mercoledì 23 dicembre 2015

Border Nights - puntata 180 (Carpeoro, Lara Pavanetto)


Ultima puntata del 2015 con il CarpeChristmas: dialogo con Carpeoro e Paolo Franceschetti. Dalla morte di Licio Gelli alla politica ed alla massoneria, a quello che accade prima della morte, per poi passare alla giustizia ed a molto altro. Stefania intervista Lara Pavanetto che parla di delitti rituali già nel 1500. Border Nights va in onda ogni martedi alle 22 su Web Radio Network. Email: bordernights@webradionetwork.eu

http://www.spreaker.com/user/bordernights/border-nights-puntata-180-carpeoro-franc



domenica 20 dicembre 2015

Roma, 9-10 gennaio 2016. Convegno "Ultime notizie dal futuro"


"Ultime Notizie dal Futuro"
Roma - 9 e 10 gennaio 2016

Convegno dedicato alla ricerca dei fenomeni paranormali e allo studio e sperimentazione in diretta del mondo spirituale

Hotel dei Congressi (Eur Fermi linea B)


Sabato 09/01/2016

ore 09:30 Apertura convegno e presentazione dei relatori

ore 10:00 Stefano Pepi
Allineamento divino: presentazione e dimostrazione pubblica di questa guarigione spirituale

ore 11:00 Giohà Giordano
Voci di altri mondi

ore 13:00 circa Pausa Pranzo
(sarà possibile restare in sala congressi all'ora di pranzo e sperimentare insieme la metafonia)

ore 15:00 Susanna Ricci
Tra sciamanesimo ed energie angeliche: costellazioni familiari ed evolutive

ore 16:45 Pausa caffè

ore 17:00 Claudia V.
presenta il suo libro "Plagiata"

ore 18:00 Rosalba Fazio (ufologa)
Eden esperimento Uomo livello 7

ore 19:15 Fabrizio Molly - Gruppo Skywatchers Ostia Lido
Avvistamenti sui cieli di Roma

Iwona Szymanska



Domenica 10/01/2016

ore 10:00 Fiammetta Bianchi
Shamanesimo Bon: guarire con la forma, l'energia e la luce

ore 11:00 Sabato Scala
Adam Kadmon: il recupero del Sé Divino - Teoria e pratica tra gnosi, alchimia e psicologia simbolica

ore 12:00 Ospiti Misteriosi

ore 13:00 Pausa Pranzo
(sarà possibile all'ora di pranzo rimanere in sala convegni per fare sperimentazione)

ore 15:00 Paolo Franceschetti
Religioni e spiritualità nell'era contemporanea

ore 16,15 Pausa caffè

ore 17:00 Gianfranco Pecoraro - Giovanni Francesco Carpeoro
I sigilli ermetici di Giordano Bruno
Le polarità dello Spirito
Mente e Amore

ore 18:00 Gianfranco Rucco
Medianità: un ponte per il Divino

ore 20:00 Barbara Amadori (da confermare)




Dati per versamento attraverso ricarica PostePay

ATZENI GLORIA

PostePay  4023 6006 3663 3580

Codice Fiscale TZNGLR61C67E004O

L'iscrizione attraverso Ricarica PostePay si può fare semplicemente in qualsiasi Ufficio Postale o Tabaccheria convenzionata, o Ricevitoria Sisal.

Per versamento attraverso ricarica PostePay la cifra da versare per la quota associativa è di 25,00 euro (quota di partecipazione individuale).

È possibile fare un pagamento cumulativo di più persone.

A seguito del versamento con Ricarica PostePay inviare una e-mail di conferma, o un sms contenente ---versamento PostePay, la data, la cifra versata, numero di persone e i seguenti dati, necessari per il rilascio della ricevuta: Nome/ Cognome/Indirizzo/Nr. telefono a ultimenotiziedalfuturo@hotmail.com , messaggio a Cell. 331 821 7142

La copia della ricevuta del versamento PostePay deve essere conservata ed esibita alla Segreteria, che sarà aperta a partire dalle ore 8.30 di sabato 9 gennaio 2016 e per tutta la durata del Convegno all'ingresso della sala convegni del Hotel Dei Congressi.







Evento Facebook:






venerdì 18 dicembre 2015

Forme d'Onda - puntata 14. Si parla di meditazione e mantra con Paolo Franceschetti


In questa puntata è con noi Paolo Franceschetti, con cui parliamo di meditazione e mantra. Vedremo come la pratica meditativa nelle sue diverse forme sia presente in tutte le tradizioni religiose e spirituali: dall'induismo al buddismo, dall'ebraismo al cristianesimo, dall'islam alla spiritualità contemporanea; e come attraverso la meditazione, i mantra e altre pratiche possiamo raggiungere la felicità e l'evoluzione spirituale nella nostra vita.

http://www.spreaker.com/user/formedondaradio/forme-donda-14-puntata-17-12-2015



giovedì 17 dicembre 2015

Border Nights - puntata 179 (Giorgio Pattera, Fulvio Grimaldi)


Inizio di puntata con il biologo Giorgio Pattera con il quale torneremo a parlare delle cosiddette scie chimiche: finalità, consistenza, legami con i cambiamenti climatici, ecc. Nella seconda parta collegamento con il giornalista Fulvio Grimaldi, ex inviato di guerra: parleremo degli attentati in Francia, di terrorismo, Isis, medio oriente, limiti dell'informazione. Poi a ruota libera con Paolo Franceschetti. Border Nights va in onda ogni martedi alle 22 in diretta su Web Radio Network. Per intervenire: bordernights@webradionetwork.eu blog www.bordernights.it gruppo Facebook: Border Nights

http://www.spreaker.com/user/bordernights/border-nights-puntata-179-giorgio-patter



sabato 12 dicembre 2015

I nuovi posti di lavoro non sono 415.000 ma 414.996



Renzi ha appena ieri fatto una dichiarazione delle sue, una di quelle trovate geniali che lo caratterizzano (come quella famosa, secondo cui l’Italia è più ricca perché sono aumentati i risparmi dei depositi in banca, trascurando il non lieve particolare che sono aumentati i depositi, sì, ma di coloro che guadagnano cifre sopra al milione di reddito, e in questi “depositi a risparmio” devono essere considerati anche i depositi effettuati dai multimilionari).
La notiziona è che ci sono 415.000 posti di lavoro in più; un’impresa epica, perché è pari alla metà di quel milione di posti di lavoro che promise Berlusconi, e per cui costui fu criticato e preso in giro da tutti. Pensate un po’ che meraviglia. Berlusconi promise un milione di posti di lavoro, senza mantenere la promessa. Renzi, senza aver fatto analoghe promesse, ha realizzato la metà del risultato, senza particolare sforzo.
Che ci siano 415.000 lavoratori in più è senz’altro vero.
Infatti, considerato che dai dati forniti da Il Sole 24ore, e di quelli che ci danno le varie categorie professionali, risulta che:
Il reddito medio delle categorie dei professionisti (avvocati, notai, ingegneri, geometri, consulenti del lavoro e commercialisti, psicologi) è diminuito del 50% dal 2008 ad oggi.
Nel 2012 sono 9000 i professionisti che si sono cancellati dall’albo ed erano 6000 i cassaintegrati dipendenti di studi professionali; nel 2013 e 2014 sono aumentati ancora e nel 2015 i dati non sono definitivi ma, solo nella categoria professionale degli avvocati, a giugno 2015 se ne erano cancellati 4000 (quindi presumibilmente ad oggi saranno circa il doppio).
Va ancora peggio il settore imprenditoriale; nel Veneto si registrano migliaia di chiusure all’anno, in tutta Italia falliscono circa 50 imprese al giorno, quindi a fine anno saranno circa 30.000 le aziende che avranno chiuso i battenti.

In altre parole. Si, è vero che ci sono 415.000 posti di lavoro in più. Ma perchè, tra imprese fallite e professionisti che hanno chiuso l'attività, molti si sono ridotti a fare gli impiegati nei call center, o a diventare rappresentanti di prodotti con pagamento a percentuale, o perchè hanno stipulato contratti di lavoro determinato per quindici/20 giorni.

Considerando che nel numero dei nuovi occupati ci sono anche i contratti a tempo, voglio fare un esempio personale: mi sono cancellato dall’albo degli avvocati nel 2014, quindi rientro in quei 9000 professionisti in meno; in compenso questa estate ho lavorato 15 giorni come lavapiatti nel ristorante di una mia amica, che mi ha fatto un regolare contratto di assunzione.
Quindi risulto tra i 415.000 nuovi posti di lavoro del 2015, per quei quindici di lavoro nel ristorante. E se fossi stato assunto per due volte in due posti diversi risulterei ben due volte nella statistica.
A me questa cosa non sembra proprio corretta e mi piacerebbe essere tirato fuori dal numero dei nuovi contratti di lavoro.
Idem per quel mio amico che, invece, è stato assunto per 15 giorni come guardia privata presso un’abitazione.
E un altro ha fatto ben due giorni di lavoro come falegname ad una festa di paese per montare il palco, anche lui con regolare contratto di due giorni.
Un altro mio collega, anche lui cancellato dall’albo degli avvocati, prenderà invece la somma di 50 euro al giorno per fare il Babbo Natale in un centro commerciale, anche lui con regolare contratto di lavoro.
Invece un mio compagno dei tempi dell’università, detto Black and Decker, che non si è mai laureato, fa il gigolò e guadagna molto di più di quanto guadagnavo io ai tempi d’oro della mia professione. Ah ma mentre scrivo rifletto che purtroppo lui non fa statistica, perché il suo è tutto guadagno in nero.
Ecco… mettiamola così… il calcolo esatto io non so farlo, però direi che da una sommaria statistica in mio possesso i posti di lavoro non sono proprio 415.000 ma al massimo 414.996.

Al di là di questo piccolo aggiustamento alla statistica, che certamente non inficia il dato positivo delineato da Renzi, il quadro è comunque positivo (è infatti sempre Renzi che ha detto: “Ma non preoccupiamoci troppo dei dati... 0.8, 0.7, 0.6, non è tanto quello che conta... l’importante è che il segnale positivo c’è”).
Direi che saremo però vicini ai tempi di una ripresa definitiva, appena gli evasori totali, come il mio amico Black and Decker, verranno scovati e consegnati finalmente alla giustizia.


Qualche giorno fa, uscendo di casa, sono andato prima in lavanderia e poi a comprare una bombola di gas; la lavanderia aveva chiuso, e il consorzio agrario pure (pare con un fallimento di qualche milione di euro); andando a lavorare ad Ancona, quest’anno, come tutti gli anni mi sono recato nella pizzeria dove andavo a mangiare di solito: chiusa. Idem per il negozio di kebab che era l’altro mio luogo preferito: chiuso anche lui.
Ieri Stefania è uscita di casa e ha trovato il cartello chiuso sul bar storico del paese in cui vive; un bar aperto da decenni.
State sereni. L’Italia riparte e avanti tutta!!!




venerdì 11 dicembre 2015

Forme d'Onda - puntata 13 (Cinema italiano)


Con Giuseppe Rausa ( www.giusepperausa.it ) analizziamo il Cinema Italiano dagli anni '40 agli anni '70, toccando anche film degli ultimi decenni. Come attraverso questa forma artistica e le sue diverse forme stilistiche sono stati veicolati propaganda, messaggi più o meno occulti, descrizioni e derive della società italiana a partire dal dopoguerra fino agli anni di piombo.

http://www.spreaker.com/user/formedondaradio/forme-donda-13-puntata-10-12-2015



giovedì 10 dicembre 2015

Roma, 21 dicembre. Proiezione del film su Davide Cervia



In occasione del 25° anniversario del sequestro di Davide Cervia (ex militare esperto di guerra elettronica di cui ci siamo occupati a Forme d'Onda e a Border Nights), è stata organizzata una proiezione del film documentario "Fuoco Amico" che si terrà a Roma al Cinema dei Piccoli (Villa Borghese) il 21 dicembre 2015 alle ore 20:30. All'evento parteciperanno i familiari di Davide, il regista, rappresentanti della troupe e della produzione, oltre ad una serie di ospiti.


PER CONFERMARE LA PROIEZIONE DEVONO ESSERE PREVENDUTI ON LINE 36 BIGLIETTI ENTRO IL 16 DICEMBRE, ALTRIMENTI LA PROIEZIONE NON AVRA' LUOGO.


Per acquistare i biglietti, cliccare qui:
http://www.movieday.it/event/event_details?event_id=104




mercoledì 9 dicembre 2015

Border Nights - puntata 178 (Francesca Immacolata Chaouqui e lo scandalo Vatileaks 2)


Ospite della puntata Francesca Immacolata Chaouqui: insieme a Paolo Franceschetti e Gianfranco Carpeoro si parla dello scandalo Vatileaks2, di Vaticano, papa Francesco, gesuiti, servizi segreti, ecc. Maestro Di Dietrologia sottoporrà Francesca alle sue 7 domande.
Poi a ruota libera e intervista di Stefania Nicoletti a Paolo Sensini su Siria e Medio Oriente.
Border Nights va in onda in diretta ogni martedi alle 22 su Web Radio Network. Per intervenire: bordernights@webradionetwork.eu blog www.bordernights.it gruppo Facebook Border Nights

http://www.spreaker.com/user/bordernights/border-nights-puntata-178-francesca-chao



martedì 8 dicembre 2015

15 dicembre. Conferenza a Padova

 REALTA' ALLO SPECCHIO SULLA CRESTA DELL'ONDA...AM (onde medie) sui 1.035 khz, ascoltabile in STREAMING collegandoTi a www.mediavenetaradio.eu 
Per intervenire durante la diretta radio, potete farlo attraverso gli sms al nr. 330 477976 o le telefonate al 049 7387987
TRASMISSIONE RADIO (ore 17.00-19.00) e CONFERENZA (ore 20.45) 




PAOLO FRANCESCHETTI
Avvocato. Docente in corsi per magistratura e avvocatura. Direttore della rivista giuridica AltalexMese e La pratica forense. Curatore del sito che si occupa di poteri occulti www.paolofranceschetti.blogspost.com

MANIPOLAZIONE RELIGIOSA E SPIRITUALITA'
Presentazione del nuovo libro “Le religioni, un percorso spirituale"
CONFERENZA AD INGRESSO LIBERO E GRATUITO
c/o il ristorante Falco d'Oro
via S. Andrea 10 - Curtarolo PD
Inizio ore 20.45




venerdì 4 dicembre 2015

Forme d'Onda - puntata 12 (i giardini esoterico-iniziatici)


Ospite della puntata la prof.ssa Caterina Luisa de Caro, autrice del libro "Luce ed Ombre". Si parla della costruzione, ideazione e funzione dei giardini esoterico-iniziatici, come in particolare quello della Scarzuola in Umbria (di cui il libro si occupa) e il Sacro Bosco di Bomarzo in provincia di Viterbo.

http://www.spreaker.com/user/formedondaradio/forme-donda-12-puntata-03-12-2015



mercoledì 2 dicembre 2015

Border Nights - puntata 177


In primo piano la storia di Luigi, ex dipendente di un consorzio di bonifica messo in pensione anticipata dopo alcune denunce sull'esposizione all'amianto sul luogo di lavoro. Dopo essere stato messo in pensione anticipata qualcuno ha voluto consegnargli di persona una lettera con probabile antrace. In quanti altri casi anche noti possono essere state usate armi bianche? Nella seconda parte si parla con Laura De Rosa del lato ombra che vive in ognuno di noi e come farci i conti. Poi a ruota libera con Paolo Franceschetti. Nel finale Stefania intervista una giovane musulmana. Border Nights va in onda in diretta ogni martedi alle 22 su Web Radio Network. Per intervenire: bordernights@webradionetwork.eu blog www.bordernights.it gruppo Facebook Border Nights

http://www.spreaker.com/user/bordernights/border-nights-puntata-177-amianto-e-antr



martedì 1 dicembre 2015

Il papa e l'imam insieme sulla Papamobile



Dall'intervista rilasciata dal papa al rientro dal viaggio in Africa


Domanda: Lei ha fatto molti gesti di amicizia e rispetto verso gli Islamici, cosa dicono gli insegnamenti di Mohammed al mondo oggi



Risposta: Loro hanno Valori, tanti valori... questi valori sono costruttivi.
Anche io ho l'esperienza di amicizia, è una parola forte amicizia, con un islamico, un dirigente mondiale possiamo parlare, lui ha i suoi valori e io i miei, lui prega e io prego, tanti valori, la preghiera per esempio, il digiuno, i valori religiosi. Anche altri valori.... Non si può cancellare una religione perché ci sono alcuni o molti gruppi in un certo momento della storia di fondamentalisti. E' vero, le guerre tra religioni ci sono sempre state nella storia, ma anche noi dobbiamo chiedere perdono. Caterina dei medici non era una santa, la guerra dei 30 anni, la notte di san Bartolomeo… dobbiamo chiedere perdono anche noi degli estremismi fondamentalisti nella guerre di religione.
Loro hanno valori, con loro si può dialogare, oggi sono stato in Moschea, ha pregato anche l'Imam, ha voluto venire con me a fare un giro al piccolo stadio, dove c'erano tanti che non hanno potuto entrare; sulla papamobile c'era io con l'Imam. Poteva parlare, come dappertutto, c'è gente con valori religiosi, e c'è gente che non li ha; quante guerre, non solo di religione abbiamo fatto noi cristiani… il sacco di Roma non l'hanno fatto i musulmani. Loro hanno valori, molti valori