mercoledì 17 settembre 2014

Border nights, puntata 129. Ospiti Massimo Mazzucco e Solange Manfredi

Ospiti della puntata Massimo Mazzucco e Solange Manfredi. Si parla di Isis, mondo arabo, video di sgozzamenti, nuove guerre all'orizzonte, 11/9, guerra psicologica e manipolazione. Ultima parte con Paolo Franceschetti con il quale si parlerà ancora di religione islamica, dell'apparente svolta nell'indagine sulla morte di Marco Pantani e di altro. Border Nights va in onda ogni settimana alle 22 su Web Radio Network (www.webradionetwork.eu). Per intervenire scrivere a: bordernights@webradionetwork.eu

Playlist:

Cinematics - To build a home
Il Santo feat. Eighty - I'll Run To You 
Giorgio Gaber - Il potere dei più buoni
Uomo - Mad World
Alkemx- Seductor

4 commenti:

Lalla ha detto...

ciao Paolo che sappiamo di Benigni?
cito un commento letto su donchisciotte:


Re: DALLA DIFESA DEGLI ULTIMI E DELLA COSTITUZIONE A QUELLA DEI BANCHIERI: LA PARABOL (Voto: 1)
di Bellerofon il Mercoledì, 17 settembre @ 19:17:41 BST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Nell'estate del 2012 tenne uno spettacolo serale in Piazza Santa Croce a Firenze: leggeva la Divina Commedia ai piedi della statua di Dante, mentre sullo sfondo vi era un'enorme rosa rossa illuminata. E la gente rideva, rideva e rideva di non si sa che cosa...

Anonimo ha detto...

tranquillo MDD il piccolo orsetto innanzitutto era una femmina, secondo che fosse gay è opinabile, probabilmente anche i suoi cuccioli si salveranno, errato anche che sia in via di estinzione dato che la popolazione di orsi sta aumentando esponenzialmente e ne sono felice, solo vicino al paese almeno quattro sono stanziali, ormai gli incontri diretti che ho con loro sono quasi abitudine, a volte arrivano nel giardino a grattarsi la schiena sull'ippocastano, basta non guardarli direttamente negli occhi o evitare di avvicinarsi ai piccoli e solo in quei frangenti possono essere pericolosi. Sono iniziati anche i primi avvistamenti di lupi due anni fà e le notizie si inensificano, di buono c'è che almeno quelli non sono "coltivati" e non hanno ne radiocollari ne microchip, dei veri lupi selvaggi come non si vedeva da quasi un secolo, l'ultimo che si stava aggirando affamato sempre in un paesino della catena del brenta venne abbattuto nel 1921. Sperando che almeno quelli un domani mordano le chiappe agli improbabili pseudo animalsti improvvisati spuntati da chissà dove a rompere i maroni.
Interessante e centrata la tua analisi su daniza-danzica, ricordo inoltre che questo è il secondo orso abbattuto che ha agitato la cronaca, il primo fu l'orso "bruno" diventato la mascotte del locale centro sociale. Bruno venne abbattuto in Baviera dai pavidi tedeschi timorosi di un orso che si e no va dai 70 ai 300 kg. A quel tempo si disse che fosse un avviso all'allora papa ratzi che nell'araldo aveva proprio un orso, come è andata lo sappiamo e che daniza-danzica sia di monito peril messaggio occulto che la sua morte "accidentale" porta con se.

interessante e anche denso di significato esoterico l'etimologia del nome che significa stella del mattino

http://it.wikipedia.org/wiki/Danica

la scelta non casuale di quel nome quando è nata era già probabilmente foriero del suo destino.

jj

Anonimo ha detto...

era molto meglio la sigla della passata edizione, ma perché cambiare le cose? in peggio?

Anonimo ha detto...

perchè chi si ferma è perduto, anche la mia nuova morosa è più brutta della precedente, ma in fondo chi se ne frega. la sostanza migliora ogni volta è questo che conta, Carpeoro è un toro scatenato del simbolismo e delle correlazioni fra le cose a cui spesso non si è mai pensato, è talmente preso bene che con la nuova maglietta casual è anche ringiovanito, molto meglio che in quel triste completo blu, che sinceramente era troppo veterobancariomassonico, un tatuaggio un orecchino e una felpa e via per mille nuove simboliche avventure ;)

jj