lunedì 15 maggio 2017

Noi complottisti e questo inesistente NWO


Risultati immagini per nwo alfano



Spesso accusano noi compottisti di vedere il NWO alle porte, complotti ovunque, ecc. Eppure per capire il NWO è sufficiente andare sul sito ufficiale del governo, o aprire la Gazzetta ufficiale, per vedere che la maggior parte dei nostri politici, delle nostre risorse, e quindi del tempo e dei soldi spesi dalle varie organizzazioni governative italiane e europee non vanno alla soluzione dei problemi italiani e europei, ma a questioni che attengono, appunto, il mondo (e quindi il NWO).
Miliardi di euro destinati alle attività di pesca e agricoltura di stati come il Timor Est, il Kiribati (che uno appena legge che hanno avuto stanziamenti di milioni di euro si domanda: “ma questi qui avevano proprio bisogno dei nostri soldi? Mah… mi domando come stavano prima che arrivassimo noi, e il sospetto che stessero come i Nativi americani o i popoli del Sudamerica prima di noi – cioè meglio – è legittimo).
Di recente leggo che Gentiloni è in Asia per inaugurare una sede di ambasciata in Mongolia (problema urgentissimo per carità… ma i terremotati di Amatrice? E il problema immigrati, dove migliaia di persone stanno in paesini sperduti?) nonché per incentivare i rapporti Asia–Europa. Alfano invece è in Birmania dove in una dichiarazione ufficiale ha detto che “la società civile italiana ha sempre calorosamente sostenuto il suo personale, pacifico impegno per affermare la causa della democrazia e dei diritti umani”.
Infatti… andando al bar, all’alimentari, sento continuamente la gente (la società civile) parlare della democrazia e dei diritti umani in Birmania e addirittura il barista che, accanto al Corriere dello Sport e alla Gazzetta, voleva acquistare il settimanale “Cronache birmane” per promuovere un aggiornamento a 360 gradi degli avventori del bar.
Ovvio che non si possono negare aiuti economici per una causa così importante, ed ecco che infatti Alfano promette di “sostenere il capacity building birmano in settori prioritari quali governance, sviluppo rurale”.

Si sa. La politica è fatta di priorità. E la società civile ha come obbiettivi prioritari sostenere la cinematografia in Burkina Faso, la pesca in Kiribati, e il capacity building in Birmania. Logico che poi non ci siano soldi per far funzionare le forze di polizia o i carabinieri, per i terremotati, per la sanità, ecc.

Noi complottisti invece, si sa, siamo paranoici. E vediamo il NWO pure quando apriamo il sito ufficiale del governo o la Gazzetta ufficiale.

E ogni tanto penso: ma censurino pure il web, la carta stampata, tutto. Finché lasciano i siti ufficiali del governo e del parlamento, non cè bisogno della controinformazione per capire in che casino stiamo finendo e dove sta andando il mondo.



Giusto come esempio:

http://www.esteri.it/mae/it/sala_stampa/archivionotizie/comunicati/2017/05/alfano-a-aung-san-suu-kyi-l-italia.html



10 commenti:

Marina ha detto...

non so se ridere o piangere, pechè l'articolo è ironico ma tristemente vero!

Anonimo ha detto...

e anche, l'esiguo Numero di Adepti ai Circoli quali quelli di Gesù Cristo nell'Anno Zero-33, oppure, di Pitagora, nel 500 BCE circa, ed altri simili, è dovuto più che alla loro Attitudine complottista, come si sarebbe pubblicizzato sia allora che attualmente, ma, al fatto che ...tutti gli altri, il Numero maggioritario di Persone nella relativa Realtà comunitaria di quelli, era consapevolmente e volontariamente collusa con il Movimento mainstream ovvero, con i Gruppi di Potere prepotente collusi con quel Movimento, oggigiorno associabili a Massoneria o, Rosa Croce, o, altri, Vaticano, Sinagoga, Moschea o, Partiti politici, di Destra o di Sinistra, istituzionalizzati: sicché gli unici, pochi, Individui onesti e veraci, rimasti o presenti nella Realtà comunitaria, e quindi disaffiliati da qualsiasi e ciascun Gruppo di Potere prepotente [v. sopra], incontrandosi, si associavano in Congreghe private, poi chiamate Sette oppure, Circoli privati, di Adepti, a Numero ristretto [spesso, 12 Discepoli più 1 Maestro], quando in Verità, la Setta non era altro che quel che rimaneva di una Comunità, dopo che quasi tutti si erano collusi con Gruppi corrotti [Coscienze corrotte]: ecco un Tema da affrontare ed elaborare; attualmente, si può ben dire e notare, gli Individui incorrotti sono pochi, al Mondo, a Livello internazionale, mentre la grande Maggioranza di Individui, sia di alto Status sociale, che basso, è collusa con Gruppi di Potere prepotente [v. sopra] e, corrotta tramite essi <- l'Epoca d'Oro, o aurea perciò, della Luce [Aur = Luce in Ebraico], di cui necessitiamo e che sarà a Beneficio di tutti indistintamente, giungerà quando l'Incorruzione dominerà e quando le Coscienze corrotte torneranno ad essere incorrotte, così come sono state create dalla Luce [! v. sopra], che è Dio [e che è Bene interiore più Forza esteriore].

Anonimo ha detto...

questi alfano li aiuta a casa loro con i nostri soldi, gli africani li vanno a prendere a casa loro, praticamente li rapiscono per internali in orfanotrofi e canili, oops centri di accoglienza, onde ricavarci 37 € a cranio, sempre a spese nostre. Che ci faranno con tutti questi soldi? Ci compreranno i voti dei krumiri pi.di.rasti per essere per sempre premier dei buoni a nulla, capaci di tutto? E poi dicono che uno si butta a destra! Veg Anna

Anonimo ha detto...

Il Male è molto più potente del Bene perché sa come manipolare gli istinti più bassi dell'animo umano. Il Bene invece è un cattivo insegnante, perché prima ti interroga poi ti spiega la lezione.

jenseits ha detto...

Censurino tutto. Non e' necesaria la controinformazione. E' sufficiente leggere la stampa ufficiale per capire in che mondo stiamo. Infatti la miglior forma di occultare la verita' e' esporla. Ovviamente bisogna saperlo fare in una certa maniera e i politici sonó pagati per questo . vedi torri gemelle.

il Baronetto ha detto...

Cazz e' morto anche Chris Cornell.... Ad alcuni complottisti fara' piacere la notizia della sua morte visto che apparteneva al "demoniaco" rock., bene tenetevi i vostri youtubers con i visini puliti e con il cervello pieno di merda e ve lo meritate pure. Quando parlate del rock sciacquatevi la bocca con l'acqua del cesso. Saluti

P.S. Non mi sto riferendo a Franceschetti, ma a molti ricercatori della verita' che sparano solo troiate in giro nel web

Luca ha detto...

@Anonimo 11:49,
un giorno la luce decise di andare in cerca dell'ombra e non riuscì a trovarla.

E' una vecchia analogia che non so a chi attribuire, ma spero possa esserti di aiuto.

Un abbraccio,
Luca

Anonimo ha detto...

@ Il Baronetto

La morte di Chris Cornell è stata un vero pugno nello stomaco per me e moltissime altre persone.
I Soundgarden e non solo loro hanno accompagnato la mia giovinezza e mi hanno ispirato molto come cantante e songwriter.
Oltretutto tutto nella vicenda di Cornell è molto sospetto, e Franceschetti stesso direbbe che trovare un corpo steso in bagno con una banda elastica rossa stretta intorno al collo è un classico caso di persona suicidata con annessi messaggi trasversali.
Di sicuro decretare una morte per "impiccagione" (senza peraltro mai specificare dove Cornell avrebbe legato l'elastico, al massimo si potrebbe parlare di morte per auto strangolamento, ma poi il messaggio trasversale perderebbe di senso e di valore, credo) dopo pochi minuti dall'aver visto un corpo steso per terra è decisamente affrettato, ma fa chiaramente parte del gioco.

Ah, il medical examiner che si sta occupando del caso Cornell si chiama Dontae (pronunciato Dante) Freeman.
Serve altro per capire che è un sacrificio rituale?

Oggi è morto pure il pilota Nicky Hayden. Investito il giorno 17 (lo stesso della morte di Cornell), correva col numero 69, ed è morto oggi 22 maggio, Santa Rita (!!), dopo 5 giorni di coma, esattamente 69 giorni prima del suo compleanno, che cadeva il 30 luglio.
La somma della data di morte di Cornell dà 5, quella di Hayden 10, due volte 5.
Basta andare a guardare i significati esoterici di questi due numeri per capire tante cose.

Ma sono tutte solo coincidenze, ci mancherebbe.

Anonimo ha detto...

....Non ci sono i soldi per far funzionare le forze di polizia e i carabinieri..... ma che scoppiassero... associandoli con i terremotati , certo , finchè i carabinieri vanno ad aiutare i terremotati, va bene, per il resto polizia e carabinieri sono i servi a diretto contatto con i cittadini a servizio del Nuovo Ordine Mondiale. ( vedi casini di genova, e tutte le manifestazioni che manipolano a scopo politico e a servizio delle ideologie politiche ) Ve che polizia e carabinieri sono infiltrati dalla massoneria e servizi segreti. E i soldi per i loro interessi li hanno, e non mi metto neanche a dire, che si, esiste un marcio parallelo che nessuno vede e nessuno sa ma per il resto son tutti bravi , che è un discorso da stupidi.

Anonimo ha detto...

Non per essere il sapientone arrogante di turno, ma Chris Cornel era uno schiavo mentalmente controllato e la sua morte si può studiare a fianco di tutti gli altri schiavi mentalmente controllati che son morti in strane circostanze a partire dalla fine degli anni 60 , primi anni 70 e fino ad arrivare ad altri come Amy Wine-house o Cubain ecc, senza contare tanti nomi minori che ogni tanto hanno incidenti o morti sospette riportati su riviste musicali, ma non a livello mondiale, sempre comunque credo nello stesso ambito di gestione.

Paragonare la morte del pilota Nicky Hayden non ha per me senso, dico , incidenti del genere succedono e per me quello è " solo " ( mi si perdoni il termine ) un incidente. Se perdiamo di vista il buon senso facciamo il gioco di chi dice che le tesi complottistiche sono tutte farse, che comunque non hanno compreso artisti alternativi e non sono gestiti entrambe con la medesima modalità, sia chi " ha la testa piena di merda " sia chi è intelligente.