martedì 19 aprile 2011

La Massoneria vista da Peter Gomez e Marco Travaglio


Come diciamo da tempo, la massoneria ha un suo linguaggio in codice. Talvolta questo linguaggio è molto complicato da capire, perché richiede conoscenza di cabala, esoterismo, ecc., ma altre volte i messaggi sono veicolati in modo molto preciso sol che si faccia un po’ attenzione a leggere tra le righe.
Sul Fatto Quotidiano tempo fa è apparso un articolo che riproduciamo integralmente, dandone poi sotto la “decriptazione”.


Articolo sul Fatto Quotidiano: I massoni e la legalità

1) Essendomi formato come magistrato ed essendo abituato a sentire parlare di massoneria solo in occasione di indagini più o meno gravi sono sempre stato fortemente diffidente e scettico nei confronti delle varie fratellanze. Non avendo una cultura specifica – ed essendo stato costretto a confrontarmi direttamente con la massoneria a causa di alcune iniziative minacciate o poste in essere contro di me da parte di colleghi massoni – ho iniziato quindi un’attività di studio e di ricerca su libri e siti web.




2) Inaspettatamente mi sono imbattuto nel sito del Grande Oriente Democratico, in cui i massoni ringraziavano la magistratura per l’attività d’indagine sulle loro stesse deviazioni e rivendicavano con orgoglio la loro natura di “scuola di virtù civiche e spirituali, scudo per i più deboli e disagiati, riscatto delle ingiustizie, difesa dello Stato di diritto e dell’ethos delle Istituzioni” etc., arrivando ad affermare che “la massoneria non può e non deve essere una rete ‘mafiosa’ a protezione di interessi inconfessabili e/o di propri affiliati che si macchino di fatti criminosi o comunque illeciti”.

3) Quasi incredulo in ragione dei miei pregiudizi, tramite l’indirizzo e-mail riportato nel sito contattai il maestro responsabile, Gioele Magaldi, con il quale ho poi avuto il piacere di intrattenermi per qualche incontro in un noto bar capitolino e, forte della sua disponibilità, ne ho approfittato per togliermi molti dubbi e comprendere aspetti storici che mi erano ignoti. Devo dire che mi ha fatto molto piacere conoscere questo aspetto della massoneria, molto lontano dai comitati di affari e dalle varie cricche che, con i meriti della massoneria nel Risorgimento italiano e nel processo di unificazione dell’Italia, davvero non hanno nulla a che fare.

4) Per convinzione personale credo infatti che i mali di un sistema è bene che siano affrontati e risolti (anche) all’interno del sistema stesso.

5) Mi sembra quindi davvero un buon segno, questo del Grande Oriente Democratico, e mi auguro che possa essere l’inizio di una collaborazione sincera e duratura tra massoneria e magistratura volta, da un lato, a recuperare la reale dimensione etica interna alla massoneria, dall’altro, come conseguenza, a superare i pregiudizi che in Italia (più che altrove) accompagnano l’attività delle logge (favorendo, di fatto, il “rifugio” dei fratelli in logge coperte e, quindi, molto meno trasparenti), facendo al contempo pulizia di quella massoneria deviata e dedita ad affari e crimini vari che è anche per i massoni (quelli veri) un peso insostenibile e fonte di vergogna.

6) Il fenomeno non è isolato: in Francia si sta assistendo ad un grande conflitto interno alla Gran Loggia Nazionale Francese – che viene contestata anche da altre logge per la propensione a dedicarsi a temi non strettamente massonici, ma di matrice politico affaristica – al punto che di recente è stata commissariata dalla magistratura a seguito di insanabili conflitti interni. Speriamo che la massoneria vera abbia dunque la forza di rivendicare con forza i propri ideali anche in Italia, avendo essa stessa il coraggio di rivolgersi alla magistratura e di uscire così dall’ombra e dal pregiudizio che è conseguito a tutte queste gravissime deviazioni interne dagli ideali che in passato hanno caratterizzato il lavoro delle “officine”.

7) Sarebbe un bel modo per ricordare i meriti garibaldini nel 150° anno dall’unità d’Italia.


Alessio Liberati - magistrato



Traduzione.

1) e 2) Salve a tutti. Se fino ad oggi non lo abbiamo fatto capire chiaramente, da adesso in poi, essendoci una guerra in atto tra varie massonerie, di cui quella di Berlusconi è perdente, usciamo allo scoperto più chiaramente, qualora non lo aveste capito già da prima, noi siamo con il Grande Oriente Democratico. E questo demenziale articolo, di cui certo non si sentiva la mancanza, è ovviamente solo una scusa per veicolare alcuni messaggi.

3) A coloro che dubitano delle legittimità della nostra istituzione ricordiamo la solita solfa dei meriti che la massoneria ha avuto nell’Unità d’Italia e in altre vicende storiche.

4) Certo. Ci sono molte cose da risolvere. Ma come sempre è avvenuto in questi secoli, col cazzo che facciamo trasparenza e parliamo chiaramente sul ruolo delle società segrete e della massoneria nella società odierna. Le cose ce le risolviamo al nostro interno e ce ne strafottiamo dello stato e dei cittadini, della trasparenza, ecc. Noi siamo uno stato nello stato, o meglio, lo stato al di sopra dello stato.

5) Invitiamo quindi tutti i magistrati ad iscriversi al GOD. State sicuri che non subirete ritorsioni dall’altra parte, che è perdente, perché abbiamo i nostri appoggi internazionali.
Ci sarà indubbiamente una guerra massonica interna.

6) Questa guerra c’è anche in altri paesi europei. Ad esempio in Francia, la magistratura massonica sotto il nostro controllo ha addirittura commissariato il Grande Oriente di Francia.
Probabilmente faremo anche noi un uso strumentale della massoneria, utilizzando la magistratura dalla nostra parte per colpire Berlusconi e i suoi accoliti.
O meglio... lo stiamo già facendo e questo lo hanno capito tutti.
Ma vedrete che non è finita qui, perché quello (cioè Berlusconi) non si schioda il culo dalla poltrona.

7) E quando qualcuno vi romperà i coglioni perché entrate in massoneria, ricordate sempre di ripetere a memoria la pappardella dell’Unità d’Italia e di Garibaldi. Sì, quel Garibaldi che era considerato un criminale all’estero, ma che da noi è venerato come un eroe, un eroe di quel Risorgimento italiano costato uno spargimento di sangue enorme, con l’assoggettamento del sud al nord, un sud che volutamente è stato lasciato indietro economicamente per far prosperare la mafia, il tutto per i nostri scopi personali.



PS. Qualcuno si domanderà come mai pubblichiamo un articolo sulla massoneria, proprio noi due che facciamo sempre finta che la massoneria non esiste, e che parliamo solo di mafia o al massimo di P2, giusto per ricordare la solita cantilena del Presidente del Consiglio piduista che i nostri padroni ci costringono a ripetere ad ogni piè sospinto.

Purtroppo la guerra è forte, e dobbiamo correre il rischio di scoprirci un po’. Per questo corriamo il rischio di scoprire l’ignobile gioco che facciamo.
Ma in fondo il rischio è piccolo.
Tanto la gente non capisce un cazzo.
Per noi la gente è solo un gregge.

E se qualcuno ci chiederà conto di questo articolo e del suo significato, risponderemo: “Ma che ne sapevamo noi? L'articolo mica è nostro e non leggiamo tutto quello che viene scritto”.

Tanto, c’è gente così imbecille che pensa ancora che dopo Berlusconi le cose miglioreranno perché il problema dell’Italia è lui. E ci sono coglioni che pensano che l’11 settembre lo abbia fatto Bin Laden.

Possiamo dire qualsiasi stupidaggine che tanto la gente si beve tutto.

Dandovi appuntamento ai prossimi, nuovissimi e inediti articoli contro Berlusconi per far sapere a tutti che è un mafioso e piduista, e dandovi appuntamento per le ultime, interessantissime notizie sull’ultima trombata di Berlusconi, notizie false confezionate apposta per mandare ancora più in vacca questo paese allo sfascio, ed evitare che si parli dei reali problemi dell’Europa e dell’Italia, cogliamo l’occasione per mandare un cordiale vaffanculo alla democrazia, alla trasparenza, alla legalità, alla giustizia.



Firmato: Gomez e Travaglio




http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/15/i-massoni-e-la-legalita/92210/

174 commenti:

david ha detto...

primo!!
eddai!!

david di bologna - che legge sempre e non commenta mai...arriverà anche il mio turno!
ciao

Anonimo ha detto...

ma l'articolo originale non è firmato nè da travaglio nè da Gomez...con questo non voglio dire che l'articolo magari interpreta anche il loro orientamento ma ad ogni modo non lo hanno scritto loro due...

Paolo Franceschetti ha detto...

ma travaglio e gomez sono i direttori responsabili.
Ad ogni modo mi hai dato l'idea per una chiusura finale.

david ha detto...

ciao paolo,
ma tu sei della soka gakkai?
sono stato buddista anch'io per parecchi anni a bologna ma poi mi sono allontanato anche se continuo a praticare... le lo chiedo perchè vedo un piccolo gonzon sull'home page!
riciao
david

menici60d15 ha detto...

Segnalo il commento che scrissi sul blog de Il Fatto a proposito di questo auspicio di un magistrato per una collaborazione tra magistrati e massoni:

http://menici60d15.wordpress.com/2011/03/11/massoni-e-legalita/

Paolo Franceschetti ha detto...

Si David sono della Soka Gakkai e hai visto giusto, quello è un ghohonzon.
Bentrovato.

Galeazzo Pomponio Gargiulo ha detto...

anche arrivare settimo non è un brutto piazzamento...

Anonimo ha detto...

Articolo interessante.
Prima che la sezione commenti degeneri, al solito, nello spam di discussioni interminabili e inconcludenti -portate avanti dai soliti noti- volevo porre due domande al buon Franceschetti.

Se, come mi è parso di capire, la fazione del GOD cui fa capo anche il Fatto Quotidiano, gode dell'appoggio delle gerarchie massoniche internazionali (penso -ad esempio- all'ultra-sionismo di Travaglio, che suggerisce un collegamento con le lobby ebraico-massoniche), perchè non è ancora riuscita a sbarazzarsi di un personaggio come Berlusconi?
Quali gruppi di potere -abbastanza forti da rimanere nelle stanze dei bottoni per gli ultimi 15 anni- appoggiano o fanno capo a B.?

Infine, a tuo parere quanto è importante l'aspetto magico-esoterico in questo tipo di conflitti interni al mondo massonico? Ad esempio, ritieni che i riti di "magia sessuale" che avrebbero luogo ad Arcore ed altre simili pratiche siano in qualche modo collegate con il mantenimento del potere in Italia?

Anonimo ha detto...

E' si, l'11 settembre l'ha fatto proprio Sim Sala Bin Laden. E' stato un volgare trucco di prestigitazione: ha fatto schiantare sulle torri due montoni afghani, e l'ha fatti sembrare aerei. Ma la magia più grossa c'è stata quando se n'è andato: L'Afghanistan è diventato il produttore del 95% dell'Oppio mondiale. Altro che Massonerie e altro che cazzi!

Anonimo ha detto...

Barnard e Franceschetti invincibili beati Paoli.

Ninja

Anonimo ha detto...

travaglio e gomez hanno ucciso il blog

Anonimo ha detto...

Povera italietta.
L'alternativa è tra il massone (deviato) Berlusconi (filo israeliano) e Travaglio (filo israeliano) e presumibilmente massone

Tra il PDL filo israeliano e filo massone e il PD e i Radicali, tutti filo israeliani e filo massoni.

Anonimo ha detto...

mi dite quando cavolo pubblicati i video delle conferenze, ??????????????????????????????????????????????????
Paolo che ne pensi del gidice gratteri?????????, parla bene, pero' omette di parlare di una sua collega che lavora nel suo stesso tribunale che al secolo fa Concettina Greffa, che capita che di tanto in tanto si dimentica di depositare le sentenze, e fa scarcerare strapericolosi delinquenti, non so perchè ma lui di sta tizia non ne parla, mai è dire che non ha paura di nulla ma di stazia non parla mai.

Anonimo ha detto...

In effetti negli articoli del GOD si fa spesso riferimento ad articoli del Fatto Quotidiano, e questo può essere un indizio.
Leggo stasera (FQ giornale di oggi 20/04)l'intervista di Asor Rosa:
"Vi spiego il mio colpo di stato"
che però ad una prima lettura sembra sia solo una polemica contro Ferrara, (a parte l'elogio delle forze dell'ordine, e in particolare dei carabinieri); ma basta solo il titolo per far rizzare le orecchie.

Attendo anch'io i video delle conferenze!!! W oscillator

Seven

Anonimo ha detto...

La Soka Gakkai è stata in Italia inclusa nel rapporto della Direzione centrale polizia di prevenzione "Sette religiose e nuovi movimenti magici in Italia" redatto nel 1997, dove si afferma, in generale, che tratta di "dottrine e pratiche rituali spesso molto distanti dalle confessioni di origine", e aggiungendo in particolare che nel caso del "buddismo della Soka Gakkai, basato sul Sutra del Loto, la massima autorità buddista sulla Terra, il Dalai Lama, non la riconosce". SArei felice che chiarissi una volta per tutte gli orientamenti di questa setta,dal momento che ci vedo poco chiaro,anzi se il dalai lama si è espresso in maniera negativa sono convinto della falsità di questa setta.CIAO PAOLO E BUON LAVORO

Paolo Franceschetti ha detto...

Mi stupisce che il Dalai lama non riconosca la Soka Gakkai. Francamente penso ci sia un equivoco, ma anche se fosse, cioè se fosse vero che non la riconosce, sarebbe come il bue che dice cornuto all'asino. Il Dalai Lama NON è la massima autorità buddista, per due motivi. Primo perchè è solo la massima autorità del buddismo tibetano. Secondo perchè i buddisti non riconoscono autorità ma solo la divisione in preti e laici. Non a caso ci sono molti gruppi, o sette, buddiste, shingon, zen, ecc., ma nessuna di queste ha una "massima autorità".

E il Dalai Lama non ha autorità per riconoscere nulla o nessuno.

Inoltre il buddismo tibetano è quanto di più lontano ci sia dal buddismo originale, col suo pantheon di dei, riti, ecc.
Quindi, se anche fosse, sarebbe come la storia del bue che dice cornuto all'asino, appunto

Paolo Franceschetti ha detto...

Il GOD non si è sbarazzato di Berlusconi a mio parere perchè Berlusconi fa di tutto per resistere.
Ma ad un livello superiore, io credo che questo caos sia voluto. Si vuole questa guerra tra massonerie, questa guerra politica, per creare sempre più caos e infine preparare il colpo di stato.


Quanto all'aspetto magico esoterico, è fondamentale per ogni massoneria ed ogni massone, compresi travaglio e gomez.


Infine... di gratteri non mi sono fatto un'idea.

Anonimo ha detto...

Siete solo dei massoni, il vostro blog fa il doppio gioco.
Se vi lasciano parlare un motivo ci sarà.

Juri ha detto...

Grazie Paolo
Sempre analisi coerenti e senza peli sulla lingua da quando ti leggo capisco molto di più sul senso di tutta questa pantomima,abbandonando la tv e i giornali la vita è molto più "leggera"senza condizionamenti..Ancora GRAZIE
Un unica cosa quando farai una conferenza in qualche luogo"normale"in centro nord Italia sarò felicissimo di poterti ascoltare e stringerti finalmente la mano.
Juri(Bologna)

Anonimo ha detto...

insomma, per uno che se la prende tanto con sette e massonerie, è una contraddizione mica da poco aderire ad una setta come la S.G.
forse se utilizzi un po’ della tua determinata curiosità per fare qualche indaginetta anche su di loro, potresti averne giovamento.
e magari daresti un piccolo impulso alla tua credibilità.

ciao

G

Paolo Franceschetti ha detto...

G, io non me la prendo con "sette e massonerie"

Io me la prendo, se poi questo è il termine esatto, con chi commette crimini.
E non sono nè contro le sette in generale nè contro la massoneria.

Non c'è alcuna contraddizione in questo.

ti dirò di più.

Credo nei movimenti e nei gruppi, e nell'indispensabilità di essi per far andare avanti la società, perchè uno spirito libero a tutti i costi non concluderà mai nulla di buono per la società, a meno che non fondi a sua volta un gruppo organizzato.
Guarda l'esempio di Osho, ma anche di Budda.
erano spiriti liberi, e infatti attorno a loro si sono create religioni e movimenti.
Senza contare che prima di diventare uno "spirito libero" occorre necessariamente passare per stadi evolutivi meno liberi

A dirla tutta, trovo che spesso, coloro che sono contro le religioni a tutti i costi, contro tutto ciò che è organizzato, sono spesso semplicemente persone sociopatiche che sono incapaci di lavorare collaborando con altri e di costruire qualcosa in gruppo.

Anonimo ha detto...

e allora, in attesa di evoluzione, magari indaga un po’ che è meglio :-)

G

Paolo Franceschetti ha detto...

no invece illuminaci tu, visto che sai tante cose. :-)

Giorgio Andretta ha detto...

Sig. Juri,
Paolo sarà ospite di Radio Gamma 5 il 17 maggio p.v. alle ore 17.00 MF 94 MHz.
Alla sera dalle ore 20.45 terrà una conferenza presso il ristorante/pizzeria Falco D'oro a Curtarolo in provincia di Padova,
il tema è sempre relativo alla massoneria e d'intorni.
Certo della sua presenza, cordialità.

pierluca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

la massoneria vista da gomez e travaglio e' come la loro mamma!
una povera vedova in cerca di sostegno fisico,morale e pecuniare!
insomma dei bei fii de m.....
si adattano perfettamente ai tempi!
un vero segno dell'apocalisse!!!

TUTTO E' COMPIUTO

Fabio88 ha detto...

Cavolo la Soka Gakkai secondo Del Vecchio, Pitrelli (2010)autori del saggio "Occulto Italia" sta al Buddismo come i Testimoni di Geova stanno al Cristianesimo.
Beh se il Dottor Franceschetti ha scelto di aderire vorrà anche dire che si è trovato a suo agio in qualche modo, probabilmente è stato aiutato a vivere meglio lo stress.
Nel testo sopracitato sono indicati come seguaci anche Roberto Baggio, Sabina Guzzanti e Vladimir Luxuria.

Per il resto l'analisi fila che è una meraviglia...
Nam yo renge kio

Anna ha detto...

"A dirla tutta, trovo che spesso, coloro che sono contro le religioni a tutti i costi, contro tutto ciò che è organizzato, sono spesso semplicemente persone sociopatiche che sono incapaci di lavorare collaborando con altri e di costruire qualcosa in gruppo."

Paolo, a volte dici cose talmente assurde che mi domando se le pensi veramente o stai solo bluffando.

Sai benissimo, o dovresti sapere, visto che hai spesso detto che tua madre e' cattolica praticante, che le religioni tutte tendono solo a fare il lavaggio del cervello, e dovresti anche sapere che chi fa parte di una comunita' in genere, anche la tua, cioe' la Soka Gakkai, finisce per non avere piu' una sua individualita', e pensa con la testa del leader spirituale di turno e degli altri membri della comunita'.

Conosco benissimo la realta' dei Baha'i come quella dei catecumenali e ancora quella dei buddisti di Nichiren Daishonin perche' ho amici infilati in queste comunita', e ne vedo i risultati: sono sette, ne' piu' ne' meno, e fanno il lavaggio del cervello, punto.

Non e' la religione in se', come non e' "tutto cio' che e' organizzato" in se' il problema, inclusa la Massoneria. Il problema, o meglio la tragedia umana, e' la tendenza a diventare pecore dimenticando di essere uomini ed individui all'interno di dette organizzazioni, con tutte le conseguenze del caso.

Di fronte a tale scempio di neuroni e di vite essere "sociopatici", che io invece definirei restare individui, e' un dovere morale, altro che pizza e fichi.

Anonimo ha detto...

uff... basta commenti seri.

Diamo inizio al solito pollaio che è ora.

Il post scorso è stato eccezionale.... più di 500 commenti al 99 percento stronzate: fantastico! Difficile fare di meglio ma se ci impegnamo e soprattutto se si impegnano sof, sof ha ucciso il blog, MDD nelle sue varie incarnazioni (insomma, i soliti noti) magari arriviamo a mille stronzate.

Su su, al lavoro e... mi raccomando... solo commenti offtopic

Anonimo ha detto...

@ ANONIMO 16:39 Sembrerebbe che tu sia il gallo di questo pollaio...ne canti l'inizio! Ma no! sei solo uno sciocco e sprovveduto pulcino!!!!!

Paolo Franceschetti ha detto...

Anna, le religioni rispondono ad un'esigenza dell'uomo, cercare una risposta al problema della vita dopo la morte, e cercare una risposta al problema "come vivere".

Non è la religione in sè il male, ma l'uso che ne fanno i singoli individui e chi sta al potere.
Il messaggio Cristiano è bello. Ciò che è sbagliato è l'uso che la chiesa ha fatto e fa ancora del messaggio di cristo.

Quanto al libro Occulto Italia, è scritto da qualcuno che ovviamente non sa neanche cosa sia la Soka e ha ascoltato solo qualche fuoriuscito.
Per capire qualsiasi fenomeno non bisogna ascoltare chi critica questo fenomeno, ma chi ci è dentro.
Per capire la massoneria occorre leggere testi massonici, non antimassonici.
E per capire la Chiesa occorre leggere testi cattolici, non anticattolici.
Idem per la Soka,

Anonimo ha detto...

@ ANNA 16:30 "Non è la religione in sé,come non è"tutto ciò che è organizzato"in sé il problema inclusa la massoneria.Il problema o meglio la tragedia umana,è la tendenza a diventare pecore dimenticando di essere umani ed individui all'interno di dette organizzazioni,con tutte le conseguenze del caso".Anna,pur concordando dissento,poiché sono proprio queste religioni,sette e organizzazioni in sé,che creano pecore,e non una ipotetica "tendenza";in quanto hanno,tutte,una struttura stratificante,piramidale.Solo una organizzazione che non avesse questa struttura sarebbe accettabile e costruttiva."Di fronte a tale scempio di neuroni e di vite essere"sociopatici",che invece definirei restare individui,è un dovere morale,altro che pizza e fichi". E qui si,che mi trovi in pieno accordo. ZARA.

Giorgio Andretta ha detto...

Paolo,
perchè il mio commento dovrebbe essere eliminato?
Grazie per la risposta.

Anonimo ha detto...

ma la decprtazione non è di travaglio è gomez, ma è fatta da te paolo?????????, grazie per aver risposto finalmente alla domanda su gratteri, ma non sai nulla di quella storia del giudice concettina garreffa, c'era un servizio delle iene su di lei che ora è misteriosamente sparito, ti volevo chiedere , allora sti video quando arrivano????????????????????????????????????????????????????, e

Anonimo ha detto...

sinceramente lei ritiene che possano esistere giudici onesti.???????????????????????? Quelli onesti come falcone e borsellino ha visto che fine hanno fatto, se poi pensa al tanto decantato de magistris che ora ha veramente svelato la sua natura, mi dice che ne pensa per favore?????????????????

Paolo Franceschetti ha detto...

salve Andretta.
Guardi che non ho cancellato niente.

L' Investigatore ha detto...

http://www.repubblica.it/cronaca/2011/04/20/news/donna_ascoli-15187513/?ref=HRER2-1

la rossa rossa ha colpito ancora ?

da notare nome e eta della donna, e nome del luogo del ritrovamento... e chissa cos altro ....

Anonimo ha detto...

Una coincidenza: il luogo in cui Carmela era scomparsa è poco distante dal Bosco dell'Impero(*) dove il 5 gennaio scorso fu rinvenuto il cadavere di Rossella Goffo, la funzionaria della Prefettura di Ancona per l'omicidio della quale è indagato un amico della donna, Alvaro Binni, che si dichiara innocente.

Anonimo ha detto...

Qui si parla del massone speculativo, colui che si erse a capo del popolo francese ed illuse il contadino con il motto uguaglianza libertà FRATELLANZA per sovvertire il vecchio ordine dei regnanti con l'illusoria democrazia.

Qui si parla del massone che insegue il grado più alto in una continua lotta alla Chiesa Romana alla quale invidia il potere spirituale sul contadino.

Qui si parla del massone che, seppur sapendo chi ha compiuto le stragi della stagione della TENSIONE, il 911 delle Twin Towers, 7/7 a Londra, Madrid...
NON PARLA perchè andrebbe contro il giuramento massonico.

Qui si parla del massone, o del mafiusu, poichè anche la mafia è una fratellanza, con i suoi rispettivi gradi.

Qui si parla del massone che non si spreca mai troppo in critiche verso il potere costituito, poichè tutti coloro che arrivano ad una posizione di potere sono fratelli.

Qui si parla del massone che ha la sua particolare visione religiosa che non è altro che subalternità allo zionismo internazionalista.

Il massone è, nel suo piccolo, come un personaggio kafkiano, che si limita a i suoi modesti doveri di loggia - SENZA PENSARE AI FINI NELLE ALTE SFERE...

Ogni massone è un mattone della piramide, il cui Pyramidion non sussiste solo nelle menti accecate dal nichilismo massonico.

Non distinguetevi tra A.A. O.T.O. Thelema B'nai B'rith G.O.I. e R+C perchè siete tutti servi di lucifero.

Anonimo ha detto...

Credo che a capo della fantomatica Rosa Rossa ci sia il comandante generale dei gesuiti, tale Adolfo Nicolas, se, le varie massonerie possono definirsi le colonne di una piramide, i gesuiti sono certamente al vertice.
http://www.repubblica.it/2008/01/sezioni/esteri/papa-gesuiti/gesuiti-papa-nero/gesuiti-papa-nero.html
.

Anonimo ha detto...

Aggiungo che laddove la MASONRIE conta davvero (U.K.) ci sono stati recenti contatti con il GOI per un cauto riavvicinamento ed eventuale riapertura 'segretamente ufficiale' dei rapporti con lo stesso...

L' Investigatore ha detto...

a capo della rosa rossa c'è tale Maria Lince !
eh eh eh

democrito ha detto...

Che differenza c’è tra una setta, una religione, un partito politico? La rigida struttura piramidale, che qualcuno citava a discredito, si trova in tutte queste organizzazioni. Penso che il discredito istituzionale, quale il rapporto di polizia o il libro citato, insieme a molti altri libri e articoli di giornale o trasmissioni televisive, servano più a suscitare interesse nel pubblico che a creare un vero rifiuto. L’opinione del dalai lama sulla soka gakkai, detta da un capo di uno stato, tra l’altro insignito del premio nobel per la pace, tra i più retrogradi e piramidali del mondo, conti veramente poco. Perché si da un premio così prestigioso ad un criminale e non si dice che per la maggior parte della popolazione tibetana, l’occupazione cinese ha posto la parola fine ad una situazione di asservimento e di povertà oltre l’immaginazione. In Tibet era legale la schiavitù, la tortura e l’applicazione di pene da far rabbrividire chiunque abbia conservato un minimo di decenza, quali l’amputazione degli arti o degli occhi, applicata sistematicamente a chi si macchiava di reati contro la classe dirigente teocratica. Questo era il Tibet prima dei cinesi, ma perché viene taciuto? Semplicemente per incrementare l’interesse verso il buddismo tibetano, facendo passare per saggio e santo chi santo non è, ma è soltanto l’erede di una millenaria tradizione di sofferenza e di sangue. Penso che Anna abbia centrato l’argomento. Il problema non è essere o non essere introdotti in una organizzazione, ma rimanere sempre e comunque noi stessi.
Ma quale colpo di stato, l’occupazione del potere è già stata completata e tutti pensiamo quello che il potere vuole che pensiamo. L’alternativa è solo rimanere se stessi. Se un organizzazione ti aiuta in questo, ben venga. Se invece riesci a rimanere te stesso solo isolandoti, ben venga l’isolamento.

Posillipo ha detto...

Non ho capito cosa c'entra Travagio con l'articolo?
Nulla,
in questo modo si disinforma,
il direttore/fondatore è Padellaro e Travaglio solo il suo vice ...

E' un processo all'intenzioni, non ha alcun significato questo post, mostrato come se fosse necessariamente un messaggio massonico ...

E comunque, se il gruppo fosse sotto una fazione massonica,cosa peraltro probabile anche se non dimostrabile, sarebbe sempre meglio di quella satanista, pedofila, razzista e clerico-fascista che domina l'altra parte (PDL) e cioè quella delle stragi di stato e della mafia ...

A parità di cooptazione massonica sempre meglio scegliere quella che puzza meno rispetto a quella che puzza di più, tutto il resto è qualunquismo e cazzate ...

E poi anche tu Paolo dici sempre che la massoneria non è solo male, infatti quella piccola parte positiva che esiste nel potere massonico è proprio quella che appoggia movimenti di sinistra e libertari, corrisponde a quella parte massonica che tu ringrazi e non confondi con quella malvagia, fascista e sacrificale ...

Comunque, distinzione a parte, meglio con tutti i suoi limiti Travaglio, Gomez e Barbacetto che quei nazi-mafiosi analfabeti di Feltri,Ferrara e Fede ...
Mettere necessariamente tutti sullo stesso livello è proprio ciò che vuole il sistema sinarchico, azzerare le differenze e rendere tutto uguale, confondere le idee ...

Poi posso essere d'accordo sui limiti di Travaglio, lo critico anch'io, ma buttare merda su tutto in egual misura fa solo gli interessi di chi ci comanda e cioè della massoneria clerico fascista in auge da 60 anni in questo paese ...

Anonimo ha detto...

GOHONZON...........così si scrive.

ZN ha detto...

Ma non vi accorgete di quanto tutto sia Perfetto? Di quanto tutto Rispetti un Equilibrio di Giustizia? Tutto ciò che colpisce gli altri, o che ci colpisce degli altri, o che ci colpisce direttamente, è SEMPRE qualcosa che riguarda noi stessi. Solo ed esclusivamente noi stessi. Sempre.

...a meno ché non si voglia continuare ad essere pecora nel gregge, o al di fuori del gregge. Ma... parlando in generale:

Pecore siete e pecore volete rimanere. Certo non siete comuni pecore bianche. Siete pecore nere. Ma sempre pecore siete. Pecore nere che, quando vedete una pecora bianca, così pensate: "Quanto sei stupida Pecora Bianca, è da quando sei nata che ti prendono per i fondelli! Io ho capito subito come gira il mondo. Sono la Pecora Nera della famiglia, e sono diversa e fiera di esserlo! Insorgo, impugno la spada, la mitragliatrice o espongo striscioni sfilando per le strade. Protesto contro le autorità perché ho capito che si fanno beffe di me e mi sfruttano. Il mio livello di coscienza è più elevato. Mi rifiuto di sottomettermi e faccio sentire la mia voce! Per tutto ciò che è nero dico bianco. Sono contro l'autorità. Mi hanno rotto il cazzo, accidenti!"

E' la vostra natura RIBELLE. La vostra "frequenza vibratoria" è più rapida di quella di una pecora bianca appartenente al gregge. Prendete tutto per il verso sbagliato, diffidate di tutto, in particolare delle autorità esterne. Avete capito subito che il pastore è un gran sfruttatore. Il suo ruolo è quello di tosare la nostra lana e, quando questa viene meno, di portarci al macello facendoci credere che tutto questo è per il nostro bene. Avete proprio indovinato! E la vostra vita, di pecore nere, è una lotta continua. Convinti che se smettete di lottare, morirete. Di Pecore Nere ve ne sono in tutte le migliori famiglie, in ogni ambiente di lavoro, in tutti gli strati sociali e in qualsiasi professione. Sono meno conosciute, perché sono subito espulse dal sistema. Hamer, ad esempio, rientra in questa categoria. Infatti ha perso il diritto di esercitare. Come ignorati sono anche Tesla, Béchamp, Naessens, Di Bella, ecc. Essere Ribelli non è riposante, ma almeno permette di vibrare più in alto delle Pecore Bianche, le quali hanno troppa paura per protestare. Certo, le Pecore Nere fanno progredire molte cose, ma la Pecora Nera ha vita breve, perché devono subire le bastonate. Sappiamo tutti che avere il coraggio di dire la verità può attirare qualche guaio. In un mondo dove dire la menzogna è la norma, dire la verità e denunciare l'inganno conduce automaticamente alla punizione. Il Ribelle (la pecora nera) ne sà qualcosa, ma ha comunque il coraggio di sfidare la legge del pecoraio. Benché abbia paura, non può accettare l'ipocrisia. E il pastore non ci pensa due volte a prenderla a bastonate, la pecora nera. Prima usa il bastone dell'ESCLUSIONE dal gregge. Cioè la Pecora Nera viene screditata, ridicolizzata, esclusa dalle feste di famiglia o dell'ufficio. La si deride e la si ignora. Le si appioppano multe, le si ritira la patente di guida, perde gli amici o i clienti. Entra a far parte degli indesiderabili, e in quanto tale ne viene macchiata in modo indelebile la fedina penale. Nella maggior parte dei casi, l'esclusione è sufficiente a riportare nel gregge la pecora dissidente. Agire secondo la propria verità è un atto di ribellione severamente vietato. (continua...)

ZN ha detto...

(...continua)
Tuttavia, alcune Pecore Nere particolarmente testarde non mollano la presa. Rifiutano di pagare l'imposta sul reddito e tentano di far cambiare la legge, denunciando le grandi Pecore Bianche fraudolente o scoprendo verità scientifiche che disturbano l'ordine costituito. In questi casi, prima o poi, si abbatterà su di loro anche il bastone dell'ESPROPRIAZIONE. Ovvero, perdendo così la casa, i risparmi, la reputazione, il lavoro, il diritto di esercitare la propria professione, le sovvenzioni, la custodia dei figli o il diritto di visita. Una volta finita la bastonata, non rimangono praticamente più Pecore Nere che abbiano il coraggio di opporsi. E’ la disfatta totale! Ma le più tenaci, quelle che nonostante tutto continuano la loro battaglia, si guadagnano in fine anche il bastone dell'ELIMINAZIONE. Ossia, io, il Ribelle, credevo che mi rimanesse almeno la libertà, ma perfino questa mi è stata confiscata. Mi imprigionano o mi mettono in un ospedale psichiatrico. Spesse mura, solide sbarre o droghe potenti sapranno ridurmi a più miti consigli. In certi casi, è più semplice farmi sparire dalla faccia della Terra, come è accaduto a Giordano Bruno, ai fratelli Kennedy, a Martin Luther King, Gandhi o John Lennon.

Per tenere a bada le Pecore Nere più coriacee, esiste però anche il bastone per eccellenza: L'INFERNO PER L'ETERNITA'!

Nera o bianca, una pecora è una pecora! Entrambe sono dominate dalle autorità esterne. E il padrone è onnipotente, intoccabile e si nasconde dietro molteplici maschere. E' il sistema legale, le regole sociali, il Grande Fratello o Madre Natura (uragani, vulcani, siccità, terremoti). Il padre padrone, Dio Padre, è onnipotente e pieno di amore incondizionato. Ma attenzione, perché, nelle sue giornate nere, vi manda tutti i tormenti del mondo e vi fa vivere l'inferno terrestre!

Eppure, nonostante le bastonate, il numero di pecore nere è in aumento. (continua...)

ZN ha detto...

(...continua)
Avete notato che ci sono sempre più persone che protestano contro l'ingiustizia, la guerra, il controllo delle autorità o le tasse? E' come se buona parte degli esseri umani avesse deciso d'un tratto che ne ha le scatole piene. Il troppo stroppia! Sembra che la gente finalmente si stia svegliando, e che stiamo vivendo il difficile momento di una grande presa di coscienza. Però, il buon pastore, l'autorità esterna, ha già pronti i suoi bastoni!

Alla Pecora Nera non dispiace il suo colore. Ne ha abbastanza di farsi prendere per i fondelli, per lei è meglio morire piuttosto che cedere. Evidentemente, per una Pecora Nera cessare di combattere è la morte. La Pecora Nera, piuttosto che sperare in qualcosa di diverso dalla rassegnazione tipica della Pecora Bianca, sembra avere soltanto una scelta: l'insubordinazione al controllo delle autorità. Quindi bastonate!

Eppure, nonostante le bastonate, il numero di pecore nere è in aumento.

Tuttavia l'epoca della pecora sta per finire, inevitabilmente ed inesorabilmente. In ogni caso, pecora bianca o pecora nera, è la fine di questa umanità. Disobbedienza civile, non violenza o resistenza pacifica condurranno tutte alla stessa fine: estinzione della pecora, sia bianca che nera.

Si vedono sempre più pecore nere alle prese a come sfuggire al proprio pastore crudele e tiranno, cercando il modo ed i mezzi per varcare il recinto entro il quale si sono lasciate rinchiudere, non sapendo che, pur riuscendovi - attraverso ciò che chiamano RIVOLUZIONE -, non farebbero altro che replicare la storia dalla quale vogliono fuggire.

Credendovi pecore, e quindi non conoscendo altro che l'ego pecorino o pecorone, non potreste far altro che creare a vostra volta un gregge, innalzando a pastore (o pastora) uno di voi. E fu così che il gregge di pecore nere e rivoluzionarie ritornò al solito pascolo, auto costruendosi un nuovo recinto di sicurezza, e continuando a ricompensare con la propria lana il novello buon pastore.

Poi ci sono le Pecore Gialle, quelle spiritualizzate... ma sempre Pecore sono.

Infine c’è... scoprilo, se ti va, leggendo i seguenti libretti (di Ghis a cura di Mado) della collana Personocrazia e sovranità individuale:

http://www.ilmondoarovescio.net/index.php?option=com_rokquickcart&view=rokquickcart&Itemid=48&lang=it

Anonimo ha detto...

Aldila' della capibile metafora che comprendo, contesto il fatto che noi non siamo pecore, siamo uomini.

Paolo Franceschetti ha detto...

Padellaro è direttore del fatto quotidiano.
Gomez del fatto quotidiano.it e travaglio vicedeirettore.
Prima di dire stronzate informiamoci. E' scritto nella home del fatto quotidiano

Giorgio Andretta ha detto...

Paolo,
probabilmente è stato un disservizio di Google.
Grazie per la risposta.

Renzo Minari ha detto...

Corrige:
... lo abbia fatto Bin Laden.

E' congiuntivo.

Paolo Franceschetti ha detto...

grazie Renzo.
Corretto

paolo dall'argine ha detto...

Vorrei fare un commento a quanto detto da Franceschetti il 20/04 alle h. 9.50.

Massoneria e sette segrete. Sono esistite e esisteranno sempre società segrete. Nel caso di molti gruppi religiosi moderni e non, il grado di coinvolgimento emotivo richiesto ai propri membri è senz’altro superiore a quello richiesto, attualmente, dalla chiesa cattolica secolarizzata ai propri fedeli. Questo, secondo me, non è un bene, perché così facendo strumentalizzano le persone molto deboli ai loro fini, facendo leva sulle loro insicurezze. Un’altra forma di seduzione ancora più potente è quella proposta dalla Massoneria esoterica che esalta la centralità dell’uomo il quale può, tramite studi, riti ed esercizi spirituali innalzarsi e farsi Dio, capovolgendo così il messaggio cristiano che vuole l’uomo sottomesso al Dio creatore. Una tentazione di potenza che risale al serpente tentatore del paradiso terrestre e che oggi sopravvive nelle religioni della via della mano sinistra.
Il mio punto di vista è che l’associazionismo, per le persone comuni, abbia un senso a livello civico dove l’impegno personale nel volontariato, per esempio, può dare delle grandi soddisfazioni, soprattutto a livello spirituale, spendendo un po’ del proprio tempo nell’aiutare gli altri.

Buona giornata.

Anonimo ha detto...

@ZN
parli troppo criptato per chi al massimo capisce un po di gossip.
ed inoltre non sono ancora pronti...

Anonimo ha detto...

@paolo dall'argine

Cattolico, non cristiano, cattolico.
C'è molta differenza.

Saluti.

Anonimo ha detto...

certamente c'e' differenza, l'importante e' fare delle categorie, dividere anziche' unire.

Anonimo ha detto...

ZN troppo criptato???

Ma se è fin troppo chiaro.

Anonimo ha detto...

temo che il messaggio
"estinzione della pecora, sia bianca che nera."
non sia stato ben capito.
anzi ne sono certo, altrimenti non si starebbe a discutere di quello che si discute.

Anonimo ha detto...

@anonimo delle 13:12

non ti preoccupare, a DIVIDERE l'uomo dalla sua natura divina ci hanno già pensato 2000 anni di (dis)cultura CATTOLICA.

Anonimo ha detto...

Si è sempre fatto riferimento alla pecora perchè questa segue sempre le altre ed ha un pastore.

Persone che ragionano con la propria testa e si tolgono da sotto al pastore non sono più pecore.

Occorre ricordare che nel cammino della consapevolezza è la coscienza in crescita che chiede di essere aiutata e guidata.
E con certa gente in giro poi è facile ritrovarsi chiusi in gabbia. I tempi attuali se possibile sono più duri proprio per questo. E' difficile trovare le lanterne giuste per far luce dentro di te.
Un buon maestro dovrebbe solo renderti noto il crocicchio.
Qui come da altre parti invece si vorrebbe metterti su una delle strade e con i paraocchi.
Anche chi è in buona fede è infondo mosso solo dal proprio ego.

Anonimo ha detto...

"Persone che ragionano con la propria testa e si tolgono da sotto al pastore non sono più pecore."

errato, se si rimane confinati a "maya" ci sara' sempre un nuovo pastore da seguire.
non era questo il senso di ZN.

Anonimo ha detto...

http://incomaemeglio.blogspot.com/2011/04/analisi.html

Anonimo ha detto...

ok anonimo sopra ma con tutto il rispetto, leggo ZN ma non la penso come lui.
Sarò indietro rispetto a lui ma per me le sue parole ora mi porterebbero solo all'immobilità.
Non fa per me.
Ho necessità di 'provarmi'

Stradella ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

ATTENDESI APOLOGIA DEL MASSONE

Omonimo.

Fabio88 ha detto...

X il Dott. Franceschetti:
All'interno di "Occulto Italia" (2010)viene spiegato che gli psicologi hanno definito un criterio per stabilire se una setta sia pericolosa per gli individui che ne fanno parte: grosso modo la caratteristica che fa la differenza è il tipo di rapporto che il fuoriuscito mantiene con chi è rimasto dentro. Nel caso in cui le amicizie restano la setta non è pericolosa altrimenti lo è.

Del Vecchio, Pitrelli hanno raccontato la Soka Gakkai descrivendone il funzionamento dell'organizzazione, il marketing (abbonamenti a riviste, oggetti per le preghiere, raccolte fondi), i rapporti con i politici sia a livello locale(come in Toscana a Firenze dove sono molto forti) sia a livello nazionale (Soka forzisti).

La cosa forse più brutta di questo libro sulla Soka a parere mio è che viene portata all'attenzione dei lettori nello stesso testo in cui vengono raccontate Scientology e Damanhur.
Da profano, mi sembra corretto affermare che queste ultime due che ho citato appaiono decisamente su altro livello come "rincoglionimento" della persona che ci si addentra.

Questa è la critica che farei agli autori se fossi un dirigente Soka.

Betty Galanti ha detto...

Soka gakkai è una associazione a delinquere che plagia i proseliti e gli ciuccia i fondi finanziari. Conosco molteplici persone cadute in questa FREGATURA commerciale da due soldi, che vende ideologie da due soldi in cambio di moneta. Ma per favore!!! Ma meglio la rosa rossa, ha spirito più nobile e non chiede denaro agli adepti (E soprattutto non va a cercare MINCHIATE ORIENTALI che non ci appartengeono). Ma Paolo, perdonami, non ti senti un controsenso vivente? Fai parte di un'organizzazione che decide per te cosa sia bene o male, ma che soprattutto SPILLA DENARO perchè è una organizzazione a scopo di lucro, super gerarchizzata allo sfinimento, con fini per niente NOBILI e poi tieni un blog contro tutto ciò ahe invece fa parte della tua vita quotidiana...mah!! GERARCHIE!!!!!!!! Ahahahahahahahahahhahahah, povero mondo, che pena mi fa!!!
Continuo a pensare che tu sia in buona fede, ma cribbio, sei in buona fede quanto sei ingenuo!!!!!!
PORCO BIP!!!!LIBERTA'e INDIVIDUALITA', non schiavismo e omologazione...ma a voi piace essere servi della gleba, allora buona zappata amici!!!

Betty Galanti ha detto...

Chi si associa a un'ideologia preesistente, ufficiale e conclamata è solo uno sfigato privo di personalità.(Betty Galanti)

Paolo Franceschetti ha detto...

Fabio...
Innanzitutto le persone che entrano nella soka gakkai non perdono le amicizie e la famiglia. Generalmente queste sono rafforzate e migliorate. Ma nessuno perde niente.

Io ho conservato tutte le emicizie del mio passato e nessuno ha mai fatto un'obiezione nè l'ho fatta io.

Sempre per rimanere nel campo personale... casa mia è piena di thanka tibetani e statue del buddismo tibetano e tahilandese, ma nessuno mi ha mai rimproverato di ciò.

Spesso con altre persone della Soka andiamo a frequentare montasteri di altre dottrine buddiste, e se - come capita ovunque - c'è l'idiota che dice che sbagliamo, la maggior parte non vede nulla di strano in ciò.

In diverse riunioni ho addirittura parlato dei legami tra Ikeda e il NWO. Se qualcuno è rimasto sconvolto, alcuni mi hanno chiesto di parlare del problema in ulteriori riunioni e replicare il mio intervento.

L'autore di Occulto italia può dire quello che vuole.
Ho addirittura un libro che si intitola "le società segrete che governano il mondo" dove la Soka Gakkai è inserita tra queste società.
Ciascuno può dire e scrivere quello che vuole.
Io resto della mia opinione

Betty Galanti ha detto...

Riporto la personale esperienza vissuta dal mio ex bassista, privo di una gamba.
Andammo ad un seminario dei Soka ( o SUKA?) e lui venne estromesso e allontanato perchè privo di una gamba: per loro significava che nelle precedenti vite era stato una pessima persona...Mi pare un ragionamento molto dedito all'amore e alla fratellanza...ma dai!!!E ometto altre storie di DIRIGENTI della soka amici miei (DIRIGENTI: come nelle aziende)...per carità...ma voi un'idea vostra non ce l'avete, che dovete associarvi alla plebe per forza di cose?

Paolo Franceschetti ha detto...

Anna...

quando ho detto che le persone che proclamano la libertà di pensiero ad ogni costo sono in genere soggetti sociopatici, alludevo a persone come Betty Galanti.

Sotto il suo essere libera e fuori dagli schemi, si nasconde una sociopatia e una personalità disturbata, come appare evidente dal suo modo di porsi e di scrivere.

Il suo non è un essere libera e fuori dagli schemi. E' semplicemente incapacità di rapportarsi agli altri.
Altri esempi, nel mondo del complottismo, sono Solange e Barnard.
Persone intelligentissime, coraggiosissime, fuori dagli schemi, è vero.
Gli articoli di Barnard e le sue ricerche sono divini a volte.

Solange è una forza della natura, e arriverà dove nessuno è mai arrivato con le ricerche che fa.
Io stesso posso dire che se sono arrivato a questo livello di conoscenza è solo perchè ho incontrato lei, ma da solo non avrei scoperto un decimo di ciò che ho scoperto. Avrei solo intuito qualcosa ma non avevo il carattere per arrivare dove sono arrivato perchè mi sarei fermato prima.

Per arrivare dove è arrivata lei ci voleva un carattere eccezionale. E lei lo ha.
Ma è una persona sociopatica completamente incapace di condividere un'opinione diversa dalla sua e ascoltare, come è Barnard. Il che è semplicemente l'altra faccia della stessa medaglia.

Le persone eccezionali, Osho compreso, hanno spesso un carattere insopportabile per le persone normali.

Betty galanti ne è appunto un esempio.
Il suo è un modo di porsi da persona disturbata, non da persona libera.
Una persona veramente libera accetterebbe anche l'opinione più diversa.

Il suo essere contro gli schemi (come l'esserlo di barnard, di Solange, e altri complottisti più o meno famosi) non è un essere contro gli schemi, ma essere semplicemente contro tutto ciò che è diverso da se stesso.

Paolo Franceschetti ha detto...

Mentre postavo il mio commento betty galanti ne ha scritto un altro, che conferma il mio.

Seguiamo il suo ragionamento.

Lei è andata ad una riunione soka.
Da quell'unica esperienza ne ha tratto una conclusione universale e valida per tutta la soka nel mondo.

Il sospetto che la sua esperienza sia solo SUA, e che magari non valga in altri milioni di casi, non la sfiora.

Paolo Franceschetti ha detto...

Aggiungo che nella riunioni a cui vado io ci sono due persone prive di gambe. Una è addirittura priva di due gambe ed è il capogruppo.

Mah

Betty Galanti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Betty Galanti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Betty Galanti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Io non vedo nessuna sociopatia o personalità disturbata nel modo di porsi e di scrivere di Betty Galanti; bensì, mi appare molto immaginativa, acuta e brillante; e mi piace la forza, la peculiarità e l'onomatopeica scelta delle parole che usa nel suo linguaggio. Questione di punti di vista?...Mah ! Lilith.

Anna ha detto...

"Chi si associa a un'ideologia preesistente, ufficiale e conclamata è solo uno sfigato privo di personalità.(Betty Galanti)"

Betty, perdonami ma non credo esistano ideologie non preesistenti e conclamate, a meno che domani tu non decida di coniarne una che poi proporrai ad un grande numero di persone, ed anche in quel caso non avrai portato nulla di nuovo.

E per quanto mi riguarda, cerco di avere delle idee, non di seguire delle ideologie, quelle non mi interessano perche' non rendono liberi, ma omologati.

Una delle illusioni piu' grandi dell'essere umano e' quella di pensare che esista l'originalita', quando tutto e' gia' stato detto, scritto, sentito, e al massimo quello che qualcuno di noi fa, dipendentemente dal suo livello di consapevolezza, e' riconoscere che nulla e' nuovo sotto il sole, ma rendere quel non nuovo qualcosa di valido per se' stessi, non per tutti gli altri.

Paolo, odio le congreghe e i gruppi (religiosi, politici, ecc.) perche' esteriorizzano qualcosa che dovrebbe restare interno ad ognuno di noi, rendono globalizzate e assolute delle percezioni del tutto individuali, e soprattutto trascendono il singolo individuo rendendolo uguale a tutti gli altri, omologandolo, e qui sono d'accordo con Betty.

L'uomo pero' facilita di molto il compito a questo sistema di cose, perche' teme la liberta', ne e' terrorizzato perche' liberta' =responsabilita', e quasi nessuno a questo mondo ha voglia di guardarsi dentro al punto di assumersi le sue responsabilita', semmai vuole scappare da se stesso il piu' velocemente possibile, per non affrontare l'inevitabile baratro.

E per affrontare il baratro che si e' dentro caro Paolo, bisogna starsene da soli ad affrontare i propri demoni ed accettarli per cio' che sono, e non tentare malamente di esorcizzarli con un incontro di preghiera e un'offerta per scaricarsi la coscienza.

Il problema non e' nelle associazioni/religioni, e' in noi, sempre.

Anna ha detto...

E sia chiaro che quando dico "odio", non lo intendo come odio vero e proprio, io non odio veramente niente e nessuno, e' solo una convenzione linguistica come tante, per me ognuno fa quel che vuole, basta che non venga ad interferire col mio libero arbitrio, che e' gia' poco libero di suo.

Fabio88 ha detto...

x il Dottor Franceschetti:

il criterio è generale per stabilire in modo oggettivo diciamo quando un'associazione religiosa è pericolosa o meno e riguarda tutte le confessioni quindi anche la Soka.

Sulle amicizie viene inteso il rapporto tra il fuoriuscito e coloro che son rimasti dentro l'associazione. Quando il fuoriuscito mantiene contatti sani con coloro che frequentava quando era dentro e dentro sono rimasti si può dire che l'associazione è sia pericolosa.

Per il resto anche la Religione Cattolica è una setta quando coloro che la guidano mirano al controllo temporale attraverso il controllo spirituale.

Gli autori Del Vecchio, Pitrelli bene hanno fatto a mio parere a fare una ricerca anche sulla Soka ma presentandola insieme a Scientology e Damanhur le hanno fatto prendere una colorazione che a mio modesto parere non merita.

Nam Yo Renge Kyo

Fabio88 ha detto...

SCUSATE ho commesso un errore: Quando parlavo del rapporto dei fuoriusciti volevo far intendere che l'associazione NON è DA CONSIDERARSI PERICOLOSA

Betty Galanti ha detto...

Anna mi associo assolutamente a quanto dici

Betty Galanti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

@ ANNA ha detto"...basta che non venga ad interferire col mio libero arbitrio, che è già poco libero di suo".--- AHAHAH AHAHAH Come è vero! Anna.---- "E per quanto mi riguarda cerco di avere delle idee, non di seguire ideologie".--- Viva la librtà!!!---- "....tutto è già stato detto, scritto, sentito".--- Però si possono comporre le stesse note in maniera diversa, creando nuove musiche, belle, e mai sentite prima! NO, Anna? Un abbraccio. Lilith

Anonimo ha detto...

Sociopatico è Franceschetti.
Paolo tu sei in assoluto il più sociopatico di tutti e manco te ne rendi conto.
La setta mafiosa buddista è roba da film trash, meglio a questo punto la Golden dawn.

Anonimo ha detto...

Sociopatico è Franceschetti.
Paolo tu sei in assoluto il più sociopatico di tutti e manco te ne rendi conto.
La setta mafiosa buddista è roba da film trash, meglio a questo punto la Golden dawn.

Anonimo ha detto...

Sociopatico è Franceschetti.
Paolo tu sei in assoluto il più sociopatico di tutti e manco te ne rendi conto.
La setta mafiosa buddista è roba da film trash, meglio a questo punto la Golden dawn.

Anonimo ha detto...

Il problema della Galati è il suo ingiustificato autoprodotto egocentrismo.
Leggete il suo blog.
Franceschetti, paragonandola a Solange e soprattutto Barnard glielo hai titillato e non poco. Se è onesta ammetterà di averne goduto.
(ma non lo ammetterà)

Conosco diversi ebrei, direi mediamente tranquilli e simpatici ma gli interpreti 'originali' del proprio sangue sono proprio insopportabili.
Il problema è che è questa religione a creare fantasie da 'eletti', come singoli o come comunità.

Quindi probabilmente il problema della Galati è la summa di varie sfaccettature.
Donna (in senso lunare) + egocentrica (molto ingiustificatamente) + religione reinterpretata (non originalmente).

ZIRKO

Non ritengo più di intervenire, per non essere accusato di portare alla deriva l'area commenti, più di quanto stia facendo con questo. Per Galati, se rispondi pensa sempre che per me il tuo pensiero è la banalità fatta verbo, e che comunque controbatterei sempre spiazzandoti...quindi meglio lasciar correre.
Ma sappi che il tuo bettacentrismo è infantile e sterile.

ZIRKO 2

Giorgio Andretta ha detto...

Sig.ra Betty Galanti,
come la invidio!!!
Lei ha manifestato tutto il suo anarcoidismo sostenendo di non applicare alcuna censura nel suo blog, diversamente da questo.
Con ciò lei sostiene che la gente sia talmente evoluta da non necessitare di regole di convivenza?
Lei si dichiara ebrea, come potrebbe quindi convivere con una che eventualmente la invitasse ad assumere fette di prosciutto addittivate al limone?
A volentieri rileggerla.

Betty Galanti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Betty Galanti ha detto...

cArissimo Andreatta, io non sono ebrea nel senso ortosso del termine. Non mi indentifico in niente e nessuno. Però come lei ha osservato sono per la libertà di opinione, chiunque nel mio blog puo dire quanto vuole...certo io non lo censuro, semmai intervengo adducendo le mie idee. Contestare va bene, ma non censurare. Questo è quanto. Libertà di esprimere idee...sebbene a dirla tutta vista la qualità infima dei commenti di sto blog io avrei moderato...ma non le idee, gli off topic e i troll...................ossequi!

Betty Galanti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Betty Galanti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Betty Galanti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Paolo Franceschetti ha detto...

Riassumo alcune chicche di bety galanti.
"detesto i negri", "sono ebrea ma non nel senso ortodosso del termine" (cioè non è ebrea. Si è autoproclamata tale).

I suoi ultimi post sono un capolavoro.

Aggiungo, che ho paragonato Betty e solange e Barnard. Ma Solange, pur essendo un po' sociopatica (anzi tanto direi) raggiunge vette di intelligenza, forza e morale, difficilmente raggiungibili da una persona media, e arriverà dove nessuno è mai arrivato, nella ricerca della verità su certi fatti.

Lo stesso non direi di betty galanti.
Ad ogni modo, da questo momento in poi cancellerò tutti i posti non pertinenti al post o al blog, tranne i commenti di Betty, a cui ho dato sostanzialmente anche se non formalmente, dell'oca e della deficiente, e quindi ha diritto di replica. Anche perchè replicando confermerà ancor di più che è proprio cretina.

Betty Galanti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Betty Galanti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Betty Galanti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Paolo Franceschetti ha detto...

Betty, i tarocchi vengono tradizionalmente associati alla cabala.
Nei tarocchi l'8 e l'11 rappresentano la giustizia e la forza.
La Golden dawn e tutti tarocchi di derivazione rosacrociana hanno invertito la cosa, e l'8 è diventato la forza e l'11 la giustizia.

Anonimo ha detto...

Direi che la classe di Solange non la batte nessuno.
Mi dispiace Betty ma a noi ci garba Solange ovvia!

Anonimo ha detto...

..Il messaggio Cristiano è bello. Ciò che è sbagliato è l'uso che la chiesa ha fatto e fa ancora del messaggio di cristo....

appunto Paolo stai dicendo la stessa cosa di Anna, Cristo è arrivato per rendere edotti di quanto aveva compreso non certo per fondare una religione, cosa che non ha certo fatto ma che ha fatto paolo di tarso, ma te lo immagini ?
salve a tutti sono Cristo e per salvarvi anima e culo dovete diventare cristiani e adorare una triste figurina con me appeso inchiodato !!
l'uomo non ha affatto necessità di una religione, ha solo sete di conoscenza, la necessità di religione nasce con l'età solo dopo che la società ha eroso demolito distrutto schiacciato l'anima, solo allora uno si arrende e accetta i dogmi diventando pecora e mettendosi a belare in contumelie che siano mantra buddisti vespri salmi orazioni varie, ma per fortuna essendo nato lupo e selvatico non mi hanno piegato e comunque avendo un pelo diverso dalle pecore non mi avrebbero voluto, come io non ho bisogno di religione tu non hai bisogno della soka, sono solo loro che hanno bisogno di noi e il giorno che capirai il perchè sarai diventato lupo e libero, ma sei già sulla buona strada, la strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni quella della libertà lastricata di sofferenza, torna bambino diventa lupo diventa unno e ti basterà erba e acqua per vivere come i cosacchi. per chi non lo avesse capito i bambini nascono svegli e gli adulti li riaddormentano ma con quelli che hanno l'anima non ce la fanno prima o poi la propria natura torna fuori e demolisce le convenzioni e lo status quo. è per quello che lupi unni e cosacchi sono malvisti ... perchè siamo la vostra cattiva coscienza, indecifrabili come la vostra ombra, siamo la forza della natura che volete soffocare dentro di voi, per questo vi affidate alle religioni

jj

Betty Galanti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Betty Galanti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Betty Galanti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Betty Galanti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Betty Galanti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

@Betty
sei comunque abbastanza carina anche quando scrivi tutte le sminkiate che scrivi, per lo meno le scrivi col cuore e questo e' l'importante.
certo e' che gli altri non possono starti dietro, non trovano in te la controparte che vorrebbero.
lo stesso per te perche' gli altri non la pensano come ti pare e non fanno come ti pare.
quindi direi che il rapporto e' chiaro, guerra ad oltranza.
sempre col cuore pero'...

beppe

Betty Galanti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Betty Galanti ha detto...

cOSì SCOPRIREMO IL COLPEVOLE DELLE STRAGI DI STATO:
http://www.youtube.com/watch?v=Ob0xqpIiI3I&feature=related


AHAHAHHAHAHAHHAHAHAHA!!!

Anonimo ha detto...

SCRIVE BETTY (NON)GALANTI:

Paolo caro, detesto i negri eppure nel mio letto qualcuno ci è pure entrato, una volta ho pur sposato un musulmano( e sono ebrea), amo e prefersco dibattere...

ECCO L'APOLOGETA! Ma ti pagano?
No alla MASONRIE!

Anonimo ha detto...

@ betta poco galante:

La tua Qaballah è quella che impone a Lady GaGa si dire: io amo Giuda!

Produttori 'illuminati' che le impongono di inserirsi pyramidion su lobi e mandibola!

Vade retro!

Betty Galanti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Paolo,
non voglio entrare nel merito del tuo articolo o in quello della diatriba tra te e la Galanti, che non conosco.
Cercando su Internet info su B.G. ho trovato questo articolo scritto dalla stessa, che mi sembra interessante, per lo meno per me, per capire aspetti che tu tratti cosi bene nel tuo blog. Ecco la link:
http://forum.escogitur.com/index.php?topic=57759.0
Qui la Galanti scrive un suo commento ad interpretazione dell'omicdio di Yara Gambirasio.
Betty, mi piacerebbe che in un tuo prossimo post, su questo blog, mettessi la tua conoscenza della cabala al servizio di noi poveri tapini che abbiamo solo persone come Paolo, Solange e pochi altri a darci un po' piu' di luce in queste buie buie tenebre.
un saluto ad antrambi.
p.s. Betty, la parola da verificare per postare il mio commento e' "unono"..anche qui compare il 9..ed ha molto a che fare con me..una coincidenza...

Anonimo ha detto...

Galanti, nella fase maniacale Carbolithium 150 1x2/die può essere un valido aiuto.
E' giovane, in bocca al lupo.

Noirette ha detto...

Betty, puoi avere ragione contestando il parallelo tra tarocchi e cabala, ma ne è evidente la derivazione.
Il mazzo tarocchi ha visto la sua genesi nelle corti del Granducato all'epoca del Rinascimento, e anche il cane dovrebbe sapere quale influenza (o pittosto matrice) ebbe la mistica ebraica, i pensatori di questa religione ed esoteristi ed umanisti varii... I tarocchi furono sviluppati su queste conoscenze.
E sono gli stessi affiliati alle sette che ne riconoscono il valore, creandone di nuovi come la Golden Down o spedendoli a Franceschetti quale monito.
Se non gli riconoscessero un valore non lo avrebbero fatto, o vuoi dire che fanno le cose senza senso?
Chi pensa che i tarocchi servono a divinare il futuro, come chi pensa che altrettanto faccia l'astrologia, ha enormi limiti di comprensione, e se come mi sembra, (ma non ho abbastanza mezzi per affermarlo sicuramente dunque smentiscimi se erro) tu ti interessi attivamente all'esoterismo, ma non riesci a vedere il "come in alto così in basso" in ciò?
Bah.


Grazie Paolo dell'articolo, guarda il caso proprio oggi stavo informandomi meglio su chi-cosa ci fosse precisamente dietro Travaglio. Come diceva qualcuno... "chiedi e ti sarà dato"...
Buona serata!

Noirette... again ha detto...

Pardon, certo ques'articolo non è stato scritto ne da Travaglio e tantomeno da Gomez, ma una testata giornalistica che ospita Asor Rosa Rosa o Asor Rosa o Rosa rosA, mi pare piuttosto eloquente sull'indirizzo generale...


Betty:
non ti importuno oltre ma visti i reali meriti delle persone "importanti", da parte tua dire
-SE NON LO SAPESSI, E NON LO SAI, SHOLEM è IL PIU GRANDE E RINOMATO STUDIOSO DI CABALA AL MONDO, HA PURE UNA CATTEDRA A GERUSALEMME. E DI CERTO A SENTIRE CHE SI MISCHIA LA QABBALAH CON I ITAROCCHI AVREBBE LA DIARREA COME LA HO IO ORA-
non ha una beneamata cippa di rilevanza. Anzi, essere il più grande, grandioso, eccelso, conosciuto ed apprezzato studioso della mistica ebraica ed avere PURE una cattedra a Gerusalemme... mi fa ben sperare su come vada perfettamente a nozze con il sionismo...

democrito ha detto...

Dalle mie parti la tradizione sono le costolette di agnello con le patate. Qualcuno mi sa dare qualche ricetta con la qabbalah? Io non so l’ebraico, ma conosco un po’ il dialetto del mio paese, va bene lo stesso?

A Travaglio riconosco un notevole “sense of humor”. Pensare che era di destra, ma da quando deve cedere un quinto dei suoi guadagni a Berlusconi, causa una sentenza di qualche anno fa, è diventato amico di quelli di sinistra. Lo stesso Di Pietro era assimilabile ad un’area di destra, ma adesso si schiera con la sinistra. Non mi stupirei che pure Fini entri nelle liste di Vendola, considerando le affinità di programma. A tenere alto il livello di partecipazione della destra nel palcoscenico della commedia napoletana della politica italiana rimane solo Berlusconi. Un grande artista, niente da invidiare ai fratelli De Filippo, ma chissà se le barzellette le inventa lui o gliele prepara il suo staff?
Comunque sembrano tutti contenti, magari nel tempo libero si dedicano allo studio dell’ebraico o del sanscrito, o magari dei geroglifici egiziani. Hanno perfino trovato una ricetta per produrre la birra in un papiro dell’antico Egitto. D’Alema pare sia bravissimo a preparare i risotti. Per essere uno di Gallipoli si tratta di alta magia, ottenuta dopo anni di studio di antichi testi forse babilonesi. Il bastardo non molla le fonti!
Ma quando è la pasqua ebraica?

Acqua e limone con un pizzico di sale sono un ottimo rimedio per la diarrea. Meno male che qui il clima è temperato e poi il nostro organismo è abituato ai batteri locali e il sistema immunitario si può difendere bene. In India invece un occidentale potrebbe anche morire per la diarrea. Io molti anni fa, passai 7 giorni, inteso giorno e notte ovviamente, sul cesso di un hotel di Delhi, con 41 di febbre, consumando litri di acqua Bisleri addizionata con succo di lime e un pizzico di sale. Penso mi abbia salvato la vita.
Ma che valore può avere un’esistenza se non si conosce il Sanscrito? Cazzo, ho sprecato un’altra incarnazione!!! E chissà quando mi riverrà dato un altro corpo umano? E forse quando mi verrà ridato, del sanscrito si sarà persa ogni memoria.

Giorgio Andretta ha detto...

Sig.ra Betty G,
gentilmente mi partecipa sul significato di ebrea poco ortodossa?

Un conto è la libertà di espressione delle proprie idee, un altro la volgarità e l'offesa personale, queste due, dal mio punto di vista, intollerabili.
In attesa della sua risposta, cordialità.

Giorgio Andretta ha detto...

Sig. JJ,
gliel'ha suggerito all'orecchio Cristo che è venuto:" ..per rendere edotti di quanto aveva compreso....".
Grazie per la risposta.

anonimo kabalista ha detto...

Betty, la faresti un'orgia con Paolo, Solange e Stefania?
O magari con Andretta, che mi dicono sia ancora arzillo e carico?

Anonimo ha detto...

Betty Galanti ha ucciso il blog

Anonimo ha detto...

Grande articolo Paolo.
Finalmente si fa luce anche sui cosi detti buoni , travaglio di pietro etc.
Ma come ve fa a piacere Travaglio ? a me da meno fastidio ferrara o sgarbi , anche se realizzo che decono mezze verita' come travaglio ..Ma basta difendere l uno o l altro e' cosi ovvio che che disinformano sia travaglio che ferrara ..Se poi vogliamo essere ciechi e pensare che i travaglio e santoro sono i buoni , secondo me faremo solo il gioco dei padroni .. Grande Paolo

escogitur ha detto...

Grande paolo, hai ragione Travaglio e Grillo sono più mafiosi di berlusconi che in fondo ha fatto anche il bene del paese.
I comunisti atei materialisti sono della RR, il pdl e la destra difendono i valori del cristianesimo e lottano contro la massoneria.
I massoni sono tutti comunisti e pedofili.

Turista21 ha detto...

Alla scoperta che anche Tizio e Caio fan parte di Quel Sistema, oppure Sempronio è un "Gate Guardian", la reazione individuale dipende dall'orientamento politico e culturale di chi scopre.

Mi spiego così la naturale reazione di chi ha scoperto (me compreso) che insospettati personaggi associati alla propria parte politica o culturale possano essere associati a Quel Sistema, che in realtà fagocita tutti, annulla i refrattari (come sappiamo anche in senso fisico) e fa solo credere che ci siano ancora differenze di orientamento.

A me questa consapevolezza è costata, non ci si arriva gratis (e poi a quale consapevolezza si potrebbe arrivare gratis ?).

Ma non credo ancora che ci si debba abbandonare al qualunquismo.
Il problema è che per non dire "sono tutti uguali" dobbiamo conoscere qualcuno di diverso...
E questo è possibile solo a distanza ravvicinata, cioè con persone il cui potere relativo è talmente poco rilevante da rendere il "potente debole" non interessante agli occhi dei poteri forti.

Turista21 ha detto...

Leggendo certi commenti irati o sarcastici mi viene in mente che i Sex Pistols cantarono "No One Is Innocent".
La canzone parlava di Ronnie Biggs, quello della Grande Rapina al Treno, ma credo che il titolo possa far riflettere ancor oggi.

Anonimo ha detto...

Che spettacolo osservare come un EGO, scosso dal profondo, urlante la sua affermazione, scriva nervosamente disseminando strafalcioni ortografici al limite dell'isteria !!!!
Consiglierei anche dosi massicce di valeriana anche tutte le sere, Betty!
Consolati! ...il tuo Ego è cretino Betty, il tuo spirito forse no...

Il Prof. Aristogitone

Anonimo ha detto...

appunto...

ZIRKO

Serpent of Fire ha detto...

W LE PECORE NERE... i lupi (quelli sopravvisuti) e i pochi draghi incazzati ancora vivi in giro !!!

Per il resto... è PASQUA ... e a Roma se magna l'abbacchio a scottatido....

Anonimo ha detto...

Sionisti di tutto il mondo cominciate ad insultarmi subito senza neanche leggere quello che sto per scrivere tanto sarebbe solo un perdita di tempo.
Ultimamente il sionismo non se la passava tanto bene in Europa, in Italia: opprimere massacrare umiliare i palestinesi con embargo, muri, torture, non rendeva i sionisti particolarmente simpatici all' opinione pubblica italiana ed europea.
Bisognava cosi correre ai ripari, come fare per riavvicinare soprattutto il popolo del centro-sinistra alla causa israeliana? Semplice, con il Golem, un Golem del 2011, preparato, giovane, alto rigore morale, che pero' sottotraccia abbia un po di sionismo, giusto quello che serve per creare l' associazione onesta'-sionismo, rigore-morale-sionismo.
Che sia anti-berlusconiano questo Golem fa comodo perché Berlusconi non si può lasciare a briglia sciolta quindi una sana pressione da parte di tutta questa gente Santoro Deaglio Travaglio Saviano Flores D Arcais lo rende filo occidentale e filo israeliano senza no e senza ma.
Anche la mafia serve a questo scopo: storicamente e' filo occidentale ( sbarco degli alleati in Sicilia, morte di Mattei, De Mauro, Pecorelli, affossamento di Andreotti) mette sotto pressione Berlusconi tramite Ciancimino con questa storia dei mandanti occulti delle stragi, con ruby rubacuori arruolata dal falso amico Fede.
Questa pressione si allenta ad arte e infatti Ciancimino e' tornato in galera e non e' cosi cristallino che Berlusconi si sia trombato Ruby.
Giupeppe

Anonimo ha detto...

sof ha ucciso il blog

Turista21 ha detto...

@Giupeppe
su quanto dici, pensa a quanti assistono a questo balletto anche mediatico e si fanno coinvolgere, prendono le parti degli uni e degli altri senza rendersi conto che "it takes two to tango"...

Senza capire che la Dama e il Cavaliere (absit iniuria verbis, non mi riferisco al Cav.di attualità) ballano pur sempre al suono della musica che fa l'orchestra.

Costoro assistono al balletto senza voler sapere nulla del direttore d'orchestra, intravvedendo appena gli orchestrali.

(parola di verifica: tessi
voce del verbo tessere...
La solita coincidenza)

Anonimo ha detto...

Eppure io lo dico agli amici da anni , anche se non ho prove che lo dico...

Anonimo ha detto...

@turista 21
Pero' sarebbe bello vivere in un mondo dove le cose siano come appaiano, un mondo un po' più semplice di quello che abbiamo sottomano: forse la crisi finanziaria del 2012 finirà per regalarcelo con l unico inconveniente che per mangiare dovremo prendere in mano la vanga.

Anonimo ha detto...

@ TURISTA 21. Occorre essere in due per ballare il tango!?!BELLISSIMA !!! ZARA.

Turista21 ha detto...

@anonimo delle 14.03 (Giupeppe?)
Credo anche io che un cambiamento avverrà, non so se un "ritorno alla natura" vero e reale (non la pubblicità del mulino bianco), nel qual caso sarà come dici tu: lotteremo per i frutti della terra e riscopriremo l'homo faber...

@Zara
se ti piacciono le espressioni di uso comune invalse in inglese e in special modo negli USA, accomodati... Ne conosco in discreta quantità :-)
Ne spiego l'uso o l'origine a parte, non voglio tediare chi legge.

Anonimo ha detto...

betta galanta ha sionizzato il sito

Anonimo ha detto...

Viva il pollaio

Anonimo ha detto...

Galanti mi hai fatto stramazzzare dalle risate...finalmente un po' di ironia.

Andrea C87 ha detto...

E quindi ho ragione io...

Di persone oneste che fanno solo il proprio lavoro ne esistono ben poche.

Comunque, è vero che Antonio de Curtis era massone? Ciò che dici è suffragato da cosa?

Cordiali saluti,
Andrea

Anonimo ha detto...

betty + escogitur

= anti-cristo

Anonimo ha detto...

Mi piace questo blog perchè a differenza di altri gli argomenti sono trattati con leggerezza e alla fine si scherza pure.
Dubitate dei blog troppo seriosi, meglio ridere!

Paolo Franceschetti ha detto...

Si, caro ultimo anonimo. Si scherza ma talvolta si scherza un po' troppo. 142 commenti quasi solo di stronzate!!!
effettivamente mi sono divertito molto con Betty Galanti, e con altri commenti (tipo il messaggio dell'anonimo del 20 aprile ore 16,39).
Mi diverte molto leggere anche i battibecchi tra Andretta e altri utenti.
Ma alla fine non c'è un solo commento in linea con il post.

Anonimo ha detto...

.... il pollaio, appunto.

e chiudili 'sti commenti una volta per tutte che tanto è solo fuffa

Giorgio Andretta ha detto...

Paolo,
finora non ho trovato alcuno che mi abbia sciolto il quesito di dare a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio.
Lei può soddisfarmi?
Qualora lo facesse avremmo finalmente trovato il rafe tra l'OT e l'IT.
Il treno si muove grazie ai binari il SUV su qualsiasi tipo di suolo ed attualmente vanno molto di moda.
Per rimanere in OT, secondo i suoi intendimenti categorici, gli internauti che frequentano il suo ostello, in linea di massima, dovrebbero essere nati nei segni zodiacali del Toro, Vergine e Capricorno e quindi riconoscersi tra i "treni" e la funzione di moderatore svolta da un nato nel segno della Bilancia con lo stesso ascendente.
Usualmente mi attengo scrupolosamente a quanto dichiarato nei commenti evidenziandone le crepe logiche.
Ad esempio: la sig.ra Betty Galanti ha dichiarato di essere un'ebrea poco ortodossa, vedremo cosa mi risponderà.
Buona resurrezione.

Anonimo ha detto...

ma questo è pazzo da ricovero

Anonimo ha detto...

Abbiamo capito qual é il compito che ti ha dato la massoneria satanista... attaccare e screditare la chiesa CAttolica....
siete tutti "dannatamente" prevedibili e scontati...

Anonimo ha detto...

ATTENZIONE AL RICICLATORE DI SOLDI MAFIOSI, COCAINOMANE, NAZIFASCISTA, PEDOFILO E ASSASSINO PIETRO PAOLO BARRAI ABITANTE IN VIA IPPODROMO 105 A MILANO. DI NUOVO, IMPORTANTISSIMO SOTTOLINEARLO, PLEASE : ATTENZIONE AL RICICLATORE DI SOLDI MAFIOSI, NAZIFASCISTA, PAZZO, ASSASSINO, PEDOFILO PAOLO PIETRO BARRAI, DI CRIMINALISSIMO MERCATO LIBERO E DELINQUENZIALISSIMA BSI ITALIA SRL DI VIA SOCRATE 25 A MILANO ( RICICLA SOLDI MAFIOSI A TONNELLATE). DOPO ESSERE STATO INCRIMINATO DA PROCURA DI BIELLA ( SCANDALO, DI CRIMINALISSIMA NUOVI INVESTIMENTI SIM DI FRANCO MOSCA), E ARRESTATO DAL GRANDE PM FRANCESCO GRECO, A INIZIO MILLENNIO, INFATTI, IL NAZISTA PEDOFILO ASSASSINO PAOLO BARRAI E' STATO ARRESTATO UN MESE FA, NEL MARZO 2011 IN BRASILE. ECCONE LE PROVE VIA TANTISSIMI LINK, DELL’ARRESTO DEL MEGA RICICLATORE DI CAH MAFIOSO NEONAZISTA PEDOFILO ASSASSINO PIETRO PAOLO BARRAI
http://www.tabloideonline.com.br/noticia.php?n=8083

http://www.geraldojose.com.br/imprimir_noticia.php?cod_noticia=13950


http://www.eunanoticias.com/noticias/noticia.php?id=1340

http://www.eunanoticias.com/noticias/noticia.php?id=1354

http://www.portonewsnet.com.br/?mw=noticias&w=2996

http://www.bahiadiadia.com.br/index.php?option=com_content&view=article&id=1118:porto-seguro-policia-investiga-blogueiro-italiano-suspeito-de-estelionato-&catid=38:policiageral&Itemid=55

http://portoseguronoticias.com/denuncia/mat13_denuncia.html

http://portoseguroagora.blogspot.com/2011/03/porto-seguro-o-blogueiro-italiano-sera.html

http://www.brasilvitrine.com/ilheus/noticias+ilheus+loja+virtual+bahia+conceito+executivo.php?n_id=4001&u=0%5C

http://www.uhnews.com.br/noticias-ler/blogueiro-suspeito-de-estiionato-e-investigado-pela-policia-civil/15604/28/

http://www.osollo.com.br/online/index.php/crimes/3052-blogueiro-italiano-sera-indiciado-por-estelionato-calunia-e-difamacao-pela-policia-civil-de-porto-seguro

http://www.tudonabahia.com.br/novo/index.php?option=com_content&view=article&id=2970:policia-civil-de-poerto-seguro-investiga-blogueiro-italiano-&catid=25:noticias&Itemid=53

http://www.osollo.com.br/online/index.php/crimes/3079-blogueiro-barrai-quer-constituir-sindicato-so-para-estrangeiros-em-porto-seguro

http://www.umbuzada.com/news_popup.php?id=1869



A RICICLARE SOLDI MAFIOSI IN BRASILE, CON LUI, VI ERA ANCHE L’ALTRETTANTO ASSASSINO NAZISTA E PEDOFILO MAURIZIO BARBERO, DELL’ENAV DI SAVONA ( SEMPRE IN THAILANIDA, INFATTI, A STUPRARE BAMBINI). VI ERA ANCHE LA PUTTANONA A TEMPO LIBERO ( ORGE AD ARCORE), NONCHE’ ASSASSINA PADANAZISTA, ELISA COGNO DI ALBA, RICICLANTE, PURE, CASH MAFIOSO, ATTRAVERSO LA CRIMINALISSIMA E PURE ORGIASTICA PIERA CLERICO, DI FRUIMEX IN 12051 Alba (CN) Corso Europa, 142/4tel:

* 0173 285530.

E PARTE DEL GRUPPO DI RICICLATORI DI DANARO MAFIOSO, NONCHE’ PEDOFILI E NAZISTI, ERA ANCHE IL PIU’ ASSASSINO, NAZISTA E PEDOFILO DELLA FASCIO-COMPAGNIA, STEFANO BASSI, DE IL GRANDE BLUFF. ANCHE
PRIMA PARTE. SCRITTO DA BROKER SIMPATIZZANTE DELLA CAMORRA, FRANCESCO PERILLI EQUITA SIM

Anonimo ha detto...

IO SONO UN LEGHISTA NEONAZISTA, INTRALLAZZATO CON CAMORRA E COSA NOSTRA, sono Daniele Castelli Orologeria Oreficeria V. Giulio Bianchi, 5 21040 Jerago Con Orago Tel.: (+39) 0331215080 Fax: Web: Codice: 00811-00370963 MA SICCOME PAOLO BARRAI, HA VIOLENTATO MIA MOGLIE, UNA NOTTE CHE AVEVA SNIFFATO PIU’ COCAINA DEL SOLITO, NE HO VOLUTO FAR SAPERE A TUTTI. E mi raccomando, non usufruite mai, e poi mai, dei servizi della criminalissima, pure, vicina a Ndrangheta, Mafia e Camorra, Bsi Italia srl, di Via Socrate 26 a Milano. Societa’ criminalissima, indagata da duecento Procure in Italia, piu’, in Svizzera, Brasile, e anche dalla Dea Americana. Il pregiudicato pedofilo, parimenti mafioso, truffatore e assassino Paolo Pietro Barrai, di Bsi Italia srl, Business Service International Italia srl e di Mercato Libero, vi ricicla soldi malavitosissimi e presto sara’ di nuovo arrestato in Italia ( gia’ l’ottimo PM Francesco Greco, arresto’ Pietro Paolo Barrai, a inizio 2001, come citato, e la Procura di Biella, incrimino’ il pedofilo assassino Paolo Barrai stesso, per le frodi enormi che Franco Mosca faceva presso Nuovi Investimenti Sim). Chiunque si abbinasse ai servizi colabrodo, che fan sempre perdere soldi a tutti, presso la criminalissima, super riciclante cash mafioso Bsi Italia srl, dell’altrettanto mafioso, pedofiloo micida Vincenzo Barrai, vi lascerebbe tutto Infatti, il nzista pedofilo assassino Vincenzo Barrai, di organizzante omicidi, criminalissima BSI Italia srl di Via Socrate 26 a Milano, verra’ arrestato a giorni!!!! In mio prossimo Post, scrivero’ anche dei mega riciclaggi di soldi mafiosi dell'agente di cambio Giovanni Raimondi di Societa’ Pia, di Foro Bonaparte a Milano ( Societa’ Pia, di Foro Bonaparte, pia, solo coi mafiosi, infatti, il mega riciclatore di cash Mafioso, "pericolosissimo" Giovanni Raimondi di criminalissima Banca Sai e Societa’ Pia di Foro Bonaparte a Milano, e’ stato cacciato, pochi mesi fa, da Banca Gesfid Lugano, perche’ beccato a lavare per Cosa Nostra,percio’...), piu’, dei riciclaggi di soldi ancora piu’ mafiosi, di Luca Morelli di Banca Generali e scrivero’ anche dei giri di Camorra, della puttanona mafiosa Chiara Colosimo del Pdl ( in arte anche masturbatrice compulsiva di morosita.it), amica della puttanona tanto quanto, Anselma dell’Olio, sempre costretta a far orgie con gigolo’ turchi e albanesi, dal mega segaiolo ( segaiolo una volta, ora solo impotente) pervertito nazifascista Giuliano Ferrara.
A MORTE LEGA E BERLUSCONI, A MORTE, CI STAN ROVINANDO, FUORI DAI COGLIONI.
SECONDA E FINALE PARTE, SCRITTA DA BROKER SIMPATIZZANTE DELLA CAMORRA, FRANCESCO PERILLI, EQUITA SIM

angelinieventura ha detto...

IO SONO UN LEGHISTA NEONAZISTA, INTRALLAZZATO CON CAMORRA E COSA NOSTRA, sono Daniele Castelli Orologeria Oreficeria V. Giulio Bianchi, 5 21040 Jerago Con Orago Tel.: (+39) 0331215080 Fax: Web: Codice: 00811-00370963 MA SICCOME PAOLO BARRAI, HA VIOLENTATO MIA MOGLIE, UNA NOTTE CHE AVEVA SNIFFATO PIU’ COCAINA DEL SOLITO, NE HO VOLUTO FAR SAPERE A TUTTI. E mi raccomando, non usufruite mai, e poi mai, dei servizi della criminalissima, pure, vicina a Ndrangheta, Mafia e Camorra, Bsi Italia srl, di Via Socrate 26 a Milano. Societa’ criminalissima, indagata da duecento Procure in Italia, piu’, in Svizzera, Brasile, e anche dalla Dea Americana. Il pregiudicato pedofilo, parimenti mafioso, truffatore e assassino Paolo Pietro Barrai, di Bsi Italia srl, Business Service International Italia srl e di Mercato Libero, vi ricicla soldi malavitosissimi e presto sara’ di nuovo arrestato in Italia ( gia’ l’ottimo PM Francesco Greco, arresto’ Pietro Paolo Barrai, a inizio 2001, come citato, e la Procura di Biella, incrimino’ il pedofilo assassino Paolo Barrai stesso, per le frodi enormi che Franco Mosca faceva presso Nuovi Investimenti Sim). Chiunque si abbinasse ai servizi colabrodo, che fan sempre perdere soldi a tutti, presso la criminalissima, super riciclante cash mafioso Bsi Italia srl, dell’altrettanto mafioso, pedofiloo micida Vincenzo Barrai, vi lascerebbe tutto Infatti, il nzista pedofilo assassino Vincenzo Barrai, di organizzante omicidi, criminalissima BSI Italia srl di Via Socrate 26 a Milano, verra’ arrestato a giorni!!!! In mio prossimo Post, scrivero’ anche dei mega riciclaggi di soldi mafiosi dell'agente di cambio Giovanni Raimondi di Societa’ Pia, di Foro Bonaparte a Milano ( Societa’ Pia, di Foro Bonaparte, pia, solo coi mafiosi, infatti, il mega riciclatore di cash Mafioso, "pericolosissimo" Giovanni Raimondi di criminalissima Banca Sai e Societa’ Pia di Foro Bonaparte a Milano, e’ stato cacciato, pochi mesi fa, da Banca Gesfid Lugano, perche’ beccato a lavare per Cosa Nostra,percio’...), piu’, dei riciclaggi di soldi ancora piu’ mafiosi, di Luca Morelli di Banca Generali e scrivero’ anche dei giri di Camorra, della puttanona mafiosa Chiara Colosimo del Pdl ( in arte anche masturbatrice compulsiva di morosita.it), amica della puttanona tanto quanto, Anselma dell’Olio, sempre costretta a far orgie con gigolo’ turchi e albanesi, dal mega segaiolo ( segaiolo una volta, ora solo impotente) pervertito nazifascista Giuliano Ferrara.
A MORTE LEGA E BERLUSCONI, A MORTE, CI STAN ROVINANDO, FUORI DAI COGLIONI.
SECONDA E FINALE PARTE, SCRITTA DA BROKER SIMPATIZZANTE DELLA CAMORRA, FRANCESCO PERILLI, EQUITA SIM

Anonimo ha detto...

angelini e ventura

hanno ri-e-uscitato lu Blogge!!!

Anonimo ha detto...

Suscitato,

sorry ;/

Anonimo ha detto...

Ma Travaglio e Gomez non fanno più soldi con i libri su B ?
Perchè ora devono 'vedere' la massoneria ?un favore che forse dovevano a qualcuno....

david ha detto...

una domanda fondamentale: perchè? perchè uno dovrebbe essere attratto dalla massoneria, rosa rossa, e via dicendo?
beh... per quel che ne so io - studiando alcune delle discipline che si avvicinano a questo mondo - è l'attrazione verso il potere\conoscenza\mistero ... cose che convivono spesso in un'unica parola: ENERGIA!
La kabalah ,se studuiata bene ha queste capacità...anche le religioni ...

tutti cerchiamo più energia... diciamo di cercare amore, soldi, potere, fama, ....tutti tipi diversi di Energia!
La massoneria da la possibilità di entrare in contatto con una fonte molto elevata...ma per fortuna non la più elevata!!!
ANCHE IL BUDDISMO DELLA SOKA GAKKAI DA QUESTA POSSIBILITA'... e non c'è nulla di male se poi viene ben incanalata!

Io queste cose le ho dedotte attraverso una delle tante scienze esoteriche che esistono...
questa la mia opinione
ciao
david

Anonimo ha detto...

Il pollo ha ucciso il blog

Anonimo ha detto...

Salve sono di passaggio,
tornando un filo più in topic, volendo fara alcune riflessioni sul "Travaglio nazionale", consiglio di leggere i seguenti articoli:

LINKS...

Saluti
da

Il Viandante

Anonimo ha detto...

Marco Travaglio E Il Mausoleo Egizio Di Berlusconi!

L'Internauta

Anonimo ha detto...

Ma alla fine non c'è un solo commento in linea con il post.

Paolo, e tu che ti lamentavi di Sof e MD
:(

Giorgio Andretta ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giorgio Andretta ha detto...

Egr. il Viandante,
la ringrazio per l'indicazione.
Buona resurrezione.

Anonimo ha detto...

SOF e MDD erano troppo elevati per questo pollaio.

Giorgio Andretta ha detto...

Anonimo delle 10,17,
lei è il cappone di turno?

Anonimo ha detto...

grazie al viandante per il link....

eccezionale la citazione:

"Se la libertà significa qualcosa, allora significa il diritto di dire alla gente cose che non vogliono sentire."
George Orwell

Anonimo ha detto...

AVANTI!

Solo in Europa può nascere

un fronte ANTIMASSONE.

Scardiniamo le catene massoniche

che ci tengono schiavi!

EKKEKAZZ.

Anonimo ha detto...

IL TELESPETTATORE.
Ho riflettuto molto in questi tempi, sugli scopi del sistema e i mezzi per difendersi giungendo a ipotizzare alcuni meccanismi e a conclusioni a volte paradossali.
Mi viene da credere che lo scopo finale di tutto sia il controllo mentale del cittadino, a fini politici militari e di marketing. In questo ci siamo tutti dentro. Questa magia razionale è operata studianto la mente umana, ma secondo dei meccanismi poco divulgati all'interno dell'università quindi potrei immaginare noti in altri ambienti.
Ora forse capisco cosa stanno a fare nel tempo libero questi esoteristi (beati loro che non hanno di meglio).
Mi ricordo ai tempi delle elementari leggevo la storia come un insieme di date e la cosa mi sembrava semplice e chiara poco opinabile magari noiosa.
Poi ai tempi del liceo ero invitato a leggere più pareri uno di un versante e l'altro dell'altro allo scopo di formare un pensiero critico. Peccato che le sfumature portavano comunque la mia mente a pensarla in favore di una corrente dominante, un po come al catechismo.
Questa cultura di "sinistra", mi ha creato un modo di vedere diverso ma comunque con dei limiti.
Vedendo la TV di oggi, trovo da una parte le IENE e dall'altra Annozero.
Sulla sconfitta di B. non direi di aver il gatto nel sacco.
Il telespettatore, si trova davanti il porco 60 enne, magari puri decorato, che raggira la poveretta di turno a chi rivolgersi? Lo stato fa schifo, ci sono gli eroi della TV, altro che Spiderman.
E' ovvio che questi vanno con il lanternino a cercare i casi per manipolare la gente.
Odio questo tipo di TV, quando spengo vado a letto e penso, infondo se ci sono preti pedofili, cosa sarà mai se il premier va con una di 17 anni e mezzo che non si fa troppi problemi?
Questo lo hanno indetto loro.
Poi giro canale la sera successiva e dopo un anno e mezzo vedo che siamo ancora ad anno zero. Non ad anno uno ad anno due ecc.
Così mi viene in mente la teoria di Popper, che una teoria è tanto più scientifica se resiste agli attacchi.
In soldoni, la sinistra perde perche nelle sue trasmissioni è troppo onesta e invita anche i suoi nemici.
Mentre B. è furbo e continua la sua manipolizazione.
Ma nessuno ha mai notato che il simbolo di canale 5 è un serpente, (il vecchio biscione)...
In altre parole forse se non ci fosse Annozero, paradossalmente la gente avrebbe continuato a pensarla come 2-3 anni fa e B. sarebbe andato a casa.
Invece la TV sempre più bassa, sempre più telenovela assomiglia sempre di più ad una messa cantata e in questo modo si rimane tutti più o meno a galla.
Sempre all'anno zero, insomma non si costruisce un bel niente.
Un altra cosa che mi sconcerta e vedere come i Film costruiscono successi e il nostro modo di pensare a tavolino, mi chiedo ma come fanno a spendere milioni di $ in questo modo e avere sempre successi con ritorni dieci volte superiori.
Anche i film minori ad esempio Into The Wild ti inquadrano all'inizio un tempio massonico (1/10 di secondo), poi ti presentano l'antieroe contro il sistema (Vedi il furgone Hyppie in copertina) e alla fine lo fanno morire di fame e di freddo. Messaggio "Non c'è speranza".
Veramente mi viene da pensare questa finta democrazia ci ha proprio incantati.
Concludendo pur consapevole, ieri sera tra Jurassic Park e un altro programma culturale, ho provato a fare zapping 2-3 volte ma J. P. ha vinto, l'altro programma non riusciva ad intrattenermi.
Tutto questo è formidabile.
Mario

Fabio88 ha detto...

ok Mario ma se la gente continua a pensare come due o tre anni fa B VINCE VISTO CHE NEL 2008 ha stravinto le elezioni... Anche Travaglio & Santoro vincono perchè vivono nel lusso mentre il resto della popolazione si impoverisce ogni giorno di più, io ricordo con piacere una sera che vidi un operaio con la barba di Maranello(MO) che ospite in trasmissione non se la prese con Sgarbi bensì con Santoro. Il ragazzo accusava Santoro parlando in dialetto modenese di essere complice del sistema che opprime i lavoratori e quindi non far altro che ingannare il prossimo. Superfluo dire che non gli venne più dato il microfono per esprimere davanti ai telespettatori le sue opinioni...

Inoltre Travaglio se va giù B rischia di perdere il lavoro quindi non ha interesse a demolire B totalmente.

Anonimo ha detto...

167esimo!

Anonimo ha detto...

ANDREATTA, Smétela!

Anonimo ha detto...

una precisazione in merito a quanto è stato detto sulla Soka Gakkai...io sono uno di quelli che da alcuni di Voi ( e ki riferisco specificatamente alla Sig.ra betty Galanti) definirebbero un "fuoriuscito", a cui vorrei portare la mia personalissima esperienza.Ho frequentato la setta (?) per un anno circa...ho conseguito il mio Gohonzon...con il tempo me ne sono allontanato perchè non rispondeva alle mie esigenze..nessuno mi ha spillato soldi,nè mi ha allontanato dalla mia famiglia,nè mi ha fatto alcun lavaggio del cervello.Me ne sono andato esattamente come ne ero entrato, con un semplice "ciao"

Alessandro Bosca

Anonimo ha detto...

ciao paolo ti volevo chiedere secondo te perchè tutte queste persone cosi potenti (politici,economisti,multinazionali ecc...) hanno questo interesse a compiere riti esoterici abusi ed omicidi qual è lo scopo?informandomi un po mi è sembrato di capire che usassero questi "riti" per aquisire energie da essi è vero?oppure è solo macabro divertimento?

Anonimo ha detto...

L'articolo di per sé è spassosissimo. Ma per quanto attiene alla Soka Gakkai, avendola io praticata per qualche tempo, posso dire che è paragonabile per dipendenza dal gruppo e per spersonalizzazione dell'individuo, ai nostri conterranei testimoni di Geova. In tutt'e due le organizzazioni si effettua in maniera nascosta ed in maniera palese lavaggio del cervello. Mi dispiace se offendo qualche sensibilità, ma preferisco dichiarare questo mio convincimento personale dovuto a specifica frequentazione.

spooky ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=ljtJedEhk8o

mita ha detto...

Direi che la soka gakkai è a tutti gli effetti una sètta, direi che forse Franceschetti dovrebbe essere un tantino più onesto , direi che l'associazione vittime soka gakkai la dice lunga, direi che le migliaia di articoli nel mondo che denunciano la falsa facciata di un immane potere possano e debbano essere presi in considerazione, o come sempre la Soka Gakkai è l'unica al mondo della quale non si possa dire la verità? lei mi pare che si basi su fonti giornalistiche, ebbene noi pure, ci spieghi la mitsubishi bank che produce armi da guerra e disbosca il pianeta e gestisce l'intero e immenso patrimonio soka..ci spieghi un pò...venga a trovarci nella nostra pagina di denuncia, confuti e poi ragioniamo...https://www.facebook.com/pages/SOKA-Gakkai-religioni-e-dintorni-love-affair/173441786098711

Anonimo ha detto...

Franceschetti MENTE SAPENDO DI MENTIRE.
Parla LIBERAMENTE ALLA RADIO...
PARTECIPA A CONFERENZE e parla di una massoneria buona e della magia...
La SOKA GAKKAI E' UNA SETTA.PUNTO.
FRANCESCHETTI CONTINUA A MENTIRE!