venerdì 10 giugno 2016

Forme d'Onda - puntata 33. Si parla del delitto Pasolini con Simona Zecchi


Torniamo ad occuparci dell'omicidio di Pier Paolo Pasolini. E' nostra ospite la giornalista Simona Zecchi, autrice del libro "Pasolini, massacro di un poeta", che ci parla degli importanti elementi inediti emersi dalle sue ricerche: le minacce a Pasolini nei mesi precedenti alla morte, il furto delle bobine del film Salò, la presenza di più persone la notte del delitto, l'esistenza di un'altra auto uguale a quella dell'intellettuale, i depistaggi e le manipolazioni. Un'inchiesta giornalistica rigorosa e documentata, che ricollega il caso Pasolini alla storia politica e criminale di quegli anni.

http://www.spreaker.com/user/formedondaradio/forme-donda-33-puntata-09-06-2016



3 commenti:

Anonimo ha detto...

Il fatto che Pasolini nel suo romanzo chiami Mattei con lo pseudonimo di "BONO-CORE" o "BUONO-CORE" apparenta lo scrittore friulano al mondo della ROSACROCE e della Rosa Rossa stessa. Ricordate infatti il PASQUALE GENTIL-CORE vittima appena nel 1974 di uno dei DELITTI ESOTERICI del cosiddetto Mostro di Firenze? Nel film pasoliniano "Medea" si assiste ad un MASSACRO RITUALE DI GRUPPO di un giovane da parte della popolazione della Colchide: che abbiano usato la legge del contrappasso uccidendo nello stesso modo l'autore medesimo del film, come tipico di ambienti massonici?

Anonimo ha detto...

avete notato, che contrapasso e stato fatto, a mandara,
che dei cojoni a fatto il motto, lo hanno beccato come web-cam addicted??

niente di male ma come creano ste cose, ma??

Lollo.

il Baronetto ha detto...

E cosi' gli europei di calcio si stanno svolgendo, e cosi' i tanti italioti saranno ancora una volta contenti di urlare al minimo tiro e di unirsi per fare casino e rompere i coglioni. Che paese ragazzi... prima ci si scassa di mazzate tra tifoserie diverse e poi tutti uniti per tifare la propria nazione., nazione che sta andando a puttane se lo merita. Basare la felicita' su quattro gatti in mutande che tirano una palla in rete e' molto sconcertante. Ma non la dovevano fa un attentato ? Dove e' tutto sto terrore ? ma come, l'ISIS ha tifosi e supporter pure tra le sue file ?! O bisogna prendere una pausa, distrarre gli IMBECILLI e poi ricomninciare a luglio, perché non c'e' nulla che rincoglionisce come le partite di calcio. Volete un mio consiglio ? Lasciate perdere la controinformazione, altro che fine dei tempi, tra due anni ci sara' la prossima tiritera con i mondiali, e i poveri fessi a dire VABBE', TRA UN ANNO CI SARA' LA SVOLTA. Lasciate perdere, realizzate quello che avete in sospeso,i vostri sogni, andate a chiavare , non lo so.
P.S. A' STRONZISEDECK, re di sto sfaccimo di niente, lasciaci perdere siamo gia' infetti. Se un molare fradicio lo estrai in tempo lo salvi, ma se temporeggi, fai infracidire anche gli atri denti. NUN ce rompere piu' i coglioni a sto punto. Ipocrita.

Dedicato tutti voi e a nessuno

https://www.youtube.com/watch?v=K7l5ZeVVoCA