mercoledì 5 dicembre 2012

Persone scomparse in Italia. Lettera da un agente di polizia



Da Verona

Ciao paolo
stanotte ho fatto una statistica indicativa delle persone scomparse sul territorio (di verona NDR), un pò sommaria, ma dà l'idea di quello che sta succedendo in questo periodo...
e a parte la disorganizzazione delle forze di polizia che ognuno usa un suo metodo di segnalazione, i carabinieri mandano un modulo che non si capisce niente, la questura a volte usa un modulo e a volte un altro, la prefettura manda un insieme di tutte le carte (5 fogli) e devi cercare il nome e data spulciando tra le righe, la polfer, stradale e altri fanno come capita...
comunque a parte queste difficoltà burocratiche, mi sono messo a fare un controllo con il collega della sala operativa della questura ed è emerso quello che vedi in allegato!

tra i maggiorenni comunque considera che 2-3 hanno 18-19 anni quindi buoni per i sacrifici anche loro.... appena avrò tempo farò anche una statistica tra maschi e femmine, poi ti farò sapere, intanto apri l'allegato e nota come sono aumentate le scomparse a ottobre e a novembre!!!

PERSONE SCOMPARSE

NOVEMBRE
24 maggiorenni
6 minorenni italiani
8 minorenni stranieri
4 scomparsi poi ritrovati
TOTALE DA RICERCARE 38 


OTTOBRE
16 maggiorenni
4 minorenni italiani
5 minorenni stranieri
2 scomparsi poi ritrovati
TOTALE DA RICERCARE 25



SETTEMBRE
1 maggiorenne
TOTALE DA RICERCARE 1



AGOSTO
11 maggiorenni
5 minorenni italiani
1 minorenne straniero
4 scomparsi poi ritrovati

TOTALE DA RICERCARE 17


LUGLIO
10 maggiorenni
1 minorenni italiani
1 minorenne straniero
1 scomparso poi ritrovato
TOTALE DA RICERCARE 12


GIUGNO
9 maggiorenni
1 minorenne straniero

TOTALE DA RICERCARE 10


MAGGIO

6 maggiorenni
2 minorenne straniero
TOTALE DA RICERCARE 8
APRILE

10 maggiorenni
3 minorenni italiani
1 minorenne straniero
2 scomparsi poi ritrovati
TOTALE DA RICERCARE 14


MARZO
8 maggiorenni
2 minorenni italiani
2 minorenne straniero
1 scomparsi poi ritrovati
TOTALE DA RICERCARE 12



FEBBRAIO
6 maggiorenni
3 minorenne straniero
 TOTALE DA RICERCARE 9



GENNAIO
5 maggiorenni
1 minorenni italiani
1 minorenne straniero
 TOTALE DA RICERCARE 7



Nota: io personalmente riscriverei il dato statistico  così


NOVEMBRE
24 maggiorenni
6 minorenni italiani
8 minorenni stranieri
4 scomparsi poi ritrovati
TOTALE DA RICERCARE 38 

TOTALE ricerche effettuate: 0
Totale indagini effettuate: 0







OTTOBRE
16 maggiorenni
4 minorenni italiani
5 minorenni stranieri
2 scomparsi poi ritrovati
TOTALE DA RICERCARE 25

TOTALE ricerche effettuate: 0
Totale indagini effettuate: 0


SETTEMBRE
1 maggiorenne
TOTALE DA RICERCARE 1

TOTALE ricerche effettuate: 0
Totale indagini effettuate: 0


AGOSTO
11 maggiorenni
5 minorenni italiani
1 minorenne straniero
4 scomparsi poi ritrovati

TOTALE DA RICERCARE 17

TOTALE ricerche effettuate: 0
Totale indagini effettuate: 0

LUGLIO
10 maggiorenni
1 minorenni italiani
1 minorenne straniero
1 scomparso poi ritrovato
TOTALE DA RICERCARE 12

TOTALE ricerche effettuate: 0
Totale indagini effettuate: 0


GIUGNO
9 maggiorenni
1 minorenne straniero

TOTALE DA RICERCARE 10

TOTALE ricerche effettuate: 0
Totale indagini effettuate: 0


MAGGIO

6 maggiorenni
2 minorenne straniero
TOTALE DA RICERCARE 8

TOTALE ricerche effettuate: 0
Totale indagini effettuate: 0
APRILE

10 maggiorenni
3 minorenni italiani
1 minorenne straniero
2 scomparsi poi ritrovati
TOTALE DA RICERCARE 14

TOTALE ricerche effettuate: 0
Totale indagini effettuate: 0


MARZO
8 maggiorenni
2 minorenni italiani
2 minorenne straniero
1 scomparsi poi ritrovati
TOTALE DA RICERCARE 12

TOTALE ricerche effettuate: 0
Totale indagini effettuate: 0



FEBBRAIO
6 maggiorenni
3 minorenne straniero
 TOTALE DA RICERCARE 9

TOTALE ricerche effettuate: 0
Totale indagini effettuate: 0



GENNAIO
5 maggiorenni
1 minorenni italiani
1 minorenne straniero
 TOTALE DA RICERCARE 7

TOTALE ricerche effettuate: 0
Totale indagini effettuate: 0


Totale depistaggi e insabbiamenti: 33.13

39 commenti:

Anonimo ha detto...

e questo solo a Verona!!!

Anonimo ha detto...

cioè per quasi un anno un totale di 153 persone volatilizzate nel nulla su una sola provincia!
è allucinante

Anonimo ha detto...

E' allucinante, Paolo! Che Dio ci aiuti! Cerchiamo di pregare ognuno nel suo modo per queste persone innocenti. Ma come spariscono queste persone? Escono di casa e vengono rapite? Boh...

Anonimo ha detto...

Tutti scomparsi in un grande Cilindro ... di chissà quale mago?!

Grey Wolf ha detto...

20.000 scomparsi ogni anno solo in Italia , di cui circa 2000 bambini. Queste le stime vicine alla realtà. (Fonte associazione Penelope). 2.300 al giorno solo negli Stati Uniti.Milioni nel mondo.

All'amico agente di polizia che ti ha inviato la lettera, mi piacerebbe chiedergli che cosa pensa di fare lui e i suoi colleghi. I suoi superiori dirigenti di polizia e carabineri. magistrati.

Tu caro agente hai la capacità, competenza, possibilità di interrompere il massacro. Non fare nulla significa esserne complici. Ogni goccia di sangue di quei bambini ricade sulla tua anima, sul tuo karma in modo ineludibile. Non puo dire di non sapere, non puoi dire di non potere.

Ma anche tutti noi, Paolo...Nicoletta ... Stefania, possiamo fare di più.Molto di più .

God bless and help all of us.

GW

Anonimo ha detto...

La massoneria si è sempre impegnata a combattere questa piaga dei rapimenti di bambini:

Ci sono più di 113.400 bambini scomparsi negli Stati Uniti di età compresa tra 6 e 11.

Siamo lieti di annunciare che a partire dal 1990 i nostri membri di Loggia e i loro costituenti delle Logge massoniche locali hanno:

Generato oltre 1,5 milioni di "Completed ID Packs" per i genitori dei bambini.

Condotto oltre 15.000 eventi in America per sensibilizzare l'opinione pubblica sul rischio di rapimento o di sfruttamento che i nostri figli si trovano ora ad affrontare.


http://www.masonichip.org/
(nonostante il nome, non c'entrano niente i microchip)

Anonimo ha detto...

per "Completed ID Packs" si intende
la creazione di un database dettagliato con tutti i dati biometrici ed anagrafici dei bambini, al fine di facilitare le ricerche in caso di scomparsa o di rapimento.

Ogni famiglia dovrebbe ricevere un kit per raccogliere tutte le informazioni più importanti del bambino, tra cui: foto, video, registrazioni vocali, impronte digitali, impronte dentali, campioni di saliva, DNA e altre informazioni più tradizionali quali la carnagione, l’altezza, il peso, ecc…). Dopo di che, le informazioni ottenute passerebbero su un server internet e condivise con le forze dell’ordine.

in parole povere una schedatura di tutti i bambini.

Grey Wolf ha detto...

All'anonimo troll massone.

Pensi veramente che ci facciamo prendere per il culo da gente come te?

La schedatura dei bambini e , nel vicino futuro del NWO, anche la inserzione sottopelle di chip di identificazione, serve proprio a selezionare meglio le vttime sacrifcali, che così potranno essere propriamente scelte a seconda dei vari riti e necessità "magiche".

Puoi dire ai tuoi padroni che potranno (forse) renderci schiavi , ma non è con dei rifiuti umani come te che potranno ingannarci.

Nulla rimarrà impunito.

GW

Anonimo ha detto...

GW SVEGLIA!

Ma tu senso del paradosso zero eh?!
Sempre dentro a palla nel dualismo

Ma non capisci che quella dell'anonimo è una PALESE segnalazione/denuncia.
Avrebbe mai scritto qui una cosa del genere? Con quei termini, quei link spudorati!
Nemmeno un piccolo dubbio, vero? Oh mammamia oh, andiamo bene.

In giro su internet stanno spuntando certi atteggioni.
Giocano agli "unti", ai prescelti finto ascetici investiti dalla missione salvifica.

Che poi usano frasi da paccottiglia massonico-millenaritisca che nemmeno quegli sfigatelli massoni comuni sparsi qua e là.

PTZ

GW, e non stare sempre a culo stretto...respira ogni tanto! :)))))

Maria AA ha detto...

Il ruolo giocato dal Fegato nell'anatomia esoterica è stato descritto in modo mirabile in particolare da Isha Schwaller de Lubicz nel suo "L'Apertura del Cammino". Ella scrisse:
"il Fegato, incarnando le caratteristiche della personalità e della sua eredità, colora delle stesse caratteristiche l'energia sessuale di cui è il tesoriere. Il fegato, associato a Giove nell'esoterismo greco-alessandrino, gioca, come Giove, il ruolo di un sole personale, benchè faccia parte del sistema solare centrale (cuore). esso ha, come il Sole nello Zodiaco, dodici funzioni (ematopoietica, glicogena, distruttrice delle tossine ecc.). Come Giove, padre di Marte, esso genera la bile marziana. Regge il suo piccolo universo esteriore (Cervello e Sesso). Ogni attività biliosa intempestiva suscita immediatamente un'attività cerebrale di associazione di idee che provoca delle reazioni a catena di volitività e di irritazione, il cui circuito è così rapido da dare un'impressione di simultaneità. Giove è chiamato in Egitto l'astro del Sud, il che è proprio esatto. Il Fegato è il sole energetico del mondo sessuale e dell'Ego....E' l'autocrate dell'organismo, e può essere un agente di pace o di collera, a seconda che obbedisca agli impulsi del sole centrale, il cuore, o a quelli dei tre fattori della volontà personale egotica: la volontà cerebrale, la passione sessuale, e l'egoismo del proprio io innato...In egitto il Fegato era chiamato IMSET, che si riferisce alla produzione di Set, ossia la bile prodotta dal fegato (srt, il fuoco separatore sethiano)".

Maria AA ha detto...

Se Isha de Lubicz aveva un occhio di riguardo per l'esoterismo egizio, un'altra grande donna dell'esoterismo, Annick de Souzenelle, era maggiormente incline ai misteri della cabala ebraico-cristiana. Dedicò uno splendido testo all'anatomia esoterica, "Il Simbolismo del Corpo Umano", e ivi scrisse del Fegato:
"il fegato, kavod in ebraico, è una parola che significa anche pesantezza, gravità, abbondanza, potenza. Esprime essenzialmente la sede della potenza divina, della sua gloria, così pesante che, quando un tempo occupava la tenda di propiziazione degli ebrei al Sinai, nessun uomo poteva entrare in quel luogo (Esodo 40:34). Il Fegato è il luogo del corpo ove si accumula la luce del compiuto. E quando tutto è compiuto (Giovanni 19:30), il fegato diviene carico della ricchezza di YHWH, ed è la resurrezione, il passaggio per la porta degli dèi.La parola Kavod ha valore ghematrico 26, che è il numero sacro di YHWH. Dello stesso valore, della stessa potenza del NOME ETERNO, il fegato è chiamato ad arricchirsi del NOME, ad acquisirne la totalità delle energie. Quando non riempiamo il Fegato di tale ricchezza, lo appesantiamo di nutrimento fisico o psichico, che sono impedimenti al suo compimento. Ogni emozione: collera, paura, gelosia etc fa si che ci rodiamo il fegato. Digiuniamo, preghiamo e glorifichiamo, e la gloria divina ci inonderà. Il digiuno, che sia quello dello stomaco o quello del pensiero, deve essere accompagnato dalla preghiera, altrimenti può aprire il fegato all'invasione di forze spirituali diaboliche, finchè tutto non sia compiuto, e Satana domini ancora in qualche parte...Vorrei insistere sull'aspetto Luce della vocazione del fegato. Accumulando il compiuto, riportate le energie nel polo tov-luce dell'albero della conoscenza, il fegato partecipa della conoscenza; ha potere di visione. Diviene sede di una nuova Intelligenza sugli avvenimenti, di una nuova saggezza circa le decisioni da prendere. Questo potere era conosciuto fin dall'antichità: si leggeva infatti il futuro nel fegato degli animali. Il fegato (dal latino Ficus: il fico) ha certamente un'analogia con quest'albero. Il Fico appare spesso nei testi biblici ma, tre volte, in circostanze che possono chiarire il nostro argomento:
1) nella genesi, dopo la caduta, Adamo ed Eva intrecciano una foglia di fico e ne fanno delle cinture (Genesi 3:7). Il vocabolo ebraico per Fico (teenah), designa sia il fico che il desiderio. E la parola AleH (Foglia) anche l'elevazione.
2) Nei Vangeli, in cui Cristo lo secca e lo maledice (Matteo 11:12), ben sapendo che esso rappresenta l'Albero della conoscenza del bene e del male, l'albero del desiderio rivolto alle cose terrene e non verso Dio (nota mia. in particolare del desiderio sessuale. La foglia di fico ha una forma palesemente fallica, essa viene posta nella zona puberale, il frutto di fico presenta una moltitudine di semi e un liquido lattiginoso molto simile allo sperma maschile). Cristo maledice il Fico del Mondo, in quanto simbolo dell'albero duale e terreno, volendo far convergere l'attenzione sull'albero sempreverde che porta frutti al di là delle stagioni.
3)Cristo infine paragona gli avvenimenti della fine dei tempi all'evoluzione del Fico: "non appena germoglia, capite che l'estate è vicina, così quando vedrete accadere queste cose, sappiamo che il Regno di Dio è vicino" (Luca 21:29).
Nei tre testi citati, il Fico appare ontologicamente legato al desiderio che l'uomo ha dello sposo divino, e dunque al suo compimento nello Yod (lettera simbolo di Dio). Il simbolismo del Fegato-Fico trova così conferma, è il luogo di ascesa delle energie psichiche, ed è la maledizione, e il fegato dà il suo frutto, il suo compimento. Quando tutto è compiuto nasce lo jod

Maria AA ha detto...

Libro di Tobia, il cui protagonista è l'arcangelo Raphael (il guaritore) e Tobia, descritti in un viaggio che ha tutto il sapore dell'alchimia. Raphael dice a Tobia che aveva afferrato un pesce: " Afferra il pesce...aprilo e togline il fiele, il cuore e il fegato, mettili da parte e getta via gli intestini. Il Fiele, il Cuore e il Fegato possono essere utili medicamenti". Allora il ragazzo chiese a Raphael: "che rimedio può essrci nel cuore, nel fegato e nel fiele del pesce?". E Raphael rispose: "quanto al cuore e al fegato, ne puoi fare suffumigi in presenza di una persona invasata dal demonio o da uno spirito cattivo, e cesserà in essa ogni vessazione e non ne resterà più traccia alcuna. Il fiele va spalmato sugli occhi di uno affetto da albugine, si soffia su quelle macchie, e gli occhi guariscono". Si tratta di una pratica terapeutica che allude certamente ad una guarigione alchemica. Il fiele, l'amaro, è necessario per ridare la vista ai ciechi. L'albugine è l'appannamento della vista, il vedere attraverso un velo. Cristo guarisce il cieco nato con l'acqua della Piscina di Siloe, altra allusione all'acqua di fuoco, il cui componente segreto è la bile. Non è un caso che Raphael suggerisca di conservare il fegato, di non buttarlo, essendo fondamentale per la produzione di fiele, l'IRA DI DIO. Ora, il termine ebraico per Fegato, ossia Kaved, ha lo stesso valore gematrico (26) del nome quadrilittero di Dio, ovvero YHWH. Questo non è un caso. YHWH è il Dio interiore in collera con la sua parte umana, e la collera è legata al fegato. Ma se portiamo la nostra tensione dalla materia allo spirito, scaricando l'ira di Dio verso noi stessi (alchimia col fiele), bruciamo e consumiamo l'ira ed entriamo nell'amore di Dio, ovvero nel Cardio, ove YHWH, la collera, è spenta dalla SHIN- quintessenza, che entra in YHWH e lo trasmuta in YHSWH (Yoshua, Gesù).Questo è simboleggiato dal bruciare il fegato, che è vitale per espellere la parte satanica di noi stessi. Il punto di equilibrio non è più il fegato, ma il cuore, del quale il fegato si mette al servizio.Infine, un'interpretazione personale del mito di Prometeo e del fegato divorato.
Incatenato alla roccia, Prometeo, il Cristo, viene sottoposto al supplizio del fegato, divorato dall'aquila ogni giorno per poi ricrescere ogni notte. Zeus rappresenta il demiurgo, l'aquila le potenze dell'Aria, gli Arconti, che divorano la forza vitale dell'anima, di vita in vita (di giorno in giorno). Questo mito prova come gli antichi sapessero dell'importanza del Fegato nella vita spirituale e nell'anatomia esoterica. Che nel Fegato vi sia la Forza Vitale lo dimostra l'inglese LIVER (fegato), che alla lettera significa VIVENTE (to live). E non è detto YHWH il DIO VIVENTE? (Giosuè 3:10; 1 Samuele 17:36; 2 Re 19:16; Salmi 41:3). E se Longino avesse simbolicamente colpito il Cristo nel fianco destro, ossia sul fegato, per riattivarlo in senso spirituale?

Maria AA ha detto...

La storia di Sara

In contemporanea a questa vicenda viene raccontata la storia di Sara. Questa giovane donna, figlia del parente di Tobi Raguele, abitante di Ecbàtana, era posseduta dal demone Asmodeo che uccideva tutti gli uomini con cui si univa. Un giorno, una serva del padre della giovane, accusa la stessa di essere l'unica responsabile della morte dei mariti avuti. Sara, affranta per quanto accaduto, decide di togliersi la vita impiccandosi. Proprio nell'atto di porre in essere tale proposito medita sul fatto che il suo suicidio comporterebbe un ulteriore dolore per i genitori e desiste. In tale frangente Sara prega affinché Dio la faccia morire al più presto.

Il viaggio

Le preghiere di entrambe queste persone vengono accolte da Dio che invia sulla terra l'arcangelo Raffaele. Questi si presenterà agli occhi di Tobia, sotto mentite spoglie, nella veste di una guida che conosce bene la strada. Ha inizio così il viaggio di Tobia, in cui si imbatterà in alcuni avvenimenti che saranno utili alla guarigione sia di Sara che del padre Tobi. Primo fra tutti è la sosta presso il fiume Tigri, in cui Tobia viene assalito da un pesce. In tale circostanza, l'arcangelo sprona Tobia a non scappare e a afferrare il pesce per la testa. Così facendo il giovane sconfigge l'animale e, sempre su consiglio dell'angelo, estrae dal pesce il fiele, il cuore e il fegato. Giunto ad Ecbatana, sposa Sara, liberandola dal demone grazie alle indicazioni di Raffaele e utilizzando quanto prelevato dal pesce. L'Arcangelo poi provvede, dopo un titanico combattimento, a legare il demone ad una montagna.

Il ritorno
Riscossi i talenti d'argento, Tobia fa ritorno dal padre. Giunto a casa, sempre grazie ad un consiglio di Raffaele, Tobia spalma sugli occhi di Tobi il fiele del pesce pescato durante il viaggio, facendogli così recuperare la vista. Solo alla fine del libro Raffaele mostra la sua vera identità.



Maria AA ha detto...

Nè rossa, nè verde la sua morte,
ma gialla,
come le rose che ne corrosero la vita.

Anonimo ha detto...

In una delle prime battaglie dell'Islam, l'esercito del Profeta ea guidato da suo zio Hamza, grande e coraggioso guerriero. Quando egli venne ucciso, Hind, moglie di Abu Sufyan (uno dei piu' acerrimi nemici del Profeta e nel nascente Islam, padre di Muawya, fondatore della prima dinastia a torto considerata islamica, poiche' in realta' si trattava di una monarchia tribale araba a gestione familiare, come quella attuale dei Saud in Arabia Saudita...)..alla fine Hind si getto' sul cadavere di Hamza e cerco' di mangiarne, ancora caldo...il fegato! ma non ci riusci..la storia islamica e' ricca di spunti interessanti a tutti i livelli, storico, esoterico, spirituale ecc peccato che sia cosi' poco esplorata e conosciuta in occidente...

Anonimo ha detto...

che strana questa storia dell'infermiera morta suicida...magari aveva scoperta che il figlio di William&Kate era un rettiliano e l'hanno ammazzata (scherzo eh! :-)

Anonimo ha detto...

"che strana questa storia dell'infermiera morta suicida...magari aveva scoperta che il figlio di William&Kate era un rettiliano e l'hanno ammazzata (scherzo eh! :-)"

Mah , a questo punto non ci scherzerei su piu' di tanto , cosa impedirebbe di pensarlo?

Grey Wolf ha detto...

Sempre all anonimo troll massone, che mi risponde facendo finta di essere un altro anonimo. Sempre troll.

Primo, se in rete i "millenaristi" cominciano ad essere tanti, come dici tu, e' un bene. Per i rifiuti come te il tempo stringe.

Secondo non vedo come puoi conoscere le dimensioni del mio culo.
Capisco che ti piace troppo l articolo e ce l'hai sempre in mente, ma cerca di fare ogni tanto un ragionamento dalla cintola in su.

Maria AA ha detto...

Devo per correttezza dire che i primi miei tre post sono stati presi dal sito di Mike Plato.
Io non sono mai stata un'esoterista.
L'associazione fra la storia di Sara e la valenza esotrica del fagato è una mia intuizione. O meglio una intuizione concessami, perchè fino a qualche anno fa non sapevo neanche che Asmodeo fosse un demone.
Per gloria dell'Altissimo ed intervento dei suoi arcangeli Michele, Gabriele e Raffaele.

Anonimo ha detto...

Ciao

so che non è il post più adatto
però vi racconto questa mia deduzione. Ho visto la settimana
scorsa il film sul delitto di Perugia e successivamente preso dalla curiosità ho letto un pò su internet. Il sig. R.S. è stato dichiarato innocente, eppure dal suo profilo facebook si notano le sue passioni millenariste e paramilitari.
Oggi vive e lavora a Verona e frequenta una scuola di arti marziali che è in realtà una loggia con attività paramilitari connesse. E' possibile che questa persona sia uno stinco di santo? O è possibile che anche lui abbia maccellato quella povera studentessa inglese?

Anna ha detto...

Effettivamente quella della schedatura dei bambini e' la cosa piu' orribile, assurda, pericolosa e perversa che mi sia ritrovata a leggere. Avessi dei figli non permetterei a NESSUNO, A QUALUNQUE COSTO, di farli schedare con la scusa pietosa del proteggerli.

Piuttosto, sarebbe ora che quegli incoscienti dei genitori cominciassero ad occuparsi veramente dei loro figli, posto che nessuno li obbliga ad averne se non hanno voglia o capacita' di essere buoni genitori, e invece di lasciarli soli con chiunque pur di toglierseli dai piedi li seguissero bene ottemperando davvero al ruolo genitoriale, onde evitare poi di piangere inutilmente per di piu' rifiutando di conoscere la verita' sulle sparizioni ma attaccandosi ancora ad un'idea della giustizia che e' solo voglia come al solito di scaricare a qualcuno la responsabilita' della vita e della morte dei loro bambini.

Per gli adulti il discorso cambia totalmente.

Anna ha detto...

All'anonimo del 5 dicembre che crede che pregare risolva il problema consiglio di collegare le sinapsi e scrivere qualcosa di meno demenziale la prossima volta.
Per la cronaca, le preghiere ormai non servono piu' manco da carta igienica, specie se usate come scusa per starsene tranquillamente a casa a scrivere stronzate che poi tocca a noi leggere o saltare perdendo comunque del tempo.
Che Dio vi aiuti, come no. Infatti abbiamo visto i risultati di millenni di aiuto di-vino.

Anonimo ha detto...

@GW

(visto che non sai manco apprezzare un consiglio condito d'ironia)

ma piantala invasato! ma quale massone....sono uno sfigato universitario come tanti. Non come te che ti senti uno degli eletti sentenziatori neo savonarola: "io in verità vi dico....pentitevi o voi che bla bla bla, perché verrà il giorno in cui bla bla bla"

fai e fate solo ridere. Fai il concreto e scenti dal pero (che non è come credi l'albero della vita) che quando c'è da fare robe concrete siete i primi a prendere su e scomparire. Ne ho alzati un paio come te qualche volta quando rompevano e basta quando c'era da darsi da fare, cuccioletti grigi bianchi e neri...avessi visto come guaiscono. Buoni solo ad atteggiarsi con la tastiera.

ma più cretino io che ti do persino retta e perdo tempo.

PTZ

Anonimo ha detto...

A proposito di persone scomparse, leggete questo:
http://www.diarioapocalisse.it/
Fantasia o.... Prossimo futuro?

Democrito ha detto...

MariaAA@
Ho letto il tuo lungo commento sul fegato e mi sorgono spontanee delle domande.
Ma se uno ha subito un trapianto di fegato? Tutto il discorso sulla sessualità e quant’altro vale lo stesso? Le reazioni del fegato saranno le sue o quelle del morto? La sessualità sarà la sua o quella del morto? No, perché se è quella del morto, allora un ottantenne con il fegato di un ventenne non avrebbe certo bisogno della pillola blu. Potrebbe essere un affare.
Il trapianto di cervello non esiste, ma mi sono spesso domandato, se a uno gli trapiantano il cervello, i pensieri e i ricordi saranno quelli del morto, quindi è al primo soggetto che trapiantano il cervello, oppure è il secondo soggetto a cui viene trapiantato un corpo nuovo? Dove risiede la coscienza? Nel cuore, come pensavano gli antichi? Finito il cuore, finita la coscienza? Quindi i trapiantati di cuore sono persone morte che vivono la vita di altri?
Boh, mi sembra che non regga. O forse hai esagerato nell’interpretare alcun testi antichi? Alla fin fine Giove è un pianeta. Può essere usato come simbolo della divinità, ma nella sua realtà materiale rimane un pianeta e non una divinità. Il fegato è un fegato e se lo si replica artificialmente, non credo che cambi granché nella vita psichica della persona, o almeno questo sostengono quelli che hanno subito un trapianto. Parlano di salute migliorata, di malesseri dimenticati, di una vita diversa e più riguardata a causa degli inibenti del sistema immunitario, non di cambiamenti della personalità o della vita affettiva. Se sono biliosi e incazzosi lo rimangono tale quale. Se sono persone tranquille, rimangono tali. Come si spiega sulla base delle tue asserzioni?

ZN ha detto...

Demo, chi ha subito un trapianto, ed è da anni che ormai se ne parla, si ritrovono nuove inclinazioni, memorie, capacità e difficoltà che prima del trapianto non avevano. Poi, secondo la medicina cinese, nel caso venga amputato un arto, a livello energetico campo energetico e meridiani ad esso associati persistono. Riguardo ai trapianti, non solo a livello fisico ma anche a livello energetico si verifica il rigetto anche se ovviamente in modo del tutto diverso. In ogni caso, secondo me, trapianti e chirurgia rappresentano indiscutibilmente il fallimento della medicina. Ma per la medicina positivista e in generale per la società meccanicistica, dove il corpo è visto solamente come una macchina - ovvero come un mero insieme di componenti puramente ed unicamente organici - potenzialmente ogni parte del corpo è trapiantabile, sostituibile, proprio come fosse una macchina, appunto.

Sempre secondo la medicina cinese, che si ispira alla filosofia taoista, l'energia sessuale accumulata nel sangue è regolata dal rene (che comprende anche surrene e organi riproduttivi). Infatti, nelle problematiche sessuali, è principalmente e maggiormente il rene l'organo bersaglio energeticamente più danneggiato. Mentre l'energia del fegato ha la funzione principale della pianificazione (colecisti quella della decisione, azione). Così anche l'attività onirica, la capacità di ricordare al risveglio i propri sogni, dipende sempre dallo stato del fegato... quindi in qualche modo centra pure con... l'altrove.

Maria AA ha detto...

Democrito,
ti rispondo ma per un pò non potrò tornare sul blog per cui cercherò di essere più chiara possibile.
Le mie considerazioni in base a ciò che ho intuito sono:
- come scrissi tempo addietro, a mio parere Sarah Scazzi è stata sacrificata, presumibilmente come Yara e Melania Rea, al demone Asmodeo, demone della gelosia, della discorsdia coniugale e della lussuria sfrenata
- l'omicidio di Sarah Scazzi è a mio parere interpretabile esotaricamente come un SACRIFICIO DI ISACCO INVERTITO
- i tre delitti, più uno, sono associabili al quadro della Nascita di Venere di Botticelli, come già affermato da Paolo Franceschetti, (mentre i delitti del Mostro di Firenze sono associabili al quadro della Primavera dello stesso)
- i tre delitti sono associabili al culto della Grande Madre di cui Venere è uno dei tanti nomi
- Sarah Scazzi è morta vergine
- Yara ha presumibilmente subito violenza sessuale e a mio parere era incinta al momento della morte, sempre per significati esoterici
- sempre per ragioni esoteriche Sarah è stata uccisa l’8 settembre 2010, al crepuscolo
- i delitti della Nascita di Venere di Botticelli rappresentano una seconda fase in continuità con quelli della Primavera dello stesso autore, quindi i tre delitti più recenti di cronaca sono in continuità magica con quelli del Mostro di Firenze
- il Mostro di Firenze per ragioni esoteriche morirà per una malattia al fegato e probabilmente impunito
Ciò detto mi ritiro.

Maria AA ha detto...

Un'ultima considerazione:
Rea è uno dei tanti nomi della Grande Madre, ma in italiano significa anche colpevole.
Il tributo alla Grande Madre quindi è il tributo ad una maternità duale, ambigua.
Maternità generatrice e distruttrice, quella parte della maternità che ogni donna conosce ma che allo stesso tempo tace:
ogni bimbo è un vampiro di energia ed ogni madre deve morire a sè stessa per poter generare. Il tabù dei tabù. Nascita e morte. Generazione e distruzione. Il lato oscuro della Luna. In onore di Ecate, Semiramide, della Dea dai mille nomi.
L'inizio coincide con la fine.

Per citare il sommo poeta:

«La prima di color di cui novelle
tu vuo' saper», mi disse quelli allotta,
«fu imperadrice di molte favelle.

A vizio di lussuria fu sì rotta,
che libito fé licito in sua legge,
per tòrre il biasmo in che era condotta.

Ell' è Semiramìs, di cui si legge
che succedette a Nino e fu sua sposa:
tenne la terra che 'l Soldan corregge.

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

Grande Maria AA,la tua intuizione, sul omicidi delle tre ragazze e veramente azzeccata, anch'io la penso cosi, solo che tu mia hai illuminato nello scenario ricreato dalla nascita della Venere di Botticelli, i miei complimenti.

GRAZIE & CIAO.

Billy The Kid ha detto...

'Uccidere per professione e' un lavoro senza tempo', citazione dello scrittore e docente universitario Andrea Giaime Alonge: e' l'ultimo messaggio scritto da Sarah Scazzi sul suo cellulare ma mai inviato perche' la ragazzina non aveva credito.

NON VI SEMBRA ALQUANTO STRANO...? E' UN MESSAGGIO IN CODICE LASCIATO DA CHI L'HA UCCISA?

g

Grey Wolf ha detto...

@ PTZ
se da solo ti dai dello sfigato chi sono io per contraddirti.

cmq dubito fortemente che riusciresti ad alzarmi....e non solo perchè non peso poco.

visto che dici di voler fare e non solo battere sulla tastiera (sono daccordissimo) , fammi capire tu che faresti? e contro o favore di chi?

GW

Pierpaolo ha detto...

salve a tutti,
vorrei chiedere a paolo di scrivere un articolo sul bohemian group che si tiene a San francisco a luglio,visto che proprio in quel mese il caro Monti si trovava in America..ritengo sia un argomento molto interessante..complimenti per il blog!

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo. Volevo delle delucidazioni riguardo alla conferenza del 17 dicembre.La tua distinzione tra rosacroce neri e bianchi e’ interessante,ma da quello che ho capito anche quella nera si rifà ad una diversa interpretazione del messaggio di Cristo.Ma la massoneria non deriva dallo gnosticismo? La p2 ad esempio recitava l’inno a satana di carducci . mi spieghi? Hai visto la locandina di Barry lyndon di Kubrick (1975) Rosa rossa con petalo staccato schiacciato da uno stivale nero che forma una croce . Che significato potrebbe avere? Grazie

Anonimo ha detto...

Questa statistica al di la' della intrinseca freddezza aritmetica, mi fa sorgere spontaneamente una domanda: posso ?
Ma tutti i poliziotti, magistrati carabinieri, finazieri, corpi segreti, etc., saranno 300.000 solo in Italia, che fanno tutto il santo giorno oltre che stilare statistiche? Nessuno indaga piu' o fa le ricerche vere sulle vittime ?

Maria AA ha detto...

Ecco, non so se qualcuno di voi ha visto l'intervista di Barbara D'Urso a Michele Misseri nella tramissione Pomeiggio Cinque su canale 5 di ieri pomeriggio.
Michele parla della sua vita, anche della sua infanzia e afferma che suo padre la maltrattava, perchè sempre ubriaco. Era solito inoltre legarlo sotto un albero di fico, dove pare fosse anche seviziato, forse sessualmente, da altri.
Ora ma secondo voi sono una veggente o me pigliano per il culo?
O no, non dovevo usare questa espressione..



Paolo Franceschetti ha detto...

Anonimo... i 300.000 poliziotti carabinieri ecc non fanno assolutamente un cazzo. Si limitano ad andare appresso a qualche carico di droga (che serve come specchietto per le allodole) e a fare multe agli automobilisti.
Ma qualsiasi altro delitto non solo rimane impunito, ma ti risponderanno sempre che "non possono fare nulla, hanno le mani legate"

Anonimo ha detto...

Solamente in California, USA nel 2011:

90.000

Source:

California Missing Children Reports
Annual Reports.

samuele ha detto...

Paolo ma il commento che ho postato sulla correlazione Gruppo sanguigno stress ti sembra una cazzata, oppure non l'hai visto?

Paolo Franceschetti ha detto...

saqmuele non l ho vistol