mercoledì 2 novembre 2016

Border Nights - puntata 210 (Carpeoro, Nerina Negrello, Stefano Gagliardi, Stefano Calandra, Alfredo Benni)


Con l'assenza di Paolo Franceschetti, sarà Carpeoro il compagno di viaggio di questa puntata.
Primo ospite della serata sarà Nerina Negrello, presidente della Lega Nazionale Contro la Predazione di Organi e la Morte a Cuore Battente.
Nella seconda parte torneremo a parlare di terremoto e della possibilità di poterlo prevedere con un nuovo modello di ricerca studiato da Stefano Calandra e Stefano Gagliardi. Sarà collegato con noi anche Alfredo Benni.
Nella terza parte a ruota libera con Carpeoro: si parla di Reich, ebraismo e sionismo, massoneria e malavita organizzata.
Barbara Marchand ci spiegherà l'importanza del sonno nella nostra vita, mentre ripescheremo dall'archivio l'intervento di Paolo Franceschetti sulla depressione.
Il Maestro di Dietrologia ci parlerà di Halloween.
Per scriverci: bordernights@webradionetwork.eu Iscriviti al nostro canale YouTube

http://www.spreaker.com/user/bordernights/border-nights-puntata-210-carpeoro-nerin



4 commenti:

Luca ha detto...

Uhm, tutto ok, Paolo?

Anonimo ha detto...


Riccardo;

Ma questi di next quotidiono sono tremendi fanno le pulci a tutti, quelli alternativi e li deridono, ma se uno lo vedo al "contrario" la cosa, fa pensare.


http://www.nextquotidiano.it/il-senatore-bartolomeo-pepe-ci-spiega-gli-attacchi-isis-a-parigi/

Anonimo ha detto...

È bravo Carpeoro [e utilizzo il Soprannome appositamente] a sottolineare il Fatto che il Potere o Prepotere [vedi Prepotenza] ha il Piede in 2 Scarpe [crea il Problema e ci lucra sopra, poi si propone quale Risolutore dello stesso, e ci lucra sopra: e le vere Vittime, gli Anonimi senza Pecunia (in Liquidità o investita a Livello mobiliare e immobiliare), sono coloro che pagano (ad ogni Livello)]:

sarà bene infatti che egli sottolinei che lo stesso Potere è in Mano anche della Massoneria, e poi beninteso, va sviscerato questo Concetto generale, e spiegato meglio [come farebbe Paolo Franceschetti, ma ancora in Modo troppo parziale e rimanendo quasi totalmente a Livello teorico, differenziando fra i Retti e i Deviati (specificando che questi ultimi si chiamerebbero Rosa rossa)].

Infine, sarebbe bene dire che Massoneria è intesa, fra i cosiddetti Complottisti ma andrebbero chiamati Alternativi, Informali [rispetto all'Informazione formale passata, direttamente o indirettamente, dai Media e dalla Propaganda politica, culturale, religiosa], quale Gruppo di Potere prepotente ovvero, di Potere temporale e materiale [legato a Potere finanziario (Liquidità o Investimenti mobiliari e immobiliari)].

Insomma, si parla di Istituzioni, come lo è diventata la Cultura semitica, che gestisce l'Economia tramite la sua Propaganda legata a quanto avvenuto durante il Periodo della II. Guerra mondiale e, relativamente ad un solo ed unico, particolare Argomento [negligendo Discorsi legati alla cosiddetta Giustizia sociale, relativi ad altri Gruppi etnici, o anche solo Persone anonime, abusati durante la Storia precedente alla II. Guerra mondiale, durante essa e, dopo di essa, oggigiorno nel qui-e-ora incluso].

Per quanto Tabù sia questo Argomento, l'Intelligenza e Genialità di cui si fregia il Gruppo etnico cosiddetto eletto [Semiti: Egizi, Ebrei, Arabi], sia a Livello teorico che pratico permetterà ai suoi Aderenti di comprenderlo, digerirlo, ragionarlo, tenerlo in debita Considerazione ovvero, quale Input per un'Autocritica necessaria [se si vuol continuare a procedere a criticare gli altri per quel che fanno, hanno fatto o meno e, a continuare a considerarsi eletti (i più in ogni Qualità possibile e immaginabile)].

Chi maneggia il Denaro [Liquidità e Investimenti] e meglio, lo possiede, può ben farsi un Esame di Coscienza, per come lo fa e, cosa il Maneggio produce e/o, cosa sta a Monte ed a Valle di ciò. Il Papa chiama il Denaro ''Sterco di Satana'' ma va considerato cosa abbia mangiato Satana per cacare Denaro

[Business? <- implica Truffa, Bugia, e la Bugia è contraria alla Verità: la Truffa è discriminante e la Discriminazione ingenera Ingiustizia o Ingiustezza, l'Opposto di Tzadaqah e quindi, con ciò è impossibile realizzare la Shalom o Salaam di cui poi, parlando invece i Semiti come fosse il Bene supremo. Complice di ciò è il Concetto di Verità nella Morale (diversa da Etica) semitica, per cui ''non è vero ciò che è vero ma è vero ciò che fa comodo (alla propria Comunità)'' -> ciò è contrario alla Pratica mentale e concreta dell'Equanimità, equivalente alla Tzadaqah, vedere sopra].

Cosa pensano di loro stessi, i Semiti? Forse non che essi sono una Razza pura da conservare? Quali le Regole matrimoniali in quella Cultura? Specialmente relativamente agli Offsprings e meglio, la Razza di questi? [Inutile dire che ciò è Conseguenza della Vittimizzazione a cui sono stati assoggettati storicamente, sennò varrebbe lo stesso Discorso per altri che siano diventati storicamente razzisti (Razzismo positivo ovvero privilegiare il proprio Gruppo etnico; Razzismo negativo ovvero discriminare contro un altro Gruppo etnico)].

Felicità interiore-esteriore a tutti ovunque-sempre e Pensieri di Verità divina, Sentimenti di Bene divino e Opere di Bellezza divina a tutti, e la Luce animi-guidi tutti.

IndoEuropean

Anonimo ha detto...

@Riccardo - commento del 09/11 12:03

Basta vedere che l'articolista ha nome "Giovanni Drogo" (vero o inventato che sia) per capire.