lunedì 6 febbraio 2012

6 giorni sulla terra. Il film di Varo Venturi in DVD.





1. Il DVD di Varo Venturi. 2. Varo, le Bestie di Satana ed io. 3. Conversazione con Varo. 4. Conversazione con una collaboratrice di Malanga. 5. Osservazioni sui delitti di Cogne, Erba, e Bestie di Satana.


1. Il DVD di Varo Venturi.

Il film di Varo Venturi “6 giorni sulla terra”, uscito a novembre e acquistabile via internet o nei migliori negozi di DVD, è basato sugli studi di Corrado Malanga ed è, quindi, un film verità sul fenomeno degli addotti e degli alieni.
Per questo motivo, uscito nelle sale l’estate scorsa, è stato boicottato nei modi più vari, e al cinema è stato un vero flop. Alcune sale lo hanno proiettato con vistosi tagli; altre lo hanno bloccato per non precisati motivi tecnici; alcune si sono rifiutate di mandarlo in onda con scuse ridicole.



Varo non si è perso d’animo e ha preparato un DVD con contenuti speciali, che comprende un lungo documentario con interviste a Malanga, Leo Zagami, Paolo Franceschetti, Fabio Ghioni e Tom Bosco.

Il film è stato involontario protagonista di una serie di riflessioni e di sviluppi relativi ad alcune mie ricerche personali, che voglio raccontarvi.

Varo Venturi mi ha fatto l’intervista per il DVD nell’estate del 2011. Non mi informai sui particolari, nel senso che non chiesi come avrebbe montato il documentario, insieme a quali altri personaggi, ecc. E non mi sono domandato, soprattutto, come incastrasse i miei studi su massoneria, Chiesa cattolica, e Rosa Rossa, con l’argomento degli alieni.
Quando è uscito il DVD, con mia sorpresa ho guardato il documentario e ho visto che la mia intervista, anziché essere unica, era frammentata insieme alle risposte di Malanga, Zagami, Bosco e Ghioni. Il film, infatti, parla dei legami tra Vaticano, massoneria, militari, servizi segreti e alieni, entità che sono solo apparentemente separate, ma che in realtà sono unite da un vincolo indissolubile e molto più forte di quanto crediamo. E i contenuti speciali specificano meglio questo tema.


2. Varo, le Bestie di Satana ed io.

Nel periodo in cui è uscito il DVD (autunno 2011) mi stavo occupando della vicenda delle Bestie di Satana.
Analizzando la storia delle Bestie di Satana stavo cercando di capire chi e perché poteva aver ucciso quei ragazzi nel bosco di Somma Lombardo, Chiara Marino e Fabio Tollis.
Andrea Volpe e Mario Maccione, infatti, confessano di aver ucciso i due ragazzi, ma la loro versione è totalmente incompatibile con lo stato dei luoghi e il racconto è assolutamente inverosimile. Raccontano infatti di aver scavato una buca nei boschi, e di essere poi riusciti a ritrovare la strada fino alla buca, di notte, a gennaio, in mezzo al bosco e in un luogo che non era neanche troppo vicino ad un sentiero, perché per raggiungerlo occorre fare diverse decine di metri in mezzo agli alberi, dopo aver abbandonato il sentiero principale.
Peraltro, quando Andrea Volpe confesserà gli omicidi, non ricorderà più il luogo e non sarà in grado di indicare il punto esatto in cui è stata scavata la fossa. Di più. Non ricorderà neanche quale sia il bosco, che indicherà vagamente come un bosco nei pressi di Somma Lombardo.
Inoltre, nel racconto che Volpe e Maccione fanno agli inquirenti, narrano di aver ucciso le loro vittime a coltellate, e quindi di essersi imbrattati di sangue dalla testa ai piedi (come è logico che avvenga, sfondando addirittura il cranio a Fabio Tollis); dai loro racconti però non risulta che si siano cambiati di abito e lavati. In pratica, dopo l’omicidio i tre ragazzi sarebbe risaliti in auto come se niente fosse, e sarebbero tornati a casa dalle famiglie.

Insomma, un racconto sconclusionato e che non sta in piedi. Facendo poi delle domande alle persone che ricordano qualcosa di quella sera, risulta che i tre presunti assassini, Volpe Maccione e Sapone, si allontanarono dal locale ove stavano passando la serata, il Midnight, senza avere a bordo le future vittime, che dopo tre quarti d’ora erano ancora nel locale, per poi sparire nel nulla.
Un altro elemento che non si concilia con il racconto di Volpe e Maccione è che la buca è scavata in un terreno, in mezzo agli alberi, pieno di radici. Addirittura perpendicolare alla buca c’è un grosso tronco di castagno, tagliato. Sarebbe stato impossibile quindi per dei ragazzi muniti di due pale scavare nel terreno, a gennaio, una fossa profonda tanto da contenere due cadaveri, perché le radici avrebbero impedito l’escavazione.

In quei giorni di novembre, quindi, mi frullavano in mente diverse domande.
Chi e perché aveva rapito Fabio e Chiara?
Con che metodo?
E soprattutto quando sono stati veramente uccisi Fabio e Chiara? La notte del 17 gennaio 1998 oppure successivamente?
Perché Volpe e Maccione hanno raccontato una versione così fantasiosa di quegli omicidi? Che interesse avevano? Cosa li aveva spinti?
Perché gli inquirenti gli hanno creduto, o meglio, hanno fatto finta di credergli?
E, soprattutto, mi domandavo cosa successe veramente quel 17 gennaio 1998 in cui Fabio e Chiara scomparvero nel nulla.

Guardando il documentario di Varo, mi colpisce il fatto che durante l’intervista mi abbia collocato tra una rosa rossa e il demone Lilith. Devo dire che ho provato anche un certo fastidio a guardare immagini così simboliche associate alla mia intervista, ma quando mi fece le riprese non me ne accorsi, altrimenti glielo avrei fatto notare.
“Ma come cavolo è venuto in mente a Varo di mettermi tra una Rosa Rossa e uno dei demoni talvolta evocati da questa organizzazione?” è la domanda che mi frulla in mente.
Per qualche giorno sono indeciso se telefonare a Varo e coprirlo di insulti, oppure chiedergli spiegazioni e verificare se ha avuto un motivo per fare una puttanata come questa.
Ad un certo punto mi viene in mente che Varo me lo abbia fatto apposta e mi abbia voluto “dire” qualcosa.


3. Conversazione con Varo.

Lo chiamo al telefono e questa è la conversazione che ne è seguita.

- Ciao Varo. Senti, guardando il video, ho notato che mi hai collocato tra una rosa rossa e il demone Lilith. Ma lo hai fatto apposta? E perché?

- Sì Paolo. Certo che l’ho fatto apposta.

- Ma volevi darmi qualche messaggio?

- Diciamo di sì. Diciamo che ho voluto darti uno stimolo a riflettere.

- Ma cosa intendevi dire? Che forse nei delitti di cui mi occupo io ci sono di mezzo i militari o gli alieni?

- Più o meno è quello che intendevo dire. Vedi, finché chi si occupa di alieni come Malanga non dialoga con chi, come te, si occupa di delitti, non si arriverà mai a capo di nulla. I vari comparti di studio dovrebbero comunicare tra loro. Solo così si potrà arrivare ad una maggiore comprensione della realtà complessiva.

- Ma quindi molti dei delitti che io attribuisco alla Rosa Rossa potrebbero essere in realtà frutto di un intervento alieno?

- Se si tratti proprio di intervento alieno non so. Però facci caso. In molti dei delitti di cui ti occupi tu, viene fracassato il cranio alla vittima. Un’analisi specifica potrebbe dimostrare che a molte delle vittime viene infatti sottratta la ghiandola pineale. Ora... osserva i simboli di alcune casate nobiliari inglesi o italiane o di alcuni papi; hanno spesso, molto spesso, una pigna, o una ghianda, che è il simbolo della ghiandola pineale.


4. Conversazione con una collaboratrice di Malanga.

A questo punto decido di telefonare a Dorica, una collaboratrice di Malanga. Una ragazza intelligente e in gamba, che conosce molto bene gli studi di Malanga, molto stimata da quelli che si avvicinano a queste tematiche e di cui mi fido molto.
Le riferisco il contenuto della telefonata con Varo e le chiedo se secondo lei è possibile che alcuni dei delitti rituali di cui mi occupo siano commessi da alieni o militari.
Sì, mi dice. L’affermazione di Varo è corretta ma gli omicidi non sono necessariamente frutto di interventi “alieni”. Non sono, cioè, gli extraterrestri, ma militari dotati di tecnologia avanzata, spesso di matrice aliena. In genere utilizzano dei velivoli simili ad elicotteri scuri e senza pale che “parcheggiano” davanti alla finestra della persona mirata. Se, da fuori, questi velivoli sembrano relativamente piccoli, i testimoni ricordano che, una volta dentro, lo spazio sembra molto ampio.
Prima di prelevare fisicamente la persona, vengono “sparate” delle onde probabilmente elettromagnetiche (armi psicotroniche) che alterano lo stato di coscienza del soggetto. Si suppone che tali onde vadano ad influire negativamente sulla ghiandola pineale e ad attivare l’impianto vicino alla ghiandola stessa che TUTTI gli addotti possiedono. I soggetti prelevati dai militari vengono spesso drogati, e vengono effettuati procedimenti più o meno invasivi usati per cancellare loro porzioni di memoria, prima di riportarli a casa.

Rifletto sulle dichiarazioni di Dorica. In effetti pare una ricostruzione fantasiosa. Ma certo è che se questa versione è fantasiosa, non sono meno fantasiose le balle che ci propinano in TV, di madri casalinghe come la Franzoni, o spazzini come Olindo Romano, in grado di non lasciare tracce di sangue da nessuna parte, non lasciare impronte o altre loro tracce sul luogo degli omicidi, far sparire le armi dei delitti, far sparire gli abiti intrisi di sangue, utilizzare tecniche di scannamento degne di professionisti addestrati nei corpi speciali, e altre idiozie del genere. Per non parlare dei fantasiosi suicidi di militari, avvocati, magistrati, politici; chi si suicida con i lacci delle scarpe (Niki Aprile Gatti); chi con delle calze da donna elastiche (l’avv. Silvia Guerra); chi si appende al portasciugamani del bagno (il colonnello Ferraro); chi annega nella sua piscina (Duisemberg), chi prenota un hotel a pochi chilometri da casa e muore di overdose (Pantani all’Hotel Le rose di Rimini); e così via... un balletto di assurdità, al cui confronto anche un complotto dei puffi sarebbe più credibile.


5. Osservazioni sui delitti di Cogne, Erba, e Bestie di Satana.

A questo punto faccio una verifica.
Se le cose che mi hanno detto Dorica e Varo sono giuste, dovrei trovare tracce che confermino questa versione nei documenti processuali.

Vediamoli insieme:

Cogne:
1. C’è sangue solo nella stanza del delitto.
2. Nessuna macchia di sangue sul corpo della madre, indicata come l’assassina.
3. Una porta aperta, che Annamaria Franzoni sostiene di aver chiuso.
4. Il bambino ha la testa sfondata e il cervello è come se fosse esploso.
5. In effetti, ho sempre pensato che se non è stata la madre – e sono sempre stato convinto, leggendo gli atti, che la madre non potesse essere stata – non si capiva chi potesse essere l’assassino. Spesso mi ero sorpreso a pensare che l’assassino sembrava “venuto dal cielo”.

Erba. Anche qui:
1. C’è sangue solo nelle stanze dove avviene il delitto.
2. Nessuna traccia di Olindo e Rosa sul luogo del delitto e nessuna traccia di sangue a casa dei coniugi Bazzi, sul loro camper o nell’auto. E il loro racconto è completamente incompatibile con lo studio delle scena del delitto.
3. Una finestra aperta in pieno inverno, con delle macchie di sangue proprio in prossimità della finestra. Come se gli assassini fossero venuti nel cielo (La criminologa Roberta Bruzzone, nel suo libro “Chi è l’assassino”, ipotizza infatti che gli assassini fossero già dentro l’appartamento delle vittime, e che poi siano scappati dalla finestra).
4. Le vittime hanno tutte il cranio sfondato, con fuoriuscita di materia cerebrale.

Delitto Rizzello, a Viterbo:
1. Sangue solo nei luoghi ove avviene il delitto.
2. La presunta assassina e rea confessa racconta di aver ucciso la donna, ma il suo racconto è incompatibile con lo stato dei luoghi.
3. Finestra aperta.
4. La vittima in questo caso non ha – almeno credo – il cranio sfondato.

Purtroppo, è inutile dirlo, le autopsie sono incomplete; basti pensare che nel delitto di Erba non è stata analizzata la testa del piccolo Yussuf, quindi non c’è traccia, nelle analisi, dell’eventuale mancanza della ghiandola pineale. Tuttavia lo sfondamento del cranio è una circostanza che ricorre in questi delitti con allarmante frequenza.

Riflettendo poi proprio sullo sfondamento del cranio, mi ha colpito, nei delitti delle Bestie di Satana, il fatto che sia nel primo delitto, quello di Fabio e Chiara, che nel secondo, quello di Mariangela Pezzotta, la vittima ha il cranio sfondato, ma le motivazioni offerte da Volpe relative a questa circostanza non sono del tutto convincenti, come non è convincente l’arma con cui egli racconta di aver sfondato il cranio alla vittima: una pala per scavare la terra. E guarda caso anche nel delitto Pezzotta, Andrea Volpe utilizza nuovamente la stessa tecnica: colpisce la vittima al capo con la vanga. Insomma, questo Volpe è un aficionado dei crani sfondati a vangate.

Insomma. Le analogie tra questi delitti sono molte, e a memoria ricordo molti altri casi con caratteristiche simili. Anche nel delitto dell’avvocato Masi, ucciso a colpi di ascia insieme alla moglie a Nereto, in Abruzzo, l’assassino pare non abbia lasciato traccia e sembra venuto dal cielo.

Per quanto riguarda il delitto compiuto dalle cosiddette Bestie di Satana, Fabio Tollis e Chiara Marino, mi colpisce il contenuto di una lettera che mi ha inviato Paolo Leoni tempo fa, in cui racconta di aver visto Sapone Maccione e Volpe andare via in auto circa tre quarti d’ora prima che scomparissero anche Fabio e Chiara: “sono scomparsi nel nulla; ti giuro Paolo che le ho pensate tutte, anche ad un rapimento alieno, perché è come se si fossero volatilizzati”, mi scrisse in una lettera prima che lo incontrassi in carcere.

Ora, se nei delitti di Cogne ed Erba, come nel delitto Masi e in quello Rizzello, l’unica possibilità alternativa rispetto alla insostenibile, contraddittoria e confusa versione ufficiale è che gli assassini siano venuti dal cielo, le cose non sono così semplici per i delitti delle Bestie di Satana. Fabio e Chiara infatti sono scomparsi all’aperto, e verranno ritrovati a molte decine di chilometri dal luogo della scomparsa. Inoltre occorre far quadrare i racconti con gli omicidi successivi, quello di Andrea Bontade e di Mariangela Pezzotta.

Certamente però, data la matrice comune dei delitti, che ho sempre sostenuto, le coversazioni avute con Dorica e con Varo Venturi mi offrono spunti di riflessione e di indagine.
Un forte indizio a favore di un’operazione militare, in questi delitti, mi viene offerta dal luogo del ritrovamento di Fabio e Chiara; la buca è infatti scavata in mezzo a un gruppo di alberi, e la presenza di radici induce a pensare che tale buca non possa essere stata scavata con due normalissime pale dai ragazzi, così come hanno raccontato; sembra invece una buca scavata con mezzi meccanici, come mi conferma un contadino esperto di quei posti, il quale mi dichiarerà che “è impossibile scavare una buca così profonda, ci vuole un’escavatrice”.

Il film insomma – e il rapporto con Varo – mi ha offerto l’occasione per riflettere su alcuni dei delitti irrisolti della storia giudiziaria italiana, con la speranza che questo sia un piccolo contributo affinché venga fatta, forse, in futuro, nuova luce sui veri moventi e sui veri assassini di questi omicidi. Omicidi che rimarranno sempre irrisolti finché si continuerà a indagare con tecniche investigative vecchie di secoli, e finché si continuerà a ragionare col “buon senso comune”. I militari, i servizi segreti, e le organizzazioni segrete come la Rosa Rossa, non ragionano con le logiche del buon senso comune, e soprattutto non utilizzano i metodi usati dalle persone comuni e conosciuti ai più. Al contrario utilizzano metodi poco conosciuti, sofisticati, e seguendo una logica talmente lontana da quella comune che, finché non si opererà un vero e proprio salto culturale e intellettuale in tutta la società, non si arriverà mai a capo di nulla. Talvolta, infatti, anche i magistrati, o gli avvocati coinvolti in questi casi, possono condannare degli innocenti, come Rosa Bazzi e Olindo Romano, oppure come i componenti delle Bestie di Satana, ma operare in assoluta buona fede, sol perché ignorano il sistema in cui viviamo. L’operatore di giustizia, quindi, sia esso magistrato, avvocato, criminologo, operatore di PG, a fronte di una confessione, come quella dei coniugi romano, di Volpe e Maccione, oppure di Henryka Michta nel delitto Rizzello, non riesce a intravedere ipotesi alternative. La persona ha confessato; e se ha confessato “deve” essere lui, anche perché qualsiasi altra ricostruzione alternativa fa spesso a pugni col buon senso comune. Ecco. Il problema è quindi questo: non sapendo nulla di MK-Ultra, controllo mentale, società segrete, simbolismo, ecc., l’operatore di giustizia tende a ragionare con il suo “buon senso”; dimenticando che le persone che commettono questi delitti ragionano secondo un senso completamente diverso da quello comune; dimenticando che le persone che ci comandano, i militari e i servizi segreti, possono scatenare una guerra che fa milioni di morti per futili motivi e questo fa a pugni col buon senso; dimenticando che i servizi segreti hanno sistematicamente organizzato, diretto ed eseguito tutte le stragi italiane e questo nulla ha a che vedere col buon senso e la logica; dimenticando, cioè, che finché si continua a ragionare con la nostra logica, e non con quella di chi ci comanda, non si verrà mai a capo di nulla.

Mentre rifletto su queste cose e mentre sto ancora studiando il caso, mi colpisce un altro particolare.
I cadaveri di Chiara e Fabio sono stati trovati in prossimità del Santuario della Madonna della Ghianda.
Una coincidenza non da poco.



241 commenti:

1 – 200 di 241   Nuovi›   Più recenti»
Tony Ruggiero ha detto...

Varo ha detto esattamente quel che penso: "collaborazione". E' per la collaborazione tra i vari campi di ricerca che è nato il "Gioco dei Gradi", proviamoci! http://restoqui.jimdo.com/il-gioco-dei-gradi/

Anonimo ha detto...

faccio fatica a vederci gli extraterrestri coinvolti......poi perché somma lombardo? Era in via di completamento il nuovo terminal dell' aereoporto di malpensa (lo si doveva consacrare?malpensa2000 fu una brillante creazione di prodi e soci),con il suo bel cantierone pieno di tutti i mezzi possibili per la movimentazione terra............si puo` verificare se dal cantiere sperirono "ruspette" o simili (in mezzo agl' alberi ci si muove solo con mezzi piccoli)

Pp

Anonimo ha detto...

Direi, Paolo, che la prima cosa da fare è andare a trovare Volpe in carcere e sottoporlo ad una ipnosi regressiva, disinnescando l'oblio e la programmazione indotta dagli alieni e vedere se scopriamo finalmente chi sono sti esseri.....

Frank ha detto...

Caro Paolo, sembra che stia per arrivare l'ora di allargare gli orizzonti verso spiagge più lontane.
Le radici della Rosa Rossa, dei Templari , della Massoneria , dell' Esoterismo sono ben più profonde e lontane di quanto ci si possa immaginare.

Per risolvere il dilemma bisogna andare alla radice di tutto ed in questo caso, il problema , è la consapevolezza.

Saluti ,

Frank

Anonimo ha detto...

Caro Paolo
grazie per i sempre informativi post.
Hai mai letto gli articoli di Maria Grazia Torri sul delitto di Cogne? Cosa ne pensi?

http://www.dailymotion.com/video/x1qn9r_caso-cogne-la-terza-via_news

http://www.ilgiornale.it/interni/ho_dato_vita_dimostrare_che_franzoni_non_ha_ucciso/29-06-2008/articolo-id=272474-page=0-comments=1

Anonimo ha detto...

Di ghiandola pineale parlano vari studiosi, fra cui anche David Icke e altri di cui non ricordo il nome. Secondo me è un'ipotesi da prendere in considerazione. Sicuramente da prendere in considerazione è anche l'uso delle frequenze per interferire con le funzioni cerebrali. Non posso aggiungere di più qui ma mi piacerebbe poterne parlare con qualcuno come Paolo.

Anonimo ha detto...

Bravo Paolo... Se hai dei dubbi sull'esistenza degli alieni guardati una conferenza di Mauro Biglino in rete.
Biglino ha tradotto per decenni i testi sacri dal ebraico antico per conto delle edizioni San Paolo.
Prova ad indovinare cos'è realmente il dio (o meglio gli dei elohim) di cui parla la bibbia?

Ciao da adanos

Anonimo ha detto...

Antonio

Premesso che tutto sia possibile, secondo me, i delitti rituali vengono banalmente fatti da uomini con tecnologia umana, dai servizi deviati, sette occulte e via dicendo, ma gli ufo che si avvicinano al terrazzino di casa è un pò troppo anche per un complottista come me.

Gli alieni, secondo me, sono una bella scusa per allontanare le indagini e portarle in una dimensione magica e religiosa.
Quando i poteri occulti iniziano a diventare mainstream e troppo visibili come accade di fatto oggi, bisogna alzare il tiro ed allontanare sempre più le analisi in un territorio aleatorio e divino.
Questa impostazione culturale è secondo me molto religiosa impositiva e giustificatoria, perchè saranno sempre gli ALTRI i colpevoli, saranno talmente intangibili da giustificare ogni crimine.

Pensate se questo processo concettuale fosse applicato alle guerre e alle carestie, nessuno in fondo sarebbe colpevole perchè il MALE sarebbe delegato FUORI, spostato, depistato fino agli alieni, quindi NESSUN COLPEVOLE.

Penso sia una gran bella opera alchemica depistatoria tutta la cultura che implica gli alieni e non si capisce perchè un tempo non venissero tirati in ballo e perchè le apparizioni di ufo rispecchino sempre l'estetica del periodo storico che li ospita.
I filmati o le foto di alieni degli anni 50, per esempio, sono palesemente simili all'estetica di quel periodo, per cui vedremo lattoniere volanti simili ai film trash di fantascienza di quegli anni, se fossero reali, dovrebbero avere una tecnologia simile alle vedute dei cinesti moderni.
Ed invece no, rispecchiano brutalmente l'estetica anni 50, o anni 60 o sotto metafore nei testi sacri del passato, quando si citano i carri infuocati venuti dal cielo, mal interpretati come alieni anch'essi.

Sono in progress e vanno di pari passo con la nostra tecnologia.
Un tempo vidi delle immagini, palesemente finte secondo me, di alieni che parlavano con radioline tipo uochi-toki, e non con moderni cellulari odierni.
Quindi mi ha sempre fatto sorridere, questa tecnologia aliena sempre così terribilmente umana.

Lo stesso discorso vale per i crop circles, è ovvio che sono fatti da umani che usano tecnologia umana che infatti cambia ogni anno, se fossero avanzatissimi alieni, avremmo già visto da secoli la tecnologia che oggi usiamo ed invece io non ho mai visto o letto di ritrovamenti di brandelli di computer ipertecnologici nel passato.
Questo basterebbe a smantellare queste credenze che tali sono perchè intrise di religiosità e voglia di delegare all'ignoto ogni cosa che fatichiamo a comprendere.

Questo commento non è una critica al post su Varo, ma alla credenza aliena e alla voglia di allontanare inconsciamente il problema così terribilmente reale, è una forma di rimozione che la chiesa, per esempio, ha sempre alimentato e che vediamo in piccolo anche oggi quando intervistano i vicini di casa di vittime o presunti killer, quando dicono "erano persone così buone e per bene, non possiamo credere l'abbiano fatto, saranno stati ALTRI".
Perchè siamo abituati a rimuovere il male, è una forma di difesa legittima ed anche naturale a meno che non vi sia un processo cognitivo indotto da millenni di religiosità, quella si aliena all'uomo e alla natura.

Anonimo ha detto...

tony il sito che indichi sia utilizzando il link da te postato sia googlando non risulta accessibile puoi verificare se è down per cause tecniche o sabotaggio grazie.
p.s. per scavare una fossa in luoghi di quel tipo è necessario utilizzare una motozappa un bobcat o un piccolo scavatore tutti mezzi che si possono tranquillamente caricare su un furgone da lavori edili magari coperto con i classici teli per non dare nell'occhio, con una dotazione del genere il tempo necessario è al massimo mezz'ora fra scaricare i mezzi eseguire il lavoro e ricaricarli sul furgone, il rumore che fanno è grossomodo quello di un trattore agricolo quindi in un bosco danno poco nell'occhio specialmente se chi ha operato era camuffato da operaio comunale o forestale, la fossa sicuramente sarà stata preparata ad hoc molto tempo prima del delitto e riempita di sabbia o altro terreno morbido facilmente rimovibile, la zona segnalata probabilmente con spray sugli alberi vicini per essere velocemente individuabile, ne esistono di fluorescenti ecologici che si degradano molto velocemente con la pioggia e rilevabili bene anche di notte se illuminati con una semplice torcia.

Anonimo ha detto...

In relazione agli argomenti di questo articolo, invito Paolo e tutti i frequentatori del blog a informarsi sulle ricerche di Mauro Biglino, un traduttore di ebraico antico. Sono presenti varie conferenze su youtube.
Tanto Vi dovevo (citazione :)

Anonimo ha detto...

"Anche la leucemia dei ragazzi è collegata con l’assenza di sole, la melatonina, ormone secreto dalla ghiandola pineale se si è esposti al sole, ha conseguenze notevolissime sul carattere e lo spirito della gente; la melatonina ricarica le batterie, induce confort e benessere, al contrario dei tanti farmaci antidepressivi d’uso comune. La carenza di luce solare porta a diverse malattie, incluso il cancro, la luce ultravioletta, attraverso i suoi effetti sulla retina oculare, stimola la ghiandola pineale a produrre melatonina, che è un ormone anti-stress, dotato pure di valenza anticancerogena; la luce solare abbassa i trigliceridi e colesterolo nel sangue."
Parlando in assurdo, Icke sostiene che i rettiliani vivono nel sottosuolo a chilometri dalla luce del sole: non è che hanno bisogno dei nostri ormoni pineali per vivere e li commissionano ai loro agenti umani?

Anonimo ha detto...

Paolo, grazie perchè hai davvero la mente aperta!

E' da tempo che speravo in questo tuo tentativo di conciliare più livelli.


D'altra parte o cominciamo tutti quanti a sondare, almeno cercare di capire le così dette teorie "impossibili" o non caveremo un ragno da un buco.

Magnifico!


Aisha

Anonimo ha detto...

Stranamente anche la Torri è morta... Ovviamente del solito cancro: all'esofago. Una nuova dimostrazione della legge del contrappasso???

Anonimo ha detto...

Grazie all'anonimo che si firma Antonio...io la penso esattamente come te.
Una cosa che dovrebbe far riflettere "il complottista doc" è perchè Hollywood (centro di propaganda/ipnosi di massa del Potere) propini continuamente film sugli "alieni" e perchè venga dato tanto spazio nelle trasmissioni tv più disparate, al fenomeno UFO. Oramai la questione "extraterrestri" è di dominio pubblico, un fenomeno POP praticamente...e a cosa servono i fenomeni POP costriuti dal Potere?!

Lara Disy Anarchia

Anonimo ha detto...

"Parlando in assurdo, Icke sostiene che i rettiliani vivono nel sottosuolo a chilometri dalla luce del sole: non è che hanno bisogno dei nostri ormoni pineali per vivere e li commissionano ai loro agenti umani?"

consiglierei allora a questi ipotetici alieni golosi di melatonina di assumerla tramite degli integratori, se ne possono trovare a centinaia sul mercato ad un costo medio di 4 euro:

http://www.trovaprezzi.it/prezzo_integratori-coadiuvanti_melatonina.aspx.

dheausa.com/IT%25melatonina.htm


diverso sarebbe il discorso se questi alieni e/o militari volessero effettuare degli studi su quella ghiandola, usando le persone come cavie

Anonimo ha detto...

"...Poi c’è un quarto piano di realtà. Quello di Malanga, degli ufologi, degli alienologi, che cercano di studiare l’intervento alieno sull’umanità e la sua storia..."

Paolo Franceschetti

Paolo,sei pronto a fare un altro "gradino" ed a cominciare a considerare il "quarto" piano di realta' come insegna il grande Jean Bale Colsale?

Il tuo percorso di conoscenza resta comunque interessante e stimolante,la tua mentalita' aperta(che penso tu abbia acquisito con la meditazione e le frequentazioni buddiste)non e' mai settaria e la tua vivida intelligenza razionale supporta il tutto nel modo giusto.
Complimenti
Carlos

Stefania Nicoletti ha detto...

Il fenomeno delle interferenze aliene non è affatto mainstream o pop.

Diverso è il discorso per il fenomeno ufo o alieni in genere, ma questo non ha niente a che fare con le ricerche di Malanga sulle interferenze aliene, che anzi vengono sottaciute e di cui non si parla mai se non su internet.

E' vero che il cinema hollywoodiano propone molti film sugli alieni. Ma il modo in cui viene presentato il problema e il modo in cui vengono presentati gli alieni stessi non ha proprio niente a che fare con le ricerche di Malanga.

Infatti il film di Varo Venturi è stato boicottato in tutti i modi.
Non è stato pubblicizzato, non sono state esposte le locandine, è stato proiettato tagliato... una persona che conosco è andata a vederlo al cinema e mi ha detto che hanno proiettato prima la seconda parte e poi la prima.

Inoltre il film di Varo tocca parecchi argomenti scomodi e a mio parere riesce a collegare tutto in modo molto coerente: massoneria, Vaticano, nobiltà nera, servizi segreti, militari, abductions e interferenze aliene.

Inoltre riesce a dare anche una visione spirituale al tutto.

Infatti - e qui mi collego a ciò che ha scritto Antonio - parlando di "alieni" non si delega all'esterno la responsabilità di ciò che accade. Anzi, a mio parere avviene il contrario. Arrivando a capire questo piano di realtà, si acquista maggiore conoscenza di sé e non solo della realtà esterna. Non a caso si è parlato di ghiandola pineale.

Insomma, ciò che si vuole fare non è delegare la responsabilità al di fuori. Il discorso che facciamo non è: "è tutta colpa degli alieni cattivi che ci dominano e ci succhiano l'anima" :-)

Giano ha detto...

Personalmente sono aperto a tutte le ipotesi, d'altro canto però penso che tirare in ballo gli alieni sia "pericoloso", nel senso che andiamo ad includere nel ragionamento una variabile troppo ampia e troppo evasiva. Non si tratta di negare l'esistenza degli alieni, il punto è che usando gli alieni come spiegazione è troppo facile giungere a conclusioni.
personalmente preferirei percorrere fino in fondo tutte le piste "umane", e poi se ci troviamo di fronte ad un fenomeno assolutamente inspiegabile sul piano strettamente umano, allora mi va bene tirare in ballo gli alieni, pur sapendo che in quel caso entreremmo in un campo vastissimo e purtroppo in gran parte inesplorato.
Credo anche che per spiegare certi atti malvagi non è necessario chiamare in gioco entità esterne, poichè gli esseri umani riescono ad essere abbastanza malvagi senza bisogno di spinte altrui.
Poi ripeto, sono aperto a tutte le ipotesi, però ci vorrebbero prove e non solo indizi.

Anonimo ha detto...

Stefania,

ti quoto e ti straquoto.

infatti Malanga in nessun modo pone il problema fuori dall'universo uomo, anzi lui sostiene che la soluzione, il risveglio dipende da solo noi.

E' altrettanto vero che spesso le sue teorie vengono criticate e ridicolizzate senza conoscerle.

Leggere tutto il lavoro di Malanga è un passo verso il risveglio.

Poi chiamiamoli come ci pare: demoni, alieni, arcangeli. Il succo non cambia.

Grazie anche a te che rendi chiari pensieri confusi!

Aisha

ZN ha detto...

L’alba infetta l’erba quando vive inchieste infuriate di postumi amici affamati di sicurezza. E alla mente, di dubbia riflessione, logicamente diverte la visione audio che cambia gli argomenti più riusciti. Mentre conviene avere maggiori informazioni deputati a un commento più soddisfacente.

Ma in realtà organizzare ricordi, tra uomo e onore, mette in moto forze gelose, stancanti e arrabbiate. Ecco che allora scherzare, né più né meno su numeri e nomi che possono motivare dettagli, modella solo vecchi dubbi intruppati in panie ideologiche camuffate da un inutile trasporto surreale all’interno del sistema di elementare e traumatica ignoranza.

Unico dato certo, per raccogliere senza sfuggire, è il mestiere esperto, che regola l’esordio imbarazzante di grida scomposte, dell’irrefrenabile libertà.

ZN

Anonimo ha detto...

è tutta colpa degli alieni cattivi che ci dominano e ci succhiano l'anima!

Hai ragione Stefania!

http://trollface.biz/wp-content/plugins/wp-o-matic/cache/6fb42_tumblr_lmuk7efud31qidsbp.gif

ps fai leggere a Paolo questo articolo

http://www.leggo.it/roma/nera/roma_bimbo_gettato_nel_tevere_la_nonna_non_e_pazzo_ma_violento_foto_video/notizie/163641.shtml



<«Lui (Patrizio, ndr) – spiega ancora la signora Rita - aveva perso il padre, non aveva una famiglia. Qui da noi l’aveva trovata. Adesso ho paura per mia figlia, perché lui ha scritto un messaggio che dice con Claudio e Claudia la fine del mondo. Non voglio che esca dal carcere».>

Anonimo ha detto...

Salve a tutti, mi preme segnalarvi "il caso dei tre - West Memphis Three", ragazzi ingiustamente accusati di omicidio "satanico" e reclusi per oltre 18 anni.
Grazie a una pressante campagna di informazione partita da alcuni membri di gruppi rock e metal che erano soliti ascoltare sono stati liberati a fine agosto 2011. le analogie con il caso delle Bestie di Satana sono numerose, spero in un identico felice epilogo.
Alias, ottimo settimanale allegato al mediocre Manifesto ha pubblicato un lungo articolo nel numero 40 del 22 ottobre 2011.
Se vi interessa posso inviarvelo.

Cari saluti e ringraziamenti per il toccante liberatorio impegno. M.

Anonimo ha detto...

la versione del film che si trova su youtube è censurata, tagliata o integrale???

Anonimo ha detto...

... una domanda x tutti Voi ... Cosa produce la Ghindola Pineale???

Anna ha detto...

Ho visto il film "6 giorni sulla Terra" tempo fa, lo trovo un po' lento, ma tutto sommato non e' male per un film indipendente.
David Wilcock, che per inciso assomiglia in modo impressionante ad Edgar Cayce e ha pure scritto un libro su questa cosa, parla nel suo "Enigma 2012" della ghiandola pineale in modo esteso, consiglio a tutti di guardare le sue conferenze facilmente scaricabili da Youtube o direttamente dal suo sito www.divinecosmos.com.

Non ho alcun problema a credere che gli extraterrestri siano implicati negli omicidi rituali; nella mia esperienza personale so che esistono molti altri piani della realta' e anche se a me si sono presentati come demoni che volevano la mia anima (non capendo, appunto come dice Malanga, che l'anima non e' un accessorio che si puo' dare o vendere, ma che noi SIAMO ANIMA), e hanno cercato di disturbarmi in ogni modo possibile senza riuscire a farmi morire di paura, credo che non siano i nomi e le etichette ad essere importanti, quanto lo scopo per cui queste cose avvengono.
Quando ho assunto consapevolezza hanno smesso di cercarmi, do quindi ragione a Malanga quando dice che l'unico modo per non farli piu' tornare e' dire un bel NO deciso come Anima consapevole, senza alcuna paura.

Ha ragione Stefania quando dice che c'e' una bella differenza tra gli alieni di cui parla Malanga e le minchiate hollywoodiane che sono prodotte apposta per far credere alla gente che gli alieni siano un bel modo per passare due ore al cinema sgranocchiando popocorn a avvelenandosi fegato e ghiandola pineale, appunto, con litri di Coca Cola.
Rendiamoci conto che almeno il 90% della popolazione mondiale non sa nemmeno che cosa sia, la ghiandola pineale, ne' di averla, e a cosa serve.
Quanti sanno ad esempio che in eta' adulta questa tende alla calcificazione? E che la maggior parte dei cibi industriali e' prodotta allo scopo di accelerare la calcificazione della stessa?

Ora attendo una bella conferenza con Franceschetti e Malanga insieme.

Stefania Nicoletti ha detto...

La ghiandola pineale produce la melatonina, un ormone che, tra le altre cose, regola il ritmo sonno-veglia.

In realtà regola i ritmi vitali ed è per questo che è centrale nelle tradizioni orientali (ma anche nell'esoterismo occidentale).


Una conferenza con Malanga sarà difficile che possa realizzarsi, almeno per ora, dato che purtroppo ha una grave malattia agli occhi, che nei mesi scorsi è andata peggiorando.

Ne parla qui: http://it.1000mikes.com/app/archiveEntry.xhtml?archiveEntryId=257997

Però non si sa mai... le vie di Anima sono infinite ;-)

Anonimo ha detto...

L'egocentrismo umano è qualcosa di imbarazzante.
Il solo pensare che l'essere umano sia l'unico possessore di qualcosa come l'anima, e che il resto dell'universo ci corra dietro per averla con le buone o con le cattive, dovrebbe essere la spia di allarme che ci indica quanto queste storie siano favole alimentate ad hoc per far leva sul nostro proverbiale narcisismo, con l'intento di distrarci.

Anonimo ha detto...

@ Anna

Condivido ogni parola (o esperienza).

Hai consapevolezza di essere Anima e non riescono a farti nulla.

Possono insistere, tornare e tu puoi chiamarli alieni o demoni, ma e' iil tuo consapevole NO che conta.

E' il vero libero arbitrio.

Attendo pure io una conferenza Malanga/Franceschetti.

Anonimo ha detto...

Sono quella delle 19.41 e non mi sono firmata

Aisha

Stefy conosco questo problema di Malanga ma, come tu dici le vie di Anima sono infinite.

Ed io spero

Anonimo ha detto...

BlanBlanblanAte.

Anna ha detto...

@Anonimo 19:37

Dove hai letto che l'essere umano sia l'unico ad essere Anima? E sai per certo che gli alieni la vogliono solo da noi?
Anzi, tu hai scritto "l'unico possessore di qualcosa come l'anima".

Anima si e', non si possiede nulla. E Anima non e' qualcosa, e' la nostra divina essenza. "Qualcosa" e' roba materiale.
Se poi non sei sicuro/a di essere Anima, mi spiace molto per te.

P.S. Stefania, non sapevo di Malanga, grazie per l'info, mi spiace molto e spero riesca a curarsi e tornare a fare conferenze.

ZN ha detto...

La melatonina tutto è meno che un ormone... è non è prodotta soltanto dalla ghiandola pineale...

:-)

http://youtu.be/1E5lj6talaM

Anonimo ha detto...

Grazie Paolo per questo avvicinamento, era necessario, ma attenzione a un po’ di cose.
Intanto, a proposito di apertura mentale, voglio segnalare agli scettici, che io sono arrivato a questo sito e a tutti i significati che porta, pochi mesi fa dopo aver letto tutte le teorie di MAlanga. Non avrei creduto una parola di quello che c’è qui , se non avessi prima accolto le teorie dell’interferenze Malanghiane( che sono appena l’inizio, ma che hanno ancora molte cose da rivedere, anche radicalmente), e a vedere la relativa parte di realtà.
Rispetto agli alieni, non avrei creduto ad una parola se non ci fossi capitato in mezzo mio malgrado. Proprio come è successo a te Paolo per la rosa rossa( sono state le tue parole lette in post che dicevano questo, che mi hanno spinto a leggerti e ad accogliere la tua parte di realtà).
Avevo diversi “impianti” che in qualche modo interferivano decisamente sulla mia vita, accortomi Li ho fatti togliere( non con tecniche o collaboratori malanghiani) e le cose sono migliorate immediatamente.
Non occorre occuparsi degli Alieni in questo momento, anche perché più te ne occupi e ne parli ,più li attrai. Per questo sconsiglio di andare a una coferenza MAlanga –Franceschetti. Nel periodo successivo alla mia “pulizia”, mi sono interessato del perché e del per come e di come facessero, letture, video ecc..
Fatto sta che me li sono ritrovati addosso di nuovo e ho dovuto fare un'altra pulizia. Malanga questo lo sa anche se non lo dice tanto spesso. Le conferenze non servono più.
La battaglia vera è per la coscienza. Gli Alieni assecondano i poteri occulti della terra promettendogli ogni cosa ( la tecnologia innanzitutto) per far si che le nostre coscienze rimangano imprigionate e non si possano evolvere. Anche gli alieni hanno un anima, infatti anche Malanga nel suo ultimo intervento ha lasciato capire che deve rivedere un po’ delle sue teorie.
Fine 1/2
Doctor

Anonimo ha detto...

segue 2/2
Non so se neglii omicidi “serve” a qualcuno prelevare la “pineale” o se è solo un rituale. Propendo però per la seconda. La pineale è parte attiva della nostra consapevolezza, o coscienza. Che ci vogliono limitare appunto. Ma sappiate che qui, sulla terra , siamo al centro dell’evoluzione dell’universo, siamo forti e non ci possono fermare. . Le cose cambieranno presto, molto presto. Il cambiamento sarà cosi veloce che non saremo in grado di comprenderne i perché. Black out o no, non riusciranno a fermare l’evoluzione delle coscienze. Molte persone non sono pronte al cambiamento e preferiranno andarsene. Ma Tutto sta andando per il bene e meglio andrà. Inoltre non siamo soli.C’è anche un altro livello, nelle elenco di Jean Bale Colsale, quello degli angeli e dei maestri, che vivono nei piani più alti. Che fra l’altro ci stanno aiutando e tengono in piedi tutto quanto( messi come siamo messi…!).
Infine la magia non è altro un livello di consapevolezza maggiore. Certo con la numerologia è possibile cambiare la realtà e il futuro, assieme bisogna spostare una enorme quantità di energia e di coscienze.
Doctor

Anonimo ha detto...

Tutto quello che potrei dire a proposito di quest' articolo, e in generale di queste teorie, l' ha già detto ANTONIO. Quindi, evidentemente, non posso che essere d' accordo con lui, con Pp, con LARA DISY ANARCHIA, con GIANO e con l' ANONIMO 19:37. Molto poetico e interessante ciò che ha scritto ZN. Lilith

Anonimo ha detto...

La melatonina è un neomodulatore e cioè coordina, nel modo giusto tutti, gli ormoni presenti nel corpo, e se non ricordo male la pineale veniva considerata dagli antichi come il terzo occhio.

Anonimo ha detto...

Un pò OT ma nemmeno tanto visto che si parla di Film. Vorrei chiedere a Franceschetti e a chiunche sia esperto di simbolismi se possono provare a interpretare questo cortometraggio che mi ha lasciato molto perplesso: http://vimeo.com/31894179 Personalmente mi sono saltati all'occhio i simbolismi più espliciti: nome del regista: Jesus Orellana (il cognome non so) titolo del corto: rosa, data di uscita: 11-11-11 e alcune immagini molto simboliche presenti: le farfalle, le rose rosse, l'albero della vita. Non ho però capito il senso del racconto (a meno che non si tratti della vittoria della rosa in un mondo ormai finito o corrotto) che sembra inutilmente violento e senza un reale significato. Qualcuno può fare chiarezza o sono io che ormai sono più paranoico di Franceschetti?

NonMiFirmo ha detto...

Davvero poche questioni sono centrali come la ghiandola pineale. E' il caso di dirlo.
Natura, costituzione, posizione e compito hanno uguale grande importanza sia a livello fisico che sottile.
Stupisce però una cosa. Come tutto questo fosse già noto nell'antichità. Anzi si ha persino l'impressione che ogni cultura precendente conoscesse qualche aspetto in più rispetto alla successiva.
Insomma l'uomo è andato dimenticando. Perdendo di consapevolezza, disimparando capacità profonde di agire su se stesso ed il mondo attorno, illudendosi di aver trovato una strada più semplice.
Abbracciando la tecnica scientifica infatti ha voltato le spalle al nucleo profondo del cervello ed ha iniziato un viaggio verso gli strati superficiali della materia grigia.
Sono particolari queste corrispondenze; in realtà sono modi diversi per vedere la medesima cosa.
Si tratta sempre del medesimo viaggio.
Quello dagli impegnativi profondi strati dell'inconscio archetipico verso quelli dell'effimero appagamento materiale.
Bisogna biasimarci? Probabilmente no, poichè l'uomo con quel viaggio ha intrappreso l'unica via per prendere consapevolezza: fare l'esperienza. Per dirla "terra terra", l'unica via per sporcarsi le mani. Per compiere una Nigredo neuro-cosmica.
Arrivare ad apprezzare se stesso stando sul ciclio di un burrone.
Ovvero avvertire la vertigine del limite esterno della materia grigia del proprio cercello cosmico.

Penso che uno dei messaggi di Kubrick in 2001: Odissea nello spazio fu proprio questo.
Il viaggio, espresso come un'odissea, dalla Pineale organica a quella sintetica rappresentata dall'occhio "unico" e rubedico di Hall 9000.
Non vorrei appesantire...ma il regista ci comunica come in realtà quel bulbo rosso sintetizzi proprio l'opposto di quanto faccia l'originale pineale. A che stato si è ridotto l'uomo, conquistatore dello spazio ma perdente di se stesso.
Lo spegnimento di HALL però è l'inizio della consapevolezza. L'Uomo ha compreso. Il protagonista infatti ritrovandosi vecchio inverte finalmente il percorso per riemplodere nell'embrione cosmico finale.
Muore bambino, pronto a rinascere. Non prima di aver compreso. Ed il regista ci mostra questo concetto con il vecchio che indica il Monolito. Il parallelepipedo nero simbolo dell'inizio dell'odissea (e di tanto altro ovviamente).
Lo scimmione iniziale partito per un viaggio verso lo spazio (K. passando dall'osso, alla penna all'astronave sintetizza in immagini meglio di chiunque altro il carosello dell'homo tecnicus e di tutte le sue rivoluzioni), convinto di conquistare l'infinito, finendo sull'orlo del vuoto, ritrova qualcos'altro: se stesso.
Comprendendo di essere la causa della propria distruzione, il proprio Leviatano. Ma facendo in tempo a togliergli il cappuccio, smascherandosi.
Come spesso avviene si inizia con una meta, accorgendosi di terminare trovando qualcos'altro.
Io stesso non avrei pensato di parlare di questo ma della pineale più nello specifico...perdonate o almeno sopportate l'ingarbuglio.

NonMiFirmo ha detto...

La pineale è in tutte le forme di sapere e conoscenza.
Il passato ci informa dell'importanza da attribuirle attraverso gli strumenti di cui dispone: religoni, miti, dottrine rivelate, tradizioni esoteriche, gnostiche ed essoteriche. E' presentata come una scheggia organica divina, un terzo occhio dalle capacità percettive straordinarie donato all'uomo da un'entità superiore, successivamente "chiuso" a causa di un cattivo comportamento dell'uomo stesso. Ricorda qualcosa...
Piccola digressione
Una mela proibita in una chioma d'albero metafora di una ghiandola incastonata in un cervello che la contiene?
Un serpente lungo il tronco metafora di kundalini che come un "fuoco segreto" risalendo il tronco del corpo arriva ad eccitare i due emisferi alla comprensione?

Che qualcuno in Vaticano non dica...

Proprio lì l'importanza della pineale è segnalata dalle numerose pigne di varie grandezze scopite e dipinte, alcune davvero molto grosse. E' ancora nei grandi copricapi del Papa (Mitra, Triregno o Tiara)...ipertrofiche pineali. E' forgiata nel Pastorale, il bastone-scettro papale. Azzardando potremmo citare anche i "cuponoli" dei Templi del culto. La Chiesa adotta per la questione il solito metodo: comunicare solo attraverso i simboli, quindi platealmente e senza nascondere - anzi esagerando nella rappresentazione - ma non spiegando nulla in realtà. Come al solito.
Non pochi sostengono che la Pineale sia legata al segreto celato in Vaticano (a sua volta derivato dal culto egizio ect).

Un approccio forse meno problematico è in altri ambienti.
Culture e tradizioni orientali ed asiatiche. Tecniche di meditazione, teorie di medicina alternativa che parlano apertamente della pineale. Attribuendole grande importanza ed identificandola come "nodo assoluto". Si trova in uno dei sette Chakra, uno dei centri privilegiati e di convergenza delle linee di forza. Una delle stazioni di Kundalini. Ha una propria vibrazione ed un proprio colore. E' anche in una delle Sephirot.
Ha le note caratteristiche attribuite al "terzo occhio" mesopotamico. Pressocchè identiche all'occhio di Shiva e di Horus. Chiaroveggenza, visione oltre il tempo e la materia. Ma soprattutto è fondamentale per la visione consapevole ed introspettiva, il motore dell'autocoscienza.
Oltre che in quella indiana la sua importanza è riconosciuta nella tradizione cinese e giapponese.
Praticamente in tutte le culture. L'apertura del terzo occhio è così presa sul serio presso alcuni popoli che avviene proprio fisicamente. In Tibet ad alcuni selezionati monaci iniziati, attraverso una operazione millenaria di microchirurgia viene praticato un piccolo foro sulla fronte in corrispondenza.

Ci sono chiari riferimenti alla pineale anche in tribù di nativi d'america. La gihiandola sarebbe il custode della porta d'ingresso e d'uscita rapida del soffio della vita. Anche per questo l'asportazione dello scalpo?
In tribù africane l'importanza che vi attribuivano può essere notata nella pratica dell'allungamento del cranio per renderlo dolicocefalo. Pratica eseguita in molte parti del mondo (Egizi,Maya,Mesopotamici,antichi peruviani e altri popoli centroamericani).

Insomma si capisce che intere biblioteche consentono d’approfondire quest’argomento. Una ghiandola di poco più grande di una lenticchia ha tutte queste attenzioni.
Noi italiani poi siamo aiutati dal massone Collodi che per le avventure del profano burattino in trasformazione, sceglie il nome di Pinocchio..occhio pineale.

Probabilmente cose note a tutti. E quindi in fin dei conti inutili.
Ma è possibile aggiungere qualcosa di curioso e forse interessante.
Temo però che il discorso sarebbe lungo e forse tedierebbe.

mariatere ha detto...

per anonimo che parla del cortometraggio

a parte che secondo me IL FILM è ORRIBILE OLTRE CHE DI UNA VIOLENZA INAUDITA,e come dici tu è pieno di simboli. aggiungo,oltre ai tuoi, pavimento a scacchi,le scale e i vari ingranaggi simili al famoso quadro del mind control..uno schifo totale mi sento di aggiungere.. ah dimenticavo i vari pianeti, i disegni e le strutture tipiche dei cerchi del grano..un'accozzaglia di roba insomma

Anonimo ha detto...

@ anonimo 19:37
uomo ed essere umano sono cose distinte
uomo ha/è anima mentre l'essere umano no.
Ci sono uomini su altri pianeti ed esseri umani (intesi come forma umanoide ovvero testa tronco due gambe e due braccia) su altri pianeti.

Solo gli uomini presenti sulla terra sono l'ultima risorsa da cui gli 'alieni' cercano di succhiare anima,
perche gli uomini della terra (non tutti) sono meno "evoluti" dal punto di vista coscienziale e quindi la loro anima si presta ad essere ingannata e quindi ciucciata dagli alieni.
Nel resto dell'universo gli uomini e la loro parte animica si sono evoluti e non si lasciano più fregare.
Questo è , se non erro, quanto afferma Malanga in base alle info che ha reperito dalle ipnosi.

ciao adanos

Anonimo ha detto...

ciao mi chiamo corrado,ho ascoltato per intero l'intervista rilasciata a Massimo Mazzucco da Corrado Malanga.Malanga parla di una controfrequenza(la numerazione del codice della bestia 666 rovesciato) al quale lui starebbe lavorando per attuarla, visto che il tempo ormai a disposizione è poco.Questo secondo lui sarebbe l'unico sistema per potersi liberare da questa schiavitù perpetrata fin dalla notte dei tempi.Stavo facendo una considerazione conoscendo l'alimentazione pranica e leggendo il penultimo articolo di Franceschetti delle morti misteriose di Cogne e tante altre.La frequenza o le frequenze del sole preso ad occhi aperti sia in fase di alba e tramonto stimolando la ghiandola pineale quindi l'ipofisi risveglierebbe la stessa (il famoso terzo occhio). Catalputerebbe la nostra coscienza,il nostro SPIRITO su un piano completamente diverso dove la materialità non esiste, dove l'amore è incodinzionato e ci metterebbe in condizioni di spaziare nel cosmo a nostro piacimento slegandoci del tutto dal nostro involucro fatto di carne e ossa.Vorrei ringraziare Franceschetti per tutto quello che sta facendo sul suo blog

Anonimo ha detto...

Sarebbe molto interessante se NnoMiFirmo aggiungessi altre cose sulla ghiandola pineale, non annoi affatto.

Anonimo ha detto...

@ nnmi firmo

"Temo però che il discorso sarebbe lungo e forse tedierebbe"

Ecco bravo frate' statte buono!!!!
nn scrive più niente che sei più soporifero d Marzullo alle 5 mattina.....RISPARMACI!!!

Unknown ha detto...

Salve Paolo, è la prima volta che scrivo qui, ma ritengo fondamentale dire una cosa. Alieni e Massoneria sono strettamente legati. Gli alieni di oggi sono i demoni di ieri (come dice Malanga) e come è noto, i sacrifici umani vengono fatti proprio per questi esseri! E quindi, come dicevo, sono strettamente legati!
Caterina B.

Paolo Franceschetti ha detto...

Ciao Non mi firmo.
Interessante il tuo discorso sulla pineale.

senti volevo chiederti... Mi aiuteresti a decriptare i significati dei nomi dei ragazzi delle bestie di satana? La mia convinzione è che abbiano rifatto l'apocalisse, come ho scritto in un articolo ma non sono riuscito a individuare bene e con esattezza tutta la simbologia dei nomi dei ragazzi (Zampollo Guerrieri monterosso e Leoni), nonché la scelta dei luoghi (Somma Lombardo, Panperduto, Maddalena)

Anonimo ha detto...

Ciao NonMiFirmo

potresti continuare il discorso sulla pineale per cortesia?

Aisha

mariatere ha detto...

ma per caso questi delle bestie di satana hanno ucciso qualcuno per decapitazione?

ad esempio nel paese di monterosso il santo patrono è san giovanni battista che ,come è noto, mori' per decapitazione

NonMiFirmo ha detto...

Salve Paolo

credo di conoscere tutto quello che hai divulgato riguardo alla vicenda sotto forma di post e conferenze. E quindi anche discretamente la tua ipotesi.
Mi ero già ripromesso di provare a verificare qualcosa. Ora ho un motivo in più. Il problema come sempre è trovare il tempo per ragionarci bene sopra.

Appena possibile spero di farti sapere.

Blast ha detto...

Questo film è una vera chicca, peccato però che bisogna conoscere le teorie malanghiane per poterlo cogliere appieno
Concordo con venturi, col fatto che le due piste debbano intrecciarsi, su radioufocast, malanga ha rilasciato una intervista radiofonica in cui parla proprio dell'esoterismo e degli alieni come di un intreccio indissolubile affermando che però quando cominci a parlare di gruppi di potere e delitti correlati, rischi una brutta fine, infatti a lui gli hanno segato il volante dell'auto (con quale tecnologia lo lascio immaginare).
In questa intervista parla proprio di alcuni addotti che sono stati testimoni/partecipanti indiretti e inconsapevoli di rituali, proprio come la saturnia del film.
Secondo me la pineale è interessante perchè la dentro deve essere celata qualche informazione importante, tipo vite passate o ricordi akashici e quindi anche il futuro che possono essere sfruttati
a vantaggio di qualcuno.

Anonimo ha detto...

*****KILLER*******
Personalmente, da appassionato di mistero e anche di ufo, non ho tabù a parlare di alieni e visite varie, ma da qui a prendere per realistiche le teorie di Malanga con le sue regressioni ipnotiche fatte (a giudicare dai video suoi visti) in modo "un po' alla buona" e con tante, tantissime dichiarazioni poi rimangiate, ce ne corre.
Occhio Paolo a non incasinare tutte le tue stupende battaglie per la Verità con materiale "poco raccomandabile" perché il rischio è sempre quello di finire per far perdere valenza a tutte le cose sacrosante che hai portato alla Luce!

Nessuno ha detto...

@ Paolo

Avevo detto che non sarei intervenuto più, mi preme però segnalarti che ti avevo già fatto un'analisi abbastanza dettagliata sui possibili significati dei nomi della vicenda, nel caso non avessi letto il mio commento, ma forse non ti convinceva abbastanza; comunque è bene che NMF ti dica pure la sua.

Sono però convinto che la mia analisi sia corretta, questo perché so già dove vogliono arrivare. Così come nel caso del Concordia...
Secondo me la BCE non è la bestia dell'Apocalisse.

Se ti interessa il mio commento risale al 9 dicembre alle 19:01 e si trova nel post "Le Bestie di Satana: video della conferenza" del 5 dicembre.

Mentre che ci sono faccio notare alcune cose.

Ho visto il film di Varo Venturi: è pieno di simboli massonici.

Ad esempio la ragazza sotto ipnosi che si vede all’inizio del film, si chiama Rita.
Potrei farvi ancora molti esempi soprattutto sui possibili significati dei nomi dei protagonisti, ma vi faccio notare solo che il nome intero del regista è Varo Clementini-Venturi: la V è un simbolo massonico, in oltre in ebraico il suo valore è 6, come la F nel nostro alfabeto, quindi come era riportato nei manifesti, “un Film di Varo Venturi” è come dire 666 (WWF è un’altro esempio, W=V , ma anche VV). Se sostituiamo poi la V del nome con la lettera S (ϛ stigma) che in greco equivale sempre al numero 6, abbiamo l’anagramma di “Rosa”, a cui possiamo affiancare pure la C di Clementini, così gli diamo un bel premio Oscar per la migliore interpretazione non cinematografica!
È cabala elementare.
Con questo nome che sia di battesimo, oppure d’arte, e quindi appositamente scelto, voleva forse dare un’indicazione sulla sua appartenenza?
Giudicate voi.

Non parliamo poi dei collaboratori della rivista Fenix e X-Times…quelli che hanno messo in contatto Paolo Leoni con Franceschetti.

Sono convinto che le teorie del geniale Malanga, siano più che fondate, ma non facciamoci prendere in giro, quando ci dicono che questo è un film scomodo per i poteri forti!

Probabilmente come dice Malanga, i capi di questo mondo si sono resi conto che prima o poi questi alieni li fregheranno, pappandosi tute le anime; cercano quindi di aumentare la consapevolezza di queste ultime, in modo che gli alieni non possano più compiere le adduzioni.
Cercheranno poi di controllare/raggirare le anime, usando altri espedienti: più “esoterici”.

P.S.

Paolo Immagino che il demone Lilith dell’intervista fosse questo!
Sono fissati con sto quadro, per via di tutti i significati di cui è impregnato.
Comunque voleva solo invitarti a riflettere!...?

Nessuno

Anonimo ha detto...

@ NonMiFirmo. La leggo con immenso piacere perchè scrive sempre cose molto interessanti e mostra AMORE nel distribuire la sua conoscenza. Sarebbe così gentile da specificare qual' è il numero corrispondente della pineale nelle sephirot, e se possibile degli altri Chakra ? Grazie. Lilith

Giorgio Andretta ha detto...

Mi corre l'obbligo, a proposito di epifisi e sue dimensioni, egr. NonMiFirmo, di chiederle se conosce qualche saldatore di metalli.
Grazie per quanto vorrà rispondermi.

Anonimo ha detto...

@ Anna e Adanos
sono l'anonimo delle 19 e 37.
Malanga sostiene che razze aliene ricercano una pseudo-immortalità ottenibile solo con l'anima.
Anche se esistessero in altri pianeti esseri già evoluti e non più raggirabili, Malanga e il trailer di questo film, ammettono l'esistenza di chi ne è privo e lo dipingono inferiore o nocivo. Questa è arroganza bella e buona.
Non si nasce immortali, ma quando si muore tutto si trasforma, pertanto è inutile ricercare qualcosa che non è propria di natura.
L'uomo invece ha da sempre manifestato un feroce e deleterio desiderio del superfluo. Voler affibbiare questa caratteristica negativa ad altri è voler crearsi un nemico per l'incapacità di accettare le proprie pecche.
Hanno poco da dire Malanga e i suoi fans, come il riverginato Nessuno, quando sottolineano il loro disprezzo verso l'oppressione spirituale delle religioni, cristianesimo in primis. In fondo ricadono nelle stessa trappola per topi: al posto del formaggio c'è la soddisfazione dell'ego, i famosi 5 minuti di gloria, tanto per assaporare l'effetto che fa strombazzare a destra e a manca di essere eletti da dio in un caso, avere l'anima che porta all'evoluzione e alla gloria eterna nell'altro. E' il solito palliativo per il malessere esistenziale.
Con questo non intendo dire che Malanga e seguito siano in cattiva fede, solo a mio parere si sono fatti incantare.
In fin dei conti, se c'è in giro da decenni la tecnologia per rapire persone, farne cavie da laboratorio e manomettere la loro memoria, che volete che sia possedere ed attuare delle tecniche in grado di piegare completamente la mente, in modo tale che durante le sedute di ipnosi regressiva, le vittime dicano quello che i loro carnefici vogliono che si creda in giro.
Mettono il naso su i nostri esperimenti? Bene, pariamoci il sedere e regaliamo loro una bella favola della buona notte, una frotta di razze aliene parassite che collaborano con uomini corrotti.
Preciso anche il fatto che credo all'esistenza dell'energia ubiquitaria che voi definite Anima, allo stesso tempo credo che gli uomini abbiano una loro particolare forza che altri non posseggono, questo non vuol dire che ne hanno di più, ma solo diversa, infatti ogni cosa ha un'energia peculiare definita dalla sua natura.

Anonimo ha detto...

@ Nessuno:
"Annunciamo che Cristo verrà portando la sua luce, donandosi in sacrificio per redimere i peccati dell'uomo, e fondare con esso una Nuova Alleanza (non corrotta come la chiesa di Pietro).
Firmato Massoneria & Rosa Rossa"

purtroppo non sono Paolo Franceschetti, ma ho riletto il tuo commento del 9 dicembre e, pur avendo un cervello troppo limitato per capire un sacco di cose, la mia ghiandola pineale e' lucidissima (ecco perche' hanno cercato di farmela fuori alterando il mio equilibrio sonno/veglia con una vera e propria tortura cinese), ma veniamo a te: sento che la tua ricostruzione sia molto probabile.
E' possibilie che ci sia una 'nuova venuta' del Cristo,
architettata a tavolino? ricorre questo nella mia mente e anche il numero 777. Vivo molto vicina a Londra, la XXX Olimpiade e' a luglio.
Questa 'nuova venuta' avverra' a luglio?
Solo dopo queste mie 'intuizioni' ho letto delle teorie di Rik Clay, cosa pensi di London-Zion 2012?
p.s. e' possibile che abbiano sacrificato qualcuno il cui nome e cognome si puo' leggere nella
' Concordia' affinche' le morti fossero di numero elevato?
grazie se mi vorrai rispondere

Anonimo ha detto...

Hei Killer, guarda che l'unica cosa che è una cazzata colossale, è proprio il mistero e l'ufologia, Malanga è uno che sa quello che fa, è ha scoperto cose che la gente per millenni ha tenuto nascoste, spesso pur trovandocisi di fronte.
Piuttosto io avrei sospetto degli "ufologi" ossia di quelli che vanno dicendo "Ma se scopriamo cosa sono gli ufo poi noi che lavoro andiamo a fare?"

Giuseppe Di Bernardo ha detto...

La setta che uccide ha commistioni con entità aliene... mi ricorda qualcosa ;) Un grande abbraccio.

Anonimo ha detto...

Ps: dimenticavo, il dmt é ritenuto spesso responsabile "molecolare" del fenomeno delle abductions. Su psiconautica.it molti soggetti che lo hanno fumato in base libera riferiscono di essersi ritrovati in "altri mondi" ove nulla ha attinenza con la dimensione che conosciamo. nel film "in topic" viene anche citato una volta.
Spike

NonMiFirmo ha detto...

@ Andretta

spero presto di darle soddisfazione.

Anonimo ha detto...

da: http://forum.davidicke.com/showthread.php?t=72881

THE REDSHIELD ROTHCHILD NEW WORLD ORDER AGENDA
In 1770, Mayer Amschel Rothschild married Gutta Schnapper. In that same year, he retained Jewish-born, Adam Weishaupt, an apostate Jesuit-trained professor of canon law, to revise and modernize Illuminism, the worship of Satan, with the objective of world domination and the imposition of the Luciferian ideology “upon what would remain of the human race” after a final orchestrated social-cataclysm. [4]
In 1773, Mayer summoned twelve wealthy men to Frankfort and asked them to pool their resources, then presented the 25-point plan that would enable them to gain control of the wealth, natural resources and manpower of the entire world. [5]
Those 25 points are:
1. Use violence and terrorism rather than academic discussions.
2. Preach “Liberalism” to usurp political power.
3. Initiate class warfare.
4. Politicians must be cunning and deceptive – any moral code leaves
a politician vulnerable.
5. Dismantle “existing forces of order and regulation.”
Reconstruct all existing institutions.”
6. Remain invisible until the very moment when it has gained such
strength that no cunning or force can undermine it.
7. Use Mob Psychology to control the masses. “Without absolute
despotism one cannot rule efficiently.”
8. Advocate the use of alcoholic liquors, drugs, moral corruption and
all forms of vice, used systematically by “agenteurs” to corrupt
the youth.
9. Seize properties by any means to secure submission and sovereignty.
10. Foment wars and control the peace conferences so that neither of the
combatants gains territory placing them further in debt and therefore
into our power.
11. Choose candidates for public office who will be “servile and
obedient to our commands, so they may be readily used as pawns in our
game.”
12. Use the Press for propaganda to control all outlets of public
information, while remaining in the shadows, clear of blame.
13. Make the masses believe they had been the prey of criminals. Then
restore order to appear as the saviors.
14. Create financial panics. Use hunger to control to subjugate the
masses.
15. Infiltrate Freemasonry to take advantage of the Grand Orient Lodges
to cloak the true nature of their work in philanthropy. Spread their
atheistic-materialistic ideology amongst the “Goyim” (gentiles).
16. When the hour strikes for our sovereign lord of the entire World to
be crowned, their influence will banish everything that might stand in
his way.
17. Use systematic deception, high-sounding phrases and popular slogans.
“The opposite of what has been promised can always be done
afterwards… That is of no consequence.”
18. A Reign of Terror is the most economical way to bring about speedy
subjection.
19. Masquerade as political, financial and economic advisers to carry
out our mandates with Diplomacy and without fear of exposing “the
secret power behind national and international affairs.”
20. Ultimate world government is the goal. It will be necessary to
establish huge monopolies, so even the largest fortunes of the Goyim
will depend on us to such an extent that they will go to the bottom
together with the credit of their governments on the day after the great
political smash.”
21. Use economic warfare. Rob the “Goyim” of their landed properties and
industries with a combination of high taxes and unfair competition.
22. “Make the ‘Goyim’ destroy each other so there will only be the
proletariat left in the world, with a few millionaires devoted to our
cause, and sufficient police and soldiers to protect our interest.”
23. Call it The New Order. Appoint a Dictator.
24. Fool, bemuse and corrupt the younger members of society by teaching
them theories and principles we know to be false.
25 Twist national and international laws into a contradiction which
first masks the law and afterwards hides it altogether. Substitute
arbitration for law. [6]

Anonimo ha detto...

La ghiandola pineale é la sede della biosintesi del DMT (dimetiltriptamina), l'allucinogeno piu' potente al mondo. viene secreto alla nascita, la morte, in meditazione profonda, in particolari stati onirici. E' uno dei componenti dell' Ayahuasca (psichotria viridis> Dmt, banisteropsis capii > inibitore delle Mao, dette anche "telepatine"). Interessante constatare che durante l'esperienza con Ayahuasca (descritta spesso come un'esperienza di quasi- morte )moltissimi Riportano visioni di un grosso serpente. Immediato il riferimento a epifisi-kundalini come ben descritto da NMF.
(ri-posto per un mio errore di Invio)

Spike

Anonimo ha detto...

Probabili effetti dell'ayahuasca:

http://www.youtube.com/watch?v=xK7t2Xnf0FY

Anonimo ha detto...

Se volete saperne di piu' sulla DMT ,e i suoi effetti cominciate a leggere o ascoltare Terence Mckenna, il piu' grande psiconauta che la storia moderna abbia mai avuto.

Anonimo ha detto...

Scusate sbagliato link meglio questo:
http://www.youtube.com/watch?v=dFLYemqXOzA&feature=related

pietro villari ha detto...

@NonMiFirmo 08/02 ore 10.06.
L'uso dei nativi nordamericani di asportare lo scalpo venne in realta' inventato dai "visi pallidi" a discapito delle popolazioni indigene. Esso venne solo in seguito copiato da queste.
Non ho compreso il nesso, che lei invece cita, tra la parziale asportazione del cuoio capelluto e la ghiandola pineale. Tuttavia, ammesso che l'atto comportasse "l'uscita rapida del soffio della vita", cio' sarebbe stato attuato, talora sistematicamente e con bande alle quali veniva data una congrua ricompensa per ogni scalpo consegnato alla compagnia committente, per lo sterminio delle popolazioni native.

Anonimo ha detto...

Ciao nessuno,

Ok
ma.questo evento messianico che aspettiamo da 2000 anni prendera il posto della chiesa corrotta?..mo sono perso..corrotta da chi?da loro stessi?


ciao
an

talligalli blog ha detto...

siete fantastici davvero ogni volta che leggo i vostri commenti rido quasi di piu' che leggendo i post di franceschetti siete meglio dei monty python! Giuro ROTFL!

Anonimo ha detto...

Se ci addentriamo in ambito ufologico (non a torto secondo me) dovremmo anche considerare i MILABS (infatti nell'articolo se non sbaglio si parla di agenti con tecnologia aliena); inoltre mi sembra piuttosto infantile parlare di alieni, quando è ovvio che esistano molte razze extraterrestri, alcune ostili ma la quasi totalità ci considera fratelli e non interferirebbe mai ma ci sosterrebbe nel rispetto del nostro karma). Dire 'alieni' quindi mi sembra piuttosto ingenuo e approssimativo

frankbat ha detto...

@talligalli:
SIAMO IN DUE!
Credo che moriro' dal ridere...

Anonimo ha detto...

@NonMIFirmo,

interessante la parte della spiegazione della ghiandola pineale.

Quando cita:
Una ghiandola di poco più grande di una lenticchia ha tutte queste attenzioni.
Noi italiani poi siamo aiutati dal massone Collodi che per le avventure del profano burattino in trasformazione, sceglie il nome di Pinocchio.. occhio pineale.


Quindi simbolicamente un uomo in continua evoluzione, se si parla di un burattino di legno poi, si può fare di un allegoria, una similitudine, un passo avanti e se si parla anche di spiritualità.
Quindi afferma che chi ha scritto la favoletta a parte conosceva bene l’argomento ma sollecitava, tramite la lettura delle pagine delle stesse avventure di Pinocchio, a volte anche illustrato per i più piccini ad immagini colorate (…appunto) il punto nevralgico di questo occhio pineale?
Si può, secondo lei… da parte degli uomini di cattiva volontà, aver fatto negli anni della storia dell’Uomo un discorso inverso del tipo:
Gli antichi Uomini avevano questo punto molto sviluppato, sviluppato a tal punto da essere il vero centro di stimolazione spirituale. Allora NOI facciamo regredire l’Uomo a tal punto da farlo ri-diventare burattino? Penso di sì …
Continuo anche azzardando..
Tramite il contono dei progetti Mk-Ultra e Monarch facciamo l’Uomo a nostra immagine e somiglianza? Tramite la persuasione dei media, prevalentemente riempita di immagini, il plagio emozionale, e altro. E ci vorrei mettere anche la rappresentazione pseudo-alchemica della realtà di oggi?
A tal punto da ridurre l’uomo attuale a larva-burattino.
A tal punto da deprimere (… nel senso di creare sintomi depressione) Credo si va per la strada giusta.



Come sempre .. la ringrazio

Paolo Franceschetti ha detto...

Ciao nessuno. Si mi ricordo il tuo post e ti chiedo scusa per non averti ringraziato a suo tempo ma talvolta non faccio in tempo a rispondere ai messaggi del blog.
Ho letto il post e sicuramente hai ragione, perlomeno in parte, ma detta nel modo in cui la dici tu, non riesco a ricostruire un quadro coerente.
Partendo dal presupposto che abbiano rifatto l'apocalisse, vorrei capire come si incastrano i vari personaggi con questo libro e con il significato che vogliono veicolare.


Quanto a Varo. No, non sono sicuro, come dici tu, che mi abbia "solo" voluto mandare un messaggio. Ma non capisco quale altro intento avesse.
Ho notato anche io le ulteriori simbologie, compreso il 6 di sei giorni sulla terra che rappresenta il demonio, il nome rita, ecc... ma francamente non riesco a capire quale fosse il suo fine.

Anonimo ha detto...

"@talligalli:
SIAMO IN DUE!
Credo che moriro' dal ridere..."
SPERIAMO.

Anonimo ha detto...

Sempre per quanto riguarda musica metal e riti massonici-alieni vorrei segnalare questo video (da guardare fino in fondo):

http://www.youtube.com/watch?v=jy2MLw_JMJk

Paolo Franceschetti ha detto...

Grazie Non mi firmo. Non te l'ho mai chiesto prima perchè non mi va di approfittare della disponibilità altrui, ma visto che intervieni spesso su questo blog ho pensato che forse non dovrebbe scocciarti troppo. senza impegno da parte tua ovviamente e senza fretta.
Grazie

Paolo Franceschetti ha detto...

per chi ha autoironia... era da un po' che non ridevo così tanto.

http://talligalli.blogspot.com/2012/02/franceschetti-e-malanga-paura-e-delirio.html#comment-form

Paolo Franceschetti ha detto...

Per chi ha senso dell'autoironia, questo post fa troppo ridere.

http://talligalli.blogspot.com/2012/02/franceschetti-e-malanga-paura-e-delirio.html#comment-form

Unknown ha detto...

Mah, a me non ha fatto ridere, anzi! E forse, è perché non sono autoironica, ma ex-addotta!!!
Buona giornata!

Anna ha detto...

@ Anonimo 19:37 e 20:34 8/02

Vedi, per me che siano alieni, demoni o entita' che popolano altri piani dell'esistenza poco importa, e di Malanga mi interessano alcuni studi, come ho forti dubbi su altri che ho gia' espresso in passato.
Anzi, in passato di Malanga non mi piaceva proprio nulla, in primis il fatto che facesse sedute di ipnosi senza averne i titoli, e tuttora credo che gli alieni e i cosiddetti "demoni" siano entita' completamente diverse, poi ho cominciato a leggere i suoi libri, e guardare i suoi video, e su alcune cose sono d'accordo, le ritengo altamente possibili.
Credo che in ogni verita' ci sia una buona dose di menzogna e in ogni menzogna una buona dose di verita', per cui bisogna avere sempre la mente aperta e non rigettare nulla a priori.

Detto cio', molte religioni sostengono che solo il 20% della popolazione mondiale sia anima, cosi' come lo sostiene Malanga, ma io non sono d'accordo. Per me siamo tutti Anima incarnata, solo che la maggior parte delle persone non lo sa, o meglio non lo ricorda, e (soprav)vive identificandosi con il proprio corpo e l'identita' anagrafica e sociale.

Noi nasciamo in un corpo fisico che e' mortale, ma la nostra Essenza non lo e', non puo' morire, e questo non te lo dico per averlo letto o studiato o perche' lo dice Malanga, e non credo nemmeno che la nostra energia-anima sia collocata alla base del DNA come sostiene Malanga. La nostra energia-anima pervade ogni singolo atomo dei miliardi di cellule che compongono il nostro corpo ed e' qualcosa che non ha spazio ne' tempo per cui non e' limitata allo spazio di un corpo, ma queste cose penso che tu gia' le sappia.

Onestamente credo che dobbiamo lavorare sulla nostra coscienza e capire chi siamo davvero, piu' che tentare di capire ad ogni costo se sono gli alieni, i militari, i Massoni o tutte e tre le entita' che vogliono farci la pelle. Non credo a nulla che possa accadere senza che la nostra coscienza gli permetta di accadere, quindi non credo al vittimismo ne' a fattori esterni che possano distruggerci, se noi diciamo un bel NO a tutto cio' che ci rende infelici e non padroni del nostro destino. Il fatto e' che l'umanita' non ne e' capace.

Anonimo ha detto...

Anonimo 20:34

Straquoto la tua intelligente e sana prospettiva. Chiunque abbia un cervello autonomo e funzionante non può che valutare le cose come fai tu.
Però, se "questi" non sono in malafede allora si tratta di imbecillità pura....e a quanto pare sono in molti.
Mi auguro di rileggerti.

Ciro

sventradebunker ha detto...

TALLIGALLI è uno dei tanti repressi del web. non può essere nemmeno definito un debunker perchè è troppo sfigato e poco brillante. spende il suo tempo nel cercare di smentire cose che lo inquietano. tant'è che la mamma spende una barca di soldi al mese in detersivi che usa per lavargli le mutande. Non lo fa in modo costruttivo ma inserendo montaggi di lino fanfi e simili tratti dalle commedie sexy all'italiana che lui guarda spesso perchè ha bisogno di masturbarsi. non scopa da anni. probabilmente l'ultima vagina che ha visto dal vivo è stato quando è nato. fa così ridere che si è deciso di dedicargli un canale su youtube dove lo si sbeffeggia un po' i primi video sono già pronti e saranno a breve messi online. ci saranno video dedicati ad altri personaggi + noti come paolo attivissimo. a presto.

Anonimo ha detto...

@ Ciro

grazie.

Anonimo ha detto...

per Paolo Franceschetti :)...

http://www.repubblica.it/salute/ricerca/2012/02/08/news/digiuno_chemioterapia-29565550/?ref=HREC2-27

Ancora associato alla chemio, ma da leggere le ultime righe. Ricordo un tuo vecchio articolo sul digiuno...che dire...

Anonimo ha detto...

Sulla ghiandola pineale c'è un lunghissimo resoconto nel sito menphis75.com.

Però state attenti: se perdete di vista i valori Cristiani, vi potete smarrire in un labirinto inimmaginabile.

Fatti salvi ulteriori approfondimenti, io ho capito quanto segue:

- 1) la ghiandola pineale rappresenta il terzo occhio di Ra;

- 2) gli extraterrestri malvagi non sono mai esistiti poichè i pazzi criminali in argomento sono i militari del pianeta Terra;

- 3) questi criminali stanno facendo esperimenti anche sulla ghiandola per creare l'uomo drogato, microchippato e immortale (!!!).

I tentacoli si vogliono sostuituire a Dio poichè vogliono creare un nuovo tipo di uomo.

Per fare un confronto con i vari film di fantascienza, potremmo immaginare un mix dell'Invasione degli ultracorpi, di Frankenstein, dei film sugli zombie, dei Borg della serie Star Trek, di Stargate, di Matrix, ecc...

Una paccottiglia immonda, con la collaborazione attiva della parte satanista della chiesa.

Inoltre, vi segnalo un particolare divertente anche sul film in argomento.

Lo scorso anno, in mezzo alla strada, sono stato fermato da un tipo veramente strano: diceva di avermi riconosciuto dopo più di 30 anni (ma non era vero).

Ha iniziato a parlarmi di eventi accaduti negli anni '70 (1977, ecc...), visto che abbiamo frequentato lo stesso gruppo parrocchiale.

Non mi ha chiesto come stavo, nè cosa facevo, come avrebbe fatto qualsiasi persona normale (voi incontrate uno dopo 30 anni e non gli chiedete nulla???).

Poi, dopo qualche minuto, ci siamo salutati.

Io ho fatto qualche ricerca e ho trovato il suo profilo su Facebook e - come avevo previsto - si tratta di un tipo veramente strano.

E, in particolare, ho notato una sua fissa proprio per il film "6 giorni sulla Terra".

I tentacoli di Ra vanno in paranoia per gli extraterrestri poichè - in qualche modo - li vogliono strumentalizzare al fine di creare un nuovo "uomo" e un Nuovo Ordine Mondiale.

Secondo voi riusciranno a creare l'uomo immortale? Se continuano con la loro follia criminale, sperimenteranno direttamente la loro immortalità ........... all'INFERNO!

N.B.: l'anima è già immortale; non è necessario "forzare" il corpo verso l'immortalità. ;)

NonMiFirmo ha detto...

Salve Paolo

Settimanalmente riesco a ritagliare degli intervalli di tempo da dedicare a temi che mi interessano. Inutile dire che ieri ed oggi la mia attenzione è stata distratta ed attirata dalla tua richiesta. Quando è così meglio non ostinarsi e creare attrito, tanto sarebbe inutile.
Ed infatti stamane in treno è venuta fuori quasi da sola una "rappresentazione" che potrebbe forse essere coerente.
Ovviamente è troppo presto e per esperienza ho imparato che se alla distanza rimane valido il 50% dell'intuizione iniziale è già tantissimo. Le idee vanno lasciate a crogiolare.
E' anche vero però che su di me ha effetto positivo il confronto. Mi permette di procedere onestamente e di risparmiare tempo accettando più velocemente l'evidenza di qualcosa che non va nel ragionamento.

Vorrei quindi provare ad abbozzare già qualcosa stasera se riesco per vedere che ne pensi tu.
L'idea principale l'ho in testa...
Fammi sapere se preferisci che la invii alla tua mail o qui.

non aspettarti chissà cosa...
-----

(Lilith, grazie)

Anonimo ha detto...

Mi sono sempre chiesto perchè agli scemi non basta esserlo ma vogliono anche farlo sapere a tutti. Ogni riferimento a talligalli è puramente casuale.

Anonimo ha detto...

Piccolo OT :

Rose Metcalf questo il nome della seconda donna " al fianco " di Schettino a bordo della nave..

:)

Soul

Anonimo ha detto...

Stefania Nicoletti ha detto:

"(...) Però non si sa mai ... le vie di Anima sono infinite ;-)
07 febbraio 2012 19:35"

Anima? Le vie della Provvidenza Divina sono infinite ...

E' proprio grazie alla Mente Divina, alla Madre (Dio), che esiste questo blog e noi siamo ancora vivi.

Se non esistesse Dio, avrebbero già instaurato un Nuovo Ordine Mondiale e sterminato o assimilato tutti gli oppositori.

E gli extra-terrestri non c'entrano nulla: il pericolo viene dalle menti malate di ristrette minoranze nate sul pianeta Terra.

Queste elite criminali si sostituiscono a Dio e inducono gli ingenui a fare lo stesso sbaglio, meglio se con l'uso di droghe o con vari sistemi di condizionamento mentale ...

Ma alla fine, grazie alla Madre, perderanno ... :)

Anonimo ha detto...

Anonimo 20:34. Mi appare molto chiaro e giusto quel che scrivi, non posso che condividere......e dire che, teoricamente, si lotta per le stesse cose......ma evidentemente non è così; l' INTUITO non è usato, o forse posseduto, da tutti. Lilith

Anonimo ha detto...

Il consapevole non lotta, vive.

Paolo Franceschetti ha detto...

Ciao Non mi firmo.
Per quanto riguarda le tue considerazioni fai come ritieni meglio. Anche qui sul blog va bene, così se ne può discutere. Ma sentiti libero di fare come credi.

Paolo Franceschetti ha detto...

Non ho risposto a chi mi chiedeva di Cogne.
Le considerazioni della Torri le avevo lette e le condivido tutte. Più o meno sono le stesse mie, salvo per il finale; nel senso che io penso sia stato un delitto premeditato, per lei quindi è solo un fenomeno "naturale". Il che è possibile.
Certo la sua tesi è migliore di quella ufficiale, cioè che sia stata la Franzoni.

Anonimo ha detto...

@ Lilith

grazie.

Paolo Franceschetti ha detto...

Unknown... Non prendertela per chi la pensa diversamente e ridiamoci su... questi qui sono talmente stupidi che non si rendono proprio conto di esserlo. E del resto pensano la stessa cosa di noi.

O' COMPLOTTIST ha detto...

http://www.repubblica.it/cronaca/2012/02/08/foto/maltempo_le_fontane_d_italia_ghiacciate-29548832/1/?ref=HRER3-21

?????????????????????????

Anonimo ha detto...

@Anna
Grazie per la risposta dell'altro giorno e anche per i tuoi post che riescono sempre a illuminarmi un po
jane

Anna ha detto...

@Unknown

Mi spiace molto per la tua esperienza e sono contenta che tu sia un'ex addotta ora libera.
Secondo Malanga chi e' addotto "possiede" cio' che gli alieni vogliono, cioe' l'anima; da quello che ho capito io la discriminante per lui e' quella, ovvero chi non viene cercato non "ha" anima, oppure ha gia' abbastanza consapevolezza da non rischiare l'adduzione, ma secondo me non e' cosi'. Penso invece che ci siano soggetti piu' predisposti di altri perche' hanno un'iper sensibilita' e capacita' "paranormali" che altri non hanno; non so se tu prima di venire addotta avessi queste capacita' o abbia avuto esperienze particolari, o magari non sapevi di avere quelle capacita', pero' hai fatto da catalizzatore di questo tipo di energie "sporche".

L'importante e' assumere consapevolezza al fine di non far accadere di nuovo queste cose.
In quanto a chi crede che siamo stupidi...ma chi se ne frega, ad ognuno la sua strada:)))

Anna ha detto...

@Jane

Grazie a te, mi fa piacere.

Segretius ha detto...

http://www.repubblica.it/salute/ricerca/2012/02/08/news/digiuno_chemioterapia-29565550/?ref=HREC2-27


Pensa al digiuno senza chemio, come dicono tutti da millenni, cinesi indiani, europei fino a cinquant'anni fà, i macrobiotici ecc, il riposo degli organi, oppure non dar da mangiare al tumore, ci arriva anche un microcefalo....................

talligalli blog ha detto...

http://img507.imageshack.us/img5/3551/rosik.png
che bella figuretta di polta che fate ogni volta eh? Per l'anonimo che insiste su i miei sfoghi sessuali... io sto benissimo e la vagina la vedo frequentemente piuttosto lei la vedo troppo interessato a me... interesse omosessuale o e' malanghiana in carenza di chiantelle?
Se e' quella con il culo all'aria a mistero e i tatuaggi tribe... ne possiamo parlare :D

Francesche' allora questi elicotteri TARDIS senza pale che parcheggiano sotto le finestre pieni di militari e alieni che fanno riti sacrificali con le pistole psicotroniche e' finalmente la spiegazione anche all'omicidio massonico irrisolto di Topo Gigio? LOL

Anonimo ha detto...

@tallifalli
Purtroppo il link che hai postato non funziona ritenta.

Anonimo ha detto...

"che bella figuretta di polta che fate ogni volta eh?"
Nei confronti di chi?E perchè?
"Per l'anonimo che insiste su i miei sfoghi sessuali... io sto benissimo e la vagina la vedo frequentemente"
Allora dedicati a quella, visto che è piu' divertente che leggere i post di questi svitati
"questi elicotteri TARDIS senza pale che parcheggiano sotto le finestre pieni di militari e alieni che fanno riti sacrificali con le pistole psicotroniche e' finalmente la spiegazione anche all'omicidio massonico irrisolto di Topo Gigio?"
Topo Gigio gode ancora di ottima salute.

Anonimo ha detto...

"O' COMPLOTTIST ha detto...
http://www.repubblica.it/cronaca/2012/02/08/foto/maltempo_le_fontane_d_italia_ghiacciate-29548832/1/?ref=HRER3-21

?????????????????????????"
faccio un semplice giochino, non mi prendo t e non prendetemi roppo sul serio.
foto n'4
fontana delle naiadi,roma con rosa rossa sulla fontana ghiacciata...
Naiadi (wiki) : potameidi ninfe dei fiumi, creneidi o crenee ninfe delle fontane, pegee ninfe delle sorgenti.
Anagrammando potameidi+ rr= morti rapide
Anagrammando crenee= cenere
Anagrammando creneidi= incidere
Anagrammando pegee+ rr= erge per
la fontana é opera di Mario Rutelli.
Ripeto é solo un gioco che parte dall'ipotesi che si possa comunicare per codici, ed in ogni caso almeno a me non non svela nulla.
Link per motore anagrammatico Gaunt
http://www.nightgaunt.org/anagrams/anagrams.htm





La fontana é opera di Rutelli

Simone ha detto...

@Paolo Franceschetti
per chi ha autoironia... era da un po' che non ridevo così tanto. (...)

Salve Paolo è la prima volta che intervengo... ti seguo spesso e ti faccio tanti complimenti :)

Il tuo link è stato divertente ...ma solo per due secondi. Pensarli intelligenti anche solo quel poco di tempo non è stato neppure l'attimo di lucidità di un alcolista. E' stato solo la speranza che lo fosse.

Tanti saluti :)
Simone.

Anonimo ha detto...

per l'anonimo delle 19 e 37...
che, come tutti gli altri anonimi dell'ora X, magari se si attibuisse un nome fittizio farebbe una cortesia ai lettori del blog :-)

il fatto che malanga sia in buona fede per me è chiaro come si dice "a pelle"

l'ipotesi che le i risultati delle sue ricerche possano essere stati pilotati da quacuno che con qualche tecnica abbia manipolato i raconti nelle ipnosi è un ipotesi che ho preso in considerazione a suo tempo e che ho scartato per un motivo abbastanza semplice ma non per questo di poco conto, ovvero che se cosi fosse, malanga, che stupido non è, se ne sarebbe accorto in quanto nelle sedute di ipnosi l'interazione continua con domanda e risposta (in più con il transfert ed il controtransfert) tra ipnologo e inpotizzato avrebbe reso possibile la scoperta di informazioni preconfezionate (ad esempio la pesenza di dettagli mancanti o discordanti tipica dei ricordi immessi)

per il resto relativo ad un pizzico di arroganza ed al paliativo al malessere esistenziale posso essere d'accordo ... oppure no.
dipende dai punti di vista.
puo' sempre, per assurdo, essere considerata arroganza anche la tua e paliativo al malessere esistenziale anche ciò di cui sei convinto tu.

la verità è che la verità non è.
Eh?

ok non importa, ammetto di aver sonno.
ciao adanos

Paolo Franceschetti ha detto...

Chiedo scusa a sventradebunker se ho cancellato due suoi messaggi, ma alla fine la polemica con talli Galli rischia di diventare un inutile scambio di insulti e accuse reciproche di scopare poco.
Sempre a sventradebunker poi, che dice di voler mettere addirittura dei video su youtube su talligalli, mi viene da dire questo.
Talligalli ama leggere il mio blog e quello di altri complottisti e prenderci in giro. La sua è un'attività inutile e assolutamente demenziale (più o meno è come se io perdessi il mio tempo a leggere i siti di Vespa e Emilio Fede e poi commentassi, ci facessi video, ecc.). Un modo veramente idiota di passare il proprio tempo, ma del resto come molti amano perdere tempo a vedere partite di calcio e leggono solo quotidiani sportivi, altri si occupano di cose futili facendone un fine della loro vita, Talligalli ha scelto questa insolita occupazione. Fin qui OK. Nulla di strano

Teniamo presente che noi complottisti scriviamo per un pubblico di poche decine di migliaia di persone. Cioè una minoranza di persone rispetto a quelle della cosiddetta informazione ufficiale.
Talligalli, che perde il suo tempo a leggerci per poi criticarci, scrive e fa i suoi video per un numero ancora minore di persone.

La mia domanda è: che senso ha perdere tempo a occuparsi di cose di nessuna rilevanza rispondendo e replicando a talligalli?
Io Malanga, Mazzucco, ecc. ci occupiamo di cose che interessano poche persone.
Talli galli si interessa di cose che non interessano praticamente nessuno (i suoi lettori sono sempre gli stessi e si leggono a vicenda, frankbat, el peyote, tigre della malora, skeptic... ormai li conosco a memoria, sono sempre gli stessi da anni e dicono sempre le stesse cose; e poi lo leggiamo noi complottisti che andiamo a divertirci sui siti scomplottisti come il suo o straker enemy).


Interessarsi di loro significa interessarsi del nulla. Finchè si tratta di farsi quattro risate ogni tanto per vedere come ci dipingono una capatina sui loro siti ce la faccio; mi fa morire dal ridere ad esempio sul sito straker enemy lo "slideshow di Pinco Pallino"
Ma dedicarsi a fare video e articoli su di loro non ha senso.
Occupa il tuo tempo in attività migliori e più produttice.

Paolo Franceschetti ha detto...

ora scusate ma una precisione ci vuole... :-)

essendo il complottista, per definizione, leggermente tendente al paranoico, ne consegue che quando parlo bene della Massoneria sono un massone, se dico che la Rosa Rossa è potente faccio il gioco della Rosa Rossa, se sono iscritto alla Soka gakkai sono un fautore del NWO, se non parlo un post si e l'altro pure di scie chimiche sono un fottuto venduto al sistema...
Allora, siccome ho cancellato i messaggi di sventradebunker e non quelli di talli galli, non vorrei che
mi si accusasse di essere suo amico o di essere in combutta con lui.

quindi faccio alcune precisazioni, che renderanno anche chiaro così, l'inspiegabile motivo per cui Talli galli si occupi con tanto accanimento e pervicace volontà, di noi complottisti.

Preciso che in passato una relazione c'è stata. eravamo fidanzati, essendo entrambi omosessuali, e vivevamo felici. Poi il rapporto si è rotto e ora tra me e lui non c'è quasi nulla.

Questo accadeva molte vite fa. Eravamo una coppia felice io e lui, molto amica di un altra famosa coppia gay, mazzucco e Attivissimo.
Poi un giorno successe l'irreparabile. Io e Mazzucco scoprimmo di amarci, e Talligalli e Attivissimo ci scoprirono e ci giurarono vendetta.
Io però, che ero un alto grado della Rosa rossa, decisi di uccidere Talligalli e Attivissimo, che morirono tra atroci tormenti. Il lavoro esecutivo fu affidato a Rosario Marcianò, che già all'epoca non brillava per acume, quindi era relegato ai gradi bassi dell'organizzazione, anche ovviamente per firmare degnamente il delitto.
Era il venerdi 13 ottobre del 1666. Attivissimo quel giorno aveva uno strano presentimento, ma Talli galli che era già da allora un grandioso imbecille, disse che la numerologia era tutta una cazzata, e che i presentimenti non sono scientificamente verificabili.
Quando Rosario Marcianò bussò alla porta di casa di Talli galli, questi non notò la seat arosa (che poi sarebbe ricomparsa nel delitto di Erba) parcheggiata fuori.
"Salve - disse marcianò - sono il fiorista, e ho 13 belle rose rosse per lei, signorina talli galli, da parte di paolo Franceschetti", lui per un attimo pensà "ecco mi ama... forse ritorniamo insieme", e si voltò per dirlo ad Attivissimo aggiungendo "hai visto che non c'è niente da temere il venerdi 13? Mi hanno pure mandato delle rose!!! Lo dicevo io che il criterio scientifico è il metodo vincente per capire la realtà"
E fu in quel momento che Rosario lo colpi selvaggiamente alla schiena. Anzi, più precisamente lo colpì al fondo schiena (si trattò infatti di un contrappasso anticipato; siccome talli galli negli anni 2000 avrebbe detto una marea di stronzate, venne ucciso con una coltellata al culo).


Ovviamente la polizia, giunta sul luogo del delitto, trovò Rosario chino sui due cadaveri con il coltello che affondava nel sedere di talli galli, ma non si accorse che era un omicidio e archiviò la cosa come un classico omicidio-suicidio. Rosario raccontò di essersi trovato li per caso e di stare conficcando il coltello nel cadavere per vedere se erano morti o vivi, e fu assolto.

A quel punto però serviva anche un reo confesso.
E li fu un bel problema.
Gli assassini rei confessi, infatti, ieri come oggi, devono essere analfabeti, ignoranti, e magari anche stupidi (v. Michele Misseri, Olindo e Rosa, Pacciani Vanni e Lotti, Volpe e Maccione ecc.).
Dapprima ci informammo se Talli galli e Attivissimo avevano un fratello o una sorella. In effetti ce l'aveva, ma siccome aveva ben due neuroni, non uno, non fu ritenuto adatto come reo confesso. Attivissimo invece aveva come fratello Paolo Barnard ma appena
ci avvicinammo a Paolo cominciò a insultarci e aggredirci e ci prese paura, quindi desistemmo.

Paolo Franceschetti ha detto...

La scelta ricadde quindi su Fabozzi, imbecille abbastanza da essere reo confesso di un delitto del genere. fabozzi, per chi non lo sapesse, è quel cretino che si occupa del Mostro di Firenze e che in genere se ne esce con cose di questo tipo: "franceschetti ma non sarà che sei tu ad aver ucciso le coppiette del mostro di firenze, affinchè poi ti potessi fare pubblicità sul blog?" E in genere profferisce solo suoni gutturali tipo "ma questi so pazz".
quindi fabozzi confessò e i caso fu risolto.

Ma ovviamente Talligalli e Attivissimo se la legarono al dito e giurarono vendetta, ed ecco il motivo delle loro demenziali occupazioni apparentemente senza senso.
Come per ogni cosa, la vera ragione è da ricercarsi nelle vite passate.

sventradebunker ha detto...

hai fatto bene ad eliminare i miei commenti. erano + tosto eccessivi. più che altro l'intenzione è di creare un canale dove i debunker si sentino messi un po' messi in ridicolo senza essere critici costruttivamente...un po' come fanno loro. solo che loro sono ridicoli realmente. in modo che in futuro qualche coglione del cicap e simili ci pensi 2 volte prima di criticare chi realmente fa informazione in questo paese.
p.s. ho visto i 2 film dedicati al romanzo "uomini che odiano le donne... grazie a te l'ho potuto capire a fondo.

Anonimo ha detto...

Dott. Franceschetti la ammiro sempre più.. davvero. Autoironico (oltre che mattiniero vedo )e penso che quest'ultimo commento abbia disciolto ( almeno per quanto mi riguarda) ,il fastidio suscitato dal blog di talli galli...
Non li caghiamo che è meglio , come dice Lei.
Buon inizio di giornata.
Kurzman
P.s.
@Nonmifirmo: mi ha chiarito più lei in poche righe il significato anche solo parziale, o messaggio di Kubrik riguardante Odissea nello spazio che decine di siti e commenti in proposito. Grazie come sempre per concederci un pizzico della Sua conoscenza. "Nonsifirmi", ma "nonsmetta" nemmeno di coltivarci.

Paolo Franceschetti ha detto...

Ciao sventradebunker

Mi fa piacere che non te la sei presa. In realtà i tuoi messaggi non erano eccessivi, nel senso che anche a me questi idioti provocano spesso come prima reazione una voglia irrefrenabile di insulti. Inoltre leggere i loro messaggi, e talvolta i loro profili, certe volte mi provoca una reazione mista di riso e rabbia. Ad esempio c’è un certo frankbat, che spesso interviene qui per insultare. Ecco. Se apri il suo profilo c’è scritto che è un esperto di automazione, mi pare, e poi “non sopporto i fuffari”. Bene. Questa frase “non sopporto i fuffari” è idonea a riassumere in quattro parole tutta l’idiozia del soggetto, specie se letta in combinato disposto con la sua adorazione della scienza, perchè presuppone che lui abbia la scienza e la conoscenza per poter decidere cosa è fuffa e cosa no, un potere insomma molto simile a quello di Dio. Lui sarebbe sicuramente nelle schiera di quelli che qualche secolo fa avrebbero giurato che l’uomo non poteva volare, e avrebbe deriso Leonardo Da vinci; o sarebbe nella truppa di quelli che ridevano di coloro che sostenevano che la terra fosse tonda. Figurati che un mio amico, che è alle selezione del personale, scartano le persone in base a quello che il candidato dice di non sopportare; e quindi come battuta diciamo spesso “io sono una persona molto tollerante ma non sopporto i cretini” o “non sopporto quelli che hanno torto” ecc. E questo idiota mette una frase che alcuni considerano una battuta, addirittura nel profilo, con orgoglio.
Per non parlare del loro senso dell’autoironia e dell’intelligenza che dimostrano… una volta – pensando erroneamente che fossero persone spiritose e ironiche - sono andato nel loro sito (straker enemy) a protestare perché attaccavano sempre Marcianò e a me non mi dedicavano attenzione; e per tutta risposta sono stato coperto di insulti e accusato di volermi fare pubblicità chiedendo loro di scrivere articoli contro di me.
Stessa solfa con Talli Galli. In calce ad un suo video ho pubblicato un mio commento (chiaramente scherzoso) che lui fraintendeva replicando come se mi fossi incazzato.
Insomma… noi saremmo pure paranoici, ma loro sono dei veri geni. E ho capito che non solo è tempo perso discutere con loro, ma è tempo perso anche scherzare con loro in modo disincantato.
Se ad esempio devo pubblicare un messaggio scherzoso qui posso farlo. Avessi pubblicato lo stesso messaggio nel sito di talli galli lui e i suoi amici avrebbero detto “hai visto come è incazzato? Visto che bile che si è fatto venire? Franceschetti non sopporta le critiche. Non si può scherzare con Franceschetti
Credo che l’unico che abbia un certo senso dell’umorismo in quel gruppo sia Paolo Attivissimo, con cui si riesce anche a scambiare due battute. E credo sia l’unico con un minimo di intelligenza. Non a caso è pagato per il lavoro che fa. Gli altri, purtroppo, temo che lo facciano gratis.
Insomma sventratore folle, il mio consiglio è di lasciar perdere, e di seguire il famoso detto “non dialogare con un idiota; la gente potrebbe non notare la differenza”.

Turista21 ha detto...

@Paolo
ROTFL !!!
anzi, visto il contrappasso,
ROTFLMAO !!!

Parola di verifica con la quale prima NON mi ha fatto postare:
deter

Casualitààà...

Anonimo ha detto...

ragazzi chi è questo sul dipinto??

Caterina B. ha detto...

Ciao Anna, grazie per i tuoi commenti.
Ci sarebbero così tante cose da dire, ma evitiamo, non è questo il luogo!
Io non sono Malanghiana, sono sola una persona che ha trovato in Corrado l’aiuto necessario per uscire da un grosso problema. Ho avuto modo di conoscerlo di persona ed è davvero un ottimo ricercatore che mette il cuore in quello che fa.
Per il resto sono d’accordo su tutto ciò che scrivi. Anima è presente in tutti, ma solo coloro che si accorgono di averla sono i veri Animici.
Ieri, Paolo, ho ascoltato parte di una conferenza su youtube in cui parli del delitto di Cogne. Mi hanno fatto riflettere quei sei minuti e mezzo in cui il delitto è stato compiuto. Non so se un essere umano riesca in così poco tempo a compiere un delitto così efferato.
Nel fenomeno abduction i militari e gli alieni riescono a manipolare il tempo attraverso la loro tecnologia. E’ una cosa reale che anch’io ho potuto testimoniare. Ora, io non credo siano i militari stessi a compiere questi delitti, ma certo è, che riescono a trasportare un corpo da un luogo all’altro, farci ciò che desiderano e riportarlo nel luogo d’origine. I delitti rituali vengono compiuti per un motivo ben preciso, quello di dare in sacrificio un essere umano, ma più di tutto la sua energia prodotta da anima, ad un demone, che non è una fantasia. I demoni, o alieni, o chiamateli come volete sono sulla punta della piramide. Tutto il resto sta sotto. Ora, a me non me ne frega di niente di questo Talli Galli, mi fa solo infastidire il comportamento di queste persone che non hanno un bel niente da fare tutto il giorno, se non rompere le balle alla gente che si dà da fare! Non ho pazienza con queste persone davvero inutili all’umanità!
Comunque Paolo, è bello questo blog, io ci sono appena arrivata e ho un sacco di cose da leggere, e ora mi do da fare! Complimenti!
Una buona giornata a tutti!!
Caterina B.

MD ha detto...

Il successore del papa, riporta l'articolo di oggi della sua morte, si chiama Angelo Scola, scola come il nome degli scogli dove hanno fatto affondare la concordia e scola come la schola massonica

Paolo Franceschetti ha detto...

Ciao caterina.
Sul delitto di Cogne vorrei dirti questo.
La franzoni lasciò la casa alle 8,16 per accompagnare Davide a scuola. E alle 8 e 27 ha chiamato la dottoressa Satragni. In 11 minuti quindi ha avuto il tempo di accompagnare il bambino, rientrare a casa, cambiarsi e mettersi il pigiama (i RIS hanno sostenuto infatti che l’assassino indossava il piagiama e questa è stata una delle prove chiave contro la Franzoni), uccidere il bambino, cambiarsi nuovamente di abito, lavarsi accuratamente, far sparire l’arma del delitto senza lasciare tracce di sangue da nessuna parte.
Di fronte a questi fatti la versione degli alieni (che poi io non ho detto siano stati gli alieni; ma ho detto che secondo Dorica e varo si tratta di militari, il che è un pochino diverso, ma tant è…. Rimaniamo a parlare di alieni cosi facciamo contenti Talligalli e deficienti affiliati) è meno fantascientifica della franzoni colpevole.
Ma il bello è che la TV e mass media rincoglioniscono talmente chi ascolta che nessuno fa caso a questi particolari.

Anonimo ha detto...

piccolo OT (ma non tanto) chi è tra voi anime candide che mi aiuta a fare l'analisi semiotica di quel capolavoro di articolo del Fatto sul papa che fra 12 mesi è spacciato? non ci dormo da ieri......

Anonimo ha detto...

Ciao paolo

sappiamo tutti con chi e imparentata la franzoni..
ma lo sai che pare dico pare il marito fosse dei servizi segreti?

ciao

Anonimo ha detto...

http://www.repubblica.it/esteri/2012/02/09/foto/monti-obama_l_incontro_nello_studio_ovale-29631894/1/?ref=NRCT-29634792-1 chi è il terzo personaggio?

sventradebunker ha detto...

caro paolo accetto il consiglio volentieri. divertente la storia che in una vita precedete eravate tutti fidanzati... mi hai fatto schiattare dal ridedere. coglio l'occasione per farti una domanda anche se non è inerente al post. cosa pensi dell'uccisione di john lennon?

Caterina ha detto...

Sì, è vero nessuno fa caso a questi particolari, perché è più semplice trovare subito un colpevole, che cercarlo veramente. E la TV è davvero dannosa, ci si fa rincoglionire da programmi che non avrebbero senso di esistere e la TV ha sempre ragione, questo secondo le persone più anziane, come mio padre o mia madre, che non pensano più con la loro testolina, ma si fanno fregare da chi sa come fare. E’ davvero un problema Paolo!!!
Noi possiamo parlarne finché vogliamo, ma alla fine non so quanto riusciremo a risvegliare nella coscienza delle persone, però almeno ci proviamo, poi si vedrà!
E io continuo a parlare di alieni o demoni, non mi può fregare di meno degli Alligalli!!!! E ripeto, non so cosa sia accaduto, so solo che vi sono entità, esseri umani e non, che agiscono per il male e riescono a manipolare il tempo come più desiderano. Non lo so, ma un’idea ce l’ho!
Ciao, Caterina.

NonMiFirmo ha detto...

Paolo

devo fare alcune premesse...questo oltre che per rendermi più chiaro anche per aiutare me nel ragionamento.
[Se non interessa questa prima parte si può passare direttamente all'analisi "Bestie di satana"].

Ogni cambiamento, trasformazione, trasmutazione è un'Opera alchemica. A qualunque livello, a qualunque scala.
Persino una persona che cambia con sincera volontà idea, approccio o un aspetto del proprio modo di agire o della propria vita compie, magari pur non sapendolo, una "piccola" Opera alchemica.
I processi e le fasi che si attivano sono da sempre i medesimi.
Scendendo molto di scala, lo è anche il cambio di capelli delle donne dopo la fine di una relazione "sentita". O la smania istantanea di shopping o lo spostamento dei mobili in casa ect.
Quindi chiunque nella vita è stato almeno una volta un Apprendista alchemico.
Il punto però è riuscire a controllare e gestire questa possibilità agendo consapevolmente, su piani più importanti. In questo caso diventa infinitamente difficile.
Paradossalmente abbiamo ostinati "Apprendisti" che inseguono il completamento dell'Opera senza in realtà esservisi mai nemmeno avvicinati...e persone che compiono trasmutazioni e Opere complete importanti ogni giorno per sé e l'intorno.
Tale semplice concetto è ben espresso nel libro "divulgativo" l'Alchimista di P. Coelho. Un concetto in ogni senso "rivoluzionario".

Questo è uno dei motivi per cui qualsiasi civiltà che venga scoperta e ritenuta la più antica, in alcuni ambienti viene definità puntualmente genitrice dell'Alchimia. (kubrick in 2001 ipotizza addirittura i primati).
Per ora si è fermi ad Atlantide.

Quanto sopra è per ricordare l'esistenza di una teoria - una linea di pensiero che arriva immutata dal passato - secondo la quale per avere garanzia che un cambiamento, una trasformazione avvenga "ordinatamente" bisogna attenersi a definiti schemi collaudati e certificati dal tempo e dai risultati di Maestri Superiori Incogniti.
C'è chi è a conoscenza di questo e vi si attiene indipendentemente dal fatto che vi creda o meno, che vi riponga fede o meno. Il loro compito è di lavorare non meschinamente all'Opera, non di crederci. Questo secondo ruolo è svolto in altri livelli. Con consapevolezza in quelli superiori. Inconsapevolmente in quelli inferiori.

Un passo avanti...
Per molti degli intenti si procede come detto. Ma ne esistono anche di giganteschi. Trasformazioni che non riguardano singole persone, singoli gruppi, una zona o un solo stato.
Trasmutazioni Globali, Grandi Opere Alchemiche Globali.
Il banco di lavoro diviene immenso, universale. Il fuoco segreto usato di solito potrebbe non bastare. E' necessario quindi ampliarlo sfruttando le fiammelle di tanti singoli inconsapevoli, riunire le schegge e creare una così detta Anima Mundi, il fuoco più segreto dei Maestri Alchimisti.
Assume grandissima importanza in questa fase il periodo definito dei "Lavori Preparatori" (Spero in futuro di far capire perchè). Se nel singolo personale laboratorio si tratta di una fase tranquilla seppur delicata, quando si opera simultaneamente su tantissimi diviene decisiva e molto complessa.
Occorre una serie di operazioni "frattaliche" (stessa forma ma dimensioni diverse). Per agire nel grande come nel piccolo.
Come se si volesse creare un enorme magnete. Occorre prima compiere la polarizzazione dei singoli.
Rimanendo nella metafora: occorre la polarizzazione degli stati d'animo delle persone, dopo averne creato l'emersione dal fondo ancestrale. Spesso si tratta di arpionamenti dal fondo di sentimenti altrimenti quiescenti.

NonMiFirmo ha detto...

Da un vecchio commento: "Queste sono operazioni per le quali gli officianti sanno bene che non bastano le più moderne tecniche dell'ingegneria sociale o della tecno-propaganda emozionale.
Occorre unire a queste i metodi che la selezione della storia del dominio ha consegnato nelle loro mani.
Metodi del plagio mentale ed emozionale capaci di indurre stati d'animo in grado di pilotare le masse come se si trattasse di un sol corpo, con le briglie.
Metodi rintracciabili sin dai più antichi testi, nelle vicende lontanissime tramutatesi persino in miti e leggende (per non dire finte religioni)."


Il sunto è che chi voglia attuare una trasformazione agirà secondo metodologie alchemiche, soprattutto per garantirsi la riuscita di intenti molto complessi.

Considerazione...
Fino a questo punto non c'è giudizio su quanto espresso. Nessuna valutazione morale, di valore. Questo in realtà è l'atteggiamento che si mantiene in certi ambienti durante particolari consessi. Un lontano riflesso è osservabile nell'imitativo attegiamento del costruito mezzo-Golem M.M. Mario Monti. Selezionato e preparato per una vita a quello che sta facendo. Sono proprio di ieri le parole di Monti "Trasformerò la vita degli italiani". Nulla di nascosto. Gli incaricati ne parlano apertamente.
Tutto per arrivare a dire che...
oltre a correnti intenzionate a realizzare ad ogni costo ed il più presto possibile (via secca con altissimo tenere di fiamma)
esistono anche correnti convinte di agire "per" il bene di tutti, rispettando i tempi degli equilibri (via umida). Il problema è che in realtà anche quest'ultime agiscono "sopra" il bene di tutti.
Ovviamente io ho una mia opinione a riguardo e spero si sia capita dai miei commenti passati.
Aggiungo solo...
Tutto questo fa comprendere come sia rivoluzionario quindi lavorare sulla propria consapevolezza, evitando l'ingreggiamento, anche solo di pensiero, per esempio davanti alla TV. Con la TV l'informazione polarizzante passa dal tubo catodico all'umano anodico.

------------------------
BESTIE DI SATANA
------------------------

Che il caso sia stato per lungo tempo utilizzato come strumento di affascino mediatico non ci sono dubbi. Ricordo i toni del periodo, le evocazioni apocalittiche e la veicolazione spudorata di certi simboli.
Ho sempre pensato però che vi fossero "saliti in corsa". Prendendone il controllo a fatti avvenuti. Trovandosi la vicenda già pronta tra le mani. Anche se in certi ambienti sarebbe stato un po' come per Franceschetti trovarsi sotto casa una Harlay con chiave inserita e documenti per sbaglio intestati a suo nome.
A parte gli scherzi...
E se invece non fosse così...ma in gran parte premeditato ed organizzato da esterni a tutta la vicenda che conosciamo? Da dopo questo blog se ne può parlare.

Da qui inizia una possibile interpretazione.
Ipotesi di partenza, quella di Franceschetti: "hanno rifatto l'Apocalisse".

Sarò monotono ma è assolutamente come sto per dire, si può controllare:
l'Apocalisse è la rappresentazione in campo religioso delle prime fasi dei lavori alchemici.
Corrisponde tutto, ogni cosa. Unica differenza: l'Apocallisse porta alla distruzione, il lavoro alchemico alla "perfezione" dell'Opera.
Ovvero vi è una inversione (questo aspetto sarà importante più avanti).
Non c'è da stupirsi. Quando si forza, agendo non secondo le tradizioni, spesso si inverte la ritualità. Avviene anche per i satanisti con il Cristianesimo.

NonMiFirmo ha detto...

L'Alchimia agisce e può essere letta su più piani. Ne riporto qualcuno:
. il piano materiale in cui nel laboratorio predominano i Metalli. Nelle Bds abbiamo i Metallari.
. il piano semantico-allegorico in cui prevale la rappresentazione. Nelle Bds corrisponde alla grande rappresentazione mediatica che ne venne fatta ed alle numerosissime interpretazioni ed analisi. Imperversarono forse per la prima volta in modo massiccio i tele-criminologi ed i crime-talkshow.
. il piano personale in cui avvengono cambiamenti della percezione di sé e dell'ambiente. Nelle Bds corrisponde all'affascinazione e polarizzazione delle masse.

->PRIMA OPERA

CHIARA MARINO:
- Allegoricamente la Prima Opera alchemica vede Ares, principio maschile, attaccare il Drago per liberare la sua futura Sposa alchemica. il Drago in Alchimia simboleggia la pietra grezza (i difetti umani), la terra che sporca la Donna, il principio femminile. Va precisato che in origine il mostro fuoriesce dal mare.
La Femmina In questa fase ha il nome di Vergine Nera. Il motivo è che in realtà all'inizio Drago e Vergine sono un tutt'uno. La natura del Drago sporca la Donna di Luce rendendola Nera. Viene definita piena di veleno,intossicata. La Bestia avvolge la Donna di luce Chiara ma anche la Vergine resa Nera, contiene La Bestia.
Quindi la Vergine Chiara...ed il Drago, il mostro proveniente dal mare, il mostro Marino sono in questa fase un indistinguibile unico essere. Chiara+Marino.

FABIO TOLLIS:
Alla fine il principio maschile eroicamente la separa.
Una volta liberata, Ares e Vergine collaborano ed il loro destino sarà unito nel crogiolo alchemico verso l'ottenimento dello scopo finale (Oro alchemico, Donum dei, Rebis).
Tollis in latino significa: egli toglie, solleva, separa.
Fabio tollis Chiara e Marino = Fabio separa Chiara e Marino.

N.B.: Essendo una ritualità invertita la vicenda termina in modo inverso. Invece di perire il Drago e sopravvivere i due princìpi, maschile e femminile, accade l'esatto opposto. La Bestia simbolo delle impurità umane continua ad operare con tutte le capacità di affascino insite nella sua natura. L'elemento mercuriale, femminile, l'argento liquido, la Luna Chiara e l'elemento flogistico, maschile, il Sole e armato di spada, non potranno proseguire.

Nella mitologia la stessa cosa è riprodotta nel mito di Andromeda e Perseo.
Nell'Apocalisse abbiamo San Michele che uccide il Drago rosso consentendo alla Donna vestita di Sole, con la Luna sotto i piedi, di allontanarsi e mettere al sicuro il proprio figlio in cielo. Spesso ci si confonde ma nell'Apocalisse al cospetto della Donna, oltre al Drago, si presenta anche la Bestia del mare. E' la Bestia del noto 666.
Piccola osservazione: Tutti i miti, le favole, le leggende ed oggi film, libri, cartoni animati etc in cui una bestia trattiene una figura femminile derivano da qui (o meglio dall'archetipo che si è proiettato nel mito).
San Giorgio, il drago e la principessa, i poemi cavallereschi con la pulzella da liberare, la bella e la bestia, king kong, hulk ect. Sono una infinità.

Inutile ora spingersi nella vera interpretazione della prima Opera e delle figure interessate.
Credo sia stata sufficente quella allegorica.
Riguardo i due ragazzi per dire altro dovrei sapere di più.

NonMiFirmo ha detto...

->SECONDA OPERA

Le successive considerazioni sono legate a due testi alchemici abbastanza noti:
(1) Le dodici chiavi della filosofia, di Frà Basilio Valentino
(2) Rosarium Philosophorum, di anonimo (forse un certo Villanuva)
Principalmente si utilizzano le immagini. Si trovano facilmente on line.

In questa fase tutto si regge sul principio base del Solve et Coagula. Ovvero sull'opposizione delle due nature. Solare-Lunare, Fuoco-Acqua, Mercurio-Zolfo. Tale principio consente di proseguire nell'Opera. Sono essenziali le continue contrapposizioni tra i depositari di tali valori.

LEONI:
Come è ovvio aspettarsi il leone è una figura molto presente in Alchimia. Simboli, allegorie e rimandi. Quelli più numerosi sono il leone verde ed il leone rosso. Colori dei tenori di fiamma. Emtrambi i Leoni infatti sono simboli operativi. In questa fase ha un ruolo unico.
Il Leone Verde ha il compito di attirare su di se ciò che giunge dal cielo durante i primi lavori assorbendo su di sé la mistica Rugiada dei Filosofi (alchimisti) raccolta durante la lunazione della prima Opera, si comporta quindi da Sale speciale che opportunamente è in grado di sciogliere il risultato dell'Opera. Detto per questo potente fuoco inverso che non brucia l'Artista.
Dopo la prima opera quindi se utilizzato come solvente si caricherebbe delle scorie di putrefazione della Nigredo.
In (2), in una nota immagine, lo si vede infatti azzannare un Sole sanguinante: in me tutti i segreti dei Filosofi sono nascosti. Ha valore di solvente in grado di sciogliere per correggere o addirittura far sparire.
E' chiamato infatti V.i.t.r.i.o.l.: "visita interiora terrae rectificando invenies occultum lapidem".
Ha la capacità di rettificate e correggere gli aspetti più profondi, nascosti ed occulti (non letterale).
Un senso simile a quest'ultimo è offerto in chiave psicologica da Jung.
Il Leone Rosso discende dall'evoluzione del Verde ed è figura di lavori successivi ma sempre operativo.
In (1) c'è una tavola in cui i due Leoni stanno per essere separati.
RIASSUMENDO: Il Leone è in Alchimia una figura forte tanto da caricarsi degli effetti della Prima Opera e portarli con sé quasi sublimandoli. Possiede in potenza anche la possibilità di distruggere il risultato della stessa. Corrisponde?!

LEONI - ZAMPOLLO:
"Il Gallo col suo canto può distruggere il Leone".
In Alchimia questo è un noto motto di Giordano Bruno (probabilmente un Maestro Superiore Incognito).
Il Gallo è richiamato dal bestiario alchemico come elemento mercuriale (volatile).
Da un Gallo uscirà l'Uovo alchemico contenente il risultato finale di tutte le operazioni.
L'amicizia è un'intreccio.
Tale immagine, molto nota in Alchimia, riassume l'opposizione degli opposti ed allo stesso tempo la compenetrazione. Ben oservando ognuno contiene elementi dell'altra. Uno Yin-Yang alchemico.
Elementi Solari e Lunari, l'animale di destra li contiene entrami: natura mercuriale (volatile) e sulfurea (leone).
Un leone con la parte anteriore, da uccello, comprese le zampe.
Evoca una contrapposizione armata tra due figure che molto hanno l'uno dell'altro.
Amicizia è sentire dentro, una piccola parte dell'altro.
Sembra uno scontro tra due amici.
Mi sono venute in mente le parole della conferenza su Leoni e Zampollo.
Ad entrambi venne proposto di tradire l'altro. Rifiutarono perchè amici.
Ora ha senso "Il Gallo col suo canto può distruggere il Leone"? Ma per ora non ha cantato...

NonMiFirmo ha detto...

VOLPE - ZAMPOLLO:
Il Gallo è sempre figura mercuriale (volatile).
La Volpe invece sulfurea.
In (2) per accompagnare tale tavola è riportato:
"Allora il Gallo divorerà la Volpe, soffocherà ed annegherà nell’acqua e risuscitato grazie al fuoco, sarà a sua volta divorato dalla Volpe, così il simile sarà riportato al simile" "così che ognuno reciti il proprio".
Nell'immagine si vede un Gallo con le zampe sul dorso di una Volpe che sta sbranado un altro uccello.
Una sorta di Ouroboros, il serpente circolare. E' il simbolo del perpetuarsi di un'Opera con conflitto tra le parti opposte. Nature diverse, nessun elemento condiviso. Solo scontro. Come ci mostra quest'altra immagine in (2).
Addirittura il Drago ha forma di Pollo, dopo che la Volpe ha dilaniato un altro rettile. E' presente anche qui un simbolo a ricordare la circolarità dello scontro.
Lo stesso concetto di infinito scontro e divorarsi tra Gallo e Volpe è in alcune chiese templari. I monaci guerrieri ed alchimisti.
In alcune chiavi di volte d'arco scolpivano una testa di Volpe con in bocca un Gallo.
Una è all'abbazia di San Salvatore sull'Amiata. In altre il rito del funerale della volpe.
Domanda: I rapporti tra Volpe e Zampollo sono altrettanto di lungo scontro?

GUERRIERI:
In precedenza si è parlato di via secca e di via umida.
La prima è quella delle alte temperature, difficile da gestire, perigliosa per i rischi. E' la via di chi possiede le abilità per gestirli ed ha premura che i lavori non richiedano tempi lunghi. E' definita la via dei Guerrieri.

->TERZA OPERA

EROS MONTEROSSO:
E' il periodo della Rubedo. E lungo la via secca è la fase del forno sigillato. I Guerrieri Alchimisti descrivono una fase molto pericolosa. Per via della alte temperature il crogiolo viene ricoperto spesso da una vistosa calcificazione a cupola di colore rosso. Si sta formando il guscio dell'uovo alchemico. Quando tutto sarà terminato - cosa che sa solo l'Artista - egli romperà l'involucro per estrarre la Rubinica Pietra. Anche detta Rosa Rubea...Rosa Rossa.

M. Maccione: (premetto che è troppo assurda anche per me che l'ho pensata)
M.M. iniziali di emet e met, in ebraico le vocali non si leggono.
Sono le parole per la creazione e la distruzione dei Golem.
Il cognome Maccione mi fa pensare al gigante creato dagli alchimisti ebraci attraverso l'interpretazione mantrica della Cabala.


Considerazioni finali.
Mi è già capitato di scrivere che...
.L'area in cui si agisce sono l'inconscio e l'archetipico.
.Molti degli strumenti con cui si agisce sono le conoscenze alchemico-esoteriche.
.ed i tempi di quando si agisce sono dettati da particolari configurazioni astronomiche celesti. Poichè si crede che riproducendo o proiettando si abbia accesso diretto al fondo costitutivo dell'inconscio e delle emozioni...arrivando così al controllo sulle masse.

Quindi in ogni caso dopo questa analisi (superficiale nonostante la lunghezza) rimarrebbe comunque da controllare la Volta nei giorni importanti della vicenda. Ed essere pronti a rivedere (probabilmente molto).

Aggiungo a scanso di equivoci una nota di un mio precedente commento
Preciso che seguire ed analizzare, come cerco di fare, od applicare come invece fanno acidi mezzi-spagiristi sociali, non significa affatto credere in questi processi. Ma solo che queste teorie esistono...riportate in gran parte in chiave simbolica.

Mi scuso per le schermate che occuperò. Non mi era mai capitato di superare i tre commenti di seguito.
Ed anche per i refusi e contorsioni semantiche che ci saranno di sicuro.
Ho impiegato quasi tutto il tempo a disposizione per scrivere, pochissimo per rileggere.

Paolo Franceschetti ha detto...

Riguardo a Jonh lennon non ho mai approfondito ma ne approfitto per fare una considerazione, già che siamo in tema di debunker e sventradebunkers…

Vedi… a me questa storia che tutti i personaggi scomodi siano uccisi da un pazzo isolato mi puzza. Martin Luther King? ucciso da un pazzo isolato. Gandhi? manco a dirlo. Kennedy? un pazzo isolato.
Ora, se per i geni come talligalli la ricostruzione ufficiale è perfettamente logica e coerente e soddisfa la loro mente scientifica, io ragiono al contrario, e quando sento parlare di pazzi isolati che fanno fuori personaggi famosi, penso subito ad un omicidio voluto e premeditato dal sistema fino a prova contraria.
Inoltre sono così complottista che penso all’omicidio anche di fronte a suicidi o incidenti da overdose o malori come quello di M Monroe, M Jackson, Pantani o di politici come Berlinguer, ecc.

Stefania Nicoletti ha detto...

Sventradebunker.

Su John Lennon c'è un interessante collegamento con i delitti di Charles Manson e con il film Rosemary's Baby.

Lennon infatti viveva nel Dakota Building, e fu ucciso all'esterno dell'edificio.
Il Dakota è l'edificio dove Roman Polanski girò il film Rosemary's Baby.

Pare che Yoko Ono abiti ancora lì.
A mio parere è un luogo magico, una sorta di tempio rituale.


A Roman Polanski e al suo film è legata, come si sa, la vicenda di Charles Manson e l'uccisione della moglie del regista, Sharon Tate.

Manson dichiarava di essere un fan dei Beatles. Sullo specchio del bagno dell'appartamento della strage scrisse "Helter Skelter", titolo di una canzone dei Beatles.


Per cui l'edificio Dakota lega Roman Polanski, il film Rosemary's Baby, la strage di Charles Manson, i Beatles e la morte di John Lennon.


Altri particolari interessanti che si collegano anche a questo articolo e alla vicenda delle Bestie di Satana:

Helter Skelter dei Beatles viene considerata la prima canzone "metal" (o meglio, precursore dei generi hard rock e metal).

Manson scrisse il titolo sulla parete del luogo del delitto perché lo interpretava come "fine del mondo e arrivo del caos".
Cosa che fa pensare subito all'Apocalisse.

E dove abbiamo di nuovo fusi insieme metal, satanismo e Apocalisse?
Nella vicenda delle Bestie di Satana.

sventradebunker ha detto...

michael jackson ha parlato + volte negativamente degli illumintai.la sorella janet in un intervista ha lasciato intendere che il fratello è stato assassinato dalla massoneria. io non so cosa pensare dei gusti sessuali che aveva michael jackson... perchè i media sono bravi a farci il lavaggio del cervello... ma un 'ipotesi personale me la sono fatta. jackson era ed è amato prevalentemente da un pubblico fatto di bambini e teenager. è probabile che le accuse di pedofilia possano essere punizioni (contrappasso).
per quanto riguarda lennon e in particolare i beatles non dimentichiamoci dei numerosi messaggi subliminali presenti nelle loro canzoni e la presenza di alister crowley sulla copertina di sgt. pepper's. qualcuno mi ha risposto facendomi notare il continuo connubio tra metal e satanismo. io credo che il rock in generale sia fatto sempre di satanismo. ma attenzione è sbagliato chiamarlo satanismo. perchè mi dispiace ma cristo non è mai esistito e nemmeno satana. in realtà queste entità che per noi possono risultare demoniache e per l'elite invece sono delle divinità hanno poco a che fare con i testi regligiosi come la bibbia. sono molto riconducibili agli studi di malanga. mi fa piacere che franceschetti sia aperto anche a questo 4 livello di informazione. ma credo che sarebbe meglio se rimanesse nel livello perchè solo lui fin'ora ha saputo approfontire e divulgare al meglio determinati scenari...
Sono un appassionato di esoterismo. ma devo fare una precisione, non si tratta di magia, in realtà tutto è riconducibile e spiegabile scientificamente con la fisica quantistica. ora mi chiedo se io con un semplice sigillo riesco a fare un terno al lotto o ad avere fortuna nella vita cosa riescono a fare e ad avere sti caazzo di massoni facendo sacrifici umani? ma poi gli conviene fare sta vita di cazzo?non c'è cosa + bella che uscire con gli amici e bersi una birra, a mangiare una pizza o a spuzzuliare due pucchiacche. in realtà noi nperone comuni potremmo vivere meglio di tutti.baterebbe fregarsene dei media e degli esempi di vita che ci propongono. potremmo essere felici anche con 500 euro al mese.volevo anche citare 2 dei discepoli di crowley. il primo è jimmy page che guarda caso fu proprietario della villa sul lago di loc ness che un tempo era appartenuta a crowley. in quella villa sono morti (sacrifici umani o incidenti?) il figlio di robert plant e il batterista bonham. il secondo è il regista kenneth anger. guarda caso nel suo film "lucifer rising" alla fine vicino ad un tempio egizio vediamo arrivare degli ufo. cosa avrà voluto dire?

frankbat ha detto...

"Lui sarebbe sicuramente nelle schiera di quelli che qualche secolo fa avrebbero giurato che l’uomo non poteva volare, e avrebbe deriso Leonardo Da vinci"
Tralascio il resto, che merda e' e merda rimane. E quello che hai scritto dimostra che tu e la scienza, quella vera, avete litigato di brutto tanti anni fa. Io sono il primo ad accettare di discutere nuove teorie. Chi crede nella scienza e' IL PRIMO a mettersi in discussione, chi crede nella scienza NON E' CONVINTO di avere la scienza in mano, ha semplicemente una mentalita' aperta. E quindi accetta una discussione seria. Che con te, ovviamente, non puo' esserci. La scienza sta da una parte, tu non sai manco dove stai, ma sicuramente da tutt'altra parte.

Anonimo ha detto...

Paolo dice che il Fatto Quotidiano fa parte della sponda massonica.

Io invece non sono d'accordo e, forse, potrei sembrare parziale perchè sono un abbonato al cartaceo e al PDF.

E' vero: non ha pubblicato nulla sulla vicenda del Magistrato Paolo Ferraro, ed altro, ma si vede che non lo potevano fare. Insomma, non sempre le associazioni segrete possono essere attaccate frontalmente. Diverse volte occorre usare la tattica dell'aggiramento, per poter prevenire le loro azioni vendicative.

Secondo me, il Fatto sta usando una tattica indiretta, ma che potrebbe dare molti frutti ...

Ad esempio, ieri la prima pagina del Fatto ha pubblicato una illustrazione con Napolitano e Casini-Berlusconi-Bersani con una piramide sullo sfondo. Vicino c'è una foto di Monti.

In tale illustrazione, Napolitano rappresenta il numero 1 e Casini-Berlusconi-Bersani rappresentano il numero 3.

Poi, a pagina 3, c'è una intervista a Di Pietro, dove alla fine si accenna che il principale candidato per la successione a Napolitano è proprio Monti.

Dunque, il Fatto ha illustrato il seguente schema:

1 - Napolitato > Monti
3 - Casini-Berlusconi-Bersani

E, sullo sfondo, c'è una piramide.

Inoltre, questa mattina, il Fatto ha ricordato lo strano caso della morte di Papa Albino Luciani (che, per la prima volta, ha parlato di Dio MADRE).

Nel suo articolo, il giornalista fa capire, indirettamente, che Papa Luciani è stato ucciso.

E, in prima pagina, c'è un articolo del bravissimo Antonio Padellaro che termina con queste parole:

" ... Una cosa è certa: da oggi in poi ci sarà molto da raccontare sui segreti che il trono di San Pietro non riesce più a celare."

Ho l'impressione che i servi di Lucifero, nascosti nel Vaticano, non avranno vita molto facile ... :)

Stefania Nicoletti ha detto...

Per quanto riguarda Michael Jackson, le accuse di pedofilia erano false e inventate per screditarlo.

Fu lo stesso suo più grande accusatore a dichiarare di essersi inventato tutto.

Della morte di Michael Jackson e in generale di lui, abbiamo parlato abbondantemente sul forum:

http://poteriocculti.mastertopforum.biz/morto-michael-jackson-vt1044.html


Comunque c'è un personaggio a dir poco particolare che lega le morti di John Lennon e di Michael Jackson e anche la vicenda di Charles Manson: è Phil Spector.

Lo sto approfondendo in questo periodo (legandolo anche ad alcune ricerche su Paul McCartney) e vorrei farne un articolo.


Per quanto riguarda la copertina di Sgt. Pepper...
Vabbè, che ci sia l'immagine di Crowley è ormai cosa risaputa.
Ma il punto è capire qual è davvero il motivo per cui è stata inserita, al di là delle interpretazioni superficiali di cui parlano tutti e che girano sui siti tipo quello del Centro San Giorgio.

Inoltre la copertina di Sgt. Pepper è interessante simbolicamente da molti punti di vista, non solo per la presenza di Crowley.

E poi non è raffigurato solo Crowley. Ci sono anche Paramahansa Yogananda e altri maestri spirituali.


Comunque su Crowley è stato detto tutto e il contrario di tutto, e sospetto che molte cose siano false e fuorvianti.

Per quanto riguarda Jimmy Page e la villa di Crowley (che a me risulta essere stato un rudere, più che una villa):

Il batterista John Bonham e il figlio di Robert Plant NON morirono affatto alla Boleskine House.

Anonimo ha detto...

@ sventradebunker
guarda che nella vita non esiste solo uscire con gli amici, bere birra e scopare :D

talligalli blog ha detto...

caro franceschetti vi sottovalutate non siete quattro gatti ma siete tantissimi. Io non faccio una critica a qualcosa che non seguirebbe nessuno sarebbe illogico. Tra lei, mazzucco, malanga, chiesa e tanti altri (basta guardare perle complottiste) il numero dei cosidetti guru del complotto aumenta di giorno in giorno e con essi i video su youtube. Per me puo' raccontare che invece che le rose, negli omicidi si mandino delle gardenie o che JFK e' stato ucciso da un complotto di marziani... Ma se la teoria e' ridicola e priva di fondamento non si puo' mica lamentare che si ritrovi citato sul mio blog. Il grosso problema su internet e che si vedono parecchi complottisti ma nessuno che abbia il coraggio o la volonta' di tenergli testa. Il mio ruolo come quello di molti altri non e' criticare a priori qualcosa ma dare una voce diversa come strumento critico a chi voglia capire le assurdita' logiche che sparano i complottisti, poi se qualcuno si fa anche qualche risata ben venga. Vede Franceschetti se poi davvero crede che io ed altri siamo qui per difendere lo scientismo sbaglia di grosso noi difendiamo la razionalita' che oggi direi manca... dappertutto. Voler far passare i deliri malanghiani come ipotesi razionali automaticamente puo' produrre solo ilarita' in una mente mediamente raziocinante... oppure davvero crede agli alieni cultisti che parcheggiano elicotteri senza pale sotto le finestre degli abdotti con l'aiuto dei militari? Attenzione ad avere la mente troppo aperta senno' c'e' rischio che finisce nel tombino!
Comunque guardi caro franceschetti lei puo' fare cio' che piu' l'aggrada esprimendo teorie su cultisti, fiori, giardinieri e chi piu' ne ha piu' ne metta come i malanghiani hanno diritto di dire che gli alieni cultisti hanno le pistole psicotroniche e gli elicotteri senza pale ma non si puo' lamentare se poi io ci faccio un post sopra!

Anonimo ha detto...

ho dato un'occhiata al blog di talligalli. E' illuminante, cioè veramente la sua ironia tagliente e in punta di forchetta mi ha fatto capire tante cose, poi le foto photoshoppate sono uno spasso, il suo punto di vista così sottile sulla realtà mi ha fatto ricredere su tutto.. Paolo ma porcazzozza! gli alieni non esistono, talligalli può provarlo cioè lui dice una cosa chiarificante: "non li ho mai visti, quindi non è possibile, sono tutte cazzate" Capisci la semplicità di questo ragionamento che ti apre mondi? Dai dimmene una ddai... le scie chimiche? "Condensa degli aerei" Ah non è possibile perche stanno troppo in alto? "SUUCAAA!!" Poi? l'11 settembre? "Ancora!!?? lo sanno tutti è che stato Bin Laden ma non la vedi la TV? ah poveraccio!"
ancora dai... i Rosacroce? "ahaha ma che stai a dì, see mo arrivano pure i cavalieri della tavola rotonda"

Grande Talligalli, c'era bisogno di uno come te, tu si che li sputtani tutti come si deve!!

Nick

JM ha detto...

@NonMiFirmo
riporto un articolo di un evento singolare, accaduto mesi fa.
Strapparsi gli occhi sconfina dai comuni percorsi di degenerazione psichica.
Qual'è il tuo parere?

Si strappa gli occhi, orrore in chiesa
Soccorso dai fedeli durante la messa. «Me lo hanno detto le voci» La testimonianza «Quando siamo arrivati con l' ambulanza alcuni fedeli erano svenuti, altri fuggiti in strada»
VIAREGGIO - Il sangue è ancora sul pavimento della chiesa di Sant' Andrea, ma padre Lorenzo non vuole lasciare la funzione a metà. «La messa è il sacrificio di Cristo - dice il parroco commosso - e a noi oggi è toccato offrire il nostro sacrificio con l' esperienza terribile di quell' uomo». Quell' uomo si chiama Aldo Bianchini, 46 anni, una laurea in chimica con il massimo dei voti, parla cinque lingue, in passato è stato anche insegnante precario, una innata vocazione allo studio e alla lettura. Da ieri i suoi occhi si sono spenti per sempre. E' stato lui a deciderlo in un delirio di violenza autolesionista. «In chiesa si è strappato gli occhi con le sue stesse mani - racconta Gino Barbacci, primario a interim del pronto soccorso dell' ospedale Versilia - con una forza disumana cui ancora stento a credere. E' arrivato con il volto coperto di sangue, immobile e cosciente, ci parlava e sembrava non sentire dolore». E' accaduto ieri durante la messa delle 10 nella parrocchia di Sant' Andrea, centro di Viareggio. La chiesa era affollata da più di 300 fedeli. Padre Lorenzo Tanganelli, l' anziano parroco, aveva appena letto un brano del profeta Isaia, parole gioiose sui buoni frutti dalla vigna. Aldo Bianchini sedeva in ultima fila, accanto alla madre di 76 anni. Ad un tratto si è alzato gridando. «Ho visto sangue dappertutto e ho pensato che quel povero figlio di Dio fosse posseduto da Satana», racconta il parroco. A possedere Aldo è un demone della psiche. «Lo tormenta da anni - conferma la madre - non lo fa lavorare, però è sempre stato un bravo ragazzo, non ha mai dato noia a nessuno». I problemi sembra si siano aggravati dalla morte del padre e dal ritorno in Italia dall' Inghilterra dove la famiglia Bianchini, origini toscane, si è trasferita molti anni fa. Era seguito da uno psichiatra, ma pare avesse autosospeso la cura. Ieri mattina Aldo ha sentito la voce di quel demone più forte che mai. Per scacciarlo è andato di buon ora a messa nella sua parrocchia, quella di San Paolino. Poi ha chiesto di andare a Sant' Andrea per un' altra funzione. E qui è stato sopraffatto dalla follia. «Ho sentito le voci, dovevo togliermi la vista, non avevo alternative», racconterà più tardi a increduli medici e infermieri con una calma e rassegnazione agghiaccianti. In chiesa, invece, il raptus lo aveva trasfigurato. Urlava, si divincolava, sbatteva la terra sul marmo, affondava le unghie negli occhi che si è strappato con una rabbia inaudita. «Quando siamo arrivati con l' ambulanza lui continuava a divincolarsi - racconta Barbara, uno dei soccorritori - c' era sangue ovunque. Alcuni fedeli erano svenuti, atri fuggiti in strada. I suoi occhi erano sul pavimento. Li abbiamo raccolti e sigillati in una busta e li abbiamo portati ai medici dell' ospedale Versilia». Gli oculisti hanno operato l' uomo, ma in quelle condizioni c' era solo da salvarlo dall' emorragia. «Impossibile impiantare nuovamente i bulbi oculari», hanno detto i medici dopo l' intervento.

Dal Corriere, articolo di Marco Gasperetti

Paolo Franceschetti ha detto...

Frankbat…
Esiste la scienza matematica, chimica, fisica, medica, ingegneristica, ma anche le scienze giuridiche, politiche, biologiche, esoteriche….

Credo che tu dovresti resettare il cervello e iniziare proprio dall’Abc e dal concetto di scienza. Poi dopo magari puoi provare a scrivere due parole in croce provando ad abbozzare delle frasi di senso compiuto e con un minimo di logica, sempre indicando in quale settore delle tante scienze intendi muoverti. Altrimenti sembra che tu ti muova nel campo delle scienze psichiatriche, ma non certo come ricercatore, bensì come oggetto di studio.

Anonimo ha detto...

3 parole ....
i love franceschetti

adanos

Anna ha detto...

In effetti Phil Spector compare anche nella storia dei Beach Boys, ed e' notorio che uno dei fratelli Wilson, Dennis, era amico di Manson, al quale aveva anche dato soldi per aiutarlo a diventare musicista, e con il quale era solito andare in giro a cercare ragazze e fare festini a base di sesso e droga.
I BB addirittura dedicarono a Spector una canzone.
Non ne sono certa ma pare che Spector volesse produrre anche delle canzoni di Jeff Buckley, anche lui morto annegato come Wilson (ma in diverse circostanze). Tutte coincidenze? Mah.
Spector e' un personaggio a dir poco inquietante, altro che Crowley...dovunque c'e' lui c'e' un morto.

Secondo me anche Lady Gaga ha vita breve, in senso fisico intendo, perche' incarna troppo il prototipo perfetto di vittima sacrificale di questa gente, e verra' gettata via come una scarpa vecchia quando non servira' piu' a veicolare messaggi di un certo tipo.
Basta vedere il suo ultimo video "Marry the night" per capire tante cose, e il sito vigilantcitizen.com ne parla in modo approfondito.

Grazie a NonMiFirmo per i suoi post sempre precisi e che illuminano (in modo genuino) noi profani sulle tecniche usate da questi individui per manipolare le masse.

Giambattista ha detto...

Grazie per il lavoro di Paolo, Stefania, NMF e a tutti quelli che contribuiscono a rendere interessante questo blog che è veramente "illuminante":-)
Di cuore.

Stefania Nicoletti ha detto...

"Spector e' un personaggio a dir poco inquietante, altro che Crowley...dovunque c'e' lui c'e' un morto."

Esatto Anna! E' proprio questo il punto.

Anonimo ha detto...

Su Michael Jackson sul libro "accesso negato alla verita'".ACCESSO NEGATO racconta la storia di Cathy O’Brien, vittima insieme alla figlia Kelly di un programma di controllo mentale della CIA chiamato MK Ultra, e di Mark Phillips, ex membro dell’Intelligence che salvò le due donne dagli abusi mentali e fisici a cui erano sottoposte. Come ha fatto Cathy a riprendersi dalle torture e dall’annullamento mentale che subì fino all’età di 30 anni, quando Mark Phillips, membro dell’Intelligence, salvò lei e sua figlia Kelly dai manipolatori della CIA.Su Michael Jackson sul libro si dice che sia stato sottoposto all'MK Ultra assieme a fratelli e sorelle con la complicita'dei genitori autori anche su di loro di violenze (la storia di Cathy O'Brien e analoga),per cui la pedofilia di Michael sarebbe stata una "conseguenza" del trattamento riservatogli in giovane eta'e la sua conoscenza dell'ambiente dell'MK Ultra "spiegherebbe" il fatto per il quale pareva essere ben informato con le "trame" del NWO...

Anonimo ha detto...

HAAHHAHAAHA

TALLI seguo il tuo blog DA qualche tempo.....è uno spasso!!!
Stanno sbroccando tutti....ma qui sono il massimo!

Lasciando perdere il boss che magari c'ha pure il suo tornaconto il resto della fauna NON TI DICOOOOOOO!

c'è uno che accusa tutti di essere dei tetacoli di satana.....uno in fissa con dio donna...avrai letto sicuramente sulla CONCORDIA!! MA SI PUò?!!?

SONO DEI FISSATI REPRESSI. Considera quello che "non sifirma".
CAZZO ha fatto un poemaaaaper una semplice domanda. Franceschetti manco l'ha cagato DE PEZZAAAA!!!
Sai hce faccia...

Cmq si tengono impegnati stanno sempre a inventare ste stronzate.Almeno noi ci facciamo 2 risate leggendoli.

ti saluto..mi sento meno solo!!

Arito

Anonimo ha detto...

Jm, nonmifirmo,

se andate a studiare un po gli argentari, trovereye che cera un certo marco mario gratidiano nel 82 avanti cristo che era responsabile di una riforma monetaria, beh fu uccido in modo rituale gli cavarono gli occhi, e gli spezzarono braccia e gmbe di questo ne parla cicerone. Cicerone era di arpino

Ad arpino ce la chiesa di s. Maria che sta sopra un vecchio tempio di mercurio lanario. In questa chiesa ce una lapide della visita di carlo 3 di borbone...

Adesso vatti a vedere su wikipedia la casa reale borbone..dimmi che stemma vedi?

Ciao,
m.

sventradebunker ha detto...

DOMANDA PER TALLIGALLO:
posso capire che malanga sia discutibile per il semplice motivo che grazie alla disinformazione l'ipnosi regressiva non è considerata come una prova scientifica. anche se non ti ho mai visto mettere in discussione il suo lavoro in modo concreto. il + delle volte ti inventi cose che dalla sua bocca non sono mai uscite. ultimamente hai riferito che malanda aveva annunciato qualche catastrofe per il 2012 e poi s'è rimangiato tutto... a me pare invece che da anni malanga sostiene che dai sogni degli addotti si è capito che è imminente un'evento del genere ma nn si può definire di precisione quando...
poi ho visto video dove cerchi di ridicolizzare franceschetti solo perchè in qualche conferenza gli è sfuggita qualche data.
la mia domanda è:
visto che ti danno fastidio questi "guru del complottismo" perchè non provi a mettere in discussione gente che ti danno prove croncrete sull'esistenza di queste cose come ad esempio mauro biglino o paolo ferraro che non ha buttato il sangue sui libri come franceschetti ma ha avuto la fortuna di effettuare audioregistrazioni che confermano queste "teorie".

O' VERO COMPLOTTIST ha detto...

aho ! il sito di repubblica si sta superando !!!

sara' un caso che nella colonna di destra appaiano a breve di distanza le parole "castigo" e "castigata" ?????

mmmmmmmmmm

e poi qui :
http://www.repubblica.it/persone/2012/02/10/foto/a_casa_delle_star-29610199/1/

foto a dir poco preoccupanti ....
rose rosse sui tappeti
un bambino simpaticamente a testa in giu e le due donne che ridono satanicamente (mentre nella foto precedente sono serie...)
mamma Rosemarie e nonna Rose Clapp ( RC ma forse anche un richiamo al caso massonicissimo Claps)
un gufetto molto bohemien nell ultima foto .....

mah, sara' paranoia ?????
oppure la rosa rozza è veramente intorno a noi, piu di vodafone ???

milarepa ha detto...

2 domande dirette ed una generale:

@ doctor,
che tecnica hai usato per rimuovere gli impianti, e come sapevi di averli?

@ sventrad.,
potresti mettere una briciolina sul terreno per seguirti nel lavoro sui sigilli? magari, che so, un sito?

@ paolo, stefania, NMF, et all:
una domanda che mi gira da un pò nella testa, avete mai notato che uno dei + grossi whistleblowers del fenomeno ufo, quel colonnello Philip Corso che scrive di esser stato a Roswell nel '47 e di aver seguito la retroingegneria su quel velivolo ( e che, intervistato da Paola Harris a Roma poco prima di morire, sembra proprio un simpatico vecchietto)...sia anche lo stesso colonnello Corso che ha dato il via all' intera operazione Gladio? Insomma... o questo qui era il tuttofare dell'america post-war e facevano fare tutto a lui, oppure le due operazioni sono legate fra loro in qualche modo?
Sono l'unico ad aver notato qusta cosa? Fatemi sapere che ne pensate

Cangrande ha detto...

Per "Nonmifirmo".

Vorrei sapere, secondo Lei, il VERO motivo del traforo in val di Susa con il pretesto della TAV.

E' in preparazione un' "opera alchemica" o qualcosa del genere ? E se sì, perché ?
Grazie se vorrà/potrà rispondermi.

P.S.: Lei è un'ENORME risorsa per questo blog... Grazie !!!!

yuti ha detto...

Sicuramente fuoritema ma qualcuno di voi saqualc sa su andrew felix morlion di cui giulio andreotti è stato segretario particolare?
Grazie

talligalli blog ha detto...

@arito si lo sapevo che andava a finire cosi' i soliti insulti gratuiti da qualche anonimo... non mi stupisco grazie e continua a seguirmi ne vedrai delle belle!

signor malanghiano nascosto sotto il nick sventrachivuoitubastachecicredi il tuo professore lo ha detto e proprio per mantenerne memoria e' stato messo tra i miei video onde evitare che sparisca... un po come il meteorite della sardegna lol
http://www.youtube.com/watch?v=Vk8NdYLFxBY
cosa devo mettere in discussione? Teorie campate per aria senza uno straccio di prova... uomini primi secondi contorni frutta e caffe... rubare una cosa che non c'e' e non si vede? Alieni che sono solo nella testa di finti abdotti? Dimmi su quali basi uno potrebbe mettersi a discutere e portare prove scientifiche? Su biglino cosa devo dire... prove? Posso scrivere anche io un libro tra la bibbia e le partite di calcio di serie b con la bibbia puoi trovare una correlazione con tutto anche con il 23 barrato che ti passa sotto casa senza contare che la bibbia e un libro come un altro.

Anonimo ha detto...

Il tentacolo talligalli ha scritto:

"http://img507.imageshack.us/img5/3551/rosik.png
che bella figuretta di polta che fate ogni volta eh? Per l'anonimo che insiste su i miei sfoghi sessuali... io sto benissimo e la vagina la vedo frequentemente piuttosto lei la vedo troppo interessato a me... interesse omosessuale o e' malanghiana in carenza di chiantelle?
Se e' quella con il culo all'aria a mistero e i tatuaggi tribe... ne possiamo parlare :D"

Un sottosviluppato mentale che scrive queste bestialità potrebbe avere qualche credito?

E' tipico dei drogati malati di mente considerare le donne come oggetti sessuali, nonchè rinfacciare agli altri le proprie turbe mentali.

Gli extraterrestri non c'entrano nulla (ammesso, e non concesso, che siano mai sbarcati sul nostro pianeta). I beoti e i decerebrati sono tutti terrestri! :)

Anonimo ha detto...

Ragazzi,

Ma non vedete i collegamenti new age in quello che dice malanga?

Luca ha detto...

Gentile e attento dott. Franceschetti, a mio modesto avviso stai per cadere in una trappola... non accostarti a certi ciarlatani.Lei stesso si è lamentato del fatto che certi argomenti (seri, importantissimi e spesso sconosciuti) vengono spesso citati in maniera superficiale nei programmi di "cultura" che passano in TV tra una foto di un alieno e il servizio su qualche presenza nei castelli... Io credo, come molti spero (e sottolineo spero), credo che gli UFO siano un progetto militare partito da ricerche avviate in epoca nazista e successivamente sottratte dai vincitori della guerra; credo altresì che ci siano forze ed entità che non fanno parte della realtà come ci viene propinata ma credo fermamente che i due argomenti abbiano poco o nulla in comune. La vera battaglia è cercare di far capire l'esoterismo in ambito accademico e universitario (come vedo che fa la sua collega), unirsi a certi personaggi porta il rischio di essere ridicolizzati (non tanto come persona, sapendo che lei risponderebbe che non le importa molto suscitare qualche risata, ma i temi spesso trascendono da chi li enuncia e anch'essi corrono questo rischio). Grazie dell'attenzione, distinti saluti e buon lavoro.

Anonimo ha detto...

@ talligalli, 
Dopo aver letto recentemente il blog di franceschetti, nelle fasi iniziali comprensibilmente sconvolto, ho chiesto dopo varie titubanze alla mia compagna di provare a chiedere di RR alla scuola di spec. In criminologia (post laurea) ove studia per specializzarsi..Tu non sai cosa si prova a sapere che tutto quello che tu speri sia sbagliato sia in realtà tangibile..il docente ha cercato nervosamente una stanza, si sono chiusi dentro e le ha chiesto stupito di come fosse giunta a tali informazioni..il consiglio che le é stato dato é di guardarsi bene dall'accennare ai delitti e di rimanere semmai confinata a nozioni storico-speculative. La cosa incredibile é che sanno, ma  molti di loro vanno in tv a fare i fantocci e a dire 
banalità per riempire ore di trasmissioni di "fuffa" Per inciso il consiglio spassionato é stato di non chiedere altre info ai colleghi docenti perché" non sai di chi ci si puó fidare qui 
dentro". sono rimasto sconvolto...Volevo una semplice, per me scontata, risposta sul fatto che Franceschetti avesse torto invece..citazioni, nomi, cose "assurde" di cui qui si trovano tracce sono ben note nell'ambiente criminologico...   
Spike

Anonimo ha detto...

Non ho ancora finito di leggere tutti i commenti (sempre interessantissimi e per cui ringrazio di cuore tutti quanti) ma mi preme solo ricordare una cosa, banalissima, fin quasi stupida nell'enunciarsi, eppure e' cosi:
cosa muove il mondo e' il denaro!
A cui poi si associa il potere, il sesso, gli eccessi, le droghe, i riti sacrificali, gli insabbiamenti, etc. Anche nel caso di M. Jackson, leggendo l'articolo su
http://poteriocculti.mastertopforum.biz/printview.php?t=1044&start=0
viene fuori che Jackson avrebbe voluto usare i suoi concerti (in Inghilterra, poi, di tutti i posti?!) per avvertire di un futuro genocidio di massa mascherato da 'pandemia influenzale' .
Personalmente ritengo questo il movente per l'assassinio e la spiegazione tra le piu' plausibili.
Allo zio Sam non frega un accidenti di nulla di noi cospirazionisti, finche' qualcuno non gli tocca il portafogli.
E' un esercizio intellettuale sofisticato e soddisfacente questo occuparsi di rosa rossa e affini
con tanto di esperto 'non firmantesi' che ci illumina di immenso ogni volta..ma rimane solo un vano esercizio.
La realta' e' quella dello yankee dollar, con le sue guerre e le sue multinazionali, per cui voi, molto presto, lavorerete tutti quanti, come Monti ha appena annunciato, con tanto di benedizione di Mister Obama.
Capito questo, capirete tutto!
ad maiora
mi firmerei volentieri

NonMiFirmo ha detto...

Ho letto un asciutto riassunto sulla vicenda delle Bestie di Satana.
Devo ammettere che varie parti non le ricordavo. Dai fatti c'ho ripensato solo per gli articoli o conferenze di questo blog.

Ho notato che altri aspetti si legano ad una inversione della ritualità Alchemica.
Quasi sempre per gli omicidi vi sono riferimenti all'inversione della Prima Opera, che così corrisponde all'Apocalisse.
Mentre per indagini e processo i riferimenti cadono nelle fasi alchemiche successive.
Ma anche questo corrisponde. La prima più "sporcante", le altre più "sublimate".

Nel (probabile palloso) lungo discorso fatto sopra riguardo alla vicenda ho, come è normale che sia in tutto ciò che si fa con troppa fretta, dimenticato diverse cose.
Ma non ci tengo certo al collaudo della sopportazione degli altri.

Faccio solo una piccola considerazione senza stare strettamente sulla vicenda...
Per chi avesse dubbi di quanta Alchimia in realtà si trovi in ogni testo sacro, invito a pensare semplicemente al colore dei cavalli dei quattro cavalieri dell'Apocalisse. Bianco, rosso, nero e giallastro (è indicato solo "il colore dei cadaveri").
Abbiamo quindi esattamente i colori dell'Opera. Nigredo, Albedo, Citrinitas, Rubedo.
La Citrinitas spesso non è elencata trattandosi operativamente di una sorta di interfase.

L'ordine è apparentemente diverso. Ma leggendo l'Apocallise si nota che non agiscono secondo l'ordine della descrizione.
----

@ Paolo

fammi sapere che pensi dell'analisi nei cinque commenti sopra...del resto l'ho fatta su tuo invito.

Anonimo ha detto...

Mi fa piacere leggere dai commenti di Stefania Nicoletti e Sventradebunker del lato "esoterico" della musica..perchè è un mondo ancora poco conosciuto ma vasto. Pieni di simbolismi e messaggi nel mondo della musica (come il mondo della politica) ci sono state alcune morti che io ritengo strane di molti, quasi tutti i cantanti e musicisti, il primo che mi viene in mente è Hendrix,Janis Joplin ma anche cantanti come john bohnam dei led zeppelin e bon scott dei ac/dc morti nello stesso anno. Matteo

Anonimo ha detto...

Penso che dietro al mondo musicale a dirigere le operazioni ci sia chi controlla le case discografiche...e non si fanno molti problemi ora che hanno in mano il controllo totale della musica e degli artisti soprattutt, a veicolare certi simbolismi messaggi per chi deve capire perchè la stragrande maggioranza delle persone non capisce il significato o come me vede che qualcosa non va e nota sempre i soliti simboli che si ripetono piu' o meno. http://santaruina.it/il-bafometto-in-latex-lo-spirito-dei-tempi-prende-forma
Matteo

Anonimo ha detto...

Talligalli aka Rienzistrasse aka Strangelove aka TROLLCOGLIONE non parlare di razionalità per favore... dai sai benissimo che fa parte del piano mentale inferiore, per passare al piano mentale superiore (causale) serve astrazione... irrazionalità... mi spiace! E non lo dico io, ma già nell'antichità si sapeva.
Poi smettila, sai benissimo che non riuscirai a buttare giù questo grande lavoro 'complottistico' che è stato messo su, tu facilmente ti aggrappi ad argomenti dove purtroppo ci sono bassissime possibilità di trovare prove, come teorie malanghiane, alieni ed esoterismo in genere. Ma ormai è assolutamente palese anche per un sordo-muto-cieco che ci sono una montagna di argomenti che ci danno ragione, come 11-9, scie chimiche ed il collegamento massonico-satanista. Io se fossi in te... mi farei venire un minimo di dubbi. Certe cose non si potranno mai dimostrare perchè fanno parte del famoso 96% di energia ancora non conosciuta ed osservabile che la scienza stessa ammette. Ma cazzo a qualcosa servità non credi? Che facciamo? Diamo credito solo ad elettoni, protoni, neutroni e fotoni che sono uno spicchio delle particelle del modello standard? E le altre particelle serviranno a qualcosa no? Purtoppo mi spiace ma si è dimostrato che solo la coscienza umana è in grado di sentirle, non esisterà mai probabilmente strumento fisico in grado di studiare queste energie e particelle. Quindi rivediti la teoria dei quanti e poi ne riparliamo. Basta anche qualche libro di Braden o Lipton per capirne di più. Non fare l'uomo dell'anno 1000 che prendeva per il culo la possibilità di comunicare da una parte all'altra del globo istantaneamente, o la possibilità di attraversare i continenti con macchine volanti. Apri la mente (va bene anche quella razionale) e cerca di metterti in attimino di più in discussione. Se l'uomo avesse già capito tutto il gioco sarebbe finito, non pensi che ci sia ancora tanto da scoprire? Quà nessuno sta cercando di mostrare la verità finita, ma cerchiamo di mettere in discussione ciò che il sistema vuol farci intendere, ed è chiaro che non è quello che veramente è! Se qualcosa nasconde, ci sarà in motivo, no?

Anonimo ha detto...

Dato che qui si sta discutendo di bestie di satana, il caso di charles manson e musica nel 1993 i guns and roses hanno rilasciato il loro ultimo album (con la formazione quasi al completo) fatto esclusivamente di cover...dopo la 12esima traccia compare,dopo un tot di silenzio, come traccia nascosta una canzone scritta da charles manson "Look at Your Game, Girl"
http://it.wikipedia.org/wiki/The_Spaghetti_Incident%3F

Anna ha detto...

@Spike

Ciao, se il docente della tua compagna avesse smentito l'esistenza della Rosa Rossa tu quindi ci avresti creduto e pensato che Franceschetti e' un povero matto? Bisognerebbe sempre credere al proprio intuito, quello che gli iper razionalisti confondono con le pippe mentali per convincere se stessi che cio' che appare e' tutto cio' che c'e' nell'Universo e dormire sonni tranquilli. Ognuno esorcizza le sue paure come meglio puo'.
Il problema e' che ad un certo punto pigliano una gran botta sui denti e non sanno dove andare a parare.

Io che mi diletto un sacco con la fisica quantistica sto (ri)scoprendo cose che solo 20 anni fa sarebbero state ritenute inimmaginabili, ed e' proprio l'inimmaginabile a essere possibile, oltre che molto divertente.

Su Michael Jackson si potrebbe anche dire molto banalmente che faceva guadagnare di piu' da morto che da vivo. Pare avesse un sacco di debiti, non faceva tour da anni e continuasse a condurre una vita da sceicco; il tempo di morire e le vendite di tutti i suoi album, gadget ecc. sono schizzati alle stelle, risanando i debiti lasciati in poche settimane. Il tour manager e tutta la corte intorno sapevano bene che ridotto com'era Jackson al massimo riusciva a fare un concerto o due, poi dovevano ricoverarlo d'urgenza per chissa' quanti mesi.

L'anonimo delle 1:37 ha ragione, comunque. Possiamo parlare quanto vogliamo di sistema, il governo ladro, e bla bla bla, ma finche' non convinciamo noi stessi che possiamo farcela al di fuori del sistema stesso non avremo risolto proprio nulla.
Voler fare i complottisti anti sistema e poi andare a timbrare il cartellino ogni mattina come tanti schiavetti per paura di non sopravvivere significa non aver fatto pace col cervello, oltre ad avere qualche grosso problema di coerenza e dignita'.

pietro villari ha detto...

Scorrendo alcuni commenti in relazione al post, viene alla mente "Psicologia delle masse" (Gustave Le Bon, 1895) dove l'autore si chiedeva quale futuro avrebbe una fede se privata di rituali e simboli.
Il trionfo dell'uso razionale dell'irrazionale e' senza dubbio affascinante, ma bisognerebbe pur tenere presente che esso parte da un netto rifiuto del primato della ragione e della cultura razionalistica.
E' quello che e' purtroppo accaduto sia al Fascismo passando dalla condizione religiosa di Movimento a quella di regime, e sia alla maggior parte delle Famiglie Massoniche nel corso del ventesimo secolo, allontanatesi anch'esse dagli iniziali propositi.

Paolo Franceschetti ha detto...

Ciao Nonmifirmo.

Non ho trovato il tuo commento alla vicenda delle bestie di satana.
Dove è?

Paolo Franceschetti ha detto...

Spike.

ti posso assicurare che anche io, ogni qualvolta mi sono posto di fronte a questi problemi, ho sperato che le informazioni che avevo fossero false.

In particolare, la prima volta che sentii parlare di una matrice comune a tutti i delitti TV, (dalla carlizzi), uscii dal colloquio abbastanza sconvolto.
Nei mesi successivi cercai di verificare le sue affermazioni sperando di scoprire e capire che le sue teorie erano un mucchio di sciocchezze.
ma purtroppo non fu così.

Anonimo ha detto...

Ieri sera a quarto grado sono andati a parlare con la padrona dello scoglio delle scole si chiama rosanna rossi.

la commentatrice del caso avetrana si chiamava filomena rorro....

si stanno scervellando tutti su questi casi di yara e sara..mi fa veramente ridere quante cazzate dicono..

questo mondo e un manicomio gestito dai pazzi

ciao

Paolo Franceschetti ha detto...

Anonimo delle 11,25.

secondo me tu leggi troppi siti complottisti e stai diventanto paranoico.
Ti consiglio di leggere il sito di talligalli e di straker enemy per capire come va il mondo. Ogni tanto leggi pure il Corriere della sera però. Che è un quotidiano autorevole.
E vedrai che la smetti di delirare.

Giambattista ha detto...

A Paolo, i commenti di NMF sono dal 10 febbraio 13,40 in giù e sono 4. Strano che non li hai visti!
Con simpatia

Cangrande ha detto...

Copio-incollo un quesito per "Nonmifirmo", inviato ieri (forse non l'ha notato)...




Per "Nonmifirmo".

Vorrei sapere, secondo Lei, il VERO motivo del traforo in val di Susa con il pretesto della TAV.

E' in preparazione un' "opera alchemica" o qualcosa del genere ? E se sì, perché ?
Grazie se vorrà/potrà rispondermi.

P.S.: Lei è un'ENORME risorsa per questo blog... Grazie !!!!

Anonimo ha detto...

DOPO UN SECONDO TENTATIVO DI BOICOTTAGGIO, RIPOSTO IL MIO COMMENTO

Grazie Anna
A volte mi sembra di essere un bastian contrario, o di voler avere ragione a tutti i costi. Ma poi mi sento costretta a parlare perche’ mi sembra quasi ovvio che tutti gli sforzi anche ammirabilissimi e nobili di chi rischia o ha pagato con la propria vita per portarci informazioni altrimenti ignote ai piu’, rimangano vani se non continuiamo a porci la domanda “cui prodest?” A chi giova questo stato di cose? Bene che si svelino le trame di questa rete che usa massoneria, militari, mass-media e murders per tenerci soggiogati ma se non ci chiediamo chi e’ il leader maximum? Il VERO mandante? allora cari miei, ci rendiamo colpevoli di perpetrare questo stato di cose perche’ proprio noi che abbiamo capito poi non facciamo nulla! Va bene la massa ‘ignorante’ ma noi che ci sentiamo un gradino al di sopra poi non facciamo nulla per smascherarlo e combatterlo? Allora siamo doppiamente colpevoli!
Perche’ ai ‘cospirazionisti’ non si affiancano mai gli intellettuali? Dove sono questi?
Di Pasolini non ne nascono tutti i giorni!

Mi Firmerei Volentieri

p.s. non credo che commentero’ piu’. Il silenzio di Franceschetti e di Non Mi Firmo di fronte alla mia precedente domanda penso sia molto molto eloquente.
Continero’ sempre a leggervi e di nuovo grazie a tutti i commentatori oltre che a Paolo stesso (al cui sito mi sono avvicinata attraverso dei video di Solange Manfredi. I video erano di conferenze date a distanza di anni. Ho creduto di vedere nella trasformazione nel volto di Solange un segno tangibile di grande dolore subito che non poteva che essere prova della sua sincerita’ e buona fede), ovviamente!

sventraimbecilli ha detto...

PER TALLIGALLO IL PARACULO. malanghiano in senso dispregiativo cho dic a soreta. io ascolto tutto e tutti da malanga a franceschetti..addirittura vespa ed emilio fede...e da persona intelligente cerco di valutare le cose con coerenza. dire che gli alieni ci rubano l'anima è discutibile e su queste cose sono anche io scettico...magari si sbaglia ma mi sembra in buona fede.
ma dire dopo le numerosissime prove che gli alieni non esisto è da imbecilli. e le prove non sono i conigli paesani che si vedono nelle trasmissioni mediaset. uno dei migliori documentari in rete è quello di mazzucco (i padroni del mondo). ti consiglio di vederlo.

malanga a pelle mi sembra una persona per bene e non mi risulta che ci abbia mai guadagnato un euro su quello che fa...quindi 2 sono le cose:
1 è pazzo
2 è in buona fede tant'è che non gli frega nulla di essere preso per un pazzo. in quel caso allora è da reputarsi il genio del secolo.
ho appena finito di guardare il file integrale e senza tagli di malanga. descrive una tempesta solare, un blackout globale e nella parte 11 descrive anche l'arrivo di una dittatura globale. inquietante se si pensa che è la stessa cosa che ha descritto franceschetti.personalmente spero che non sia così.

per quanto riguarda biglino NON HAI RISPOSTO ALLA DOMANDA. non ha cambiato nulla del testo biblico si è solo limitato a fare la traduzione letteraria. e se non ricordo male proprio malanga ha riferto anni fa che l'uomo è stato fatto inserendo parte del dna alieno nella scimmia + evoluta. questo per quanto bizzarro possa essere mi sembra + ragionevole della teoria di darwin (con tanto di anello mancante) o della solfa di adamo ed eva.per quanto riguarda paolo ferraro non ti sei nemmeno degnato di inventarti qualcosa perchè non puoi farlo e sai bene che quello che dice conferma in pieno gli studi di franceschetti.
ciao talligallo, buon weekend

Anonimo ha detto...

anvedi, m'avete rimbalzato il commento su Talligalli... mica era offensivo.. anzi

Nick

Paolo Franceschetti ha detto...

Nick

non abbiamo rimbalzato nulla. Prova a ripostarlo.


grazie nonmifirmo ma sai che mi era sfuggito il tuo post? Il problema è che a volte alcuni messaggi me li perdo.

Quanto a mifermerei volentieri, vorrei dire che non so a che messaggio allude. a volte me li perdo per strada.

NonMiFirmo ha detto...

@ Paolo Franceschetti

L'analisi sulle Bestie di satana è divisa in 5 commenti successivi. Il primo è del "10 febbraio 2012 13:40".
Sono uno di seguito all'altro.
Una discreta lenzuolata.

Qui sul blog compaiono tutti e 5.

Mentre sulla mail mi è arrivato solo il primo (al momento dell'invio ho attivato l'opzione per ricevere i commenti sulla posta elettronica).
Ma comunque ripeto qui sono visibili tutti e 5.
Forse li avrà approvati la Nicoletti e tu non li hai visti.

In ogni caso "scrolla" velocemente tutti i commenti. Vedrai che non è difficile notarli.


@ Cangrande, Jm, m. (e altri che magari dimentico)

mi farebbe piacere rispondere alle cose che chiedete ma leggere è un attimo mentre scrivere senza dire cose che già si trovano on line è diverso. Occorre soprattutto tempo.

Mi è capitato di leggere le teorie dell'informazione alternativa riguardo TAV. Scrivere rielaborando quello che già esiste in rete mi pare inutile. Ho ovviamente una opinione personale. Alcuni degli elementi che vengono strombazzati ogni volta che ne parlano in tv sono quantomeno sospetti, ma non ho mai approfondito.

talligalli blog ha detto...

a voi malanga vi ha fatto partire quel poco di cervello quasi funzionante ("quasi" che avevate)
il 96 % di materia oscura l'esoterismo... un bel minestrone senza capo ne' coda, ma l'importante e che dia supporto ai vostri deliri (qualsiasi cosa sia) Il mio scopo e' fare informazione onde evitare che gente sprovveduta con una forte suscettibilita' finisca nelle vostre grinfie a me gia' basta e avanza... rendo un servizio pubblico. Poi che stiate rosicando come castori canadesi per ogni post che faccio mi pare normale!
P.s. Francesche alla prossima conferenza ci andra' preparato sulle date? lol

Paolo Franceschetti ha detto...

Uh benvenuto tra noi Talli galli. quindi il tuo scopo è fare informazione affinchè gente sprovveduta caschi nelle nostre grinfie.
Un vero benefattore dell'umanità.

Paolo Franceschetti ha detto...

Ps... ah dimenticavo... eh si... rosichiamo tantissimo... non sai quanto. Ogni tuo intelligentissimo post è una staffilata al cuore.

Fabio Marangon ha detto...

Qualcuno conosce Wayne Herschel e quello che ha scoperto? ovvero tutte le mappe stellari presenti da millenni sulla Terra fatte dai monumenti antichi?
Qualcuno conosce il suo libro "The Hidden Records"?

Questo è il sito:
http://www.thehiddenrecords.com

Cita spesso un disegno massonico dei tre pilastri e ne spiega il significato.
Cioè questo:
http://www.thehiddenrecords.com/forbidden_starmap.htm

Inoltre sostiene di aver decifrato la chiave di Salomone.
http://keyofsolomon.net/

So che non c'entra col post qui sopra, ma è l'ultimo pubblicato e volevo sapere se qualcuno conosceva queste scoperte, perchè ho notato che poca gente lo sa.

Anonimo ha detto...

@ NonMiFirmo. Come sempre è stato un piacere leggerla. Quindi grazie per le sue interessantissime informazioni ( l' inversione della ritualità Alchemica e tutto il resto ), che a intuito percepisco vere.
@ X chi crede, come ho letto, che l' intuito sia "Percezione di ciò che non è tangibile" e semplice "opposto di razionalità"; vorrei precisare che l' intuito è semplicemente la capacità di collegare l' effetto con la causa......ad ogni livello; ma per provare che l' intuizione era giusta deve intervenire subito dopo la razionalità, per poterla spiegare a sé stessi e agli altri.....se no era sbagliata. E non credere a baggianate solo perchè così piacerebbe che fosse.....tanto per non scomodarsi a fare attente e profonde analisi; perchè ciò vuol dire essere sciocchi, ossia l' opposto di intuitivi. Insomma, per cercare la verità occorre essere obbiettivi, onesti intellettualmente e senza secondi fini....CONSAPEVOLI. Ed il viaggio deve iniziare da dentro, dalla nostra psiche, chiarendo e ripulendo tutte le turbolenze che altriminti impediranno il viaggio esterno. Lilith

Anonimo ha detto...

QUALCUNO MI SA DECIFRARE QUESTA FOTO?? CHI è IL PERSONAGGIO SUL DIPINTO??

http://www.repubblica.it/esteri/2012/02/09/foto/monti-obama_l_incontro_nello_studio_ovale-29631894/1/?ref=NRCT-29634792-1

Anna ha detto...

@Anonimo 20:13
E' George Washington, no?

Tra il rosicare e il delirare una volta c'era di mezzo il mare :))
Io penso che ci siano persone che chiedono loro stesse (in modo conscio od inconscio) di essere raggirate, Talligalli credo invece faccia parte della scuola di pensiero che ancora vede il mondo diviso in vittime e carnefici, e lui vuole salvare le vittime. Riuscira' il nostro eroe a salvare i poveri di spirito da se stessi, ovvero dal loro peggior e piu' implacabile nemico?
Prossimamente sugli schermi in 3D del vostro incubo preferito.

talligalli blog ha detto...

@anna noi continueremo a provarci... c'e' chi crede che il complottista sia la soluzione alle sue ansie e chi crede che gli spacciatori di panzane inventate siano le loro guide verso un radioso futuro fatto di alieni ed elicotteri senza pale e massoni giardinieri-fiorai poi c'e' chi legge voi, poi legge noi e poi fa due piu' due e alla fine continua a leggere noi facendosi due sane risate. Chi ci legge non e' un povero di spirito, ma chi vuole capire dove e' la verita'... quelli veri di poveri di spirito sono gia' a chiedersi se il concordia sia un omicidio rituale oppure appende san malanga fuori dalla finestra sperando che non arrivino gli elicotteri senza pale e gli alieni cultisti!
saluti

Gioele Magalli ha detto...

Talligalli e amici, come quelli dell'assurdo ed inutile blog del M.D.F., che non si capisce a cosa serva dato che è tutto concentrato a smantelare altre tesi, sono degli sbirri, lo si capisce dal senso dell'umorismo forzato ed aggressivo anche se mascherato da finto simpatico, tipico di chi ha subito una dura disciplina gerarchica militare, lo si capisce dalle foto sempre patinate dei loro finti nik, come quel fabozzi, persona che ha sempre subito in vita sua e sta male dentro, povero uomo dannato.

Sanno di sbirro, puzzano di MS spente sotto il cuoio delle scarpe, sono marci di fegatosi; alitosi e fegatosi tipici inconvenienti di chi tutta la vita deve sostenere il falso pur sapendo che è falso per pagare le bollette e comprare il minipimer alla mogliettina che li cornifica puntualmente.

Lo sbirro alitoso e fegatoso che con le sue mani puzzolenti di paglia da fascio impenitente prova a fare il simpatico sulla tastiera, senza ricordarsi le botte che ha preso dai suoi superiori e le umiliazioni che è costretto a subire quotidianamente...
Poveri cristi, inutili idioti, magari fossero debunker, questi sono dei ruffiani puzzoni e impotenti.

Anonimo ha detto...

Sì, è George Washington... noto massone della zona.

mariatere ha detto...

per anonimo delle 20.13

come diceva anna il quadro raffigura George Washington: il primo presidente degli STATI UNITI nonchè un grandissimo massone

http://gwmemorial.org/

Anonimo ha detto...

see e chi se lo ricorda, scherzavo, no probl;)

Diego ha detto...

per paolo....

http://youtu.be/uVd-TE89PXY

by
gruppo GIETLEG

Paolo Franceschetti ha detto...

Ciao Nonmifirmo... alla fine ho trovato i commenti. Li leggo con calma e ci rifletto su. Grazie.

PS. Ho cancellato un commento di una certa Lucy che dopo averti lodato, diceva di non aspettarti ringraziamenti da me perchè io non sopporto le persone che scrivono cose troppo interessanti e mi rubano la scena, o qualcosa del genere. sai com'è... fino a sopportare Talligalli ci posso arrivare. Ma quando l'idiozia è troppa è troppa... :-)

Anna ha detto...

Caro Talligalli,

Il riso come sai fa buon sangue (sia l'alimento che l'arte del saper ridere, e non e' da tutti), per cui continua pure la tua missione, cosi' come Franceschetti ha la sua e la porta avanti.
Altra cosa e' il ridere a denti stretti.

Al mondo c'e' posto per entrambi, e non sempre la verita' e' semplicemente cio' che appare dinanzi ai tuoi occhi...avere una visione a 360 gradi del mondo che ci circonda e' qualcosa che neanche chi ha dieci decimi di vista possiede, figuriamoci di chi non vede cio' che non vuole vedere.
L'apertura mentale e' importante, Talligalli.

Paolo Franceschetti ha detto...

salve a tutti, cancellando alcuni messaggi ho cancellato per sbaglio anche un articolo su whitney huston.

Per la cronaca il messaggio che ho cancellato era di un certo wu wung o qualcosa del genere, che ancora una volta diceva che certe teorie sono paranoiche ecc...

ne approfitto per dire una cosa ad Anna e all'utente che si è firmato Gioele magalli.
Mi sono domandato spesso quale sia il fine di gente come talligalli e C. Finchè la cosa si limita a qualche video o articolo scherzoso ogni tanto la cosa potrebbe avere un senso; ma noto un accanimento prolingato nel tempo e continuo, oltre ad un'ostinata volontà di falsificare la realtà
Ad esempio Talligalli insiste con post e video in cui mi accusa di arrabbiarmi, e prendermela per i suoi attacchi, quando non ha capito che a volte mi fanno ridere ma il più delle volte non ho tempo nè per leggere le sue idiozie. e tantomeno per commentarle. Solo stamattina ad esempio ho scoperto alcuni video in cui mi predeva in giro su you tube, inq uanto sono chiuso in casa per la neve e ho tempo per riposarmi e pensare anche a cose futili.

Insomma, mi domando allora il fine di questi loro attacchi.
Ora, tenendo presente che questi loro siti avranno un numero di lettori molto prossimo allo zero, e tenendo presente che i loro attacchi durano da troppo tempo per poter essere solo casuali, deduco che il loro fine è semplicemente farci perdere tempo.
Credo cioè che il loro intento sia far perdere tempo a me, marcianò, mazzucco, ecc..., oltre ad intasare i blog come il mio di commenti e diatribe inutili, che distolgono i lettori dalle cose più importanti.

oggi ad esempio ho notato che l'ultimo utente che aveva postato la solita sequela di insulti, aveva un account google; l'account era stato fatto proprio a febbraio 2012, e aveva un numero di visualizzazioni pari a una, cioè la mia.
In altre parole, questo utente aveva creato apposta l'account per potermi insultare.

Questo mi conferma che sono attacchi mirati, e non di semplici lettori che decidono di farsi quattro risate con le paranoie complottiste.

Paolo Franceschetti ha detto...

Altra cosa che ho notato è che in genere gli attacchi nei miei confronti erano pochi, rispetto a quelli che fanno a marcianò, ed altri.

Invece in questi giorni si stanno intensificando (solo stamattina ne ho cancellati due di due persone diverse) e questo probabilmente deriva dal fatto che da tre o quattro giorni sono chiuso in casa con la neve e guardo il sito di continuo, mentre capita in altri periodi che non lo guardo per giorni.

Questo spiega anche il motivo per ui Marcianò ha diversi siti dedicati a lui che lo sbeffeggiano continuamente. credo che sia per il fatto che lui ha l'abitudine di arrabbiarsi e rispondere più di ogni altro.

In sostanza, certi soggetti vanno ignorati (anche se poi sono il primo a derogare a questa regola, ma il fatto è che a volte certi loro articoli fanno ridere anche me e allroa trasgredisco :-) ).

Paolo Franceschetti ha detto...

quanto a gioele magalli...
vorrei dire che alcune cose che dici sono vere. Ma magari non hanno una vita poi così infelice... Intanto loro sono convinti di fare una cosa giusta. e poi sempre meglio dedicarsi a distruggere teorie complottiste che fare lavori come il politico, o il giornalista di regime, o l'avvocato di politici e mafiosi.
Qualche anno fa ebbi modo di parlare con alcuni di loro radunati al gran completo per una conferenza di marcianò, e l'impressione che mi avevano fatto era che si divertissero un mondo. :-)

Paolo Franceschetti ha detto...

Infine, aggiungo una notazione finale. Non sono affatto convinto che il lavoro dei debunkers sia del tutto negativo per noi. Mi spiego.
Ho iniziato ad informarmi sulle scie chimiche e a capire che doveva essere un argomento importante quando ho visto che, il giorno in cui ne abbiamo accennato sul mio blog, sono piovuti in poche ore decine di post di commento, dagli stessi utenti che attaccavano Marcianò continuamente con siti dedicati ad hoc. La rapidità con cui questa gente si è mossa in gruppo, mi ha così impressionato che da quel giorno ho iniziato ad informarmi.
Un altro esempio lo posso fare con la storia della conquista della luna. Ho sempre dato per scontato che sulla luna ci siamo andati. Quando ho letto articoli o trovato libri che dicevano che non siamo andati sulla luna, non ci facevo neanche caso, perché so bene che per qualsiasi verità, ufficiale o no, c’è sempre qualcuno che cerca di smentirla. Esistono addirittura libri come “fumare fa bene” e “i danni dell’alimentazione vegetariana” e ho sentito anche intellettuali lodare la vita di città a scapito della vita di campagna, nonché ho letto libri che dicono che il buddismo è satanico… insomma se ne sentono di tutti i colori. Ho iniziato a convincermi che non siamo mai andati sulla luna quando ho visto Attivissimo scrivere un libro per cercare di dimostrare che ci siamo andati davvero e allora mi sono incuriosito alle varie tesi; alla fine, di fronte alla Nasa che non trova più i filmati originali dello sbarco sulla luna dicendo che li ha smarriti, mi sono convinto che effettivamente anche questa della luna deve essere l’ennesima bufala propinata dal sistema.
Il motivo per cui le teorie complottiste non vengono quasi mai citate dai media ufficiali, salvo sporadicamente su qualche programma come Mistero, Voyager, ecc., è perché, se tali teorie fossero citate, anche solo per attaccarle e denigrarle, si creerebbe interesse sull’argomento; e una volta che uno comincia ad approfondire le tesi ufficiali su argomenti come 11 settembre, stragismo, scie chimiche, ecc… non reggono ad un’analisi scientifica ma anche, e soprattutto, logica.
Il motivo ad esempio per cui non si parla mai delle teorie mie o della Carlizzi sui delitti rituali, anche solo magari per criticarle, è che se uno poi va a leggersi i verbali, gli atti giudiziari, ecc., capisce che le versioni ufficiali sono bufale; non necessariamente ovviamente aderirà alle mie tesi, ma perlomeno si dovrebbe convincere che Rosa Bazzi e Olindo Romano sono innocenti, che la Franzoni è innocente, ecc. E questo il sistema non lo permetterà mai.

Paolo Franceschetti ha detto...

Attivissimo, e debunkers vari, insomma, alla fine non fanno altro che pubblicizzare ulteriormente il nostro lavoro.

Penso ad esempio ad un recente programma tv, matrix, che ha bollato le teorie sulla concordia di matrice rosacrociana come teorie di menti "deboli e malate".
Quel messaggio arriva diversi milioni di persone. Molti di loro, magari, prima quel piccolo servizio, non aveva mai sentito neanche nominare i rosacroce e da quel momento invece si può incuriosire...

Paolo Franceschetti ha detto...

Concludo.
Il fine di talligalli e altri, invece, producendo video e articoli che leggono solo tra loro, sempre gli stessi, non serve a creare "versioni alternative per informare chi legge" (anche perchè gli articoli di talligalli sono privi di informazioni) ma servono - credo - a farci perdere solo del tempo.

Fabio Marangon ha detto...

Nessuno che parla di Wayne Herschel?

milarepa ha detto...

caro Paolo, nel caso ti fosse sfuggito, approfitto della neve che ti blocca :-) e rilancio la domanda:
qualcuno ha notato che il colonnello Philip Corso, che ha gestito il caso Roswell e la retroingegneria del velivolo, è anche lo stesso che ha curato Gladio in Italia ( non è un caso che vivesse a Roma)? Insomma, sono due ambiti apparentemente MOOOLTO diversi , giusto? Per caso negli US Army c'era crisi di personale, che facevano fare tutto a lui? Oppure c'è qualche filo che collega i due ambiti e che io non riesco a vedere? Lo chiedo con insistenza perchè mi sono abitutato a fidarmi dell'istinto per le mie ricerche e qui il senso di ragno sta pizzicando... sarebbe bello se interessasse anche qualcun altro.
Grazie!

Anonimo ha detto...

Forse uno dei commenti su Whitney Houston era il mio. Magaro staro' diventando paranoico anche io ma anche in questa morte alla comparsa dei primi articoli ci sono sempre gli stessii simboli/nomi/numeri

http://www.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/2012/02/12/news/morta_whitney_huston-29737473/

http://www3.lastampa.it/spettacoli/sezioni/articolo/lstp/442177/
Matteo

Paolo Franceschetti ha detto...

Ciao Milarepa...
non ci acvevo mai riflettuto... certo se fosse così sarebbe davvero una curiosa coincidenza. :-)

Paolo Franceschetti ha detto...

anzi... più che una curiosa coincidenza direi una bella bomba...

Anonimo ha detto...

Fabio

Posso solo ringraziarti, i tuoi posts mi hanno rammenato tra le tante, la mappa trovata nella tomba costruita dall'architetto Senmut, dove sembra essere indicato un pianeta con acqua .


Grazie vado a leggere,

Aisha

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 241   Nuovi› Più recenti»