Psyops, 70 anni di guerra psicologica in Italia

Psyops, 70 anni di guerra psicologica in Italia
Dalla prima guerra mondiale al trattato di Lisbona

martedì 5 giugno 2012

Presentazione del libro del blog: video della conferenza


Pubblichiamo il video della presentazione del libro "Sistema massonico e sistema della Rosa Rossa", tenutasi il 14 aprile scorso a Roma presso la Libreria Rinascita.






184 commenti:

Anonimo ha detto...

http://settarosarossa.wordpress.com/

mariatere ha detto...

paolo, stefania e solange guardatevi questo sconcertante video. Non so se sia semplicemente di pessimo gusto o se preveda orribili scenari futuri che coinvolgeranno: inghilterra, francia, italia e germania. lo riguardero' con cura per scovare altri paesi coinvolti.

http://vimeo.com/42694791

Giorgio Andretta ha detto...

Sono sempre in attesa che lei pareggi la sua promessa, perchè ognuna è debito, egr.Franceschetti.

Anonimo ha detto...

Davvero non posso credere che la potentissima RR sia nient'altro che una joint-venture tra Mamma Ebe e L. Ron Hubbard:
https://settarosarossa.wordpress.com/

Per me quella linkata sopra è pura fuffa, voi cosa ne pensate? Peccato che Gabriella Carlizzi non sia più in questo nostro mondo fisico...

Paolo Ferraro (finto) ha detto...

Ammazza quanto so vvenuto bbbene...

De fianco a quer burino de Franceschetti se vede che so un intellettuale de sinistra con du cojoni così...

A Bildebeeeerg! Se ve pijo ve magno er core!!!

Anonimo ha detto...

il sitarello RR è solo qualcuno che vuole sfruttare un tema abbastanza noto tra i complottaroli da web.

Sono pronto a scommettere che non uscirà nulla che non sia già uscito (indipendentemente che sia una cosa + o - nota).

The Sound of Compact ha detto...

Quello dietro la zucca di Franceschetti è un Farfisa Compact!!!

DEVO sapere chi lo suona... DITEMELO e se non lo sapete svolgete un'indagine, ve ne prego.

E MOLTO più importante di quello che potreste pensare.ì!

Stefania Nicoletti ha detto...

Ti capisco perfettamente :-)

Il Farfisa è di Giovanni, il tastierista del gruppo Set The Controls, tribute band dei Pink Floyd che ha suonato dopo la presentazione del libro.

Della band fa parte il nostro Oscillator (Rudy - bassista e cantante).
Infatti quel 14 aprile abbiamo organizzato un evento congiunto particolare: conferenza di Paolo per la presentazione del libro e a seguire concerto dei Set The Controls.

Questo è il loro sito: http://www.setthecontrols.net/

C'è anche la mail, nel caso fossi interessato a contattare Gianni per il Farfisa :-)

Anonimo ha detto...

"Set the Controls"? Ma è un chiarissimo riferimento al brano "Set the Controls for the Heart of the Sun" da "A Saucerful of Secrets", 1968, quando aleggiava ancora l'oscura e nichilista presenza di Syd Barrett.
Non so se vi rendete conto: stiamo parlando del controllo sul cuore del Sole. Cioè, una conferenza dell'avv. Franceschetti è stata abbinata niente di meno che l'esibizione di una band criptomassonica dedita al culto del Dio Sole, paravento e metafora del Divino Serpente Satana!
Nel travisamento massonico, poi, il culto del Sole è celato dietro il Cristo, così come il cuore di Cristo (cioè "the Heart of the Sun", la parte del titolo occultata) nella simbologia massonica della Golden Dawn è rappresentato dalla Rosa Rossa.
E va a sapere quale patto satanico avrà mai suggellato Barrett in cambio del successo planetario della sua band, così come all'epoca fecero seguaci dell'esoterismo di Aleister Crowley come Led Zeppelin e Beatles.
Questa è roba forte, ragazzi! Altro che gli omicidietti da quattro soldi già abbondantemente sbertucciati da Eco nel "Pendolo" coi quali, quasi per noia, si baloccano Franco Battiato, Manlio Sgalambro, Massimo Cacciari e altri illustri frequentatori del salotto di Roberto Calasso e Fleur Jaeggy (a.k.a. Carlotta Wieck) grotteschi emuli dei Bailey. In quel salotto Giusto Pio, porello, non è mai stato invitato. Lui non appartiene alla fratellanza (gli "adelphi"). E con quel nome così adatto alla ritualità se lo tengono buono, in serbo per quando il calendario e il quadro astrale dovessero diventar propizi. Si sa mai.
Mi rendo conto di star divagando in queste mie considerazioni semiserie ma anche no. In estrema sintesi volevo ammonire: i vostri modelli sceglieteli con attenzione, e scegliete con attenzione anche le band che invitate alle vostre manifestazioni.
Ricordate che la musica è vibrazione e la maggior parte della musica non fa certo uso dell'accordo segreto che Davide suonava per compiacere il Signore, come insegna il buon L. Cohen, ma piuttosto di una variegata gamma di accordi che vibrano compiacendo Satana o Lucifero. Infinite evoluzioni, più o meno riuscite, del Trillo del Diavolo di tartiniana memoria.
Ma ogni patto scellerato ha un prezzo salato. E come voi m'insegnate Dioniso senza Apollo o Shiva senza Brahma né Vishnu conducono ineluttabilmente al distruttivo precipitare nell'abisso dissoluzione.

Stefania Nicoletti ha detto...

Oh mamma mia. Cos'è, il delirio delle 2 e mezza di notte? Il transito di Venere ha avuto effetti nefasti sulla tua psiche o sei così di natura? Intanto la frase "Set the controls for the heart of the sun" non vuol dire affatto la traduzione che hai fatto tu sul controllo del cuore del sole. Hai studiato inglese con Aldo Biscardi? E per quanto riguarda la band: certo che la scegliamo bene, infatti sono bravissimi e suonano davvero bene. Inoltre, come ho già detto, è la band di Oscillator, che è stato ed è una delle persone più importanti e a cui vogliamo più bene. Non so quante volte sia io che Paolo abbiamo parlato di lui sul blog, sottolineando anche l'importanza che ha avuto in questi anni per noi e per il blog stesso. Fine della storia. Se però sei qui solo per provocare... Beh, forse è meglio che te ne vai altrove.

Stefania Nicoletti ha detto...

PS: probabilmente domani commenterà anche Oscillator. Si farà delle gran risate leggendo le cazzate a raffica che hai scritto, caro anonimo :-)

Anonimo ha detto...

@anonimo 02,34 :
mr Pink mi ha detto di mandarti a cagare!!

Mr Blue

Anonimo ha detto...

Oggi 6/6 internet (il SixTema) attiva il protocollo di controllo ipV 6

6 6 + 6

http://news.wintricks.it/web/dal-web/36224/ipv6-oggi-giorno-svolta/

Elyah

Maria AA ha detto...

Interessante l'esposizione,
Improponibile la felpa.

CARLETTO ha detto...

Ragazzi, che i Pink Floyd si occupassero di temi particolari e cercassero di veicolarli è quantomeno evidente!

Stefania Nicoletti ha detto...

E quindi? :-)
Che significa "si occupassero di temi particolari e cercassero di veicolarli"? Deve essere per forza in negativo?

Ma poi scusate... Ma di cosa stiamo parlando? Sono venuti i Pink Floyd a suonare? No. Sono venuti dei nostri AMICI. Che sono persone normalissime, come me e come tutti voi. Possibile che dovete vedere complotti dappertutto?

Inoltre evidentemente non conoscete la realtà delle cover band. Si tratta solo di un gruppo di amici appassionati di musica che suonano insieme per passione appunto. Come centinaia, migliaia di altri gruppi simili in Italia e nel mondo. Che c'è di male in questo?

Peraltro questi ragazzi, a parte Oscillator, non sanno nulla di massoneria, esoterismo e complotti. Hanno suonato gratis, perché hanno voluto fare un regalo di compleanno a Paolo (e comunque quando fanno le serate nei locali non guadagnano un cazzo).

Oscillator, oltre che un amico carissimo, è un nostro collaboratore fisso da 3 anni. Inizialmente è stata sua l'idea di riprendere le conferenze. E' grazie a lui che sono arrivate alcune intuizioni importanti che sono confluite negli articoli. Per non parlare della vicinanza e del supporto morale, che lui ci ha dato come credo quasi nessun altro. Tra l'altro segue la controinformazione da oltre 10 anni e conosce queste tematiche anche da prima. Ovvero da molto prima che molti di noi (me, Paolo e Solange compresi) sapessimo come funziona il sistema.

Ora non sarebbe il caso di chiudere qui il discorso e di concentrarci sulla conferenza?

Stefania Nicoletti ha detto...

Aggiungo anche un'ultima cosa. E' grazie ad Oscillator che è stata organizzata questa conferenza. A cui hanno partecipato centinaia di persone. La libreria era strapiena e ci è stato detto che è abbastanza raro che si faccia tutto quel pienone (trattandosi di un autore non famoso alle masse). Oscillator ha poi fatto una splendida dedica a Paolo, il quale era commosso. Ma forse alcuni di voi non sono in grado di capirlo, e sicuramente ci vedranno qualche complotto anche in questo.

Turista21 ha detto...

@Stefania
per quanto ne so di inglese
Set the controls for the heart of the sun
si può tradurre proprio come
imposta (regola) i controlli per il cuore del sole

che è il titolo del brano come citato dall'anonimo delle 02.34.
Mi pare che lui in realtà abbia parlato del significato simbolico nascosto (per molti magari nemmeno troppo) del sole e del suo cuore, come probabilmente inteso dai Pink Floyd.
La band alla quale fa riferimento sono i Pink Floyd, non certo la band dove suona Oscillator...

@anonimo delle 02.34:
Ma... Roberto Calasso.. ?

Turista21 ha detto...

Chiaramente suonare nella cover band di un gruppo non significa necesariamente conoscerne tutti i retroscena o la simbologia occulta utilizzata dal gruppo stesso...
Se Oscillator vorrà ci potrà dire la sua al proposito.

Cosa che non toglierà alcunchè al molto di buono da lui compiuto finora, sia chiaro.

Maria AA ha detto...

Stefania ma non l'avrai mica regalata tu la felpa a Paolo?

Un saluto ad Oscillator.
Per chi sa vedere, le coincidenze hanno abiti trsperenti.

Maria AA ha detto...

No un attimo..
Paolo e' nato il 14 aprile?
Ditemi che non e' vero.

Stefania Nicoletti ha detto...

Ciao Turista21. La traduzione dovrebbe essere "regola/imposta i comandi per il cuore del sole" e non parla di CONTROLLO del sole, come ha detto quell'anonimo. Sono due cose molto diverse. Inoltre, la band a cui faceva riferimento non sono solo i PF, ma anche i STC. Ha detto apertamente che la conferenza di Paolo è stata abbinata all'esibizione di una "band criptomassonica dedita al culto del dio sole che è il serpente di satana ecc ecc". Il che è veramente assurdo. Poi ha detto di scegliere con attenzione le band con cui organizzare gli eventi, quindi mi sembra chiaro che si riferisse ai STC e non ai PF. Definire band criptomassonica e satanica un gruppo di ragazzi che non fanno altro che suonare per passione... Altro che paranoia... Qui si va ben oltre :-)

Stefania Nicoletti ha detto...

By the way, i Pink Floyd sono tra le band che amo di più. Ora ditemi che sono criptomassonica, ma tanto non me ne frega nulla, perché i PF sono stati tra le espressioni più alte della musica di tutti i tempi. Ora, lo ripeto, parlate/parliamo dei contenuti della conferenza o devo iniziare davvero a cancellare alcuni commenti? :-)

Stefania Nicoletti ha detto...

Ciao Maria. No, la felpa non gliel'ho regalata io. Ce l'ha da molti anni :-) Paolo è nato il 17 aprile. Ma siccome era da un po' che Oscillator voleva organizzare una conferenza per lui, ha pensato di farla a ridosso del suo compleanno, per fargli un regalo. In realtà doveva essere fatta il 9 marzo, ma saltò per via di problemi della libreria a seguito della nevicata di febbraio.

Turista21 ha detto...

@Stefania
La traduzione "comandi" è più precisa in effetti.
Non voglio polemizzare, ma che siano comandi o controlli per il cuore del sole comunque il senso del titolo non cambia.
Di conseguenza non cambia il potenziale significato nascosto, secondo l'interpretazione dell'anonimo.

Sul fatto che fossero criptomassonici solo i PF o lo siano anche i STC perchè l'anonimo li ha letteralmente indicati come tali, hai già risposto e comunque Oscillator potrà dire la sua se lo vorrà sulla loro consapevolezza.

Più in generale: quale miglior veicolo per amplificare messaggi occulti di una massa (come quantità) che ama ascoltarli, riprodurli e circondarsene inconsapevole del significato "altro" dei messaggi stessi ?
A te piacciono i Pink Floyd, a me piacciono molto i Rolling Stones, in questo senso si pensi solo a Sympathy for the Devil...

Certo vien da pensare "ma non se ne salva nessuno" :)

Decidi come meglio credi su questo commento, come sempre... Non mi offendo :)

CARLETTO ha detto...

Stefania!! CALMINA!!
Ma chi dice nulla?!?
Anche a me piacciono i Pink Floyd e altre band palesemente aperte verso argomenti non comuni!Ma è indubbio che i PF abbiano tradotto in musica anche tematiche vicine all'esoterismo.
Ma che poi voglio dire....Vivaldi,Paganini,Mozart!!!
Come non riconoscergli del genio!

Io ho solo detto :"Ragazzi, che i Pink Floyd si occupassero di temi particolari e cercassero di veicolarli è quantomeno evidente!"

Non ho mica detto sono satanisti o che avessero l'obbiettivo del male su gli altri!!

Qui ogni volta si crea questo misunderstanding....parlare di qualcosa non vuole dire appoggiare quella cosa!! Altrimenti Paolo sarebbe un RC. o no?

Quindi io volevo dire esattamente quello che ho detto! I PF conoscevano certe tematiche e le inserivano anche nei pezzi! Stop!!Solo questo
Che poi tra l'altro poteva essere anche per semplice denuncia!

Ti trovo alquanto nervosetta!Non c'è mica bisogno di scaldarsi.
Ti ripeto anche a me piacciono i PF. E verso Oscillator abbiamo tutti un debito di riconoscenza per le conferenze che ha postato negli anni.

A posto così?? :))

(Cmq i PF rimangono sempre un gruppo che aveva conoscenze particolari e che ha cercato di veicolare! :)))

Stefania Nicoletti ha detto...

Sì ma i comandi non sono per controllare il sole... Insomma non so come spiegarmi, forse Rudy lo dirà meglio di me... Comunque non va letto solo il titolo, ma tutto il testo ;-)
I Rolling Stones piacciono anche a me. Così come mi piacciono i Led Zeppelin, i Genesis, i King Crimson, i Deep Purple, i Beatles... I satanicissimi Beatles, che hanno messo Crowley sulla copertina di Sgt. Pepper. Già, peccato che abbiano messo anche grandi maestri spirituali indiani come Babaji, Sri Yukteswar, Lahiri Mahasaya e soprattutto Paramahansa Yogananda. Eh ma questo nessuno lo dice. Tutti parlano sempre e solo di Crowley.
Comunque nel rock psichedelico ricorrono spesso temi introspettivi, spirituali ed esoterici. Oppure anche nel metal, ad esempio. Ne parlammo anche negli articoli sulle Bestie di Satana. E non necessariamente i testi denotano sempre un qualcosa di negativo, un culto del male. Anzi, molto spesso è il contrario.
In ogni caso... Qui siamo off topic. Esiste il forum apposta. Aprite un topic sul forum, se volete discutere dei Pink Floyd o di altro.

Stefania Nicoletti ha detto...

Ma infatti, Carletto, non ce l'avevo con te. Nel mio commento dell'una e mezza ho risposto solo nella prima riga alla tua frase. Tutto il resto non era rivolto a te, anche perché tu non ne avevi parlato :-)
E sono d'accordo con il tuo ultimo commento. Hai spiegato meglio il tuo punto di vista, che condivido.
Infatti è quello che ho detto anch'io: se un artista o un gruppo parla di certe tematiche, non significa necessariamente che è dedito al male.
E scusa se sembrava che ce l'avessi con te ;-)

Maria AA ha detto...

Fiuuu
pensavo di aver sfiorato l'incidente diplomatico...

Le coincidenze hanno abiti trasparenti, ma devo ammettere che a volte mi rompono le scatole..
Ciao Ste

oscillator ha detto...

Salve a tutti!
ragazzi, che sorpresa a leggere certe idiozie a riguardo e non trovo parole per esprimere il mio disappunto sulle critiche mosse qui sopra... forse perché so che è solo una gran perdita di tempo ed energia. Evidentemente è opera di provocatori che sanno nascondersi dietro ad una tastiera, come ce ne sono sempre stati qui... ero convinto comunque che sarebbe spuntato "l'esoterista" di turno che controlla anche la data e l'orario in cui di mattina si reca sulla tazza del wc per le funzioni corporali per essere sicuro di non sedersi in orari "scomodi" tipo le 11.11 o le 8.30 o altro... (mi sa che ce lo siamo detti anche con Stefania il giorno stesso della conferenza: "Vedrai che avranno da ridire anche su questo!" e puntualmente eccotelo qua! :-) ). A proposito se facevo parte di una band criptomassonica ero pieno di soldi e non avevo bisogno di andare a suonare nei piccoli locali, a sbattermi in giro per Roma a racimolare qualche serata, probabilmente non avrei conosciuto Paolo e non me ne sarebbe fregato nulla di trovare un posto per una conferenza per quattro complottisti sfigati dato che avevo l'appoggio di Satana, Crowley, Baal, Lucifero, Pippo , Pluto, Le Giovani Marmotte e Nonna Papera... complimenti per la cultura, peccato che se ne fa un uso ampiamente distorto e provocatorio.. per il resto non aggiungo altro, ha ampiamente spiegato tutto Stefania... P.S. Per il Farfisa è inutile che senti Gianni... non credo proprio che abbia intenzione di venderlo!... :-D

oscillator ha detto...

Riguardo a Set The Controls For The Heart Of The Sun, il testo l'ho sempre trovato abbastanza "spirituale"... è ovvio che trattandosi di un brano dell'epoca psichedelica possa avere un titolo bizzarro, com'era la moda del tempo... io gli ho sempre dato questa interpretazione, cioè intendendo per Sole il Cuore, quindi un tentativo di ri-sintonizzarsi sulle vibrazioni del nostro Sole interno, cioè il Cuore, ma ripeto è una mia interpretazione, per il resto magari provate a scrivere ai PF magari ve lo spiegano loro... :-D Saluti a tutti!!

The Sound of Compact ha detto...

Stefania, grazie per aver chiarito chi è il felice possessore del Compact.

Ho visto un paio di video dei Set The Controls e sono davvero bravi. Complimenti!

Anonimo ha detto...

@ Anonimo "fanatico-cattolico-fuori-di-testa" 02:34.

Ma come si fa a scrivere, e soprattutto a credere, che Battiato, i Pink Floid e tutti gli altri che nomini, suonino: "una variegata gamma di accordi che vibrano compiacendo satana e lucifero." ?!?!?

Ma lo sai che se le BEASTIALITA' che scrivi fossero vere, io non esiterei un attimo ad amare satana, lucifero e tutti i demoni dell' inferno; che per certo risiedono SOLO nella tua MENTE MALATA.

Non perdere tempo qui, FIDATI, è tempo PERSO.........
Vai piuttosto a farti visitare, mi dispiace per te, poverino, MA NON STAI MICA TANTO BENE !!!!!!!!!!!! Lilith

Anonimo ha detto...

CARLETTO sai che fine ha fatto NMF?

Anonimo ha detto...

@ Oscillator et @ Stefania Nicoletti

Citazione : ero convinto comunque che sarebbe spuntato "l'esoterista" di turno che controlla anche la data e l'orario in cui di mattina si reca sulla tazza del wc per le funzioni corporali per essere sicuro di non sedersi in orari "scomodi" tipo le 11.11 o le 8.30 o altro..

Sig. Oscillator io non voglio difendere et/o oscillare verso alcuno.., MA..

Era al quanto prevedibile e aggiungo anche auspicabile ( per il nostro ospite ) che uno o piu' " anonimi " segnalassero un particolare del genere grosso come la piramide di Keope, ha presente? :)

Aggiungo inoltre che sine questi " esoteristi di turno " come li definisce lei.., questo Blog avrebbe gia' chiuso baracca et burattini da mooolto et mooolto tempo.

Credo che il nostro Ospite sia d'accordo con me su questo.., " gli esoteristi di turno che controllano l'ora prima di andare in bagno " per voi devono essere una razza protetta intoccabile!! :)

Altrimenti che fate sputate nel piatto dove magnate?? e non e' igienico daiii :)

Anche perche' Paolo ( che dovrebbe avere ) i sensi e l'intuito attivato come superman spiderman e wonderwoman insieme per il lavoro che fa, non poteva non notare " la connessione fatta dall'anonimo quella sera stessa.

Con questo non scrivo che quell'anonimo abbia ragione nel (non) affermare che voi siate consci di quel significato veicolato da quella frase dei P F, anzi credo nella votra buona fede.. me sforzo :)

Pero' ripeto, qua si scrive e si discute di questo mica di bambole..a forse si le woodoo'':)

Ps : oggi ricorre l'anniversario della morte di Robert Kennedy..
Un Uomo tra tanti uomini..per Me

Un'altra rana bollita per altri..

Ricordiamolo, grazie

Bombolo

Giorgio Andretta ha detto...

Se mi è concesso, cara Stefania, aggiungerei anche una M a quella PF (Premiata forneria Marconi), oltre che essere miei coetanei frequentavano anche la stessa scuola, quindi mi è d'obbligo.
Sempre con simpatia.

PAOLO FRANCESCHETTI ha detto...

Sale a tutti ragazzi. Sono fuori dall-Italia e senza internet per parecchi giorni. Ma possibile che non vi posso lasciare soli che combinate un casino e vi fate riconoscere da tutto il web?
Evidente che il sito settarosarossa e' una presa in giro del nostro blog. Ed e' altrettanto evidente che il tizio che diceva che set the controls e' un riferimento al sole e' un altra persa in giro, fatta forse dallo stesso tizio del sito settatorosarossa, dato cue il tipo di humor e' lo stEsso. iNSOMMA NON VI SI PUO' LASCIARE SOLI!!!!

Stefania Nicoletti ha detto...

Eh no, caro Bombolo. Il blog non avrebbe affatto chiuso baracca e burattini senza certi soggetti.
Anzi, sono proprio certi soggetti (siano essi disturbatori di professione o semplici cretini) che hanno reso man mano sempre meno interessanti i commenti del blog. A parte qualche eccezione, i commenti erano molto più interessanti anni fa, quando c'erano dialoghi costruttivi tra i lettori, e tra noi e i lettori.

Certi soggetti, che io chiamo gli esoteristi della domenica, non hanno mai dato alcuna indicazione utile, e il loro atteggiamento è volto solo a distruggere e non a proporre e costruire.
Il blog e le nostre ricerche si sono arricchiti grazie a segnalazioni fatte qui o via mail da persone normali, talvolta anche per caso. E Paolo te lo può confermare, perché anche lui la pensa così e l'ha anche scritto più volte.
Il blog si è arricchito, ad esempio, grazie ad Oscillator, che 4 anni fa era solo un lettore e poi è diventato un collaboratore a tutti gli effetti.
Il blog si è arricchito grazie a persone che ci mandano indicazioni, consigli, suggerimenti, intuizioni.
Ma non si è affatto arricchito grazie a coloro che giocano a fare gli esoteristi non in maniera equilibrata ma facendo calcoli assurdi e vedendo simboli massonici anche sulla tovaglia della nonna. E' un atteggiamento deleterio che porta alla paranoia, ma quella vera.
E il blog non si è arricchito neanche grazie a certi commentatori arroganti che sono solo capaci di attaccare e criticare, e pensano di aver capito tutto loro. No, mi dispiace ma queste persone non sono un arricchimento, anzi.
Non una sola indicazione utile ci è arrivata da questi.

I Cugini di campagna ha detto...

Egr. Andretta,

Non mi risulta che i membri della PFM frequentino la cronaca dell'akasha. Noi Cugini di campagna invece sì.

Tanto Le dovevo

Anna ha detto...

Meno male che ci hanno gia' pensato Stefania e Oscillator a rispondere alle minchiate mondiali sparati dal solito esoterista de noantri.
E non dimenticare l'appoggio fondamentale dell'Uomo Ragno, Oscillator :))
Ragazzi questa robaccia nei commenti non si puo' proprio piu' leggere, fanno venire voglia di arruolarsi nella Legione straniera e fare una strage.
E poi predicano pace e amore....ma andate a piantare alberi, che e' un lavoro socialmente ed ecologicamente utile.

Giorgio Andretta ha detto...

La ringrazio della citazione, esimio Bombolo, ma io non sono "..altri", rispondo ad un nome ed un cognome, e se continua su questa strada rimarremmo a corto di rane.
Buon bollito, mi raccomando il rafano.


Cugini di campagna, mi avete pizzicato in errore?
Comunque a rileggervi.

oscillator ha detto...

Vabbè ne avrei da dire ma proprio perchè non voglio dirottare OT il post concisamente:
1. Separare il grano dal loglio
2. Quasi quasi mi faccio masone...
3. @Anna... ma non l'avevano ucciso l'Uomo Ragno?? (cmq posso metterci dentro l'Uomo Fregno... :-D )
4. Quoto Stefania...

Statevi bene!!! ;-)

ZN ha detto...

@Oscillator

Bravo Oscillator! E complimenti a tutta la band.

Ma il concerto l’avete videoregistrato? Sul vostro sito non l’ho trovato.

Certo non è facile suonare il basso, eseguendo anche linee melodiche, e nel contempo cantare. Ma tu sembra che te la cavi egregiamente.

Anche io con la mia “Bandaccia” secoli fa suonavamo alcuni pezzi dei PF (e non solo), stravolgendoli completamente nelle parti di improvvisazione... bei tempi, di ribellione.

Poi hanno ucciso l’uomo ragno, e addio musica! Ma essendo sopravvissuto (me l’ha detto paperino), prima o poi l’uomo ragno tornerà a suonare la sua tela, e saranno cazzi. Cazzi amari!




@Andretta

Grandi musicisti la PFM. Lucio Fabri tastierista e violinista rock fenomenale. Ma che dire di Franco Mussida?! Mitico! Indimenticabile la sua chitarra in “Amico Fragile”, tra l’altro una delle mie canzoni preferite di De André. Commovente.

http://youtu.be/V6um2or_JgA




@Stefania

HAI RAGIONE!

Anonimo ha detto...

@Sig. egr. Giorgio Andretta ( va bene cosi' ) :)
Il mio non citarla, voleva essere una carineria nei suoi con fronti..
Ma se non altro, apprezzo il suo attaccamento et la sua coerenza..scritta..nei confronti delle sue rane bollite.
Mi consiglia il rafano.., deduco che l'abbia provato..com'e'?

Ps per tutti : la coerenza e' una virtu' che contrddistingue i pochi dai tanti.

Vino rosso per tutti

Bombolo :)

Anonimo ha detto...

Scusa Stefania ma non ti pare assurdo lamentarsi che i lettori di Franceschetti sono fissati col simbolismo e l'esoterismo?
E di chi e' la colpa?
Ma questo non e' il sito che ha fatto conoscere la RR ?
Trovo un po' ingiuste le tue critiche...puo' darsi che i lettori abbiano "superato" il maestro Paolo in complottismo...e allora?
Ci puo' stare...
Perche' risentirsi?Ognuno esprime cio' che sa' e cio' che e'...per quanto ne so' io John Lennon fu ucciso da Chapman che aveva subito un trattamento di MK ULTRA e i Beatles furono aiutati dalle elites a "divenire" il primo gruppo pop "planetario",vero e proprio "esperimento" di "affascinazione" delle masse attraverso il mezzo televisivo.Tutto questo pero' non mi impedisce di giudicare Lennon un cantante ed autore tra i migliori ed i Beatles come il mio gruppo preferito.

Rilassatevi!

Anonimo ha detto...

Chapman in realta' fu "telecomandato" a distanza per uccidere Lennon.
Chissa' se Ferraro conosce questa storia?

Stefania Nicoletti ha detto...

Anonimo degli ultimi due commenti,
se è per questo il primo a rilassarsi dovrebbe essere l'anonimo delle 2 e mezza, che non è capace di godersi semplicemente la bellezza di un brano musicale perché ci deve ricamare sopra le sue teorie e dire che è musica satanica :-)

E con questo non voglio dire che non si debbano analizzare i simboli nelle canzoni. Certo che si deve fare. Ma da qui a dire che delle normali e brave persone sono filomassoniche e sataniste, ce ne passa...

Comunque non mi sono lamentata del fatto che i lettori sono fissati con l'esoterismo e il simbolismo. Non è questo il punto.
Il punto è quando questa cosa viene usata in negativo, solo per criticare e attaccare, e non per portare un contributo costruttivo. E' questo atteggiamento che mi ha un po' stancato.

Anonimo ha detto...

David Gilmour è stato battezzato COMANDANTE DELL'ORDINE DELL'IMPERO BRITANNICO, onoreficenza massonica che viene data solo a personaggi famosi...
AlLa morte celebrale di BARRET corrisponde l'arrivo del suo MAESTRO David Gilmour nel secondo LP della loro discografia...
I testi dei PF sono tutti esoterici e socio-politici, sono persone informate sui fatti come lo sono tutti i grandi gruppi e star del sistema...
Questo non cambia nulla e la musica buona resta, ma ciò non significa che le STAR non siano eteroguidate e pilotate, a prescindere dalla LORO qualità...
Vedere BONO VOX a braccetto dei potenti dovrebbe illuminare...

Grey Wolf ha detto...

@Paolo Ferraro (finto)
Grande ! :D

@Stefania e altri detrattori dell'anonimo 2:34
Mi pare invece che l'anonimo abbia colto diversi segni e simboli.

Oscillator è certamente in buona fede - le coincidenze (MariaAA Ilovu!) ,la sncronicità junghana, hanno cmq sempre un qualche signifcazione.Non conosco il vissuto di oscllator , ma probablmente i pink floyd svolgono un ruolo importante nel suo karma. Ciò non toglie che il gruppo non abbia svolto evidenti e chiari ruoli e messaggi masso-sat.

Sul sito settarosarossa.wordpress.com non sarei così immediatamente "tranchant" come il nostro PF. L'intento del blogger è quello di lanciare messaggi trasversali non mi è ancora chiaro se tra diverse fazioni interne della RR ovvero verso qualcuno all'esterno ...

Le informazioni rese nei vari "petali" non sono così irrlevanti . Anzi nell'impianto generale mi sembrano veritiere. Assolutamente nuova per esempio è l'nformazione della "concentrazione logistica" delle residenze degli aderenti all'organizzazione in una determinata via o quartiere.
Non credo siano veri i nomi delle persone e delle strade. Ma "il petalo" va letto in controluce. la fonte secondo me è genuina , nel senso che proviene effettivamente dalla RR o da setta simlare che usa il medesimo modus operandi.

God bless

Grey Wolf

Grey Wolf ha detto...

@ Stefania

Secondo me sei stanca di altro ... Forse non dovresti reagire così radicalmente con le persone che non sono in accordo con le tue idee.

Cerca il nodo che ti rende irritabile, scioglilo e vivi seguendo la tua armonia.

God bless you

GW

Giuseppe, UK ha detto...

A questo punto aggiungerei un commento OT, ovvero parlo della conferenza di Paolo.

Finalmente un video con riassunto delle vicende di Paolo e Solange dall'inizio della storia; vicende che noi assidui frequentatori del blog conosciamo ma che i neofiti ignoravano. Secondo me questo video dovrebbe essere avere un link permanente sulla colonna di destra, sarebbe utile per chi si avvicina al blog per la prima volta e gli permetterebbe di conoscere tutti i retroscena.

Imperdibile la faccia di Paolo quando Ferraro gli "scippa" il microfono per fare un mini comizio (anche questo utilissimo, pero').
Giuseppe, UK

Giorgio Andretta ha detto...

Sono vegetariano, perciò mi sono affidato agli usi popolari che raccomandano di accompagnare detta radice ai bolliti, distinto Bombolo, oltre la mostarda.
Di quello che faccio o dico me ne assumo sempre la responsabilità, aborro chi si lorica con la tastiera o sostituto.
Di vigliacchi "..ne son pien le fossa..".

Non posso che complimentarmi con lei, egr.ZN, per le sue raffinate scelte musicali, nonostante l'imperfezione della vita.
Factum omne rotat.

Anonimo ha detto...

D'accordo Stefania,ma non e' certo colpa di qualcuno se la musica e' da decenni un mezzo usato dalle "elites" per veicolare "messaggi". Che dire di Madonna che "insegna" la cabala ai propri figli(al passo coi tempi e per compiacere agli "innominati" sionisti),che dire di Lady Gaga i cui show sono un "florilegio" di simboli satanici?

Di questi fatti e di tali riferimenti ne' parlano molti siti(ad es. Stampalibera)non puo' stupire se se ne parla qui...

Immagina il mio stupore,quando ascoltando l'intervista a Leo Zagami realizzata da Camelot nel 2008(mi pare),parlando di sua nonna materna che e' inglese e che era dedita alla magia,dice di aver conosciuto molti divi "pop" che andavano a visitarla ed omaggiarla tra i quali Sting che con i Police era stato un mio idolo giovanile...
ricordo di aver esclamato:"No! Pure lui!"
Ma e' risaputo che nel mondo della musica e dello spettacolo ci sono personaggi molto superstiziosi...e non solo!!!E' solo un fatto da accettare.

Ho assistito nel 2010 ad un concerto degli U2,altro gruppo simbolo,almeno per me...a meta' concerto tutta una storia imperniata su radio Iran nella quale Bono "catechizzava" il pubblico presentando l'Iran come il prossimo paese canaglia antidemocratico da "demonizzare"(leggasi bombardare)!

...poi mi sono ricordato che Bono Vox ai tempi di Bush,era spesso alla Casa Bianca(anche se per perorare cause apparentemente "giuste").Chi va con lo zoppo...

La verita e' che quando non sono addirittura "satanisti" molte star del panorama nazionale ed internazionale (attori e cantanti)sono comunque "azzerbinati"(si puo' dire?)al "potere" delle "elites" che come sai,sono sataniste (su questo non ci piove!).
Ciao

Eretico ha detto...

Siete davvero spassosi…….
Filomassonici…..Satanismi…..chi lo ha detto che siano connotazioni negative? Mi rifaccio alle numerose conferenze nelle quali Frnceschetti sostiene, con argomenti più che validi, che non necessariamente Satanista significa Figlio di Buona Madre. Anzi spesso è vero il contrario (sempre citando Franceschetti).
In un mondo di simboli, non è che chi li usa lo faccia solo per fregare gli altri. Saremmo tutti colpevoli. Interagiamo con il mondo attraverso i simboli, in ogni momento della vita, ma lo facciamo in modo inconsapevole.
Parlate di consapevolezza in modo totalmente inconsapevole. Che c’è di strano se un artista veicola dei simboli? La musica è solo un evento simbolico, si usano i simboli per evocare sensazioni. Senza un collegamento simbolico avremmo la percezione di suoni senza senso.
ZN, mi sembra che fai un discorso incompleto. Dovresti dire che giusto e sbagliato, bene e male, appartengono al mondo della dualità. Dire che tutti hanno ragione, significa che il torto non esiste, ma essendo la ragione nel mondo della dualità, dire che tutti hanno ragione, significa indirettamente dire che tutti hanno torto….mi sbaglio nell’interpretarti?

Anonimo ha detto...

Un altra "chicca" per Stefania:

Un mio amico di Ferrara ha conosciuto personalmente,il "tipo" che spacciava droga per conto di Gianni Morandi e Lucio Dalla!

Si' avete capito bene: l'icona per famiglie del Festival di Sanremo e il grande Lucio,insieme,avevano un "galoppino" che spacciava per loro(la storia risale a qualche anno fa...).

Il suddetto soggetto,che frequentava regolarmente boutiques alla moda ed era sempre pieno di soldi,dopo essersi fatto 6 mesi di carcere,decise di cambiare lavoro perche':" Quei due sono due incoscenti,mi fanno correre troppi rischi eppoi in galera ci finisco io..."

Ci vogliamo rendere conto di quanto "marcio" vi sia in certi ambienti?

Quando mori' Dalla,lessi che tra le molte sue proprieta' spiccava una casa di 3000 metri quadri nel centro di Bologna...3000 metri non trecento!!!

Frutto delle Royalties(che nome!) e dei concerti od anche di altre attivita'???

Il fatto e' che la realta' supera ampiamente qualsiasi mente complottista...

Anna ha detto...

Anonimo 7/06 @ 00:42 ha detto:

"Perche' risentirsi?Ognuno esprime cio' che sa' e cio' che e'."

Si, appunto. E' il cio che ognuno e' qua dentro a preoccupare di brutto.
In quanto a cio' che ognuno sa, nessuno sa un bel niente di niente, semmai pensa di sapere, che e' cosa ben diversa.

Anonimo ha detto...

Anna.
"...a preoccupare di brutto ...chi???"

Io i commenti che ritengo interessanti li leggo gli altri li salto a pie' pari...il mondo e' pieno di idioti ed e' normale che qualche "ricaduta" si abbia anche sul Blog!
Comunque il commento dell'anonimo "incriminato" personalmente lo trovo interessante.Poi sta ad ognuno di noi fare le sue valutazioni...

Stefania Nicoletti ha detto...

Anonimo delle 5:46,
anche leggere questo articolo dovrebbe illuminare: http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7976

Per un Bono Vox che va a braccetto con i potenti, ci sono dei Roger Waters, dei Peter Gabriel, dei George Harrison... Il mondo della musica, come tutti i campi, non è così omogeneo come si pensa.


Anonimo delle 8,
ti ripeto che non mi sono stupita del fatto che si parli di certi argomenti qui. L'abbiamo sempre fatto, ormai da 4 anni. Ma un conto è parlare di simboli nella musica, e un altro è attaccare un nostro amico e collaboratore dandogli del satanista e facendo illazioni sui "culti" a cui sarebbe dedito. Capisci la differenza? Probabilmente l'anonimo della notte scorsa l'ha fatto apposta per provocare e creare casino.

Su tutto il resto... Ma guarda che non stai dicendo niente di nuovo, è un po' la scoperta dell'acqua calda :-)
Nel senso che si sa che esistono certe realtà, e io non l'ho mai negato, anzi ne ho parlato spesso.


Giuseppe Uk,
GRAZIE per aver parlato della conferenza. Dopo oltre 50 commenti, finalmente uno in tema con il post.
Che ne dite di prendere esempio da lui? ;-)

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=wEqBuCkdxxo


Mr Blue

Anonimo ha detto...

Un ciao a tutti

sono ad un punto importante della mia vita. L'anno prossimo andrò all'università. Mesi fa ho fatto la pre iscrizione in due facoltà di cui una è giurisprudenza. Devo ammettere che l'autore di questo blog mi sta facendo un po' passare la voglia per quest'ultima :)
Non immaginavo che il mondo del diritto fosse così messo male. Anche questo video è una ulteriore mazzata. Sono a casa per prepararmi all'esame di stato ma ammetto che non riesco a staccarmi da questo sito che ho trovato per caso preparando la tesina su "filosofia del diritto".
La mia intenzione è forte ma certe cose credo siano duri colpi per chi è nell'ambiente da decenni figurarsi per uno che ancora deve iniziare e si interessa da poco di giustizia e leggi.
Cmq grazie...ho letto solo gli ultimi post del blog e li ho trovati molto utili anche se alquanto amari.
Sto scoprendo anche che i commenti sono interessanti, non banali e diversi dai soliti interventi che si trovano on line.

Miki

Anonimo ha detto...

Buon giorno..trovo al solito il blog curioso e interessante...ma uno dei difetti è sicuramente quello trovato dallo sproloquiante Ferraro...(la mera narrazione..ma le prove ??? troppo pericolose ??). Si citano personaggi fuori corso (ancora bertinotti, tremonti..).. e oggi ???
Si citano il potere di Chiesa e Massoneria a braccetto...ma questo tradisce una visione eurocentrica..quando al mondo esistono realtà diverse e più ampie di queste...o no ???
Infine...vedo che citate spesso simboli, chiavi di lettura..che diventano giochi senza fine e dimostrazione...COme non notare le due grosse R sul manifesto della conferenza?? il nome del relatore riporta due famosissimi personaggi della Divina ?? cosa dire ???

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

Ragazzi vi e sfuggito il vero messaggio CRIPTO-MASSONICO la felpa di Paolone rossa con su scritto
CHAMPION,come la mitica canzone dei QUEEN,gruppo SAT-MASSONICO AHAHAHAH,
questo e un vero delirio di evanescenza.

I rosa in croce ho chi x loro non mettono 100ia di MLN di dollari o euri in mano hai personaggi dello star-sistem,cosi ha caso sanno ha chi devono darli,e tutto sotto controllo, ed il loro uso e innocuo.

Anonimo x Dalla la casa deve essere quella in cui abitava in piazza cavour dove ce la sede di banca d italia palazzo massonico con in cima una piramide tanto x cambiare.
X morandi io conosco il suo autista,che mi ha raccontato quanto sia spilorcio, addirittura si fa pagare il caffe da lui,
che viene pagato una mazza,x il resto non dico nient altro che non e il caso va, poche parole a buon intenditore.

Stefania ora voglio fare una domanda sul video se mi e permessa,
ma che cosa gli ha fatto blondet al nostro Paolone?minchia neanche con marciano e cosi incazzato.

CIAO.

Anonimo ha detto...

Attentatore di Brindisi:

"Ho fatto tutto da solo, non so perché. Ho fatto esplodere la bomba di giorno, perché di notte non c'era nessuno". "Ho avuto un colpo di testa, che volete fare?". Questo ha detto Giovanni Vantaggiato, il killer di Brindisi, agli inquirenti cui ha confessato la strage.


VANTAGGIATO IN CARCERE: "QUANTO STARO' QUI?" - "Quanto tempo dovrò stare qui?", è l'unica domanda che Giovanni Vantaggiato ha fatto la scorsa notte all'arrivo nel carcere di Lecce. L'uomo mantiene "un atteggiamento remissivo, passivo".

ZN ha detto...

ZN, mi sembra che fai un discorso incompleto. Dovresti dire che giusto e sbagliato, bene e male, appartengono al mondo della dualità. Dire che tutti hanno ragione, significa che il torto non esiste, ma essendo la ragione nel mondo della dualità, dire che tutti hanno ragione, significa indirettamente dire che tutti hanno torto….mi sbaglio nell’interpretarti?

@Eretico

Le parole non possono esprimere ciò che è oltre la dualità, essendo le parole create dalla dualità, per la dualità. Il pensiero duale per sua stessa natura non può quindi contemplare il Tutto, l’Intero, il Tao (per il quale la dualità non esiste affatto). Perché, altrimenti, scomparirebbe (appunto). Dualisticamente, e secondo logica, hai ragione. Ma al di là della dualità, dire che “tutti hanno ragione” non vuol dire, e neanche indirettamente, che “tutti hanno torto”. Ma se proprio vogliamo dirlo a parole, allora vuol dire piuttosto che nessuno ha né torto né ragione. Neti neti, né questo né quello, direbbe la tradizione induista dell'Advaita Vedānta. Ma anche se inquadri meglio la tua interpretazione puoi arrivare al neti neti. Perché se tutti hanno ragione vuol dire che non c’è nessuno che abbia torto, e se non c’è nessuna che abbia torto non può esserci nemmeno chi abbia ragione, perché la ragione esiste perché esiste il torto, e viceversa. Il santo esiste perché esiste il peccatore. Senza peccatori non esistono santi. La vita esiste perché esiste anche la morte. Se non esistesse la morte non esisterebbero neanche la vita. L’uno giustifica l’esistenza dell’altro. Se scompare l’uno, anche l’altro scompare. Così anche l’io per esistere ha bisogno dell’esistenza del tu. Se il tu scompare anche l’io scompare. Per realizzare il non-due, advaita in sanscrito, esistono solo due sentieri possibili: realizzare che solo “io” esisto, oppure, realizzare che solo “tu” (dio) esisti. In entrambi i casi realizzi advaita, la realtà ultima, ciò che è oltre la dualità. Infatti è grazie alla dualità che è possibile realizzare la non dualità, il non-due, per convenzione diciamo anche il 3. (Infatti si dice “non c’è 2 senza 3” e non “non c’è 1 senza 2”, o “non c’è 3 senza 4”, etcetera.) Questo per dire che non c’è nulla di sbagliato nella dualità. Anzi! E’ utile ed indispensabile per conoscere te stesso. Ciò che casomai è sbagliato è il voler rimanere confinati nella dualità.
Metaforicamente, e poi chiudo, Satana è giusto che in fine (e speriamo quanto prima) vinca definitivamente e per sempre Dio, essendo lui il guerriero e non dio che invece ama lasciarsi crocifiggere ogni volta (tanto poi risorge sempre). E se hai compreso quanto espresso sulla dualità, allora non potrai non comprendere anche cosa in realtà rappresenta la lotta tra Dio e Satana, tra luce e tenebra, tra bene e male; e perché dico che è giusto che in fine (e speriamo quanto prima) vinca definitivamente e per sempre Satana.
...non c’è 2 senza 3...

N.B.
Ovviamente anche quest’ultimo non è un discorso completo, ma se dovessi fare un discorso completo (ma poi quanti capirebbero?), sarebbe questo:

“Un’antica balla
tante bolle
boom!”

Anonimo ha detto...

Alcune considerazioni:
Franceschetti sottolinea che la realtà è ben peggiore del film di Pasolini.
E’ facile pensarla, ma non è una situazione semplice per chi la mette in atto.
Lo stupro, la coprofagia, la tortura non sono azioni a portata di tutti e non di tutti i giorni.
Ammesso che nella realtà tali atti non siano compiuti per essere fini a sé stessi ma per estrarre energia, che razza di nutrimento è? L’energia della vittima sarà alterata dal disorientamento, dalla rabbia, dalla paura e dal dolore. Lo stesso vale per il carnefice che si “sintonizza” con essa. Sarebbe da valutare il loro stato psico-fisico a fatto compiuto, quando la fase di eccitamento è passata e sono “a freddo”, dubito siano rinvigoriti come vorrebbero credere.
Esempio semplice: mangiare escrementi. Oltre a non ricavare energie sufficienti per giustificare quelle spese per la loro digestione, se appartengono ad altri individui, possono essere fonte di infezioni. Non a caso il nostro naso ne disdegna l’odore. Se è così al livello fisico, chissà a quello sottile.
Per eludere questo basilare ma forte istinto, la spinta sessuale non è sufficiente, bisogna essere traumatizzati per bene, (lo stesso dicasi per le altre due fasi). Infatti nel film, le narratrici ammettono di essere a loro volta delle vittime sin dall’infanzia. Si potrebbe ipotizzare lo stesso per i quattro carnefici anche se nella pellicola non si fa menzione (a parte l’astio del duca verso la madre). Ho letto solo una prima parte del libro di De Sade, ma non ricordo nulla del genere.
Continuo a chiedermi perché questi, che si dicono essere le menti più illustri, si impegnino allo stremo per degenerare (non mi riferisco solo ai riti, ma nel quotidiano). Perchè non applicano, se esistono, modi meno deleteri per incrementare l’energia?
A lungo andare il fardello diventa insopportabile. Non sono mica tutti della stessa pasta di Andreotti :).
Cosa mi sfugge? Sono tutti affetti da turbe psichiche e si scelgono fra loro?
Devo credere che esistano fazioni bianche e fazioni nere, con l’intermezzo delle grigie? Ma guardando più in basso, vedo che questo era proprio il tranello della politica e i suoi partiti, e se non ero disposto a caderci prima, perché farlo ora?

ouv tmr

Eretico ha detto...

ZN@
ti ringrazio della risposta, ammetto di essere molto in sintonia con la tua visione delle cose. purtroppo le parole hanno un limite, quando finiscono le chiacchiere inizia l'esperienza. chissà perché da noi il termine "empirico" suona come una parolaccia

ZN ha detto...

@Eretico

Eh già,chissà perché

Anonimo ha detto...

OFF TOPIC ciociaro

casualmente mi imbatto in una voce di Wikipedia che cattura la mia attenzione: Strada Statale 666 di Sora:
https://it.wikipedia.org/wiki/Strada_statale_666_di_Sora

forse la conoscevate già, io no, vivo in tutt'altra zona, comunque curioso nome per una strada, no?
ma c'è di più. La tabella riassuntiva impaginata a destra riporta testuale: "dal 2002 la gestione è passata alla Regione Lazio, che ha poi ulteriormente devoluto le competenze alla Provincia di Frosinone; dal 2007 la gestione è passata alla società Astral".

Società ASTRAL? incuriosito cerco il sito ufficiale:
http://www.astralspa.it/

ASTRAL è un acronimo per Azienda STRAde Lazio (s.p.a.), non sono laziale e non conoscevo questa sigla così evocativa.

Faccio qualche ricerca su Google e trovo questo pdf:
http://www.corteconti.it/export/sites/portalecdc/_documenti/controllo/lazio/2010/delibera_17_2010.pdf

...da cui si evince che l'azienda ASTRAL s.p.a. (di diritto privato ma a partecipazione pubblica) è stata costuita il giorno 15/10/2002, somma 11, “GIUSTIZIA“ - il che mi fa pensare che le strade laziali gestite da detta società, ma la 666 di Sora in particolare (è lunga poco più di 13 -tredici!- Km), siano ideali per un determinato tipo di incidenti auto/moto!


(for the record)


Saluti
E.

SPARTA ha detto...

...ma dimmi PAOLO...durante la "presentazione del libro"...quando ha "preso la parola" il PM Ferraro...................QUANTE VOLTE HAI PENSATO DI PRENDERLO A CAZZOTTI IN FACCIA...??????
...al posto di "migliorare la sua posizione"....ogni volta che PARLA O SCRIVE....la "peggiora" INEVITABILMENTE....per favore...RACCOGLIAMO DEI FONDI ANCHE PER LUI...e regaliamo un PORTAVOCE-PER-FERRARO....!!!
nb...però bisogna riconoscere la COERENZA..."scrive come parla...e parla come scrive"....cioè....NON SI CAPISCE UN CAZZO...e risulta pure....VAGAMENTE ANTIPATICO...mi ricorda il "miglior" PAOLO BARNARD (non si offenda BARNARD...il confronto culturale non regge ovviamente...BARNARD "ne vuole 1000" di FERRARO...)...che nei TALK SHOW risulta antipatico anche ai suoi "parenti più prossimi"...ANCHE SE ESPRIME I CONCETTI ECONOMICI PIU' DIFFICILI DEL WEB (vedi M.M.T.)

Anonimo ha detto...

mega OT, scusa Nicoletti:
http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/inchiesta-italiana/2012/06/07/news/alla_fiera_dello_spaccio-36729988/?ref=HREC1-3

qualche collegamento tra droga e delitto Kercher?
perche' proprio Perugia?

Democrito ha detto...

Avevo dato l’addio a questo blog già tempo fa, ma vi rientro brevemente solo per ribadire un concetto che mi sta a cuore e che ho tentato inutilmente di spiegare nell’altro blog.
Naturalmente sempre che i proprietari del blog me lo permettano, in caso contrario capirei.
Intanto voglio dire che Franceschetti fa bene a pubblicare il suo libro (cosa che sostenevo anche quando, alla prima presentazione, venne ferocemente criticato da gran parte di voi---per documentazione andatevi a leggere i commenti del tempo).
Fa bene perché, e qui mi addentro nel concetto che voglio esporre, IL POTERE HA A SUA DISPOSIZIONE I MIGLIORI SPECIALISTI IN OGNI SETTORE STRATEGICO DELLA SOCIETÀ e questo significa che un opposizione al potere può solo scaturire da un tremendo impegno intellettuale. La visione d’insieme può solo scaturire da un lavoro d’equipe, ma il lavoro individuale deve necessariamente essere iperspecialistico e, aggiungo, a livello superprofessionale.
I tuttologi dilettanti creano del gran gossip, ma non servono a nulla, se non a far svaccare tutte le iniziative serie e mirate, che possano dare dei benefici tangibili alle persone.
Farebbe bene Franceschetti ad approfondire l’aspetto legale e se questo lo porta a doversi interessare di rituali esoterici, tanto meglio. Faceva bene nonmifirmo a considerare l’aspetto alchemico ed astrologico delle vicende, e solo quello.
Ma cosa pensate, che i 2 Mario passino il loro tempo a studiare la religione o l’arte militare? No, amici miei. Passano il loro tempo a studiare economia e se tu vuoi controbattere le loro posizioni, senza aver alle spalle un po’ di cognizione di causa, finisci a pezzi e hai portato un pessimo contributo alla causa che ti sei prefisso.
Studio significa fatica e sudore intellettuale. Tutto il resto è Gossip.

Mi permetto ancora un paio di risposte:
ZN…..il mondo è diviso in 2. c’è chi sa e c’è chi pensa di sapere. È una questione di esperienza, ma la differenza è molto sottile. L’esperienza si concede solo a chi vuole. Chi non vuole…nisba. Inutile perdere tempo, nulla può convincere chi è già convinto di suo.
Con stima Democrito

Anna….ti ringrazio della stima. Se vuoi scrivimi, la mia e-mail la puoi chiedere a Simone

Aries….tu sei uno strano caso di persona che ha imparato a scrivere, ma non a leggere. Puoi per favore indicarmi quali siano le dotte argomentazioni a cui avrei risposto con insulti?
Ciao a tuti

Anonimo ha detto...

@Eretico

Il fatto che le "elites" sono sataniste,e visto cio' che combinano,questo non depone certo a favore del satanismo in generale.Ci sono i satanisti "buoni"?Non lo so,per me i satanisti buoni devono non essere "corresponsabili" ne' "consequenziali" ne' "collaterali" alle elites.Poi "facciano" cio' che vogliono,ma non venite a parlarmi di sacrifici umani ne' di plagi e controlli mentali altrimenti siete "complici" del sistema e per me,inaccettabili.

Anonimo ha detto...

@Zn

Se a ragione della tua vita infelice vorresti che finisse il mondo intero con il trionfo del tuo "amico" satana,FREGANDOTENE di chi invece si auspica la VITTORIA del GIUSTO e del BELLO,ti suggerisco di terminare il tuo"di mondo"......raggiungeresti molto più in fretta,e SICURAMENTE,il tuo desiderio;oltre a levarti dalle PALLE,alleggerendoci così della tua "sapienza" del CAZZO!

Un'alternativa non male....non credi???

Anonimo ha detto...

grazie di tutto!! è stato bello!!! ma grazie di tutto... bello l'articolo "la massoneria è una harley...", fu il primo che lessi. oggi come sarebbe parafrasata la conferenza nello stesso "stile"? -la massoneria è una cover band che suona un brano sul controllo del sole con qualcuno che si sbatte per affermare "ehi, ma controllo non significa proprio controllo"-? oppure -la massoneria è un anonimo commentatore che dice che porto satana in musica alle mie conferenze, mentre invece suona un amico col proprio gruppo?- sarebbe bellissimo vedere un qualcosa in proposito della felpa rossa, in stile articolo "harley". -la massoneria è una felpa inguardabile che indosso ad una mia conferenza.- o magari -la massoneria è un bella felpa di un bel Rosso Champion-
è bello sapere che se anche io smetterò di seguire il blog, goggle lo dà al sesto posto alla ricerca ROSAROSSA, e quindi credo non proprio inosservato al grande pubblico, con tutta questa odierna passione verso i misteri.... e poi sempre centinaia di commenti... andate a vedere, gli articoli di repubblica hanno meno commenti. siete pronti per spiccare il volo. ciao ragazzi

Anonimo ha detto...

Anch'io non intervenivo più da tantissimo ormai (anni?), anche se a sprazzi ho continuato a leggere il blog.
AH!! L'utente Democrito. Quanti ricordi. Ne condividevo l'invito alla logica nei ragionamenti, anche se io lo facevo con forme diverse (un po' più aggressive ihihihihi!!).
Erano i tempi di SOF e di Maestro di Dietrologia. Non importa se si fosse d'accordo con loro o meno. Alcuni concetti per esempio li ritenevo sbagliati. Ma l'importante era lo spessore che portavano nel blog. Stefania, che sinceramente ho sempre trovato banalotta se ricorda, ha detto che Francex ha acquisito spunti importanti soprattutto dai lettori 'semplici',e questo ci può stare benissimo. Ma all'epoca tra gli utenti si sviluppava qualcosa di diverso ed indipendete; era una interessante e frizzante agorà che non girava e rigirava intorno sempre alla stessa tiritera come oggi, c'erano confronti accessi ma non da posizioni di comodo.
Sono un passatista rimpiangente?!? Può essere, ma da allora, eccetto per paio di personaggi, il clima creativo dei commenti si è perso. Non nego di aver trovato interessante Nonmifirmo ma sarei stato curioso a vederlo ricevere le cornate mie e degli utenti dell'epoca nel merito delle questioni che ha portato invece delle banali offese rivoltegli.

X Democrito....Sul libro di Francex ero uno dei pochissimi che la pensava come te e cercai anche di spiegarne i motivi. Dove starebbe il problema nell'alzare un po' di pila da un onesto lavoro intelletuale? Qualche rinforzo romanzato su sacrosante verità? Embè?!? Ma voi avete letto i giornali degli ultimi X anni? (al posto della X mettete il numero che volete!).
Se Francex smettesse di fare l'avvocato per impegnarsi totalmente nella divulgazione della controinformazione io apprezzerei e non griderei al 'marcificatore'. Stesso discorso per la Manfredi, anche se ripeto la vedrei meglio nel porno filone sado-nazi latex-uniform con il frustino, con la sua erre arrotata e il suo rottweiler al fianco.

Anonimo FRANCEX (a volte ritornano)

pietro villari ha detto...

All'anonimo che si firma "Democrito", commento delle 13:14
Dissento dalla sua affermazione "il potere ha a sua disposizione i migliori specialisti in ogni settore della societa".
Il sistema al potere da ormai oltre mezzo secolo ha la facolta' di scelta soltanto in un immenso gregge di tecnici, una massa pavida allevata con antieconomici e certamente non etici criteri di selezione, ove un certo tipo di "affidabilita" gioca un ruolo fondamentale.
Tanto le dovevo per tutti coloro che, anche se pochi nella moltitudine, nonostante le vessazioni a cui sono sono quotidianamente soggetti, preferiscono non piegarsi alle logiche del sistema da decenni al potere in Italia. Ne conosco tanti in esilio, o messi in disparte nell'amministrazione statale italiana, nelle universita', nelle forze armate.
Esistono e se vi fosse la volonta' di cambiare le sorti dell'Italia, questa gente sarebbe felicemente pronta a fondare un nuovo corso della Nazione.

Anonimo ha detto...

Per favore leggete questo è importante:
http://freeskies.over-blog.com/

Giorgio Andretta ha detto...

Non soffrivo della sua infrequentazione!
Ha forse esaurito le riserve di bunga-bunga e panini malamente imbottiti?
Se ne ritorni da dove è venuto, Democrito, chissà che la seguano anche la schiera di "compagni di merende".
Odi profanum vulgus et arceo.

Anonimo ha detto...

@Democrito

A che pro simile appello,reputa di poter ricavare beneficio da un mio copia-incolla?
Vada genuinamente a rileggersi i post da lei ricordati sul blog che li ha prodotti,e troverà(se vorrà) quel che cerca.

Intorno alla sua inquietudine sulla mia capacità di lettura devo spontaneamente richiamarmi ad un giudizio di Lilith, che la reputa "specialista nel rigirare le frittate".


Aries

Anonimo ha detto...

@Francex.



MA LO SAI CHE NON CI SEI MANCATO NEANCHE UN POCHINO!!!!!!???????!!!!!!!

CI MANCANO TANTE COSE.....MENO GLI ARROGANTI DAI LUNGHI ARTIGLI BISOGNOSI DI SFOGARE LE PROPRIE FRUSTRAZIONI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Giorgio Andretta ha detto...

Dato che il patetico non può essere espulso dalla vita umana, per renderlo sopportabile mi pare che sia sempre utile accompagnarlo con un po' d'ironia.
Ignazio Silone

Anonimo ha detto...

@anonimo che ha segnalato il sito
http://freeskies.over-blog.com

e' fantastico, grazie!
mi piacerebbe conoscere di piu' dell'autore, ma non importa, spero sia davvero solo una pausa caffe'
e niente altro
lo consiglio a tutti

Democrito ha detto...

andretta@
certo che non ti manco. Hai finalmente trovato un posto dove i tuoi atteggiamenti ridicoli trovano addirittura emulazione. Non vedi che qui tutti parlano come te, usano le tue espressioni, per dire assolutamente nulla, come te del resto? Ti piace sentirti un Boss eh? Chissà come gongoli, vecchia spugna?
aries@
come volevasi dimostrare non sai articolare due argomenti messi in croce. Nemmeno se non sei tu a scriverli. Ci sono dei buoni corsi per le 150 ore, approfittane villanella.
Paolo Villari@
Mi scuso con lei. Non l’avevo riconosciuta, nei salotti buoni della televisione italiana, a discutere con Monti, con il Papa, e magari con il Padre Eterno per la salvezza dei dannati. Nel caso, in futuro, si ricordi di intercedere per me.
Con questo mi congedo. È stato un vero piacere venirvi a trovare, cari complottisti da rotocalco. A proposito, la sapete l’ultima sulla Rosa? Shhh, tenetevelo per voi, ma pare proprio che la Rosa se la intenda con l’Oscar, sapete il figlio della Susanna, quello che vede con un occhio solo. A me lo ha detto Dante, quello del bar di via Aldo Moro, però su no se credel. E se fosse un complotto per sputtanare la Rosa, che è già fidanzata con il Gino, che fa il muratore. Si sposeranno l’anno prossimo a maggio, nella chiesa di Don Cristiano.

Anonimo ha detto...

OT: alcune osservazioni:

Avetrana (Brindisi),Perugia Garlasco, Cogne sono disposti solo casualmente lungo alla Ley Line di San Michele??

Seguendo le mappe Sembra proprio che la sudeetta ley line entri in italia a Brindisi ed esca in Val di susa (TAV)

Forzando in pochino:
BRindisi, via Aldo MORo (BR-Aldo Moro) , scuola MORvillo e Falcone, nella città dallo stemma delle 2 Colonne (!!)e del Cervo/a ch richiama la Diana-Giano che Nessuno spesso citava nei suoi post.

Boh

Spike

Anonimo ha detto...

"e' fantastico, grazie!
mi piacerebbe conoscere di piu' dell'autore, ma non importa, spero sia davvero solo una pausa caffe'
e niente altro
lo consiglio a tutti"

Prego, ma ritengo che in pochi leggeranno e molti meno capiranno in che pantano di merda stiamo lentamente sprofondando.
Leggo molti commenti qui di persone che ancora non hanno capito che qui la faccenda si fa molto seria e andrebbe affrontato un cambiamento personale volto alla sopravvivenza; aivoglia a scoprire che il capitano del Titanic è un pazzo maniaco, adesso vanno avvertiti i passeggeri, ma questi sono troppo impegnati nel salone pricipale a discutere di politica ,economia gossip, esoterismo e varie.
Intanto le nostre capacita' intellettive spirituali e intuitive ci stanno lentamente abbandonando(chissa' come mai???)
Diventeremo come degli zombie senza neanche accorgercene.
Ultimo appunto per i bloggers all'ascolto:informatevi e divulgate tutto cio' che puo' essere utile riguardo alla terapia chelante, non perdete piu' tempo a unire i puntini ma impiegatelo per salvare il culo a voi stessi e agli altri.

Giorgio Andretta ha detto...

Avv.Franceschetti, perchè come padrone di casa lei non blocca le "navette" che fanno la spola tra i blog con l'unico intento di spargere veleno?
Lei sa quanto ridotte siano le mie capacità intellettive ed a seguito di ciò non riesco a rilevarne l'utilità, di questo andirivieni, perciò ricorro al suo aiuto.
Tutta questa "scienza infusa" spanta a piene mani mi ha accecato.
In trepidante attesa.
Il falso amico è come l'ombra che ci segue finché dura il sole. Carlo Dossi

Anonimo ha detto...

ottima ossrvazione sulla linea che passa fino alla tav. ma io mi chiedo , sto blog segnalato settarosarossa wordpress .. è vero ?? ho letto sul blog che è stato sbattuto fuori da alcuni forum , sono andato a cuoriosare ed era vero ... Bho..

Anna ha detto...

@ Pietro Villari

"Ne conosco tanti in esilio, o messi in disparte nell'amministrazione statale italiana, nelle universita', nelle forze armate. "

Se i suoi conoscenti sono tanto idioti da voler stare dentro le forze armate o all'interno di pseudo istituzioni statali, hanno esattamente quello che si meritano, e dovrebbero avere la dignita', che evidentemente gli manca, di TACERE e SUBIRE.

Attento alle sue frequentazioni Villari, se ha bisogno di socializzare con un gregge di pecore forse tornera' allo stato di capra nella prossima incarnazione.

Anna ha detto...

@Democrito

Ciao, non sai che piacere rivederti qui. Tu ed io abbiamo la liberta' nella non liberta' di fottercene bellamente di cio' che ci dicono gli altri o di cio' che credono di pensare, anzi le critiche ci spingono a fare meglio senza dimostrare nulla a nessuno.
Credo tu sia arrivato come me ad un punto del tuo percorso esistenziale in cui il mondo circostante entra nella tua vita solo ed esclusivamente se ti va e nelle sembianze di chi vuoi tu, tutto il resto e' aria fin troppo fritta, ma pur sempre trasparente (grazie al cielo). Andretta e' proprio fumo invece. Ma basta aerare che sparisce in fretta, specie dopo una buona spruzzata di deodorante (e di insetticida...ma naturale eh !!).

Per rispondere al tuo post, hai ragione, il problema principale delle persone e' questa tuttologia fuffosa che non serve ad una mazza, pero' penso che specializzarsi solo e soltanto in una materia sia un po' perdere la visione d'insieme. Credo anzi che il problema di oggi sia proprio questo in realta', esempi: medici che non sanno scrivere in Italiano, laureati in Legge che non capiscono una cippa di matematica, diplomati ignorantissimi che sanno a malapena 2+2 e se ne fregano del Latino e Greco perche' "tanto che me ne frega, mica in fabbrica o in ufficio mi servono lingue morte".
L'iperspecializzazione da una parte e l'estrema superficialita' dall'altra, la chiusura mentale e l'analfabetismo di ritorno, tutte cose che portano inevitabilmente a farselo mettere nel didietro dal primo politicante da strapazzo alla Cetto Laqualunque, per intenderci.

I nostri nonni arrivavano si e no alla terza elementare, ma cavolo io mi ricordo che a mio nonno quando gli chiedevo chesso', la capitale del Mali la conosceva, cosi' come sapeva benissimo far di conto senza sbagliarne una, citare a memoria una poesia di Leopardi con giusta intonazione e ritmo, o scrivere con quella sua bellissima calligrafia che era anche amore per la bellezza, per il foglio su cui scriveva, per la conoscenza, quella che porta alla coscienza VERA.

A noi quello che ci ammazzera' Demo sara' l'apatia profonda che ci ammorba fin dalla nascita, la profonda e crassa ignoranza tronfia dei perdenti nati, l'ignavia alla quale faceva bene Dante a dedicare un girone dell'Inferno, la non volonta' di uscire dalla gabbia per polli che siamo stati bravi a costruirci pensando di salvarci il culo...Ma per fortuna, il culo non se lo salvera' nessuno, almeno fin quando non avra' ben chiaro in testa che quello che accade ad uno accade a tutto il resto dell'universo, e non c'e' modo di pararsi la coscienza con scuse di cui alla nemesi (per me giustizia universale) non frega un'emerita cippa, perche' ognuno di noi ha un ruolo a questo mondo, e quello resta fino alla fine.

Ti abbraccio forte.

pietro villari ha detto...

@ "Democripto" delle 2:17
Alla sua accorata richiesta di intercessione devo ricordarle che le vie dell'avatar suo Signore sono finite.

@ Anna,
in cucina, donnetta...

Democrito ha detto...

Anna@
Cazzo, mi stai tirando dentro? Avevo già fatto i saluti….
È vero quel che dici. Interessarsi a tutto, ma approfondire una sola cosa. La visione di insieme nasce dall’interessamento e dal lavoro degli altri. Una sola persona, dove credi che possa andare?
Il problema più grande che abbiamo è la corretta informazione. L’informazione ufficiale sappiamo tutti quanto sia corrotta, ma la controinformazione è spesso fornita da tuttologi dilettanti che, prendendo lucciole per lanterne, si fanno poi mettere in buca nel confronto con gli specialisti del sistema, i quali trainano l’opinione pubblica dalla loro parte.
È una vita che vedo questo processo in atto. Hanno svaccato la politica, la medicina alternativa, l’economia, il sociale, i diritti delle persone, la sinistra, il sindacato, utilizzando solo e questo metodo: lasciare che si svacchino da soli a causa della loro ignoranza e poi intervenire al momento opportuno per fare scempio del cadavere.
Facciamo un esempio. Oggi va di moda parlare di economia. La televisione manda in onda continuamente “esperti” che ci spiegano tutte le balle che vogliono che noi crediamo. Ma i cosiddetti complottasti cosa hanno in ano da opporre? Niente, solo la stravagante teoria del signoraggio. Economia e politica vanno a braccetto, questa teoria nasce da ambienti cattolici con il preciso intento di deviare, verso una teoria assurda, le attenzioni di quelli non molto ferrati in materia, in modo da poter far intervenire i veri esperti, che al momento opportuno possano confutare la teoria che essi stessi hanno diffuso, mettendo in dubbio la credibilità di un intero movimento antagonista, che forse avrebbe cose buone da proporre, lasciandolo disarmato in balia di chi ci impoverisce, con il consenso degli impoveriti. Oltre il danno, la beffa!!!
Ovviamente tutto ciò non ha a che fare con la ricerca interiore. La ricerca del Se è una questione individuale, che riguarda solo la persona in oggetto. La guerra in atto è una questione sociale e va combattuta con gli strumenti del mondo. Mischiare le cose è, a mio parere deleterio in entrambi i fronti. Mai mischiare il diavolo e l’acqua santa, e nemmeno la nitro con la glicerina. Si ottengono composti molto instabili e il rischio che ti scoppino in mano è davvero troppo elevato.
Facciamo un altro esempio. So che hai cambiato stile di vita da un po’ di tempo. Hai fatto benissimo (in confidenza, ti invidio anche un po’, ma io sono più vecchio di te e per me le difficoltà sono maggiori, ma se in futuro ci fosse un cm cubo di opportunità…chissà). Ma se venisse un cataclisma? Che ne so, Equitalia ti requisisce tutto, un terremoto apre una crepa e la falda inghiotte casa e campi, oppure arrivano per sette anni di fila le cavallette. Cosa succederebbe? Avresti perso l’anima? Gli imprenditori che si sono suicidati, a modo loro lo hanno pensato. Mai mischiare il sacro con il profano. Per la tradizione cinese l’uomo sta nel mezzo tra la terra e il cielo. Quello è il suo posto, ed è li che dovrebbe stare.
Ciao

Anonimo ha detto...

IL LIBRO DI COELHO Per gli inquirenti, tuttavia, il movente va chiarito, così come deve essere fatta luce su possibili mandanti dell’attentato. Le indagini così proseguono e le perquisizioni nell’appartamento di Vantaggiato si intensificano. Stando alle ultime informazioni, nella sua abitazione è stata trovata anche una copia del libro di Paulo Coelho, “Manuale del guerriero della luce”, con un appunto scritto da Vantaggiato. «Agire subito», si legge tra le pagine del suo autore preferito.

ORA IO MI CHIEDO COME MAI NESUNO HA MESSO IN RELAZIONE IL 19-20 MAGGIO ATTENTATO ISTITUTO FEMMINILE E L'ONDA DI ENERGIA FEMMINILE DESCRITTA DAI MAYA CHE SI E' COMINCIATA A MANIFESTARE IN QUEI GIORNI SECONDO I LORO CALCOLI..
un abbraccio da Berlino AE

Anonimo ha detto...

Quando nel video si parla di Stefano Anelli mi è balzato in mente che la traduzione inglese di balestra è "crossbow", cioè letteralmente "arco crociato", potrebbe rimandare ai rosacroce.

Grey Wolf ha detto...

@Democrito
Leggo dall'inizio questo blog , ma intervengo raramente , solo quando la bussola di Franceschetti-Manfredi-Nicoletti mi sembra gravemente smarrita.(magari mi sbaglio , forse i ns blogger hanno sempre idee e obiettivi chari, ma ai più sfuggono)

Il blog è passato dalla analisi e denuncia della massoneria, alla critica politico-legal-giudziaria del sistema italiano, all'odio feroce, poi all'amore sviscerato con la Carlizzi.

Rosa rossa rosa rossa + rosacroce rosacroce a casaccio libero, come se piovesse.


Oggi in modo a dire il vero un po' spiazzante l'avv. Franceschetti (l'anti-sette) è intento a "smontare" l'unico vero precedente giudiziario di colpevolezza in ambito di sette sataniche , in "pendant" ideologico-culturale con il nuovo film di Cerman, già noto per film horror su serial killer cannibali.

Ah! c'è pure il black-out.

Cetto Laqualunque direbbe : cazzu cazzu cazzu , Anna.

Praticamente una supercazzola-blog gigante! :)

Democrito la tua mancanza si sente. Nell'attesa di un tuo veramente graditissimo ritorno, continueremo a saltare a piè pari le andrettinate del buon Andretta e degli emuli.

Dio ci aiuti e ci benedica tutti.

Grey Wolf

Anonimo ha detto...

@Democrito

Se al suo noto copia-incolla si affigge l' altrettanto famosa cafoneria,il suo ritratto é completo.
La sua specializzazione in materia é compiuta.
In cosa si applicherà prossimamente:su come sospendersi tra cielo e terra?....come non sia con una gru!

Impari prima a contemplarlo,il cielo,si renda più lieve,sereno.
Così com'é non potrà solleversi di un minimo.,se non con temporanei "giochetti di prestigio".....per ricadere poi pesantemente a terra.



Aries

Giorgio Andretta ha detto...

Il karma è squisitamente personale ma se ci prestiamo come vettori ne condividiamo la responsabilità, carissimo Franceschetti.
Le propongo di sbarrare l'accesso a tutti i commenti che non rispettano la netiquette, siano inverecondi, offensivi della dignità umana, codini, ecc.
Non apportano nulla di evolutivo, anzi seminano malessere e zizzania.
Di tale azione attribuisca a me la responsabilità, tanto sono abituato a venire usato come parafulmine di tutte le frustrazioni, risentimenti, invidie, complessi vari che gl'individui portatori di dette brame sono usi appiccicarmi, quindi un "fascista" in più o in meno poco cambia.
Il suo blog, questo è il mio precipuo parere, deve servire all'evoluzione e alla crescita spirituale/morale di ogni partecipante e non come cloaca per quanto d'involutivo regna nell'animo delle persone più sopra descritte.
Le Bestie di Satana non si limitano ai suoi neo-clienti e quando avrà assunto la capacità di scorgerne l'aura se ne renderà conto.
Passare per idiota agli occhi di un imbecille è voluttà da finissimo buongustaio.
Georges Courteline

Anna ha detto...

@Demo
Dai che ti tiro dentro per una buona causa, almeno questi leggono qualcosa di sensato e intelligente :)))

Concordo con te, l'informazione cosiddetta alternativa si sputtana da sola quando ade es. porta argomenti quali l'esoterismo proponendolo poi in maniera talmente spicciola e versione Bignami da alimentare il principio di confusione anziche' far comprendere come stanno veramente le cose; oppure come hai citato tu, il signoraggio, che sappiamo esistere ma come diavolo lo provi in tribunale?
Detto cio', e' anche vero che ognuno di noi dovrebbe essere in grado di discernere tra bene e male, e tra informazione che sente come veritiera (vera no, impossibile) per se stesso, e quella che percepisce come falsa, per cui bisognerebbe attuare una bella scrematura personale di cio' che si legge nei siti e blog di informazione ufficiale e quella alternativa, ma questo ahime' non viene fatto, per responsabilita' del singolo individuo pero' Demo, che deve sempre prendere per oro colato qualunque cosa, da una parte o dall'altra, in quanto totalmente disconnesso da quella parte di se' che gli dice cosa prendere e cosa gettare tra i rifiuti.. e non sbaglia mai.

E sono d'accordo anche sul non mescolare assolutamente la ricerca di se', che e' processo del tutto individuale e intimo, con le guerre sociali attualmente in atto. Il problema Demo pero' e' che ad un certo punto di quel percorso di ricerca di se', si finisce, come ho fatto io, per fregarsene di tutto cio' che il mondo fa e si sceglie, perche' io sto da tutt'altra parte. Insomma, si finisce per crearsi una dimensione dove il mondo prende la forma di cio' che si desidera e costruisce, e non c'e' piu' posto per il resto, con conseguente non sentirsi (nel mio caso, assai felicemente) piu' parte di un mondo assurdo fatto di governi, stati, cittadinanze, sistemi, massoneria.
E quando quel mondo annullato nelle tue percezioni torna a cercarti, devi essere preparato e avere il coraggio di "perdere" delle cose terrene nella consapevolezza che cio' che e' piu' importante, l'essere Anima, nessuno te lo puo' rubare o uccidere.
Il posto giusto per l'uomo infatti Demo e' con la testa rivolta al cielo e i piedi ben piantati per terra, proprio come dicono i Cinesi :)))

Ti riabbraccio.

Anonimo ha detto...

@ANONIMO del 08 giugno 2012 22:25
che chiedi riguardo all'autore del blog:

Freeskies

L'autore del Blog è Ghigho Battaglia e puoi sapere di più sul suo conto guardando questa conferenza:

Geoingegneria clandestina e modifica degli ecosistemi...

Il suo blog come puoi leggere nei commenti dell'ultimo articolo è sospeso temporaneamente per una decina di giorni per un periodo di riposo dell'autore... ;)

firmato

anonimoconosciuto

l'igniorante ha detto...

Ciao, sono da qualche tempo un lettore di questo blog scoperto attraverso Google (da Rino Gaetano mi si è aperto un mondo) pur non avendo mai partecipato alle discussioni nei commenti.
In quest'ultimo periodo ho dedicato una certa parte del tempo libero a leggere i vecchi articoli, cercando di seguire il filo di vari argomenti trattati, anche attraverso alcuni thread del forum Poteri Occulti. Vorrei ringraziare Paolo, Solange, Stefania (anche per avermi fatto conoscere Giuliana Conforto, da cui ho tratto spunti di riflessione notevoli) e gli altri vostri collaboratori. La cosa straordinaria è stata iniziare a capire come tante manifestazioni apparentemente assurde e inspiegabili del potere e dello star system (pur accettate come normali da una maggioranza anestetizzata, indottrinata, "riprogrammata" dalla tv e dal mainstream in genere) possono essere lette diversamente, come non avrei mai potuto immaginare fino a non molto tempo fa.
Anche io vi invito a linkare il video della presentazione del libro in home page: Paolo fa un riassunto delle "puntate precedenti" chiarissimo, la cui visione è utile e propedeutica per chiunque inizi ad avvicinarsi a questo blog.
Espongo qualche spunto emerso dalla visione del video.

* A proposito dell'ing. Stefano Anelli / John Kleeves: un caso peculiare perché qui l'assassino è un professionista, un ingegnere (appartenente a una categoria sociale che, come spiega Paolo nel video, è presentata dai media come estranea ai delitti), e avrebbe ucciso la nipote avvocato. Ma viene presentato come uno che "è impazzito", era "un tipo strano", e comunque si è "suicidato" (!), anche lui è morto. Com'è ovvio nel mainstream si sono guardati bene dal dire che Anelli era John Kleeves: io che avevo letto varie cose di Kleeves l'ho scoprii dopo un po', e con stupore.
Forse è una stupidaggine, ma a proposito della assurda balestra usata per il supposto omicidio/suicidio mi è venuto da pensare alla questione della bicicletta o della moto vista dall'alto, che rappresenta una croce. Come scrive anche l'Anonimo delle 18:21 in inglese infatti è "crossbow".
Il legame con San Marino, città delle balestre (nel video si sente fare questa ipotesi in apparenza strampalata) potrebbe però essere legato al fatto che Kleeves era romagnolo, quindi non così distante dalla Repubblica di San Marino? Poteva averci qualcosa a che vedere? Non so, sembra un po' forzata.

(continua...)

l'igniorante ha detto...

(...continuazione)

* Nella conferenza Paolo parla del caso ThyssenKrupp. Però non capisco una cosa: quell'incidente potrebbe dunque essere stato un "sacrificio umano"? Ad opera e a vantaggio di chi? E come vi inquadriamo la condanna pesante, senza precedenti in Italia, inflitta al responsabile Harald Espenhahn dal Tribunale di Torino (dove, guarda caso, Gian Carlo Caselli è procuratore capo)? E come si inserisce l'elezione alla Camera dei Deputati dell'unico superstite del rogo, Antonio Boccuzzi, candidato dal PD di Walter Veltroni? Boccuzzi, una volta raggiunto il cadreghino parlamentare, non si è distinto per una-iniziativa-che-sia-una, nemmeno in tema di morti sul lavoro, più che mai d'attualità. Si è adagiato. Da una parte la tragedia di famiglie distrutte, dall'altra un Boccuzzi che nel rogo ha trovato l'america.

* Non c'entra con il video, ma io se penso a Caselli penso a don Luigi Ciotti. Questo prete torinese, un tempo famoso per avere fondato il Gruppo Abele attivo nell'aiuto dei tossicodipendenti (ingenuamente io pensavo così, poi ora guardando a ritroso non so), a un certo punto fa il salto di qualità con iniziative sempre più "politiche" e "civili", fondando la rivista Narcomafie e Libera, associazione antimafia che oggi è una vera e propria industria, con un rapporto privilegiato con lo Stato per il riutilizzo dei beni confiscati ai mafiosi (rapporto con lo Stato assegnatogli in base a cosa??? Lo Stato a volte è strano: come nel caso dell'associazione Telefono Arcobaleno di don Fortunato Di Noto, evidente covo di pedofili incaricato di combattere la pedofilia online coadiuvando la Polizia Postale, o del Moige che agisce mediaticamente come fosse un'istituzione mentre è una semplice associazione, per non parlare di Roberto Saviano, personaggio assai banale negli argomenti ma dallo studiato atteggiamento messianico, mediaticamente costruito e alla mercè del gruppo De Benedetti-Repubblica-L'Espresso, che si vanta di venire informato in tempo reale dagli agenti nel corso delle operazioni antimafia più delicate). ...

(continua...)

l'igniorante ha detto...

(...continuazione)

... Comunque, per la cronaca Libera di don Ciotti ha fornito in esclusiva vini e cibarie per nobilitare con l'impegno sociale il ricevimento cosiddetto "sobrio" al Quirinale per la festa del 2 giugno di quest'anno. E sappiamo che i presidenti della repubblica sono tutti squadretta-e-compasso, ma con Napolitano non serve fare troppo sforzo visto che parlato apernamente di NWO in più occasioni.
Don Ciotti era anche a Brindisi il giorno della strage (così come Prescott Bush, padre e nonno dei due presidenti ma all'epoca potente mèntore di Richard Nixon, era a Dallas il giorno in cui uccisero JFK?) e già che c'era ha anche officiato una messa in suffragio di Melissa Bassi. La "confessione" di Giovanni Vantaggiato è piena di assurdità, non convince nemmeno i meno complottisti!
Che tra don Ciotti, Caselli e l'antimafia possa esservi molto più marcio di quanto l'opinione pubblica possa immaginare, del resto, non me lo sto inventando io. Cito qui un breve estratto da un articolo (Cinquegrani e Pennarola) di alcuni anni fa ancora reperibile in rete: "Guglielmo Sasinini (arrestato nell`ambito delle inchieste sugli spionaggi illeciti di casa Telecom) ma soprattutto il suo collega e sodale Francesco Silvestri. Per anni corrispondente - come Sasinini - di Famiglia Cristiana, Silvestri e` stato al tempo stesso collaboratore di lungo corso del periodico siciliano Narcomafie, che fa capo al gruppo Libera di don Luigi Ciotti. Su Narcomafie Silvestri pubblicava articoli scritti a quattro mani con Stefano Caselli, figlio dell`allora procuratore capo di Palermo Giancarlo Caselli. Una storia che, grazie ai collegamenti provati di Sasinini e Silvestri col generale del Sisde Mario Mori, va terribilmente ad incrociarsi con quella mancata perquisizione del covo di Toto` Riina dal quale sono spariti nomi, cognomi e trame degli ultimi trent`anni della storia d`Italia." ( http://tinyurl.com/c8ehasl ). La lettura di questo articolo mi aprì gli occhi sull'"eroe" dell'antimafia Caselli ancor prima di leggere le spaventose vicende di Solange e Paolo. Insomma, non vi pare che don Ciotti sia un ben triste, tragico prete? Mi pare ci siano tutti i presupposti per pensarlo. E poi è organico a quella schiera di cui l'italiano medio ha fiducia, e che Gabriella Carlizzi (come si racconta nel video) esemplificava con Caselli, Santoro, Travaglio, Veltroni. Viene naturale interrogarsi sulle commistioni mafia-Stato-Servizi-antimafia, probabilmente facce di un'unica entità: Bruno Contrada ha probabilmente ragione quando dipinge se stesso come "uomo fedele allo Stato", perché dal suo punto di vista deve avere agito esattamente così (salvo poi venire bruciato sull'altare di interessi superiori). Non esistono "Servizi deviati", perché i Servizi sono sempre funzionali al Potere. La scoperta e la prova dell'inconfessabile organicità di Cosa Nostra con lo Stato doveva essere il nucleo delle indagini di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, il motivo per cui sono stati uccisi, per cui l'agenda rossa oggi è custodita sullo stesso scaffale dei quaderni di Ilaria Alpi. Dal punto di vista del Potere, possiamo vedere gli eroi Falcone e Borsellino come due deficienti che hanno scoperto ciò che per molti rispettabilissimi, riveriti e rispettati personaggi pubblici è la scoperta dell'acqua calda, ma che non può e non deve in nessun modo essere data in pasto alle masse, poiché disvelerebbe la menzogna delle istituzioni e la finzione della democrazia. E così oggi la memoria di quei due "minchioni" di Falcone e Borsellino è diventata (contrappasso) utilissima al gioco che essi avrebbero inteso disvelare. Icone dell'antimafia (quella alla Caselli-Ingroia-Travaglio) e grandissimo spot pubblicitario che vende alle masse un'immagine eroica di una Magistratura che invece è per larga parte marcia.

(continua...)

l'igniorante ha detto...

(...continuazione)

Apro una parentesi: il tg regionale del Piemonte (Rai3) di ieri 9 giugno 2012 conteneva un servizio sul GOI che premiava (con premi in denaro) gli "studenti torinesi più meritevoli" (direi che erano ragazzi e ragazze del liceo) in una cerimonia in Loggia con tanto di pavimento a quadretti, colonne, frammassoni coi grembiulini, guanti bianchi, tripudio squadrette e compassi, genitori e insegnanti che applaudivano alla consegna, una ad una, delle pergamene. Poi viene intervistato un massone (credo il Gran Maestro della Loggia) che racconta come la Massoneria tenga ad essere "a fianco degli studenti" e afferma: "finalmente la scuola inizia a fidarsi della Massoneria e la Massoneria entra nella scuola" (cito a memoria, ma credo di ricordare bene). E' la Massoneria regolare, ma è inquietante.
Tra l'altro ricordo che il sindaco Piero Fassino (altro di matrice salesiana come don Ciotti e Caselli, e prima ancora l'ex sindaco Novelli), quando era in campagna elettorale, si fece riprendere dal medesimo tg regionale in visita agli Alberghi Diurni Umberto I, opera caritatevole della Massoneria, in omaggio al volontariato torinese. Perché ha scelto proprio quella istituzione, non certo delle più rinomate in città? Torino, città dei cosiddetti "santi sociali" (oltre che di consolidata tradizione esoterica) è piena di associazioni caritatevoli sia religiose che laiche, ma Fassino scelse i massoni.

* A proposito di Giovanni Vantaggiato, il presunto attentatore reo confesso di Brindisi, e del libro di Paulo Coelho (vedi anche Anonimo del 09 giugno 2012 15:38) che si fa sapere fosse il suo autore preferito, potrebbe essere una firma, una implicita rivendicazione della matrice massonica dell'attentato (forse servendosi della mano di Vantaggiato, controllato via MK-Ultra/Monarch o ricattato…), dato che l'affratellamento massonico di Coelho è cosa risaputa, oltre che evidente dai suoi libri. Ne parlava apertamente persino la controllatissima e ben poco imparziale Wikipedia, anche se poi tutti i riferimenti alla Massoneria alla voce Paulo Coelho (almeno in italiano e in inglese, ma probabilmente anche nelle altre lingue) sono stati cancellati poco dopo la scoperta che Arash Hejazi, l'uomo dietro il falso scoop di Neda, la ragazza che il mainstream ci ha propinato come vittima della repressione della "rivoluzione verde" in Iran, era anche l'editore e traduttore iraniano di Coelho.

(continua...)

l'igniorante ha detto...

(...continuazione)

* A riguardo del signoraggio (nel video a un certo punto se ne parla), il discorso dei "signoraggisti" fila in regime di standard aureo (si noti che ad esempio Ron Paul in USA è un fautore del ritorno allo standard aureo, e pure il defunto prof. Giacinto Auriti, citato nel video, era l'ideatore del Simec d'argento, una moneta che aveva valore intrinseco). Credo però che quello del signoraggio sia in realtà un falso problema se vi è una vera sovranità monetaria (e la sovranità monetaria è secondo me il vero centro del problema) con moneta cosiddetta "Fiat", quindi non legata allo standard aureo ma creata dal nulla dallo Stato che può così provvedere a tutti i bisogni della società, con l'imposizione fiscale utilizzata soltanto come espediente per contenere l'inflazione tramite un drenaggio (con criterio proporzionale) della massa monetaria circolante. E' a questo lo scenario teorico ideale (che è poi quello sostenuto oggi ad esempio dalla MMT ma non solo, e non è nulla di nuovo, solo che il pensiero unico dominante, neoclassico e neoliberista, ha inculcato idee sbagliate sulla moneta come fossero le uniche realisticamente possibili). Va detto che, purtoppo, nella stragrande maggioranza dei casi reali le monete "Fiat" sono create dal nulla da banche private (esempio la FED. Si veda Woodrow Wilson e il colpo di mano che affidò il dollaro a banche private e la motivazione forse all'origine dell'assassinio di JFK: i biglietti verdi stampati dallo Stato senza passare dalla FED).
L'Euro è il peggio del peggio: è addirittura una moneta straniera a tutti gli effetti per i Paesi che l'adottano, una follia assoluta. A ciascun Paese dell'eurozona è preclusa una politica monetaria utile al caso (ad es. la svalutazione competitiva). E l'impossibilità della BCE di fungere da prestatore di ultima istanza espone all'aggressione della speculazione (e allo spauracchio dello spread, utile al Potere per imporre politiche di vessazione come necessarie). Evidentemente tutto ciò, che in apparenza è folle, risponde a un piano ben preciso del Potere criminale, ma il discorso sarebbe troppo lungo qui.
Se quello del signoraggio è un falso problema resta però da capire come mai il Potere politico-finanziario mostri di temerlo tanto. Però evitando di parlarne hanno creato il caso. Credo che, tutto sommato, un pensiero alternativo che si scervella e drena le proprie risorse intellettuali sul problema del signoraggio anziché su quello della sovranità monetaria faccia comodo.

(continua...)

l'igniorante ha detto...

(...continuazione)

* Ultimo punto a proposito dell'Anonimo (06 giugno 2012 02:34). Non gettiamo il bambino con l'acqua sporca. Vero che è stato grezzo verso Oscillator ma mi ha dato spunti di riflessione su cui secondo me varrebbe la pena di discutere. Siamo indondati da simboli (ad esempio i marchi commerciali) maledettamente esoterici, ma la gente non lo sa. Così la musica, il cinema, la tv sono pieni di simbolismi e riferimenti esoterici che la gente fa propri senza saperlo e senza conoscerne minimamente il significato. Paolo nel video dice che loro sono convinti in questo modo di apportare una "modificazione nel mondo materiale", ma è inquietante rendersi conto che tutti noi, per la cultura in cui siamo stati immersi e con cui siamo cresciuti, ne siamo stati e siamo spesso inconsapevoli portatori.
Ho ascoltato per anni Rino Gaetano senza sospettare che i suoi testi non erao per niente "scanzonati" (come diceva Maurizio Costanzo in quella famosa trasmissione con ospite Susanna Agnelli, agghiacciante a rivederla oggi), ma se lui ci lanciava dei segnali sulla massoneria, altri si fanno invece di proposito veicolo di messaggi massonici. Battiato (citato anche dall'Anonimo, secondo me in modo troppo criptico: "omicidietti"???) secondo me è pazzesco da questo punto di vista. E che dire dei Pink Floyd con cui sono cresciuto, che sono da sempre tra i miei preferiti? Per anni li ho presi così, come se la psichedelia fosse uno stile artistico.
Leggendo l'Anonimo, mi sono chiesto se nella letteratura esoterica siano trattate "vibrazioni" (più che "accordi"), o sequenze di note, armonie, o ritmi particolari che, inseriti di proposito nelle composizioni, siano in grado di attivare (o disattivare) qualcosa nella mente dell'ascoltatore inconsapevole. Non dico a livello di Ah-Bedelta-Dai, ma chissà...
So che esistono composizioni musicali di Gurdjieff che dovrebbero aiutare nel lavoro spirituale, ma nella mia ignoranza non ho mai approfondito.

Chiedo scusa per la lunghezza, in futuro cercherò di essere più stringato.

…ah, tutta la mia solidarietà a Paolo per la felpa rossa (suvvia, che ci trovate di male?)

Anonimo ha detto...

@anonimoconosciuto: grazie

@ Spikes:
ottime osservazioni, hai visto questo?:
http://freeskies.over-blog.com/article-significato-esoterico-della-tav-106062796.html

Anonimo ha detto...

@ anonimo del 10 giugno 2012 12:57

grazie per il link Video sulla Tav, ben fatto.
Ne avevo visto uno simile dopo un interessante Post di Nonmifirmo (Torna Nmf, ti prego!!!) che aveva ben introdotto l'argomento esoterismo-Tav in post di qualche tempo fa.

Democrito mi ha illuminato con il suo "Il sacrificio di Ifigenia è alla base dei delitti di Sarah, Yara e dell’attentato di Brindisi, ma nessuno ne parla"
 Al che ho ripensato allo stemma di Brindisi http://it.wikipedia.org/wiki/File:Brindisi-Stemma.png e alle 2 colonne (J &B?) e al cervo/ a che mi hanno a loro volta ricordato Nessuno e i suoi continui rif. Ai sacrifici di Diana-Giano.

Io ho solo messo insieme i pezzi notando l'allineamento lungo la leyline di S.Michele dei delitti menzionati e notando che ancche Perugia, Garlasco, Cogne sono vicinissimi alla linea teorica della Ley line.

non ho teorie da Proporre, noto solo certe intriganti corrispondenze fra alcuni fatti.
(Ps:mi scuso per gli errori orrendi del msg precedente frutto di notte con terremoto)
Namaste,
Spike

Anonimo ha detto...

@igniorante:
una bella sintesi, speriamo Andretta non si agiti per quella 'i' di troppo..!

a proposito dell'euro:
http://video.corriere.it/berlusconi-l-euro-non-ha-convinto-nessuno/6cd3f6d2-018f-11e1-994a-3eab7f8785af

era il 28 ottobre 2011, pochi giorni e il nostro Berlusca ci avrebbe lasciato

non sarebbe il caso di coalizzarsi per sostenere MMT e Barnard? non capisco nulla di economia e con l'avvelenamento da chemtrails galoppante non ho speranza di poterci capire qualcosa nel prossimo futuro, anche volessi.
Ma a capire che l'euro sia una vera mattanza, ci arrivo anche io. Che fare per uscirne, pero'?

Anonimo ha detto...

iamque erat in totas sparsurus fulmina terra

e anch'io vorrei come cristo che il mondo s'infiammi

sed timuit, ne forte sacer tot ab ignibus aether

ma temo che prenda poi fuoco anche il cielo stellato



di tutto posso esser tacciato, la mente è sbrogliata e già parte in quarta.



si incarta il pensiero a pensare a quando si pensan le idee che giunte quest'ultime destre non erano viste e queste maldestre venivano prese sul serio e ci si faceva un pensiero completo e profondo ma in fondo non eran che pesci che il mare faceva pescare. soltanto pescetti però quelli grossi restavano a fondo e non si facevan vedere.



Occulti pescioni non è che di sotto restate perchè non vi piace la rete che quando emergete rendete la vita un'inferno? eterno è il vostro vagare, eterno il nascodimento, eterno il vostro tormento.



Occulti abitanti dell'acque profonde, voi siete le sonde che abbiamo mandato di sotto, è li rimanete a vegliare. s'intende, è il mare che vi tiene in basso e voi come un sasso che cade dall'alto in giù dirigete più spesso che nel verso opposto, insomma voi ben conoscete il posto che più vi compete.



Occulti viventi non siete contenti fin quando non ci confondete ma siamo e voi siete e questo ci basta. di voi non sappiamo che cose maldette, di seconda mano: io so! io l'ho visti! io ciò mio cugino che pesca di fondo! l'ho visto era tondo! macchè era quadrato mio caro, non ci vede bene, a quale osservanza appartiene? io osservo assai meglio mio caro! e altro parlare che in poche parole è blablablablà



Adesso ci sta che è meglio tacere, adesso arriva babele. che hai detto? se vuoi taci tu!



di tutto posso essere tacciato, di scarsa memoria, di sogni interrotti ma non di fastidio arrecato. corrotti son solo i latori di brutte notizie, e noi che notizie invece ne abbiamo soltanto di buone possiamo ben dirci innocenti.

lo siamo davvero però? e se siamo innocenti andremo su in cielo oppure vedremo le stelle soltanto da sotto?



eh? chi mi ha interrotto? che cosa volevi? ah, volevi dire che non eri sveglio ma che eri daccordo. son sordo e da questo orecchio non sento. acconsento? no taccio che è meglio.


pex

Anonimo ha detto...

Ahhhhhhhhhhh.......e adesso che è tornato anche il permaloso Nessuno (alias Pseudonimo) con l'"amichetto" Spike siamo a posto!!!

Anonimo ha detto...

"una bella sintesi, speriamo Andretta non si agiti per quella 'i' di troppo..!"

fosse solo la "i" voluta e volontaria nel nome "igniorante".
il problema sono quelli involontari come: "io che avevo letto varie cose di Kleeves l'ho scoprii dopo un po'"

brrrrrrr da brividi!!

Cmq la cosa più divertiente sono i finti dialoghi per attirare un po' di attenzione.
Terminato sul forum Poteri Occulti,il giochetto ritorna sul blog. ;)

Anonimo ha detto...

dai che al microchip ci arriviamo contenti e pure paganti

http://blog.libero.it/interiorlanding/11364077.html

Anonimo ha detto...

Sono il famigerato anonimo delle 18:21, anch'io ome molti altri capitato per caso nel blog... Continuando il discorso etimologico sulla parola balestra ("crossbow" in inglese, "arco crociato") è interessante notare come una ulteriore traduzione della sola parola "bow" può essere "cappio". Ma interpretazione ben più calzante è la traduzione di "bow" come "piegato, sottomesso"... Ed in forma verbale "to bow" si può tranquillamente tradurre come "piegarsi, inchinarsi, sottomettersi"; significati che nella parola composta "crossbow" sono andati a perdersi, ma che risiedono nelle parole componenti. Quindi addirittura potremmo dire che "crossbow" può essere anche letteralmente inteso come "piegarsi alla croce" o qualcosa di simile... Solo teorie, ma è affascinante notare come potrebbero essere plausibili in questo contesto. Non mi saprei dare però una spiegazione del perché si possa ricavare questo dalla parola inglese, cioé perché avrebbero dovuto nascondere tali significati nel nome dell'oggetto in quella lingua e non in altre o meglio ancora in italiano.

Democrito ha detto...

Aries@
Visto che hai abbassato i toni, ricomincio a trattarti da essere umano.
Tu sostieni che io notoriamente usi il copia-incolla per i miei commenti. Naturalmente lo dici senza citare ne i commenti in questione, ne la fonte dalla quale avrei copiato. Vedi, questa si chiama diffamazione, si chiama mentire per scopi fraudolenti, tutte cose che in tribunale farebbero scattare un’immediata denuncia.
Però non te ne faccio (ancora) una colpa. Tu lo dici perché ti fidi di persone in evidente malafede, il cui scopo è quello di portare discredito a chi gli ruba la scena, finché questi stufi se ne vanno.
È successo in questo blog, poco tempo fa, a monmifirmo, prima ancora a me e prima ancora a Sof.
Non ha importanza se tu accetti le mie tesi o le controbatti, ha importanza avere argomenti seri per discutere.

Democrito ha detto...

Grey Wolf@
Ti devo delle scuse.
Ti avevo trattato male al tempo di vedo-prevedo-stravedo, ma tu hai saputo andare oltre. Grazie.

Democrito ha detto...

Igniorante@
ho letto il tuo intervento, ma vorrei soffermarmi solo nel punto dove tratti la materia economica.
La moneta Fiat nasce da un’esigenza precisa, quella di aver bisogno di far fluttuare i cambi delle monete. Se un paese si trovasse nella condizione di dover, per rimettere in equilibrio la propria bilancia commerciale, svalutare la propria moneta, con la moneta Fiat può farlo semplicemente stampando, cioè immettendo nuova liquidità sul mercato, ma se la moneta e legata al Gold-Standar questo non è possibile, nemmeno se trovasse un nuovo filone d’oro in casa propria, perché la nuova immissione di oro ne farebbe abbassare il prezzo.
Se un paese quindi si trovasse nella condizione di dover svalutare, non potendo farlo, avrebbe una sola strada da percorrere: abbassare le retribuzioni al proprio ceto produttivo.
Non ti ricorda qualcosa?
Le conseguenze di questa politica sono che i debitori non riescono a far fronte ai loro impegni e questo mette in crisi il sistema bancario. Lo stato a questo punto è costretto ad intervenire per evitare il collasso del paese e versa alle banche fiumi di liquidità, che non può ovviamente creare, perché si è legati al Gold-Standar, perciò si indebita sempre di più e per far fronte ai debiti taglia le spese per i cittadini ed aumenta le tasse.
Sempre più familiare, non trovi?
I cittadini a quel punto devono far fronte alle loro spese, prima coperte dallo stato, e si ritrovano sempre più poveri, quindi sempre meno in grado di spendere, con conseguente diminuzione della richiesta di merci e servizi, il che porta decrescita e quindi disoccupazione….ecc.
Che fare? Il tentativo di Barnard è senz’altro apprezzabile (sono anche andato a Rimini), ma qui il discorso sarebbe troppo lungo. Per il momento la priorità è uscire dall’€, prima che sia troppo tardi, quindi appoggiare fattivamente tutti i movimenti che spingono in quella direzione.
Ciao

PS il meccanismo dell’€ è paragonabile al Gold-Standar, in quanto nega la possibilità di far fluttuare la valuta.

Democrito ha detto...

Anna@
Ok, ma spero di non pentirmene troppo presto!

Anonimo ha detto...

L'alter ego di Stefano Anelli era John Kleeves,
il cognome preso a prestito da alcuni 'anelli' appunto in uso negli USA (cosi credo di ricordare ma in questo momento non riesco a risalire alla fonte esatta) dove Anelli visse per diversi anni, lavorando come ingegnere;
quindi la lingua inglese da tradurre in italiano ci calzava a pennello.Trroverai articoli su di lui qui:

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.
php? name=News&file=comments&op=showreply&tid=73327&sid=7464&pid=73222&mode=thread&order=0&thold=0#73327

Consiglio il suo libro 'Un paese pericoloso-storia non romanzata degli stati uniti d'America'
che puoi scaricare da qui:

http://worldsharing.biz/edicola/kleeves-john-un-paese-pericoloso-storia-non-romanzata-degli-stati-uniti-damerica

pietro villari ha detto...

@ "igniorante" 12:52
Ho letto con attenzione e simpatia il suo commento.
A proposito di messaggi veicolati e depistaggi: ha visto la prima serie de "la Piovra" ? All'inizio della prima puntata il commissario Cattani e' nella sua casa romana, (attenzione all'inquadratura da lontano del Cupolone che domina la citta'), riceve una telefonata dal Ministero dal quale gli domandano se e' interessato a trasferirsi a Palermo. Accanto al telefono, alla parete, vi e' una antica stampa con in basso squadra e compasso.
Altra puntata (ancora prima serie), il politico che raccomanda Cattani per il posto a Palermo e del quale sappiamo che fu suo maestro al corso di polizia, rientra in gioco dopo un periodo di allontanamento dai vertici "per colpa di un gruppo politico antagonista": il suo conto corrente segreto, in Svizzera, sul quale verra' versata una "provvigione" e' X32ROSAROSSA.

Credo che le sue riflessioni sulla vicenda di Falcone e Borsellino (cosi' come quello di Cattani, sono due nominativi interessanti) siano corrette. Contestualizzando il periodo,si trovarono improvvisamente in prima linea e senza ripari tra due blocchi di potere. Era il tempo dello scontro finale tra la sinistra democristiana e la vecchia ala del partito, probabilmente iniziato con il rapimento di Aldo Moro, ovvero lo scontro tra il gruppo economico facente capo alla massoneria internazionale e il sistema bancario tradizionale legato al vaticano.
Quelli della mafia, dei servizi, erano solo uomini che dovevano obbedire agli ordini.
Mi chiedo: se e quali messaggi veicolo' la prima serie della Piovra. Avvisi ai naviganti?
Voglia gradire cordiali saluti

Anonimo ha detto...

********* "NON ESISTE TEMPO PIU' PERSO DI QUELLO SPESO IN CAUSE INUTILI, O CHE SI SANNO PERSE SIN DALL' INIZIO."*********

Quindi, l' ILLUSIONE dell' uscita dall' euro, ossia il ritorno alla lira è, oltre che IMPOSSIBILE, un inutile tentativo.......equivale a voler SANARE un moribondo con l' aspirina

Oltre tutto la VERA questione è MONDIALE.....e occorre sbarazzarsi del PROVINCIALISMO intellettuale che tende ad interessarsi del proprio territorio-orticello, come se questo fosse SLEGATO dal RESTO !

Finchè si tratta di proplemi risolvibili e che possono migliorare, almeno un poco, le condizioni, anche se solo di un territorio circoscritto, ci si può anche impegnare; senza però MAI dimenticare che sono benefici MOMENTANEI; e non RISOLUTIVI dei GUAI SOSTANZIALI in cui TUTTI, come razza umana, stiamo AFFOGANDO.

L' impegno che secondo me vale la pena di prendersi, é quello di cercare di DIVENTARE ESSERI UMANI, d' INNALZARSI da tutte le meschinità e antagonismi, di ALLARGARE la COMPASSIONE l' ALTRUISMO e le PREOCCUPAZIONI a TUTTI e non solo alla propria famiglia.

Finchè non si ESTENDE l' amore, dalla famiglia a TUTTI, e si ACQUISISCE questa NUOVA VISIONE del MONDO come di un' IMMENSA comunità di persone tra cui non c' è DISTINZIONE di sorta.
Finchè non si SEMINA questo CONCETTO dando modo che cresca e produca i suoi fiori e frutti....
TUTTO SARA' VANO ! ! ! ! ! ! ! !Lilith

Giorgio Andretta ha detto...

Mi ha preso alla lettera quando esortavo gl'internauti a scrivere come mangiano, Democrito?
La Gold-Standar è forse la farcitura di uno dei suoi panini?
Come si può smascherare il plagio dei suoi copia-incolla se non si frequentano i luoghi di sua elezione?
Faccia un favore, non mi obblighi alla tautologia, torni da dove è venuto e si porti appresso i suoi accoliti, tipo: "Democrito la tua mancanza si sente.", "Nell'attesa di un tuo veramente graditissimo ritorno, continueremo a saltare a piè pari le andrettinate del buon Andretta e degli emuli.", "Andretta e' proprio fumo invece.", "Dai che ti tiro dentro per una buona causa, almeno questi leggono qualcosa di sensato e intelligente :)))"
Da questo momento inizieremo a contare quanti di "...questi leggono qualcosa di sensato e intelligente.".
Le troie non sono solo femminili ma anche maschili.
Passare per idiota agli occhi di un imbecille è voluttà da finissimo buongustaio.
Georges Courteline

Anna ha detto...

Non mi preoccuperei troppo di questo come di nessun altro blog, sai. Piuttosto e' preoccupante che persino un Cetto Laqualunque...qualunque e' troppo pure per gli Italiani.
Parliamoci chiaro, ormai la maggioranza delle persone fa vita da lombrico, posto che i lombrichi hanno un ruolo assai piu' importante nell'ecosistema di quanto mai potrebbe averlo un essere umano.

Non credo nel genere umano e allo stesso tempo non lo giudico: ci e' stato assegnato un libero arbitrio e ognuno deve essere libero di scegliere cio' che per lui e' bene anche se per me e' male, e nessuno puo' e deve interferire con questo. L'unico vero problema e' quando le scelte di ognuno di noi ricadono sugli altri, ma visto che anche quelle degli altri ricadono inevitabilmente su di noi, la catena e' completa e nessuno e' piu' colpevole di nessun altro.

Ribadisco che le rivoluzioni della coscienza sono sempre necessariamente individuali, e al massimo l'esempio che si da puo' servire da spunto a chi osserva per porsi delle domande ed eventualmente decidere di provare a cambiare il proprio mondo, ma non e' facile, non e' per i senzapalle, non e' qualcosa che ci si deve aspettare. Le aspettative hanno distrutto il mondo tanto quanto le guerre per l'ipocrisia che generano.

Si puo' insegnare l'astrofisica ad un analfabeta? No, al massimo a leggere e far di conto all'inizio, ed e' gia' un bel traguardo per lui.
Se il destino dell'essere umano e' estinguersi, pace, non mi sembra la cosa peggiore del mondo, e chi lo pensa e' perche' e' attaccato al suo corpo che morira' comunque prima o poi. D'altronde l'estinzione se mai vi sara', se la sara' cercata l'uomo con la sua immensa imbecillita', e non puo' prendersela proprio con nessun sistema di comodo.

Anna ha detto...

P.S. Quando dico che non giudico il genere umano intendo solo a livello animico, perche' sono convinta che ognuno abbia un suo ruolo a questo mondo, ma a livello umano e mentale non posso esimermi dal farlo.
Le azioni umane e l'anima sono due cose totalmente avulse l'una dall'altra.

Malakh ha detto...

Un deputato dell'Alba Dorata in Grecia è stato protagonista di una rissa in tv, ma non è questa la cosa inquietante; infatti è molto inquietante che un paese dmeocratico, seppur danneggiato gravemente dalla attuale crisi, arrivino in parlamento partiti di stampo neonazista... Ma ciò che mi chiedo è: "Alba Dorata" non è un nome che abbiamo già sentito nominare? La famigerata "Golden Dawn" potrebbe centrare?

l'igniorante ha detto...

@Anonimo del 10 giugno 2012 12:57 e @Anonimo del 10 giugno 2012 14:54
Molto interessante la questione TAV Torino-Lione, in Val di Susa: interessante il video linkato e l'ipotesi di scia di delitti per disturbare l'energia lungo la ley line di San Michele.
Aggiungo un triste, tragico dato di fatto: l'accanimento del procuratore capo di Torino nonché "eroe" dell'antimafia Gian Carlo Caselli contro il movimento che difende la Val di Susa, con la lunga serie di perquisizioni, arresti, rinvii a giudizio a dir poco pretestuosi e provocatori che hanno visto Caselli impegnato in primissima persona. Non sono un giurista, ma mi domando se non vi sia una certa irritualità: come mai sulla TAV il procuratore capo si spende personalmente, senza delegare ai sostituti?
Purtroppo è anche capitato che un uomo pacifico, l'attivista Turi Vaccaro, abbia deciso di interloquire durante una delle sue manifestazioni nonviolente (è stato giorni su un albero, alle intemperie) con... don Luigi Ciotti, che di Caselli è il degno compare (o confratello?). E' come rivolgersi alla DIGOS per gli attentati fatti dalla DIGOS. In seguito a Vaccaro è stato inflitto l'obbligo di dimora fuori da Chiomonte, proprio da Caselli.
Le provocazioni contro il movimento iniziarono con il defunto pm Maurizio Laudi e i "suicidi" in carcere di Sole e Baleno. All'epoca fuori dalla Valle non vi era coscienza di ciò che stava accadendo, oggi il Risveglio che è partito dalla Val di Susa si è fatto più contagioso. Vi assicuro che in Valle c'è una compattezza spirituale di origine forse inconsapevole ma palpabile e particolare. Però, come presentato anche dal video, l'impiego senza risparmio di uomini e mezzi da parte dello Stato, sembra davvero indirizzato a turbare il Risveglio con ogni possibile tentativo per liberare la violenza (posso testimoniarlo). Fino ad ora la perturbazione non ha sortito gli effetti fortissimamente voluti dal Potere. A sarà dura!

@Democrito su Gold-Standard e moneta Fiat: pienamente d'accordo con te (tra l'altro ero anch'io al Summit di Rimini).
@Lilith: ammetto la mia ignoranza, ma non vedo come il "tanto peggio tanto meglio" o il menefreghismo su cose di per sé marginali rispetto all'universalità (del resto noi stessi siamo insignificanti) possa favorire il Risveglio. Guarda caso sta avvenendo in Val di Susa proprio dove si difende quello che chiami "orticello": la sana dimensione locale, il rapporto con la Terra che il Potere cerca in ogni modo di farci perdere (hanno pure inventato il concetto tendenzioso di NIMBY). Ma il pensare globalmente (diciamo pure "universalmente", "spiritualmente"...) non è certo in contrasto con l'agire localmente. L'agire localmente, poi, è l'unico modo di agire nel mondo materiale (beh, a meno di ricorrere alla Magia, forse).

@pietro villari: grazie per le "rivelazioni" sulla Piovra. Ho visto la prima serie ma all'epoca non ero pronto a recepire certi messaggi. Notevole la tua osservazione.

Anonimo ha detto...

Caro Malakh, intanto non è "Alba dorata" ma "ALBA D'ORO". Quindi la famigerata "Golden Dawn" non c'entra nulla.
In più ti posso assicurare che anche loro (come solo FORZA NUOVA in Italia) sono contro Massoneria, sette segrete e quant'altro (Forza Nuova propone la messa al bando di Massoneria e Sette segrete).
Il tizio di Alba d'Oro che ha perso la testa prendendo a schiaffi una deputata durante la trasmissione è stato pesantemente provocato. E sia chiaro, per me questo non giustifica la cazzata. Che comunque pagherà penalmente sulla sua pelle.

Miki

Anonimo ha detto...

@ Lilith:

Ciao Lilith, ho letto il tuo commento e mi sono venute in mente queste considerazioni.

La questione e’ mondiale, non locale. OK
Bisogna dare energia a quei problemi a priori ‘risolvibili’. OK
Ma qui scatta, secondo me, la contraddizione perche’ con ‘risolvibili’, immagino tu dica, di facile portata, che non abbiamo un raggio di azione troppo vasto per noi da raggiungere.
Il problema non e’ solo locale, e’ mondiale, anche risolvessi il locale non risolverei il mondiale. OK.
Ma allora, come posso pensare di risolvere un problema mondiale, se comunque prima non parto da quello locale e poi si vedra’?
Lilith, quello che tu dici, a prima vista, sembra perfettamente logico, ma poi, indossando gli occhiali per vederci meglio, sembra una contraddizione in termini, dal mio punto di vista :-).
E’ proprio questo il grande riddle della globalizzazione, il vero trucco del NWO, quello che ci sta portando nella spirale a discendere verso gli inferi dell’autodistruzione: non si riesce a capire come trovare il bandolo della matassa. Da dove iniziamo?
Se non iniziamo dalla nostra realta’ locale, da dove, allora?
Le forze che ci vogliono prigioniere sono troppo forti per permetterci di gestire il nostro destino? Beh, ma allora suicidiamoci tutti subito, oppure dobbiamo continuare a chiedere aiuto proprio a quelle forze che ci vogliono soggiogati, cosi come vedo sta’ accadendo?
Lilith, il problema non sono i singoli stati come estensione della ‘famiglia come prima cellula di repressione e controllo’ da oppore ad una realta’ ‘globalizzatrice e globalizzante’ dove tutti sono figli del mondo, liberi e belli.
Chi ci ha venduto il concetto di globalizzazione, ci ha indottrinato con l’ideale di un mondo libero da costrizioni culturali e geografiche, tutto in nome della liberta’ di commercio a cui si sarebbe presto affiancata una liberta’ di espressione (leggo di ‘express yourself’ di Madonna a Instanbul e mi si accappona la pelle) del pensiero, che ci avrebbero illuminato ed elevato tutti quanti. Se, da una parte, questo e’ stato anche possibile, contemporaneamente questa ‘liberta’ sfrenata’
across the globe ha permesso a imprenditori senza scrupoli di attuare la delocalizzazione e a finanzieri altrettanto spietati di ridurre sul lastrico intere realta’ ‘locali’ con il click di un mouse, spostando soldi ‘virtuali’ da una parte all’altra del globo come fosse un giochino.
Sono d’accordo che sia importantissimo concentrare l’attenzione sul singolo ed in primis su se stessi: ‘cambia te stesso e cambierai il mondo’ (credo tu abbia espresso questo concetto altrove, spero di non sbagliarmi).
Ma credo che informare e sollecitare il prossimo a scegliere il proprio destino, imparando a chiedere di vivere una vita che sia rispettosa delle proprie esigenze umane, sia un atto generoso, altruistico, che non puo’ essere demonizzato solo perche’ ‘gli altri soggetti dovrebbero arrivarci da soli’ o perche’ potrebbe rivelarsi un’impresa inattuabile perche’ il problema e’ troppo grande (globale anziche’ locale).
Quando gli altri, che gia’ si rendono conto che questo sistema non funziona piu’, saranno pronti per cambiarlo, lo faranno guardando a come vorebbero che la loro vita fosse. Non guardando alla vita di quelli che vivono dall’altra parte del mondo. Ma alla loro.
Aiutare gli altri vuol ANCHE dire aiutarli ad identificare prima e sviluppare poi le proprie potenzialita’, in base alle proprie risorse ed in rispetto di quelle che la Natura mette a loro disposizione.
Non c’e’ ragione per cui le risorse debbano arrivare da un’altro continente, perche’ la Natura ci da’ tutto quello di cui abbiamo bisogno, ad un passo da noi, right here, right now.
E’ questa la ragione per cui credo che dobbiamo iniziare a guardare a cio’ che ci circonda, nell’immediato temporale e spaziale, per trovare soluzioni e attuare quello che tu auspichi:
“MAI dimenticare che sono benefici MOMENTANEI; e non RISOLUTIVI dei GUAI SOSTANZIALI in cui TUTTI, come razza umana, stiamo AFFOGANDO
”
Spero le mie parole abbiano un senso.
A presto.

Anonimo ha detto...

@Anna

le azioni umane sono come tu dici, avulse da Anima perche' questo hanno deciso "altri" quelli che ci hanno tenuto all'oscuro per millenni.

Quindi ogni analfabeta che impara a leggere e/o fare di conto, e' un grosso passo per tutti gli esseri umani.

Aisha

Anonimo ha detto...

A.A.A.

ATTENZIONE!!!! Il Miki che parla di alba dorata non sono io!! cioè il Miki (Michele) studente (quello che deve fare l'esame di stato per capirci).
Ma con tutti i nick possibili.....

Miki

Fra ha detto...

Questo Blog è talmente pieno di prime donne a partire da Anna ed Andretta che arrivi in fondo e ti rendi conto che il tempo che hai dedicato a leggere i loro commenti avresti potuto impiegarlo molto meglio.
L'impressione è che sia pieno di gente frustrata e problematica in cerca di attenzione e riconoscimento : ci si potrebbe fare una tesi di laurea in psicologia ; in qualche caso pure in psichiatria.
Peccato : c'è stato un tempo in cui leggere i commenti aveva un senso; adesso che non c'è più manco Non Mi Firmo sembra seriamente una perdita di tempo.

ps. parola da digitare : "certex " ; quando si dice la combinazione....

pietro villari ha detto...

@ "igniorante" 10:50
Quella della TAV Torino-Lione e' una vicenda che permette una precisa valutazione delle condizioni in cui versa non solo l'establishment politico italiano, ma ormai di buona parte dell'Europa.
Vediamo un potere politico nazionale infiltrato da una quinta colonna al servizio di un oscuro potere esterno, economicamente potentissimo e insuperabile, a tal punto da prevalere e imporsi persino all'interno degli USA.
Quei pochi politici che non vogliono o non possono partecipare al gioco assistono in silenziosa connivenza.
Quei rari esempi di cittadini e politici che trovano il coraggio di opporsi, si sono d'un tratto ritrovati in pericoloso isolamento e stretti attorno a posizioni nazionalistiche, le uniche che possano ideologicamente tentare di difenderli dall'attacco dei ferocissimi pirati internazionali.

Adesso ricordero' una cosa che a molti non piacera', ma lo faccio solo a titolo di verita' e non certo di propaganda.
Che piaccia o no, l'ultima intervista rilasciata da Mussolini sul futuro dell'Italia, prima di essere eliminato, suona oggi incredibilmente profetico e attuale. Direi di piu', ai nazionalisti del primo dopoguerra era gia' chiaro il destino dell'Europa, e il Fascismo assdieme al Nazismo non riuscirono a deviare il corso degli eventi.

A me sembra ovvio che Beppe Grillo sara' presto o tardi screditato e abbandonato, per il semplice motivo che non attinge alle energie dell'ethos nazionale: questa non e' solo un'opera di salvezza nazionale ma sopratutto di rinascita di un popolo, per cui nemmeno da un punto di vista esoterico bastano i poteri dei Cavalieri delle Cinque Stelle.

@ Miki e @ Malakh,
l'Alba d'Oro greca non ha alcuna connessione ideologica con la Golden Dawn (Alba Dorata).

Anna ha detto...

@Aisha

Si, verissimo. E dal saper leggere e far di conto poi si dovrebbe voler fare lo sforzo successivo, anzi uno dei tanti, fino ad arrivare alla comprensione dell'astrofisica.
Se ci si accontenta del saper leggere e scrivere siamo punto e d'accapo, anche se ribadisco per l'ennesima volta: nessuno puo' costringere nessun altro a fare quello sforzo, ed e' per questo che il mondo e' cio' che e'. Il nostro problema piu' grande e' non riuscire a capire che tutto E'. Senza aggettivi conseguenti a quell" e' ".

Malakh ha detto...

@Miki (quello che non sta per fare l'esame di stato) e @"igniorante"
Ringrazio per la chiarificazione, sapevo di Forza Nuova, ma ho creduto che non necessariamente quel tipo di ideologia nei confronti della massoneria si potesse rispecchiare anche nella Alba D'Oro greca e quindi qualche implicazione sarebbe stata possibile.
Però per quanto riguarda la traduzione di "Golden Dawn", permettimi di dissentire, letteralmente andrebbe tradotta come "Alba Dorata", ma va benissimo anche "Alba D'Oro", il significato figurativo è il medesimo.

l'igniorante ha detto...

@Anonimo del 11 giugno 2012 12:08: le tue parole hanno senso eccome. Almeno a mio modo di vedere: perdita della dimensione locale (e quindi della capacità di azione delle persone) imposta dall'alto come promessa (illusione) di libertà universale, ma porta d'ingresso per l'assoggettamento alla globalizzazione finanziaria e al NWO.
Loro custodiscono la sapienza, hanno il potere di persuasione dei media e delle arti, il controllo su scienza, tecnica, politica, la teurgia.
A noi resta l'illusione, peraltro miseramente confinata al limitato orizzonte materiale. Ci impongono di avere desideri miseri.
Il Potere vuole confinarci in una vita segnata dal senso di inadeguatezza e dalla conseguente pressione sociale che ci dovrebbe spingere verso l'inconcludente (tipo criceto in gabbia), egoistica rincorsa di obiettivi materiali irraggiungibili inculcati dal vertice. Mi sembra evidente il punto a cui è arrivato un tale progetto e da cosa intenda distrarci: dimensione sociale e altruistica, effettivo miglioramento e coscienza di noi stessi, dimensione spirituale...

Cambiando argomento, ma restando in tema affine alla perturbazione energetica che potrebbe essere la motivazione occulta dietro il progetto TAV Torino-Lione: che dire dell'acceleratore di particelle LHC (Large Hadron Collider) del CERN? Possiamo veramente credere che un progetto così costoso (mi pare intorno agli 8 miliardi di euro, a parte i costi energetici), di questi tempi, possa davvero essere stato varato per lo sfizio intellettuale di sapere se il bosone di Higgs (che i media chiamano "particella di Dio") esiste davvero? Stando a quello che raccontano a noi la prova sperimentale dell'esistenza del bosone di Higgs ci darebbe semplicemente la conferma dell'aderenza alla realtà del Modello Standard della fisica delle particelle (se non erro sempre ad eccezione del problema della gravità), ma il Modello Standard funziona perfettamente per le applicazioni, bosone o non bosone, e non mi pare che siano questi tempi felici per la scienza pura (non applicata), vedi riforme universitarie di questi ultimi anni con sempre più massiccio ingresso dei privati. E questo non solo in Italia, fermo restando che l'Italia al CERN è ben presente. E 'sto bosone di Higgs, costi quel che costi, hanno deciso di trovarlo. O forse quello che interessava davvero era l'LHC in sé?
Poi se esprimi il dubbio ti senti dire: "Ahahah... mi sa che hai letto troppo Dan Brown!": ecco, avete capito a cosa servono i libracci commerciali di Dan Brown e i film derivati (nel caso Angeli e Demoni), oltre a gonfiare il conto corrente dell'autore? Esprimi mezzo dubbio sulla versione ufficiale e sei già screditato in partenza.

l'igniorante ha detto...

@pietro villari: non sono in grado di esprimere un giudizio su Beppe Grillo, e ho pregiudizi negativi (credo fondati) su Gianroberto Casaleggio. Tuttavia mi pare evidente che il M5S come movimento di cittadini per poco che faccia sia già molto fuori dal recinto in cui è concesso muoversi.
Sono d'accordo con la descrizione che hai fatto di un potere esterno, oscuro e criminale come mai prima nessuno nella storia che tiene il mondo in scacco: il presidente degli USA non è l'uomo più potente del mondo, ma un burattino (un burattino criminale però), e questo vale anche per i predecessori di Obama.
Dirò anch'io una cosa che può non piacere e che mi tormenta da qualche tempo (ma è inutile far finta di credere a illusioni consolatorie): credo che se la minoranza di partigiani antifascisti che ha combattuto nella Resistenza avuto a disposizione le fonti di informazione che abbiamo oggi con internet, con tutti i limiti propri di questo mezzo, non credo che avrebbero messo generosamente in gioco le loro vite per fare la parte dei "ribelli" al soldo di una delle tante "rivoluzioni colorare" (Gene Sharp ante litteram), perché alla fine quello è stato.
L'Italia liberata è la provincia di un Impero criminale, inutile girarci intorno.
Parentesi: sono stato di sinistra. Dico "sono stato", al passato, perché oggi trovo che l'armamentario interpretativo e politico della sinistra tutta (radicale, riformista, piddina...) sia ormai ciarpame obsoleto e inutilizzabile se non addirittura dannoso nell'attuale fase storica.
Non sono di destra, ma mi accorgo che concetti tradizionalmente appannaggio della destra come il radicamento al locale (contrapposto alla globalizzazione) e la Sovranità (nazionale e monetaria) restano invece più che mai validi.
Rileggendo documenti sui movimenti del '77 ho constatato con stupore quanto le scalette dei dibattiti nei Campi Hobbit fossero più interessanti, viste oggi, di quelle delle manifestazioni coeve della sinistra (ignoro come poi i temi venissero realmente trattati e suppongo che l'atmosfera dei Campi Hobbit non mi sarebbe piaciuta). Analogamente, io che non sono certo omofobo ho trovato ributtante la lettura degli scritti di Mario Mieli (la sua teoria dell'educastrazione, lo sdoganamento di pratiche come pedofilia e necrofilia, etc.) che è tutt'ora un monumento intoccabile della cultura LGBT. Tra l'altro (è una semplicce constatazione) Mario Mieli, Alfredo Cohen, Angelo Pezzana, pionieri del movimento LGBT italiano, erano tutti di origine ebraica. Oggi Pezzana è col gruppo di Informazione Corretta (allegra cricca sionista con Fiamma Nirenstein, Deborah Fait, Ugo Volli, etc.) in prima linea con guerre umanitarie, rivoluzioni colorate e bombardamenti su Gaza: roba da far gongolare Maurizio Blondet!
Trovo interessanti le riflessioni di Costanzo Preve (filosofo torinese già di sinistra, ora amico di Alain de Benoist e con posizioni decisamente originali).
Trovo che Paolo Barnard, che apprezzo e che viene "da sinistra", non abbia più nel suo pensiero nulla che possa essere catalogato come "di sinistra", anche se probabilmente non se ne è ancora reso conto egli stesso.
A meno che l'essere "di sinistra" non voglia dire avere attenzione per il bene comune, avere una coscienza sociale, essere dotati di altruismo. Ma è del tutto evidente che si tratta di concetti storicamente preesistenti all'idea di "sinistra", che non la definiscono.
E poi non riesco più a credere nella democrazia rappresentativa, almeno come ci è stata propinata fino ad oggi.

(continua...)

l'igniorante ha detto...

(...continuazione)

P.S. i menzionati Paolo Barnard e Costanzo Preve sono personaggi un po' "particolari", ma la cosa non mi tange in alcun modo. Mi interessano i ragionamenti, le idee, gli stimoli, non le beghe personali. Vale per loro come per chiunque altro. E disprezzo chi ha "fede" in un "personaggio", vedi il codazzo di "fans" al seguito di orribili guru dé noantri come Marco Travaglio o di Roberto Saviano.
Da Blondet invece sono massimamente distante da un punto di vista politico e religioso ma lo trovo comunque interessante nelle sue analisi.
P.P.S. Vedendo il video della presentazione del libro mi sono chiesto che avrà mai fatto Blondet a Franceschetti per farlo incazzare così :-)

Anonimo ha detto...

NONMIFIRMO, per favore torni a scrivere sul blog.

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

Il caso Gamma5,Fiorenzo e Sabrina e la trasmissione REALTALLOSPECCHIO,censurata dal palinsesto, alla viglia di una nuova
intervista con Paolo Ferraro,di seguito un comunicato tratto dal loro sito.



NOSTRO COMUNICATO

(da pubblicare e divulgare, se ritenete opportuno aiutarci in questo momento delicato e decisivo
per la libertà, la democrazia, la sopravvivenza della nostra associazione)

L'associazione Realtà allo Specchio che da anni lavora nel territorio attivando conferenze, seminari, incontri, dibattiti per creare coscienza e portare conoscenza, da qualche anno usava come strumento di divulgazione delle proprie attività una radio locale e popolare denominata Radio Gamma 5.
Nell'ambito di questa attività abbiamo portato in trasmissione innumerevoli relatori di fama nazionale e internazionale, aumentando in questo modo la qualità dei programmi e la quantità degli ascoltatori.

Lunedì 4 giugno, a seguito del rinnovo del consiglio d'amministrazione della cooperativa Radio Gamma 5, in modo proditorio ed arbitrario il presidente della Cooperativa della radio dott. Paolo Girotto, ci ha comunicato via telefonica, la soppressione del nostro spazio adducendo motivazioni pretestuose e infondate ed evidenziando chiaramente la volontà di eliminare una voce "scomoda" e "imbarazzate" potenzialmente capace di destabilizzare il loro potere e i loro interessi e di smascherare attraverso l'attività culturale, eventuali progetti occulti.

A questo punto chiediamo la vostra solidarietà partecipata telefonando e inviando mail e messaggi ai numeri della radio
049.700700 - 049.700838 - Sms 334.7102672
E-mail Presidente di Radio Gamma 5: logosolare@libero.it
E-mail Cda: info@radiogammacinque.it

chiedendo il reintegro immediato nel nostro spazio del martedì dalle ore 17.00 alle ore 19.30 affinché possiamo continuare nell'opera di divulgazione, a detta dei partecipanti, degli ascoltatori e dei relatori, svolta fino ad ora correttamente ed egregiamente.

Chiediamo altresì l'aiuto di giornalisti che vogliano portare a conoscenza sia il nostro lavoro che quanto sta succedendo da un po' di tempo in questa radio fino ad ora democratica e pluralista e che dal 1976 è stata per tutto il Veneto un esempio di convivenza civile tra le varie culture, filosofie e ideologie.

Essendo un'associazione senza scopo di lucro e non avendo quindi risorse economiche per poter intraprendere una azione legale atta a verificare se ci sono state illegalità in questi fatti, chiediamo l'intervento di esperti del settore e/o avvocati in grado di poterci aiutare gratuitamente.
A garanzia del nostro operato, della nostra buonafede, della nostra competenza e onestà intellettuale, vi invitiamo a visionare il nostro sito www.realtallospecchio.it e a contattare eventualmente i relatori di riferimento

Grazie
Presidente Associazione Realtà allo Specchio
Fiorenzo Sartore

Associazione Realtà allo Specchio
Via Dante 87 - Santa Giustina in Colle (Pd)
Cell.: 330.477976
www.realtallospecchio.it - realtallospecchio@gmail.com

CIAO.

Anonimo ha detto...

****E disprezzo chi ha "fede" in un "personaggio", vedi il codazzo di "fans" al seguito di orribili guru dé noantri***
11 giugno 2012 17:04

+

***NONMIFIRMO, per favore torni a scrivere sul blog.****
11 giugno 2012 17:18

AHAHAHAHA!!!
Questa si chiama PNL....e pure MALE USATA!!!La prima frase x condizionare.....la seconda per provocare la reazione voluta!!
Pessimo tentativo, Nessuno farà fatica a capire quanto siano forzare le considerazioni che NON C'ENTRANO UNA CIPPA!(doppio senso AHAHAAHAH!!)
Siamo alle solite!!
Probabilmente sarà l'INTUITO femminile....infatti sono sicura che anche Lilith avrà notato il grossolano GIOCHINO!!(LEiè più brava di me in queste cose).....E il motivo qual'é???? MHA'...NESSUNO LO SA! AHAHAHAHAHAH ;))

CHE ROBA STO BLOG!!!!

Anonimo ha detto...

"L'impressione è che sia pieno di gente frustrata e problematica in cerca di attenzione e riconoscimento"

Mi sa che c'hai proprio RAGIONE...MI SA!!!

L.

ZN ha detto...

@Anonimo 08 giugno 2012 15:10

Se a ragione della tua vita infelice vorresti che finisse il mondo intero con il trionfo del tuo "amico" satana,FREGANDOTENE di chi invece si auspica la VITTORIA del GIUSTO e del BELLO,ti suggerisco di terminare il tuo"di mondo"......raggiungeresti molto più in fretta,e SICURAMENTE,il tuo desiderio;oltre a levarti dalle PALLE,alleggerendoci così della tua "sapienza" del CAZZO!

Un'alternativa non male....non credi???



Caro anonimo (anonimo? eh eh), devi proprio essere allergico alla Sapienza, se è questo l’effetto che ti fa. Quanto fastidio che ti crea, vero? Ti irrita proprio. Non puoi farci niente. Eh già. Quanto ti piacerebbe che mi togliessi dalle palle (almeno tu ne avessi), vero? Così potresti continuare ad illuderti ed ad illudere senza tregua, vero? Invece no! Ti tocca continuamente specchiarti, vero? E quello che intravedi non ti piace proprio, vero? Ma si che è vero. Lo si capisce facile facile.

Parli della “vittoria del giusto e del bello, del mondo intero”. Ma che ne sai tu di cosa è giusto e cosa è sbagliato? di cosa è bello e di cosa è brutto? Che ne sai tu del mondo intero? Un cazzo. Questa è la verità. Non sai un cazzo di chi o cosa tu sia, figuriamoci se puoi sapere anche solo qualcosa di tutto il resto. Sei IGNORANTE. Ma tu non riesci ad accettare la tu ignoranza. Questo è il TUO problema. Ma, invece di affrontarlo e risolverlo una volta e per sempre, preferisci INVENTARTI una falsa “sapienza”, una conveniente pseudo conoscenza, una stupida credenza. Un falso benessere. Non ce la fai a rimanere di fronte allo Specchio e allo schifo che vi vedi riflesso di te stesso. Nauseante, vero? Come darti torto?! E hai anche bisogno di convincere gli altri delle tue scemenze, perché altrimenti vene il dubbio perfino a te stesso, che la tua possa essere solamente cretinaggine, acquisita certo, ma pur sempre cretinaggine. Altro che cazzi.

Comunque, problema TUO! Non mio. Quindi, vedi tu cosa fare.



N.B.
Comunque, se non vuoi essere “fottuto”, inizia a studiare bene soprattutto la “sapienza del CAZZO”, perché è sempre QUELLO a fotterti.

Anonimo ha detto...

QUI SIETE TUTTI FUSI!!! MA DAVERO PERO'!!!

Salto giù anche io, non ha più senso leggere i commenti.Da tempo non ce n'è uno che valga il tempo impiegato.
mi limiterò ai post di Paolo

Giorgio Andretta ha detto...

Gentilmente potrebbe essere più esplicito, sig.l'igniorante, su cosa intende come:" bene comune, una coscienza sociale, essere dotati di altruismo.".
Grazie per quanto riterrà rispondermi.

pietro villari ha detto...

@ "igniorante" 17:04
come non riconoscere nelle tue considerazioni lo smarrimento, la ricerca, l'onesta' intellettuale, il dolore sottile e la fiamma della speranza che e' in tutti coloro con un passato ideologico di Destra o di Sinistra, come un ormai inutile fardello trascinato faticosamente per anni, fragili ideologi tra feroci pragmatici.

Se tu militavi a Sinistra, io da giovane ho militato attivamente nella Destra, finche' non ho compreso che il Movimento Fascista, quello straordinario insieme di forze innovative tra il 1919 e il 1926 che ancor oggi mi entusiasma studiare, non apparteneva ne' alla Destra ne' alla Sinistra ma ad entrambe e andava oltre.
Oggi l'unico movimento che riesce a interessarmi, per l'organizzazione di dibattiti e azioni condivisibili e' Forza Nuova ma anch'io leggo liberamente scrittori di "Sinistra" nei quali spesso trovo spunti di riflessione molto interessanti e tesi condivisibili. E' la parte positiva della nostra liberta' di non intruppati.

Ho un giudizio negativo sull'M5S, a mio avviso impreparato a prendere le redini della societa', ma non su Grillo. Bisogna riconoscere in lui un combattente di tenacia e fede incrollabili.
Quindi, come direbbe Guzzanti/Bargagli... onore al camerata Grillo.

Sarebbe interessante commentare assieme la straordinaria vicenda della rivoluzione cubana, l'avv. Castro, anticomunista, che viene aiutato dalla Massoneria statunitense (in contrasto con Cosa Nostra), che poi scarica quando arriva al potere.

Anonimo ha detto...

@igniorante:
i tuoi commenti dimostrano che non hai bisogno del mio sostegno morale, ma tri prego continua a scrivere, ignorando gli incontinenti da tastiera.
Un saluto con stima dall'esiliata (la stessa che ogni tanto dice cose che hanno un senso, ma che spesso non si firma perche' non ama le etichette e quel che ne consegue).
A presto
p.s. ho molto apprezzato le delucidazioni su LBGT, molto mooolto interessanti.
Dovessi decidere di aprire un blog, tienici aggiornati!

l'igniorante ha detto...

@Giorgio Andretta

Signor Andretta, come sempre fatico a seguirla ma, chissà perché, la sua domanda non mi sorprende.
Questa volta tocca a me fungere da facile bersaglio della sua Sapienza iniziatica. Lei si prende gioco della mia dichiarata ignoranza.
Cosa vuol dire "bene comune, una coscienza sociale, essere dotati di altruismo"? Vuol dire esattamente quello che noi profani intendiamo letteralmente per "bene comune", per "coscienza sociale" (o "consapevolezza sociale" che dir si voglia) e "altruismo". Benché poco praticati, sono concetti consolidati nella banalità del senso comune delle persone terra terra. Niente significati arcani e reconditi.
Come avrà ben compreso, qui siamo ancora al grado 2 della classificazione di Jean Bale Colsale, il celebre studioso di simbologia dell’Università di Bangor, Maine che certamente lei ben conosce.

Cordialità

l'igniorante ha detto...

@pietro villari

da provenienza ideologica opposta ti capisco. Aggiungo che l'essere "intruppati" in fazioni contrapposte gioca a tutto vantaggio del Vero Potere.
Sono giunto alla convinzione che liberarsi dalle preclusioni ideologiche incrostate in noi stessi sia un passo indispensabile sulla via del Risveglio (lavoro lungo e difficile, nel quale mi considero un modesto principiante, probabilmente destinato a restare tale nonostante gli sforzi).
Devo dire che non mi piace affatto la definizione di "rossobruni" che viene affibbiata con intento denigratorio a chi (ad esempio Marco Tarchi da una parte, Costanzo Preve dall'altra) ha superato la dicotomia destra/sinistra.
Quando sono riuscito ad ammettere a me stesso di non potermi più dire in alcun modo "di sinistra" ho avvertito un senso di libertà che non mi ha più abbandonato.
E il bello è che non si tratta affatto del trito luogo comune del "si nasce incendiari, si muore pompieri". Non mi sento né incendiario né pompiere, ma sicuramente molto meno "integrato" di prima.
...
Per quel poco che so nella mia ignoranza, l'avv. Fidel Castro non ha mai abbandonato la Massoneria, tanto che è sempre esistita una Obbedienza regolare a Cuba.

Non me ne voglia Andretta ma la mia personale diffidenza verso la Massoneria non è mai venuta meno. Del resto la Massoneria non è cosa per ign(i)oranti.

Caro Villari, ti saluto con un ideale abbraccio, forse anche fraterno ma non certo triplice :)

Anonimo ha detto...

@ Lucia

Questa mattina mi sei venuta in mente ed ho pensato a te, e a NMF, con intensità, quindi mi sono ripromessa di lanciarti un messaggio oggi....ed ECCOTI ! ! ! La telepatia funziona quando visualizzi con chiarezza ! !

Certo cara, che capisco tutti 'sti "giochetti"; oltretutto gli stessi che lo insultavano svestiti del nick, lo elogiano, "ora che non c' è", per utilizzare, accomunandosi OPPORTUNISTICAMENTE, la PERSECUZIONE di cui "anche" loro, POVERETTI, sarebbero VITTIME ! (SIC !)

Hai più sentito il NOSTRO, che fine ha fatto ?!? Ha trovato luoghi più efficaci alla CONTAMINAZIONE ?

Qui, come vedi, TIRA BRUTTA ARIA; i demoni si RACCOLGONO prontamente ed ATTACCANO, appena sentono minacciata la loro illusoria esistenza.....hai notato che sono fatti in SERIE ? stessi comportamenti, stesse reazioni, stesse astuzie......POVERI DIAVOLI, intrappolati nell' ODIO.....non riescono a VEDERE che la VENDETTA ! ! !

Fatti vedere ogni tanto, e se puoi saluta NMF da parte mia. Lilith

l'igniorante ha detto...

@anonima esiliata che non si firma

Grazie per il tuo sostegno morale, chi non ne ha bisogno a questo mondo?

Gli incontinenti da tastiera? Bah, ignorare non mi è difficile :)

Maria AA ha detto...

Mi sono vista il video e la parte più comica era la faccia di Paolo mentre parlava Ferraro..
ma poi davvero io non lo capisco.

Due puntualizzazioni inoltre:
- la frase di Pasolini è "Niente di più feroce della banalissima televisione";
- il tarocco numero 13 non è la morte ma è il tarocco senza nome,
mentre il matto è il tarocco senza numero e può essere quindi considerato all'inizio o alla fine degli arcani maggiori; ciò nei tarocchi marsigliesi.

Anonimo ha detto...

Anonimo 11.6 12:08


Le tue parole hanno molto senso, almeno per me!

Pero, caro anonimo, non vedo dove stia la contraddizione; forse, invece che gli occhiali, bastava un pò di riflessione....o ACCOGLIMENTO.
Non ero d' accordo sul ritorno alla lira perchè lo reputo un INUTILE sforzo, non realizzabile, e un FALSO obbiettivo; ma si sull' IMPEGNARSI anche su un territorio circoscritto sempre che sia FATTIBILE e apporti miglioramenti REALI ( ossia l' intervento sul PARTICOLARE ), senza però MAI perdere di vista i FATTI del MONDO, in cui TUTTI siamo coinvolti ( ossia l' intervento sul TOTALE ), poichè tutte le nazioni si basano sugli stessi sistemi gerarchici di: RELIGIONI, FAMIGLIE REALI ( o sostituti simbolici ), ed operano sui principi di: PROPRIETA' PRIVATA, SFRUTTAMENTO dell' uomo sull' uomo, GUERRE, SCHIAVITU', INGIUSTIZIE, ecc. E poichè si sono fatte e si faranno altre guerre, perchè nel sistema PATRIARCALE ( in cui il concetto di GLOBALIZZAZIONE è parte integrante per sua stessa logica e struttura ) se non si è vincitori si è vinti, NOI TUTTI siamo e saremo manipolati in queste guerre di potere; in cui, a meno che non si prenda consapevolezza e si faccia SALTARE tutta la STRUTTURA, DOVREMO partecipare per non passare da schiavi di QUESTI a schiavi di QUELLI ! ! !

Devo ammettere che sintetizzo un pò troppo ( si fa quel che si può !), ma sono abbastanza lineare, e ho anche scritto molti commenti in cui ho esposto, più che chiaramente, che la CONSAPEVOLEZZA NON è, a mio avviso, un DONO divino ma qualcosa che si impara, e quindi insegna. E ho anche scritto molto sul potere della VOLONTA' e del CONTAGIO.....per cui, il tuo, se pur velato, rimprovero su quest' ultimo tema non è GIUSTO.
Ciao. Lilith

Giorgio Andretta ha detto...

Più che seguirmi le risulterà più facile anticiparmi, dal momento che mi esclude dal dialogo, egr. l'igniorante.
Cosa ci sarà di particolarmente criptico nell'affermazione: "Sono anarchico sincretico quindi antinomico alla massoneria".
Jean Bale Colsale= (traduzione maccheronica) Gianni Balle Colossali, come tutto quello di matrice yankee.

Maria AA ha detto...

Per uno studio sul significato dei tarocchi ho trovato molto interessante il libro di Jodorvsky sui tarocchi marsigliesi.
In particolare la prima parte parla del mazzo di carte come di un tutt'uno organico, dando significato ai colori, ai semi,alle stesse pose delle figure, non scissi gli uni dagli altri ma come collegati da un continuo rimandarsi gli uni agli altri, secondo un perfetto schema del mondo.

Inoltre volevo dire che a mio parere la chiave della vicenda Franceschetti non sta nell'incontro con Solange o con Gabriella ma in chi ha mandato quella famosa email anonima che consigliava di leggere il libro "Gli affari riservati del Mostro di Firenze", come nella vicenda di Gabriella Carlizzi sarebbe interessante capire chi e perchè nel lontano 1995 mandò una donna ad incotrarla per raccontargli che conosceva l'identità del Mostro di Firenze.
Ricordiamo che all'epoca Gabriella era ben lontatana da essere "la signora del Mostro".

Anonimo ha detto...

@ igniorante

spero pure io rileggerti spesso.

Condivido in piento :"Aggiungo che l'essere "intruppati" in fazioni contrapposte gioca a tutto vantaggio del Vero Potere." e lo ritengo il primo passo fondamentale verso il risveglio della consapevolezza.

Spero che ti sia davvero difficile ignorare i logorroici della tastiera. I tuoi commenti mi sono di stimolo.

Aisha

Maria AA ha detto...

Ma la persona che Zagami voleva seppellire viva non sarà mica il fondatore del Tempio di Set(h)? (the control...scherzo, scherzo).
Che tipo sto Zagami!!!!

Paolo,
nei giorni in cui tu scrivesti l'articolo per cui pensavi ti avrebbero querelato, ci sentivamo quotidianamente ed io ti dissi che nessuno lo avrebbe fatto e non perchè sono una veggente(?)

Se non ti hanno querelato quando hai accusato di averti servito in quel di Firenze un particolarissimo piatto a base di carne..
Quel tipo di pietanza pere che faccia ringiovanire, altro che prana.
Vuoi vedere che l'hanno fatto per farti un favore!

l'igniorante ha detto...

@Aisha, beh, dipende sempre dal tipo di logorrea. Come avrai notato capita a me per primo di difettare di capacità di sintesi. Purtroppo quando mi lascio prendere la mano tendo ad abusare della pazienza di chi legge.
Sull'"essere "intruppati" in fazioni contrapposte" mi dai lo spunto per specificare ulteriormente: il Vero Potere tende a farci dividere e scannare su questioni del tutto secondarie per spingerci a dissipare (dilapidare) le nostre energie e renderci così docili e incapaci non solo di arrecare disturbo ai veri manovratori, ma anche di sospettare di loro o della loro stessa esistenza.
Il punto quindi non è uno sterile volemose bbene, ma fare sempre lo sforzo di domandarci: "a che gioco mi/ci stanno facendo giocare?"
E' presuntuoso pensare di trovare la risposta, ma arrivare a formulare la domanda è già un salto di qualità.

@anonima esiliata che non si firma,
ho dimenticato di risponderti sull'aprire un blog, come hai ipotizzato: ti confesso di averci già anche pensato, ma non mi sento all'altezza, perché finirebbe per essere un blog di congetture e interrogativi lasciati aperti.

Ciao, a presto.

pietro villari ha detto...

Mi accorgo di avere usato (commento di ieri, ore 20:52) un termine volgare del mio lontanissimo passato militare,
"intruppati", con il quale si intendeva un intruppamento alla buona.
Non figura nella lingua italiana e me ne scuso per il mancato utilizzo delle virgolette.

Anonimo ha detto...

igniorante non so chi sei ma imiti troppo nello stile Nonmifirmo!E' evidente nella risposta a Aisha.Spiacente appari forzato.

Anonimo ha detto...

QUOTO!
Le imitazioni sono sempre peggio dell'originale.
Stavolta temo c'abbia azzeccato alla prima botta il duo L&L (Lucia e Lilith).

l'igniorante ha detto...

@Anonimo del 12 giugno 2012 17:36

Non so che dire, è lungi da me l'imitare "nello stile" qualcuno che non conosco (e poi, a che pro?).
Appaio "forzato"? Boh, chissenefrega come appaio (a te).
Puoi dissentire da quello che scrivo, da come scrivo, da quanto scrivo. E' legittimo e non mi offendo. Se vuoi discutere nel merito degli argomenti mi fa anche piacere.
Non sono qui a dare lezioni, né a cercare consensi (de che?) o a litigare per sfogare qualche frustrazione.
Mi interessa confrontarmi e approfondire certe tematiche.
Rispetto le tue convinzioni (per quanto sbagliate) ma non riuscirai a trascinarmi in sterili polemiche personali.

E poi io mi firmo :)

Buona serata

Anonimo ha detto...

@ Anonimo MALIZIOSO 17:36

E SE ANCHE FOSSE......?!? Perchè non posi lo sguardo sui contenuti invece che su MENATE superficiali....

Sia chi sia chi cazzo se ne frega, finche scrive cose sensate,

Spiace anche a me, ma l' unico forzato, in questo caso, sei tu ! Lilith

Anonimo ha detto...

@igniorante/anonimo

imita o..e' nonmifirmo mascherato da igniorante?? :)
Insimma un autorevole e rispettabile igniorante che nonsifirma :)
Potrebbe andare no?!

Piiiis et loove..a tutti che non ce n e' mai abbastanza ;)

Bombolo

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo,

ho visto l'ultimo tuo video e sono rimasto molto colito da un fatto che forse ti sarà sfuggito. Ha un certo punto del video dici che Rosa in alcuni paesi (o culture) si dice anche giglio, non credi che ci sia un collegamento con l'affondamento della Concordia all'isola del Giglio?

pietro villari ha detto...

@ "igniorante"
mi ha colpito la tua osservazione su Cuba. Effettivamente, e' molto interessante constatare la costante presenza (ultracentenaria) di una potente osservanza massonica internazionale a Cuba, strettamente legata alla piu' importante loggia di Washington.
Eccetto alcuni anni di "raffreddamento" dei rapporti dovuti all'avvicinamento ai Sovietici e alla famosa crisi legata ai missili a testata nucleare, poi tutto e' tornato nella normalita'anche da un punto di vista degli aiuti economici provenienti dalla loggia americana.

Cio' considerato, si insinua il sospetto che quella cubana sia stata una delle tante rivoluzioni dell'America Latina patrocinate dalla massoneria americana e dirette da massoni (ad esempio Bolivar, Sucre, ecc.), ma che nei primi anni non tutto sia andato perfettamente liscio.

Inevitabimente, sarebbe interessante mettere a fuoco il ruolo di Ernesto Guevara in questa vicenda. Il "Che" fu un combattente antiamericano molto ammirato negli ambienti dell'estrema destra italiana e non a caso l'associazione reduci combattenti della Repubblica Sociale fu la prima in Italia a scriverne un necrologio "forte"(il partito comunista invece tentenno' inspiegabilmente).
Hai qualche notizia o considerazioni da aggiungere al riguardo?

l'igniorante ha detto...

@pietro villari

Vedi che ci capiamo al volo: è proprio così e l'hai sintetizzato benissimo: la contraddizione della rivoluzione cubana, almeno rispetto alla vulgata storiografica, è esattamente quella che hai evidenziato tu. E' logico credere che fu tra quelle finanziate dalla massoneria americana, tuttavia l'evoluzione successiva dei fatti di Cuba appare imperscrutabile a noi profani, anche perché il dibattito storiografico "pubblico" espunge sistematicamente qualunque riferimento alla massoneria (e il caso cubano è stato ammantato di mitologia).
Considerato che la storia è in larga parte storia massonica (a iniziare da quella d'Italia), sono d'accordo con quanto scritto più volte anche da Franceschetti: i manuali di storia sono un'insulto all'intelligenza delle persone. In realtà servono a "programmarci" insinuando in noi convinzioni dogmatiche fin dalla scuola dell'obbligo. Esattamente come la critica "ufficiale" su Dante e la Commedia.
Il Che come "elemento di disturbo" antiamericano è in effetti un'ipotesi affascinante. Ti confesso che, nella mia ignoranza, non sapevo del necrologio dei combattenti RSI (mi devi scusare, in fondo vengo da sinistra!), mentre la freddezza del PCI non è poi così inspiegabile.
Notizie da aggiungere al riguardo purtroppo non ne ho, restano come sempre molti dubbi aperti.
A proposito del PCI (e dei suoi rapporti di "fratellanza" con la Massoneria e la finanza anglosassone) mi fai venire in mente quanto raccontato al Forum MMT di Rimini da Nino Galloni: mi riferisco a quella telefonata minatoria di Carlo Azeglio Ciampi a Enrico Berlinguer per assicurarsi che il PCI rigasse dritto in fatto di politica monetaria. Oggetto del ricatto: i figli dei dirigenti del PCI bene inseriti nei centri studi e nelle banche che, se necessario, sarebbero stati lasciati a casa per ritorsione. Ovviamente i figli sono restati dov'erano (e infatti pensiamo ad esempio ai vari Dario Cossutta e Lucrezia Reichlin) e Ciampi è diventato presidente del Consiglio, superministro dell'Economia (ci ha "portati nell'Euro", bell'affare eh?) e presidente della Repubblica in quota centrosinistra.
Aggiungo il link al video per quelli che non erano a Rimini:
https://www.youtube.com/watch?v=6e23Gaz-Jb4

Tra l'altro sul vero disegno perseguito (ma per conto di Altri) della sinistra italiana, a Rimini ha detto qualcosa di importante Alain Parguez, che ha pure fatto i nomi (anche se con qualche riluttanza). Notare che Parguez evidenzia senza problemi il coinvolgimento della Chiesa cattolica (ed è vero, si pensi all'Opus Dei di cui, per dire, il viceconte del Vaticano Massimo D'Alema è simpatizzante), ma è molto più reticente a parlare di Massoneria. Secondo me Parguez (che comunque è coraggioso) sa molto di più di quanto non racconti. E infatti dicono che è pazzo...

Anche qui il video per chi non era a Rimini:
https://www.youtube.com/watch?v=4_q87-g0pc4

Ciao, buona giornata

l'igniorante ha detto...

RETTIFICA (VIDEO DI PARGUEZ)

Chiedo scusa ma mi sono accorto solo dopo che il video linkato non riporta le dichiarazioni di Alain Parguez in oggetto. Mi riferisco a quando, su sollecitazione di Paolo Barnard, Parguez (che è stato un insider e ha conoscenza diretta dei fatti dal lato francese) ha fatto i nomi dei politici italiani coinvolti nel piano tecnocratico ai danni della nostra sovranità nazionale e dei cittadini italiani.

La didascalia che accompagna il video riporta fedelmente quanto udito a Rimini, cito testualmente:

"ALAIN PARGUEZ: ''ECCO I POLITICI ITALIANI AL SOLDO DELLE ELITES TECNOCRATICHE FRANCESI''. Nel corso della sessione pomeridiana del summit, l'economista Parguez ha tirato fuori una lista con i nomi dei politici italiani che, ai tempi di Francois Mitterand, ''per corruzione o ignoranza'' hanno spinto di più per far entrare l'Italia nel progetto dell'Unione Europea. Secondo Parguez, i nomi sono quelli dell'ex presidente del Consiglio Romano Prodi, l'attuale presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi, l'ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, l'attuale premier Mario Monti e, "il peggiore di tutti", l'ex premier Massimo D'Alema, grande amico personale del banchiere tecnocrate Jaques Attali che una volta ha dichiarato: "ma cosa credeva la plebaglia europea, che l'Euro sia stato creato per la loro felicità ?" Sempre Parguez ha voluto lanciare l'ennesimo missile della giornata contro l'Unione Europea. "Pochissimi immaginano quale culla della corruzione sia Bruxelles", ha chiosato il francese. "Farebbe impallidire chiunque". L'economista ha anche puntato il dito contro l'Opus Dei e le *logge massoniche all'interno della nomenklatura dei tecnocrati europei*. "Per andare a Bruxelles occorre essere degli ottimi e ferventi cattolici", ha detto Parguez."

In verità, come ho già scritto, sulle logge massoniche (e quindi sull'influenza della finanza anglosassone nel disegno) Parguez non si è quasi sbottonato, e possiamo anche immaginarne il motivo. Del resto l'economista e storico circuitista francese ha già pagato un prezzo personale molto alto in termini di emarginazione. Però almeno è vivo.
Sull'obbedienza massonica di Mitterrand credo nessuno possa avere dubbi: l'ha "firmata" lui stesso, e in grande stile (la "grandeur" francese) facendo edificare la piramide del Louvre.

pietro villari ha detto...

@ "igniorante"
Non sapevo, e ti ringrazio, della lista tirata fuori da Parguez: un'azione che evidentemente rientra in un contesto di attivita' destabilizzanti su piu' piani, sia politici che economici.
Sembra trattarsi di un'apertura delle danze su Bruxelles, al cuore dell'Europa, e potrebbero esserci conseguenze molto pesanti tra qualche mese. Ormai sono asserragliati come a Fort Apache.

Il discorso su Cuba, cosi' come l'abbiamo inteso ci porta inevitabilmente a riconsiderare i fatti della Baia dei Porci e delle ripercussioni sui Kennedy. Si intravede quale fosse la vera posta in gioco.
E fa molto male vedere certi commenti, apparsi negli ultimi anni a discredito di Ernesto Guevara ("un pazzo paranoide affetto da bla, bla..."), dopo essere stato usato da morto proprio dai suoi nemici.

Per il resto, le tue considerazioni sulla nomenklatura di (pseudo)"Sinistra" valgono anche per la (pseudo)"Destra" di governo, sulla quale e' inutile sprecare tempo e fluidi biliari.

Un caro saluto e alla prossima.

pietro villari ha detto...

@ Paolo Franceschetti
Paolo, sta diventando sempre piu' difficile leggere quelle due parole da digitare per essere pubblicate: sto diventando un robot ?
Adesso uso la lente d'ingrandimento. Dillo che e' puro divertimento sodomaso.

l'igniorante ha detto...

@pietro villari

Concordo, la vicenda della Baia dei Porci ha verosimilmente risvolti differenti rispetto a quanto ci restituisce la storiografia corrente.
Oltre a Kennedy bisogna considerare la posizione dei vertici della CIA e gli equilibri di potere "occulti" nell'amministrazione USA dell'epoca.

Non ho capito bene cosa intendi per "apertura delle danze su Bruxelles". Parquez è stato un insider nell'amministrazione francese (così come Galloni lo è stato nella cosiddetta prima repubblica), ma da almeno due decenni è un emarginato screditato, pur avendo alta considerazione tra i colleghi economisti (beh, diciamo tra quelli non-neoliberisti): basti dire che è stato addirittura Randall Wray a consigliare a Barnard di contattarlo, gli disse "ti diranno che è pazzo, ma lui è uno che sa".

Tra parentesi: io che "insider" del Potere non sono mai stato né ho confidenza con alcuno che lo sia, mi sono sempre domandato se finisci per venire emarginato perché hai la schiena dritta, non ti pieghi al gioco di chi sta in Alto e pretendi di dire [quella che ritieni essere] la verità, oppure se ti poni volutamente come "otsider" iniziando a raccontare la tua verità sul Potere per via del rancore tipico degli sconfitti, dopo essere stato messo ai margini.
Probabilmente un po' di entrambe le cose.

Il perverso disegno franco-tedesco sull'Europa che denuncia Parguez è vecchio di parecchi decenni e oggi ne stiamo iniziando a toccare con mano i risultati, che per quanto ci riguarda sono di macelleria sociale. Paolo Barnard individua in Hayek il "profeta" di questo progetto ( http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=388 ). Con una lettura massonico-rosacrociana possiamo tranquillamente retrodatare l'inizio del tempo presente al XVII secolo.
Sintetizzando al massimo, come linee di tendenza, molti fanno rilevare che oggi in Europa coesistono due pulsioni capitalistiche, entrambe neoliberiste e parimenti antisociali: quella mercatista germanico-francese e quella finanziaria anglosassone.
Quelle sopra sono tutte constatazioni corrette, ciascuna in ragione del punto di vista da cui muove l'analisi.
Mi viene in mente un articolo interessante (Il Grande Disegno di Luciano Fuschini) letto sul forum Poteri Occulti ( http://tinyurl.com/cz2rv9b ): anche se l'autore (sbagliando) nega che vi sia alcunché di "misterico e di esoterico" (alla faccia!) è interessante il modo in cui individua il passaggio dalla distruzione dei grandi imperi multietnici (in equilibrio fra il rispetto delle varie tradizioni e culture locali e l'obbedienza al potere centrale) attraverso i nazionalismi, fino alla sconfitta dei nazionalismi per instaurare un unico impero globale omologato.
Oggi mercatismo e finanza (che condividono sovranità, diritti dei popoli e welfare state come avversari) possono essere visti come pulsioni antagoniste, ma secondo me è probabile che siano invece sinergiche (anche all'insaputa degli stessi attori), se solo potessimo vedere cosa c'è più in alto a muoverli. Tutte cose che si capiranno in futuro, sempre a meno di auspicabili catastrofi (Risvegli) non previste o non adeguatamente contrastate dal vertice della Piramide.

P.S. i CAPTCHA che occorre digitare per scrivere i commenti ("Dimostra di non essere un robot") sono sempre composti da una parola senza senso (ma potrebbe averlo per la Qabbalah) e da un numero: le corrispondenze con gli Arcani Maggiori sono sempre inquietanti (questa volta è uscito il 13!) :D

Anonimo ha detto...

@ igniorante 12 giugno 2012 15:48

" un blog di congetture e interrogativi lasciati aperti"
non ha importanza, le domande le porrai tu, le risposte le (e/o se le) daranno gli altri
(i lettori/commentatori).
Domandare e rispondersi da soli e' un po' troppo no?
Scherzo! Voglio solo dirti che non puoi davvero prevedere cosa accadra' se tu lo facessi.
Franceschetti e' partito da un caso personale e da qualche conoscenza 'particolare' da persona addetta ai lavori, ma credo che molte cose le abbia poi scoperte cammin facendo, come si suol dire.
Sii piu' ottimista, se senti che sarebbe 'giusto' o necessario farlo, se pensi che potresti far scaturire un dibattito costruttivo, anche minimo (sempre che tu ti ponga questo come obiettivo), hai gia' motivi a sufficienza. Si dice tanto che e' importante il viaggio e non la destinazione. Banale, ma ahime'...
Non voglio intasare i commenti e quindi termino qui.
Aggiungo solo che personalmente apprezzo la capacita' di una visione di insieme e l'atteggiamento propositivo, oltre che l'azione divulgativa.
Un blog e' solo l'inizio, poi si passa ad altro, uscendo dal dominio/demanio virtuale della tecnologia.
Altrimenti facciamo la fine della primavera araba.
Ma il passo successivo sta ad ognuno di noi farlo, sempre che ci interessi diventare attori e non continuare a essere esclusivamente spettatori.

Se aprirai un blog, saro' ben contenta di leggerti e....'se son ROSE fioriranno'
;-) non resistevo, ma qui 'siam di casa'
Comunque:meglio un blog, che il niente.
Mi sembra di captare una certa generosita' nel tuo elargire informazioni non note ai piu'. Il tuo 'non sentirsi all'altezza' credo giochera' a tuo favore.
Grazie e alla prossima
..sempre quella esiliata

p.s. perdona lo stile 'parlo come mangio' ma non ne conosco altri, la mia ingnoranza farebbe invidia pure a te
:D

Anonimo ha detto...

I teatrini!
Ma come si faaaa???

l'igniorante ha detto...

@anonima esiliata che continua a non firmarsi

Per il momento posso dirti che terrò in debito conto le tue valide argomentazioni e l'incoraggiamento... poi chissà.
Grazie comunque per quello che hai scritto.

A proposito della necessità di uscire dal "dominio/demanio virtuale della tecnologia" sono d'accordo. La tecnologia è utilissima per veicolare idee e informazioni, ma è perfettamente inutile senza la socializzazione nel mondo fisico.
Ovviamente la maggioranza delle persone con cui interagisco giornalmente mi piglierebbe per pazzo o nella migliore delle ipotesi non capirebbe se mi esprimessi con loro come faccio qui. Sono sicuro che moltissime persone che frequentano questo blog hanno sperimentato questo tipo di "frustrazione", da cui la necessità di allargare i confini relazionali anche con la tecnologia.
Oltre alle rose (sono troppo fifone) lasciamo stare la fola delle "primavere arabe" a base di Twitter e Facebook a uso propaganda occidentale. Di questa manipolazione sistematica dell'informazione, piegata a finalità atlantico-sioniste ha scritto spesso cose interessanti Gianluca Freda (blogghete.altervista.org) a partire almeno dalla vicenda Neda e della tentata "rivoluzione verde" iraniana.
A proposito di manipolazioni mediatiche d'attualità mi permetto di segnalare questo articolo recente di Thierry Meyssan (questione Siria):
http://www.voltairenet.org/La-NATO-sta-preparando-una-grande

Ciao e buona giornata

Anonimo ha detto...

@ igniorante

guarda, sono un'altra di quelle persone che sono molto ma molto più ignoranti di te.

Appoggio l'Anonimo del 13 giugno 2012 23:07 circa l'apertura di un tuo proprio blog: che importanza hanno gli interrogativi lasciati aperti? Importante è ora (e mai come ora) porli, sviscerali. Poi ognuno troverà la sua propria interpretazione dei fatti e dei misfatti, oppure magari potrà vedersi aperte altre strade ad una interpretazione diversa della realtà.

Trovo utile e stimolante il “duetto” con Villari, nel senso che personalmente trovo utile tutto ciò stimola alla riflessione, la ricerca, e perché no che in alcuni casi mi conforta sul sentire particolari stati presenti e passati.

Quindi ringrazio entrambi per la generosità nel condividere e la semplicità di esposizione.

Aisha

l'igniorante ha detto...

@Aisha

Bando alle gare d'ign(i)oranza ;)

Sull'eventuale apertura di un blog vale quello che ho già scritto in risposta all'anonima amica esiliata che non si firma. Chissà... gli incoraggiamenti fanno piacere e danno nuova energia.
Grazie.

Anonimo ha detto...

Chi era l'ignorante ossessionato da NMF che scriveva conoscenza con la 'i' ? (conoscienza!!)
se non puoi sconfiggerli...imitali ehehehe Vediamo quanto dura la pantomima
;))

carmelo maria carlizzi ha detto...

@ Maria AA – Leggo solo questa sera della tua domanda, che non è per nulla peregrina. Infatti è facile catturare l’attenzione di persone seriamente impegnate a vario titolo nel contrasto sul campo al crimine occulto, facendo loro pervenire nelle più diverse maniere confidenze su questo o quel delitto. Con Gabriella avvenne per Padre Gabriele, per Moro, per la Franzoni, per la Cesaroni, per Ustica, per la Mollicone, per Falcone e Borsellino, per Narducci, per Bilancia, per la Vacca Agusta, per Meredith… Difficile e rischioso fu per i mandanti pensare di orientarne e controllarne il comportamento, infatti le direzioni che poi Gabriella imboccava poi erano del tutto imprevedibili. Certo sfruttando a colpo sicuro la sua generosità sono fiorite carriere e ricatti a iosa, praticati tra loro dagli esperti di questi giochi, ma per quanto riguarda la giovane donna che recandosi da Gabriella le rivelò chi riteneva fosse il Mostro di Firenzee e su chi la inviò, basti pensare che questa ragazza che pur confermò dinanzi a Vigna e in tutte le sedi giudiziarie le proprie accuse, non subì nella sostanza conseguenze di rilievo, mentre Gabriella, proprio grazie a Vigna, pur avendo agito de relato, subì puntuali pesantissime condanne, la perdita di beni, rischiando con la vita per l’ardire avuto. Proprio da questa stranezza e dalla certezza di essere lei stata prescelta prima come strumento e poi come obiettivo, scaturirono studi ed indagini che portarono a smascherare la congrega degli amici così ben descritta nei famosi film di Germi. Ma di disvelamento in disvelamento Gabriella, andando ben oltre quanto si era creduto le sarebbe bastato, risalì alla famigerata Rosa Rossa delineandone la strategia di dominio universale.
A questo punto il chi o il perché scemano di importanza, perché emerge assiso sul suo trono il crimine personificato, che aveva creduto di poter continuare nell’anonimato così come gli era riuscito da almeno duemila anni, mascherato di fasulla magnanimità.

Anonimo ha detto...

@ Anonimo 18:16.

La PANTOMIMA, per quanto mi riguarda, è già FINITA !

Finchè la faccenda è il COPIA-INCOLLA, seppure con DIFFICOLTA', può passare......ma se a questo si aggiunge il FURTO della PERSONALITA' ( oltretutto OPPOSTA !!!!!!!! ) da parte di chi BRAMA ottenere il SUCCESO che il DERUBATO otteneva.......allora si tratta, oltre che d' IMMORALITA' anche di PATOLOGIA ( che in EFFETTI sono la stessa cosa ! ).


UNO dei GRANDI MALI del MONDO CONSISTE nell' INAUTENTICITA' a cui si è ASSOGETTATA la vita, e le persone: a cui è stato INTRODOTTO un FALSO IO, nella MANCANZA del VERO, che è stato DERUBATO, quando non UCCISO. Un INTRUSO, MENZOGNERO e FOLLE, ha preso il posto del SINCERO e SANO sè.

La vita si è RIDOTTA ad un BRUTTO FILM; in cui quasi tutti ( tranne i consapevoli ) INTERPRETANO, RECITANO, le PICCOLE parti a loro ASSEGNATE; da chi, FURBESCAMENTE, tramite l' INGANNO e la VIOLENZA si è APPROPRIATO di TUTTE le CONOSCENZE e RICCHEZZE del mondo.
Costoro si sono posti alla REGIA; e fanno adempiere le parti di PROTAGONISTI ad INCONSAPEVOLI o AMBIGUI FANTOCCI utili al CONTAGIO della DEMENZA e all' EMULAZIONE del BRUTTO. Lilith

Maria AA ha detto...

@ Carmelo Carlizzi

Non smetto mai di farmi domande, è uno dei miei più grandi difetti insieme a quello di avere una memoria di ferro che mi fa ricordare a volte particolari insignificanti. E di particolari "insignificsnti" quando tempo fa mi accinsi a leggere la Trilogia di Gabriella ne notai davvero tanti, talmente tanti che decisi di abbandonare la lettura perchè ciò che mi si apriva dinanzi era terribile ed il mio cuore, il mio stomaco, la mia testa non ressero.
Vede, Carmelo, a volte io ironizzo sul fatto che Gabriella avesse un modo di scrivere incomprensibile, ma per me ogni sua parola è stata illuminante.

Maria AA ha detto...

A volte mi capita di sentire vicino Gabriella e di parlarle come si fa ad uno spirito guida o ad un santo.
Ultimamente mi è capitato di leggere le sue lettere a Giuttari: lettere accorate, incazzate, di scontro, di preghiera, di lotta, di aiuto.
Un mix incredibile.

Sai, Gabriella cosa penso?
Hai lottato tanto ma ciò che mi salta subito agli occhi è una cosa sola.
Gabriella tu non sei più fra noi, mentre quell’uomo che invano hai cercato di spronare con tutti i mezzi è vivo e vegeto, ha trasformato in romanzo le verità che ti sono costate lacrime e sangue, vende migliaia e migliaia di copie sul tuo dolore, sulla tua morte.
Egli, il superpoliziotto, colui che avrebbe dovuto tutelarti e che per primo avrebbe dovuto rischiare di dire la verità per quello che è, perché lo ha scelto di mestiere.
Li ho letti i suoi romanzi, esclusivamente per interesse scientifico e per una ricerca della verità celata sotto mille sovrastrutture. E posso dire che dai suoi romanzi il poliziotto appare e come! Perché scrive davvero male, contrariamente ad altri mostrologi che conoscono bene il mestiere della penna.
Lo vediamo in continuazione in tv con le sue sopracciglia folte: lì però il sigaro è vietato.
Vediamo propinarcelo come “opinionista” di delitti efferati, romanziere.
Quanta fama, quanta popolarità!
E tu, Gabriella? Chi si ricorda di te?
Chissà se il famoso dottor Giuttari ogni tanto ti sogna o sente la tua presenza in quelle righe camuffate da verbali o viceversa, in quei verbali camuffati da frasi da romanzo!

Anonimo ha detto...

@ ANONIMO 11.6 12:08.

Ciao Anonimo, ti devo delle scuse.....

Ho riletto il tuo commento, che mi era già molto piaciuto, e l' ho trovato ancora più SPLENDIDO e pienamente condivisibile.

Mi rincresce non aver mostrato l' ATTENZIONE che le tue parole MERITAVANO, a suo tempo; e della riduttività della mia risposta.

Mi auguro ci possano essere altre opportunità.

A rileggerti, SPERO. Lilith

Anonimo ha detto...

ciao Lilith,
ci saranno altre opportunita', ne sono sicura.
a presto

Anonimo ha detto...

@ Anonimo 22:04

Ciao cara, alla prossima...:-)))
Lilith

Anna ha detto...

@ZN

Carissimo, ma pensa te: innumerevoli fini pensatori e filosofi nel corso degli ultimi 3 millenni si sono posti domande serie rispetto al concetto di "giusto", "sbagliato", "bello" e tante altre belle paroline che di per se' non significano un bel nulla (come diceva il buon Wittgenstein), scrivendo anche opere che sono pietre miliari sull'argomento, e la rispostina facile facile ci arriva invece qua dentro, nientepopodimeno che da un coglione finto anonimo che oltre a dispensare concetti da bambinetto/a dell'asilo che lecca il gelato e fa "buono, bello mamma!!", ti consiglia dall'alto del suo scranno di idiota ben meritato devo dire, di suicidarti, dando prova effettiva di non conoscere il pensiero del grandissimo Schopenhauer al riguardo e di essere quindi il solito, o meglio la solita scemotta ignorante che campa di slogan alla Mulino Bianco, talmente stucchevoli e melensi da far venire voglia di vomitare. Il lato tragico di questi post da fase anale e' che ci sono utenti che pensano siano botte di pensiero finissimo, roba da Nobel della filosofia, il che spiega bene come mai il tenore del blog e del mondo fuori sia quello che e'.

Va da se' che uno come NMF che non dice nulla di difficile venga visto come uno che parla di chissacche', abituati come sono a slogan di quartordine e pseudo esorcismi virtuali che servirebbero molto di piu' a chi certe boiate le scrive e le "pensa". E va altrettanto da se' che questo blog non sia pronto per NMF, come non lo era per SOF, MDD e Democrito. La conoscenza vera da fastidio si, a questi macellai del pensiero serio.

Anonimo ha detto...

L'importante che se ne parli .. vero ?! . Franceschetti , lei ha guardato il blog e , ha scritto anche il suo commento riguardo un titolo scritto sbagliato .

set the controls non so nemmeno cosa è quella merda ma posso assicurare a tutti ( quelli che hanno le palle ) di a ndare almeno a fare le dovute ricerche e verifiche.. vediamo poi se continuate a dire che il contenuto del sito sono cazzate.

settarosarossa.wordpress.com , l'unica cosa di cui hanno paura .. è la verità !

cosa che vi sto mettendo davanti e , apparte questo , sono tutti a scrivere " disinformatore " è "diffamazione" e nessuno che alza il culo .. Vogliamo fare veramente qualcosa contro questa setta con radici in ogni dove , oppure GODETE nel leggere impostori , finti guru e siete amanti del masochismo ....... Pietà .......

Pietro ha detto...

Certo le cose che Franceschetti racconta appaiono inveroimili, però alcune cose di vero ci saranno; recentemente ho visto il film EYES WIDE SHUT e in questo film si racconta una realtà inquietante che richiama alcune cose dette da Franceschetti, non penso che Kubrick abbia parlato a caso di queste cose. La parola d'ordine Fidelio poi calza a pennello con le cose qui dette. Voglio dire vedetevi questo film cheè molto bello, e anche che bisogna comunque indagare con riscontri quello che si dice, che non bisogna comunque sottovalutare. Direi Che Franceschetti può essere eletto il più grande complottista d'Italia:-)