sabato 10 agosto 2013

Ora (BZ). Convegno su: Religione, massoneria, e conoscenze occultate. Quale futuro per l'umanità?


Con questo convegno vogliamo interrogarci sul futuro dell'informazione e della conoscenza, partendo dal presupposto che le società segrete di origine Giovannita sono le organizzazione che nei secoli hanno dato impulso, più di altre, alla conoscenza e alla storia dell'umanità; le società segrete hanno poi dato vita a movimenti interni alla Chiesa cattolica e alla Massoneria, il che si è tradotto in un contrasto secolare tra Chiesa e Massoneria, di cui sono state tenute all'oscuro le masse. Per questo motivo sono stati chiamati come relatori massoni, esoteristi e simbolisti, nonché studiosi di massoneria esterni ad essa.
Viviamo in un'epoca in cui, in teoria, dovrebbe essere accettato ovunque il principio di uguaglianza e fratellanza che era divulgato sia da Cristo sia dalla massoneria, che lo ha volutamente inserito nella dichiarazione dei diritti dell'uomo; affinché l'umanità possa vivere in pace, però, e affinché sia reso effettivo il principio di uguaglianza, è necessario che le conoscenze fino ad oggi occultate vengano rese pubbliche, a beneficio di tutta la società.
Questo convegno vuol essere un dibattito che inviti alla trasparenza, alla conoscenza, all'approfondimento di quei campi che fino ad oggi sono stati taciuti alla maggioranza dei cittadini, per interrogarci sul futuro, specialmente quello spirituale, dell'umanità.