mercoledì 19 ottobre 2016

Border Nights - puntata 208 (Marcello Foa, Alberto Medici, Roberto Pinotti)


Nel corso della puntata vi faremo ascoltare gli interessanti colloqui che abbiamo avuto insieme a Paolo Franceschetti e Stefania Nicoletti.
Si parte con il giornalista e scrittore Marcello Foa con il quale abbiamo parlato di manipolazione dell’informazione partendo dalle recenti notizie sui video di Al Qaeda per parlare anche di quelli dell’Isis, della situazione internazionale e di come il potere utilizzi l’informazione.
Nella seconda parte resteremo in parte nel tema insieme allo scrittore Alberto Medici, autore del libro Ingannati: dal complottismo all’interiorità ed alla ricerca della bellezza divina? Come si può arrivarci partendo dalle storture ingannevoli che vediamo quotidianamente? Una chiacchierata a tutto tondo che affronterà molti temi: salute, fede e religione, informazione, ricerca, ecc.
Nella terza parte vi faremo ascoltare l’intervista con Roberto Pinotti realizzata durante un doppio simposio che si è tenuto lo scorso week-end a San Marino. Con lui parleremo anche dei misteri della Toscana.
Chiuderanno la puntata l’angolo di Barbara Marchand e la scheda del Maestro di Dietrologia.

http://www.spreaker.com/user/bordernights/border-nights-puntata-208-marcello-foa-a



3 commenti:

Anonimo ha detto...

ho sentito l'Intervento di Paolo Franceschetti ora focalizzato sulla Conoscenza e Sviluppo di sè, Azione saggiamente intrapresa considerati i Consigli dei Saggi antichi di ogni Angolo del Globo, e anche ricordata nella Parabola della Vigna di Matteo 20, per cui alla Fine del Lavoro [su di sè, che è come un Campo, di Proprietà divina <-- la Luce o Dio ci ha concepiti e creati], ognuno [sia chi ha lavorato tanto, sia chi ha lavorato poco (sarà questione di ...Karma da smaltire?)]

riceve 1 Soldo [equivalente dell'Alfa et Omega per cui, la Realizzazione minima e massima da raggiungere per ognuno/ognuna in Vita è ...la stessa e ...solo 1: l'illuminante-illuminazione ovvero, l'Espressione della Luce, di cui ognuno/ognuna è Partìcola (per quanto l'Era in cui viviamo, Kali Yuga, tende tenacemente a farcene dimenticare e anzi, a smorzare quella cosiddetta Fiammella che, invece, siamo e dobbiamo coltivare <-- forse per ciò, e mi si permetta la Digressione, nello Zoroastrismo si ricorda simbolicamente questa Necessità essenziale, mantenendo vivo un Fuoco al Centro della Comunità, ciò che funge da Ispirazione e Memo continuo;

nella nostra Società occidentale attuale, questi Memo sono stati sostituiti dal Contrario, ovvero Pubblicità e Programmi mediatici regresso, Simbologia satanista ovvero votata al Buio, Input istituzionali culturali, religiosi, politici orientati al Potere temporale ed al Business, che di divino hanno praticamente nulla)].

Felicità interiore-esteriore a tutti ovunque-sempre e Bene interiore più Forza esteriore.

Pensieri divini veridici, Sentimenti divini buoni e Opere divine belle, da offrire-ricevere.

IndoEuropean

Anonimo ha detto...

Sarebbe bella no una riconciliazione, almeno a livello umano, fra Corrado Malanga e Roberto Pinotti? Spero un giorno possa avvenire... Magari sulle vostre frequenze di Border Nights...

Anonimo ha detto...

http://www.nextquotidiano.it/gabriella-mereu-gam-torino/

Segnalazione, torna la mereu, ma sembra che nextquotidiano non nè parli bene.

a presto.