mercoledì 26 febbraio 2014

Border nights, puntata 113 (con Magaldi e Carpeoro)

Ospiti della puntata Gioele Magaldi e Gianfranco Carpeoro. Magaldi parlerà dei motivi che hanno indotto ad accellerare la caduta di Letta a vantaggio di Renzi e quelle che si annunciano le prossime dinamiche. 

Si parlerà anche di Europa e rapporto tra Chiesa Cattolica, Opus Dei e massoneria. Carpeoro risponderà alle numerose domande arrivate. Compagno di viaggio come sempre Paolo Franceschetti. 

Border Nights va in onda in diretta ogni martedi alle 22 su Web Radio Network 

(http://www.webradionetwork.eu

per intervenire: bordernights@webradionetwork.eu bloghttp://bordernights.blogspot.it skype border nights, gruppo Facebook: border nights


il link della puntata:

http://www.spreaker.com/user/bordernights/border-nights-puntata-113-25-02-2014

25 commenti:

Anonimo ha detto...

ma pensate il caso, manca proprio la puntata MB

Anonimo ha detto...

come mai manca? che è successo in quella puntata? MB che significa?

LightWarrior ha detto...

beh la puntata 112 ormai s'è tabaccata... in questa invece magaldi sec me riprende benisssimo il discorso. bravi continuamente!!

Anonimo ha detto...

ma cosa vuoi che significhi? un poco di delirio in libertà non guasta mai.. una volta si legggevano commenti interessanti

beer light ha detto...

grazie , vi voglio bene

beer light ha detto...

grazie

Anonimo ha detto...

@Anonimo delle 17:30

ma no che si legggono ancora....

Billy The Kid ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Billy The Kid ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Billy The Kid, non hai aggiunto alla lista PSICHIATRIA
“DEMOCRATICA”. Magari, in futuro, nascerà anche carcerazione
“democratica”.

Billy The Kid ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Billy The Kid ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

http://www.summagallicana.it/lessico/f/fenicottero.htm

Anonimo ha detto...

Ragazzi miei tutti, e includo anche Franceschetti, il vostro tentativo di stanare i colpevoli di tanta barbarie è ammirevole, ma fossi in voi penserei veramente a come godermi questi ultimi mesi di vita.
Non so se lo sapete, ma dovreste informarvi, il reattore inabissato di Fukushima sta riversando nei mari quantitativi di Plutonio 239 che lasciano pochissime o nessuna speranza di sopravvivenza per la vita marina e per la nostra. La perdita di plutonio è veloce ed inarrestabile, e già sulle coste della California si vedono i danni catastrofici causati dalle correnti portatrici di radioattività.

Siamo al tramonto dell'umanità miei cari, e tra qualche tempo non saremo più qui a disquisire di chi è massone e chi no.
Vi auguro di godervi la vita più che potete trovando ad essa il senso profondo che sembriamo tutti aver dimenticato tanto tempo fa.

Cercatore di Bellezza (alfin trovata) ha detto...

Si tende a denigrare ciò che non si comprende o che fa stare male.
"La grande bellezza", un film a dir poco grandioso! Il regista ci mostra in modo esemplare chi sono veramente gli Italiani, da sempre:

Un popolo di arraffoni, pressapochisti, totalmente incapaci di amare persino se stessi, gente che a 60 anni è ancora "giovane"
di belle speranze -e di brutte sembianze- imbucati a feste perchè conoscono il parente di 28esimo grado del Tizio o del Caio; amici mai veri amici di nessuno perchè amici di tutti, dei "vorrei ma non posso" e "potrei ma non voglio", con scarpe da 500 Euro prese in prestito per far bella figura con la stronza cessa imbucata a sua volta alla festa, ma si sa la vita va così, devi farti vedere se vuoi esistere almeno agli altri e non a te stesso, per carità.
Gente per cui la merda è Arte e la vera Arte è quella a porte chiuse di cui solo un "amico" di vecchie principesse decadute ha la chiave; gente che cerca la bellezza e non la trova mai perchè non cerca la Bellezza, e si consola con una scopata e una statua di Imperatore Romano nell'ombra di un palazzo antico, oppure con libercoli scritti in gioventù che nulla rappresentano se non per gli incensatori di professione pagati un tanto al leccaggio di deretano...

Le musiche classiche del film sono di una bellezza struggente, lì a ricordarci che nonostante l'orrore che l'uomo e in special modo l'Italiano è, la Bellezza esiste ed esisterà sempre, perchè è lì che ci attende, dentro di noi.

Fin quando cerchiamo la bellezza e l'orrore al di fuori di noi non saremo mai in grado di far parte di quella Grande Bellezza che è la Vita, lì, perenne come un sempreverde e mai ferma come il vento, quella vita che non ha bisogno di orpelli e statue e feste da imbucati con le scarpe prestate.

Attenti, state tutti diventando schiavi della Grande Bruttezza e non vi accorgete della Meraviglia che vi permea e vi circonda.
Sorrentino i suoi Oscar li ha già vinti, voi vincete il vostro trovando in voi stessi quella Bellezza che aspetta solo di esser svelata e alfin trovata.

Billy The Kid ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Cercatore di Bellezza (alfin trovata) ha detto...

Caro Billy The Kid,

Lei ama evidentemente ciò che sta in superficie, non ciò che si trova in profondità. Lo si evince dai suoi discorsi. Renzi, che mi è del tutto indifferente, non cerca affatto la Bellezza, non prenda questo abbaglio o ne resterà accecato anche Lei.
Gli Americani? E chi sono costoro? Studi un pò di storia nei libri che preferisce, orsù. Il risultato non cambierà.

La vera, grande Bellezza non risiede in alcun politicante, in alcun governo, in alcuna anarchia o qualsivoglia forma- squallida poichè sempre manovrata dall'alto (invero basso)-di presupposta "ribellione", in alcuna ideologia, in alcuna presunzione di amore per i difetti degli Italiani.

La Bellezza è una vibrazione che risiede nel cuore, e solo lì può essere trovata e custodita.

Piuttosto, ha notato che nei libri Mondadori a copertina rigida vi è da qualche tempo sulla destra il disegno di una rosa a stelo lungo con la scritta "in su la cima"?
Ma è questo un buon motivo per smettere di leggere libri, denigrare la cultura e coltivare in sè la bruttezza?

Rifletta, e sappia tirare le giuste somme.

Anonimo ha detto...

Avevamo proprio bisogno di sorrentino per "rivelarci" che il divino è in noi......e che gli italiani sono alla frutta.
Il film più tedioso e scontato mai prodotto(quasi come....."la vita è bella").Due ore di film per dire che la "grande bellezza" o il divino è dentro di noi e che l'esteriore,il formale,il superficiale è un'illusione...concetto che si trova praticamente in un qualsiasi libro di MIGLIAIA di autori in tutto il pianeta e che il buddha (ma non solo) diceva 3500 anni fa.
Un vero genio questo sorrentino....

Swanandha Muthandha

Billy The Kid ha detto...

Caro Cercatore di Bellezza, se le le si sblinda leggengo antani, non cuccuini la Bellezza suprema, onan.

In fede et charirate
Fratel Bambino

Bua bua bua

Anonimo ha detto...

fate sentire a Pecoraro i discorsi di Ben Gurion primo ministro israeliano si rierisce ai palestinesi a "poco piu evoluti degli animali si lamenta che si riproducevamo troppo rapidamente e auspica il loro stetminio a partire dalle donne incinte : agghiacciante! non fe forse lo syesso sentimento che mosse hitler? risponda buffone di un mmassone di quart'ordine apparyiene ad un alto secolo risulta barocco e miope nei suoi esercizi rorici pagliaccio.

Cercatore di Bellezza (alfin trovata) ha detto...

Totalmente incapaci di esprimere un pensiero di senso compiuto, ecco cosa siete ahimé.
Essere brutti dentro e in taluni casi anche fuori non vi aiuta. Ed è un bene! Solo la Bellezza e chi sa trovarla devono sopravvivere, via tutti gli altri! Via tutto ciò che offusca la Bellezza! Che sia spazzato via, che non è più il suo tempo!

Siete vuoti, mio egregio Billy The Kid, ecco perchè necessitate di questo blog, alquanto inutile invero, e di illudervi di poter comprendere qualcosa di oscuro...che oscuro non è: ma davanti ai vostri occhi accecati da sempre.

Si ascolti qualche pezzo di musica classica a sua scelta e torni a ragionare con il cuore, che la testa l'ha abbindolato e reso schiavo da tanto tempo, e non solo a Lei.

Mi congedo da voi, anonimi annientatori di Bellezza e Armonia.

Anonimo ha detto...

cercatore di bellezza,sei uno che vede il vuoto negli altri per non accettarlo in se. Sei tedioso come il tuo beniamino sorrentino e il tuo essere così permaloso,denota che tu la "bellezza" non sai manco che terra batte!!
Stai allegro suvvia...

Swhanhandha Mhuthandha

Anonimo ha detto...

OSCAR = ROSA C

Anonimo ha detto...

ma$$oneria abblicada

Anonimo ha detto...

La massoneria sarebbe quindi relativista,al contrario della chiesa cattolica che è assolutista?
Ma guarda un po'te,ero convinto che i massoni dovessero credere nel dio cattolico e che non ammettessero le donne?!

Relativista di che,sulle bazzecole?


GIO'