mercoledì 17 febbraio 2016

Border Nights - puntata 185 (Giorgio Cerquetti, Carpeoro, Luca Monti)


Si partirà subito con il collegamento con Massimo Fonti, conosciuto come il "Conte Mascetti", imprenditore nel settore degli integratori-rimedi naturali: da alcuni anni sta subendo persecuzioni varie, fiscali e giudiziarie. Forse può dar fastidio al mondo delle case farmaceutiche?
Poi torneranno con noi Giorgio Cerquetti e Gianfranco Carpeoro. Si parlerà insieme anche a Paolo Franceschetti del potere dei Mantra e dei suoni delle vocali.
Carpeoro e Paolo Franceschetti commenteranno la grave vicenda capitata ad un ascoltatore per avere sommessamente criticato un leader politico a margine di un comizio.
Concluderà la puntata l'intervista di Stefania a Luca Monti (su Dante), la scheda del Maestro di Dietrologia (sul caso Regeni) e la parte a ruota libera con Paolo.
Border Nights va in onda ogni martedi alle 22 in diretta su Web Radio Network (www.webradionetwork.eu). Email: bordernights@webradionetwork.eu Blog: www.bordernights.it canale YouTube: Border Nights gruppo Facebook: Border Nights

http://www.spreaker.com/user/bordernights/border-nights-puntata-185-conte-mascetti



5 commenti:

Atanor Orzowei ha detto...

Come al solito il Carpe sale in Cattedra e insegna ...grazieeeeeee per la divulgazione

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo con Cerquetti quando dice che il tedesco è una lingua maschile, razionale, da lobo sinistro del cervello. Infatti si parla più spesso di Spirito Tedesco che di Anima Tedesca... Non sono d'accordo invece sulla vostra visione dei mantra assolutamente positiva: la mia convinzione è infatti che essi siano in qualche modo dei richiami per entità non umane, extradimensionali, che in tal modo si attaccano alle persone. Questo spiega i benefici miracolistici dei mantra stessi, proprio perché la vibrazione sonora apre certi portali dimensionali. Anche appunto il satanista Martinista Roerich era ossessionato dai mantra, così come il Barone von Sebottendorf, uno dei Maestri Occulti di Hitler. Se i mantra facessero davvero quel che promettono...organizzazioni come la Soka Gakkai sarebbero dei Paradisi, mentre invece hanno schemi gerarchici di tipo massonico, per non dire altro...

Luca C. ha detto...

Non capisco tutto questo scandalo di Carpeoro perché Giulietto Chiesa era contro la dissoluzione dell'URSS... visto quello che è successo dopo, con la grande finanza internazionale all'arrembaggio della Russia, i boiardi di stato trasformati in arrampicatori finanziari, la malavita imperversante, e i riscaldamenti razionati (con 40 gradi sottozero)... il tutto con la complicità di quel grande statista di Boris Elstin...
Giulietto Chiesa sostiene Putin, non è un nostalgico dell'URSS. E secondo il mio modesto punto di vista fa bene.

Anonimo ha detto...

e ora che è morto Umberto Eco ce ne faremo una ragione?

I tg di Italia si affannano a celebrare la scomparsa dell'autore del "in nome della Rosa"

Il Viandante

Anonimo ha detto...

L'ultimo suo libro è, guarda caso, riferito ad una citazione di Dante, Gran Maestro Templare: "Pape SATAN Aleppe"...