lunedì 30 aprile 2012

5 maggio. Conferenza in provincia di Varese

CONFERENZA

Sabato 5 maggio 2012
ore 16.00


Sette sataniche
e organizzazioni criminali segrete



c/o circolo ACLI Quinzano
piazzale della chiesa di Quinzano San Pietro (VA)


Il paese è a pochi km da Somma Lombardo e si parlerà anche del caso delle Bestie di Satana.


Relatore: Paolo Franceschetti


Ingresso libero


67 commenti:

Anonimo ha detto...

siete UNICI GRAZIE DI TUTTO!!!!

PS: quando in campania per una conferenza?? sarei felicissimo di pagare per ascoltarvi (avv. franceschetti e manfredi) e semmai conoscervi :)

Anonimo ha detto...

Grazie mille anche per la prossimità!
Porto del vino.
Cari saluti!
m.

Anonimo ha detto...

Ecco perchè a Paolo piacciono tanto le moto

http://www.corriere.it/salute/12_aprile_30/moto_bmw_priapismo_california_305b773a-92a2-11e1-96f9-bbc2eef37e85.shtml

:)
499

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo e Stefania credo di essere presente alla vostra conferenza in provincia di varese. Vi scrivo questo commento per farvi notare che il blog di Paolo Ferraro e' sparito da internet gia' da un paio di giorni e non si riesce piu ad accedervi
http://www.123homepage.it/paoloferrarocddgrandediscovery/86291633

Anonimo ha detto...

Già gli hanno bucato la ruota del camper, ora gli hanno fatto pure sparire il sito? Comunque, io lo vedo:
http://www.123homepage.it/paoloferrarocddgrandediscovery/

E vedo anche il seguente sito:
http://paoloferrarocdd.blogspot.it/

Tuttavia non vorrei sfondare una porta aperta, ma non potrebbero essere un pò semplificati? ;-)

Tifoso di DIO MADRE

Anonimo ha detto...

il blog del cdd e in particolare quelli della grande discovery sono tutti in rete. Paolo, metti il nuovo indirizzo: www.paoloferrarocddgrandediscovery.blogspot.it Vi è anche il blog www.paoloferrarocddgrandediscovery.it ed ancora il blog www.paoloferrarocdd.altervista.org nei blog ci sono oltrechè un memoriale e una memoria multimediale lincati a tutta la documentazione possibile, anche gli audio e i video audio sulla cecchignola !!! una bomba atomica !!!

Anonimo ha detto...

Approposito sapete niente di quello che è successo a Paolo Ferraro ?!?! a me hanno detto che ha avuto dei problemi ... e che la rete è tutta in subbuglio. che è successo ?!?!

Anonimo ha detto...

con che programma è meglio sentire i file?

Giuseppe, UK ha detto...

Off-topic gustoso. Sulla homepage di Repubblica ora (Martedi 1/05 alle 13.00) c'e' in alto a destra una pubblicita' della E7 con la saltatrice Di Martino. Guardate la posizione delle dita della sua mano sinistra.
Giuseppe, UK

Anonimo ha detto...

Di satanismo Franceschetti se ne intende, viste le menzogne che propaga (specie sulla Chiesa...). Peccato che quale satanista, non ci racconta la veritá! peccato... sarebbe stato interessante una biografia del demonio, scritta da un suo adepto... ;-))

Paolo Franceschetti ha detto...

Caro anonimo delle 22,32,
pensavo che oggi, primo maggio, ci fosse lo sciopero anche dei deficienti. Invece a quanto pare lavorano ancora.

Anonimo ha detto...

@ Anonimo 22:32

Difensore della chiesa ormai "SPUTTANATA DA SE' STESSA" e dai suoi fedeli, IPOCRITI PSICOPATICI, che BEN la RAPPRESENTANO. Meno male che siete anche STUPIDI, oltre che BUGIARDI; così siete facilmente riconoscibili.

Uno che vi FIUTA a VISTA
e che SAPREBBE BENE dove "METTERVI"

Anonimo ha detto...

Conferenze?!?

Quali conferenze?!?

Ma ancora qui a chiedere di sentire conferenze? Popolo Bue! Voi che cercate le risposte al di fuori di voi!

Fate come la Sig.ra Anna che si guarda dentro ed è felice! altro che conferenze fuori!

scusateildisturbo

Anonimo ha detto...

Anonimo 22:32

Mi sa che di satanismo se ne intende più lei,dato che: satana,l'inferno ed il resto delle vostre falsità sono una creazione della sua chiesa.

Per quanto io non abbia alcuna appartenenza religiosa considero il buddhismo certamente più vicino ad una sincera spiritualità,per lo meno ha il buon gusto di non aver inventato quel pagliaccio del demonio,concetti infantili come l'inferno e il paradiso e la pedofilia.

Ciro

CortoMaltese ha detto...

Ciao a tutti, c'è qualcuno che va alla conferenza e passa per Somma Lombardo e mi può dare un passaggio?

CortoMaltese ha detto...

Ciao a tutti, c'è qualcuno che andando alla conferenza passa per Somma Lombardo e può darmi un passaggio?

Anonimo ha detto...

@ PAOLO FRANCESCHETTI,

il 1° Maggio non è sciopero dei deficenti, bensì la FESTA DEI C.G...ONI.

CARO ANONIMO,

la chiesa (e la c minuscola non è un caso) si sputtana da sola, continua impunente sulla sua strada dal consiglio di Nicea.

NON è un qualsiasi BLOG che deve rendere conto dello sputtanamento intorno chiesa, BENSI' la stessa Chiesa che dovrebbe speigazioni ai Fedeli ingannati.

Stai tranquillo non ha bisogno di nessun aiuto si
sputtana da sola!!

Domandati tu perchè

Aisha

Anonimo ha detto...

@Anonimo 11:42

Scusa,ma forse non abbiamo capito bene!!!!!!
Che la signora Anna sarebbe felice???????

Se guardarsi dentro portasse a questo risultato ne staremmo tutti alla larga!!!grazie al cielo non è così.
Ed è comunque ugualmente importante guardare "sia dentro che fuori", "sia il particolare che l'insieme".

Francamente credo che solo la signora in questione sappia dove guarda. Ma certo, non in una bella direzione!!!!

Ciro

Anonimo ha detto...

Sicuramente lo saprete già, ma è morto Calamandrei.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2012/05/02/Mostro-Firenze-morto-farmacista-fu-accusato-essere-mandante_6802938.html

Zep

Anonimo ha detto...

A vedere un blog così importante ostaggio di due o tre pazzoidi commentatori "seriali" mi dispiace davvero tanto.

Il proprietario di questo blog meriterebbe rispetto già solo per il suo "metterci la faccia". Sopratutto tenendo conto della "posizione sociale" di partenza.
Nulla di più semplice sarebbe stato entrare in massoneria e ritrovarsi un futuro in discesa.

E' inutile, infantile e penoso pretendere da altri ciò di cui non si ha nemmeno il coraggio di chiedere a se stessi. Vile farlo da calda sicura ed anonima posizione.

Pur valutando diversamente alcune vicende non posso che apprezzare il lavoro e stimare (molto) la persona. Anche per la grande apertura mentale e capacità di sospensione del giudizio...dote mai stata comune e sempre più rara.

Per non trovare eccessivo quanto scritto provate a pensare se questo blog (ed altro materiale di Franceschetti) non fosse mai esistito in internet.
Il contributo alla diffusione di certe informazioni è stato notevole.

Paolo, non avendolo mai fatto, ne approfitto per ringraziarti.
Mi fa piacere che tu sia finito, seppur virtualmente, sulla mia strada.


Se per un qualsiasi remoto motivo dovessi pensare ce ne fosse bisogno, puoi contare su di me (per contattarmi dovresti sapere come fare).

Ciao
499

Anna ha detto...

Caro Paolo, i deficienti non fanno mai sciopero e pensa, neanche si fanno pagare per esserlo, che vuoi de ppiu'? :)))

La cosa veramente preoccupante e' che questi ormai non leggono piu' i tuoi articoli, pensano con rabbia alla mia immensa felicita' e rosicano di brutto, ma dimmi tu se si puo' essere piu' cretini di cosi', dare tutta quest'importanza ad una perfetta sconosciuta che gli spiega persino cosa fare per essere felici, e non ci vuole molto eh...E' proprio vero che l'essere umano sguazza bene nella merda e adora lagnarsi e rompere le palle, cazzo quanto sono noiosi i piagnoni viziati e senza spina dorsale !!

Comunque e' vero Paolo, sei noioso e molto pessimista :)) Ciao, buon lavoro.

Grey Wolf ha detto...

@ Aisha e all'Anonimo

Odiare le altre religioni diverse dalla propria (esse sono tutte vie diverse che conducono tutte infine al Padre)rende satana ridente.

La Chiesa cattolica , con milioni di mancanze e difetti, ha il merito storico e provvidenziale di aver comunque tramandato e difeso attraverso i secoli la Parola di Gesù.
E io sono protestante.

God bless you Aisha sei una grande anima.


Grey Wolf

Anonimo ha detto...

Cara Sig.ra Anna qui non piange proprio nessuno ma a lei piace attribuire il suo lato oscuro agli altri, cosi noi le permettiamo di fare l'esperienza...

Si guardi pure dentro visto che le fa tanto bene.

Un abbraccio affettuoso

scusateildisturbo

Anonimo ha detto...

Un conto e' esseri felici interiormente e un conto e' essere preoccupati per la situazione politica del mondo,per la situazione antropologicamente deteriorata dell'umanita',per le sorti e la salvezza della societa' che oggi si sta sgretolando sotto i nostri occhi per trasformarsi in "qualcosa" che solo scrittori come Orwell e Kafka avevano pregonizzato.La verita' interiore e' forse l'unica verita'?Non credo.Il fuori esiste ed ha a che fare,in questa fase "assoluta" del capitalismo con la distruzione delle risorse del pianeta,l'inquinamento e la distruzione di flora e fauna ecc. per non parlare del regredimento antropologico delle masse completamente "ammaestrate" e rese dementi dai mass media e dalla cultura promossa dalle universita' dagli intellettuali e dai giornalisti di "regime".Vogliamo scordarci del "fuori" e rinchiuderci in comunita' chiuse e protette e nell'individualismo tanto di moda del quale alcune cose della New Age ci rimandano la sua versione "spirituale snob"?Le elites ci schiavizzeranno facendoci vivere un esistenza da sub-umani.Questo e' certo.Se siamo disposti a pagare questo prezzo,limitiamoci solo a meditare,a fare gruppi di terapia e corsi di pittura creativa,altrimenti...beh proviamo a reagire e ad agire di nuovo per cambiare qualcosa...le conquiste sociali non sono cadute dal cielo,qualcuno ha combattuto per ottenerle,qualcuno e' morto per difenderle...ora tocca a noi.

Anonimo ha detto...

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Mostro-di-Firenze-e-morto-Calamandrei-accusato-di-essere-mandante-e-poi-assolto_313261172385.html

AlexRedHeat ha detto...

c è qualcuno che parte da milano e puo darmi un passaggio?
http://www.facebook.com/Alex.redheat

AlexRedHeat ha detto...

C è qualcuno che parte da milano e puo darmi un passaggio?

Anonimo ha detto...

Faccio un bel po' di chilometri per arrivare,ma stavolta vengo anch'io. Indicativamente quanto durerà la conferenza? Circa 2 ore? Grazie -Nicole-

Anonimo ha detto...

Qualcuno sa come mai Nonmifirmo non posta più?.....ho trovato dei suoi interventi in altri siti ma sempre vecchi.Qualcuno sa niente??

Anonimo ha detto...

@Anna

Cara la mia MEGALOMANE, guardi che è lei a preoccuparsi CONTINUAMENTE e ad intervenire ( non richiesta ) negli affari di chi non conosce.

Ed è sempre lei a NON leggere ciò che Paolo, Solange o Stefania scrivono.....perchè non ha alcun interesse nella vita che cercare di svalorizzare gli altri per GIUSTIFICARE ed affermare se stessa e CONTAMINARE con la sua evidente INFELICITA' tutto ciò con cui entra in contatto.

A me, e credo a nessuno, frega un emerito cazzo di lei e della sua tanto, troppo, decantata felicità che di certo non traspare dai suoi scritti!
SI PRESUME SEMPRE DI CIO' DI CUI SI E' CARENTI.......e lei ne è una prova LAMPANTE


Tanto le dovevo.

Ciro

Anonimo ha detto...

Anonimo inglobato nel sistema Montix ha detto:

"Di satanismo Franceschetti se ne intende, viste le menzogne che propaga (specie sulla Chiesa...). Peccato che quale satanista, non ci racconta la veritá! peccato... sarebbe stato interessante una biografia del demonio, scritta da un suo adepto... ;-))
01 maggio 2012 22:32"

Se non riesci a distinguere la CHIESA vera da quella falsa e satanista (Vatikano), il problema è tuo.

Come se Papa Luciani, Padre Pio, Santa Bernadette e Santa Maria Goretti (per fare solo alcuni esempi) fossero uguali ai massoni Escrivà de Balaguer, Don Giussani, Woitila e Ratzinger.

E' infinitamente meglio Paolo - che formalmente è buddista, ma sostanzialmente è un vero cristiano e rischia la vita - piuttosto che un tentacolo massone come Montix, ipocrita e fariseo.

[N.B.: che Dio perdoni i falsi cristiani e il loro delirio di onnipotenza ...]

Tifoso di DIO MADRE

Anonimo ha detto...

Francamente trovo il primo commento di questo post al limite del ridicolo..direi Tragicomico :))

Ma a questi che scrivono ste cose almeno li pagano??!!
" sarei felicissimo di pagare "
ma fate prima a scrivere c abbiamo bisogno di soldi :)
Ma come si fa?!!..
Ora scusate corro a Meditare su quale bene vendere prima per Paura che me lo tolgano..e poi visto che ci sto medito anche un po su come essere cosapevolmente cosciente di quello che sta accadendo..ancora?! ma lo so gia'!..ok ma..I vecchi saggi dicono :" resta fermo..non puoi nulla contro di loro..pensa a proteggere i tuoi cari..fermo!
Ok...ma allora tutti quelli che sono morti per difendere i Diritti di tutti Sono dei poveri cretini?
Non credo

Bombolo

Anna ha detto...

Ma no "Ciro", non mi devi nulla e ti prego, non copiare frasi che scrive Andretta per darti un tono da persona intelligente, che non lo sei :)))

FELICITA' Ciro, abbi il coraggio di provarla, senza paura.
P.S. A proposito di sette sataniche, da quant'e' che sei posseduta, Ciro?

Maria AA ha detto...

Ultimamente misento un po' come Andreatta un po' come Franceschetti: misantropa e con un carattere di merda per immagine riflessa, forse pero' ho solo unapersonalita' paranoide.

Paolo Franceschetti ha detto...

Ah e così io avrei un carattere di merda?

Maria AA ha detto...

Solo di riflesso pero'.

Anonimo ha detto...

#Anna,

se sei davvero felice come dici...perche' sei cosi' astiosa con chi non dice di esserlo(ma magari lo e',non e' necessario sbandierarlo ai 4 venti)?

L'articolo 18 non c'entra nulla in se',inoltre giudicare gli altri come schiavi decerebrati senza neanche conoscerli mi pare alquanto presuntuoso,non trovi?

Sai cosa ho notato invece?
Che alcuni utenti hanno capito perfettamente,denotando perspicacia ed intelligenza,le tue umane difficolta' caratteriali,di relazione e di comportamento,sopportando i tuoi commenti stupidini e dandoti anche qualche "dritta" affinche' tu possa uscirne fuori...dalla tua situazione intendo...

Perche' vedi,se uno/a e' davvero felice,traboccante di felicita' tutto il suo essere profuma di questo,mentre dai tuoi post emerge solo tanta rabbia,un aggressivita' mal celata che si percepisce chiaramente,indisponenza verso il prossimo ecc.

Possiamo fare qualcosa per te ?

Vuoi che smettiamo di commentare i tuoi post cosi' puoi sfogarti liberamente sugli altri tacciandoli di essere deficenti,schiavi,anormali ecc. affinche' tu ti sfoghi e possa migliorare la tua interiorita' cosi' instabile e disagiata?

Se ce lo chiedi lo faremo...tutto purche' tu torni a star bene e magari tu la smetta di spruzzare m...a su persone che non conosci...

Dai che puoi farcela!

Anonimo ha detto...

@Brava Anna.

La preferisco quando è coerente con la fua MALVAGITA' e POVERTA' di argomenti perchè per lo meno mostra la sua vera LIMITATA natura; che non quando recita la parte di buonista e pretende passare per valorosa ( MENTENDO SPUDORATAMENTE !)per aver lasciato il lavoro......tutti sanno che è SOLO ANDATA in PENSIONE e che è qulla, e la BUONA liquidazione, che le ha permesso di comprarsi la casetta in campagna e che le permette di vivere la sua comunque INFELICE vita che, MI CREDA, nessuno le invidia !!! !!!

Ciro

Anonimo ha detto...

Paolo,
secondo te il successo di Carlo Verdone è legato anche al cognome che porta?
Non a caso uno dei suoi maggiori successi, "Bianco rosso e verdone" evoca i colori della bandiera italiana che sono i colori d'elezione dei rosacroce.
Tu che ne pensi?

Claudio

Anonimo ha detto...

Mi unisco: gli interventi di NonmiFirmo sono (erano) grande valore aggiunto ai commenti.

Anonimo ha detto...

E' diventata una fissa questa del carattere di "cioccolata"?

A causa di droghe e condizionamenti massonici, siamo diventati paranoici come loro? ;-)

Comunque, l'idea di far pagare un contributo per partecipare alle conferenze non è mica sbagliata.

Peraltro, io consiglio di aprire un link per le donazioni on line, viste le spese e il rischio affrontati dagli organizzatori.

Dovremmo essere un pò psicologi e distinguere tra spese buone e spese rischiose.

Per esempio, in tutta la nostra vita, quante volte abbiamo buttato soldi a favore di false associazioni di beneficenza?

Ad esempio, facciamo attenzione alle associazioni rivolte alla beneficenza in Africa, poichè pensiamo di contribuire alla costruzione di pozzi o all'adozione di un bambino ... e, invece, i nostri soldi magari vanno ad alimentare il "traffico" di bambini (traffico di organi, pedofilia, ecc...).

Non fidiamoci di organizzazioni, enti od associazioni non direttamente verificabili ...

Tifoso di DIO MADRE

Anonimo ha detto...

Paolo
sto cercando materiale su Mario Monti in relazione alla massoneria ma non si trova niente su internet , c'è solo un video spazzatura talmente assurdo che è certamente depistaggio .
Dove si possono trovare una biografia ben dettagliata e i suoi legami che certamente ha con le organizazioni occulte .
So che è stato advisor di goldman sachs (come prodi d'altronde), presidente della trilaterale , membro del bilderberg
ma sono tutte informazioni superficiali .
Certamente è uno dei personaggi piu sinistri dei nostri tempi visto il ruolo di primo piano che ha rivestito anche in europa, inoltre la faccia da morto non mente

ciao

Anonimo ha detto...

A proposito, qualcuno di voi parteciperà agli eventi Facebook previsti oggi e domani a Roma?

Intendo:

- ore 21.00, Hotel Globus (nomen omen), viale Ippocrate: volantinaggio contro l'attacco all'Iran;

- domani, ore 10.30, presso l'Ambasciata americana: presidio per il suddetto motivo.

Attenzione: quelli che si comporteranno male (pensieri sbagliati, ecc.) saranno presi dagli agenti della Cia o del Mossad e verranno spediti ad Alcatraz o in qualche prigione israeliana a una stella ... :-)

Tifoso di DIO MADRE

Anonimo ha detto...

Video-Lettera aperta del magistrato Paolo Ferraro:

http://www.youtube.com/watch?v=uCg5rmrh4BU&feature=youtu.be


scusateildisturbo

Anonimo ha detto...

Ma come, nessuno su questo blog ha ancora evidenziato gli espliciti riferimenti di marco berry (si, ancora lui) a rosacroce e rosa rossa nel servizio su cagliostro ieri a mistero?

Anonimo ha detto...

Salve, sarei interessato ad un passaggio in auto da Milano per seguire la conferenza. Ci sarebbe qualcuno/a disponibile?? Help me! Grazie.
Peppe

Giorgio Andretta ha detto...

Lei scrive, egr.Bombolo:"Ok...ma allora tutti quelli che sono morti per difendere i Diritti di tutti Sono dei poveri cretini?
Non credo"
Non crede o ne è convinto?
Io lo sono del contrario.
Abito in un paesino di circa 8000 anime e queste sono composte da circa 43 nazionalità, il colmo è che la mia finestra, della stanza da letto, si affaccia nella piazza dove insiste un monumento ai caduti della prima grande guerra. Quindi ogni mattina al risveglio mi chiedo: "ma che gli austriaci siano davvero dei mostri, come questo monolite testimonia con l'aggravante d'impedirmi parzialmente la vista , tanto da tramutare le già vergini acque del fiume sacro alla patria(minuscolo tutto voluto) in rosso sangue?
Devo forse convincermi che le melodiose note che sorgono da Salisburgo siano veleno per il mio spirito, tali da scambiarle agevolmente con i miasmi, alla Chanel n°5, che scaturiscono dai bidet scambiati con i rigagnoli delle fogne a cielo aperto usati dalle altre nazioni?
Non deve sforzarsi più di tanto, quasi tutti i popoli (civili e sviluppati, sic!) europei sono sforniti(non i compatrioti di Mozart) dell'accessorio prima segnalato.
Certo che morire per l'assenza del manufatto di ceramica è proprio da cretini.
Mi scusi se le sono sembrato inopportuno, ma non essendo ipocrita e paideia non posso oscurare il mio prisco pensiero.
Con simpatia.

Anonimo ha detto...

Egr. Giorgio Andretta,
se fossi un minimo per/spicace o piu' Smart ", per usare un termine di questi ultimi nostri tempi umani 2.0 direi quasi che lei tra le sue righe nasconde, intelligentemente quanto priscamnete ( nell' accezione di venerando non di antico..non mi permetterei mai vista la simpatia reciproca ) un " consiglio "velato riferito mi.

Mais, siccome Io, Bombolo per spicace non so no, le rispondo semplicemente quanto direttamente alla domanda che mi pone :
La mia domanda est una domanda retorica ( come lei gia' sa ) ed in quanto retorica contiene in se una sua risposta che in questo caso, ribadisco e' stata, ed e' : IO non credo.

La domanda retorica riduce per sua definizione di molto..quasi del tutto, il numero di interpretazioni.., ma comunque lei e' libero di interpretar la' come vuole.
Per quanto concerne invece il suo monumento ai caduti della prima guerra mondiale, magari se prova a pensare che quel monumento semplicemente ESISTE nella realta',anziche' pensare che INSISTE nella Sua di realta,'magari cambia anche il suo modus pensandi in merito..

Ultima cosa, ho dovuto rileggere per ben tre volte la parola da lei scritta " paideia " prima di far capire alla mia mente che non si trattava di paiella..:) ma si sa..la mente..mente, ed io in quanto Bombolo so fissato cor cibbo :).

Ricambio la simpatia

Bombolo

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo

chi ha organizzato la conferenza?

il 5/5/2012 a QUINzano !!!

Comunque ci sarò e spero saremo numerosi come l'ultima volta.

Anonimo ha detto...

Peccato che un massone come Andretta nelle sue "farneticazioni" criptiche sui bidet si dimentichi di tirare la catenella facendo defluire nelle fogne le sue assurde considerazioni che lo portano a credere che chi e' morto per difendere i propri diritti e' "scemo"!!!
Questo fingendo di ignorare che la sensibilita',il coraggio,la solidarieta',il rispetto,la tranquillita',i valori,l'allegria,l'umilta',la fede,la felicita',il tatto,la confidenza,la speranza e l'amore...sono cose fondamentali per dirsi popolo o gente.Non tutti sono nati schiavi e si lasciano irregimentare in strutture gerarchiche(come le logge...)dentro le quali si viene "plasmati" e si perde la propria naturale umanita'acquisendo solo astuzia mentale scambiata per intelligenza...

Anonimo ha detto...

Ecco cosa combinano i "rosacroce" vari,piu' o meno programmati mentalmente(si' l'MK ULTRA di cui parla anche Ferraro...L’assassino solitario non lo era

Maurizio Blondet 03 Maggio 2012

Il 5 giugno 1968, Robert Kennedy, senatore e candidato alla Casa Bianca, fu ucciso all’Hotel Ambassador di Los Angeles da Sirhan Sirhan, un giordano-palestinese di 24 anni con un revolver Iver-Jonson Cadet, con tamburo da 8 colpi calibro 22, tre dei quali raggiunsero Bob Kennedy. Uno dei tanti assassini solitari della storia americana. Tre mesi prima, in aprile, Martin Luther King era caduto sotto i colpi di un tiratore scelto solitario; pochi anni prima, nel novembre 1963, John Kennedy, fratello di Bob e presidente degli Stati Uniti, era stato ucciso a Dallas da un assassino solitario di nome Lee H. Oswald, a sua volta eliminato (e ammutolito per sempre) due giorni dopo da un altro assassino solitario, tale Jack Ruby, poi morto di cancro fulminante prima che potesse apparire in un’aula di tribunale a render conto del suo atto (1).

Oggi, 44 anni dopo, una testimone di quella notte tragica di Los Angeles, Nina Rhodes-Hughes, oggi 78enne, ha dichiarato alla CNN che l’FBI «distorse» la sua dichiarazione giurata alle autorità. Oltre a Sirhan «c’era un altro sparatore alla mia destra», ha detto la Rhodes, «bisogna dire la verità, basta coi depistaggi». (Key witness to RFK assassination says Sirhan Sirhan didn’t act alone)

A caldo, l’FBI raccolse la deposizione della signora Nina Rhodes, e in essa risulta che lei aveva sentito 8 colpi di pistola; nella deposizione di allora non si accenna ad un secondo sparatore.

«Mai detto otto colpi», sostiene ora la signora, «mai detto. Ci furono più di otto spari. Almeno 12, forse 14. E lo so perchè ho la cadenza nella testa».

Nina Rhodes-Hughes
Nina Rhodes-Hughes nel 1965
Fatto significativo, la Rhodes non è mai stata chiamata di persona in nessun tribunale, durante uno dei numerosi processi a Sirhan, a confermare la sua dichiarazione raccolta dagli agenti federali. Lei però dice che un giornale la intervistò poco dopo l’attentato, e nell’intervista lei disse di aver sentito almeno 12 colpi. Parla ora, perchè qualche mese fa gli avvocati di Sirhan Sirhan (che è in prigione da allora) hanno chiesto una revisione del processo, adducendo appunto la tesi del complotto: il loro cliente sarebbe stato «ipno-programmato» a credere di essere l’assassino di Bob Kennedy....

Anonimo ha detto...

....Ciò che dice oggi la signora Rhodes coincide con la testimonianza a caldo di Frank Burns, uno dei tanti presenti che era vicinissimo a Bob Kennedy (ebbe una guancia abrasa da un proiettile): «Il rumore era come lo scoppiettìo di una striscia di petardi, non c’era una cadenza regolare...».

Ora, i colpi sparati da un’arma a tamburo non possono non avere una cadenza regolare. Inoltre, nessuno degli otto colpi andò a vuoto: tre colpirono Bob, ma gli altri cinque ferirono cinque persone che stavano attorno: Ira Goldstein, una giornalista, un sindacalista, un dirigente della ABC TV, un giovane volontario della campagna elettorale, e una consigliera del candidato. Nessuno gravemente, ma certo un risultato notevole per un revolver. Inoltre, i fotografi indicarono ad alcuni agenti altri due proiettili conficcati nella porta girevole della dispensa dell’albergo (la sicurezza stava facendo uscire Bob Kennedy attraverso le cucine).

L'arresto di Sirhan Sirhan
L'arresto di Sirhan Sirhan
Una perizia giudiziaria del 1975 scoprì che alcuni proiettili avevano segni diversi da quelli lasciati dall’arma di Sirhan. Il medico legale (coroner) di Los Angeles, dr. Thomas Noguchi, che fece l’autopsia di Robert Kennedy, accertò senza alcun dubbio possibile che la ferita mortale alla testa era dovuta ad un proiettile sparato da dietro il senatore, quasi a bruciapelo. Tutti i testimoni furono però concordi ad affermare che Sirhan sparò stando di fronte al senatore, forse da un metro di distanza.

Sarebbe impossibile in breve rivangare le complesse teorie del complotto che diedero origine ad una vasta letteratura, e gli ancor più complessi argomenti dei «debunker» che si diedero a smentire tali teorie. Sorvoliamo sulle critiche che la versione ufficiale ricevette dallo stesso entourage di Bob Kennedy per il modo in cui la Polizia aveva condotto le indagini, e il fatto che la LAPD reagì a queste critiche chiudendosi a riccio, mettendo il segreto su tanti atti, o rifiutando di rispondere. Se ne può avere un’idea a questo indirizzo. Taciamo sulle molte testimonianze a proposito di un secondo sparatore, poi smentite dai debunker. (The Robert Kennedy Assassination: Unraveling the Conspiracy Theories)

Quasi mezzo secolo dopo, conta di più il fatto che nella vicenda, non essendo Sirhan stato ucciso (fu condannato alla camera a gas, ma la pena fu commutata per una riforma legale intervenuta), sarà forse possibile rievocare alcuni tratti della personalità di un «assassino solitario» ideale.

Sirhan stesso si accusò di aver sparato, anche se poi ha sempre ripetuto di non ricordare nulla del fatto, come se la sua mente fosse cancellata: ma potrebbe essere un accorgimento suggeritogli dagli avvocati per mostrare una «diminuita capacità». Come motivazione per il suo atto, diede la volontà di punire l’America per il suo appoggio ad Israele (era ancor fresco il ricordo della Guerra dei Sei giorni, 1967). Nato a Gerusalemme sotto il mandato britannico, arabo-cristiano, il ragazzo era emigrato in USA con la famiglia quando aveva 12 anni. Il padre, Bishara, descritto come un uomo violento, era poi tornato in patria abbandonando moglie e figli. Il giovane Sirhan era cresciuto come un marginale, senza un preciso mestiere. Nel 1965 aveva lavorato come garzone di stalla nell’ippodromo di Santa Anita, di Arcadia, California; ma, come testimoniò sua mamma, «è rimasto a casa per più di un anno senza un lavoro»: precisamente, dall’ottobre 1966 al settembre 1967.; Apparentemente, in parte a causa di un incidente all’ippodromo in cui aveva subito una grave ferita alla testa, dopo la quale, disse suo fratello Munir (ma può essere un altro suggerimento dei difensori) «non fu più lo stesso»....

Anonimo ha detto...

....Abbiamo visto che il giovane arabo viene indicato come «cristiano». Verità da precisare: Sirhan è passato per varie denominazioni del «cristianismo» americano, dalla Church of Nazarene (una setta evangelica, che a quanto pare incoraggiò il trasferimento della famiglia in USA) ai Battisti, fino agli Avventisti del Settimo Giorno; per approdare infine, è stato scritto, «nell’occultismo». Il debunker sopra citato, Mel Ayton, butta lì un «Sirhan aderì ai Rosacroce nel giugno 1966».

Si allude alla Fratellanza AMORC, «antico mistico ordine rosacroce». Nei periodici popolari americani si trova spesso una inserzione pubblicitaria che invita a scrivere ad un dato indirizzo per ricevere – gratis – un opuscolo che illustra i benefici dell’entrare a far parte dei «Rosacroce, la Fraternità che conserva la segreta sapienza trasferita oralmente dagli antichi maestri». Il libretto è intitolato Mastery of Life, «Dominio della Vita», un invito che ben poteva attrarre l’instabile giovane immigrato. «Ho letto il vostro ‘Mastery of Life’ e capisco adesso fino a che punto non conosco me stesso», scrisse infatti il ragazzo nel formulario inviatogli per posta dal Supremo Segretario, in cui veniva gentilmente richiesto di dichiarare i motivi per cui volesse diventare rosacroce.



Si è calcolato che l’organizzazione spendeva allora mezzo milione di dollari l’anno per questa pubblicità: un desiderio di procurarsi nuovi membri che contrasta alquanto con l’originale e leggendaria Fraternitas Rosae Crucis del 1610, a cui molte personalità di allora cercarono di aderire, ma non ne trovarono il modo.

La odierna AMORC ha un centinaio di logge negli Stati Uniti (e parecchie anche in Europa). Ma per lo più, il nuovo adepto riceve i segreti insegnamenti per posta, dietro pagamento di 9,50 dollari mensili: parole di passo per le logge, lezioni per sviluppare capacità paranormali, rituali e mantra, istruzioni sulle visualizzazioni da ottenere, insegnamenti sulla reincarnazione. Si viene invitati a trasformare una propria stanza buia in un santuario rosacroce: bastano un tavolo, due candele, specchi.

In pratica, i mistici esercizi consigliati dalla fratellanza AMORC incoraggiano pratiche meditative consistenti nel fissare uno specchio: ciò per ottenere il preteso sviluppo di capacità extra-sensoriali, e in generale per conseguire la fermezza mentale con l’auto-ipnosi.


Sirhan Sirhan ai giorni nostri
Parecchi testimoni ebbero l’impressione che Sirhan, mentre si avvicinava a Kennedy, fosse in trance. Sua madre ha raccontato che il ragazzo aveva «trance-like experiences» fin da piccolo a Gerusalemme. Lo stesso assassino raccontò agli inquirenti del suo «incantarsi per ore» davanti, per esempio, a un barbiere al lavoro di là da una vetrina: anche questo, forse, un suggerimento dei difensori per ottenere la seminfermità. È anche certo che il giovane Sirhan aveva letto A sangue freddo, di Truman Capote, uscito un anno prima: qui Capote racconta che uno dei due serial killer, Perry Smith, «entrava in trance fissando uno specchio» e uccideva «in uno stato onirico-dissociativo». L’assassino di Bob Kennedy può aver preso di lì il suo metodo di difesa.

Molta attenzione ha suscitato uno dei bloc-notes in cui Sirhan aveva scritto in arabo «deve essere ucciso», insieme a una quantità di nomi, forse di cavalli, di persone che conosceva e di personalità diverse, fra cui «Niarkos» (il miliardario greco Stavros Niarchos?) e Kennedy; poi un’altra scritta: «Centomila dollari»....

C

Giorgio Andretta ha detto...

Che sia paella o paiella ci accomuna, alla faccia dei "pran..isti"!!
Egr. Bombolo,
la sua risposta mi ha fornito una ventata d'allegria, finalmente uno che si diletta in ironia, ne pativo la mancanza.
Con tutta sta' gente issata sulle cattedre ho dovuto arrampicarmi in cima al monumento(per fortuna che ESISTE), non sapevo più come difendermi dalle ubbie, che m'inseguono, di detti soloni.
Mi scusi se sono stato ridondante nel calamo, a mia discolpa posso accampare la difficoltà di comunicare in rete.
Un'ultima considerazione: ci priviamo del bidet o dei cretini(di ogni età, rifacendomi a L.Dalla)?
A volentieri rileggerla.

Anonimo ha detto...

....Contro alcuni cospirazionisti che leggono in questo notes un indizio del progetto di sparare a Kennedy, il debunker sopra citato scrive testualmente:

«... Non c’è alcuna indicazioni che si riferisca a qualcuno su una lista da uccidere. Le parole del notes di Sirhan sono semplicemente il risultato dello sconclusionato flusso di coscienza che egli ha imparato dalla letteratura rosicruciana come metodo per migliorare la sua vita».

Inutile sottolineare che con la pratica dell’auto-ipnosi una persona diventa più facilmente ipnotizzabile e influenzabile; si potrebbe aprire qui il capitolo delle suggestioni post-ipnotiche, degli ordini dati sotto ipnosi da eseguire nello stato di veglia successivo, e di cui si prescrive al paziente di non ricordare più nulla... Ovviamente, i debunker possono citare dozzine di psichiatri e ipnotizzatori medico-professionali, i quali oppongono che nessuna ipnosi può indurre una persona ad ucciderne un’altra, involontariamente.

Tutto vero. Ma in questa ormai vecchia storia, non ci si può sottrarre all’impressione di aver assistito almeno alle fasi preliminari della creazione di un solitary assassin: la «pesca» di molti potenziali candidati attraverso una vasta rete pubblicitaria, o un’esca concepita per attrarre un certo tipo umano; l’identificazione (o profiling) di una personalità instabile e debole con determinate caratteristiche psichiche (solitudine, dipendenza, sentimento d’inferiorità e di rivalsa?); la sua selezione fra i tanti e suggestione per «via iniziatica», con la promessa di poteri gratificanti per l’io, ma l’apertura della sua intimità ad influssi incontrollabili, ottenuta con speciali esercizi di preteso «auto-dominio di sè» che portano facilmente alla dominabilità da parte di altri.

Il resto della tecnica è uno dei meglio conservati segreti di fabbrica delle officine dell’Ombra, sulla cui soglia è giocoforza arrestarsi.




1) Questo infittirsi di assassini solitari dediti ad omicidi politici di tipo univoco – di personalità ritenute di estrema sinistra dallo «stato profondo» americano, non poteva che suscitare teorie cospirazioniste. Tutte ridicolizzate punto per punto da debunker professionisti e dilettanti. Solo mezzo secolo più tardi l’agente operativo della CIA E. Howard Hunt, sul letto di morte, ha confessato di aver partecipato all’assassinio di JFK, descrivendo un complotto che aveva a capo Lyndon B. Jonhson, il vicepresidente di John Kennedy. Anche l’amante di Lyndon Johnson all’epoca, Madeleine D. Brown, ha registrato in video quanto segue: la notte precedente l’assassinio di Dallas, Johnson emerse da una riunione con dirigenti dell’FBI, miliardari di Dallas e personaggi della criminalità organizzata dicendo esultante alla donna: «Those SOBs, quei figli di puttana non mi romperanno più i coglioni». A causa della morte di Kennedy, il vicepresidente Johnson salì alla presidenza senza elezioni. Dunque erano i debunker ad aver torto. Dopo cinquant’anni, le verità si possono dire perchè hanno perso la loro carica di pericolosità politica.



Anche il 30 marzo 1981 un assassino solitario sparò contro il presidente Ronald Reagan ferendolo gravemente: si chiamava John Hinckley, e disse di aver agito per attrarre l’attenzione dell’attrice Jodie Foster, di cui era innamorato. Hinckley era amico dei figli di George Bush (gli oggi ben noti Jeb, Neil e «Dubya»); se avesse ucciso Reagan, Bush – allora vicepresidente, ed ex capo della CIA – sarebbe divenuto presidente senza elezioni.

Anonimo ha detto...

http://www.amorc.it/rosa-croce/il-ciclo-attuale-dell-a-m-o-r-c.html
dove dichiarano anche:

"Precisiamo che fin dalla sua creazione ha sempre osservato cicli di attività di 108 anni, seguiti ogni volta da un ciclo di sonno della stessa durata."
Ma per avere un'idea più precisa di cosa sia in realtà questo ordine iniziatico e come abbia influito nella costituzione stessa della massoneria moderna, è estremamente illuminante questo video:

http://www.youtube.com/watch?v=thIT6Bwh31k&feature=endscreen&NR=1
la cui visione suggerisco a tutti.

Anonimo ha detto...

Gli Stati Uniti d'America sono un Paese massonico, in cui tutto si riconduce alla tradizione della massoneria.
La Carta Costitutuente vergata da mano massonica, fu firmata dal massone doc George Whasington. Gli edifici governativi e quello che sta intorno come l'obelisco, nella città che porta il suo nome, sono un inno alla simbologia massonica, come lo è la statua della libertà a New York. Si può ben dire che almeno il 95% dei presidenti americani erano iscritti alla massoneria. Lincoln e J. F.Kennedy non lo erano, difatti furono ammazzati, mentre Nixon fu distrutto.
Il generale Albert Pike, gran comandante del R.S.A.A. e pontefice mondiale della massoneria, noto satanista, amico anche di Mazzini, fondò tra l'altro il KKK. La sua statua in bronzo a Washington è situata su piedistallo alla base del quale si trova la dea della massoneria.
L'UNO è una creazione massonica, al cui interno oltre alla stanza della meditazione, così cara agli ultimi tre Papi, c'è la sede del Lucifer Trust, ora Luci's (il nome per intero aveva fatto troppo scalpore). I più efferati delitti
di massa, sono stati compiuti in quel Paese, e ora la tradizione continua anche fuori! La California è stata la patria di satanisti conosciuti mondialmente, della massima concentazione di gay, dei riti blasfemi più rivoltanti, e lo continuna d essere.
La terra è quella, e i suoi frutti li abbiamo tutti sotto gli occhi e siccome siamo una colonia americana, l'Europa segue la stessa strada.

Anna ha detto...

"Ciro", grazie per le info sulla mia pensione e liquidazione, so che vorresti sapere di piu' su di me, curiosona, ma non ti dico nulla. Devi pensare questo e molto peggio, mi piace assai di piu' cosi', mi diverte un sacco.

Piuttosto, io volevo chiedere a Paolo, ma anche a Nessuno, NonMiFirmo e chiunque si occupi in modo serio di esoterismo: se la vittima di un rituale diciamo "da lontano", di quelli per capirci che provocano infarti e incidenti di comodo, non ha paura di queste persone e non crede nel potere dei loro rituali poiche' non crede in Dio e neanche nel demonio, secondo voi e' destinato ugualmente a finire vittima di tali pratiche? O il fatto di averne paura anche a livello inconscio e' un modo per attirare a se' determinati eventi?

Grazie anticipatamente.

Anonimo ha detto...

Egr. Giorgio Andretta

Io, a mio pensar, mi terrei entrambi, il primo, il bidet per ovvie utilita' igienico/logistiche..almeno finche' equi quaglia non ci toglie pure quello :) ; i secondi " i cretini di ogni eta' ( cito anch'io l'Uomo..Lucio Dalla ) " , li terrei perche' sempre a mio modesto parere, il mondo e' bello perche' vario.., con tanti colori diversi ed anche i cretini, incredibile ma vero, hanno un loro " colore ":) .

De Andre' scrive e canta : " dai diamanti non nasce niente.., dal letame nascono i fior...,
dai diamanti non nasce niente..,
dal letame nascono i fior.. "

Lieto di averla rinfrescata ( mi riferisco all'aria ironica ) :)

Cordiali saluti

Bombolo

Anonimo ha detto...

Post scriptum/domanda per avv. Franceschetti : ha poi venduto la sua moto come aveva sostenuto di fare per evitare che equi quaglia un giorno se la portasse via?

Grazie

Bombolo

Giorgio Andretta ha detto...

Non ho mai provato a spargere i diamanti sul mio terreno, forse perchè conosco Collodi, operazione che eseguita con il letame ha prodotto messi sempre abbondanti, ma qui credo che il buon Fabrizio abbia cercato il facile applauso, caro Bombolo.
I cretini hanno una loro utilità: concorrono ad abbattere la disoccupazione, pensi ai marmisti ed alla nuova produzione dei bidet con catenella, come suggerito da altro appartenente alla categoria.
Divertitamente.

Anonimo ha detto...

"carissimo" Andretta, faccia attenzione che i marmisti non lavorino anche per lei!

Anonimo ha detto...

Ma non si possono chiedere passaggi in auto su questo blog?? Grazie per non avermi fatto partecipare...visto che i mezzi pubblici per raggiungere la sede della conferenza ci avrebbero messo da Milano dalle 3 alle 5 ore..baci baci

Anonimo ha detto...

evvaii...ahahahah!!!

http://www.repubblica.it/esteri/2012/05/06/foto/le_rose_di_hollande_la_piazza_omaggia_il_nuovo_presidente-34576839/1/?ref=NRCT-34565294-7

Anonimo ha detto...

Pleased to meet you, pleased to have you on my plate
your meat is sweet to me
your destiny
your fate

you're my life support, your life is my sport

I'm a man-eating machine X2

you won't hear me laughing, as i terminate your day
you can't trace my footsteps, as i walk the other way

i can't get enough prey, pray for me X2
(i'm a man-eating machine)
corporate cannibal, digital criminal
corporate cannibal, eat you like an animal

employer of the year, grandmaster of fear
my blood flows satanical,
mechanical, masonical and chemical
habitual ritual

i'm a man-eating machine.. X2

i deal in the market, every man, woman and child is a target
a closet full of faceless nameless pay more for less empitness

i'll make you scrounge, in my executive lounge
you pay less tax, but i'll gain more back

my rules, you fools

we can play the money game
greedgame, power game, stay insane
lost in the cell, in this hell
slave to the rhythm of the corporate prison

i'm a man-eating machine?
i can't get enough prey
pray for me
corporate cannibal?
digital criminal?

i'll consume my consumers, with no sense of humour
i'll give you a uniform, chloroform
sanatize, homogenize, vaporize you

i'm the spark, make the world explode
i'm a man-eating machine, i'll make the world explode
corporate cannibal

Anonimo ha detto...

Certo che se io fossi al posto dell' ANFI ( associazione nazionale fiorai italiani, chiaramente non so se esiste sul serio ne tanto meno se ha questa sigla :) )

Comunque se fossi al posto loro mi coalizzerei in spedizioni punitive fornite di vasi e quant'altro per fronteggiare e sconfiggere i " nemici delle rose " di questo blog!

Non e' possibile che ogni gayser di rosa che compare su un pezzetto di carta di giornale o su un qualsiasi video in una qualsiasi circo/stanza
debba essere farcita di significatiesotericisatanicomassonici!!

Certe volte.., dico certe non tutte :).., " una rosa e' soltanto una rosa ".

E' implicito che per questa affermazione io abbia preventivamente chiesto " il permesso " al dott. sign. Sigmund F. :)

@ Egr. Giorgio Andretta :
De Andre' e' indubbio che con quella frase abbia sollecitato applausi facili ", mais, e', altrettanto indubbio almeno a mio modesto pensar, che quella frase racchiude in se una piccola verita' talmente ovvia nella sua semplicita' da divenire, come tutte " le cose " Semplici intorno a noi,

Una Grande Verita'.

Buona giornata a tutti

Bombolo

Giorgio Andretta ha detto...

Ricevo: " una rosa e' soltanto una rosa ", caro Bombolo, a ben vedere nella rosa ci ritrovo l'universo, in senso frattalico od infinito, mais non vorrei intaccare "il giocatolo".
Condividendo.