mercoledì 25 luglio 2012

Radio Ies censura David Gramiccioli: chiusa la trasmissione Ouverture



Lunedì 23 luglio Radio Ies ha deciso di chiudere Ouverture, la trasmissione di David Gramiccioli, che tratta temi scomodi per il Sistema e dà voce e visibilità a tanti ricercatori indipendenti e controinformatori (tra cui Mazzucco, Carotenuto, Marcianò, Barnard, Baiata, Mariotti...).

Ouverture ha centinaia di migliaia di ascoltatori ed è ormai diventata un punto di riferimento per l'informazione alternativa e libera.

Siamo stati diverse volte ospiti di David e lo consideriamo un amico, oltre che un vero Giornalista.

Questa avrebbe dovuto essere l'ultima settimana di programmazione, ma ieri sera la trasmissione è stata interrotta bruscamente in diretta.
David si è visto costretto a chiudere all'improvviso.
Ouverture si è quindi conclusa ieri, e non venerdì come previsto.


Pubblichiamo la lettera che Gramiccioli ha scritto ai suoi ascoltatori:


Il vostro affetto è la cosa più toccante che abbia mai provato in vita mia. Non esistono parole per ricompensarlo né per descriverlo. Tuttavia questa nota, nella doverosa premessa, ha un altro scopo; quello di chiarire definitivamente la vicenda Ouverture e il taglio dal palinsesto di Radio Ies, emittente del Gruppo Garofalo, gruppo leader nel settore della sanità privata. Dopo 14 mesi di collaborazione scorsa senza nessuna interferenza editoriale, tuttavia con l'affronto di slittare nell'orario serale del palinsesto la trasmissione, ieri sera, qualche minuto prima di andare in onda, mi veniva comunicata la decisione del gruppo di "tagliare" Ouverture. A casa propria ogni padrone è nel diritto di fare ciò che vuole, ci mancherebbe altro, e non sto qui neppure a stigmatizzare che un fine rapporto non si comunica negli ultimi 4 giorni di programmazione stagionale, ma bensì nei tempi che dovrebbero garantirsi a un lavoratore per cercarsi un'altra occupazione. Quello che mi preme è pubblicare le parole di commiato: "Non è questa la vera informazione" (?), "parla troppo di pedofilia", etc etc etc..., poi il passaggio più comico: "Lei dovrebbe farlo diventare un prodotto il suo lavoro". Cioè??? Ma tutti gli editori presso i quali ho lavorato sapevano quali erano gli accordi e li avevano sempre condivisi e sottoscritti, io non ho sponsor. Tutte cazzate. Questa trasmissione, tutto compreso, gli costava 2.000,00 (duemila euro) al mese. Loro speravano che me ne andassi il giorno stesso che mi comunicarono che Ouverture sarebbe andata la sera, per amor di verità volevano sbatterla dalle 12 alle 14 in prima istanza, fummo poi noi a ottenere l'orario 19-21. Perché accettai? Perché Ouverture è una delle rarissime voci libere che esistono nell'universo ed è infatti nella fascia serale che abbiamo raccontato ulteriormente l'orrore della sentenza del processo di Rignano Flaminio. E' nella trasmissione serale che, grazie anche agli amici Imma Giuliani e Fabrizio Mignacca, e soprattutto al vostro enorme sforzo, il caso di Valentina Salamone non è stato archiviato. Di sera è intervenuto Salvo Cannizzo denunciando l'utilizzo dell'uranio impoverito e gli effetti devastanti sulla salute provocati da queste armi. Lui stesso ha ammesso in diretta di aver ucciso, colpo in testa, un pedofilo che violentava una bambina kosovara. Nell'orario serale Mariam ha denunciato, in esclusiva, dopo 40 anni, gli orrori del Paverano di Genova: abusi commessi da un religioso, con la complicità di alcune suore dell'istituto, su bambine che vi dimoravano. Insomma Ouverture doveva restare in vita.
Grazie infinite a tutti voi, dal più profondo del cuore.
David Gramiccioli


L'account di Ouverture su Facebook:
http://www.facebook.com/ouverture.dg



Le lacrime che dai nostri occhi
Vedrete sgorgare
Non crediatele mai
Segni di disperazione
Promessa sono solamente
Promessa di lotta

(Alekos Panagulis)





207 commenti:

1 – 200 di 207   Nuovi›   Più recenti»
Anonimo ha detto...

Siamo in uno Stato di diritto... ahahahahahahahahahah....

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

GRAZIE DAVID X TUTTO QUELLO CHE HAI FATTO,E QUESTO TI FA SOLO ONORE,GRAZIE ANCORA.

CIAO.

Anonimo ha detto...

Ma non si può fare nulla affinchè David Gramiccioli possa continuare il suo straordinario lavoro? Deve poter continuare.. Si crei un'emittente alternativa magari sovvenzionata da tutti noi..

Stefania Nicoletti ha detto...

Certo che continuerà.
Ouverture non è nata a Radio Ies. Esisteva già da prima, quando David lavorava in altre radio. Era passato a Radio Ies solo da un anno.
Quindi non si sa ancora come, se in un'altra radio o da solo, ma continuerà di sicuro.

Anonimo ha detto...

Ciao David che dire questa è la prova che tutti ma proprio tutti i mezzi di informazione sono controllati sia direttamente che indirettamente anche i più piccoli dai "soliti ignoti", mi dispiace molto spero al più presto di risentirti per radio e ricorda il fiore di loto nasce dal fango.Ad maiora. Ciao Fabio
P.S. chiedo se c'è un qualche significato numerico con la data di chiusura della trasmissione 23 7 grazie

l'igniorante ha detto...

Per quel poco che può valere desidero anch'io manifestare la mia solidarietà a David Gramiccioli.
Purtroppo la storia si ripete sempre uguale, ma è la conferma della bontà della sua trasmissione, che ho ascoltato, quando possibile, in streaming (specialmente quando la facevano a inizio mattina).

Spero che si avveri quanto prima ciò che scrive Stefania e che Ouverture possa venire trasferita su altre emittenti (possibilmente fruibile in streaming fuori dal Lazio) o altri mezzi. Sarebbe bello, come già suggerito da altri utenti nel thread precedente, trasferire Ouverture da Radio IES a un canale YouTube, ma sulla fattibilità concreta della cosa si capisce che i problemi per Gramiccioli sarebbero i medesimi.
Altra possibilità potrebbe essere il podcast.

Ringrazio David per quanto fatto fino ad oggi e spero che riesca a tornare molto presto a parlare pubblicamente di temi scomodi.

A chi spegne i microfoni, mette bavagli, impedisce di scrivere etc.: così non fate altro che avvalorare ulteriormente ciò che tanto vi infastidisce.
Le idee e le informazioni continuano lo stesso a circolare fra una minoranza comunque sempre più consistente di persone, e non potete spegnere tutti.

Anonimo ha detto...

Che ne dite di questa piattaforma alternativa?:

http://it.1000mikes.com/

Babi ha detto...

David che dire, così non hanno fatto del male solamente a te e alla tua famiglia, hanno fatto e faranno del male a tutti coloro che in te vedevano una fiammella di speranza, a tutti coloro che attraverso te e la tua trasmissione potevano dare voce a delle situazioni drammatiche e ingiuste che non avevano mai avuto la possibilità di rendere pubbliche. Io sono certa che non finirà così, come sono certa che tutti noi abbiamo bisogno di persone come te, professionali, serie, ma soprattutto molto dolci e delicate nell'affrontare argomenti molto pesanti. Non c'è bisogno che ti dica quanto ti voglio bene e quanto mi mancherai. Spero di risentirti presto a nome anche di tutte quelle persone che gridano in silenzio perchè non hanno nessuno a cui raccontare, anche solo per portare a conoscenza, quel dolore che hanno dentro, provocato soprattutto da quelli che, come il tuo ex editore, mettono il bavaglio ad un giornalismo pulito e puro.
Posso essere un po' cattiva?!? Vorrei che queste persone che hanno fatto tutto questo (editore, colleghi invidiosi, che sicuramente non hanno speso una parola a tuo favore, ecc...) provassero sulla loro pelle, e questo lo dico con tanta rabbia, un'ingiustizia (e perchè no, anche più di una!) così tanto grande da non poter avere un benchè minimo appiglio per chiedere aiuto. Per quanto mi riguarda, Radio Ies può anche chiudere, tanto fa solo i suoi interessi e quelli di giornalisti che sanno solo leccare il culo (passami il termine!)e passare da una bandiera all'altra senza mai prendere posizione (credo che tutti immaginino a chi mi riferisco!!!). Ti abbraccio forte forte. Babi

dud st ha detto...

...possono zittire una voce...ma non tutte le voci e di canali e mezzi per farsi sentire e rivelare certe realta' scomode e omertosamente taciute dai canali ufficiali dell' informazione o meglio disinformazione ci sono...tutta la la mia solidarieta' a David che ascoltavo da un po' di tempo...ed un grazie a Paolo, Solange per tutto il lavoro che continuano a svolgere da anni!...

Giuseppe, Uk ha detto...

Davvero hanno chiuso il programma durante la trasmissione in diretta? Ma che elegantoni, che classe, che cialtronzi! Forza David, speriamo bene. Datti da fare, noi ci saremo ad ascoltarti.
Giuseppe, UK

Stefania Nicoletti ha detto...

Sì Giuseppe, è successo proprio così.

Stavo ascoltando la trasmissione. Era dedicata alle telefonate degli ascoltatori. Stavano arrivando davvero molte chiamate in sostegno di David e di Ouverture.

Alle 20 David manda la pubblicità, poi le news, e poi una canzone (Tirollallero).

Al termine della canzone si sentono molti secondi (forse quasi un minuto) di silenzio, infatti non si capiva se c'erano problemi tecnici... La canzone era finita, ma David non ha ripreso a parlare.

Improvvisamente dice "Dobbiamo chiudere adesso. Ouverture finisce oggi, non venerdì".
E parte la musica.

Purtroppo non ho registrato la trasmissione e credo che i podcast su youtube non li metteranno mai.

Anonimo ha detto...

************* GRANDE DAVID *************

Dietro alla faccenda di David, a FIUTO, ci vedo PRINCIPALMENTE i FIGLI di PUTTANA dei PEDIFILI, ovvero i MAIALI "altolocati" responsabili degli atti di VIOLENZA e SCHIFOSISSIMI STUPRI sui bambini di Rignano Flaminio.

Il che mi fa IMBESTIALIRE triplamente: 1* ) perchè i MALEDETTI PORCI sono rimasti IMPUNITI. 2* ) perchè i genitori NON GRIDANO abbastanza FORTE alla VIOLENZA e allo SCANDALO. 3* ) perchè chi MERITEVOLMENTE ne diffonde l' ingiustizia, come David, è PUNITO.

Sinchè il mondo UMANO sarà diviso in lupi e pecore da chi a VISTO convenienza ad assumere l' aspetto del lupo, e sinchè le stesse pecore consegneranno i propri agnelli all' altare sacriflicale della GUERRA, della SCHIAVITU' e della PEDOFILIA...e NON SI DECIDERANNO a PRENDERE a CALCI nel SEDERE i LUPI.....staremo "MOLTO ma MOLTO FRESCHI"......

CONSIDERANDO CIO': ANNATE AFFANCULO.......sia i LUPI che le PECORE......!!!!!!!!!!! Lilith

Anonimo ha detto...

Da notare che solo questo blog e luogocomune hanno riportato la notizia... c'è da piangere...

Anonimo ha detto...

Proviamo a trarre qualcosa di utile da questo deprecabile fatto?

Premessa: la trasmissione andava bene e stava crescendo. Questo è un fatto.

Tutti quelli che vivono nel Lazio possono confermarlo.

(Fine premessa. Voglio limitarmi il più possibile a fatti oggettivi)

Primo.
I debunkers sostengono che non ci sia in Italia un solo caso comprovato di "stop imposto" in cui la causa sia con certezza dovuta ai cosidetti temi "complottisti".
D'ora in poi questa asserzione non potrebbero più usarla perchè oggettivamente falsa. Si è creato un precedente.
(personalmente ritengo i casi siano tanti, ma questa potrebbe essere una opinione).

Secondo.
Si è venuta a definire ancora meglio la soglia d'attivazione per la quale parte lo "stop imposto": centinaia di migliaia di persone informate da una unica fonte.
Se succede la fonte deve essere fermata.

Terzo.
Si sono venuti a definite meglio quali siano gli argomenti che trattati più volte conducano allo stop imposto.
Personalmente propenderei per quelli trattati nel mese prima del passaggio allo spazio serale e poi continuati a trattare anche dopo. Sarebbe una ricerchina interessante.

Quarto. (per me non trascurabile)
Permette di capire chi, pur avendo molta più diffusione, non presenti le caratteristiche che hanno portato allo stop imposto di Ouverture, nonstante si ammantino dell'aura della contro informazione o informazione alternativa o giusta informazione.
Ovvero: Report, Santoro, Presa diretta, Voyager, Mistero (copreso il googlarolo Adam kadmon).

Questi, cari miei, non fanno centinaia di migliaia di utenti, MA MILIONI!
Con l'aggiunta del potente effetto delle immagini.

(Fine dei discorsi oggettivi)

Duole dirlo ma la verità è che la televisione NON E' PER TUTTI. Occorrerebbe prima acquisire una certa qual dote di consapevolezza per poterla accendere.

Luca D.

Anonimo ha detto...

Gramiccioli ha un indirizzo di posta elettronica con cui è possibile contattarlo?

bacab ha detto...

Segnalo che questa sera, verso le 20:30, David Gramiccioli sarà ospite di Radio MPA. Potete seguire la diretta su http://www.radiompa.com/new/

Stefania Nicoletti ha detto...

Per l'anonimo delle 18:09

Se sei iscritto a facebook, puoi contattarlo all'account Ouverture Dg:

http://www.facebook.com/ouverture.dg


oppure all'altro account Nick Frontera:

http://www.facebook.com/nick.frontera.9


L'email invece è:

davide.gramiccioli@libero.it

Anonimo ha detto...

L'email è già di per sé un motto, un fatto e un auspicio!

"davide gramiccioli libero"

:)

l'igniorante ha detto...

Anche la "lettera ad un censore senza nome" di Massimo Mazzucco merita di essere letta:

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4044

Patrizia ha detto...

Solita dittatura e oscuramento. Quello che non deve uscire lo bloccano a qualunque costo. Spero possa andare avanti in altro modo .... sono incollerita ...

Giuseppe, UK ha detto...

Grazie per la puntualizzazione, Stefania. Raccontato cosi' sembra un omicidio radiofonico in diretta. Squallida performance di una struttura editoriale che forse era sotto ricatto pesante: la trasmissione andava fermata e subito, senza fronzoli, addii o spiegazioni. Non hanno concesso a David nemmeno l'onore delle armi.
Concordo con molte delle cose scritte da Luca D; l'unica cosa buona di questa storia e' che forse costituisce la prova provata che la consapevolezza su certi argomenti va sempre piu' aumentando nelle persone. Grazie a David, a Mazzucco, a voi stessi e ai tanti ricercatori e divulgatori di verita' scomode.
Giuseppe, UK

Anonimo ha detto...

Ouverture stava iniziando ad essere abbastanza conosciuta. Una volta l'ho trovata entrando in un bar. Ancora andava di mattina. Il bar era pieno e ho avuto la netta sensazione che almeno la metà stesse ascoltando.
La mattina in macchina in tanti capitavano per caso su Radio Ies e si beccavano un bel pugno nello stomaco!
Per me era aria fresca ma per chi vive dormendo o per chi, a varie gradazioni, è coinvolto nelle porcherie denunciate non credo fosse un bel risveglio.

Immagino le scene.
Nelle macchine...la mamma che non vede l'ora di sbolognare la figlia per poter andare a comprare l'ultimo capo alla moda e si becca dalla radio il bel cazzotto nello stomaco riguardo maestre o preti o educatori pedofili.
oppure...l'elegante snob seduto dietro con autista, in corsia riservata che si dirige all'ennessima conferenza piena di autorità per discutere sul valore della famiglia in cui rilascerà le solite vuote e recitate dichiarazioni...mentre ascoltando ouverture ha un piccolo travaso di bile per quello che sente, subito placato dalla consapevolezza che la sua cricca sistemerà la faccenda.

Avvicinarsi al mezzo milione di teste informate da una stessa fonte potrebbe essere la soglia critica.
Questa potrebbe essere una informazione importante.

Del resto nel mezzo milione non possono certo essere tutti complottisti.
Dalle anime sporche questo non può essere accettato.

Luca D.

Democrito ha detto...

Si tratta di una faccenda che fa riflettere, non tanto per la chiusura di una trasmissione, come lo stesso Gramiccioli ammette, il proprietario fa quello che gli pare, e nemmeno del come è stata chiusa, con una colpo di mano degno della peggior operetta di terz’ordine.
La riflessione che invece mi ispira questa vicenda è il come viene gestita l’informazione e perché.
Vien da se che in Democrazia, chi dovrebbe gestire l’informazione è lo Stato. Non può essere gestita da privati, come invece succede, perché subentra un immediato conflitto di interessi.
Il problema subentra quando ci si accorge che lo Stato non ha mai svolto questo compito, nemmeno quando formalmente vi era il monopolio della televisione, saltato a causa della Legge Mammì, per il semplice fatto che lo Stato in Italia è, fin dai tempi di Togliatti e del primo dopoguerra, stato gestito dai partiti, a loro volta gestiti da interessi clerico-fascisti. I partiti in Italia si sono trovati a non essere quello per cui sono stati creati, cioè il veicolo delle idee dal basso verso l’alto, ma a svolgere un ruolo esattamente contrario, cioè a veicolare al popolo idee che corrispondono ad interessi altri.
La Democrazia è un progetto ambizioso. Si tratta di portare il comune cittadino ad essere in grado di capire e di decidere autonomamente, avendo tutti gli strumenti culturali a disposizione, allo stesso modo di un governante o di un parlamentare, e di poter e dover essere ascoltato dai vertici, con pari dignità di un addetto ai lavori.
Ecco perché è importante la corretta informazione, che deve essere intesa in senso lato, partendo dalla scuola e dalla formazione dei ragazzi.
Noi che eravamo ragazzi negli anni ’70, queste cose le sapevamo bene e volevamo una scuola che fosse davvero formativa, che ci facesse sentire protagonisti del mondo in cui viviamo, ma abbiamo miseramente fallito. Anzi di più, da allora la scuola non ha fatto altro che peggiorare, nel senso che dalla scuola nozionistica, che almeno delle nozioni te le passava, si è passati ad una scuola-oratorio che non solo non da cultura, ma nemmeno nozioni.
Se questa è la partenza, figuriamoci l’informazione quotidiana, che non solo è falsa e tendenziosa, ma è rivolta ad un pubblico che non ha minimamente gli strumenti per poter valutare in maniera critica quello che viene loro detto.
Alla fine, pur esprimendo piena solidarietà a Gramiccioli, devo dire che la sua era una trasmissione di nicchia, che aveva il grande merito di dare spazio a personaggi scomodi, ma che la maggior parte della popolazione non sarebbe stata nemmeno in grado di capire e di apprezzare.

Democrito ha detto...

aries@
spiacente, ma la tua risposta non può essere considerata valida, perché troppo generica (non risponde alle domande poste) e relativa.
Il concetto di bene e male è soggettivo. Di solito ai somari come te, piacciono gli altri somari e considerano “male” tutto ciò che non concerne il loro essere asini, quindi se proprio devi ragliare, fallo consapevolmente, cioè sapendo di non essere altro che un somaro.

Segretius ha detto...

"Solita dittatura e oscuramento. Quello che non deve uscire lo bloccano a qualunque costo. Spero possa andare avanti in altro modo .... sono incollerita "

Suvvia, non essere in collera. Azioni come questa sono un segno che il potere teme la diffusione di alcune verità..............

Giustizia X Innocenza Maria ha detto...

Coraggiosamente lo scorso marzo Davide Gramiccioli ha parlato del caso del c/c 10/645629 scomparso nel nulla dell'anziana Campo Innocenza Maria, morta nel dolore per la lotta contro lo strapotere bancario.
Il c/c 10/645629 è stato nascosto alla Magistratura di Ragusa da Intesa San Paolo Corrado Passera e non si è mai saputo dove sia finito.
Ho paura che questo sia stato motivo della fine della sua bellissima trasmissione.
Nicastro Damiano
http://youtu.be/ViKumJ1kr2Y

Anonimo ha detto...

A DAVID

per favore tienici aggiornati, e non mollare MAI

GIUSEPPE UK
ho pensato la stessa circa l'aumentare della consapevolezza
almeno ciò è quanto sperimento negli ultimi mesi

Aisha

Anonimo ha detto...

Solidarietà e appoggio a David dall'intera comunità di Forza Nuova.
Sappiamo che non mollerai mai!
Un abbraccio sincero.

FN

l'igniorante ha detto...

Ricopio qui il commento postato per sbaglio sotto l'articolo precedente:

Pur essendo ideologicamente distante da FORZA NUOVA, non posso non registrare che essa sia l'unico movimento politico *rilevante* che non solo non ha paura dei temi affrontati da Gramiccioli e non li demonizza, scredita o ignora strumentalmente (in tutto o anche solo in parte, come fa il M5S), ma anzi SOLIDARIZZA apertamente.
La cosa non mi sorprende affatto perché l'impegno di questo movimento politico contro il NWO in tutte le sue manifestazioni e contro la pedofilia è cosa nota, ma è l'ennesima dimostrazione della pochezza misera della SINISTRA ignorante e/o corrotta (tutta quanta: riformista o c.d. radicale che sia) con tutta la sua spocchiosa propsopopea caricaturalmente intellettualoide: collusa fino al midollo con il Vero Potere, le stegocrazie, le pulsioni mondialiste, e limitata ideologicamente dal suo materialismo da quattro soldi, il suo positivismo, progressismo, internazionalismo, fede nel moderno, nelle magnifiche sorti e progressive... fedele all'Impero nelle sue avventure belliche atroci goffamente travestite da "missioni di pace" della "democraticissima" comunità internazionale.
E' tempo di riconsiderare le discriminanti: che senso ha ritenere dirimente l'antifascismo quando siamo sotto l'attacco di forze criminali ostili che agiscono proprio e principalmente con l'avallo di quella classe politica che si dice antifascista e democratica, e forse anche in conseguenza delle inconfessabili condizioni di resa siglate dall'Italia dopo la II Guerra Mondiale?

Forza Nuova non avrà il mio voto (che del resto serve a poco/niente, stante la crisi conclamata della democrazia rappresentativa), ma considero senza preclusioni Forza Nuova e Casa Pound come interlocutori e punti di riferimento credibili, pur nelle inevitabili divergenze di fondo.

Anonimo ha detto...

Ridicoli e falsi come tutti i membri delal loro cricca i boss di Radio ies...solo con Gramiccioli riusciva a far impennare gli ascolti in orari non ottimali...e ora non mi vengano a raccontare che con due canzonette sfigate o gossip aumenteranno l'audience.
Maldestro tentativo di questi lacchè, smidollati vermi striscianti delle caste massoniche che cercano di epurare qualcuno che li pungeva sul vivo e dava chiaramente fastidio nello smascherare le loro porcate.
Sarebbe da boicottare la radio e pubblicizzarne il più possibile la "coincidenza" e il ridicolo licenziamento per ovvi motivi di comodo, paramento di c...e censura ideologica.

Anonimo ha detto...

Quirinale, è morto il consigliere Loris D'Ambrosio


Quirinale, è morto il consigliere Loris D'Ambrosio

Quirinale, è morto il consigliere Loris D'Ambrosio

!!!!

l'igniorante ha detto...

Loris D'Ambrosio, il più chiacchierato nello staff di Napolitano, consigliori di Nicola Mancino per l'indagine sulla trattativa Stato-mafia, muore improvvisamente a 65 anni.
Effetto della digitalizzazione del Quirinale?

("A pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca". Quel che mi pare certo è che a nessuno verrà in mente di ordinare l'autopsia o di aprire un fascicolo su questa morte: a Torino si direbbe "un triste, tragico malore")

it.wikipedia.org/wiki/Digitalis_purpurea

Anonimo ha detto...

°°°°°°PER IL GRANDIOSO ED UTILE LAVORO SVOLTO CON CORAGGIO ED ONESTA',SOLIDALE CON DAVID,SEMPRE!°°°°°°

G.M.

Anonimo ha detto...

Potete dare per certo che David rinascerà dalle sue stesse ceneri più vigoroso e battagliero di prima.
Io ne sono sicuro.

Rocco

Anonimo ha detto...

David merita solidarieta' e appoggio da parte di tutte le persone oneste perchè non si è lasciato corrompere.
Questo fa di lui un GRANDE!


Un passante

Jenseits ha detto...

Morte di D' Ambrosio. A pensar male si vince facile.

Anonimo ha detto...

Dove si può trovare la puntata con la denuncia del Paverano di Genova?

Anonimo ha detto...

Il c/c 10/645629, la pedofilia, le schie chimiche...di tasti dolenti David ne ha toccati tanti, non è questo il punto.
Qualcuno tra noi(sempre di meno) pensa di vivere in una democrazia, la maggiorparte riconosce invece l'infinito potere del capitale,
ecco questa è la dimostrazione che nemmeno gli interessi economici sono la forza trainante di questo baracchino che chiamiamo società civile. Se una trasmissione di successo viene cancellata dal palinsesto mandando a benedire lauti ingressi pubblicitari appare chiaro che l'obiettivo supremo ai cui piedi è tutto sacrificabile è l'affascinazione ed il controllo delle masse.

MinT ' Ossico ha detto...

scusate l' ot , ma come non notare la sconvolgente somiglianza di Paolone Franceschetti con il massonissimo Wolff Olins, ideatore del logo ufficiale delle Olimpiadi di Londra 2012

http://justinstephens.blogspot.it/2008/07/london-olympics-2012-logos-creator.html

Paolone giu la maschera !!!!!!

Anonimo ha detto...

Danid, siamo con te e in attesa della tua NUOVA trasmissione.

D.D.

Anonimo ha detto...

<<>>

"Quando vogliono far tacere chi parla di verità,vuol dire che è giunta l' ora di gridarla."

Un abbraccio.

Al

Anonimo ha detto...

Esprimere tutta la nostra SOLIDARIETA' NEI CONFRONTI DI DAVID è il minimo, ma anche il massimo, purtroppo, che possiamo fare.



@Democrito.

Un' idea, anche piccina piccina, ma che sia tua, non riesci a causarla?

Copi spudoratamente Lilith perfino nelle costruzioni delle frasi, oltre che nei termini!

Non ti rendi conto che SEI PENOSO?

Perlomeno raccogli "La legna fuori dal bosco"!
Ci faresti più bella figura, pur continuando a rubarla...;)


Aries

Anonimo ha detto...

L' improvvisa chiusura della trasmissione di Gramiccioli farebbe pensare ad una puntata recente che non e' andata giù a qualcuno. Io vi lancio un input poi voi pensatela come vi pare. Andate ad ascoltare la trasmissione dove e' ospite il giovane storico Andrea Giacobazzi mi sembra del 19 luglio
Giupeppe

Anonimo ha detto...

http://www.giornalettismo.com/archives/435809/i-dieci-film-che-hanno-previsto-il-futuro/2/

Ciao
Spike

Anonimo ha detto...

No, qualcosa si puo' fare: protestare vivacemente con la direzione inviando una e-mail dal sito

http://www.radioies.it/contatti/direttore-editoriale

Raffaele ha detto...

Posso uscire momentaneamente fuori tema?
Avete visto la maschotte dei giochi olimpici?
Personalmente non ho dubbi che simboleggi in realtà l'occhio che tutto vede. Tra l'altro anche la sommità dello stadio olimpico dove si è effettuata la cerimonia di apertura era contornata da decine di piramidi con luci all'interno.
Mi piacerebbe conoscere l'opinione di Paolo e Stefania al riguardo, ma anche di altri.

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=pAAdJ6dM-yI&feature=youtu.be

Anonimo ha detto...

@Raffale

Le olimpiadi 2012 sono il loro grande rituale...

In realtà il logo 2012 è composto dalle lettere della parola ZION, c'è anche il punto della "I" in mezzo ai presunti numeri 2012:

http://www.whale.to/c/rik_clay_2012.html

Rik Clay morì per aver rivelato alcuni anni fa la simbologia delle attuali olimpiadi:

http://www.anticorpi.info/2012/07/simbologia-delle-olimpiadi-2012.html

ZN ha detto...

Si, ma quale è la motivazione ufficiale per cui Radio Ies ha deciso di chiudere Ouverture? Un motivo (anche se) devono pur averlo dato, o no?

Anonimo ha detto...

ciao Raffaele, l'anonimo del 29 luglio 2012 21:24
ha postato 2 ottime links.
Se trovi il video su youtube, guarda la cerimonia di apertura e poi fai le tue considerazioni.
Ti consiglio anche questo sito:
http://www.eliteskills.com/c/2184
che presenta un'analisi del poema 'Jerusalem' di William Blake, usato nella cerimonia inaugurale.
Significativo e' non solo il contenuto del testo di Blake ma l'ambiguita' del testo stesso che puo' essere interpretato in maniere diametralmente opposte.
Ambiguita' per il NWO e' tutto.
Buona interpretazione

Anonimo ha detto...

ciao paolo,
come siamo emssi come punto di vista black out?? ancore come da agenda?

io come te sono convinto del black out.. ma non più elettrico.. forse un blackout economico??

ciao,
m.

Anonimo ha detto...

"ciao paolo,
come siamo emssi come punto di vista black out?? ancore come da agenda?"

Eccolo qui:

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2012/07/30/India-mega-black-milioni-buio_7258179.html

Anonimo ha detto...

Vorrei consigliare a David, poichè c' è un TEMPO per il CORAGGIO e uno per la CAUTELA, di stare molto ALLERTA; dato che dopo l' "AVVISO" della DISTRUZIONE dell' OPERA ( se con questa non ottengono i risultati "desiderati" ) si accingono ( i maledetti CAROGNONI ) a DISTRUGGERNE il CREATORE.

Quando si raggiunge la notorietà si ha la possibilità di fare arrivare i "MESSAGGI" a moltissime persone, e questo è UNO dei "loro" PIU' GRANDI TIMORI. Questa è la ragione del pieno CONTROLLO e manipolazione a cui oramai sono giunti in OGNI campo.

Comunque, a mio avviso, ha PIU' possibilità di COMUNICARE, ed è quindi più costruttivo e UTILE: un CONSAPEVOLE VIVO, anche se SCONOSCIUTO, che un EROE MORTO anche se FAMOSO.
Lilith

Democrito ha detto...

Aries@

Hai ragione, ma che ci vuoi fare? I modi di mandare a fanculo qualcuno non sono infiniti, alla fine ci si ripete.
Da un punto di vista formale, cioè cronologico, sarebbe vero il contrario. Commento su questo ed altri blog da prima della “citata” e più o meno il mio stile è rimasto uguale. Dovresti documentarti in proposito, basterebbe leggere i commenti di qualche anno fa, ma anche questo non si può pretendere da un somaro.
È una questione di metodo, serve per costruire un pensiero strutturato, che si esprime attraverso il linguaggio, nel presentare un’opinione ragionevole e basata sui fatti. Fuori da questa metodologia ci sono solo i ragli dei somari, che sono convinti pure di avere tutte le ragioni, dato che ragliando si può affermare tutto e il contrario di tutto allo stesso tempo e senza l’onere della prova.
È una cattiva abitudine ormai consolidata in molti commenti, ed anche in molti articoli, nel mondo dei complottisti, che finirà inevitabilmente per svaccare qualunque verità possa essere stata scritta o intuita. Ma è giusto così, il posto dei somari è nella stalla.
Leggevo or ora un articolo di Elisabetta Guelli sull’eventuale ritorno alla Lira ed alle catastrofi che ne seguirebbero. Una serie di luoghi comuni che nemmeno la più selvaggia trasmissione di Ballarò potrebbe mettere insieme.
La ciliegina sulla torta la mette nel rispondere ad un commento di un lettore, dove la stessa sostiene di non essere un’economista, di non intendersene di conti, grafici e quant’altro, ma di non credere che la crisi economica sarebbe risolta dall’ intervento di un economista (cioè dall’intervento economico suggerito da un scuola di pensiero economico).
L’affermazione è dal mio punto di vista estremamente interessante da un punto di vista sociologico.
Intanto, se non sei un economista, puoi esprimere un’opinione su quanto hai ascoltato (e capito) dal dibattito tra diverse scuole di pensiero, ma non partecipare allo stesso, perché non se ne hanno le dovute competenze.
La nostra amica invece scende in campo raccontandoci uno scenario totalmente inventato, partorito dalla propria fantasia con l’aiuto del telegiornale e spacciato per verità incontestabile. A nulla servono le analisi del prof. Bagnai, che il commentatore le ricordava e che la stessa dice di aver letto (ma evidentemente non capito), la verità è tale perché lo dico Io, sembrerebbe affermare.
Si potrebbe a questo punto sorvolare sulla seconda affermazione, ma siccome ci piace addentrarci nei dettagli, allora diciamo che la crisi economica non può essere risolta dai meccanici, dagli avvocati o dai macellai.
Certo, Eli intendeva altro, parlava della rivoluzione delle coscienze, ma se ti si rompe la macchina in autostrada, chiami il Guru o il carro attrezzi? Non c’è dubbio che di fronte alla prospettiva di un mondo rinnovato (ammesso che sia possibile) il problema della macchina rotta sarebbe meno che secondario, ma nella contingenza diventa di vitale importanza e la sua priorità salirebbe di colpo al primo posto.
Meglio quindi chiamare il carro attrezzi per la macchina rotta e leggere (e capire) le fatiche degli analisti economici, prima di sparare cazzate.

Anonimo ha detto...

Non ascolto e se devo essere sincero detesto profondamente il personaggio in questione (il perchè lo trovate come ultimo commento nel primo post dedicato a Gramiccioli su questo blog) ma detesto ancora di più la censura

"Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo"


Max

Anonimo ha detto...

Democrito scrive su questo ed altri blog da "molto" tempo prima della "citata" ( che poi sarebbe Lilith ! ); CERTO.....EMBEH'( questo, oltretutto, non è che vada poi tanto a suo favore....! ! ).
Ma si "dimentica" di dire che i commenti della suddetta sono OPERE della sua propria intelligenza e CAPACITA', in quanto "questa" ha sempre avuto l' ONESTA' INTELLETTUALE di CITARE la fonte quando NON si trattava di farina del proprio sacco.

In quanto alla "affrettata" allusione che la stessa avrebbe copiato da lui....PFUI, che dire: l' USUALE rigiro di FRITTATA....comunque, basta leggersi i commenti.

Lo stile e le capacità ( sempre che di stile e di capacità si possa parlare riguardo il Democrito...! ! ), quando derivano dal COPIA/INCOLLA, in quanto l' ANTAGONISMO e il desiderio di IMPORSI sono in questi "casi" l' UNICO FINE, rimangono UGUALI nel TEMPO; non c' è RINNOVAMENTO, CRESCITA; sono mera - ACQUA STAGNANTE -.....! quando invece derivano da AUTENTICO impegno, da onesta RICERCA della CONOSCENZA - FINE A SE STESSA - allora ci si EVOLVE automaticamente, perchè IMPLICITO.

Concludo dicendo: che sia ARIES che LUCA D., che ONETIME....e quelli che il summenzionato DISPREZZA, OVVERO TUTTI: Sono di GRAN lunga MIGLIORI di lui......SEZA OMBRA DI DUBBIO ! ! !
Lilith

Anonimo ha detto...

@Lilith
eccoti servita:

Con tutto il rispetto il quadro che fai di Gramiccioli mi sembra molto superficiale ... o lo conosci bene e sei un suo caro amico (quindi ne tessi le lodi) oppure lo conosci troppo poco, in tal caso ti consiglio di scavare un pochino (basta poco) nella sua storia.
Personalmente l'ho conosciuto una quindicina di anni fa quando "urlava" di calcio tutti i giorni in una radio aizzando folle ad andare a fare scontri allo stadio da becero capopopolo, al tempo frequentava quel che di peggio c'era nella malavita romana, tutti questi bei personaggi lo rispettavano il che è tutto dire.
Dice cose giuste ora?
Sinceramente quando Bush parlava di pace nel mondo poteva anche dire cose fantastiche ma la mia attenzione non gliela davo come non la dò a questo squadrista.
mi scuso per i toni

saluti Max

Anna ha detto...

Gramiccioli troverà sicuramente il modo di riandare in onda con la sua Overture e noi ci contiamo, ma mi chiedo ogni giorno di più su quale pianeta molti credano di vivere. Pensiamo forse che l'evoluzione sia qualcosa che debba venirci offerto su un piatto d'argento? Ci vogliamo evolvere senza nemmeno passare attraverso esperienze dure, a volte dolorose, persino tragiche, che ci facciano comprendere quali sono le nostre vere priorità spirituali e materiali?
Pensiamo di poterci costruire un'anima giorno dopo giorno vivendo banalmente, senza mai dover sudare, piangere, lottare, schierarci, fare scelte estreme e che ci disorientano?
La risposta è si solo se abbiamo deciso di tornare allo stadio di lombrichi.

E' chiaro che la trasmissione, per i temi che trattava abbia disturbato qualcuno, nel pianeta Terra in genere funziona così e non è un caso, ed è altrettanto chiaro che il modo in cui l'hanno interrotta sia un tentativo di smontare la credibilità e la fiducia di Gramiccioli in se stesso e chi lo circonda. Un tentativo di umiliazione molto ovvio. Sta adesso a Gramiccioli, che è un professionista serio, considerare questa esperienza come formativa senza rimuginarci troppo sopra, ma prendendola come esperienza necessaria alla propria evoluzione e facendo ancora di più e meglio nel presente e nel prossimo futuro, tenendo presente che è giustappunto in momenti come questo che i veri amici e i sostenitori sinceri vengono fuori, per cui come disse qualcuno più saggio di noi tutti "non tutto il male viene per nuocere".

Non esiste una via dritta e lastricata di marmo in questa vita, se non quella che in genere porta verso il cimitero (fisico e peggio ancora animico), e la differenza che fa l'avere le palle e non averle è quella di non lasciarsi abbattere dagli ostacoli o farlo, a noi la scelta.

Anonimo ha detto...

Black out gigantesco in India. Paolo quando e dove colpira il prossimo?

mariatere ha detto...

lascio l'Italia per qualche settimana (non leggo internet da quando sono partita)ed al mio ritorno leggo solo brutte novità.
Mi dispiace per DAVID perchè seguivo spesso la sua bella trasmissione, che dire..non so che dire se non che mi dispiace e che SONO CON TE. GRAZIE PER TUTTO QUELLO CHE HAI FATTO E CHE FARAI.
mariatere

Anonimo ha detto...

Non c´entra nulla con il post:
volevo segnalare a Franceschetti e a tutti gli altri, il black-out in India, dicendo che forse ci siamo...
È anche vero che i black-out nel mondo non possono essere tutti contemporanei, altrimenti qualcuno si insospettisce. Staremo a vedere.

Anonimo ha detto...

black out in India. Ferma metà del paese. Centinaia di milioni di persone....James

Anonimo ha detto...

1,2 Miliardi di persone rimaste al Buio in India
http://www.corriere.it/esteri/12_luglio_31/india-black-out_d3712454-db33-11e1-8089-ce29fc6fe838.shtml

Spike

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

MAX,uno puo anche cambiare nella sua vita,non credi, ed anche in meglio.

CIAO.

Anonimo ha detto...

@ Max.04:03


Ricambio il servizio.

Solo un MORALISTA e un PRESUNTUOSO ( come hai già dato prova di essere nel commento precedente ) che si crede al di sopra di TUTTI, e un LIMITATO quale tu dimostri di essere, potrebbe esprimere un' opinione così DRASTICA e GIUDICARE qualcuno per quello che ha pensato, fatto o creduto 15 anni prima.......

A me, INVECE, interessa il RISULTATO e non il PERCORSO, sai quanti ne ho conosciuti con un passato "integerrimo" che sono delle vere e proprie NULLITA'....per non dire "altro", se no Paolo mi censura...:-)))))

La comparazione con Bush, poi, così FORZATA e assolutamente fuori luogo, prova che NON sai a cosa APPIGLIARTI.

Detto ciò, non ho dubbi nel considerare INAFFIDABILI i "giustizierieri" come te; che, per meglio dire, mi fanno proprio PAURA ! ! !
Lilith

Anonimo ha detto...

@ Democrito

Ah! quindi io sarei Lilith?!

Ma piantala.
Probabilmente tutti quelli non d'accordo con te sono lei. Ottimo metodo, continua così che vai alla grande.

ONETIME

Anonimo ha detto...

***** CARTA CANTA ! *****


Non sapendo più A CHE SANTO VOTARSI, Democrito, ovvero la "COPIATRICE VIVENTE", ricorre oramai solo alla tecnica del "RIMBALZO", o più comunemente detta: rigiro di FRITTATA, delle più che MERITATE e GIUSTE, accuse fatte nei suoi confronti.

Insomma, più che PROPINARCI lezioncine da asilo nido (che nella sua TESTOLINA reputa "importanti"...!! ) ed insultare chi gliele contesta, "NON SA FARE"! !

Ormai ( dopo aver visto gli SVENTURATI risultati ! ) ha abbandonato persino gli INUTILI tentativi di ELEMENTARI sofismi da STRAPAZZO a cui ricorreva, e con cui cercava di salvare CAPRE e CAVOLI......

la stessa SOLFA di sempre, la medesima MINESTRINA riscaldata più e più volte.......
Che POCA FANTASIA......che MONOTONIA e che NOIA.....

Sono giunta alla conclusione che neanche applicandosi ce la può fare, chissà alla prossima incarnazione.....MAH ! ! ! !
Lilith

Anonimo ha detto...

Basta abbiamo capito c'è stato un black out in India, cosa tra l'altro gia' riportata ieri da un anonimo:
"ciao paolo,
come siamo emssi come punto di vista black out?? ancore come da agenda?"

Eccolo qui:

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2012/07/30/India-mega-black-milioni-buio_7258179.html

30 luglio 2012 11:42

ZN ha detto...

°°°°°PIU' SI CONOSCONO I VARI ASPETTI DELLA VITA E PIU' SE NE COGLIE L' IMMAGINE TOTALE°°°°°

ERRORE! Non è AFFATTO così , così come sostieni tu - mia cara LILITH -, almeno non lo è dal MIO punto di vista.

Più aspetti della vita si conoscono e più si ALTERA l’immagine totale che ci si ILLUDE di cogliere.

Conoscere molti aspetti della vita non vuol dire un cazzo! Perché anche se conoscessi TUTTI gli aspetti della vita TRANNE UNO…eh…basterebbe anche solo quell’unico aspetto (a te sconosciuto) ad alterarti in FINE, TOTALMENTE, l’immagine “totale” che CREDEVI di aver colto.

Non perdere tempo con i puzzle!

LA VITA NON E’ UN PUZZLE.

Piuttosto, ti dicono niente i FRATTALI!?
Il Micro e il MACRO Cosmo?!


Da “La magia del semplice” di Osho:

“Ho sentito raccontare che un grande santo Sufi, Hassan, una volta fece un sogno.
Per anni era andato alla ricerca di Dio e all’improvviso quella notte, in sogno, Hassan si trovò di fronte a Dio stesso: era in piedi davanti a lui e in una mano teneva una cipolla.
Hassan era sorpreso: perché una cipolla? E Dio gli disse: “Ora scegli: Adesso hai acquistato la capacità di scegliere. Vorresti una fetta della cipolla o tutta la cipolla? Le alternative sono aperte e qualsiasi cosa tu voglia puoi averla: scegli”.
In sogno, Hassan si mise a meditare. Non sapeva cosa scegliere: se l’ego fosse stato presente, avrebbe potuto scegliere la parte, poiché sceglie sempre la parte; l’ego non può scegliere il Tutto, infatti il Tutto gli fa paura, poiché lo costringerebbe a scomparire. Oppure, avrebbe potuto scegliere il Tutto, poiché l’ego è avido e, non sapendo che avrebbe dovuto dissolversi nel Tutto, avrebbe potuto sceglierlo.
In sogno, aprì gli occhi e disse a Dio: “E’ difficile. Non posso scegliere perché, se scegliessi la parte, ci saranno sempre la paura e la morte. La parte deve morire, non può vivere per sempre: solo il Tutto può vivere per sempre. Se scegliessi la parte, sceglierei la sofferenza, il conflitto, la disarmonia, sceglierei la limitatezza e la chiusura, perché sceglierei ciò che è finito. No, non posso scegliere la parte”.
Dio rise e chiese ad Hassan: “Allora perché non scegli il Tutto?”.
Hassan rispose: “Non posso scegliere il Tutto, perché un Tutto senza le parti non sarebbe vivo”.
Dio benedisse Hassan e disse: “Ben fatto! Hai ragione”.

Giuseppe, UK ha detto...

...e a proposito di black-out, qui in Inghilterra due settimane fa c'e' stato un blocco delle linee telefoniche di mezza giornata di O2 e qualche giorno dopo di Vodafone. Considerando che questi blocchi inspiegabili si sono verificati in passato durante azioni "terroristiche" (sicuramente a Londra 7/7 e durante il rapimento Moro), che siano le prove generali di qualche attentato? Siccome piu' tardi vado a Londra a vedere la scherma, se dovesse succedermi qualcosa vendicatemi, mi raccomando.
Giuseppe, UK

Anonimo ha detto...

Democrito ha assopito il blog

Anonimo ha detto...

"FORZA DAVID!!!!!"

Anonimo ha detto...

@ ZN.

SI, mi DICONO molto sia i frattali che il mìcro e il MACRO cosmo.....

Ma non vedo in cosa Osho contraddica ciò che ho scritto sulla visione del PARTICOLARE e dell' INSIEME.....ANZI, credo proprio che diciamo la STESSA cosa !

Mi senbra VERAMENTE elementare, oltre a farne personalmente una CONTINUA ESPERIENZA, che la moltitudine di conoscenze FACILITI "LA CONOSCENZA".

Ciò che conta, in più, sono i COLLEGAMENTI che TRA queste si vengono a creare, o MEGLIO, si "POSSONO fare"; e che, OLTRETUTTO, ti portano, tramite DEDUZIONE, alla soluzione nella mancanza di uno o più pezzi......

Lilith

Democrito ha detto...

A proposito del black-out in India, penso che sia una notizia da prima pagina solo per gli utenti di questo blog.
Non lo è per il resto del mondo, perchè tutti sanno che tipo di paese sia l'India. Il fatto di essere un contenitore di una produzione che abbisogna di manodopera a basso costo, come il fatto di essere all'avanguardia nella programmazione di sistemi informatici, non la mette al riparo dall'essere allo stesso tempo uno dei paesi meno tecnologizzati del mondo.
Non è una notizia nemmeno per gli indiani, la grande maggioranza dei quali, non solo non ha la corrente elettrica in casa, ma nemmeno ne ha mai sentito parlare.
Per mettere in ginocchio un paese come l'India ci vuole ben altro che un misero black-out energetico.
Loro, nonstante la globalizzazione e la spinta verso l'Occidente, sono ancora una società precapitalistica. Lo sono nei fatti, lo sono nella tecnologia e lo sono nella mentalità. Questa è gente che potrebbe sopravvivere a qualunque catastrofe. Siamo noi, l'Occidente, ad essere un gigante dai piedi d'argilla.
Uno dei piedi di argilla è proprio la totale dipendenza da sistemi complessi, che per loro natura sono più fragili e meno resistenti ai cambiamenti.
Di una cosa bisogna dare atto a Darwin, cioè di aver detto che non è la razza più forte e nemmeno quella più intelligente a sopravvivere, ma quella che meglio si adatta al cambiamento. In questo senso la civiltà occidentale, dopo aver partorito questo enunciato, sembrerebbe la meno adatta a sostenere un cambiamento epocale come quello in atto.
Il secondo piede d'argilla è dato dalla incapacità di soffrire che ci affligge. Che lo si voglia o meno, la condizione della vita su questo pianeta è una condizione di lotta. Come nel film "Apocalypse Now" il messaggio è che l'Apocalisse non è tanto nella catastrofe, ma quanto nell'incapacità di gestirla al meglio, ovvero nell'incapacità di lottare per la sopravvivenza e sopportarne il disagio.
La mancanza di struttura morale per sopportare l'estremo disagio di una catastrofe, porta al delirio e alla pazzia e questa è la vera Apocalisse, che come nel film interessava solo una parte dei contendenti, cioè gli americani, lasciando immuni i vietnamiti.

Anonimo ha detto...

@ BEPPE-BOLOGNA.

E INUTILE...NO, NON c' ARRIVA !

Sempre GENTILE e CARO Beppe, per "Max l' IMMACOLATO", uno è MARCHIATO a VITA ! ! ! ! !

"Averne" di giudici così......di "puro" rimarrebbe solo lui.....sempre che...... !

Ciao..:-))) Lilith

Democrito ha detto...

onetime@
Penso che tu non sia abbastanza intelligente per essere Lilith.
La domanda è: chi è più fesso, Carnevale o chi gli va appresso?
A quanto pare sei uno che non d'accordo con me, ma mi piacerebbe sapere su cosa.
Che tu sia d'accordo, non me ne può fregà de meno, ma che tu ti dichiari in dissenso sul nulla, lo trovo davvero affascinante.

Anonimo ha detto...

http://www.corriere.it/esteri/12_agosto_02/denver-holmes-psichiatra_e20008da-dcb6-11e1-8f5d-f5976b2b4869.shtml

Anonimo ha detto...

Paolo Passivissimo ha detto...

Annunci del 4° tipo:
AAA: Anticomplottista metrosexual cercherebbe orsetto infrocito per duraturi rapporti sodomiti da realizzare durante riti Wicca sotto la luna piena di Agosto.
Astenersi minidotati, si richiede max pulizia e discrezione.
Contattare UGO BUSONI!!!

Anonimo ha detto...

***** X Paolo in primis, e per tutti. *****

Il mondo va MALE perchè i DEBOLI e gli INGENUI hanno permesso che vincessero i PEGGIORI; che, con il loro esempio, o CONTAMINAZIONE negativa, hanno CAPOVOLTO tutti i sani VALORI ! !

SOLUZIONE: "GIUSTIZIA e CONSEGUENZA"

Si devono prediligere i MIGLIORI; perchè attraverso il loro esempio, ovvero il CONTAGIO positivo, si potrà RICREARE l' EQUILIBRIO perso ! !

Lilith

Paolo Firenze ha detto...

Ciao Paolo, sono stato appena escluso da un forum sul mostro di firenze, mi hanno pubblicato i messaggi in cui avevo parlato della Rosa Rossa e del tuo lavoro e di quello di Zagami e Ferraro, ti lascio un link, l'avvocato in questione si chiama Della Rovere, gli ho chiesto come mai mi ha escluso dal suo forum, mi sa che il tipo in questione è dentro fino al collo in quella vicenda, tu che ne pensi, comunque adesso ha il mio mail, e quindi entro anche io nel novero dei papabili ad attentati, poco importa, finchè questa gente non finirà punita come merita continuerò a diffondere le notizie che grazie anche a te ci sono arrivate....

rivoluzione sempre!

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

Grazie Lilith, il bello che volenti o nolenti,saremmo destinati ha cambiare,e chi si oppone a ciò impazzirà,quindi x il nostro bene meglio farlo il prima possibile,e qua non e cosa facile ma neanche impossibile.

Ciao.

Paolo Firenze ha detto...

Scusa Paolo, ho scordato il link:

www.mostrodifirenze.forumup.it

Ci sono dei simpatici anti-complottisti in quel forum, c'è un personaggio che addirittura paragona il complottismo alla pornografia, come se tutti gli anni di studio e di scoperta fatti da te, Zagami, Ferrato e quant'altri fossero una pura elucubrazione mentale....

questo il link preciso della discussione, partecipate anche voi ragazzi, li dobbiamo bombardare e far capire a tutti che dentro a quei forum evidentemente la gente non ha capito niente

www.mostrodifirenze.forumup.it/viewtopic.php?p=93227&highlight=&mforum=mostrodifirenze#93227

grazie

Anonimo ha detto...

cara Lilith, trovo i tuoi commenti 'filosofici' molto interessanti, a volte vere perle di saggezza. Ma, e' una preghiera la mia, perche' sprecare il tuo prezioso tempo con chi non e' d'accordo con te? Per metterci in guardia? Ma ci sottovaluti! Le nostre capacita' di formulare giudizi sugli esseri umani, potranno divergere dalle tue, essere meno acute delle tue, ma non saranno completamente cieche!
Se dovessimo contare quanti dei commenti in questo blog sono sprecati per mondani attacchi personali(in generale)!
Non pensi che la tua vita, come ci insegni, sia degna di altro?
Un tuo consiglio mi ha ridato speranze. Cosi cerco sempre con attesa i tuoi commenti e che ci trovo? Insulti per Democrito? Mah!?
Un abbraccio.

Anonimo ha detto...

@ Democrito 03 agosto 2012 21:19
Sono d'accordo con la tua analisi sull'India. Per quanto riguarda la legge della selezione credo pero' che i fatti ci sembrano voler dire che la forza non sia proprio da buttare via come 'strategia vincente'.
Oltre alla capacita' di adattamento credo che la capacita' di essere spietati (usare la forza senza scrupoli - mors tua vita mea) e quella di sfruttare il prossimo siano fondamentali per quei 'giganti' che vogliono rimanere a galla. Alla fine dei conti, nel microcosmo della guerra in Vietnam gli americani impazzivano, ma nel macrocosmo della globalizazzione o del nuovo ordine mondiale, mi sembra che gli americani non stiano gareggiando poi cosi male, no?
grazie per l'attenzione
p.s. per non parlare poi dell'imposizione della propria 'cultura di massa', Holliwood docet..

Democrito ha detto...

Anonimo, 10.20@
Non posso essere che d’accordo con quanto affermi, però consentimi di fare una precisazione.
I grandi Imperi non sono mai stati ribaltati da un nemico esterno. Semplicemente sono implosi dall’interno.
La Storia spesso si ripete e uno studio anche approssimativo della Storia di Roma può colpire per le assonanze con la Storia moderna.
La decadenza iniziò ai tempi di Silla, quando ai valori tradizionali della civiltà romana, si affiancarono usi e costumi degradati. Fu un problema interno, non esterno, che progressivamente dilagò e diede l’avvio alla frantumazione della società, cioè mancanza di coesione sociale, e all’indebolimento della struttura stessa della civiltà romana. È sorprendente pensare come la svolta imperiale, che corrisponde al massimo splendore di Roma, sia in realtà dovuta alla decadenza della struttura dei valori, quindi morale, che ne aveva sancito la grandezza.
Tornando ai giorni nostri, la globalizzazione, che è figlia dello spirito dell’Occidente e la sua massima espressione, è figlia della decadenza del sistema.
Le cose oggi si muovono ad una velocità molto superiore che al tempo di Roma e…non mi sembra che gli americani se la stiano passando così bene. Ma il centro dell’Occidente non è l’America, ma l’Europa. Lo è sempre stata, anche dopo la finta Rivoluzione Americana. Il locale del controllo globale non ha mai lasciato l’Europa, in particolare l’Inghilterra, e l’Europa è oggi più decadente che mai, al punto che già se ne intravede il crollo.
Chi sono i nuovi barbari? Loro sono le forze nuove del pianeta, oggi al servizio dell’Occidente, come lo furono ai tempi i soldati romani di origine germanica, celtica, o africana. Ben presto vorranno una maggiore autonomia, un maggiore controllo, responsabilità ai vertici del sistema e tutto si incarterà, o meglio si sta già incartando, portando cinesi ed indiani a fare man bassa dell’Europa e degli Usa.
Il crollo è dall’interno, gli esterni non fanno altro che approfittare della debolezza decadente del sistema. Loro possono, spinti dalla disperazione e dalla voglia di sopravvivere, attraversare il mare su zattere fatte di bidoni vuoti. Possono adattarsi a fare i servi degli occidentali, a vivere in 10 in una stanza. Possono sopportare di tutto. Miseria, malattie, umiliazioni, mentre noi non possiamo sopportare più nulla.
100.000 morti per una guerra sono sopportabili per loro, per noi 50 morti nella stessa guerra e si apre il caso.
Un black-out per noi è la fine dei nostri agi, a loro gli fa una pippa.
Sono vincenti, è solo questione di tempo (nemmeno tanto)

Anonimo ha detto...

Anonimo 10:07

Dopo già tanti altri non mi stupirebbe che anche Lilith si eclissasse!
Il fatto che i migliori scompaiono e restino i peggiori dimostra che qualcosa non va "nel verso giusto" in questo blog.

Tu sostieni che apprezzi i commenti di Lilith ma poi chiudi dicendo che quando cerchi i suoi commenti ci trovi solo insulti per Democrito....una contraddizione non ti pare?

Gesù cacciò a frustate i mercanti dal tempio.Davanti ad un albero di fichi sterile che non produceva frutti disse:"Che tu sia maledetto visto che non produci frutti e che tu possa seccaerti subito".
Alcuni fedeli del Buddha presero a bastonate altri suoi seguaci perchè non essendo d'accordo con lui avevano cercato di ammazzarlo.
Essere a favore della pace e della bontà non vuol dire farselo mettere nel sedere.

Ho portato questi esempi solo per dimostrare che persino le persone più buone sono capaci di aggressività quando le circostanze lo richiedono.Perchè intendo dire che non vedo mai gratuitia la durezza e l'ironia con cui Lilith difende la sua verità o si difende da chi l'attacca.
Cosa dovrebbe fare:soccombere ai pesanti e volgari insulti di chi vuole tacitarla,di chi vuole fare trionfare l'ingiusto sul giusto,il peggio sul meglio,il brutto sul bello,il falso sul vero?
Le dispute avvengono quando qualcuno usa la violenza invece della ragione,verbale o fisica che sia.E in questi casi,quando la ragione non serve più,replicare a tono non vuol dire scendere allo stesso livello ma cercare di battere l'altro ad ogni livello,per potere così smentire l'errore o la malafede e affermare la ragione.

Perchè spero mi vorrai dare atto che anche nelle dispute Lilith mantiene sempre acume ed ironia,e direi che anche in questi casi il suo livello rimane alto,mentre non direi la stessa cosa di chi l'attacca,basta leggere l'ultimo commento della tale Anna e quelli del tal Democrito o ZN,che più che precipitare in odio brutale e volgarissima aggressione non fanno!

E che non mi si venga a dire che le cose non stanno così perchè seguo attentamente il blog,e come dice anche Lilith in uno dei suoi ultimi commenti,"carta canta".

Anonimo ha detto...

Qualcosa non quadra in questo blog.
È inquietante la piega che ha preso.

Anonimo ha detto...

COME MI MANCA NONMIFIRMO!

Nei commenti c'è stato un tracollo verticale.
Dopo aver smesso di leggerli avevo ripreso "a causa" sua.

Anonimo ha detto...

Non manca solo a te, credimi

Anonimo ha detto...

@ Democrito 05 agosto 2012 13:40
grazie della risposta. Da immigrata, concordo.
A rileggerti

Anonimo ha detto...

a proposito delle 'stragi' di questi giorni negli USA e del conseguente dibattito 'armi si-armi no' suggerisco questo articolo, molto interessanti anche i commenti (finora 4):

http://stille.blogautore.repubblica.it/2012/07/30/morti-reali-finto-dibattito/?ref=HREC1-4

Anonimo ha detto...

Che qualcosa non quadra in questo blog
e' chiaro e lampante come un le piramidi d'egitto ( per rimanere in tema pseudomassosimbolico ).

Leggendo giusto gli ultimi cento e ancor di piu' commenti postati tra i vari articoli, piu' di essere dentro un forum costruttivo ed interessante, sembra di essere dentro " forum di rita dalla chiesa " :).
Con da una parte : democrito parte les(s)a e dall'altra linth parte offes(s)a; al centro il giudice/ospite assente con i suoi fidi assistenti/assenti che compaiono solo per difendere i propri amichetti.

Con tutto il rispetto, ma anche no.., scritto da uno che di tempo qui ne dedicava..illudendosi di apprendere qualcosa.., con tutto il rispetto dicevo :

CI AVETE ROTTO I HHOGLIONI!!!
CI AVETE ABBOFFATO LA MINCHIA!!

Basta!!! capisco che e' agosto ed il popolo italico, pur buddistapraticantesoterico ad agosto vada al mare ad abbonzar le chiappe/chiappone chiare..

Ma c e' un limite a tutto e che azz!

Ps : informazione di servizio ( per cosi' dire )

Sostituire o riempire il " vuoto di contenuti " lasciato da Nonmifirmo con i post di democrito e con la lite coniugale tra lui e linth, e' stata una scelta strategicamente quanto stupidamente nulla.

Assumete un community manager valido!!! :D

Adios

Un ex utente.

Anonimo ha detto...

@Un ex utente

alla lunga si vede se un utente vale e se ha la forza per resistere brillando di luce propria..... comodo dire che uno se ne va xke' altri gli hanno ROTTO I HHOJONI solo x darsi un ultimo e illusorio brividino di importanza e un miraggio di consenso che e' esattamente quel che non si e' riusciti ad avere dedicando tempo sul blog !

furbetto non scrivi chi sei ma lo abbiamo capito perfettamente ( io almeno l'ho capito ) e comunque molto meglio Lilith e pure Democrito anche se talvolta stucchevole che loro almeno ci mettono la faccia

adios , di certo non ti rimpiangeremo !

L.

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=8smGpNAf1NU&feature=related

Democrito ha detto...

Un grido di dolore si alza dagli utenti del blog:
COME MI MANCA NONMIFIRMO!

Ho letto alcuni commenti di Nonmifirmo e li ho trovati interessanti, ma ho il sospetto che non sia questo il motivo della VS nostalgia.
I fatti sono, cari amici, che ai suoi tempi, Nonmifirmo, insieme a tanti estimatori, aveva un buon numero di detrattori, i quali, come quasi sempre accade, non avendo ne argomenti validi da contrapporre, ne una visione alternativa da proporre, ritenevano che l’insulto gratuito fosse la migliore arma a loro disposizione nei confronti del succitato. Mi ricordo che veniva spesso indicato come “tentacolo di Ra”, o come venduto al demonio, figlio di Satana, ecc…
Ora i detrattori sono miracolosamente scomparsi. Non avevano niente in mano allora, non hanno niente oggi.
Rimangono però gli estimatori e le loro nostalgie. Perché? Possibile che nessuno di coloro che trovava interessante ciò che veniva detto, non abbia avuto l’imput, il desiderio, di approfondire, ciò che veniva accennato da Nonmifirmo? Da questo punto di vista la nostalgia non è giustificata.
Possiamo persino dire che la “”mission” di Nonmifirmo fosse conclusa. Se voleva suscitare interesse e prospettare una visione alternativa della realtà, il suo lavoro era concluso. Stava all’utente, semmai, approfondire ciò, che nello spazio ristretto di un commento, non poteva essere approfondito.
Il mio sospetto è che la nostalgia derivi, per molti, non da un sincero apprezzamento, ma dall’impossibilità di continuare il gossip.
I rotocalchi sono belli ed interessanti, ma solo per coloro che vogliono fare gli attori, o fare parte del Jet Set.
Per tutti gli altri sono stupidi, a meno che non si voglia avere un argomento di conversazione con la vicina di casa.
Se chiudesse novella 2000, quanta nostalgia ci sarebbe da parte delle casalinghe? Sicuramente tanta.
Mi sbaglierò? Mah.
Nonmifirmo vi piaceva pechè vi faceva sognare.
Io, con arroganza e superbia (non ho problemi ad ammetterlo), vorrei farvi rimettere i piedi per terra.
Sto antipatico a molti? Meglio, vuol dire che ho colto nel segno.
Chi non fosse un gossipparo di lungo corso, di fronte alle mie esternazioni, o ne sarebbe divertito, oppure mi guarderebbe come un fenomeno da baraccone.
Ma voi no. Voi ne siete colpiti, offesi, e rispondete con livore alle provocazioni, perché non siete altro (sia maschi che femmine) che casalinghe frustrate, che cercano di darsi un’immagine interessante in una vita di squallore.

Carletto ha detto...

Democrito ti rispondo io perchè credo che qui dentro sono quello che conosceva (conosce) meglio Nonmifirmo

apprezzo quello che gli riconosci....il fatto che veniva attaccato in modo ingiustificato....però mi pare di ricordare che ai tempi nn hai mai detto detto niente!!
Se nn era principalente per Lilith e Lucia ma anche Aisha e un altro paio io nn sarei mai riuscito rispondere a offese pesanti ai limiti dell'INFAMIA!!!soprattutto in un certo periodo. (Lucia scrisse una difese che io non ero mai riuscito e qualcosa si calmò anche)

Infatti le cose che hai riportato...figlio di ra o di satana ecc ecc erano il meno.
Se pensi che qualcuno ha ribaltato le cose che scriveva accusandolo addirittura di essere pedofilo o filopedofilia!!!
Ancora prima quando scriveva da poco più di un mese,Google gli aveva chiuso l'account per un mese dicendo che qualcuno aveva segnalato una violazione grave delle norme!!! Nonmifirmo?!!?!
e poi come se nn bastasse subito dopo altre 3 settimane di sconnessione dell'adsl Certo questo può essere un guasto casuale....ma io nn credo!!...ma rimane sempre che qualcuno lo aveva segnalato a google (e ci sono le email)che poi nn trovando niente lo ha riattivato.

Per quanto riguarda la questione "missione chiusa" conoscendolo posso dirti che ti sbagli!!! NMF non si sentiva nessuna missione addosso....stava sul blog perchè lo trovava stimolante per gli scambi!!!Certo sapeva di conoscere argomenti particolari ma se voleva solo diffonderli mi avrebbe fatto aprire il blog che gli ho sempre chiesto!!
Sul fatto di "aver finito" anche questo nn è vero!!! anzi aveva decine di argomenti....tante volte ha risposto nei commenti "di questo sarebe bellissimo parlarne avendo più tempo"!!!
Parlando in cam si va molto più veloci che scrivendo e ti assicuro che gli argomenti che nn ha toccato nei commenti erano ancora tanti e soprattutto secondo me molto più interessanti....principalente il suo timore era che si allontanavano troppo dagli argomenti del blog..anche se Paolo ha detto più volte di nn farsi problemi.

Cmq sono daccordo con te....anche io ho notato che sparito lui sono spariti anche quelli che facevano un tipo particolare di casino per disturbare l'ambiente....un disturbo "esoterico" diciamo.O magari hanno solo cambiato metodologia o forma...mhà!!

Anonimo ha detto...

"alla lunga si vede se un utente vale e se ha la forza per resistere brillando di luce propria"

Minchia, manco fossimo a miss Italia!

"comodo dire che uno se ne va xke' altri gli hanno ROTTO I HHOJONI solo x darsi un ultimo e illusorio brividino di importanza e un miraggio di consenso che e' esattamente quel che non si e' riusciti ad avere dedicando tempo sul blog !"

Sai che brivido!Sai che importanza!
Che vuol dire dedicare tempo sul blog????
Dedicare tempo su di un blog è una contraddizione in termini perchè stai dedicando tempo ad una perdita di tempo.
Non voglio prendere le parti di nnessuno, ma davvero esci dalla parte del fanblogghettarofranceschettiano.

Anonimo ha detto...

Sta lanciando segnali?

"Mia mamma diceva che venivo su come i puledri, a tratti: prima mi si sono allungate a dismisura le gambe, ma il tronco è rimasto fermo, poi mi si è allungato il tronco e mi si sono allargati i fianchi… il collo lungo, tra le spalle strette. Mio Dio! Sembravo un fiasco di Chianti! Ero disperata perché non avevo seni. “Mamma, perché non ho i seni?”. E lei: “Eh, perché, come dire, insomma, la natura certe volte, cioè, ecco, però stai tranquilla: alla fine tutto si equilibra. Almeno spero! Prega santa Rita da Cascia che è la santa degli impossibili!”."

Pregare Santa Rita da Cascia? E perché mai Franca Rame ci tiene così tanto a farcelo sapere?

integrale al link:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/08/06/cosi-in-parco-di-milano-conobbi-dario/318526/

Anonimo ha detto...

A Demo'

E c'hai na fissa sempre co sto "GOSSIP" e ste "CASALINGHE", ecchè cantilena Demo', mo' hai ROTTO!

Mi nonno diveva che "prima de parlà se deve de pensà".....pensà Demo'.....e pensa prima de di FREGNACCE.

Te piacerebbe a te d'esse come NonMeFirmo.....all'anima....Demo', eccome si te piacerebbe.

Mannaggia....ma quale divertì Demo'?! tu nun ce fai divertì manco pe niente, però cor "FENOMENO DER BARACCONE" me sa che c'hai azzeccato!

A Demo' nun t' offende, ma che voi insegnà figlio mio? Te dico n'urtima cosa, "prima de insegnà se deve de imparà", e tu ancora lì stai......emmesà pure che ce rimani.
Artro che insegnà "li piedi per tera"!

ER PURO

Anonimo ha detto...

Nonmifirmo a quel poveretto di Paolo gli ha fatto bere la storiella del drago alchemico dell'Apocalisse con le zampe di pollo, e voi tutti a dirgli "bvuavo, bvuavo, quante cose sai!".
Spero solo che Paolo non la usi.

Anonimo ha detto...

Secondo voi cos’è?:

http://sohowww.nascom.nasa.gov/data/realtime/mpeg/
Lasco C2
in basso a sinistra.

Qui ingrandito:
http://www.youtube.com/watch?v=m1DJWY-Qssw

Anna ha detto...

@Anonimo del "carta canta"

Carta cantava, prego. La grande Maria Carta è trapassata da un pezzo. Quindi sta zitto anche tu va'.

@Beppe-Bologna

Ah perchè devono ancora impazzire? Invece a te sembra che lo stato mentale di molti qua dentro sia ancora da considerare sano ed equilibrato?

Ho l'orticaria quando sento ancora usare parole come "migliore", "peggiore", "male", "bene", e aberrazioni linguistiche similari. Ma migliore DE CHE, DE CHI??Migliore o peggiore SECONDO I PARAMETRI DI CHI??
Quando la smetterete una buona volta di parlare pensare e scrivere come zombie lobotomizzati dal sistema che ancora vi piega e spezza le sinapsi con termini presi da gare agonistiche e competizioni de noantri??

Non esiste NULLA che sia migliore o peggiore rispetto a nessun'altra cosa se non nella mente -deviata- di chi crede che il mondo e la vita siano un'Olimpiade da vincere per dimostrare di essere bravi buoni e belli. Ci arrivate a capirlo che siete patetici oltre che completamente schiavi o ancora no????

NULLA è qualcosa o qualcos'altro, semplicemente E'. E potete sbattere le corna al muro quanto vi pare tentando di cambiare questa realtà, l'unica esistente, illudendovi di essere avanti... Si, avanti verso il precipizio della totale chiusura mentale, nulla di più.
Fate quello che volete, il MIO bene e il MIO male me li scelgo io, nessun altro lo farà mai per me.

@Democrito

La storia della mancanza di Nonmifirmo è la classica trovata poco originale di chi passa la vita a pendere dalle labbra (in questo caso virtuali) di chi ne sa più di loro senza mai metterci nulla di proprio, e come dici tu da quando lui è sparito ce ne fosse stato uno di questi ammiratori da web dell'ultima ora che abbia preso in mano la situazione e abbia cercato di essere degno successore del suo amatissimo beniamino. No, vengono a perdere tempo a scrivere le solite minestrine scotte da un riga tanto per lamentarsi, 'sti premi Nobel del pensiero precotto e del prosciutto affumicato.
COGLIONI.

Anonimo ha detto...

http://www.dailymotion.com/video/xsnycr_il-magistrato-paolo-ferraro-lancia-un-appello-al-nuovo-ordine-mondiale_news#from=embediframe

Anonimo ha detto...

SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAA!
WAKE UP AND SMELL THE COFEEEEE!

http://www.youtube.com/watch?v=IanYJJMPkx8&feature=related

Anonimo ha detto...

@anonimo (07 agosto 2012 01:17) su Franca Rame.

Credo che stà davvero lanciando segnali!

Non solo il riferimento più che esplicito a Santa Rita da Cascia. Intanto ci fà sapere come prima cosa che ha compiuto 83 anni (somma teosofica 8+3 = 11) e non si sente per niente stanca.
Parla di fiasco di Chianti (vino tipico della zona del MDF) e dei seni ("seni" al plurale) diversi e di "parte mancante": è noto che il MDF asportava tra l'altro il seno sinistro alle vittime di sesso femminile.
Sono sicura che qualcun'altro più esperto di me in simbologia riuscirebbe a trovare molte altri dettagli interessanti nascosti fra le righe dell'articolo di Franca Rame:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/08/06/cosi-in-parco-di-milano-conobbi-dario/318526/

vedete ancora una volta un organo di stampa viene usato come veicolo di messaggi dissimulandoli alla vista del comune lettore.



Un'altra cosa vorrei dire visto che se n'è parlato (Democrito, Carletto..) su cosa accade tra gli utenti di questo blog.
Appena un utente dimostra di riuscire ad andare più in là del banale senso comune (e quindi non parlo certo di me) c'è subito qualcun'altro che: A) lo accusa di reticenza se non esplicita la sua sapienza in modo che tutti possano capire senza sforzo, pretendono la classica "pappa fatta". Oppure B) lo accusa di tirarsela, di fare il saputello, di volersi mettere in evidenza, di andare a caccia di consenso, di essere un frustrato che cerca nel blog una rivalsa nel caso in cui egli decide di scendere al livello della massa e di rendersi esplicito con dovizia di spiegazioni.
Insomma se ti spingi più in là di chi non vede oltre il proprio naso come fai fai è sicuro che sbagli, c'è subito qualcuno pronto a scatenarsi per fartela pagare.
Per chi come me legge per imparare qualcosa tutto questo risulta frustrante e non fà venire voglia di partecipare alle discussioni.
Pensateci.

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

Ad Anna: il cosiddetto male e bene e quant altro inteso come illusione della MATRIX,lo so anch'io che tutto ciò e un inganno ed questo che se secondo me l umanità dovra fare i conti, e questo comporterà dolori x chi si opporrà , mi scuso se non sono stato tanto chiaro, ma questo e ciò che sento.

Ciao.

Democrito ha detto...

Carletto@
vorrei farti un paio di precisazioni sul tuo commento.
Sai, al tempo di Nonmifirmo non scrivevo più su questo blog. Ogni tanto (raramente) lo aprivo e leggevo qualcosa, ma non ero interessato ad intervenire. Molti dei commenti di Nonmifirmo li ho letti a posteriori e posso capire quanto fosse affascinante la visione del mondo che proponeva.
Ciò non significa che sono d'accordo con quanto sosteneva, la mia interpretazione della realtà è sostanzialmente diversa e su molte cose avrei moltissimo da obbiettare, ma questo non ha alcuna importanza, perchè dal mio punto di vista la sfida della Conoscenza deve avere la priorità e chiunque si sforzi di perseguirla in modo sincero, con vera passione e non per motivi dozzinali, non solo ha la mia approvazione, ma anche il mio totale rispetto, anche se penso che alcune cose dette siano delle corbellerie (ma questo sarebbe un discorso troppo lungo e poi mai critcare senza la presenza dell'interessato).
Leggere a posteriori gli attacchi che gli sono stati rivolti è ributtante, più ancora che al momento dei fatti. La parte della pedofilia me la sono persa, ma ne sono contento. Che schifo, e pensare che i detrattori sono, in gran parte, quelli che predicano la carità cristiana, ma si divertono ad accusare gli altri di ciò che loro stessi fanno.
Dico che la sua mission (in inglese ha un significato leggermente diverso) fosse finita, perchè nello spazio ristretto di un commento non si può approfondire un argomento e quindi quello che doveva passare era passato e poi stava all'interesse degli estimatori darsi da fare. Lui avrebbe potuto commentare ancora per anni su questo blog, ma senza impegno da parte di chi è interessato, non ci sarebbe nessuna reale comprensione e l'interessato non va da nessuna parte.
Mi auguro che torni a scrivere, non perchè penda dalle sue labbra, ma perchè qualcuno che non sia banale può solo far bene al clima da rotocalco che si è creato.

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

@ ER PURO:grazie x il consiglio,e condivido in toto la tua visione della MATRIX,che e quella cosa che si oppone hai nostri desideri,ma tutto cambierà,xche il nostro stato di fisicita e solo la fase primitiva della coscienza.

CIAO.

ZN ha detto...

جديد كرتون النمر الوردي و الأصدقاء
الحلقة 3 كاملة

http://youtu.be/Vri4hvZu6E0

Anonimo ha detto...

Mi sono imbattuto in una canzone dei Within Temptation impressionante, che sembra parlare della famosa rosa rossa,il titolo è: The truth beneath the rose.
Che ne pensi Paolo?
Ciao!
A seguito il testo:
Give me strength to face the truth, the doubt within my soul
No longer I can justify the bloodshed in his name
Is it a sin to seek the truth, the truth beneath the rose?
Pray with me so I will find the gate to Heaven´s door

I believed it would justify the means
It had a hold over me

Blinded to see the cruelty of the beast
It is the darker side of me
The veil of my dreams deceived all I have seen
Forgive me for what I have been
Forgive me my sins

Pray for me cause I have lost my faith in holy wars
Is paradise denied to me cause I can´t take no more
Has darkness taken over me, consumed my mortal soul
All my virtues sacrificed, can Heaven be so cruel?

I believed it would justify the means
It had a hold over me

Blinded to see the cruelty of the beast
It is the darker side of me
The veil of my dreams deceived all I have seen
Forgive me for what I have been
Forgive me my sins

I´m hoping, I´m praying
I won´t get lost between two worlds
For all I have seen the truth lies in between
Give me the strength to face the wrong that I have done
Now that I know the darkest side of me

How can blood be our salvation
And justify the pain that we have caused throughout the times
Will I learn what´s truly sacred?
Will I redeem my soul, will truth set me free?

Blinded to see the cruelty of the beast
It is the darker side of me
The veil of my dreams deceived all I have seen
Forgive me for what I have been
Forgive me my sins

Cangrande ha detto...

Paolo.
Quando bannerai certi pagliacci ???

Vanno a detrimento (scientemente: sono PAGATI) del tuo blog.

Anonimo ha detto...

Democrito, ciao.

Parto dal tuo ultimo post, tu dici:
“……Ciò non significa che sono d'accordo con quanto sosteneva, la mia interpretazione della realtà è sostanzialmente diversa….”
Quella di NMF era una chiave di lettura della parte di realtà che viene nascosta ai più. Questo blog è nato per questo, Demo. Poi che si creda o meno che letture diverse (o multistrato) della “realtà” in cui siamo immersi sia possibile è tutto un altro paio di maniche.

“Leggere a posteriori gli attacchi che gli sono stati rivolti è ributtante……………... Che schifo, e pensare che i detrattori sono, in gran parte, quelli che predicano la carità cristiana, ma si divertono ad accusare gli altri di ciò che loro stessi fanno.”
Qui Demo CONDIVIDO. Ma ti ricordo che è stato attaccato anche FUORI da questo blog, credo che tu possa ricordarlo, il che porta anche a pensare che non ci fosse solo gossip dietro agli attacchi.

Ed adesso rispondo al tuo post precedente:
“Possibile che nessuno di coloro che trovava interessante ciò che veniva detto, non abbia avuto l’imput, il desiderio, di approfondire, ciò che veniva accennato da Nonmifirmo?..........”.
Ehhh, magari sì! Ma rimane un fatto inoppugnabile: approfondire quanto lui accennava è un lavoro immane e non bastano pochi mesi per sparare il proprio pensiero. Meglio tacere ed elaborare.

“Nonmifirmo vi piaceva perché vi faceva sognare.
Io, con arroganza e superbia (non ho problemi ad ammetterlo), vorrei farvi rimettere i piedi per terra.
Sto antipatico a molti? Meglio, vuol dire che ho colto nel segno….”
Non capsico il “vi faceva sognare”, in che senso? Che tu sia arrogante e superbo, boh, non so dire, di sicuro a me non stai antipatico ma se la tua mission dichiarata è farci mettere i piedi in terra ecco che si spiega la tua perseveranza in un posto dove si parla di poteri occulti.

Demo permettimi una piccola considerazione: l’Uomo ha i piedi per terra e la testa verso il cielo.

Aisha

Anonimo ha detto...

tutto normale?
http://palermo.repubblica.it/cronaca/2012/08/07/news/scarica_elettrica_mortale_diciottenne_rimane_folgorato-40521137/?ref=HREC2-6

Anonimo ha detto...

@ Democrito cita/azione :

" Molti dei commenti di Nonmifirmo li ho letti a posteriori e posso capire quanto fosse affascinante la visione del mondo che proponeva.
Ciò non significa che sono d'accordo con quanto sosteneva, la mia interpretazione della realtà è sostanzialmente diversa e su molte cose avrei moltissimo da obbiettare, "

In primis, Nonmifirmo non proponeva nessuna realta' del mondo piu' o meno affascinante.., Nonmifirmo PREVEDEVA in alcuni casi avvenimenti che poi puntualmente si verificavano, in altri casi spiegava secondo il suo modesto quanto soggettivo punto di vista, l' accadimento gias' avvenuto di altri ( accadimenti nella realta' )

INDI PER CUI Democrito..a posteriori.. ti dico di rimmetterti " aposteriori " a ri ri rileggerti i suoi commenti, perche' non ci hai capito o voluto capire una cippa lessa :) .

Sulla diversita'della tua interpretazione della realta' siamo tutti fiduciosi e certi, ti crediamo sulla parola, anzi sulla lettera!! Non aggiungere altro grazie,..continiua il tuo teatrino coniugale pagato con Linth se vuoi.., ma non scrivere STRONZATE su persone tra l'altro assenti e che tu stesso dici di non aver seguito in modo approfondito.., DAI NON E' IGIENICO! ;)

Questo blog e' vero.., e' alla frutta

Citazione di Aisha :
l’Uomo ha i piedi per terra e la testa verso il cielo"

Perfettamente daccordo

Soul

Democrito ha detto...

Ciao Aisha,
tu dici:
***“Possibile che nessuno di coloro che trovava interessante ciò che veniva detto, non abbia avuto l’imput, il desiderio, di approfondire, ciò che veniva accennato da Nonmifirmo?..........”.
Ehhh, magari sì! Ma rimane un fatto inoppugnabile: approfondire quanto lui accennava è un lavoro immane e non bastano pochi mesi per sparare il proprio pensiero. Meglio tacere ed elaborare.***

Si, ho fatto di tutta l’erba un fascio. So bene che c’è anche gente seria e valida che si interessa a certe tematiche, quindi accetto la critica e chiedo scusa se qualcuno si è sentito ingiustamente tirato in mezzo.
Vedi, il fatto è che ho commentato per un certo tempo in questo spazio cercando di ignorare sistematicamente ciò che non mi andava, comprese critiche infondate su di me e su utenti validi, finché mi sono accorto che le critiche e la stupidità avevano preso il sopravvento e costituivano la maggior parte dei commenti. Me ne sono andato per un periodo in altri lidi, poi mi sono concesso un breve rientro come VPS, cercando di metterla sul ridere e li mi sono accorto che dietro la stupidità c’era una buona dose di malafede e di celato livore.
In tutto questo il ruolo ambiguo della Mentalità Cattolica gioca un ruolo fondamentale. La Chiesa Cattolica è la madre sia del complottiamo che dell’anticomplottismo. La banalizzazione sistematica di qualunque indagine è tipica dell’oratorio, dove si sa vige la pretesa di conoscere la verità, in quanto rivelata e contenuta nelle Sacre Scritture, le quali, si badi bene, non vanno lette o consultate dal laico, ma acquisite attraverso le prediche e le omelie delle gerarchie ecclesiastiche. Non si tratta di un complotto nel senso classico del termine, si tratta di assimilare e diffondere una certa mentalità e poi le azioni sorgono spontanee. (cont)

Democrito ha detto...

***Demo permettimi una piccola considerazione: l’Uomo ha i piedi per terra e la testa verso il cielo.***
Si tratta di una frase che ci arriva dall’antica tradizione cinese. In India lo stesso concetto è espresso dalla simbologia del Fiore di Loto. Attenzione, gli echi dell’antichità vanno capiti ed interpretati sulla base dell’esperienza, quindi non letteralmente, ma nemmeno analizzati intellettualmente.
Nella comprensione di queste frasi non c’è posto per la fantasia, o per la libera interpretazione. Hanno un significato preciso di natura iniziatica.
La Terra è la Madre, quindi il sostentamento. La famiglia, il lavoro, l’intellettualità e la razionalità, i rapporti con gli altri, la collocazione sociale, fanno parte di questa dimensione ed è qui che l’uomo dovrebbe porre le sue basi.
Sporcarsi le mani è la condizione necessaria per la sopravvivenza. Il fango (la merda) è la componente principale della terra. La morte, la decomposizione, sono l’origine del nutrimento. Un ambiente purificato non produrrebbe il necessario, quindi, se si citano certe frasi, bisogna poi scordarsi di cambiare il mondo.
Il Cielo è il Padre, l’estasi mistica, il mondo dello Spirito (non del sogno). Dal Cielo provengono i germi della creatività che fecondano la terra.
Dal loro incontro nasce il Fiore di Loto (l’uomo perfetto), il quale ha le radici ben saldate in terra, ma il cui Spirito svetta verso l’oceano infinito del Braman.
Lo studio scientifico o esoterico (solo se fatto seriamente) fanno parte dell’universo Terra. Non sono da sottovalutare, ma il vero iniziato è tale perché mette in gioco nella sua vita la componente Cielo, cioè la diretta Conoscenza, il tendere verso la meta totalizzante dell’estasi, senza poterla mai raggiungere, in un avvicinamento infinito e godendosi passo dopo passo la gioia di una passeggiata che non finirà mai.
La tendenza verso il Cielo non può essere espressa a parole. Il linguaggio che più le si avvicina è la poesia. Questo è il motivo per cui mi piace in particolare Kabir. Nei suoi versi è racchiusa una saggezza antica, di cui siamo così tanto deficienti noi moderni.

ZN ha detto...

Cazzo! In questo blog a MOLTI mancano gli interventi di NMF, mentre (a quanto pare) a NESSUNO mancano quelli di Andretta?! Ingrati!!! :-)



Aisha : l’Uomo ha i piedi per terra e la testa verso il cielo.

ZN: Ma magari fosse così. Ma forse volevi dire che: “l’Uomo DOVREBBE avere i piedi per terra e la testa verso il cielo. Invece sta più o meno al contrario, ovvero con i piedi per aria e la testa affondata nella terra.” (e non diciamo in che posizione ha messo il culo... :-)



@Anna e Democrito
è sempre bello leggervi. Rincuora e da speranza.


@Stefania
Fatti sentire ogni tanto. Mi manchi :-(



@al censore del blog :-)

TU faje a carta 'e tre!
Ma fa' pure chello che vuo'...
...me ne passa p'o cazzo.
Tanto 'o ssapimmo ca tiene cchiù corna tu che 'na sporte 'e maruzze.
Statte bbuono! ...e nun te piglià collera.
A collera è fatta a cuoppo, a chi s' 'a piglia, se schiatta 'ncuorpo.

Anonimo ha detto...

Nonostante quanto è stato detto più volte non mi pare affatto che Nonmifirmo abbia previsto qualcosa, mi sembra piuttosto che tra i mille avvenimenti, venivano riportati quelli che coincidevano di più con le sue ipotesi.
NMF appariva molto sapiente, ma come fa un ignorante a capire se vi si sta dicendo la verità? Ovviamente non può! Può farlo solo chi alcune cose le sa già, e c'è sicuramente qualcuno, solo che questi tacciono semplicemente perchè non sono così ingenui.
Ad esempio, siamo sicuri che NMF sia finito in ospedale per cause naturali?
Piacerebbe anche a me saperne di più sul suo caso, e spero che si rimetta presto per poterci dire lui stesso qualcosa di più. Comunque gli faccio gli auguri di pronta guarigione!

Anonimo ha detto...

Ma piantatela! Quanta ipocrisia.

NMF era sicuramente un massone venuto a fare proselitismo, che in questo sito è come andare a pesca in un barile pieno di pesci.
Gli sopravvive e dunque rimane soltanto la sua saccenza e la sua elusione dai confronti.
Siete state tutti accecati da una luce finta!
Guardatevi intorno perché ci sono altri nel sito che valgono molto più di NMF senza il clamore che lui ricercava.
Anzi fate una cosa ancora migliore: godetevi l'estate e uscite di casa invece di fare tutto questo gossip (come dice Democrito).

Anonimo ha detto...

A ben vedere in questi non-luoghi virtuali si possono ritrovare buona parte delle nevrosi e delle piccolezze umane rese orribilmente palesi.
Swanandha Muthandha

Anonimo ha detto...

@ Anonimo

NonMiFirmo saccente, elusore dei confronti e alla ricerca di clamore?!
Ma che cacchio di film ti sei visto?
O menti sapendo di mentire o...cambia spacciatore.

E' proprio l'esatto opposto di quello che hai scritto caro mio/a. E' apprezzato proprio per questo (modesto, disponibile e mai polemico).

(e nota che io ho scritto riferendomi a lui al presente! jettatore)

l'igniorante ha detto...

OFF TOPIC ma interessante

"Dramma nelle prove del Rally di Santopadre nel frusinate. Mercoledì sera poco dopo le 23, Francesco Cascone 27 anni di Sora e Vittorio Canestraro 52 anni di Fontechiari, stavano provando il circuito in vista del rally che si terrà il 12 e 13 agosto a Santopadre quando la loro vettura, una Renault Clio, è uscita di strada precipitando in un burrone profondo tre metri."

Notizia riportata con dovizia di numeri nella cronaca romana del Corriere della Sera:
http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/12_agosto_9/incidente-rally-santopadre-due-morti-2111375467599.shtml

Notare poi il nome della località: Santopadre.

L'articolo si conclude con:
"La morte dei due si va ad aggiungere a quella che, meno di un mese fa, ha visto come protagonisti una coppia di piloti, fidanzati, in Toscana [questo attribuibile quasi certamente alla RR, con combustione della vettura incompatibile con la dinamica dell'incidente, ndr]. E altre vittime ci furono in passato. Nel 2005 a Roccasecca, sempre nell'ambito di un rally, a perdere la vita fu Cristian Pastore di Cassino, mentre durante il rally di Pico venne travolta e uccisa la compagna di un pilota che stava osservando l'esibizione lungo un tornante. Durante il rally di Alatri, a causa di una macchina uscita fuori strada, nel 2006, venne travolto e ucciso un ventiduenne di Frosinone."

Ci sono stati innumerevoli incidenti con morti e feriti fra piloti e spettatori dei rally in Italia. Perché il Corriere dà conto proprio di questi?
Sono tutti episodi legati fra loro?

Frosinone è un "feudo" della RR?
Dopo Lucca (Peugeot) e Frosinone (Clio) dobbiamo attenderci un nuovo incidente mortale "strano" nei rally? Dove? Sarà coinvolta ancora una vettura francese (tipo Citroën DS3)?

Anonimo ha detto...

IL BLOG E' ORMAI MORTO!

SBRIGATEVI A SEPPELLIRLO........
COMINCIA A PUZZARE!

Anonimo ha detto...

non vi sembra strano tutta questa vicenda di shwazer??

mi puzza di brutto...pensate che cèerano molti al corrente??

Anonimo ha detto...

Ciao Demo
non sapevo che fosse una frase con un preciso senso iniziatico, considerando che la si può semplicemente constatare leggendo i miti delle antiche civiltà. Me ne convinsi definitivamente anni fa leggendo “Il mulino di Amleto” di Giorgio de Santillana e Hertha von Dechend.

ZN, HAI RAGIONE qui il condizionale era d’obbligo e la classica posizione dello struzzo è bella comanda per in…larci meglio

@ anonimo 09 AGOSTO 2012 14:27
E STACCI LONTANO C.O.G.L.I.O.N.E

Democrito ha detto...

Un mese di Agosto pieno di fatti di cronaca, questo del 2012.
Ovviamente le Olimpiadi vanno avanti. Come volevasi dimostrare non è successo nulla, almeno per ora. Il circo virtuale va avanti e l’avvenimento del secolo, almeno fino a qualche attimo prima, viene presto dimenticato, a favore di un nuovo evento che catalizzerà l’attenzione generale, in pieno accordo con il rimbambimento generale.
C’è un copione da seguire, qualcuno vince, qualcuno perde, qualcun altro viene pizzicato al dopping, come se non lo sapesse che nelle gare fanno i controlli. Sembra strano poi, che a vincere siano sempre quelli. Qualcuno deve pur vincere alla fin fine, ma con tanta gente al mondo, le probabilità di ripetersi sembrano davvero pochine. Ma se ogni volta vincesse uno diverso, la gente si ritroverebbe spaesata. Mancherebbe la dimensione familiare del mito, di qualcuno che catalizzi il tifo e ci faccia sognare. Noi non possiamo essere personaggi mitici, ma aggregandoci nel tifare qualcuno, ci sentiamo parte di un qualcosa, di una comunione con un’ umanità vibrante e viva che persegue un alto ideale. E così, quando il nostro Eroe ci dice che dovremmo bere Coca-Cola, lo sappiamo che si tratta solo di pubblicità, ma intanto la Coca-Cola è la bibita più venduta del mondo.
Una serie di rappresentazioni mediatiche, con i loro Eroi, ovviamente opposti agli antagonisti, di solito un po’ antipatici, che però alla fine perdono sempre, finalizzate al consumo dei prodotti.
Naturalmente ci sono, come in ogni film che si rispetti, quelli che escono di scena, sia dalla parte dei buoni, che da quella dei cattivi. C’è poi spesso il tradimento, come nel caso del marciatore doppato, cioè uno che era dalla parte dei buoni, ma si è fatto traviare dai cattivi. Adesso è pentito, piange in diretta TV, pagherà una punizione, ma poi vogliamo non perdonarlo? Scommetto che troveranno il modo di riscattarne l’immagine, fra un po’ di tempo.
È poi c’è chi muore. Questa è la parte più interessante della faccenda, intanto perché la morte eccita e le casalinghe hanno un gran bisogno di emozionarsi per qualcosa, altrimenti la Coca-Cola non la comprano e seguono la dieta del dottore e poi perché è imprevedibile e bisogna essere attenti a cavalcare l’evento quando succede.
Morti annunciate o calcolate al millesimo? Può darsi, ma ricordando Simoncelli, provate voi a correre sul filo dei 300 km/h, circondati da pazzi che si sportellano per la voglia di primeggiare, e poi mi direte se è così difficile morire. L’evento drammatico è sempre nell’aria, si rischia tanto ogni volta e i “coccodrilli” dei giornalisti sono già pronti per ciascuno dei piloti. Si sa che un evento deve capitare prima o poi e tutto deve essere già pronto nel momento che si verifica. (cont)

Democrito ha detto...

Questo significa essere giornalisti. Saper prevedere gli eventi prima che accadano, non sulla base della cabala, ma su quella più sicura della legge delle probabilità. E prepararsi in anticipo, in modo da uscire con il pezzo in tempo reale.
Prendiamo ad esempio Fukushima. Può darsi che alcuni tsunami possano essere causati non da eventi naturali, ma da azioni militari, ma quante probabilità ci sono che si verifichi uno tsunami nell’arcipelago del Giappone? Altissime probabilità. Sapendo che una centrale nucleare è situata a pochi metri da un mare così pericoloso, quante probabilità ci sono che possa avvenire un incidente?
Certo, si può obbiettare che se così fosse l’incidente si sarebbe potuto evitare, dismettendo la centrale nucleare, o meglio ancora, non costruendola proprio.
Si tratta di obiezioni ingenue. La centrale nucleare è stata costruita tenendo conto di tutte queste variabili, ma la valutazione complessiva di costi, rischi e benefici è stata evidentemente a favore della messa in cantiere. Lo stesso dicasi della eventuale dismissione, le centrali nucleari hanno costi di smaltimento altissimi e occorre sfruttarle fino alla fine della loro vita, per ammortizzarne la costruzione e la dismissione. Si è fatto un conto delle probabilità e si è valutato che valeva la pena, da un punto di vista economico, prendersi dei rischi.
Naturalmente dai rischi sono esclusi i danni ambientali e quelli alle persone. Riguardo ai danni ambientali, possono essere considerati, entro certi limiti, un beneficio economico in quanto implementano l’industria del risanamento, mentre riguardo alle persone bisogna considerare che il Giappone è uno degli stati a più alta concentrazione di popolazione, quindi da un punto di vista economico un po’ di morti non fanno certo male, senza contare che le radiazioni che hanno contaminato tutto il paese, daranno nei prossimi anni un buon contributo all’abbassamento della vita media, con notevole risparmio della spesa sociale.
Il giornalista deve essere pronto a questi eventi in anticipo, e questa si chiama professionalità, non esoterismo, e serve a vendere Coca-Cola, non per divulgare filosofia.

ZN ha detto...

Eh già. Un tempo, neanche tanto lontano, nella Coca-Cola (e in certi vini anche) mettevano il principio attivo della pianta di cocaina (oggi solo l’aroma), nelle sigarette (e sigari e tabacco sfuso) il principio attivo della marijuana, per render il prodotto più appetibile per il consumatore, alterandogli “positivamente” l’umore. Ma poiché un popolo con umore “positivo”, allegro, giocoso è difficile da controllare e sottomettere (vedi tutto il sud del mondo), semplicemente hanno tolto dalla Coca-Cola e dalle sigarette i principi attivi psicotropi. Ma le vendite non sono calate, tutt’altro, hanno subito pure un’impennata, perché intanto, con l’avvento della TiVù, bastava promuoverne l’uso e consumo sfrenato attraverso pubblicità ingannevoli con immagini seducenti ed invitanti in movimento, colpendo direttamente l’immaginario collettivo. Sicché si è potuto demonizzare la marijuana a favore del petrolio e delle sigarette, avvolgendo nel contempo la composizione (la ricetta) della Coca-Cola in un alone fitto di mistero e segreto, nell’inimitabilità e quindi esclusività, unicità.

Sicché, oggi la massa fuma sigarette e beve Coca-Cola assumendone soltanto le sostanze tossiche e cancerogene, senza più ottenerne alcun vantaggio personale, se non quello artificiale di soddisfare appena, e mai del tutto, il misero desiderio indotto per suggestione attraverso il continuo martellamento pubblicitario e mediatico, anche subdolo.

Questi, sul tabacco e la Coca-Cola, sono soltanto due esempi di come, attraverso prodotti commerciali di consumo e di massa – inizialmente genuini -, si “aggancia” e manipola lo psicosoma umano, alterandolo a convenienza. Ma lo stesso avviene per ogni altro prodotto distribuito e consumato su larga scala. Come ulteriore esempio, anche in campo “complottistico” avviene lo stesso meccanismo. Inizialmente abbiamo un complottista genuino che, proprio perché GENUINO, riesce ad agganciare, in crescendo, lo psicosoma umano. Lo si lascia fare finché non nuoce l’equilibrio costituito. Dopo di che: o accetta la “snaturalizzazione” (perdita di genuinità), continuando così (on il loro aiuto) ad agganciare sempre più psicosomi umani a uso e consumo di eSSi, o INEVITABILMENTE viene prima ostacolato nel suo operare e poi, se non desiste, viene RITUALISTICAMENTE (con tutti gli onori del caso) fatto fuori, in tutti i sensi, lasciando dietro di sé una flebile orma che giammai la massa riuscirà a notare in questo circo di distrazioni. Forse soltanto qualche eletto, essendo eletto, e perciò INEVITABILE.

P.S.
http://youtu.be/TKR4SsSdxf8

:-)

Anna ha detto...

@ZN e Democrito

Vi domandate mai se negli altri pianeti dei molti universi esistenti abbiano di questi problemi? La Coca Cola, le Olimpiadi, il doping, lo spread, l'auto nuova e potente con cui andare a 280 all'ora pur non potendolo fare, la moda, le vacanze, e tutte quelle amenita' che servono a far credere all'essere umano di essere tanto ma tanto figo?

Mi chiedo spesso se questo inferno terreno che ci siamo creati a nostra immagine e somiglianza creando poi un Dio (sempre a nostra immagine e somiglianza, quindi di un mediocre e deprimente senza pari) che venga a salvarci dai "peccati" come Superman sia appannaggio esclusivo dei terrestri o vi siano altri pianeti dove stanno messi pure peggio di cosi'.

A me piu' che un grammo di zen ne servirebbero tonnellate, in certi giorni, e a voi? :)))

Anonimo ha detto...

haha questa e' bella !
adesso la Stefania Nicoletti cagna da guardia dei commenti mi censura i post senza motivo..... saraì mica in combutta con quel patetico personaggio dell'igniorante ?

si e' ridotto proprio male sto blog se vi dovete attaccare a gente triste come democrito e peggio ancora l'igniorante perche' i migliori ormai se ne sono scappati e avete bisogno di qualcuno che riempie le paginate di commenti , e anche se tanto non me lo pubblicherete io ve lo voglio dire lo stesso , spiace per voi ma ormai questo blog e' ridotto a cartigienica o peggio

L.

Democrito ha detto...

ZN@
La coca cola fa digerire perché, oltre a contenere il 27% di zucchero liquido (dato riportato sull’etichetta), con la glicemia che fa festa, pare contenga una buona dose di bicarbonato.
L’effetto digestivo quindi non è solo psicologico, ma anche reale e provoca una certa assuefazione al prodotto.
Poi si sa, un po’ di diabete non fa male a nessuno, anzi aiuta le ditte produttrici di insulina, l’ordine dei medici, i laboratori di analisi, ecc.
Un allungamento reale della vita media ed uno stato prolungato di buona salute, corrisponderebbero ad un disastro economico. Tante ditte dovrebbero chiudere, mentre lo stato, quello che risparmia nella sanità, lo dovrebbe spendere nelle pensioni. Mi vengono in mente i becchini. Se la vita media fosse intorno ai 150 anni, avrebbero la metà dei clienti e sarebbero costretti a fallire.
La sovrappopolazione poi. Si dovrebbero ottimizzare le riserve e i più ricchi non potrebbero essere più così ricchi, perché le risorse reali dovrebbero essere utilizzate in modo ottimizzato per bastare per tutti. La fine del sogno americano, ed una prospettiva per il futuro estremamente piatta.
Si istaurerebbero governi dittatoriali, perché a nessuno potrebbe essere consentito di fare il furbo, senza contare la decadenza di arti e cultura. Le nascite sarebbero iper-controllate, e la società non avrebbe il ricambio necessario. Non ci sarebbero, cioè, energie fresche da mettere in gioco, ma si continuerebbe in una lenta ed inesorabile agonia dell’intelligenza, dell’innovazione, della gioia di vivere. In compenso penso che aumenterebbero i suicidi, ma non in misura tale da influenzare l’andazzo generale.
È stato pubblicato, un paio di anni fa, un serissimo studio di un ricercatore economico israeliano (di cui purtroppo mi sfugge il nome), che arrivava alla conclusione che per risolvere le crisi sistemiche, oltre che gran parte dei problemi di fame, povertà, disoccupazione, depressione economica, sarebbe sufficiente limitare la vita delle persone dei paesi occidentali, all’età di 60 anni. Imporre quindi l’eutanasia di stato a quell’età. Forte, no?
Ecco quindi delinearsi la doppia funzione della coca cola nella società. Vendere tanto, in modo che gli azionisti possano arricchirsi, e danneggiare la salute delle persone, con grande vantaggio dell’intero mondo economico.
E poi ci dicono che questo è il migliore dei mondi possibile…ma andassero a cagare.

Democrito ha detto...

Anna@
Beh, se ci fossero gli extraterrestri, avrebbero sicuramente problemi diversi dai nostri. Pianeti diversi, problemi diversi.
O forse no, te lo vedi un Mario Monti sul sistema di Vega, magari con la faccia da rettile, non che abbia una faccia molto diversa qui sulla terra, parlare ai Vegani dello spread e costringerli, come misura di austerity, a mangiare un pollo alla settimana.
Il pianeta terra non è un inferno, anzi è un paradiso, l’inferno è tutto nella nostra testa e riusciamo a creare condizioni infernali per noi e per gli altri.
Un po’ di acqua sul fuoco dovrebbe aiutare. Di acqua ce ne è proprio poca in giro, ecco perché è importante trovare la fonte.
Dello Zen non so molto, ma in un mondo paradossale l’arte del paradosso mi sembra ci stia a pennello. Potrebbe aiutare, ma solo insieme a una buona dose di sense of humor.

Anonimo ha detto...

Ragazzi guardate questo video

http://www.youtube.com/watch?v=w8eLTrNVEiI&feature=g-logo-xit

Simply Terrible

Anonimo ha detto...

Come ulteriore esempio, anche in campo “complottistico” avviene lo stesso meccanismo. Inizialmente abbiamo un complottista genuino che, proprio perché GENUINO, riesce ad agganciare, in crescendo, lo psicosoma umano. Lo si lascia fare finché non nuoce l’equilibrio costituito. Dopo di che: o accetta la “snaturalizzazione” (perdita di genuinità), continuando così (on il loro aiuto) ad agganciare sempre più psicosomi umani a uso e consumo di eSSi, o INEVITABILMENTE viene prima ostacolato nel suo operare e poi, se non desiste, viene RITUALISTICAMENTE (con tutti gli onori del caso) fatto fuori, in tutti i sensi, lasciando dietro di sé una flebile orma che giammai la massa riuscirà a notare in questo circo di distrazioni. Forse soltanto qualche eletto, essendo eletto, e perciò INEVITABILE."

ZN ti adoro!!!!

Anonimo ha detto...

François Holland, da maggio ad oggi ha abolito il 100% delle auto blu e le ha messe all’asta; il ricavato va al fondo welfare da distribuire alle regioni con il più alto numero di centri urbani con periferie dissestate. Ha fatto inviare un documento (dodici righe) a tutti gli enti statali dipendenti dall’amministrazione centrale in cui comunicava l’abolizione delle “vetture aziendali” sfidando e insultando provocatoriamente gli alti funzionari, con frasi del tipo “un dirigente che guadagna 650.000 euro all’anno, se non può permettersi il lusso di acquistare una bella vettura con il proprio guadagno meritato, vuol dire che è troppo avaro, o è stupido, o è disonesto. La nazione non ha bisogno di nessuna di queste tre figure”. Touchè. Via con le Peugeot e le Citroen. 345 milioni di euro risparmiati subito, spostati per creare (apertura il 15 agosto 2012) 175 istituti di ricerca scientifica avanzata ad alta tecnologia assumendo 2.560 giovani scienziati disoccupati “per aumentare la competitività e la produttività della nazione”. Ha abolito il concetto di scudo fiscale (definito “socialmente immorale”) e ha emanato un urgente decreto presidenziale stabilendo un’aliquota del 75% di aumento nella tassazione per tutte le famiglie che, al netto, guadagnano più di 5 milioni di euro all’anno. Con quei soldi (rispettando quindi il fiscal compact) senza intaccare il bilancio di un euro ha assunto 59.870 laureati disoccupati, di cui 6.900 dal 1 luglio del 2012, e poi altri 12.500 dal 1 settembre come insegnanti nella pubblica istruzione. Ha sottratto alla Chiesa sovvenzioni statali per il valore di 2,3 miliardi di euro che finanziavano licei privati esclusivi, e ha varato (con quei soldi) un piano per la costruzione di 4.500 asili nido e 3.700 scuole elementari avviando un piano di rilancio degli investimenti nelle infrastrutture nazionali. Ha istituito il “bonus cultura” presidenziale, un dispositivo che consente di pagare tasse zero a chiunque si costituisca come cooperativa e apra una libreria indipendente assumendo almeno due laureati disoccupati iscritti alla lista dei disoccupati oppure cassintegrati, in modo tale da far risparmiare soldi della spesa pubblica, dare un minimo contributo all’occupazione e rilanciare dei nuovi status sociale. Ha abolito tutti i sussidi governativi a riviste, rivistucole, fondazioni, e case editrici, sostituite da comitati di “imprenditori statali” che finanziano aziende culturali sulla base di presentazione di piani business legati a strategie di mercato avanzate. Ha varato un provvedimento molto complesso nel quale si offre alle banche una scelta (non imposizione): chi offre crediti agevolati ad aziende che producono merci francesi riceve agevolazioni fiscali, chi offre strumenti finanziari paga una tassa supplementare: prendere o lasciare. Ha decurtato del 25% lo stipendio di tutti i funzionari governativi, del 32% di tutti i parlamentari, e del 40% di tutti gli alti dirigenti statali che guadagnano più di 800 mila euro all’anno. Con quella cifra (circa 4 miliardi di euro) ha istituito un fondo garanzia welfare che attribuisce a “donne mamme singole” in condizioni finanziarie disagiate uno stipendio garantito mensile per la durata di cinque anni, finchè il bambino non va alle scuole elementari, e per tre anni se il bambino è più grande. Il tutto senza toccare il pareggio di bilancio.
Risultato: ma guarda un po’ SURPRISE!! Lo spread con i bund tedeschi è sceso, per magia. E’ arrivato a 101 (da noi viaggia intorno a 470). L’inflazione non è salita. La competitività della produttività nazionale è aumentata nel mese di giugno per la prima volta da tre anni a questa parte.
Hollande è un genio dell’economia? 
 
FATE GIRARE!!!

Stefania Nicoletti ha detto...

E' una bufala che gira da qualche mese... Hollande non ha fatto niente di tutto ciò :-)

ZN ha detto...

@Anna

Se ricordo bene, in una delle sue recenti conferenza, Alex Collier – a mò di battuta – disse che tra tutti i mondi possibili ed esistenti nell’universo soltanto sul nostro Pianeta, incredibilmente, per vivere (o sopravvivere) bisogna pagare quasi ogni cosa. A suo dire, soltanto sul pianeta Terra esiste il denaro, il commercio, le banche. Altrove tutto ciò non esiste. Ma, come giustamente intuisce Democrito: “Pianeti (o Dimensioni) diversi, problemi diversi”; che magari noi neanche possiamo immaginare. Poi, magari, ci saranno anche Pianeti e Dimensioni paradisiache, chissà? Ma a noi, principalmente, credo interessi QUESTO Mondo, QUESTA Dimensione, QUESTA Realtà. Inutile preoccuparsi dell’Altrove, se esiste oppure no, se è così o colà, se non si è PRIMA ri-conosciuto QUESTO Mondo, QUESTA Dimensione, QUESTA Realtà che, secondo me, contiene in sé anche tutti gli Altrove e Dimensioni esistenti. Una volta morti dove si và? Secondo me (e non solo secondo me) non si và da nessuna parte. Si rimane comunque e sempre qui. Anche se SEMBRA che sia la Terra a girare intorno al Solo, il Centro dell’Universo è pur sempre la Terra. Anzi, ognuno di noi è Centro dell’Uni-verso o Multi-verso. Ciò che esiste è soltanto ciò che TU fai esistere. Ciò che ha valore è soltanto ciò a cui TU hai dato valore. Tutto ciò che i tuoi sensi percepiscono altro non sono che estensioni del tuo Essere. Perciò tutto ciò che ti circonda o abita ti riguarda. Perché ogni cosa è parte di te. Perché TU sei OGNI COSA. Sei persino i tuoi nemici, tutte le brutture di questo mondo, tutto. Realizzare ciò è realizzare il proprio Essere. La propria Integrità, Totalità, Divinità. Allora, ogni cosa è perfetta così com’è. E, naturalmente, avrai cura di ogni cosa, di ogni essere (o non essere), perché ogni cosa ti appartiene, ti riguarda, ti racconta di te. Venisse anche il “Demonio” a tentarti, offrendoti il mondo intero affinché tu ti prostrassi dinanzi a lui, non avresti alcun dubbio: sorridendogli semplicemente gli diresti “Tu non hai nulla da potermi offrire, né questo né altri mondi, perché il mondo intero, ogni cosa e l’universo tutto già mi appartiene... te compreso.” Ecco perché il “Demonio” tutti può tentare e sopraffare tranne chi ha realizzato la propria Integrità, Totalità, Divinità. E non si tratta di reggere il Mondo (o portare la Croce) sulle proprie spalle. Non è uno sforzo, un calvario, una via crucis. Niente affatto. Tutt’altro. E’ Gioia infinita, Consapevolezza risvegliata, Amore eterno.



@Democrito

Ancora sulla Coca-Cola:
Mi sono sempre chiesto, senza aver ancora trovato risposta, come mai non c’è bambino al mondo al quale non piace la Coca-Cola?!?

Democrito ha detto...

***E' una bufala che gira da qualche mese... Hollande non ha fatto niente di tutto ciò***

Stefania…Stefania….
Non può essere una bufala che gira da qualche mese.
Holland è stato eletto il 7 Maggio, poi ha dovuto avere il tempo di insediarsi e iniziare a rendere operativo il suo programma. Una volta reso operativo, anche andando di fretta, deve essere poi diramato e ci sono tempi tecnici di attuazione.
In ogni caso, l’articolo originale è a questo link, datato 11/07/2012:

http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2012/07/ce-la-destra-e-ce-la-sinistra-in-italia.html

non solo è tutto vero, ma riporto la risposta dell’autore a chi gli contesta le fonti, discussione avvenuta nel blog in questione:

Democrito ha detto...

sergiodicorimodigliani17 luglio 2012 00:58
Glie lo dico in maniera gentile, non mi risulta che questo signore Di Costanzo sia un giornalista accreditato o persona nota per essere fonte o tramite di fonte attendibile. Io non lo conosco, ho chiesto in giro nessuno sa chi sia. Il suo "amico francese" è un anonimo. Le mie fonti sono il governo francese. Forse lei è nuovo in questo blog ma ho già avuto occasione di esprimermi su questo argomento. Una cosa è la enorme libertà della rete, fantastica e bellissima, di cui tutti ne godiamo i benefici, un'altra cosa è la "santificazione" della rete. Nel web essitono (solo in italiano) credo circa 3.500 quotidiani e siti on line e circa 165000 bloggers. Di tutta questa massa di persone, sigle, titoli, la maggioranza (direi al 95%) vivono (e lucrano, dato che hanno quasi tutti la pubblicità) sul copia e incolla. Non esiste nessuna forma di creatività, di originalità, di novità, di cultura, e tanto meno di professionalità. Quando non c'è copia e incolla c'è il furto. A me, quotidianamente, mi rubano post (ormai siamo passati anche al "massive theft", cioè il furto totale, tipo dieci post a botta) persone, siti e sigle che li mettono da loro con la loro firma. Io non ho messo filtri, e qui tutto è libero. Volete rubare? rubate. Volete copiare? copiate. Volete sapere i link? quando è importante ve lo dico. Se non lo dico è perchè non mi va o non posso. E quando dico "non posso" è perchè la fonte, magari, mi ha detto "però rimane tra noi" e io rispetto questo codice. Ho fonti che conosco da 38 anni. Io stesso sono fonte anonima di alcuni siti e bloggers in giro per il mondo su alcuni temi specifici. Così funziona il mondo della comunicazione nel mondo degli adulti che in termini mediatici tecnici si chiama HW, acronimo che sta per Human Web, che tradotto vuol dire "rete di relazioni personali basate su conoscenze dirette". Ciascuno ha le proprie e ci fa ciò che vuole. Tutto qui. Dieci giorni fa, per tutt'altro tema ho ricevuto pressanti richieste di linkamenti vari; alla fine ho ceduto. Il tutto serviva per scriverci su dei post rubati su siti che funzionano a copiaeincolla montare delle polemiche artificiose fare della manipolazione per aumentare la pubblicità quel giorno e portare a casa 80 euro e sentirsi soddisfatti. C'è gente che ci campa. Vi interessa ciò che scrivo sul mio blog? Vi ringrazio tanto, siete gentili: qui è aperto. Non vi interessa? Mi dispiace davvero tanto; siete liberi di non leggerlo. Sono iscritto all'ordine dei giornalisti dal 31 marzo del 1979, quindi la cura delle fonti fa parte del carniere e del paniere che appartengono alla consuetudine e tradizione (anche legale) di ogni professionista. Tutto qui. Se vi è pos pubblicarli sulla sua bacheca di facebook come se fossero suoi e ci ha costruito sopra poi prima un blog poi una specie di sito e adesso si mette su anche un baracchino pubblicitario. Il più delle volte me ne frego, si sa, il mondo in Italia va così. Ogni tanto mi irrito. Ma io, i filtri non li metto, e non metto neppure barriere, e sono un grande propugnatore della totale libertà del web, libero e gratis a tutti e per tutti. Tutto qui. Volete sapere le fonti sulla Francia? Telefonate alla CGT, telefonate a ORTF, telefonate a CGTUG, chiamate FFT, e PS, chiedete di alla CGT di Martine a ORTF di Gabrielle, a CGTUG di Antoine, a FFT di Marcel, e a PS di Gerard. I numeri li trovate in rete. E poi, è scritto tutto sui siti indipendenti bretoni, provenzali, baschi, i più liberi dell'Europa mediterranea.

Anonimo ha detto...

@anonimo 11 agosto 2012 11:40

Fonti?

Stefania Nicoletti ha detto...

Democrito...
"Qualche mese" vuol dire anche "un paio di mesi"... non ho mica detto che gira da un anno.
Ho detto qualche mese perché non mi ricordavo quando esattamente aveva cominciato a girare. Non mi ricordavo se era il mese scorso o due mesi fa.

In ogni caso è una bufala, checché ne dica Sergio Di Cori Modigliani.
Ci è cascata anche Repubblica, che ha letteralmente copia-incollato la catena di Sant'Antonio che girava su internet, per poi modificarla poco dopo.
Quando una "notizia" inizia a girare su facebook non c'è verso di fermarla. E alla gente non interessa più di tanto se è vera o no; l'importante è condividere a manetta.

Stefania Nicoletti ha detto...

Ah e comunque Democrito...
Visto che per Sergio Di Cori Modigliani Hollande è "una persona normale" (!), perché non parla dei suoi legami con il Gruppo Bilderberg e con il Grande Oriente di Francia?

Hollande, come dice Carotenuto ma come hanno capito subito tutti i "complottisti", non è nient'altro che l'altra faccia della stessa medaglia. Gli schemi sono sempre gli stessi. Hollande è l'Obama francese.

Intervista di Fausto Carotenuto ad Ouverture sulla vittoria di Hollande:

http://www.youtube.com/watch?v=ZBVVb1TpftQ

Anonimo ha detto...

---Quando una "notizia" inizia a girare su facebook non c'è verso di fermarla. E alla gente non interessa più di tanto se è vera o no; l'importante è condividere a manetta.---

E a quel gossipparo di democrito queste notizie sono come la merda per le mosche.

Anonimo ha detto...

Ma per favore!

Informatevi su chi veramente ha messo Hollande dov'è ora e il conseguente suo ringraziamento alla massoneria. Da dove arriva e chi lo ha fatto crescere.
La situazione creata ad hoc per il dopo Sarkozy

Dopo anni leggere ancora queste cose su questo blog mi lascia molto meravigliato. Credevo si fosse un po' più scafati, almeno qui

Anonimo ha detto...

Andiamo bene...

ancora c'è gente che crede che chi voglia il bene delle persone comuni possa salire ai vertici?! (e se capitasse verrebbe fatto fuori in 33 giorni!)

'Hollandino' ha benedetto Maastricht, si è espresso apertamente a favore del trattato di Lisbona ed è un sostenitore accanito dell'Europa stegogratica.

Vediamo di aprire gli occhi gente! Quando dovesse essere non vorrei titrovarmi al fianco un ignorante con le fette di salame ed il cervello bollito dalla cultura classica!

buone vacanze.
E come era una volta, chi si trovasse indietro ripassi per settembre. ;)

Anna ha detto...

@ZN

Si, hai ragione, prima bisogna che riconosciamo questa realta' e comprendiamo che noi siamo l'Universo, o meglio i multiversi esistenti e ancora in creazione, la quale creazione e' un processo infinito e quindi non quantificabile, e soprattutto che ci togliamo di dosso l'illusione di essere nati e quindi che moriremo.
Ti ricordi quando l'anno scorso o forse prima scrissi un post sul blog di MDD in cui dicevo che non sono sicura che la vera vita sia questa ma dicevo piu' o meno che magari in questa realta' siamo ombre proiettate sui muri e invece la vera vita e' dopo la "morte"?
Ecco, a me piace credere che una volta lasciato questo involucro di carne ossa e sangue saremo in grado di imparare cio' che non capiamo quando siamo imprigionati in un corpo fisico e una mente che ci inganna, e avremo la possibilita' di vedere anche altri mondi, se non quella di incarnarci in creature di quegli altri mondi.
Ma ripeto, mi piace crederlo, non ne ho alcuna prova ne' speranza in verita', devo ancora comprendere appieno il senso di questa nostra esistenza e so che probabilmente non basterebbero altre mille vite per addentrarmi nel mistero della Vita, posso solo limitarmi a vivere secondo principi e idee che mi fanno stare bene e possibilmente fanno star bene anche le persone che ho intorno, senza imporre loro nulla ma cercando di amarli per cio' che sono, semplicemente.

Il piacere di leggerti e' pienamente ricambiato :))

ZN ha detto...

@AnnA

Più vai in profondità di te stesso e più perdi ciò che credevi di essere, fino a realizzare che la tua natura più intima e profonda è il Nulla. Un Vuoto indefinibile stracolmo di Tutto. Siamo come le caramelle mentos, un buco con la caramella intorno. Un Vuoto con la Materia/Energia intorno. Realizzare questo Vuoto equivale a realizzare il nostro Reale Centro (RC, ah ah), dal quale e solo dal quale è evidente in modo chiaro ed assoluto che tutti gli altri e ogni cosa, noi compresi – compreso il nostro dentro e il nostro fuori -, altro non è che nostre estenzioni, estensioni del nostro Centro, del nostro non-Essere. L’illusione, infatti, consiste nell’essere convinti che il nostro essere sia delimitato dalla nostra pelle, che tutto ciò che è oltre il nostro corpo sia altro da noi stessi. Ma non è così. In realtà anche ciò che si estende oltre il nostro corpo è il nostro Essere, l’estensione del nostro Essere, e che si estende all’infinito. Quando si dice che il mondo fuori è lo specchio del nostro mondo interiore non è un modo di dire. E’ davvero così. La realtà che percepiamo all’esterno è la nostra realtà essoterica, così come quella interiore è quella esoterica. L’Essoterismo e l’Esoterismo riguarda ognuno di noi, perché rappresentano i due mondi, analogicamente speculari, che costituiscono quell’intorno attorno al Centro (il Vuoto), di qui sopra. E’ che non conosciamo, riconosciamo più il linguaggio esistente tra il nostro mondo esoterico e quello essoterico, che tuttavia continuano ad essere comunicanti. Ecco che allora la simbologia non è più quell’insieme di stronzate insignificanti, riferito e limitato al solo ego collettivo junghiano e massonico e pertanto inutile al nostro Essere, ma è IL veicolo di comunicazione, anzi, di comunione tra il tuo mondo esoterico e quello essoterico. Allora simbolo non è soltanto la svastica, il tetraedro, il pentacolo, questi sono i simboli dell’ego collettivo..., ma pietra, ogni pianta, ogni animale, ogni essere vivente o immaginato. Ogni cosa. E dal tuo centro non avrai bisogno di enciclopedie sui simboli, per comprenderne il significato, il linguaggio. Semplicemente ti sarà noto, come un fatto innato. Allora, ad esempio quel cane che senti abbaiare in lontananza, nel tuo mondo o essere essoterico, non sarà più soltanto un cane che abbaia, ma anche un riflesso del tuo mondo interiore, del tuo mondo o essere esoterico. Intuisci cosa voglio dire? Agendo esotericamente, ovvero all’interno di te stessa, agirai contemporaneamente anche sull’essoterico, ovvero sul mondo esteriore. Puoi anche uccidere a distanza... guarire, far ammalare, aiutare, sostenere, proteggere, etcetera, etcetera, etcetera, agendo dentro di te, esotericamente quindi, nel vero senso della parola, e non dall’esterno, essotericamente, con riti, cerimonie, culti e minchiate varie. Capito cos’è veramente l’esoterismo? Capisci perché sostengo che non esistono libri di esoterismo? Se hai capito allora capirai anche che il Sacro Graal altro non è che quel buco, di qui sopra, con la caramella attorno. Un Calice Vuoto. Ma dal quale ogni cosa può fuoriuscire, pur rimanendo sempre vuoto. Il rito nelle chiese, versare continuamente vino o sangue nel Calice... capito cosa fanno, o vorrebbero fare, o hanno fatto?!

l'igniorante ha detto...

dal Corriere della Sera:

"Cede la colonna dell'amaca su cui sta riposando
Avvocato milanese muore in Abruzzo"

http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/12_agosto_11/crolla-colonna-amaca-muore-avvocato-consigliere-zona-ferito-nipotino-Aquila-2111410647887.shtml


Ora la domanda è: la colonna che ha ceduto era Boaz o Jachin?

Democrito ha detto...

Oggi è il 12 di Agosto, l’articolo è datato l’11 di Luglio…
Non ho una particolare simpatia per Holland, come non ce la ho per Obama, ma tra i due citati e il nostro Super Mario se mi permettete c’è un abisso. Possiamo criticare quanto vogliamo, dire che appartengono alla Massoneria, che frequentano il Gruppo Bilderberg, ma l’atmosfera che si respira in Francia è decisamente diversa, come è diversa nell’America del dopo Bush.
Possiamo criticare la Democrazia quanto ci pare, ma questa è la condizione necessaria per poter costruire una critica coerente alla Democrazia stessa e poter andare oltre. Il punto è che la nostra condizione è quella di un paese di tipo Feudale e quindi, prima di criticare il sistema democratico, dovremmo raggiungerlo.
Fare di ogni erba un fascio non è buona politica. La buona politica è considerare il punto di partenza e porsi degli obiettivi realistici, quindi raggiungibili. Da come siamo conciati, raggiungere la condizione della Francia di Holland sembrerebbe un obbiettivo quasi utopistico.
Non è solo una questione di corruzione o di lottizzazione, mali endemici della società italiana, ma della mentalità servile, della tendenza al fatalismo e della pretesa di essere i più furbi, ampiamente diffuse nella popolazione della penisola, che impediscono il normale processo democratico e permettono al malaffare di occupare le istituzioni e di crearci problemi sempre più gravi ed irrisolvibili.
In questo senso Holland è normale, perché espressione di un popolo normale, mentre Mario Monti non lo è, come non lo sono i suoi sostenitori, cioè la maggioranza della popolazione italiana. Non sono normali, anche se eletti, Berlusconi e Prodi, per l’inganno e le falsità da loro propagandate e a cui gli italiani hanno fatto finta di credere pensando di ottenere vantaggi di tipo personale. La loro furbizia è stata ben ripagata ed oggi ci troviamo all’orlo di un baratro, da cui ne usciremo tutti con le ossa rotte.
Averne di Holland qui in Italia. Significherebbe che siamo usciti dalla palude del Medioevo, invece ci ritroviamo con i soliti saccenti che pensano di aver capito come gira il mondo e non comprendono nemmeno che la loro saccenza non serve a un cazzo.
Vi scandalizzate perché hanno chiuso la trasmissione Ouverture? Come mai? Lo sapevate già prima come andavano le cose. Ma non vi è mai venuto in mente che forse dipende dal fatto che non viviamo in un paese normale? Pensate che negli odiati Stati Uniti una trasmissione che fa ascolti, quindi profitti, venga chiusa perché sgradita al potere politico?
Ma da che cazzo di parte state? Dalla parte di Gramiccioli, quindi dalla parte della libera circolazione delle idee, cioè della Democrazia, o da quella di chi ha chiuso la trasmissione, perché si sa come gira il mondo ed è meglio stare dalla parte dei potenti, che non si sa mai?
Dite di aver capito molte cose sul complotto, ma è proprio per questo che siete nei fatti schierati con chi compotta. Fate di ogni erba un fascio, non notate le differenze, non proponete nulla di alternativo e quindi date implicitamente credito allo slogan di Monti e dei partiti che lo sostengono: non ci sono alternative.

Anonimo ha detto...

democrito ha gossippato il blog

Anonimo ha detto...

@Democrito....Democrito.
il tuo punto di vista è quello di un provinciale che non ha mai viaggiato.

In USA non sei libero neanche di fermarti a parlare in un'automobile con un amico che arriva immediatamente la polizia con gli altoparlanti e ti urla di muovere il culo.Dopo il tramonto c'è il "coprifuoco",non un'anima in giro tranne intorno alla stazione di autobus di N.Y.,e nelle super controllate stazioni di autobus in genere,dove immobili sud americani hanno persino paura di respirare.

In Francia squadroni di polizia girano per parchi e strade intimidendo,e la popolazione è di un provincialismo simile al tuo.

Sai solo cianciare senza cognizione di causa credendo che tutti siano ignoranti come te.

Anonimo ha detto...

TRE ESALTATI IN UN COLPO SOLO!

IL BLOG HA FATTO UN BUON AFFARE....
Complimenti a Paolo e a Stefania per la lungimiranza

MA ANDATE AFFANCULO COGLIONI

Anna ha detto...

@ZN

Non esistono libri di esoterismo perche' esiste cio' che e' esoterico, ma non qualcosa che lo spiega definito "esoterismo" all'interno di un libro come molti vorrebbero farci credere. Hanno ridotto il sapere esoterico a manuali di tecniche di viaggi astrali e aumento dell'autostima, ma per piacere.
Quando fai l'esempio del cane so bene cosa intendi, anzi un giorno ti spiego cosa ci sento io nell'abbaiare notturno dei cani, ed avendone 5 i latrati qui abbondano..ma perche' ho l'impressione che tu non abbia fatto questo esempio a caso?? :))

Ci ho messo anni ( e tanti dolori) per comprendere che quel Vuoto di cui tu parli, non era un vuoto ogni volta di qualcosa di diverso e relativo alle mie esperienze di vita, ma il Vuoto che rappresento e che nessuno mai puo' ne' deve riempire in alcun modo perche' quel Vuoto mi appartiene in quanto forma di vita, e come dici tu tutto cio' che ci gira intorno e' come io percepisco me stessa e il mondo.
Quando l'ho capito pero' ho raggiunto una gran pace e ho sentito cio' che prima pensavo di non capire...bastava solo aprire il cuore e ascoltare quel Vuoto :))

Anonimo ha detto...

Per Democrito:


youtube.com/watch?v=eE95gHgxaX4

ecco come si documenta se una notizia è vera o no!
Cinzia.

francortemuzzi ha detto...

Ho provato a leggere qualche commento... ma come si a leggere cose tipo: "...raggiungere la condizione della Francia di Holland sembrerebbe un obbiettivo quasi utopistico..."
Ma lo avete visto in faccia Holland? Lo avete visto? Bene! Allora sappiate che se Veltroni fosse francese oggi sarebbe lui Holland! Un burattino con la faccia da burattino!
Smettetela di discutere di chi ci fa da secondino! DOBBIAMO BUTTARE GIU' LA PRIGIONE!... ma per farlo è necessario averne coscienza!... ma se anche qui, in un "luogo, seppur virtuale" in cui la cultura e la consapevolezza dovrebbero capitanare le parole, ci ritrovaimo a parlare dei burattini e MAI dei BURATTINAI, rendiamo inutile il lavoro di quelli che come Franceschetti, Barnard, Chiesa, Gramiccioli, stanno facendo per svegliare le coscienze!
Abbiamo a che fare con gente immonda che governa da dietro le quinte! SMETTIAMOLA DI PARLARE DEI BURATTINI!... "guarda che bravo holland! rispecchia meglio gli umori del pubblico francese!... invece Montisachs rispecchia quello del pubblico italiano!..."... E ALLORA? finita l'equazione "OGNUNO HA IL BURATTINO CHE SI MERITA"... vogliamo cominciare a DOMANDARCI: "Ma chi caxxo è che ci mette questi MERITATI burattini davanti agli occhi? CHIIII?... Chi ha costruito OBAMA??? un presidente NEROOOO nel continente più RAZZISTAAAA del PIANETAAA???... chi ha messo Holland hai francesi?... un grassoccio "fas tutt mi!"... che sta facendo lo zapatero di francia!!! Quale può essere il suo scopo se non quello di FARE PROPRIO COME ZAPATERO!???... Ovvero aprire le casse e i forzieri della VERA RICCHEZZA NAZIONALE per offrirla in cambio dei debiti "ariafrittosi" contratti con i banksters?...
Pronto?...
cavolo...
cade sempre la linea sul più bello!
Proprio ora che volevo parlare dei burattini, montisachs, grilletto furbetto, travolpino, sant'oro, fazioso e littizzozza, vittinacrozza e floressa... e burattini vari!... peccato! Sarà per la prox!
Avvocato? Sei nel cuore di molti italiani... quindi stai lontano dai cavalcavia, ok? ...un'ultima cosa... se ti capita di andare in posti non "CERTIFICATI" portati un contatore geiger e controlla la poltrona su cui ti siederai. Ricordati che l'intelligence vaticagna già mille anni fa ti inviava, come gesto di amicizia, un libro con l'angolo delle pagine avvelenate... così tu, giorno dopo giorno sfogliavi il libro e ti leccavi le dita... 3-4 mesi dopo morivi d'infarto... e la colpa era del tuo cuore e a nessuno veniva in mente il libro. Ocio, fratello!

Anonimo ha detto...

MA COME SI FAAAAA!! Come si fa a fare in un blog come questo certi discorsi?

Holland?! HOLLAAAAND...Diosanto!

Ho un amico che sta facendo il dottorato a Parigi e sul burattino francese ne stanno venendo fuori più che su Monti.

Non voglio attaccare nessuno ma mi chiedo che ci stanno a fare certi personaggi nei blog come questo.
Ah già per riportarci coi piedi per terra. Ma per piacere! Direi piuttosto a ficcarci con la testa sottoterra.
Ma credo che ormai chi frequenti certi siti sia abituato a certi discorsi da falsi pulpiti. Saluti di passaggio. Nicola

Democrito ha detto...

Sembra un referendum pro o contro Holland.
Non ho detto di essere a favore di Holland. Ho detto, e lo sottolineo, che noi siamo messi peggio. Molto peggio.
Facciamo i saputi criticando quello che succede in casa d’altri e non consideriamo che casa nostra sta andando a fuoco.
Se non siete d’accordo è legittimo, tenetevi Mario Monti. È nel vostro diritto, ma poi non lamentatevi. Prendetevi per una volta la responsabilità delle vostre scelte, anche questo è democrazia.
Se invece credete di risolvere tutti i problemi del mondo con delle ipotesi su come dovrebbe essere e non è, allora tanti auguri.
Ritornando su di un esempio fatto in precedenza, quando il Titanic affonda, ci sono 2 atteggiamenti possibili. Il primo è darsi da fare, cercare di costruire zattere di fortuna. Forse non servirà a molto, forse a niente, ma almeno ci hai provato. Il secondo è di criticare chi costruisce le zattere e mettersi a ballare un valzer, aspettando la fine.
Se non ve ne siete accorti siamo alla fine dell’Impero. Fra non molto caleranno orde di barbari che ci faranno a pezzi. Cosa facciamo? Possiamo metterci a dire che è colpa della massoneria e che comunque non c’è nulla da fare, oppure cercare di organizzare una resistenza, che forse non servirà a nulla, ma non si sa mai? Quando un Impero crolla viene a mancare il controllo centrale, pertanto rimangono solo le realtà locali. Persino l’Italia o la Francia sono organismi politici troppo grandi per poter rimanere uniti come nazioni.
Ma il vostro problema è un altro. Voi, amici miei, non vi state rendendo conto che se l’Impero sta crollando davvero, vi crollerà addosso. Forse qualcuno pensa che sia uno scherzo e non ci crede davvero. Forse qualcun altro pensa che tutto crollerà intorno a lui, ma non ne verrà coinvolto più di tanto. Abbiamo guardato troppo la televisione e qualunque cosa la interpretiamo come fosse un evento mediatico. Non è vero. Ci crollerà addosso e ci spaccherà la testa e allora sarà troppo tardi per qualunque cosa.

Democrito ha detto...

Anonimo 14,04
Forse non ho viaggiato affatto. Forse ho viaggiato troppo e mi sono stufato. Oppure ho viaggiato con le fette di salame sugli occhi. Non ha alcuna importanza, quello che conta è che cosa hai da proporre tu in alternativa. L’Italia? Ma la conosci l’Italia? Prima di pensare a NY e alle sue contraddizioni, hai pensato ai sobborghi di Napoli, alle periferie Milanesi. Sei mai stato alla stazione Termini a Roma? Che ne dici della realtà della Calabria o della Barbagia?
Oppure ti riferivi al mondo perfetto che esiste solo nelle tue fantasie?

Democrito ha detto...

francortemuzzi@
fai un grosso errore di valutazione nel confrontare Holland a Veltroni. Detto in politichese, Holland è vagamente di sinistra, mentre Veltroni è di destra. Holland, con tutti i limiti del caso, vorrebbe implementare la spesa dello Stato, Veltroni invece è a favore dell’austerity propugnata da Monti e Fornero.
Sono, se vuoi, delle piccole differenze, per noi che siamo fuori dai giochi e al di sopra delle parti, ma diventano grandi quando a pagare sei tu sulla tua pelle.

Anonimo ha detto...

@Francortemuzzi

Condivido ogni tua parola......
Ma se Franceschetti o chi fa per lui(Nicoletti)è il primo a legittimare chi parla di burattini e a censurare chi parla dei burattinai.....COME LA METTIAMO?

Anonimo ha detto...

@ZN:
grazie per i tuoi ultimi posts.
Pian pianino, forse, inizio a capire, forse..
:-)

Anonimo ha detto...

ciao francortemuzzi
il tuo interesse per i burattinai mi ricorda tanto qualcosa..o qualcuno
quando il blog sembra andare Fuori Controllo, ecco che prontamente qualcuno cerca di ristabilire l'ordine o..tirare le redini..
oh, a proposito di avvelenamenti, suggerisco 'Fuori Controllo' di Martin Campbell con Mel Gibson..
buona visione!

Anonimo ha detto...

No Democrito,non sembra affato un referendum pro o contro Holland, sei tu che serpenteggiando vuoi farlo credere per uscire dalla merda.

Un'ultima cosa,prima di usare termini come "politichese" faresti bene a conoscerne il significato.

Sei RIDICOLO,oltre che SPUDORATO.

Anonimo ha detto...

@Anonimo 10:42

Oh,quanto c'hai ragione......

Forse Franceschetti(che ho sempre creduto fondamentalmente onesto,sensibile e profondo)ha ripreso il controllo.....dopo aver abbandonato le redini del blog nelle mani dell'incompetente Nicoletti....che mi sa tanto vorrebbe imbrigliare pure lui.....MAH!

Anonimo ha detto...

democrito ha hollandizzato il blog

l'igniorante ha detto...

@Democrito

Premesso trovo decisamente disgustosi gli attacchi personali di taluni utenti anonimi e no, comprendo la tua opinione su Hollande ma non la condivido minimamente.

Farò anch'io un discorso "coi piedi per terra", anzi proprio "terra terra" (essoterico). Ahimé non ho ricevuto il dono di contemplare il vuoto esoterico che (forse) è anche in me.

Giustamente Hannah Arendt affermava "chi sceglie il male minore dimentica rapidamente di aver scelto a favore di un male". Ecco, appunto.

Già che ci siamo rettifico anche la mia posizione circa il M5S. Nei commenti all'articolo di Franceschetti su Grillo, pur senza troppe illusioni mi espressi comunque a favore dei 5Stelle, facendo l'errore di scegliere la logica del "male minore". Niente di più sbagliato, perché man mano che va delineansosi il pensiero economico dell'attore che recita il copione scritto da Casaleggio mi riconosco sempre più in quanto scritto da Debora Billi:
http://crisis.blogosfere.it/2012/08/movimento-5-stelle-con-lo-stato-cattivo-grillo-varca-il-rubicone.html
(su Grillo consiglio anche l'articolo di Bagnai linkato da Billi, anche se non ne condivido il perenne risentimento verso Donald-Barnard).

Morale: fai solo un passo indietro e già finisci di vedere differenze fra il massone Monti e il massone Hollande.
Fai ancora mezzo passo indietro e ti accorgi che passando dal burattino della Goldman Sachs all'adepto della Gran Loggia degli Illuminati del Gran Maestro Giuliano Di Bernardo (Casaleggio e il suo simpatico burattino genovese) non c'è alcuna differenza (per noi).

"Holland è vagamente di sinistra, mentre Veltroni è di destra".
Cosa vuol dire "di sinistra" e "di destra"? Come si fa a dare per scontato che la prima è bene e la seconda è male? "destra" e "sinistra" non significano più niente, come Costanzo Preve e Marco Tarchi hanno compreso e spiegato, arrivandoci da parti opposte.

"rimangono solo le realtà locali". Si, esattamente.
La dimensione locale è l'unica in cui abbiamo almeno una minima (sottolineo: minima) possibilità di incidere. Tante Val di Susa, per intenderci, è realisticamente il massimo che si possa auspicare. Il resto è illusione.

Anche perché, come diligentemente prevede un report della Fondazione Rockefeller...
http://www.reporterliveitalia.info/2012/06/la-fondazione-rockefeller-prevede-13000.html
...il mondo industrializzato è avviato a precipitare nuovamente nel feudalesimo. La polarizzazione della ricchezza raggiungerà livelli tali che "solo i ricchi avranno la possibilità di viaggiare, mentre i prezzi saliranno e le restrizioni di sicurezza raggiungeranno livelli così alti che i poveri non potranno viaggiare e spostarsi per le loro comunità".
Adesso immagino l'ovvia constatazione: le Olimpiadi di Londra sono finite ieri, non c'è stato nessun attentato (nonostante il terrorismo psicologico sulle carenze di sicurezza) e il report prevedeva un grande attentato 13mila morti.
Attenzione: quel report non è stato scritto per surrogare le quartine di Nostradamus, ma per delineare uno scenario che si realizzerà nei suoi effetti, ma non con i dettagli descritti.
I grandi attentati non arrivano mai dove quando e come sono stati anticipati alle masse, ma colgono le masse di sorpresa, così come le calamità "naturali".

Quando il Titanic socio-politico-economico affonda (e sta affondando) l'unico atteggiamento sensato sarebbe il "metodo Monicelli" (che non mi pare venga applicato, e che comunque non garantisce affatto di non annegare).

Stefania Nicoletti ha detto...

Ahahah!
Anonimo delle 13.20...
Tu sì che hai capito tutto! :-)
Ma chi vi manda? Zelig Circus o Colorado Cafè?

Anna ha detto...

@Democrito

Ciao Demo, ho letto i tuoi post su Hollande. Vedi, il problema non e' se stiamo messi meglio o peggio della Francia. Il problema vero e' che ancora usiamo termini come stare messi meglio e peggio, e in base a quelli, come diceva giustamente l'Igniorante che citava Hannah Arendt, scegliamo il male minore, ma comunque male. Dobbiamo avere il coraggio di uscire proprio da questo sistema, farlo crollare definitivamente, perche' solo facendolo crollare si puo' pensare a qualcosa di nuovo, diverso, e non dico nemmeno migliore perche' non amo fare paragoni tra due cose, non amo l'antagonismo in nessun caso, nemmeno sportivo.
Io non voglio alternative di sistema a questo sistema, io voglio ZERO SISTEMI. Ma questo e' appunto solo quello che voglio io, e non lo impongo certo a nessuno.
Io gia' nel mio piccolo ci vivo fuori dal sistema, ma non posso certo dire di esserne completamente fuori, nella mente e nel cuore si, per il resto e' un tantinello piu' difficile....
E se l'impero presto cadra' come mi aspetto, sono disposta a rischiare di restarci sotto pur di vedere qualcosa di nuovo, NUOVO, perche' io del mummificato, del lercio, del muffo e del fuffo mi sono rotta alla grande.

O cambia l'uomo o ci si estingue, non c'e' alcun sistema ne' politico ne' altro che possa allungare la vita di qualcosa che e' gia' morto da un pezzo, prima lo capiamo e prima attuiamo il cambiamento.

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

Sull olandese volante non mi spreco neppure, della serie cambiare tutto x non cambiare niente,anche se la notizia sui i suoi interventi fosse vera,a me e arrivata tramite un amico molto vicino alla triplice sindacale, e questo e tutto un dire,la solita tommella x i lavoratori che non si sono ancora scornati abbastanza nel seguire questa cricca immonda.

Secondo me ci sarebbe da approfondire tutto il lavoro fatto da UCADIA con il trattato di un SOLO-CIELO,che da degli spunti molto interessanti,ma sono da valutare e studiare nel suo insieme, x veder che lavoro e, e come si può mettere in pratica,sempre che non sia una nuova stronzzata dei soliti noti,insomma fino ha prova contraria.

CIAO.

Anonimo ha detto...

A ragà,ma dell'"interessante" dialogo tra ZN e Anna sul vuoto(delle loro menti)non dite niente?
Non vi sarete spaventati per le autodecantate "capacità" di ZN di "uccidere a distanza"?

A ragà,non abbiate paura,sono soltanto due BLABLA[BARI].

Anonimo ha detto...

@Anna.

l'UNICA e VERA ragione del perchè "DETESTI" l'oggettività e i paragoni,tra i quali "migliore e peggiore"(a costo di negare te stessa quando per argomentare dovresti necessariamente utilizzarli),risiede nel fatto che tu appartieni,per tua stessa valutazione,al peggiore.....il che,non dandoti pace,ti porta a negare il concetto stesso pur di ILLUDERTI di salvarti il culo.

Anonimo ha detto...

@Stefania Nicoletti 13:40

Hai corretto il lapsus iniziale sull'orario:"SIGNIFICATIVO",era un'AMMISSIONE;il tuo inconscio non se la sentiva di negare il VERO!Ma quando te ne sei avveduta,arrossendo per un piccolo senso di vergogna,con la ragione hai"apparentemente"sistemato.

Mi manda: il G.P.C.W. (GRUPPO di PSICOLOGI CONSAPEVOLI del WEB)

Stefania Nicoletti ha detto...

Ma di quale orario parli?

Anonimo ha detto...

A DEMO',SLITTIAMO SUL GEMELLO IGNORANTE PER SALVARNE ALMENO UNO.....EH?

FURBACCHIONE DI UN DEMO'....MANNAGGIA.....MA CHI T'HA ALLATTATO UNA VOLPE?

Anonimo ha detto...

Avvocati di tutta Italia unitevi:

http://www.youtube.com
/watch?v=JDUauFzROHk

Magari fossero tutti così coraggiosi!
E tu Paolo?

Democrito ha detto...

Ignorante e Anna@
ho trovato interessanti i vostri commenti, ma ritengo ci sia qualcosa di illogico nell’impostazione.
Voi sostenete, citando Hannah Arendt, che il male minore è comunque un male.
Sapete, è quello che di solito facciamo nella vita di tutti i giorni. Quando andiamo dal dottore (o dal naturopata per chi non gli piace la medicina), dal dentista, al supermercato, in automobile, quando usiamo l’energia elettrica, quando andiamo al cesso, quando (sorpresa) entriamo in rete. Stiamo in tutti questi casi, e moltissimi altri, scegliendo il male minore.
Povera Hannah Arendt, chissà cosa aveva fumato quel giorno. Non pensava certo che lei, ebrea e futura perseguitata, sceglieva il male che considerava minore intrattenendo rapporti di tipo sentimentale con Martin Heidegger, filosofo nazista, razzista e antiebraico per vocazione.
Da una parte la rinuncia all’uomo che amava, un male di certo, dall’altra accettare il compromesso, il tradimento della propria fede e della propria tradizione, nonché del proprio popolo. Ha scelto quello che riteneva fosse il male minore e va bene, basta che poi non salga in cattedra a darci lezioni.
Rinunciare al male minore significa rinunciare alla quotidianità. Vi rimando perciò al commento poco più in su, dove parlo della simbologia del fiore di loto nella cultura indiana. Quello è compiutamente ciò penso del male in generale, minore o maggiore che sia.
Sugli attacchi personali, mi stanno bene. Danno il polso della situazione.
Anna dice: “Io non voglio alternative di sistema a questo sistema, io voglio ZERO SISTEMI.”
Ok, buona la frase ad effetto, ma purtroppo siamo sul pianeta terra. La nostra sopravvivenza dipende dal fatto di riuscire ad organizzarci come società. Isolati non sopravvivremmo, la nostra natura è l’aggregazione sociale degli individui.
Andando indietro nel tempo ci troveremmo in società sempre più semplificate, dove però ci sono i germi di questo nostro mondo. I bei tempi andati non esistono, come non esistono radiosi futuri. Esiste solo un presente, ora e adesso, con cui fare i conti. Mettere al primo posto la propria integrità è un dovere verso se stessi, sentirsi comunque parte di una comunità viene al secondo posto, ma è una scelta-non scelta.
Non ho scelto di nascere, non ho scelto di essere mortale, non ho scelto la mia natura di animale sociale (e se pensi di averlo scelto, allora dovresti esserne coinvolta ancora di più). Mi ci sono ritrovato e si suppone debba recitare la mia parte fino in fondo, nel bene e nel male. Cercare di sottrarsi significa solo essere fuori dalla realtà di se stessi e comunque non è possibile, semplicemente si cambia ruolo e si entra nel ruolo del matto.
Interessante lo scambio tra te e ZN, ma la condizione necessaria per la pratica del se è la via mediana del Budda, che poi ha lo stesso significato del simbolo del fior di loto. Le questioni mondane non dovrebbero ostacolare la nostra pratica, ma semmai arricchirla. Essere nel letamaio del mondo è un vantaggio, non una sfiga, ma solo se riusciamo ad accettare la nostra natura di animali sociali, provvisti però di un anima individuale. Siamo unici nel nostro genere. Gli altri animali, ominidi compresi, condividono un anima di gruppo. Lo facciamo anche noi, spostando la consapevolezza verso il basso e creando delle eggregore. Sottrarsi ai deliri di gruppo è necessario per la libertà della nostra anima. Vivere individualmente la condizione di animale sociale, lo è altrettanto.

Democrito ha detto...

no, sei stata tu ad allattarmi

WPI (Web's Police Intelligence) ha detto...

ATTENZIONE!

In questo blog viene ancora rilevato un tasso di "lilithosità" pari all'87%.
I gestori sono invitati a munirsi entro 3 giorni del programma di filtraggio automatico anti-Lilith.
Se viceversa il blog verrà oscurato per eccesso di rosikamento.

(Questo messaggio è stato generato ed inoltrato automaticamente da un super-computer addetto al monitoraggio del web, non necessita pertanto di alcuna risposta: agendo diversamente dimostrereste solo la vostra umana stupidità.)

WPI

Anonimo ha detto...

@Stefania Nicoletti

GNORRI?

Se neghi adesso negherai anche dopo.

Senofonte diceva: "Non si conosce strumento d' inganno tanto efficace quanto un' apparente ingenuità e dolcezza.

Stefania Nicoletti ha detto...

No, anonimo.
Semplicemente non ho capito a cosa ti riferisci parlando di "orario".
Se lo vuoi dire, bene; altrimenti non mi ci strapperò certo i capelli.
Anche perché mi pare che i tuoi messaggi siano alquanto deliranti.

Anonimo ha detto...

Stefania, se c'ho azzecato, l'anonimo parla dell'orario della tua risposta al primo post su Holland

Stefania Nicoletti ha detto...

Ah. Ma l'orario del mio commento in risposta, oppure l' "orario" (ovvero la data) in cui è uscita la notizia in questione?
Nel secondo caso, se io ragionassi come lui, dovrei fargli notare che casomai dovrebbe parlare di data e non di orario. Poi dovrei chiedermi che cosa significa questo suo lapsus e che cosa voleva davvero dire il suo inconscio, perché sicuramente c'è un'ammissione di qualcosa.

Comunque, caro anonimo "psicologo", ho scritto qualche mese solo perché non mi ricordavo precisamente quando aveva cominciato a circolare la notizia. Cosa cambiava se avessi detto qualche settimana?
Nulla, perché il discorso è sempre lo stesso, ovvero che quella notizia è una bufala. E non ho certo ritrattato su questo.
Se non mi credi controlla tu stesso. Fai una ricerca e lo vedrai da solo.

Quanta pazienza ci vuole con i troll.

Anonimo ha detto...

il primo caso, cara Stefania, il primo caso...

Democrito ha detto...

La questione della data la ho tirata fuori io, ma solo per amore di precisione. Ha ragione Stefania a dire che qualche settimana o qualche giorno non cambiano la sostanza.
Molte delle riforme citate sono in fase attuativa e ci vuole tempo finché non diventino leggi, in particolare la più interessante è la tassazione del 75% sugli alti rediti. Voglio ricordare che la cosa è talmente alle porte da aver già provocato un raffreddamento nei rapporti tra la Francia e il governo Cameron.
Qui sta tutto il limite della politica di Holland, per cui ritengo che sia destinata al fallimento. Sul ruolo delle tasse ci sono molti articoli di Barnard, che spiegano molto bene quello che si deve sapere sul tema. La tassazione al 75% invece sembra invece essere l’ultima spiaggia per salvare il sistema Euro, ma siccome l’Euro non è sostenibile, credo che sia una misura inutile sul lungo periodo.
Dico che Holland è il meglio che potevano scegliere i francesi, perché il suo programma prevede, con i soldi della nuova tassazione, di implementare la spesa sociale e dare una boccata di ossigeno alla popolazione. Questo in Italia non avviene. Il programma di austerity di Monti e Fornero è tutto sulle spalle dei lavoratori e sulle piccole imprese, le quali saranno, nel giro di poco tempo, tutte fallite.
Ripeto, nel lungo periodo non funzionerà, c’è bisogno di cambiamenti molto più radicali per risollevare le sorti dell’Europa tutta, ma nel breve periodo sarà di sollievo a molte fasce sociali al limite del tracollo.
La questione dei presunti rapporti con la Massoneria de Grande Oriente di Francia, quella si è una bufala. Non perché non sia vero, ma perché è ininfluente.
Lo sappiamo tutti che dietro il potere ci sono le logge e le società segrete, ma allo stato attuale non si vede quale sia l’alternativa, senza contare che non tutto ciò che riguarda la Massoneria debba essere per forza negativo.
Un ultima considerazione su burattini e burattinai. Dato per scontato che il potere sia nelle mani di fratellanze occulte, dovremmo chiederci se essi usano il potere politico ed economico come copertura del loro essere esoteristi, oppure usano il loro essere esoteristi per procurarsi i vantaggi del potere politico ed economico. Visto che la sapete lunga, provate a rispondere a questa domanda. Se ve la ponete onestamente arriverete alla conclusione che burattini e burattinai sono le stesse persone, differenziate nei ruoli pubblici e privati

Stefania Nicoletti ha detto...

Anonimo, se è il primo caso, allora proprio non capisco cosa ci sia da notare nell'orario in cui ho postato il mio commento.
Mah. Mi sembra tutta un'enorme perdita di tempo (visto che si parla di "orario").

Anonimo ha detto...

Nicoletti


CIAO PEP !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Democrito sei un ribalta frittate incredibile!

hai scritto: "Sembra un referendum pro o contro Holland.
Non ho detto di essere a favore di Holland. Ho detto, e lo sottolineo, che noi siamo messi peggio. Molto peggio.
Facciamo i saputi criticando quello che succede in casa d’altri e non consideriamo che casa nostra sta andando a fuoco.
Se non siete d’accordo è legittimo, tenetevi Mario Monti. È nel vostro diritto, ma poi non lamentatevi."

MA CHI HA MAI DETTO CHE MARIO MONTI E' MEGLIO?!

Tu hai ventilato che Holland lo fosse di Monti.

Nei commenti tutti stanno invece dicendo che Holland o Monti poco cambia. Che credere che uno dei governanti sia meglio di un altro è una illusione.
Perchè chi arriva a governare su milioni di persone è comunque un cooptato uno che ha già rinunciato a qualsiasi ipotesi di scelta avente come fine principale e secondario il bene del popolo.
Holland dice, promette e fa solo quello che è stato deciso che debba dire promettere e fare. E stesso discorso vale per Monti o QUALUNQUE ALTRO AL POTERE! Questo è il discorso.
E non c'è bisogno di scrivere decine di commenti per far capire di avere chiaro questo concetto.

Ah! e giusto nel dubbio non sono Lilith o qualunque altro da cui ti senti perseguitato (se uno non è d'accordo con te ti perseguita?!) ma solo un semplice lettore che si sente spinto dal "quanno ce vo' ce vo'!".

KappaRo

Anonimo ha detto...

democrito ha purgato il blog

Democrito ha detto...

KappaRo@
Ti rispondo in ordine inverso.
***non sono Lilith o qualunque altro da cui ti senti perseguitato***
E chi se ne frega.. Che importanza ha se sei o non sei Lilith.
Chi ti dice che mi senta perseguitato? Se così fosse non mi sarei certo messo a scrivere controcorrente, ben consapevole di incorrere in critiche, qualcuna motivata, altre completamente arbitrarie.
***Holland dice, promette e fa solo quello che è stato deciso che debba dire promettere e fare.***
Deciso da chi, di grazia? E quelli che hanno deciso, come mai hanno deciso cose diverse in altri paesi? O sono soggetti diversi? Se le decisioni vengono da un ipotetico alto e sono incontestabili, allora come mai ci sono delle guerre tra i paesi? Come mai, dal momento che hanno raggiunto il potere assoluto, tanta fatica per nascondersi e per giustificarsi di fronte ad una popolazione manipolata che conta meno di niente? Sei uno dei tanti che la sa lunga, ma a domande semplici e banali come queste non saprebbe rispondere compiutamente. Caro mio, non ti viene il dubbio che le cose siano un po’ più complesse di quanto la tua testolina riesce a comprendere? Io lo so di non poter capire che una piccola parte della realtà, renditene conto anche tu e fattene una ragione.
***Nei commenti tutti stanno invece dicendo che Holland o Monti poco cambia.***
Ecco il punto, tutti lo stanno dicendo. Ma ragionare con la tua testa no, vero? Lo dicono tutti, dove? Nel blog di Franceschetti. Quindi i casi sono 2, o i commentatori del blog sono delle autorità assolute in materia, universalmente riconosciute, oppure c’è da parte tua una sopravvalutazione patologica del tuo ruolo e del ruolo del blog, nel mondo.
***MA CHI HA MAI DETTO CHE MARIO MONTI E' MEGLIO?! Tu hai ventilato che Holland lo fosse di Monti.***
E si, caro ragazzo, ho commesso peccato mortale. Me ne andrò sicuramente all’inferno. Ma chi mai avrebbe dovuto dirlo, per essere ascoltato da te?
***Democrito sei un ribalta frittate incredibile!***
È vero non sei Lilith, lei quando parla di frittate ribaltate intende qualcosa di diverso da quello che intendi tu, quindi ne imiti lo stile, ma non riesci nemmeno a capire di cosa la signora stia parlando.

Ti chiedo scusa per la durezza dell’esposizione, ma come tu stesso dici ***quanno ce vo' ce vo'!".***

Anonimo ha detto...

Stefania Nicoletti.

Ma dove vuoi andare a parare.....o RIFUGIARTI?

A quale commento si è "INDIRIZZATO" INVOLONTARIAMENTE il tuo inconscio quando hai scritto il tuo delle 13:40,che hai rivolto prima a uno e poi, CAMBIANDOLO per rimediare,ad un altro?

Ma fammi il piacere!

G.P.C.W.

Stefania Nicoletti ha detto...

Ma che stai dicendo?
Il mio commento delle 13:40 era rivolto all'anonimo delle 13:20 (che poi sei sempre tu). L'ho pure scritto: "anonimo delle 13:20".
Sai leggere o sei troppo idiota per farlo?

Stefania Nicoletti ha detto...

Boh... mi sembra proprio un dialogo surreale.
Vedi di psicanalizzarti da solo, perché i tuoi commenti sono davvero deliranti.

Anonimo ha detto...

Ragazzi , ma non vi pare di perdere del tempo prezioso?
Io provo a ripostare un commento precedente:

Avvocati di tutta Italia unitevi:

http://www.youtube.com
/watch?v=JDUauFzROHk

Magari fossero tutti così coraggiosi!
E tu Paolo?

Se non ci muoviamo questi ci mangiano anche le mutande!

In principio rifiutavo 2 cose nella mia vita: la politica e l'economia, ma adesso l'avvocato Musu mi ha fatto riflettere e devo dire che nel mio piccolo cerchero' di darle tutto il sostegno possibile, ma io sono un semplice cittadino mentre tu Paolo se collaborassi , magari insieme a Ferraro...
E smettetela di PERDERE TEMPO in INUTILI diatribe cazzo!!!

Anonimo ha detto...

Democrito...la pesantezza del nulla.
Nella solitudine estiva si sente il padrone del blog.
Contento lui.

Anonimo ha detto...

Scusate per l'OT, ma leggendo i commenti con questa notizia non si puo' che alzare il livello.
Figura di cacca della nasuta nasa:

https://fbcdn-sphotos-a-a.akamaihd.net/hphotos-ak-snc7/404101_343189035770172_367455727_n.jpg

Anonimo ha detto...

FINCHE LA BARCA VAAAAAAA
NOVITA', SI FA PER DIRE, SUL FRONTE SCHETTINO:

http://www.corriere.it/cronache/12_agosto_14/concordia-schettino-chiama-fratello-vittima-naufragio_310d23c4-e64c-11e1-aa1f-b3596ab6a873.shtml

DEGNO DI NOTA, CREDO, ANCHE IL COMMENTO SUL PRECEDENTE POST, POSTATO L'11 AGOSTO:
[Anonimo ha detto...
Ricordate l'usurpazione il 23 dicembre 1913 della sovranità monetaria degli Stati Uniti per mano del cartello bancario? Fu stabilito allora un "99-year lease"anglosassone.
Il termine di questo contratto di locazione scade il 22 dicembre 2012.
11 agosto 2012 18:25]

QUALCUNO SA DARMI MAGGIORI DETTAGLI SU QUESTO LEASE? GRAZIE

Anonimo ha detto...

QUALCUNO SA DARMI MAGGIORI DETTAGLI SU QUESTO LEASE? GRAZIE


http://tuttouno.blogspot.it/2012/08/apocalisse-finanziaria-il-21-dicembre.html

Anonimo ha detto...

trappola o verita'?
http://www3.lastampa.it/esteri/sezioni/articolo/lstp/465664/

ZN ha detto...

@Censore

...anche il messaggio dell’anonimo del 13 agosto 2012 15:46 va cancellato, e non solo la mia risposta al suo messaggio, che inizialmente è stata pubblicata ma poi subito cancellata. O il messaggio dell’anonimo in questione... è roba vostra!?

Ah sta cazzo di mania del controllo! Ha contagiato anche voi. Peccato.

Anonimo ha detto...

PRONTIIIIIIIII !!!!!!!!!!!
LA SETTIMA ONDATA?...LUCIFERO?
NO? MA DAVVERO???!!!!!!

http://www.corriere.it/cronache/12_agosto_16/caldo-estate-lucifero_4e876604-e7cc-11e1-99a7-5bcc98b17274.shtml

ARRIBA ARRIBA ARRIBA ANDALE ANDALE ANDALE

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 207   Nuovi› Più recenti»