mercoledì 8 luglio 2015

Forme d'Onda - puntata 36. Intervista a Massimo Mazzucco



36^ puntata di Forme d'Onda, la trasmissione condotta da Stefania Nicoletti e Rudy Seery, andata in onda giovedì 2 luglio su www.newliferadio.it

Ritorna come ospite Massimo Mazzucco, con cui si è parlato principalmente del suo nuovo progetto in realizzazione: un documentario sulle missioni Apollo e sugli aspetti controversi dello sbarco sulla Luna.
Molti anche i temi di attualità affrontati: l'Isis, gli attentati terroristici, la strage di Charleston, la situazione greca.

http://www.spreaker.com/user/formedondaradio/forme-donda-36-puntata-02-07-2015




6 commenti:

Anonimo ha detto...

Grazie trovo piacevole ascolatare Mssimo Mazzucco. Volevo segnalare un altro suicidio http://www.beppegrillo.it/2015/07/i_suicidi_nelle_forze_dellordine.html

Anonimo ha detto...

E la morte di Omar Sharif, San Pietro in una fiction italiana, già minacciato da Al Qaeda come crociato cristiano, seguita l'11 luglio da una autobomba al Cairo, la sua città, contro il consolato italiano, appunto? Che ne dite?

Anonimo ha detto...

Segnalo l'inquietante rosa rossa sull'ascensore, dove il povero bambino di soli 4 anni è caduto, in una foto del sito dell'ANSA:
http://www.ansa.it/lazio/notizie/2015/07/09/bimbo-di-5-anni-muore-in-metro-a-roma_0bad48ed-5a1d-4c16-845b-7fdfe7f272ef.html

Mah... che dire?
...L'ennesimo "salto nel vuoto" di adolescenti/bambini da hotel, da terrazzi, sul mare...)

Anonimo ha detto...

Opps... hanno cambiato la foto sul sito della ANSA... niente più rosa rossa, ma un video...
Notevole anche la scelta del funerale al tempio egizio del Verano...

Anonimo ha detto...

Io sono l'ultimo arrivato nel gioco delle coincidenze, e ne faccio davvero di improbabili. Questo è uno di quei casi, spero che non si offenda nessuno, quello che segue è il delirio di una mente molto limitata.
La morte di Riccardo Magherini. Mi sono fissato che è stato un messaggio per il nostro ex Ministro degli Esteri Federica Mogherini.
Mi spiego:
- il 21 Febbraio 2014 Federica Mogherini diventa Ministro degli esteri del governo Renzi.
- In quei giorni la Mogherini è considerata un pericolo da Americani e coalizione Europea per le aperture che ha fatto alla Russia nella fase acuta della crisi ucraina. Infatti, il 10/2/14 scrive sul suo Blog da Kiev parlando della situazione in loco come di un 'gioco di specchi' e si augura un dialogo con la Russia. Il 20/2/14, sempre sul blog, scrive un post dove ribadisce la necessità di un dialogo con la Russia di Putin. Il 21 Febbraio, come dicevo, diventa Ministro degli esteri del governo Renzi, con la preoccupazione di americani e coalizione europea.
- Il 2/3/14 (la notte tra il 2 ed il 3 Marzo, 9 giorni dopo l'investitura della Mogherini) muore Riccardo MAGHERINI a FIRENZE (fiRENZI), ucciso dai CC in circostanze assurde (urlava che lo volevano uccidere già prima che arrivassero i CC).
- Successivamente, le dichiarazioni della Mogherini circa l'apertura alla russia, sulla faccenda Ucraina, saranno molto più caute. E non si parlerà più di ambiguità e 'giochi di specchi' nel suo Blog. Fino, poi, all'investitura del 1º agosto, 2014 quando sarà eletta Presidente della Delegazione parlamentare presso l'Assemblea parlamentare della NATO.
- Circa un paio di mesi fa è uscito un libro sul caso Magherinil del signor Calì (come la dea), leggetelo: 'Riccardo Magherini ,Raccontate la mia storia'. Il libro è sorprendente, Calì è molto informato ed ha indagato a fondo, ma la sua indagine tende a portare la tutto verso faccende personali, di corna, tra Riccardo Magherini ed un Carabiniere. Mi sembra l'ennesimo depistaggio che riduce tutto a sesso e fica.
Sicuramente la morte di Magherini non è un incidente, Riccardo è stato accerchiato in un crescendo che lo ha portato alla morte sotto gli stivali dei Carabinieri. Quando questi sono arrivati Riccardo già urlava che lo volevano uccidere, si sentiva in trappola, e di fronte ai carabinieri si è messo in ginocchio implorando di non essere ucciso. Il referto medico dice che è morto alle 3:00 del 3, che è come dire 33, cioè: è una faccenda nostra, un livello diverso, un codice.
Successivamente tutti i giornali hanno riportato che Magherini quando è stato fermato era a 'dorso nudo', si è molto calcato su questa cosa anche se poi è stata categoricamente smentita da tutte le indagini successive, ma la cosa curiosa è che i giornali riportavano dell'errore nel verbale dei CC in cui c'era scritto “d'orso nudo” (grottesco errore grammaticale, appunto, presente nel verbale). L'Orso potrebbe essere un chiaro riferimento alla Russia: Magherini-Mogherini d'orso-Russia.
Lo potete verificare qui:
http://www.ilsitodifirenze.it/content/912-morte-di-riccardo-magherini-tutte-le-indagini-di-quella-notte-tutte-svolte-dai-carabinie
- Altra cosa: si dice che la prima chiamata ai Carabinieri sia stata fatta 'dall'Ambasciata Americana' (davvero significativo se fosse un messaggio per l'allora neo-ministro Mogherini), ambasciata che si trova sul lungarno dove è iniziato lo straziante lamento di Riccardo Magherini.
quindi:
- Magherini-Mogherini
- Russia - D'Orso
- Carabinieri chiamati dall'Ambasciata Americana
- Calì a depistare
- 33
insomma, un po' di elementi ci sono (anche cronologici) ma sicuramente non ancora abbastanza. Un Carabiniere coinvolto, credo, si chiama Corno. Questo dà sicuramente più tono alla tesi del signor Calì.

Anonimo ha detto...

Consolato americano, non ambasciata. mi correggo.