sabato 20 agosto 2016

Convegno "Ultime Notizie dal Futuro 2016". Video degli interventi di Paolo Franceschetti e Gianfranco Carpeoro

Pubblichiamo i video degli interventi di Paolo Franceschetti e Gianfranco Carpeoro al convegno "Ultime notizie dal futuro", organizzato da Gloria Atzeni e tenutosi il 9 e 10 gennaio 2016 a Roma.


Paolo Franceschetti
"Religioni e spiritualità nell'era contemporanea"









Gianfranco Carpeoro
"I sigilli ermetici di Giordano Bruno - Le polarità dello Spirito - Mente e Amore"











mercoledì 10 agosto 2016

Due parole sulle recente proposta di legge anti-vegana

Consigli di sopravvivenza per chi vuole far mangiare sano i propri figli nonostante la futura legge



Di recente è stata fatta una proposta di legge in materia di regime alimentare, subito bollata come legge antivegana, perché avrebbe nel mirino quei genitori che impongono una dieta vegana ai figli minorenni.
La proposta rende penalmente perseguibile quel genitore che “impone o adotta nei confronti di un minore degli anni 16, sottoposto alla sua responsabilità genitoriale o a lui affidato per ragione di educazione, istruzione, cura, vigilanza o custodia, una dieta alimentare priva di elementi essenziali per la crescita sana ed equilibrata del minore stesso”.

Intanto facciamo alcune premesse:

lunedì 1 agosto 2016

Papa Francesco: l'Islam non è terrorista

Roma, 1 ago. (askanews) - "A me non piace parlare di violenza islamica, perché tutti i giorni quando sfoglio i giornali vedo violenze, qui in Italia: c'è quello che uccide la fidanzata o la suocera, e questi sono violenti cattolici battezzati. Se parlassi di violenza islamica dovrei parlare anche di violenza cattolica? Gli islamici non sono tutti violenti. E' come una macedonia, ci sono i violenti nelle religioni". 
Così Papa Francesco sul volo di ritorno dalla Polonia. "Una cosa è vera: in quasi tutte le religioni - ha detto il Pontefice a quanto riferito tra gli altri da Vatican insider - c'è sempre un piccolo gruppetto fondamentalista. Anche noi ne abbiamo. E quando il fondamentalismo arriva a uccidere - si può uccidere con la lingua, lo dice l'apostolo Giacomo, non io, e si può uccidere con il coltello - non è giusto identificare l'Islam con la violenza". 
"Mi domando, quanti giovani che noi europei abbiamo lasciati vuoti di ideali vanno alla droga, all'alcool o vanno là e si arruolano. Sì, possiamo dire che il cosiddetto Isis è uno stato islamico che si presenta come violento, perché come carta d'identità ci fa vedere come sgozzavano gli egiziani. Ma questo è un gruppetto, ma non si può dire, non è vero e non è giusto dire che l'Islam sia terrorista".