giovedì 16 giugno 2011

Paolo Ferraro: Ultimi aggiornamenti

In questo momento, giovedi ore 11,00 il PM Paolo Ferraro è al CSM, che ha deliberato la seguente proposta di provvedimento disciplinare:



4 mesi di malattia, e destituzione del magistrato dal servizio.


Sottolineiamo che il PM Paolo Ferraro non ha mai, in vita sua, avuto provvedimenti disciplinari di alcun tipo, mentre ha sempre avuto giudizi di ottimo rendimento, occupandosi di inchieste anche importanti.

La delibera è stata presa nonostante il PM abbia attestati che documentano la sua perfetta salute fisica e mentale, e di statistiche perfette, in assenza dell'espletamento di una perizia.

Il provvedimento preluderebbe a possibili iniziative di altre forze che potrebbero contare sulla sua pronuncia di aspettativa e attivarsi autonomamente.


Siamo in attesa della decisione finale, che arriverà nelle prossime ore.



40 commenti:

ieatpizza ha detto...

Ma se si trovassero medici che certifichino il contrario, non si otterrebbe niente?

MinT ' Ossico ha detto...

porco zio che vergogna ..........

ma è cmq un segnale che hanno paura, temono che venga scoperchiato il vaso,
cosa che prima o poi accadra' !

non avranno scampo

Anonimo ha detto...

Cosa possiamo fare noi? Dico attivamente.
Bisognerebbe fare saltare il culo a sti manichini ingrembiulati che pensano di aver le redini di un gioco che si spiattellerà su di loro.

Anonimo ha detto...

NON HO PAROLE .....

Anonimo ha detto...

Trovo positivo il fatto che finalmente Franceschetti tu sia riuscito ad anticiparli, avanti cosi'

Ghost

Giuseppe ha detto...

Come diceva la Carlizzi, la realta' supera la fantasia. La profezia di Paolo del post precedente si sta avverando. Cosa possiamo fare?
Giuseppe, UK

Anonimo ha detto...

Cosa possiamo fare?
Almeno essere tutti daccordo nel dire BASTA alle toghe rosse, e anche quelle nere.

Anonimo ha detto...

scrivete a tutti i quotidiani del mondo in qualsiasi posto vi troviate.io gia l'ho fatto qui in america

Anonimo ha detto...

Facciamo subito qualcosa. Ma che cosa? Vergogna, questi si comportano come i padroni del mondo!

Anonimo ha detto...

Che vergogna,siamo in mano a dei mostri psicopatici,lo vogliamo capire o NO!Chi scriva in risposta che non sono degli psicopatici (come è già avvenuto)dimostra solo di esserlo anche lui o di essere uno sciocco sprovveduto. Svegliamoci una volta per tutte,impacchettiamoli e spediamoli in manicomi.Altro che referendum,non cederanno MAI il potere,pittosto ci faranno furi;SIAMO IN GUERRA,METTETEVELO IN TESTA una volta per tutte,e la guerra e fisica.BASTA con la vigliccheria e le seghe mentali!!!

Anonimo ha detto...

:(
4 mesi di malattia?! praticamente i domiciliari perché ha l'orario di reperibilità obbligatoria... non si può mandarli a casa l'INPS per una visita di controllo? ( sì, è una domanda inutile, anche se lo troveranno idoneo, dichiareranno che non è idoneo...

Anonimo ha detto...

Se l'ESERCITO e le FORZE dell'ORDINE,FIGLI DEL POPOLO,si rendessero conto,una volta per tutte,che fanno la"VERGOGNOSA"parte delle PECORE che portano gli AGNELLI ai LUPI;allora SI,che questi quattro LADRI dal sangue MARCIO e non BLU, che ci hanno derubati di TUTTO,credendosi nella loro follia superiori, non durerebbero lo spazio di un giorno.Siamo preda della follia generale perchè abbiamo permesso a delle BESTIE involute, che ostacolano l'evoluzione umana,di dirigerci.Siamo un branco di MASOCHISTI a cui piace prenderlo nel SEDERE!

Anonimo ha detto...

@GIUSEPPE.La realtà supera la fantasia di gran lunga.Ma per chi ha i SENSI addormentati dalle religioni,dalla televisione e dal contagio generale,non solo non è percepibile ma è addirittura negata,quel che si dice"NEGARE L'EVIDENZA".Siamo divisi in famiglie e singoli,quando invece siamo una grande TRIBU'di umani.Dimentichiamoci"LA SACRA FAMIGLIA" del cazzo,che chiese(ma loro si che non si sposano,pur "picendogli"i bambini)e monarchi, creatori e difensori della PROPRIETA' PRIVATA,hanno instaurato solo per mettercelo nel sedere.SVEGLIATEVI CHE E' ORA!!!

Anonimo ha detto...

le forze dell'ordine.... ahahah... l'esercito AHAHAH...

questa è proprio bella!!!

Soliti italioti che aspettano sempre che qualcun altro gli cavi le castagne dal fuoco.
La RR ha già vinto con questa mentalità

Anonimo ha detto...

possiamo fare una petizione per la riabilitazione di Ferraro? servirebbe?

Anonimo ha detto...

ciao Paolo,

non sarebbe il caso di contattare "chi l'ha visto" affinchè almeno loro approfondiscano questa strada, magari intervistando Paolo Ferraro?
se Melania Rea era davvero in procura, la vicenda è molto rilevante nell'ambito delle indagini e credo che in questo momento il caso Ferraro necessiti di una forte visibilità...

è vero che i media strumentalizzano e il tutto poi iene insabbiato, però sarebbe pur sempre un'opportunità. e poi quei file audio non possono essere diffusi magari in internet?

paolo rispondi!

w

Anonimo ha detto...

non c'è senso della realtà in quello che scrivete! le soluzioni che proponete sono tutte bazzecole in confronto al potere che ha chi controlla questo gioco...aveva ragione solo Evola quando diceva che "l'unica soluzione è aspettare che il treno impazzito fermi da solo la sua corsa e non perdere inutilmente la propria vita alla ricerca affannosa a di qualcoa di impossibile invece di volgerla alla ricerca di una crescita interiore da lasciare in eredità agli altri una volta caduto da solo il sistema" Come potete pensare di contattare qualcuno o fare qualcosa come pivellini se hanno pensato da anni a tutti i dettagli e particolari di quello che vediamo e hanno blindato il sistema? Lasciate perdere....guardate tutto da fuori, informatevi, indignatevi, ma non sperate di poter fare un cazzo e aspettate che le cose cambino da sole per legge matematica....magari non cambieranno prima della nostra morte ma magari i nostri figli o nipoti vedranno il cambio e lì avranno bisogno di valori...non di rivoluzioni. Valori che avremo raggiunto solo se non ci lasciamo folgorare da tutto questo cancan!!
Lasciate perdere...non possiamo salvare i sacrificati...lasciate perdere...

Anonimo ha detto...

Anonimo del 16 giugno 2011 16:34
"Lasciate perdere...non possiamo salvare i sacrificati...lasciate perdere..." ecc..

non sono assolutamente d'accordo, ormai sono centinaia di migliaia di anni che questi ci fanno il culo! aspettare che cosa??! morto un papà se ne fa un'altro, no? questi NON SPARISCONO, questi si rigenerano!

dobbiamo mostrarci indignati!!! una petizione non risolverà niente ma almeno si sentirà il sussulto della gente che si sta svegliando!!

Anonimo ha detto...

Anonimo del 16 giugno 2011 16:50:
"non sono assolutamente d'accordo, ormai sono centinaia di migliaia di anni che questi ci fanno il culo! aspettare che cosa??! morto un papà se ne fa un'altro, no? questi NON SPARISCONO, questi si rigenerano!
dobbiamo mostrarci indignati!!! una petizione non risolverà niente ma almeno si sentirà il sussulto della gente che si sta svegliando!!"

E' proprio questa indignazione di cui parli che li fa' godere come scimmie perchè gli da la sicurezza che invece di crescere dentro e poter rappresentare un giorno un rischio per loro, la gente è invitata da tutti e tutto a sfogarsi fuori per 5 minuti o anche per una rivoluzione, rimanendo eternamente massa senza trascendenza dentro...cosa che rende semrpe ed eternamente controllabili.
Non si puo' pensare ad un esistenza in lotta perpetua. l'unica soluzione è il raggiungimento di uno stato interiore di saggezza grazie al quale l'uomo sarebbe inattaccabile dalle scemenze di questi aberranti. Se tu ti indigni e ti sfoghi non fai altro che il contrario di quello che ti accrescerebbe e loro sono contenti.
Poi...siccome è impossibile pensare che la massa da sola capisca questo...e di conseguenza smetta di indignarsi e partecipare a questo cancan e da sola inizi la strada della saggezza interna. è di conseguenza quasi certo che tutto quello che vediamo continui almeno fino al momento in cui il sistema non cada da solo.
Il tutto poi un giorno per ridare di nuovo lo scettro agli stessi. O vogliamo credere che queste entità si possano sconfiggere per sempre??? Sono elementi naturali come l'aria, l'acqua, il fuoco, la terra e non è pensabile annientarli, solo si puo' limitarli. Ma per fare questo non è l'indignazione, il caos o le rivolte la soluzione, quanto la via personale e interiore ma di massa, che darebbe ad ognuno gli strumenti per sapere cosa fare in ogni momento della propria vita in ogni situazione, senza bisogno di blogs, notiziari, riunioni, forme di dibattito, ecc.ecc.ecc.
Finchè questo non sarà...il tentativo dell'uomo sarà spostare una montagna con le mani...

Anonimo ha detto...

quindi il senso del tuo discorso alla fine è che ce la prendiamo nel sedere per l'eternità?! il tuo discorso può anche essere condivisibile ma non prospetta una via d'uscita,che è quella di cui un pensante ha bisogno per andare avanti nel suo cammino.

Anonimo ha detto...

Mi sa che se venisse scoperchiato il vaso,ci sarebbero molte implicazioni,fa riflettere su questo anche il fenomeno delle scie chimiche...

Anonimo ha detto...

L'arroganza illuminista e scientifica dell'uomo che pensava di poter mettere bocca su tutto e risolvere tutto con la mente e lo studio è l'origine di quello che vediamo, la perdita del rispetto verso il mistero portano al rischio della catastrofe.
Non credo che ce la dobbiamo prendere nel sedere per l'eternità...ma credo che dobbiamo riscoprire, se mai sarà possibile dato che è stato distrutto completamente in noi, il senso della trascendenza. Proprio questo, che oggi la massa vede come una buffonata è la seconda gamba sulla quale stare bene appoggiati La cosa che insieme al pensiero, ti rende inattaccabile o quasi. Ma solo col pensiero pratico dove andiamo?
La via d'uscita è lunga e dura, semprechè decidiamo di percorrerla con le due gambe. Con una sola meglio lasciar perdere, si perde solo tempo, non ti basta la vita...
E poi la via d'uscita non è definitiva...questa sarebbe mania di onnipotenza! Si puo' sistemare un po' il caos ma poi ritorna...ma se si imparano bene le regole del gioco e si è forti...non è più uno sfinimento, ma appunto un gioco che oltretutto ti intrattiene nella vita...sennò che fai?
Col pensiero controlliamo quello che succede come fa' Paolo ottimamente per esempio....ma poi con la trasendenza armonizziamo la nostra risposta.

Anonimo ha detto...

@Anonimo delle 17:18

intendevo indignarsi con saggezza, usare l'arma della coscienza e dell'informazione, non lo sfogo di 5 minuti! ovviamente, chi capisce certe cose la saggezza ce l'ha già. C'ha Coscienza. PER FORZA!

A mio avviso Paolo Franceschetti che ci ospita qua, ha iniziato la strada della saggezza. ecco perché ora fa quello che fa. se era un povero di spirito lasciava perdere, non credete?

Non è ovvio che loro campano sulle nostre spalle??? Loro fanno di tutto solo perché noi ce ne stiamo zitti zitti e "lasciamo perdere...."

Ci vuole COSCIENZA e ARDIMENTO.
Altrimenti porgiamo sempre l'altra guancia e amen... E allora perché stare ancora qui a lamentarsi??? che senso ha???!! Paolo, secondo questo anonimo, dovresti lasciare perdere, chiudere il blog.

Questo anonimo dice anche: O vogliamo credere che queste entità si possano sconfiggere per sempre???
Chi ha parlato di entità??!!
I centinaia di migliaia di anni poteva ben riferirsi a una certa mentalità. invece te sai bene che ci sono delle entità in gioco... hmmm Grazie per lo scoop ;)

Cmq, bisogna che la gente prenda coscienza di come stanno le cose.
Siamo in tanti che non lasciamo perdere, noi non ce ne laviamo le mani, "fratello". ;)

Anonimo ha detto...

Grazie della tua risposta. Condivido quello che dici ma sono convinto che senza la "piccola" sfumatura di cui parlo non si va da nessuna parte.
Spero che lo si capisca.
Se coì non fosse il tuo comprensibile "bisogna che la gente prenda coscienza di come stanno le cose" porterà alla definitiva catastrofe poichè sarà un muro contro muro apocalittico. Oppure vogliamo pensare che una volta che la gente prende coscienza quello che tu chiami mentalità e io entità si faccia da parte e chieda pure scusa per il disturbo!!?? Mi sembra troppo semplicistico. Chi ha il potere non se lo lascerà togliere così.
O pensiamo che le rivoluzioni siano state veramente inventate e organizzate dai popoli che avevano preso coscienza di qualcosa?
La gente se non viene sollevata da un fomentatore non si muove.
Guarda l'Italia.Sono più di 30 anni che ci sono i presupposti per una rivoluzione...ma che strano che il popolo nonostante abbia totalmente coscienza di certe cose non abbia fatto nulla.
Quindi il problema non è la coscienza...
(per cortesia potresti non essere velenoso nelle tue risposte? non ne vedo il motivo)

Anonimo ha detto...

Il termine maya ( illusione, irrealtà, abbaglio, inganno, chimera, fantasticheria ), applicato alla REALTA' non mi convince, ed è per questo che non lo uso mai. La vita, per quanto temporale è, secondo me, ben REALE ed INNEGABILE, e la sua transitorietà e condizionamento a tempo e a spazio sono la sua UNICA e POSSIBILE maniera di esistere e non la sua negazione. Detto ciò, io credo che, malgrado noi umani ci siamo distaccati e differenziati dagli animali tramite l' acquisizione della coscienza di noi stessi, della nascita e della morte, e possediamo libero arbitrio, poichè nessun cambiamento avviene dall' oggi al domani ma lentamente, sottostiamo ancora, per quanto sempre meno, alle leggi della materia; che sono in continua evoluzione anche esse ma che, sotto il nostro crescente libero arbitrio lo sono sempre di più ma in una diversa direzione. In parole semplici, è come se noi fossimo lo spirito che si incarna per insegnare e trasformare la materia, o equivalente simbolo del male e del demoniaco, in bene ( in realtà: male, demoni, ecc. non sono entità vere ma cio con cui noi simboliziamo le stratificanti leggi della materia che è limitata dalla sua reali possibilità, in quanto per sopravvivere si può solo alimentare di sé stessa, della luce e del buio ).Per cui noi siamo simbolicamente un misto di "male" ( materia ) e "bene"( spirito )che, diventando consapevole di sé, dell' infelicità, dolore e limiti, intravede il bene come alternativa e dominando la materia la trascende. La storia della materia è innanzi tutto un susseguirsi di eventi di causa-effetto evolutivi orizzontali (inconsapevoli) dettati dalla volontà insita nella materia di esistere; dall' uomo e con l' uomo e per l' uomo, diventa un viaggio evolutivo, sia orizzontale che verticale ( poichè egli si erge e guarda il cielo ), ossia anche verso l' ultraterreno, lo spirituale, l'altra dimensione opposta alla materia in tutto e per tutto e che solo l' uomo coglie. Questa sua "diversità", dovuta alla sua crescente consapevolezza, gli permette di non essere più "vittima" delle leggi di causa-effetto della materia, che di per sé è, come abbiamo detto, stratificante e brutale, ma di travalicarla e modificarla a sua convenienza attraverso la sua CONSAPEVOLE VOLONTA', ovvero una nuova volontà che nasce dalla spiritualità e si sovrappone a quella materiale ( per questa ragione trovo negativi e distruttivi certi discorsi RASSEGNATI di molti e anche di Barnard, quando p.e. afferma che "loro" sono perfetti e imbattibili perchè vogliono sopravvivere e non hanno freni di coscienza....Sarebbe come credere che la forza suprema risieda nella materia che è creata, invece che nello spirito che ne è il creatore...in poche parole costoro riconoscono al male, al demoniaco, il ruolo di cratore e di supremo...e tutto ciò mi sa di propaganda di concetti massonici con cui vogliono convincerci che chi ce lo mette nel sedere è dio, e quindi non ci resta che accettarlo )Gli adoratori di lucifero, satana o del male non sono altro che degli involuti che negano la forza, la conoscenza e la superiorità dell' anima, spirito o come meglio lo si voglia chiamare. Sono ad un livello ancora bestiale ma senza l' innocenza inconsapevole degli animali, ecco perchè risultano così MOSTRUOSI. Posseggono un potere della volontà limitato perchè strettamente legato alla sopravvivenza, alla paura e all' ego ma non conoscono, poichè non sono consapevoli, (quindi non sanno cosa si perdono...) il POTERE della VOLONTA' in tutta la sua purezza e pienezza. Non hanno nemmeno la più pallida idea della POTENZA di questa vera ed unica BACCHETTA MAGICA ! Lilith

Anonimo ha detto...

@ANONIMO 18:50. Il motivo è che sei un DEPISTATORE,infiltrato per scoraggiare e propagare PAURE ! TI è CHIARO ADESSO!!!

Anonimo ha detto...

Ma quali ENTITA'???Lavorate per il potere,INFILTRATI...Questa è l'unica entità reale...che voi volete rivestire di ultra poteri per intimorirci.I veri demoni sono in realtà degli psicopatici furbi e presuntuosi che hanno approfittato dell'inocenza e buona fede dei loro simili per sortirne dei privilegi personali.I demoni NOI li prenderemo MOLTO PRESTO per le corna e code.... e li sbatteremo nell'inferno che,da velleitari,vorrebero destinare a noi.La vostra PACCHIA DI MMMMMERDA é FINITA. AVETE LE ORE CONTATE, BASTARDI BLASONATI DEL CAZZO e BRUTTI come il PECCATO!

Anonimo ha detto...

@ Min T'Ossico. Hanno paura eccome, 'sti mentecatti. Ma li hai visti nei documentari.....quanto sono mostruosi e viscidi ??? La gente deve capire che siamo in guerra e che si vince attaccando....e non difendendosi."Loro"non possono e non devono dirigere più NIENTE perchè sono contro l'EVOLUZIONE e a favore della legge (vecchia come il cucco) della giungla.....sono un branco di psicopatici INVOLUTI e NEFASTI per tutto il genere umano.

Anonimo ha detto...

Lo so che non c'entra con la discussione in corso, o forse c'entra, ma in modo periferico.
Come mai "Chi l'ha visto?" ha tolto la pagina relativa alla sparizione di Stefan Seebacher? Non c'è più nemmeno la foto nella stringa in basso dell'home page. E' stato forse ritrovato?

Anonimo ha detto...

mostri malati di mente vi sputtaneremo, e questa faccenda non finisce qui anzi visto che è "andata in onda" praticamente in diretta farà storia, nel mondo la musica sta lentamente cambiando,
il muro di silenzio totale di sempre è già scalfito e col tempo verrà abbattuto...

Anonimo ha detto...

Al caro anonimo del 16 giugno 2011 18:50

Dicevi "strano che il popolo nonostante abbia totalmente coscienza di certe cose non abbia fatto nulla."

Non mi risulta proprio che il popolo abbia totalmente coscienza di certe cose! Non so da dove l'hai tirata fuori... Parlando con i miei conoscenti, mi rendo conto che non hanno mezza idea di cosa sia la massoneria, neppure che licio gelli esista. per fare un esempio..

Cmq, tu hai ragione, ci sono delle entità in gioco.

Non volevo essere velenoso solo che sembrava che tu stessi dalla loro parte... oppure hai semplicemente paura che non ce la faremo a sconfigerli? be' se ti hanno già sussurato mahhahbone nell'orecchio faremo fatica a metterti in salvo... ma non dobbiamo lasciar perdere né avere paura perché vedi, il loro unico potere derriva dal fatto che sono occulti ( nascosti alla nostra conoscenza ). Se fossero forti per davvero non si impegnerebbero poi così tanto a restare nascosti ;)

Anonimo ha detto...

"si però...."ma forse..."..entità..."
perchè sprecare parole per chi ancora non ha capito!sen non l'ha capito ora non lo capira mai! ed è già troppo tardi!
RIVOLUZIONE!!!!!e basta!usiamo la testa ma RIVOLUZIONE!!!!
grazie FRANCESCHETTI!

Anonimo ha detto...

Perle ai porci....è il caso di dire! Volgo siete e volgo rimarrete...ma dove andiamo con questi metodi?
Siete arroganti come chi nel passato ha commesso lo stesso vostro errore e l'ha pagata cara, affondando le sorti dell'Italia ancora più in basso. Ignorate la storia, siete bestiali e non arrivate a capire sfumature essenziali della vita e questo vi e ci meritiamo come popolo ignorante e senza dio...

Anonimo ha detto...

e ce le spieghi lei che il dio ce l'ha le sfumature della vita che portano a commettere questi crimini per poi decretarne il silenzio e l'impunità...

prego, attendiamo con pazienza...

Anonimo ha detto...

La realtà è che siamo un popolo corrotto fino al midollo a differenza di altri popoli che si farebbero tagliare le gambe pur di non accettare certe cose. Al popolo italiano in fondo piace giocare con le cose sporche, ama i sotterfugi, mai va per la strada dritta e ben si presta al gioco dei corrutori. Da secoli giochiamo questo ruolo nel mondo e produciamo cose di bassissimo livello e di altissimo livello allo stesso tempo. Il gioco di chi ci controlla è di farci espletare solo quelle di bassissimo livello oggi e arginare in tutti i modi le altre che riequilibrerebbero il quadro così apparentemente brutto di noi. Distruggendoci il senso dell'onore, la spiritalità e altri codici essenziali che non andrebbero mai messi in discussione in un popolo per il buon proseguimento della vita, schiacciandoci a terra su un piano senza prospettiva da dove vediamo solo a due centimetri di altezza, loro che invece sono sempre in contatto con il divino, ma deviato e demoniaco, sono imbattibili in questo momento. L'unica nostra ssalvezza è il recupero di tutto questo che abbiamo perduto per poterli spazzare via....ma ci vorranno molti anni ed è questa la vera coscienza che la gente non ha ancora....non quella di cosa brutalemte, microscopicamente, burocraticamente, bestialmente, succede tutti i giorni. Questi accadimenti non fanno che farci perdere giorni e giorni in capirne i meccanismi complessi. Buttiamo la nostra vita nel capire un microcosmo senza mai avvicinarci al macrocosmo che alti conoscono perfettamente e controllano. Ma per fare questo l'unica soluzione è un leader vero e buono della patria che sacrifichi la sua vita a rigenerare in noi tutti questi valori e capacità perdute. Casa che essendo oggi tutto blindato è altamente impossibile. E nei Paesi al mondo dove qualcuno ci prova...è guerra devastatrice.
(Ri) vogliamo questo? Vogliamo ridestarci e ricevere un altra guerra? O pensiamo che mettiamo i cartelli, rendiamo tutti consapevoli, ci disegnamo il bel governo che ci piace finalmente, e tutti da fuori staranno a guardare senza regalarci una nuova pioggia di bombe come tutto il secolo appena passato ci ha dimostrato???
L'unico lavoro è un lavoro silenzioso, senza cartelli, di riscoperta personale quindi, senza possibilità di un leader perchè verrebbe individuato e spazzato via all'istante. Dobbiamo lavorare come popolo nel nostro io. Placando l'odio e l'ansia di voler vedere i risultati subito. Ripensando che il mondo non è stato creato per noi ma per tutti e che le soluzioni sono frutto di un lavoro lento ma inesorabile che senza urla grida e cartelli che ci portano fuori strada dovremmo fare dentro di noi...ma la vedo dura, anche se l'unica strada.

Besasa ha detto...

Grazie dei vostri commenti. Quello che state discutendo mi coinvolge molto perchè e già da tempo parte dei miei pensieri.

Volendo fare qualcosa di più che aspettare l'entropia del sistema e percorrere una via individuale di risveglio interiore, io credo che si possa.

Per prima cosa suggerisco di rifiutare l' alimentazione convenzionale. In breve: volgere il più possibile al fruttariano-crudista ; vi do solo un paio di riferimeti: Valdo Vaccaro, Tony Wright (in inglese, straordinario ! ) - approfondite voi con calma.

Poi, il sistema si può sabotare per accellerare la sua dissoluzione: questo è un gioco creativo che può rivelarsi oltremodo euforico e rigenerante.
David Rotschum ne scriveva recentemente.

Terzo: fare spesso delle cerimonie di gruppo - con piante sacre, tamburi, danza, bagni di erbe o altre tecniche estatiche - di preghiera, purificazione, canto celebrazione e riaffermazione di valori virtuosi. Questo purifica la psiche collettiva e la rende meno vulnerabile alle infiltrazioni oscure.

Besasa ha detto...

@Admin: se mi editi "accelerare" ti sarei grato....

Anonimo ha detto...

i satanisti sono soltanto delle ignoranti carogne in mala fede.

Anonimo ha detto...

il vaso è stato scoperchiato abbastanza per vederne il "vuoto", quattro satanisti si stanno affaticando a tenerlo chiuso ma a mala pena ci riescono. poichè il "falso mistero" è stato rivelato

Susy ha detto...

...INTANTO SI POTREBBE COMINCIARE COL PUBBLICARE TUTTI QUESTI ARTICOLI SU FACEBOOK...MANCO POTRANNO FARE IL TSO A TUTTO IL POPOLO FACEBOOK!