mercoledì 12 novembre 2014

Border Nights puntata 137 (Pietro Orlandi)


Il tema della prima parte della puntata sarà quello della scomparsa di Emanuela Orlandi: in collegamento con noi il fratello Pietro con il quale ci interrogheremo sulle varie piste ed ipotesi che sono emerse nel tempo, con un interessante interazione con Paolo Franceschetti. Poi nella seconda parte argomenti liberi con gli ascoltatori: teosofia, delitti rituali, origini della sapienza della massoneria ecc. Chiude la puntata la scheda di Maestro di Dietrologia. Border Nights va in onda ogni martedì alle 22 su Web Radio Network. 
Per intervenire: bordernights@webradionetwork.eu 
Blog:http://bordernights.blogspot.it gruppo Facebook: border nights skype (interventi in voce in diretta): border nights


http://www.spreaker.com/user/bordernights/border-nights-puntata-137-11-11-2014?utm_source=widget&utm_medium=widget

3 commenti:

Billy The Kid ha detto...

Ragazzi, guardate che se HANNO FATTO ritrovare il FLAUTO, la cosa ha valore forse solo esclusivamente simbolico. Il FLAUTO è in primo luogo simbolo esoterico - massonico, basti pensare al FLAUTO MAGICO del massone Mozart e a ciò che egli divulgò in quell'opera, per poi scontare con l'assassino l'improvvida rivelazione. Inoltre il FLAUTO è simbolo fortemente SESSUALE. Esso è il FALLO, ovvero anche il FLAUTO del Dio PAN, che altro non era se non un Satiro, cui si legavano gli antichi RITI ORGIASTICI legati ai culti della fertilità. Questo implica che la povera ragazza sia stata appunto adescata da CERTI PIFFERAI MAGICI allo scopo di utilizzarla per rituali di carattere orgiastico - sessuale, che prevedono ovviamente anche una componente di sangue. Il tutto all'interno di una cerchia segreta di natura fortemente esoterica. Che potrebbe benissimo essere anche interna o quantomeno trasversale allo stesso Vaticano. Stando anche alle ultime dichiarazioni di Andrea Dipré, il quale, passato dalla parte della Stirpe del Serpente, rivela adesso che quando ERA DEMOCRISTIANO, utilizzava ampiamente e non da solo degli appartamenti ed hotels appartenenti alle Alte Sfere Vaticane (tramite prestanomi politici DEMOCRISTIANI) per incontri di tipo sessuale. Questa è la mia lettura, con rispetto per il fratello della povera Emanuela. La Verità molto spesso è terribile, anzi, supera l'incredibile. g

Anonimo ha detto...

Billy The Kid bravissimo intuizione geniale.
Ma il flauto era dolce o traverso?
Se le cose stanno così sono in pericolo tutti i flautisti del mondo?
Ma come si può fare per liberare il mondo per sempre da questi pazzi?

Billy The Kid ha detto...

Avevo scritto anche più dettagliatamente di una interpretazione dei personaggi del Flauto Magico di Mozart secondo la vicenda della Orlandi, ma non è stato pubblicato. Io sarò matto, ma ci vuole un matto per capire le logiche deliranti dei matti che organizzano queste cose! g