martedì 30 ottobre 2012

Notizie flash. In Sicilia vince Rosa(rio) Croce(tta)



Crocetta presidente col 30,5 % dei voti. Movimento 5 Stelle primo partito. Boom astensione

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2012/10/25/Sicilia-rush-finale-avvelenato-voto-sospetti_7692478.html



142 commenti:

Anonimo ha detto...

fanno quasi ridere queste coincidenze. in concomitanza di sandy, halloween e il bimbo a san giovanni.... secondo me quello manco si chiama rosario croce. sistemano i nomi come in una farsa teatrale... manganelli come azzeccagarbugli

Anonimo ha detto...

E nel frattempo, sulla costa orientale degli USA, il blackout ....

http://www.repubblica.it/esteri/2012/10/30/dirette/uragano_sandy-45548394/

Anonimo ha detto...

phpBB : Critical Error

Could not obtain lastvisit data from user table

DEBUG MODE
Questa mattina il forum presenta dei problemi di collegamento... siete al corrente quale sia il problema? Grazie, buona giornata

SQL Error : 145 Table './mtfbiz_m3/poteriocculti_phpbb_users' is marked as crashed and should be repaired

SELECT * FROM poteriocculti_phpbb_users WHERE user_id = -1

Line : 71
File : sessions.php

Anonimo ha detto...

A ben vedere la carriera del citato è una serie di croce-via con certe situazioni ed ambienti.

Anonimo ha detto...

sul blackout caro francy riservavo qualche perplessita', pero'eccolo qui e pure prima di Natale come dicevi tu. Conclusione, porterai mica sfiga?

Bobby

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

Paolone se vogliamo approfondire il nome e cognome ce anche la parola sommossa in inglese (rosa)RIO (croce)Tta
RIOT, che cosa vogliono fare sto giro un macello?.

GRAZIE & CIAO.

Turista21 ha detto...

@Anonimo delle 12.52
Se stai parlando del neoeletto, a quali situazioni e ambienti fai riferimento in particolare ?

Anonimo ha detto...

Quando ho saputo la notizia ti ho pensato.
E' un messaggio? positivo o negativo?

Stefania Nicoletti ha detto...

Anonimo delle 11:01
Non sappiamo cosa sia successo al forum... è da ieri sera che compare quel testo. Probabilmente è un problema di Mastertopforum, come altre volte che capitava che il forum non si apriva.

Beppe Bologna
Anch'io ho notato la seconda parte del nome e del cognome che unite formano la parola "RIO-TTA"...

Anonimo ha detto...

Ma i rosacroce hanno la pagina su facebook e non mi sembra siano così tanto bastardi. qui qualcuno prende per il culo. Ma franceschetti non è iscritto alla soka gakkai o come si chiama? una porcata new age di quelle grandi grandi, ammore ammore ammore. il new world order.

Anonimo ha detto...

@Stefania

Riguardo il forum devi prendere in considerazione che il server si trova nelle zone colpite da Sandy.

Nome host poteriocculti.mastertopforum.biz
Provider OLM, LLC (AS19916)
Continente Nord America Bandiera US
Nazione Stati Uniti d'America Codice ISO US (USA)
Regione Connecticut Ora locale* 30 Oct 2012 09:35
Area metropolitana* New York Codice Postale 06611
Città Trumbull Latitudine 41.26
Indirizzo IP 65.18.175.42 Longitudine -73.208


In breve:
poteriocculti.mastertopforum.biz
65.18.175.42
Trumbull, NY Stati Uniti d'America

Forum colpito dal black out che vi si denuncia

Anonimo ha detto...

BEPPE,

e pure io avevo notato quel RIOT, sarà perchè questa elezione è avvenuta in Sicilia (che ha avuto un ruolo primiario nella storia del'Italia)

Aisha

mariatere ha detto...

anche questa sera ci sono problemi nel forum: è impossibile accedervi!?

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

Stefania certo che sto nome e cognome e tutto un programma,nell anagramma della parola RIOTTA ci sta un sacco di roba in codice, allora RIO,fiume oppure reo, malvagio,RIOTTA da riottoso, litigioso che cerca di far questioni,EH come massaggio in codice non ce male, ma tutta questa merda ha chi sara rivolta al popolo Italiano? o sara una nostra riscossa?.

GRAZIE & CIAO.

Anonimo ha detto...

a proposito di nomi non casuali o di iniziali..

http://www.funweek.it/tv/fdb-la-velina-rischia-il-posto-per-le-foto-hot.php?gallery=photogallery&posizione=7

alessia R/eato e giulia C/alcaterra


messaggio criptato:
ora fai reato se calpesti male la terra!

ComunicazionePersuasiva ha detto...

Paolo, speriamo che sia solo coincidenza. Un rosacroce alla regione noooooo!!!

Democrito ha detto...

Già, la Sicilia e le elezioni! Ci stanno bombardando da ieri, i dati sono di difficile lettura grazie alla confusione dei Media e degli analisti politici.
La maggioranza ha perso, il 52% dei siciliani non andati alle urne, conta come il 2 di picche con briscola a cuori.
Grillo ha perso. Essere il primo partito e non governare, significa che la maggioranza, all’interno dei votanti, ha perso e sarà all’opposizione.
Il PDL ha perso. Passare dalla maggioranza assoluta all’opposizione significa avere straperso.
A vincere è stato Rosario Crocetta, depositario non solo del nome, ma anche del programma dei Rosa-Croce e della politica di Mario Monti, Mario Draghi e della Troica.
E diamoci un’occhiata a questo benedetto programma. Si tratta di uno slogan composto da tre punti:
1. Lotta alla Mafia.
2. Riduzione della autonomia regionale
3. Privatizzazioni
La lotta alla Mafia è impossibile. Si tratta della lotta delle Istituzioni palesi contro le Istituzioni occulte, cioè lo Stato che combatte se stesso. Il sistema capitalista-oligarchico ha come unico scopo il profitto, non importa se lecito o illecito, quindi il fenomeno mafioso è totalmente inserito nella mentalità e nella cultura del sistema.
Se poi si considera che in Sicilia, l’attività mafiosa sia la maggiore risorsa economica della regione, allora si comprende come questa affermazione vada letta al contrario e diventi: implementazione delle attività mafiose sull’isola.
La riduzione della autonomia regionale è perfettamente in linea con i programmi del + Europa che ridurranno in breve la Sicilia, dall’essere una regione fallita, all’essere una regione di mendicanti.
È più che evidente che i 19000 e passa impiegati della regione Sicilia siano un esercito di potenziali disoccupati, che si sommano ai tantissimi disoccupati già presenti nell’isola.
Le privatizzazioni sono il fiore all’occhiello del centro-sinistra. Privatizzare significa regalare all’oligarchia il controllo ultimo della regione e privare i cittadini dell’ultima ricchezza da essi posseduta. Si tratta di svendere casa per pagare i debiti, per poi abitarvi in affitto ed accumulare ancora più debiti di quanti già non si avevano.
Per inciso, l’agenzia Fitch ha assegnato la tripla B alla regione Sicilia, cioè lo stesso rathing della Grecia, quindi chi sostiene che l’Italia non è la Grecia dimentica che già sono presenti nel Belpaese realtà simili a quelle greche e che la catastrofe economica è alle porte. Mario Monti ha sostenuto con convinzione che l’anno prossimo ci sarà la fine del tunnel e inizierà la ripresa. La dichiarazione è da leggersi al contrario. L’anno prossimo sarà la catastrofe e l’Italia dichiarerà default, diventando integralmente una colonia di tedeschi e cinesi.
Altro che vento di cambiamento sbandierato dai giornali. A vincere sono sempre loro, in perfetta sintonia con il modello europeo di governanti non eletti e di minoranze al potere, che consentano e garantiscano la continuità del privilegio all’oligarchia ed in perfetta sintonia con il loro conterraneo Tommasi di Lampedusa: tutto cambia, affinché nulla cambi.

Grey Wolf ha detto...

Il NWO ,New World order, Novus Ordo Saeclorum, è in fase di accellerazione . E' evidente e sotto gli occhi di tutti.

Vediamo quali sono alcune delle "direttive" principali del NWO.

1. Demolizione (nel mondo non solo in Italia ) del blocco politico cosiddetto di centro destra.
Questo perchè la destra storicamente è portatrice di valor nazionalistici patriottic e di difesa del territorio e dell'identità nazionale, che sono di ostacolo al governo mondiale unico con una moneta unica ed un unica religione.

2. Demolizione della società umana a partire dalla sua microstruttura fondamentale : la famiglia.
Implementazione di tutto ciò che è idoneo a disgregare l'ordine naturale familiare.
Matrimoni e adozioni omosessuali in primis.

Come ho già accennato . Berlusconi è stato sostituito con un sosia nel 2008. (anzi ne usano più di uno).
Risulta così comprensibile il vero e proprio suicidio politico del centro-destra italiano.

Un suicidio programmato che è iniziato con il ditino alzato di Fini che senza in realtà alcun motivo plausibile comincia a litigare con il finto berlusconi,iniziando così la parabola discendente che oggi ha portato alla dissoluzione del granitico blocco berlusconiano ed alla vittoria del centro sinistra, che nel 2008 sembrava invece al collasso. Passando per una pantomima mediatica da satrapo sessuale con minorenni, degna dell' Alvaro Vitali dei tempi d'oro.

Da ultimo una bella condanna a 5 anni, e naturalmente avendo trasferito al De Benedetti tutta la liquidità del Gruppo aziendale berlusconiano , 500 milioni di Euro, a seguito della sentenza CIR/Mondadori.

A capo del partito ci mettiamo un inutile e sciapo senza carisma come Alfano.
Alfa NO. Non sarà mai un alfa un primo.
Voilà il gioco è fatto.

Il PD vince le elezioni nella blindata sicilia, con un Presidente Gay, però cattolico, però filo-islam. perfetto esempio di tesi-antitesi-sintesi hegeliana tanto cara ai fautori del Novus Ordo.

God bless and help all of us.

Billy The Kid ha detto...

Che collegamento avrebbe con la Rosacroce il neo-governatore della Sicilia, a parte il nome? E il controllo del clima e delle precipitazioni? Uragano Sandy? Pilotato? Wilhelm Reich DOCET!!!

Giovanni Zecchi

Anonimo ha detto...

Che aspetto ambiguo questo Rosario Crocetta!

Non ho mai visto tante auto blu e simboli massonici furi dalle case come in Sicilia.
Cos'è,si avvisano a vicenda:-Qui non si tocca,vive un "fratello"......-?

Anonimo ha detto...

Penso che e proprio RIOTTA che paolo voleva farci notare..
quindi forse si tratta di gianni riotta un altro siciliano giornalista?..ok ma come puo entrare questo nel discorso globale..
idee?

Ciao b.

Anonimo ha detto...

il problema de forum che non si apre è un problema del server.
Almeno questo dce mastertopforum.biz.Ma adesso non si apre nemmeno quel sito.
Sarà uno scherzo di halloween?

Anonimo ha detto...

Lo avete sentito, di Sgarbi?
Ma è davvero così spinosa la questione Signoraggio? Sgarbi appena 8 giorni prima, il 22, si è dichiarato contro ad esso nei dialoghi con marra. Il salto è stato facile, non ne avesse parlato da così poco tempo forse non avrei sospettato.

Anonimo ha detto...

Mi sono sbagliato, è del 24, penso, la conversazione. Comunque il concetto principe di anellamento ci siamo.

Anonimo ha detto...

Adesso è impossibile contattare il server http://poteriocculti.mastertopforum.biz/ .

Firefox non riesce a contattare il server poteriocculti.mastertopforum.biz.

Giorgio Andretta ha detto...

Quando non si produce in copia/incolla o non si ciba di panini al prosciutto, tra un bunga bunga ed un altro, ma si cimenta in riflessioni personali riesco anche a condividerle, esimio Democrito.
Infatti lei è riuscito a distinguersi dall'anima collettiva.
Complimenti!!

Anonimo ha detto...

ho letto che il server di poteri occulti è nella zona colpita da sandy.Ma i forum era inaccessibile già prima dell'arrivo di sandy.
Pare che il black out a NY finisca fra quattro giorni al massimo una settimana in tutte le zone della città.








Giambattista ha detto...

Sono riuscito a leggere fino in fondo un commento di Democrito, lo stesso al quale si riferiva Andretta. Mi associo ai complimenti.

Anonimo ha detto...

Salve avv. Franceschetti, le volevo chiedere un parere su quel videogioco ormai molto famoso Assassin's Creed, l'intera saga e' incentrata sulla battaglia tra templari e gli assassini, mi domando questi assassini sono la metafora di che cosa o di quale organizzazione? E ha visto lo scandalo che e' scoppiato in inghilterra sul caso di quel presentatore di Top of the tops UK Jimmy savile ? era un pedofilo ma i dirigenti della BBC gli hannoparato il sedere per anni e ora dopo la sua morte si sta soprendo tutta la faccenda. In attesa di una sua opinione la saluto. Antonio

zetan ha detto...

In Sicilia nel corso degli ultimi anni sono riemersi sentimenti indipendentisti diffusi, che hanno preoccupato non poco le oligarchie europee. Durante le manifestazioni dei forconi , ad esempio, Mentana, nel TG di La 7, ha aperto temendo che si potesse riorganizzare la cacciata degli angioini. La Sicilia non è l’Italia, non lo è mai stata, per tenerla a bada hanno dovuto usare l’esercito, l’unica differenza con i contras del Nicaragua ha riguardato il finanziamento primario che la Mafia ha reperito rastrellando direttamente dagli isolani costretti a finanziare i propri aguzzini. Il finanziamento connesso al traffico di droga e armi ha avuto altri scopi. Rimane un elemento importante, i rosa croce non sono mai riusciti a vincere del tutto la resistenza siciliana, che ancora oggi si manifesta trasversalmente in modo preoccupante coinvolgendo, ad esempio, la procura di Palermo che punzecchia il massone capo, il Partito dei Siciliani di Lombardo, che con la complicità di una parte della chiesa che lo utilizza per non rischiare l’espulsione della attuale centralità, rimane una minaccia da contrastare ferocemente, poiché rischia, ancora una volta, di frapporsi nel programma rosacrociano. I forconi oggi sono un partito, se si contano i loro voti insieme a quelli di Sicilia Rivoluzionaria, fiancheggiata da Forza Nuova, si comprende che il livello di allarme c’è e rimane alto, insieme superano il 3% più di SEL o IDV. La modifica del titolo V ha una sola origine, contrastare il pericolo Sicilia, evitare che questo possa oltrepassare il punto di non ritorno, che per prima l’Italia non si può permettersi in alcun modo, insieme al ritorno al MIS o FNS come aggregazioni popolari.
Per dare un idea dello scontro inserisco il seguente link (Stupur mundi channel) seguite con particolare attenzione l’intervista al prof. Massimo Costa, e comprendere meglio il livello del conflitto tra la Sicilia e l’Italia.

http://www.youtube.com/watch?v=FBJbfPiDuig&list=UUH5BTjePVNieQiIV9VzFGeg&index=5&feature=plcp

I Rosa Croce debbono sudare per la fatica, in Sicilia Crocetta non ha la maggioranza, non hanno la strada spianata come qualche semplicione potrebbe pensare, la guerra è in divenire e la cacciata degli angioini non è scongiurata. Sicilia rimane l’avamposto di una terra di confine.

Anonimo ha detto...

@ 31 ottobre 2012 19:18

Oltre a quello che sanno tutti, di Riotta potremmo per esempio aggiungere che ha partecipato ad un paio di riunioni Bilderberg.

kascibon ha detto...

Non ho ancora cercato niente ma secondo voi il 9 novembre 2012, undici anni dopo il nine eleven di new york? 9/11/2012 all'europea...può essere una data massonica appetibile?

Anna ha detto...

@ Grey Wolf

Ciao, un paio di cose sul tuo commento: personalmente non mi interessa granche' che l'ordine "naturale" della famiglia venga disgregato perche' per me famiglia e' un luogo mentale e del cuore piu' che fisico, e non e' necessariamente formata da un uomo, una donna e dei bambini. Famiglia e' un gruppo di persone di qualunque sesso o anche una persona e i suoi animali domestici, insomma ovunque vi siano amore, rispetto e solidarieta'. Non c'e' altresi' alcun bisogno di sposarsi per voler stare insieme. Per lo stesso motivo, non vedo come un male l'adozione da parte dei gay, onestamente mi sta piu' a cuore vedere dei bambini amati che abbandonati, e se un bambino e' felice e amato da due genitori dello stesso sesso non vedo assolutamente il problema, ne' lo vedo come demolizione di alcunche'.

Piuttosto, sarebbe ora di demolire questo tipo di pensiero che tutto cio' che e' secolare e sdoganato come "naturale" sia l'unica realta' possibile, perche' cio' non e' vero. Conta l'essere se stessi senza finzioni, non le leggi che impongono alle coppie "di fatto" di sposarsi se vogliono avere dei diritti.

In quanto alla demolizione del centro destra, per fare in modo che vinca come dici tu la destra estremissima, quella del nazifascismo globalizzato e non le realta' locali da cui tutto parte e si sviluppa (posto che detesto il concetto di nazione, cittadinanza, confini, e per realta' locale intendo piccoli gruppi autosufficienti ecc.)

Sono tempi inquieti ed inquietanti, e forse il tempo del risveglio e' finito, non lo so, ma di sicuro se non proviamo a cambiare noi stessi non abbiamo alcuna certezza di cavarcela...e forse era gia' scritto cosi'?

Giuditta ha detto...

Esplosione centrale elettrica a New York:
http://www.youtube.com/watch?v=od3mAFJPOBc&feature=player_embedded#!

pietro villari ha detto...

Caro Paolo, ho trascorso un paio di settimane in Sicilia, lasciandola alcuni giorni prima delle elezioni.
Per noi Siciliani le elezioni sono sempre una goduria dall'antico e mai dimenticato sapore ordalico.
Quanto detto da "Democrito" (31/10, 01:23)e' condivisibile quale un aspetto dei drammatici giochi in Sicilia ad opera dei poteri forti locali, nazionali e internazionali.

Il 52% degli astenuti (al quale nessuno ricorda di aggiungere le schede nulle: qualcuno ha idea a quanto ammontano?) era ampiamente prevedibile. Nelle discussioni al bar o per strada tra crocchi di amici e conoscenti, e persino tra sconosciuti in fila negli uffici pubblici, la battuta spietatamente siciliana che girava come una trottola era sempre la stessa: "Dobbiamo votare per un galantuomo appoggiato da delinquenti, o un delinquente appoggiato da galantuomini ?..."
Tutti erano coscienti, con quella rassegnazione tutta da siciliani con la pancia ancora non vuota, che per la gente comune il risultato delle elezioni avrebbe cambiato solo in peggio l'attuale situazione economica e sociale.
L'esito del voto era blindato dalla mancanza di alternative.

Certo, altrove vi era una certa preoccupazione, per il concretizzarsi di un voto anti-europeista come ben evidenziato da "Zetan" (01/11, 12:08) e nei prossimi mesi sapremo se questa sia stata la vera motivazione dello sbarco di Grillo in Sicilia, ovvero togliere linfa ai "rivoluzionari" siciliani. D'altra parte, a parte i truci forconi di Mariano Ferro, appare a me incomprensibile come Forza Nuova abbia appoggiato un "rivoluzionario" populista dal curriculum non adatto alle attuali richieste di rinnovamento politico.
La posta in gioco era distribuita a diversi livelli, da quelli di garantire un minimo di sopravvivenza ai sistemi malavitoso politico-clientelare, quali i baronati accademici e burocratici, il pianeta Sanita', il potere delle massonerie, e sopra ogni cosa, la garanzia che la Sicilia non prenda una strada indipendentista che la porterebbe tra le braccia della Russia (come potrebbe avvenire in altre aree del Mediterraneo, quali Cipro e Grecia). Vi e' una ancora remota ma pur sempre concretizzabile possibilita' di destabilizzazione per gli importanti interessi e investimenti militari americani nell'Isola.
Saro Crocetta e' uno di quegli assi del mazzo di carte dei poteri forti, allevato dall'ENI, ovvero dall'ambiente dei petrolieri. Puoi fare tutti gli anagrammi e derivazioni che vuoi, essi possono solo sottolineare una appartenenza e quindi un indirizzo a tutti gia' noto. Garantira' quegli interessi, cosi' come il suo predecessore e forse maggiormente. Qualche azione eclatante per gettare fumo negli occhi della popolazione, ma niente di piu'.
Un'ultima considerazione: il prossimo anno, al momento del totale crollo finanziario la Sicilia non potra' essere commissariata in quanto la Costituzione lo vieta (e' una dei regali che hanno accompagnato la concessione di Regione Autonoma). Vedrai che uno dei primi atti del nuovo governo siciliano sara' quella di modificare, ridimensionare, la propria Autonomia. Per i Siciliani la salvezza da una orribile, imminente, miseria sarebbe quella di istituire immediatamente un Referendum per la dichiarazione di indipendenza dall'Italia.
Tuttavia, se la salverebbe dai creditori (dichiarando la volonta' di non pagare i debiti, o dilazionandoli in modo opportuno)si ritroverebbe ad affrontare un sanguinoso scenario di destabilizzazione di tipo terroristico nell'ambito di una guerra fredda tra americani, russi e cinesi.
Perche' votare? I Siciliano sanno benissimo che un tristissimo futuro attende la Sicilia e chissa' quale ben altro tipo di Movimento delle Cinque Stelle (se ricordi molti mesi fa ti avevo scritto di quel rituale massonico e del suo significato)sbarchera' in Sicilia.

Anonimo ha detto...

forse qualcuno non aveva capito l'antifona (con il primo massacro)
oppure semplice suggestione?
queste baby-sitters!

http://www.repubblica.it/esteri/2012/11/01/news/babysitter_uccide_bimbi-45748471/?ref=HREC1-2

MAESTRO DI DIETROLOGIA ha detto...

ROSARIO CROCETTA mi "piace..."
Vado contro corrente rispetto al complottismo classico, non so se sia massone, rosacroce o similari, certo che ha un'espressione diabolica e trasmette molta energia e forza quando parla, dallo sguardo inquietante potrebbe essere anche un satanista, chissà...:-)
Quello che è certo che dovrà fare i conti con il suo nuovo partito PD e con l'UDC, quindi sa già bene che dovrà come minimo scendere a compromessi...

Politicamente è assolutamente fisiologico scendere a compromessi, entro un determinato range di azione, compromessi che magari ti diano la possibilità di operare altrove e senza i quali, non potresti fare proprio nulla... Quello che non è invece accettabile è superare con disinvoltura quel range, in base alla quantità e qualità del compromesso...

Teoricamente potrebbe anche essere BELZEBU' in persona, ma fino a prova contraria è uno dei rari esempi di lotta alla mafia, oltretutto scampato ad attentati veri e non a presunte minacce alla Saviano... E' uno dei pochi politici ad avere un programma anti-mafia che magari non riuscirà a svolgere MAI, ma almeno da un segnale di VOLER fare qualcosa, e simbolicamente, non è poco per la sicilia... Ha lavorato con Rita Borsellino che non penso sia in malafede, anche se oggi prende le distanze dicendo che è sceso a compromessi con quei poteri che fino a 2 anni fa osteggiava...

Poi è possibile sia solo una facciata per mantenere tutto come prima, candidando un EX MINACCIATO DALLE MAFIE, per confondere le acque e mantenere lo status quo... PROBABILE!!!
Ma colluso o cooptato, nel caso lo fosse, non penso sia peggiore dei suoi predecessori...
Forse è la solita storia della merda che puzza di meno, o magari di più, ma stando almeno alla sua storia personale fino a 2 anni fa, sinceramente non mi sembrava un personaggio negativo, anzi il contrario... Oggi, di fatto accettando compromessi, e non potrebbe essere diverso in sicilia, si propone come rinnovamento o parziale rinnovamento...
Il problema semmai sono gli altri partiti che lo appoggiano...

Sperando non sia una copertura e confidando nella sua storia passata, comunque, politico per politico che sia, preferisco ci sia lui, candidato omosessuale dichiarato che dice le cose pane al pane in una terra che non sempre vede bene queste "diversità", mi basta culturalmente solo quello a questo punto, male che vada non avremo i soliti finti familisti bacchettoni... :-)

Umanamente mi è simpatico, ha carisma e dialetticamente sfida chiunque senza problemi, ed anche questa cosa è una bella novità, rispetto ai soliti PIDIESSINI anestetizzati e bolsi, grigi e ipocriti che conosciamo e poi almeno viene dalla sinistra e non è un moderato come RENZI...
Quindi, fino a prova contraria ha sempre lottato contro le mafie, poi se oggi è stato comprato anche lui, ne prenderò atto, lo schiferò senza problemi e VAFFANCULO... :-)

Riguardo al nome, ROSA CROCE, e non RIO-TTA che vuol dire niente a parte il nome del giornalista che conta sega, semmai TTROIA o TIRATO (x la giacchetta)... :-) NON SO... !!!
Ci sono più ROSARI che mafiosi in sicilia e non penso che i genitori immaginassero questo futuro scenario, avendolo chiamato così...
A MENO CHE NON SIA L'ANTICRISTO IN PERSONA, coltivato fin da piccolo tipo DAMIEN, e la faccia l'avrebbe pure...
:-)

MAESTRO DI DIETROLOGIA ha detto...

GREY WOLF, ovviamente dissento totalmente da quello che scrivi...
:-)

Nel senso che AFFERMARE che il centrodestra, ma anche la destra, siano portatrici di nazionalismo è LEGGERMENTE azzardato, la destra storica lo è strumentalmente e di facciata, il centrodestra non lo è mai stato essendo la punta di diamante della NATO da 60 anni in Italia, prima con la DC, poi con Craxi che era tutto tranne che socialista, poi cooptando i finti partitini del cazzo di sinistra come il PD, PRODI e poi ovviamente FORZA ITALIA, fino a Monti che non è certo un COMPAGNO ... :-)
Ma anche il vecchio MSI, che era finanziato sia dalla CIA che dal MOSSAD in opposizione al sinistrismo...
Quindi, semmai, strumenti del SISTEMA TRANSNAZIONALE PADRONALE, QUELLO SI... E ALLA GRANDE !!!

Poi il centrodestra si è autodistrutto da solo, ANZI, per merito di SILVIO, ha retto fin troppo, più del DUCE e pensare che SILVIO abbia addirittura dei cloni, scusami, ma è un pò comico, per usare un eufemismo... A parte che non ne avrebbe bisogno, poi lo stampo l'hanno buttato via una volta fatto, ci pensò GELLI in persona... ;-)

Concludo sulla tesi familista reazionaria sul disgregamento della famiglia a causa delle ipotetiche adozioni da parte di omosessuali e su questo condivido in toto ANNA e non aggiungo altro... Ben venga allora il progressismo massonico che la favorirebbe, LO APPOGGIO IN TOTO, se penso al conservatorismo mafioso clerico fascista del concetto di famigghia del sud o quello pedofilo dentro le mura domestiche, quello si criminale e disgregante...

E poi la massoneria è un cosmo variegato, parlarne solo male non ha senso, esistono partiti massonici, correnti... e stai tranquillo che oggi ha vinto quella reazionaria... e si vede !!!
:-)

Anonimo ha detto...

ahahha sembra un gioco enigmistico ...
ROSACROCE + (Gianni) RIOTTA = ROSARIO CROCETTA

Democrito ha detto...

MDD ha introdotto un concetto importante, ma lo ha sviluppato, a mio parere, male.
Il concetto è che non tutto ciò che ha fatto, o fa, la Massoneria sia negativo e che essere massone sia, automaticamente, essere un pezzo di merda.
È vero che la Massoneria è divisa al suo interno in sette, loggie, confraternite, con obbiettivi molto diversi e che tra i vari gruppi possano esserci dissidi e autentiche guerre di potere, con tanto di morti e feriti, all’interno. La Storia, così come la conosciamo, non è che un susseguirsi di scontri, sia fisici che ideologici, che conducono al pensare che il vertice, il potere, non sia un organismo coeso, ma diviso ed in guerra tra i suoi componenti. Se così non fosse il NWO sarebbe già nel cassetto e non troverebbe opposizione alcuna, mentre le varie resistenze nazionali, o ideologiche, rendono difficile l’omologazione globale.
Perfino tra gli stessi “globalisti” troviamo delle differenze che comportano scontri drammatici. Il Nuovo Mondo sarà governato da un oligarchia, oppure ci sarà un governo autenticamente popolare? Si adotteranno i principi economici di Milton Friedman o quelli di Keynes? Sarà rispolverato il Marxismo, magari in veste democratica, oppure sarà la proprietà privata e la competizione a regolare il mondo?
Lo scontro è globale e investe tutti gli aspetti del vivere sociale, dalla religione alla medicina, dalla scienza all’arte, e via dicendo fino ad arrivare alle guerre locali, ai rigurgiti nazionali, o regionali, strumentali al potere massonico localizzato. Non è che Saddam o Gheddafi non fossero affiliati alla Massoneria, il problema consisteva nel volersi mantenere l’orticello in un mondo che non ha nessuna intenzione di mantenere orticelli simili.
È sviluppato male, perché ci si dimentica di essere pedine di un gioco che non ci appartiene. Non mi frega nulla di quanto un progetto possa essere buono o positivo, ma voglio essere io il protagonista del mio destino. La differenza sta nell’essere o non essere consapevoli e responsabili di se stessi.
Certo, allo stato delle cose non è possibile non essere coinvolti. Il sistema è troppo ramificato per poter essere evitato.
Penso che quindi la risposta sia nel partecipare in modo distaccato (interiormente) ai processi del mondo.
Ho dichiarato che voterò per Grillo alle prossime elezioni (e penso che lo farò, considerando il valore dell’astensione), ma questo non significa appartenenza o fede, ma semplicemente convenienza spicciola, finche dura, dopodiché il vaffanculo lo darò a lui.
La penserei in questo modo anche se fossi un attivista del movimento ed anche se ne fossi un candidato.
Potrei dire lo stesso di tutti i “santi” della Storia. I M.L.King, i Ghandi, i Kennedy, erano santi in progetti ed ideali che non mi appartengono.
Non mi appartiene la, pur sacrosanta, rivolta palestinese. Non mi appartengono le, pur giuste, rivendicazioni dei Gay. Non mi appartiene la lotta alla fame e all’ingiustizia nel mondo. Non mi appartengono le associazioni antimafia e la lotta per la legalità.
Non mi appartengono, perché appartengono ad un gioco di contrapposizione tra poteri, che mi vogliono entrambi ridurre ad essere una loro inconsapevole pedina.
L’unica cosa che mi appartiene è me stesso. Posso, anzi devo, partecipare al gioco del mondo, perché questo è il mio destino (Karma), ma voglio sentirmi libero di schierarmi e poi voltare le spalle a chiunque, buoni e cattivi, a seconda delle convenienze, dell’umore, o della follia del momento.

zetan ha detto...

Per Pietro Villari,
il legame politico tra Rivoluzione Siciliana, di Cateno De Luca, e Forza Nuova sono evidenti e chiare, mi pare strano che tu non le abbia colte, a partire dalla sovranità monetaria che rivendicano mediante l’attuazione dell’artico 41 dello Statuto Speciale con l’emissione di moneta sovrana. Immagina la felicità di Monti che in Sicilia si trova il tarì o l’unza, si darebbe immediatamente al burlesque.
Comunque ritornando al nostro, Crocetta avrà pure vinto, Grillo avrà avuto un’ottima affermazione ma, in Sicilia il problema per gli italiani, europeisti e non, riguarda l’affermazione dei gruppi autonomisti, che tra guerra ed indifferenza mediatica raggiungono un significativo 20%. Qualora questi gruppi riusciranno a coalizzarsi e trovare le giuste personalità saranno guai serissimi.
Correva voce che, nell’ultimo periodo, la Sicilia fosse a rischio attentato stragista, una nuova Portella delle Ginestre giusto per intenderci.
A questo si deve aggiungere che il PD adesso si trova in area borderline, rispetto alle politiche antimeridionali adottate prevalentemente dall’asse Piemontese Toscano Ligure, di cui Renzi è l’attuale portavoce. Conflitti che il PD non è strutturato a gestire, senza traumi o profonde spaccature, troppe omissioni troppe ambiguità omertose, altro che professionisti dell’antimafia verso i quali stenderei un velo pietoso, Crocetta compreso. Ricordo che tra questi c’era anche Vigna, interprete dell’antimeridionalismo viscerale insieme a Caselli, idealmente rappresentati da Luciano Violante appartenenti o espressione della sinistra non a caso Piemontese Toscana. Ligure è Grillo che nonostante le apparenti indignazioni di rito, viene veicolato attraverso i media di area PD. Sanno perfettamente che è stato creato un contenitore che bisogna riempire per evitare di riempirne altri più pericolosi. Se in Sicilia non ci fosse stato Grillo avremmo avuto due ipotesi, o l’astensione sarebbe salita al 60% e oltre, con l’imbarazzo sulla legittimità sostanziale della consultazione stessa, oppure parte di quel voto si sarebbe rivolto alla forze quali i Forconi o Sicilia Rivoluzionaria o altre liste comunque difficilmente controllabili dagli apparati di regime, con tutti i rischi connessi.
Il problema rimane aperto poiché la Sicilia finora è stata al giogo, con riluttante complicità, ma vengono rappresentate pagine di storia nelle quali le rivolte siciliane hanno prodotto effetti devastanti e l’Italia sta rischiando parecchio più di quanto si possa credere. Il sentimento anti italiano a me risulta essere presente e, serpeggia anche in ambiti istituzionali di primo piano.

Anonimo ha detto...

Gli estremi alla fine si toccano.
Sì alla Famiglia tradizionale, no! Appartiene ad una cultura clerico fascista!
Allora no a famiglia tradizionale!Sì perchè la societa' sta evolvendo verso un qualche tipo di struttura piu' libertaria, oh sì come godo Libertaria, qualcosa di NUOVO , qualcosa che abbia un' ORDINE, ma mai imposto, ci mancherebbe, bensì cercato e richiesto.
Siamo continuamente sbilanciati da estremi che tirano poi dalla parte opposta ed otteniamo l'esasperazione del concetto di base, come sempre cazzo!!!Come sempre la strumentalizazzione fa il suo lavoro in modo egregio, dato che ,presenta avvenimenti che si protraggono nel tempo la cui causa è da ricercare in abitudini gia' all'eccesso, ovviamente inculcati attraverso rigidi processi logico infrastrutturali, in maniera piu' che strumentalizzata, si converge all'estremismo piu' cieco e becero.
Ma una volta non si diceva che la virtu' sta nel mezzo???

Carletto ha detto...

MDD io di solito trovo interessante quello che scrivi (e quando uno inzia una frase così....ehehe) però secondo me sei troppo POLITICAMENTE ROMANTICO!!!Un pò ti capisco perchè anche io ERO di sinistra,ma a 43 anni ho capito anche che erano tutte fregnacce!!.
NN mi fido più di nessuno di quelli che mi compaiono in tv o sui giornali di quelli che hanno potere.Hai potere? anche piccolo?? fregherai e inculerai in proporzione!!!Anche il sindaco di un comune di 33 :))) anime,nn se ne accorgerà nessuno fuori dal comune ma qualche magheggio lo farà su qualche pelle......ma nn per altro,è il sistema che ti seleziona e se anche nn lo eri ci diventi!!!altrimenti salti anche senza che qualcuno lavori per farti uscire....il sistema è collaudato!!semplicemente magari ti ci esaurisci perchè da dentro ti sembra tutto sbagliato e ci diventi scemo!!(come uno che conosco)

A Crocetta gli hanno fatto gli attentati?? embè??!! sai a quanti mafiosi li fanno?? quante minacce hanno i mafiosi....anzi soprattutto i mafiosi ricevono minacce e attentati VERI (col morto)!!
Poi considera che anche a Costanzo hano fatto l'attentatune!!e Costanzo per me è ed è statto molto peggio della mafia!!Sbiascicoso e lumacoso ha cercato di mangiarsi da dentro la dignità delle persone rincognolendole mischiando moralismo e liberà del "facciamo un pò come cazzo ci pare"!! (hai saputo che anche quelli della ndrangheta nn riuscivano a stare dietro a quanta coca ordinava per Buona Domenica!!e erano anche un pò preoccupati di rispettare gli ordinativi!!!ci sono le intercettazioni,è uscito addirittura x 2 min su qualche giornale)

Poi cmq sta a vedere di che mafia parlano quando dicono "combatto la mafia!!".Anche andreotti è convinto (???) o forse lo dice solamente(!!)...cmq anche lui dice "io ho combatutto la mafia!!!" e ha avuto minacce e tentativi di attentato!!
Ma secondo me per lui la mafia sono i cittadini comuni ehehe.
Mafia nn vuol dire niente...e quindi dire combatto la mafia vuol dire ancora meno.

E poi ancora!!! i mafiosi se ne fottono se dici di combatterla e che la mafia ti fa schifo....hai visto quanti leghisti gridavano MAII LA MAFIAAAA e poi inciuciavano con la ndrangheta??che poi la ndrangheta....una volta mi dicono "vedi quello,si dice che fa parte della ndranga" cazzo parlava ligure più di me!!!e ce l'aveva su con Roma,la mafia e i meridionali!!
La mafia se ne fotte che fai qualcosina contro la mafia!!che fai arrestare 4 del pizzo o qualche capetto..soprattutto se questa cosa ti serve a accreditarti con la pubblica opinione,se poi fai quello che dicono loro!!

Parli di attentati VERI a Crocetta!!!da quello che ho capito io se ti vogliono fare fuori veramente 1)nn ti mandano minchiate di bossoli o mica bossoli 2)se ti vogliono morto muori(quando a volerlo è la VERA MAFIA) anche a costo di di far saltare 1km di autostrada!!!
Che poi,falsi attentati e depistaggi nn ce ne sono mai stati??? quelli che sono tutto e il contrario di tutto??? sei di bologna cazzo!!!lo sai meglio di me

Carletto ha detto...

Oggi ho tempo e sbrago ehehehehe

Omosessualità.....ma come?!! mi parli spesso di FROCISMO di stato,soprattutto costruito mediaticamente con film e pubblicità e poi nn ti accorgi che questo Crocetta e Vendola SVENDOLANO l'omosessualità ogni 3 frasi perchè per il televotante ormai gay=bello,giusto,onesto,simpatico,creativo,a prenscindere....quel quid che fa schic!! A me mica mi frega di sapere ogni volta che parli che ci fai con le parti del tuo corpo con un altro adulto consenziente!!! (o al limite con un qualsiasi oggetto inanimato)
Ok ok ho capito! ti piace prenderlo in culo e lo metti anche nel programma (anche nel senso che se lo inculano poi il programma) ma basta!!!cos'è?? nn è che piano piano poco poco cerchi di farlo anche a me...o cerchi di convincermi.
Per me il sesso dovrebbe essere come la religone,te la fai per conto tuo e nn pubblicamente,con chi ti pare a te e con quelli della "parrocchia" che ti piace di più. Ma senza proselitismo e senza che ogni 2 minuti spunti qualcuno che cerca di convincerti che la sua è migliore...(e soprattutto giù le mani dai bimbi...sia in religione che sesso!!
Ma infatti sesso e religone vanno sempre assieme.La chiesa nn parla d'altro!!
Ma infatti Crocetta e Vendola sono entrambi CATTOGAY!!Si definiscono devoti e entrambi cattolici militanti.

Capisci la confusione??? la Chiesa condanna l'omosessualità, ma è piena di preti gay....politicamente guida come burattini i politici in parlamento della ex DC che minimo hanno 3 famiglie,o vanno a trans e poi votano contro le coppie di fatto!!!
E ora spuntano gli specchietti per le allodole definiti cattogay comunisti.

Confusione MDD, creare confusione...STORDIRTI!!! sotto elezioni e non solo!!

NN CI DEVI CAPIRE UN CAZZO!!! Il gioco delle 3 carte!!Magheggi.... e tutto per nn farti ragionare.
Dopo un milione di stronzate che senti il succo che esce dal tuo cervello spappolato sono 3 o 4 gocce di parole balbettate: mhà votiamo sto Crocetta (vendola,di pietro,Renzi,GRILLO!!!) e vediamo...

LA COSA SEMPLICE è CHE DEVE VINCERE L'ESTENSIONE!!!!
Quando qualcosa li spaventa veramente nn ne parlano o abbozzano solamente!!Altro che in Sicilia ha vinto la sinistra, grillo ecc ecc!!!
LO DICO OGNI VOLTA!!ASTENSIONE OLTRE L'80 E 90% VOGLIO VEDERE COME GOVERNANO!!
COSì COM'è FA SCHIFO...E ALLORA NN PRENDIAMOLI NEMMENO IN CONSIDERAZIONE,DIRETTAMENTE NN CONSIDERIAMOLI COME NOSTRI REFERENTI!!!

LA GENTE DEVE LANCIARE UN UNICO MESSAGGIO FORTE A QUESTI.NOI FACCIAMO SENZA DI VOI!!
ALTRO CHE ASTENSIONE = MENEFREGHISMO!! E NO,LI è IL BELLO!! ME NE FREGO DI VOI MA NN DELLA VITA VERA.

IO POSSO PRENDERE IN CONSIDERAZIONE DI FIDARMI SOLO CON CHI PASSO DEL TEMPO E POSSO GUARDARGLI GLI OCCHI DA VICINO MENTRE MI PARLA O ANCORA MEGLIO MENTRE FA QUALCOSA ASSIEME A ME!!!

MDD mi piaci quando intuisci e poi esamini i magheggi sulla mente delle persone,ma sui fatti di politica sei un romanticone!! :)))

DIVENTA ERETICO COMPLETO!!!NN AVERE PIETà DELLE TUE VECCHIE IDEE!!! :)))

Cavaliere di Gran Croce ha detto...

che fortuna!
questa coincidenza del nome è una manna dal cielo per il complottismo da 4 soldi.

Anonimo ha detto...

@ntimassone

La Massoneria non è il male:
E' il MALE ASSOLUTO
Se non avesse 'costruito' niente nel mondo e fossimo ancora all'età della pietra, ci sarebbero forse prospettive di sviluppo nel futuro (oppure anche se non ci fossero, non importerebbe a nessuno, dato che non ve ne sarebbe il bisogno). Quello che ha costruito fa schifo (anche se forse non saremmo qui a parlarne, ma andrebbe bene lo stesso, dato che non importerebbe a nessuno

Invece di M5S - propongo un nuovo nome da stampare su magliette da regalare a
migliaia di giovani che vanno ad un raduno di musica con su scritto: MMA - Massoneria Male Assoluto - Che spettacolo di commenti (l'ironia li seppellirà) attendo...

Anonimo ha detto...

@Carletto

Le cose che hai scritto sarebbero anche condivisibili, ma santo cielo, si fa fatica a seguirti.
Scusa se mi permetto, ma anche la forma ed il modo di porgere le proprie idee hanno importanza nella comunicazione.

Anonimo ha detto...

°°°°° Il NOCCIOLO dell' INTERA questione ( di TUTTE le questioni ! ! ) sta nella nefasta e patologica FAMIGLIA °°°°°

La famiglia patriarcale è la PRIMA ragione della SEPARAZIONE degli esseri umani, ed è il PRIMO pilastro su cui poggia il potere: RELIGIOSO, MILITARE, ECONOMICO ! ! !

I bambini, per svilupparsi in adulti SANI, dovrebbero crescere in COMUNITA' e NO nelle famiglie PATRIARCALI ! ! ! Importa un fico secco che la famiglia sia "normale", omosessuale, allargata o quant' altro, sempre di famiglia "RISTRETTA" e PATRIARCALE si tratta, e in quanto tale NOCIVA per lo sviluppo del bambino.

Tutte queste "NUOVE", ma in realtà VECCHIE e FALSE, "aperture, concessioni", hanno l' UNICA funzione di farla SOPRAVVIVERE, di DEVIARE il corso dalla sua, oramai, INEVITABILE ESTINZIONE ! ! !

Trovo, quindi, inutile QUALSIASI discussione su partiti e programmi politici, poichè NESSUNO menziona e nemmeno allude lontanamente al NUCLEO, al vero NODO del problema......ANZI !

Quel machista e imbroglione di Grillo poi.....SIC.....Comunque NON più di altri ! ! !

Anche per me, dunque, l' ASTENSIONE è l' UNICA risposta, il MESSAGGIO più CONSONO da dare........E subito dopo ( o meglio sarebbe prima ), impariamo ad essere LIBERI e a volerci TUTTI bene in quanto SIMILI.
Che uno possa piacerci più di un altro va benissimo.....ma che per questo, PERDINCI, gli altri ci debbano essere indifferenti.......ECCHECAZZO......
che POVERTA' di sentimenti ! ! !


Lilith

Billy The Kid ha detto...

...ma vi sfugge il nesso fra Massoneria ed extraterrestri, e fra gli extraterrestri, il potere politico mondiale e la sessualità...

Anonimo ha detto...

ohhhhh Carletto!
ad avercene di commenti come i tuoi!
finalmente!

pane al pane e vino al vino
grazie!
5 minuti di ottima lettura

pietro villari ha detto...

Per "Zetan"
la mia incomprensione non si riferiva alle recenti convergenze tra i programmi di Rivoluzione Siciliana e di FN, ma alla scelta del candidato alla carica di governatore della Regione.
Conosco egregiamente uomini e situazioni all'interno dei gruppi dell'opposizione di destra e di sinistra in Sicilia, al punto da potere affermare che attualmente il panorama non offre alcuna figura carismatica. Per intenderci, un uomo o una donna che possa riuscire a conquistare e trascinare le masse in una lotta per la liberazione. Intendo una rivoluzione vera, e non quella combattuta organizzando sagre del vino e della salsiccia, raschiando il barile dei fondi pubblici.

Ne so abbastanza quindi anche dell'ambiente PD e vicinori, quello che ha appoggiato e condizionato la politica di Lombardo, che ha votato una lunga serie di scelte scellerate. Quella Sinistra alla quale appartengono pezzi da novanta (in questo hai ragione, "Carletto") indistinguibili da quelli del Centro e della Destra.

E' vero che i voti non li hanno presi dalla mafia, basta vedere l'astensionismo al 99.99% verificatosi nelle orribili carceri-lager dell'Isola. I partiti hanno preso i voti dalle decine e decine di migliaia di famiglie che hanno un parente neoassunto o contrattista, o alle quali sono state fatte promesse. O dall'insieme di famiglie che hanno un candidato in corso nelle elezioni.
La Destra di Berlusconi ha perso in Sicilia in quanto la sua fine e' stata gia' da tempo decretata altrove, a livello internazionale ed avallata da una parte importante dei poteri forti nazionali.

I Siciliani sono molto piu' pragmatici di quel che generalmente si pensa di loro. Fanno la rivoluzione, ovvero diventano ferocemente violenti, quando devono difendere la propria famiglia, sopratutto i figli, dalla fame mortale. Ci arriveremo tra uno o due anni, se la comunita' internazionale non interverra' per salvaguardare gli investimenti nell'area, in particolare quelli militari.

Concordo con te che tra le alte cariche delle Istituzioni, e aggiungo anche quel che resta dell'imprenditoria isolana, serpeggia una forte tentazione indipendentista. E'dovuto alla mancanza di denari, al senso di abbandono da parte di uno Stato ormai a pezzi che li sta lasciando soli a fronteggiare un crescente malcontento popolare, e non da ultimo la crisi del sistema tangentizio degli appalti dovuto al riterdo dei fondi statali e comunitari...

All'Anonimo del 02/11, 13.31 vorrei ricordare che il vero Fascismo non puo', per sua natura, avere alcunche' di clericale e, a mio giudizio, i suoi contenuti trasversalmente di Destra e di Sinistra lo pongono quale non inquadrabile nell'attuale semplice sistema bidimensionale politico: ha una sua potenza anti-conservatrice e fortemente progressista.
Almenoche' tu creda, erroneamente, di identificare per Fascista l'interpretazione Mussoliniana del Ventennio, o quel cosidetto post-fascismo o neo-fascismo "atlantico" instauratosi dal dopoguerra ad oggi.

MAESTRO DI DIETROLOGIA ha detto...

Carletto e Democrito...
Grazie delle risposte, immaginavo di smuovere un pò, nel bene o nel male, mi fa piacere abbiate replicato...
:-)
E' proprio questo il punto, il dualismo o i dualismi SMUOVONO, senza di essi saremmo morti, infatti la religione tende a CONSERVARE un sistema regressivo, non a caso...

SI, E' VERO SONO UN ROMANTICO E ME NE VANTO...!!!
:-)))
Non sono un nichilista, mai stato, neanche un pessimista, penso e sono convinto che alla fine vinca sempre la ragione e l'amore e se questo non succede è anche per colpa nostra, perchè ognuno è artefice del proprio destino...
Comunque, se leggete meglio il mio post, non dico che mi fido di TAL ROSARIO CROCETTA, DETTO IL RIOTTA...
Sono andato ben oltre...
Io poi non sono un elettore del PD, non l'ho mai votato, considerandolo un partito moderato di centro-destra, anzi, cerco nel mio piccolo di convincere chi lo votava di non farlo più...
:-)

Detto questo, COME AL SOLITO, non parlavo di partiti, non mi interessa parlare di partiti, salvo trattare l'argomento nello specifico, io parlavo di valori spirituali, culturali e filosofici dai quali non si può prescindere, ANZI, non si deve prescindere...

Io sono anni che lotto DA SOLO O QUASI, e qui sono l'unico eretico nonostante tutto,contro il luogo comune interniano che non esiste più destra o sinistra, che sono categorie obsolete e via dicendo e quale è il risultato???
Una società con un unico pensiero...
CAPITE???
Se si prescinde dal dualismo cosmico si muore, si implode e la realtà dei fatti ce lo dimostra, il sistema attuale vuole abbattere le differenze politiche, infatti promuove Grillo che fa discorsi qualunquisti che io non voterei manco sotto tortura, rende obsolete conquiste democratiche e metabolizza tutto in un calderone unico, un ATHANOR TECNOCRATICO...

E' questa l'apocalisse vera culturale che ha prodotto il nuovo che avanza da 30 anni a questa parte, da quando sono crollati i muri e il sistema sovietico con tutti i suoi limiti e crimini...

Da allora il capitalismo padronale ha fatto un'avanzata storica unica, ha spostato OGGETTIVAMENTE il baricentro a destra anche all'interno della sinistra, quindi PROPRIO A DESTRA, NELL ACCEZIONE CAPITALISTA E PADRONALE... Un'accellerazione notevole dell'agenda che era stata rallentata da alcune vittorie massoniche progressiste negli anni 60/70, purtroppo esperienze interrotte che hanno prodotto quei diritti che oggi la gente si è scordata, che io toglierei ad alcuni, solo per il fatto che si sputa nel piatto dove si è mangiato senza coscienza di classe...
Il registro di frequenze sociali e culturali, ma anche energetiche è stato manomesso dalla fine degli anni 70 ad oggi, E SI VEDONO I RISULTATI...
Io voglio una società dove la gente sia anche divisa politicamente, e parlo sempre di IDEE, perchè questo processo conserva libertà e crescita individuale, invece e PARADOSSALMENTE, oggi tutti schifano le ideologie e poi si lamentano del pensiero unico, allora siamo proprio dei coglioni, DEI GRAN COGLIONI...

Il pensiero unico è il preludio degli ISMI, la storia dovrebbe insegnare qualcosa, quindi io mi batterò sempre più perchè la gente abbia idee diverse dalle mie in un contesto democratico, che io personalmente vorrei all'interno di una Social Democrazia, unico sistema che ha dato esempi umani di convivenza civile e qualità della vita, sempre con tutti i suoi limiti e compromessi, ovviamente...

Tutto il resto sono cazzate, io manco voto... Io mi vergogno di questa sinistra, la schifo da anni, io voterei un partito comunista VERO, altro che palle, se a voi questo sembra ROMANTICO, per non dire ridicolo, mi prendo tutto e porto a casa.
:-)

Sono convinto più che mai, a MAGGIOR RAGIONE OGGI, RIGUARDO A CIO' CHE DICO; e in fondo lo siete un pò anche voi romantici, sennò non avreste interagito con me...
;-)

HASTA LUEGO...

MAESTRO DI DIETROLOGIA ha detto...

x anonimo...

La massoneria non è il male assoluto, sinceramente questa affermazione è priva di qualsiasi logica e consapevolezza...
E' un pò come dire che l'umanità è il male assoluto...
Diciamo che la massoneria è anche il male assoluto ma non solo, è stata per alcuni momenti anche il bene assoluto ed ha permesso che anche tu potessi parlare ed esprimerti, cosa che non avresti potuto fare un tempo senza di essa... Tu puoi esercitare quel poco di libertà che hai raggiunto ANCHE E SOPRATTUTTO, grazie al fatto che uomini liberi hanno lottato per i tuoi diritti...

Dipende quale massoneria, dipende quale ideologia, dipende quale mondo... La massoneria speculativa attuale è spesso il male assoluto, perchè ha smesso di essere libera muratoria ed è diventata solo mero interesse politico ed economico, su questo sono d'accordo, ma il discorso è ben più complesso...
Comunque non comanda la massoneria, al vertice c'è sempre l'ORACOLO, e tutti si inchinano al suo cospetto, la massoneria è solo un distretto come tanti, oggi scaduto e spesso avariato...

Tutto il genio umano ha partecipato alla libera muratoria, che è giustamente segreta proprio perchè non merita di essere condivisa da tutti; non dare le perle ai porci significa anche questo...
Poi oggi effettivamente è diventata affarismo e criminalità, una sorta di mafia globale, che però nulla ha a che vedere con l'antica saggezza perduta...
Il mio nemico è la popolazione qualunquista e ignorante, spesso reazionaria e forcaiola che invoca un condottiero, QUESTO è IL MALE ASSOLUTO...

:-)

Democrito ha detto...

MDD@
Si, su questi argomenti abbiamo da sempre avuto idee diverse e questo ci conduce ad un paradosso.
Tu sostieni che esistono differenze culturali, che esiste una destra e una sinistra storica alla quale vorresti riferirti, ma poi non solo non voti, ma non hai preso, per quel che ne so, nessun impegno politico, ne dentro ne fuori dalle istituzioni, avvalorando nei fatti la tesi della fine della politica e l’instaurazione del pensiero unico.
Tu sostieni che la Massoneria sia il male assoluto, ma anche il bene assoluto, riportando, giustamente, al progetto massonico l’idea della Democrazia e dei diritti dei cittadini. Il problema è che, non solo tu non sei un massone, o meglio, sono io che parto dal presupposto che tu non lo sia, ma che in questo modo avvalli l’esistenza di una o più classi privilegiate, cioè i massoni, che decidono la linea di condotta e le idee del resto della popolazione.
Buoni o cattivi non importa, le idee sono preconfezionate e assimilate dalla gente, ma le appartengono. Appartengono ad una classe elittaria che detta il proprio volere in modo paternalistico.
Ti lamenti della fine della cultura, bollita nel calderone del pensiero unico, e non ti rendi conto che la cultura, unica o duale che sia, ti viene elargita dalla classe dirigente massonica, che ne è proprietaria e dispensatrice, che in cambio chiede solo che tu le dedichi il tuo tempo, la tua attenzione, e le tue migliori energie. Da buon dipendente ne avrai una retribuzione, ma la maggior parte dei profitti andrà a loro, ai proprietari della cultura.
L’imbroglio sta nel fatto che proprio evocando la cultura, come risposta ai problemi di divisione di classe, si implementa la divisione tra chi possiede e chi non possiede proprietà intellettuali, i quali dovranno poi in cambio fornire materiale umano per la realizzazione di idee che non gli appartengono e i cui maggiori profitti andranno a beneficio dei proprietari.
La cultura, per me, è come un grande supermercato, dove si acquistano proprietà intellettuali e le si pagano con il denaro contante della tua energia e della tua fede.
Ovviamente non puoi acquistare tutto il supermercato, non hai abbastanza soldi ne abbastanza spazio per immagazzinare il tutto, ci puoi solo fare la spesa. Alcune cose ti saranno utili, altre sono una spesa inutile, tempo ed energie buttate alle ortiche.
Io, d’altra parte, sono un essere ancora più paradossale di te. Sostengo da anni ed anni che la politica sia finita e poi faccio politica attiva per più di 20 anni. Dico che la cultura non serve a un cazzo e poi passo il mio tempo acculturarmi.
Puoi andare avanti tu con i dettagli, ma il motivo per cui salvo me e non te (la mia posizione piuttosto che la tua) è che io non credo a ciò che faccio o dico in ambito mondano, politico e sociale, mentre tu sembreresti convinto di quel che dici e pensi, quindi sei plagiato e manipolato come quelli che vorresti criticare. Il pensiero, unico o plurimo che sia, ti viene elargito dall’esterno, tu lo paghi e pensi che sia diventato tuo. Non è vero, lo pensi perché sei manipolato.
Io sono un ladro, so che non mi appartiene, ma lo prendo lo stesso e cerco di non pagarlo, tu un acquirente.

Ps
Romantico mi sta bene, ma sarebbe più consono irresponsabile.
Ciao

dany ha detto...

Ore 13.18 skytg24, non c'entra con la Sicilia ma annunciando il servizio sull'omicidio sul lago di Bracciano dietro al conduttore hanno trasmesso un frame bloccato con una rosa sul lago, poi durante il servizio l'hanno inquadrata appoggiata su un sasso in riva al lago...

Anonimo ha detto...

@ MDD.

Condivido in PIENO il tuo discorso sulla DUALITA' e tutto il RESTO !


@ Carletto.

Al contrario del anonimo "saputello" delle 23:15, che sostiene di far fatica a leggerti, per me ciò che hai scritto, oltre ad essere MOLTO condivisibile, è chiaro e mi piace la tua maniera sintetica e immaginativa di esprimerti.....

Ma poichè la tua era una risposta a MDD, credo tu non l' abbia letto con la dovuta attenzione, se no avresti trovato più punti in comune che contrari.

Lilith

Anonimo ha detto...

La sconvolgente verità

http://www.youtube.com/watch?v=AglR7d_z_jE

Anonimo ha detto...

Be' sull'omicidio di questa ragazza come al solito stanno mettendo sotto torchio il fidanzato, cose gia' viste e riviste. Ma da quel che ho capito, le vittime di questi particolari omicidi hanno in famiglia qualcuno collegato o membro di queste "ammirevoli" sette, percio' se volete un consiglio quando conoscete una ragazza chiedetele prima se qualcuno nella sua famiglia e' colluso con qualche particolare organizzazione, onde evitare, in un eventuale delitto della stessa ragazza, di finire sotto torchio o addirittura in carcere ! Sembra una battuta ma dico sul serio. Saluti da Antonio

Anonimo ha detto...

Democrito 9:54


Che minkia scrivi!
Altro che specchi, hai addirittura cercato di arrampicarti sull' acqua.

Ma meno male che per la voglia di "vincere" la gara del paradosso (ti è tanto piaciuto che non volevi lasciartelo sfuggire) non sei riuscito a trattenerti, cosi' perlomeno hai ammesso di avere posizioni ambigue e di essere un ladro.......

Anonimo ha detto...

La sconvolgente verità

http://www.youtube.com/watch?v=AglR7d_z_jE


ma è pieno di richiami all'alchimia...e dietro il coro dei bambini compare persino NmF! :D Matteo.

Grey Wolf ha detto...

@ Anna
Per il solo fatto che tu con la tua anima di alto livello , con la tua cultura liberale e tollerante, ti senta a disagio nel vietare e discriminare il tuo prossimo , omosessuali compresi, ciò non vuol dire che essi non stiano evidentemente violando delle fondamentali leggi naturali.

Che la prosecuzione della vita nel Creato sia stata demandata a due esseri complementari di sesso e qualità d'anima diversi , ma necessari l'uno all'altra non può dubitarsi.

Il comportamento omosessuale è intrinsecamente votato all'egocentrismo ed alla non-perseguimento di una nuova vita.
Il Dio Padre Creatore è vita . ha posto delle leggi alla natura per difendere la vita stessa dal caos e dalla morte.

@ Billy The Kid.
Naturalmente massoneria extraterresti, demoni e altri esseri extradimensionali e dominio del mondo e distruzione dell'Uomo , come Imago Dei, Immagine di Dio, sono strettamente connessi.

I nostri nemici hanno conoscenze avanzate di tecnologia per dominare il mondo fisico, e di magia per dominare lo spirito degli uomini.

@ MDD
Dobbiamo imparare a pensare "fuori dal cilindro". Non in termini di destra e sinistra che non esistono.
Tu sei ancorato ancora all'analisi anni 78 di Moretti del SIM , lo Stato Imperialista dell Multinazionali, con ciò intendendo una specie di Spectre capitalista contro il prolatariato ed il popolo sfruttato dei lavoratori.
Le elite capitaliste e bancarie finanziano regolarmente i movimenti ed i partiti di sinistra , anche estrema.
(In Italia vedi Feltrinelli , De Benedetti).

Oggi la multinazionale capitalista più potente e più ricca del mondo è la Gasprom detenuta dai nuovi ricchi dell exURSS. Con un colpo di bacchetta magica Gorbaciov ha abolito il comunismo nel 1998.
Ma il mondo non ne sente la mancanza, perchè l'analisi sociale marxista-leninista e le sue "soluzioni" non erano altro che un'altra "falsa bandiera" dietro la quale far correre gli uomini, per continuarli a sfruttare come schiavi .

Oggi il nuovo "nemico" è l'islam ,attraverso il quale si giustificano altre guerre e atrocità.

Dall'inizio dei tempi, dalle nostre esperienze e vite passate ad oggi, siamo stati , siamo e saremo per sempre Noi (i figli del Padre Creatore) contro Loro.

Non prevalebunt. Non prevarranno.

God bless all of you

Grey Wolf

Grey Wolf ha detto...

@ Carletto
Applausi Chapeau

Anonimo ha detto...

Ot d'allerta

Attenzione per tutti i residenti al sud, fra pochi giorni è probabile che si verifichi un movimento tellurico di raggurdevole intensita'.
Questo è un avviso per chi ha verificato la continua sismicita' della zone nelle ultime settimane, con punte di 4.3 ravvicinate.

Anna ha detto...

@ Democrito

"L’unica cosa che mi appartiene è me stesso. Posso, anzi devo, partecipare al gioco del mondo, perché questo è il mio destino (Karma), ma voglio sentirmi libero di schierarmi e poi voltare le spalle a chiunque, buoni e cattivi, a seconda delle convenienze, dell’umore, o della follia del momento."

Spero tu fossi ironico, perche' questo Demo si chiama usare strumentalmente situazioni, cose e persone, e per quanto mi riguarda non lo vedo come qualcosa di positivo, tutt'altro. La chiamo mediocrita'. Qualcosa che tutti in varia misura possediamo, quella si. ma che dovremmo fare del nostro meglio per superare.
Oltre al fatto che non penso che nulla mi appartenga, me stessa inclusa. Ma questo perche' non mi identifico col mio corpo che e' solo un vestito che quando sara' vecchio e sfatto dovro' buttare per utilizzarne un altro, chissa'.
Non vedo cosa c'entri partecipare al gioco del mondo con la convenienza, che trovo essere uno dei piu' grossi "mali" del mondo, visto che e' proprio la convenienza a far girare il mondo del quale molti qua dentro e fuori si lamentano, salvo poi fare uso spropositato, appunto di situazioni di convenienza per avere "vita" tranquilla.
Ci sono momenti e situazioni nella vita dove bisogna scegliere tra la convenienza e la coscienza Demo, e li' allora non e' cosi' facile nascondersi dietro l'umore e la follia, ma bisogna mettere in atto la responsabilita', e visto che dai (sempre ironicamente, spero) dell'irresponsabile a MDD, penso che il fatto che tu sia o credi di essere consapevole del tuo furto di cultura e del tuo distacco nel vedere e vivere le cose del mondo non ti esime affatto dal dover rispondere di quello che fai pensi vivi e credi, fosse anche solo a te stesso, e non ti protegga dall'illusione di una liberta' che credi di avere in quanto distaccato, ma che non hai ne' mai avrai finche' sei su questo pianeta.
La liberta' e' non aver bisogno di voltare le spalle a nessuno, mai, secondo umore, follia o convenienza.

Anna ha detto...

@Sempre per Democrito

Il fatto che nessuno di quelli che in genere ti muove critiche inutili (anzi, nessuno in generale a parte me) abbia battuto ciglio sul tuo post dove parli di convenienza, umore e follia, ovvero della volubilita' dell'essere umano che io disapprovo fortemente, e' prova ulteriore anche se superflua della volubilita' che regna sovrana dentro questo blog e nel mondo in generale.
Voler capire come va il mondo per poi sfruttare le situazioni che il sistema offre a nostro vantaggio NON e' esattamente essere complottisti, e nemmeno persone che vogliono comprendere davvero il mondo.
Se chiama esse paraculi dalle parti mia. O fare i froci col culo degli altri, come disse qualcuno molto poco fine ma che andava dritto al sodo...appunto.

Democrito ha detto...

***Spero tu fossi ironico, perché questo Demo si chiama usare strumentalmente situazioni, cose e persone, e per quanto mi riguarda non lo vedo come qualcosa di positivo, tutt'altro. La chiamo mediocrita'.***

Questa è l’immagine che si crea nella tua mente, dando vita ai tuoi fantasmi. Ognuno ha i suoi, di fantasmi, con cui fare i conti.
Veramente io stavo parlando di idee, non di cose e persone. Il tutto era incentrato sul concetto politico di cultura, ma il confine tra la vita spirituale e quella intellettuale è molto sottile.
Comunque si, sono un paraculo. Il concetto di base è quello che la cultura e le idee sono nelle mani di un’elite, allo stesso modo dell’economia, delle forze armate e della politica. Se non si capisce questo non si è capito nulla del complotto. Sono proprio quelli che pensano di essere originali ad essere i più manipolati dal sistema ed i meno in grado di ragionare con la propria testa.
Ti vuoi vendere ad una ideologia? Accomodati pure, non aspettano altro che succhiarti quel poco di energia che possiedi. Ti risucchieranno nel loro inganno e ti faranno pensare che quel mondo, quelle idee, ti appartengono, che fanno parte di te, del tuo essere. È un falso, eppure c’è gente che si gioca la vita dietro un ideologia, dietro un ideale e una volta spremuti come limoni, la scorza viene gettata via e di te nemmeno si ricorderanno.
Questa è l’essenza della manipolazione, far credere alla gente un falso spacciato per verità.
Sono pure un ladro, e lo ammetto, come dice il finto anonimo delle 19,13. Cosa vuoi farci, sono sempre stato affascinato dalle religioni. Le trovo psichedeliche, ai confini della realtà, perciò mi introduco furtivamente nel loro mondo e ne rubo le idee, i concetti. Lo faccio perché mi considero un collezionista e la pazzia mi affascina.
Mi sta bene anche la mediocrità, ma mai l’omologazione.
Omologato è colui che non conoscendo se stesso, non avendo l’esperienza del proprio essere in vita, si svende per assimilare un’identità che non gli appartiene. Smette di essere se stesso, per diventare un cristiano, un ecologista, un rivoluzionario, un fascista, un complottista, ecc.
Il gioco del mondo è un gioco di ruolo. Ma chi può capire, se non chi ha la stessa esperienza della realtà?
Io posso solo dare un consiglio: cercate voi stessi e lasciate perdere il resto, perché ne vale la pena. Poi ognuno è libero di fare ciò che gli pare. (cont)

Democrito ha detto...

L’arcano n. 1 rappresenta l’apparenza di quello che sto dicendo, ma è l’arcano n. 0 la carta chiave per comprendere l’essenza del discorso. Il n. 1 e il n. 0 sono in realtà la stessa cosa, la stessa persona vista dall’esterno e dall’interno. L’inizio e la fine, l’alfa e l’omega, esattamente lo stesso che è rappresentato nella croce del Cristo. La dualità è solo apparenza, il Cristo è figlio dell’Uomo e figlio di Dio allo stesso tempo. Il Bagatto e il Matto sono la stessa persona vista da diversa angolatura. Mentre il Bagatto gioca con le cose (e le persone), il Matto fa la stessa cosa con i ruoli. Si tratta del Jolly, la carta che può sostituirsi a qualunque altra ed assumerne l’identità e il valore pur rimanendo se stessa. Tu la puoi vedere come negativa, ma ti ripeto, si tratta solo dei tuoi personali fantasmi, perché nella realtà non è ne negativa ne positiva. E’ ciò che è, come tutto, del resto.
Pensi che giocare con le persone sia ingannarle nei loro intimi sentimenti? Amori traditi, promesse non mantenute, il dolore del cuore, ecco il fantasma che si manifesta. Ma se stai giocando a nascondino con un bambino, forse lo stai ingannando facendogli credere di essere dove non sei, ma forse lui è felice di giocare con te.
Lo scopo del Bagatto e dei suoi giochi di prestigio e di abilità, è quello di imbrogliare o quello di intrattenere gioiosamente l’eventuale pubblico? Dipende da te, dalla tua lettura della realtà.

Ps irresponsabile è rivolto a me, non a MDD. Io sono l’irresponsabile che gioca con il mondo e che ruba le idee per diletto, senza considerare che potrebbe finire in galera, cioè ingabbiato in ciò che sembrerebbe dominare.

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

L umanità e un immenso PINO la LAVATRICE loro ci dicono cosa dobbiamo fare e noi lo facciamo, il programma preferito e a 90GRADI ma anche a 45GRADI non scherza niente.

GRAZIE & CIAO.

Anonimo ha detto...

Democrito come fai a dire quelle cose?
Che delusione..

G

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

Cmq i Grillini non possono cambiare un beneamato nulla xche come a spiegato Paolone qualche post fa, se non viene affrontato il CRIMINE CONTRO UMANITA cioe l USUROCRAZIA, non si va da nessuna parte, a parte andare in malora tutti quanti, se qualcuno del BLOG conosce qualche Grillino provi ad affrontare questo discorso e vedrai le risposte che verranno fuori.

Ho avuto modo di ascoltare le 16 cose che il POPOLO LIBICO non avrà
piu, e me venuto il magone,nel benessere sociale erano avanti anni luce su di noi occidentali,ora capisco xche il popolo libico gridava ad squarcia gola -ALLAH MUAMMARN LIBYA WA BAS - CIOÈ:
( DIO MUAMMARN LIBIA E BASTA )MI VIENE DA PIANGERE X L ENNESIMO ASSASSINIO DI UN POPOLO,da parte una DITTOCRAZIA chiamata occidente.

GRAZIE & CIAO.

Anonimo ha detto...

Che crogiuolo di menti eccelse.....che fini ragionamenti dettati dal sapere oggettivo....

Anna ha detto...

@Demo

Resto fermamente della mia idea, e ribadisco che il tuo discorso puo' andar bene per i mediocri e gli ignavi, non certo per me. E reputo che uno dei peggiori mali del mondo sia appunto il paraculismo unito all'ignavia. Non e' piacevole il ruolo di tentare di arginare i danni causati dal paraculismo e la convenienza, lo e' sicuramente molto di piu' fare il paraculo, appunto. Ma non lo sapro' mai perche' il ruolo che mi sono scelta in questa vita e' quello del fregarmene totalmente della sopravvivenza materiale se la misura di questa e' il totale vuoto spirituale.

@Grey Wolf

Vedi, il fatto che la vita necessiti di geni maschili e femminili per perpetuarsi e' diventato la squallida bandiera di fanatici religiosi che in base a queste teorie portano avanti le piu' feroci e disumane ingiustizie nei confronti dei bambini, i quali se potessero scegliere tra l'orfanotrofio e una casa amorevole con due mamme o due papa', sceglierebbero ovviamente la seconda opzione, poiche' non corrotti dalle idee degli adulti su come dovrebbe essere l'Amore e da dove dovrebbe venire. Si puo' misurare, arginare, togliere, uccidere, stabilire entro confini, il vero Amore? NO.

Non credo nel Dio delle religioni, e credo che i gay esistano perche' devono esistere con buona pace del loro Creatore, e non dobbiamo assolutamente cercare di nasconderci dietro concetti di Dio, natura, caos, vita e morte pur di trovare appoggio alle nostre idee polverose. La Vita trova sempre il modo di sbocciare se vuole, e non saranno certo i gay che non fanno male a nessuno, anzi, a frenare il fin troppo alto numero di vite attualmente presenti su questo pianeta.

GW, noi dobbiamo pensare al bene di esseri umani piccoli ed innocenti, e le loro vite valgon bene il rivedere le proprie convinzioni su cio' che secondo noi e' "famiglia", o "natura" (posto che anche molte specie animali sono bisessuali ed ermafrodite).

Billy The Kid ha detto...

Sì ma tutte le parti dirigenti della società al giorno d'oggi spingono perché gli uomini e le donne diventino bisex o omosessuali: lesbismo è figo, omosessualità maschile ancora no, ma molte molte ragazze si "innamorano" del modello maschio gay femminista perché è quello che viene loro proposto come buono e giusto. David Bowie? Alieni e bisex. DOCET. Tutto il rock e la musica su quest'onda, per influenzare le masse e condizionarle. Aldous Huxley DOCET.

Esistono ancora omosessuali contro il sistema? O tutti servi?

Da chi fu ucciso PASOLINI!!!!???

Con rispetto

g

Anonimo ha detto...

Grey Wolf è un busone!!!

Anna ha detto...

P.S. In genere i paraculi sono i primi a essere scaricati dal sistema come scarpe vecchie, mentre poverini sono convinti che fare le banderuole gli serva a pararsi il deretano. ILLUSI.
Preferisco di gran lunga gli idealisti che "sacrificano" tutto per cio' in cui credono, decisamente. Soprattutto quelli che lo fanno per se' e per un loro personale concetto universale di "bene", e non necessariamente per essere ricordati da qualcuno. Cosa che trovo ridicola, egocentrica e molto, molto mediocre.

Grey Wolf ha detto...

@ Anna
Alcuni miei amici sono gay e non ho preconcetti contro di loro; faccio solo una analisi lucida anche se scomoda e contro-corrente.

Uno sviluppo armonico psichico ed emotivo del bambino prevede che vi siano entrambe le figure genitoriali , madre e padre e che questi a loro volta sappiano "interpretare" il proprio rispettivo ruolo psicoaffettivo .
Quando il padre o la madre sono disfunzionali la psiche del bambino/bambina ne subisce dei seri danni (sindrome di edipo e sindrome di elettra).

Ti prego di leggere questo : "Le strutture elementari della parentela" di Claude Levi-Strauss, ebreo, antropologo e psichiatra junghiano, premio nobel, che analizza anche bene l'incesto e l'omosessualità, come malattia psichiatrica derivata (non genetica). E' un testo comunemente usato in tutti i corsi base di psichiatria.

Attualmente la omosessualità è ancora catalogata dal Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders , (DMS IV) come patologia psichiatrica della sfera sessuale-affettiva.

Guarda che certamente nemmeno mancano le coppie eterosessuali in cerca di bambini da adottare e da amare, tant'è che in Italia grazie ad una legislazione demente si fa un massiccio ricorso all'adozione internazionale.

Cmq ti ripeto non ho niente contro i gay o le lesbiche, come persone, solo che essendo essi portatori di "peculiarità" comportamentali non sono idonei al matrimonio come giuramento sacro diretto alla procreazione ed alla adozione di bambini.

GW

Anonimo ha detto...

@MDD


La massoneria è il male assoluto proprio perché antepone la sua logica, dell'interesse nel 'costruire' sopra (e sotto) tutto e tutti (a qualunque prezzo). La consapevolezza invece sta (se l'occhio è il mio 'padre padrone' - ed eccoci alla famiglia 'patriarcale'...) nello spezzare le catene di questo sistema (anche se la vedo dura per adesso...): se grazie a loro ci sono stati sviluppo e cultura (non dimentichiamoci i succubi schiavi che hanno edificato materialmente i progetti teorizzati) - e se non ci fossero stati non sarebbe importato a nessuno e noi qui non avremmo mai scritto), per quale motivo non invertire il paradigma storico-evolutivo: i porci - il popolo per te - non comprendono le perle e non costruiscono niente. Benissimo. Quale è il problema?
E' vero poi, che molti umani nella storia hanno rappresentato il male assoluto. Basta non rispettare (o peggio 'calpestare') il prossimo e il gioco è fatto (basta essere un coglione qualunque che ha ricevuto un istruzione da genitori coglioni (ecco la 'famiglia'...).
Io poi, adesso parlo e mi esprimo perché è lecito. Se vi fosse un regime palese forse non succederebbe. Ma siccome il regime è 'velato', per adesso è permesso.
Quanto agli uomini liberi morti per le idee massoniche beh...Ci sono stati molti uomini morti per manifestare il libero pensiero, ma pochi erano probabilmente massoni. Loro mandano avanti il popolo bue che deve 'credere' e 'crepare' non capire...
Riguardo alle varie tipologie delle massonerie...mah, basta osservare anche un semplice circolo rotariano locale (tipo i parenti sfigati alla lontana dei massoni)...essere nel giro ti permette di avere facilitazioni con le amministazioni comunali, 'occhio' di riguardo, ecc. (l'uomo è debole).
E' chiaro poi che non debba essere condivisa con tutti: e chi viene sottomesso poi? chi lo prenderà nel cxxo?
Infine: anche io penso che sia da contrastare chi invoca un pericoloso condottiero...assieme alla massoneria, il MALE assoluto.

@ntimassone









tonyserpente ha detto...

http://www.ansa.it/web/notizie/photostory/primopiano/2012/11/03/Gigantesca-croce-Mimmo-Paladino-Firenze_7735713.html

Paladino della Santa Croce?
Faranno vincere le primarie a Renzi?

MAESTRO DI DIETROLOGIA ha detto...

BILLI THE KID...
NON dividerei le persone omosessuali da quelle etero, affermare se ci sono gay contro il sistema è come dire se ci sono etero contro, la loro sessualità è affar loro e nulla cambia nell'eventuale critica al potere, non c'è nessun problema... Ci sono una marea di omosessuali nella storia del mondo, alcuni bravi e alcuni no, proprio come per gli etero...

Quindi un conto è la naturale propensione di alcuni per il proprio sesso, un conto è il cosiddetto FROCISMO DI STATO, termine di mia invenzione, indotto e accettato...
Esso non riguarda tanto la pratica omosessuale in sé, o quella necessariamente fisica, ma l'attribuire alla cultura dominante una caratterizzazione femminea nell'accezione di ruolo sessuale DI dominato... Creare NUOVE FEMMINE o uomini femminilizzati per ampliare il raggio del controllo sociale e quindi inconscio ed energetico delle persone...

L'ingentilizzazione delle masse non è poi necessariamente un male, in quanto l'uomo in futuro sarà meno propenso alla guerra e alla violenza, ma contemporaneamente anche abituato ad accettare una subalternità culturale che, come un tempo e ancor oggi nel mondo, troppo spesso le donne subiscono...
IL FROCISMO DI STATO è una rieducazione di ruoli sessuali e quindi sociali da parte del sistema dell'ORACOLO, qualunque esso sia, a maggior ragione in una teocrazia, in una dittatura classica o tecnocratica che sia... Il controllo sessuale è materia delle società segrete CONSERVATRICI e moderniste nei metodi per far accettare le regole del gioco alla popolazione, tipo come fu per la Golden Dawn... E contemporaneamente creare un leader carismatico o imposto che si erga a totem genitoriale, come durante il nazismo, che è un ottimo esempio magico sessuale di controllo di una comunità chiusa...
Un rapporto pedofilo del sistema, del culto, attraverso ruoli sessuali fatti accettare, è il secondo step da raggiungere e consolidare...
Tutto ciò prescinde l'individuale tendenza personale in materia di sesso...

Riguardo alla musica non sono d'accordo che sia un progetto indotto pansessualista, semmai una CONSEGUENZA logica e anche giusta dei relativi cambi culturali dei tempi, va di pari passo con le rivoluzioni culturali e con i diritti civili che fortunatamente la massoneria ha contribuito a veicolare... Oggi il controllo sessuale in occidente è rivolto sulla saturazione dell' impulso e non sulla sua repressione... Nonostante tutto è un grandissimo passo avanti nella liberazione dell'uomo, ma contemporaneamente è anche purtroppo controllo necessario da parte del sistema...

Più che nella musica, l'imposizione subliminale la vedrei nei media, nella pubblicità, nel tipo di informazione ed intrattenimento che le tv offrono e in chi le controlla...!!!
Esistono quindi 2 binari paralleli, in uno sono imposte e favorite determinate culture libertarie, il che è in assoluto un bene, nell'altro, proprio attraverso queste innovazioni l'ORACOLO si trasforma in diverso controllo per sopravvivere ai tempi che lui stesso ha modellato in parte, favorendo anche e di riflesso l'alfabetizzazione dell'individuo a percepirsi UOMO LIBERO e non più come un tempo schiavo... Diverse culture reazionarie, oggi invece spingono perchè si torni ai quei tempi bui, spostando la lancetta dell'orologio e spingendo sulla castrazione, nel senso si atrofizzazione della mente nell' accettare lo status quo, nella mancanza di creatività e di presa di coscienza...
La crisi economica, come la religione, è un'immensa OPERA di magia sessuale, in quanto rinsalda RUOLI talvolta assopiti, ricordando a tutti chi sta SOPRA e chi sta SOTTO... Quindi l'uomo/popolo con la gonna o femminilizzato, diventa il nuovo sesso debole da gestire...
Una cinesizzazione dei ruoli sessuali eguagliati, ma verso il basso...
:-)

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

A me viene da RIDERE quando in un GAY-PRAY contestano la CHIESA, ci sono + FINOCCHI DENTRO AL VATICANO che non in un Gay-Pray,il dividi e impera qua raggiunge il massimo ricchioni che danno addosso a froci e viceversa,la chiesa e ben consapevole di questo.

GRAZIE & CIAO.

Anonimo ha detto...

Mah per quanto riguarda rock e omosessualita' ci sono molti musicisti gay che non esibiscono in maniera teatrale o sfacciata alla boy george insomma i loro gusti sessuali, tipo Morrissey, Bob mould dei Husker Du o Michael Stipe. Che poi lo stesso George non credo che con il suo modo di fare tento' di unfluenzare le persone "istigandole" alla omosessualita', era piu' che altro il suo modo di esprimersi, che poi' l'industria discografica tenti di sfruttare la cosa ai propri fini e un altro discorso. Antonio

bibliomane81 ha detto...

oh nessuno che si è insospettito
dell'incidente capitato a Sgarbi?
E' successo subito dopo le sue partecipazioni a Casapound e FN!!!
Invito i curiosi a vedersi il video in cui Sgarbi appoggia Cateno De Luca (Rivoluzione Siciliana)e di prestare attenzione al suo discorso conclusivo.

http://www.youtube.com/watch?v=mxjeTrShBrU&feature=player_detailpage

lodger ha detto...

Domani erutterà il Vesuvio.

pietro villari ha detto...

Si stava commentando la vittoria di Saro Crocetta e come al solito qui si finisce per divagare, e la penna va regolarmente a battere dove il dente duole.
Lasciamo stare i soliti titoli di quotidiani e riviste anglosassoni, partoriti in un ambiente che della Sicilia ha sempre capito poco o nulla, ma resto basito innanzi alle reazioni della quasi totalita' dei commenti di intellettuali Italiani. Perche'?

Per quanto possa stupire (non ai Siciliani, se non per ipocrisia), l'omosessualita' alberga in pianta stabile tanto nel Parlamento isolano ove e' sempre stato tollerato, quanto in tutti gli ambienti isolani professionali medio-alti. Gli unici a essere costantemente massacrati dallo scherno piu' atroce ed emarginati spietatamente sono stati solo i "finocchi" proletari, in quanto privi di quel potere (professionale, economico, appartenenza a consorterie affaristiche di vario tipo) che in Sicilia costituisce un salvacondotto e un passepartout.

Come non ricordare il senatore Santalco, potente democristiano degli anni Cinquanta, o il Ministro Nino Gullotti negli anni Settanta, anch'esso messinese e democristiano, o il comunista Ludovico Corrao, del Trapanese, al quale si deve la straordinaria ricostruzione post-terremoto di Gibellina in citta' d'arte moderna e della istituzione della Fondazione Orestiadi, o il senatore agrigentino.
A questi devono essere aggiunti una quantita' di altri politici siciliani piu' o meno noti, che hanno dominato le vicende politiche isolane dal dopoguerra ad oggi (bisogna ammettere,in massima parte appoggiati sia dal potentato ecclesiastico che da quello mafioso).

Come dimenticare il famoso scandalo avvenuto a Taormina negli anni Cinquanta, quando due carabinieri si nascosero sotto il letto a due piazze di una stanza del noto albergo San Domenico, e assieme alle effusioni amorose, registrarono alcune ammissioni pertinenti ad un giro di corruzione (tale e quale all'odierno...)fatte confessare dal giovane Corrao (a quel tempo sindacalista delle ACLI) al suo anziano amante democristiano, senatore Santalco...

Per non parlare poi dell'ambiente dei professionisti. Ingegnieri, architetti, avvocati, alti dirigenti statali e regionali, noti come "etero", tutti sposati e con prole, ma in realta' bisessuali con una predominanza omosessuale. Tutti sapevano, tutti sanno, ovviamente compresi mafiosi e stiddari, ma i Siciliani sono incredibilmente pragmatici e interessa soltanto l'affidabilita' in relazione al "sistema", il resto sono fatti privati che tutt'al piu' possono costituire un'ottima arma di ricatto.
E poi, nessuno e' perfetto: sono note storie follemente amorose, travolgenti, tra "froci" e donne bellissime, lo stesso Crocetta e anche Corrao ne hanno avute diverse.

A differenza di quanto sta oggi avvenendo ad opera di giornalisti "incredibilmente" disinformati, bisognerebbe invece indagare non della presunta novita', ma sull'incoffessato e ancor oggi incoffessabile motivo della consistente presenza della componente omosessuale nel "sistema" stegocratico siciliano.

pietro villari ha detto...

@ bibliomane81
Pochi giorni dopo quel discorso Sgarbi abbandono' De Luca per appoggiare Musumeci, al fine (disse) di non indebolire il candidato di Berlusconi e quindi la Destra.
Pochi giorni prima del tuo video, era girata la voce di un abboccamento tra Sgarbi e il confrates Battiato, al fine di partecipare quale suo candidato (Partito della Rivoluzione) alla carica di governatore. L'offerta venne rifiutata ma sembra che adesso Crocetta voglia proprio Battiato quale assessore regionale alla cultura.
La vicenda inoltre e' arricchita anche da un singolare e inaspettato incontro preelettorale, tra Crocetta e De Luca a Castel di Tusa.
Anche se mancavano parecchie settimane, i giochi erano conclusi e si sapeva gia' chi avrebbe ricoperto la carica di governatore dell'Isola, quindi l'incontro aveva un fine strategico potelettorale.
Per pura curiosita' geografica, Castel di Tusa e' a pochi chilometri dalla "piramide sacra".

Giuditta ha detto...

Video strazeppo di simboli, chi si vuole divertire a decifrarlo?
http://www.youtube.com/watch?v=f_OawJA68jI

Billy The Kid ha detto...

@MAESTRO DI DIETROLOGIA

Beh, concordo pienamente con te, forse non mi sono spiegato bene nel mio messaggio precedente. Concordo sul fatto che i "Poteri" oggi utilizzino ogni mezzo (ma in maniera subdola ed edulcorata) per inculcare, specie nei giovani, l'idea (e di conseguenza la pratica) dell'inversione dei sessi. Quello che tu chiami "Frocismo di Stato". E appunto la penso come te: lo fanno per ottenere una popolazione più isterica e meno radicata (meno positivamente radicata) nella propria corporeità naturale. Sul fatto che questa "propaganda" NON abbia influenza sui comportamenti sessuali o quantomeno relazionali dei singoli, beh, ho dei dubbi: uomini e donne, ragazzi e ragazze, per la maggior parte, vanno dietro a modelli che si propongono loro (mode - Kate Perry - "I Kissed A Girl - I Liked It" - Scena di bacio omosessuale maschile nel film "On The Road").

Cosa intendi per Potere "ORACOLARE"?

Altra cosa che forse è sfuggita di quello che ho scritto riguarda il mondo della musica ed il suo nesso con l'occultismo, sia esso satanismo, massoneria, evocazione di mondi "altri", o di vere e proprie forme di vita extraterrestri intelligenti (nel caso appunto di David Bowie)
Credo che ci sia un nesso fra forme di vita aliene e sessualità (in qualche modo) "deviata", attraverso contatti ed abductions. Cito gli esperimenti del Prof. Malanga e le acquisizioni di Wilhelm Reich, che appunto dagli studi sulla sessualità, penetrò nei campi della meteorologia ed arrivò...(guarda caso) agli U.F.O. (per poi subire una persecuzione e una "damnatio memoriae" da parte delle autorità degli Stati Uniti.

Può essere la Massoneria nata appunto per TRAMANDARE una antica (e forse mai interrotta) tradizione di contatti con entità extraterrestri? Bisogna risalire al 3000 a.C. o alla precedente civiltà di Mu? Le Piramidi in Bosnia vecchie di 10.000 anni?
La Giara di Gesturi in Sardegna era una antica base di atterraggio aliena, sullo stile delle montagne "livellate" di Nazca.
E il Monte Soratte?

Preciso qui che io, essendo Buddista, cerco di rispettare ogni essere vivente e che non ho niente contro gli/le omosessuali. Anzi mi piacerebbe sentire anche la loro campana.

Qui si tratta di manipolazioni e condizionamenti che purtroppo spesso prescindono dalla singola volontà individuale, anzi mirano proprio ad INIBIRLA ed ANESTETIZZARLA prima ancora che possa diventare in qualche modo scomoda al sistema.

Scusate le divagazioni: su Rosario Crocetta comunque mi informerò meglio. Comunque posso dire che un dichiarato gay governatore della Sicilia...conferma queste supposizioni sul fatto che il Potere sta cavalcando forte sulla questione omosessuale per vendere bene le sue illusioni ai "benpensanti" (sempre più una minoranza)...

Con rispetto

g

Democrito ha detto...

BEPPE-BOLOGNA ha detto...
A me viene da RIDERE quando in un GAY-PRAY contestano la CHIESA, ci sono + FINOCCHI DENTRO AL VATICANO che non in un Gay-Pray,il dividi e impera qua raggiunge il massimo ricchioni che danno addosso a froci e viceversa,la chiesa e ben consapevole di questo.
Capisco che la tua fosse solo una battuta, ma il tuo è un brutto scivolone. Gay è una parola anglosassone che significa gioioso e è stata adottata dal mondo omosessuale alla fine degli anni ’70 per indicare una persona (sia maschio che femmina) che rivendica “giosamente” il diritto a non essere discriminata per le sue preferenze sessuali. In questo senso la Chiesa è l’esatto contrario. Tutto deve venire nascosto e vissuto con pena e senso di colpa. I Gay scendono in piazza e mostrano a tutti la propria omosessualità e se ne fanno un vanto. L’espressione massima di questo tipo di scelta è proprio il Gay- Pride (Pray significa preghiera, Pride invece significa orgoglio), la giornata dell’orgoglio omosessuale, dove la parola chiave non è “omosessuale”, ma la parola orgoglio di essere ciò che si è.
Mi vengono in mente le tristissime manifestazioni sindacali, dove i lavoratori mendicano i loro diritti. Avrebbero tutto da imparare dai Gay. Perché non c’è una giornata dell’orgoglio metalmeccanico? Perché non ne sono orgogliosi! Sono dei servi bastonati che mendicano un tozzo di pane, per poi accettare di tutto dalla classe imprenditoriale, che ha già provveduto a comprare i loro rappresentanti . Se ne fossero orgogliosi, la storia di questo paese sarebbe diversa. I servi non sarebbero più dei servi e diventerebbero dei soggetti consapevoli dei loro diritti, poco disposti a svendere le loro posizioni in cambio di quasi nulla. I sindacati, specie quelli di sinistra, sono un’espressione della mentalità cattolica. L’incazzatura che vorrebbero manifestare è solo un bluff che nasconde un servilismo strisciante. Loro sono i veri “Finocchi”, quelli che lo prendono in culo e nemmeno gli piace. Quelli che al referendum sulle proposte di Marchionne in Fiat votarono si per paura di perdere il lavoro. La scusa era “tengo famiglia”. Ok, tieni famiglia, ma cosa insegnerai ai tuoi figli? A prenderlo in culo?

MD ha detto...

Federica Mangiapelo trovata morta sula riva del Lago di Bracciano: sacrificio rituale della Rosa Rossa, la solita. Come per Yara c'è la firma, in tv non lo dicono ma lo stabilimento davanti al ritrovamento si chiama: Rosa dei venti.... ed è stata ritrovata nuda. Proprio come yara è stata denudata per il sacrificio (poi Yara è stata rivestita)...
e poi la rosa dei venti...

Anonimo ha detto...

Non c'è niente da fare, il sesso tira sempre

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

Grazie x quello che scrivi Democrito,
ma qua dobbiamo parlare anche della agenda GAY insieme ad aborto e divorzio x sminchiare la famiglia e
come famiglia intendo non quella padre padrone ma quella basata su un amore sincero e senza interresi di parte,con questo non intendo che queste cose sono sbagliate ma solo che vengono usate poi x portare le cose dove voglio loro siccome l uomo non e centrato su se stesso, questa agenda e collegata ad un altra il progetto eugenetico tutta roba nazista o del progetto nazista
prima della sua creazione insomma le classiche operazioni x degenerare l uomo,io in un GAY-PRIDE-PRAY ci vedo quello che tu giustamente ci vedi in quelle sindacali, e tutta roba strumentalizzata ad arte e la chiesa in questo purtroppo e geniale,la chiesa se ne fotte se uno e gay ho no a loro interresa che il piano vada avanti.

Qua lo pigliamo tutti nel deretano,e x contrappasso i gay lo prendono in modo virtuale che quello in cui non si gode un cazzo.

Con tutto questo posso sbagliarmi di brutto, ma questo e il mio pensiero.

GRAZIE & CIAO.

MAESTRO DI DIETROLOGIA ha detto...

Ho visto purtroppo il patetico e volgare video dove Sgarbi dice una marea di schiocchezze, consigliato da qualcuno...
Ho preso visione della formazione politica RIVOLUZIONE SICILIANA, formata dall'esaltato CATENO DELUCA che ha cambiato mille partiti a seconda del momento; e qui mi sarei aspettato una bella decriptazione del nome:-), dall'avvocato TAORMINA, DIFENSORE incallito DEL MALE ODIERNO, garantista solo con i grandi criminali possibilmente ricchi, e dal FASCISTA Fiore, ex 3° posizione, quello che fece i soldi in Inghilterra, terra del nemico, per poi tornare con FN...
Insomma, un crogiulo inquietante, un calderone peggio del ROSSOBRUNISMO CHE AVANZA, un mix di finti antagonisti TANTO UTILI AL SISTEMA, per placare le sommosse dal basso e contenerle TRASFORMANDOLE...
Ma come se non bastasse, anche con il VITTORIO nazionale, che come al solito non sputtana nessuno, non è affatto rivoluzionario, sempre vicino ai potenti, ma urla tanto, ringhia ed offende gratuitamente, facendo sfoggio di una volgarità senza precedenti, ammiccando sulla potenza sessuale italica, proprio lui che spesso è stato accusato di impotenza e misoginia, offendendo trivialmente gli omosessuali senza ragione e attribuendo ad altri suoi pensieri di ONNIPOTENZA...

Un vero mischione indigesto al cui confronto anche i corrotti PDL E PD, ci fanno bella figura...
Ed è proprio questo il punto, tutta questa mistificazione POTENZIA l'attuale sistema e non OFFENDE, nel senso politico, ALCUNO...
:-)

L'ATHANOR DELL'ORACOLO HA VINTO UN'ALTRA VOLTA...
SOLVE ET COAGULA!!!

PS X BILLY THE KID: Per ORACOLO intendo proprio quello che ho scritto sopra, ovvero quel sistema trasversale onnisciente al quale tutti si inchinano, prima o poi, paragonabile al culto religioso che infine è solo una porzione dell'ORACOLO stesso...
L'insieme di quei DOGMI che diventano status quo ai quali tutti obbediscono, una sorta di FORMA MENTIS o EGREGORA evocata dalla sua base che assume la funzione di TRINITA' TOTEMICA assoluta e assolutista, visualizzata simbolicamente dal DELTA con l'occhio che tutto vede, quello anche delle religioni, del DOLLARO, quello che possiede anche i CASALOGGIA, altro calderone modernista massonico di finto antagonismo mediatico interniano, OVVERO DEL NULLA...
;-)

Antonino ha detto...

@Pietro Villari
Sono siciliano, conosco le vicende da te accennate e sono d'accordo con la tua disamina.
Credo però non si tratti di un discorso legato esclusivamente alla Sicilia, ma a tutta la penisola e più in generale al mondo "civilizzato". La Tv, ne è piena, diversi personaggi famosi di ogni settore hanno queste tendenze, nelle sfilate di moda vengono sempre più proposti modelli androgini, i siti di pornografia gratuiti con le svariate perversioni sessuali sono a disposizione di tutti ecc... Le credenze della massa vengono radicalmente cambiate. Tutto questo serve a "normalizzare" l'anormalità.
Già nelle civiltà antiche ci sono stati diversi esempi. A Roma, per dirne uno, venivano svolte le Baccanali.
Tutto ciò si ricollega al culto misterico tramandato per secoli, dove vi è l'adorazione di Satana. E' identificabile a quest'ultimo il Baphômet figura androgina che racchiude in se, tra i vari principi opposti, il maschile e il femminile. La stessa squadra (principio femminile) e compasso (principio maschile) sovrapposti tra le varie caratteristiche simboleggiano proprio questo.
La direzione da seguire per il genere umano è proprio la fusione degli opposti:
Maschile con il Femminile
Bene con il Male
Materia con lo Spirito
Moltitudine con l'Unità

Ovviamente perché ciò possa avvenire si passerà dal processi di Caos e Ordine, Solve et Coagula, per capirci lo "sciogli e coagula" alchemico.
Come qualcuno in precedenza sosteneva in altri post di questo blog l'obbiettivo principale è prprio l'elevazione dell'uomo a Dio (con conseguente ribellione al Dio Generatore), in altre parole il Demiurgo gnostico.
Infatti l'uomo Vitruviano del futuro (posto tridimensionalmente in mezzo a due tetraedri intersecati racchiusi in una sfera), racchiude in se le componenti dualistiche prima distrutte e poi fuse tra loro (materia e spirito bene e male, maschile e femminile...). In questo momento stiamo assistendo alla distruzione della "materia" (crisi economica, successivamente verrà imposta la moneta unica), dello "spirito" (ateismo diffuso che poi verrà convertito al satanismo, culto del sè), del bene e del male (essi vengono sotituiti al momento dal "giusto" e dallo "sbagliato" sistemici), dei principi caratteristici maschile e femminile (i ruoli sono stati prima sessualmente e socialmente confusi, stanno per essere distrutti e verranno poi uniti) e infine l'individualità inglobata nell'unità omogenea (pensiero e coscienza unica collettiva).
Come vedi il nuovo ordine mondiale non riguarda soltanto una grande nazione (intesa come governo non delimitato da confini e moneta unica), ma riguarda anche e soprattutto l'uomo nel suo "essere".

Concordo con te sul fatto che bisognerebbe concentrarsi sul "perché" vengano apportati determinati cambiamenti irreversibili nella natura profonda dell'uomo e non a limitarsi allo "scandalo". Tra l'altro la ripetizione di ciò che viene percepito come un "tabù", lo rendondo dapprima "scandalo", dopo viene "familiarizzato" e successivamente viene "accettato" nel sistema.

Io un idea di tutto questo ce l'ho, ma il "pensiero generale" in questo incantesimo sembra essere spinto proprio a distaccarsi a priori da quest'idea (anche l'informazione alternativa si discacca, in modo più subdolo).
Dico solo che siamo imprigionati, "messi alla prova ciclicamente", per il resto questa idea la tengo per me. Visto l'andazzo credo che verrebbe accolta dai più con estrema disapprovazione, poiché sarebbe troppo brutta per essere vera.

Sono d'accordo con te Pietro, l'ovvio sono sempre in pochi ad osservarlo.

Antonino

MAESTRO DI DIETROLOGIA ha detto...

BILLY THE KID...
Sicuramente la sapienza rosacroce o di antico rito egizio, ha a che fare con il mondo sottile, ma non tanto nell'accezione materialistica religiosa, ovvero in quella tramandata falsa e antropomorfa, ma riferita all'INTERNO... Ovvero all'azzurro alto dei cieli, che ermeticamente significa il nostro INCONSCIO...
Quindi INTERNO e non esterno proiettato, come erroneamente e volutamente ci hanno insegnato a lodare...

Quindi gli alieni, i rettiliani, i demoni, gli angeli, dovrebbero essere visti come personaggi del nostro pantheon inconscio, come porzioni della nostra mente e non come STRANIERI... ma amici/nemici dei nostri infiniti mondi interiori...
In questo caso, si che sarebbe portatrice di una tradizione lontana e antica, ma che riguarderebbe la nostra anima e non l'esterno antropomorfo come MALANGA e gli UFOLOGISTI in genere tendono a visuallizzare ed a narrarci...
Le società occulte come la GD, che poi erano epicentri militari dei servizi segreti, utilizzavano e ancora utilizzano la magia sessuale in un'accezione maligna, come controllo energetico in modo uguale/contrario al controllo sessuale che la religione cattolica e la reazionaria religione musulmana hanno sempre praticato...
La liberazione sessuale ci connette con il nostro divino interiore, cioè con la presa di coscienza cristica del nostro D'IO INTERIORE,ovvero Lucifero nella sua accezione veritiera e quindi positiva, quindi con la possibilità di non essere più schiavi e non credere ad un DIO inesistente...
Per quello che la pubblicistica, la religione, le società segrete, la praticano in senso controiniziatico e tendono ad erigere un Totem proiettivo genitoriale, come indica il grande REICH...


Riguardo alla bella KATE PERRY, ben venga che baci una donna o che lo finga di fare, è piacevole come spettacolo...
Che poi questo serva a contenere la natalità nel mondo occidentale, superata da quella del 3° mondo, in una logica mondialista sionista della cospirazione assoluta, mi vien da ridere e da dire...
MA CHE BEN VENGA QUESTA COLONIZZAZIONE E QUESTO PANSESSUALISMO ANTIDEMOGRAFICO...
L'uomo bianco per troppi secoli ha destrutturato intere civiltà con epurazioni etniche e distruzioni di interi popoli, è ora che anche noi paghiamo pegno...
:-)

Ciao e alla prossima...

Anonimo ha detto...

Paolo Trecchia scrive:

Ciao a tutti, una domanda fuori tema ma doverosa: come mai Franceschetti scrive, ultimamente, cosi di rado sul suo blog ?

C'e' una motivazione specifica o semplicemente il desiderio di prendersi una pausa?

E che fine hanno fatto i video delle ultime conferenze, quella tenuta questa estate a Bologna (dove ero peraltro presente) e l'ultima a Padova ? Come mai non si pubblicano?

In attesa di una risposta, vi ringrazio anticipatamente.

Paolo Trecchia

Anonimo ha detto...

Folla commossa ai funerali di Federica

...il vescovo della diocesi di Civita Castellana, monsignor Romano Rossi...mwhahaha

antonio venturini ha detto...

QUANTO TI HO PENSATOOO ... ...
dopo queste elezioni ;))
ma secondo te con il mio nome che futuro politico posso avere??? :D ... mmm

pietro villari ha detto...

@ Antonino, 15:51
E' l'omogeneizzazione alchemica delle individualita'. Si, penso anch'io sia quel che purtroppo appare chiaro all'orizzonte.

Sembra che si voglia seguire la "via" di sovvertire un ordine naturale modificandone profondamente gli elementi che lo compongono.
Un salto nel buio.

Democrito ha detto...

Beppe, stiamo andandoci a ficcare in un ginepraio.
La questione della famiglia è davvero complessa e centrale nello studio dei meccanismi sociali.
Il fatto inconfutabile è che la famiglia è il primo passo, il fondamento della società umana, dove la consanguineità diventa valore riconosciuto. Prima di ciò non vi era alcun tipo di società. I clan, le tribù non sono altro che famiglie allargate, mentre il mitico mondo dove gli uomini vivevano in comunità, dove dividevano tutto, figli compresi, mi sembra più una leggenda new-age che una verità storica suffragata da prove.
Gli umani hanno bisogno di valori per poter condividere qualunque cosa, a maggior ragione una vita in comune. I primi valori di riferimento, fuori dalla vita puramente animale, dove vige la logica del branco e dove nessuno si occupa di nessun altro, se non la madre del figlio, ma solo per i primi mesi di vita, cioè finché non sa camminare con le proprie gambe, sono il riconoscimento della consanguineità e la religione.
Anzi, la religione viene prima anche della consanguineità, vi sono ritrovamenti di tombe fatte da ominidi, ben prima che si potesse parlare di comunità organizzate. Il culto dei morti è la prima forma di espressione umana, che differenzia gli esseri umani dal mondo puramente animale.
Ma il riconoscimento della consanguineità comporta necessariamente la limitazione della libertà femminile (e anche di quella maschile, ma in misura minore). La società quindi parte già dai suoi albori come elemento costrittivo della libertà individuale.
L’idea di un mondo dove nessuno si domanda di chi è figlio chi, è una panzana allucinante. Esiste solo nelle fantasie di qualche esaltato.
Il maschio umano, da sempre, si occupa della prole solo se è garantito che il figlio è suo. Solo oggi c’ è un cambiamento di costumi ed una mentalità più aperta, ma questo grazie alle lotte per i diritti civili che hanno caratterizzato lo scorso secolo.
La distruzione del concetto di famiglia è quindi un bene o un male? Non lo so, ammetto di essere abbastanza confuso in argomento. Di certo ci sono dei vantaggi, ma anche degli svantaggi.
Come sempre dovremmo serenamente interrogarci su cosa è più conveniente per noi, per la nostra vita, e fare delle scelte conseguenti.
Quello che trovo allucinante è la costruzione del dogma, per cui si vorrebbe allargare la nostra visione e la nostra scelta al resto degli individui. Trovo allucinante che ci siano delle leggi, o delle consuetudini, che colpiscano la libera autodeterminazione degli individui, specie nella sfera sessuale.
Ecco, io non ci sto. Ognuno dovrebbe, nel mondo moderno, essere in grado di effettuare le proprie scelte senza avere interferenze di sorta, da parte di chicchessia, e in un qualche modo questo si sta verificando. L’idea che un qualunque politico possa dichiarare la propria omosessualità, lo trovo positivo e di buon auspicio, mentre trovo assolutamente negativo che lo stesso ne faccia una bandiera.
Ci sono questioni private, che tali devono restare. Il sesso e la fede, sono questioni private e dovrebbero rimanere fuori dalla politica, che invece si occupa delle questioni pubbliche. Finché questo non succederà non si potrà parlare di Democrazia e di Cittadinanza, ma solo si Demagogia e di Sudditanza. A noi voler riscattare le nostre esistenze e diventare consapevoli di noi stessi.

Anonimo ha detto...

al di la' dei frondosi chiarimenti dispensati da qualche "maestro di dietrologia", io ho avvertito una stranezza nell' incidente capitato a Sgarbi...
E ne rimango ancora più convinto leggendo un articolo di Claudio Moffa a riguardo.

Anonimo ha detto...

Mi rivolgo a zetan in particolare e a chiunque abbia notizie dell'Abate Vella.
Avete notizie?

E Gianluca Freda?

MAESTRO DI DIETROLOGIA ha detto...

E se ROSArio CROCEtta (Attori rosacroce) si fosse offeso veramente e si fosse vendicato delle battute di Sgarbi? o qualche vecchio nemico?
Non è ben chiara la dinamica dell'incidente, anche se effettivamente è curioso come contrappasso...

Sgarbi fa una battuta sulle macchine blu di politici che meritano di schiantarsi e poi gli capita un incidente stradale uguale, sembra proprio una coincidenza maledetta...
Dalla descrizione di Sgarbi, l'autista per evitare un pneumatico, ha fatto una sterzata brusca e sono sbandati anche per colpa del ghiaccio...
Comunque il 31 Ottobre potrebbe significare numerologicamente il 13...
Chissà...



Chupologo di professione ha detto...

E tu Democrito sei orgoglioso del lavoro che fai? ricordo che hai detto qualcosa sul tuo lavoro ma non ricordo che cosa fai, cmq una giornata dell'orgoglio tu ce l'hai? O sei uno schiavo infelice come tutti noi?

Anonimo ha detto...

Democrito se arrivi a dire le stesse cose di Carletto, siamo fritti.
Capisco che molto in te sia "convenienza", come hai anche spiegato, ma la banalità almeno sarebbe da evitare, in quanto espressione della mediocrità.
E quando mediocrità ed ignonranza si coalizzano, il risultato è la voce di popolo.

Democrito ha detto...

Chupologo di professione, non capisco che ti frega di avere informazioni su di me, ma capisco anche che ti possa sentire offeso, quindi ti rispondo volentieri.
La mia è una condizione particolare, diciamo che godo di libertà che normalmente non vengono concesse ai dipendenti e questo rende più che accettabile la mia situazione lavorativa.
Non entro ulteriormente nei dettagli, accontentati di questo, però voglio dire che sono incazzato nero con la cosiddetta sinistra e con il mondo operario.
Vedi, io non credo, al contrario di altri, che la condizione operaia sia una condizione sfavorita. Lo diventa dal momento in cui gli operai si piangono addosso e si fidano della guida di chi, pensano loro, ne sa di più e suppongono abbiano a cuore i loro interessi.
Sono abbastanza vecchio da aver visto un mondo dove le cose non stavano esattamente così, e ne ho nostalgia. La catastrofe è avvenuta progressivamente nel corso degli ultimi 20/25 anni. Oggi si raccolgono i frutti delle scelte che sono state fatte, ovvero l’accettazione acritica di quanto deciso dall’alto, veicolata dalle reazionarie posizioni sindacali.
Forse sei un giovane, in questo caso ti è stato dato un bel pacchetto preconfezionato, di cui tu non hai alcuna responsabilità, ma dovresti capire che la generazione di tuo padre è profondamente colpevole di quanto ti succede. Se sei giovane, io sono colpevole della tua situazione.
Ho passato anni a proclamare scioperi in difesa del salario, perché, checché se ne dica, la condizione economica è indispensabile per acquisire dignità nel lavoro, per sentirmi rispondere che lo sciopero è solo una perdita e che con un paio di ore di straordinario si copre abbondantemente l’aumento richiesto. Era vero, ma le conseguenze sono state che quelli della mia generazione che hanno potuto risparmiare qualcosa, oggi lo stanno spendendo per mantenere i figli disoccupati o occupati ad 800 € al mese.

Anonimo ha detto...

Maestro DD,

mi spieghi velocemente il significato del 13??

ciao,
B.

Anonimo ha detto...

Secondo voi il Sistema sta crollando?

Non vi sembra un manifesto sintomo di disperazione questo continuo ed affannoso processo di accentramento e controllo?

Cosa ne pensate delle parole di Swami Kriyananda che parla di tempi molto duri per l'umanità nei prossimi mesi, ma anche di anni a seguire di pace e armonia?

Insomma, a pelle che sensazione avete?

Simone

Anonimo ha detto...

@ Simone

Che i tempi duri verranno...credo sia palese palese, quanto a dopo beh...mi aspetto grosse "illusioni" di massa.

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

Si Simone lo sfaccelo e sotto gli occhi di tutti e loro hanno una fretta puttana di portare a termine
il nuovo ORRORE mondiale,ma sono alla fine dei giochi e volenti ho nolenti dovranno capovolgere il RE sulla scacchiera e alzarsi,x quanto rigido e stato l inverno la primavera arriva lo stesso,e l umanità si troverà come in un travaglio, dopo una sofferenza ci sara la gioia di aver dato alla luce una nuova vita.

GRAZIE & CIAO.

Democrito ha detto...

Anonimo 7 novembre 12,50@
***E quando mediocrità ed ignonranza si coalizzano, il risultato è la voce di popolo.***

Sei talmente SCEMO e MEDIOCRE tu stesso, che per dire una cosa semplice semplice, copi una frase di Antonio Morandotti (da “minime” 1979).

PS
Carletto, al contrario di te, dice anche cose intelligenti, e comunque non ruba le frasi agli altri per farsi bello.

Straniero ha detto...

Si fuma pensante, eh? O_o

Anna ha detto...

Massi', torniamo come chiede villari al tema dell'articolo: Rosario Crocetta ha vinto le elezioni a presidente della regione Sicilia.
E chi se ne frega. A proposito, ma sto Crocetta quando firma scrive nome e cognome o abbrevia con una croce?

Piuttosto, ho bisogno di chiedere a Demo un paio di cose, perche' negli ultimi giorni mi sta stupendo con effetti speciali che manco il Telefunken di mia nonna.
Parto dalla frase : "Sono abbastanza vecchio da aver visto un mondo dove le cose non stavano esattamente così, e ne ho nostalgia. La catastrofe è avvenuta progressivamente nel corso degli ultimi 20/25 anni. Oggi si raccolgono i frutti delle scelte che sono state fatte, ovvero l’accettazione acritica di quanto deciso dall’alto, veicolata dalle reazionarie posizioni sindacali.
Forse sei un giovane, in questo caso ti è stato dato un bel pacchetto preconfezionato, di cui tu non hai alcuna responsabilità, ma dovresti capire che la generazione di tuo padre è profondamente colpevole di quanto ti succede. Se sei giovane, io sono colpevole della tua situazione."

Demo ascolta, tu ed io interagiamo qua dentro da almeno 2-3 anni, forse di piu', ma poco importa, quello che mi preme capire se hai voglia di dirmelo e' chiaro, e' se il tuo scrivere che sei colpevole della situazione dei giovani d'oggi e' detto con distacco, realismo, menefreghismo o totale sconfitta. Voglio dire, se credi di non aver fatto abbastanza per migliorare il mondo in cui vivi, perche' non hai lottato di piu' a suo tempo? A parte proporre scioperi che facevi? E soprattutto che ce l'hai a fare con la sinistra? Cosa ti aspetti dalla politica?

Ora, perdonami le domande alla terzo grado ma se tu stesso scrivi delle cose che secondo me non basterebbero 10 anni a sviscerare mi sembra il minimo che poi a qualcuno le domande vengano spontanee, come diceva Lubrano.
Non so ne' voglio sapere se hai figli, ma hai mai pensato al mondo che avresti lasciato ai tuoi discendenti o comunque quei disgraziati che sarebbero venuti su questo pianeta dopo di te?
E bada bene che tutto questo mio discorso non vale certo mica solo per te, ma per tutti quelli che come te dicono seraficamente che se il mondo e' quello che e' la colpa e' la loro.
Ammettere le proprie colpe significa riconoscere di aver agito in malafede e non per il bene comune, e aver preso il soggiorno temporaneo su questa Terra, (indipendentemente da dove finiremo poi), come un egoistico resort a 5 stelle (altro che movimento) dove ogni cosa ci e' dovuta a discapito dell'ambiente, delle persone, degli animali, dello spirito, della Vita stessa. E questo per me e' umanamente imperdonabile.

Anna ha detto...

Se uno si accontenta di stare bene lui perche' per sua stessa ammissione ha una condizione lavorativa migliore di quella di tanti altri, e' legittimo poi chiedersi cosa venga a fare in un blog di controinformazione continuando pure a dire che votare l'uno o l'altro e' uguale tanto poi si ha il diritto di voltare le spalle a chiunque a seconda di come si sveglia la mattina?

La domanda da farsi piuttosto e' che cosa veramente vogliamo dalla vita e da noi stessi, e se c'e' qualcosa di buono che possiamo fare per il mondo, rispettando chi ci vive, di qualunque specie sia.

Hai ragione Demo, ognuno ha i suoi fantasmi, e io coi miei ci convivo serenamente perche' ho compreso il loro ruolo nella mia vita, ma il fantasma dell'indifferenza, del menefreghismo, dell'accontentarsi sempre del meno peggio, del campicchiare tanto "un lavoro, un politico, un calcio in bocca vale l'altro", del non lamentarsi mai finche' non tocca a noi prenderlo nel culo, e mille altri fantasmi similari, li ho sonoramente presi a calci nel sedere quando ho fatto la scelta, costi quello che costi, di non pretendere MAI che qualcosa mi sia dovuto e di avere rispetto del luogo che mi ospita temporaneamente.

La tragedia del mondo caro Demo e' la mancanza d' Amore, altro che la politica o l'economia. Ma dove vogliamo andare, cosa pretendiamo e da chi, che non siamo capaci di essere amici, compagni di vita, figli, genitori, "cittadini" dell'Universo, esseri umani e spirituali, Persone con la P maiuscola.

Democrito ha detto...

Sono contento delle domande che mi poni e ti rispondo per quel che posso.
Ho usato la parola colpa in modo scorretto. Non mi sento affatto in colpa, il gioco è troppo più grande di me e la mia è solo una parte infinitesimale. Però esiste una responsabilità oggettiva che, anche se non hai fatto, o pensi di non aver fatto, nulla di biasimevole, ti devi assumere in quanto parte attiva del mondo in cui vivi. Per capirci meglio, se qualcuno ruba nel posto di lavoro la responsabilità oggettiva è del suo capo, anche se il capo non sapeva che qualcuno rubava.
Certo, avere dei figli aiuta nella comprensione di come agire nel mondo, proprio perché un figlio comporta una grande responsabilità oggettiva. Personalmente mi sono ritrovato a pagare più volte le cazzate dei miei figli, ma se devo essere onesto, mio padre pagò le cazzate mie quando ero ragazzo.
Si può fare di più? Certamente si, ma questo vale sempre, qualunque cosa tu abbia fatto. Hai fatto ciò che hai fatto. Punto. Nessuno, nemmeno tu stesso, ha il diritto di giudicare.
Vedi, come ho già raccontato varie volte, da ragazzo ero un idealista e il voler rimanere fedele ai miei ideali mi ha comportato un costo personale piuttosto pesante. Direi molto pesante.
Crescendo ci ho riflettuto e sono giunto alla conclusione che occorreva riconsiderare le priorità. Sono io che devo devolvermi ad un ideale, che mi devo sacrificare per un’astrazione, oppure è il contrario? Sono io che mi devo dedicare a qualcosa che non mi appartiene, oppure è la cosa in oggetto che si dovrebbe dedicare a me? Sono io che devo servire una causa, o un Dio, oppure è la causa che deve servire me?
Una causa non può servire nessuno, mentre noi possiamo servire una causa, perché noi siamo reali. Io e te siamo soggetti reali, mentre un idea non lo è. Prende la sua vita e la sua forza da noi, dalle nostre energie, e in breve diventa più importante di noi e richiede sempre di più da noi, fino a consumarci completamente.
Le persone hanno un cuore, un anima, e quella è la loro forza. Gli enti giuridici non ce la hanno, ma possono contare su una moltitudine di servi che prestano loro energia e il cumulo delle energie d costoro rende questi enti immensamente più potenti di qualunque individuo.
Le catene che ci tolgono la libertà non sono fisiche, ma ideologiche. Puoi essere quello che ti pare, anche un operaio della fiat, ma la schiavitù non dipende da ciò che fai per vivere, ma dal tuo credere in loro. Dio, lo Stato, l’Azienda, le Leggi, non esistono nella realtà. Esistono solo persone che credono in loro. Persone che si sacrificano e vengono additati come esempi da seguire, che hanno posto in cima alle loro priorità il bene dello Stato, dell’Azienda, della Legge, di Dio stesso, come se Dio, se esistesse, avesse bisogno del loro servizio. Chi ne ha bisogno non è Dio, che talmente non ne ha bisogno, e non lo richiede, che nemmeno si sa se esiste, ma l’idea, l’immagine che essi si sono fatti di Dio. (cont)

Democrito ha detto...

La rivoluzione è una faccenda interiore e vale solo per te. Chi pensa di cambiare se stesso e le persone attorno a lui, per cambiare il mondo, non ha capito un cazzo. Sta solo invertendo le priorità.
Quella del mondo non è una tragedia. È un immenso dramma nel quale siamo chiamati a recitare una piccola parte. La tragedia è la nostra ed è solo nostra. Nessuno potrà mai condividere la tua tragedia di comune mortale. Si nasce soli e si muore soli.
Il mondo cambia continuamente, eppure non cambierà mai. Non dipende da noi o dai nostri sforzi.
Non dico affatto che le persone non debbano lamentarsi o ribellarsi. Dovrebbero, a mio parere, ribellarsi molto di più di quel che fanno, ma dovrebbero togliersi dalla testa i massimi sistemi e considerare solo l’aspetto pratico, spicciolo delle cose. Ribellarsi per noi stessi, per le persone che amiamo, al limite per l’umanità, sempre che si considerino le persone, la vicina di casa, il postino, il fruttivendolo, lo scemo del paese, non il concetto astratto di umanità, ovvero una massa anonima di gente, che esiste solo nelle nostre fantasie.
In questo senso esorto a fare solo ciò che ci conviene. Ciò che non ci conviene, conviene a qualcun altro e non sto parlando di persone fisiche. Forse uno Stato deve esistere, forse delle Leggi (un minimo) dovrebbero esistere, ma dovrebbero esistere solo in funzione di servizio del cittadino, cioè fare i suoi interessi. Le Aziende dovrebbero esistere solo per dare il salario agli operai, indipendentemente da come e quanto lavorano.
Sembrano assurdità e difatti lo sono. Il mondo non sarà mai così. Si tratta di un luogo di sfruttamento, ma che ti da l’opportunità di conoscere e vivere te stesso, non solo come persona, ma anche e soprattutto come…..
Cosa ci faccio in un sito di complottisti? Bhe, intanto mi ci diverto e poi cosa ci farei in qualunque altro posto? Direi le stesse cose, che non possono essere accettate da nessuna parte, ma siccome esisto occupo uno spazio fisico e occupo uno spazio virtuale. Ora sono qui, almeno finché il proprietario mi permetterà di restare, o finché non mi stufo.
Che ce volete fa’, v’è tocata.
A questo proposito trovo sul sito di Bagnai un Link che illustra bene certe situazioni che a volte si vengono a creare:

http://www.youtube.com/watch?v=gFM6Sk1Zozc

buon divertimento.

Anonimo ha detto...

e'stigazzi!

pietro villari ha detto...

Caro Paolo, e' sempre un piacere leggere i tuoi post.
Ma si, in fondo e' anche divertente per noi anziani leggere e rileggere anche quei commenti, ormai onnipresenti, dei neo-convertiti al neo-opportunismo (beati gli ultimi che saranno i primi...), che non ci risparmiano lunghe lezioni di "tengo famiglia".
Una vera leccornia, grazie di cuore.

Anonimo ha detto...

(R)oberto (C)asaleggio

RosaCroce anche qui?

Anonimo ha detto...

e'stigazzi!

Ahaahahahahaha. Degna di Lillo e Greg ed il loro Grande Capo Estiqaatsi

http://www.youtube.com/watch?v=uu_YqNsl9x0
(Video da aprire solo e subito dopo aver letto il commento del buon Democrito)

Augh

Giorgio Andretta ha detto...

E' lei o un suo clone, egr.Democrito?
Nel primo caso risulta più condivisibile quando si cimenta con se stesso piuttosto che esibirsi nei soliti copia/incolla, nel secondo, complimenti all'autore che si è messo a nudo.

Anonimo ha detto...

Ma sgusade come direbbe il buon Richard Benson ma franceschetti che fine ha fatto ? Non risponde piu' nei commenti ? Antonio.

MinT ' Ossico ha detto...

Andrettaaaaaaa !!!!!!!!

come va con la raccolta delle olive quest' anno ???

L' oggglljjjjiiiioooo è venuto bbbbbono ???

Anonimo ha detto...

@Andretta


Stessi nemici.....mezzo gaudio!

Giorgio Andretta ha detto...

Quelle poche gocce che ho prodotto sono eccellenti, egr.MinT ' Ossico.

Giorgio Andretta ha detto...

Faccio un'eccezione perché agli anonimi non rispondo, se non altro per praticità.
Il gaudio lo considero completo, "Molti nemici molto onore."

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=QEFCFHQ9j04&feature=related

Anonimo ha detto...

@Andretta

"MOLTI NEMICI MOLTO ONORE.....E POCA ETICA!"


Non c'è che dire, tra egocentrici(quando conviene!)ci s'intende!

Anonimo ha detto...

@Andretta

La vecchia volpe di Demo non sembra corrisponderla, mio POCO egregio Andretta.
Forse perchè conoscendola ( e riconoscendosi ) prevede i suoi CALCOLI......con i conseguenti improvvisi VOLTAFACCIA?

Democrito ha detto...

Ciao Andretta,
guarda che la storia del copia-incolla non è vera.
La cosa vera è che certi argomenti sono già stati detti, ridetti e ripetuti da tanti e quindi può sembrare una scopiazzatura.
D’altra parte sui fondamentali non c’è niente da inventare, già ai suoi tempi Confucio amava ricordare: Io non creo, tramando. Se non poteva creare nulla lui, che era un gigante, figurati se posso io.
Invece sui panini al prosciutto ti ho mentito…..io sono quasi completamente vegetariano e completamente astemio. Solo qualche eccezione per motivi sociali, niente di più.
Alla prossima

Anonimo ha detto...

@Andretta
Ha visto come si fa ad ottenere risposta.....Impari!!!

@Democrito
Mi perdoni la strategica spintarella dovuta alla mia bravura nei giochetti psicologici, con cui d' altronde anche lei ama intrattenersi.....
E che volevo anticipare qieste "nozze"!


I FURBONI abboccano come pesciolini, quando se ne capiscono i punti deboli.......
In fondo la loro unica forza risiede nella sfontatezza e immoralità con cui delinquono, e nella sfacciataggine con cui mentono.

Giorgio Andretta ha detto...

Bene! Allora per il futuro ci dedichi solo cose "originali", non si è reso conto che a furia di ripeterle certe stronzate si sono inverate, egr.Democrito?
Poi per quanto riguarda il sesso pensi ai periantropi.
Di portatori sani di "genio", in rete, ne stazionano una pletora infinita, non si aggiunga.
Grazie per la cortesia sono certo mi riserverà.

pietro villari ha detto...

L'anonimo a firma "Antonino", nel suo illuminato e quindi generoso intervento del 06/11 (15:51) ha con semplicita' e chiarezza, ben centrato un aspetto fondamentale della trasformazione in opera nel sistema occidentale in cui viviamo, se pur ormai marginalmente e da spettatori.

Partendo dalle elezioni siciliane, cogliendone un aspetto ovvio ma che nessuno sembra riconoscere, aveva evidenziato (riassumendone drasticamente il concetto)l'omogeneizzazione alchemica delle individualita'. Un incubo per uomini e donne che come noi lottano giornalmente per tentare di sottrarsi alla progressiva globalizzazione e controllo totale di uomini e cose.

Mi sarei aspettato una valanga di commenti, di riflessioni, ed invece solo spazzatura.

Anonimo ha detto...

**** RINVIATE LE NOZZE ****

Abbiamo sotto gli occhi due buoni esempi di PATOLOGICO PROTAGONISMO, ABNORME e ormai INSANABILE.........

Tale matrimonio, anche se di mero interesse, si prospetta chimerico per eccesso di SIMILI SINTOMATOLOGIE.

L' IMPOSIZIONE di "specifici" paletti da parte del TRACOTANTE pretendente, e l' impossibilità di accettazione di questi LIMITI da parte del BORIOSO preteso, IMPEDISCONO codeste NOZZE

Ergo, tale matrimonio non s' ha da fare..........NUN SE PO' FA!

Democrito ha detto...

andretta@
nella cultura orientale, alla quale spesso mi rifaccio, l’originalità non è vista di buon occhio, si preferisce la parola tradizione.
Comunque qualcosa di originale c’è nei miei commenti, sono gli insulti che non le ho mai fatto mancare. Vogliamo ricominciare? Io preferirei di no.
A risentirti Caro Ragazzo.

Democrito ha detto...

anonima@
il matrimonio nun se po fa, ma mai s’era parlato de fallo. Forse che ce speravi de magna a gratisse?
Non si fanno le nozze con i fichi secchi, e qui la dote era davvero scarsina.
Ma un regalino te lo voglio fare, risentiti il link che ho appena consigliato agli amici tuoi:

http://www.youtube.com/watch?v=gFM6Sk1Zozc

e cerca di capire come gira il mondo.

Anonimo ha detto...

@Pietro Villari

Intanto, VECCHIAIA NON E' SINONIMO DI SAGGEZZA. Non "viaggiano" in automatico parallelamente.


Detto questo: "Spazzatura 'sto cazzo !!!"

Poi, anche a lei si potrebbe muovere la stessa critica......eccome !
Se ne è capace si chieda quanti commenti intelligenti si è lasciato scappare a ragione della sua ristrettezza mentale e moralismo........e a quante idiozie ha abboccato ?!?

O s' illude che basti un corretto uso della grammatica a dispensarla da eventuali critiche per le grosse minkiate che ogni tanto ci "concede" dal suo vanaglorioso pulpito ???

"L' omosessualità un problema prettamente siciliano" ?
Ma mi faccia il piacere......PROVINCIALE !

Lilith

Giorgio Andretta ha detto...

Più volte le ho lanciato una ciambella di salvataggio ma non l'ha mai colta, egr. Democrito.
Noi non viviamo in oriente ma in occidente quindi usiamo la relativa semantica, se lei vuole usarne una di diversa le corre d'obbligo di fornirci la relativa leggenda.
Alcuni commenti precedenti si era espresso circa la tornata elettorale in Sicilia ed in quella occasione le avevo risposto, ma lei ha lasciato cadere la cosa, come ha anche sottolineato il sig.Pietro Villari e ne sono dispiaciuto.
Ma la speranza è ultima a morire.R

pietro villari ha detto...

Una delle poche soddisfazioni che dona l'esilio dal proprio Paese a un anziano scienziato che, come me, non dedica ambizione alla saggezza, e' la liberazione da forzature di compromesso con se stesso e, in subordine, con quell'avverso sistema stegocratico che lo ha condannato.

Non ho piu' alcun timore, quindi, della macchina del fango che al comando attribuisce azioni mai effettuate, o mette in penna frasi mai scritte.
Che il cecchino dunque si rassegni al suo ritardo: gia' da un quarto di secolo mi e' stata recapitata la morte civile e non si puo' morire due volte fucilato.

Rientro in tema, le elezioni siciliane valutate a freddo, da questa estrema Thule nordica.
Gia' ad un mese dalle votazioni, Claudio Fava e Sonia Alfano in due differenti post avevano evidenziato come la coalizione di partiti che aveva scelto Saro Crocetta come proprio candidato alla Presidenza della regione siciliana, era massicciamente sostenuta dal quarto potere siciliano, rappresentato da "La Sicilia" e da altri quotidiani regionali appartenenti in tutto o in parte all'imprenditore catanese Mario Ciancio. Poco dopo la notizia fu ripresa e commentata da giornalisti del "Fatto Quotidiano". Venne messo in evidenza come l'impero dell'ottantenne Ciancio, fosse in pesanti difficolta' economiche aggravate dall'inquisizione per concorso esterno in associazione mafiosa. L'imprenditore era finito nel calderone dell'inchiesta "Orsa Maggiore", costellazione che com'e' noto e' composta da Sette Stelle.
Ebbene, all'indomani dello spoglio delle schede e appurato l'esito delle elezioni, la prima azione pubblica di Crocetta fu una visita di ringraziamento. Cosi' come il comandante Schettino sulla sua Concordia, anche Crocetta effettua un "inchino" e lo fa a Catania, nella sede del quotidiano "La Sicilia", dove lo attende l'inquisito Mario Ciancio e alcuni giornalisti della gloriosa locale informazione che ne daranno puntuale e commovente resoconto.

Poco piu' di una settimana dopo, in Palermo ex caput mundi, Crocetta viene formalmente investito della sua nuova carica istituzionale, di quel ruolo che prima di lui e' stato ricoperto da Toto' Cuffaro e Raffaele Lombardo. Nel corso della cerimonia nel corso della quale e' affiancato dal suo predecessore, vengono dette alcune frasi ed eseguite alcune azioni che non possono essere giudicate casuali e che hanno quindi un preciso significato (segue).

pietro villari ha detto...

(segue). Il governatore Rosario Crocetta si premura a precisare che la sua sara' una Sicilia a "Sette Stelle" (e aggiunge "... altro che Cinque Stelle...").
Quindi assicura gli investitori stranieri dichiarando che presto in Sicilia la Mafia non esistera' piu', affermazione che potrebbe sembrare una gag esilarante ma non lo e' affatto, anzi.

Poi riceve da un sorridente Lombardo un prezioso orologio tempestato di pietre preziose, a questi donato da un noto e ricchissimo sultano arabo che ha recentemente iniziato ad investire in Sicilia (e i Cinesi del Ponte sullo Stretto, megaaereoporto commerciale e megaporti, cosa mai avranno donato o doneranno?...). Il Governatore accetta ma subito "gira" il dono al patrimonio regionale.
Il gesto e' platealmente simbolico, gattopardesco, che ha un aspetto di discontinuita' e cambiamento di rotta, ma che e' di piena continuita': cambiano gli uomini ma i patti del "sistema" regionale con i gruppi finanziari internazionali restano immutati.

Poco dopo, Crocetta rende noto chi ricoprira' l'importante poltrona di Capo-Gabinetto della sua Presidenza. E' una dirigente dell'Assessorato dei Beni Culturali, Enza Cilia, nomina che riporta ancora a Mario Ciancio essendogli legata da antica affettuosa amicizia. Daltronde, anche tra il suo defunto marito, il Marchese di Platamone, intercorreva lo stesso tipo di amicizia con Saro Crocetta.
Credo di ricordare un delizioso pamphlet pubblicato nel 1998, opera raffinata di uno o piu' anonimi che aveva come titolo, in Latino, mi sembra, "Il Gallo e la Marchesa" o qualcosa del genere...

Infine, Crocetta si premura a consultare Bersani e Casini sul da farsi, anche in relazione all'apertura del Fli di Fini e Briguglio verso il PdL di Alfano. E si', perche' le decisioni politiche devono come sempre essere avallate o cassate a Roma, altro che Autonomia.

Il tutto avviene al di sopra delle teste dei Siciliani che non hanno avuto altra alternativa che votare per "la" lobby, vincente in ogni caso, o astenersi dal votare. Ebbene la maggioranza si e' astenuta, ha detto no a questa situazione.
Una volonta' popolare chiara, ma questo nella Sicilia delle Sette Stelle dell'Orsa Maggiore, e' solo un dettaglio di minima importanza.

Anonimo ha detto...

@Andretta.

"Più volte ho lanciato una ciambella di salvataggio".......DALLA PADELLA.......ALLA BRACE, però ! !

AHAHAH AHAHAH AHAHAH! ! !

( ECCO COME L' INCONSCIO SI MANIFESTA NEL SIMBOLO.....)

MAH....a me sembrava piuttosto un anello di FIDANZAMENTO con allegato un RIGIDO contratto prematrimoniale.....AHAHAHAH AHAHAHAH ! ! ! !

Lilith

Anna ha detto...

Si vabeh, continuiamo pure con il tentare di sviscerare fino al midollo la situazione siciliana, arriviamo a spaccare il capello in 18 e facciamo tutta la dietrologia e contro dietrologia del mondo...per che cosa, comunque? Per lavarci la coscienza sperando di distaccarci da qualcosa che abbiamo TUTTI contribuito a creare con le nostre fughe mentali e fisiche da una situazione italiana che anziche' contribuire a tentare di migliorare con un po' di sana coscienza abbiamo preferito mollare al suo destino? E adesso qual e' il problema? Crocetta? Ahahah ma siamo seri !! Guardiamo alla bazzecola e non ci accorgiamo delle tragedie che si svolgono ogni giorno sotto il nostro naso.

Abbiamo gia' capito fino alla nausea di cosa e' capace il sistema ed anche la mente umana per cui Villari, risparmi almeno a me che non ho alcun interesse nel suo essere scienziato esule ed incazzato in Scandinavia le sue inutili analisi pseudo giornalistiche, che quando ho bisogno di quelle e voglio farmi tanto male leggo Repubblica o il Corriere.

pietro villari ha detto...

Il tanfo a me piu' insopportabile del sistema stegocratico e' quello profuso dai suoi sgherri anonimi, quelli che piu' o meno abilmente esso piazza ovunque, mimetizzandoli e pagandoli con quattro denari.