giovedì 28 luglio 2011

Bestie di Satana. Lettera di Paolo Leoni a Paolo Franceschetti


15.7.2011
Casa circondariale di Sanremo


Egr. Avv. Franceschetti
Buongiorno. Mi presento. Mi chiamo Paolo Leoni, sono conosciuto purtroppo alla cronaca come Ozzy, attualmente condannato in via definitiva all’ergastolo nell’ambito del processo inquisitorio alle cosiddette “Bestie di Satana”.
Le gentile redazione di X - Times anche a nome della direttrice dott. ssa Lavinia Pallotta, oltre ad avermi fornito il suo recapito mi ha anche riferito di averla contattata accennandole del mio caso.
Sono rimasto infatti positivamente colpito dalla sua intervista pubblicata su X Times nel mese di Aprile, in cui con coraggio ha messo in evidenza come spesso alcune caste, servendosi dei media, riescano da un lato a commettere alcuni crimini efferrati, dall’altro ad insabbiare la verità, portando spesso alla condanna persone estranee ai fatti, con la sola colpa di essersi trovate nel posto sbagliato al momento sbagliato.
Del mio caso potrei dirle come uno dei PM titolari dell’inchiesta abbia contribuito a scrivere un libro in cui venivo dato per colpevole già 3 mesi prima dell’inizio del processo; di come attraverso i media sia stato condannato il personaggio da loro creato, ancor prima del dibattimento; di come siano state insabbiate in fase processuale prove schiaccianti a mio favore (testimoniali, cartacee, scientifiche) che avrebbero perlomeno cambiato l’esito del processo; di come i pentiti si siano contraddetti (e continuano a farlo); di come Volpe, il perno di questi, nonché esecutore materiale, sia stato intercettato mentre diceva che per evitare la galera o una pena alta avrebbe inventato nomi “a palla”; di come mi viene negato il diritto di interviste visive perché mostrerei prove della mia totale estraneità ai fatti, mettendo in evidenza l’inattendibilità dei “pentiti”, l’incompetenza degli inquirenti e la negligenza dei vari giudici, dal primo grado al giudice di Cassazione.
Tuttavia, oggi, mi limiterò a dirle che il 21.7.2011 vi sarà un’udienza determinante per stabilire se le mie denunce (e di altri) avanzate avverso i “pentiti” e terze persone che hanno mentito, verranno archiviate o avranno un seguito. Di certo, le prove a loro carico per calunnia aggravata, false informazioni al PM, ecc., sono molteplici e schiaccianti.
Vi sono più procedimenti in corso, oltre a questo del 21.7 vi è un procedimento contro Volpe Andrea; premesso che è ritenuto attendibile perché si è autoaccusato (ma solo quando è stato messo alle strette) e per aver accusato altri, nel culmine della sua collaborazione si è anche autoaccusato di un crimine che, in realtà, non aveva commesso per sua stessa ammissione (sempre dopo essere stato sbugiardato); nell’ambito di questo nuovo procedimento farsa, aveva accusato il sottoscritto e un altro, utilizzando la solita solfa, ovvero “è colpa della setta” per poi affermare che si era inventato tutto sulla base di fatti o cose che sapeva essere nella disponibilità del sottoscritto (e un altro).
Per ulteriori informazioni può visitare i siti segnalati nella sintesi che allego pubblicata su una rivista rock (per farsi un’idea più precisa), oppure andare sul mio profilo facebook che viene aggiornato di continuo da Roberto Ottonelli.
Questo è solo un primo passo, il materiale come potrà immaginare è immenso e se la farà piacere sarò lieto di approfondire con lei ogni dettaglio nella speranza che possa portare a galla quella verità a me ancora nascosta e capire per conto di chi (o che cosa) mi ritrovo ad essere capro espiatorio.
Nel dichiararmi a sua completa disposizione per ogni ulteriore chiarimento spero che questa mia le giunga gradita.
Colgo l’occasione per porgerle i miei più sinceri cordiali saluti.
Paolo Leoni.





------------------------------------




Nota mia:

il 6.11.2008 nel mio articolo "Il mistero dei Rosacroce. E la Rosa Rossa" scrissi (al paragrafo 3):
"Talvolta vengono manipolati dalla Rosa Rossa anche gruppi come le Bestie di Satana, ovviamente all’insaputa dei componenti del gruppo".



253 commenti:

1 – 200 di 253   Nuovi›   Più recenti»
Anonimo ha detto...

Il mittente di questa lettera potrebbe aiutare a fare luce con prove e testimonianze di prima mano sul modus operandi della RR, quel modus operandi che tu, Paolo hai sempre denunciato.
"Del mio caso potrei dirle come uno dei PM titolari dell’inchiesta abbia contribuito a scrivere un libro in cui venivo dato per colpevole già 3 mesi prima dell’inizio del processo"

"L'udienza determinante" è stata forse il 21.07.2011? Nel post c'è scritto 21.07.2007. Ci sono novità?

dm

Anonimo ha detto...

Quali sono i siti segnalati nella sintesi?
Spero che Paolo Leoni non sia a rischio "suicidio"!
Ora vado a cercarle il suo profilo Fb e chiedo l'amicizia :)
dm

Paolo Franceschetti ha detto...

La data giusta era 21.7.2011.
Sono io che mi sono sbagliato a trascrivere.
Nei prossimi giorni sentirò la madre e vedremo cosa è successo.

Si sono convinto anche io che far luce sulle bestie di Satana possa servire a far luce sul modus operandi della RR che, per quanto mi riguarda, ce l'ho abbastanza chiaro. Quel che mi mancano sono le prove dei metodi con cui manipolano le persone (compresi magistrati e avvocati) ad agire per loro.

Anonimo ha detto...

Paolo, sbaglio o stai diventando sempre più un riferimento a livello nazionale in questo ambito?
E' un'utopia pensare di riuscire, un giorno, a organizzare una rete di professionisti affidabili che collabori con te?

Anonimo ha detto...

http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/2011/27-luglio-2011/fidanzati-trovati-morti-accoltellati-adesso-spuntano-colpi-fucile-1901185816320.shtml namaste

Anonimo ha detto...

http://www.giusepperausa.it/eyes_wide_shut.html

Anonimo ha detto...

Però, da "profano", posso consigliarti Paolo di stare attento a sto Leoni? Non è che le sta provando tutte per cercare di uscire di galera e si finge vittima di chissà che complotti quando magari era lui il "motore"?
Beh, ne sai di più sicuramente tu, però da quel che so anche il padre di Leoni era aderente a strane sette e fu messo in carcere per omicidio.

Anonimo ha detto...

@ Giorgio Andretta
lei non sembra essere d'accordo con Franceschetti sulla RR. Può essere più preciso? Qual'è la sua idea generale sulla distribuzione delle sette (di un certo livello) e del loro ruolo?

ouv tmr

Anonimo ha detto...

... Che buono spunto ti offre il Leoni detto "OZZY" ... Attendiamo tue buone nuove!!!
Chissà se troverai Rose nelle case dei parenti, ti suggerisco di visitarle ???

duepiudue ha detto...

che cognome sfigato che ha sto povero ragazzo

sirio.bianca ha detto...

Sarò antiquata e ottusa, ma io non mi lascerei molto suggestionare da uno, che magari non è implicato direttamente ai massacri, ma che sicuramente un'anima buona non è. Per precauzione lasciamolo lì, non si sa mai, e che invece continuino a cercare i mandanti. Anche se sono certa che chi ha manovrato questa setta, sta ora occupandosi di rinfrescare la memoria con altri delitti (leggi Sarah, Yara, Rea, la donna di Roma, il tizio senza testa e forse altri).

Giorgio Andretta ha detto...

Mi scusi del lapsus calami, egr. anonimo "hem...samuele, non simone!" 28 luglio 2011 11:08, volentieri ricevo il suo rilievo,
i nomi propri di persona si redigono con l'iniziale maiuscola: quindi Samuele e Simone.
Simpaticamente.

Cosa fa di professione sig.IvI?
Forse il sarte?
Lei mi ha già confezionato i panni!
La giustifico, per questa volta, solamente perchè a suo dire: " Avv. Franceschetti leggo da poco il suo blog", si dichiara neofita di questi lidi. Dovrebbe preventivamente studiare il pensiero degli ospiti di quest'albergo prima di pronunciare sillaba, pena la figura dell'insaccato di maiale appeso alla stanga.
Alla prossima non sarò così tenero!
Tanto le dovevo.

Giorgio Andretta ha detto...

Lasciano trasparire un particolare acume le sue osservazioni, egr. ouv tmr, ha rilevato che le posizioni del nostro ospite e le mie sono alquanto discordanti in proposito della RR.
Per dissetare le sue altre curiosità è sufficiente che si legga i miei diuturni commenti, presenti in quest'ostello, se qualcosa le dovesse sfuggire sono a sua completa disposizione per ogni doveroso chiarimento.
Io sono il settario per antonomasia essendo un convinto anarchico sincretico iconoclasta.
Todo corde.

Giorgio Andretta ha detto...

Ex falso sequitur quodlibet.
E' sufficiente, Paolo, o devo aggiungerci dell'altro?

Anonimo ha detto...

@ Andreatta:sono curioso di leggere tutti i suoi interventi, e mi scuso da subito se dovessi scoprire che lei ha gia` dato il suo parere sulla famosa arma di cogne...se nn l' avesse dato io son curioso di sapere che cosa ne pensa....ho comunque fatto un paragone (cogne-9 11), nn volevo etichetarla......

IvI

Anonimo ha detto...

quanto costa?

Anonimo ha detto...

Scusate se non c'entra con la discussione, ma non leggo tutti i commenti e di quelli che ho letto non ho visto in questo interessantissimo sito nessun riferimento alla seconda amante di Parolisi di cui hanno parlato i suoi colleghi, una certa ROSA (http://www.nanopress.it/cronaca/2011/07/25/salvatore-parolisi-parla-rosa-una-delle-amanti_P2626239.html)... Ora vabbene la paranoia, ma io di mestiere faccio il poliziotto e per me due coincidenze sono già sospette, figuriamoci decine... (per inciso prima di conoscere il sito dell'avvocato Franceschetti avrei mandato al patibolo i coniugi di Erba, oggi li rilascerei all'istante, e anche sul Parolisi troppe cose non mi tornano...). Mi scuso ancora per aver postato un argomento diverso e vi ringrazio per quello che fate... G.M.

Anonimo ha detto...

caro avvocato,
non è sufficiente
è mediocre.


consequentia mirabilis,
s'informi.

706 r 4

Segretius ha detto...

andretta stai cominciando a recitare la divina commedia alla rovescia...isteroepilessia allo stato puro......calmati non sei tu la belva di satana........

sirio.bianca ha detto...

Al sig. anonimo del 28 luglio 2011 23:15.

Se ne è parlato pochissimo infatti, io aggiungo: "Rosa di Roma"... strano eh? non solo, ma guardi questo articolo.

http://www.corsera.it/notizia.php?id=4077
qui titola:
DELITTO MELANIA REA UNA ROSA ROSSA NEI PIC-NIC DI ROCCO SIFFREDI

e magari anche questo:
http://www.corsera.it/notizia.php?id=4077
ove ci sono precisissimi riferimenti "Quella sottile linea rossa che unirebbe il movente dell'omicidio passionale alla responsabilità indiretta di altri ufficiali..."

Bhà, ho il sospetto che stia diventando paranoica anch'io :)
Buona giornata

Giorgio Andretta ha detto...

Scuse accettate, sig.IvI, non so se le è sfuggito, ma nella vicenda di Cogne, prima dell'arrivo degli inquirenti, è passata una "manina" avveduta che ha inquinato la scena del crimine, hai voglia di ricostruire la vicenda, con mezzi usuali, o trovare l'arma del delitto.
Per le Twins towers, ho ripetuto alla nausea che possiedo il brevetto per la navigazione aerea, quindi, fin dall'attacco della prima torre, guarda caso proprio in quei momenti ero seduto davanti al televisore assieme a degli amici, ho immediatamente dichiarato che si trattava di una falsa flag, confortato anche dal secondo impatto, accompagnata, la mia affermazione, dallo stupore dei miei sodali.
Se ci sarà l'occasione glielo farò confermare de-vis.
Tanto le dovevo.


Egr. G.M., vade retro Satana!!!
E' ormai mezzo secolo che ho assolto i miei obblighi di leva e sono testimone che all'interno della caserma dove ero relegato ne succedevano di cotte, di crude ed al vapore.
Non mi sono macchiato di alcuna colpa, a detta del codice penale, per essere ristretto in una camerata con 80 persone, senza vetri alle finestre od acqua calda e con 4 turche, quindi quando sento che il "genio" di Marco Panella si sottopone allo sciopero della fame e della sete per il sovraffollamento delle carceri mi si accappona la pelle, e lo riconosco come seguace di Arimane.
Sono contro il regime carcerario ma a favore del confino sulle isole Colcos del Pacifico.
Tanto le dovevo.

Giorgio Andretta ha detto...

Da quando, Paolo, ha delegato lo stimato Segretius al rilascio di patenti d'idoneità circa il possesso delle facoltà psichiche atte alla partecipazione al suo blog?
Mi è sfuggita la consegna o l'indicato è un impostore?
Propendo per la seconda, anche perchè in effigie d'ingresso al suo loco non esiste traccia in tale direzione.
Il nesso tra l'isteroepilessia ed il leggere la Divina Commedia a rovescio mi è completamente occulto, come lo è la mia ventilata appartenenza alle belve di Satana ed i commenti che ho fin qui redatti.
Prego l'individuo Segretius di dissolvere dette aporie o d'indirizzarsi a parenti più prossimi, perchè la seconda persona si usa esclusivamente con questi.
Nell'attesa di leggerla od anche no!

Anonimo ha detto...

@ Giorgio Andretta,
il mio acume mi tradisce perchè, Steiner a parte, non mi risulta di aver mai intravisto fra le righe la sua completa visione della struttura settaria (di un certo livello) e del suo ruolo.
Lei spazia su numerosi campi, qual'è l'opinione che si è formato in questi anni?
Molto probabilmente mi è sfuggito, le sarò grato se vuole indicarmi i passaggi precisi, oppure mi permetto di suggerirle di continuare un suo discorso datato 26 luglio 2011, ore 08:00, del precedente post: "A mio avviso la confusione è totale circa i massimi sistemi ed a ciò non sfugge neanche il nostro ospite.". Ebbene, quale sarebbe l'andazzo dalle parti dei massimi sistemi?
Personalmente considero la RR un concetto dai contorni indefiniti per mia quasi completa ignoranza e per quella parziale di Franceschetti, ovviamente non è permesso sapere e diffondere tutto nei minimi particolari. Ma che si chiami RR o oca giuliva poco importa, che coinvolga quel politico o quel militare invece di un altro paio sostitutivo, mi interessa relativamente, i compiti svolti sono sempre gli stessi. Il fine ultimo (a me ancora sconosciuto) non è una loro creazione, pertanto considero gli appartenenti alle sette di vario tipo, dal più alto al più basso grado, manovalanza (in una visione più estesa lo siamo anche noi). Credo esistano pochissimi individui, una manciata, a conoscenza del fine ultimo (molto al di sopra del livello di RR o simili), e sono gli unici ad essere manodopera consapevole.
Questa è la mi opinione generale da profano.
Grazie per l'attenzione.

ouv tmr

Anonimo ha detto...

Ma perchè la maggior parte dei commentatori di qs blog si rivolgono ad Andretta chiamandolo ANDREATTA?? mah...
Comunque credo che Leoni sia innocente, sono di Milano, ascolto metal e conosco una sua cara amica la quale, ai tempi del fattaccio, mi disse che lo avevano coinvolto ingiustamente, per coprire qualcun altro...
Silvia

Anonimo ha detto...

Giorgio Andretta, lo ammetta : lei qua si diverte come un matto :D.

Anonimo ha detto...

Egregio sig. Andretta
Lei mi ha provocato con la vicenda di Cogne: e si perché ha tirato fuori il discorso della manina che potrebbe aver sottratto agli inquirenti l' arma del delitto.
Si ricorda l ' articolo di Paolo che parlava dell ' omicidio di Cogne come un omicidio rituale con il quale un gruppo di persone voleva allontanare da se un inchiesta della magistratura?
Dopo aver letto quell' articolo mi venne in mente il nome di un avvocato, Carlo Taormina: in quegli anni il sudetto e' stato molto attivo non solo come avvocato della Franzoni ma anche come componente di una commissione
parlamentare molto delicata.
In entrambi i casi il suo comportamento fu a dir poco discutibile, diciamo che la butto' in caciara tutte e due le
volte.
Lei cosa ne pensa?
Giupeppe

Anonimo ha detto...

Forse non è il posto giusto, ma ho un importante indizio riguardante Roberto Vecchioni.
Esiste una cover fatta da Vecchioni di " Bocca di Rosa " di De André .
Non ho trovato molto su youtube:
Questo è un finto duetto (mixato all'originale)
http://www.youtube.com/watch?v=mAsJfwmFzIw

Anonimo ha detto...

Scusami Paolo se ti scrivo ancora, ma le scoperte su Vecchioni sono Work in progress...
Guarda tu stesso che gesto fa vecchioni al terzo minuto di questa esecuzione di "chiamami ancora amore" insieme alla PFM ... E' pazzesco...

http://www.youtube.com/watch?v=I5fYfDjuIE0&feature=related

Ma come fa ad essere ancora vivo?
So che in passato ha avuto un pò di casini con la giustizia... Ricordi?

Paolo Giovanni Mauro ha detto...

A proposito di Rosa Rossa. Ho rivisto tempo fa la serie “Belfagor”, lungometraggio a puntate francese degli anni 60 (suggerisco a Franceschetti di inserirlo tra i film consigliati), dove si fa riferimento esplicito ai Rosacroce. Trovo che la setta rappresentata nel film abbia molte analogie con il modus operandi della Rosa Rossa o di chi per lei.

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

io faccio fatica a credere che Leoni
si colpevole.
Leoni e Volpe avrebbero commesso 18 omicidi rituali in nome delle Bestie Di Satana,e chi minchia sono Pier Luigi Vigna elevati alla radice quadra.

Giorgio Andretta ha detto...

Quando c'incontreremo, anonimo "Giorgio Andretta, lo ammetta : lei qua si diverte come un matto :D.29 luglio 2011 12:40" sarò lieto di consegnarle la medaglia che ha vinto nel concorso d'intuito, per intanto riceva i miei complimenti.
Ma soprattutto devo ringraziare Paolo che me lo permette.
Con simpatia.

Giorgio Andretta ha detto...

1+1+1+1=4
4+0=4
3+1=4
2+2=4
2x2=4
l'esempio lo potrei protrarre all'infinito, ma la sostanza resta che il risultato forma o conduce sempre e solo a 4.
Quindi caro ouv tmr perchè non leggere Steiner in proposito ai quesiti a me posti che, a mio modesto avviso, ogni mia interpretazione, rispetto all'originale, è sbiadita.
Ripetere giova comunque, più volte ho indicato, dello scienziato più sopra, la "Saggezza dei Rosacroce", che si può trovare gratuitamente in rete.
Dopo essersi composti una propria opinione circa la RR la si potrà confrontare con quella di Paolo e trarne le conseguenti conclusioni.
Per quanto riguarda sette ed organizzazione cosmica suggerisco, sempre di Steiner, la "Scienza occulta", da cosa nasce cosa ed a cascata il suo spirito guida lo condurrà alle letture a lei adeguate in considerazione del suo grado evolutivo e di consapevolezza.
Inizi e poi ci sentiremo.
Con simpatia.

Anonimo ha detto...

Dubito Ergo Sum dixit:
E vabbene che i luoghi di pena sono pieni di Innocenti ma la lettera del Leoni JUNIOR è sconcertante: NON ACCETTA LE SENTENZE MA LE EMETTE AUTOASSOLVENDOSI E CONDANNANDO SENZA APPELLO GLI ALTRI!
E' BUON PRINCIPIO GIURIDICO CHE LE COLPE DEI PADRI NON DEBBANO MAI RICADERE SUI FIGLI MA, SE VOLESSE DIVENTARE CREDIBILE, POTREBBE DARE UNA DERIE DI DICHIARAZIONI SPONTANEE SU QUEI FATTI, SENZA TEMERE DI "INFANGARE" QUALCHE SUO AMICO DIAVOLETTO! E MAGARI, NOMINI SUO DIFENSORE IL VECCHIO BUON PAOLO, che così potrebbe verificare di "persona e da LEGALE" se ci troviamo dinanzi ad un "PROCESSO INQUISITORIO", orchestrato dagli "agenti" della RR...
POST SCRIPTUM: Per la prima volta, da quando seguo codesto blog, mi trovo daccordo con il Maestro Andretta... che mi succede???
c\ al prossimo aggiornamento c\
Dubito Ergo Sum

Anonimo ha detto...

vogliamo parlare della fiaccolata di rose rosse fatta ad oslo per ricordare le vittime......?
semplice paranoia...:)

Giorgio Andretta ha detto...

Lei, Giuseppe, è quello che lascia cadere i ragionamenti?
Potrei sbagliarmi nell'addebitare la dichiarazione ma W. Allen sostiene che gli avvocati sono uomini da marciapiede che vendono la loro logica al miglior offerente, considerandoli una tacca sotto ai maniaci sessuali.
Lei vorrebbe che sciupassi il mio tempo a trattare di simili individui?
Dedico sei ore del mio vissuto giornaliero alla produzione del pane che mangio e non intendo in alcun modo sottrargliene nemmeno un istante, da destinare ad altre funzioni, specialmente come quelle in oggetto.
Detto ciò nell'immediato degli avvenimenti sfugge sempre alle maglie del controllo globale qualche gustoso quanto significativo particolare, basta saperlo cogliere od affidarsi al Cristo in noi.
La invio calorosamente a Paolo per stemprare i suoi dubbi su Taormina, l'argomento non m'intriga, perchè, da tecnico, la mia logica è completamente diversa da quella attuata dai legulei.
Se dedicherà parte delle sue energie alla ricerca d'archivio, in quella del Corsera potrà evincere la notizia da me anticipata, ma troverà anche sfiziose chicche su ogni altro mistero d'Italia.
Ad majora.

Giorgio Andretta ha detto...

Conosce l'antropocrazia, egr. ouv tmr?
A proposito di massimi sistemi, il buon Bellia ci ha speso 40 anni del suo vissuto per redarla.
Lo Steiner ha condotto 6.000 conferenze raccolte in oltre 300 volumi e spiega per filo e per segno come funzionano le sette.
Lei è convinto che io possa riassumere il tutto in alcune righe di un commento in un blog?
Sarò presuntuoso ma non credo di spingermi fino a tale limite.
Todo corde.

Anonimo ha detto...

sirio.bianca ha detto...

Sarò antiquata e ottusa, ma io non mi lascerei molto suggestionare da uno, che magari non è implicato direttamente ai massacri, ma che sicuramente un'anima buona non è. Per precauzione lasciamolo lì, non si sa mai, e che invece continuino a cercare i mandanti. ...


Coscienza Collettiva risponde:

Sarò moderno e sagace, ma io non mi lascerei molto suggestionare da chi ha scritto il libro, che magari non è implicato direttamente ai massacri, ma che sicuramente un'anima buona non è.
Per precauzione scarceriamo Leoni prima che lo suicidino, non si sa mai, e che invece continuino a cercare i mandanti.

Galeazzo Pomponio Gargiulo ha detto...

E' sbagliato il sistema, quanto ci vuole a capirlo?

E allora, l'unica cosa da fare è USCIRE dal sistema, per costruire un'altra realtà.

Follow the Galeazzo, undisputed genius!

Anonimo ha detto...

che ne pensate di questo?
http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/07/23/strage-in-norvegia-bomba-confezionata-con-fertilizzanti-lattacco-preparato-nella-sua-fattoria/147388/

Anonimo ha detto...

per gli allocchi:
l' Andretta,poco noto et famigerato professore,ha incanalato su di esso ogni attenzione.
Tesse e attende compiaciuto inconsapevoli donatori d'energie.
Fiero d'ego assapora il gusto dell'ultima forma di piacere di natura orgasmica che gli rimane
.. ed oltretutto..
NON vi ringrazia!


torno in tema:
il LEONE,
simbolo l’ardore della forza con cui l’iniziato riesce a dominare il suo lato istintivo, che lo condurrebbe nelle tenebre, per intraprendere un cammino verso la luce è accusato dalla VOLPE
che indica l'inganno, la furbizia, la bugia, l'astuzia, la macchinazione. Per le sue caratteristiche la volpe è paragonata al diavolo, che è morto nella fede e nell’anima e, come lei, afferra i peccatori nelle sue grinfie.
Coloro che imitano il comportamento della volpe sono perciò i peccatori della carne, i lussuriosi, ma anche i bugiardi, i ladri, gli idolatri e gli assassini.

aaaaamo codeste simpa(te)tiche
coincidenze..
nn è vero professò ?


esau' rito

Anonimo ha detto...

per il colto sig.Andretta

« Non ci sono mai folle ad ascoltare un somaro che raglia da un pulpito, né mai viene acquistata la decima edizione del libro di uno stupido? Talvolta accade il contrario, così che lo stupido e il saggio, l'uomo buono e quello cattivo, sono a turno più o meno fortunati, e l'onestà è il "miglior modo di comportarsi", o tutto il contrario, a seconda dei casi. »

P.Caro

max cady ha detto...

lo schifo dello schifo.
i parenti di fabio tollis e chiara marino ti ringraziano.fai davvero schifo.si puo' essere piu' sciacalli di te?basta infilare sta minchia di rosa rossa (saprei io dove mettertela)a piacimento basta che sposi il tuo delirio.qui non e' questione di complotti o altro e' questione di dignita'.e,dando un occhio al blog,sembra l'ultimo motivo per cui "lavori".
mi bolle il sangue,scappa il vomito.dimostri che il fondo del barile e' un invenzione giornalistica,se grazie a te un utente "mi si e' aperto un mondo(pensa prima..)" dimostri che dello schifo siamo sempre a digiuno.oh,io si che spero sia a rischio suicidio,il fatto e' che di coglioni ne ha ben pochi,non ci allieteranno mai con la notizia della sua dipartita,tranquillo.i migliori bisogna sucarseli fino alla fine.una chicca per te amico di sto fascista e per tutti
"il reo confesso Volpe assieme agli altri umiliano i cadaveri orinandoci sopra, Sapone improvvisa una danza sopra il luogo della sepoltura ed urla: «Adesso siete zombie, soltanto degli zombie! Venite fuori se ne siete capaci!», quindi intinge una sigaretta nel sangue dei cadaveri e la fuma (dalla testimonianza di Michele a Chi l’ha visto?).[19]"
al muro,e la lista s'allunga.

max cady ha detto...

Il tuo commento è stato salvato e sarà visibile in seguito all'approvazione del proprietario del blog
franceschetti evita di pubblicare insulti personali come "paolo attivissimo pezzo di merda"
ma che cazzo moderi?e modera se devi.perche' se io scrivo (come UNICO) paolo franceschetti carogna infame tu lo pubblichi per amor di liberta' di parola?no vero?perche' di liberta' di parola non si tratterrebbe ma di ingiurie,tra l'altro(msa guarda un po' in anonimo)parto di un mentecatto.

max cady ha detto...

Il 15 maggio 2007 la Corte d'Assise d'Appello di Milano ha condannato Nicola Sapone a due ergastoli e isolamento per 18 mesi; Paolo Leoni all'ergastolo e isolamento per 9 mesi; Elisabetta Ballarin a 23 anni di carcere; Eros Monterosso a 27 anni e 3 mesi e Marco Zampollo a 29 anni e 2 mesi. Andrea Volpe a 20 anni per aver collaborato con la giustizia alla risoluzione del caso.

eh gia' solo due persone vero?

sirio.bianca ha detto...

@Coscienza Collettiva, mi spiace, ho avvertito subito che forse sono all'antica o antiquata, obsoleta, vecchia e forse anche benpensante o malpensante, come preferisce. E nemmeno ho letto il libro. Mi sono limitata alla visione di qualche filmato su youtube, l'inchiesta condotta da Picozzi e trasmessa poi su rai2.
L'opinione che mi sono fatta è che sicuramente la musica death metal a cui vogliono attribuire principalmente la causa, c'entra proprio come i cavoli a merenda (Picozzi non mente mai sulle sue affermazioni scontate e paranoiche) e che queste brave personcine implicate (a torto o a ragione) preferirei incontrarle mai sul mio cammino.
L'altra cosa che mi è saltata all'occhio è invece il cognome... e qui suppongo si possa aprire un dibattito infinito chiamando in causa anche il povero Pinocchio.

PS per il dott. Franceschetti: ma lo sa che più la leggo e più mi viene il sospetto che mio padre fosse un massone? E se non lo fosse stato sicuramente ha avuto contatti. Le dice nulla Arturo Toscanini Il Maestro?.

Anonimo ha detto...

Egregio sig. Andretta
Non e' che lascio cadere i ragionamenti, diciamo che li abbozzo, li lascio un po' incompiuti per vedere se chi sta dall' altra parte si diverte a completarli al posto mio.
Il fatto e' che su Cogne ho fatto tante di quelle supposizioni, di cui probabilmente mi vergogno , e forse questo mi frena e esprimermi in modo compiuto.
Ma mi tolga una curiosità, ipotizzando che il discorso che faceva Paolo sull' inchiesta della magistratura fosse giusto, secondo lei potrebbe trattarsi proprio di quell' inchiesta ....?

Segretius ha detto...

andretta quando ci si vuol bene ci si dà del tu.......e si è un po' più "dentro" le cose, e gli altri, si capisce......

RamsesII ha detto...

Per Giorgio Andreatta: ma semrba il modo di commentare un post parlando di tutt'altro? Per carità il caso di cogne è importante, ma totalmente fuori luogo, e questo non è un motivo validante della tesi secondo cui il rasoio di Okhram sia invalidato. Per inciso esiste anche il principio di indeterminazione di Heisenberg, secondo cui fino a che non abbiamo un valore affidabile, due soluzioni possono coesistere. E suggerirei supposte di camomilla per un immediato effetto calmante, qui si perde tempo a rispondere ai suoi post in puro stile rzzo supersonico invece di focalizzare sulla questione importante e pesante. Che sia o meno uno stinco di santo il ragazzo della lettera è irrilevante ai fini del topic: SE è innocente per i fatti di cui è accusato si pongono altri mille quesiti, ben più importanti del mostrare una spicciola conoscenza di base. Le RR se uno ci crede sa come si muovono, i profani o i diffidenti sono più come il prete che si rifiuta di ammettere la scienza e il suo naturale e indistruttibile decorso. La questione fondamentale è come mai questa persona appaia solo ora dopo anni dal processo e dalla situazione in cui è caduto.

Penso sia più interessante focalizzare su questa vicenda, piuttosto che sprecare tempo e vaniloqui in cose che non interessano e non interesseranno come multe o continue tiritere che rischiano di cadere nel monotono ma sopratutto nel dimenticatoio.

Anonimo ha detto...

"redarla"??
Gesù...

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

AOOHHH Paolone state accuorte,che stavolta andrai a scoperchiare un altro vaso di Pandora.
Questa sara la tua prima Mission da solo senza la buona e preziosa Carlizzi,a farti da supporto tecnico,
Ritual-Esoterico-Satanista.

La paura busso alla porta,il coraggio
ando ad aprire e non trovo nessuno.

AUGURI PAOLONE.

Anonimo ha detto...

Quello che riporto qui sotto e' un post di Gabriella Carlizzi su Cogne

La Centrale è a Washington.
Per il delitto di Cogne, è necessario collocarlo in un determinato periodo,e questo spiega perchè ne parlai prima. Infatti, in quei giorni, gli inquirenti stavano mettendo le mani su chi aveva celebrato un rito esoterico anche post mortem sul medico perugino.
Era dunque necessario un sacrificio con i seguenti ingredienti. La vittima doveva essere un bambino, in quanto Narducci si affiliò alla "Rosa Rossa" per essere aiutato a dare un figlio alla giovane moglie.
Il bambino da sacrificare doveva avere un nome riconducibile alla Giustizia, da cui i colpevoli dovevano difendersi. Samuele nella Bibbia è un giudice.
La località doveva essere vicino ad un luogo con un nome "Paradiso", in quanto l'esoterismo è considerato nella Massoneria il "Paradiso dell'anima". La testa doveva essere frantumata, in quanto si auspicava la confusione mentale dei , o la scarsità dell'impianto accusatorio, in modo che non si approdasse a nulla.
Messi questi dati nel "cervellone", sono usciti alcuni nomi. Si è verificato anche lo stato di recettività del potenziale esecutore del delitto, che effettivamente oltre ad avere una propensione per l'esoterismo, si trovava in uno stato di depressione e pertanto facilmente "catturabile" con una azione di "ipnosi a distanza", e forte induzione "telepatica".
L'impulso giunse, e l'azione fu rimossa.
Giupeppe

Anonimo ha detto...

andretta chiede:
Cosa fa di professione sig.IvI?
Forse il sarte?

no l'erbivendole ma anche forse il macellaie

*:-.,_,.-:*'`Chiquilla_,.-:*'``'*

Paolo Franceschetti ha detto...

Beppe... non scoperchierò alcun vaso Di Pandora. Leoni è stato condannato in via definitiva, avendo superato il vaglio della Cassazione.
Addirittura è stata presentata istanza di revisione del processo.
Quindi non si può fare nulla per "scoperchiare".

Qui abbiamo solo una persona che non vuole uscire dal carcere, sapendo che non è possibile, ma chiede semplicemente, almeno, di sapere perchè è stato incastrato.

Paolo Franceschetti ha detto...

Sirio Bianca.
Toscanini compare nell'elenco ufficiale dei massoni famosi, in qualche sito.

Non so cosa facesse tuo padre, ma non ci sarebbe nulla di strano se fosse massone. Lo sono la maggior parte dei liberi professionisti affermati, in Italia, dei magistrati, quasi tutti i professori universitari, nonchè politici e intellettuali di successo.

Ma essere massoni non è una colpa in sè. Come molti cattolici ignorano la struttura e il funzionamento della Chiesa, limitandosi ad andare a messa la domenica e fare qualche opera buona ogni tanto, ritenenedo gli attacchi ad essa un attacco del demonio per screditare una santa istituzione, la maggior parte dei massoni ritiene in buona fede che la massoneria sia un istituzione di bravissime persone, che ha il merito di aver fatto il risorgimento e la rivoluzione francese, introducendo i concetti di libertà uguaglianza e fratellanza.

Paolo Franceschetti ha detto...

GM Benvenuto nel sito.
Sono felice che qualche altro poliziotto, oltre a quei pochi con cui mi consulto, vedano le cose in modo non ortodosso.

Non abbiamo parlato della seconda amante di Parolisi, nè abbiamo parlato su questo blog della "marcia delle Rose" di Oslo, perchè i riferimenti simbolici di queste vicende sono evidenti, per chi legge questo blog o sia comunque un esperto di simbolismo.
Il problema è capire chi ha armato la mano dell'attentatore e perchè, ma su questo hanno scritto molto nel sito comedonchisciotte.
Per Parolisi, dopo pochi giorni dal delitto, dissi che sarebbe stato accusato lui, e questo era evidente fin dall'inizio per una serie di considerazioni che ora non ripeto.

Paolo Franceschetti ha detto...

Rispondo ora a quello che mi consiglia di stare attento a Leoni, che le starebbe provando tutte per uscire dal carcere.
Come ho detto, dal punto di vista processuale non può più uscire.

In qualunque caso, avrei più paura a trovarmi davanti il capo della polizia o un generale dei carabinieri, di un satanista vero.
Muoiono più persone in Italia nell'anticamera di una procura per malore, o mentre si recano a testimoniare ad un processo, rispetto a quante vittime facciano i "satanisti".
Gli assassini in guanti bianchi coinvolti nella vicenda Mostro di Firenze, ad esempio, hanno ucciso molte più persone di quante ne attribuiscono alle bestie di satana. Ed erano magistrati, giornalisti, scrittori, medici...

Giorgio Andretta ha detto...

La pregherei in futuro, sig. Ramsete II, di sincerarsi sui fatti prima di lanciare infondate accuse.
Nello specifico di Cogne, ritenendomi una persona educata sono uso rispondere alle domande che mi vengono poste, devo concludere, analizzando le sue osservazioni, che lei introietta poco perchè non dedica sufficiente attenzione a quello che sta facendo.
Tanto le dovevo.

Giorgio Andretta ha detto...

Non siamo a scuola, egr. Giuseppe, dove il professore inizia la frase e l'allievo deve concluderla.
Se lei si è composta un'idea di ogni singolo avvenimento la manifesti ed accetti il confronto.
A rileggerla.


Io non le voglio bene!!!Segretius.


Non ho ancora deciso, sig. P. Caro, se dar credito al somaro od al dotto, per intanto mi comporto onestamente. Steiner sostiene che la scrittura sia Arimanica, pensi che considerazione possa avere di una decima edizione!
Altiori.

Giorgio Andretta ha detto...

Sono d'accordo con il sig. max cady, Paolo, circa il commento su Paolo Attivissimo e proporrei di cassarlo, non è elegante dar eco a tali comportamenti, si diminuisce la qualità del blog invece di elevarla, non lo trovo nemmeno divertente, la invito a provvedere.
A rileggerla.


Ad integrazione, sig.ra Sirio Bianca, di quello che le ha già risposto Paolo, desidero parteciparla che essere massoni non è una scelta ma una condizione.
Tutti quelli che esercitano mestieri, arti e professioni lo sono, gli altri sono solamente dei fregnoni dediti al crematismo, e non hanno alcuna consapevolezza.
Cordialità.

Paolo Franceschetti ha detto...

Ad integrazione di quello che dice Andretta aggiungo che per la mia esperienza ci sono 5 categorie di massoni.

1) Al primo gradino ci sono il 90 per cento dei massoni. Sono quelli che si affiliano per convenienza, ignoranza, o curiosità. Che difficilmente arriveranno oltre al terzo grado, che non sanno neanche chi è Edgar Whaite e la loro cultura si ferma a sapere che Garibaldi era massone e Mazzini pure.

2) Poi ci sono i massoni colti. Quelli come Andretta. Che sanno molte cose, hanno studiato molto, e hanno capito che la realtà è tutta un'illusione, ma sono fuori dalla realtà loro stessi. Hanno capito tante cose, tranne il modo di farsi capire dagli altri, infatti quando parlano non si capisce nulla di quel che dicono, sia che discutano sul migliore tipo di pizza che si mangia a Napoli, sia che discutano il senso della vita e dell'universo.
Sono brave persone abbastanza innocue. In genere hanno la barba bianca e i capelli lunghi, vestono in modo strambo, e la gente li considera mezzi matti.

3) Poi c'è il massone di grado elevato e pericoloso, quello che opera nella società per distruggerla e controllarla. Costanzo, Mentana, Bertinotti, D'Alema, Umberto Eco, ecc., quello insomma che finge di essere un intellettuale colto, un politico, un filosofo e che sembra lavorare per il bene della società.

4) Infine ci sono i massoni davvero pericolosi. I veri capi. In genere stanno nell'ombra, ricoprono posti apparentemente di poca importanza, oppure importanti, ma pur sempre defilati alla masse. Conducono una vita abbastanza ascetica e anche la loro dieta è diversa dalle persone ordinarie perchè spesso maangiano pochissimo o nulla, e possono lavorare ore e ore senza perdere un colpo o mostrare segni di stanchezza. Viaggiano molto e pur essendo nomi sconosciuti una loro telefonata smuove anche il Presidente del Consiglio.


C'è infine una quinta categoria di massone, abbastanza atipica, che è quella della persona colta e saggia, che crede nella massoneria originale, quella riformatrice del mondo (Vecchioni che dice "morire per fare bello il mondo, non se ne parla più) che sa tantissime cose, che quando parla ti apre un mondo. E che ti domandi se sia vero o se non appartenga a una delle ultime due categorie, perchè è troppo bello per essere vero.

Giorgio Andretta ha detto...

Ad integrazione dell'integrazione di Paolo le categorie sono 12, pari ai segni zodiacali, ricordate il numero degli apostoli?
Paolo, in quale delle sue 5 categorie si classifica?
A rileggerla.

sirio.bianca ha detto...

In merito alla 4a categoria di massoni: questi sarebbero i seguaci di George Ivanovitch Gurdjeff?
Ne ho conosciuti almeno tre. Ma di questi solo uno potrebbe essere 'pericoloso', e forse in effetti lo è. Tra l'altro le sue iniziali di nome e cognome sono proprio gRC. Ma il cognome non si può scegliere, è un caso?
Altra cosa, per curiosità ho studiato diversi trattati riguardanti gli insegnamenti 'alchemici' ma, al di là che portano ad una più profonda consapevolezza di se stessi, non mi sembra che possano nuocere agli altri. Fanno molto invece sul piano personale, perlomeno inducono a riconsiderare totalmente il proprio modo di vivere. Esiste quindi una forma deviata di questi studi che può indurre al satanismo?

Paolo Franceschetti ha detto...

Andretta...
io mi classifico in tutte e 5.


Sirio.
GLi insegnamenti alchemici sono meravigliosi. Credo abbiano l'unico difetto di essere un po' complicatucci, nel senso che per arrivare alle stesse conclusioni cui arrivò Budda 2500 anni fa, e alcune forme di induismo oltre 5000 anni fa, costringono a un percorso molto più complicato.

Gli insegnamenti alchemici, come quelli massonici in generale, sono meravigliosi.
E' l'uso che se ne fa ad essere distorto e deviato perchè li si utilizza non per il bene del prossimo ma per il male.
Il vangelo ad esempio, può essere utilizzato anche da un satanista; ma non è il vangelo in sè ad essere sbagliato, quanto, appunto, l'uso che esso ne fa.

Addirittura con dolore ho scoperto che il buddismo viene utilizzato da aderenti alla Rosa Rossa.
Ho avuto un colloquio con un alto affiliato alla Rosa Rossa qualche settimana fa, che dopo essersi rallegrato per la morte della Carlizzi dicendo "oh questa è una buona cosa" mi ha detto di essere buddista.
E come si concili questo modo di pensare, nonchè l'appartenere alla RR, con l'essere buddisti, devo ammettere che è un mistero per me.
Ma così è...

Anonimo ha detto...

Egregio sig. Andretta
Anni fa precisamente nel 1952 il giornalista Sergio Saviane per aver espresso in un articolo i suoi sospetti sulla famiglia DaTos riguardo ai delitti che andavano avanti ad Alleghe dagli anni 30, si becco' una condanna ad otto mesi di reclusione per diffamazione.
Io non sono mica un giornalista investigativo, se lei non vuole raccogliere il mio spunto e' liberissimo di non farlo.
Pero' ripeto, e' stato lei che ha parlato di "manina" e quando io leggo "manina", non ho bisogno di chiedere manina di chi.
Giupeppe

Anonimo ha detto...

@chiquilla.....commercio si ma nn erbe, bensi occhi (¤), le erbe svizzere sono un passatempo serale abbinato alla passione per la chiamata (ma tu lo sai vero?)...macellaie?nn amo i lavori in cui ci si sporca (lavori per sporcaccioni) .......domolizione templi decadenti, la passione che coltivo..........abbassa lo sguardo chiquilla come fai quando m' incroci coi tuoi compagni di merende in veste acrilica......

@Max: sono appunto i parenti dei morti che dovrebbero chiedere giustizia e verita` certe......come puoi negare il processo mediatico che ha anticipato quello in tribunale? e se i responsabili-mandanti veri fossero altri? ti hanno confezionato una verita`, c' é chi la mette in dubbio, con argomenti sensati......ti costa tanto prendere in considerazione altri scenari?........ozzy leoni nn é un chierico, ma tt i suoi conoscenti concordano nel dire che sia stato incastrato, forse l' hanno incastrato per parare il culo a qualcun altro, forse é solo colpa del lavoro approssimativo di alcuni inquirenti.....o forse no?

IvI

Anonimo ha detto...

sirio.bianca ha detto...
In merito alla 4a categoria di massoni: questi sarebbero i seguaci di George Ivanovitch Gurdjeff?

Caro Sirio, dicendo questo rischi di insozzare la memoria di una delle più grandi personalità di questo secolo, un Vero Uomo, un Essere che ha fatto davvero del Bene, un Autentico Maestro... l' insegnamento di Gurdjieff è morto con Gurdjieff... coloro che chiami "seguaci" non lo sono affatto, nè possono esserlo.

Pasquale

Anonimo ha detto...

Manco da un po in questo blog ma
VEDO
che Andretta si è trasformato in G.A. SUPERSTAR e che raccoglie discepoli. Credo siano 12, come gli apostoli di G.C.
Andretta attento! Tra i 12 c’è un tale GIUDA.
PREVEDO
Che la stupidità aumenterà a dismisura nei commenti. Già ora è a livelli critici, tra ululati, latrati, gemiti lamentosi e visioni oracolari.
STRAVEDO
Io non sono tanto interessato agli articoli, quanto al blog di Franceschetti in se, come fenomeno di distrazione di massa.
A proposito, finalmente Franceschetti, se mai ce ne fosse stato bisogno, si è dichiarato massone, coinvolgendo, e sputtanando, anche il buon Andretta.
Però, Franceschetti, quando ti dichiari stupito che il Buddismo sia uno strumento del complotto, ci fai o ci sei? Ma come, uno come te che conosce la massoneria e i suoi gradi? Che è capace di seguire le trame della fantomatica R.R.? Che è in grado di svelare i nomi del complotto del mostro di firenze? Che conosce la storia e che sa del ruolo centrale della teosofia nel mondo moderno, si stupisce di scoprire che le sette buddiste, in particolare proprio quella della quale sei un seguace, siano appendici della massoneria e strumenti del complotto? Dai, non offendere la nostra intelligenza. Qui di imbecilli ce ne sono tanti, ma non farne una regola. Comunque mi sei simpatico, ma sei anche un po’ ingenuo. PROVACI ANCORA SAM, IO TIFO PER TE.
Il gioco è semplice, con la scusa di aumentare la consapevolezza delle persone, la si incanala in questioni che depistano, con l’aiuto dei vari debunker, sempre ben accolti in questo blog.
POPOLO BUE, SVEGLIA!
vps

max cady ha detto...

anonimo
non e' qui la questione prendere in condiserazioni altri scenari.sono rimasto negativamente colpito da questo post in quanto non si fa un accenno uno alle vittime,perche' ricordiamocelo che sono morti 2 ragazzi ed un terzo si dice sia stato indotto al suicidio.ecco,l'erroere lo ho fatto ora proprio io:quel si dice.quindi,o sgombriamo il campo da tutte le paranoie o domani ci troveremo a difendere adolph hitler alla sbarra(come se non avvenisse).poi,sinceramernte ho passato personalmente la fase del "ma..ma forse ma lui" poiche' i fatto par;ano da soli.i persaonaggi in questione hanno umiliato,ucciso due ragazzi in nome di cosa?ma quali giustificazioni stiamo cercando?scusa paolo sdcusa se ti ho insultato gratuitamente ma come persona ho i miei limiti ed ho poco apprezzato questo tuo post.non e' questione di scoperchiare vasi di pandora o di rr o di massoni.possibile che sia piu' facile buttare tutto nel calderone rr?possibile che come io non prenda in considerazione "altri scenari" altre persone facciano altrettanto?tant'e' vero che OGNI fatto di sangue che ci suggestiona un po' di piu' lo si annovera nel "complotto",dico io,ma un pochino di obbiettivvita' mai eh?come certi complottisti che vedono il mossad ovunque e capace di QUALSIASI azione(salvo poi essere sgamato da qualche "ricercatore indipendente" con un video su youtube)...

Alessia ha detto...

Paolo ma hai la più pallida ide adi che fine ha fatto Abate Vella?? Senza di lui della situazione reale della politica italiana e della sua collocazione nella geopolitica mondiale non si capisce nulla!

Anonimo ha detto...

..In genere hanno la barba bianca e i capelli lunghi, vestono in modo strambo, e la gente li considera mezzi matti...

cazzo sono massone e non l'ho mai saputo

--
@sirio.bianca

..Esiste quindi una forma deviata di questi studi che può indurre al satanismo?

se legge le prime pagine di "frammenti di un insegnamento sconosciuto" avrà la risposta immediatamente, è un libro che le consiglio vivamente perchè pietra miliare che le permetterà di separare il grano dal loglio con la precisione chirurgica della katana di Masamune, questo le eviterà in futuro di associare a sproposito l'insegnamento di Gurdijeff a persone e pratiche di dubbia sostanza.

tengri khan

sirio.bianca ha detto...

@Paquale. Vorrebbe per cortesia chiarire meglio cosa intende dire con 'coloro che chiami "seguaci" non lo sono affatto, nè possono esserlo.'?

Ho conosciuto io stessa uno dei rarissimi eletti che si sono avvicinati agli insegnamenti di G. e che, fortuna mia, mi hanno trasmesso la passione e la voglia di imparare a mia volta, chi segue G. c'è.

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

Paolone spero che tu faccia del tuo meglio x aiutare Leoni a capire chi la incastrato,sempre se sei disposto
ad andare avanti nella cosa.
Io ripeto che faccio molta fatica a credere che Leoni sia colpevole, certo sempre fino a prova contraria.
Il processo alle Bestie Di Satana, fatto da una giustizia massonica e sempre da mettere in dubbio,questa e buona cosa da fare sempre,fidarsi e bene ma non fidarsi e meglio.
Mi viene alla mente la stessa cosa
successe a Bologna con i Bambini Di Satana, il tipo preso di mira fu Dimitri un povero culo, con educazione parlando, che faceva capo alla setta si fa per dire.
Rischio grosso anche lui,stava x fare la stessa fine di Leoni, poi ci fu una contro-inchiesta da parte
di Wu-Ming se non ricordo male e il processo prese un altra piega, e lui
si tolse un ergastolo assicurato sulle spalle.

sirio.bianca ha detto...

@tengri khan

La ringrazio tengri. Infatti ho letto proprio frammenti e ancora non l'ho metabolizzato bene evidentemente. Oppure la 4a categoria come esposta dal dott. Franceschetti mi ha indotto il dubbio.
E' un bene comunque :) porsi domande, forse 'frammenti' sta lavorando :).
In futuro vorrà magari consigliarmi o guidarmi per ulteriori letture?
Grazie.

Anonimo ha detto...

@swans alias max cady

quanto ti paga il mossad ? o lavori per il filantropo giudeo soros ?
puoi raccontare tutte le cazzate che ti pare, fare il troll, cagare oro, fare i salti mortali, ma ricordati che il 99% dei lettori di questo blog a quelli come te hanno fatto gli anticorpi, la sola ragione per cui mi scomodo a scriverti è proprio per quell'1% che potrebbe cascarci, come il mugnaio massone andretta che nonostante la veneranda età non ha ancora capito quando lo prendono per i fondelli, puzzi di cicap almeno quanto puzza di vino un alcolista quindi te lo chiedo per favore: TOGLITI DAI COGLIONI

anna frank

Anonimo ha detto...

Sono anni che tengo questo link nel cassetto...

storia di un libro maledetto: "Lasciate che i bimbi"
http://www.wumingfoundation.com/italiano/Giap/lasciate.htm

Che io conosca personalmente, è l'unico caso di libro fatto distruggere completamente per ordine di una sentenza.
Si parlava dei Bambini di Satana e di come, tramite un processo farsa, fu "inventato" un caso mediatico...
Il libro cerca di indagare i "perchè"..il cui prodest

mooolto attinente....
in fondo al link ci sono altri link per tentare di scaricarlo in PDF ....già anni fa erano stati rimossi dalla rete. Girando e rigirando ne trovai una copia PDF che conservo da qualche parte.

Se non l'ho trovate lo cerco e ne mando una copia Pdf a Paolo...
scrivete qui eventualmente

Maurizio

Anonimo ha detto...

IvI, te lo dico col sorriso, non hai capito un cazzo :)
(Paolo mi passerà la parolaccia anatomica spero)

Vai a rileggere su, nel mio commento prendevo un po' in giro il buon androtto/etta/eotto che è l'artefice di quella domanda sul tuo mestiere, di cui a me, come spero a tutti gli altri, non frega un bip ;)

La cosa interessante invece è il roboante eco della mania persecutoria e ciò è triste.
Valium?

con simpatia ma solo per educazione

*:-.,_,.-:*'`Chiquilla_,.-:*'``'*

Anonimo ha detto...

Andretta lei
MENTE SAPENDO DI MENTIRE
ke sensazione di putrafazione trapela..

voglio entrare nel cicap ma nn ho la faccia da Qlo, che fare?

ALI&NATO

Anonimo ha detto...

Se fosse del CICAP semplicemente non avrebbe mai messo in piedo questo blog... magari avrebbe condotto una trasmissione di rincoglionimento collettivo mescherata da pseudo cenacolo d'intellettuali... del resto mi spiegate la strana irresistibile e fortunatissima carriera dei soliti noti? Eh già, il sogno americano in italia... uah uah uah

Anonimo ha detto...

@Max Cady
Per la precisione le persone uccise dal gruppo le bestie di satana sono tre accertate più un ragazzo che e' stato indotto al suicidio.
L' ultimo omicidio, quello della ex fidanzata di Volpe, e' stato quello che ha permesso agli inquirenti di ricostruire tutta la vicenda con la collaborazione del padre di Fabio Tollis.
Quello che effettivamente e' .....strano? Anomalo? Oppure normale fate un po' voi e' che Volpe che ha commesso materialmente tutti e tre i delitti si e' preso 20 anni mentre Leoni che e' stato riconosciuto come mandante morale l ' ergastolo.
Leoni non ha partecipato attivamente a nessun delitto, diciamo che Leoni dovrebbe essere secondo la magistratura un piccolo Manson.
Oppure un Sofri più crudele.
Il fatto e' che mentre Manson e Sofri avrebbero mandato delle persone a compiere omicidi al di fuori del gruppo di appartenenza, nel caso delle Bestie di Satana gli omicidi sono tutti all' interno della setta.
Io sinceramente faccio fatica a intravedere dei mandanti esterni: se Leoni era veramente il capo carismatico del gruppo il mandante dovrebbe essere lui; altrimenti uno come lo stesso Volpe potrebbe aver mescolato le carte al punto da collaborare con la giustizia per ottenere un
trattamento favorevole ma mentendo sui ruoli all' interno del gruppo.
E cosi Leoni si sarebbe ritrovato incastrato.
Giupeppe

Anonimo ha detto...

Un inciso sul povero D' avanzo prematuramente scomparso: era in vacanza nel viterbese e' stava passeggiando in bicicletta di pomeriggio. La domanda e': ha mangiato al ristorante? No perche' ultimamente diverse persone dopo aver magiaro fuori casa, vedi Buongiorno e Padoa Schioppa sono morte d' infarto.
Giupeppe

RamsesII ha detto...

Blogger Giorgio Andretta ha detto...

La pregherei in futuro, sig. Ramsete II, di sincerarsi sui fatti prima di lanciare infondate accuse.


1) non accuso nessuno, l'italiano non deve essere facoltativo nemmeno in un forum come questo. Ho detto delle cose, non ho accusato e non ho chiesto l'autorizzazione per dirle.



Nello specifico di Cogne, ritenendomi una persona educata sono uso rispondere alle domande che mi vengono poste, devo concludere, analizzando le sue osservazioni, che lei introietta poco perchè non dedica sufficiente attenzione a quello che sta facendo.


2) Un conto è rispondere un conto è nauseare il blog con posts che NOn interessano, NON interesseranno, NOn vengono leggi se tanto poco interesse ho versato io sui suoi posts si immagini gli altri che hanno ben altro che fare che dedicare attenzione a degli autoincensanti posts. A sQuola dovrebbero aver insegnato che una cosa quando si inizia si segue, quindi siccome questo postoparla delle bestie di satana e non delle bestie in generale, spero non abbia frainteso l'aromento e si sia sentito chiamato in causa.

Tanto le dovevo.

3) lei in vita sua non mi dovrà mai nulla più di quello che già deve.




Per Paolo Franceschetti: io personalmente penso che il numero di divisioni massoniche sia molto + semplicemente due, un numero perfetto e tanto basta: c'è chi comanda e c'è la manovalanza, che esegue senza spesso capire nemmeno la metà di quel che c'è dietro gli ordini impartiti. Che poi la manovalanza si sia inventata dei ruoli e sottoruoli per darsi una parvenza di importanza, un poco come andreatta, questa è un'altra questione.

Cordiali saluti a tutti

Paolo Franceschetti ha detto...

Max Cady...
buttare tutto nel calderone della Rosa Rossa non è facile, come dici tu. E' molto difficile, infatti per farlo ci sono voluti anni di studi, persone morte, battaglie... e non rimane affatto una soluzione "facile". La soluzione più facile è dire quello che dicono tv e giornali: sono state le bestie di satana. Punto e basta.

Tanto poco è facile gettare tutto nel calderone della Rosa Rossa, come dici tu, che ho parlato con la madre di Leoni e con il tipo che su facebook tiene il gruppo su Paolo Ozzy leoni. Entrambi hanno negato la regia occulta. Per entrambi, (sottolineo: madre compresa), tutti gli errori giudiziari, le prove non considerate, le contraddizioni, i falsi pentiti sbugiardati, sono semplicemente un errore giudiziario dovuto alla volontà di cercare a tutti i costi un capro espiatorio.

Quindi no.
Non puoi dire che è facile gettare tutto nel calderone complottista.
Puoi non essere d'accordo con le mie tesi.
Puoi insultarmi.
Ma non venirmi a dire che vedere tutto in chiave complottista è una soluzione semplice, perchè non lo è affatto.
E' invece una cosa difficilissima prima di tutto perchè hai contro il 99 per cento delle persone.
Poi perchè hai contro mass media, giornali, esperti.
E infine perchè hai contro i familiari delle vittime e spesso anche le vittime stesse.

Paolo Franceschetti ha detto...

VpS.
Ovviamente sul fatto che sono un massone stavo scherzando e provocando Andretta.
Sei proprio un cretino.

Paolo Franceschetti ha detto...

Sempre per VPS. Non mi sono stupito che il buddismo sia uno strumento del NWO.
Mi sono stupito che si dichiari buddista uno che è un alto grado della Rosa Rossa, il che è diverso. La persona in questione ha parlato con me al telefono mentre era ad un ritiro spirituale buddista (sic!).

Anonimo ha detto...

Paolo Franceschetti ha detto...

VpS.
Ovviamente sul fatto che sono un massone stavo scherzando e provocando Andretta. sei proprio un cretino.

E che te lo dico a fà Paolo ;)
Mi associo e basta ma me fa paura (SI LEGGA LA PAROLA PAURA CON ALONI IRONICI, GRAZIE) che ogni volta che si scherza con andretta qualcuno si turbi e veda attacchi/pericoli/confessioni ecc in una battuta.


*:-.,_,.-:*'`Chiquilla_,.-:*'``'*

Indignados ha detto...

cioè Paolo... scusa ma forse non ho capito bene... tu avresti parlato con un alto grado della Rosa Rossa e non ci dici niente?
Chi ha chiamato chi, cosa vi siete detti, come fai ad essere sicuro che è proprio chi dice di essere e non un mitomane...ecc
Dicci qualcosa. Cazzo parli con la tua nemesi e lasci cadere lì la cosa come se ti avesse chiamato il meccanico per dirti che la moto è pronta!
Vogliamo post sull'argomento.
Non si accettano scuse tipo "gli ho promesso di non dire niente".
Subito!

Giorgio Andretta ha detto...

Ormai sono anni, egr. Giuseppe, che in questo blog ho dichiarato di essere stato partecipe di una società editrice con sede a Milano, mio malgrado ho dovuto dimettermi perchè dissanguato, economicamente, come V. Sgarbi, dalle spese legali che ho dovuto sostenere per tutte le querele-diffamazione a mezzo stampa- di cui sono stato fatto centro.
Detto ciò mi corre l'obbligo di evidenziare che il diavolo insegna a far le pentole ma non i coperchi, almeno nella vulgata, quindi, come già anticipato, nell'immediato degli avvenimenti, non ultimo le torri gemelle, in attesa del coperchio si può sbirciare all'interno della pentola.
Devo tenermi molto lontano da nuove possibili querele, perchè non più in grado di affrontarle economicamente, ciò non toglie che segui oltre la manina.
Non sono un operatore legale, l'esperienza del funzionamento del sistema giudiziario ha impresso le sue stigmate nel mio epitelio, ho dovuto farne tesoro.
Non mi è dato di ricordare il mio precedente vissuto all'Inferno, ma al confronto con quello sperimentato all'interno dei palazzi della giustizia deve essere stata paradisiaco.
Non invidio il nostro Ozzy ne che sia colpevole od innocente.
A conforto delle mie affermazioni invito a seguire il blog di Fabio Piselli, è illuminante!
Buona domenica.

Giorgio Andretta ha detto...

Se incontro a Canino, Paolo, un individuo dai dati somatici orientali e lui sostiene di essere un tusciano, non è che mi convince e dal quel momento lo consideri un epigono degli etruschi, nemmeno se si reincarna Steiner e lo testimonia personalmente.
Galeazzo Pomponio Gargiulo, ma non è stato l'unico, molto tempo addietro mi ha chiesto, secondo me, chi fossero i massoni ed io gli ho offrii la stessa risposta; coloro che esercitano arti, mestieri e professioni.

Dove la colloca la sua provocazione?
Di scopritori dell'acqua calda ne è intasata l'anagrafe, siamo però carenti, se non del tutto sprovvisti, di ironici.
Toto o Principe De Curtis, da buon "fratello", come qualcun'altro dei suoi ospiti, o come Mosè, li ha divisi in uomini o caporali, lei invece, ome l'"onorata società" in cinque categorie, io addirittura in 12, si tratta semplicemente di "chiave di lettura" a seconda dello spartito che si legge e come lo si vuol legge.
Chi si sofferma alla superficie dei fatti può scorrere il "Pinocchio" di Collodi come fiaba per bambini, altri come commedia il "Ritratto di Dorian Grey", altri come racconto barboso "Le Nozze chimiche di Christian Rosenkreutz" di J.V.Andrae, magari lei come manifesto fondante della RR.
Se invece si usano altri sistemi di lettura come C. Malanga o G. Bongiovanni o come Castaneda o addirittura come qualche buddista tibetano, senz'altro si giungerà ad altre conclusioni.
Non le chiedo di leggere l'"uovo astrale" di Paolo Leoni ma il suo profilo kinesiologico si, dal momento che è in grado di farlo, onde evitare il "labile" coinvolgimento emotivo di alcuni suoi lettori che si sperticano in elucubrate masturbazioni: colpevole si, colpevole no.
Non ho parlato di "pizza napoletana" ma di tutt'altro.
Mi scusi se sono stato beffardo od ironico, a lei la scelta.

Paolo Franceschetti ha detto...

Andretta buongiorno.

Il test kinesiologico l'ho fatto. Ma lei capisce che non è un test considerato attendibile a livello scientifico e non posso usarlo come argomento per convincere, ad esempio, quel max cady che mi ha ripempito di insulti. Io personalmente ritengo più attendibile il test kinesiologico delle prove di tribunale ma vallo a spiegare agli altri....

Piuttosto... ma lo sa che proprio ieri sono passato due volte da Canino? Curioso che l'abbia citato unitamente a un accenno ad individui orientali, perchè con l'amico con cui ero in compagnia parlavamo di yoga e di persone orientali che seguono diete particolari che incontrerò a agosto.

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo
Volevo farti una domanda di carattere generale: tempo fa in un tuo post sugli omicidi del mostro di Firenze hai sottolineato come uno di questi si sia svolto vicino la casa di un noto personaggio.
Questo particolare può avere importanza nel caso di un omicidio rituale?
Giupeppe

Paolo Franceschetti ha detto...

Indignados...
spero che il tuo tono sia scherzoso.
In caso contrario delegherò Stefania Nicoletti a risponderti, detta anche Puffweiler, per la strana commistione dell'anima di una puffa e di un rottweiler che convivono nello stesso corpo.
Ovviamente delegando a risponderti la parte di rottweiler e non quella puffesca.

Giorgio Andretta ha detto...

Non è che deve convincere max cady ed i suoi sodali, Paolo, semplicemente battere un'altra strada e lasciare le barbose carrozzabili agli incolti od a quelli che hanno la supponenza di "sapere".
Prima d'incontrare gli orientali c'è un libricino di 30 ppgg di Steiner intitolato "Problemi d'alimentazione", lo legga.
Ci siamo visti nel "mondo dell'idee" e lì era accompagnato dai levantini, non ho fatto altro che travasare l'esperienza nell'elettronica, il merito non è mio.
Poi mi dirà.

sirio.bianca ha detto...

:) Sto seguendo, a fatica, gli scambi fra Lei, dott. Franceschetti, e il sig. Andretta.
Due Titani a confronto...
Ma quando il sig. Andretta scrive, con ostentata indifferenza "Se incontro a Canino, Paolo, un individuo dai dati somatici orientali..." e Lei dottore subito dopo posta "Piuttosto... ma lo sa che proprio ieri sono passato due volte da Canino?" è palese che il sig. Andretta sapeva della Sua visita a Canino :).
Così come quando accenna al Pinocchio, ha perfettamente già inquadrato il riferimento fatto da me pochi post prima.
Complimentoni!!! a tutti e due ovviamente, passata la prima tensione di impatto, abbastanza comprensibile e naturale, comincio a divertirmi anch'io. :) Un saluto.

Anonimo ha detto...

Caro Signor Andretta,
le devo confessare che inizialmente, quando Lei comparve sul blog, non provai molta simpatia nei suoi confronti.
Lei e' qui per aiutare Paolo? Per capire qualcosa? Per condividere opinioni?
A volte devo dire che non La capisco ma sento di doverLe stima per l'esperienza che dimostra.
Ed anch'io sono un sostenitore di Fabio Piselli.
Non conosco quasi nulla di esoterismo e dei meravigliosi cristalli che costruiscono la nostra storia ma posso dirLe che una preghiera o un canto Glieli dedichero' sicuramente.
Cosa pensa dell'Uccellino Azzurro di Meeterlink?
nemesis

@ Ramses II: ciao, piacere di rileggerti. Purtroppo leggo che esiste gente che si rallegra della morte di Gabriella. Non spetta a noi comunque giudicare.
Dal distacco che a volte le pedine di questo teatro dimostrano, capisco che agiscono in un mondo parallelo, appunto occulto ma tremendamente reale. Dove ci si studia, si gioca anche spudoratamente a carte scoperte senza poter contare su nessuno, se non su una ipocrita galanteria del gatto con il topo. La legalita', mi pare, acquista tutta un'altra accezione, per questo spesso, anche i "buoni" devono percorrere vie traverse se vogliono sopravvivere.
Allo stesso modo anche i "cattivi" devono forse distaccarsi da cio' che compiono mediante una spiritualita' buona...Non te la prendere con il signor Andretta, anche a me non era simpatico...Ogni tanto ha un lampo di genio ed e' piacevole leggerlo.

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

Paolone, se vuoi tornare un figurino
approfondisci il tuo sapere sul crudismo,questa e l unica dieta di cui l uomo dovrebbe fare, più che dieta e sana alimentazione.
Cosi poi di dovrò chiamare Paolino.
Un ottimo autore e Giuseppe Cocca,
ho Valdo Vaccaro.

Anonimo ha detto...

@Paolo Franceschetti
Si Paolo non ci si puo stupire che vi siano anche pratiche buddiste nella RR
tieni conto che lo stesso succede per molte culture iniziatiche e esoteriche,pensa che hitler e i suoi piu fidati membri della Ahnenerbe (cellula ancora piu segreta della thule)erano tutti vegetariani,sembra un controsenso ma non è cosi,in quanto che l'uomo sia onnivero è un altro inganno,l'uomo è vegetariano al pari di una vacca,e non carnivoro o onnivero,vedere un uomo che mangia carne è una distorsione al pari di vedere una vacca che mangia la stessa.Quindi loro sapevano questo e sapevano i benefici di essere vegetariani e i tanti lati negativi del mangiare carne.Naturalmente penso che i membri della RR si stiano infiltrando nelle varie fedi o religioni comprese quella buddista,come sempre hanno fatto.Lo stesso Aleister Crowley non scopri niente praticando la magia sessuale rituale,lo stesso veniva fatto nei templi della dea venere o giunone,dalle sacerdotesse devote al culto,che addirittura anche se sposate,per un periodo della loro vita si prostituivano appunto nel tempio,per praticare questi rituali sessuali,da li deriva la pratica della prostituzione poi affermatasi come professione(io dico oggi per sopravivenza,quindi costrette).Oppure vi sono rituali sessuali buddisti in cui pero,lo si pratica per arrivare all'iluminazione in cui è proibito l'orgasmo,mentre i rituali della magia sessuale intesi da Crowley erano per cibare i loro padroni demoni,perchè nell'atto sessuale furiescono energie psichiche di cui si cibbano,e vengono indirizzati ai loro padroni da coloro che ne presidiano le sedi,vedere la scena del film di Stanley Kubrick,Eyes Wide Shut,in cui si vede charamente cosa accade in queste pratiche magiche,e cosa succede a chi sbaglia,e sopratutto vuole fare notare che vi partecipano gente altolocata e elitaria,da notare anche dove il protagonista va a prendere il vestito e la maschera,l'insegna del negozio l'arcobaleno(l'arcobaleno è il simbolo che significa il ponte tra questa e l'altra dimensione),notare anche cosa succede in quel negozio appena arrivato,la scena della figlia con i 3 con cui stava prostituendosi(la figlia è piccola comunque massimo 13 anni),con la complicita del padre,e le altre scene lascio a voi capirle,be che dire quel film dice molto e per questo fu ucciso prima ancora di finirlo,dal solito infarto che sappiamo essere un omicidio.Sulla Carlizzi a cui faccio onore,che si rallegrino mostra solo quanto non hanno capito niente,e in che stato comatoso vivano,schiavi della stessa sorte di cui pensano avere il controllo,la Carlizzi fara piu danni da dove è adesso di quanti ne abbia mai fatto da viva,(quando era nell'involcro fisico)presto capirai cosa dico.
white wolf

Segretius ha detto...

"Andretta...
io mi classifico in tutte e 5."


???....quindi, qual'è la pizza più buona di Napoli? Chiedo scusa ad andretta e al Vesuvio per essere stato per la prima volta a Napoli solo a Luglio ma la pizza era tutt'altro che buona.......


p.s. la parola di verifica è "promorto"....qui la questione si fà seria:-(

Paolo Franceschetti ha detto...

Indignados... vuoi essere mandato a fanculo adesso (21,21) oppure preferisci un'ora a te più consona?

Facci sapere e poi avrai il vaffanculo da te richiesto.

Con l'occasione ti faccio notare che sarebbe il caso di fare il tagliando al cervello, che a quanto pare comincia a perdere colpi. Ma secondo te se io avessi qualcosa da nascondere e frequentassi loscamente persone della RR lo andrei a scrivere sul blog.
Sei proprio un genio!
Oltre al genius of val Brembana, Galeazzo Gargiulo, abbiamo the genius of the Paolo Franceschetti's blog, cioè Indignados.
Gesù!

Paolo Franceschetti ha detto...

PS. La Pizza a Napoli è buona ma non dappertutto.
Specie in alcuni quartieri del vomero poi si rischia di prendere fregature.

In genere poi la fanno meglio nei paesi non so perchè.

Paolo Franceschetti ha detto...

Sirio Bianca...

non credo che Andretta sapesse della mia visita a canino. Lo dico sul serio.
Del resto a parlare di coincidenze, ce ne sono di peggio.
Come quando mercoledi 29 giugno, alle 3 del mattino ebbi una colica renale e per scherzo dissi "cazzo questa volta la Rosa ROssa mi sta facendo davvero male"...
E alle 3 e 12 Galeazzo Gargiulo ha pubblicato un post dal titolo "che male mi stanno facendo".
Due o tre giorni dopo ho iniziato una dieta disintossicante e Galeazzo ha pubblicato "Disintossicazione"...
Eppure sono sicuro che Galeazzo non poteva sapere.
Seguire questo blog passo passo, cara Sirio Bianca, è come entrare in una gabbia di matti, per scoprire che Andretta non è il più matto.

Ad ogni modo dammi pure del tu.

Anonimo ha detto...

Paolo
Quando hai scritto di aver parlato un alto esponente della rosa rossa, buddista, che c'e l' aveva con la , mi e' venuta in mente la vicenda un po' datata di , il massaggiatore delle star.
Non so se lui fosse buddista, forse lo era qualche suo amico: comunque era o e' massone.
Ma ti sei mai occupato direttamente di quella vicenda e se si che opinione ti sei fatto?
Giupeppe

max cady ha detto...

al mentecatto di turno(pulisciti il muso prima di parlare di anna frank)ti hanno mica oscurato youporn?sicuro?
dal vivo,chissa' come mai ma credo proprio che, oh si,oltre a stare zitto probabilmente ti pisceresti anche addosso.tutte queste calunnie le terresti per quando sei a casa tua,al sicuro.tienitela bella stretta,la tastiera,cosi' non ti fai male.e pulisciti il muso prima di riscrivere il nome di anna frank(te lo ricordo,nostalgico). firmati,babbeo.
i lettori di questo blog fortunatamente hanno(anche se paiono la minoranza) quello che a te manca:una donna.e la differenza e' notevole.
@paolo framceschetti
grazie per la risposta e ti richiamo per favore,se puoi evitare,visto che moderi,sempre che non ti dispiaccia sia chiaro di evitare di pubblicare certi tipi di commento,specie quelli(che non c'entrano un cazzo di niente,da troll)a carattere diffamatorio personale.

indignados ha detto...

Non mi hai comunque risposto.

Paolo Franceschetti ha detto...

Beppe Bologna... sto approfondendo dieta crudista e pranica.
Poi ti farò sapere.

Paolo Franceschetti ha detto...

Ciao Giuseppe

no non ricordo questa storia del massaggiatore.

Buonanotte a tutti

Anonimo ha detto...

Paolo non e' possibile: insomma questo Betteli aveva una clinica nel nord dove " curava" i vip: Celentano, Fracci, oriella Dorella , Columbro Cuccarini.
Un brutto giorno per lui si da ricoverare , siamo nel 1995, Gabriella Pasquali Carlizzi che poi praticamente lo denuncia per esercizio abusivo della professione: ne' il Bettelli ne' i suoi collaboratori avevano lo straccio di una laurea o un diploma, in piu' somministravano farmaci all' insaputa dei loro pazienti.
Cortisonici mescolati ad altre sostanze venivano presentati come comuni integratori: ci sono state anche alcune morti sospette, che pero ' i magistrati archiviarono tutte come morti naturali. Eclatante e' stata la riesumazione del cadavere di Valter Chiari che pero' fu dichiarato morto d'infarto dagli anatomo-patologi.
Bettelli:, Massone, Forzista, avrebbe continuato a prendere in giro la gente( se non peggio) se non avesse incontrato Gabriella Pasquali Carlizzi.
Chissà che fine ha fatto
Giupeppe

Cangrande ha detto...

Per Max Cady.

Ti sei scoperto.... Sei un infiltrato di "quelli lì".

Parlare di Anna Frank ("pulisciti il muso prima di parlarne, etc."), è EVIDENTE che sei un infiltrato di una tale ambasciata o scrivi direttamente dalla Palestina occupata.

Chi ha un MINIMO di raziocinio e cultura sa benissimo che il cosiddetto "Diario di Anna Frank" è una bufala.

Provami il contrario. Se no ti sommergo da un'infinità di FATTI e PROVE.

Non ti insulto perché mi annoio.....

democrito ha detto...

*****VpS.
Ovviamente sul fatto che sono un massone stavo scherzando e provocando Andretta.
Sei proprio un cretino.*****
Ma va! Stavo scherzando anch’io, strano che non te ne sei accorto, intelligentone.
Seriamente non puoi essere un massone perché:
1. non puoi essere un capo perché sei troppo grasso
2. non puoi essere un grado elevato e pericoloso perché non sei abbastanza importante in politica e nell’informazione
3. non puoi essere al grado di Andretta perché sei calvo, non porti la barba e non dici cose incomprensibili, anche se chi gira con l’Harley un po’ stravagante lo è per forza
4. non puoi essere al primo gradino perché stai studiando e sai chi era Edgar Whaite.
VPS

Giorgio Andretta ha detto...

Usualmente, egr.nemesis, gl'internauti che pongono domande incistano in queste le risposte che loro stessi vogliono ricevere.
Lei che risposta si aspetta dal sottoscritto?
Premetto che non conosco ne l'opera ne l'autore da lei citati, ma tutto quello che avviene di notte è simbolico e metaforico, quindi l'uccellino in questione non appartiene al mondo ornitologico ma a quello astrale e precisamente alla branca onirica.
L'essere umano è composto da una parte densa che di notte si ricostruisce dormendo e da una parte sottile che si "distacca" e vive esclusivamente nel mondo astrale.
Non sapendo quali siano le sue conoscenze in proposito qui mi fermo in attesa di sue nuove.
A rileggerla.

democrito ha detto...

****Sempre per VPS. Non mi sono stupito che il buddismo sia uno strumento del NWO.
Mi sono stupito che si dichiari buddista uno che è un alto grado della Rosa Rossa, il che è diverso. La persona in questione ha parlato con me al telefono mentre era ad un ritiro spirituale buddista (sic!).*****
Oh, questa è interessante!
Non ti stupisci che il buddismo sia uno strumento della massoneria, ma ti stupisci che un massone sia buddista.
Ma ci hai preso per deficienti? Sarebbe come stupirsi che chi ti ha venduto quel bidone di moto che usi vada, in giro con una baracca simile.

Giorgio Andretta ha detto...

A detta della dott.ssa Gabriella Mereu, Paolo, lei fa troppi calcoli sui suoi pensieri.
Infatti l'arto del corpo umano rappresentato dai reni è eletto al pensiero cioè è il cervello immateriale. Tutto ciò è validato dal test kinesiologico.
Veda lei!!!
Io le consiglio i Fiori di Bach.
Buona cura.

democrito ha detto...

Franceschetti,
Adesso però vorrei fare un discorso serio, senza scherzi o giochi di parole.
Il tuo era un blog molto bello e interessante fino a poco tempo fa. Poi è iniziato un degrado progressivo ed inarrestabile. Quello che stai rischiando è di sputtanare tutto l’ottimo lavoro di controinformazione fatto fino a pochi mesi fa. Sinceramente sono dispiaciuto della piega che stanno prendendo gli eventi, ma penso che tu sia impotente nell’arrestarli.
Nel mio piccolo vorrei darti un consiglio: CHIUDI AL PIÙ PRESTO QUESTO BLOG!
L’idea di farne un libro non è male, come non è male continuare a fare conferenze in tutti i contesti dove sei invitato. Potresti proseguire su questa strada. Chi ti attacca dicendo che ci vuoi solo guadagnare è un idiota. La via editoriale, più ancora di quella delle conferenze, può essere uno strumento di divulgazione molto valido, che ti potrebbe anche aprire le porte dei media televisivi. Chi pensa di poter agire senza sporcarsi le mani è un ingenuo. L’ambiguità è il prezzo da pagare per portare avanti qualunque battaglia.
Per simpatico o antipatico possa essere risultato, ho amato questo blog, ma comunque sarà il mio ultimo intervento in questo spazio e spero vivamente che tu accolga il mio consiglio.
Con stima

la turista ha detto...

Ragazzi, io bazzicando qui e in altri blog di informazione "controcorrente" mi sono fatta l'idea ( e non solo) che tutto nel mondo è gravemente "malato" , dalla giustizia all'informazione a quello che ingurgitiamo o respiriamo (l'ultimo clamoroso commento sulla falsità del diario di Anna Frank, sul quale non avevo mai riflettuto, mi ha dato un ulteriore conferma) E' chiaro ,arrivati a questo punto , che bisogna cominciare a rifiutarsi di mandare i nostri figli, le future generazioni, nelle scuole di sistema e non permettere che gli facciano il lavaggio del cervello, come è stato per noi... ed è necessario ora organizzarsi per trovare una soluzione alternativa e dare loro un'educazione libera e pulita, io credo sia la sola speranza di salvezza che resta al genere umano.

Anonimo ha detto...

"prendetemi tutto ma non il mio e-breil"

Anonimo ha detto...

Mmmmmhh...

Ma sto Max Cady è proprio un omino tosto...

Anonimo ha detto...

che palle hanno riaggiustato il pc a democrito o è tornato dalle ferie e dovremo sorbirci le sue inutili galoppate di pensiero razional positivista ancora per molto !!

...Il tuo era un blog molto bello e interessante fino a poco tempo fa. Poi è iniziato un degrado progressivo ed inarrestabile....

probabilmente anzi sicuramente è il contrario, cioè fino a quando il blog non ha fatto il salto di qualità e lo frequentavi tu e quel fesso di conte senza palazzo e altri materialisti spirituali o atei o agnostici riuscivi a capirlo, ora invece che a parte trolls come swans e provocatori giudei come max cady è visitato letto e commentato da persone che hanno soprattutto un approccio alla vita di tipo spirituale gnostico di varia matrice ma comunque un profilo "alto" non riesci più a cavarci nulla che sia affine ai tuoi limiti di pensiero, lo stesso Paolo ha in brevissimo tempo per la sua perseveranza e sete di conoscenza fatto un salto qualitativo notevole riscontrabile specialmente nelle sue ultime affermazioni riguardo a eventi sincronici in uno degli ultimi commenti che ha postato. Questa in sostanza la ragione per la quale ti senti più estraneo rispetto a prima. Prima c'era l'enumerazione di fatti, la loro associazione "meccanica" per dirla con Gurdijeff di cose persone e situazioni, ora invece sempre più si colgono segnali di altro tipo che a menti ancorate alla mera razionalità come la tua dicono poco, ma in sostanza sono molto più significanti per chi ha alle spalle o in divenire un lavoro su se stesso che comporta giocoforza un coinvolgimento di entrambi gli emisferi cerebrali anzichè di uno solo. detto in modo comprensibile qui ci sono ancora aquile che si credono polli come te, polli che si credono aquile come i trolls, polli che resteranno polli, e aquile consapevoli di essere tali.
il blog è ineluttabilmente migliorato nonostante possa sembrare apparentemente a certuni il contrario

tony de mello il gesuita

Anonimo ha detto...

Il nostro cervello non può fare di più

La materia grigia degli esseri umani ha raggiunto i suoi limiti. La spiegazioni di un team inglese di ricercatori
01 agosto 2011 di Lorenzo Mannella
Il nostro cervello non può fare di più



Teniamoci stretti gli Shuttle, i computer quantistici e le nanomacchine, perché forse in futuro non riusciremo a inventare niente di più sofisticato. Che sia chiaro, agli esseri umani non mancano certo le idee, bensì la possibilità di sviluppare qualche connessione neuronale in più. Il nostro cervello, infatti, avrebbe raggiunto il massimo delle sue capacità di elaborazione dati. A dirlo non è un pessimista qualunque, ma Simon Laughlin, neuroscienziato dell’ Università di Cambridge.

Secondo Laughlin, coautore di un libro sull’autonomia energetica degli organismi intitolato Work Meets Life, per potenziare le sue capacità cognitive la materia cerebrale avrebbe bisogno di quantità extra di ossigeno troppo elevate. Significa che, per far funzionare il cervello, non possiamo permetterci di spendere più carburante di quanto già non facciamo.

“Il nostro cervello consuma energia per funzionare”, spiega Laughlin, “e questo dispendio di risorse è tanto elevato da limitare le performance cerebrali. Significa che c’è un limite alla quantità di informazioni che possiamo elaborare nella nostra testa”.

Il problema non è tanto nelle dimensioni del nostro cervello, ma nel grado di interconnessione tra le sue cellule, i neuroni. Come in un computer, per elaborare informazioni più complesse dovremmo prima espandere la potenza del nostro processore aumentando la sua capacità di calcolo. Ma, purtroppo, la nostra centralina cerebrale consuma già il 20% dell’energia prodotta dall’intero organismo. Inoltre, anche se le dimensioni del cervello rimanessero costanti, sarebbe impossibile aumentare la densità dei suoi neuroni miniaturizzandoli ancor di più. Si tratta di un limite fisiologico che, se superato, produrrebbe più danni che benefici.

Tutti i dati raccolti dagli scienziati fanno presagire che per l’essere umano sia arrivata la fine della corsa evolutiva. Il nostro cervello non avrà mai cellule più piccole e numerose né sarà più veloce di quanto non sia già oggi. A ripetere questa triste verità c’è anche Ed Bullmore, uno psichiatra di Cambridge che lavora a fianco di Laughlin.

Gli studi di brain imaging di Bullmore hanno dimostrato che nel cervello delle persone dalla mente più brillante gli impulsi cerebrali viaggiano più velocemente del solito. “Si paga un prezzo per l'intelligenza'', spiega lo studioso, ''essere più intelligenti significa migliorare le connessioni tra diverse aree del cervello e questo si scontra contro forti limiti in energia e spazio''.

Gigio

sirio.bianca ha detto...

A proposito di NWO: sentivo ad una conferenza di Carpeoro, che il NWO non ci sarà mai, per un semplice motivo: litigano tra di loro.
L'altra cosa invece a proposito della simbologia e del significato dei segni incisi a punteruolo sulla schiena della povera Yara. Risalgono ad una loggia di scalpellini che aveva come usanza lasciare una croce di s. Andrea incisa nei luoghi ove si ristoravano e significava che il trattamento era stato buono. Una doppia croce dava significato contrario e poteva essere sostituito anche da una croce di s. Andrea sottolineata da un segno di uguale. Una morte atroce per mandare un messaggio. Oggi leggevo però sul fatto quotidiano che stanno indagando proprio a Mapello per possibili implicazioni della 'ndrangheta.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/08/01/spunta-la-ndrangheta-nel-cantiere-di-yara-aperta-uninchiesta-sul-movimento-terra/148938/
Spero comincino a collegare sti orboni di inquirenti.

Vabbè, clamoroso OT ma Paolo mi perdonerà :).

Paolo Giovanni Mauro ha detto...

Io invece esorterei Franceschetti a continuare così. I problemi che può avere il suo blog è che ha raggiunto, secondo me, una massa critica di utenti tale per cui disturbatori, perditempo, studiosi e curiosi si affollano indistintamente in una cacofonia di interventi che a volte può far perdere la bussola a chiunque.

Ma, a parte i momenti di stanca, delle “perle” in questo sito si trovano sempre.

Vorrei poi aggiungere che tenere un blog a livelli di eccellenza non è una cosa semplice. Occorrono sempre nuove motivazioni e nuovi stimoli e, soprattutto, capacità di analisi (che sono poi la vera forza di Franceschetti e della sig.ra Solange). Qualche volta può anche subentrare la stanchezza, mi chiedo, infatti, come faccia il nostro ospite a trovare il tempo e l’energia necessari per occuparsi di cinque blog e per la sua attività. Sia come sia il suo impegno è una forma di passione civile e come tale va rispettato, secondo me.


Concludo auspicando di leggere di nuovo le analisi della sig.ra Solange.



Buon pomeriggio.

Anonimo ha detto...

Signor Andretta,l'Uccellino azzurro e' una bella favola molto massonica dove due bambini viaggiano nel piano astrale per salvare la madre malata. Solita storia dell'iniziato che deve percorrere un cammino, come in Dorothy nel Mago di Oz, Pinocchio, Biancaneve eccetera. Visto che Lei ha citato Collodi mi e' sembrato piacevole agganciarmi al bel discorso selle favole. Ma la risposta che vorrei sentire da Lei e' piuttosto la sua rassicurazione di essere un alleato di buona volonta' e non una ennesima minaccia per Paolo Franceschetti. Ho in genere un istintivo rispetto reverenziale per chi ha vissuto piu' a lungo di me e non vorrei doverGlielo togliere, benche' sia sicuramente cosa di poco conto per alcuni.
Quello che voglio sentire e' che anche Lei ha un disinteressato spirito benevolo che La porta ad aiutare il prossimo senza prestare attenzione alla meschina logica del Do ut des tanto cara ai massoni e ai loro idoli.
Buona serata,
nemesis

ps: Caro Democrito, se nell'ordine cronologico
MDD
Rosar
Nassuato
Carlizzi
Gargiulo
Eli
Albertbac
Antistato
e la Nicoletti
non sono riusciti a far chiudere il blog, non credo che certo ci riuscirai proprio tu.
Rinsavisci e torna fra noi.

Stefania Nicoletti ha detto...

Nemesis,
questa è proprio bella.
Perché mi inserisci tra coloro che hanno tentato di far chiudere il blog?
:-)))


Comunque sono pienamente d'accordo con "tony de mello il gesuita". Grazie per il tuo commento.

RamsesII ha detto...

Caro Nemesis: la RR stessa che tentò (a quanto lessi nel sito di Gabriella Carlizzi) di portarla dalla loro parte a mio parere non gioisce di aver DOVUTO eliminare un potenziale come lei.

Si è vero si gioca spesso cercando di intuire l'uno dell'altro. Certo è che se uno ha un vantaggio come loro, quello di conoscere quasi tutto, la partita è sempre sbilanciata da una parte, a meno che uno non sia un estimatore della teoria dei giochi, la quale "suggerisce" in certi casi di essere semplicemente onesti. D'altronde non fu il conte di Cavour a dire "Ormai conosco l'arte di ingannare i diplomatici: dico la verità e son certo che non mi credono"?

La legalità è, se mi si permette di modificare la famosa frase di Karl Max, l'oppiaceo dei popoli, un paravento messo in essere per distrarre la massa dalle azioni che avvengono alle loro spalle.

Ho avuto modo nella mia vita di imbattermi in questo stupido sistema giudiziario, e a dirla tutta mi sono "divertito" a umiliarlo in vari modi, anche se mi aspettavo di avere, dall'altra parte, gente con un quoziente intellettivo più alto, almeno tale da riconoscere che spesso invece di avere un nemico è meglio avere un alleato.

Per quanto riguarda Andreatta, io non me la prendo, non provo alcun sentimento tranquillo, solo è noioso do ver scorrere duecento posts di persone indignate. Non capisco se il suo scopo sia di far perdere la pazienza a tutti, di allontanare il discorso dal tema, di mettersi in mostra. In ogni caso penso che le sue questioni private siano e debbano restare private, senza dover rischiare un infarto multiplo a furia di correre dietro ogni singolo post. Spero mi si perdoni la battuta ma a volte mi sembra come una di quelle professoresse che insegnano a scuola, troppo vecchie e raggrinzite per ammaliare qualcuno, avvizzite nella loro solitaria vita e che hanno come unico scopo il doversi imporre, il mostrare se stesse quale ultimo baluardo di non si sa bene cosa. Pronte a dar battaglia per il loro alto scopo, rincorrono i dissidenti quasi fossero in una crociata in cui devono prima eliminare, e poi purificare, il nemico invasore, gridando contro gli infedeli a squarciagola.

(SEGUE)

RamsesII ha detto...

(SEGUE)

Invece mi incuriosisce sapere cosa succede (ho letto l'aggiornamento del post di Franceschetti in cui riporta una sua frase "premonitrice"), sono sicuro che gruppi come le bestie di satana siano manipolate. Non va dimenticato che la religione in se è sempre stata usata come veicolo di "boicottaggio" delle masse sin dai tempi antichi. Il forse più eclatante esempio, per chi non ne fosse a conoscenza, è l'antico Egitto, dove era la classe religiosa a dominare il regno, anche se va ammesso che quel regno millenario fu veramente ben gestito. Niente guerre di espansioni, dato che l'Egitto rimase sempre più o meno lo stesso, e un incredibile e futuristica visione della società, infatti nell'antico Egitto, a discapito di quel che si legeg spesso in quei libretti di second'ordine chiamati libri scolastici, le donne avevano esattamente le stesse opportunità dell'uomo e non erano assolutamente in secon'ordine. Questo è dimostrato ampiamente anche dalla forma stessa del governo faraoico. Infatti il faraone NON poteva regnare senza avere una regina, la quale era l'incarnazione di Iside, Iset in egizio, che significa anche il trono.

Ma senza divagare troppo, queste sette sataniche sono un focolaio quasi interminabile di possibili "pedine". Sono ricattabili, sono timorosi perchè spesso cadono troppo addentro a quella ocmplessa rete di messaggi subliminali quali paura, terrore dell'occulto, timore reverenziale e così dicendo. Ed essendo semplici da manipolare diventano spesso quella manovalanza sacrificabile di cui ci si può servire. E' stato già detto più volte che sicuramente questo Paolo non è uno stinco di santo, e ome ha detto Paolo Franceschetti la situazione è già andata fino agli ultimi gradi della "giustizia" italiana. Ma spesso ci si dimentica di quanto la magistratura sia orchestrata da questi "oscuri poteri" per emettere sentenze che vogliono loro. D'altronde se ci pensate la dea della giustizia è bendata ma non perchè non guarda in faccia a nessuno, ma perchè come un cieco, viene guidata laddove si vuole.


Un saluto Nemesis!

RamsesII ha detto...

@Andretta

non risulta in nessun libro di medicina che cervello o reni siano arti.

Da Wikipedia con affetto:
L'arto è un'appendice mobile connessa al corpo umano o animale mediante articolazioni.

La maggior parte degli animali usano gli arti per la locomozione, ad esempio per correre, camminare, saltare. Generalmente gli arti anteriori (o nel caso dei bipedi gli arti superiori) sono adoperati per trasportare o manipolare oggetti.

In riferimento all'anatomia dell'uomo, gli arti si distinguono in superiori (comunemente definiti braccia) e inferiori (comunemente definiti gambe), mentre per i quadrupedi gli arti sono posteriori o anteriori e vengono indifferentemente comunemente chiamati zampe. Mentre i bipedi (tra cui l'uomo) usano solo gli arti inferiori per muoversi, i quadrupedi corrono o camminano su tutti e quattro gli arti; gli umani, per quanto posseggano arti superiori più deboli rispetto ad altri mammiferi, con essi raggiungono livelli di mobilità ben superiori e le mani, che ne costituiscono l'estremità, permettono all'uomo di agguantare e manipolare con cura gli oggetti con cui interagisce.

Anonimo ha detto...

@ramsesII

..non risulta in nessun libro di medicina che cervello o reni siano arti..

come alla medicina non risultano ne i chakra e tantomeno il terzo occhio, un mio amico medico mi disse anni fa: sai il corpo umano è pieno di organi abortiti a causa della teoria evoluzionistica darwinista dell'adattamento della specie all'ambiente, in questo quadro sosteneva, che l'appendice era un aborto di un secondo sistema digestivo quale invece hanno le vacche, addirittura ipotizzava che il terzo occhio era un progetto abortito 3.6 milioni di anni fa, gli spiegai che gurdijeff sosteneva che il kundabuffer fosse stato imposto ad ogni essere umano per evitargli la possibilità di distruggere il mondo, chiudendolo (il 3° occhio) a tempo indeterminato come una madre premurosa mette sotto chiave la nutella per evitare dolorose indigestioni, poi però era cattolico quindi il mondo era stato fatto in sei giorni e nonostante per lui il diluvio universale fosse un fatto assodato e avesse letto sia platone sia plotino l'esistenza di un continente scomparso o due inaccettabile.
quindi se proviamo a pensare che potremmo anche sviluppare le ali allora si che l'ipotesi che i reni e il cervello siano un arto non ti sembrerà così avventata, perchè se è vero che il pensiero umano può creare mondi come le mani creano vasi con l'argilla, allora sono più arti le braccia o il cervello ?

grazie per il sostegno stefi, ovviamente i pensieri sul blog erano diretti non solo a Paolo ma anche a quanti hanno contribuito al tutto

tengri khan

Anonimo ha detto...

Democrito è un valido elemento, e anche se non sono d'accordo con la sua idea di chiudere il blog, rimango fedele alle sensazione che mi trasmette, quella che sia una brava persona.

Al gesuita tony de mello
che l'offende mi piacerebbe dire due cose: ci sono piante che prima di raggiungere certi stadi fisiologici possono impiegare anche 100 anni, ma possono comunque crescere belle dritte offrendo un legno di buona qualità.
Altre piante invece, possono raggiungere le stesse tappe in metà del tempo, tutto dipende dalle condizioni stazionali e genetiche, ma se subiscono traumi troppo forti per la loro tipologia di legno, crescono con imperfezioni nel tronco, il materiale è di qualità inferiore nonostante la maggior velocità di crescita.
Agli stadi fisiologici possiamo paragonare certe capacità come il poter accedere coscientemente all'astrale.

Non vi conosco come persone, ma mi sento di dire che il nick Democrito pare appartenere al primo tipo, mentre tu caro mello al secondo.

RamsesII ha detto...

@ tengri khan
tutto ciò che dici è molto bello e illuminante, fatto sta che un arto, nella lingua italiana, è e sarà sempre e comunque un appendice mobile come un braccio, fino ahc edall'accademia della crusca decideranno che la parola arto significhi rene o palazzo o qualsivoglia altro oggetto. Nulla ha a che vedere con i chakra che non mi risulta "rubino" il significato a un'altra parola.

Non cadiamo nell'errore comune di confondere il significato delle parole. Se parlo di cielo blu non intendo un mare viola. Quello che tu dici riguardo a terzi occhi e appendici varie ha nulla a che vedere col significato di ARTO. Se seguissi il tuo significato potrei dire che i charka sono i piedi del nuovo millennio o il terzo occhio è l'ultimo tratto dell'apparato digerente da cui si espellono le scorie. Insomma non stravolgiamo la lingua giusto per tentare di dare un significato a frasi assurde.

Cordialmente

Anonimo ha detto...

@ Stefania:
perche' immagino che quando a volte torni a casa ed hai avuto una giornata no, il plus lavoro a cui ti costringe la pulizia del blog ti faccia pensare di chiuderlo!^^ciao, affetto da nemesis.(ps: CMC ha subito un intervento, se puoi mandagli due righe di conforto!)
Ramses:Si' ognuno di noi ha aree oscure e sono proprio quelle che il sistema utilizza per controllarci, nessuno esente.Poi uno va a farsi curare e proprio li' viene fregato.

Indignados ha detto...

Franceschetti parla con la RR e non ci dice niente?
Paolo perchè continui a glissare?

Uallera d'oro per Andretta ha detto...

ANDRETTA !!!!!

MA L'OLIO LO FAI BBBONO ???????

QUAND'E' CHE CE OFFRI UN PARR DE BRUSCHETTE COLL'AGLIO ????

Il Solito Ignoto Reloaded ha detto...

Ah beh certo, i Gesuiti si che hanno salvato il blog e salveranno questo pianeta. Ahah!! Hai capito 'sti massonacci !!!
Tony, Perche' non ti unisci a quei due sciroccati di Lupo Bianco e Lupo Grigio e non cominciate a dare il buon esempio andando a vivere sulla cima di una montagna, possibilmente senza collegamento Internet? MI raccomando eh !!

Con elementi come voi qua dentro e fuori il minimo che uno possa diventare e' ateo, posto che voi di spiritualita' vera non capite un'emerita sega e ancora ve la menate con la religione.

Nicoletti e' inutile che cerchi di salvare il blog, e' diventato un cesso dove tutti cagano stronzi enormi da quando avete dato agio a tutti 'sti miracolati da Apocalisse, manco fosse un blog dedicato a Santa Maria Goretti, eccheccazzo.

P.S. A me uno che scrive la "o" avversativa con l'h mi sta sul cazzo a prescindere perche' e' analfabeta, se poi posta qua dentro e qualcuno ha persino il coraggio di dare torto a Democrito quando dice che il blog ormai e' una cloaca (oltre che covo di analfabeti, appunto), allora dico che cagare e' l'unica attivita' che vi riesce bene.

Anonimo ha detto...

http://static.euronews.net/images_news/img_606X341_0108-street-violence-demonstration-brazil-copa-cabana.jpg

Anonimo ha detto...

E soprattutto tengri, i cattolici non son tenuti a credere e nemmeno credono, se hanno un minimo approfondito la loro fede, che il mondo sia creato in 6 giorni..quelli sono i protestanti o i testimoni di altre fedi.
La mente crea altri mondi..si kiamava fantasia ai miei tempi....nulla di male, ma non andiam per viole....se no la realtà non sarà mai un minimo comprensibile...la poesia è un conto, la ricerca altro.

Anonimo ha detto...

Ho letto le ipotesi di congiura e omicidio sulla morte di Marco Pantani da parte dell'ordine rosacrociano, il 14+02+2004=13 all'Hotel "Le Rose" di Rimini.

Davvero scioccante...Se poi, cerchiamo le coincidenze sull'inizio del declinio del "Pirata", vediamo che inizia il 5+6+1999=39 (multiplo di 11), quando nella tappa 21/22 di Madonna di Campiglio della "Corsa Rosa" = CR, venne fermato per un valore anormale di ematocrito del 52% ad un giorno dalla fine del Giro D'Italia. Pantani arrivava a questa tappa dopo aver indossato meritatamente per "7" tappe consecutive la "Maglia Rosa". In questo caso di rose e simbolismi c'è ne a bizzeffe.

Paolo Franceschetti ha detto...

Giusto per nonchè non si dica che in questo blog censuriamo le cose sgradite preciso che ho censurato due messaggi.
Uno di indignados che ha proprio rotto i coglioni con il ripetere sempre la stessa solfa.
L'altro di Roberto. Un commento troppo demenziale per essere pubblicato. Passino gli insulti. Passino le critiche. Passino le accuse. Passino i messaggi senza senso di cui questo blog è pieno. Ma i messaggi da cerebrolesi no.

Giorgio Andretta ha detto...

Sono convinto, nemesis, che la domanda dovrebbe porla direttamente a Paolo, visto che ci siamo conosciuti personalmente in occasione della conferenza, da lui, tenuta a Padova e da me agevolata. Senz'altro saprà parteciparla circa la valenza della mia persona nei suoi confronti, risultato verificabile con qualsiasi prove delle forze sottili (questo se lo tenga per se visto certi frequentatori di quest'ostello).
Per il resto le sono debitore.
Cordialità.

Giorgio Andretta ha detto...

Come dicono a Napoli, egr. Uallera?
"Ogni scarrafone è bello.....".
Cosi' il mio olio.
Lei deve collegarsi al sito del MIPAF alla pagina dell'UNAPROL e verificare personalmente le caratteristiche organolettiche di tutte le coltivar presenti nel territorio italiano.
Si sincererà che la zona DOP della Tuscia, dove ho il mio oliveto, è tra le più qualitativamente elevate, tra tutte quelle presenti in Italia, ed in assoluto la "Canino", ma questa non è adatta all'alimentazione di massa per delle sue precipue specificità.
Detto ciò sarà un onore farle assaggiare il mio olio, anche perchè la natura ti fornisce la materia prima, nel mio caso le olive, poi spetta all'uomo la trasformazione nel prodotto finito.
Il marmo delle cave di Carrara è a disposizione di tutti, finora solo Michelangelo è riuscito a ricavarvi "La Pietà".
Con simpatia.

Giorgio Andretta ha detto...

Conosci Wikisource, la biblioteca libera? - Guarda la breve video-guida su Wikisource prodotta da Wikimedia Italia
artoDa Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
1 Italiano
1.1 Aggettivo
1.2 Sillabazione
1.3 Etimologia / Derivazione
1.4 Sostantivo
1.5 Sillabazione
1.6 Etimologia / Derivazione
1.7 Sinonimi
1.8 Traduzione
2 Basco
2.1 Sostantivo
3 Esperanto
3.1 Sostantivo
4 Ido
4.1 Sostantivo
5 Note / Riferimenti

Italiano Aggettivoarto m sing

singolare plurale
maschile arto arti
femminile arta arte
(antico) stretto, angusto
Allor venimmo in su l’argine quarto; // volgemmo e discendemmo a mano stanca // là giù nel fondo foracchiato e arto. (Dante, Inferno XIX, 40-42)
Sillabazioneàr | to
Etimologia / Derivazionedal latino artus




Sostantivoarto m sing (pl: arti)

membro articolato
(antico) settentrione
Sillabazioneàr | to
Etimologia / Derivazionedal latino artus, -us

Sinonimigiuntura
Traduzione


inglese: limb


Basco Sostantivoarto

granturco
Esperanto Sostantivoarto (plurale artoj, accusativo singolare arton, accusativo plurale artojn)

arte
Li studos la artojn, ĉefe literaturo kaj pentrado.: Lui studierà le arti, per lo più letteratura e pittura.
Ido Sostantivoarto

arte
Note / Riferimentiitaliano
casa editrice Ceschina (1939) [Novissimo dizionario della lingua italiana ]
Paravia, Dizionario della lingua italiana De Mauro edizione su CD-ROM
basco
esperanto
ido
arto su en.wiktionary
Estratto da "http://it.wiktionary.org/wiki/arto"
BEATA IGNORANZA!!!!!!!!
Permettere di usare la rete a certi individui è come armare di K47 un gorilla.
E' sufficiente consultare un dizionario dei sinonimi, ma se uno non c'arriva che ci posso fare?
Buona giornata

Roberto ha detto...

I "cerebrolesi", a volte, possono avere la rara perizia di toccare tasti dolenti. Altrimenti per quale ragione censurare un "cerebroleso" che scrive cose "demenziali"? Solo a sè stesso potrebbe nuocere. O no?

Anonimo ha detto...

commento assolutamente inutile ma non dannoso

non trovandola ferrato Andretta come appassionato oplitista o forse semplicemente vittima di un disfunzionamento della tastiera mi permetto di correggerla nella citazione K47 correggendolo in AK 47 sigla che contiene in sè le iniziali dell'inventore Andrej Kalashnikov e l'anno di invenzione, anzi per essere più precisi della modifica di un semplice fucile a ripetizione in un fucile mitragliatore, la semplicità la robustezza e affidabilità di tale arma ancora insuperata tecnicamente e abbondantemente copiata fa si che alle prime scaramucce persino i soldati americani abbandonino il loro equipaggiamento per sottrarrla al nemico e servirsene abbondantemente, unico mitragliatore leggero a non incepparsi mai nelle condizioni più estreme di caldo e freddo, capace di utilizzare pressochè tutti i calibri esistenti anche riempiendo il caricatore con un misto di quanto si trovi disponibile, capace di sparare senza interruzione per ore intere al contrario di tutti i suoi simili in quanto dotato di canna con dissipatore termico ad alto rendimento ad innesto rapido che non necessita del raffreddamento dell'arma per la sostituzione come invece accade per tutti gli altri mitragliatori concorrenti.
questo cosa significa ?
sembra ozioso come argomento ma portato a livelli più alti dimostra solo il fatto che gli stati uniti non sono MAI tecnicamente interessati a vincere le guerre rapidamente ma SOLO a innescarle e farle durare il più a lungo possibile, mentre i russi come del resto tutte le popolazioni asiatiche conoscono e applicano Sun Tzu, quindi usano armi che le guerre servono a vincerle, dato che poi ISRAELE è armato all'americana si capisce come mai sia andato via l'ultima volta dal LIBANO con la coda fra le gambe un grosso spavento e una NUOVA PAURA quella di non essere invincibile e non più protetto DAL SUO DIO.

all'anonimo babbeo, che mi dice di unirmi ai vari WW e GW, forse è sfuggito il significato di tengri, poco conosciuto in occidente ma assolutamente patrimonio condiviso e temuto come simbolo da budapest a pekino passando per i paesi turanici e tutte le russie

tengri khan

Gabriele ha detto...

Scusi avvocato, ma per quanto riguarda i massoni del 4°tipo che mangerebbero pochissimo, che tipo di dottrine seguono?
E, inoltre, il loro mantenimento inalterato dell'attenzione per ore ha a che fare con Gurdjieff?
Grazie mille.
Gabriele

Paolo Franceschetti ha detto...

Rispondo prima a quest'ultima domanda.
Gabriele... che tipo di dottrina seguano non lo so. Non conosco Gurdjieff che mi riprometto di leggere ad agosto.
Il tipo di alimentazione non dipende comunque da una dottrina, ma da una precisa tecnica, che è quella dell'alimentazione pranica.
La sto studiando (e provando) e appena so qualcosa di più ne farò degli articoli. Per ora è troppo presto perchè purtroppo mancano degli studi specifici e le fonti le devo andare a prendere qua e là, oppure devo fare una serie di domande a coloro che la praticano cercando di capirne i principi base. Ovviamente anche osservando come reagisce il mio corpo quando tento di attuarla mi serve per capire.

Quando uno la segue, il mantenimento dei livelli di attenzione e di energia per tutta la giornata sono garantiti automaticamente.

Paolo Franceschetti ha detto...

Roberto.
E' vero che i commenti da cerebrolesi possono toccare delle corde sensibili.
Ma nel tuo caso non hai toccato nulla.
Hai affermato che come i medici che non trovano lavoro si dedicano alle medicine alternative, cosi gli avvocati che non trovano lavoro con i canali tradizionali si dedicano ad altro.
Non era chiaro se il riferimento agli avvocati che si dedicano ad altri canali era a me, ma penso di si.
Ma quello lo avrei lasciato in ogni caso.
Ma il riferimento alla medicina alternativa come medicina per chi non ha sbocchi tradizionali... no. E' una cosa inascoltabile.
Molti dei lettori di questo blog leggono anche il sito disinformazione, e capiranno bene cosa intendo

Il Solito Ignoto Con Le Palle Fracassate ha detto...

@Tengri Khan (E Il Genghis dove l'hai lasciato?)

Andiamo bene, io mi rivolgo al Tony gesuita e tu ti senti chiamato in causa...qui oltre a cagare grossi stronzi vedo che alcuni soffrono pure di manie di persecuzione...
O Tony sei sempre tu? La tua altra personalita' intendo.
Ma un analista bravo no??

Tengri, a te conviene unirti alla confraternita dell'Accademia della Crusca, e non per una questione di lingua Italiana, capisci a me.

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo
Visto che sei in vena di risposte perché non rispondi anche alle mie domande:

Se nell' omicidio rituale ha un valore particolare che quest' ultimo si svolga vicino alla casa di chi lo commette

Se la Carlizzi e' stata avvicinata dalla RR ( sempre ammesso che esista ) da Pierantonio Bettelli
Giupeppe

Anonimo ha detto...

Paolo,
che tu sappia, seguire un alimentazione pranica consente anche un'autoguarigione fisica e spirituale?

Paolo Franceschetti ha detto...

Si. Senz'altro. ti mando due link

http://www.associazionelanuovavita.it/progetto_salute/index.php?option=com_content&view=article&id=53&Itemid=60

http://www.scienzaeconoscenza.it/articolo/rimirare-il-sole-per-nutrirsi.php

Paolo Franceschetti ha detto...

rispondo alle altre domande.
Se la Carlizzi sia stata avvicinata non so. Immagino di si, come succede sempre in questi casi.

Quanto all'altra domanda la risposta è no, nel senso che non ha un valore specifico. Nell'omcidio rituale ogni particolare ha un valore specifico, non solo la vicinanza ad un posto

Anonimo ha detto...

Questo passi mi aveva portato a farti la domanda di prima

Altro particolare interessante è che il delitto di Vicchio non avvenne in una zona isolata e nella boscaglia, come qualcuno voleva farci credere. No. Il delitto di Vicchio avvenne a pochi metri dalla strada, in una posizione visibilissima dalla strada provinciale 41, e a poche centinaia di metri dall’abitazione di campagna del giudice Vigna.

Perché, come abbiamo detto in un altro articolo, tali delitti
dovevano consacrare col sangue Firenze alla Rosa Rossa, propiziandosi gli anni a venire e rendendo la città toscana la culla ideale dell’organizzazione.

Questo invece riguarda la Carlizzi


E dalla mafia a presunti rapporti con la massoneria, ma questa volta a parlare e' Carlizzi: "Bettelli mi porto' a una cena "segreta" a Bergamo. "E' una riunione della massoneria, a cui sono affiliato" mi disse. E nei giorni seguenti mi fece contattare da Giuliano Di Bernardo"

Giupeppe

sirio.bianca ha detto...

Gurdjieff non è solo da leggere, è da metabolizzare, studiare, farlo tuo in tutti i sensi, applicare.
Solo con lo studio profondo di esso, quindi di te stesso, ti mostra chi sei e ti fai schifo.
Gurdjieff ti fa distruggere tutto per poi ricominciare e distruggere di nuovo e ricominciare ancora.
Non basterà agosto, perchè ad ogni frase, ad ogni trafiletto deve seguire l'applicazione su te stesso, altrimenti è una lettura sterile e incomprensibile.

Giorgio Andretta ha detto...

Paolo rispondere a Roberto sulla medicina alternativa è indicativo di aconoscenza della materia.
La medicina è unica nei 4 angoli del pianeta diverse sono le tipologie di cura.
Alla luce di quanto da me sostenuto cosa significa medico alternativo? Un medico gay?
L'ho già sottolineato in altro commento che dare la possibilità di accedere alla rete a certi individui è come armare di AK47 un gorilla.
Per favore!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Prima di dar fiato alle trombe sarebbe saggio studiare.
Dopo aver preso visione dei link indicati ad altro lettore, Paolo, maggiormente mi sento di raccomandarle la lettura dell'ultimo libricino di Steiner da me suggeritole.
Buon prana.

Indignados ha detto...

Certo Paolo che la tua paranoia ha ormai raggiunto livelli da TSO.
Se per una semplice domanda, oltretutto in linea con gli argomenti del blog, hai reazioni del genere può significare solo due cose: o hai il cervello ridotto ormai in pappa dalle manie di persecuzione o sei in malafede. E a questo punto incominciamo a propendere per la seconda ipotesi.
E chissà quanti altri ti staranno scrivendo le stesse cose. Cose che tu ovviamente ti guardi bene dal pubblicare. Ogni tanto "confessi" di aver censurato qualcosa così che la gente continui a credere alla tua gestione "liberale" del blog ma siamo sicuri che ben altro viene censurato senza averne notizia. Altrimenti devo pensare che tutti i lettori siano cerebrolesi, ma così sicuramente non è.
Sei diventato un pacco.
Peccato però.
Se vuoi non ti scriviamo più e ti lasciamo nel tuo brodo delirante. Basta chiederlo (ma sappiamo che non lo farai).

Paolo Franceschetti ha detto...

Indignados...
parla al singolare non al plurale. la tua non era una semplice domanda. Era una domanda posta in malo modo, stupida, e villana.
Avrei risposto se la domanda l'avessi rivolta in modo pacato come rispondo a quasi tutte le domande, salvo quelle a cui mi scordo di rispondere o quelle ripetitive.
Avrai notato, inoltre, che a nessun altro frega un emerita minchia di quello che mi sono detto con una persona che è, si, un grado elevato della Rosa Rossa, ma che ovviamente non mi ha rivelato nessuno scottante segreto, se io ne ho accennato in quel modo senza aggiungere altro.
Quanto a te... si, in effetti gradirei che lasciassi il blog e non rompessi più i coglioni, ma so che non lo farai e tornerai a provocare e rompere le palle con altre stronzate varie, per poi essere censurato e poter gridare "censura censura, Paolo ci nasconde le cose. Ormai il blog è finito. E' un pacco. Ti abbiamo scoperto".

Paolo Franceschetti ha detto...

Andretta...
so perfettamente la differenza tra medicina tradizionale e alternativa.
So perfettamente che la differenza non esiste e che è stata creata ad arte, solo per infangare quella orientale che è enormemente più efficace di quella occidentale.
ma per parlare con uno come Roberto, che evidentemente non capisce niente di queste cose, devo usare il suo linguaggio.

Quanto a me, le basti dire che da quando avevo 15 anni mi curo SOLO con le medicine alternative (sempre per usare un linguaggio convenzionale comprensibile ai più) e che il mio medico di famiglia mi ha visto in 25 anni due volte. Unicamente per avere dei certificati per poter fare analisi varie per certificati vari, tripo visia militare e simili.
In compenso sono andato decine di volte da Kinesiologi, naturopati, omeopati, di volta in volta diversi a seconda del tipo di disturbo.
Peraltro anche io in passato ho fatto (e nel presente) continuo a fare corsi vari, dallo Shiatsu, al Reiki, più che altro per curare me stesso, ma talvolta - piu raramente - anche gli altri

Giorgio Andretta ha detto...

"Non ti curar di loro, ma guarda e passa!", Paolo.
Se lei ha una linea la deve seguire, dal momento che il blog è suo e tutti non li può soddisfare, non può certo rincorrere le disfunzioni psichiche di alcuni internauti.
Se io gestissi un agriturismo con un menù universalmente riconosciuto, nello specifico pasta e fagioli, eventuali avventori che mi chiedessero Nouvelle cuisine come li dovrei trattare?
A rileggerla.

Indignados ha detto...

Parliamo al plurale perchè siamo indignadoS e non indignado.
Detto questo la domanda che ti abbiamo fatto chiunque la può vedere nel commento del 31 luglio 2011 08:17
Tu la definisci una domanda posta in malo modo, stupida, e villana.
Abbiamo concetti diversi di villania evidentemente.
Comunque come promesso e visto che ce l'hai chiesto lasciamo il blog.
Questo è l'ultimo commento di Indignados (ma sul serio non come altri che poi tornano).

E comunque non hai risposto.

Paolo Franceschetti ha detto...

Ecco indignados. Fate che sia davvero l'ultimo

Anonimo ha detto...

@ Andreatta:
vai a leggerti la Comoedia, non il suo riassunto!...
"Non ti curar di loro"...
ROTFL
gnurant!

Anonimo ha detto...

Paolo,ci sono anche dei giapponesi buddhisti(NMHRK) nella rosa rossa?
Grazie in anticipo se risponderai.

Mr Blue

RamsesII ha detto...

@Paolo Franceschetti: Non so se ha notato una curiosa variabile che lega il numero di volte che uno si ammala alla dose di omogeneizzati che uno ha preso da piccolo. Sembra uno scherzo ma non è lontano dalla realtà. Io personalmente non ho mai mangiato omogeneizzati e infatti caso vuole che non mi ammalo da oltre 15 anni, l'ultima volta in cui ebbi una normale influenza. La medcina cosiddetta "alternativa" è una delle migliori in quanto poco dannose almeno x quel che mi riguarda. Se pensiamo che la medicina "normale" ti irradia con dosi letali di radiazioni mortali x "salvarti" da un cancro, o ti da una medicina che si, ti guarisce una malattina, ma ha + controindicazioni dei poteri guaritivi, mi chiedo chi è il celebroleso sadomasochista che ha deciso che la medicina alternativa dovesse essere "alternativa" e non quella base..

Mi fa ridere indignados, va a casa di altri (il suo blog) e pretende di dettare legge, di decidere come e dove spostare i mobili e così via. L'educazione purtroppo sta diventando un optional, così come la buona abitudine di darsi fuoco in pubblico, che eliminerebbe ogni problema di base... Spero che si allontani dal blog come promesso, ma Paolo, non deve crederci più di tanto, certa gente assetata di attenzione si traveste e ritorna, anche solo un attimo, pur di avere quel secondo di gloria da poter usare per raccontare ai posteri delle sue "crociate contro il demonio".

Cordialmente
Ramses

Anonimo ha detto...

Scusa Paolo: che una persona sana si " curi " con la, chiamiamola pure, medicina alternativa mi sta bene penso che lo farebbe chiunque.
Per convincermi della validità del tuo ragionamento
Mi devi portare il caso di un diabetico con seri problemi cardiaci e renali che si curi con la medicina alternativa invece di prendere ipoglicemizzanti orali, antiipertensivi, antiaggreganti piastrini ecc. Ecc.
Cioè mi devi dimostrare che il concetto di farmaco salvavita e' un concetto errato.
Giupeppe

Paolo Franceschetti ha detto...

Si Ramses, ho notato.
ho notato altre coincidenze.

Degli ammalati di AIDS gli unici che si sono salvati sono quelli che hanno deciso di non rivolgersi alle strutture pubbliche.

Le uniche persone guarite completamente dal cancro sono quelle che hanno deciso di non fare la chemioterapia.

Le persone che stanno più in salute sono quelle che non vanno dai medici ordinari ma seguono altre strade, generalmente considerate errate dalla medicina tradizionale.

Paolo Franceschetti ha detto...

Si ci sono dei giapponesi buddisti nella rosa rossa, d sicuro.
ma più che altro si rivolgono al buddismo tibetano, perchè è quello con la tradizione magica più radicata

Paolo Franceschetti ha detto...

Giuseppe
ti premetto che in genere chi si cura con la medicina alternativa non ha mai il diabete, perchè la cura con la medicina alternativa è per gran parte costituita da diete specifiche.

Potrei citarti molti casi di miei amici.

Ma mi limito a citarti il mio per tre malattie diverse.

1) Ho una malattia degenerante da quando sono piccolo. Si chiama psoriasi artropatica e a lungo andare porta alla paralisi anche totale, ma in genere parziale. Mio padre ce l'ha anche lui, in forma più lieve, quindi meno grave della mia. Io non ho un sintomo da venti anni (li ho avuti solo in due occasioni, quando per un mese sballai l'alimentazione e decisi di nutrirmi di hambugher e patatine del Mac donalds...)
Mio padre spesso è costretto a non uscire da casa paralizzato dagli attacchi. Alla mia età passava anche 20 giorni dentro casa immobilizzato.
E ha le mani completamente immobilizzate.
Inutile dire che lui si cura con la medicina tradizionale.
Va dal massimo esperto di questa malattia, a Siena.
Io mi sono sempre rifiutato di andare dal suo cazzo di esperto e lui si è rifiutato di andare dai miei.
E non si è mai chiesto il motivo per cui lui sta male e io no anche se per il suo esperto-genio io doveri essere paralizzato

2) qualche giorno fa ebbi una colica renale fortissima che mi durò per ore. Ho iniziato immediatamente una dieta disintossicante, che continua tuttora, e non credo avrò più coliche.

3) tre anni fa ebbi un'attacco di sciatica. Non riuscivo nemmeno a dormire. L'attacco mi venne - guarda caso - dopo che la Carlizzi mi dissi che mi avrebbero ammazzato, e dopo aver avuto uno spiacevole incidente con dei militari che mi seguivano in albergo, il giorno prima dell'appuntamento con Gabriella. Giorno in cui trovai nella stanza di albergo un quadro con una rosa rossa; segui una mia fuga precipitosa dall'albergo in piena notte, per raggiungere la carlizzi che per fortuna era ancora sveglia all'una di notte.
Mi presi una paura fottuta.

Siccome non avevo mai avuto in vita mia dolori cosi forti e ignoravo cosa fosse una sciatica la prima reazione in effetti fu telefonare al medico, che mi prescrisse. Riposo assoluto, antiinfiammatori, e cure varie. In particolare mi disse che non dovevo andare in moto perchè avrei peggiorato la situazione.

Ripresomi dallo choc, consultai i libri di medicina alternativa che collegava la sciatica alla paura.
Un erborista amico nostro incontrò Solange che gli disse che ero a letto con la sciatica e lui commentò "bè ci credo...con la paura che si è preso..."

Capita la causa ho fatto qualche ora di meditazione e di mantra e sono risalito in moto, con il dolore che andava scomparendo.
Alla fine della gita in moto il dolore era scomparso

Non ho preso alcun farmaco. E non ho mai avuto più un attacco di sciatica nè credo li avrò mai più.

Avevo semplicemente preso consapevolezza di avere una paura fottuta, cosa che fino a quel momento avevo negato, e per reazione il corpo reagì con 39 di febbre e una sciatica

Anonimo ha detto...

Paolo,
fammi capire bene, se seguo la semplice tecnica presente nel link che mi hai consigliato, oltre a sviluppare particolari capacità psichiche, si può guarire in breve tempo da ogni problema fisico e mentale?

Paolo Franceschetti ha detto...

Voglio precisare una cosa.
Non sono CONTRO la medicina tradizionale.
la medicina tradizionale ha molti pregi.
Se una persona ha una gamba amputata a causa di una granata, non gli puoi certo somministrare fiori di Bach o proporre meditazione e mantra. Li devi operare e mettere una protesi e qui la nostra medicina è forte.

Se hai un insonnia fortissima, il tavor ti fa dormire da Dio e ti placa, cosa che con le terapie alternative non riesci ad ottenere in tempi brevi, in genere, salvo che non si tratti di terapeuti bravissimi.

Il limite della medicina tradizionale è quello di voler pretendere di essere l'unica medicina "scientifica" liquidando come spesso come merda tutto quanto non è scientificamente dimostrabile.

E poi ha una serie di altri limiti su cui non mi soffermo perchè tanto chiunque se ne occupi già conosce questi argomenti.

Paolo Franceschetti ha detto...

Rispondo all'anonimo ultimo.

Per i problemi mentali non lo so. Non mi è mai capitato di vedere schizofrenici, paranoici, psicotici, utilizzare questa tecnica.

Depressi si. E in effetti migliorano. Ma altre categorie di disturbi mentali non so.
In occidente non ci sono studi specifici su questo, e gli orientali che praticano queste tecniche, alcuni attraverso nu tipo di Yoga che si chiama Krija Yoga, utilizzano altri metodi e altri concetti per esporre il loro metodo. Concetti assolutamente inservibili ad un occidentale abituato a ragionare all'occidentale, e che io stesso fatico a comprendere pur frequentando questi ambienti da sempre.

Per i problemi fisici invece la risposta è si.

Anonimo ha detto...

Caro Paolo
Un mio amico ha la tua stessa malattia detta anche artrite psoriasica: anche lui inizialmente ha fatto ricorso a metodi non allopatici, perché non voleva prendere il metotrexate.
Purtroppo la sua forma particolarmente aggressiva della malattia non glielo ha permesso ed e' stato costretto suo malgrado a capitolare.
Ma il punto dove voglio arrivare io non e' quello di dimostrare che la medicina allopatica e' migliore dell' omeopatica o naturale o alternativa che dir si voglia.
Tu ti sei trovato davanti a delle scelte da fare e hai seguito le tue convinzioni: una persona che ha un diabete insilino- dipendente ( che non e' alimentare e' proprio il pancreas che non funziona più) mi dici che scelta ha?
Forse quella di fare un trapianto di pancreas cosi invece di prendere insulina a vita prende immunosoppressori a vita.
Forse mi sono perso qualche puntata, forse la medicina alternativa e' riuscita a trovare una soluzione per tutto e io non lo so.Una cosa certa pero' riguardo hai tumori e' questa: se e' operabile e i linfonodi sono negativi i chemioterapici non si usano, quando si usano non si e' spacciati ma siamo li.
Giupeppe
Se ti

Paolo Giovanni Mauro ha detto...

@ Ramselil,

Concordo in pieno sul discorso degli omogeneizzati. Anch’io da piccolo non ne ho mai mangiati e a mio figlio non gliene abbiamo mai dati preferendo cucinare noi stessi i suoi e i nostri pasti. Vorrei inoltre aggiungere che è importante, secondo me, per una corretta e sana alimentazione cercare di ritrovare il tempo per cucinare (come si è sempre fatto in Italia) rispedendo al mittente scatolami e surgelati vari. Penso che questo sia un piccolo, ma grande contributo a chi ci vuole mondializzare anche nell’alimentazione. Non perdiamo le nostre tradizioni che poi sono le nostre radici.

Buon pomeriggio

Paolo Franceschetti ha detto...

Giuseppe...
per il diabete c'è la dieta macrobiotica.
Inserisci diabete mellito e dieta macrobiotica su google.

ti prendo questo link

http://books.google.it/books?id=ZM-pI-UrOzgC&pg=PA173&lpg=PA173&dq=diabete+mellito+%22dieta+macrobiotica%22&source=bl&ots=_cpYYINaJ0&sig=UVRDHgRuMZZN6FE2MuA1GzkcGZo&hl=it&ei=XDc5TqqiLordsgbls-Up&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=1&ved=0CC4Q6AEwAA#v=onepage&q=diabete%20mellito%20%22dieta%20macrobiotica%22&f=false


La dieta pranica è ancora più efficace. Non assumendo nessuno zucchero, non si hannom rischi di attacchi.

Il medico tradizionale ti dirà che la dieta pranica non ha alcun fondamento scientifico e ti dirà che coloro che la praticano in realtà mangiano di nascosto perchè è impossibile che una persona sopravviva senza mangiare e bere per oltre una settimana.

Lo yogi che pratica questa alimentazione ti dirà che è impossibile avere attacchi di diabete in questo modo, e se utilizzando questa dieta non perdi un chilo, vuol dire che è la medicina tradizionale che non sempre ha tutte le spiegazioni.

Al malato di diabete direi... prova. Tanto non costa nulla e non hai controindicazioni.
Poi ne riparliamo

Anonimo ha detto...

Grazie per la risposta Paolo.
Sul buddhismo tibetano non avevo dubbi.

Mr Blue

Anonimo ha detto...

Io credo che la fiducia nella terapia scelta sia un fattore molto importante, se non addirittura determinante. Mi curo da anni con l'omeopatia e l'agopuntura e ho ottenuto degli ottimi risultati. Mio padre, che chiama "magoni" sia gli agopuntori che gli omeopati,c'ha provato per un periodo, preso dalla disperazione per un disturbo che non andava via con i farmaci. Inutile dire che non ha ottenuto nessun risultato; si aspettava il miracolo, ma era pieno di scetticismo. Consiglio vivamente di leggere e informarsi per comprendere come funzionano le terapie, specie a chi è abituato a dover comprendere e analizzare le cose.
CL

Anonimo ha detto...

http://www.corriere.it/cronache/11_agosto_03/pasqualetto-melania-segreto-caserma_f8344644-bd94-11e0-99fd-c37f66002d24.shtml namasteun

ANONIMO FRANCEX ha detto...

Corriere della sera:

"In quest'ottica il giudice attribuisce un'importanza quasi decisiva alla testimonianza di Rosa Immacolata, l'amica confidente di Melania"

Anonimo ha detto...

Ho inviato la frase senza aver visto che poco prima fosse stato inserito il link all'articolo da cui l'ho estratta. Quel 'Rosa Immacolata' che conoscerebbe il segreto colpisce davvero tanto.

A. Francex

Anonimo ha detto...

In merito alle malattie vi consiglio un libro:
"Innovazione spirituale del terzo millennio" di Ferri e Tollini
bacioni
Silvia

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

X Giuseppe 3/8/11/ 13:37, cerca il video della Macro-Edizioni: dal titolo (Solo crudo)e resterai stupito
di quanto e potente l alimentazione CRUDISTA.
Paolone non so se conosci Jericho Sunfire ex giocatore di rugby inglese
lui ora si nutre di solo prana,ci e arrivato x gradi,prima fase vegetariano,poi crudista e in ultimo
fruttariano,facendo un percorso disintossicante, e energetico sottile
di cui si acquista quella forza energetica di cui e pregna la vita,e fa molta attivita fisica tra
l altro, certo ci e arrivato con anni di pratica, a questo risultato.
In ultima cosa la mia esperienza
in questo campo a dato degli ottimi risultati, considerando che non pratico il crudismo al 100%,ed o incominciato ad disintossicarmi, negli ultimi 3anni,con digiuni idrici,morale della favola ora io mangio una volta al giorno,ogni 3 giorni,che sommati x 1anno sono 120 pasti,se pensi che una persona "normale" li fa in 2 mesi 120 venti pasti e tutto dire.

max cady ha detto...

Degli ammalati di AIDS gli unici che si sono salvati sono quelli che hanno deciso di non rivolgersi alle strutture pubbliche.

Le uniche persone guarite completamente dal cancro sono quelle che hanno deciso di non fare la chemioterapia.

puoi documentare vero?link,referti..altrimante e' "me lo ha detto mio cuggino" in relazione fra l'altro al fatto che non parli di mal di testa.le persone che non curano l'aids,semplicemente,muoiono.se non curi il cancro,idem.e parli di casi conclamati,persone che volutamente hanno dato retta ai soliti ciarlatani,i quali,dopo essersi intascati laute somme(ah,leviamoci dalla testa che le alternative "aggratis perche' ci vogliamo tutti bene" hanno dei bassi costi[e non e' la loro produzione che ne fa lievitare i costi])scappano e lasciano le persone morire.per chi ha stomaco,si legga questo
http://medbunker.blogspot.com/2009/03/che-male-vuoi-che-facciaii-parte.html

Consigli per gli acquisti ha detto...

Qua parlano di medicine e fiorellini di Bach quando si è partiti dalle Bestie di Satana....!!!?? Mahhhhhhh!!!

Per tornare ad argomenti più consoni, non ho mai trovato nulla sulle appartenenze esoteriche del signor Maurizio Costanzo.
Anche su internet non mi pare ci sia granchè.
A parte la storia della P2 (che certo non era un ritrovo per...omeopati) COSA SAPETE, esattamente, di quest'uomo coi baffi???
Idem per Mike Bongiorno.
Chi erano/sono, in realtà, questi personaggi. Avete dati e informazioni precise al riguardo???
Possibile che non trapeli quasi nulla su due tipi così???

Consigli per gli acquisti ha detto...

Forse pochi se ne sono accorti.
Guardate cosa spunta digitando

http://www.rosarossa.com/

e c'è pure la rivista...
Non mi dite che siete già tutti abbonati...???

sirio.bianca ha detto...

Da uno dei link da leggere a proposito della "dieta"...

'Questo metodo non è nuovo, è antico di millenni, ed era praticato in varie culture in tutto il mondo. Si tratta di imparare ad assorbire direttamente l’energia del sole, senza passare per fasi intermedie, come il cibo vegetale o animale. Solo così l’Uomo diventa veramente libero, di esistere senza avere la condanna di doversi procurare il cibo per la sua sussistenza.'

Forse va bene per noi occidentali che abbiamo sempre la pancia piena e probabilmente ci fa anche molto bene.
Ma non vorrei essere io a spiegare questo metodo alle genti etiopi o a chiunque mangi un giorno su 3 un pugnetto di riso bollito.

Sicuramente un certo tipo di alimentazione privo di tossine e introducendo nel corpo umano elementi che favoriscono l'attività esoterica e mentale, è auspicabile, se non altro perchè è sano.

E comunque se cominciassi io a non mangiare o peggio del peggio a non cucinare, penso che in casa si solleverebbe una rivolta ehehehheheheh :D.

Anonimo ha detto...

Paolo, per favore, potresti illustrarmi velocemente delle tecniche di meditazione e di mantra semplici ed efficaci per prendersi cura del proprio corpo o tutt'al più segnalarmi dei link in cui vengono spiegate?

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

X Sirio-Bianca,prova a pensare se in Africa non ci vosse il sole,o che le stesse condizioni disumane in cui vivono sarebbero replicate nel nord europa sono sicuro che ne rimarrebbero molto pochi di vivi, cioe il 10% della popolazione,o anche meno.
Nel nord europa ce gente che si suicida anche x mancanza di sole.

Anonimo ha detto...

Oh consigli per gli acquisti!!
Il sito da te segnalato è gia' stato notato Eoni or sono...

Anonimo ha detto...

Crudismo? Io sono ancora più radicale: mi nutro di aria, a volte anche fritta ma non troppo spesso.
A parte gli scherzi una volta hanno fatto degli studi sui topi e hanno visto che meno mangiavano più a lungo campavano, ma guarda un po'.
Ragazzi il fegato non e' stato messo li per bellezza pero' meno lo si usa e meglio si sta.
Giupeppe

sirio.bianca ha detto...

@BEPPE-BOLOGNA - ho provato a pensarci, grazie per avermi illuminato. Sono davvero fortunatissimi a poter usufruire senza troppa fatica di questo tipo di ascetismo.

Anonimo ha detto...

Secondo te Paolo anche i membri della yakuza giapponese hanno affiliazioni a loggie di tipo internazionale o sono una cosa a parte?
Secondo te gli inventori giapponesi di alcune arti marziali di fine '800 erano massoni, vista la loro spinta a cercare unificazione ed educazione dei popoli tramite i loro metodi?

Paolo Franceschetti ha detto...

a quanti mi risulta la massoneria si insediò in giappone dopo la seconda guerra mondiale, quando gli americani misero le loro bassi onnipresenti e anche li...
credo sia cominciato allora il declino delle società giapponese .

Paolo Franceschetti ha detto...

Ciao Beppe Bologna.
SI conosco Jericho sunfire. E' da lui che partii per studiare l'alimentazione pranica. Mi puoi raccontare il tuo percorso, quanto mangi ecc.?
Sto cercando di raccogliere piu esperienze possibili
Mi pare simile al mio percorso in questo periodo...

Paolo Franceschetti ha detto...

per chi mi chiede mantre e meditazioni facili.

I mantra sono facilissimi da recitare e la meditazione è molto semplice da fare.
Ma non sono un esperto e non riuscirei a spiegare bene ciò che so in poche righe.

magari ci penso e nei prossimi giorni ti indico qualcosa.

BEPPE-BOLOGNA ha detto...

Il mio percorso Paolo e stato possiamo dire a pelle, cioè sperimentavo sulla mia vita le situazioni in cui mi trovavo,nel procedere x quella strada,dico la verità non ho studiato molto l igenismo, pero sapevo dentro di me che questo era possibile.
Per quel che riguarda l inizio della storia,ho cominciato a bere molta acqua, più di 3litri al giorno x più anni,fino ad arrivare a berne 5litri x un anno intero,acqua filtrata con le cartucce al carbone quelle che si usano nelle caraffe, in più ho una piastrina d argento sotto la cartuccia.Nel mentre bevevo tutta questa acqua sentivo sempre meno il bisogno di mangiare e cosi ho cominciato a mangiare 1volta al giorno e intanto alternavo dei digiuni idrici di sola acqua, 2 o 3 giorni,prima una volta al mese poi a scalare ogni 20,15,10,giorni.
Fino ad disintossicare il fisico completamente, e pure il fabbisogno di acqua poi si e stabilizzato intorno hai 3litri al giorno.tutto questo non usando una alimentazione tutta vegetariana,ma diciamo che e al 80%
vegetariana,intanto scopri il crudismo,ed per ora il 70% della mia alimentazione si basa su ciò.
Poi esempio posso andare al mc donald e ingozzarmi che poi mi viene la nausea x lungo tempo,quando
ce da uscire con amici che ti invitano a mangiare fuori sto alle loro regole non sono un fanatico integralista,tanto ormai quella strada non la abbandono più.
La mia alimentazione e composta da frutta,frutta secca e verdura,cosi divisa,un giorno mangio solo verdura,e un altro solo frutta e un altro ancora
poca frutta e più verdura o viceversa, ma mai insieme, e neanche tanta quantità,il restante 30% e composto da alimenti cotti,comprese le schifezze chimiche.
Ce da dire che non sono mai stato un fumatore, ne meno un bevitore di alcolici, ma non sono astemio, ne di bibite gasate, e anche con i dolci ne o sempre mangiati pochi,in più no ho usato droghe,ne illegali e ne farmaceutiche.
X finire mi sono reso conto che il cibo di cui la gente si nutre e la più potente droga che abbiano messo in circolazione questi personaggi oscuri,che fa in modo di drenare una grande quantità di energie,per poi creare la malattia in un corpo
intossicato,con il detonatore psichico.
Questa e in sintesi la mia storia,
cercando di migliorarmi ancora anche se non e un compito semplice.

Paolo Franceschetti ha detto...

Grazie Beppe.

Vorrei farti altre tre domande.

1) quante ore dormi a notte? (a mio parere dovresti dormire molto poco)

2) come sono i tuoi livelli di energia? Immagino che con questa dieta dovresti sentirti sempre bene, mai stanco, e riuscire a lavorare ininterrottamente per tutto il giorno.

3) Quanto pesi? Fai sport?

4) Ultima domanda che ritengo molto importante. Dove vivi e quante ore passi al sole, e quante ne passavi da piccolo?

Grazie per me è molto importante in questo periodo

Giorgio Andretta ha detto...

Egr. CL,
sul Vangelo sta scritto che quello che ha toccato la veste del Cristo è guarito, infatti Questi gli ha risposto: "La tua fede ti ha salvato."
A rileggerla.


Gli zuccheri servono a nutrire l'IO, egr. Giuseppe, quindi se questo è fiacco ci si ammala di diabete.
Ad ogni squilibrio dell'anima corrisponde una patologia nel corpo fisico, come sostenuto dagli aviti Greci e confortati in ciò, attualmente, da una più che ponderosa letteratura.
Se fritta fa male anche l'aria.
Certo di averle "suggerito" la giusta risposta all'esame, cordialità.


Se le bestie di satana fossero state sottoposte a cure a base di "fiorellini di Bach" non sarebbero tali ma andrebbero per prati a raccogliere margherite, e non temo smentite.
Sono stato sufficientemente chiaro, sig. Consiglio per gli acquisti?

Giorgio Andretta ha detto...

Lei deve essere proprio un "genio", max cady!
Forse che gli alternativi non devono sottostare ai studi di settore o al redditometro?
O forse conosce un'altra via?
Buona giornata.

Anonimo ha detto...

Caro Paolo per l'alimentazione ti suggerisco sia il blog di Valdo Vaccaro che non parla di dieta pranica ma vegana e fruttariana con utilissimi consigli per curare con il cibo tutte le affezioni del corpo e il libro di Arcangelo Miranda di cui ti segnalo il link di presentazione http://www.iosonoimmortale.it/files/parte_1.htm
ciao V.

Bet ha detto...

Condivido molte analisi di Giupeppe e siate buoni con noi materialisti (ma manco tanto materialisti), in fondo ci poniamo le stesse domande e cerchiamo di capire il mondo che ci circonda, forse necessitiamo solo di più tempo! :)
Sulla salute e l'alimentazione si può dire tutto e niente, siamo sistemi biologici/energetici veramente complessi. Mio padre è sopravvissuto al tumore grazie ad una eccellente chirurga, forse alla chemio, forse anche alla preghiera della figlia ("quando io, Nichiren, pregai per mia madre, non solo ella guarì dalla sua malattia, ma la sua vita fu prolungata di quattro anni") o forse al fatto che ha accettao la malattia senza lamentarsi troppo, boh! Ho visto zii mangiare quasi esclusivamente carne e campare fino a 90 anni (certamente nella loro infanzia hanno avuto cibo sano, parco e tanto sole). Ho visto morire una dottoressa coreana, esperta in macrobiotica, di tumore e anche una veterinaria che ha rifiutato la chemio, come altri vegetariani campare 100 anni, potrei andare avanti all'infinito. Io ho scelto di non mangiare carne, perchè non condivido la sofferenza che c'è dietro alla produzione di essa. L'idea che mi sono fatta è che, partendo dal nostro karma mutabile ed immutabile, ci sia di fondo un'accettazione della Vita ed un rispetto di essa. Scegliere il proprio cibo con consapevolezza e gratitudine forse è un primo passo (almeno per me). Mi richiama all'ancestrale legame con la Terra e risponde ad un bisogno spirituale. Per esempio il fatto che i Hitler fosse vegetariano a me spaventa. Certamente la sua scelta non fu etica, ma solo di tipo energetico e di "potere". Ma ho imparato, anche se faccio fatica ad accettarlo, che gli scopi degli uomini possono essere diversi pur fondandosi su una stessa base (vedi il buddismo). Poi sicuramente sovraccaricare i nostri organi non va certo bene, la stanchezza viene anche da lì, povero fegato, poveri reni...:)
Per quanto riguarda le popolazioni africane, sarebbe bello che siano loro a scegliere se nutrirsi di sole o dei frutti della loro Terra.
Bet

Anonimo ha detto...

ciao Paolo

questo libro mi ha insegnato
a percepire il prana mentre
mangio , intendo percepirlo
qunado mi nutro da cibi freschi come frutta e verdura .
parla alla tua parte piu profonda
non passa attraverso il razionale

Omraam Mikhael Aivanhov
lo yoga della nutrizione
editrice prosveta

buon pro ti faccia , continua cosi

e dai un pizzicotto a oscillator
che posti i video di una conferenza inedita ;)

seguo il blog con interesse


Fader

watson ha detto...

Si, in effetti ho visto e conosco nel concreto anziani ed anziane anche parenti ultranovantenni che han sempre mangiato "normale" all'italiana, carne qualche fetta di salame, cotiche, cotechino, vino e caffè...e hanno una fibra d'acciaio nonostante gli acciacchi della vita, per fattori esterni tipo incidenti, li abbiano messi alla prova.
Forse parte tutto dall'interno, semplici, pieni di fede, coi loro valori e che possono camminare a testa alta...tutto sommato contenti anche nel poco...forse è più li la ragione.
Tornando invece a bomba sul fatto della sparizione della salma di Bongiorno, in effetti non so se lui abbia fatto parte della massoneria, ma può darsi visti i soldi che ha fatto, il successo mai adombrato e le radici e frequentazioni angloamericane....solo che non so spiegarmi sta sparizione della salma...un avvertimento, un rituale o solo un semplice ricatto di delinquenti?

Anonimo ha detto...

il mio professore di italiano del ginnasio morì alla veneranda età 105 anni dopo aver fumato dall'età di 13 due pacchetti di gauloises al giorno e quasi un litro di brandy, sopravvisse a due guerre mondiali la prima fatta dalla parte giusta con gli austriaci la seconda dalla parte sbagliata con gli italiani, fu il primo ad usare sperimentalmente il nervino in valsugana tutti i suoi commilitoni morirono perchè improvvisamente girò il vento, lui si salvò gettandosi in una pozza d'acqua restandoci 4 minuti in apnea, sopravvisse a due matrimoni, ma non sopravvisse alla santa chiesa cattolica romana che per necessità finanziarie fu costretto a sposare dopo un funesto disastro economico, ebbe il grande merito di mettermi in testa un enorme numero di dubbi e una disciplina soldatesca, mi trasmise la passione per l'arte della guerra e le basi della "Conoscenza", mangiava qualsiasi cosa gli capitasse a tiro in memoria della fame patita nella prigionia e sul Carè Alto in compagnia del fratello di mio nonno (il quale invece si occupava delle Straf-Expeditionen contro i russi)con il quale condivideva il comando di reparti dei ferocissimi bosgnacchi maledetti.

hitler non fumava ed era vegetariano morì molto vecchio in sudamerica da qualche parte.

gurdijeff fumava e trincava volentieri e quando ne fu disposta l'autopsia l'anatomo patologo restò esterrefatto perchè praticamente non trovò un solo organo che fosse in stato funzionale e affermò che chiunque in quello stato non avrebbe potuto arrivare a quell'età.

poi c'è questo filmato interessante
http://www.youtube.com/watch?v=yJNrWemirCU

condivido pienamente quanto afferma andreatta alle 07:43 equanto dice bet alle 10:18

quello impossibile da condividere è quell'asino di max cady che parla sempre con lingua biforcuta

augh !!

Geronimo il gesuita (fratello gemello di tony de mello)

Anonimo ha detto...

..ora si parla in tv di segreti nella caserma..che avrebbe minacciato di rivelare la povera Melania..la strada sembra quella che portera' alla verita'..cosa ne pensate?..la stessa verità di cui si dibatteva su questo blog..due mesi fa!

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 253   Nuovi› Più recenti»