Psyops, 70 anni di guerra psicologica in Italia

Psyops, 70 anni di guerra psicologica in Italia
Dalla prima guerra mondiale al trattato di Lisbona

martedì 27 luglio 2010

Lettera aperta al fratello Berlusconi, da Gioele Magaldi.


Dal sito Grande Oriente Demcratico
http://www.grandeoriente-democratico.com/lettera_aperta_n1_al_Fratello_Silvio_Berlusconi_del_26_luglio_2010.html
(in grassetto ho sottolineato le parti che mi hanno colpito).



Lettera Aperta n.1 al Fratello Silvio Berlusconi del 26 luglio 2010
(Ed Esortazioni a Bersani, D’Alema, Veltroni, Di Pietro, Casini, Rutelli)
di Gioele Magaldi



Caro Fratello Silvio,

mettiamola in questi termini: con questa Lettera Aperta n.1 (ne seguiranno altre, perche la “posta in gioco” è piuttosto complessa e importante) cercherò di aiutare Te a recuperare memoria e consapevolezza degne di un’aspirante statista (sono quasi 20 anni che “aspiri”…) e tenterò di ispirare nei (talora distratti e negligenti) media nazionali qualche nozione più precisa sul tuo percorso esistenziale e politico.
Un’opera utile, spero, a beneficio di storici e cronisti; valida sia per l’”illuminazione” dei contemporanei che per le ricerche/analisi dei posteri, che altrimenti sarebbero irrimediabilmente falsate e mistificate ad Arte.

martedì 20 luglio 2010

"FRATELLANZA GIURIDICA. I magistrati e la massoneria.



Di Solange Manfredi

1. Premessa.

Da qualche giorno i giornali riportano la notizia di una inchiesta romana su una associazione a delinquere, denominata nuova loggia P3, che vedrebbe coinvolti politici, faccendieri, criminalità organizzata, e magistrati.

sabato 17 luglio 2010

SE TUTTO VA BENE SIAMO ROVINATI





Di Solange Manfredi


La situazione è disperata, ma non difficile e il cittadino può ancora sperare.

E' vero, abbiamo qualche piccolo problema con i vertici delle nostre forze dell'ordine:

sabato 10 luglio 2010

L'omicidio massonico parte 5. I parenti delle vittime.


video


Nei precedenti articoli sull’omicidio massonico ci eravamo occupati di alcuni aspetti della simbologia e della tecnica di tali omicidi. Ora voglio parlare di un aspetto che per lungo tempo non ho mai capito ma che, ad un certo punto, in questi anni è diventato chiaro.

Mi sono sempre domandato perché i parenti delle vittime non facevano troppo chiasso.

Mi spiego.

lunedì 5 luglio 2010

I molti interrogativi sulla morte di Taricone




Ricevo da un lettore e pubblico:

Il 29 giugno, a seguito di un incidente di volo del giorno prima avvenuto sull’aviosuperficie di Terni, moriva Pietro Taricone, ex concorrente del Grande Fratello e attore. Era la terza vittima in 4 mesi. Un record, se si pensa che in tutta Italia i paracadutisti morti in tutte le aviosuperfici sono stati in totale 7.

domenica 4 luglio 2010

Comincia la liquidazione del cattolicesimo


Articolo di Maurizio Blondet, da Effedieffe

Irruzioni, perquisizioni, detenzione poliziesca di vescovi in Belgio, tutto «legalmente» sancito dalla magistratura. A quanto pare è cominciata la liquidazione della Chiesa, e non a caso dal Belgio (1).

I circoli massonici sono affezionati alla simbologia nelle loro esecuzioni - del tipo di quella usata per giustiziare il banchiere Calvi sotto il ponte dei Frati Neri - ed hanno voluto dare un messaggio simbolico.