martedì 26 giugno 2012

Su Beppe Grillo e il Movimento 5 Stelle.



Nel video: Beppe Grillo quando ancora parlava dei problemi reali del paese.


Le accuse mosse al movimento di Grillo.

In un recente post apparso sul suo sito www.beppegrillo.it, Beppe Grillo commenta alcune delle accuse che gli vengono mosse, con un tono decisamente arrabbiato, minacciando di querelare chi lo criticherà con argomenti falsi, in modo da “colpirne uno per educarne cento”.
Analizziamo i punti di cui Grillo si lamenta, affiancandoli da un commento lampo, per poi vedere quali sono i problemi reali del Movimento 5 Stelle.



1. Grillo avrebbe uno yacht. Menzogna o no, non mi pare che avere uno yacht sia un problema. Anzi, direi che è un problema che vorrei anche io, perché adoro il mare, l’acqua e il sole.
2. Grillo fa pubblicità a Forza Nuova. Embè? Direi io. Forza Nuova è uno dei pochi movimenti che fanno proposte politiche sensate e che si occupano di temi scottanti e scomodi: massoneria, banche, pedofilia internazionale.
3. Grillo sarebbe un massone. Questa non è una critica, in quanto massone non è sinonimo di delinquente. Molti massoni sono brave persone.
4. Grillo ha preso i rimborsi elettorali. Anche se fosse (ma credo non lo sia), è un diritto che la legge concede, quindi non sarebbe motivo di critica.
5. I consiglieri regionali del M5S si intascano i soldi. Messa così l’accusa è un po’ generica, e peraltro non sarebbe una critica a Grillo ma al singolo consigliere.


Alle accuse che Grillo si autoriconosce, ne aggiungo altre che sento regolarmente in giro:

6. Grillo è un comico: se la politica è affidata ad un comico vuol dire che siamo alla frutta. In realtà i comici, per essere tali, devono essere persone intelligenti, al contrario di molti politici nostrani che sono persone poco intelligenti, incolte, amorali, quindi ben venga un comico in politica. Inoltre alcuni politici sono dei comici involontari; ben venga allora un comico che si dà alla politica, piuttosto che dei politici che si danno alla comicità involontaria. Tra l’altro, parlando di comici, esisteva un comico straordinario che era Bill Hicks, che facendo ridere diceva cose importanti e profonde, ma purtroppo – come capita spesso agli artisti troppo impegnati (vedi Rino Gaetano, De Andrè, M. Jackson – è morto precocemente (di cancro).

7. Grillo è demagogo e populista. Il problema non è se le cose che dice siano demagogiche o populiste; la domanda è un’altra ed è: ciò che dice Grillo è sostanzialmente corretto? E la risposta è sì.

L’accusa più seria mossa al movimento di Grillo – ma taciuta dalla stampa – è quella di essere appoggiato dalla massoneria degli Illuminati di Giuliano Di Bernardo.
L’informazione è tratta dal libro di Leo Zagami, “Le Confessioni di un Illuminato - Volume 2”, ma so che è corretta perché corrisponde alle informazioni che avevo anche io prima di Zagami, per altri canali e con altri criteri.
Secondo Zagami la Casaleggio Associati, che è la società che si occupa delle strategie di rete di Grillo, è una filiazione diretta della Gran Loggia degli Illuminati di Di Bernardo. E nella Casaleggio figurerebbero come soci anche personaggi legati alla massoneria cinese.

Bene. Io voglio essere generoso. Neanche l’essere legati alla Gran Loggia degli Illuminati (che pure è la massoneria attualmente più potente, perché si avvale delle migliori e più raffinate menti che ha l’Italia) è un problema di per sé. Credo infatti che occorra entrare in un’epoca in cui sia necessario lasciare dietro di noi le etichette massone, fascista, comunista, cattolico, ebreo, nazista, ricco, povero.
Lo sfascio dell’economia mondiale infatti travolgerà tutti, ricchi, poveri, ebrei, massoni, cattolici, e quindi occorre ragionare con criteri diversi.


Il problema del movimento di Beppe Grillo. Le parole che non ti ho mai detto.

Il problema di Grillo non sta in ciò che Grillo è o nelle persone che ha dietro. Quello che dice Grillo e quello che ha detto fino ad oggi è infinitamente più corretto delle cose che hanno detto i politici di casa nostra; nel suo blog era ed è difficile trovare argomenti non condivisibili o criticabili, o addirittura falsi; il suo progetto politico (scaricabile a questo indirizzo: http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf) è addirittura – almeno per me – condivisibile quasi al 100 per cento. Siamo quindi un bel passo avanti rispetto a ciò che dicono e hanno detto fino ad oggi i nostri politici per professione, i quali generalmente dicono cose false, e nei migliori dei casi a fronte di problemi concreti rispondono con una supercazzola incomprensibile.

Il problema del Movimento 5 Stelle è un altro, ed è dato in primis da ciò che Grillo non dice; secondariamente è dato dal modo in cui dice le cose.

Mi spiego.

Grillo non dice che il problema della politica è che fino ad oggi alcuni poteri occulti, massoneria e Chiesa cattolica in primis, hanno tagliato trasversalmente i partiti e le ideologie per far perseguire alle élite economiche e finanziarie un progetto di dominio globale del mondo, che si è tradotto nella crisi finanziaria mondiale che stiamo attraversando.
Quindi, per logica conseguenza, non spiega come intende superare questo ostacolo, e come si colloca la sua contiguità alla massoneria di Di Bernardo. Proprio per questo Grillo dovrebbe spiegare come pensa di uscire da un disastro politico ed economico voluto e perseguito dalle élite massoniche al potere, facendosi appoggiare da un’obbedienza massonica di recente creazione come quella di Di Bernardo; in altre parole Grillo dovrebbe spiegare come si collocano la Gran Loggia degli Illuminati e il suo movimento relativamente al progetto massonico del New World Order (Nuovo ordine mondiale), che è il fine ultimo perseguito da quei poteri che ci stanno portando allo sfascio.
Ma ovviamente questo non verrà mai fatto perché, in linea generale, dal blog di Grillo tutto ciò che riguarda poteri occulti e massoneria è sistematicamente bannato.

Altra cosa che Grillo non dice è che la crisi finanziaria potrebbe essere cancellata in un soffio se lo stato uscisse dall’Euro e dalla UE, si riappropriasse del potere di battere moneta togliendolo alle banche, e regolasse direttamente la moneta.
Quello che Grillo non dice è anche che chiunque cercasse di portare avanti un progetto politico del genere farebbe la fine di Haider in Carinzia, o di Bossi (prima con la malattia, poi con la scoperta dell’acqua calda che il figlio usufruiva un po’ troppo generosamente dei soldi del partito, cosa che tra l’altro fanno regolarmente tutti i politici da secoli); e non dice che se un parlamento e un governo decidessero di votare una cosa del genere ci ritroveremmo i carri armati e gli aerei della Nato davanti a Palazzo Chigi.
Nel programma politico del Movimento 5 Stelle si trovano quindi idee condivisibili ma di minima importanza per la società, come gli incentivi alle piste ciclabili (progetto per gran parte inattuabile a causa dei dislivelli tipici della maggior parte delle città italiane) ma non un solo cenno al problema della moneta e della proprietà della Banca d’Italia, come non un solo cenno all’uscita dell’Italia dall’UE e dall’Euro.

Non solo nel programma economico di Grillo non compaiono accenni al problema della moneta, ma non compare neanche alcuna misura preventiva contro quello che sarà il problema più grosso che ci troveremo ad affrontare tra pochi mesi: la distruzione della nostra moneta e della nostra economia a tutto vantaggio dell’economia cinese che – scientemente e in modo programmatico – i nostri politici stanno facendo lievitare, evitando accuratamente alle aziende cinesi controlli fiscali, doganali e amministrativi.

Nella parte del suo progetto relativa all’istruzione, compaiono idee innovative (innovative per l’Italia, perché in altre nazioni le adottano da sempre), come la valutazione dei docenti effettuata dagli stessi studenti, ma non si fa un solo cenno al vero cancro della cultura attuale: il sistematico occultamento di tutto ciò che non era in linea col pensiero dominante della Chiesa cattolica e il sistematico occultamento dell’importanza dello scontro tra Chiesa e Massoneria nella cultura ufficiale. Manca quindi un progetto che comprenda anche materie come lo studio delle religioni (inclusi soprattutto vangeli apocrifi, i testi di Mauro Biglino e Zecharia Sitchin, studio delle altre religioni) nonché lo studio della massoneria e della sua influenza nella storia degli ultimi 20 secoli dell’Occidente. I programmi scolastici dei primi anni di scuola dovrebbero poi essere incentrati sulle materie più importanti per lo sviluppo dell’individuo (religione e spiritualità, psicologia, educazione fisica, educazione civica con tutto quanto ne consegue, ovverosia funzionamento del governo, del parlamento, il concetto di società, stato, ecc.; cioè esattamente tutto quello che oggi non viene insegnato, o viene insegnato poco e male, con insegnanti incompetenti e con pochi mezzi). Al bambino deve essere insegnato che la cosa più importante da capire e imparare è il senso della vita e della morte, la comprensione di noi stessi in relazione alla società, e la comprensione dei meccanismi sociali. La matematica, la storia, la geografia, la letteratura, sono gusci vuoti che non servono a nulla se la persona non è dotata di una spiccata spiritualità e non ha capito il senso della vita. Questo concetto lo riprenderò in un prossimo articolo e sarà oggetto di approfondimento.
In breve qui mi limito a dire che una persona che sappia tutta la letteratura, che conosca tutte le lingue e la matematica, che sia un giurista esperto e plurilaureato, avrà sprecato la sua vita se è infelice e depresso e non riesce a trasmettere felicità ai propri figli e a chi gli sta intorno. Al contrario, se anche una persona non sappia nulla di matematica, storia, letteratura, e non sia mai andata a scuola, ma conosca il senso della vita e sappia trasmetterlo ai suoi figli insegnando loro ad essere felici, sarà comunque una grande persona.
Per imparare la storia, la matematica, le lingue, la letteratura, c’è sempre tempo e lo si può fare in qualsiasi momento della vita.
Per imparare a conoscere se stessi e comprendere il senso della vita e della morte, può essere un giorno tardi perché più si è adulti e più la mente è troppo fossilizzata per aprirsi a nuove visioni della realtà.
Questo concetto potremmo anche esprimerlo in altro modo. Essendo la società la somma di tutte le persone – noi compresi – non ci sarà alcun cambiamento finché si pretenderà di cambiare la società dall’alto, senza prevedere modalità di cambiamento dal basso che partano dall’individuo, e finché non metteremo in discussione noi stessi.
E, dal mio punto di vista, nessun punto del programma del Movimento 5 Stelle prevede qualcosa che possa produrre un reale cambiamento dal basso. Più o meno è come se ad una casa pericolante e in procinto di crollare si decidesse di dare una mano di pittura e di coprire le crepe con dello stucco: la casa crollerà e verrà distrutta alla stessa velocità, solo che gli occupanti penseranno di vivere in una casa nuova e saranno anche tranquilli.

Infine, quello che è sbagliato in Grillo è la carica di violenza che porta con sé, che in un momento delicato come quello che stiamo attraversando e come quello che attraverseremo, è decisamente pericolosa.
Grillo infatti si esprime con enfasi, in modo divertente, ma lo fa caricando di odio e rabbia (in parte legittimi, per carità) le platee; il suo linguaggio, seppure divertente (Pisapippa, lo Psiconano, Cancronesi, ecc.) è idoneo a fomentare violenza e competitività in un momento in cui ci sarebbe bisogno di maggiore riflessione sui valori che fino ad oggi sono stati i pilastri della nostra società.
Il sospetto insomma è che il movimento di Grillo serva solo a canalizzare lo scontento della maggior parte degli italiani, di quegli italiani che hanno capito che destra e sinistra sono solo contenitori diversi che hanno al loro interno però gli stessi identici ingredienti, pompando il tasso di aggressività di chi aderisce al movimento, e aumentando quindi il rischio di disordini, sommosse e manifestazioni di piazza, che è esattamente ciò che vogliono coloro che stanno al potere.
Il suo progetto politico trascura solo alcuni punti, ma si tratta proprio di quei punti che fanno comodo al sistema per mantenere lo status quo.
In sostanza Grillo sta facendo quello che hanno fatto fino ad oggi i politici che lui critica: non spiega cosa è quella massoneria degli Illuminati che c’è dietro a lui e alla Casaleggio, non lo spiegherà mai, e la maggior parte dei grillini non se lo domanderà neanche; il che è esattamente quello che è successo nella storia politica dell’Europa da sempre.
Dal punto di vista programmatico non propone invece proprio quelle cose che porterebbero ad un radicale cambiamento del sistema; il che è quello che succede da sempre e che sempre succederà.
La maggior parte dei grillini sono persone in buona fede, impegnate nella società, con ottime idee politiche e sociali, animate da un sincero desiderio di cambiamento del mondo in cui viviamo; probabilmente, allo stato attuale della nostra politica, sono le persone migliori che possiamo incontrare.
Le cose che invece sono assolutamente identiche al passato sono due: il leader e il programma. Purtroppo la facciata ridipinta a nuovo impedisce di vedere quello che c’è sotto.



222 commenti:

1 – 200 di 222   Nuovi›   Più recenti»
Anonimo ha detto...

A suo tempo ha parlato del problema di battere moneta e di uscire dall'euro ed ha anche accennato a chi c'era dietro alla Banca d'Italia, per il resto se non si cambia anche dall'alto non se ne uscirà fuori. CLINT

Anonimo ha detto...

Concordo in toto su quello che hai scritto in questo articolo.

Ps : nonostante il fatto che Tu abbia venduto la tua Harley..la tua passione..per paura di equi quaglia :) dando a mio parere un esempio sbagliato..

Ti sto studiando, attraverso quello che scrivi.., attraverso i tuoi video.., c e' ancora qualcosa che mi sfugge di Te come personaggio e poi come persona ( per quello che appari " in pubblico " chiaramente )..cosi' a pelle, a sensazione..

Non prenderla come una critica, ma come un esternazione sincera di unodeitanti o forse dei pochi che cerca di capirne un po' di piu'.
E che non si fida delle apparenze..ma di altro..:)

Perche' il sig. Andretta internauta/scrittore oramai e' appurato che ci fa e gli piace da morire.., con Te ripeto..mi resta un po' di ambiguita'..:)

Tu ti dirai : e chi se ne frega di quello che pensi te..
ed io nel caso ti rispondo : e chi se ne frega se tu te ne freghi..io lo scrivo lo stesso :)

Ciao

Bombolo

piro ha detto...

avanti cosi paolo!!!!!!!!

Sephiroth ha detto...

Grillo ora serve al NWO per attuare il Macchiavellico "Tutto cambia affinchè nulla cambi" e anche Macchiavelli di massoneria ne sapeva qualcosa...

Jarkko Valo ha detto...

Finalmente un'analisi serena e senza pregiudizi sul Grillo e il suo movimento!

Uno ha detto...

-non spiega cosa è quella massoneria degli Illuminati che c’è dietro a lui e alla Casaleggio, non lo spiegherà mai-
invece una spegazione chiara,con riferimenti concreti di chi c'è dietro a Grillo dove la troviamo?

Anonimo ha detto...

"Essendo la società la somma di tutte le persone – noi compresi – non ci sarà alcun cambiamento finché si pretenderà di cambiare la società dall’alto, senza prevedere modalità di cambiamento dal basso che partano dall’individuo, e finché non metteremo in discussione noi stessi."

non potevi essere più chiaro di così!

Aisha

Bastian Contrario ha detto...

Da quanto scrivi, arguisco alcuni elementi.
E' per me contradditorio dire che se Grillo è un massone, questo in fondo non deve interessare, perché è ora di finirla con le etichette, e poi segnalare il fatto che lui sull'argomento non dà spiegazioni: dato che per te non è importante il tema, anche il resto non deve interessare.
Il tuo è un revisionismo, scusa se mi permetto, all'amatriciana. L'esempio di Forza Nuova che propone cose sensate mi pare calzante: anche Hitler fece proposte innovative, ma queste non possono in alcun modo cancellare lo sterminio di milioni di Ebrei e centinaia di migliaia di disabili.
Infine, la tua "riforma" dell'istruzione mette in secondo piano l'apprendimento di un corretto modo di comunicare: senza un corretto canale di comunicazione, anche il miglior messaggio va perso, dato che il ricevente non sarebbe in grado di comprenderlo.
Infine, quel "Memento mori" da insegnare ai bambini lo trovo davvero grottesco.

Anonimo ha detto...

Complimenti Paolo, l'articolo è davvero ben scritto ed offre molti spunti di riflessione e di approfondimento.
Mi è piaciuta molto la parte sull'educazione da impartire ai figli e la condivido in pieno.
Non ho ancora figli, ma dovessi mai averne per prima cosa li metterei nella posizione di conoscere i vangeli apocrifi e la storia di Siddharta, per poi obbligarli a studiare filosofia fin da piccoli. Non tralasciando lo studio di almeno tre strumenti musicali e di una lingua antica, come gli ebrei insegnano.
Poi a età matura si armerebbero per uccidermi, ma sono disposta a rischiare.
Resto comunque in bilico tra sconforto e speranza, è che punto sempre sul cavallo debole... Quindi propendo per la spensieratezza indotta e la speranza.
Speranza di cosa non lo so ancora, intanto mi metto in uno stato d'animo più positivo.

Anna

Anonimo ha detto...

E poi, a proposito di Grillo, bastava vedere l'affair Pizzarotti e l'evoluzione nel caso Bruni per capire come il m5s sia poco movimento e più partito ancien regime.
Già dalla gestione delle nomine a Parma si poteva percepire un autoritarismo poco consono alle iniziali provocazioni rivoluzionarie.
Insomma Grillo, meglio dire chi attraverso lui opera, vuole ripercorrere le gloriose opere di Robespierre.
Tagliare le teste di chi il popolo odia, imporsi, tagliare le teste di chi gli si oppone, dominare.
Poi è finita come é finita.

Anna

Anonimo ha detto...

Voglio fare un accenno a FORZA NUOVA e dire che all'interno di essa, ruotano personaggi appartenenti ai servizi e questa affermazione di certa fonte, la faccio non per screditare, ma informare perchè dietro certi movimenti o persone, possono nascondersi molte sorprese. CLINT

Anonimo ha detto...

@ UNO

Vuoi sapere dove trovare una spiegazione chiara a chi sta dietro a Beppe Grillo?


Guardati questo documento-video, che risale ancora al 2009:

Grillo e i 5 ragazzi...

poi puoi guardarti pure questo:

Gli Influencer (Grillo e Casaleggio Associati)...

un passante

Alex-G ha detto...

Grillo ha detto in passato alcune cose che non dice piu' o dice molto di rado ed è vero che su certi argomenti NON mette bocca... il motivo è semplice: anche LUI per fare i suoi spettacoli deve chiedere dei permessi... (tra l' altro ce lo confermò lui stesso personalmente ad un incontro con gli attivisti) non solo ma ha molte cause pendenti anche già per quel poco che dice.... se dicesse tutto quello che ci sarebbe da dire... quanto tempo durerebbe? Una mia conoscente ha la casa al mare vicino a quelladi Beppe: bene è tuta sorvegliata continuamente... io NON riuscirei a vivere così, per me sarebbe una tortura

State comunque tranquilli che dove Grillo NON arriva arrivano i suoi attivisti, di quegli argomenti di cui NON parla se ne parla eccome all' interno.

Però non è esatto che NON parli di euro e sovranità monetaria: ne ha parlato in toni molto cauti ma l' argomento l' ha affrontato.

Grillo o qualsiasi altro al suo posto NON sono la soluzione ai nostri problemi però se fanno riflettere va bene come tutte le cose che stimolano il pensiero anche critico.

il consiglio che vi do è in qualsiasi movimento siete attivi NON viidentificate mai completamente se NON con la vostra Anima ed il Vostro Spirito.

Alex-G ha detto...

Un altra cosa:
Casaleggio è dietro ANCHE ad IDV che con SEL e PD formano una forte alleanza.

Non chiedetevi chi sta dietro a cosa quando è EVIDENTE... CHIEDETEVELO QUANDO non LO È

LA Casaleggio che sta dietro al M5S è l' ULTIMO dei nostri problemi (è magari invece il primo per chi sta nel M5S ma questa è un altra questione)

Alex-G ha detto...

Una puntualizzazione: Grillo NON ha mai fatto pubblicità a FN, si tratta solo dell' aggregatore TZETZE che con i suoi algoritmi pesca *in automatico* nella rete le notizie tra quelle piu' lette più e commentate SENZA fare una selezione preventiva (e del resto NON sarebbe possibile senza incappare involontariamente in qualche censura) c'è una selezione a posteriori ma per ovvi motivi non è in tempo reale...

Visto che il M5S non fa da sponsor a nessun partito, in seguito la notizia è stata eliminata.

Segretius ha detto...

Secondo me ha una strategia, il Beppe, per riuscire a "vedere" un eventuale cambiamento (Cioè non morire prima). Anche se certe volte i cambiamenti veri e radicali, quelli che tu Paolo elenchi e che sono fondamentali ed enormi per importanza, si possono realizzare molto velocemente, il Beppe, temendo che invece non si realizzino mai o tra millenni, pur nella sua "ignoranza" mette in gioco un grande fiuto e "coglie nel segno", inoltre dispone di grande intelligenza a legare ed esprimere con efficacia punti comunque a loro volta fondamentali (siamo occupati dagli Usa, dalle lobby finanziarie, dal vaticano, dal servilismo di giornalisti e politici asserviti ai precedenti, farli passare coinvolgendo milioni di persone), evitando il rischio di fare la fine di altri che prima e con lui, si sono occupati di queste cose.
Ovvio che non si può essere così ingenui da pensare che non abbia qualche protettore molto potente, ma il suo porsi “violento per scherzo" può aiutare la gente a non fermarsi di fronte agli spauracchi che da troppo tempo congelano le istanze rivoluzionarie degli italiani, esorcizzandole.

Paolo,non capisco, a un certo punto mi tiri fuori un discorso alla Scalfari :

"Infine, quello che è sbagliato in Grillo è la carica di violenza che porta con sé, che in un momento delicato come quello che stiamo attraversando e come quello che attraverseremo, è decisamente pericolosa.Grillo infatti si esprime con enfasi, in modo divertente, ma lo fa caricando di odio e rabbia (in parte legittimi, per carità) le platee; il suo linguaggio, seppure divertente (Pisapippa, lo Psiconano, Cancronesi, ecc.) è idoneo a fomentare violenza e competitività in un momento in cui ci sarebbe bisogno di maggiore riflessione sui valori che fino ad oggi sono stati i pilastri della nostra società"
.
Non sò che drink ti sei bevuto:-), ma guarda che per quello che subiamo, da tanto, certa gente non è che merita le battute, seppur "violente", di Grillo….. merita ben altro.............

Anonimo ha detto...

sempre su Grillo e il suo movimento, mi permetto di segnalare questo ottimo articolo di Mondart:

L' unica soluzione ( perseguibile ) al Sistema verrà dal Sistema stesso...

un passante

Carletto ha detto...

Da sottoscrivere tutto!!!

E' solo un altro dei tanti FINTI DUALISMI da sottoporre al popolo bue!!!
Oggi in Italia è il turno di M%S(popolani incazzati) VS politica vecchio tipo!!E' il nuovo sistema di ingabbiamento.
Già si parla di Grillo al 30%,se lo volevano veramente affossare non lo attaccavano con le cazzatine che si leggono.Anzi contribuscono a farne un "RIVOLUZIONARIO" e gli ex sinistrati accorrono...ma è talmente palese che si sono fatti da parte i Veltroni i dalema ecc per farlgi posto.......questo è il nuovo assetto!!!

Il CAOS CONTROLLATO....chi c'è in mezzo lo scambia per casino generale,chi controlla dall 'alto sa cosa sta facendo!!!

Cmq Paolo per fortuna noi lettori del tuo blog le sappiamo già tutti queste cose.Sono proprio l' ABC!

Democrito ha detto...

Per prima cosa faccio una dichiarazione di voto.
Alle prossime elezioni voterò per il M5S.
I limiti del m5s sono del tutto evidenti, ma non sono imputabili ne a Grillo, ne al movimento, ma quanto al sistema di democrazia rappresentativa che oramai non ha più niente da apportare, ne da proporre.
Però è l’unico strumento politico che abbiamo. Avremo tempo dopo di ripensare il mondo, e sarà un lavoraccio, perché qui è tutto da essere ripensato, ma ora siamo in emergenza e dobbiamo accontentarci di quello che c’è. In questa prospettiva il movimento di Grillo è quanto di meglio la politica riesce ad esprimere in questo così particolare momento storico.
Il non voto non è un’alternativa che porti ad un risultato. Semplicemente i politici si riempirebbero la bocca di soluzioni per riavvicinare i cittadini alla politica e non succederebbe nulla, come al solito.
Per quanto riguarda le critiche, alcune sono sensate, altre davvero assurde.
Si fa un gran parlare di Gianroberto Casaleggio, ma quando si parla di qualcuno si dovrebbe parlare di quel qualcuno, non delle fantasie che circolano su quella persona. Ci sono 2 versioni:
1. Casaleggio è un massone, lavora per Goldman Sachs e si è inventato il movimento 5 stelle, coinvolgendo Grillo, per ingannare i gonzi e fare gli interessi della lobby giudaico-bancaria
2. Gianroberto Casaleggio è un professionista della comunicazione che rappresenta l'aspetto di gestione tecnica dell'attività politica di Beppe Grillo


Il M5S, come tutti i movimenti al mondo, ha bisogno di visibilità. Di far conoscere al pubblico le proprie posizioni, e per questo ha puntato sulla rete. Per gestire questo tipo di comunicazione è stato incaricato Gianroberto Casaleggio, un professionista della comunicazione attraverso la rete, che oggi ha come unico cliente Beppe Grillo. Le presunte associazioni di Casaleggio all’immagine di Di Pietro, Vendola, e vari sono false, depistanti e tendenziose.
Che la strana copia sia iscritta alla massoneria non lo so, ma etichettare i massoni come persone non degne di fiducia, mi ricorda un retrogusto clerical-fascista, di cui sono piene le parrocchie di tutto il mondo. La massoneria nella storia è stata la protagonista del mondo moderno, allo stesso modo in cui associazioni similari lo erano del mondo antico. Nel bene e nel male, così come la chiesa cattolica lo era stata del mondo medievale. Dire che qualcuno è massone è come indicarlo di essere un protagonista della storia e non mi sembra che Casaleggio lo sia più di tanto. (cont)

Democrito ha detto...

Ma ora voglio lasciare a lui la parola e riporto una lettera apparsa sul corriere della sera tempo fa:

Caro direttore,
le scrivo in merito al mio ruolo nel MoVimento 5 Stelle. Nel 2003 ho lasciato la mia posizione di amministratore delegato in Webegg di Telecom Italia, un gruppo multimediale che si occupava di consulenza e di applicazioni internet, e ho fondato con altri soci la Casaleggio Associati, una società di strategie di Rete. Internet è un tema che mi appassiona e di cui mi occupo dalla metà degli anni 90. Ho cercato di comprenderne le implicazioni sia nel contesto sociale che in quello politico che in quello della comunicazione. Io credo sinceramente che la Rete stia cambiando ogni aspetto della società e cerco di prevederne gli effetti. Ho scritto molti articoli e alcuni libri sulla Rete.
Nel 2004 Beppe Grillo ne lesse uno: «Il Web è morto, viva il Web», rintracciò il mio cellulare e mi chiamò. Lo incontrai alla fine di un suo spettacolo a Livorno e condividemmo gran parte delle idee. In seguito progettammo insieme il blog beppegrillo.it, proponemmo la rete dei Meetup (gruppi che si incontrano sul territorio grazie alla Rete), organizzammo insieme i Vday di Bologna e di Torino, l'evento Woodstock a 5 Stelle a Cesena e altri incontri nazionali, come a Milano dove, il 4 ottobre 2009, giorno di San Francesco, al teatro Smeraldo prese vita il MoVimento 5 Stelle.
A chi si chiede chi c'è dietro Grillo o si riferisce a «un'oscura società di marketing» voglio chiarire che non sono mai stato «dietro» a Beppe Grillo, ma al suo fianco. Sono in sostanza cofondatore di questo movimento insieme a lui. Con Beppe Grillo ho scritto il «Non Statuto», pietra angolare del MoVimento 5 Stelle prima che questo nascesse, insieme abbiamo definito le regole per la certificazione delle liste e organizzato la raccolta delle firme per l'iniziativa di legge popolare «Parlamento Pulito» e le proposte referendarie sull'editoria con l'abolizione della legge Gasparri e dei finanziamenti pubblici. Inoltre abbiamo scritto un libro sul MoVimento 5 Stelle dal titolo «Siamo in guerra» firmato da entrambi. In questi anni ho incontrato più volte rappresentanti di liste che si candidavano alle elezioni amministrative, per il tempo che mi consentiva la mia attività, per offrire consigli sulla comunicazione elettorale. Non sono mai entrato nell'ambito dei programmi delle liste, né ho mai imposto alcunché. A chi mi ha chiesto un consiglio l'ho sempre dato, ma in questo non ci trovo nulla di oscuro. Mi hanno attribuito dei legami con i cosiddetti poteri forti, dalla massoneria, al Bilderberg, alla Goldman Sachs con cui non ho mai avuto nessun rapporto, neppure casuale. Dietro Gianroberto Casaleggio c'è solo Gianroberto Casaleggio. Un comune cittadino che con il suo lavoro e i suoi (pochi) mezzi cerca, senza alcun contributo pubblico o privato, forse illudendosi, talvolta forse anche sbagliando, di migliorare la società in cui vive. Sono stato definito il «piccolo fratello» di Beppe Grillo, con riferimento al Grande fratello del romanzo «1984» di George Orwell. È evidente che non lo sono. La definizione contiene però una parte di verità. Grillo per me è come un fratello, un uomo per bene che da questa avventura ha tutto da perdere a livello personale. Per il resto, «Honi soit qui mal y pense».
(cont)

Democrito ha detto...

Il mio parere è che Casaleggio sia semplicemente un furbacchione che, una volta portato il movimento 5 stelle in parlamento, magari con quote di consensi intorno al 35%, si vedrà proporre contratti multimilionari dalle multinazionali per curare la loro campagna pubblicitaria in Italia. Niente di più, niente di meno. Ma questa è solo una mia opinione.
Riguardo alle accuse di violenza, trovo che sia l’unico punto dove dissento fortemente dall’articolo del nostro ospite.
Beppe Grillo esorcizza la violenza e l’odio di cui siamo tutti intrisi che scaturisce dall’aver subito, noi si, la violenza del sistema ed angherie di tutti i tipi. I suoi vaffanculo hanno quindi un’azione pacificatrice e danno la speranza alle persone di poterli mandare a casa senza ammazzarli, come meriterebbero.

Aironeblu ha detto...

Paolo, credo che tu abbia fatto un'ottima analisi del fenomeno Grillo, assolutamente corretta e imparziale, ma, mi pare, troppo orientata verso il punto di vista da te prediletto, dei poteri occulti. Hai voluto andare al nocciolo della questione, affrontando il problema a monte di tutti i problemi, accusando Grillo di non parlare e non additare i poteri forti come i reali responsabili della nostra decadenza economica e sociale. Tutto vero, ma non dimentichiamoci che Grillo parla ormai a decine di milioni di italiani, e questo comporta necessariamente almeno due grandi condizionamenti nei suoi messaggi:

1) Grillo deve parlare un linguaggio adatto e comprensibile alla totalità dei suoi ascoltatori,
ovvero il popolo italiano, che è stato cresciuto ed educato in una realtà la cui percezione è stata distorta dai media mainstream e dal sistema scolastico. Gente che crede che Destra e Sinistra rappresentino le alternative di governo, che Aldo Moro sia stato ucciso dalle BR, che il sistema economico capitalista sia il migliore dei sistemi possibili, che viviamo in uno stato sovrano, che fa le sue scelte liberamente, e che gli attentati dell'11 settembre siano stati fatti da 19 arabi armati di taglierini, e che esista il terrorismo islamico.
Se Grillo parlasse oggi agli italiani di massoneria, poteri occulti, e tutto ciò che hai elencato nel tuo articolo, sarebbe il modo migliore per essere ridicolizzato dal fuoco incrociato dei media e perdere in un giorno tutta la credibilità che è riuscito ad accumulare in 20 anni del suo "attivismo". Gli argomenti che possono essere affrontati nel tuo blog, e in altri canali di controinformazione purtroppo sono comprensibili solo ad una piccola parte dell'opinione pubblica, la stragrande maggioranza non si interessa all'argomento perchè è stata indotta a Deriderlo come "cospirazionismo", e quando viene messa di fronte all'evidenza rifiuta di accettare una realtà che sconvolgerebbe le certezze su cui ha costruito la propria vita.

2) Grillo ha raggiunto un consenso enorme tra gli italiani,
è una personalità estremamente in vista, capace di muovere milioni di individui. Questa forte popolarità, in un sistema democratico dove vi è tutta la libertà di espressione e di parola solo entro i limiti in cui nessuno ti sta ascoltando (o ti ascolta una minoranza non influente), non può non aver richiamato su di sè il controllo dei poteri alti. Ci aveva provato Kennedy a mettersi apertamente contro i "poteri occulti".... Si tratta di scegliere tra il dire tutto quello che è possibile dire, o essere messi a tacere per sempre, come sai bene.

Precisate queste due condizioni, concordo con il tuo giudizio sulla positività delle proposte politiche "minori" fatte da Grillo, sull'energia, l'uso del territorio, la qualità sociale, lo sviluppo locale, ecc... che sono anni luce più avanti di qualsiasi proposta mai fatta dai politici di Palazzo.

Infine, come condizione supplementare, è molto probabile che Grillo a un certo punto si sia anche detto: "ma perchè dovrei mettermi a parlare di questi argomenti quando lo fa già cosí bene Paolo Franceschetti?" ^^

Giorgio Andretta ha detto...

Valla a capire certa gente!
Si stava tanto bene nel post precedente, e invece no.
Armi e bagagli e ci si trasferisce in questo, per dire cosa?
Per parlare ancora una volta dell'H2O calda.
L'argomento IMU, a parte alcuni commenti del sig. Duccio Tessadri, non è stato neanche scalfito.
Ma no!! Si è preferito dedicarsi ad un altro esponente di sinistra, come il Beppun nazionale.
Esponente di peso della solidarietà pelosa.
Un paziente sottoposto a chemioterapia costa 600 mila € al SSN, ma tutto il mainstream ed i media nazionali offrono eco alle quisquilie della paghetta del "Trota". Questi ha forse meno diritti dell'ammalato di cancro?
E pensare che Grillo di olio d'oliva non ne sa praticamente niente.
Ho dei gusti semplicissimi, mi accontento sempre del meglio.
Oscar Wilde

Giorgio Andretta ha detto...

Se lei non vede oltre al suo naso, egr.Democrito, è perchè è troppo impegnato sull'esercizio del copia-incolla e quindi si riduce a consegnare il suo destino, ed in parte il mio, al M5S.
Non venga a giustificarsi quando sarà il momento del resoconto, non sentirò ragioni, troppe volte ho indicato il progetto antropocratico.
Tanto le dovevo.

Anonimo ha detto...

Gentile avv. Franceschetti, concordo con la Sua analisi, coll'eccezione del seguente passaggio: "idee innovative....... come la valutazione dei docenti effettuata dagli stessi studenti".
Io ritengo che ciò sia solo spacciato per innovativo ma non lo ia affatto.
Ho ragioni per sostenere che sia, invece, sciocco e pericoloso.
Per favore, non si accodi acriticamente a quanti mirano a smantellare la scuola pubblica (in Italia, come all'estero).
Mi permetto di portare un piccolo esempio.
Lezione di Contabilità - Argomento: l'interesse semplice - calcoli con l'anno civile e con l'anno commerciale.
Alla lavagna la docente (io)scrive la somma dei giorni dal 10 giugno al 12 ottobre.
Una diligente e vivace studentessa (15 anni), riflettendo sul risultato del calcolo, mi chiede, autenticamente dubbiosa: " No, ma Prof., ma Lei è davvero sicura che agosto abbia 31 giorni?? Non sono 30???"
Davvero io, docente, dovrei essere valutata da questa mia giovane allieva o da altri studenti come lei?
E questo servirebbe a migliorare cosa?
E poi, davvero Lei crede che la responsabilità dell'asineria dilagante sia dei docenti?
Quanto vale, in questo caso, il detto popolare: "Il pesce puzza dalla testa"!!
Anna M. L.

Anonimo ha detto...

WWEEEPPPAAAAA!

http://www.youtube.com/watch?v=H9N9KAxAR0Y

Altro giro altro cambio sìori e sìoreeee.
Sempre plu facil sìori e sìore. WWEEEEPPAAAAA

perchè?!? perchè me sciiAAAAlooo

Anonimo ha detto...

Carletto,

Io condivido al 100%. E' un falsissimo, falso dualismo.

Ma come vedi per altri e' talmente evidente che .........lo si considera l'unico strumento che abbiamo.

E cosi' possiamo stare certi e sicuri che la storia si ripetera' nei suoi cicli e ricircoli eterni.

Si continua a delegare all'esterno un cambiamenro che DEVE essere in primis interiore.

Aisha

SPARTA ha detto...

...beh!!!...non devo difendere certo io BEPPE GRILLO ma...QUI PARLATE SENZA CONOSCERE...(perdonatemi...ma è la verità...)e ve lo dice "uno" che segue BEPPE da quando ha aperto il blog...e lui "parlava della STAMPA-DELLA-MONETA-SIGNORAGGIO" (...cioè CONTROINFORMAZIONE...)prima che la MAGGIOR PARTE DI VOI (senza offesa...) si interessasse all'economia (nel senso che ha scoperto che il SOLE 24 ORE non serviva solo per nascondere LE ORE...)
ERGO...anche PAOLO può sbagliare...(e sbaglia...)...ma di certo NON SBAGLIA PER TUTTO IL RESTO...specialmente per quanto riguarda il "senso della vita" da insegnare nelle scuole
NB...di sicuro i "grillini" non potranno mai fare di PEGGIO di quei gerontocrati-prostatici che hanno RUBATO IL LORO (ed il nostro...purtroppo...) FUTURO!!!

Anonimo ha detto...

Sono assolutamente d'accordo con quanto dici... quoto tutto! Grillo è la valvola di sfogo di un paese allo sfascio. Ci sono molte cose da dire non dette da Grillo! Inoltre ha fatto marcia indietro su temi che ai suoi esordi non mancava di evidenziare con la sua pungente esposizione. Oggi è solo l'ombra di quello che qualcuno ancora crede che sia! Lui è già il "Bossi decrepito", solo che pochi se ne sono accorti! Carp Paolo ti invito a fare un video su Grillo... è il momento giusto di fare chiarezza!

Anonimo ha detto...

Andretta,

Guardi al cosi' detto momento del "resoconto finale" personalmente non solo non sentiro' ragioni verso Democrito, come lei asserisce, ma anche verso di lei che si e' limitato a indicare l' antroposofia senza MAI degnarsi di una piccola, minima indicazione.

Anzi diciamolo lei "sguazza" nell'intorpidere le acque portando il suo personale contriburo a sotto zero.

Aisha


PS. Non ho controllato se il verbo sguazzare e' contemplato dal vocabolario, quindi confido nel fatto che lei essendo nato imparato, avra' gli eventuali strumenti per comprendere

l'igniorante ha detto...

Complimenti a Paolo, ottima analisi che sottoscrivo quasi completamente.

Le mie riserve sono due: quella meno importante è sulla stigmatizzazione del linguaggio. Sinceramente tutta questa "carica di violenza" non ce la vedo. Grillo usa efficacemente i toni e il tipo di comunicativa che hanno fatto il successo dei suoi spettacoli, e se così non fosse non saremmo qui a parlare di M5S perché non avrebbe questa rilevanza.
E' verissimo che lui incanala (efficacemente) la rabbia legittima di chi è deluso perché ha realizzato che destra e sinistra sono due gusti differenti della stessa caramella (amara), ma piaccia o no se vuoi raggiungere una massa critica di consenso che ti permetta di diventare rilevante devi far leva su qualche pulsione diffusa.
Io direi invece che da il M5S è persino bonario rispetto alla violenza latente e inespressa che cova nella società di questi tempi.

La seconda questione invece riguarda la Massoneria. Sarà pur vero che "molti massoni sono brave persone" ma... ragionando in astratto, il massone in politica non è affidabile per definizione: l'obbedienza massonica prevale su quella istituzionale e sugli impegni programmatici presi di fronte agli elettori (si pensi all'imbarazzo di Bush e Kerry alle domande che venivano loro rivolte circa l'appartenenza di entrambi a Skull'n'Bones).
Ragionando invece in concreto, anche se la variabile massonica è tabù, tocca constatare che viviamo in una società massonica con una storia massonica e istituzioni intrisecamente massoniche. La politica non si è MAI permessa il lusso di prescindere dalla Massoneria e... beh, i risultati sono davanti a noi. Però è anche vero che dal dopoguerra agli anni '80 almeno del secolo scorso vigeva un PATTO SOCIALE accettabile, la cui rottura (teorizzata a partire da "The Crisis of Democracy", documento della Trilateral firmato da Huntington, Crozier e Watanuki, 1974) si è ormai consumata.

Che Gianroberto Casaleggio sia massone secondo me non ci sono dubbi, anche senza le rivelazioni di Leo Zagami e le indiscrezioni, basta vedere questo filmato decisamente LUCIFERINO della Casaleggio Associati (lo conoscerete senz'altro perché è roba più che ricicciata, di 5 anni fa: "Prometeus, La Rivoluzione dei media"):
http://www.youtube.com/watch?v=HsJLRX-nK4w

La domanda fondamentale quindi sarebbe: cosa immagina in proposito la Gran Loggia degli Illuminati di Giuliano Di Bernardo? Quale NUOVO PATTO SOCIALE ha in mente? Se avessimo una risposta a questa domanda capiremmo quanto vale la pena di turarci il naso, nonostante tutto.

(continua...)

l'igniorante ha detto...

(...continuazione)

Sulle questioni monetarie l'articolo dice bene. E' un tema che Grillo tende ad evitare negli ultimi anni. Paradossalmente l'opportunità dell'uscita dall'Euro e dall'UE viene attribuita strumentalmente a Grillo dai partiti filoeuropeisti (a mò di spauracchio) senza che il M5S ne abbia mai fatto davvero un punto programmatico fondante.

A proposito delle questioni evitate vale quanto segue:
"Quello che Grillo non dice è anche che chiunque cercasse di portare avanti un progetto politico del genere farebbe la fine di Haider", e Grillo lo sa benissimo.

Parentesi: quando Hollande è stato eletto in Francia, sicuro della delusione prossima ventura, ho scommesso con un amico che Marine Le Pen si troverà la strada spianata verso l'Eliseo per la prossima tornata... se da qui alle prossime presidenziali non le capiterà quello che è già successo a Haider.

Anche la parte dell'articolo dedicata all'istruzione mi è piaciuta. Tuttavia dovessi un giorno avere dei figli non li costringerei mai al tour de force di attività elencate da Anna: oh, senza offesa, a me pare la versione new age della "mamma tigre" di Amy Chua! :)
Iniziare presto a insegnare "il senso della vita e della morte, la comprensione di noi stessi in relazione alla società, e la comprensione dei meccanismi sociali" è una gran cosa, ma si può fare anche lasciando che i bambini siano bambini e si godano gli anni dell'infanzia.

P.S. lo dichiaro, pur senza illusioni di sorta (ho perso ogni fiducia nella democrazia rapprsentativa) ho votato M5S alle ultime amministrative. Le elezioni locali sono comunque quelle dove il cittadino ha più possibilità di incidere in qualche misura. Rivoterò comunque M5S alla prossima occasione (anche alle politiche, eventualmente) pur se la gestazione della giunta Pizzarotti a Parma non mi è piaciuta per niente, sia per parte di Grillo-Casaleggio (la vicenda Tavolazzi) che dello stesso Pizzarotti (la scelta degli assessori tramite curriculum).

Carletto ha detto...

Aisha sono pienamente d'accordo con te!!!

"E cosi' possiamo stare certi e sicuri che la storia si ripetera' nei suoi cicli e ricircoli eterni."

ESATTO!!Chi oggi in buona fede da qualche chance a Grillo credendolo il giusto cambiamento è come chi dava la chance qualche anno fa alla Lega......o prima a lotta continua....o ai partigiani...o ai fasci della prima ora..o ai primi carbonari ecc ecc ecc...

Tra qualche anno ci sarà qualcosaltro che verrà presentato come il cambiamento!!!!
E di grillo si sarà capito che è solo diverso nella forma ma uguale a ciò che lo aveva preceduto!!

Il meno peggio ha sempre fottuto questo paese!!!ma il bello è che lo sappiamo....illudiamoci.......lo sanno tutti che ècome dici giustamente te:
"Si continua a delegare all'esterno un cambiamenro che DEVE essere in primis interiore."

Pesarà un pò il culo????

Anonimo ha detto...

Ma davvero prendete per buono un'articolo come questo? Allora sono ancora lontani i tempi in cui saremo liberi. Nessuno ha mai letto come si comportano i cosiddetti massoni? Certo che Grillo non parlerà mai di quello che è scomodo perché se fa parte del potere non può di certo dargli contro.
Risolviamo i nostri problemi rendendo i nostri figli dei piccoli bonzi saggi ma incapaci di contare di modo che li si possa fregare ancora meglio. Facciamoli diventare degli atleti migliori, cosi potranno produrre di più quando alla fine della scuola andranno a fare gli schiavetti per i potenti. E noi? Noi andiamo in giro sulle piste ciclabili che tanto la macchina (e non dico che eliminare i motori a scoppio sarebbe male ma senza ingegneri che li studiano non so come sia possibile) non ce la potremo più permettere. Per piacere pensate a quello che avete letto e se ancora ritenete che sia giusto allora andate pure per la vostra strada, ma le cose in questo modo andranno solo peggio. Se poi mi sbaglio io che ben venga tutto può essere, però.....

gino ha detto...

Paolo pensi che lo scenario dipinto da Orwell in 1984 sia la logica conclusione a cui arriveremo? Per favore trova il tempo di rispondermi...grazie

Anonimo ha detto...

Sei un eccellente avvocato, caro Paolo...estremamente efficace ed assertivo. Non c'è ironia, lo penso davvero. Ma una cosa non mi convince in tutto il tuo discorso, ossia quando affermi che per comprendere il senso della vita non è necessario acculturarsi. Questo, dal mio punto di vista non è condivisibile, chi non conosce la storia, la geografia, la letteratura, difficilmente sarà portato a ricercare il senso profondo della propria vita e della vita in generale. essere ignoranti significa non essere liberi senza nemmeno averne coscienza. E come si può, da ignoranti e da schiavi inconsapevoli, trasmettere ad altri il senso del tutto e i valori dello sviluppo spirituale? Un tempo erano i vecchi l'anima della società...erano loro a trasmettere i valori, ma erano valori acquisiti nel corso di una intera vita di sacrifici. Ma oggi? Nell'era tecnologica? La cultura è indispensabile all'apertura delle coscienze, senza di essa non c'è spazio per la saggezza, ma solo per la logica del consumo. La scuola italiana si regge praticamente sul volontariato degli insegnanti, che non sono affatto tutti incompetenti, anzi.Certo forse è vero che non sono molti quelli che trasmettono l'importanza dei contenuti che tu citi (Massoneria, Chiesa Cattolica ecc) e nei libri di testo questi argomenti sono trascurati. Ma d'altra parte la scuola e i docenti sono un prodotto dello stesso sistema che nega le chiavi di lettura della realtà. I docenti stessi non le possiedono, e non per colpa loro. Occorre cambiare la mentalità in generale, fare giusta informazione (come fai tu ad esempio) e attendere che i tempi maturino. La verità, non appena inizia ad emergere, ha in sè la forza di affermarsi e diffondersi a macchia d'olio. Io ho fiducia nei giovani e credo che istruirli, in qualunque maniera -anche incompleta- contribuisca ad accrescere in loro la curiosità e il senso critico. Se nascono le domande, cercheranno anche le risposte e fortunatamente dispongono di fonti informative ben più ampie di quelle di un tempo. Un cordiale saluto.
V.O.

Giorgio Andretta ha detto...

La ringrazio della stima riservatami, come il solito, sig.ra Aisha, ma la disattenzione, la malafede, la superficialità, la sbadataggine sono pessime consigliere.
A Democrito ho indicato l'antropocrazia, da me ampiamente illustrata, e non, come da lei rimarcato, l'antroposofia. In questa la ritrovo maestra, dal momento che ben ricordo la sua citazione di una delle conferenze tenute da R.Steiner circa la massoneria e da lei suggerita al nostro ospite. A mio avviso a sproposito.
Sono avvezzo ad usare lo stesso metro ed atteggiamento con cui ci si mi rivolge, quindi ad albagia con albagia, ad umiltà con umiltà, a simpatia con simpatia, ecc. ecc. vale a dire mi sono auto eletto a specchio e rifletto l'immagine che mi si para davanti, in considerazione della totale mancanza di etica e di soppeso dei termini usati ma in esclusiva presenza di borborigmi cerebrali.
La sinistra, unica dea signoreggiante la società e degna versiera, non potrà o non saprà rendermi muto, mai mi sottometterò ai suoi replicanti.
Tanto le dovevo.

Giorgio Andretta ha detto...

Sig.Bombolo,
ci fa cosa? O ci è cosa?
Grazie per quanto riterrà rispondermi.

paso ha detto...

guarda un po' la sincronicità, Paolo, hai sviluppato - per qualcuno non abbastanza ma per me si - un tema a cui ho appena accennato come premessa di un mio articolo del 28 maggio scorso:
=> http://heymotard.blogspot.it/2012/05/la-canapa-e-il-grillo.html

leggo sempre volentieri e condivido quasi tutto quello che scrivi tranne ovviamente nel caso di alcune tue ingenue incursioni in campi nei quali le tue conoscenze sono prossime allo zero e per lo più sbagliate, come per le moto.

buon lavoro, come sempre

Anna ha detto...

Ciao Paolo, l'articolo mi piace ma dissento anch'io su alcune cose: non si può sempre soprassedere sul fatto che uno è massone, perchè ormai la storiella che molti massoni sono brave persone non regge più, e soprattutto è patetica; perchè Grillo pensa di dover far parte di una loggia e di un sistema per dire quello che vuole dire? Questa è la domanda da porsi.
Trovo questo accettare tutto in nome di un presunto ideale sbagliato e pericoloso, perchè non vedo quale sia il vantaggio del liberarci di massoni mummificati al governo praticamente da sempre per avere massoni giovani al loro posto. Cambia la forma Paolo, non la sostanza !

Svariate le cose di cui Grillo non parla, esempi: signoraggio bancario, lo strapotere delle banche, BCE e FMI in primis, i crimini dello Stato italiano nel corso della storia d'Italia, e tanti altri argomenti non vengono ahimè toccati.
Come Travaglio, Grillo si focalizza su dei "nemici" e fa si che chi lo segue creda che il problema dell'Italia sia veramente Monti, piuttosto che Bersani, o Berlusconi, o Pinco Pallino.

E tu Paolo hai detto benissimo, le rivoluzioni si fanno dal basso e dall'interno, non mandando affanculo questo e quell'altro tanto per diventare fenomeno nazional-popolare alla Festival di Sanscemo.

Non concordo nemmeno io sul fatto che siano gli studenti a valutare gli insegnanti, a meno che entrambe le "categorie" passino attraverso un processo di trasformazione di se stesse tale per cui gli studenti diventino persone con un cervello che funziona ed una coscienza di sè, e gli insegnanti a loro volta siano in grado di insegnare quello che tu e io pure, auspichiamo. Se studenti ed insegnanti restano all'interno di questo sistema, direi che siamo già a posto.

Nella mia vita ho votato solo una volta e poi mai più, e quindi non farò come Democrito, perchè penso che appunto cambiare il sistema attraverso il sistema stesso sia lasciare le cose come stanno, in un'eterna palude fatta di sabbie mobili dalle quali non si esce più. A me avere lo strumento del voto in questa finta democrazia che lecca il culo a questo tipo di stato non interessa e me ne privo volentierissimo, per cui Grillo per quanto mi riguarda può tornarsene ai suoi yacht, notti estive a Porto Cervo e spettacoli, e godersi la vita anzichè sbattersi per dei finti problemi ai quali è solo capace di offrire finte soluzioni.

Anna ha detto...

Ops, Paolo ho postato una precisazione sotto l'articolo sbagliato, scusa, lo riscrivo qui:
su Grillo volevo precisare che appunto all'inizio trattava svariati argomenti di cui adesso parla poco o per niente, non so perchè. Preciso onde evitare che qualche utente sveglio mi venga a dire che non so di cosa parla Grillo.

Anonimo ha detto...

faremo tutti la fine di Margherita:
http://27esimaora.corriere.it/articolo/mi-padre-dice-che-dovre-emigrare-e-il-segno-che-non-ci-sono-piu-alternative/

Democrito ha detto...

Aisha@
***al così detto momento del "resoconto finale" personalmente non solo non sentirò ragioni verso Democrito…***
Si lo so, Grillo non cambierà i termini del problema. Ha ragione Franceschetti a dire che la casa crollerà lo stesso, dopo l’imbiancatura, ma il punto su cui mi voglio soffermare non è questo. Il punto è che la casa crollerà tra pochi minuti e noi ci rimarremo sotto. Se ho un palo a disposizione, cercherei di puntellare il tetto, non per salvare la casa che comunque andrà allo sfascio, ma per fare il possibile per salvare la pelle mia e quella degli altri, per dare a tutti gli abitanti il tempo di uscire prima che ci cada in testa.
Pia illusione? Può darsi, ma non fare nulla e crogiolarsi della propria “consapevolezza”, ripetendosi all’infinito, “tanto cade lo stesso, tanto cade lo stesso, tanto cade lo stesso” “ho capito tutto, ho capito tutto, ho capito tutto” non mi sembra che aiuti.
Quanto all’antroposofia, fosse anche valida, cosa di cui dubito fortemente, non mi piace Steiner e non mi piacciono le sue teorie, ma la mia opinione è irrilevante, pensi che ci sia il tempo per approfondire? Qui non si tratta di secoli e nemmeno di anni, qui si tratta di pochi mesi e poi lo sfascio. Non si tratta di ricostruire il mondo, si tratta di gestire un crollo in modo che ci siano meno vittime possibile.
Ecco perché Grillo, perché il crollo è inevitabile e perché è inevitabile che qualcuno lo gestirà e non vorrei fosse Monti con il trio ABC.
Qualcuno dirà che è la stessa cosa. Non è vero, non è la stessa cosa. Un conto è andare a messa, altro andare ad una messa satanica nella parte del sacrificato. Entrambi sono riti, entrambi si rifanno ad un sacrificio ed a una evocazione, ma non è la stessa cosa. Dal primo forse ce la fai ad uscire sulle tue gambe, dal secondo sarebbe più difficile.
Quindi, pur dando ragione a Franceschetti in quasi tutto su Grillo, arrivo a conclusioni, se non ho sbagliato a capire le sue conclusioni, diametralmente opposte.
DOBBIAMO ASSOLUTAMENTE RENDERCI CONTO DELL’URGENZA E FAR SI CHE LA MAGGIOR PARTE DELLE PERSONE SE NE RENDA CONTO.

Democrito ha detto...

Concludo con un appunto che vorrei condividere con te e con Carletto. Riporto:
*** "E cosi' possiamo stare certi e sicuri che la storia si ripetera' nei suoi cicli e ricircoli eterni."***
Io ne sono sicuro. La natura della Storia, come quella di tutte le cose, è quella di ripetersi in cicli eterni, all’interno dei quali ogni volta è presente un cambiamento minimo. Considerare la natura lineare del tempo penso sia un errore, come anche considerarne la natura ciclica. Il tempo, come pare tutto in quest’universo, si muove a spirale.
Naturalmente non stimo parlando del tempo in se. Noi umani non abbiamo organi di percezione del tempo. Il tempo è per noi una deduzione spontanea, che traduciamo in misurazione. Quello che percepiamo non è quindi il tempo, ma la sua misurazione, ovvero la sua riduzione in termini spaziali, che graficamente si traduce in una spirale.
Non ci puoi fare nulla, è la natura delle cose. Quello che puoi fare e farti trascinare dal flusso, essere attore, ma anche spettatore, della rappresentazione, meglio dire del Dramma dell’esistenza.
Alla fine gli applausi andranno all’Autore, ma alle comparse rimarrà l’orgoglio di averne fatto parte e quello non te lo potrà mai togliere nessuno.

Anonimo ha detto...

Le accuse a grillo non sono quelle menzionate nell'articolo:

Il problema di grillo è che parla tanto di democrazia diretta ma poi basta vedere il top-thread nel forum del suo blog per rendersi conto che il suo concetto di democrazia diretta è solo chiacchere...

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/

Sarebbe bello che si degnasse di rispondere alle domande che si trovano qui:

http://ilnichilista.wordpress.com/2012/06/13/le-11-non-domande-di-travaglio-a-grillo-e-quelle-che-gli-avrei-fatto-io/

(se l'ha già fatto desidererei fossero postate le fonti)

Anna ha detto...

Demo,

Guarda, non ho alcun problema a dire che Grillo dice quello che dice in buona fede, come non ho problemi sulla buona fede di chi lo segue, non è certo stato Grillo a causare lo sfascio, come diceva giustamente Andretta; il punto è che non capisco come Grillo ed il suo movimento possano renderci il dopo sfascio totale meno amaro di un probabile trio ABC Montiano. Così come non comprendo come il Movimento possa salvarci da eventuali Messe nere del culto mondiale unificato.

Voglio andare oltre le varie appartenenze vere o presunte di Grillo e associati a logge massoniche, non ne ho le prove quindi per me alla fine è inutile parlarne, poi a me davvero non interessa in quanto non voto nessuno a scapito di nessun altro per cui mi è indifferente, ma mi risulta che siano proprio le massonerie a volere il NWO ed il culto satanico unificato, per cui Demo come ne usciamo a tuo parere?

A mio avviso se ne può uscire solo riconquistando coscienza di sè e del proprio posto in questo pianeta, cominciando a chiedersi il perchè vero delle cose, senza mai accontentarsi di risposte facili e veloci, che siano di Grillo come di chiunque altro, e soprattutto capendo che nessuno di noi è scevro da responsabilità, che gli piaccia o meno, e che il mondo è lo specchio di ognuno di noi e delle nostre false certezze.
E' questo che bisogna spiegare a tutti, e davvero non c'è più tempo per svegliarli tutti, è già tanto se la maggior parte capisce un decimo anzi un centesimo di questi discorsi.

Carletto ha detto...

Democrito.....sulla ciclicità non so che dirti.Sono cose molto affascinanti ma puoi dirci su tutto e il contrario di tutto!!Nulla toglie però che mi piacciono molto.

Che Grillo sia qualcosa di già visto nella storia per me è chiarissimo!!!
Serve a incanalare i disillusiche vanno aumentando.

Cosa votare??...A me piacerebbe vedere un bel 95% di astenuti poi voglio vedere come governano facendosela sotto!!Sarebbe un messaggio chiaro :NN VI CREDIAMO PIù!!

Fino a quando va a votare il 65 70% l'atenuto è un ribelle inutile controllato e neutralizzato da 2 votanti.


Sul fatto dell 'educazione e chi dice che gli studenti sono degli zotici se non sanno matematica italiano scienze geografia storia mi sembra una cavolata.
Mia nonna era analfabeta ma era la persona più educata che ho mai conosciuto....e anche saggia.
Mio nonno aveva la 3 elem ma mandava avanti la sua azienda agricola anche con 10 dipendenti iniziata da ragazzo e ripresa dopo la guerra.
Nel 2002 a 86 anni quando entrammo nell'euro parlava di prodi e ciampi come degli assassini che ci avano fottuto e venduto ai tedeschi e altre cose che adesso tutti dicono!!Io avevo già 33 anni e gli dicevo che non capiva e che nn voleva accettare una moneta nuova.Di quelli che conoscevo era l 'unico che ne parlava male motivando il perchè!!
I miei prof di medie e ist tec non valevano i lacci delle scarpe di mio nonno!!!
Ma nn solo lui...dove vivo erano tutti come lui!!

Cmq l 'idea che gli studenti nn possano esprimersi sugli insegnanti ha senso nel sistema in cui viviamo....Paolo auspica un sistema diverso in cui ognuno è in contatto con la propria anima e per essa il tempo nn esiste ma soprattutto la sua conoscenza nn si basa su storia matematica e geografia!!!

l'igniorante ha detto...

@Anna
@Democrito

IMHO, sul medio-lungo periodo Grillo NON ci salverà minimamente dal NWO. Lui o Monti è esattamente lo stesso.
Se poi è vero quello che afferma Leo Zagami (che mi sembra tra tutti il più informato) a livello geopolitico Casaleggio rappresenta il peggio non dissimilmente dalla "vecchia politica": attraverso la Gran Loggia degli Illuminati del Gran Maestro Giuliano Di Bernardo il M5S sarebbe foraggiato dai sionisti per drenare il dissenso lontano dai movimenti di estrema destra.
Figurarsi se a me che sono da sempre filopalestinese può piacere una tale prospettiva (che però è la medesima di chi ci ha governato fino ad ora. Moro e Craxi non si piegavano con la kippah sulla zucca e sappiamo che fine hanno fatto).

Sul breve però, e soprattutto a livello locale, FORSE il M5S mi salva quantomeno da nuovi inceneritori e Grandi Opere care a Passera (TAV e non solo), mi garantisce l'acqua pubblica, etc.
Robetta, ma onestamente non è lecito avere aspettative maggiori dalla politica. La democrazia rappresentativa è una truffa, una grande finzione, e di questo occorre essere coscienti. La "democrazia diretta" di cui parla Grillo? Puah... siamo seri! Balle.

La scelta del "minore dei mali" è una scelta di cortissimo respiro, ma non potrebbe essere altrimenti.

L'ammonimento a riconquistare "coscienza di sè e del proprio posto in questo pianeta, cominciando a chiedersi il perchè vero delle cose, senza mai accontentarsi di risposte facili e veloci" (citando Anna) è sacrosanto.
Però siamo su un piano differente da quello molto più terra-terra della politica.

Interrogarmi sul senso ultimo della vita e sapere che devo morire non mi esime dal preoccuparmi di andare a pagare le bollette di luce e gas.

Saluti



P.S.
qui il video in cui Zagami racconta tra l'altro le cose citate sopra:
http://www.youtube.com/watch?v=My5jJi546xA

...ha anche una seconda parte qui:
http://www.youtube.com/watch?v=x_ZJyKTw3_w

Antonio ha detto...

Non condivido quasi nessuno dei punti illustrati dall'Avv- Franceschetti.Un compedio di luoghi comuni,chiacchere da bar dello sport comunque stimo ugualmente il suo blog AVVOCATO..(la più bella è la Massoneria cinese ....non ci bastava la nostra

O' COMPLOTTIST ha detto...

Paolo, cosa ne pensi della proposta di berlusc d uscire dall'euro? grazie.

Anonimo ha detto...

@igniorante

credimi, con tutto il rispetto, ma ho difficoltà a capire il senso dei tuoi messaggi.
Credevo di perdermi e non riuscire ad afferrare il nocciolo dei tuoi discorsi perché troppo lunghi.
Ma noto che anche quando provi a stare in un invio solo ho la stessa sensazione.

Ci vedo tanta filosofia del "ma anche". Un colpo al cerchio e uno alla botte.
Cerchi consensi?

Trovo più genuini Anna, Andretta, Lilith, Democrito, ZN e i loro scontri...almeno capisco le loro posizioni e quindi le loro opposizioni.

l'igniorante ha detto...

@Anonimo del 27 giugno 2012 20:08

"Cerchi consensi?"
Oh ciccio, consensi de che? E poi, che me ne faccio dei consensi? Li potrei vendere e diventare ricco? Si mangiano?

(a parte che se cercassi consensi dovrei rivedere la strategia, dato che mi sto tirando addosso solo ostilità più o meno gratuita...)

Ecco, io invece non capisco un intervento come il tuo (e sei peraltro in ottima compagnia).
Io qui leggo tante cose che non mi sanno di niente, che non mi interessano, che sono pallose, che rigirano sempre sulla stessa tiritera a prescindere dal topic.
Va bene, lascio perdere, non c'è niente di male, ad altri interesseranno a me no. Però non mi passa per la testa di scrivere a tizio o a caio:

"guarda, mi spiace per te ma sinceramente quello che scrivi per me non ha senso, sono solo banalità fritte e rifritte, mi annoio a leggerti. Che, per caso scrivi ste boiate per diventare famoso? Guarda, con tutto il rispetto trovo più autentico Andretta [uno a caso] che almeno se lo mandi affanculo ti rispecchia il vaffanculo e alla fine mi sta pure simpatico"

Che poi questo discorso trito e ritrito sull'"autenticità" (in questa sede poi) trovo sia un passatempo 'bastanza deficiente.
Senza offesa, naturalmente.

Anonimo ha detto...

giusto anonimo 27 giugno alle 20.08, lo credo anche io che l'igniorante cerca consensi e all'inizio l'aveva data a bere ma poi l'ESILIATA e AISHA lo hanno subito messo in riga ( BRAVE !!!)

i suoi commenti-fiume a puntate io li smetto di leggere dopo due righe perche' si capisce dove vuole parare e poi mi annoio e sono sempre le stesse banalita' anche in contraddizione tipo 'MA ANCHE' solo scritte con un linguaggio finto-pomposo alla NMF che pero' si vede che non riesce a maneggiarlo tanto e' FALSO
pure Democrito vota Mov. 5 stelle ma almeno lui vuoi mettere gli argomenti, siamo su un'altro livello di argomentazione e io lo apprezzo anche se la penso come Anna

io all'inizio avevo pensato che l'igniorante era pericoloso perche' cosi' evidentemente INAUTENTICO ma l'hanno sgamato subito tutti ..... meglio cosi' non e' pericoloso, e' solo un DEFICIENTE REPRESSO che ha bisogno di sentirsi importante

igniorante, ma chi te lo fa' fare di perdere tempo a commentare qui che a nessuno gli interessa cosa scrivi e tutti ti hanno squadrato che sei un povero coglione ?

Sinceramente
L.

Anonimo ha detto...

OT @ igniorante

(non sono riuscito ad inviarlo ieri sera)

Niente etichette, il programma introvabile poteva scriverlo benissimo il Sig. Mario Rossi, l'avrei apprezzato e condiviso comunque per i contenuti a prescindere che provenisse da destra o da sinistra.
E su questo presupposto che difendo le idee e di conseguenza l'uomo che le espone mentre il sistema combatte l'uomo per combattere le idee, a prescindere dal nome e titolo che porta e dall'etichetta che gli si vuole appiccicare che sia destra, sinistra, etc.
Per il resto di quanto hai esposto, non posso che invitarti a riconsiderare ogni passaggio funzione di un sistema ormai globale che osserva, analizza, controlla, decide, agisce...

ESEMPIO:

- Il sistema vuole la TAV
- I cittadini non vogliono la TAV
- I Comuni si organizzano e manifestano con tutta la cittadinanza
- La manifestazione degenera per la presenza di gruppi infiltrati di sedicenti NO-TAV, ovvero una truppa prezzolata di sconosciuti compie violenze provocando l'intervento le forze dell'ordine contro i cittadini che manifestano pacificamente
- Nella truppa prezzolata nessun arresto
- Il capo dello stato urla di non ammettere le violenze dei cittadini della Val di Susa e stampa e TV gli fanno eco in prima pagina per giorni
- Il compito della truppa è finito
- La Lega, al Governo con Berlusconi non appoggia i cittadini della Val di Susa ma non lo fà nessun partito in realtà.
- Monti, uomo del sistema, sostenuto da tutti i partiti dichiara con tono che non ammette repliche: LA TAV SI FARA'!!!
- Nessuno in tutto l'arco parlamentare ha fiatato e la TAV si sta facendo.

FINE ESEMPIO

(così, se vorrai togliermi l'etichetta di berlusconiano...)

Voglio riportarti una frase estratta da un post di Democrito di qualche anno fa, che ho un pò "aggiustato" senza stravolgerne il concetto:

"Nessuno può esercitare il potere, qualunque tipo di potere, sia mediatico che politico, finanziario, giudiziario, militare o religioso, senza essere intimamente legato al sistema vigente, che è il dispensatore del potere stesso e che sicuramente non opera contro se stesso."

L'azione di qualsiasi soggetto politico, economico o cos'altro sta tutta quì e non ci sono vie di mezzo. Adeguarsi e godersi i privilegi o fare di testa propria e pagare un prezzo che non ammette trattative.


P.S.
Avevo cercato l'anno scorso il programma del 94 anche sul sito di Forza Italia ma "stranamente" non c'è. Se trovo quello cartaceo che lessi all'epoca lo scannerizzo e lo carico da qualche parte facendotelo sapere.

END

l'igniorante ha detto...

@Anonimo 27 giugno 2012 23:08
re: OT @ igniorante

Avevo già letto nel thread dei commenti all'IMU, dove ti ho anche risposto.

Comunque grazie :)

Anonimo ha detto...

'Secondo me c' e' una stranezza sia nell' articolo sia in tutti i commenti che sono seguiti: manca un accenno all' intervista rilasciata da Beppe Grillo Al quotidiano Israeliano yedioth adrhonot: secondo me l' intervista e' interessante perché da un lato Grillo dice cose sconcertanti: i parenti della moglie non sono oppositori del regime iraniano quindi il regime iraniano non e' poi cosi male. Ammette poi che se invece fossero stati oppositori sarebbero scappati dall' Iran.Poi pero' infila una cosa interessante: cita il Menri, che sarebbe l' organismo che offre le traduzioni dal Medio Oriente e sostiene che e' diretto da un agente segreto del Mossad che filtra tutto: che questo sia vero sinceramente non lo so, pero' e' vero che spesso le traduzioni dal medio-oriente sono spesso aggiustate ad arte: come "Israele deve sparire dalle carte geografiche" frase che Amadinejad non pronuncio' mai. Quella frase ha trasformato Amadinejad in Hitler, le sue intenzioni nei confronti di Israele sono genocide e chi non e' d' accordo, come e' successo recentemente a Gunter Grass viene subito zittito.
E' stato zittito cosi' anche Beppe Grillo: la stampa Berlusconiana lo ha subito attaccato, perché si e' permesso di criticare l' unica grande Democrazia in Medio Oriente. Poi hanno leggermente frenato perché in fondo rischiavano di essere più realisti del Re: in fondo Grillo non aveva detto: Israele e' uno stato colonialista e razzista che tortura i bambini,spara lacrimogeni ad altezza d' uomo contro i manifestanti ( che spesso sono israeliani), arresta le persone senza prove o incriminazioni e le lascia in carcere anche per anni, costruisce colonie illegali aspropriando terra ai Palestinesi ecc. ecc. Ripensandoci se un giornale israeliano mi intervistasse qualcosina chee stride con la presunta democraticità di Israele all' intervistatore l' avrei ricordata. Ci dobbiamo accontentare del Memri diretto da una spia del Mossad.
Giupeppe

Anonimo ha detto...

@igniorante ma ci sei o ci fai?
Sei lo zimbello del blog e la cosa patetica e' che non te ne rendi conto che TUTTI stanno ridendo alle tue spalle.
Si capisce che ti impegni a fondo e che provi a darti un tono, a `sembrare`..... ma gira che ti rigira quando non si ha niente di interessante, di intelligente, di originale o come minimo di sincero da dire è meglio tacere, non trovi?
Lo dico nel tuo interesse ma soprattutto nel mio perchè mi fai pena, leggere i tuoi interventi insulsi è un supplizio, finisce che mi vergogno per te e non mi piace.

Senza offesa, naturalmente
un amico

Anonimo ha detto...

Condivisibile ciò che hai scritto, ma sul fatto dei reali problemi, Grillo per ora tace per una questione di furbizia.. cioè il piano secondo me è alzare il tiro piano piano.

Se Grillo parlasse come Icke non avrebbe consensi in Italia, per cui è meglio fare un piccolo passo avanti che tentare un passo più lungo della gamba.

Ecco io credo che Grillo e il suo staff (soprattutto Casaleggio= conoscono bene ciò che esponi tu su questo blog ed altri ricercatori, ma qui non bisogna vendere libri, bisogna arrivare alla gente comune con degli argomenti comprensibili e non bisogna correre il rischio di bruciarsi.

Direi che l'apertura di coscienza che Grillo ha dell'eccezionale, ora non pretendiamo troppo subito, bisogna stare calmi.. non credo che ci sia niente sotto oltre che pura prudenza.

Per la crisi economica non lo so, nella storia quante depressioni ci sono state? le loggia sono rimaste dall'inizio della civiltà umana.

Ultima cosa, cosa ne pensi di Benjamin Fulford?

Anonimo ha detto...

Vi consiglierei di andare a vedere il microscopio di Montanari su youtube dove racconta come grillo aiuti il ricercatore ad acquistare lo strumento attraverso i suoi spettacoli e poi una volta raccolti i fondi il microscopio scompare e grillo non ne parla piu glissando e sminuendo Montanari,in più dovete sapere che la casaleggio aasociati fa riferimento alla jp morgan,colosso americano infatti qualche tempo fa grillo si pavoneggiava dicendo di essere finito sul times...


gnostico81

Giovanni ha detto...

Caro Paolo ti ho già spedito una lettera via mail dove ti spiegavo come la mia vità è cambiata da quando ho preso parte a delle proteste contro una discarica in Campania (2008). Da allora uno stillicidio di controlli da parte dei CC ma soprattutto una ostilità da parte dei miei parenti. E' possibile che anche i miei familiari siano coinvolti in qualche associazione satanista oppure semplicemente mi hanno "venduto"?. Tra l'altro a Capua vicino casa mia ho sentito c'era un centro di culto satanico/MKultra molto potente. Mi sembra di vivere un incubo, davvero. Grazie in anticipo per l'eventuale risposta

l'igniorante ha detto...

Grazie Giuseppe (28 giugno 2012 00:38), molto interessante, me l'ero perso.

Ho cercato l'intervista a Grillo sul sito ufficiale di Yedioth Ahronoth in inglese [http://www.ynetnews.com/] ma è introvabile.
Sarò imbranato ma anche sul blog di Beppe Grillo non sono riuscito a trovarla.
Bisogna accontentarsi del sunto che ne fa il sionistissimo Corriere?
http://www.corriere.it/politica/12_giugno_25/dal-mossad-all-iran-grillo-battistini_1bdbada6-be8b-11e1-8494-460da67b523f.shtml
...
Sul ruolo deformante e tendenzioso delle traduzioni del MEMRI dal MO (rese sistematicamente funzionali alle necessità geopolitiche atlantico-sioniste) in passato avevano scritto più volte ad esempio Giulietto Chiesa e Maurizio Blondet.


===


@L. (27 giugno 2012 21:59)
@un amico (28 giugno 2012 01:31)

Vedo che ormai siamo all'insulto gratuito. Sono sinceramente meravigliato dai vostri sforzi ma non credo di meritare tutta questa attenzione.

Anonimo ha detto...

Su Grillo e ebrei

è uscita anche sul foglio e panorama (mi pare)
http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/eb-rei-di-tutto-la-confusione-delle-idee-di-grillo-sullitalia-niente-in-confronto-40728.htm
e dopo anche Vattimo si è espresso sulla stessa linea. Ma Grillo è da tempo che dice queste cose contro israele e iran.
Ma prima capiamo che a israele conviene in qualche misura che ci sia gente famosa ma che è border line che ne parla male e PRIMA CAPIAMO IL SIONISMO MEDIATICO! Ricordatevi che il tutto è sintetizzabile con il "chiagn e fott", da sempre.
Non a caso è uscita sul foglio, il giornale di uno dei più puri filo-israeliani in italia alla neocon

@un amico

anche io mi ero accorto che igniorante non poteva essere uno nuovo del blog; embé, allora?! si fa domande e si autorisponde? arimbè?!
Se ti provoca tanto fastidio basta saltarlo.

Anonimo ha detto...

anche secondo me dietro a igniorante c'e` una vecchia o vecchissima conoscenza ma prima di dare addosso a igniorante chiedetevi perche` un/una veterano/a del blog ad un certo punto sente il bisogno di resettare , e porsi come persona nuova e diversa. A sto proposito ci sono parecchi assidui del blog che non hanno la coscienza leggera ed e` il motivo per cui i commentatori piu` interessanti prima li avete fatti scoglionare e poi scappare via e per cui io vi leggo ma salvo casi rari mi guardo bene di intervenire nei commenti e nel caso sempre come anonimo , ma dato che e` un discorso vecchio e` sicuro che anchr questa volta farete finta di non capire , vero?

Anonimo ha detto...

X TUTTI

Anna, "MIRACOLATA" per grazia divina, comincia a fare i discorsi di Lilith.

L., personaggio ambiguo come il suo creatore Democrito che SFORNA cloni come se piovesse, dovrebbe invece sostituire lilith.

Le velleità di dirigere uno spettacolo teatrale, andate in fumo, di Democrito, si stanno attuando in questo blog......pochi quelli che capiscono.....ma non è una novità.

Anonimo ha detto...

"GRILLO E' UN BLUFF"

Come tutti i personaggi "guidati" e UTILI al sistema, per trascinare le deboli, insicure ed infantili masse dove questo vuole, Grillo rappresenta la FORZA autoritaria del patriarcato, del PADRE schiavista.

Ricordo con ORRORE un episodio: ad un padre che con il suo bambino assisteva ad un suo spettacolo chiese, con quella sua risatina maliziosa, se era un pedofilo! ) NON ho PAROLE a TANTO SCHIFO!!!!!!!!!!!

Ma andiamo oltre.....dicevamo: come tutti i "selezionati" dal sistema, il Grillo ( a proposito, sapevate che è di origine "nobile"....non a caso !!! ) e carismatico....si, però di BASSO carisma, quello di chi, SFRONTATO e CINICO offende gratuitamente, incita alla mera rabbia, indebolisce e SOTTOMETTE; di fatto un autentico FASCISTA, un maschilista profondamente VIOLENTO e un conformista; privo della benchè minima SENSIBILITA' e ombra di spiritualità....insomma un BLUFF !

E' facile cadere nella sue trappole, come in quelle di chiunque che, per uno scopo recondito, INGANNA.
OCCHI APERTI !!!!!!!

All' inizio sarà anche stato autentico come lo sono molti ribelli......ma apparteneva comunque a quella categoria di ribelli che MASCHERANO la rabbia "personale" con "sociale"; e che in REALTA' sono, quel che definisco, "ribelli senza una causa precisa"

L' articolo lo inquadra PERFETTAMENTE, mi congratulo, malgrado TUTTO, con l' autore.

Democrito.......scacco matto !!!
Lilith

Anonimo ha detto...

@ TUTTI

Le donne, da quando il VANITOSO patriarcato ha preso il potere, sono state SCHIAVIZZATE, forzate alla MONOGAMIA ( da cui i maschi si sono esclusi inventando la prostituzione ), infabulate, lapidate, sacrificate......e così i loro poveri bambini.
E utilizzate: 1*) per SFORNARE figli che garantissero la discendenza PATERNA, per comprovare l' IMPOSSIBILE quanto IMPROBABILE divinità maschile, e per rendere padrone di prole ( proletariato ) qualunque poveraccio. 2*) come SERVE. 3*) come PROSTITUTE.

La PREPOTENZA giunse al suo MASSIMO quando VECCHI ed ORRIBILI ottantenni si arrogarono il diritto di prendere in moglie bambine di 12 / 13 anni........
Ma qui INIZIO', piano piano, quatta quatta, la rivincita silenziosa delle donne che, tanto per cominciare, mettevano CORNA, al trito e schifoso "sposo", grandi come grattacieli, con giovani amanti stallieri.......

Tanta acqua è passata sotto i ponti d' allora, ma la donna non si è più fermata; e ha continuato attraverso mille peripezie a influenzare col suo fare di donna ogni cosa: per nemici ha avuto, oltre agli uomini sciocchi, anche le donne patriarcali......ma continua, FORTE ed INVINCIBILE a lottare per rendere GIUSTO ed EQUO il mondo.

Una delle conquiste a cui, con fatica e "imposti retromarcia", è giunta è quella di ABORTIRE, SE e QUANDO, a suo PROPRIO GIUDIZIO, è GIUSTO.

Quindi, quando leggo commenti come quelli del triviale e PROFONDAMENTE ignorante maestro del nulla, Andretta, che accusa di "omicidio" le donne che abortiscono; l' amazzone che è in me, come quelle che un tempo lontano lottarono con le spade contro i patriarchi, riserverebbe, oggi ad Andretta, le stesse TORTURE che le mie ave GUERRIERE riservavano ai nemici...... oltre a squartare, chi voleva schiavizzarle, non vi dico.........!!!!!! Lilith

Carletto ha detto...

@Lilith

Complimenti!!

Tagliente,affilata,sintetica!
Poche parole ma ben piazzate!!

Hai messo in luce una parte e una interpretazione del grillo nuova e ancora nn trattata!

Sai che mi hai fatto pensare al marchese del grillo :)))

IO SONO IO.... E VOI NUN SETE NCAZZO!! (mi scuso coi romani)

Anonimo ha detto...

@ Carletto.

Grazie fratello :-)))))

E tu l' hai inquadrato con "squadra e compasso" !!!!!!

"IO SONO IO.......E VOI NUN SETE NCAZZO!!"

BELLA...AHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!!!!!!!

Lilith

Anonimo ha detto...

A caratterizzare l'"Io narcisista"_stadio supremo del processo di dissoluzione del soggetto_e' il suo "sradicamento" rispetto non solo alla Societa' e allo Stato,ma anche ai tradizionali nessi familiari.La famiglia infatti,secondo un tema che ritorna,variamente declinato,da Aristotele a Hegel,e' la prima forma di "comunita'"ed e' pur sempre caratterizzata,con i suoi progetti di vita globale e permanente all'insegna della "continuita' sentimentale",da quella stabilita' esistenziale che il capitalismo speculativo mira a disgregare promuovendo l'assolutizzazione dell'individuo egoista e la sua precarizzazione...la famiglia deve dunque essere delegittimata come forma "borghese" di esistenza...nei narcisisti la depressione si manifesta come rabbia impotente e individualizzata,rispetto a una forza esterna che ci sovrasta e rispetto alla quale,nella nostra solitudine di atomi conflittuali,siamo impotenti.

Diego Fusaro "Minima Mercatalia" pag. 477

Democrito ha detto...

Quello che salta fuori da tutti i commenti sono maree di critiche, a volte sensate, a volte più che sensate, a volte un po’ meno, altre volte pure illazioni senza un minimo di fondamento.
Quello che manca è una proposta alternativa che sia praticabile.
L’unico che ci ha provato è Carletto, che propone un’astensione generalizzata dalle urne.
Beh, gli fa onore averci provato, ma purtroppo non si tratta di un’alternativa efficace.
Per prima cosa un’astensione del 90-95%, come lui auspica, allo stato delle cose non è un traguardo possibile nel giro di 3 mesi (ti ricordo che con tutta probabilità si andrà a votare ad Ottobre).
Anche se fosse, quello che succederebbe sarebbe un vuoto istituzionale che, in mancanza di interlocutori, che non esistono in quanto non esiste il partito del non voto, verrebbe colmato da una presa di posizione del presidente della repubblica (è li apposta per quello). Si formerebbe cioè un governo del presidente, tale e quale a quello odierno, ma con poteri superiori, in quanto non soggetto agli umori del parlamento, che sarebbe esautorato dal voto popolare.
Il bello è che lo ha già fatto. Il caro Monti è stato nominato senza essere votato da nessuno, ribaltando quello che, con tutti i suoi enormi difetti, era un governo legittimo.
È vero che gli Stati Uniti hanno leggi diverse, cultura diversa e che la loro realtà è sostanzialmente diversa dalla nostra, ma non dobbiamo dimenticare che la media di partecipanti al voto per le presidenziali, dal dopoguerra ad oggi si aggira intorno al 40% degli aventi diritto, eppure le elezioni sono considerate valide a tutti gli effetti. (cont)

Democrito ha detto...

La domanda che ci dobbiamo porre è: noi cosa chiediamo alla politica, in questo momento?
Io questa domanda me la sono posta e la conclusione a cui sono arrivato è che alla politica quello che possiamo chiedere è solo di attivarsi per uscire dall’Europa, uscire dalla Nato e portare il paese ad uno stato di neutralità sul modello islandese. Mi sembra che Grillo sia il più vicino, tra le forze in campo, ad un progetto di questo tipo. Se lo fosse Bersani, allora voterei per il PD, ma allo stato attuale non mi sembra che questo rientri nei progetti della destra italiana (non c’è nessun errore).
Risolvere il senso della propria esistenza è una questione individuale. Risolvere i problemi del mondo necessita di tempo e di un lavoro enorme. Se ti sta venendo addosso una macchina…ti scansi.
Se la macchina ti viene addosso, cosa cambierà nell’economia dell’universo? Ben poco, ma qualcosa cambia nell’economia della tua vita. Qui, in questo momento non si tratta di cambiare il mondo e nemmeno di trovare lo scopo ultimo dell’esistenza, si tratta solo di scansarsi perché un autobus ci sta venendo addosso.
A mio parere ci stiamo avviando verso un conflitto globale che causerà centinaia di milioni di morti, questa volta tutti fra i civili. Starne fuori totalmente non sarà possibile, ma una sorta di neutralità può aiutare.
Non pensiate che stia parlando solo in teoria. Come si diceva con Carletto (che però non ha voluto raccogliere) la Storia si ripropone ciclicamente, ma con all’interno dei cambiamenti lineari. Oggi sono presenti tutte le condizioni socio-economiche che portarono alla Seconda Guerra Mondiale (eventi ciclici), con la differenza che la tecnologia ha fatto enormi passi avanti da allora (cambiamento lineare), il che si traduce in una più efficace azione di sterminio di massa.
Le statistiche parlano chiaro, più avanza la tecnologia, più morti ci sono tra i civili in caso di guerra.

Anonimo ha detto...

Vero Lilith! Anche io che sono una donna consapevole e padrona del mio corpo ho deciso liberamente di ABORTIRE.







....adesso devo solo trovare quello che mi mette incinta.

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=V5PYQXg5Ykc&feature=related

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=BTgK6h6VVmE&feature=player_embedded


Mr Blue

Anna ha detto...

@Anonimo 29 giugno 1:02

Sono d'accordo con Fusaro solo allorquando si riferisce a soggetti con consapevoli e che hanno un'identità sociale ovvero fasulla, come credo non sia consapevole lui che scrive queste cose, ma questo discorso esula completamente dall'individuo consapevole. Buddha ha mollato la famiglia per perseguire il suo cammino di risveglio; Gesu Cristo, che sia esistito o meno poco importa qui e ora, pare non si sia mai fatto una famiglia sua e abbia scelto un altro tipo di comunità.
In genere il risvegliato non si identifica con alcuna convenzione di umana natura e concezione, poichè non ne ha bisogno. Il mondo invece avrebbe disperato bisogno di individui risvegliati, non di individui incerti e attaccati a concetti come stati e muffe ideologiche varie che non servono a nulla.
E il fatto che Aristotele, e mille altri filosofi vengano citati a mò di garanzia di credibilità di un concetto non prova assolutamente che ciò che hanno detto e scritto sia valido e credibile per noi ora.

@Anonimo 2:34

Ironia giustissima, infatti le donne veramente padrone del proprio corpo in genere usano metodi contraccettivi anzichè finire in ospedale ad abortire. Si chiama padronanza della propria sessualità e soprattutto conoscenza dei meccanismi biologici del corpo stesso, cosa che pochissimi esseri umani in verità arrivano ad ottenere, nel tanto "avanzato" Occidente (si, lo stato di decomposizione) quanto nel mondo in via di sviluppo (si, come no).

Anna ha detto...

Dimenticavo : miracolata per grazia di vino, prego. Sono atea e per giunta produco anche vino, per cui due miracoli in uno, che cccccculo !! :)))

Anonimo ha detto...

È possibile non fare ironia sull'aborto o non usarlo a fini strumentali?
Non tanto per proteggere chi lo ha subito-voluto, quanto per rispettare chi non ha potuto avere diritto alla vita?
Poi, alla fine, svilisce più chi si avvale di certi argomenti.
Lasciamo a San Pietro descrivere, nella sua versione dell'Apocalisse, il supplizio riservato a chi ha spento la scintilla di un innocente.


AnnaB

Democrito ha detto...

****….di BASSO carisma, quello di chi, SFRONTATO e CINICO offende gratuitamente, incita alla mera rabbia, indebolisce e SOTTOMETTE; di fatto un autentico FASCISTA, un maschilista profondamente VIOLENTO e un conformista; privo della benchè minima SENSIBILITA' e ombra di spiritualità… !

Quindi, quando leggo commenti come quelli del triviale e PROFONDAMENTE ignorante maestro del nulla, Andretta, che accusa di "omicidio" le donne che abortiscono; l' amazzone che è in me, come quelle che un tempo lontano lottarono con le spade contro i patriarchi, riserverebbe, oggi ad Andretta, le stesse TORTURE che le mie ave GUERRIERE riservavano ai nemici...... oltre a squartare, chi voleva schiavizzarle, non vi dico.........!!!!!!

Democrito.......scacco matto !!! *****

NO COMMENT

Carletto ha detto...

@Democrito........Non per polemizzare,ma nn sono d'accordo sulla tempistica.
Tu dici che ci sarebbe TROPPO POCO TEMPO per arrivare a qualcosa di buono con l'astensione "totale"e la gestione delle conseguenze....ma proponi 1)uscita dall'euro 2)dall'europa 3)dalla Nato 4)dichiarsarsi neutrale = rompere patti di mutuo soccorso europei e atlantici....quindi penso anche "sbattere" fuori gli "occupanti" USA e nato!! COn nel nostro paese alcune delle più grosse basi USA fuori territorio americano?!?

mmmmmmm....la vedo difficile!!! anche se mi piacerebbe

Che c'è chi cerca di far finire tutto in una guerra lo temo anche io.Anche perchè perchè molte volte hanno ripianato situazioni così con la follia della guerra.

Inizialmente opposizione occidente-mondo arabo.... ma in lontananza si intravvede occidente-estremo oriente (mondo arabo solo come miccia).....e tu pensi che con la storia che abbiamo nelle guerre non ci bombarderebbero? con le basi che ci ritroviamo? fidandosi di un paio di firme di neutralità?!
Le nostre basi sarebbero tra gli obiettivi sicuram!!!

Purtroppo temo che nn ce li schioderemo....dalla II guerra siamo dei semi occupati!

Può essere che mi sbaglio ma una astensione al 95% sarebbe un bel grosso messaggio!!
Certo ci sarebbe il rischio di un paese su una polveriera e in molti tenterebbero colpi di mano....ma penso che peggio della strada lenta ma infernale che abbiamo preso!!!
Probabilm col 95% e il periodo di caos e stallo ingovernabilità interverrebbe l'europa....magari anche coi carri armati
ma per me anche se usciamo da nato e uropa come proponi non ci sarebbero solo i carriarmati (dopo di ogni sul lato finanziamenti negati) ma anche cose più pesanti!

In sintesi per me è più fattibile la mia che la tua!! :)))
Almeno inizialmente

Anonimo ha detto...

Vi prego leggete con attenzione e condividete con tutti i mezzi che avete a disposizione:
http://terrarealtime.blogspot.it/2012/06/olocausto-nucleare-planetario.html

Anna ha detto...

@Democrito

Perdonami ma se come pensiamo in tanti il sistema si prepara ad avviare un conflitto mondiale con milioni di morti, credi che il massimo della vita sia "una sorta di neutralità", e per giunta con un governo eventualmente del Movimento 5 stelle??
Spero tu stia scherzando, perchè ciò che ci aspetta va sicuramente al di là di tutti i problemini da Pulcinella che l'Italia e gli Italiani si lamentano di avere da vari decenni, governo incluso.
A questo punto la domanda provocatoria è d'obbligo: ma non sarà che è sempre la solita storiella del "l'importante è che mi salvo il culo io in qualche modo, poi di quello che succede agli altri chissenefrega"?

Per come la vedo io, la neutralità non è che un modo obbrobrioso di non prendere mai una decisione e soprattutto scaricare sempre la responsabilità di tutto ciò che accade sugli altri, sempre gli altri. L'importante è tenersene fuori. Ma fuori da che??? L'ignavio è neutro, e a me gli ignavi, sia a livello individuale che sociale/statale hanno sempre procurato nausea ed orticaria, oltre ad una gran voglia di vederli soffocare nella loro stessa merda.
Dante li sbatteva giustissimamente all'Inferno.

Preferisco di gran lunga chi si schiera, anche dalla parte del male estremo perchè crede che sia il meglio per lui, ma la neutralità cazzo no, MAI.

Anonimo ha detto...

@ AnnaB

hai visualizzato il link dell'anonimo 29 giugno 2012 13:52?
Dove vedi l'innocenza nelle scintille?

ouv tmr

Pietro ha detto...

Intendevo commentare l'articolo sulla morte del povero Taricone, in quanto anche là tu hai intravisto l'itervento della massoneria deviata anche per il fatto che hai visto qualcuno che depositava delle rose: cosa dovrei pensare io allora del fatto che l'anno scorso è morto un mio collega in un incidente stradale in circostanze strane; il giorno dopo sul suo tavolo ho visto che qualcuno aveva deposto una rosa rossa, dovrei pensare che anche qui la massoneria deviata c'entra, mi pare una evidente forzatura; per questo vi dico di attenervi a riscontri realistici sui fatti, per non rendere risibile i vostri post; poi chi ha detto che Grillo non sta facendo una rivoluzione dal basso? E' proprio questo il suo programma. Saluti

Anonimo ha detto...

Torno a RIBADIRE, come già fatto più volte, che non è la coerenza di un discorso al suo interno che ne prova la validità; ma la LOGICITA', la COERENZA della BASE, delle FONDAMENTA, del PRINCIPIO del discorso stesso.

Quindi: se una macchina o un autobus ci sta venendo addosso ci si deve scansare ? GIUSTO ! Ma cosa prova che Grillo ed il suo movimento servano a scansare quel mezzo......e non a SCARAVENTARCELO, se non con più forza, nella stessa misura ? ( tendo verso la prima ! )

Non è uscita dall' euro la Grecia.....volete che ci riesca l' Italia - NON LO PERMETTEREBBERO MAI !!!-

Qui si tratta di questioni INTERNAZIONALI.
Si stanno preparando delle GUERRE tra le grandi potenze per definire il NWO; e l' Europa rappresenta un punto di forza con il resto dell' occidente contro gli altri stati.

Grillo serve tanto quanto la morfina ad un malato terminale, allevia, APPARENTEMENTE, e uccide più VELOCEMENTE !

Grillo ha avuto la FUNZIONE di ILLUSIONISTA; ma, di fatto, ha OSTACOLATO la crescita individuale e comunitaria delle persone, che invece di assumersi RESPONSABILITA' e cominciare a discutere tra loro e con se stessi, hanno seguito l' ENNESIMO guru.

NON HO MAI VISTO, le poche volte che sono andata ad ascoltarlo in piazza, LE PERSONE PARLARE TRA DI LORO; anzi, ti guardavano dall' alto come se ognuna di loro fosse lui sul palco, così immedesimate e spersonalizzate da richiedere uno psicologo.....e tu, accanto, eri il NIENTE in cui inconsciamente si riflettevano......

La solita SOLFA del SOLE e dei pianeti intorno.......tanto cara al PATRIARCATO......altro che Grillo e le sue BALLE. Lilith

Anonimo ha detto...

@ Anna.

"SE TANTO MI DA TANTO".......

PERDINCI....Sta proprio facendo MIRACOLI quel vino.....altro che Lourdes, questo si che funziona !!!

Continua, continua a bere il tuo vino........e che NON TI MANCHI MAI !!! Lilith

Anonimo ha detto...

Cosa MAI avranno in COMUNE: LA SEVERITA', IL DIRITTO A DIFENDERSI, LA GIUSTIZIA e LA CONSEGUENZA di OGNI ATTO; con L' ARROGANZA , L' ATTACCO GRATUITO, LA CRUDELTA' PSICOPATICA E LA MALAFEDE....lo sai solo tu, Democrito !

Un altro che NON sa che PESCI PIGLIARE !
Lilith

edimattioli ha detto...

salve Paolo,
voglio segnalare un commento al tuo post da parte del Dott. Stefano Montanari http://www.stefanomontanari.net/sito/blog/2360-non-sono-del-tutto-daccordo.html

Beppe Grillo ha collaborato a sottrarre il microscopio elettronico indispensabile per la ricerca sulle nanopatologie portata avanti dai Dott. Antonietta Gatti e Stefano Montanari
ecco un po' di informazioni:
http://www.stefanomontanari.net/sito/images/pdf/grillo_microscopio.pdf http://www.stefanomontanari.net/sito/faq.html

Anna ha detto...

@Lilith

Tutto qua? Stai perdendo colpi cara, sarà mica il caldo, l'età decisamente non più verde, la mancanza di qualcosa? :))

Se vuoi ti mando un pò del mio vino miracoloso, chissà che non riesca a trasformarti da cornacchia ataccabrighe a cigno...anche se ne dubito, i miracoli si ma le apocalissi ancora no, però ci sto lavorando :)))

Ciao amazzone dei bassifondi.

Anonimo ha detto...

@ Anonimo.


Cosa ti SUCCEDE caro anonimo, cosa ti TORMENTA, perchè mai TI odi così TANTO !?!

Non dovresti scrivere i tuoi commenti in questo "stato": BRILLO e in più davanti al "crudele" SPECCHIO......perchè rivelare ad altri la tua IMMAGINE se questa non è DEGNA !??!

Ti consiglio, alla prossima, di lasciare un pò di MISTERO, approfittando dell' anonimato che da il virtuale.....ci GUADAGNERAI !
Lilith

Anonimo ha detto...

Non solo non si trova il progr di governo del Berlusca 94, non si trova nemmeno la sua componente più importante e cioè un supplemento al "Giornale" del 1999 pubblicato dall'allora direttore Mario Cervi "Meno tasse più sviluppo" che conteneva la riforma fiscale di Tremonti, con prefazione del Berlusca stesso, con la quale si intendeva probabilmente rendere consapevole la popolazione dell'esistenza di un modello di sviluppo e gestione dell'economia che non poteva che tradursi, nell'insieme del progr. di governo, in benessere per tutti.
Ma tale riforma non fu mai neanche discussa in parlamento, i progetti dell'elite erano tutt'altro e l'attacco all'uomo fu possente da ogni dove: il Colle, la Magistratura, l'ANM, la massoneria, i partiti di sinistra, la stampa, i comici scatenati in televisione, i sindacati con cortei di gente che manifestava, a loro insaputa, contro se stessa, le prese di distanza di confindustria ed altre associazioni di imprenditori, i giornali europei, il deputato europeo Schultz, l'Ariosto, la D'Addario e traditori di ogni genere e risma, non ultimo Fini tenuto a battesimo con la kippah dopo la "svolta" di Fiuggi in quel di Gerusalemme e chissà quant'altro adesso non mi sovviene...

Di Tremonti poi, non si trovano due libri tra i più importanti e significativi (mi è capitato di leggere qualche stralcio), dal titolo poco rassicurante:
"Lo Stato criminogeno" del 1997 e "Il fantasma della povertà" del 1995, quando ancora non aveva ricevuto "l'invito" a partecipare alla riunione annuale dei bildberg (costretto ad andarci secondo me).
L'editore Laterza pare che non li stampi più e non si trovano in nessuna libreria d'Italia.

Insomma, di tutto lo "scriptum fundamentalis" per un nuovo progetto di Stato, portato a suo tempo a conoscenza della popolazione , non si trova traccia da nessuna parte.
Da notare che non si trova traccia neanche del Trattato di Lisbona, NON portato a conoscenza della popolazione Italiana, NON sottoposto a referendum, NON discusso in nessun programma TV di approfondimento (Vespa, Santoro, Floris etc..), e reso addirittura illegibile, come precisa il Giurista Giuliano Amato, per chi avesse letto su questo blog l'eccellente articolo di Solange Manfredi "Il grande inganno: Da Mastricth a Lisbona".

E Grillo? Perchè l'ultimo grande statista italiano, Bettino Craxi, l'ha cacciato dalle TV? Solo per lo sfottò del suo viaggio in Cina?
Ha un progetto per dare benessere alla popolazione italiana?
Ma se piacerà alla gente il suo progetto, non piacerà ai poteri sovranazionali che hanno inventato il Trattato di Lisbona e quello di Velsen, e che hanno massacrato Berlusconi e ridotto la popolazione in miseria e povertà.
Ha conosciuto Grillo l'asse Haider, Lega Nord, Tremonti?
Sa che Jorg Haider alle ultime elezioni prima che gli capitasse un "incidente" mortale aveva triplicato i voti dal 4% al 12%...
Non ha paura Grillo, alle prossime politiche, di triplicare i voti che ha già preso?
Sta lottando per la popolazione italiana?
No, personalmente , alla luce del concetto quì di seguito espresso, credo la stia ingannando:

"Nessuno può esercitare il potere, qualunque tipo di potere, sia mediatico che politico, finanziario, giudiziario, militare o religioso, senza essere intimamente legato al sistema vigente, che è il dispensatore del potere stesso e che sicuramente non opera contro se stesso."

E allora, visto che nessuno disturba il suo incedere, e viste le vicende impressionanti capitate al Cavaliere nonchè quella di Haider (monito per chiunque osi, avevano programmi di governo simili), la sua credibilità è pari a quella dei sindacati che portano i lavoratori in piazza a manifestare contro sè stessi, a loro insaputa.

END

Anonimo ha detto...

@Anna


Non ti sono piaciuti i commenti di Lilith?

Non ti scoraggiare,ci vuole un po' di tempo per apprezzare le belle cose!


Aries

Anonimo ha detto...

@Lilith/Anna

La famiglia viene attaccata e tacciata di condizione borghese in modo da poter rimuovere la stabilita' della vita familiare come ostacolo alla precarizzazione che diventa lo "status" di questa societa' monoteistica dominata dalla religione della "forma merce".

Sono le elites che vogliono questo,che apologizzano l'indiv iduo sradicato e desocializzato (altro che gli illuminati tipo Budda,che sono pochi e...ahime' non fanno tendenza...).

Un ultimo aspetto della personalita' narcisista riguarda lo stato d'animo di "impotenza concreta" in una societa' di "solitudini collegate in rete",che e' l'esito dell'individualizzazione assoluta del soggetto,astrattamente affrancato da ogni vincolo e CONCRETAMENTE reso impotente di fronte a una sistema sempre piu' totalitario ed onnipervasivo.

CHE C'ENTRA LA DISTRUZIONE DELLA FAMIGLIA CON LA NOSTRA EVOLUZIONE?

firmato

Minima Mercatalia

Democrito ha detto...

Carletto@
Le cose che dici sono sensate, concordo con te che allo stato attuale un’uscita dalla NATO sia improponibile, ma un uscita dall’Europa invece è possibile, stando naturalmente attenti a non prendere derive peggiori (vedi alba dorata in Grecia).
Sul quello che succederebbe se la maggioranza delle persone non andasse a votare, forse non mi sono espresso con sufficiente chiarezza. NON SUCCEDEREBBE ASSOLUTAMENTE NULLA.
Il Presidente della Repubblica è il garante della Costituzione. In caso di massiccia astensione, si formerebbe comunque un parlamento. Alle elezioni politiche non è previsto un quorum e se anche solo il 10% andasse a votare, ugualmente si formerebbe un parlamento. Il Presidente della Repubblica ha tra i suoi poteri quello di dare incarichi per la formazione di un governo, darebbe quindi l’incarico al Monti di turno, il quale verrebbe votato a maggioranza bulgara dal parlamento, per “alto senso di responsabilità”.
Si avrebbe quindi un governo pienamente legittimo, che godrebbe dell’appoggio degli apparati di polizia e di quelli militari, legati da un giuramento di fedeltà al potere legittimamente costituito.
Comunque l’idea mi intriga, ma occorre un seguito. Occorrerebbe un’organizzazione in grado di gestire il dissenso, occorrerebbero azioni di disobbedienza civile, occorrerebbe un fronte di persone motivate disposte a pagare il prezzo del dissenso, ma si correrebbero anche dei rischi.
Primo le cose vanno pianificate e preparate per lunghissimi periodi di tempo. La Rivoluzione Francese ebbe una preparazione che durò circa un secolo. Intanto occorre un lavoro di tipo teorico, che cambi la prospettiva e sia in grado di dare un’interpretazione diversa del il mondo. Nel nostro esempio questo lavoro fu fatto dagli illuministi, che posero le basi al mondo che sarebbe scaturito.
Secondo c’è sempre il rischio di avere poi come riferimento il Beppe di turno (leggi Robespierre), con la differenza che non sarebbe controllato dai normali strumenti democratici.

Democrito ha detto...

Anna@

***Perdonami ma se come pensiamo in tanti il sistema si prepara ad avviare un conflitto mondiale con milioni di morti, credi che il massimo della vita sia "una sorta di neutralità", e per giunta con un governo eventualmente del Movimento 5 stelle??***
Purtroppo si, siamo messi proprio male, molto peggio di quanto la gente pensi.
Del resto da che parte stare? Da una parte c’è il blocco occidentale, composto principalmente da USA e Giappone a cui aggiungiamo l’emergente Sud America, dall’altro l’asse Cina-Russia, che già hanno un rapporto privilegiato da un punto di vista del commercio, ma c’è un grosso problema…..l’Europa.
Apparentemente l’Europa farebbe parte del blocco atlantico, ma con il conseguimento dei trattati europei, ha intrapreso una strada diversa rispetto alla filosofia e alla politica americana, il che la porta, per riuscire a perseguire i propri obbiettivi (ispirati al nazismo), a cercare rapporti commerciali privilegiati con l’asse Russia-Cina, che sottintendono anche accordi politici e militari. Ecco il perché della estrema preoccupazione dell’amministrazione Obama sulla situazione europea e dell’ultimatum dato all’Europa nell’ultimo G20.
La situazione europea deve essere risolta prima di novembre, mese in cui si svolgeranno le elezioni presidenziali americane, cioè prima che ci sia la possibilità di un rovesciamento, che porterebbe gli USA ad una deriva di tipo nazista-europeo.
Statene certi, l’Europa nei prossimi mesi verrà fatta a pezzi dai bombardamenti dei mercati su titoli ed azioni. (cont)

Democrito ha detto...

Io da questo empasse preferirei starne fuori. Certo che voglio salvarmi il culo, qui non si tratta di schierarsi a favore di ciò che si crede essere giusto, qui si tratta di rimetterci la pelle per favorire gli sporchi interessi di qualcun altro.
Prendiamo ad esempio la Grecia. La Grecia è già di fatto fuori dall’Euro. Il popolo greco ha semplicemente deciso, democraticamente, di continuare a farsi spolpare vivo. Ci sono state le elezioni e ha avuto il sopravvento la paura.
Adesso che hanno scelto il suicidio, già arrivano le prime dichiarazioni. La Cancelliera ha detto che la situazione è grave, perché la Grecia non ha rispettato i parametri imposti dall’Unione Europea, dalla BCE, dal FMI, e dal fondo salva stati, sulla linea di rigore da seguire, in quanto il governo greco, nel biennio 2010-2011, invece di licenziare gli addetti al pubblico impiego, come diceva di star facendo, ne ha assunti di nuovi in numero di circa 70000.
Il dato è vero, incontrovertibile, ma quello che non ci dice la Merkel e che il dato era noto già nell’aprile del 2011 e che si trattava di un’azione concordata con i vertici europei, i quali stabilirono che sarebbe stato più economico dare lavoro a 70000 persone, piuttosto che affrontare le spese di una rivolta sociale.
La metà dei cittadini greci non è andata a votare, aderendo a quella sorta di neutralità negativa che qui viene proposta come panacea. Quanto ha contato il non-voto? Meno di nulla. Se per assurdo fossero andati a votare in massa per i cialtroni di Alba Dorata, sarebbe stato meglio, almeno avrebbero cacciato a calci in culo e sberle in faccia i corrotti che le hanno venduti agli interessi tedeschi. (cont)

Democrito ha detto...

In Italia la rete di potere composta da Politica, Affari e Mafia, che sta dissanguando il paese attraverso la corruzione di funzionari pubblici, fedeli agli interessi dei partiti invece che a quelli dei cittadini, è nota con il nome di Partitocrazia. La gente ne parla ma non capisce cosa è. Tutti sono contro i partiti e li accusano, insieme a Berlusconi, di aver rovinato l’Italia. Questo è il motivo per cui Monti gode di un certo consenso.
Bene, è tutto un falso! Tutti sanno che Monti è l’uomo delle banche. Quando c’è da favorire, o da salvare una banca con i nostri soldi, lui è sempre in prima linea.
Leggetevi l’istruttivo:
http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=401
e ne avrete una idea più approfondita.
Ma la domanda che nessuno si pone è: chi gestisce le banche?
MA SONO I PARTITI STESSI A GESTIRLE.
A chi vanno i proventi delle banche e come fanno a socializzare le perdite?
I PROVENTI VANNO AI PARTITI, I QUALI SOCIALIZZANO LE PERDITE ATTRAVERSO LE LEGGI CHE EMANA IL PARLAMENTO.
Ecco il perché del si a Grillo e alla sua Antipolitica (??????).
MONTI È L’UOMO DELLA PARTITOCRAZIA, ALTRO CHE GOVERNO TECNICO.

Anonimo ha detto...

END, e quindi?

http://www.youtube.com/watch?v=RAtMLmedJkY&feature=related
(Vola gigino...e torna gigetto)

Anonimo ha detto...

@ Anna

Non avevo letto il tuo nome, cara Anna dei MIRACOLI; così, il mio commento delle 23:43 l' ho indirizzato ad un' anonimo invece che a te.....In effetti mi sembravi familiare, ma data la forte corrispondenza che hanno i CANI in preda alla RABBIA.....sai com' è......

Mi dispiace che tutti i tuoi sforzi: rispolverare vecchi libri, rimmettersi a studiare, ecc., utili alla costruzione del tuo ALTER EGO, "Anna BIS", siano andati in fumo in una serata di AVVINAZZAMENTO.......ci stavi quasi riuscendo, ma ci puoi sempre riprovare.
Per quanto, se fossi in te, mi dedicherei PRINCIPALMENTE a cercare di volermi un pò di bene......Che è ciò di cui hai più bisogno.

Lilith

Anonimo ha detto...

@ Aries.

Grazie amico.
Ironico, sottile ed elegante, come sempre.

Ciao caro....e a rileggerti presto, SPERO. Lilith

edimattioli ha detto...

Il proprietario del Movimento 5 stelle che promuove una società fiscale Svizzera? Propone di delocalizzare la produzione in CINA?
A TUTTI VOI LE RIFLESSIONI DEL CASO
http://www.movimentorevolution.it/attenzione-dal-sito-di-beppe-grillo-societa-di-consulenza-finanziaria-svizzera.html

e tu Paolo cosa ne pensi?
e del post del Dott. Montanari, di cui indico nuovamente il link? http://www.stefanomontanari.net/sito/blog/2360-non-sono-del-tutto-daccordo.html

l'igniorante ha detto...

@Anonimo del 30 giugno 2012 00:32

Già. Che il programma del '94 e tutti i suoi riferimenti siano stati fatti sparire dalla Rete dice molto: a prescindere dalla bontà o meno di quella proposta (che comunque mi piacerebbe leggere) denota il non voler lasciare intendere di aver DOVUTO cambiare rotta, evidentemente a causa di pressioni insostenibili da parte dei veri Poteri Forti all'interno dei quali, contrariamente a quel che è stato fatto credere per anni dalla sinistra (di cui ho fatto parte), Berlusconi è sempre stato un estraneo. Anche se ha cercato di esservi accettato, ad esempio quando ha consentito (grazie anche a Veltroni) a personaggi dell'establishment finanziario e imprenditoriale capeggiati da Colaninno padre (collaterale al PD) di spartirsi la torta Alitalia. Era quindi riuscito ad imporre l'ingresso della figlia Marina nel cda di Mediobanca, illudendosi brevemente.

Verso Giulio Tremonti (anche qui inquietante l'irreperibilità dei volumi che segnali!) sono portato a una relativa benevolenza, per quanto possibile nonostante la sua partecipazione al Bilderberg (non so se costretto, sarà stato certamente curioso), all'essere stato consulente di Goldman Sachs e all'essere presidente della filiale italiana dell'Aspen Institute (think tank tra i grandi azionisti del governo Monti, il cui vice è l'orribile neo-bilderberger piddino Enrico Letta, nipote di Gianni e responsabile delle comunicazioni è Lucia Annunziata): Tremonti è un personaggio atipico che ha il coraggio di parlare degli Illuminati in un talk show di prima serata (lui è un insider, non un complottista) e sull'Europa, sull'Euro, sulla globalizzazione e sulla finanziarizzazione dell'economia ha avuto il coraggio di non conformarsi e di prendere posizioni originali già in tempi non sospetti. Con tutti i limiti del caso, considerato che è ancora vivo e che lo hanno fatto presidente dell'Aspen Italia. Se dicesse davvero tutto quello che sa la cura Haider non gliela leverebbe nessuno, però ha almeno il merito di spingere ad aprire gli occhi e di farlo da una posizione autorevole.

Su Fini con la kippah come sul criminale Trattato di Lisbona (e Giuliano Amato), e i Trattati UE in generale approvati alla chetichella fottendosene del popolo, sono del tutto d'accordo con te. Ho letto l'articolo di Solange (lettura consigliata a tutti). Consiglio anche la lettura degli scritti di Paolo Barnard in proposito, ad esempio:
http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=139

Ti segnalo poi questo articolo di Alberto Bagnai (contro il Manifesto) che mi è tornato in mente leggendo il tuo scritto. Assieme ai link che contiene fornisce un bel quadro riassuntivo di come e perché l'integrazione europea e l'Euro siano stati davvero il "suicidio della sinistra":
http://www.sbilanciamoci.info/Sezioni/globi/L-Unione-che-serve.-Intervista-a-Giuliano-Amato-9964

Dovessi trovare e scannerizzare la copia cartacea del programma del '94 e/o del supplemento de Il Giornale di Mario Cervi ti sarei grato se potessi condividere il link per poterli scaricare.

Ciao, spero di rileggerti (ma perché non usi un nick?)

Anonimo ha detto...

Ouv tmr,
Intendevo la scintilla di vita, nel senso cristiano di Spirito Santo.
Non essendo atea o ebrea ritengo che il feto non sia semplicemente parte della madre, ritengo che già dal concepimento esista un individuo indipendente con pieni diritti da tutelare.

AnnaB

zetan ha detto...

L'analisi politica attuale non può prescindere dalle alleanze per aree territoriali presenti in Italia, che sono esistiti sin dalla sua origine.

A ben guardare si nota tuttora l'esistenza del Lombardo-Veneto, del Regno delle due Sicilie, dello Stato Pontificio e per ultimo, ma non per importanza, dell'asse Piemontese-Ligure-Toscano.

Quest'ultimo, sponsorizzato da tutte le organizzazioni massoni, quale reggente politico dell'unità nazionale. La classe dirigente di quell'area territoriale viene guardata con benevolenza e sponsorizzata adeguatamente dalla massoneria sia conservatrice che progressista.

La'attacco alla Lombardia, e di conseguenza del Veneto, non avviene solo per mezzo della Lega ma, anche per mezzo di Formigoni. Non sono funzionali alla causa unitaria come si vorrebbe e, pertanto, necessitano quei territori di un urgente ridimensionamento.

Rischiano di alimentare il sentimento duosicilianianista, il più temuto dai fratelli muratori, la distruzione di Napoli e di Palermo non si è mai fermata, perché sanno che qui territori non sono mai arresi non si sono mai sottomessi sono troppo pericolosi in quanto sono gli unici che potrebbero far saltare il delicato equilibrio italiano fondato su un sentimento evanescente e per questo brutalmente alimentato.

Grillo garantisce l'unità del paese, ed è espressione di una area territoriale che ha piena legittimità di espressione.

Se Grillo fosse siciliano immagini avrebbe l'eco ed il risalto mediatico che gli viene riservato?

zetan

Anonimo ha detto...

Ottime riflessioni, rivedo il migliore Franceschetti. Solo un chiarimento, se mi legge, per massoneria cinese intende anche le Triadi? Grzie

Paolo Giovanni Mauro

Pietro ha detto...

Non lasceranno mai che qualche stato vada fuori dell'euro perchè senò non avranno i loro schiavi da sfruttare; gli stati più ricchi detengono il oter economico quindi dei crediti, che devono essere spesi sui paesi poveri; quindi si continuerà con questo tira e molla e sfuttamenti dei paesi poveri. Per quanto riguarda la guerra mondiale secondo mesiamo ancora lontani in termini di tempo, ma questa non riguarderà i russi secondo me ma pittosto la Cina; i russi si stanno buoni ed hanno capito il gioco capitalistico, mentre la cina continuaad accumulare crediti; prima o poi questi crediti vorrà esigerli ma non troverò qualcuno che li ripagherà. Secondo me gli Stai Uniti apettano un passo falso della Cina , che so un attacco a Taiwan oppure un attacco alla Corea del Sud per dare luogo alla escalection; saluti

l'igniorante ha detto...

@Pietro (30 giugno 2012 21:30)

A mio parere gli Stati Uniti avranno un bel da aspettare il "passo falso" della Cina. Non arriverà.
Per propria e diversa impostazione culturale, è al contrario la Cina che ora se ne sta calma sulla riva del fiume ad aspettare senza fretta che passi il cadavere degli USA, che presentano già da tempo tutti i sintomi di un ineluttabile sgretolamento. Per l'Occidente (cioè per il finanzacapitalismo) questa è una fase di "basso impero".
L'unico problema è che gli USA detengono quello che di gran lunga è il maggiore arsenale mondiale. Piuttosto che accettare la sconfitta (perdita della egemonia) potrebbero far "saltare il tavolo".

N.B.
per USA non intendo il presidente e il governo federale (meri funzionari) ma i veri padroni, cioè il cartello dei soggetti principali della finanza di Wall Street, che tiene in pugno le istituzioni politiche e militari decidendo le strategie geopolitiche secondo i propri interessi.

Lorenzo Cricca ha detto...

c'è tanta gente al mondo e ne ho viste tante
ma alla fine le persone semplici sono quelle che hanno capito:
alla fine la furbizia più grande è quella di essere dei galantuomini.
Tanto quello che semini raccogli
quello che metti in circolo ti ritorna
Invece di seminare sto cazzo di vento e raccogliere tempesta
è meglio seminare cose sane
fare il proprio dovere
aiutare gli altri per quello che si puo
e cercare di andare avanti al meglio delle proprie possibilità
quando si fai almeno queste tre cose ci credi :
credi nella vita
credi che è possibile
vai per i tuoi sogni
e qualunque cosa succeda puoi essere sempre lì in prima linea
e alla fine qualunque cosa ti possano fare , non fai una piega
sai che quelli che tentano di farti qualcosa sono quelli che non hanno capito
quando sarai cosi nessuno ti potrà toccare
semplicemente non glielo permetterai .
Ti potranno fare delle cose ... quello si
ma non ti potranno toccare
nella più dura delle battaglie avrai un canto dentro

dedicato a quelli che ci credono
vai Paolone.....

Anonimo ha detto...

@ AnnaB
capisco il tuo punto di vista, me lo sono sentito propinare tutta una vita, ma nonostante lo spirito santo e menate varie sulla spiritualità umana, i fatti dimostrano che siamo peggio di qualsiasi altra forma esistente. Oramai nessuno può dirsi innocente, i figli sono la fotocopia di ipocrisia dei genitori, quindi i feti sono potenziali cancri umani.
L'uomo non rispetta il mondo, questo è sintomo di mancanza di rispetto verso sè stesso. L'aborto è una giusta conseguenza della nostra stupidità.

ouv tmr

O_dio ha detto...

Paolo, attento, accuse analoghe possono essere fatte anche a te: non parli mai della distruzione perpetuata dal buddismo sulla tradizione bon.
E' qualcosa di analogo a quello che ha compiuto la chiesa sugli eretici.

Se te osservi le cose a partire dal buddismo, allora ti si incasina tutto!

Anonimo ha detto...

anche un pò di critica al sistema rientra nel gioco(che vogliamo di più?)

Anonimo ha detto...

??????????????????????????????'

Anonimo ha detto...

"UN APPUNTO SULLA RIFORMA DELL' INSEGNAMENTO"

Credo, però, che fino a quando non si comprenda l' origine del concetto STRATIFICANTE ed ALIENANTE di famiglia, da cui sorge e si stabilisce, l' altrettanto stratificante ed alienante concetto di questo sistema, NON si potranno dare gli insegnamenti ADEGUATI alla CRESCITA dell' uomo, sia come individuo che come comunità.

E che la PRIORITA' di questi vada PRINCIPALMENTE indirizzata all' insegnamento del "SENSO DELL' ALTRO", come SIMILE e PARI, e al valore ETICO-ESTETICO come radice e sostegno per una vita FELICE e PIENA, sia con se stessi che con gli altri. Essendo, queste priorità, la PREMESSA di TUTTI gli insegnamenti successivi, conosciuti e da conoscere.

Solo a partire da ciò si potrà giungere, INFINE, ad una vita VERAMENTE UMANA e alla sua EVOLUZIONE......e non più INVOLUTIVA e BESTIALE. Lilith

Anonimo ha detto...

Sono riuscito a trovare, schiacciato tra i miei libri ed un pò ingiallito, il

supplemento al Giornale del 1999, contenente lo schema di riforma fiscale di

Tremonti 94.
51 pagine, che spero di linkarti nei primi giorni della settimana entrante, e

nessun copyright o limitazioni di sorta alla sua diffusione. Mi rimane da

cercare il progr. di governo (devo mettere sottosopra la cantina, sono certo

di non averlo buttato).
Inutile dire che mi fa piacere condividere questo essenziale tassello di

informazione che, strettamente correlato alla lunga persecuzione dell'uomo ed ai vari Trattati Europei votati alla chetichella in parlamento e quasi tutti

all'unanimità nel totale silenzio stampa, introduce un nuovi punti di

osservazione...
Ottimo il contenuto dell'articolo di Barnard, che mai avrebbe scritto non

fosse caduto il velo rosso dell'ipocrisia ideologica indossato fino alla sua

cacciata da Report.
Abbiamo fatto prima a leggere quello di Solange.
Il Dottor Sottile invece, non si smentisce nella sua intervista, dimostrando

un equilibrismo degno della sua fama. Dice di più quando afferma che il

Trattato di LIsbona è stato reso illegibile e proseguendo prudentemente con

"ci sarebbero delle ragioni per sottoporlo a referendum", mentre Ciampi,

allora presidente della repubblica, dichiarava sorridente ai giornalisti: "ma

gli italiani sono europeisti"! Certo Presidente, abbiamo tutti a casa una

copia della Costituzione Europea!!!

Ti invito a vedere Questo video

intervista dell'Avv. Alfonso Luigi Marra che spiega con estrema semplicità il

signoraggio bancario. Si serve nell'introduzione, fino al minuto 10,40, di

Ruby, (si, la Ruby del Berlusca) a scopo pubblicitario, ma il tracciato è il potente nocciolo da cui si dipana tutto.

Mi permetto ancora di suggerirti Questa breve illuminante lettura...

Non uso un nick perchè mi capita di scrivere occasionalmente qualcosa, anzi, mai scritto tanto (5/6 anni sul blog), e giusto per la riconosciuta validità dell'interlocutore, estraneo alla supponenza ed al "pieno di sè". Preferisco leggere.

Al piacere di rileggerti

Anonimo ha detto...

Scusate ma non saprei dove scriverlo altrimenti.

Sto provando ad accedere al forum poteri occulti, ma mi appare la solita schermata "impossibile contattare il server".

Dopo qualche tentativo ho provato ad accedervi tramite un sito di navigazione anonima, ma dopo avere effettivamente aperto il forum è uscita la scritta "you been banned".

Si tratta di un problema mio o di un problema del forum?

Riuscite ad entrare nel forum?

Anonimo ha detto...

BINGO!!!!! l'IGNIORANTE insincero e falso e' una creatura di DEMOCRITO che per darsi importanza e tirarsi piu' su' il consenso ha creato un suo clone sfigato dallo sproloquio fluviale ma scontato e con un'argomentazione apposta piu' povera e piu' debole dell'originale.. che pero' lo stesso non brilla.
Si capisce che ce' dietro la stessa persona visto che l'originale democrito e il suo clone igniorante si tradiscono con dei riferimenti continui al pallosissimo rancoroso e represso "giornalista" (sic!) Paolo Rossi Barnard che dimostra tutta la poverta' intellettuale e l'affinita' con questo personaggio presuntuoso ma sfigato che nessun sano di mente stima ne' sopporta infatti e' stato scaricato da tutti i suoi colleghi e da tutte le testate giornalistiche e oh sapeste quanto gli piacerebbe essere uno famoso che scrive su giornali prestigiosi e invitato fisso in tv.
Se questo fosse un paese serio il tso glie lo dovrebbero fare a uno come Rossi Barnard e non a Ferraro.

politica e economia sono solo illusioni, le azioni del mondo non influenzano il sole e i nemici, e' sicuro, sono dentro di voi : com'è possibile restare ciechi per cosi' lungo tempo ?

Anonimo ha detto...

Ouv tmr
Con una visione così positiva della vita, più che all'aborto per serie al suicidio...

AnnaB

Anonimo ha detto...

Doppioni (triplioni) in finti dialoghini

Ma perchè alterare così il normale fluire,dico io?! sono tentativi di condizionamento talmente puerili e inutili (se ne accorgerebbe anche un bambino)
Vengono fuori solo inciampini nei dialoghi o nelle discussioni.Magari anche accese, ma almeno genuine vivaddio.

bhà! Se uno si accontenta di così poco!

Quello che si dice...costruirsi...il consenso ihihih....MUAHAHAHAHAHA
(sei al 4° o 5° logorroico 'esperto' mi pare)

ONETIME

Anonimo ha detto...

@ AnnaB

Sarò ignorante ma puoi tradurre
"più che all'aborto per serie al suicidio..."?

ouv tmr

Anonimo ha detto...

@ AnnaB e chi come lei

Coloro che chiudono gli occhi sulla realtà non fanno che sollecitare la propria distruzione. Chiunque insista a rimanere in uno stato di innocenza, quando l'innocenza è morta da tempo, si trasforma in mostro.
(James Baldwin, scrittore, saggista, critico sociale)

Muore il mondo La celebre tartaruga gigante delle Galapagos è morta. Era famosa perché ultima della sua specie. Oggi entra nello sterminato necrologio per l’estinzione di quel terzo delle specie che, dopo un paio di secoli dovuti al rispetto per Darwin, abbiamo saputo togliere di mezzo, insieme al loro (indispensabile a noi) habitat. I creazionisti, che collocano un vecchio barbuto iroso in mezzo all’universo di miliardi di galassie, buchi neri, pulsar e Avatar, ne attribuiranno la scomparsa alla saggezza distributrice di questa replica del Vitello d’oro. Barbuto trifronte che, oltre tutto, con i suoi impasti è arrivato in ritardo (22/9/3760 a.C., secondo l’ebraismo rabbinico), quando da centinaia di migliaia di anni sulla Terra scorrazzavano uomini e ominidi discesi da un corto circuito cellulare. Alcuni, come Monti, ne sono l’esito patologico.

Il carapace delle Galapagos verrà esibito nel Royal Albert Museum of Natural Sciences e i bambini faranno oooooh. Leggeri e divertiti, non sapranno che lì c’è una cosa infinitamente più vera e tragica della croce di Gesù Cristo. Nel profondo, si sente il cuore della Terra vibrare di singhiozzi. Sulla superficie la tragedia passa inosservata, sarà registrata nell’archivio di un qualche istituto. Già qualcosa, rispetto a quella dei due milioni e mezzo di iracheni uccisi dal consumo che fanno della vita voraci automi travestiti da uomini. E che nessuno, dato che l’estinzione ha l’inestimabile beneficio di allargargli gli spazi di insediamento, ha mai contato. Il capitalismo, che si tenta globalizzato fin dalla Compagnia delle Indie, non può star fermo. Deve battere i piedi. Mai solo sul posto.

Le statistiche rendono insensibili. Ma se pronunci il nome di un animale, senti vita. Potessimo nominarli, tutti gli animali, incessantemente e risparmiargli la sorte del minore, dell’inferiore, dell’altro, dello spendibile, dell’ignorato! Senza nome, senza anima, senza dignità, cancellando queste tessere che tengono insieme il mosaico della vita, così li vuole la razza degli estintori. Ogni creatura, animale, vegetale, che non sfugga allo sterminio genocida, specicida, sposta in avanti la lancetta dell’orologio. Fino all’ora in cui la natura, per autodifesa, si riprenderà da noi il miracolo concessoci. La vita. Tertium non datur.

Appena copia-incollato da
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=10514

ouv tmr

Anonimo ha detto...

@onetime

E tu chi saresti? Il giustiziere che anche nel forum si nasconde dietro un nick?


A non rileggerti.

Maria AA ha detto...

Prego gli amministratori del blog di voler pubblicare questo OT che ritengo importante, per cortesia personale.

@Aisha

Cara Aisha,
tempo fa mi chiedesti delle associazioni che mi portano ad arrivare a determinate conclusioni.
Decido oggi di fare un copia/ incolla di una email che inviai a Paolo Franceschetti in data 15 ottobre 2010 e che mi portò a focalizzare l'attenzione sulla data del 26 novembre, mentre ero focalizzata sull'omicidio Scazzi.


“Sì,
ho contattato l'editore proprio dal sito della Carlizzi.
Ma ti sembrerà strano, Paolo, ma io ogni volta che mi avvicino a certe cose vedo coincidenze strane, che mi fanno diventare matta.
Ad esempio, in una delle prime mail che ti ho scritto ti ho parlato della vicenda di mio padre;
dopo questo sono partita per un viaggio a Venezia (sono di Bari) e ti ho scritto che mi ero presa un gran spavento perchè al mio ritorno trovo nell'armadio un giubbottino di mio figlio , che allora aveva solo dieci masi, un gibbittino rosso che assolutamente non poteva essare lì dove l'avevo trovato, ricordi?
Cosa c'entra questo con il libro?
Sempre casualmente oggi decido di leggere i commenti al tuo articolo su Sarah Scazzi e oltre alle innegabili analogie con il Mostro di Firenze, leggo un commento scritto da un anonimo il 10 ottobre 2010 alle 22:58 e 22:57 (il commento è stato postato due volte per errore).
Sai di che parla il commento?
Di un libro che Sarah Scazzi avrebbe letto pochi mesi prima di morire:"Seven secrets" di Le Queux.
Questo libro è una specie di giallo/noir che parlerebbe di persone che muoiono perchè conoscono strani segreti.
Secondo il commentatore anonimo del blog, questo libro risulterebbe introvabile, lui e una sua amica l'anno cercato ovunque senza risultati, quindi, lui si chiede, come è possibile che una ragazzetta lo abbia avuto in una biblioteca sperduta del sud?
In realtà il libro è facilmente rintracciabile su internet, come ha scritto un altro lettore del blog, lasciando il sito dove è possibile trovarlo.
Ma ci sono altre cioncidenze:
sai in che data Sarah Scazzi avrebbe richiesto il libro alla biblioteca del suo paese? Il 26 novembre, esattamente nove mesi prima della sua scomparsa, avvenuta il 26 agosto.
Nove mesi a me ricordano una gravidanza.
Non è tutto, il commento si conclude con un 'continua' che rimanda a un sito www.mammadolce.wordpress.com, che parla di pedofilia e abusi sui minori.
Forse sono coincidenze che vedo solo io, non so.
Un saluto,
Maria.”

Anonimo ha detto...

la prima cosa intelligente che leggo sul blog!

Anonimo ha detto...

Ouv tmr,
Purtroppo l' iPad ha un'intelligenza propria, voleva essere un "penserei" .
Non mi sono accorta dell'errore e della modifica automatica.

Riguardo alla "nostra" questione, mi rivolgo a te e a quelli come te (brutto vero classificare così?), la mia idea di scintilla innocente è appunto mia, personale.
Non impongo il mio punto di vista e non pretendo di vivere in un mondo in cui tutti condividono lo stesso mondo interiore.
Riconosco di avere avuto una vita "fortunata", ho conosciuto il male e l'amore incondizionato pur avendo poco più di trent'anni. Ho avuto la fortuna di poter "perdere tempo" in elucubrazioni mentali che mi hanno portato a conoscere la mia sfera più intima.
E ne sono rimasta meravigliata, positivamente sorpresa.
Questo mi permette di vedere il bene in tutti, poi il condizionamento familiare-sociale-culturale-ecc ci rende uno diverso dall'altro.
Ma riconosco (o se preferisci puoi pensare che sono inebetita dall'autoconvincimento) l'esistenza di un nocciolo divino in tutte le creature.

AnnaB

Anonimo ha detto...

Anonimo23.45

Punto nel vivo???????????

La verità fa incavolare,ma se superi il momento e ci sai fare poi ti libera.

Cogli l' occasione!


Il giustiziere

Anonimo ha detto...

@AnnaB


Scontata+banale+forzata+noiosa+compiaciuta=FASULLA!

Ma ci fai o ci sei?
Un poco dell'uno e un poco dell'altro....Dico bene?


Il giustiziere

l'igniorante ha detto...

@Anonimo del 01 luglio 2012 18:37 che non usa nick

Addirittura 51 pagine da scannerizzare è un lavoro... senza fretta ovviamente ma GRAZIE per volere condividere l'introvabile documento.
Sul signoraggio: sono convinto che il vero nodo del problema sia la SOVRANITA' MONETARIA. La riluttanza dell'establishment e del giornalismo mainstream verso la discussione intorno a questioni monetarie che vadano oltre i luoghi comuni dimostra quanto essi non desiderino che la gente inizi a farsi domande su questi argomenti.
Marra comunque secondo me si scredita apposta con le varie Ruby e Sara Tommasi per poter toccare argomenti scomodi. Un po' come fa Icke quando racconta dei rettiliani e dell'uomo di luce che gli ha rivelato i Segreti in una stanza d'albergo.
Non sono mai riuscito a capire però cosa ci facesse Marra nell'UDC di Casini, mi sembrano agli antipodi!

===

@Anonimo del 01 luglio 2012 19:39 che pensa di aver fatto "BINGO!"

Le castronerie che hai scritto non meriterebbero risposta e Barnard non ha alcun bisogno della mia difesa d'ufficio. Vorrei solo evidenziare che trascrivere ad minchiam versi di Battiato ("Stati di gioia", dall'album "Il Vuoto", per la precisione) per provare a darsi più carisma e sintomatico mistero non mi sembra esattamente una cosa intelligente.
Poi sarei io quello "insincero e falso"?

Democrito ha detto...

Uno dei luoghi comuni più radicati è che la Politica sia, nel mondo moderno, soggetta ai voleri della Finanza, pertanto che le decisioni politiche vengano imposte dall’alto, dalla oligarchia della Finanza, meglio se Ebraica.
Sembrerebbe un dato accertato, condiviso da tutti, giornalisti in testa, ma tutti ne parlano con l’espressione tipica di chi dica qualcosa di originale, qualcosa che può essere solo sussurrato, qualcosa che ci diciamo quasi in segreto, ma che rimanga inter nos, beninteso.
Abbiamo perciò l’impressione di sapere qualcosa che non è dato di essere capito dal grande pubblico e questo ci rende importanti, perlomeno ai nostri occhi e Dio solo sa quanto abbiamo bisogno di accrescere un po’ l’autostima.
Quanta gente che ultimamente bazzica nei siti “complottisti”. Proprio ieri sera un collega, in sala mensa, cercava di spiegarmi il signoraggio. Non c’è riuscito molto bene, perché forse non lo ha capito bene nemmeno lui, ma era evidente la soddisfazione con cui ne parlava. C’era qualcosa che aveva capito e cercava di spiegarmelo, con il tono tipico di chi ti mette da parte di un segreto da divulgare con molta attenzione e parsimonia.
In realtà, non è nemmeno la prima volta che mi succede qualcosa di analogo. Ci sono cose, che sembrano riservate a certi ambienti, che invece sono oramai dei luoghi comuni e che le persone ripetono a pappagallo e che usano come presupposto accertato, quindi non più discutibile, dei loro ragionamenti, senza rendersi minimamente conto che, se il presupposto è sbagliato, tutto il ragionamento che ne consegue è solo aria fritta.
Tutto questo per dire una cosa, che però non dico, tanto nessuno legge i commenti nel modo in cui andrebbero letti, ma si preferisce polemizzare sul nulla.
Vi rivelerò un segreto, io sono Paolo Franceschetti, che ha creato Andretta per prendervi in giro, Anna per mandarlo a quel paese, Democrito per rompervi i coglioni, Igniorante per rispondere a Democrito, nonmifirmo e sof per intrigarvi, MDD per litigarci e tifoso di dio madre per offendere nonmifirmo e farlo scappare via, ma è un segreto, tenetevelo per voi.

Anonimo ha detto...

La verita' sul Reiki...

Diversi esorcisti hanno affermato di aver verificato che l'apertura dei canali di comunicazione spirituali (con le varie tecniche orientali: yoga, tantrismo, reiki, shiatzu, ecc.) hanno esposto parecchie persone a forti influenze di entità sataniche.

Paolo Franceschetti ha detto...

la verità sul Reiki

Diversi psicologi hanno dimostrato che la chiusura del canali di comunicazione spirituale hanno esposto parecchie persone (come quello che ha scritto il messaggio qui sopra) a forti influenza demenziali, che gli fanno sparare stronzate colossali.

Anonimo ha detto...

@Democrito:
il tuo e' un segreto di pulcinella.
Ma Andretta esiste davvero, esiste una sua splendida foto qui:
http://www.abovecategorynews.com/2008_07_01_archive.html

Anonimo ha detto...

OT
aggiornamento Costa Concordia:
http://www.corriere.it/cronache/12_luglio_03/costa-concordia-scatola-nera-periti-avaria-quattro-giorni-prima-fiorenza-sarzanini_3f27ece0-c4ce-11e1-a141-5df29481da70.shtml

Anonimo ha detto...

sul Reiki:

http://youtu.be/Ptjm2xWKYh8

Anonimo ha detto...

Ah ah ah!

Va beh,Paolo!Tu scherzi ma l'apertura dei canali energetici per far "entrare" l'energia di vita universale del Reiki,i simboli che ti fanno recitare ed evocare,non potrebbero pero' "attrarre" entita'malefiche?Tu che ti occupi anche di satanismo,puoi escluderlo con certezza?

CONCLUSIONE:

Anni fa ho preso il I e il II livello di Reiki ritenendolo la cosa piu' innocua del mondo,eppoi mi ritrovo a leggere che potrebbe "attrarre" entita' anche malvagie...siccome queste esistono (e tu lo sai perche' ti sei occupato di queste cose...)come fai ad escluderlo?

...ultima cosa: sei amico di Zagami,lo citi nei tuoi post,ne parli come persona "ben" informata(lo e' anche per me),cosa pensi di cio' che lui dice e pensa riguardo al movimento New Age,che per lui e' "prossimo" ai movimenti satanisti se non "creato" proprio da questi???

Ho seguito Osho per anni,ho conosciuto molti sannyasin terapisti "oshiani" che si erano formati nel centro New Age di Sedona in Arizona...Zagami nella presentazione del I volume della sua trilogia,dice che li' operano molti centri satanici...che ne pensi?

...anche tu segui la sokka gakai che e' nella lista delle organizzazioni in "odor" di satanismo per lo meno ad alti livelli(anch'io nel mondo di Osho ho conosciuto persone valide e non intendo certo generalizzare)come ti rapporti con cio'(la mia non e' una critica ma semplice curiosita')?

...non hai mai pensato che(non sono affatto ironico dicendoti cio')recitando mantra la frequenza,l'intonazione l'energia che smuovi potrebbe attrarre anche cose,diciamo cosi'..."indesiderate"?

La mia e' solo una curiosita' "interessata"

Swami

Anonimo ha detto...

Grillo spara a vanvera, non dando mai una risposta su come risolvere i problemi di cui parla. E' un perfetto contenitore di una certa "rabbia popolare" che non porterà a nulla, perchè non ha radici, non ha gente preparata al cambiamento. E' Grillo e tutto il suo inveire, finchè basterà.

Per favore, lasciate fuori Forza Nuova da illazioni stupide e pericolose: in FN non c'è nessun individuo dei "servizi" (se conoscete nomi fateli a questo punto); chi conosce FN ed è un minimo onesto, sa che FN si batte contro Pedfilia, Massoneria, per la sovranità monetaria. Non avrebbe nessun interesse a portare avanti temi scomodi come questi se fosse "collusa", come qualcuno ha ipotizzato.

Edmond

Anonimo ha detto...

@ AnnaB

"Con una visione così positiva della vita, più che all'aborto penserei al suicidio..."

Me lo stai suggerendo? ;) Non è una bella cosa da dire se tieni tanto alle scintille ;)
In ogni caso tranquilla, ho un forte istinto di auto-conservazione.
Speravo di farti ragionare: avere un corredo spirituale non giustifica, non scagiona, non rende innocenti.
"Ma riconosco (o se preferisci puoi pensare che sono inebetita dall'autoconvincimento) l'esistenza di un nocciolo divino in tutte le creature."
Una cosa sensata. Alla luce di questa frase trovi strano l'aborto? L’uomo tratta il mondo come le SS i prigionieri di guerra. Soffoca i noccioli divini in nome dei suoi appetiti. Pretendi che in cambio gli capiti una sorte migliore? Non serve che tu risponda, comprendo il tuo desiderio di un mondo interiore incorrotto.

@ Igniorante
ne approfitto per risponderti sulla Val di Susa.
A chi non piacerebbe gridare “Questa è Sparta!” e gettare il nemico nell’umido? Mi chiedo quanti obbrobri si son dovuti accettare nel nome dello sviluppo, prima di arrivare a questo, (non mi riferisco solo alla Val di Susa, è ovunque: se non sono i settori terziario o secondario, è il primario a mangiarsi la terra. Agricoltura e selvicoltura ne fanno di cotte e di crude, pestando i piedi al bio e al biodinamico. Senza aggiungere esperimenti su larga scala, a nostra insaputa), però meglio tardi che mai. Non vorrei però che stessimo assistendo a tanti canti del cigno, il tuo ”laboratorio Grecia” appunto.
"La sproporzione di mezzi materiali e intellettuali tra noi e Loro è soverchiante", infatti, basta poco per strumentalizzare.
“siamo sicuri che andrà davvero a finire come il Potere ha scritto?” Concordo, il potere non è infallibile.
La domanda che mi balza in mente subito dopo è: sappiamo cosa ha scritto il potere? No, possiamo solo trarre conclusioni incomplete.
PS: scrivi "Risveglio" con la lettera maiuscola, come "Potere", gli attribuisci lo stesso peso, ci credi eccome. Te l’abbono, un po’ di speranza non guasta : )

ouv tmr

Luigi Ranalli ha detto...

Paolo,

non sono un fan del Grillo attuale e diffido di lui ma, pur trovando il tuo articolo interessante, avrei tante critiche da fare a quanto sostieni...ma così tante che credo che ti scriverò privatamente, limitandomi qui a qualche breve riflessione.

Il fatto che Grillo sia massone non è un falso argomento degli oppositori. Ci saranno senz'altro massoni che sono ottime persone, ma sono pur sempre legate ad un'affiliazione ed hanno fatto un giuramento.
Come potenziale elettore sarei interessato a conoscere aspetti legati alla cultura, religione e filosofia di vita di chi chiede il mio voto. Vorrei anche sapere a chi è associato, con chi fa affari, a chi risponde.

E' interessante sapere se i grillini abbiano preso o meno rimborsi elettorali: i rimborsi sono legittimi, ma Grillo ha fatto della critica (peraltro giustissima) contro i rimborsi una delle sue bandiere.

Bill Hicks è stato un grande comico ed un grande autore di satira, ma per piacere evitiamo di attribuire la sua morte a qualche complotto, visto che prove non ce ne sono. Se Hicks già negli anni '90 denunciava lo strapotere dei massmedia, le politiche neocon, il ruolo delle lobbies e multinazionali nella politica statunitense, è anche vero che altri suoi discorsi come la droga libera, l'attacco ai movimenti pro-life, l'esaltazione seppur scherzosa della pornografia per quanto fossero senz'altro convinzioni oneste e personali dell'autore facevano assai gioco all'establishment dominante.
Inoltre Hicks era un comico popolare ma non così famoso da poter influenzare l'opinione pubblica. E la sua esposizione mediatica era molto limitata, paragonata a quella di cui gode Grillo dopo aver smesso di attaccare Big Pharma, l'Unione Europea e le banche.

Non concordo sulle tue riflessioni sul ruolo della scuola. La scuola non ha e non deve avere il compito di isnegnare il senso della vita.
La scuola deve avere lo scopo che aveva di fatto prima del '68, quello di istruire i giovani. Insegnare a leggere, scrivere e far di conto, più tante altre materie intese a fornire strumenti per la vita.
Il tuo concetto di scuola "morale" è gravissimo ed è quanto di più massonico possa immaginare, mi spiace dirlo.
E chi avrebbe peraltro il difficile compito di spiegare il senso della vita e della morte? I più grandi filosofi si sono interrogati su questi argomenti per tutta la vita, tu forse hai la verità in tasca?
La proposta che gli scolari valutino i professori è poi una follia, altro che idea innovativa. Croce ci ha dato la scuola migliore dell'occidente e noi "rivoluzionari" dello stato "laico" postsessantottino (e supermassonico) la stiamo devastando da decvenni con simili panzane. I docenti dovrebbero essere giudicati da persone competenti, esperti di conunicazione e pedagogisti, non dai caproni che proprio grazie alla nostra scuola moderna ed americanizzante non sanno più leggere e scrivere.
Che le discipline di studio, dalla matematica alla fisica, possano essere apprese anche da adulti non significa niente, perchè un adulto allevato come un caprone (però conosce il senso della vita!) avrà la stessa propensione allo studio di una capra vera.

Tornando a Grillo, concordo a pieno che sia il tipico gatekeeper, è esattamente quello che penso, ma non credo che il suo scopo sia quello di fomentare la violenza. Anzi è proprio questo uno dei problemi principali...

Qui servirebbe una vera sommossa di massa e personaggi come Grillo, coi loro ragazzotti sfigati per l'energia pulita, che abbracciano gli alberi e sono contro l'inquinamento, di fatto sono una pappina di tapioca che vuole vendersi come "opposizione".

Il sistema ci frega col signoraggio, col controllo della popolazione e la militarizzazione del territorio, col debito pubblico-truffa, con gli enti sovrannazionali...e intanto i grillini sfigati pensano di fare la rivoluzione con le raccolte di firme e coi pannelli fotovoltaici.

Anonimo ha detto...

http://america24.com/news/oltre-un-milione-di-persone-ancora-al-buio-stato-di-emergenza-a-washington

Carletto ha detto...

Democrito....forse hai anche ragione ma è meglio uno che intuendo qualcosa si mette a cercare nella controinfo e magari nno la maneggia bene o chi vive col tg e NON METTE IN DISCUSSIONE NIENTE DI QUELLO CHE GLI ARRIVA DALL' ALTO??

Meglio il tuo collega della mensa che cmq inizia quantomeno a non fidarsi o chi dice che Monti fa il bene dell'italia?

Anche io come lui sono sicero che non è che ho tanto capito il signoraggio....cioè la versione semplice si (differenzs tra valore e costo della carta e stampa...e stampano quando vogliono tanto paghiamo noi col lavoro) ma mi sembra assurdo che i prof di economia (onesti....un numero suffic ce ne sarà pure) nn dicano niente per generazioni di questa cosa.Non può eesdere solo così l'inganno.Però penso di aver capito un discorso più generale e cioè che il denaro e il lavoro,praticamente obligatorio per vivere, HANNO AIUTATO A TENERCI BUONI(SCHIAVI E IMPAURITI!!) e che se fino oggi ha funzionato da un pò di tempo nn è sicuram il sistema migliore per la società!!!cioè uno sbarramento alto come una montagna al MIGLIORAMENTO PERSONALE!!!Denaro elavoro assieme alla info, all' alimentazione,sistema sanitario,istruzione e anche lo schema familiare!!!Con la spruzzatina di drogha,gioco d' azzardo e sport in tv(per stare recenti).

Come vedi tutte cose COMPLOTTISTICHE,io le so all' acqua di rose eheheh e prese da altri ma almeno sento che il cervello di muove, che mi guardo in torno e mi pongo domande e ne parlo con gli altri!

Magari la CONTROINFO è un altro indottrinamento ocme quella ufficiale ma almeno penso di scegliere, mi illudo??? mah nno lo so.

Io se fossi stato in te ci proverei a parlare e se fossi in lui accetterei di parlare.
Anltrimenti se dici solo così sembri un debunker :)))))))))

PS:sulle identità ne ho una più bella!!tempo fa mi scrive uno dicendomi che Nonmifirmo e SOF erano entrambi Paolo Franceschetti che così faceva ESPERIMENTI ESOTERICI SUI LETTORI!!
Quando gli ho detto "guarda che io nmf l'ho visto in cam e Paolo nei video e nn si assomigliano proprio fisicam ma anche solo per i capelli!!" mi ha risposto che allora era Paolo che di fianco a uno che si spacciava per nmf in cam gli suggeriva cosa dirmi!!!ho smesso di rispondergli (però per me è un genio:)))...se mi leggi SEI UN GENIO!!)

Anonimo ha detto...

@ Igniorante
"Non sono mai riuscito a capire però cosa ci facesse Marra nell'UDC di Casini..."
Nemmeno io, visto che Casini è un pupillo del sistema da sempre. Possiamo al momento solo ipotizzare... e non è il caso di approfondire.

Puoi scaricare l'opuscolo QUI

Buona lettura


@ Democrito
Se sei certamente convinto di quello che hai scritto (??), allora non ho assolutamente nulla da replicare.

Anonimo ha detto...

Ouv tmr,
Era una battuta, se sono contro l'aborto perchè soppressione del divino, potrei mai supportare il suicidio?
Hai dato una visione così desolante della vita che me l'hai proprio tolta dalla bocca. Ho un humour inglese,un po' cupo e cinico.
Ti renderai conto che non c'è da far ragionare su questioni etiche, che il sentire di uno non può nè essere argomentato,né discusso.
Cioé se sento una cosa contraria alla mia etica non la faccio, questa è la libertà.
E ti posso assicurare che nella mia vita sono sempre stata libera, nessuno mi ha mai imposto nulla, né ho avuto l'impressione di essere veicolata nelle mie scelte.
Se io vivo le mie scelte come espressione di libertà di espressione della mia etica, sono libera.
Io non trovo strano l'aborto, io personalmente aborro lqualsivoglia soppressione del nocciolo divino (riconoscimi la simpatia dell'espressione) dall'aborto, al suicidio, dalla negazione dello Spirito Santo all'eutanasia.
Significa che condanno chi pratica o subisce un aborto? No, non mi compete e non mi interessa se per loro è accettabile.
Io sono libera nella mia morale, quanto lo sono loro nella loro. Tuttavia, per quanto possa essere diffuso e normale, un comportamento, se lo reputo amorale, non mi si può chiedere di accettarlo "perchè così vanno le cose".
Credo ci sia stato un misunderstanding of a statement.
Mi ero solo lamentata dell'uso fatto, trovavo sconveniente usare un fatto personale molto delicato come offesa, soprattutto perchè veniva tirato in ballo un terzo (pseudo?) soggetto. Vittima senza difese.

AnnaB

Anonimo ha detto...

"La verità sul Reiki

Diversi psicologi hanno dimostrato che la chiusura del canali di comunicazione spirituale hanno esposto parecchie persone (come quello che ha scritto il messaggio qui sopra) a forti influenza demenziali, che gli fanno sparare stronzate colossali."

Alla faccia del mettersi in discussione!

Anonimo ha detto...

caro Luigi Ranalli,
lei che ha il coraggio di mettere il nome e cognome,
ha centrato perfettamente i vizi nell'analisi di Paolo Franceschetti. La sua e' piu' che una critica, e' una visione senza occhiali rosa del mondo 'Franceschetti' .
Grazie, perche' ogni tanto qualcuno e' in grado si smontare il guru senza passare ne' per pazzo ne' per debunker.
Spero di rileggerla molto presto.

Anonimo ha detto...

quello che dice kissinger noi in verità non lo sappiamo; sappiamo che kissinger lavora per gli usa e gli usa lavorano per le grandi corporation, le quali hanno molti interessi in tutte le parti del mondo, soprattutto in quelle parti dove ancora non dettano legge. lettori: non sottovalutiamo dell'articolo ciò che si dice di napolitano che è al soldo usa e dunque del capitale internazionale; napolitano o kissinger non fanno differenza sostanziale. uccidere, per queste persone è normale, sanno che uccidere è necessario e dunque occorre trovare un pretesto politico o ideologico affinché l'assassinio sia giustificato nel suo fine. questa al momento è la politica internazionale. vogliamo capire dunque come funziona uno stato al servizio delle corporation come gli usa, o una succursale come l'italia ? è come una cosca mafiosa, ci sono capi, sicari, portaborse etc etc. quando qualcuno all'interno dello stato, leggi magistratura, vuole applicare la legge anche ai danni dei capo mafia ecco che viene nel migliore dei casi censurato, nel peggiore ucciso. in campo internazionale, quando uno stato decide di agire autonomamente e indipendentemente dai diktat delle grosse potenze al soldo delle corporation, nei casi migliori vi è una sostituzione del regime in chiave elettorale, vedi egitto o tunisia, nei casi peggiori c'è lo smembramento, vedi yugoslavia, iraq, libia. quindi scandalizzarsi per le dichiarazioni di kissinger, come stavo per fare io, non si ha motivo se si riesce a mettersi per un attimo nei panni dei tagliagole e trarre le dovute conseguenze. ciò che possiamo fare è comunque capire come funzionano le cose e come ha detto fulvio grimaldi quando capisci come funzionano ha già vinto. in grecia lo hanno capito in moltissimi; in italia ancora maledettamente pochi. concludo: tornare alla prevalenza di una economia pubblica guidata da una finanza a prevalenza pubblica è la miglior medicina per uscire dal circolo mafioso dell'economia e dalla finanza a costo però di probabili conseguenze sul piano militare. occorre essere pronti a combattere purtroppo

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=print&sid=10514

Anonimo ha detto...

sempre sul Grillo, segnalo il video:

Questa ricerca non s'ha da fare; il microscopio maledetto di Montanari e Grillo...

Il postino

Anonimo ha detto...

@ il postino:
la link non funziona, al contrario delle altre precedentemente 'postate'
ciao!

Anonimo ha detto...

Dopo il sabotaggio dell'auto non c'è pace per Placanica..

(AGI) - Catanzaro, 3 lug. - L'ex carabiniere Mario Placanica e' stato rinviato a giudizio questo pomeriggio con l'accusa di violenza sessuale ai danni della figlia minorenne della sua ex convivente. Lo ha deciso il giudice dell'udienza preliminare di Catanzaro, Tiziana Macri', che accogliendo la richiesta dell'Ufficio di procura ha mandato l'uomo al processo, per il vaglio dibattimentale delle ipotesi d'accusa contro le quali gia' in questa sede si sono battuti gli avvocati Antonio Ludovico e Salvatore Sacco Farago', difensori dell'imputato. Al processo, che avra' inizio il 16 novembre prossimo davanti al tribunale collegiale, sara' presente anche l'ex compagna di Placanica e madre della piccola presunta vittima, che e' costituita parte civile con l'avvocato Teresa Lavecchia. In questo procedimento Placanica - l'ex militare e' stato in passato prosciolto per la morte di Carlo Giuliani, deceduto durante il G8 di Genova - e' accusato di avere abusato nel 2007 della figlioletta undicenne della ex compagna. Fu proprio la mamma della bambina a denunciare Placanica, nel 2008, facendo partire le indagini sfociate nella richiesta di rinvio a giudizio avanzata dal sostituto procuratore Simona Rossi. Nel corso dell'udienza preliminare, su richiesta della difesa dell'imputato, il giudice Macri' ha disposto una perizia relativa alla capacita' di stare in giudizio di Placanica, che alla fine e' stata accertata.

ZN ha detto...

Non ho mai visto un bambino (me compreso) ridere alle battute di Beppe Grillo! Quindi non è un comico. Un Comico sa come far ridere i bambini, e senza neanche fare battute o mascherarsi da clown. La comicità di Grillo solletica soltanto la Testa, non la Pancia, non il Cuore. Ecco perché nessun bambino ride ai suoi show. Perché le sue sono solo BARZELLETTE mentali, che per essere comprese richiedono necessariamente almeno un minimo di cultura socio/politico/popolare, cosa che, appunto, nessun bambino ancora possiede. Quindi Beppe Grillo, benché faccia ridere molti adulti, non è un Comico. Ma non è neanche un politico. Gli articoli a sua firma che pubblica sul suo blog molto probabilmente sono scritti da altri... forse il suo compito è soltanto quello di revisionarli, satirizzandoli quel poco che basta. Quindi non è un comico, non è un politico... è solo un genovese, padre di sei figli. Insomma, ha famiglia! Ci tiene ai soldi e alla bella vita. A divertirsi. Per il resto se ne fotte, altamente. Non ha di che preoccuparsi, essendo burattino/burattinaio a 5 stelle... e strisce. Purtroppo, il meno peggio. Un parafulmine, che attira dove e quanto non dovrebbe. Giacché non tutti i fulmini vengono per nuocere...


N.B.

@Democrito

Non vedo alcuna contraddizione nell’essere, in questo mondo ed ovunque, contemporaneamente sia un Zorba che un Buddha. Materia e Spirito non sono divisi, checché ne dica la mente. Ed, a mio parere, è proprio tale divisione di ruoli ad aver generato e favorito la situazione attuale, quella passata e quella che verrà se l’essere umano non si trasformerà presto in Zorba il Buddha, in integrità, totalità d’essere.

Zorba non è intero
e nemmeno Buddha lo è.
Amo Zorba e amo Buddha,
ma quando guardo nel profondo di Zorba,
qualcosa manca...
Non c'è un'anima !
Anche quando guardo Buddha,
qualcosa manca.
Non c'è il corpo !
Un incontro è necessario.
Il grande incontro tra
Zorba e il Buddha.


Osho

http://www.zorbailbuddha.net/trailer/zorba_trailer_high.wmv

P.S.
Sul reiki
http://poteriocculti.mastertopforum.biz/reiki-vt3657.html?highlight=reiki

ZN ha detto...

@Anonimo 03 luglio 2012 10:06

Dallo stesso canale YouTube, invece di postare il link del video sul reiki, potevi postare il seguente video, sicuramente più in tema con gli argomenti del blog:

"In nomine satan "
http://youtu.be/xmFiL20z5U8

Anonimo ha detto...

A mio avviso, lei attribuisce troppa importanza alla Chiesa cattolica. Un tempo tra il Potere ed il popolo c'era la Chiesa. Il mondo era più umano, non era (e non lo sarà mai) perfetto, però c'era più Giustizia. Oggi, il Potere non ha più bisogno della Chiesa, di questa Chiesa nuova, postconciliare.
Buona giornata

ZN ha detto...

http://youtu.be/nVlU2U1eRWQ

Anonimo ha detto...

@ Anonimo cattolico 08:55

E lei, a mio avviso, è "IL LUOGO COMUNE" per antonomasia......

Devo però riconoscerle una "certa" coerenza nello sparare le sue FALSE BOIATE..........Pover' uomo, le hanno bene IMBOTTITO la testa di BALLE.

Mi dispiace ( mica tanto! ), mi ero ripromessa di non trattarla male.......ma è stato più FORTE di ME..... E che NON REGGO la vostra MELLIFLUA IPOCRISIA ed il vostro IMMENSO potere ECONOMICO, accumulato sull' INGANNO e sul SANGUE della povera gente.

TRUFFATORI !!!!!!!!!!!!!!!!!! Lilith

Anonimo ha detto...

MARIA AA
in risposta alla tua del 02 luglio 2012 00:36

grazie,Maria avevo compreso per altre vie, per altre coincidenze e anche le "riletture" aiutano
Aisha

l'igniorante ha detto...

@ouv tmr

*** “siamo sicuri che andrà davvero a finire come il Potere ha scritto?” Concordo, il potere non è infallibile.
La domanda che mi balza in mente subito dopo è: sappiamo cosa ha scritto il potere? No, possiamo solo trarre conclusioni incomplete. ***

Concordo. Non possiamo sapere cosa ha scritto il Potere, tuttavia ritengo che ciò non ci esenti dall'esercizio del dubbio e anche dall'azione quando ci rendiamo perfettamente conto che il disegno del Potere (spesso inconfessato perché inconfessabile) è del tutto differente da quanto enunciato e certamente ostile a noi.
La Val di Susa ovviamente è un esempio (scelto solo perché lo conosco più da vicino) ma lo considero sufficientemente paradigmatico.

Apro una parentesi: ieri è stato presentato il libro "Perché il TAV non è solo un treno" scritto dallo storico Marco Revelli e dal giurista Livio Pepino. Due personaggi che non si vogliono proprio rassegnare a riconoscere i limiti, il fallimento (nella migliore e più benevola delle ipotesi l'esaurimento) della "sinistra", e infatti guardano a ALBA (nuova formazione della sinistra promossa dallo storico italo-inglese ex girotondino Paul Ginsborg: stendiamo un pietoso velo). Peggio, alla presentazione era presente come guest star Sabina Guzzanti (identica area culturale, coi fuffaroli del Teatro Valle occupato assieme a "intellettuali" del culturame tipo il professionista della protesta romana, Francesco Raparelli). Peggio ancora: il libro di cui sopra, che riprende nel titolo (con sarcasmo) una affermazione del segretario PD Pier Luigi Bersani ("il TAV non è solo un treno", che bene esemplifica il livello di argomentazione con cui il PD difende l'indifendibile) ha come editore... il Gruppo Abele di don Luigi Ciotti, il prete salesiano torinese bene introdotto nell'establishment e stretto sodale del giudice "eroe dell'antimafia" Gian Carlo Caselli nonché fondatore dell'associazione antimafia Libera, anch'essa pappa e ciccia con l'establishment nazionale.
Si dà il caso che il prossimo 6 luglio è anche previsto l'inizio del processo contro quelli che furono identificati come possibili autori di reati negli scontri avvenuti il 27 giugno e il 3 luglio dello scorso anno nelle due manifestazioni No TAV alla Maddalena di Chiomonte. Proprio il procuratore capo di Torino Caselli è il solerte magistrato che, godendo di ottima stampa, fa un militante uso politico della giustizia a tutela degli interessi del PD piemontese e nazionale (e ovviamente della Fiat). Proprio quel Caselli che lo scorso 26 aprile, a proposito di quella manifestazione a Chiomonte, aveva parlato di "fatti di *eventuali* momenti di scorrettezza da parte delle forze dell’ordine". La trasmissione era "Un due tre stella"(La7) di... Sabina Guzzanti! Quei poliziotti "scorretti" che spararono lacrimogeni al cianuro (vietati) ad alzo zero contro la folla (scatenandone quindi l'ovvia reazione) non sono MAI stati identificati né quindi indagati o anche solo sentiti dalla soletre ma triste, tragica Procura subalpina.
Questo per dire quanto l'azione del Potere sia complessa e a volte apparentemente contraddittoria. Con le stesse conventicole ben rappresentate da ambo le parti, ovviamente a spese delle persone, i cittadini valsusini in questo caso.


(continua...)

l'igniorante ha detto...

(...continuazione)

Ancora a proposito di TAV: tempo fa un conoscente mi menziona la TAV e io ho un attimo di smarrimento. Dando per scontato che l'oggetto fosse la ferrovia Torino-Lione non ho colto il senso. Gi chiedo quindi di spiegarmi meglio: ebbene, TAV era il Test di Auto-Valutazione di abduzione aliena di Corrado Malanga!
Ne ho imparata una nuova. Ebbene, parrebbe che io non sia tra gli addotti. Resta da vedere se Anima è in me o no, ma mi è stato spiegato che in entrambi i casi non è grave. Meno male :)


P.P.S.

*** PS: scrivi "Risveglio" con la lettera maiuscola, come "Potere", gli attribuisci lo stesso peso, ci credi eccome. ***

Già... purtroppo il nostro alfabeto latino non ci permette di graduare il "peso": o minuscolo o maiuscolo. Ci si deve accontentare
:)

l'igniorante ha detto...

@Anonimo del 03 luglio 2012 16:01 che non usa nick

GRAZIE per il link!
Ho scaricato l'opuscolo, lo leggerò con interesse.


A presto

Anonimo ha detto...

A me non sembra così, Grillo parla di uscire dall'euro e il mnovimento 5 stelle è composto da cittadini liberi e incensurati, mica sono controllati tutti da lui, perchè bisogna cercare sempre il marcio ovunque, a me piacciono i discorsi di Grillo e condivido quasi tutto il programma, poi se sono frutto suo o se glieli suggerisce qualcuno per me non è un problema

l'igniorante ha detto...

O.T.

Bosone di Higgs: pare che sia stato trovato davvero (così ci dicono). Avevo sempre pensato che lo scopo vero dell'LHC fosse altro, visto anche il costo dell'ambaradàn.
Purtroppo gli articoli della stampa generalista e i servizi dei tg sembrano scritti da persone non meno ignoranti di me in materia che divagano con note di colore tipo la storiella logora della "particella di Dio". A malapena citano la massa.
C'è tra voi qualcuno del ramo in grado di spiegare in modo semplice e a grandi linee (quello che dovrebbero fare i giornalisti se non fossero pennivendoli) quanto c'è di attendibile nella scoperta e se c'è dietro qualcosa che non ci raccontano?

Anonimo ha detto...

Finalmente abbiamo trovato chi risolverà i problemi del mondo: Paolo Franceschetti e la sua schiera di complottisti senza macchia e senza paura!!!
Certo, secondo voi chiunque si presenti sulla scena politica, per essere credibile, per prima cosa deve denunciare il signoraggio bancario, poi le scie chimiche, la cospirazione globale degli illuminati ecc. (nota bene, tutti argomenti su cui sono assolutamente d'accordo siano il vero ed unico problema di questa nostra civiltà), così come conseguenza verrà dapprima deriso da 60 milioni di italiani, per poi magari essere fatto fuori alla "solita" maniera dai "soliti" poteri "fortissimi".
Pretendere poi che un programma pensato per piccole amministrazioni locali preveda di "spiegare come si collocano la Gran Loggia degli Illuminati e il suo movimento relativamente al progetto massonico del New World Order" è una cosa che mi fa sbellicare dalle risate...
Bravi, continuate a denigrare Grillo, Travaglio, Santoro ecc., l'unico risultato che otterrete sarà quello di dividere ancora di più le già rare menti pensanti di questo derelitto paese, ma tanto ci penserete voi con i vostri seguitissimi blog a salvarci dai cattivoni illuminati ed instaurare finalmente la vera democrazia in tutto il mondo...
Vedi Paolo, il vero problema dei vari blogger complottisti (Franceschetti,scienzamarcia, ecc.) è che sanno sempre e soltanto distruggere e mai costruire, non danno mai uno straccio di soluzione alternativa ai problemi, soprattutto quelli veri (di cui sopra e di cui, ripeto, mi ritengo assolutamente informato e in sintonia con voi), pensano solo a screditare chi fa quel poco di informazione che il sistema consente di fare a livello "mainstream".
Continuate pure a dividere sempre di più le persone, continuate pure a fare il gioco di quelli che ritenete, anzi riteniamo, i "veri" nemici, ve ne saranno grati! (magari vi hanno già ringraziati...mah!).
Un'ultima cosa: le battaglie non le vincono da sole le "menti pensanti", gli "illuminati" (nel senso buono del termine), c'è anche bisogno del"grillino", del "travaglino", ed anche di quello che legge la gazzetta dello sport, senza i quali non si arriva a nulla se si vuole cambiare qualcosa.
Un saluto a tutti.

betasom ha detto...

Riguardo al REIKI ed in sintesi:

Il REIKI è una tecnica gnostico-esoterica di channeling per evocare gli spiriti Deva e/o la dea Shakti o kundalini (dea della distruzione o degli stati alterati di coscienza) per farli entrare, attraverso i chakra e le nadi, nell'AURA o PERISPIRITO o ENERGIA SOTTILE della persona per espandere il suo SE' ottenendo i SIDDHI (poteri) e la SAMADHI (conoscenza) fino al SAMSAHARA (illuminazione) dove l'individuo diventa DIO o ENERGIA. E' una tecnica di MEDIANITA' AD AURA e MEDIANITA' AD ECTOPLASMA in cui il medium-reikista evoca mediante le 4 armonizzazioni principali, ideogrammi giapponesi o talismani, gli spiriti Deva ("luminosi") per ottenere "poteri di caduta" e diventare il divino senza Dio e la grazia di Cristo (cfr. Gn.3).
http://www.gris-imola.it/new_age/reiki.php

Anonimo ha detto...

Buonogiorno Franceschetti, vorrei esprimere il mio parere riguardo al movimento a 5 stelle e la crisi. Trovo che il movimento a 5 stelle sia una smossa del sistema che si stava ri-fossilizzando (ben sperando che non ci sarà un ciclo a mò di Tangentopoli), i programmi del M5S sono semplici e servono a modernizzare il paese. I cambiamenti penso debbano essere fatti per gradi, i programmi elettorali devono piacere a un target di persone (quelle appunto scontente, e vorrei vedere anche CHI è contento in sto periodo...) senza programmi che diverse persone potrebbero percepire come "strani".

Per quanto riguarda la crisi (di cui noi abbiamo un'idea della struttura) potrebbe anche essere positiva se non necessaria. Lei se lo immagina una moneta senza debito? Le persone non sarebbero per natura in grado di limitare il proprio consumo, sarebbe la fine delle risorse materiali. Senza la necessità di cooperare le persone rimarrebbero nel proprio ego e se ne fregherebbero degli altri.

Complimenti per il suo lavoro.

Dr.SanSan

Anonimo ha detto...

Condivido in gran parte quanto scritto, c'è innanzitutto un'esattezza : Grillo ha detto piu' di una volta (basta leggere i post da lui pubblicati quotidianamente) che forse sarebbe il caso di uscire dall'Europa, che non necessariamente sarebbe sbagliato, che serve un piano di uscita dall'euro. Ma la decisione di restare o uscire dall'euro va affidata a un referendum popolare, cioe' dobbiamo essere noi a decidere se restarci o no... e tutto questo lo si trova nei sui post. Per quanto riguarda i suoi legami con la massoneria, lo si continua a dire ma una prova reale e concreta non è mai stata pubblicata, non una fotografia, una telefonata, una lettera, quindi tutti possono dire tutto... per quanto riguarda invece l'occultamento di alcuni punti nel suo programma condivido pienamente quanto scritto nel post, ma mi chiedo se non sia un sistema di portare avanti un progetto non di radicale cambiamento ma comunque di cambiamente senza trovarsi troppi bastoni tra le ruote, questa è solo un'ipotesi, poi con le parole sono bravi tutti. Grillo sta portando delle persone sane (sicuramente non tutte ma una buona parte) in parlamento, e questo lo considero un lieve ma significativo cambiamento... poi puo essere amico di amici di amici che hanno visto fatto scritto etc...(sempre secondo le prove di qualcuno che noi non vedremo mai) . Il mio motto è FATTI , NON PAROLE perche' i fatti son li da vedere mentre a parole son bravi tutti.

Anonimo ha detto...

Guardate questo video c'è così tanta esplicita simbologia che lo si potrebbe strizzare.
Buon divertimento:
http://www.heliofant.com/index.html#


P.S
La "lettura" è ovviamente da farsi su piu' livelli, basta ricordare sempre da dove arrivano le informazioni, alfine di riuscire a comprendere bene che il messaggio ne contiene uno piu' profondo e sottile che non è quello che appare in modo esplicito.

Anonimo ha detto...

ARIDATECE NONMIFIRMO!!!!1

(l'ultima volta ha funzionato8

Anonimo ha detto...

>> casaleggio associati "prometeus" (e già il nome
http://santaruina.it/Prometeo-e-Lucifero-i-caduti
e la frase iniziale del filmato...)
http://www.youtube.com/watch?v=HsJLRX-nK4w

casaleggio associati "Gaia" (altra indicazione... carta della terra del boff, world political forum gorbachev..lucis trust tutti collegati...) il futuro della politica
http://www.youtube.com/watch?v=z0n0T_rFWEw

http://www.youtube.com/watch?v=9mYgbCW8XNA
....

=

new age - new order
(vd comments)
http://www.vocidallastrada.com/2011/01/new-age-new-order-lera-dellacquario-e.html

Anonimo ha detto...

@ Betasom

Grazie per l'esauriente spiegazione tecnica sul vero significato del Reiki.Ottimo.

Spero che Paolo non si dimentichi di rispondere alle mie perplessita'espresse nel mio post del 03 luglio 2012 10:33

Swami

Paolo Franceschetti ha detto...

Ciao Swami, visto che me lo chiedi espressamente rispondo.
Come faccio ad escludere che certe pratiche possano avere influenze sataniche?
satana esiste solo nelle mente dei cattolici; esiste cioè da 2000 anni, e solo in area cattolica anche se altre culture hanno comunque i loro demoni. L'ossessione per Satana è tipicamente cattolica, e il cattolico tende a vedere come satanico tutto ciò che non è cattolico. Ma chi non lo è ha una visione diversa

In genere non rispondo neanche alle domande sulle caratteristiche sataniche dell'organizzazione cui appartengo, per il semplice motivo che la domanda per me non ha senso.
Se proprio dobbiamo parlare di satana, allora dirò che Satana lo vedo molto di più negli occhi di certi papi o nel comportamento della Chiesa cattolica, che in un gruppo che pratica reiki.

Anonimo ha detto...

"Satana lo vedo molto di più negli occhi di certi papi o nel comportamento della Chiesa cattolica, che in un gruppo che pratica reiki."

Lo vedi di piu' e dov'è che lo vedi meno?
Se fosse vero cio' che alcuni affermano sul reiki?
Potremmo concludere che Satana è sia dall'una che dall'altra parte.
Non voglio prendere le difese nè del reiki nè della chiesa , ma vorrei criticare il tuo ragionamento che mi sembra essere un filo cerchiobottista.

Anonimo ha detto...

Satana esiste per i cristiani e gli ebrei, per i musulmani e per tutte gli aderenti di qualsiasi religione.
Se per satana si intende un fictional carachter che la chiesa cattolica ha inventato per sottomettere i credenti ci sta il tuo discorso, purtroppo è incompleto.
Se per satanismo si intende un movimento volto alla individualizzazione del singolo, alla realizzazione del do what thou wilt, al riposizionare del singolo al centro del mondo ben si capisce che il reiki di molto non si discosta da tutto ciò.

Carletto ha detto...

Porto l'attenzione su 2 notizie di oggi!!

1)"Diaz, terremoto nella polizia: ecco i nuovi vertici
Cassazione conferma le condanne dei vertici della polizia, il prefetto Manganelli dice che è "ora di chiedere scusa", e propone le nuove nomine a Cancellieri. Chiusolo alla Centrale Anticrimine e Pellizzari al Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato."

In vista di possibili (probabili) scenari futuri per le strade qualcuno conosce qualcosa su questi Chiusolo e Pellizzari??


2)"La Cina e la Russia "pagheranno un prezzo" per il loro sostegno al regime siriano di Bashar al-Assad: lo ha detto il segretario di Stato Usa, Hillary Clinton"

non sembra una sentenza?!?


Non sono tnto ot perchè grillo parla spesso della diaz e del tentativo di provocare una guerra in medio oriente.

Anonimo ha detto...

Risposta a Paolo su Reiki e satanismo:

la chiave per iniziare sta tutta in quel : "...anche se altre culture hanno comunque i loro demoni".
La mia infatti,non era una presa di posizione "filo-cattolica" e quindi,nell'accezione piu' semplicistica,bigotta e retriva.
Sono cattolico non praticante e non sono "fissato" con la Chiesa(con nessuna Chiesa!).

Pero' come tu dici ogni cultura ha i suoi demoni,Satana o no,sono presenti nell'etere entita' negative che attraverso l'apertura di certi canali energetici,"potrebbero" entrare e dimorare "intorno" all'aura dell'individuo.

Non c'e' niente di piu' innocuo(almeno apparentemente)di persone che si "scambiano" Reiki,ma cio' non significa escludere aprioristicamente ogni "rischio" diciamo cosi' "satanico" e comunque tali pratiche aumentano la possibilita' di imbattersi in entita' "negative",ne convieni?

Il mio non e' un pensiero "cattolico" bensi' pratico,realista.Come ha scritto esaurientemente l'ottimo
betasom:"...


Il REIKI è una tecnica gnostico-esoterica di channeling per evocare gli spiriti Deva e/o la dea Shakti o kundalini (dea della distruzione o degli stati alterati di coscienza) per farli entrare, attraverso i chakra e le nadi, nell'AURA o PERISPIRITO o ENERGIA SOTTILE della persona per espandere il suo SE' ottenendo i SIDDHI (poteri).

...ed ancora...

E' una tecnica di MEDIANITA' AD AURA e MEDIANITA' AD ECTOPLASMA in cui il medium-reikista evoca mediante le 4 armonizzazioni principali, ideogrammi giapponesi o talismani, gli spiriti Deva ("luminosi") per ottenere "poteri di caduta".

Chi "bazzica" gli ectoplasmi attraverso la medianita',puo' fare brutti incontri,lo si sa'...

Ciao
Swami

Giorgio Andretta ha detto...

Sig.Swami,
lei scrive: "...sono presenti nell'etere entita' negative che attraverso l'apertura di certi canali energetici,"potrebbero" entrare e dimorare "intorno" all'aura dell'individuo." ed ancora:
"Il REIKI è una tecnica gnostico-esoterica di channeling per evocare gli spiriti Deva e/o la dea Shakti o kundalini (dea della distruzione o degli stati alterati di coscienza) per farli entrare, attraverso i chakra e le nadi, nell'AURA o PERISPIRITO o ENERGIA SOTTILE della persona per espandere il suo SE' ottenendo i SIDDHI (poteri).

...ed ancora...

E' una tecnica di MEDIANITA' AD AURA e MEDIANITA' AD ECTOPLASMA in cui il medium-reikista evoca mediante le 4 armonizzazioni principali, ideogrammi giapponesi o talismani, gli spiriti Deva ("luminosi") per ottenere "poteri di caduta".
Chi "bazzica" gli ectoplasmi attraverso la medianita',puo' fare brutti incontri,lo si sa'..."
e sostiene anche: "Il mio non e' un pensiero "cattolico" bensi' pratico,realista.", quindi devo concludere che non siano concetti da lei riportati dopo averli estrapolati da qualche testo, ma situazioni da lei vissute.
Grazie per quanto riterrà rispondermi.

Anonimo ha detto...

"PER I CATTOLICI e simili che continuano, IMPERTERRITI, a volersi GIUSTIFICARE"

Ma perchè volete complicare le cose con congetture FORZATE e IRREALI......?!? oramai siete stati SCOPERTI !!

Il demonio, come il "male" e l' IMMORALITA', NON ESISTE se non nella MENTE di coloro che hanno sostituito l' AMORE con l' ODIO......E la chiesa cattolica, come l' ebraica e l' islamica, MERI STRUMENTI PSICOLOGICI DI POTERE, hanno inventato il demonio, il male e l' immoralità, perchè questi concetti SONO SERVITI per poter realizzare i SOPRUSI su altri uomini per un TORNACONTO personale, che li ha fatti ARRICCHIRE insieme agli altri CRIMINALI DEMENTI con cui erano in combutta.

COSI' DI SEMPLICE !!!!!!!!!!!!!!!!
Lilith

Anonimo ha detto...

@ Carletto

Non solo la polizia stanno cambiando anche i vertici apicali dei carabinieri, per esempio oggi Parente ha preso il comando del Ros. Altri nei giorni scorsi. C'è movimento nelle forze dell'ordine.

Anonimo ha detto...

@ Swami 09:46 SCRIVE:

"Però, come tu dici, ogni cultura ha i suoi demoni, satana o no, sono presenti nell' etere entità negative che attraverso l' apertura di certi canali energetici "potrebbero" entrare e dimorare "intorno" all' aura dell' individuo"


Innanzi tutto, SPERO vivamente che TU NON CREDA in quello che scrivi....perchè la malafede, in questo caso, DENOTEREBBE più intelligenza che la buona.

Ma passiamo al tuo "DISCORSETTO", che PARTE già col piede sbagliato fin dalla prima affermazione: " ogni cultura ha i suoi demoni"; frase, questa, che tu estrapoli e UTILIZZI, furbescamente, deviandone il SIGNIFICATO di chi l' ha scritta; e fin qui, a meno che tu non sia completamente IMBECILLE, riveli malafede !

Ed ora arriviamo alla PRESUNTA "presenza di demoni o entità negative nell' etere che all' apertura dei canali energetici potrebbero ENTRARE e DIMORARE nell' individuo": Dovresti però spiegare su cosa basi queste AFFERMAZIONI, questa tua "conoscenza", o dovremmo FIDARCI, crederti sulla parola ?!?

Ma ti RENDI CONTO, per lo meno un pochino, delle grandissime CAZZATE che proponi; così, semplicemente, come se fossero VERITA' più che COMPROVATE e SCONTATE ?!?

E tutta sta "roba" l' hai scritta per SPAVENTARE e SVIARE chi volesse fare ESPERIENZE diverse da quella che VOI INDEMONIATI cattolici PROPONETE !?!

Ebbene, SVALVOLATO, NON c' è DEMONE che ti tolga il mio ANGELICO augurio di un "SANISSIMO VAFFANCULO" Lilith

Cangrande ha detto...

Stanno sostituendo i vertici (massoni) delle F.d.O., con altri (massoni) di provatissima obbedienza atlantica (e MOLTO ricattabili)......

Carletto ha detto...

RAGAZZI.....UNIAMO I PUNTINI!!!!

Solo di ieri era la notizia:
""La Cina e la Russia "pagheranno un prezzo" per il loro sostegno al regime siriano di Bashar al-Assad: lo ha detto il segretario di Stato Usa, Hillary Clinton"


LEGGETE OGGI!!!

Russia, violente alluvioni sul Mar Nero
Oltre ottanta le vittime, bloccato il porto
Navi ferme a Novorossirsk. La compagnia Transneft: stop anche all'export di petrolio

15:25 - Sono oltre 80 le vittime delle inondazioni seguite alle piogge torrenziali che hanno colpito la regione russa di Krasnodar, vicino al Mar Nero. "Finora 56 cadaveri, tra cui quello di un bimbo di 10 anni, sono stati ritrovati nel distretto di Krymsk, mentre altri morti si registrano alle altre stazioni balneari", ha detto una fonte della polizia locale, sottolineando che le forze dell'ordine stanno cercando di prevenire "saccheggi di massa".
Nella regione di Gelendzhik, oltre 22mila persone e un ospedale sono rimasti senza elettricità. Il traffico sulla ferrovia Krymskaya-Bakanskaya e sull'arteria stradale Krasnodar-Novorossiisk è stato interrotto. Da Mosca è partito un aereo di soccorsi diretto a Krasnodar.

Bloccato anche l'export di petrolio
La Russia ha bloccato l'attività navale nel porto di Novorossirsk e anche l'export di petrolio, come ha fatto sapere un portavoce della compagnia che gestisce l'export petrolifero russo, la Transneft."

LEGGETE COME SI CONCLUDE L'ARTICOLO:

"LA POPOLAZIONE PRESA ALLA SPROVVISTA
Le piogge torrenziali hanno colto impreparata la popolazione della regione colpita. Oltre ai cadaveri recuperati nella città e nei dintorni di Krymsk, altre nove vittime sono state segnalate a Gelendzhik, e altre due a Novorossiisk."


Non volgio fare il complottista PER FORZA....MA TUTTE LE NOTIZIE PARLANO DI UN FENOMENO IMPROVVISO, FORTEMENTE LOCALIZZATO!!! E DEL TUTTO NN PREVISTO!!!
----------

Le parole della Clinton erano "PAGHERANNO UN PREZZO!!" PUNTO!!!!!
Niete altre parole....e lo disse al tavolo sionista detto "gli amici della siria"!!!

Può voler dire....come anche no!! MA A ME PARE SPUDORATA LA COSA!!!!

La zona del fenomeno è anche una zona industriale e petrolifera. Penso che se di conto da pagare si tratta....la moneta nn siano tanto le vittime quanto GLI IMPIANTI INDUSTRIALI.
Insomma ...una specie di ATTENTI A COME VI MUOVETE!! STATE BUONI E NN ROMPETE LE SCATOLE AI NOSTRI PIANI IN MEDIO ORIENTE!!!


Lo sapevo che quelle 2 notizie nn erano roba da poco!!!

Carletto ha detto...

Proprio in una zona caso ha colpito la "tempesta"!!

http://www.repubblica.it/esteri/2012/07/07/news/russia_alluvione-38677494/


ricorda tanto la questione del terremoto in giappone!!
TERREMOTO PROVOCATO PER PUNIZIONE O MINACCIA???

Rocordate la vicenda del ministro Shōichi Nakagawa???
http://it.wikipedia.org/wiki/Sh%C5%8Dichi_Nakagawa

ubriaco in una conferenza stampa....poi venne fuori che forse era stato drogato per sembrare ubriaco

inoltre: Nel 2009 il ministro delle Finanze Giapponese Shoichi Nakagawa rivela in un'intervista a Benjamin Fulford di avere passato il controllo del sistema finanziario Giapponese ad un gruppo oligarchico di super banchieri internazionali perche costretto. Il ministro e il suo portavoce hanno affermato di essere vittima della minaccia di un’”ARMA PER TERREMOTI” americana. Poco tempo dopo Shoichi Nakagawa verrà trovato morto.

ecco l'intervista per chi se l'era persa
https://www.youtube.com/watch?v=91pCr-otfWs

RAGAZZI C'è DA MEDITARE SU STE COSE!!! SE è VERO QUESTI CI SPAZZANO VIA QUANDO VOGLIONO!!!

ZN ha detto...

Ma PERCHE’ vi FISSATE con sto cazzo di ‘reiki’? quando c’è molto ma mooolto di peggio in giro? Volete depistare? portare l’attenzione su altri e più lontani fronti che NULLA c’entrano con quanto i gestori di questo blog faticosamente stanno comprendendo, svelando e condividendo? Ma cos’è? Avete paura che vi entrino in corpo entità e spiriti maligni attraverso le aperture di canali energetici, chakra, nadi... e buco del culo? Si, BUCO DEL CULO. Non sapevate che questo, il buco del culo, è il passaggio/entrata preferito di tutto ciò che temete?!! Quindi, che volete fare? Tapparvi il culo con una banana benedetta? Ma poi benedetta da CHI? dal papa? da un esorcista? da chiquita??? SVEGLIA!!! Tutto ciò che poteva entrarvi e possedervi (entità, spiriti maligni, banane, cetrioli e cazzi vari) vi è entrato dentro già da tempo, da adolescenti almeno. Solo che non ve ne accorgete, perché ormai abituati alla loro presenza come se loro foste voi stessi. Quindi, piuttosto che preoccuparvi di come e cosa possa entrarvi, preoccupatevi invece di come e cosa dovervi liberare, spurgare... cagare! Si, CAGARE. Non sapevate che cagando (e pisciando anche) vi liberate non solo della merda e degli stronzi ma anche di tutto ciò che temete?!! Non a caso è possibile farsela sotto dalla paura :-) essendo un atto LIBERATORIO IN TUTTI I SENSI. Quindi, se volete risolvere efficacemente il vostro timore, ora sapete dove dovete andare...


P.S.
Per gli stitici: masticare e ingoiare con abbondante acqua 1 cucchiaio al giorno di semi di lino (abbassa anche il colesterolo). O tenersi felicemente lo “stronzo” e la “merda” in corpo, finanche alla morte, per autointossicazione.

Democrito ha detto...

Ciao ZN
grazie per il brano dell'ultimo testamento di Osho. è interessante.
In India il fiore simbolo è il fiore di loto, che qui molti associano alla rosa.
Io però questa associazione non la capisco, perchè mi sembra che i due simboli abbiano una natura molto diversa.
Il fiore di loto ha la particolarità di nascere nelle acque stagnanti, di affondare quindi le proprie radici nella melma, da cui trae nutrimento, ma di emergere al di sopra e mettere in mostra la propria bellezza incontaminata dalle acque luride nelle quali vive.
Il simbolismo è chiaro, il saggio è come il fior di loto, vive nella melma del mondo, e ne trae nutrimento, ma non è da essa contaminato.
E' vero ciò che dici, ma bisogna stare ben attenti a non confondere i piedi con la testa, anche se fanno parte dello stesso organismo. Cosa sarebbe del povero fior di loto, con la testa sott'acqua e le radici in aria?
Ma d'altra parte, qui siamo in pieno gossip e che dovremmo aspettarci da chi porta avanti e difende teorie che nemmeno capisce (prima fra tutte quella sul signoraggio). Di solito prima si capisce una cosa, e poi, eventualmente, la si promuove e la si difende. Ma non qui.
Qui non funziona così, prima ci si costruisce dei solidi preconcetti, ovviamente basati su interpretazioni altrui, ma non verificate personalmente, poi si ripete a pappagallo tutto quello che il sentito dire e la struttura del consenso ci impongono di dire.
Il fine è naturalmente l'autoincensamento. Noi siamo quelli che hanno capito. ma cosa, se nemmeno capiamo quello che andiamo cianciando?
Sempre in India mi ricordo di aver sentito un detto che mi rimase impresso.
Nel corso dei vcari cicli delle esistenze (non che io creda alla reincarnazione, ma la storiella è indiana e loro ci credono), capita che un anima incontri la Verità che gli dice di seguirlo.
Il saggio la riconosce immediatamente, molla tutto e la segue senza rimpianti.
Gli intelligenti la riconoscono, ma i loro attaccamenti sono così forti che non riescono a seguirla e con un rimpianto che durerà per tutta la vita desistono.
Gli scemi ridono. E' proprio perchè gli scemi ridono, che il saggio ha un ulteriore prova di essere sulla strada della Verità Suprema.
Sembra una storiella, ma se ci si pensa bene ci si accorge che ci sopno spunti di riflessione notevoli.
Credo che su questa storiella potrei scriverci un'intera monografia, partendo dai luoghi comuni della cultura dell'India, che molti pensano di aver compreso, e delle enormi differenze con la nostra cultura occidentale.

Anonimo ha detto...

Lilith, non mi convinci. Sei falsa, troppo artefatta per essere sincera.
Si vede che cerchi popolarità ma i tuoi sono sproloqui inflazionati e se devo essere sincero anche piuttosto ottusi, banalotti e ripetitivi.
Datti all'ippica che è meglio.


Satu Hati

Anonimo ha detto...

@ Andretta
Volevo solo far risaltare la mia "equidistanza" da qualsiasi posizione preconcetta sia della chiesa cattolica che da parte degli ultra' della curva "gnostica" a la Lilith...mi chiede se cio' che scrivo e' dovuto ad un esperienza vissuta da me ...le rispondo...dovrei pensarci...le faro' sapere

@ Lilith

Per quanto riguarda il suo narcisismo la rimando al post firmato : Diego Fusaro "Minima Mercatalia" pag. 477

29 giugno 2012 01:02

...tu vedi complotti in modo ossessivo Lilith!Ma io non sono un cattolico praticante ed ho preso il Reiki nel '94-95 la mia era pura e semplice curiosita',volevo saperne di piu' tutto qui...vaffanculo ricambiato!

ZN scrive:"Ma PERCHE’ vi FISSATE con sto cazzo di ‘reiki’?"

I prezzemolini vari di questo Blog,gli "sputasentenze",i saputelli esoterici sono davvero onnipervasivi!Tuttologi di tutto il mondo,unitevi!

Non sono "fissato" col Reiki,che ti da' fastidio se ne parlo?Usando giornalmente cloruro di magnesio io cago che e' una meraviglia!Mi piacerebbe avere le certezze che esprimi nel tuo post,ma e' proprio perche' ho dei dubbi che ho chiesto spiegazioni...

...un po' d'umilta' gente!

Swami

Giorgio Andretta ha detto...

Uso il voi perchè prima di lei, sig.Swami, molti altri non sono stati così gentili da fornirmi risposta alla mia richiesta di chiarimento su ciò che avete e avevate scritto; fino ad arrivare ad aprirsi un blog come MDD. Tra voi annovero anche il titolare di quest'ostello avvezzo farsi "uccel di bosco", tranne sporadiche apparizioni con l'unico intento di farmi bersaglio di virtuali sevizie, fornendo così l'autorizzazione a terzi nella copia, terzi non degni di partecipare all'assise umana, perchè già coniugi di entità diaboliche.
Ma se i quesiti vertessero su mie riflessioni e conseguenti manifestazioni, dovrei attendere qualche sua reincarnazione, caro Swami?
Cercherò di sopravvivere nell'attesa.

Anonimo ha detto...

@ Swami.

Cattolico "non praticante"....... Ma sempre cattolico sei.....SU, con i "giochetti" !

In quanto alla tua PRETESA "equidistanza" da qualsiasi posizione preconcetta......che Di FATTO APPARE BEN "POCOEQUA".....Suvvia, credi a caso che basti affermarlo !?!

Caro il mio "educando", per quanto ti sforzi d' inserirmi da qualche parte non puoi, semplicemente perchè ESCO dai cataloghi, per cui non appartengo a nessuna "curva".....mentre tu, invece, appartieni a quella "CURVA" di PRESUNTUOSI e d' IMBROGLIONI che si CONTRADDICE clamorosamente ( NON POTENDO FARE ALTRIMENTI !! ), credendo che gli altri non si avvedono perchè idioti !!!

Quindi, e cosa più IMPORTANTE: NON hai AGGIUNTO una sola virgola per spiegare da dove hai TIRATO FUORI le tue BALZANE affermazioni di "presenze di entità negative nell' etere" che s' INTRUFFOLEREBBERO ( ma pensa te ! ) nei canali energetici se questi si aprono, anche se con ben altri fini....FOTTENDOTI......PER la MISERIA, 'ste entità, che poteri ( SIC !)

Dico, ma TI rendi conto che ciò che affermi è una FANDONIA senza possibilità di SOSTEGNO....meno che quello che, "a SPINTONI ILLOGICI" ,danno i PERVERSI cattolici, che si basano sulla MERA TRUFFA ???????

Per concludere: TUTTA la tua SOLFA si fonda e si estende sull' elementarietà, della CORRETTEZZA grammaticale, di piccoli SOFISMI, e PNL cattolico ( sei cresciuto coi gesuiti ? ) che, secondo te, dovrebbe GARANTIRTI credibilità......Bèh, per stavolta t' è andata MALE !!!
Lilith

Anonimo ha detto...

@ Carletto.

I tuoi COLLEGAMENTI sono, a mio avviso, GIUSTI.

Lo "strumento" per realizzare terremoti è nelle loro mani da oltre un ventennio; agli inizi non sapevano "bene" come dare la "giusta direzione", e non sapevano prevenire l' estensione e la forza.....in questi vent' anni, i MALEDETTI, si sono perfezionati.

Sia la Cina che altri stati ne sono a conoscenza; e potrebbero anche, UNITI, ostacolare il "MALEFICO PROGETTO".......

Staremo a vedre.......!!!!!!
Ciao. Lilith

Anonimo ha detto...

Uno dei sintomi dell' arteriosclerosi è l' arresto evolutivo delle capacità intellettive e la FISSAZIONE su certi temi e IDEE.

Si faccia visitare, Andretta, e prenda delle adeguate medicine......sempre che sia recuperabile.

Anonimo ha detto...

@ Swami


Ancora qualcosa:

".......un pò d' umiltà gente!"

E se cominciassi tu ?!

Una buona REGOLA è: DARE, per primi, agli altri ciò che si VORREBBE ricevere da loro !

Poi, tu non hai manifestato DUBBI ho chisto SPIEGAZIONI, come invece vuoi far credere ora che ti è andata male, ma hai fatto AFFERMAZIONI con il tono DECISO e SICURO di chi aveva la "verità" in tasca !

Un buon esempio per te su cui riflettere: all' autore del commento delle 02:42, secondo te, sono entrate delle "energie negative mentre aveva i canali aperti", o è semplicemente un povero border lines CARICO di ODIO e INVIDIA, e privo di capacità d' AMARE, d' INTENTENDERE e di VOLERE ?!?

Ragiona, soppesa......prima di rispondere. Lilith

PG ha detto...

Grillo non spiega cosa è quella massoneria degli Illuminati che c’è dietro a lui e alla Casaleggio è vero, ma mi sorprende che nessuno abbia detto che è la Casaleggio stessa a spiegarlo apertamente in questi due video ufficiali risalenti al 2007:
http://www.youtube.com/watch?v=xj8ZadKgdC0&feature=player_embedded
http://www.youtube.com/watch?v=sV8MwBXmewU&feature=plcp

In particolare nel video "Prometeus" basta sostituire Second Life con Facebook e le previsioni descritte fino ad oggi risultano avverate.

Lalla ha detto...

http://www.corriere.it/cronache/12_luglio_08/esplosione-centro-polizia-scientifica_0e8c5b4c-c911-11e1-8dc6-cad9d275979d.shtml

Anonimo ha detto...

@PG

nessuno si e' preso la briga di farlo perche' su questo blog quei due video sono noti e stranoti sin da quando questo blog e' nato! Postati dozzine di volte.

Ma se qulcuno lo fa ancora, nessuno glielo fa pesare. Capitto mi hai... ;)

Anonimo ha detto...

quindi alla fine paolo aveva ragione.. monti vuole restare dopo il 2013.. e quindi elezioni??

voglio lanciare un sondaggio sul prossimo venturo balckout..ma secondo voi ci sarà veramente?? o sarà un blackout di un altro tipo??

ciao,
m.

Anonimo ha detto...

@Lilith

...purtroppo come psicologa sei una frana!E' inutile,in questo senso,perdere altro tempo con te!Sei chiusa e non fuori dagli schemi ma solo affetta da un Io narcisista che scambi x spirito ribelle.Sei arrigante e ficcanaso perche' a te nessuno ha chiesto niente...

...dai gesuiti?Ah ah ah !!A me fai solo ridere!Pensa cio' che vuoi,saputella...tanto non c'azzecchi!Ribadisco che sei un ultra' della curva "gnostica" gruppo "irriducibili"!!!

Mi lasci interloquire con Paolo ed altri utenti piu' ragionevoli?

Non ho la verita' in tasca ma se vuoi saperlo ho avuto alcune piccole esperienze che mi hanno fatto venire dei dubbi...ma e' inutile parlartene...tu sai gia' tutto!

Swami

PG ha detto...

@Anonimo ritiro la sorpresa allora, infatti la mia presenza qui è abbastanza recente ;)

Resta il fatto però che quei video non andrebbero sottovalutati, specialmente quando si parla di Grillo e dei suoi obiettivi volontari o meno...perchè la spiegazione di quello che sta succedendo si trova tutta lì.

Anonimo ha detto...

ah Andreatta ....
te posso dì na cosa ?
....... ma parla come magni
senno io nun ce sto a capì 'n cazzo

sia gentile

con simpatia

Anonimo ha detto...

Swami.....Swami.

Anche tu hai il VIZIETTO di volertela CAVARE "riflettendo" i tuoi DIFETTI su chi mette in difficltà le tue VELLEITA', e di cadere nel "PERSONALE" per mancanza di argomenti atti alla replica !?!

Caro il mio "piccolo", stereotipato, educando cattolico; MAI e poi MAI sarai in grado di ELEVARE le tue CAPACITA' finchè non metterai in discussione, con umiltà ed apertura, ogni preconcetto e ( FALSO ) insegnamento ricevuto da chi non ha fatto altro che "scolpirti" a suo piacimento e UTILITA'....... FREGANDOSENE altamente della tua POTENZIALITA' e UNICITA'.

Così facendo potrai solo essere un ennesimo DUPLICATO di squilibrati cattolici e simili: "SPUTA SENTENZE in MALAFEDE, FURBI e MESCHINI manipolatori, e DETENTORI della VERITA'........di 'STO CAZZO !!!!! Lilith

Anonimo ha detto...

@ Andretta, ovvero il TROMBONE per ECCELLENZA.

Ma lei chi CREDE di essere, da chi è stata legittimata, per ESIGERE di NON ricevere in cambio una ADEGUATA e CONSEGUENTE risposta alle ACCUSE di efferati CRIMINI e alle SPUDORATE OFFESE che lei si PERMETTE di elargire a destra e a manca !?!?!?

Lei HA le meningi oramai FUSE dagli ALCOLICI e dalla sua PAESANEITA' ! Se ne faccia una RAGIONE e non rompa più i coglioni !!!!!!!!!! Lilith

Anonimo ha detto...

@Lilith

Giacche' me lo chiedi riguardo al commento delle 02,42 beh!E' un utente che si e' fatto un opinione su di te,rispetto a cio' che scrivi...ha ragione?Ha torto?Perche' farsi "tangere" da cio'?Definirlo "borderline" mi pare affrettato...

Swami

Anonimo ha detto...

Forza Lilith che vinciamo noi!

Gli Ultra' della curva "gnostica" e della "gnocca"

Anonimo ha detto...

Lilith che accusa di "cadere nel "PERSONALE" per mancanza di argomenti atti alla replica !?!"

Oh, da qual pulpito!



Samekin Di Depan

Anonimo ha detto...

@ Swami.

Da cosa deduci che io mi sia "fatta tangere" !?!
L' ho solo preso ad esempio per dimostrarti come AGISCE chi ha il "MALE" in corpo; e che, guarda caso, coincide SEMPRE con una mancanza d' AMORE e SICUREZZA di BASE che si tramuta in ODIO e INVIDIA, che a sua volta genera VENDETTA.....e che palesemente si MANIFESTA.

Chi ha AMORE in SE', anche nella critica, agisce COSTRUTTIVAMENTE, potrà essere SEVERO ma non DISTRUTTIVO.

A volte, se l' INTUITO è ALLERTA, basta POCO per capire MOLTO.
Lilith

l'igniorante ha detto...

"La storia d'Italia è piena di delitti che si sono svolti in un modo diverso da quello che ci hanno raccontato"

questo è il frammento di verità che ci è stato elargito dall'informato Walter Veltroni stasera 9 luglio 2012 a La7, ospite (facente funzione di gatekeeper) del dibattito di Enrico Mentana sul film "Pasolini, un delitto italiano" di Marco Tullio Giordana.
Il frammassone Veltroni sa bene di cosa parla, ma sa anche bene che questo frammento di verità non verrà compreso dai telespettatori nell'entità della sua portata.

Veltroni ultimamente sta fingendo di voler fare luce su Pasolini, assieme a gente come Carlo Lucarelli (altro bel gatekeeper, lui che ha anche scritto un libro con Giuttari). Ospite della trasmissione lo scrittore Emanuele Trevi che afferma che Pasolini può essere stato ucciso perché offendeva la morale clerical-borghese... massì. Veltroni menziona correttamente "Petrolio" e "Salò e le 120 giornate di Sodoma" definendo però quest'ultimo "una grande metafora". Eh si, magari fosse SOLO una metafora! Questo vogliono farci credere, guai se il popolino si rendesse conto di quanta ributtante realtà c'è in quel film (che peraltro avrà visto, ad essere ottimisti, l'un per cento della popolazione adulta italiana).

...e intanto oggi sono state distrutte da un incendio le prove dell'attentato di Brindisi. Noente di strano, "sarà stato il caldo".

Ieri Pino Pelosi come oggi Giovanni Vantaggiato, sempre delitto di Stato è. Lo so, ma non ho le prove.

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 222   Nuovi› Più recenti»