mercoledì 2 marzo 2016

Replica all'articolo sulla dichiarazione di legale rappresentanza.



Pubblico una replica di Valeria Gentili al mio articolo precedente sulla supercazzola e la dichiarazione di legale rappresentanza.
Pubblico inoltre la foto originale che avevo postato e poi cambiato.
Ognuno si faccia un'idea sua.




Smentita alle false affermazioni contenute nell’articolo pubblicato sul “Blog di Paolo Franceschetti” in data 2 marzo 2016 http://paolofranceschetti.blogspot.it/2016/03/il-diritto-e-la-supercazzola-della.html?m=1 ora visibilmente modificato, ma la cui copia cache è ancora visibile scaricandola da qui: https://drive.google.com/folderview?id=0B1zHVL1aFF3jRHNmemtUNzFmckk&usp=sharing

Si richiede all’autore urgente e immediata correzione delle affermazioni di cui all’articolo citato per evidente loro falsità nel merito e nella sostanza, con richiesta formale di pubblicazione della presente smentita nel corpo del testo dello stesso pezzo redatto e non nei commenti. L’articolo in questione, a firma dello stesso Paolo Franceschetti, dal titolo “Il diritto e la supercazzola della legale rappresentanza”, riporta come veritiere e verificate dall’autore una serie di informazioni facilmente ravvisabili come diffamatorie e mendaci all’indirizzo di un gruppo di studio dal nome “Popolo Unico”, che sta, da anni, dedicandosi allo studio approfondito dei Diritti Umani inalienabili, dei Trattati internazionali a tutela di tali universalmente riconosciuti diritti ed alle possibilità individuali di correzione legittima e doverosa di un “sistema” che procede a passi lunghissimi verso la cancellazione della dignità umana e dei bisogni primari dei “cittadini”. E’ sotto gli occhi di ogni onesto intellettualmente. Posso dire, senza tema di alcuna smentita che di base e a monte della stesura dell’articolo in oggetto non v’è stata alcuna ricerca, non si sono verificate le fonti, non sono stati visionati i documenti, non sono stati letti gli studi, non sono stati ascoltati i podcasts e i video presenti sul sito www.popolounico.org, non sono stati citati i format adeguati, sebbene sia possibile un elementare ed agevole, quanto accessibile a tutti download dalle sezioni deputate del sito. E’ stato piuttosto sbandierato in occhiello un file immagine di un non meglio identificato documento sbianchettato nei dati sensibili, FARNETICANTE e fortemente ALCOLEMICO negli assunti e nelle dichiarazioni, di un poveretto che verga cose astruse e a noi totalmente ESTRANEE, accomunandolo allo studio di Popolo Unico e facendo intendere si trattasse di un documento scaricato dal nostro sito, che peraltro Franceschetti si guarda bene dal citare in calce. Peculiare dimenticanza per un blogger, devo dire. Detto documento senza capo né coda è visibile nella copia cache del blog che potete trovare sul repository Google linkato nel titolo del presente scritto. Tale gruppo spontaneo di persone e tale sito ufficiale che non viene menzionato, invece, non è associazione, non è movimento, non è politica “mascherata”, né alcuna forma ipotizzabile dai più “fantasiosi” di eventuale eversione di stampo anarchico, anzi! ….oltre allo studio delle norme del Diritto internazionale, Costituzionale e Positivo, ha inteso intraprendere una via consuetudinaria ed applicativa degli strumenti che ha messo a punto e perfeziona progressivamente, rendendoli applicati alla vita quotidiana degli individui sotto forma di Affidavit, pubblici, legittimi e debitamente notificati in “pubblicità” (specifico che detto termine ha valenza giuridica molto precisa per chi conosce il valore di un “atto” notificato e non starò certo qui a precisarne il contorno tecnico. Vi invito semplicemente ad informarvi per vostro conto.) Quanto descritto nell’articolo in questione travisa gravemente la realtà, ingenera paura, si basa su commistioni inesistenti tra varie teorie “libertarie” circolanti nel web italiano, segnatamente Sovranità Individuale e OPPT e confonde il lettore, puntando proditoriamente l’indice unicamente contro un’articolata e complessa sperimentazione perfettamente lecita, posta in atto da Persone Umane che intendono continuare a sentirsi LIBERE di praticare e testare quanto in loro animo desiderino, senza sentirsi additati nè come stupidotti ignoranti di diritto, né complottari di bassa lega (è sul reale significato di questo aggettivo piuttosto che lei dovrebbe scrivere, avvocato Paolo Franceschetti) , né “criminali” nell’intento di mandare persone ignare a farsi fare un TSO. Casomai, l’esatto contrario, come spiego di seguito. La “sovranita’ individuale” con Popolo Unico non c’entra assolutamente NULLA, è LONTANA LE MILLE MIGLIA. Lo si può leggere anche sullo stesso sito di riferimento. Lo studio del diritto da noi condotto su questi temi fa comprendere molto bene ai più avveduti che dichiararsi “sovrano” e rifiutarsi, ad esempio, di fornire le proprie generalità alle forze dell’ordine in caso di identificazione, non conduce ad altro che ad ulteriori verifiche, fermi di polizia, arresti, condanne, pignoramenti ed ai temuti quanto criminali, in termini di rispetto dell’Individuo e delle sue Libertà innegabili, “Trattamenti Sanitari Obbligatori”. In passato noi stessi abbiamo assistito DALL’ESTERNO a diversi di questi casi nelle “parallele”, ma MAI “secanti” fallaci ed illusorie strade verso una presunta “liberazione” da un sistema vessatorio e fintamente democratico, tra i sovranisti per intenderci. Ci siamo anche impegnati fortemente per tentare, con una pressione forte nei confronti di sindaci ed ASL, di limitare questi danni, ove si fossero già concretizzati e le persone coinvolte fossero su un lettino di un reparto psichiatrico con dosi di Serenase da cavallo in vena, su un letto di contenzione. Abbiamo diffidato formalmente gli attori di queste pratiche che consideriamo INUMANE e in TOTALE VIOLAZIONE DEI TRATTATI INTERNAZIONALI. Non le servirà che le ricordi come e quanto l’Italia compaia in testa alle classifiche europee per violazioni di tale fatta, credo. Sono di dominio pubblico queste vergognose statistiche, oramai. Su questo spero lei possa convenire almeno. O li giudica necessari ed istruttivi per gli ARMENTI DI STATO, ovvero per i cittadini? …Saremmo al COLMO per un “cercatore di Giustizia e Verità”! Utilizzando il “Mandato di Legale Rappresentanza” invece, noi siamo perfettamente nel nostro, nel diritto e nella liceità, tanto vero che non si sono MAI verificati “incidenti” di alcuna sorta, mancate identificazioni, segnalazioni o fermi e tantomeno TSO. Anzi, piuttosto dette autocertificazioni hanno generato curiosità, attenta lettura e spesso palese apprezzamento e COMPLIMENTI da parte di Polizia, Carabinieri, Cancellerie, Comuni, Enti e persino giudici ed avvocati. Curioso come la sua reazione, da avvocato peraltro e giurista quindi, sia così violentemente stizzita, sardonica e trancheant. Forse perché ha preso letteralmente “fischi per fiaschi”, come si evince? La ringrazio comunque quando ci definisce “esperti non solo di diritto, ma anche di psicologia”, quando dice che chi ha ideato la Legale Rappresentanza “dimostra inoltre di conoscere molto bene il diritto, ha utilizzato delle leggi e degli articoli effettivamente esistenti (non come nel caso della dichiarazione di sovranità” (si rende conto di cadere in palese contraddizione col MINESTRONE preparato per i suoi lettori solo tre paragrafi prima, vero?), un po’ meno quando ci dipinge come “sadici e criminali”, forse non tenendo conto delle conseguenze sul piano giuridico. Penso che saprà porvi immediato rimedio nel migliore dei modi. Ah.. e riguardo alla “confusione negli uffici della Pubblica Amministrazione e agli intasamenti e ai ritardi delle cause in tribunale”, le rispondo così. Alla prima osservazione, meno male! Il caos è già in atto ed è totalmente paralizzante per la funzione pubblica, quello generato da questa presa di Coscienza esponenziale ha almeno la possibilità di dare adito ad un’apertura del ristretto campo visivo di chi è costretto ad applicare supinamente circolari e codicilli, senza pensare alla loro ripercussione sulla vita della gente. Possibilità che speriamo divenga merito ben presto. Alla seconda osservazione rispondo così. Se i tribunali civili e specialmente quelli amministrativi, attualmente, hanno come impegno primario quello di PRIVARE GLI INDIVIDUI DELLE LORO UNICHE ABITAZIONI, con titoli di credito in mano alle banche in virtù di un DENARO CREATO DAL NULLA e non più di proprietà del POPOLO SOVRANO e per una CRISI ARTIFICIALE ED INESISTENTE creata ad arte con sottili manovre occulte del vero Governo plenipotenziario, ovvero quello della FINANZA INTERNAZIONALE, beh, allora, caro Franceschetti, il suo è un AUGURIO GRADITO per noi.

Muoia Sansone con tutti i FARISEI (alcuni sono già ai ferri, comunque). Si spera che perdonerà la licenza. In ultimo, dato il suo skill professionale di giurista, mi sarei aspettata da lei una disamina più attenta, intrigante, con confutazione precisa, punto per punto, delle dichiarazioni che ora ha pubblicato nella stesura corretta ed originale nella sua revisione dell’articolo (quella che ora è visibile è finalmente la “nostra”). Non devo suggerirle io che non basta dire che si tratti di una “supercazzola” di fronte ad un’affidavit legittimo, né ricordarle che unicamente un giudice potrebbe farlo, dimostrandone la falsità in modo certo e probatorio, come previsto dalla 445 del 2000 in materia di autocertificazioni. Non credo che un giudice si esprimerebbe mai con una battuta di “Amici Miei” di fronte ad un documento simile. Finora non è MAI accaduto. Dovrebbe dimostrare che per un Individuo è IMPOSSIBILE amministrarsi da solo, evocando una fisiologica domanda, in istanza per giudizio di merito: “E quindi? Di grazia…Chi è il solo ad amministrarmi?” Con sollecito per immediata pubblicazione Valeria Gentili – una (a caso) di Popolo Unico

36 commenti:

Valeria ha detto...

Ti ringrazio
se permetti posto il link a questa pagina anche sotto al tuo pezzo
buonanotte
Valeria Gentili (i finale):-)

Anonimo ha detto...

GRANDE ED IMMENSA VALERIA ! accusci si fa! :D
si anch'io mi sarei aspettata critiche costruttive ... invece i soliti ignoranti che sparlano senza verificare alla fonte e senza conoscere nulla dell'argomento.
All'interno di Popolo Unico ci sono tantissimi professionisti che appunto studiano e lo fanno DA DIVERSI ANNI . e questi con una lettura veloce di articoletti si permettono di parlare con tanta SUPERFICIALITÀ di uno strumento POTENTISSIMO che rende finalmente l'Essere Umano LIBERO ??? Ma voi state fuori!!!???
guardate questo video ... forse RIPRENDETE CONTATTO CON LA REALTÀ

una #complottista (per caso) ;)

Anonimo ha detto...

Ma non erano i filistei?

Stefano Nizzola LR ha detto...

Quanta pazienza.

Anonimo ha detto...

Io mi sono ben fatto un'idea, ed è quella che se si deve arrivare agli insulti per supportare le proprie tesi, come sempre fa la Signora Gentili, di cognome evidentemente ma non di fatto, c'è poca trippa per gatti.
Grazie Paolo per il tuo coraggio nell'andare contro questa nuova setta.

Antonino Catanzaro ha detto...

Follia. Dubito anche della buona fede. E mi dispiace per i poveretti che aderiscono ingenuamente a questa truffa.
Vivi in una società? Non puoi averne i vantaggi senza pagarne il prezzo. Fine della discussione.
Su Marte, almeno per ora, puoi tirartene fuori.
Sulla terra no, non c'è luogo sottratto alla sovranità di uno stato, compreso i deserti e gli oceani, dato anche in mare vai su una barca costruita in uno stato e chi agisce è cittadino di un paese. Ah, la cittadinanza italiana la si perde solo se e quando se ne acquisisce un'altra.
Un altro dettaglio. I trattati internazionali sono, appunto, internazionali, cioè tra nazioni, "inter nationes". E quindi i privati non possono farvi appello se non per mezzo delle leggi con cui uno stato li applica al proprio interno, e nei limiti delle suddette leggi.

Paolo Franceschetti ha detto...

Toni... ti assicuro, conoscendoli, che sono in perfetta buona fede. Semplicemente non capiscono e si rifiutano di capire. E' un meccanismo tipico dell'essere umano quello di voler vedere solo ciò che rientra nel suo campo visivo, ignorando che possono esserci altri spettri di visione, non percepiti da lui ma ugualmente reali.
Esattamente come quelli come te, che in perfetta buona fede pensano che uno possa suicidarsi con un laccio di scarpe, e te lo giustificano razionalmente; e anche trenta suicidi in un anno nello stesso carcere tutti con lacci di scarpe, li riterrebbero assolutamente normali. e che sempre in perfetta buona fede si rifiutano di analizzare qualsiasi prova relativa ad una realtà diversa da quella ufficiale perchè è molto più comodo e rassicurante per la mente.

Loro si illudono di poter combattere il sistema a suon di carte bollate e uscirne con una carta bollata. Tu ti illudi che se esiste una carta bollata quella dia garanzie maggiori rispetto ad altre realtà che non conosci.
Identici meccanismi e identici risultati finali.

Paolo Franceschetti ha detto...

Aggiungo un'altra cosa Toni. Cosi, giusto per farti capire il mecccanismo.

Un mio carissimo amico dice "Paolo, ti stimo, ritengo giusto tutto quello che dici, ma su questa cosa della legale rappresentanza non ti seguo". In realtà non è che non mi segue, semplicemente non vuole fermarsi ad ascoltare e capire, perchè richiederebbe ore di tempo. E preferisce andare in giro con la sua rassicurante e delirante carta bollata protocollata al comune. Il fatto che io abbia atudiato anni il diritto e forse posso capirlo meglio di lui non gli viene in mente.

Come te, che dici "Paolo, i tuoi libri di diritto sono belli, fatti bene, il diritto lo conosci, ma sulle Bestie di Satana no... non posso seguirti". Richiederebbe ore di tempo, ascolto, analisi delle prove. preferisci attenerti alla rassicurante carta bollata delle sentenze. Il fatto che io abbia impiegato anni per fare indagini difensive relative al caso della Bestie di Satana non conta.

e quando un giorno qualcuno (non io, perchè ho abbandonato, ma gli avvocati che ora lavorano alla revisione del processo) otterranno la revisione, varranno quelle nuove carte, quali che esse siano, ma certo non si potranno mai mettere in discussioni alcune convinzioni fondamentali. L'importante è tenere fede alle carte bollate processuali. Troppo difficile da accettare, oer il proprio cervello, che la realtà possa non essere quella che ci viene raccontata

Anonimo ha detto...

http://www.clinicadellatimidezza.it/la-storia-della-rana-kup-manduk/

Anonimo ha detto...

https://www.youtube.com/watch?v=3w-ixQqviD8

https://www.youtube.com/watch?v=ZQsxdCscY5Q

Vorrei fare domanda in marca da bollo per essere riconosciuto come cittadino di Nibiru..
:)

badghir ha detto...

Esistono disposizioni e privilegi che riconoscono nel territorio nazionale l'inviolabilità assoluta di cose e persone: ambasciate e loro funzionari, sedi della BCE e loro funzionari, Eurogenflor e loro funzionari, basi militari straniere.
Se tutti questi luoghi e persone esistono e operano nel territorio nazionale svincolati dalle sue leggi, così ogni singolo essere umano deve poter essere riconosciuto estraneo ad esse. La questione dei rapporti di forza è infatti decisiva ma è proprio provando ad aggirare quella, svuotandola di senso e legittimità, può esserne spezzato l'esercizio.

Anonimo ha detto...

Franceschetti ma che caz... di replica hai fatto? che smentita? quali ulteriori info e precisazioni...? dove?Ti sei limitato a fare commenti con il tuo "amico Toni" ma... vai a giocare a briscola all'osteria!

Ezio della Discendenza Bigliazzi LR ha detto...

Il documento mostrato, nulla ha a che fare con la Legale Rappresentanza. Se l'intero articolo si basa su questo documento, come sembra, ogni ulteriore commento è superfluo.

Daniele Salerno ha detto...

Questo è il tuo commento Paolo te lo copio ed incollo e lo porgo a te come se fosse mio!

.. ti assicuro, conoscendoti ...per quello che fai, che sei in perfetta buona fede. Semplicemente non capisci e ti rifiuti di capire. E' un meccanismo tipico dell'essere umano quello di voler vedere solo ciò che rientra nel suo campo visivo, ignorando che possono esserci altri spettri di visione, non percepiti da lui ma ugualmente reali.
Esattamente come quelli come te, che in perfetta buona fede pensano che uno possa suicidarsi con un laccio di scarpe, e te lo giustificano razionalmente; e anche trenta suicidi in un anno nello stesso carcere tutti con lacci di scarpe, li riterrebbero assolutamente normali. e che sempre in perfetta buona fede si rifiutano

Bruno Aprile ha detto...

Un altra delle tipiche bagarre da cibernauti che sono sempre esistite e che esisteranno sempre, e guarda caso iniziate da chi col sistema ci marcia alla grande da tempo. Ricordo tempo addietro una perenne e controversa disputa sul rifiuto delle schede elettorali con messa a verbale delle motivazioni del rifiuto ritenuta da tutti i soloni della rete una bufala... questione che si è dovuta chiudere (si fa per dire) grazie a qualcuno che ha chiesto lumi al Ministero dell'Interno, il quale emanò una circolare ministeriale a tutte le prefetture che legittimava tale pratica sconosciuta.
Quello che invece alcuni non riescono a comprendere è che non tutti possono accettare passivamente delle condizioni di reale schiavitù, specie da chi pretende il rispetto delle regole quando è il primo che le viola.
Per quanto si possa disquisire su qualsiasi cosa ognuno è libero di scegliere come vivere la propria vita e c'è chi ha scelto di andare oltre le leggi scritte (da chi poi ? da gente degna di merito ? onesta ? in italia poi ?) sono leggi morali insite nel DNA di ogni singolo individuo dettate dalla propria coscienza ... leggi e coscienza che nessuno Stato e nessun governo hanno dato all'essere umano. Ognuno in coscienza sa cosa deve fare nei confronti del prossimo e sa anche quello che fa. C'è chi si ribella con violenza e c'è chi lo fa civilmente e pacificamente ... che sia criticabile qualsiasi forma di ribellione è un dato di fatto perché chi ha interessi particolari non può guardarsi allo specchio perché si sputerebbe sicuramente in faccia se desse retta alla coscienza ... ma è la vita. Si mettano comunque il cuore in pace i senza peccato perché il genere umano è fatto di individui che tollerano tutto e di individui che prima o poi si stancano di essere considerati solo delle vacche da mungere finché hanno latte.

Anonimo ha detto...

Ho ascoltato su youtube, alcuni brani tratti da conferenze di Franceschetti, alcuni decisamente interessanti, alcuni meno. Certo, non mi sarei aspettato un commento alle azioni di Popolo Unico tanto superficiale, tanto impreciso, attribuendo a Popolo Unico documenti di altri. Sarebbe come se ad un processo, si sbagliasse e portasse le documentazioni di un cliente per difenderne un altro. Siccome penso che fondamental. sia una persona onesta, dovrebbe: prima leggersi bene cosa dice Popolo Unico, poi resosi conto di aver preso un bella cantonata, chiedere scusa. Rendersi conto dei propri errori e chiedere scusa, è un atto di intelligenza e coraggio

Vincenzo Dima ha detto...

è ovvio che popolo unico, evoluzione di OPPT, è un movimento truffaldino che andrebbe perseguito dalla magistratura.

Io e la mia compagna abbiamo, purtroppo, conosciuto per lavoro una Sig.ra tedesca, appartenente ad un altro strano movimento, il "Biellese in Transizione" che si firmava nelle e-mail "sovrana di me stessa".

Per farla breve, questa NON Signora, ha cancellato unilateralmente il suo debito nei nostri confronti, nonostante avesse firmato un regolare contratto, non riconoscendosi più nel nome legale, ed è sparita.

Spero che la magistratura incominci ad occuparsene!

Solo Testi ha detto...

Caro Paolo, io ti paragono a loro e tu paragoni me a loro.
Ma ti sbagli, e te lo dimostro.
Tu credi in Dio e nell'anima, e, coerentemente, credi in cose non dimostrate.
Non sempre, non tutte, in questo caso per esempio inorridiamo entrambi.
Ma per tante altre cose pure tu credi senza prove. Esattamente come costoro.
Io credo nella scienza e, in campi non scientifici, all'unica verità che è data avere all'uomo, la verità processuale.
La scienza progredisce e va avanti, quel che sembrava certo smette di essere tale.
Ed io con lei.
E quando mi sarà scientificamente dimostrato che esiste Dio e\o l'anima, crederò anche a queste cose.
Ma fino ad allora, no.
Siamo materia ed energia, nasciamo a cazzo e moriamo a minchia.
Amen!
Circa il resto, se una "carta bollata" mi dice che Tizio ha ucciso Caio, io credo alla carta bollata.
Non perchè sappia che è vero. Non è scienza.
Ma, semplicemente, perchè è quanto di meglio la società possa offrirmi al momento.
E se il sistema cambierà idea e mi mostrerà carte bollate differenti, anch'io cambierò idea con lui.
Come può sbagliare il giudice, puoi sbagliare tu.
Ma il giudice è sottoposto ad un triplice sistema di controllo, tu no.
Ecco perchè fino a prova contraria credo al giudice e non a te.
Senza offesa, ben s'intende.
Pur sapendo che potresti benissimo aver ragione tu, sia chiaro.
E' una scelta, coerente con tutto il mio essere.
Portami le prove, caro Paolo, e crederò anche agli asini che volano.
Ma fino a quel momento, no, grazie.
Bacioni, Toni

ilsanpietrano ha detto...

Indipendentemente da tutto sul sito popolo unico è tutto ampiamente spiegato. Ed è tutto estremamente inquietante. Bravo. L'avv. Franceschetti a mettere in guardia, con argomenti inconfutabili, chi preso da facili entusiasmi si possa trovare invischiato nell'immane super capsula.

Enki ha detto...

Popolo unico predica pace e amore, ma poi non è diverso da tutte le forme di potere create in questo sistema, con la scusa della protesta pacifica e con l'aumentare di gente più disperata che vi aderisce con l'illusione di poter sfuggire al sistema, la loro leader acquista sempre più potere sottomettendo al suo volere i poveri disperati, che se solo si azzardano a contraddirla o a prendere le difese di qualche poveraccio messo da lei e i suoi admin ormai drogati e totalmente distaccati dalla Realtà gli viene fatta terra bruciata intorno, allora i poveri disperati che credono di aver trovato protezione stanno zitti e ascoltano la loro capa troll, Valeria Gentili, e i suoi admin drogati agiscono come aguzzini senza neppure rendersi conto di cosa stanno facendo. Basta leggere sui vari gruppi Facebook di popolo unico, guardate come questi predicatori di pace e amore agiscono su qualcuno che magari ha detto qualcosa che non rispetta i loro standard. E questo modo di agire di stampo nazista loro lo chiamano amore per l'essere umano... Chiunque si avvicina a questa setta deve rispettare le loro regole è c'è l'assoluto divieto di espressione, se pubblichi cazzate a favore della LR va benissimo pure se sono cazzate, se qualcuno osa smentire ha chiuso. Leggere i loro gruppi si parla solo di cose a favore.... E guardate come trattano chi solo viene sospettato di essere contro di loro. Adesso agiscono come i robot al comando della capa troll su di uno schermo... Man mano che avranno potere questi agiranno fisicamente ai danni si coloro che gli sono contro... Il nazismo e tutti i movimenti di estremismo sono nati in questo modo, predicano bene e agiscono in maniera opposta. Questa è solo una truffa ai danni dei disperati per far prendere potere ad un movimento che non si sa in realtà quali sono le vere intenzioni.

Ioan Tataru ha detto...

Combattendo in questo modo questo sistema, significa almeno in questi tempi un vero tentato suicidio oppure in casi più felici, perdita inutile di tempo ed energia, sopratutto con i pezzi di carta bollati, perché il suo meccanismo, diventato un vero mostro giuridico e amministrativo, è quasi impossibile abbatterlo. Di più, strumenti di tipo combattimenti, guerre, ribellioni, scioperi e cosi via, sono creati apposta per il servizio del sistema, perché in questo modo si crea ancora più confusione, già confuso in se stesso, facendo cosi il suo gioco perverso, che con la dovuta alterazione, che avviene come un primo effetto, si gestisce molto meglio le masse. La LR invece è un gioco ancora più sottile per ingannare l'essere umano a restare sempre nella sua gabbia giuridica e cosi vincolato dalle norme e "leggi" di diritto positivo, nonostante l'affermazione opposta. La verità di quello che ho affermato è molto semplice da dimostrare. Quando fai riferimenti alle "leggi" e articoli appartenenti all'ordinamento giuridico nazionale, non fai l'altro che riconoscere la sua autorità...
Ma, c'è anche un ma, perché esiste un'alternativa per uscire da questa trappola, quella di applicare anche in Italia il Diritto Naturale (che tra l’altro è già in atto per diventare presto operativo). In questo modo si fa semplicemente un cambio di direzione verso una destinazione molto più naturale e quindi molto più semplice della LR ed altre supercazzole…positive.
NB- Solo con le cose semplici si ottiene grandi risultati.

Enki ha detto...

Siccome questa LR fa riferimento a delle leggi esistenti in italia e si allaccia soprattutto al DPR 445 del 2000,non si capisce il perchè di tanta premura a farle protocollare
ed apostillare addirittura...visto che questa LR è tanto efficiente come vogliono far credere,allora basterebbe solo appellarsi a certe leggi che ricordo,sono comunque esistenti ed applicabili.
Invece no!!! per loro non basta! devi andare a protocollare e poi se vuoi l'accesso a determinati loro servizi,come quello dell'accesso al forum e far parte della setta... perchè è di setta che si parla,
ti impongono dopo aver protocollato di inviare copia chiara del tuo documento ai loro admin,in modo che si possono assicurare che hai protocollato ed impossessarsi dei tuoi dati anagrafici,che
non sappiamo ancora quale uso potrebbero farne...a dir mio sembra più un marchio che viene dato ad ogni anima che aderisce inconsapevolmente!
Dalle testimonianze delle vittime,perchè di vittime stiamo parlando...si evince che il gruppo dispone di sentinelle per controllare le intenzioni dei nuovi arrivati ed il loro grado di preparazione sull'argomento...cominciano interrogatori,tranelli,aggressioni pubbliche,
per testare il soggetto arrivato. Nel frattempo se gli vai a genio entri precariamente a far parte della setta,ma facendo semrpe attenzione a non sgarrare nessuna regola da loro imposta,si perchè loro impongono altro che lo stato italia...almeno nel diritto positivo ancora ci è permesso di parlare...e soprattutto devi semrpe dire si alla loro leader di stampo massonico Hitleriano!!!
se non gli vai a genio sei eliminato!!! per il momento virtualmente,ma ricordo semrpe che loro sono in possesso dei dati anagrafici del soggetto!!! Quindi fate molta attenzione e denunciate qualunque tipo di attegiamento sospetto. Certi movimenti se non si femano sul nascere dopo potrebbe essere troppo tardi!!!
Gli admin sembrano tanti zombie ipnotizzati che eseguono tutti gli ordini che vengono impartiti dalla Valeria Gentili,e non sperate di poter spiegare le vostre ragioni,meglio avere a che fare con TERMINATOR!!!

Paolo Franceschetti ha detto...

Sai Toni, qual è in effetti la differenza tra te e loro? Che questi svalvolati della sovranità non usano la logica e la razionalità, tu si. Quindi siccome razionalmente il tuo discorso non fa una grinza, è giusto credere ai tre gradi di giudizio. Il problema è che esistono casi, come il recente processo Gulotta per la strada di Alcamo, in cui c'è stata la revisione del processo. E che prima o poi la revisione del processo alle bestie di Satana si farà. Quindi a te rischierà di andare in tilt il cervello anche se ovviamente farai una serie di ragionamenti impeccabili per non cedere di un millimetro dalle tue convinzioni. Ma prima o poi il cervello ti andrà in tilt, perchè con la razionalità e la logica si può giustificare tutto, salvo che poi prima o poi la logica salta e allora salta l'equilibrio mentale. A loro non succederà.

Anonimo ha detto...

Si, erano i filistei, ma è piuttosto evidente che si tratta di una licenza: primo perché lo dichiara subito dopo la stessa signora Valeria, e poi perché "farisei" viene riportato in maiuscolo, che in questo caso va inteso come virgolettato.
Attenzione con la pignoleria a buon mercato; c'è sempre un pignolo più pignolo di te 😄

Buona serata,

Nitro C.

Anonimo ha detto...

Gent.mo Avv. Paolo Franceschetti, ringraziandola ancora per la Sua notevole opera di informazione, insieme alle Sue collaboratrici e collaboratori, per quanto riguarda questo argomento ritengo opportuno informare i vari illusi che questo Sistema delinquenziale (di cui siamo circondati), fondato sulla burocrazia e sulle carte bollate, DI SICURO NON SI OSTACOLA CON ALTRA CARTA BOLLATA (men che meno si ferma!).
Solitamente, queste "trovate" vengono sfornate dagli "uomini di pensiero" che, per loro fortuna, non sono realmente attanagliati dai problemi comuni di molti Cittadini (Burocrazia infinita, interminabili cause nei vari Tribunali - tutte ad esito incerto, avvocati/medici/professionisti/forze dell'ordine corrotti o, nel migliore dei casi, incompetenti, etc.), perchè se lo fossero realmente già avrebbero capito con che MOSTRO reale si stanno confrontando, e non penserebbero certamente più di cavarci le zampe fornendo altra burocrazia.
Nella mia esperienza personale, ho notato che molti "uomini di pensiero" (non solo legati a questo argomento in particolare) sono utili soltanto al Sistema stesso, per tenere ancora calma quella parte del popolo "buonista", quella dei "faciloni" e dei "creduloni", ovvero di quelli che non prendono mai parte direttamente alla difesa delle cause giuste, di quelli che in piazza non li vedi mai, o pochissime volte e sempre in forma "defilata".
Dopo tutte le "storie" che questo Blog ci ha illustrato, e che poi ognuno di noi nella nostra esperienza personale ha ricollegato a certi avvenimenti che, senza una informazione competente, avevamo accettato come "dovuti al caso", dopo tutto questo c'è ancora chi pensa di difendersi da un Sistema fagocitatore con delle dichiarazioni su un foglio di carta che nessun Giudice, Funzionario o dipendente della Pubblica Amministrazione in generale capisce?
Avv. Franceschetti, ma che gli dobbiamo dire ancora, a questi "italidioti" di italiani, affinchè capiscano che si debbono informare seriamente e partecipare un po più attivamente alle lotte di piazza per dimostrare che ormai, anche se colpiscono i metalmeccanici, di riflesso colpiscono anche i piloti degli aerei ed i dipendenti pubblici o delle Forze di Polizia, ovvero colpiscono in realtà tutta l'intera nostra società?
Un Sistema che ha occultato per decenni la realtà del mostro di Firrenze, ma come quella di Ustica, delle navi dei veleni, delle terre dei fuochi, ed innumerevoli ed innominabili altre, c'è qualcuno che ancora crede di risolvere andando dietro alle barriere di carta bollata?
Dott. Franceschetti, ma Lei è ancora sicuro che la "conoscenza" possa, e debba, essere veramente per tutti?

Grazie ancora per la Vs. pazienza.

P.S.: Ho avuto modo di vedere il video di Gioele Magaldi, in risposta al "compagno" Giulietto Chiesa, che peraltro stimo, ma al quale credo occorra una informazione più completa su alcuni argomenti, dove ho appreso che il Dott. Magaldi La stima e gli vuole bene. E per questo sono pienamente convinto che non la abbandonerà.
Secondo il mio modesto parere, l'opera di informazione che sta facendo è molto utile anche a quella parte della Massoneria che si vuole distinguere, giustamente, da quella "deviata", perchè è utile a spezzare la catena.
Confido seriamente nel Dott. Magaldi, affinchè non la abbandoni in balia delle bordate della vita.

Anonimo ha detto...

@Solo Testi

Una curiosità; visto che dal suo commento si percepisce che lei ha fiducia quasi solo nel tangibile e nel dimostrabile, come mai nel suo discorso menziona una cosa, anzi un qualcosa di intangibile come l'energia? Parlare di energia, quindi parlare di un qualcosa che non si può toccare, che non è tangibile - a differenza della materia - fa trasparire un modo di vedere la vita leggermente diverso da quello prettamente materialistico e basato su approvazioni e riconoscimenti ufficiali (rispettabilissimo anch'esso, sia ben chiaro!)
Un saluto a lei e al caro Paolo. :-)

Bruno Aprile ha detto...

Ci mancava il monologo del comunista di turno con cui qualifica il popolo italico come una massa di italidioti :-) Lui e le sue manifestazioni (spontanee ?) che hanno arricchito un bel po di tasche di parassiti. Le manifestazioni ... strumento efficacissimo previsto dalla nostra legge "fondamentale" (mi scuso per le virgolette ma sono d'obbligo dato che è considerata carta straccia da cittadini e da organi dello Stato - art. XVIII disp. trans. e finali Cost.).
Non tengono più neppure conto dei referendum, oltre ad essersene impossessati con una legge truffaldina sfornata con ben 22 anni di ritardo dall'entrata in vigore della suddetta, e salta fuori il rosso italiota a fare prediche e dare lezioni di italianità. Ma esistete ancora ?

Madica Flaming ha detto...

il problema non é se sia possibile o meno essere all'esterno delle amministrazioni. il succo di cio che ha scritto Paolo é che se si incontrano opposizioni ora, se poco poco prendesse consenso il Potere farà in modo di distruggere ogni possibilità di ulteriore espansione. Il Potere sa sempre come gestirci. All'occorrenza ci ammazza, ci rapisce, ci tortura, ci rovina economicamente, ci accusa di essere pedofili, drogati, bugiardi, violenti etc. poi i mass media convincono mia mamma che Bossetti é colpevole! uno di quell'età che si fa le lampade?? é cosí. l'ho detto pure a barnard. vi inculano a passo di carica.

Anonimo ha detto...

Secondo voi è possibile chiedere la cittadinanza sul Pianeta Papalla?

Mr Blue

Anonimo ha detto...

https://www.rt.com/usa/334846-romanian-hacker-guccifer-extradition/

questa anche e sovranità.

badghir ha detto...

Il post precedente l'ho fatto senza aver notizia dei video di Wolf.
Ora che li ho visti tutti sorge un certo autocompiacimento per la mia perspicacia;
qualcun altro eventualmente potrebbe rigioirne...
Capisco ora anche che qui nessuno degli avversari
alla LR si è documentato bene, certo non abbastanza per evitare critiche fallaci.

badghir ha detto...

Ordine di San martino, Cavalieri di Malta e chissà quanti altri, sono da aggiungere al sommario elenco precedente, col quale cercavo di individuare quelle figure extra-giurisdizionali che si muovono sul territorio italiano con maggiori diritti e garanzie dei suoi stessi abitanti.
Paolo, sarebbe bello se ti occupassi di documentare queste 'eccezioni' giuridiche, ma nel caso non lo volessi fare potresti cortesemente indicarci dove e come saperne di più ?

Grazie

badghir ha detto...

https://vimeo.com/159222138
Border Nights - puntata 189 con Valeria Gentili e Paolo F.

badghir ha detto...

Dai commenti su YT a Border Nights - puntata 189
"mario quaranta 1 giorno fa
Min. 37
Un'amica, pur non sapendo nulla del nome tutto in maiuscolo, né di oppt né di PU, mi disse che alcune persone molto in vista, molto ricche etc, hanno dei documenti speciali, col nome scritto in alternato o addirittura tutto minuscolo, e che questo segno serve come 'riconoscimento' a militari / forze dell'ordine / enti pubblici quando li incontrano. Dico questo con tutti i benefici del dubbio possibili, ma sarebbe interessante se qualcuno potesse confermare, o smentire, o cmq dare info in merito.
Grazie ;)
Ps: grazie anche a Border Nights e a Frabetti, nonostante gli attriti passati o meglio le incomprensioni, ascolto sempre con piacere e sarei felice di rientrare nel gruppo.
Un saluto"

Che ne sai Paolo di quest'altre "eccezioni" ?

Anonimo ha detto...

Madica Flaming, Barnard ha ragione purtroppo, se non alziamo i culi grassi dal divano siamo spacciati, faranno di noi ciò che vogliono. Stiamo tutti in rete come "babbi" mentre ci portano via i diritti da sotto il naso. Un consiglio spassionato, staccatevi dagli schermi, tv cell internet, la vita vera è un'altra cosa. Ma te la vedi la gente di oggi a lottare seriamente? E non dico solo con la violenza, ma anche cambiare la propria testa, le proprie abitudini, uscire dagli schemi imposti che forse è un modo migliore della forza per danneggiare davvero il potere? Io no per niente, almeno non in Occidente che è il mondo che conosco. Qua siamo spacciati. No way.
Andrea

Anonimo ha detto...

Ci sono paesi che non hanno lo Stato, tipo la Somalia... buon divertimento!
Mi sembrano deliri anarcoidi, che raramente possono mettere in luce anche criticità della società attuale, ma che nel complesso non possono che suscitare ilarità...

Lucas