giovedì 14 agosto 2014

Tecniche di manipolazione: Crimini di guerra (Iraq-Gaza)



Dopo il mio primo video sulla questione mediorientale avevo promesso un articolo
sull’Iraq, che è in preparazione e nei prossimi giorni verrà pubblicato.

Visto però l’evolvere in questi giorni della situazione in quell’area ho deciso di
fare questo breve video perché, a mio parere, le notizie date dai nostri media
su quanto sta accadendo sono incomplete e, quindi, l’ascoltatore può essere
portato a travisare alcuni fatti.

Una notizia incompleta si presta, infatti, ad essere interpretata dall’ascoltatore
in maniera a volte errata, soprattutto se l’ascoltatore, come è normale, non ha
cognizione di alcuni dati che vengono omessi e che, sempre secondo me, invece
dovrebbero far parte integrante della notizia.


Partiamo dall’Iraq. 









A chi vuole approfondire il tema dei diritti umani e delle operazioni illecite consiglio il libro di









17 commenti:

Vinicio Beneventi ha detto...

grazieeeeeee Paolo... di tutto cuore

Anonimo ha detto...

Mi piacerebbe sapere l'opinione di paolo e dei lettori sulla morte di robin williams. Da subito l'ho trovata strana ed effettivamente cercando sul web ho trovato molti post in italiano ed in inglese sulla sua strana morte sul fatto che nessuno sapesse che lui era depresso, il modo in cui è morto, asfissia con un cintura attaccata ad un armadio, tagli sui polsi... Non ultimo nel momento in cui moriva alla BBC trasmettevano una puntata dei griffin inquietante proprio con lui come protagonista...

Anonimo ha detto...

www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cinema/2014/08/13/robin-williams-lannuncio-della-sua-morte-in-uno-dei-suoi-ultimi-film_703ecd8e-eba9-424f-b554-98c4856f43ef.html

Anonimo ha detto...

non avevo dubbi sulla dietrologia fatta dai lettori di Franceschetti sulla morte di Williams.
Sarà anche legittimo ma in qualsiasi modo si fosse suicidato l'avreste trovato strano e sospetto (come per la maggior parte dei morti a Hollywood).
La predizione del suo ultimo film fa riflettere ed è suggestiva, ma è un po' poco
Quanto al fatto che soffrisse di depressione e avesse avuto in passato anche recente problemi con alcol (e meno di recente con cocaina), era di dominio pubblico

Chiedo scusa per l'ot
A.

Anonimo ha detto...

Caro Paolo,
Posso chiederti quali cantanti non fanno o facevano parte del sistema? e non hai mai preso in considerazione di scrivere del caso del calciatore del cosenza Donato Bergamini.
Che per tanti anni tutti pensavano si fosse suicidato ed invece di recente hanno scoperto che invece era stato assasinato? la sua morte è stata strana, come il processo.
Jessica

Anonimo ha detto...

Vorrei segnalare tale Jessica qui sopra. E' un troll e sta tentando di screditare una persona. Fa parte di quelli che state criticando. E non è una donna, ma un uomo.

Faramir ha detto...

Ciao Paolo e Solange, cosa ne pensate delle dichiarazioni di Di Battista sull 'ISIS?? http://www.beppegrillo.it/2014/08/isis_che_fare.html

Anonimo ha detto...

forse ot forse no
cito:
Nel mio libro “Nutze die taeglichen Wunder,” ho descritto un esempio di questo: “Ogni volta che una grande quantità di persone concentra la sua attenzione o coscienza su qualcosa di simile al Natale, al campionato del mondo di calcio o al funerale di Lady Diana in Inghilterra, allora certi generatori numerici casuali nei computer iniziano a fornire numeri ordinati invece di numeri casuali."

tratto da: http://www.kricio.com/campi-morfogenetici.html

se una partita crea questo comportamento nei computer e quindi nell'ambiente immaginiamo una guerra o un sacrificio umano sbandierato sui media per anni, solo nominando lo psiconano gli si da energia e stesso vale per quel pinocchio di mister beam fiorentino che ci governa (gran cosa i soprannomi e i nomi segreti di persone e città per deviare certe intenzioni astrali).

all'anonimo che non ha dubbi sulla dietrologia dei lettori di franceschetti dico solo che 5 dei 7 avvocati di cui mi sono avvalso negli ultimi 3 anni erano EVIDENTEMENTE COCAINOMANI difatti gli ultimi due li ho scelti espressamente non cocainomani e non massoni, ho cambiato anche commercialista perchè l'ultimo invece era sotto psicofarmaci e quindi sufficientemente idiota per farmi rischiare 15 anni di galera con le sue cazzate, ergo il problema dell'alcol e della cocaina sono assolutamente marginali come causa di suicidio altrimenti queste morti sarebbero decine di migliaia al giorno solo in italia, figurarsi in america che viste le statistiche della quantità di cocaina che investe annualmente gli stati uniti almeno un maschio adulto su 5 è cocainomane. caro anonimo sei credo come quei geni dei miei amici che hanno mandato il figlio a san patrignano perchè un giorno si è fatto una canna e gli è tornato a casa che era laureato in tossicodipendenze da qualsiasi roba, colla compresa.
ma quand'è che vi prendete la briga almeno una volta nella vita di farvi una canna fare un tiro di coca o una fumata di roba, così almeno sapete di cosa state parlando e vi rendete conto che ci si ubriaca perchè è divertente e si tira di coca perchè fa star su di giri, ci si vede 12 decimi per occhio anche senza occhiali per 5 minuti e non perchè si ha il mal di vivere che porta alla depressione, la depressione è fantastica e assolutamente preferibile a qualsiasi droga perchè è la molla che ti porta a guardarti dentro e fare i primi passi verso il proprio sè.
mi vengono in mente i preti che fanno i corsi prematrimoniali e non sono sposati, le suore che educano i bambini e non hanno figli, oppure giuliano ferrara che voleva fare un programma di lezioni di sesso in tv che erano già anni allora che non riusciva a trovarselo figurarsi trombarci! cribbio è per questo che il mondo non funziona tutti che sanno tutto e nessuno alla fine sa un cazzo.
smettiamola per cortesia di dire cazzate su cause farlocche di suicidio, in galera non ci si suicida si viene suicidati e stesso accade nelle caserme, i tossici di coca e gli alcolizzati muoiono rispettivamente di infarto ictus collasso i primi e di cirrosi epatica o di alzheimer causato dai solfiti del vino i secondi, in comune hanno solo che spesso si stampano in macchina contro i muri o capottano nelle scarpate e nei casi peggiori investono pedoni innocenti.
1/2 jj

Anonimo ha detto...

comunque la morte di robin williams è stata predetta anche in un cartone animato andato in onda il giorno stesso, se poi vai a vederti i filmati postati sul blog "l'universo vibra" è palese che williams come bono vox come mick jagger che dal 69 apre ogni concerto con una rosa rossa in bocca, come michael jackson nel suo video degli anni 80 beat it che chiude il video con delle lenti a contatto da "rettiliano", sono TUTTI furbetti del quartierino e se sgarrano dall'obbedienza mangiafuoco se li fotte sti ciuchini. a mick jagger è andata bene ! troppo famoso forse per essere tolto di mezzo e troppo utile ancora, ma per gradire gli hanno seccato la fidanzata.

ecco come sempre sono caduto nella trappola del troll di turno, vabbè "fanculo ad majora" come dice andretta

comunque solange ti stimo fratella attendo l'articoleggio, perfettamente daccordo sul video postato, però sinceramente a me isis fa paura, perchè l'impero romano lo hanno invaso i barbari ma era già bollito, stessa cosa per l'europa che è bollita economicamente culturalmente economicamente, che è ormai una dittatura nazi che se solo scoreggi rischi l'arresto per inquinamento, se ti cade per terra una sigaretta sono 100 euro di multa in centro storico, i vigili urbani ormai qui li chiamiamo gestapo (GEmaind-STAdt-POlizei)che poi tradotto dal tedesco significa proprio polizia comunale. se sono vere e so che lo sono tutte le nefandezze che hanno fatto gli occidentali in medio oriente, non se, ma quando arriveranno qui i mussi saranno incazzati nerissimi e non ci sarà trippa per gatti. adesso daranno armi avanzate ai pasdaran curdi, in europa i politici che hanno deciso questo sono proprio dei coglioni perchè ci scommetto le palle che fra sei mesi quelle armi saranno in mano a isis (ISIDE??) ISIDE SVELATA ? ISIDE ARMATA ?
ricordatevi che gengis khan o meglio cinghish khan con due milioni di zingari a cavallo piccoli ma cattivi ha messo sotto per 70 anni tre quarti del mondo conosciuto di allora ... e una delle caratteristiche che ha la storia è che SI RIPETE. una caratteristica dell'uomo invece è che la storia se la dimentica.

2/2 jj

comunque è sempre meglio una birra e fanculo ai patrioti ai teppisti e ai talebani

laurama ha detto...

Ho letto l'articolo segnalato da Faramir sul blog di Grillon e mi soffermo solo su questa frase della Mogherini ( tanto mi fa schifo tutto quello che gli attuali poteri hanno creato sul pianeta) la cretinetta di turno: "Armiamo i Curdi".
Se volessero ci sono altri sistemi, le armi elf già usate in Iraq: "Questo si è visto, per esempio, durante la prima Guerra in Iraq, dove, quando furono trattati con ELF i più abili soldati iracheni, i quali avevano combattuto valorosamente contro l'Iran e avevano promesso la "madre di tutte le battaglie", essi abbandonarono i loro bunker in un numero di circa 200.000, e strisciarono letteralmente nella polvere per baciare le scarpe dei soldati alleati." http://nwo-truthresearch.blogspot.it/2011/05/haarp-iii-il-controllo-mentale-della.html

Non si sa cosa é peggio se la violenza sui corpi o la violenza sulla mente.

Ma già sembra che la nostra terra sia oggetto di sfruttamento da parte di entità predatorie che si nutrono delle energie psichiche, ed in particolar modo di quelle che vengono originate dal dolore, dalla rabbia, dalla paura.

Alieni/demoni che si trovano sul piano astrale come ampiamente spiegato qua (circa a metà):
http://scienzamarcia.blogspot.it/2009/10/scie-chimiche-3.html

Anna ha detto...

Concordo con quanto scritto da JJ; anche nella mia esperienza indiretta e diretta allo stesso tempo (nel senso che miei carissimi amici hanno avuto e taluni hanno ancora il problema della dipendenza da alcol e droghe varie) nessuno si ammazza per queste cose. E' semmai vero l'esatto contrario: chi si alcolizza e si fa di droghe non ha le palle per ammazzarsi e quindi sceglie di auto distruggersi lentamente, finche' non decide di farla finita e ripulirsi, o non fa in tempo e muore di overdose o cirrosi e malattie similari.

Le morti cosi' repentine e per cause tipo "depressione", che tanto va di moda citare quando come dice JJ non si sa un cazzo e si ha solo tempo da buttare scrivendo cazzate, sono sempre sospette, specie nel caso di persone famose che chissa' chi frequentano quando nessuno li vede, e che debiti esoterici hanno verso determinati individui.

Adesso ho letto da qualche parte che la moglie stessa di Williams va dicendo che lui aveva il Parkinson, che se anche fosse vero, non e' assolutamente una scusa per ammazzarsi. Michael J Fox se non erro ci convive da quando era giovanissimo con questa malattia, e mica si e' ammazzato, al contrario cerca di fare quanta piu' informazione possibile sull'argomento.
Il che mi conferma ancora una volta che Paolo ha perfettamente ragione quando dice che i primi carnefici dei propri familiari morti sono proprio famiglia e amici, che sono i primi ad insabbiare ogni possibile spiraglio di ricerca della verita' sulle cause della loro morte. Ma si sa, i milioni di dollaroni lasciati dal WIlliams e la bella vita in qualche isola tropicale per questa gente involuta e subumana valgono un bel silenzio pietoso e una pesante pietra tombale sulla vera dinamica della morte....

Anonimo ha detto...

Non concordo del tutto, cara Anna. Il problema è che potrebbero essere persone che manco hanno a che fare con te e decidono per te. Solo per colpire qualche altro o minacciare qualche altro. Per me molte di queste morti non sono che minacce. Bisogna vedere verso chi.

Anonimo ha detto...

Il fatto che una parte di lettori di Franceschetti faccia dietrologia poco raffinata ad ogni occasione come questa, prevedibile scientificamente, è un dato di fatto.
Il fatto che non sappiamo chi frequentasse Williams e se si sia suicidato o sia stato suicidato o ucciso è un altro dato di fatto (o avete prove tipo queste che dimostrano il contrario? http://www.ciaddnews.org/2014/08/robin-williams-messaggli-sublminali.html).

Ho sbagliato a parlare di droga, era più giusto sottolineare che avesse problemi di soldi, ad esempio.
E vorrei anche dire, non esiste un suicidio senza più di un mandante comunque.

se volete masturbarvi sulle "coincidenze" guardatevi uno dei suoi ultimi film, dove addirittura in una scena tenta il suicidio (lo stesso dove profetizza la data di morte). http://www.nowvideo.at/video/3b06625e0fa5f
a JJ ho provato la roba, la coca, le droghe leggere, l'alcol e anche gli psicofarmaci, ma secondo me tu quando hai scritto eri fatto di barbiturici e speed.
A.

Anonimo ha detto...

A. possiamo sapere che ci fai su un blog che discute apertamente su tali questioni, senza dare alcun tipo di giudizio, ma facendo ipotesi e cercando di ragionare su tali ipotesi?
L'offesa gratuita a JJ squalifica tutti i tuoi discorsi.
Avresti potuto affrontare la problematica in maniera diversa e invece hai scelto un pretesto per attaccare qualcuno.

duxcunctator ha detto...

Apparentemente OT ma in realtà è la questione CENTRALE e ASSIALE, in questi nostri giorni

PAPA CELESTINO V
E PAPA BENEDETTO XVI

La differenza fondamentale:

Papa Celestino V ha dichiarato di rinunciare al “Papatus”
(ossia al potere di Papa, Pastore Universale della Chiesa, nonché alla relativa sede, dignità, ufficio e onore),

Benedetto XVI ha dichiarato di rinunciare solo
al “ministerium Episcopi Romae” (ministero di Vescovo di Roma).

Lettera aperta di Conchiglia a Papa Emerito Benedetto XVI
Monastero Mater Ecclesiae – Largo Monastero – 00120 Città del Vaticano SCV
e a Sua Eccellenza Rev.ma Vescovo Diocesi di Chiaravalle-Senigallia (AN)
Mons. + Giuseppe Orlandoni

Leggi tutto:

http://www.conchiglia.us/LATINO/Riflessioni/53_Riflessioni_Monos_MYSTERIUM_INIQUITATIS_IIIa_PARTE_18_ago_2014.pdf

Anonimo ha detto...

alcuni parenti del papa uccisi in incidenti stradali. ecco servito il messaggio cruento al santo padre di smettere di dare fastidio. non ho colto messaggi della rr ma sono certo ce ne siano. qualcuno ne ha colti?

cordialmente

Anonimo ha detto...

Anonimo, mi chiamo veramente Jessica, e sono una ragazza e non un troll. su che base mi vorresti segnalare cretino/a?