martedì 7 dicembre 2010

IPNOSI DI MASSA.




Intervento di Solange Manfredi al convegno organizzato dal David Icke Meetup il 28/11/2010 a Roma

71 commenti:

Anonimo ha detto...

questo video è già stato pubblicato. o ci sono delle aggiunte?

Anonimo ha detto...

Che voi sappiate è' vero che in Italia non è obbligatorio mandare il figlio a scuola, ma è obbligatorio garantirgli l'istruzione? (che può essere fatta direttamente dai genitori a casa)

Anonimo ha detto...

Conoscete questo sito? E' il quotidiano della sinistra riformista:

http://www.rosarossaonline.it/

Anonimo ha detto...

l'uomo e' na' bestia....!!!!!
senza offesa x la bestia!!!

GOTHE

Anonimo ha detto...

PD
la p sulla parte verde del simbolo del partito sta x pirloni.
sottinteso che e'nei confronti di chi li vota...
la d sulla parte medio rossa sta per dissidenti della societa' italica...
ora cerchiamo chi sono questi pirloni dissidenti e sapremo chi cospira...
il primo ovviamente e' quello con gli indici alzati verso il cielo..
su quella specie di giornale che si chiama rosarossa,
niente di nuovo sotto il sole...

shiller

Anonimo ha detto...

Pape Satàn, pape Satàn aleppe

buon pro vi faccia

Anonimo ha detto...

Per anonimo che non vuole mandare il figlio a scuola...
Sono abbastanza in accordo e sicuramente egli sarà un perfetto insegnante ma...pensiamo a tutte quelle persone che non hanno genitori in grado di fornire (in iItalia molti, basta vedere il livello medio) loro strumenti adeguati per la propria formazione. La scuola ha moltissimi problemi, è vecchia, è regredita, ecc. Ma adesso cosa c'è fuori di meglio? La strada? Le scuole private? L'esercito? Il Grande Fratello?

Comunque la pensiate : Massoneria Male Assoluto!!

@ntimassone

Anonimo ha detto...

A voi che parlate male della tv.
C'è Giuttari in tv nella migliore trasmissione d'approfondimento d'europa: porta a porta.
E se chiamno lui vogliono indagare davvero in tv. Oramai i casi vengono risolti solo in tv. Striscia, le iene, 4grado, tutti i pomeriggio su rai1 e su canale 5!
Io farei un canale solo per i processi. Come mai a Forum in 5 min danno la sentenza?? eh eh!!
Fortunatamente siamo in un paese in cui in tv si possono fare tutti i tipi di programmi! Abbasso i libri e gli intellettuali mollaccioni!

Anche se è pesante seguire vespa per la profondità dei contenuti, io mi sforzo quanto posso.
Fosse per me farei il gf tutte le sere.Li' ci stanno le persone vere, come siamo veramente, anche se dobbiamo ammetere che vespa è una spanna sopra tutti! Peccato sia burttarello.

Il caso di Yara come Sarah appassiona veramente...se riuscirò andrò anche nel suo paese per stare vicino, come cerca di fare tutto il nostro grande paese.

GAYO

Anonimo ha detto...

@Gayo
Ancora non ho capito se sei abilmente sarcastico o diabolicamente stupido.

Anonimo ha detto...

secondo me diabolicamente sarcastico e quindi abilmente stupido.

Enrico

Anonimo ha detto...

@ntimassone:
mi rendo conto che sia difficile e nessuno, penso, sia preparatissimo o si ricordi a perfezione tutte le materie scolastiche, ma ci si può organizzare. Ho sentito che diversi genitori lo stanno già facendo insieme, cominciando magari con la scuola elementare. Ci sono bravi insegnanti, ma ci sono in giro anche insegnanti terribili. E' sicuramente impegnativo e faticoso,eppure bisogna ricominciare a farsi carico pian piano di tutte quelle responsabilità che eravamo abituati a delegare agli altri (scuole, pediatri, negozi alimentari con prodotti già pronti..). Per lo meno iniziare a mettersi in questa disposizione d'animo. Già andare contro corrente non è facile, figuriamoci se lo fai sulla pelle di un bambino, i dubbi si moltiplicano. Ti chiedi sempre se stai facendo il bene suo o stai sbagliando e in più fioccano critiche da tutte le parti (parenti, amici, pediatra) anche solo se decidi di non vaccinarlo. Però io mi guardo in giro e vedo che siamo abituati a considerare un figlio, specie quand'è piccolo, un impegno principalmente da un punto di vista fisico, tralasciando l'aspetto psichico-emozionale che è fondamentale. Quante persone s'interessano al funzionamento del subconscio del bambino, vogliono capire come acquisisce le credenze, le abitudini oppure si mettono all'anima di informarsi sull'alimentazione, sulle cure naturali. Crescere un bambino è un impegno enorme, e non solo perchè si corre a destra e a sinistra e bisogna rientrare nelle spese, ma anche perchè si sta crescendo un essere vivente che viene completamente plasmato da noi.

Anonimo ha detto...

solange è la sorella del figlio morto di lori del santo

Anonimo ha detto...

@Anonimo 11.41

la questione è anche, quali sono l libri di storia e di scienze sui quali farli studiare. Vogliamo raccontargli le favolette dei testi di De Rosa o uniformarlo a ciò che le scienze voglio far trapelare, che fa comodo al potere?Li il lavoro è arduo, ci vogliono genitori preparati, che conoscono le questioni al di la della matrice ufficiale.
Roby

Anonimo ha detto...

Sorprende leggere nei cablogrammi USA, rivelati dal povero perseguitato Assage, che quando si parla di Italia si usa l'acronimo GOI, che dal contesto ritengo riferirsi al "Govern (o Governament) Of Italy".
Sorprende ancora di più constatare che in Italia l'acronimo GOI è usato da una nota e potente organizzazione.
Ci sarà una relazione?
Arturo Borbone

Anonimo ha detto...

Cioè ma vi rendete conto?!?!

Parlate come dei fissati!
Vedete complotti dovunque!
Vedrete che la pressione della tv farà venire fuori la verità anche su Yara. Magari qualcuno disturbato come voi potrebbe pensare che è scomparsa in un giorno particolare ecc...e magari per propiziare il magacentro commerciale che stanno costruendo?!?! magari perchè ha qualche forma particolare in pianta!E dove l'avrebbero sepolta nel cemenento???guardate che queste cose si sono fatte per decine di secoli nell'anticatà per gli ecifici importanti!!!Mica oggi nel 2000!!!!!Malati!!!

Il ruolo magico degli omicidi non esiste oggi da un sacco!!!

Per Sarah quelli con la mente contorta, invece di guardare gli approfondimenti tv, si saranno fissati su particolari insignificanti...come la citazione della pianta di fico e poi dell'ulivo. Le 2 piante sacre per eccellenza...lo erano sì nel mediterraneo, infatti romolo e remo vennero allattati dalla lupa sotto una pianta di fico e nutrendosi dei suoi frutti!!! Ma parliamo di leggende...e oggi siano nel 2000!!! sveglia!

I riti propiziatori non li fanno più!!! non vedete che non se ne parla in tv o sui giornali?!!?

Perdete tempo...UUUU...hanno appena annunciato la nuova trasmissione di Signorini...lui si che è un grande!! era prof di liceo ma poi ha capito che la cultura antica nn serve ad un tubo!

I miei prof erano tutti frustrati ed invidiosi.Ora vi lascio ricomincia chi vuol essere milionario.
Io mica voglio finire come voi!

GAYO

Galeazzo Gargiulo ha detto...

Tenete duro, ragazzi! Il Galeazzzo sta per sfornare una serie di interventi geniali!

Per intanto, ha già cominciato a chiedere soldi e declinare ogni responsabilità ... eh eh eh

http://galeazzopomponiogargiulo.blogspot.com/2010/12/avvertenze-blog.html

Anonimo ha detto...

Sii però l'audio lascia veramente a desiderare ! Non si capisce niente.

Anonimo ha detto...

Parlate e straparlate di cose di cui non potete avere alcuna cognizione !
Astenetevi ! Fatelo nel vostro sesso interesse.

Buonasera


Signor Franco

Anonimo ha detto...

Signor Franco, fai una cosa: vai a cagare!!!!

Anonimo ha detto...

Solange sveglia !

La dura verità è che il popolo è minorenne, la città è malata.

L'uso della libertà minaccia da tutte le parti i poteri tradizionali, le autorità costituite, l'uso della libertà che tende a fare di qualsiasi cittadino un giudice, che ci impedisce di espletare liberamente le nostre sacrosante funzioni.

Noi siamo a guardia della legge che vogliamo immutabile, scolpita nel tempo.

Il popolo è minorenne, la città è malata, ad altri spetta il compito di curare e di educare, a noi il dovere di reprimere!

La repressione è il nostro vaccino! Repressione è civiltà.

Anonimo ha detto...

Ariecco l'ondata!

Anonimo ha detto...

Vorrei ricordare che l attuale presidente della Banca d Italia veste alla perfezione i panni Dell "agente" e lo stesso Cossiga lo ha ricordato in televisione da Giurato. Quest' ultimo era visibilmente terrorizzato dalle pArole di Cossiga non sapeva come prenderne le distanze.
Il punto e' ma Draghi da quando e' presidente della Banca d Italia ha fatto qualcosa contro l interesse nazionale?

Anonimo ha detto...

Non mi toccate Giurato!! Che tra l'altro viene da una famiglia degna, importante...non come le vostre!

Aggiungo che io amo quest'uomo:
http://www.youtube.com/watch?v=sZby2nq6Quw&feature=player_embedded

Che classe. E' lui il futuro. Coerenza coerenza e coerenza!
Capisce la modernità come nessuno.

Qualcuno sà se sia sposato? Proverei a contattarlo, chi come lui viene dalla gavetta conserva spirito umile.
In tv solo Sgarbi gli tiene testa per cultura ed acume, il che è tutto dire!! Parliamo di genii, soprattutto della comunicazione direi.

GAYO

Maria ha detto...

Il sig. Gayo è il solito MDD con altra veste, sempre lui, solo lui, tutti i commenti sono suoi, è evidente, NO?????

Non andategli dietro, non state al suo gioco, aprite gli occhi

Anonimo ha detto...

O' Marihaa!!

Ti rispetto perchè ti chiami come uno dei miei idoli, ma guarda che stai facendo la cosa che fino l'altro giorno hai criticato.
Attribuire una identità ad un'altra persona! Poi fai come vuoi...io i commenti di mdd li salto interi, troppo lunghi ed intellettualoidi.
E poi del personaggio ho capito veramente molto poco, sul suo blog non si capisce un cavolo! SIcuramente megafrustrato e gay represso! Ho capito solo che è una zecca comunista e come tutti questi subisce segretamente il fascino nazi e delle divise, non mi stupirei avesse fantasie bondage. (Che io amo tra l'altro).
Tra l'altro anche la tizia del video mi trasmette un fascino nazi, la vedo un pò duretta...poi con quel cane!,mamma...pauuuuraa!dico davvero!!

Cmq tornando a noi...
Io sono per la realtà vera, per il cavalcare l'onda bella! UUUUUU
Bisogna adattarsi per sopravvivere...oggi le persone in gamba che comandano ti vogliono tv dipendente e gay, ed io glielo do!! L'unica cosa che ho imparato a scienze: sopravvive chi meglio si adatta, non chi fa resistenza.
Infatti sto già muovendomi per trovare la raccomandazione per il prossimo reality e vedrai ooooo se vedrai. Se ce la faccio magari parlo anche di voi fissati in tv, così proverete l'ebbrezza della vera notorietà.

Vado che c'è la replica di strisciaaaa, il mito!!

Perchè intervengo qui? Per esprimere la mia...e la mia è che vi state perdendo dietro a cose che non esistono!! Gardatevi intornoooo. Il mondo è bello e grazie al cielo viviamo nel pase più bello del mondo, speriamo che questa crisi economica passi così potremo gorderci un pò di più la vita e sperare di realizzare i nostri sogni!!!

Io al mio ci sto lavorando, e voi??

GAYO

Anonimo ha detto...

.......Ancora non ho capito se sei abilmente sarcastico o diabolicamente stupido.....

la risposta esatta è sarcasticamente diabolico ed abilmente stupido, come dimostrano due affermazioni nell'exploit nel precedente articolo, in quanto dice:
ho 18 anni.
primo uno di 18 anni pensa alla passera se è sveglio, alle pippe e i pornaletti se è sfigato o come recuperare i debiti formativi, l'uso del 18 è palesemente una dichiarazione di identità =18= 666 = sono un satanista.
prima ancora afferma = ragazzi ho scoperto che la RR esiste.
tradotto = so che esiste perchè ne faccio parte

comunque la cosa fondamentale è che SVIA LA DISCUSSIONE DAL TEMA !! esprimendo opinioni e non discernendo su fatti, altresì manda messaggi dicendo che giuttari è andato a porta a porta, personaggio che NESSUN 18enne può conoscere dato che come affermato prima uno di quell'età pensa alla gnocca e non può parlare di giuttari come di un personaggio noto, se non essendo avvezzo alla cronaca da lunghissimo tempo, probabilmente è un collega di MDD visto che ormai sputtanato avranno deciso di sostiturlo.

TORNANDO A BOMBA ai video come sempre interessanti lucidi ed essenziali vorrei aggiungere la notizia di cronaca probabilmente successiva alle registrazioni che la germania sta litigando pesantemente con il f.m.i. e le conseguenze di una rottura potrebbero essere una delle cause scatenanti in italia della sindrome greca, che comunque vedo inevitabile. altro fatto di cronaca locale che conferma quanto asserito in passato nei molteplici video ed articoli sia di Paolo sia di Solange che la "europeizzazione" dell'arma è ormai operativa, per ora occupati in operazioni tipiche della "territoriale" in controllo antitaccheggio nel mercatino natalizio di INNSBRUCK, affiancati a due a due dalla gemeind stadt polizei (ge-sta-po) della città, non è lontano il giorno in cui ci scambieranno la cortesia magari con i reparti antisommossa per affiancare i distaccamenti di celere di leifers o padova presso la facoltà occupata di sociologia a trento.

jj

Anonimo ha detto...

@ anonimo 08 dicembre 2010 11:41
io credo che non si debba necessariamente rinunciare alle scuole che ci sono, quello che possiamo e dobbiamo fare è obbligare le istituzioni dato che sono strumenti creati ad uso e consumo della popolazione ad adeguarsi a modelli educativi giusti e condivisi ma non necessariamente fatti di indottrinamento come lo sono ora, si tratta di riappropiarsi non solo della propria mente e dell'attenzione come detto da solange, ma oltre che utilizzare il controllo sociale RIAPPROPRIARSI anche del controllo del proprio territorio, salvaguardando da una parte la cultura locale e dall'altra non abbandonare un modello scolastico pubblico che fino a pochi anni fa era il top specialmente nei gradi inferiori "dell'obbligo", di conseguenza riappropriarsi della sanità, ell'edilizia che ci stanno scippando le multinazionali o i grossi gruppi finanziari che sono, in epoca di crisi, il grimaldello dell'entrata della mafia nel tessuto sociale. bisogna riappropriarsi anche della politica facendo abolire nell'ordine: la legge elettorale, la paventata eliminazioni delle regioni a favore delle macroregioni come dice il famoso studio della fondazione agnelli degli anni 60/70, in sostanza mettere in atto un movimento che ci riporti ALMENO ALLA SITUAZIONE degli anni 70/80, l'uscita dall'europa, da QUESTA EUROPA, dato che geograficamente non siamo mai stati in altro continente !! in campo economico, sociale, educativo, e quantaltro, un movimento ANTIRIFORMISTA, che abbia come primario obiettivo IL BENE COMUNE cioè la ragione fondamentale per cui viene gestita la RES PUBLICA, dove siano garantiti quei diritti e doveri che la NOSTRA COSTITUZIONE VERA ENUMERA COME ELEMENTI FONDAMENTALI CONDIVISI, non è altresì pensabile che dopo 60 anni siano presenti sul territorio italiano ed europeo contingenti di un esercito, quello statunitense, che doveva essere un'esercito di liberazione e si è trasformato in un esercito di occupazione che ha utilizzato e utilizza porzioni notevoli del territorio come supporto per scatenare guerre di aggressione ingiustificate come nel caso della ex yugoslavia.

jj

Maria ha detto...

Mi piacerebbe avere un parere su cosa ne pensa Paolo di Giuttari.

Oh cavolo!
Ci sono ricascata...

Scusa Paolo,
non ti chiedo più nulla. ;-)

Anonimo ha detto...

SCOMPARSA YARA
Che ne pensate di questo articolo apparso oggi su Il Giornale?
Ci trovate qualcosa di strano? Tipo un messaggio?

Pagina 16 CRONACHE il Giornale Giovedì 9 dicembre 2010
Gabriele Villa
nostro inviato a Brembate Sopra (Bg)
«Verso circa le dodici e trenta ci siamo incamminati per tornare a scuola per l’una circa, e questa esperienza mi è servita molto a sapere e conoscere l’utilizzo della Macchina Enigma. Mi ricorderò per sempre questa esperienza molto emozionante che resterà sempre nel mio cuore».
Non è la prosa di una tredicenne qualsiasi, di una scuola qualsiasi, in un luogo qualsiasi della nostra Italia, bersagliata, ogni giorno, da mille e pesantissimi punti interrogativi. È l’ultimo tema della tredicenne Yara Gambirasio. Immaginatela con noi, china sul suo banco nella terza C, mentre ripesca dal cuore l’eccitazione di una uscita di classe insieme al professor Gritti, insegnante di Scienze e Matematica, e tre mamme»per una lezione di quelle che fan più piacere giust’appunto perché fuori da scuola, nella sale di Bergamo Scienza.
Affascinata dall'Enigma, Yara. Enigma: la macchina dei misteri da decifrare e decriptare. Il marchingegno ideato dalle forze armate tedesche durante la seconda guerra mondiale per confondere e depistare.
Che strane sovrapposizioni, quali inquietanti intrecci può riservare la vita. Anche la vita di una bambina che deve ancora compiere la sua traiettoria di crescita. Che deve ancora immagazzinare gioie, dolori, errori. Persino incontri sbagliati.
«...Alle undici siamo arrivati alla biblioteca, c’erano tre capannoni molto grandi, noi entrammo in quello centrale, dove ci attendevano, con molto entusiasmo, quattro ragazzi di una scuola superiore di Bergamo, che ci avrebbero accompagnati nell’approfondire il tema accennato in classe, con giochi e filmati molto interessanti.
In primo luogo abbiamo approfondito l’argomento con due filmati, uno era un documentario sulla Macchina Enigma, l’altro era un pezzo molto breve del filmato dove facevano vedere come decifravano dei messaggi tedeschi. Poi ci siamo divisi in sei gruppi per lavorare meglio... Vi erano due tipi diversi di giochi, uno tramite il computer dove dovevamo decifrare dei testi di fantasia e poemi, l’altro,tramite una macchina costruita dai ragazzi, invece, consisteva nel sistemare tutti i vari pezzi della macchina seguendo le istruzioni, poi scrivere un messaggio da dare ai nostri compagni che dovevano decifrarlo. È stato molto divertente!!!...».
Immaginatela con noi, Yara nella sua frizzate uscita dalla scuola Maria Regina delle Orsoline di Somasca a Bergamo.
Forse per la prima volta in vita sua, anche se quasi per gioco, davanti a un mistero, anzi a un labirinto di misteri da cui uscire indenne. Senza smarrirsi.
Foss’anche per non far brutta figura con l’insegnante.
E adesso provate a immaginare con noi, con i brividi che scendono giù nella schiena, la scena di un mistero
vero. Terribile, agghiacciante. Che la mette al centro. Che la condanna, suo malgrado, al ruolo di protagonista. È la Yara solo di qualche giorno dopo quella gita di classe, raccontata con entusiasmo nel tema. La Yara che davvero, non per gioco questa volta, si perde. Inghiottita in un mistero che le si chiude attorno come una trappola. E diventa tale se stessa in un terribile Enigma.

Anonimo ha detto...

PARTE 2 dell'articolo su YARA

Tremendamente complesso da decifrare perché lei, la farfalla che sogna acrobazie e volteggi, non lascia dietro di sé, invertendo a sorpresa la rotta per casa, nemmeno il più piccolo indizio. Perché, nel suo di Enigma,Yara non lascia nemmeno la possibilità di arrivare a scoprire, come è accaduto per il marchingegno tedesco il modus operandi di chi lo ha messo a punto.
Perché, anche se gli investigatori, i tecnici e le forze speciali ci provano, ci stanno disperatamente provando da tredici giorni, non succede purtroppo quello che accadeva all’operatore di Enigma quando riceveva dal marconista il messaggio cifrato.
Non succede cioè che lui batteva sulla misteriosa tastiera di quel marchingegno il testo criptato e le lettere in chiaro comparivano una dopo l’altra come per incanto.
No, qui non accade nulla di tutto ciò. Perché nel labirinto vero dove Yara è stata costretta a smarrirsi si trovano solo pezzi inutili: telefonini buttati perché obsoleti, giacconi di taglie che non sono la sua, furgoni bianchi e auto rosse che ronzano attorno ma non portano da nessuna parte.
E così la soluzione del suo Enigma, dell’Enigma in cui è precipitata la sera del 26 Novembre, resta ancora una sfida. La sfida più antica di sempre: quella del Bene contro il Male.

Maria AA ha detto...

Questi debunkers
che mi costringono ad aprirmi un accaunt su Google!

Ora scrivo solo così, tiè.

Anonimo ha detto...

Gira e rigira, si parla sempre di temi "proposti dalla TELEperVERSIONE"!
Che abbia ragione Gayo?
P.S.: Comunque sia, leggo sempre volentieri le analisi di JJ.
P.P.S.: Per la cronaca, Giuttari ha scritto un nuovo libro titolato LA ROSA NERA DI FIRENZE (presentato nel salotto "buono" d'Italia: a proposito qualcuno sa perchè l'ultimo "mattone" del nipote del Duce ha una ROSA sulla copertina?)...
Ringrazio anticipatamente per le Risposte, Antonio

Anonimo ha detto...

Rectius: l'ultima "opera" di Giuttari si intitola LE ROSE NERE DI FIRENZE, mentre il "mattone" del duce televisivo si intitola IL CUORE E LA SPADA ma ha una ROSA al centro (tagliata da una spada: che siano messaggi subliminali?).
A che ne sa più di me l'ardua sentenza!
Antonio Consectatio

Anonimo ha detto...

e' una gran fortuna avere gayo come debunker xke' si capisce lontano un miglio che e' appunto o un debunker o un imbecille,e nemmeno tanto diabolico perche' per avere un minimo di diabolicita' devi anche avere un minimo di intelligenza

Anonimo ha detto...

Lucide previsioni?
http://beppegrillo.it/2010/12/2011_diario_del/index.html

Anonimo ha detto...

....Marì, tu si pazz !

ah! ah! ah! ah! ah!

Anonimo ha detto...

JJ:
sono perfettamente d'accordo con il tuo discorso, in una società civile le istituzioni dovrebbero essere degli strumenti al servizio dei cittdini. Ma noi ci stiamo rendendo amaramente conto che così non è, anzi, sono utilizzate per danneggiarli. 40 anni fa la scuola era migliore,eppure leggendo blog come qesto di Franceschetti ci si rende conto o almeno sorge il dubbio che abbiamo studiato su libri che molto probabilmente erano già manipolati, per cui mi chiedo se siamo mai stati davvero padroni delle istituzioni o se finora lo abbiamo creduto. Come dice Solange, tante credenze con cui siamo cresciuti sono false. La scuola, la sanità, ecc sono degli strumenti al nostro servizio, ma se io, cittadino, non mi riconosco più in questi strumenti, mi cerco delle alternative o, se posso, me le creo. E forse è più realistico che decidere di combattere un sistema che è marcio fino al midollo. Io credo che dobbiamo invece disidentificarci con queste istituzioni, recuperare le nostre priorità ( che i figli crescano, per es, senza diventare degli automi inconsapevoli e condizionati, se questo per ora accade tra le mura di casa anziche a scuola, pazienza, va bene lo stesso) e creare delle alternative più consapevoli e valide. Aprirsi a nuove possibilità e questo sta già accadendo, anche se non se ne parla mai. Porto un esempio a me vicino: ho lavorato per anni con bambini e ragazzi autistici. L'angsa è l'associazione ufficiale, quella riconosciuta a livello statale, che si occupa di questo tema. Non voglio assolutamente dire che sia un'associazione marcia o che non lavori bene, ma di sicuro, almeno fino a poco tempo fa, era piuttosto indietro rispetto al resto d'Europa. Alcuni genitori di bambini autistici poco convinti riguardo al metodo principale utilizzato (metodo teacch), hanno iniziato a informarsi sulle nuove terapie (già da tempo usate nel resto d'europa e negli stati uniti), tradursi libri dall'inglese all'italiano e studiarseli, a riunirsi ed organizzarsi fino a creare una vera e propria associazione (genitoricontroautismo)che si è ingrandita col tempo ed ora rappresenta una valida alternativa all' angsa e un importante punto di riferimento per altri genitori. (Credo, inoltre, che abbia messo quest'ultima in condizione di doversi aggiornare).

Anonimo ha detto...

JJ:
sono perfettamente d'accordo con il tuo discorso, in una società civile le istituzioni dovrebbero essere degli strumenti al servizio dei cittdini. Ma noi ci stiamo rendendo amaramente conto che così non è, anzi, sono utilizzate per danneggiarli. 40 anni fa la scuola era migliore,eppure leggendo blog come qesto di Franceschetti ci si rende conto o almeno sorge il dubbio che abbiamo studiato su libri che molto probabilmente erano già manipolati, per cui mi chiedo se siamo mai stati davvero padroni delle istituzioni o se finora lo abbiamo creduto. Come dice Solange, tante credenze con cui siamo cresciuti sono false. La scuola, la sanità, ecc sono degli strumenti al nostro servizio, ma se io, cittadino, non mi riconosco più in questi strumenti, mi cerco delle alternative o, se posso, me le creo. E forse è più realistico che decidere di combattere un sistema che è marcio fino al midollo. Io credo che dobbiamo invece disidentificarci con queste istituzioni, recuperare le nostre priorità ( che i figli crescano, per es, senza diventare degli automi inconsapevoli e condizionati, se questo per ora accade tra le mura di casa anziche a scuola, pazienza, va bene lo stesso) e creare delle alternative più consapevoli e valide. Aprirsi a nuove possibilità e questo sta già accadendo, anche se non se ne parla mai. Porto un esempio a me vicino: ho lavorato per anni con bambini e ragazzi autistici. L'angsa è l'associazione ufficiale, quella riconosciuta a livello statale, che si occupa di questo tema. Non voglio assolutamente dire che sia un'associazione marcia o che non lavori bene, ma di sicuro, almeno fino a poco tempo fa, era piuttosto indietro rispetto al resto d'Europa. Alcuni genitori di bambini autistici poco convinti riguardo al metodo principale utilizzato (metodo teacch), hanno iniziato a informarsi sulle nuove terapie (già da tempo usate nel resto d'europa e negli stati uniti), tradursi libri dall'inglese all'italiano e studiarseli, a riunirsi ed organizzarsi fino a creare una vera e propria associazione (genitoricontroautismo)che si è ingrandita col tempo ed ora rappresenta una valida alternativa all' angsa e un importante punto di riferimento per altri genitori. (Credo, inoltre, che abbia messo quest'ultima in condizione di doversi aggiornare).

Anonimo ha detto...

ANtonioooo

anke Giuttari vi sfotte!!! Nel titolo del libro la parola "NERE" è scritta in rosso...ahahah

Lo ha fatto per voi fissati che così comprerete il libro!

Ke sarei??? un debun... che?? ho dovuto cercarlo per sapere che significasse!

Raga meno pippe e più vita vera.
Che credete che io non abbia fatto esperienza di sapienze altre??

I miei erano gli ultimi figli dei fiori (negli anni 90 qualcuno ancora c'era ma poki!!!) come degli invasati hanno fatto il giro di varie comuni in europa, finendo in india...dove nacqui. A poki mesi mi beccai una bella setticemia che manco so bene che sia. Rimanemmo li fino al 2002 vivendo in una sorta di kibbuz indiano, alla nascita della mia sorellina Maggie.
Ma durante quel periodo ne vidi di ogni!!! Probabilmente voi manco in una vita. L'autoconvinzione può far fare di tutto!!!Gente convinta di leggere attraverso pareti di mattoni e anke quando palesemente si scopriva l'inganno i poveretti brainwashed continuavano a credergli. Quello banalmente aveva in anni imparato a memoria le cose...del resto pagine scelte da altri nn ne accetava, diceva che doveva sentirle a livello vibrazionale...mavaaaaaa.

Cosa è più facile e possibile???
Se continuate così finirete per credere più possibili quel genere di cose che la cosa ovvia!

Poi riunioni per età e sesso e teorie assurde!!!sarebbe lunga da dire!
Li ti plagiano il cervello per davvero altro che palle...

Raga, la realtà è semplice, l'uomo la complica. Io rifiuto la cultura e cerco di godermi la vita...è questo il segreto.
Quando arriverete ad 80anni e capirete ste cose poi che farete???

Il sole ti scalda se fai il morto a galla non se fai immersioni!!!

Tutti voi accettereste un lavoro che vi solleticasse l'ego...ke vi mettesse in mostra su un palco con tutti che vi ascoltano, non siate ipotriti!!
Gli eremiti non ci sono riusciti nel mondo quotidiano e allora per avere i propri seguaci vanno su in montagna, nella speranza che dopo qualke mese (prima dell'inverno sperano) arrivi qualcuno a kiedergli verità così da sofderare saggezza. Ma credetemi, io li conosco...sono tutti egocentrici non realizzati!

Mio nonno che ha quasi 80 e 2 tumori, mi dice..."scopa e goditi la vita!!I tuoi e tutti quelli come loro sono deficienti".
A me la tv mi fa godere, guardo tutto!!!tutto!!! ed il mio sogno è farne parte!

GAYO

Anonimo ha detto...

ah gayo.....ma vettelo a piglià ndar culo!

Anonimo ha detto...

sai i guru come se lo sono inculati da giovane....

Anonimo ha detto...

GAYO nomen omen

Maria AA ha detto...

A me questo Gayo inizia a stare simpatico.

Anonimo ha detto...

x maria:

credo che gayo ti stia simpatico per questa frase sua:Mio nonno che ha quasi 80 e 2 tumori, mi dice..."scopa e goditi la vita!!I tuoi e tutti quelli come loro sono deficienti".
A me la tv mi fa godere, guardo tutto!!!tutto!!! ed il mio sogno è farne parte!

La tivu e' piena di questi deficenti che dicono ste cazzate,tu ami la tivu maria la ami perchio' ti piacciono questi personaggi!!

Maria AA ha detto...

La Tv fa schifo.

In quello che ha scritto Gayo ci sono cose che condivido.
Piuttosto che pensare a salvare il mondo dovremmo goderci la vita ed essere spensiarati e felici.

Ciò che più infastidisce il sistema non è un gruppo di complottisti che si arrovellano a cercare il diavolo.
Ciò che infastidisce il sistema è la gioia e la spensieratezza delle persone.
L'ansia e la paura sono macigni che ci impediscono di volare.
L'ansia e la paura sono generate dalle bollette da pagare, dal mutuo, da un lavoro precario, dalla solitudine, dalla paura che abbiamo degli altri, dalla ossesione per la sicurezza che ci fa stare chiusi a casa davanti al computer piuttosto che rischiare di guardare una persona in faccia.
Come spigava bene Solange nel video, la 'Cosa' o 'Sistema' è stata in grado di generare una guerra psicolgica permanente di cui non ci accorgiamo.
Ci hanno soggiogato attraverso l'ansia e la paura.
Dovremmo imparare a essere gioiosi e spensierati.
Il mondo ha bisogno di persone felici più che di intellettualcomplottisti.

Anonimo ha detto...

ma infatti chi vi sta dicendo di avere paura?bisogna lottare e allo stesso tempo mantenere la serenita',lottare avendo come obbiettivo non solo la caduta del potere ma il consolidamento della tua serenita',con la gente che ti comanda come te la godi la vita?e' per questo che si lotta..E poi gayo esistono tanti modi per godersi la vita invece di farsi le seghe davanti ai reality.Personalmente il potere lo combatto proprio perche' non vedo equazione.Con la gente al potetre non e' possibile essere sereni in maniera autentica,ma viviamo solo momenti di serenita'.Per quanto riguarda quello che dice solange e' anche vero,ma per quanto mi riguarda se non avessi un lavoro non potrei nemmeno fare quello che faccio,contro il potere appunto.Anonimo maccherone.

Anonimo ha detto...

caro gayo
oltre ad essere un pessimo essere umano mi sembri quel tale di saronno che perseguitava il falso maurizio blondet...
rimasto orfano dell'odiato,
ti sei dovuto trovare qualcun'altro da perseguitare,indole da perdente,
un'altro blog da saturare con le tue cazzate superficiali da tv commerciale...

buoni i commenti di @ntimassone,rinnovo la stima all'amico maccarone,che mi ha dato spunto x parlare di simbologia fallica,torri di guardia,che si esprime attraverso attori e cantanti legati al sistema massonico,tanto da ispirare all'autore il successivo post su tenco dando un filo conduttore ai precedenti commenti dei lettori del post sulla strage di brescia.

se pensate che sia presuntuoso rileggettevi i post e vi troverete connessioni da parte di tutti,o perlomeno da parte di chi a qualcosa da dire,oltre l'abilita' di vedere nel buio del mondo simbolico dello spettacolo,da qui' l'insofferenza del gayo che si sente smascherato dalla poverta' del mondo che frequenta,strano che abbia cominciato a farneticare con i suoi interventi in quel mentre..

ora dott.FRANCESCHETTI cancellami anche questo post...
tanto la liberta' di pensiero mi pare che anche x te sia divenuta relativistica,proprio come i tuoi amici MASSONI...
mi chiedo perche'?????

tutto cio' fa parte dell'ipnosi di massa,anche la censura...

CORAGGIO,
si puo affrontare qualunque cosa,anche i commenti di GAJO che in fondo fanno schifo e sono piu' censurabili dei miei....

Homo Sapiens

Anonimo ha detto...

x maria

prima parte

Ho colto pienamente il senso dei tuoi interventi.Descrivi molto bene la sensazione che si può avvertire immaginando questi burattinai indirizzare i nostri movimenti a loro piacimento,compiaciuti da un'illusoria onnipotenza.Certamente,come dici tu,non è un caso se stiamo qui in questo blog a parlare della RR,magari ce lo "concedono" perchè conservono un buon margine di vantaggio,come la lepre con la tartaruga,ma forse anche perchè qualcosa gli è sfuggita veramente dalle mani,e non credo che gli faccia tanto piacere perchè sono consci che basterebbe quel poco,l'imprevisto,l'imponderabile a disfare la loro trama millenaria e ad avviare quel processo di risveglio che tanto temono.Non sono d'accordo,invece,sui messaggi e sugli indizi sparpagliati di proposito dagli artisti del passato nelle loro opere,paradossalmente credo che fossero più fragili gli equilibri ed il sistema di allora piuttosto che oggi in cui i media ed in modo particolare la televisione,agevolati da un processo di globalizzazione,assolvono alla funzione di indottrinamento o meglio di programmazione e riprogrammazione continua delle masse.Considera,anche,che con l'introduzione dell'illuminismo e della scienza che oggi conosciamo,si è favorito progressivamente il prevalere del lobo sinistro(quello deputato al pensiero razionale,al calcolo matematico)su quello destro(quello del sentire le cose).E' vero quando dici che hanno a disposizione menti eccelse ma non sono tutte votate al male,il vero genio,la persona creativa,l'artista vero è anarchico per indole,e questo spiega il motivo per cui molti sono stati fatti fuori.

Sulla questione aliena ne ho parlato abbondantemente qualche intervento fa,per farti un'idea più precisa ed ottenere le risposte alle domande che mi hai rivolto dai un'occhiata ai miei post nell'articolo "chi era gabriella carlizzi",dove spiego sinteticamente la questione aliena ed il lavoro di Malanga.Premetto che per meglio comprendere Malanga devi entrare in una certa logica e disporre di una mente aperta magari aiutata dai suoi scritti o da qualche video su youtube.Poi guarda lascia stare David Icke,per carità ho letto quasi tutti i suoi libri ed è un buon inizio per chi si affaccia per la prima volta a questi argomenti ma è comunque un elemento di controllo e sul problema alieno fa una gran confusione.
Per quanto riguarda il ruolo della Chiesa nelle adduzioni ed il progetto universale delle gerarchie superiori aliene ti rimando ai miei due interventi nell'articolo "il mistero della morte di stieg larsson".

Boris

Anonimo ha detto...

seconda ed ultima parte

Bisogna comprendere che siamo schiavi sin dall'alba dei tempi.Quello che l'uomo sta subendo è il risultato di uno sfruttamento millenario,la RR non è altro che l'evoluzione di qualcosa che già esisteva sotto altre forme molto tempo prima.Ecco perchè ritengo indispensabile ricostruire le nostre origini per comprendere meglio chi siamo realmente,ad esempio nel mito c'è scritto tutto e più si va ritroso nel tempo e nello studio e più ci si avvicina alla fonte e ad una verità che ci consenta di comprendere meglio quello che avviene oggi.La vera rivoluzione sta per primo nella conoscenza di se stessi,poi nella consapevolezza di esserne coscienti.D'altra parte,però,guardando l'aspetto positivo della situazione devo dire che soltanto qui in Italia(e non credo ce ne siano altrove come loro)abbiamo due eccellenze nei loro rispettivi campi d'indagine cioè Paolo Franceschetti e Corrado Malanga a cui devo molto perchè mi hanno davvero aperto gli occhi come nessuno aveva fatto prima,ovviamente assieme a Gabriella Carlizzi.
Come ho auspicato qualche tempo fa sarebbe davvero molto bello,che si potessero confrontare ed unire le forze dal momento che ritengo i loro lavori del tutto complementari ed indispensabili per arrivare fino in fondo alla questione.Magari organizzare una tavola rotonda assieme ad altri pochi fidati e fare il punto della situazione.Però non voglio essere ripetitivo ed insistente e mi fermo qui.

Boris

Anonimo ha detto...

ma perche' l'italia e' un paese di fascisti e voi complottisti vi avvicinate di piu perche' additate gli ebrei.Per questo in italia c'e' piu fermento

Anonimo ha detto...

@Boris
Mi ricordo che avevi gia' proposto l'idea e, al tempo , mi sembro' ottima.Purtroppo non mi sembra che , da parte di Paolo, ci sia intenzione di confrontarsi, voglio ricordare che Malanga svolge una conferenza in questo periodo a Caldari di Ortona(Chieti) Abruzzo, in data 12 Dicembre.

Ghost

Anonimo ha detto...

l'interesse di paolo e' quell di diventare conosciuto in quaalche maniera,come tutti quelli che in qualche modo famosi o meno famosi diventano personaggi+pubblici,quindi leggete le notizie e dopo come persona mandatelo a cagare...

Anonimo ha detto...

raga' ci siamo!!cosa nostra non ricorda foneticamente rosa rossa?

Anonimo ha detto...

E' IMPORTANTE CHE CAPIATE...

Vedere complotti dietro ogni cosa è da paranoici, dice la medicina in genere...

Io invero vi dico che è da FRUSTRATI!!!

E' nato prima l'uovo o la gallina???

Uno è una nullità perchè si occupa di complotti?...o si occupa di complotti perchè è una nullità ma in questi può soddisfare il proprio ego saccentino che non ha potuto sfogare in altri ambiti???

Simili sono i falsi modesti...ah! se ci fosse il grande Raffaele Morelli a spiegarvi! Una volta commentava anche i reality ora purtroppo lo hanno tolto, anche se effettivamente appesantiva!

Non sopportate vi dica queste cose un 18enne?

Io lo dico chiaramente! voglio appararire, essere considerato figo, quando parlo vorrei sbavassero tutti!!
Tutti lo vogliono...non siate IPOCRITI...ALTRIMENTI AVERE UN BLOCCO!! ma non lo avete, perchè siete qui!!! praticamente tutti intervenite per far vedere agli agli altri quanto siete bravi a beccare codici e messaggi, a decriptare ecc ecc...siate sinceri una volta!! Traspare da tutti i commenti.

Gli uomini mirano ad essere meglio degli altri, contare tra gli altri!! Una volta era cacciare l'animale più grosso!!!Oggi avere più visibilità!!

Voi avete poca fiducia in voi, o dentro nel profondo sapete di contare poco, di nn avere nulla di spieciale rispetto alla massa, e allora venite qui!!!Pianura sconfinata questo settore, la gente che conta non frequenta questi posti, li lascia a voiiiii!!!
Io vi ho trovato per caso, e presto scomparirò da qui...se rimani in posti così a lungo si possono avere danni gravi nel campo delle capacità d'analisi della realtà!!

Quanta soddisfazione dopo aver postato un messaggio eh? ?! ammettetelo...che verità che apportate...e come ve la prendete nei messaggi ahahahaha poveretti!!!

In ambienti simili io ci sono cresciuto e da bambino apprendi senza rendertene conto...ora queste situazioni li identifico al volo!!!

Viva le cose che fanno tutti...le persone che contano e che ce l'hanno fatta, qualunque fosse il sistema!!! Viva l'essere umano e come è!

Ciao esseri superiori!!!ciao eletti!!! ciao illuminati!!!!

Sempre più GAYO

Anonimo ha detto...

gayo vaffannn

mi raccomando non perderti "il bene e il male" di sgarbi da gennaio in tv,visto che ti piace tanto guardarla

Anonimo ha detto...

Marì tu si pazz !

ah! ah! ah! ah! ah!

Anonimo ha detto...

.....quando la smetterete di offendere, di sproloquiare, di insultare le persone con sudice volgarità gratuite e lanciate come solo i vigliacchi ( come vostra madre vi ha fatto e cresiuto....) sanno fare ?


Li mortacci vostri ?

Anonimo ha detto...

Qualcosa mi dice che Gayo deve avere qualche poroblemino ...

Oppure che è un provocatore che vuole attirare su di sè l'attenzione ( ed anche qui si deduce che ha qualche problemino ).

In ogni caso, soggetto da ignorare.

Anonimo ha detto...

Si GAYo ha qualche problemino, soprattutto una spiccata sensibilità.....di culo.

Maria AA ha detto...

Boris
mi piacerebbe un confronto,
la mia email è

melebluefiori@gmail.com

scrivimi se ti fa piacere,
avremo parecchi argomenti di cui discutere.

Anonimo ha detto...

Marì AA tu si pazz !

ah! ah! ah! ah! ah!

Anonimo ha detto...

caro GAIO
parli come uno di quei ragazzotti usati dalle sette x riti sessuali...
devo dire che alcuni concetti interessanti li riporti da alcune letture che x puro caso ti sono capitate tra le mani tuo malgrado..

boris ci siamo concettualmente...

franceschetti famoso,da leggere e da mandare a cagare dopo aver letto molte dei suoi teoremi e' piu' che concordabile,
solo a patto in cui venga venerato come un guru,in cerca di profitto e fama,come lo fu' icke ,del resto..
questo pero',
chi lo puo' appurare???

oggigiorno la verita' sulle sette occulte e' divenuto un gran bel business dando vita ad una letteratura talmente vasta da far ridere rothshild e rockfeller e le altre 11 famiglie dal gran guadagno sui diritti d'autore nelle loro mani, autocelebrando se stesse come maestri occulti e padroni di questo mondo e da molti venerati come dei umani...
solo l'indifferenza uccide i parassiti energetici...

basta con le cagate sui fascisti o comunisti,solo chi non comprende si lascia andare al bisogno di etichettare...

siamo solo uomini alla ricerca della liberta'e collocazione in un mondo ostile fatto su misura di parassiti multimiliardari che x lignaggio si passano il comando da millenni...

rifaccio una domanda a cui ho dato il mio contributo nella risposta:

perche'gli illumunati RC si ostinano cosi' ai riti e al comando se prima o poi bisogna tutti morire????

HOMO SAPIENS

Anonimo ha detto...

IL CONTROLLO DELLA POLITICA ITALIANA MANOVRATO DAI ROTHSCHILD!

http://sitoaurora.splinder.com/post/23672908/il-controllo-della-politica-italiana-manovrato-dai-rothschild

Anonimo ha detto...

Tutti a Parlare di Assange.

Nessuno nomina John Hill,

autore di Ripple Effect,

detenuto nello stesso carcere...

Accusa? Terrorismo!

Anonimo ha detto...

C e' una cosa molto vera che ha detto Gayo: l uomo soffre di una strana malattia che si chiama elitarismo, cioè desidera ardentemente distinguersi dalla massa.
La massoneria non e' che una delle tante forme di espressione di questa malattia: chi ne fa parte pensa che attraverso di essa potrà arrivare proprio all'elezione, al superamento dei limiti imposti dalla mediocrità.
D' altro canto se una persona inserisce su un blog cosi' tanti post non credo che lo faccia perché non cede a nulla di quello che ci scrivono gli altri: io per esempio non ci perderei nemmeno un minuto.
Tornando al contenuto del video, possibile che non vi incuriosisca fare delle sane elucubrazioni mentali su chi siano gli "agenti" nella politica nell economia e nella cultura italiane?
Per esempio parte il povero Draghi che e' stato citato precedentemente cosa dire della metamorfosi di Fini? Siamo sicuri che sia tutta farina del suo sacco, non e' che dietro le sue abiure, i suoi smarcamenti, le sue aperture e chiusure c'e lo zampino di qualcuno.....

Anonimo ha detto...

Quello che ha scritto Homo sapiens e' interessante:
l 'accanimento sui riti e sul potere da parte di persone che sanno di essere destinate come tutti noi alla morte e a quello che viene dopo di essa non trova una facile spiegazione.
Probabilmente la presunzione di queste persone e' tale che Arrivano ad interpretare l insieme delle religioni e mitologie in un modo talmente personale così da costruirsi una religione su misura: in questa religione loro sono gli dei e noi ,il vile popolino , i loro fedeli adoranti ( piu' recalcitranti che adoranti).

Anonimo ha detto...

Guardate che i nostri amici massoni già da tempo si stanno attrezzando per raggiungere l'immortalità.Giusto per fare un esempio,chiedetevi come mai il berlusca si è fatto costruire da cascella quel mausoleo che succhia energia elettrica più di tutte le abitazioni di Arcore messe assieme.Anzi,sembra che il fine ultimo sia proprio questo.Quando viene data notizia della morte di personaggi collegati ai vertici dell'elite globale,in realtà i corpi che vengono tumulati sono delle copie,ottenute tramite un processo di clonazione,mentre gli "autentici" sono conservati o meglio "criogenizzati",in attesa del giorno in cui avranno a disposizione la tecnologia per strappare l'energia vitale degli animici e "linkarla" ai loro corpi ed ai nostri amiconi alieni.Adesso non lo so ma provo a fare una congettura del tutto personale,non è che,tra le altre cose,questi mega sacrifici(che comunque hanno un'origine antica)servono a sprigionare energia in grado di mantenere in vita questi demoni-che oggi chiamiamo alieni-e la loro controparte umana?Ripeto quest'ultima è solo una mia congettura.Tuttavia quest'aspetto potrebbe essere approfondito assieme a molte altre cose interessanti.Comunque la si pensi le correlazioni tra fenomeno alieno e massoneria risultano abbastanza evidenti.

Boris

Anonimo ha detto...

va bene tutto, però si rischia di finire nella fantascienza pura che quanto ad intrattenimento va benissimo, se proposta con intenzioni serie rischia di rendere poco credibile anche ciò che fantascienza non è.

Anonimo ha detto...

E io avrei il cervello sfatto dalla tv???

GAYO

Anonimo ha detto...

no gayo,tu sei imbecille di tuo,e la tivu ci hamesso il resto,fidati per quanto riguarda strettamente te la tivu ha giocato ben poco,secondo sei proprio un coglione autentico e non condizionato.E poi non e' vero che tutti vogliono apparire,solo i 18enni rincoglioniti come te che sono pieni di brufoli e si fanno un sacco di seghe,allora vogliono diventare famosi e vogliono acquisire potere in modo tale che le donne vengano a letto con te perche' sei potente,ci vengono anche se sei un brufoloso del cazzo.

Anonimo ha detto...

In quello che dice Gayo c'e' piu' verita' di quanto vogliate ammettere, anche se lui e' una vittima come tutti noi.
Pensateci bene, non vi sembra gia' un orrore indicibile il fatto che siamo oltre 7 miliardi di persone al mondo? A voi no? A me si, tanto. La quantita' puo' fare la qualita'? Quasi mai.
Io credo che il sistema goda del fatto che siamo 7 miliardi di ratti in una gabbia che pensano d'essere liberi senza esserlo mai stati, e soprattutto che sgomitiamo e facciamo di tutto per lasciare un'impronta in questo mondo che e' solo un'illusione e anche delle peggiori mai concepite..Pensateci bene: uno come Gayo suda e sgomita per essere "speciale" e far sbavare la gente e cosi' facendo ha gia' fatto il gioco di chi vuole esaltare l'edonismo e l'egocentrismo del piccolo ratto che cerca di distinguersi dagli altri ratti, che alla fine sono tutti uguali. Alimentando cosi' la lotta per la supremazia che e' esattamente cio' che il sistema ha creato, perche' se c'e' una cosa che il sistema ama sono le gerarchie, le lotte per un posto al sole, mentre e' lo stare all'ombra il segreto...e infatti il sistema dove sta a godersi lo spettacolo di noi ratti che corriamo in una perenne corsa senza alcun senso?

Ci illudiamo tutta la vita di essere diversi, i piu' bravi, migliori degli altri, ma queste sono stronzate create apposta per darci il confettino dell' individualita' dal retrogusto molto amaro. Pensate ai "terroristi" che sono mandati a far saltare aerei o luoghi pubblici.. Secondo voi vogliono farsi riconoscere nella loro individualita' o nell'anonimato tra la massa trovano la loro ragion d'agire?

L'individualita' e' la piu' grossa menzogna che il sistema abbia mai creato, e noi la portiamo avanti dicendo sempre io, io, io...quando non siamo altro che miriadi di schegge dell'universo che si incastrano l'una nell'altra.