Visualizzazione post con etichetta Gioele Magaldi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Gioele Magaldi. Mostra tutti i post

giovedì 16 gennaio 2014

Gioele Magaldi parla dell'affiliazione massonica di Napolitano, Grasso e Boldrini

Servizio sui rapporti tra massoneria e politica, andato in onda ieri sera su La7, nella trasmissione "La Gabbia". Con un intervento di Gioele Magaldi, Maestro Venerabile del Grande Oriente Democratico, che parla apertamente dell'appartenenza massonica delle prime tre cariche dello Stato: il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il presidente del Senato Pietro Grasso, e il presidente della Camera Laura Boldrini.





mercoledì 22 maggio 2013

Border nights. Puntata 88. Ospite Gioele Magaldi, Maestro Venerabile del Grande oriente democratico.


Ospite della puntata Gioele Magaldi, gran maestro del Grande Oriente Democratico d'Italia, che dialogherà con Paolo Franceschetti su
- massoneria ieri e oggi,
- poteri occulti,
- rapporti con i livelli internazionali,
- scenari politici di oggi.

Dopo la musica Franceschetti risponderà alle numerose domande

Qui la biografia di Gioele Magaldi
http://it.nostradamus.wikia.com/wiki/Gioele_Magaldi

Qui il suo sito:
http://www.grandeoriente-democratico.com/


http://www.spreaker.com/user/bordernights/border_nights_puntata_88_21_05_2013



martedì 1 novembre 2011

Gioele Magaldi su Draghi e sui fatti di Roma


Manifestazione degli Indignati del 15 ottobre 2011: la faccia di bronzo di Mario Draghi, la violenza degli imbecilli e quella degli infiltrati in combutta con i soliti noti. Ma stavolta il giochino in stile Genova 2001 non riuscirà.

di Gioele Magaldi, Gran Maestro del GOD

C’è da essere molteplicemente indignati.
Innanzitutto per la faccia di bronzo dell’ancora per poco Governatore della Banca d’Italia e già designato (entrerà in carica il 1° novembre 2011) Presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi.
Costui, aggiungendo la beffa al danno,

martedì 14 dicembre 2010

Tentativo di decriptazione delle lettere di Magaldi a Berlusconi

Premessa.
In molti mi hanno chiesto che ne penso delle due lettere aperte di Gioele Magaldi a Berlusconi. Voglio quindi provare a fare una sorta di decodificazione del reale messaggio mandato al presidente del Consiglio. Parlo di “messaggio reale” perché in genere il linguaggio massonico è un linguaggio velato, fatto di simboli, di non detti, di sottintesi.
Lo dice lo stesso Magaldi, riferendosi ad una frase di Raffi, che il linguaggio massonico deve essere reinterpretato. Raffi infatti, rispondendo durante un'intervista alla domanda “quante persone del PD sono iscritte al Grande oriente” risponde: “nel Grande Oriente ci saranno circa 3000 iscritti alla massoneria che sono anche membri del PD”. Apparentemente sembra che il Gran Maestro stia dicendo che ci sono molte persone di sinistra nel GOI; in verità - come ci spiega Magaldi - sta dicendo il contrario, in quanto, fatti i calcoli sul numero complessivo di iscritti (circa 21.000) significa che la maggioranza è iscritta al PDL.
E Magaldi apostrofa questo modo di comunicare come un tipico messaggio massonico dei più deteriori.