mercoledì 22 maggio 2013

Border nights. Puntata 88. Ospite Gioele Magaldi, Maestro Venerabile del Grande oriente democratico.


Ospite della puntata Gioele Magaldi, gran maestro del Grande Oriente Democratico d'Italia, che dialogherà con Paolo Franceschetti su
- massoneria ieri e oggi,
- poteri occulti,
- rapporti con i livelli internazionali,
- scenari politici di oggi.

Dopo la musica Franceschetti risponderà alle numerose domande

Qui la biografia di Gioele Magaldi
http://it.nostradamus.wikia.com/wiki/Gioele_Magaldi

Qui il suo sito:
http://www.grandeoriente-democratico.com/


http://www.spreaker.com/user/bordernights/border_nights_puntata_88_21_05_2013



12 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma dico io, ma che c'entrava interrompere l'Om mani padme hum con lo stacchetto della trasmissione, e pure per due volte.
Uffffa Fabio!

Anonimo ha detto...

sof ha ucciso la radio

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

Magaldi e più contorto di attivissimo, ma quale democrazia ce nel vivere nell usurocrazia?BOH?.

Gioele perché non ti documenti sull antropocrazia,poi voglio sentire quali scuse assurde tiri fuori x non fare tornare i conti.

GRAZIE & CIAO.

Billy The Kid ha detto...

Ciao Paolo!
Visto che ti occupi di Bestie di Satana, conosci questa storiaccia di fine anni '80? Ci può essere un collegamento?

http://www.federazionepagana.it/bonaiutosascalabria.html

g

Anonimo ha detto...

Bellissima versione di "Save a Prayer" dei Duran Duran al minuto 89:25. Di chi e'? Una chicca per quarantenni ch'eran giovini nella prima meta' degli anni ottanta.

Non-esoterico

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo, avrei una domanda. In una conferenza dell'anno scorso dici che tra gli appartenenti alla Golden Dawn c'era anche Wilde. Mi chiedevo quindi se il suo processo e la successiva incarcerazione fossero dovuti non alla ben note cause ma a qualche sgarro che aveva fatto alla società segreta o a qualche affiliato. Grazie mille!

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti,seguo con molto piacere il blog e le registrazioni, non prendo la radio.Molto interessante la 88 con Gioele Magaldi,sono cristiano cattolico e molto devoto alla madonna,tanto che ascolto volentieri anche Radio Maria.Il conduttore e il famoso Padre Livio Fanzaga, secondo lui tutte queste forze occulte derivano dalla lotta infinita tra il bene e il male e cioè Cristo e il diavolo.Gli uomini ,chi più chi meno,seguono chi a loro sembra più conveniente. Tutto deriva dalla nostra coscienza per la libertà che abbiamo.Secondo me l'uomo può essere diavolo e fare il male più estremo senza pentimento come descritto benissimo nel blog.Grazie€ ciao

MYHEART ha detto...

Confermo quanto dice Paolo su Ferraro: scrive in modo orrendo e controproducente. Personalmente non sono mai riuscito a leggere più di un rigo. E' ripetitivo e oscuro. Dunque il consiglio di Paolo a scrivere meglio è legittimo ed è un atto di amicizia.

Anonimo ha detto...

Per poter comprendere l'attuale Massoneria, bisogna ristudiare la storia della nostra umanità riconducendola ad una perenne lotta tra Tradizione e Antitradizione.
La Massoneria moderna quale istituzione profana sviluppatasi a partire dal 1717 è stata e rimane un "fenomeno" totalmente negativo.
Quel che importa tenere ben presente è che nel costituirsi della moderna Massoneria speculativa non si verificò un adattamento normale di un'antica forma
di iniziazione, ma una massiccia interferenza di correnti antitradizionali, che provocarono delle indubbie deviazioni.
In questo senso non tanto la Massoneria va vista come uno degli "agenti della cospirazione mondiale", quanto una delle sue prime vittime, vittima il cui
"cadavere" è stato utilizzato dall'Antitradizione per i propri ulteriori fini.
Da questo punto di vista la Massoneria ha non solo preparato e favorito lo sviluppo della società borghese del XVIII secolo, ma si è fatta strumento di
ulteriori e più avanzate forze sovversive che, talvolta senza che i suoi stessi esponenti ne fossero coscienti, hanno portato al mondo moderno quale oggi esso è.
L'antica Massoneria poteva rivendicare una origine tradizionale autentica e una trasmissione iniziatica reale, mentre l'attuale Massoneria speculativa profana
è solo un'organizzazione estremamente decaduta.
Decaduta anche dal punto di vista dell'incomprensione della "logica" dei suoi attuali esponenti, che non sanno cogliere le contraddizioni in cui operano.
Uno dei fenomeni più strani di questo genere, è la penetrazione d'idee "democratiche" nelle organizzazioni iniziatiche occidentali e soprattutto nella Massoneria,
senza che i loro membri sembrino avvedersi della contraddizione pura e semplice esistente in tal modo,ed anche sotto un duplice rapporto: infatti, per definizione
stessa, ogni organizzazione iniziatica è in opposizione formale con la concezione "democratica" ed "ugualitaria", in primo luogo, in rapporto al mondo profano,
nei cui confronti essa costituisce, nell'accezione più esatta della parola una "ELITE" separata e chiusa, e poi in se stessa per la GERARCHIA di GRADI e funzioni
che stabilisce necessariamente fra i suoi membri.
La Massoneria profana oggi non ha più nessuno scopo di ulteriore sopravvivenza; persino la sua carica sovversiva si è esaurita e quanto ne rimane può solo
incentivare ulteriori degradazioni, può essere solo il centro di loschi e oscuri "affari" di capi corrotti assetati di denaro e potere.

Lionel Verney ha detto...

completamente d'accordo con l' Anonimo del 26 maggio 2013 11:51. è confortante sapere che in questo dilagare di neo-spiritualismo sovversivo e profano ci sia ancora qualcuno che sostiene lo "spirito" tradizionale.

l'anonimo stronzo ha detto...

l'amore incondizionato porta all'autoestinzione...bisogna essere giusti ma stronzi...anzi stronzissimi.

Anonimo ha detto...

La tradizione di Roosvelt?? Quale, quella di rubare l'oro sequestrandolo alla povera gente al prezzo di 20$ per poi fissarlo a 35$ dopo il furto??
Magaldi, ma ke kazzo stai dicendo!!