martedì 26 febbraio 2013

Due piccoli appunti sullo scenario politico che verrà: cosa cambierà?


Tsunami grillo. Rischio ingovernabilità. Nuove elezioni. Accordi. Altro governo tecnico. Una nuova  Weimar. Scelte responsabili in nome del paese, dice Berlusconi. Giulietto Chiesa dice addirittura che prevedere cosa succederà è impresa impossibile.
Questi i deliri che si sentono nel dopo elezioni anche se i risultati definitivi non sono ancora noti.
Cosa succederà nei prossimi giorni? Che scenario ci attende? Quanto inciderà il movimento di Grillo nelle politiche del paese?
Noi possiamo anticiparvi lo scenario futuro (anche perché io so leggere i tarocchi, il che mi dà un vantaggio non indifferente rispetto agli analisti politici contemporanei) e togliervi l'ansia dell'attesa con la seguente previsione: una beata minchia.  
Succederà né più né meno quello che è successo alle ultime elezioni, ma anche alle penultime, alle terzultime, alle quartultime, fino alle prime elezioni del dopo costituente: niente.

Chiariamo infatti due cose.
Intanto non c'è nessun fenomeno Grillo. Grillo è un fenomeno tirato su forzatamente dai media, e andato su grazie ai poteri che hanno voluto che andasse in parlamento. Quindi Grillo non è un fenomeno, ma è parte integrante del progetto politico che esiste da decenni. Se il potere non voleva che salisse, Grillo non sarebbe stato mai neanche menzionato, e se poi Grillo fosse salito lo stesso nonostante il silenzio, lo avrebbero fermato in altro modo, come Haider in Carinzia. Quindi lo hanno fatto salire al potere per un motivo ben preciso: rendere il paese ingovernabile.

Passiamo allora a chiarire un'altra cosa.
Il paese non è MAI stato governabile. Sono decenni che nessun potere ha mai la maggioranza assoluta e deve sempre ricorrere ad alleanze. Ai tempi del proporzionale la Democrazia Cristiana, che era in genere il partito di maggioranza, doveva allearsi con PSI e partiti minori; non a caso i governi di allora duravano pochi mesi; poi successivamente da quando inaugurarono il maggioritario non cambiò ancora una volta una beneamata minchia, perché Berlusconi per governare ha dovuto sempre accordarsi con altre forze anche molto lontane per contenuti e ideologie come la Lega. L'unica cosa che è cambiata col passaggio dal maggioritario al proporzionale è la durata dei governi in carica, mediamente più lunghi.
Per questo motivo infatti in Italia non ha mai funzionato nulla.

I governi tecnici, che sono in sostanza dei veri e propri colpi di Stato, hanno normalmente accellerato lo sfascio del paese con riforme in genere peggiorative, e chiedendo ad ogni finanziaria sempre "nuovi sacrifici" (dal '47 ad oggi sono state fatte 65 finanziarie e ad ogni finanziaria puntualmente i governi hanno chiesto sacrifici, con il tono di chi dice: "scusateci, vi chiediamo un ultimo sacrificio, ma poi state tranquilli che dall'anno prossimo vi restituiamo tutto". Sono oltre 65 anni che ce lo ripetono).
In questo senso anche Berlusconi che diceva di voler restituire l'IMU non è stata una novità; l'unica differenza con i precedenti governi è che lui dice le cose in modo più chiaro di altri politici, quindi si espone più di ogni altro a prese in giro e critiche, ma di fatto ha detto la stessa cosa che ci dicono da sessanta anni.

Il governo Monti è stato un vero colpo di Stato, resosi necessario per accelerare lo sfascio del paese; Monti si è dimesso al solo fine di legittimare una sua nuova elezione a presidente del consiglio, che questa volta sarà accettata dagli italiani perché diranno che la sua elezione è stata legittimata dal voto.
Quindi queste elezioni sono preordinate ad una nuova elezione di Monti, o comunque ad un altro colpo di Stato, questa volta legittimo.
E il Movimento 5 Stelle non rappresenta alcuna novità (dissero la stessa cosa per l'ascesa della Lega, o di altri partiti in passato); rappresenta solo una mossa dell'élite finanziaria al potere (quello vero) per creare maggiore instabilità e quindi permettere ulteriori provvedimenti di emergenza per reagire all'instabilità (non a caso le borse sono a picco dopo i primi risultati).

Dopo queste elezioni, quindi, non cambierà nulla ma ci sarà solo un altro colpo di Stato, probabilmente rimettendo Monti alla Presidenza del consiglio, che dopo essersi beccato insulti e improperi da tutti nei mesi scorsi, questa volta riceverà solo plausi. Mentre quelli che lo hanno criticato in passato potranno sempre dire che lo hanno votato per "senso di responsabilità".
In linea di massima quindi il colpo di Stato sarà senza carri armati, perché l'italiano medio è furbo, se vedesse i carri armati per le piazze forse capirebbe qualcosa. Se invece gli dici che deve essere responsabile, a quel punto cede ed è disposto a subire pure che il paese vada allo sfascio, come sta succedendo da decenni, senza capire il perché.

Certo, alcuni hanno messo in conto che l'italiano medio possa essere troppo furbo, rispetto alle aspettative; e quindi hanno anche pronta la ricetta per la furbizia eccessiva: in caso di necessità sono pronti anche i carri armati.
Basterà far passare i carri armati come un provvedimento d'emergenza per rimediare all'instabilità, e chiamare il provvedimento che autorizza l'invasione armata come "carri armati salva-Italia", e dopo il fuoco amico, le guerre preventive al terrorismo e agli stati canaglia, dopo la guerra alla Libia per proteggere la popolazione civile, avremo anche i colpi di Stato "salva-Stato", ovverosia i carri armati salva-democrazia. Magari con i politici più noti, Bersani Berlusconi, ecc., che con aria solenne annunceranno alla nazione che si è resa necessaria una scelta responsabile di tutti i politici degni di questo nome per poter portare governabilità.

Ma in linea di massima non ci sarà bisogno di alcun carro armato.
Perché l'italiano è furbo, sì, ma non tantissimo. Non lo si fotte facilmente, è vero, ma dopo qualche giorno, passato il dopo elezioni, tornerà ad occuparsi di fica e di calcio, oppure della famiglia (perché si sa, l'italiano oltre che furbo è anche altruista e si sacrifica per gli altri, e quindi mette la famiglia avanti a tutto e non ha tempo per informarsi, e chi se ne incula se la società è composta di tante famiglie, prima viene la propria).
Proprio perché l'italiano è furbo, ogni tanto uno o due politici nuovi in parlamento devi pure metterli, se no poi se ne accorge che lo stanno prendendo per il culo. E i politici nuovi ci sono (anche perché la maggioranza dei politici ha oltre settanta anni e - diciamocelo - qualcuno nuovo lo dovevano mettere comunque per ricambio naturale, quindi già che c'erano hanno creato il fenomeno Grillo prendendo due piccioni con una fava).

Quindi, forse, niente carri armati, niente black out (tranne quello del cervello), niente di niente, almeno per qualche mese, prima di finire (inevitabilmente) come la Grecia.
Anzi, magari qualcuno potrà pure dire che siamo finiti come la Grecia non perché c'era un progetto a monte partito decine di anni fa, no. Saremo finiti come la Grecia per colpa di Grillo che ha reso ingovernabile il paese. I berlusconiani diranno che è stata colpa di Grillo e dei comunisti; quelli di sinistra diranno che è stata colpa di Berlusconi; i grillini diranno che è stata colpa della classe politica corrotta. E tutti contro tutti andremo allegramente allo sfascio, ballando in coperta come accadde durante l'affondamento del Titanic, ove metaforicamente l'Italia è il Titanic-Concordia, e la coperta sono gli stadi di calcio e i demenziali programmi di Maria De Filippi, Bonolis, Scotti, Fazio & co.



152 commenti:

RYU ha detto...

Perfettamente d'accordo.
In effetti ho paura che il movimento di Grillo sarà piu' mansueto di come lo è diventato quello leghista dopo il 94.
Le speranze sono finite negli anni 80, se non prima...

Il Ras ha detto...

Ciao Paolo.
Seguendo il tuo discorso, penso che si possa estendere anche ai processi. ..
In pratica:i poteri forti non permetteranno mai che si scoprano i veri meccanismi che ci sono dietro certi omicidi. Per cui delle tre l'una:
ti lasciano difendere Leoni per arrivare a ridicolizzarti
Ti faranno fuori alla Haider e mon arriverai alla fine
Sei un gatekeeper e il tuo scopo è dimostrare che i complottisti sono degli stronzi.

Poiché credo alla tua buona fede ti chiedo: se la pensi cosi, chi te lo fa fare?

Paolo Franceschetti ha detto...

la vicenda delle bestie di satana me l'hanno fatta portare avanti per vari motivi; forse perchè tanto non cambierà nulla. Forse perchè facendo uscire di galera quei ragazzi creeranno terrore e paura nella popolazione e quindi la loro uscita di galera sarà funzionale al sistema di terrore in cui vogliono farci vivere.

Quanto al chi me lo fa fare, la risposta è semplice.
Anche Cristo sapeva che il mondo non sarebbe cambiato da un giorno all'altro eppure ha lavorato per migliorare il mondo.
Pure Riina pensava che il mondo sarebbe stato migliore se diventava il capo dei capi; purtroppo non aveva il suo concetto di mondi migliore era diverso da quello di cristo.
Pure mio fratello che non mi parla da una vita perchè ha famiglia e avrà sicuramente votato grillo perchè è furbo e lungimirante crede in un mondo migliore, ma ha un concetto di mondo diverso dal mio.
anche chi pensa solo alla fica e al calcio, limitando il concetto di mondo solo a se stesso, pensa che vedendo una partita il mondo (cioè se stesso) migliorerà

Ciascuno in realtà lavora per migliorare il mondo, fosse anche solo quello di se stesso. Dipende dalla concezione del mondo che ciascuno ha.

Paolo Franceschetti ha detto...

Quanto a me, tutti quelli che mi lasciano fare, a modo loro pensano che il mondo sarà migliore, se io continuo a tenere il blog.
Credo lo pensi pure Mario Spezi, e lo abbia pensato a suo tempo il PM Vigna quando era in vita e lo accusavo di essere il mostro di firenze.

Paolo Franceschetti ha detto...

la vicenda delle bestie di satana me l'hanno fatta portare avanti per vari motivi; forse perchè tanto non cambierà nulla. Forse perchè facendo uscire di galera quei ragazzi creeranno terrore e paura nella popolazione e quindi la loro uscita di galera sarà funzionale al sistema di terrore in cui vogliono farci vivere.
o forse per altro. Staremo a vedere.

Quanto al chi me lo fa fare, la risposta è semplice.
Anche Cristo sapeva che il mondo non sarebbe cambiato da un giorno all'altro eppure ha lavorato per migliorare il mondo.
Pure Riina pensava che il mondo sarebbe stato migliore se diventava il capo dei capi; purtroppo non aveva lo stesso concetto di mondo di gesù e il suo concetto era molto diverso.
Pure mio fratello che non mi parla da una vita perchè ha famiglia e avrà sicuramente votato grillo perchè è furbo e lungimirante, crede in un mondo migliore, ma ha un concetto di mondo diverso dal mio.
anche chi pensa solo alla fica e al calcio, limitando il concetto di mondo solo a se stesso, pensa che, vedendo una partita, il mondo (cioè se stesso) migliorerà

Ciascuno in realtà lavora per migliorare il mondo, fosse anche solo quello di se stesso. Dipende dalla concezione del mondo che ciascuno ha.



Quanto a me, tutti quelli che mi lasciano fare, a modo loro pensano che il mondo sarà migliore, se io continuo a tenere il blog.
Credo lo pensi pure Mario Spezi, e lo abbia pensato a suo tempo il PM Vigna quando era in vita e lo accusavo di essere il mostro di firenze.
Magari una tirata al collo me l'avrebbe data volentieri, come me la darebbe spezi (forse anche qualcosa di diverso da una tirata al collo, e chissà che non abbia qualcosa in progetto per me, in futuro, che non sarà certo un'ondata di amore e fratellanza). Ma poi si fanno i loro calcoli e dicono: "ok meglio stare buoni; Il mondo - il mio mondo - è migliore se lascio parlare quel pezzo di merda ciarlatano che della vita non ha capito un cazzo".

Anonimo ha detto...

Non avete ancora capito a quanto leggo il fenomeno 5 stelle. Provaate a parlare con la gente e coi ragazzi e vedrete se sarà un fenomeno che presto si sgonfierà.

Anonimo ha detto...

sono d'accordo

RYU ha detto...

@Paolo,
permettimi una doverosa precisazione al tuo commento.
C'e' una bella differenza fra migliorare il proprio mondo (o la prospettiva egoistica dello stesso) e migliorare oggettivamente IL mondo.
Chi pensa alla fica e al calcio ha la sua visione del mondo relativa e prettamente individuale, ma non ha una corretta PERCEZIONE dello stesso; esemplificando banalmente, a prescindere dai miei gusti sessuali, non posso non riconoscere che l'unione sessuale NATURALE e' fra uomo e donna ( cio' si basa su una semplice osservazione scientifica, oggettiva ed obbiettiva, non su psico sentimentalismi del c...).
detto cio', lo stesso vale per la politica e le relazioni sociali; tutti noi pensiamo di migliorare il mondo e di "servire" a qualcosa, ma pochi lo fanno realmente e ne hanno coscienza.
Nella politica vale lo stesso concetto (lo scopo ultimo della politica e' la Felicita' sociale, per dirla con Aristotele). A conferma della Tua tesi e di quanto anzidetto, un partito "serio" deve riconoscere la follia che soggiace alle ideologie U.E., o al modus operandi della politica USsraeliana, alla stupidita' dell'Euro come moneta unica, al rispetto dei valori NON negoziabili della Vita.
Se non lo fa' o si trincea dietro altri falsi problemi NON e' molto diverso dai vari berlusconi, bersani e c. (Lega docet)

PS:spero l'italiano sia comprensibile. saluti

Salvatore C. M. ha detto...

sinceri complimenti,credo assolutamente che sia l'analisi politica più reale del nostro paese del dopo elezioni.ho provato ieri notte a guardare la tv solite facce solite cazzate che sento da 40 anni.chiedo? se forse grillo lo hanno lasciato crescere così tanto(in modo controllato)più per creare quella illusione agli italiani che serve al sistema per andare avnati così come sempre. grazie Paolo

Anonimo ha detto...

Nulla di ciò che hai scritto è per me condivisibile..invece di prendertela con chi ha contribuito allo sfascio attuale, te la prendi con una forza popolare neoeletta che cmq sia sta governando bene a Parma e sta facendo una buona opposizione in Sicilia..facile sfasciare sempre tutto.

Anonimo ha detto...

La cosa che trovo veramente agghiacciante, è quel 10% di elettori che ha votato MONTI.
Orrore.

A.S.

Dar56 ha detto...

Assolutamente magistrale!! Spero che il tuo articolo lo legga anche Mazzucco. Lui che qualche anno fa scriveva un articolo come "Alle urne, alle urne", articolo a favore dell'astensionismo, e oggi invece anche lui è cascato con tutte le scarpe nella trappola massonica (Casaleggio) del M5S.
Condivido ogni singola parola, GRANDE PAOLO.....come sempre.
Ciao

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo,
sono d'accordo, ma la differenza tra il caso Lega e Grillo è internet.
Con internet sei libero di informarti e farti una tua idea. La Lega è stato un fenomeno locale (padano), Grillo è un fenomeno( grazie ad internet) nazionale.
Ed è molto diverso.

Paolo Franceschetti ha detto...

Dar... massimo Mazzucco è diverso da noi complottisti. e' un anima pure, candida, che non ragione come noi, per complotti rosicruciani millenari. In una prospettiva a breve termine anche io avrei votato M5S magari 5 o sei anni fa perchè sulla breve distanza grillo è meglio di tanti altri e rappresenta davvero una novità. Il problema è che ora vedo le cose anche a distanza di anni, e conoscendo l'agenda politica dei prossimi decenni capisco perfettamente che Grillo rientra in questa funzione. Come me e il mio blog.

pietro villari ha detto...


@ Paolo Franceschetti, ore 09:29

In Sicilia negli anni Ottanta si costituiti' un movimento dai contenuti simili a quello messo su da Grillo. Si chiamava "La Rete", e raggruppava elementi di varia estrazione politica. Vi collaborai anch'io, nonostante ideologicamente di destra, assieme ad amici di estrema sinistra come Franco Piro e Rino Piscitello, democristiani come Leoluca Orlando, e persone libere come la fotografa Letizia Battaglia. Dopo un forte iniziale successo elettorale "La Rete" crollo' su se stesso, Letizia sbatte' la porta e si chiuse a vita privata tra i suoi gatti e foto in bianco e nero,
Franco fini' per essere un elemento portante delle commissioni del parlamento siciliano, Rino oggi e' il segretario dell'MPA di Lombardo, e molti altri si ritirarono per sempre dalla politica dedicandosi a opere filantropiche.
Cosa era accaduto? Non si puo' lottare con un nemico dalle centomila teste. Ogni iniziativa veniva contrastata non solo dagli avversari politici in aula, o dalla Stampa e dalle televisioni monopolizzate, ma ancora piu' gravemente dall'apparato burocratico, quello che ti blocca ogni iniziativa con le scuse piu' incredibili o anche senza.
E poi, peggio di ogni cosa, mancava l'elemento fondamentale per avviare un qualsiasi cambiamento, ovvero un'educazione civica di base della stragrande maggioranza dei cittadini, di milioni di persone.

Lo scorso mese, facendo un giro nei meandri di Palazzo dei Normanni, ho visto dei grillini che tentavano di raccapezzarsi su come funziona quel sistema. Il loro leader sembrava abbastanza attivo, correndo di qua e di la' ben vestito e dal fare educato, sempre con dei fogli in mano. Eppure, dalla loro elezione ad oggi, nonostante le aspettative non hanno prodotto nulla di sostanziale.
E' vero che inizia a sentirsi un timido intervento della magistratura, ma rimane tabu', intoccabile, il cosidetto Monolite, la gigantesca struttura burocratica funzionale al sistema stegocratico, al Potere.

Ma attento Paolo, non considerare quel Potere (almeno per quanto concerne la Sicilia) necessariamente coincidente con le Grandi Famiglie, (che soffrono anche di divisioni), o di altre "associazioni" a forte contenuto spirituale. Anzi, a causa della crisi del vecchio sistema politico, esse stanno subendo una costante riduzione del loro potere di un tempo, a grande vantaggio di lobbies costituite da intrecci costituiti da colletti bianchi (qualche politico, professionisti e sopratutto burocrati regionali e statali).

P.S. - Hai considerato l'immagine che ti ho inviato ?

Ascher ha detto...

"(... l'italiano mette la famiglia avanti a tutto e non ha tempo per informarsi, e chi se ne incula se la società è composta di tante famiglie, prima viene la propria)."

Grande Paolo!

Ieri ho avuto lo stesso identico pensiero, ormai siamo in comunicazione psichica.

Ascher

Democrito ha detto...

Anche stavolta non sono andato a votare. Se ci fossi andato avrei votato per l’M5S, ma il miglioramento non valeva la pena di perdere l’oretta necessaria.
La realtà è che Grillo, come gli altri, fa parte del sistema.
Fa parte del sistema, perché le sue ricette non cambieranno nulla. Ma cosa deve cambiare per avere un mondo più accettabile? Cosa ci aspettiamo che cambi attraverso un’elezione politica?
Penso che il cambiamento che ci aspettiamo, debba necessariamente passare attraverso il nostro personale modo di relazionarsi al mondo.
Se è vero che si potrebbe organizzare un sistema migliore, allora anche noi dovrebbe essere all’altezza, altrimenti un nuovo sistema sarebbe solo un incubo, perché non risponderebbe a quello che noi sentiamo intimamente.
L’assunto dei complottisti, secondo il quale ci sarebbe un’elite che ha plagiato il resto della popolazione e che comanda con mezzi occulti e misteriosi, non mi ha mai convinto.
Non nego che certe cose possano succedere, ma alla fine dei conti fanno leva su ciò che siamo, su ciò che desideriamo ed in fondo non siamo vittime, ma complici del sistema.
Noi vogliamo il potere, ne siamo assetati, ed ecco che siamo pronti a supportare chiunque ci prometta un po’ di potere personale in più, un avanzamento di carriera.
Vogliamo la ricchezza e siamo pronti a chiudere tutti e due gli occhi di fronte alle politiche criminali perseguite nel cosiddetto terzo mondo.
Pensiamo di essere migliori degli altri e quindi ben venga qualcuno che ci dica che siamo dei privilegiati perché siamo del nord e non dei terroni.
Il movimento di Grillo e solo un’escamotage. Qualcuno si è accorto di essere stato truffato, ha dato il consenso e la fiducia in cambio di promesse non mantenute e sta protestando.
Non è proposto alcun vero cambiamento. Ci si riferisce all’onestà e alla trasparenza, perché il vecchio ordinamento non ha garantito la soddisfazione dei desideri, ma se appena avesse potuto, o voluto, farlo chissenefrega dell’onesta e della trasparenza.
Questo è il modo con cui la DC ha governato per qurant’anni questo paese. Spargendo le briciole della ricchezza e del potere un po’ a tutti, e il sistema ha retto finché qualcuno non ha pensato di accaparrarsi tutto.
Oggi, a distanza di vent’anni, il 50% della popolazione si è accorto di essere stato truffato, ma quanti di questi vogliono davvero un cambiamento e quanti invece vogliono semplicemente essere riammessi al mangia-mangia generale?

Lucia ha detto...

Sempre + grande Paolo! L'unico modo x cambiare qualcosa:"Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo." http://www.youtube.com/watch?v=TSfbDD7p6kc

Anonimo ha detto...

A questo punto, probabile blackout a fine anno o più in la?

Anonimo ha detto...

Complimenti un'analisi politica perfetta. Concordo pienamente.
Saluti.

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo.
Quel che scrivi mi ricorda il colloquio tre Neo e l'Architetto nel terzo film, mi sembra, della trilogia di Matrix.
Occorre una figura per controllare una possibile variante accidentale del sistema. Come nella trilogia la variate era l'eletto così nella nostra realtà è il M5S.
Mi chiedo: come e quando ne usciremo?
Forse, però, la vera domanda è: vogliamo uscirne?

Фэрди Ярило ha detto...

90 minuti di applausi...

Anonimo ha detto...

HA VINTO L’INGOVERNABILITA’ PROGRAMMATA


di Gianni Lannes

Non c’è da gioire. Ora la fregatura è evidente anche a chi si è svegliato tardi dal letargo e ha votato in buona fede Grillo pensando al cambiamento, non rendendosi conto che il ragioniere (a sua volta controllato da Casaleggio) è un altro pupazzo (consapevole o meno non ha importanza) dello zio Sam.

Dunque, Italia allo sbaraglio calcolato a tavolino. Confusione, paralisi, compromessi di infimo profilo: ecco cosa si profila all’orizzonte tricolore. A Washington, però, hanno brindato al brillante risultato ben pianificato, ottenuto senza colpe ferire nel 51° Stato a stelle e strisce. Casa Bianca, Di Dipartimento di Stato, Cia e Pentagono mantengono sotto le proprie grinfie lo Stivale, al pari delle multinazionali del crimine e dei mafiosi della finanza, a partire da Rockefeller e Rothshild.

[ Continua... ]



il rapporto USA su Grillo (tenuto nascosto all'opinione pubblica):

http://www.lastampa.it/rw/Pub/Prod/PDF/4aprile2008.pdf


Elezioni truccate (anticipazione del 17 febbraio 2013)

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/02/elezioni-truccate_5431.html

Anonimo ha detto...

L'unica analisi politica lucida che ho sentito. Impeccabile.

Anonimo ha detto...

@Paolo

Quindi siamo condannati ?
Tu cosa farai per i tuoi figli ?
Non vedo proposte nel tuo discorso... uomini o polli da batteria ?

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi.

Anonimo ha detto...

condivido in pieno il tuo articolo e che te lo dico a fare,poveri italiani,adesso li deprederanno e li porteranno alla disperazione totale,questa volta i suicidi saranno di massa e avranno anche l'arroganza di dire che essi stessi li hanno votati e voluti.Siamo all'assurdo signori,vi avvisiamo a tutti che la maggioranza delle genti non ha votato,oltre il 75% non si è presentata alle urne,ci sono stati clamorosi imbrogli,come gia stanno uscendo fuori,che i media servi stanno coprendo,vi esorto tutti a indagare personalmente,queste el-ezzioni sono state una farsa totale,hanno solo voluto dare l'impressione di fare eleggere un governo agli italioti dopo il golp montiano,ma gia era previsto e accordata questa mistura di carne putrida,di cui scaturira l'ennesimo governo dei fantocci,questa volta il tiro sara alto pero,e quando gli italiani capiranno qualcosa come le altre nazioni,hanno gia pronta una guerra mondiale giusto per tenere a bada le masse.Per questo non censurano ancora la rete o il tuo blog,o altri blog di controinformazione,hanno tutti i nostri nomi,e di tutti i movimenti o persone che potranno dargli fastidio,e durante questa guerra mondiale proveranno a farci fuori,censureranno la rete,e instaureranno il NWO dopo aver decimato la popolazione mondiale del 90% con armi atomiche e virus letali,il restante sara chippato e diverra uno schiavo/zombi nelle mani di queste carcasse umane.Su chi crede a grillo o ingroia,davvero credete che facciano entrare un pagliaccio in parlamento per fare saltare il banco,come se i nazzisti o il partito comunista facesse entrare un pagliaccio per fare cadere la tirannia?ma la gente,anche chi si informa, ha capito dove siamo?con chi abbiamo a che fare?mi sa di no e quando lo capira sara tardi,chi pensa che questa società putrida e marcia si possa riformare gioccando con le loro regole è un pazzo o un illuso,non si deve cambiare niente ma distruggere tutto,un corpo putrefatto non si recupera si crema,e si ricomincia da capo,molte volte ho gia detto le cose come stanno,e se si vuole la libertà c'è solo una cosa da fare e la sapete tutti,unirsi e armarsi e riprenderci questo mondo con la forza,assicurarsi che questa genia maledetta sia estirpata per sempre insieme ai loro luridi servetti,e tutte le loro corrotte istituzioni vengano bruciate e non resti neanche una pietra,come banche governi,soldi,borse,finanza,politica ecc.,tutti mi criticheranno per quello che dico ma solo quando il popolo imbraccera la spada saremo di nuovo liberi,la libertà ha un prezzo ricordatelo sempre non cederanno il loro potere cosi facilmente come credete,e ringraziamo per questo gli imbecilli,anche per loro siamo arrivati a questo punto,ma prima o poi capirete tutti che la soluzione è solo quella e solo questione di tempo,prima lo facciamo più vite innocenti salveremo,comunque la loro fine verra.
white wolf

Anonimo ha detto...

In linea di massima concordo con l'articolo. Personalmente ritengo probabile un ritorno del terrorismo o di una guerra che veda l'italia coinvolta militarmente e logisticamente. Non ci faranno fare la fine della Grecia, noi siamo NATO. Ci lasciano perdere le staffe per costruircele loro, così non potremo mai più dire altro che "obbedisco". Del resto la 2a guerra mondiale a che altro è servita? Ora è troppo tempo che qui in Europa non si combatte davvero, perciò le nuove generazioni hanno "bisogno" di una rinfrescata di memoria!

E comunque, sì, rispetto alla solita storia non cambierà nulla.

Anonimo ha detto...


Che fine faremo?
http://www.youtube.com/watch?v=Cdbp3laGeD0

Anonimo ha detto...

Per tutti quelli che si lamentano delle matite:
quando andate al voto, portatevi una penna in tasca, magari cn la punta-feltro, così la carta della scheda, si impregna dell´inchiostro e certo non può essere cancellata facilmente.

P.L.

spooky ha detto...

Siamo in grado di vedere oltre le nostre proiezioni? Che effetto può avere sul piano fisico il fatto che nel mondo sottile ci sentiamo tutti marionette e ci vediamo già microchippati? Propongo di riflettere su questo e anche su una frase scritta da Paolo tempo fa : ci troviamo in una situazione generata dalla Massoneria e le uniche speranze di cambiamento vengono dalla Massoneria.

Aironeblu ha detto...

Stavolta Paolo ho l'impressione che siamo andati un po' troppo avanri con le macchinazioni... Certamente un dato di fatto è che l'ingovernabilità del paese è uno degli obbiettivi a corto raggio per permettere l'installazione legittimata di un nuovo governo tecnico, magari con mandato rinnovato per Mario Monti, e continuare l'affossamento del paese a favore dell'eurotruffa con destinazione Grecia.
Ma sostenere che Grillo faccia parte del piano è quantomeno azzardato, vuoi perchè ormai sono 25 anni che Grillo promuove gli stessi temi, vuoi perchè è stato l'unico tra tutti gli eletti a muovere guerra contro i suddetti poteri forti, vuoi per la trasparenza della sua struttura comunicativa basata sulla rete, vuoi per la struttura stessa del modello di democrazia dal basso proposto, vuoi per tutte le politiche di indipendenza energetica, economica e politica sostenute dal suo moVimento.
Il paragone con la lega dei primi tempi poi proprio non regge: io me lo ricordo l'esordio di Bossi, un barotto della piana infoiato che sbraitava contro i meridionali cavalcando il razzismo ignorante della Val Padana: che cosa ha mai proposto di politico?
Casomai la persona che è stata ri-buttata nella mischia per garantire l'ingovernabilità, e soprattutto per togliere voti al pericolo democratico rappresentato da Grillo, si chiama Silvio Berlusconi, tiratosi indietro dopo una telefonata della culona e ridisceso in campo dopo l'allarme delle regionali in Sicilia. Solo che anche Berlusconi gli è sfuggito di mano, e non sono bastate le zoccole ucraine a seno nudo a contenerne il fuoco mediatico.
Il risultato finale è comunque un'ingovernabilità molto positiva per l'Italia, considerando che a governarci vorrebbero essere i poteri sulla cima della piramide, un'ingovernabilità dove il M5S farà da ago della bilancia tra i camerieri degli interessi stranieri guidati da Bersani, e i servitori degli interessi italiani privati di Berlusconi.
Tant'è che su tutti i quotidiani internazionali è scattato l'allarme rosso!

Anonimo ha detto...

Analisi politica perfetta, però mi sto rendendo conto che molte persone hanno dimenticato le parole di Alcide De Gasperi, che disse sul Trattato di Pace del 1947,in un colloquio privato: "E' un Dickat che ci priva della sovranità territoriale, politica ed economica che ci riporta ad una condizione pre-risorgimentale". I cosidetti vincitori a Parigi si sono dimenticati della terribile guerra civile che abbiamo fatto e che per oltre 66 anni ha insanguinato l'Italia.

Silvia ha detto...

Paolo Franceschetti sei rimasto l unico ad avere il coraggio di scrivere la verità (luogo comune si è asservito al potere da tempo e marco cedolin preferisce essere evasivo) sei ammirevole! grazie.

Espen Plomma ha detto...

E' successo l'impensabile
dalle urne è uscito un mostro
l'orco che con il suo inchiostro
rende il quadro incontrollabile.

L'ombra oscura è molto abile
a far suo l'affare nostro
"Ecco, vedi? Ti dimostro
che sei proprio ingovernabile

Ora cosa possiam fare?
Mettiam su un governo tecnico
per poterti governare".

E con fare pirotecnico
verrà un altro saltimbanco.
Tanto vince sempre il banco.

Silvia ha detto...

" Il problema è che ora vedo le cose anche a distanza di anni, e conoscendo l'agenda politica dei prossimi decenni capisco perfettamente che Grillo rientra in questa funzione. Come me e il mio blog."

Si è proprio cosi , sappi che non sei solo, ma anche se siamo pochi, incompresi dagli stessi affetti più vicini, e viviamo ai margini, ci siamo per una valida ragione, che è comunemente impossibile da comprendere perchè è espressa in una chiave sconosciuta al mondo dei tangibili. AVE :)

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

RIFLESSIONI: in base al OPPT ( Beneficiario pubblico un unico popolo), se e vero che 194 stati sono registrati alla SEC come aziende,e tutte sottostanno al UCC ( Codice commerciale universale )tutte in tendo multinazionali banche e quant altro si realizza che le elezioni i partiti i governi non hanno nessun valore su ciò ma sono una immensa forma di depistaggio su cosa sia la nostra situazione di vita sociale ed economica, in teoria in base al OPPT noi come popolo mondiale siamo liberi tecnicamente e legalmente questo e quello che e accaduto il 23 Gennaio 2013 da parte di un pool di avvocati che hanno creato un trust fiduciario al popolo mondiale tutte le ricchezze; in quanto non hanno risposto ad una loro stessa richiesta di dimostrare che il popolo sapeva di tutto questo ed era stato avvisato correntemente e correttamente su questo sistema aziendale mondiale, ad una loro non risposta il trust avuto successo in base alle loro stesse regole e leggi UCC.

La proprietà la ricchezza non si può possedere ma usare finché sei in vita dunque tutto questo decade ed allora viene passato diciamo legalmente tramite UCC ad eredi vari, ma ce qualcosa di ancora più importante da aggiungere, tramite le 3 regole descritte molto bene da STEFANO ANELLI, se fosse stato fatto realmente un LIBERO MERCATO nessuna multinazionale e compagnia bella avrebbe mai potuto diventare quello che e per via che tutto l indotto che fa da contorno al loro affare e stato fatto e regalato da noi senza che si sia beneficiato di niente,UCC in questo caso era ed e il metro per questo sistema di sviluppo, ed noi abbiamo fatto solo la figura di UOMO DI PAGLIA con tutte le nefaste conseguenze.

Chiaro che questo e solo un estrema sintassi sul sistema UCC, quindi chi ha voglia di approfondire in rete,poi si farà la sua idea anche la più disparata.

GRAZIE & CIAO.

Dottor Divago ha detto...

Io penso che la soluzione non stia nella politica ed ho scritto il mio decalogo:

http://ilgiardinodicasa.blogspot.com/2013/02/lillusione-che-la-politica-offra-da.html

M

Anonimo ha detto...

anche perché io so leggere i tarocchi, il che mi dà un vantaggio non indifferente rispetto agli analisti politici contemporanei

cazzo un po di inesta' intellettuale mai eh..
il resto, articolo di cedoliniana memoria, ovvero, tafazzi in tutto il suo splendore.
quindi, chi non e' avvocheto ma morto di famer, che deve fare? aspettare il messia? tu che leggi i tarocchi? mi mandi dei soldi? mi inviti a casa tua a mangiare? mi paghi l'affitto?
a franceschetti ma vai a fare in culo

Aironeblu ha detto...

Silvia,
Io frequento costantemente sia questo blog che luogocomune (e altri), e non mi sembra proprio che nessuno dei due sia asservito al potere: se Massimo Mazzucco e molti suoi utenti hanno idee diverse da Paolo non significa che si siano venduti a Goldman Sachs. Non cadiamo nelle tifoserie, utili solo al divide et impera che potrebbe spostarsi adesso sulla figura di Grillo.
Se grillo non ha fatto la fine di Haider è perchè 1) fino a oggi era stato ampiamente sottovalitato e 2) non essendo uno sprovveduto, e non avendo la vocazione al martirio, si muove con molta più prudenza (ma anche con molta più efficacia) dell'ultranazionalista austriaco.
Controdomanda : se Grillo realmente fosse una pedina dei poteri sovranazionali giocata per garantire l'ingovernabilità e aprire la pista alla conquista del paese, allora perchè mai è stato boicottato e sminuito in ogni modo da tutti i media mainstream italiani e stranieri? Non avrebbero fatto meglio ad appoggiare la loro pedina con un po' di sana propaganda come con Di Pietro o Bossi a suo tempo?

Anonimo ha detto...

Le elezioni son concluse
finalmente un nuovo volto
le persone saran deluse
se guarderanno capovolto

Anonimo ha detto...

In un video di pochi giorni fa Zagami parla di secondo Britannia a marzo con la visita della regina e del fatto che Gelli avrebbe affermato che avrebbe vinto il centrosinistra e che sarebbe tutto precipitato a settembre.
Voi che ne pensate?

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Elezioni-Gelli-cielo-e-buio-anche-con-monti-a-settembre-si-torna-a-voto_314044184748.html

Sull'astensionismo credo non ci abbia beccato in pieno

Anonimo ha detto...

GRILLO é stato il mezzo peR portare i voti del centro e della destra alla sinistra. Molti che non avrebbero mai votato la sinistra, sono stati ingannati dal finto ecumenismo di GRILLO che, ora, rubati i voti al centro, li porterá alla sinistra.
CI ASPETTANO TUTTE LE NEFANDEZZE DEI SINISTROIDI ITALICI: EUTANASIA, MATRIMONIO OMOSSESSUALE, ADOZIONI OMOSEX (COME LA PEDOFILIA), INSEMINAZIONE ETEROLOGA, SPERIMENTAZIONE SU EMBRIONI, OGM ED ALTRO...
A GIA', COME CON PRODI I SINISTROIDI SVENDERANNO L'ITALIA AI LORO PADRONI
MASSONI.....
congratulazioni a tutti gli elettori di GRILLO che si sino fatti prendere per il culo... perché é proprio questo che si sono giocati...

Anonimo ha detto...

Ed io sapete che vi dico? Che Paolo, per una volta, ha detto una minchiata colossale... Altrimenti sarebbe morto pure lui, da un pezzo ( e per davvero...). Grillo, per il quale ho orgogliosamente votato, è stato così appoggiato dal sistema che tutti i giorni non si faceva che un gran parlare bene di lui, su tutti i giornali, in tutti i talk, tv a 5stelle (ah, già, non ci sono...) e soprattutto l'elite masso-catto-finanziaria non ha fatto che dire un gran bene di lui e del suo movimento(ah già, forse no, perché ci propinavano Monti a mattina pranzo e sera...) Grande Paolo, ti seguirò ancora, nonostante tutto. A proposito, sono musicista ed insegnante di musica, perciç se vuoi parlare con uno competente del diapason a 440Hz, ben volentieri!

fabio di padova ha detto...

Quante cose stupide scrivete, guardate i fatti che verranno e poi giudicate.

Paolo Franceschetti ha detto...

Salve Villari. Non cado nella trappola che dici. Lo so che a determinati livelli ci sono molte divisioni. Comunque caddi anche io irretito nella rete, piena di bellissime persone, come Caponnetto, e di pessime, come Orlando e Carlo Palermo e feci attivismo con la rete per un periodo. Scoprire chi era e chi è Orlando fu una delusione tremenda, e fu li che scoprii di aver votato sempre i peggio.

Alessandro Manotti ha detto...

Ciao Paolo, ho letto questo tuo post e mi trovi d'accordo al 100%.
Sono un piccolo blogger (piccolo non di età!) e mi sono permesso di linkarlo aggiungendo anche un mio commento.
Grazie ancora per avuto la forza di scrivere cose simili che, dette da un personaggio in gamba come te, hanno una "forza d'impatto" sulle persone ancora maggiore!

Il mio blog: http://inglobati.blogspot.com

Anonimo ha detto...

Non per criticarti Paolo ma se tu racconti quanto scritto in questo post a una persona per strada e quella ti chiede " che cosa te lo fa credere ? " tu che cosa gli rispondi? non te lo chiedo per critica , è solo che vorrei poterli rispondere in qualche modo a chi mi fa questa domanda

Anonimo ha detto...

Ma se tu vai in strada e racconti quanto hai scritto in questo articolo a qualcuno che una volta che hai finito di spiegarli tutto ti chiede " che cosa ti rende così sicuro che quanto tu dici sia giusto? " tu che cosa gli rispondi?

Ivan ha detto...

Seguo Franceschetti da un paio d'anni, così come seguo Mazzucco da 5anni e così via. Il mio voto è andato al M5S. Sia ben chiaro, è stata una mia scelta cosciente, fatta con il cuore. Per alcuni si tratta di una trappola, per altri qualcosa di previsto dal sistema. Bene, hanno previsto che un "partito" di gente pulita vada in parlamento? Non c'è nulla di male!! Hanno previsto che venga fatta pulizia tra i partiti esistenti? Non c'è nulla di male. Come non ci sarebbe nulla di male se venisse attuato parte o l'intero programma del M5S. Se hanno previsto tutto ciò, io onestamente, preferisco sempre un lavoro pulito e trasparente alle truffe e ruberie viste negli ultimi 20 anni. Sicuramente un passo in avanti, anche se previsto dal sistema, è pur sempre un passo in avanti!

Anonimo ha detto...

Analisi forse corretta ma spietata, senza via d'uscita. Pensare che qualcuno in ombra programmi degli obiettivi e questi sistematicamente si realizzano, senza il minimo errore, significa che il nostro destino e' gia' scritto e non lo puoi cambiare. Mi sono sempre chiesto, ma non ho l'intelligenza ne' le informazioni per rimettere insieme il puzzle, quale sia il reale volto di questo mostro che agisce nell'ombra. E soprattutto, perche' la loro pianificazione che si estende anche per decenni e piu', va in porto magnificamente, senza un intoppo, un contrattempo, una ruota che si buca all'improvviso, insomma niente.

pietro villari ha detto...

Si, Paolo, condivido la sensazione su Caponnetto.
Nel 1994, Caponnetto, la sua famiglia e la sua scorta fecero una visita pomeridiana e senza avvertire le autorita' competenti, agli scavi in corso nel Castello di Milazzo. Fui avvertito e raggiunsi il gruppo assieme alla mia compagna. In quel paio di ore assieme, nonostante la calma e il buon umore di Caponnetto, provammo anche noi l'orrore di cosa significasse vivere con una scorta dai nervi tesi come corde di violino, come se si aspettassero un attentato in ogni minuto della giornata. Gli chiesi cosa ne pensasse della Rete e di alcuni amici comuni. Non mi nego' la risposta.

Anonimo ha detto...

Il movimento dei 5 pentacoli si è dato appuntamento proprio il giorno 22 in piazza SaN GIOVANNI....PIAZZA DOVE SI RIUNISCONO I SINDACATI IL 1° MAGGIO; TRA L'ALTRO IL 22/02 ERA ANCHE SANTA MARGHERITA...

Anonimo ha detto...

buona notte a tutti le previsioni del Dott.Franceschetti sono fondate sulle sue conoscenza e che ritiene verosimili e vorrei ringraziarlo il Dott per averle rese pubbliche Personalmente lo stimo e lo rispetto.Troll a parte, come attivista del movimento 5 stelle vi do un po di particolari che potrebbero essere di aiuto per una chiave di lettura più coerente per relazionarsi con coloro che vedono dall'interno del movimento 5 stelle. Rissuonare insieme col movimento di cittadini e importante (vedi: Homoto noi stessi siamo contenitori d'acqua che camminano e risoniamo nel campo Quantico) non è da poco gli stessi sono state scelte tutti con provata partecipazione e attivismo prima di Parma. e sono cittadini consapevoli messaggeri pro-maya che conoscono i problemi del loro territorio e territorio intendo condiviso con altri attivisti freddo pioggia e neve. Lo scopo principale è quello di portare fuori tutto quello che portabile e rendere consapevole al paese gli incuci ruberie menzogne che senza di loro non potremmo mai conoscere.aggiungendo poi che Non sono impiegati di Grillo. Non sono privilegiati ed verranno pagati solo 2500 + spese al mese e non prendono rimborsi elettorali.

smakko ha detto...

Paolo,
mi sembra molto poco plausibile un ritorno ad un governo tecnico a nome MONTI.....
Ci saranno, certo, delle questioni da risolvere. La tua analisi mi risulta eccessivamente spinta,... poi, magari mi sbaglio e sarà il momento di passare alle armi.....
mah...
Poi, che LUOGO COMUNE sia asservito al potere,suona come una visione fantastica.
Un saluto

Anonimo ha detto...

[Oliviero]

bell'analisi, Franceschetti, grazie;
Grillo incarna la figura drammaturgicamente opposta a quella dell'utile idiota di sovietica memoria, ma dalla medesima funzione politica: l'utile stronzo; grazie a lui il falso dualismo all'americana destra/sinistra, rappresentato da PD+L, ha assorbito tutto il malcontento dell'elettorato che non riusciva più a identificarsi in quella pagliacciata e che rischiava di destabilizzare politicamente il Paese; rappresenta per il cittadino deluso, a cui non avrà niente di concreto da offrire né comunque i mezzi per farlo, la valvola di sfogo psicologica affinché non si scateni una rivolta popolare; è probabile che questa funzione sia stata progettata a tavolino e che i poteri che sovvenzionano e mettono in scena destra e sinistra abbiano allestito, o almeno manovrato, anche il fenomeno del M5S

ma voi pensate che l'agenda fosse così precisa, in merito alla sua ascesa, o qualcosa è andato storto e Grillo ha raccolto più consensi del previsto?;
se l'ingovernabilità è endemica e strumentale nel nostro Paese, come mai nel ventennio berlusconiano, grazie al partito azienda che ricattava e corrompeva tutti, essa è stata scongiurata e tutto ha funzionato ugualmente (cioè lo sfascio ha potuto continuare a prodursi a pieno ritmo?);
che epoca abbiamo realmente vissuto, con Berlusconi?; che ruolo ha realmente avuto quel potere in Italia, al di là dei vantaggi a certe lobby?; doveva far fuori certa sinistra estrema?; doveva ridimensionare o normalizzare certa mafia un po’ pretenziosa?; doveva rimbecillire l’elettorato per traghettarlo verso la sottomissione globale?; doveva favorire gli affari con la Russia?;
perché Grillo all'inizio parlava di signoraggio e scie chimiche e poi ha smesso? l'hanno comprato? era una tattica? l'hanno spaventato?;
Grillo potrebbe essere stata una strategia vincente per far fuori rami secchi o scomodi della politica italiana, tipo la Lega, AN, Di Pietro ecc?; sono domande ingenue?

d’accordo, Grillo, Bersani, Berlusconi appartengono allo stesso campionato truccato ma devono giocare in squadre diverse perché se no i tifosi smettono di andare allo stadio; però mi chiedo: se il Potere, quello vero, è così potente, perché questa volta non ha fatto vincere serenamente il PD e dato agli italiani un po' di finta stabilità, senza nulla togliere alla demolizione costituzionale e civile in atto nel Paese?...
perché l'ingovernabilità è essenziale per i disegni globali, d'accordo; ma allora perché aver messo un Monti alla presidenza, che è un alto funzionario del Governo Mondiale?; non è stato, questo, un atto diretto, ma anche simbolico, di "salvataggio" civile del nostro Paese, rispetto a nazioni ormai sacrificate, come la Grecia?; non può aver rappresentato un segno di apertura verso l'Italia da parte del potere globale?;
Grillo potrebbe essere un tentativo di interferire proprio in questi disegni, da parte di un'altra anima di quel potere, che ha qualche obiettivo a noi ancora ignoto?;
e, infine, non riesco a non chiedetelo, Franceschetti: tu pensi davvero che quello che sta succedendo su questo pianeta abbia a che fare solo con questo pianeta?;
e pensi davvero che solo la coscienza individuale ci salverà, e non anche una lotta collettiva per la conoscenza negata?;
se fosse così, se ti bastasse il buddismo o qualunque altro percorso esoterico per evolvere spiritualmente e vivere bene, perché ti daresti così da fare per capire e far capire a tanti le dinamiche "materiali" che occultamente regolano questa società?
tra l'altro - perdona la divagazione - meritiamo davvero di essere salvati?; e salvati da chi? dal NWO, o da noi stessi?

[accelerare con una elle sola!]

Anonimo ha detto...

@anonimo 26 febbraio 2013 21:24 :
Ecco spiegaglielo tu che un'amplificatore non può modificare la frequenza,come paolo ha affermato e riconfermato,facendo pure dell'ironia......ma è vero oggi anche gli avvocati sono degli esperti tecnici del suono,nonchè musicisti provetti.....

Aironeblu ha detto...

@Democrito scrive:
La realtà è che Grillo, come gli altri, fa parte del sistema.
Fa parte del sistema, perché le sue ricette non cambieranno nulla. Ma cosa deve cambiare per avere un mondo più accettabile? Cosa ci aspettiamo che cambi attraverso un’elezione politica?
Penso che il cambiamento che ci aspettiamo, debba necessariamente passare attraverso il nostro personale modo di relazionarsi al mondo.


Non ti accorgi dell'evidente autocontraddizione? Se il cambiamento passa attraverso il nostro personale modo di reazionarci al Mondo, non ti pare che, essendo il ruolo della politica esattamente quello di governare il modo in cui i cittadini si realazionano al mondo, allora un'elezione politica possa avere pesanti influenze su questo relazionarsi? O forse per te è indifferente relazionarti con il mondo indifferentemente da chi lo governa? Attento, che storicamente succede di tanto in tanto che al governo vada qualcuno a cui non piace il contradditorio, e viene a torturarti per aver scritto sciocchezze su questo blog!

Aironeblu ha detto...

Domanda per chi continua a spaccare i maroni con sta storia di Casaleggio massone: "dietro a Grillo si sa chi c'è.... grillo è il burattino del massone Casaleggio... Tutto quello che dice Grillo è funzionale al piano di Casaleggio...
"...
Ecco, voi che siete così informati su Casaleggio, potete spiegare anche a me di quale massoneria fa parte Casaleggio, e soprattutto quale è il suo diabolico piano, e come voi me siete venuti a conoscenza? Perchè frequentando questo blog dovreste averlo capoto che c'è massoneria e massoneria....

RYU ha detto...

rileggendo con calma il programma M5S si nota che lo stesso e' connotato di forti obbiettivi europeisti e filomassonici.
Auguri di cuore a tutti i grillini..LOL

Aironeblu ha detto...

Paolo, tu dici in sostanza che il tuo giudizio lo dai un po' a sentimento, dall'alto della tua esperienza e delle tue conoscenze sull'argomento. Ma così chiedi un atto di fede, metti anche noi al corrente delle tue analisi se esponi le tue conclusioni, e noi potremo valutare la loro veridicità.
E se tu in ogni caso puoi fare affidamento sulla credibilità che ti sei conquistato in questi anni, chi applaude acriticamente alle tue asserzioni sulla complicità di Grillo con il sistema, è quanto meno superficiale: questo facile qualunquismo non argomentato, che si riduce in sostanza ad affermare che tutti sono uguali e tutto è controllato da questi terribili poteri occulti, quindi meglio non fidarsi di nessuno e non votare, fa esattamente il gioco del sistema, agisce da anticorpo contro qualunque possibile minaccia alla sua stabilità.
Chi dice che Grillo è complice del sistema, senza la minima valida argomentazione (e con mille evidenti contraddizioni) diventa IL VERO COMPLICE DEL SISTEMA, che parte a testa bassa contro chi ne rappresenta una minaccia, per garantire alla fine il perfetto mantenimento dello status quo.

Anonimo ha detto...

il vero potere mondialsionista non si scomoda o affatica per poco.
il vero potere usa una tecnica semplice: lasciar libero ciascuno di impiccarsi con i suoi propri mezzi; cercate indizi per funi vicino a muri di gomma.

Non è assurda magia od occultismo: è il lato imprescindibile, connaturato e perverso della natura umana; lì dove si situa la psicopatia.

Grillo è il risultato del potere perchè Grillo è controllato dalla camera di commercio italoamericana di milano, presieduta dall'inferno (quello umano, psicopatico).
Il NWO è già esistente. Il centro di comando italiano è lì.

Anonimo ha detto...

Scusate, ma qualcuno di voi ha ragionato in termini di astensionismo/annullamento delle schede?

Solo considerando i dati complessivi su suolo italiano (sia camera che senato):
- NON si sono recati alle urne il 25% degli elettori circa;
- i voti NON validi espressi (o bianche o nulle) sono circa il 22%;

ora, abbiamo il 47% dell'elettorato fuori da questo schema.

Osservo che:
- nessuno ha rilevato il fatto;
- non è probabile che siano tutte bianche o con la X sbagliata a "caso"...

Anonimo ha detto...

ma scusate,
immaginate di essere un aristocratico, uno di quei "nobili" svogliati, inetti e predoni.

Da una parte, ben si accomodano nella corte dei Rotschild: NWO avanza, il potere monarchico europeo si consolida, la chiesa cattolica fuori dai piedi.
Tutto procede bene, no?

Dall'altra, parte immaginate come osservino il panorama sociale italiano:
il popolino è confuso, questi straccioni ignoranti si azzuffano gli uni contro gli altri senza capire da dove arrivino le batoste; gli sfiliamo il borsellino di tasca (proprietà immobiliari e demaniali) mentre se menano...

Quindi, Grillo, che sia consapevole o inconsapevole, è utile al gioco.
E tanto pure: se io ho uno stuolo di giovani che entrano in politica senza la minima idea di come funzioni (è uno dei requisiti, no?), questi mi finiscono proiettati - almeno nel breve/medio termine - in giochi che non controllano, non sono in gradi vedere, capire, oppressi dal fasto dei luoghi, intimiditi dalle procedure,...

Se poi, i poteri giudiziari, che fino al giorno prima gli stessi volevano aizzare contro i politici corrotti, fanno balugginare il metallo delle manette, questi come si sentono? che fanno?

Perchè sappiamo che la magistratura sgisce così...

E se e quando la magistratura gli farà barba e baffi? il popolo dirà che sono tutti uguali, ma chi più del popolo sono questi?

Camierà qualcosa in questo gioco?

E' perverso.
Beware of the psychopath

Anonimo ha detto...

io credo e sono fiducioso che il m5s e grillo siano in buona fede. il mondo sta cambiando e l'italia fa innovazione come sempre.

solo se abbiamo la forza di credere che cambiare si può possiamo farlo. ci hanno abituato a vedere cospirazioni ovunque, le hanno sempre dipinte molto più grandi di noi, anche dove non c'erano, per renderci piccoli e farci riempire di impotenza. ce ne sono abbastanza di quelle reali, che tu paolo cosi efficacemente metti in luce, non facciamoci prendere anche in questo dall'abitudine del nostro occhio che abituato al complotto lo cerca ovunque, anche dove - forse - non c'è. guardiamo al cambiamento in faccia, non andando in marcia indietro, non potremo che essere inculati un'ulteriore volta. E' esattamente quello che ci frena e ci confina a rimanere gregge, a mollare la spugna.

crediamoci, pensiamo positivo, diamoci dafare tutti e ci possiamo riprendere la nostra vita. solo dopo essere a capo di noi stessi potremo finalmente fare luce su tutte le operazioni crudeli e infami che i poteri occulti hanno fatto, ci hanno venduto come reality in tv, hanno manipolato a loro piacimento e poi ci hanno insabbiato con balle enormi per farci sentire piccoli piccoli ed inermi.

non facciamo il loro gioco.
un caro saluto. claudio

Anonimo ha detto...

Pagine e pagine di commenti, giudizi, e storie antichissime che continuiamo imperterrita-mente a proiettare nel futuro.
A parte la "crescita personale" si potrebbero avere delle PROPOSTE?
Ricordo che il governo sarà comunque UNO PER TUTTI, come è sempre stato!
Come in alto così in basso.
Il popolo Italiano è UNO, il popolo TERRESTRE è UNO! <3
Emanuele Nusca

Anonimo ha detto...

ok
pd = merda
pdl= merda
m5s = merda
monti= merda

scusa ma alora?
stiamo a casa e guardiamo?
a chi daresti il voto?
chi sono i "buoni"?

Anonimo ha detto...

Credo che la tua credibilità nel prevedere il prossimo futuro vale meno di niente. Basta leggere o sentire quello che hai detto nelle scorse conferenze o nei post precedenti. A me viene da pensare che in parlamento entreranno un centinaio di attivisti black block che cambieranno definitivamente il sistema. Certo per te è un problema dovrai inventarti un nuovo lavoro. Saluti, Marco.

Anonimo ha detto...

Io non voto da anni, ma se proprio dovessi scegliere meglio grillo che gli "eroi" forza nuovisti. Preferisco uno che mi lascia bestemmiare la madonna piuttosto che bifolchi che mi devono far onorare una fottuta dea pagana travestita di luce benevola. A' cristo boys, ma andatevela a pijia' in....

Anna ha detto...

Pienamente d'accordo con te caro Paolo, che hai superato te stesso stavolta. Ovvio che il M5S è stato fatto entrare per dare il contentino agli Italiani in attesa del suppostone finale. Si sa che le supposte più amare hanno bisogno dell'illusione di uno scopo che dia senso al dolore.

Su Monti di nuovo presidente del Consiglio non sono sicura ma poco conta chi ricopre questo ruolo: sarà sicuramente uno anche peggio di lui, che più sembrerà bravo e onesto e tanto più sarà un viscido leccapiedi del sistema.
Come dicono dalle mie parti, "il più pulito porta la rogna".

Non avendo votato e non facendolo ormai da oltre 20 anni, mi domando con quale coraggio gente che frequenta questo ed altri blog similari possa ancora persino parlare di "politica", "stato", "governo" e andare a votare sprecando minuti preziosi di vita che nessuno gli restituirà per fingere di scegliere delle caccole che non sono in grado di rappresentare nemmeno se stesse, figuriamoci chiunque altro.

Anonimo ha detto...

Democrito mi hai tolto le parole di bocca! questa è la dimostrazione che l'Italia è anche fatta di persone che hanno un cervello e lo adoperano!!!!

Anonimo ha detto...

@Oliviero 06:15

AHO'! Mr. PUNTO NTEROGATIVO;
ma nun ten' eri ANNATO?!

Li mortacci......

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo sono Gls ho commentato nel post della puntata 73 riguardo il fruscio o meglio lo strano fruscio che si era sentito nella stessa puntata. Ho ascoltato la precendente puntata 74 e Fabio invano stava cercando di trovare tale strano vocio che emerse fuori mentre parlavi del ragazzo che soffriva di depressione. Bene se volete riascoltare la traccia audio in cui si sente tale fruscio, che prende forma in una voce rauca tipo demone va dal minuto 60:30 sino al minuto 60:50. In questo frangente si può udire bene tale rumore. ciao a presto e complimenti per quello che diffondete!!

Anonimo ha detto...

Ma cosa dite??!!
Ilm5s manovrato da poteri occulti???
La rivoluzione se non si apriva una valvola di sfogo??
Siete su una pista sbagliata.
I voti al 5s sono arrivati da destra da sinistra da sotto e da sopra. Tutta gente stanca di essere presa in giro da mestieranti ultrapagati.
Persone normali che vogliono che nessuno si senta escluso, basta schieramenti colorati.
Lo vedrete!!!Maurizio.

Anonimo ha detto...

beppe grillo verrà usato e poi distrutto come hanno sempre fatto...
invece rimarrà sotto sotto, LA CASALEGGIO ASSOCIATI..... auguri a coloro che credono che un mo Vi mento di questo tipo nasca dal nulla via web .. da ridere...
infine allo scoperto arriverà renzino il rottamatore , che ha tanto di simile con il distruttore grillo --- stessa forza, stesso ideale.....
ranxerox

Anonimo ha detto...

Anni di complottismo oscurano la mente. Ci sono i poteri forti(anche occulti) ma ci sono le leggi dell'universo. Per quanto i potenti sono potenti, se vogliono spedire un missile in orbita devono scpendere un savcco perchè devono vincere la forza di gravità. Non possono piegare le leggi dell'universo. Un altra cosa che non esiste è il CONTROLLO. E' un'illusione. nEssuno pò controllare la propria vita , neanche un potente molto potente. Figuriamoci un pianeta. Un esempio: la crisi è stata generata per ridurre il livello di consapevolezza delle persone. In realtà sta accelerando il cambiamento. Più stringe e piu le persone si fanno delle domande e cercano delle soluzioni. Questo post , stavolta non vede oltre il proprio naso. Scoprire come funziona l'occulto non significa poi avesere una visione ampia e complessiva. IL m5s è una ventata di aria nuova , manda a casa un sacco di ruffiani e puttane. Durerà forse poco ma almeno il sistema si rinnoverà.
Amedeo NAspighi

Anonimo ha detto...

Signor Paolo Franceschetti, ha mai preso in considerazione che nel creato esistano anche potenze non malvage? Crede davvero che l'umanità non possa evolversi così come fanno gli universi tutti?
In ogni caso mi sembra che sia ignorato il fattore che sta trasformando la società: internet. La comunicazione è cambiata una volta per tutte, adesso ogni individuo può comunicare ad ogni altro individuo senza filtri, gli uomini possono condividere come un'unica comunità idee ed informazione. Gli uomini, come neuroni della Terra, finalmente creano una rete di sinapsi, adesso si che questo Cervello può funzionare. Non si può negare che adesso come mai prima nella storia ci sia un numero consistente di persone capaci di immaginare una società diversa, di progettarla. Questa idea non potrà essere estirpata, nè sarà permesso ai "malvagi" il completo controllo del nostro libero arbitrio. Le idee, la coscienza, sono la Sostanza di questa realtà, che ne viene plasmata. Certo che il mondo non si cambia in un anno, ma è già evidente lo scontro tra due mondi, quello che sta finendo e quello che sta nascendo. Lo scontro avviene in ogni piano, universi esteriori ed interiori, lei ha già perso la sua battaglia? Forse le manca la prova che forze evolutive si contrappongano a forze involutive? In verità le dico che potenze sostenitrici della Forza camminano fra noi, incarnati, per combattere il lato oscuro; non dia per scontato il risultato finale. Di fondo lei si è arreso a quel che ha appreso del lato oscuro, ignorando completamente il potenziale creativo che ha a disposizione per superarlo. E' giunto il momento che la smetta di propagandarne la forza, usi le sue energie costruttivamente, alimenti la creatività, si sforzi anche solo di immaginare una società diversa, di progettarla, concepirla. Comprende adesso qual'è la sua utilità per coloro che tenta di combattere? Sta contribuendo a fare arrendere le persone, a farle sentire impotenti, a mitigare la forza della speranza. Ha passato molti anni a studiarli, bene, adesso si concentri su quel che può invece fare per l'evoluzione, per l'edificazione di un futuro che preferisce. Su questa Via non sarà mai lasciato solo.
Per tutti Voi, la risposta all'involuzione è l'evoluzione, quindi non arrendetevi perchè niente può fermare la vostra volontà se non voi stessi.
Saluti.
AnonEmanazione

jenseits ha detto...

Da estimatore del blog, mi permetto di rivolgere alcune domande all'avv. Franceschetti.
1.crede davvero che senza Grillo (se lo fanno fuori) il movimento di rabbia contro questo sistema si fermerebbe? Vi sono dinamiche sociali che non si bloccano, e comunque Grillo ha il merito di aver parlato di resoponsabilita' e morale a noi cittadini.
2.non crede sia troppo facile criticare tutto e tutti e non sapere cosa fare in alternativa? Elogio il suo mettersi in gioco (a rischio della vita) con le vicende della massoneria, ma al di fuori delle Bestie di Satana lei, concretamente , cosa fa per cambiare il paese?
3.dice di avere idee di destra. Quale destra? Se ne potrebbe trattare piu' approfonditamente? Sarebbe piu' produttivo che ipotizzare complotti annche quando non ce ne sono (se io parlo di complotti lo faccio solo dopo essermi documentato e preparato a affrontare ogni negazione.

Con stima per il resto del suo lavoro.

Giorgio Andretta ha detto...

A mio sindacabile avviso pubblicare un post di questo tenore è come dare le perle ai porci e far crede a quest'ultimi che il "potere occulto" rivesta panni umani.

Anonimo ha detto...

sacrosante parole...namaste

Giorgio Andretta ha detto...

Dimenticavo!
Mi sono particolarmente "simpatici" quelli che usano la matita bicolore sugli scritti degli altri, tipo: [accelerare con una elle sola!] ma non si accorgono dei strafalcioni contenuti nei loro commenti.
Penso sia giunto il momento di gettarli dalla rupe.

Anonimo ha detto...

Orpo!
La prova del nove sarà quando (se) l'autorità giudiziaria chiederà di processare (O ARRESTARE!) 'ilvio (con l'apostrofo maiuscolo) e i M5s non daranno l'autorizzazione al pari dei Pdl/Pd.
Anche perchè ...il voto di 158 senatori (quasi tutti ex-cittadini comuni) costa certamente meno del voto di 316 deputati (quasi tutti ex- professionisti).

E magari, a ben vedere, Bocassini & co. non hanno poi questa gran voglia di doverlo processare...

tiziana ha detto...

La tua analisi della situazione politica non fa una grinza,solo che non lascia spazio all'imponderabile.
E' sull'imponderabile che dobbiamo lavorare se vogliamo uscirne vivi.
Complimenti per iltuo lavoro
Ciao Tiziana

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

Ho messo appunto una mia teoria PSICO-FISICA sull umanità formata da due postulati:

1)Che la menzogna e di gran lunga più credibile della verità-realtà anche se virtuale.

e di conseguenza il secondo postulato si traduce IN;

2)Che fai prima ha metterlo in culo che in testa all umanità.


Beppe-BRILLO e morto nel 98 questo e solo un impostore,dobbiamo farcene una ragione ormai.


GRAZIE & CIAO.

Anonimo ha detto...


CHI C'E' DIETRO GRILLO


http://www.losai.eu/enrico-sassoon-il-vero-volto-del-movimento-5-stelle/

pietro villari ha detto...

@ Andretta ore 19:10

Per altre vie ero giunto alla medesima considerazione, le "perle ai porci", ma mi perdo tra le diverse scuole di pensiero. E cosa dovremmo allora ricavare dal sacrificio di Prometeo ? E' un delitto portare luce, acqua e fuoco a chi le necessita ?
L'Amor puro si e' mai perso in ragionamenti ?

In subordine, mi chiedo se il "potere occulto" in quanto specularmente "occulto potere", talora debba per definizione indossare anche panni umani.

Lo so, speculare alla Borsa dello Spirito non ha mai giovato ad alcuno.

Al piacere di rileggerla.

Anonimo ha detto...

Scusa Paolo ma non mi torna il discorso su Monti..come puoi dire che lo rimetteranno al governo quando non è arrivato al 10% alle elezioni?? Anzi proprio per questo non lo rimetteranno più..come ha detto Giulietto sarà un altro tecnico sempre del mondo della finanza ma non Monti..che magari ce lo ritroveremo Presidente della Repubblica..

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Ah, Andretta:

["deGLI strafalcioni", non "dei" :-) ]

Anonimo ha detto...

[Oliviero]

senti Andretta, (((lei mi sta molto simpatico, e ha spesso degli ottimi argomenti)), che vuole da me?; ho segnalato l'errore di battitura a Franceschetti semplicemente perché lo correggesse, visto che lo trovo l'unica stonatura del suo post; a me un contributo del genere farebbe piacere; non mi sognerei mai nemmeno di 'sospettare' che Franceschetti sia un ignorante; probabilmente lo pensi tu, che sei subito insorto, interpretando la mia segnalazione come offensiva o gratuita;
quell'errore può essere stata una svista, e comunque non mette certo in discussione la cultura di Franceschetti; fossi al posto suo ringrazierei e correggerei, in modo che nessuno stronzo che non la pensa come lui possa rifarsi attaccandolo sulla grammatica;
lui tutti i giorni mi aiuta a riflettere e a correggere le mie idee su moltissimi temi: la cosa non mi offende certo, anzi gliene sono grato; io potrò almeno ricordargli che "accelerato" vuole una sola elle? non può essere semplicemente un tacito scambio di attenzioni?;
del resto, perché uno scrive in un blog?: per manifestare le proprie idee, sì - ma anche per confrontarle con quelle degli altri; il fine, suppongo, è crescere reciprocamente, non insultarsi o irrigidirsi nelle proprie posizioni;
qui c'è gente che attacca platealmente e ottusamente Franceschetti e nessuno interviene, io gli ho suggerito garbatamente di curare l'ortografia di una parola, e subito il cagnetto abbaia

se hai individuato "strafalcioni" nella mia esposizione segnalameli: te ne sarò grato; o screditare gratuitamente è l'unica tecnica che ti puoi permettere per rintuzzarmi?

Paolo Franceschetti ha detto...

Ovviamente non intendevo dire che sono sicuro che Monti tornerà al governo. E' una possibilità anche molto forte ma non la vedo come l'unica. l'unica cosa certa è che non cambierà nulla e lo sfascio verrà accellerato; non vedo credibile una presidenza di Bersani o Berlusconi, ma quel che è certo è che quello che uscirà fuori sarà un ennesima fregatura, un ennesimo colpo di stato, con carri armati o senza.

Paolo Franceschetti ha detto...

Preciso che il messaggio di Oliviero nelle parti messe tra tre segni di parentesi è stata modificata nella parte degli insulti.

Amministratore ha detto...

Caro Paolo il tuo discorso fila. Si l'italiano medio pensa al calcio alle donne alla famiglia. Ma tu cosa proponi. Hai una ricetta. Cosa faresti? Immagina di avere il consenso che ha avuto Grillo e scrivi le tue proposte. Io Italiano medio ho votato Grillo (ho sempre votato PD) perchè mi fido della persona e di tutti quelli che lo appoggiano. Certo li in mezzo ci sarà qualche testa matta però ci dobbiamo pur fidare di qualcuno altrimenti che facciamo? Aspetto le tue proposte scrite. Buon lavoro

Paolo Franceschetti ha detto...

Caro amministratore, la tua domanda è in sostanza quella di jenseits.
A jenseits intanto dico che non ho mai affermato una sola volta in vita mia di essere di destra, anche perchè ho quasi sempre votato a sinistra. e da qualche tempo non mi riconosco nè nella destra nè nella sinistra, che non esistono.

Alla domanda sul cosa farei rispondo... Nulla. Lascerei la politica a chi vuole fare politica, e l'informazione a chi vuole fare informazione, ecc.
Se diventassi improvvisamente capo dei grillini, lascerei tutto così, e apporterei due piccole modifiche: scuole di pensiero e consapevolezza, da istituire ufficialmente (discorso che farò nel mio prossimo articolo a giorni).
E meno violenza, anche verbale. Nessuno deve andare a casa, nessuno è uno psiconano (esistono in compenso milioni di persone col cervello nano ma non è colpa loro e quindi non è giusto deriderli) e il sistema è colpa di tutti, anche mia che ho questo blog per le idee che diffondo e per come le diffondo. quindi occorre cambiare se stessi, prima del parlamento.

Inserite queste due variabili, il ersto è perfetto.

Democrito ha detto...

Aironeblu@
Vedi, il problema della Politica è quello di essere uno strumento e come tutti gli strumenti a varie tipologie d’uso.
Io non sono negativo come Franceschetti sul ruolo della Democrazia.
Da sempre c’è stato bisogno di qualcuno che prendesse delle decisioni, o che si occupasse di qualcosa di specifico. Se hai bisogno di una casa ti rivolgi a chi la casa la sa fare e naturalmente i cambio gli darai qualcosa (denaro, grano, pecore, non importa).
Allo stesso modo si ha bisogno di persone che si occupino della cosa pubblica e questo si chiama Politica. La Democrazia è solo un Sistema Politico, nel quale si individuano gli addetti a questo tipo di lavoro attraverso il consenso popolare.
Vien da se che i rappresentanti del Popolo saranno l’espressione del Popolo saranno espressione della volontà del Popolo, dei desideri e delle aspirazioni delle persone.
Un fenomeno come Berlusconi sarebbe impensabile nei paesi anglosassoni, mentre è assolutamente plausibile in Italia, perché la mentalità e la cultura degli italiani è orientata verso un desiderio di essere guidati da un uomo forte. È iniziato con il Fascismo, dopo un lungo periodo di eclissamento, dovuto al disastro della II Guerra Mondiale, si è ripresentato con Craxi, infine ha cambiato di nuovo abito ed è diventato il Ventennio Berlusconiano, dove non solo lui, ma anche la diretta Opposizione, dividevano e dividono la stessa mentalità, la stessa cultura e le stesse ricette politiche.
Alla fin fine la gente ha quello che merita e, soprattutto, quello che vuole.
Anche ci fosse un’Elite che dall’alto gestisce i giochi della politica, la loro volontà non potrebbe opporsi alla volontà e agli intenti comuni, ecco perché hanno bisogno di fare leva sui sentimenti più bassi e sui desideri più viscidi delle persone.
Il risultato non può che essere la classe politica corrotta, egoista e menefreghista, che ci ritroviamo, come espressione compiuta del sentimento e delle aspirazioni delle persone.
Come vedi la contraddizione e solo apparente.
Tu dici “ essendo il ruolo della politica esattamente quello di governare il modo in cui i cittadini si relazionano al mondo, allora un'elezione politica possa avere pesanti influenze su questo relazionarsi?”, io ti dico che no. È esattamente il contrario. È il modo dei cittadini di relazionarsi al mondo che influisce e condiziona gli andamenti politici. Se i cittadini volessero una società onesta, allora i politici sarebbero campioni di onestà, ma siccome i cittadini non chiedono altro che arraffare per loro stessi il più possibile e chissenefrega degli altri, allora eccoci serviti. I peggiori ladri e mafiosi emergono, si arricchiscono e prosperano alla faccia dei gonzi che li hanno votati.
Poi succede che qualcuno esagera e allora ecco che i gonzi si organizzano e protestano. Nonlo fanno perché vogliono onestà e trasparenza. Non lo fanno perché vorrebbero assumersi le proprie responsabilità e rinunciare alle ambizioni. Lo fanno perché vorrebbero ricominciare a cibarsi delle briciole del banchetto.
Ciao

Democrito ha detto...

*** Non sono privilegiati ed verranno pagati solo 2500 + spese al mese e non prendono rimborsi elettorali.***
Avrei una domanda da fare a te, che forse come attivista ne sei informato.
La carica di Deputato e di Senatore comporta automaticamente dei privilegi. Sta poi alla persona usufruirne o meno, ma rimane comunque il privilegio. Se hai la possibilità di andare al cinema gratis, potrai non andarci, o andarci pagando il biglietto, ma la possibilità di entrare a scrocco presentando il tesserino di parlamentare rimane.
Lo Stato corrisponde circa 20000 € al mese come stipendio dei parlamentari. Lo stipendio viene assegnato per legge. Uno può non ritirarlo, ma gli viene comunque assegnato. Questo è normale in ogni rapporto di lavoro. Se vado dal mio datore di lavoro e gli dico che non voglio essere pagato per le mie prestazioni, o vorrei essere pagato di meno di quanto mi viene assegnato, lui sarà costretto a rifiutare la mia proposta, in quanto lo stipendio è disciplinato dal CCL.
Questo significa che ogni mese verranno versati 20000 € sul conto personale del parlamentare. Che fine fanno gli altri 17500 €? Vengono dati in beneficenza? Vengono dati a Grillo in persona? Hanno firmato cambiali con la Casaleggio Associati? Vengono versati al Movimento per le future spese dei comizi?
Già dal primo dopoguerra i parlamentari del PCI avevano l’obbligo di versare il 50% dei loro guadagni al partito, e tuttora credo che l’obbligo sia rimasto per i parlamentari del PD.
Niente di nuovo sotto il sole come vedi.

Gabriele ha detto...

Ho una domanda OT per Franceschetti(non a scopo polemico o contestatorio): perchè Carlo Palermo è considerato un personaggio negativo? Il libro sul "quarto livello" mi sembrava interessante....
Grazie.
Un saluto
Gabriele

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo io tanto seguo il tuo blog e òe tue vicende, soprattutto ultimamente l caso delle bestie di satana in ci sei direttamente coinvolto in qualità di difensore di Leoni, ti chiedevo a che punto siamo con l'atto di revisione ? Nel senso, hai già ottenuto risposta dalla Cassazione per la riapertura del processo ? E, se no, quando ti risponderanno ?

Grazie mille
Paolo Trecchia

Anonimo ha detto...

Adesso niente black-out?
Mah ...

"Grillo è un fenomeno tirato su forzatamente dai media" ???
Ma se nei primi due anni lo snobbavano ampiamente, nessuna notizia dei VDay o di altro ...
ora Grillo è un fenomeno tirato su dai media??
Mah ...

Anonimo ha detto...

Tutto condivisibile cio' che dici,Paolo!Non ti ho ancora sentito schierarti con organizzazioni "sovraniste" che vogliono l'uscita da euro ed UE per andare contro il NWO e per...sopravvivere!Perche' non dai spazio anche a questi movimenti?va bene FN,pero'...

Paolo Franceschetti ha detto...

Bè tanto lontano non c'ero andato.

In questo articolo si parla di visco o monti...

http://www.wallstreetitalia.com/article/1511999/elezioni/la-carta-segreta-del-colle-governo-tecnico-con-visco-o-di-nuovo-con-monti.aspx

Anonimo ha detto...

@ Oliviero.

*** UNO STRANO CASO.***


E' forse a causa di qualche PECULIARE malattia, che hai PERSO il tuo lessico e la tua verve.....o hai, molto più semplicemente, "ceduto", SOLO, nickname e "PUNTI e VIRGOLE" ad un AMBIZIOSO alunno, che ora pensa di vivere di RENDITA.....su queste due MISERIE ?!?



Lilith

Anonimo ha detto...




******** SANTA PAZIENZA ! ********


Lilith

Anonimo ha detto...

[Oliviero]
Franceschetti, lei può fare dei miei commenti ciò che vuole, anche metterli in rima, se le piace; è casa sua e le sono grato di avermi fatto entrare (i cagnetti non credo li abbia sguinzagliati lei, quelli hanno i loro automatismi);
ma sappia che se non risponde mai ad alcuna delle mie domande, anche solo ad una piccola (o almeno mi spiega che sono domande mal poste), io non la verrò più a trovare e lei perderà un amico sconosciuto, dandola vinta ad Andretta; la saluto; leggerò ancora quello che scrive, ma sempre pensando "stronzi"; ciò non toglierà nulla alla stima che ho per il suo lavoro, ma sicuramente danneggerà il suo karma, o il mio, ed in ogni caso sarà un fallimento per la coscienza universale

Paolo Franceschetti ha detto...

Oliviero. non sempre rispondo alle domande perchè non sempre sono al pc, e talvolta per giorni non mi collego. rifammi le domande e vediamo se questa volta ti rispondo

Giorgio Andretta ha detto...

Come faccio a sincerarmi se state dormendo o no?
Complimenti Anonimo del
28 febbraio 2013 05:22,
le sono debitore.

Giorgio Andretta ha detto...

Ogni giorno ce n'è uno di nuovo che monta in cattedra a dispensare a piene mani sentenze, sarebbe sufficiente che lei leggesse alcuni commenti prima del suo, egr.oliviero, per accomunarsi al sottoscritto nell'osservazione, comunque registro che il caso non le appartiene e ne terrò debito conto, mi scusi se ho urtato la sua sensibilità.
L'ospite è avvocato quindi è in grado di difendersi da solo e perciò non necessita del mio intervento, che aveva l'unico scopo di evidenziare la stucchevolezza di queste estenuanti correzioni.
Lei me la proposto ed io le rispondo (ma è la prima ed unica volta che mi cimento in tali prestazioni): "perché se no i tifosi"(???), pazienza che successivamente al punto e virgola, dopo il punto esclamativo, lei continui a scrivere in minuscolo e potrebbe esserle concesso come "licenza poetica", ma che comunque insista imperterritamente sullo stesso errore, no!!! Dopo qualsiasi punto si inizia sempre con la maiuscola.
Mi scusi nuovamente per il mio dilungarmi, va contro i miei principi, ritengo i commenti doverosamente sintetici, non siamo a scuola.
Todo corde.

Giorgio Andretta ha detto...

Egr.[Oliviero], non le sembra un'aporia "senti Andretta e (((lei mi sta molto simpatico....))))??

Giorgio Andretta ha detto...

Cosa significa "dandola vinta ad Andretta", egr. [Oliviero]?

Giorgio Andretta ha detto...

Dobbiamo ricavare qualche cosa dal sacrificio di Prometeo, egr.pietro?
Il ricavo, solitamente, è ad esclusivo appannaggio del sacrificante.
Attendo lumi.

Giorgio Andretta ha detto...

Come già detto, egr.pietro, il potere occulto non indossa mai panni umani.
Quanto al "portatore" la vita mi è maestra e pervicacemente mi ha inculcato l'assioma che non si deve portare niente a nessuno ma attendere che te lo chieda.
Non sai mai come questi ti possa accogliere.
Con trepidanza.

Giorgio Andretta ha detto...

Sarà un caso, egr.[Oliviero], ma il suo nome è di etimologia incerta, visto che ha citato il karma.
Chi ha orecchie per intendere.....

Anonimo ha detto...

Andretta ha ucciso il blog.

Anonimo ha detto...

Posso chiedere a chiunque mi sappia rispondere, come si fa ad indirizzare in questo modo le elezioni creando instabilità?
Ci sarà sicuramente una componente di trucco delle urne ma il resto?

jenseits ha detto...

Rispondo all'avv. Franceschetti.
D'accordo sul non insultare l'avversario, ma si tratta anche di satira, in questo blog l'ho trovata molte volte.
Sul lasciare che i politic facciano i politici, mi costringe a menzionare una parola che non amo, qualunquista.
Che il sistema sia colpa di tutti e' proprio cio' che Grillo dice spesso agli stessi militanti.
Su che lei si sia definito con tendenze di destra, cerchero' con calma dove l'ho letto, ma in ogni caso non e' un delitto, anch'io mi considero piu' di destra che di sinistra, anche se questa parole tendenzialmente le odio.
Grazie.

pietro villari ha detto...

@ Giorgio Andretta ore 20:29 e 20:39

Dichiaro che essere chiamato, peraltro con ironia, a rispondere alla sua domanda comporta un cattedrarmi al quale non ho mai anelato.
Nel mio edificio, molto di rado ho avuto la possibilita' di visitare i due piani superiori al mio pianterreno. Speculo quindi da eretico, e ritengo che il tutto appartenga piuttosto ad un Ordine Naturale.

Per quanto concerne Prometeo, il fuoco e' anche luce, ma la luce puo' non essere fuoco e anziche' irradiare calore puo' essere fredda.

Quanto al post del nostro paziente ospite, voglia ricordare che e' pur sempre l'unione delle energie interiori il migliore soccorso ai bisognosi, e che esso costituisce "il" compito della vera fratellanza, quella che non ha bisogno di templi.

Anonimo ha detto...

@ANONIMO 21:10

Non ti preoccupare che c'è già, "molto" vicino a te, qualche-"uno" che non vede l' ora di risponderti.


PIO

Anonimo ha detto...

basta Andretta, la smetta di non fare pace con me che la importuno, sia superiore; chiedo scusa, ho causato derive non interessanti; in realtà non ce l'ho con nessuno, non abbiatela con me; qui è tutto molto interessante; buon lavoro

Anonimo ha detto...

Non si può più dire, ne' di Andretta o chiunque altro: "ha ucciso il blog".
Come non si dovrebbe dire: "siamo alla frutta; guardare il dito e non la luna; sei solare; a trecentosessanta gradi; etc".
Sono frasi ormai scontate.....Pure queste si usurano.
Possono mantenere un poco più di vita in un nuovo contesto ( Bersani: "non stiamo qui a pettinare le bambole", dopo che in rete era già "passata di moda"), ma alla fine si dovrà inventarne di nuove.
La vita è MOVIMENTO: o ci si rinnova o ci si pietrifica.


PIO

Anonimo ha detto...

Una piccola, ma piccola considerazione:
i post di Grillo hanno 500 - 1000 commenti, 2000 quelli che destano proprio scalpore.
Ora un post è arrivato a 20.000 commenti: un salto di un ordine di grandezza !
E guarda un pò, praticamente tutti i post dicono "Grillo alleati con il PD"...
Il nuovo problema, del tutto inatteso, sono le persone pagate per mandare post per spostare l´opinione generale del blog.
Una emerita sconosciuta, mai manifestatasi in precedenza, propone una raccolta firme per fare alleare Grillo con il PD, raccogliendo in poche ore milioni di firme e i media, guarda un pò, ne danno notizia come fosse una iniziativa che parte dal blog di grillo stesso.

Sento un forte odore di trame del potere costituito...

D´altra parte da gente che ha fatto esplodere banche, bombe in piazza, sui treni, abbattuto aerei eccetera, c´è da aspettarsi qualche reazione...

Alfio

Anonimo ha detto...

PIO ha ucciso il blog.

l'addetto ha detto...

@Andretta

"me l'ha proposto";
e non "me la proposto"

Anonimo ha detto...

Gli inutili idioti come "perfettino", che ci stanno a fare al mondo se non renderlo più scemino?



Giorgio Andretta ha detto...

Complimenti egr.l'addetto, lei ha colto l'errore dimostrando di non dormire.
Le sono debitore.

Giorgio Andretta ha detto...

Finalmente uno che non vegeta, mi complimento con lei, egr.PIO, però deve essere da esempio.

Giorgio Andretta ha detto...

Egr.Alfio, lei è stato troppo soft nella sua teoria, nessuno le ha mai riferito che gli unici criminali storici sono stato Benito ed Adolfo?

Giorgio Andretta ha detto...

Se la sta cavando alla chetichella, egr. pietro?
Eh no!!
Se butta il sasso la mano deve essere ferma e ben visibile, ce ne sono una quantità industriale in questo diario, non ultimo il buon Democrito, che adottano detta strategia, per favore!

pietro villari ha detto...

@ Giorgio Andretta, ore 19:11

Ho letto le sue improvvise raffiche di commenti dirette a piu' persone, e mi spiace, molto.

Per quel che mi riguarda, le garantisco che non comprendo di cosa possa io essere imputato. Le ho inviato solo una schietta e forse un po' troppo "secca" risposta.

Ha notato che vi e' un sensibile incremento dell'attivita' tellurica nel "Ring of Fire".

Con immutata simpatia.

Alfio ha detto...

Egregio Andreatta, vero.
Visto che i cattivi quindi non ci sono più allora possiamo stare tranquilli...

Cambiando discorso, dopo aver lottato una vita con i 50 e 60 enni che mettevano la croce su libertas sempre e comunque, mi accorgo che il problema oggi sono le bimbeminchie che vogliono aprirsi una gelateria...
Conoscendo queste tipe, che si prostituiscono per una ricarica telefonica, mi chiedo a quanti denari sono state noleggiate...

Alfio

Anna ha detto...

"Vedi, il problema della Politica è quello di essere uno strumento e come tutti gli strumenti a varie tipologie d’uso."

Si Demo, è uno strumento per chi ancora crede che delegare la propria vita a qualcuno che manco conosce sia cosa buona e giusta. E invece è un'emerita stronzata. So che non sei andato a votare quindi questo discorso non ti riguarda necessariamente.
In quanto alle tipologie d'uso, io parlerei di abuso o uso strumentale ed in mala fede della suddetta, con gli eterni risultati che ne scaturiscono.

Una volta capito che il potere occulto non riveste panni umani, come dice giustamente Andretta, vi è ancora altro da capire secondo voi?

Anonimo ha detto...

Il GOD si compiace della sconfitta dell'ipotizzato, malaugurato e funesto asse di governo Bersani-Monti e rinnova la diffida al Fratello Barack Obama e al Fratellastro David Thorne dal riproporre una qualche promozione pubblica delle iniziative del Massone reazionario e anti-keynesiano Mario Monti

Si deve aggiungere altro?

Anonimo ha detto...

Mai insultare l'avversario o offendersi per la sua maleducazione... meglio aspettarlo civilmente (magari dentro una stanza chiusa e senza testimoni) ed esporgli i propri punti di vista attraverso l'impiego dei supporti donatici dalla natura conosciuti come ernesto ed evaristo supportati alla bisogna da pasquale.

Giorgio Andretta ha detto...

Tutti 'sti professorini che montano in cattedra e niente apportano di sostanziale al dialogo, egr.pietro, mi hanno stufato e proporrei agli amministratori di passarli per la rupe onde scaricarci di questa inutile zavorra che appesantisce lo sviluppo spirituale del blog, tutto qua.
Per quello che le riguarda le suggerirei di essere più esaustivo nelle sue personali interpretazioni delle metafore "olimpiche".
Ricambio.

Giorgio Andretta ha detto...

Appunto, egr. Alfio.

Democrito ha detto...

Anna@
Un po’ talebana lo sei sempre stata, ma ultimamente mi sembra che lo sei di più di prima.
Vabbè, tu sei così e quindi va bene così. (non te la prendere, lo dico con simpatia)
Non è che se uno va a votare allora deve essere necessariamente un idiota. Votare è un atto inutile, quindi andarci o non andarci non cambia nulla. Io non ci sono andato, non perché penso che non andarci sia un atto politico, come molti pensano sia. Non andare a votare, come atto politico, non serve a nulla, allo stesso modo di andarci. Non ci sono andato per pigrizia. Andarci o non andarci è inutile, quindi tanto valeva continuare a fare ciò che stavo facendo. Se non avessi avuto nulla da fare forse ci sarei andato.
Quanto alla politica, non è necessariamente delegare in senso deteriore. Il problema è che in questo tempo di degrado di tutto non vi è nulla che funziona come dovrebbe funzionare, politica compresa.
Non è che cambiando i vari sistemi le cose ricomincino a funzionare.
Delegare è una condizione imprescindibile, in quanto nessuno è in grado di essere fisicamente completamente autonomo. Non a caso siamo animali sociali. Senza una società intorno a noi, quindi senza rapporti con gli altri, non potremmo sopravvivere. Questo comporta una dipendenza gli uni dagli altri che si manifesta come delega.
Non occorre essere un genio per comprendere che uno non può saper fare tutto e soprattutto non può fare tutto da solo. Occorre quindi una divisione delle competenze e una collaborazione tra i vari individui. La regolamentazione delle relazioni tra gli individui, si chiama politica. Si tratta di una condizione necessaria, quindi non può essere sbagliata in se, ma lo diventa quando l’individuo si corrompe e usa lo strumento in modo improprio.
Un ultima considerazione sui piani non umani.
Quello che dice Andretta non conta, perché essendo il campione mondiale di quelli che nascondono la mano, di cosa pensi davvero non è dato saperlo.
La domanda a te è: lo dici perché lo sai o perché lo deduci?
Icke i rettiliani dice di averli visti, quindi quello che propone è qualcosa che dice di sapere lui direttamente. Io posso credergli, non credergli, o credergli in parte, ma nel mio caso sarà sempre una posizione dettata da una deduzione, la quale sarà sempre influenzata da elementi non inerenti all’affermazione di Icke, quali la mia propensione a credere o non credere, le mie esperienze passate, che mi portano a considerare la realtà in un modo o in un altro, le mie convinzioni ideologiche, ecc.
Dal mio punto di vista, non esistono piani non umani, essendo gli umani portatori di tutte le potenzialità, che se ne rendano conto o meno.
Deduzione o induzione? Entrambe sono importanti, ma è necessario dividerle, così come si deve dividere il certo dall’incerto.
Ciao

Giorgio Andretta ha detto...

Che l'individuo sia portatore di ogni potenzialità ma non se ne renda conto, che senso ha?
Scervellandomi sono giunto alla conclusione che questa volta il copia/incolla sia riuscito deformato.

MinT ' Ossico con l'olio ha detto...

Andretta ha ucciso Andretta

pietro villari ha detto...

@ Giorgio Andretta ore 09:42
E cosi', dopo avere olimpicamente giocato a rincorrerci lungo il perimetro di un cerchio di ciaccole, eccoci qui giunti alle spalle delle "perle ai porci".
Spingerle giu' dalla rupe e uscirsene con un anarchico e saggio "me ne frego" ?

Il "potere occulto": la definizione comunemente accettata dagli "addetti ai lavori" mi ha sempre insoddisfatto. I tre piani appartendono a un ordine naturale del quale abbiamo una percezione
limitata. Il perche' e' ovvio: "perle ai porci" e un altro nostro giro di cerchio, dantesco.

l'haddetto ha detto...

"...gli unici criminali storici sono stati Benito ed Adolfo"

e non "gli unici criminali storici sono stato Benito ed Adolfo"

Anna ha detto...

@Democrito

Scusa eh....
"Non è che se uno va a votare allora deve essere necessariamente un idiota. Votare è un atto inutile, quindi andarci o non andarci non cambia nulla"

Ergo, chi va a votare sapendo che è un'inutile perdita di tempo è di fatto un idiota.

" Andarci o non andarci è inutile, quindi tanto valeva continuare a fare ciò che stavo facendo. Se non avessi avuto nulla da fare forse ci sarei andato."

Quindi saresti andato a votare pur definendolo tu stesso un atto inutile tanto per riempire chessò, un'oretta della tua vita? Mah...

Stai decisamente perdendo colpi.

"Un ultima considerazione sui piani non umani.
La domanda a te è: lo dici perché lo sai o perché lo deduci?"

Ne ho esperienza quasi ogni giorno. E lascia stare i rettiliani, io non ho esperienza di alieni se intesi nel senso ed accezione che ne danno Icke e Malanga.
Tutto è vita e coscienza, la non-vita non esiste, per cui che tu ci creda o no poco o nulla si riferisce ai piani umani, nell'Universo. Sappi che nel grande schema degli infiniti universi noi contiamo molto ma molto meno di zero, per cui tutte le vicende umane sono cose serie giusto per noi che siamo egocentrici e idioti come specie e non ci rendiamo conto che questa terrena è solo un'esperienza di evoluzione tra tante, non la massima aspirazione a cui tendere.

Giorgio Andretta ha detto...

Non si possono rilevare suoi errori di calamaio, egr. l'addetto, il nulla resta tale.
Una volta la posso tollerare poi deborda nella cretineria.
Spero di essere stato chiaro: NON LA VOGLIO PIU' LEGGERE anche perché è facilmente sostituibile dal correttore ortografico di Google, se lei si ritiene di valore interiore pari al sullodato si accomodi, io sono andato oltre.
A non più rileggerla.

Giorgio Andretta ha detto...

Ho incessantemente dichiarato di essere propenso ad applicare l'eugenetica astrale, egr.pietro, ottenendo così un consistente sfoltimento d'idioti, anche in questo stallo, che nulla aggiungono all'evoluzione dell'umanità tutta.
Nel trogolo dei porci è più idoneo depositarci delle granaglie più che delle perle, qualsiasi cerchio si percorra, è una mera questione di opportunità.
Quanto il potere occulto rimane tale finché la preparazione rimane "occulta" alla massa delle persone, diversamente assumerebbe le vesti del segreto di Pulcinella.
Buon "cerchio"!

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

GIAN hai una BLACK-LIST x caso, non vorrei che si passasse poi x la lista PRE-CRIMINE, non sarebbe democratico,io invece vedo che siamo nella caverna di PLATONE,in questo BLOG.

MinT ' Ossico con l'olio ha detto...
Andretta ha ucciso Andretta,minchia un unicidio e accaduto.

Anna & Demo, la delega non e un problema lo diventa quando si allontana in modo esponenziale da te, e va fuori controllo, questo e sicuro,ormai siamo al paradosso con grillo,i grillini sono eterodiretti da sto elemento insulso.
X le varie entità dimensionali volanderos e quant altro, io soffro, quella che i Nipponici chiamano KANASCIBARI, mi vengono ha sfracellare le palle almeno 4 volte l anno se no, non sono contenti, e quindi ho esperienza di prima mano su questo.


GRAZIE & CIAO.

MinT ' Ossico con l'olio di A. ha detto...

Andretta ,
ma che sei incazzato ???

Anonimo ha detto...

Andretta,applicati un'impacco di cicoria astrale con un pizzico di tarassaco eterico,dicono che fanno un gran bene per l'anima...

Barone di Munchausen

Giorgio Andretta ha detto...

Cristo ha esortato a perdonare 70 volte 7 non all'infinito, dopo averle contate, le mie, le ho superate, ed ho concluso egr.BB, che nessuno può acquisire visibilità sulle mie spalle(non alle mie).
Sono stato chiaro MinT'ossico?
Quindi non è questione o meno d'incazzatura ma di rimettere il pallino al centro.

l'haddetto ha detto...

Sig.Andretta.

"l'haddetto"
e non "l'addetto"

Giorgio Andretta ha detto...

L'haddetto, va a cagare!!!!!!!

Giorgio Andretta ha detto...

Barone di Munchausen,
ebbbbbbbete!!!!!!

Anonimo ha detto...

[Oliviero]
@l'addetto: con "inutile idiota" e "perfettino" si riferiva a me?
avrei accettato questi insulti da quello che ha il vizio di buttare dalla rupe, cioè quello che, in mancanza di altre figurazioni (anzi, di luoghi comuni) ripete i suoi tre modi di dire infestando il blog; del resto lui sembrerebbe proprio un inutile idiota imperfettino, e fra noi c'è stato screzio, anche per colpa mia;

ma lei che cosa vuole da me?
vuole comunicarmeli di persona, questi insulti gratuiti?
possiamo incontrarci?
se lei non è un misero cacasotto le lascio volentieri una mail, per prendere accordi; mi faccia sapere;
sperando che lei non abiti distante da me; ma gran parte dei pirla d'Italia abitano a Milano, quindi non ci metterei molto a raggiungerla, con l'Alta Velocità: a Milano mi capita spesso di venire, purtroppo;
se abita lontano invece dovrebbe spostarsi lei, per essere preso a schiaffi; le va?

Giorgio Andretta ha detto...

[Oliviero],
è assurto a mosca cocchiera?
Quando scrive :"avrei accettato questi insulti da quello che ha il vizio di buttare dalla rupe, cioè quello che, in mancanza di altre figurazioni (anzi, di luoghi comuni) ripete i suoi tre modi di dire infestando il blog; del resto lui sembrerebbe proprio un inutile idiota imperfettino, e fra noi c'è stato screzio, anche per colpa mia;", dimostra di sconoscere il significato del termine: idioletto.
Perché non usa la parresia? Od è convinto di essere preternaturale?
Non sentivo la mancanza del suo anfanare perciò l'invito a ritornare al suo stato anecoico-coribantico serquoso di mende, evitandole conseguentemente il priapismo sinaptico.
Vedrò di provvedere se m'indica chi l'obbliga ad affrontare i miei commenti evitandole così il lambiccarsi.
Per adesso le chiedo di evitarmi l'enfiagione dei didimi, gliene sarò profondamente riconoscente.
Dimenticavo! Se nutre avversione per la rupe può sempre adottare il "MABIKI", vede, quando limito la mia odoporica è per rispetto di persone come lei.
Se non la leggerò oltre me ne faro una ragione di sopravvivenza.

Anonimo ha detto...

[Oliviero]

"odEporica", se ho capito quel che sta cercando di comunicare;
perché usa questo linguaggio da studentello goliardo di liceo classico?; il gatto spelacchiato sta gonfiandosi per sembrare più grande di fronte al mastino o sta facendo un po' di sana autocaricatura?
ah, cos'è MABIKI? (giusto così, per migliorare, grazie a lei, la mia cultura generale)

Giorgio Andretta ha detto...

Mastino sdentato, ah ah ah ah ah.