mercoledì 19 novembre 2014

Border Nights 138. Marco Fassoni Accetti ed Emanuele Fardella



In apertura intervento di Marco Fassoni Accetti, l'uomo che si è autoaccusato del sequestro di Emanuela Orlandi. Fa alcune precisazioni rispetto alla precedente puntata. Poi spazio a Emanuele Fardella che racconterà la dimensione occulta e subliminale della musica ed a Giorgio Vitali dell'Accademia di Libertà che ci farà un quadro sulla situazione italiana attuale e di quello che potrebbe accadere. Poi Manuela interverrà da Glasgow sulla dieta crudista. 
Infine domande e risposte con Paolo Franceschetti. 
Border Nights va in onda in diretta ogni martedi alle 22 su Web Radio Network. 
Per intervenire: bordernights@webradionetwork.eu 
gruppo Facebook bordernights 


13 commenti:

gibbone ha detto...

Ma il fatto che Giorgio Vitali ripetesse "è Chiaro" ogni 17 secondi, nasconde qualche messaaggio subliminale?

Billy The Kid ha detto...

Che ne pensa Paolo dell'omicidio della Signora Ceste? Perché non segue più questi casi? E di Donatella Papi moglie di Angelo Izzo e di questo suo blog?

http://donatellapapi.blogspot.it/?m=1

Anonimo ha detto...

gibbone "è chiaro" è sintomo di un DOC cioè disturbo ossessivo compulsivo, molti ne soffrono, alla fine delle frasi conosco persone che dicono sempre un "no" interrogativo, altre dicono "daccordo?" come la famosa venditrice tv di sali anti negatività e rametti di edera del vicino, il più divertente era un vicino di casa, persona peraltro totalmente sana di mente e intelligente, professionista stimato che alla fine di ogni frase diceva queste incomprensibili parole: "alahiaalacapiaahi", ogni volta almeno all'inizio la cosa mi faceva sbellicare dalle risate e non riuscivo dal trattenermi a ridergli in faccia, era una situazione assolutamente comica e imbarazzante sia per me sia per l'altra persona, poi col tempo ho capito che era una patologia e sono riuscito a trattenermi, un po' come con Andretta, col tempo riuscirò a sopportarlo.

jj

Anonimo ha detto...

"è chiaro?" potrebbe essere la sindrome di Tourette

Il Resistente Passivo-Attivo ha detto...

I martiri del nostro tempo sono coloro che coraggiosamente ed eroicamente, è il caso di dirlo, attuano una resistenza "passiva",- definita così poiché non vengono usate armi ma di fatto assai più attiva di qualunque altra, Gandhi docet- ogni singolo giorno della loro vita, rifiutando qualunque forma di schiavitù ed asservimento al sistema sia essa economica, morale, etica e psicologica laddove questo sia possibile e nella piena consapevolezza che non è affatto facile o indolore.
Queste persone pagano ogni singolo giorno della propria esistenza il prezzo di tutto questo: l'emarginazione totale, spietata ed eterna da parte di tutti coloro che quel sistema continuano ad alimentarlo e osannarlo con la loro estrema superficialità e meschinità.
Il che si traduce in : zero lavoro, zero prospettive per il futuro, zero soldi, zero opportunità di qualsivoglia tipo. Essi vagano come fantasmi sconosciuti a tutti, spesso ai loro stessi familiari, lungo strade impervie e non praticate da alcuno che non sia simile a loro.
La loro croce è la solitudine, intesa in ogni sua sfaccettatura umana e metafisica.

Ma il lato buono in tutto questo c'è : costoro imparano a vivere la vita "vera", fatta di essenza e non parvenza, si liberano del loro vecchio "Io" e sanno nel profondo di essere il cambiamento, la purezza, l'amore, la compassione, la gioia e la speranza.

Anonimo ha detto...

@ Il Resistente Passivo-Attivo

alle tue formidabili considerazioni aggiungerei anche che a volte sono sconosciuti anche a loro stessi, sono come disadattati non a livello comportamentale ma quasi in modo autistico, come non potessero fare differentemente da come fanno vivono e pensano, come se, dicendola alla malanga, avessero una diversa "mappa del territorio" dalla nostra, conoscendone alcuni la mia impressione è stata che in quel momento loro fossero nel giusto assoluto ed io in errore, sottolineo assoluto come aggettivo perchè quell'impressione era chiara come il sole. poi magari capita di conoscere persone che riescono ad essere come descrivi pur adattandosi perfettamente al mondo e riuscendo a mediare fra la follia della nostra e la lucidità della loro comprensione della realtà, se succede in quel momento hai davanti un budda.
a volte nella vita capita di conoscere persone assolutamente formidabili che non puoi inserire in nessuno dei tuoi schemi mentali, persone che ti lasciano sgomento anche se stanno facendo la cosa più banale del mondo come cucinare o fare il tea, persone che senza aprir bocca ti inondano di un energia che può andare dal benessere alla tranquillità alla gioia più profonda, l'antitesi di quegli esseri psicopatici che ti fanno accapponare la pelle ti fanno sudare freddo che quando riesci a toglierteli di dosso sei sfinito completamente. ecco li definirei dei e demoni.
Ecco i primi gli dei sono molto simili ai bambini piccoli, quelli che non hanno ancora imparato a parlare, non condizionati dal mondo, puri nella loro innocente essenza, capaci di darti una gioia estrema solo con un sorriso, capaci di entrarti in contatto solo guardandoti fisso negli occhi senza paura e senza falsità, ecco credo che in quei momenti si stia guardando Dio

jj

p.s. equitalia ha veramente smerigliato la minchia

Anonimo ha detto...

@jj
sul p.s.
notare come certe forze usino le parole per indicare azioni o fazioni che ottengono l'esatto contrario
equitalia
il decreto sbloccaitalia
la manovra salvaitalia
il jobs act

T21

Anonimo ha detto...

http://www.losai.eu/carabiniere-scrive-su-fb-sono-adam-kadmon-trovato-morto-dopo-2-ore-e-giallo/

Può interessare ?!!?!

lalla ha detto...

http://orvietosi.it/2014/11/carabiniere-di-monterubiaglio-trovato-morto-a-roma/

o questa? con tanto di mazzo di rose rosse???

Anonimo ha detto...

http://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/lucida-follia-trucida-megalomania-carabiniere-trovato-morto-89511.htm

notare il mazzo di fiori in mano al "carabiniere" Adam Kadmon

Anna ha detto...

Caro Resistente Passivo- Attivo

GRAZIE per questo tuo messaggio. Il primo scritto davvero profondo, malinconico ma vero, triste ma portatore di grande luce e speranza che leggo qua dentro da tanto, troppo tempo. Un messaggio che non lamenta nulla, non chiede nulla, non rivendica nulla, non fa la guerra e non combatte nulla. Semplicemente, poesia e vita.
ERA ORA.

Grazie ancora e sappi che sono con te in questo percorso, con lo spirito e con le mie azioni quotidiane uguali o simili alle tue.
SIAMO SOLI...CHE SPLENDONO SEMPRE E COMUNQUE !!!

Anonimo ha detto...

hai ragione T21, la lingua italiana e la prassi di vita si prestano spesso a contraddizioni, ad esempio a scuola è vietato correre nei corridoi, invece nei camminatoi militari è un problema se non riesci a correre veloce. E' da sempre che ci prendono per il culo, da quando prendiamo in mano il vocabolario. comunque dopo aver perso la sovranità monetaria, in procinto di perdere quella fiscale, con il cupo futuro di perdere quella territoriale con l'eurogendfor, con le slide e il jobs act abbiamo perso la sovranità linquistica: fuck in hell matthew o meglio matthew motherfucker (tradotta in padovano: va en figa a quea vaca de to mare)

invece vorrei fare una domanda a Carpeoro, che ho visto molto ferrato su Freddy:
Sono arcinote le tendenze gay pedofile e zoofile di Mercury, però ascoltando le sue parole sul suo livello di conoscenza simbolica, ma non è che a questo punto anche il cantante dei queen in qualche modo la abbia fatta fuori dal vaso e che la sua storia sia simile a quella di michael jackson ? Dico questo perchè tempo fà ascoltai un intervista degli anni 70 dove Freddy aveva un atteggiamento assolutamente furibondo col giornalista che gli poneva domande e faceva affermazioni che erano apparentemente senza senso, ripensandoci alla luce di quanto da anni si scrive nel blog ho avuto la netta impressione che si sentisse fortemente vessato ma che fosse consapevole che non poteva dire qualcosa di chiaro contro il sistema perchè all'epoca pochi avrebbero capito (non che ora sia tanto meglio ma qualcosa si scopre)

jj

Anonimo ha detto...

Buongiorno a tutti....bella trasmissione come sempre...chi mi sa dire che canzone e' quella in sottofondo quando parla vitali dal minuto 98?? grazie in anticipo



fuffi