mercoledì 3 novembre 2010

Luigi Marra su sistema bancario e signoraggio

Intervista di Nicoletta Forcheri a Luigi Marra (sito: www.marra.it)
su signoraggio, sistema bancario, debito pubblico.




70 commenti:

luigi ha detto...

Mi permetto un appunto, io eviterei certi personaggi, poi ognuno è libero...

Anonimo ha detto...

1:30
"...se FOSSE lo stato a produrre i soldi..."

Anonimo ha detto...

Mi permetto un appunto, io eviterei certi personaggi, poi ognuno è libero...

Perchè ? Cos'ha questo signore che non va ?

Anonimo ha detto...

ci si potrebbe anche chiedere chi ha creato il sistema tassativo ?

Anonimo ha detto...

Ci si potrebbe anche chiedere chi ha inventato il sistema.

Anonimo ha detto...

@ gigi... Why? Pecché?

Anonimo ha detto...

quanta disinformazione in questo video

Anonimo ha detto...

forse saro` un po' troppo duro,pero`,se il potere giudiziario e` amico delle banche e,dal momento che i giudici rappresentano la "legalita" allora bisognerebbe ricominciare da zero.l'unica maniera e` combattere con qualsiasi mezzo,soprattutto perche` le banche si apprpriano illecitamente dei nostri soldi;purtroppo nei secoli le banche hanno fatto si che i soldi diventassero ilnostro dio senza il quale non potremmo vivere,e se senza i soldi non si puo vivere saremo destinati a diventare dipendenti dai soldi stessi e chi ha i soldi(le banche) controllera` le nostre vite e le nostre anime,dandoci quella sensazione nascosta di essere costretti ad obbedire a qualcuno e a non ribellarci.MA NON CI RENDIAMO CONTO DI QUELLO CHE STIAMO DIVENTANDO:NON CI FIDIAMO PIU` GLI UNI DEGLI ALTRI,CI COMPORTIAMO COME PECORE TRISTI E RASSEGNATE A FARE QUELLO CHE CI VIENE IMPOSTO.COOREGGETEMI SE MI SBAGLIO MA L'UNICA SOLUZIONE E` RICOMINCIARE DA ZERO NEL SENSO ASSOLUTO ANCHE A COSTO DI DOVERE TORNARE ALL'ARTE DEL BARATTO,TANTO IN FIN DEI CONTI QUELLO CHE CI SERVE VERAMENTE PER VIVERE SONO IL CIBO,L'ACQUA E L'AMORE.SE CI PENSIAMO BENE LA MASSONERIA HA ARCHITETTATO QUESTO PIANO DI ASSOGGETTAMENTO ATTRAVERSO I SECOLI.PIU` CI PENSO PIU` PROVO TRISTEZZA E RASSEGNAZIONE AL FATTO CHE NON VIVRO` COME ESSERE UMANO LIBERO E FELICE MA COME SCHIAVO DELLE MIE PAURE E DEI MIEI DILEMMI(RIUSCIRO A GODERMI LA MIA VECCHIAIA?COMPRERO` UNA CASA?TROVERO` UN LAVORO CHE MI RENDA LIBERO?VIVRO` LA MIA VITA PENSANDO CHE DEVO ARRIVARE ALLA PENSIONE O VIVRO LA MIA VITA PENSANDO CHE VALE LA PENA VIVERLA AL MASSIMO?

Piffera ha detto...

Tempo fa avevo pubblicato un post sul forum sul titolo quanto meno equivoco del libro scritto dal sig.Marra, e pubblicizzato su reti nazionali a profusione, "La storia di Giovanni e Margherita". Nessuno ha mai risposto alcunchè.

Anonimo ha detto...

Ogniqualvolta un presidente ha tentato di nazionalizzare una banca centrale: GUERRA oppure eliminazione fisica, vedi JFK.

Ogni volta che lorsignori emettono denaro, lo stato si indebita. Ogni volta che una banca offre un prestito, aumenta l'inflazione. Un banchiere può dare in credito 50 Euro su un solo Euro in cassa.

Naturalmente ci sarà qualche colletto bianco che posterà la parola magica: Disinformazione!

... contenti voi ...

Anonimo ha detto...

X anonimo del 4 nov 00:47, dove starebbe questa disinformazione dai illuminaci che sono curioso;Ahh che le banche non fanno i soldi dal nulla,(tarason) hai ragione,ma vai in mona x favore.

Anonimo ha detto...

Lo sapevate che Marra è cugino di Cicchitto?
Guardate la somiglianza impressionante!

Anonimo ha detto...

Il mio pensiero va a quei personaggi che gettano fango in maniera delinquenziale su questi argomenti di capitale importanza.
Come non citare Travaglio e la sua cricca. Mi sembrano tutto fuorchè persone stupide (non stiamo parlando di Gasparri dopo tutto).
E se non sei stupido vuol dire che scegli scientemente di ignorare.
E se scegli scientemente di ignorare un disastro simile vuol dire o che sei una mente perversa pari - se non peggio - al Berlusconi che "critichi" o che sei corrotto fino al midollo. C'è poco da fare. Da qui non si scappa.
Se ci si affida ancora un anno a questo ripugnante "anti-sistema" non solo le cose non cambieranno MAI ma andranno sempre più in malora. Questo "giochetto" delle banche centrali è responsabile di fame, morte e distruzione in tutto il pianeta. Un GENOCIDIO. E parlo con negli occhi le immagini viste di persona in Uganda e in Ecuador (tanto per citarne due).
Chiunque protegga queste malefatte - per stupidità o corruzione che sia - ne è COMPLICE attivo e sarà giudicato come tale in futuro.

Simone

Anonimo ha detto...

Bravo Simone l usurocrazia e un CRIMINE CONTRO UMANITA, hai detto bene un GENOCIDIO perpetuato nei secoli.

Anonimo ha detto...

Marra è un personaggio da commedia dell'arte napoletana.

Io avrei evitato.

Anonimo ha detto...

Anonimo del 04 novembre 00:47 sei un mentecatto

Anonimo ha detto...

ecco i bei commenti di COnte senza palazzo , MDD , e ELi, sul blog di maestro di dietrologia:

05 novembre 2010 21:52
MAESTRO DI DIETROLOGIA ha detto...

Ma avete letto i commenti sull' articolo di SARAH SCAZZI di Franceschetti, gli ultimi commenti deliranti sia dell' antropologo che di paolo ???
In pratica, ho postato piu' volte le mie idee, riassunte nell' ultimo commento che ho inserito anche qui dentro come esempio, ed hanno iniziato a delirare, questa volta allargando il giro e conivolgendo anche Democrito ed altri, tutti riuniti x complottare contro chi non si sa ???

Ci hanno definiti amici di Spezi e degli assassini di Sarah, troppo bello !!!
ahahah ...
Ma la cosa piu' delirante e' lo sfogo di paolo, sfogo estemporaneo, all' interno di una discussione che fino a quel momento non era scaduta a livello di offese ed era molto tranquilla anche se "accesa"...

E' incredibile, come paolo, scientificamente, alla comparsa di PALESI DEBUNKER come il finto antropologo, riesca sempre a sbagliare bersaglio ed obiettivo

Anonimo ha detto...

eli ha detto:

purtroppo il blog di Paolo è bollito, andato!
Sapessi come ne parlano male sul web.
Paolo se l'è proprio cercata, lo avevo avvisato;
ma si sa, occorre fare da soli la propria esperienza.
Solo tu continui ostinatamente a scriverci, roba
che nessuno di quei decerebrati è in grado di comprendere. Ora sta andando ad "amiche di Papi"
anche il Forum, grazie ad una trolla che pontifica su tutto senza mai dire nulla: una
perfetta tuttologa!
Ciao. Eli


COMPLIMENTI ELI TE LA PRENDI ANCHE STEFANIA?
NON CAPISCO IL MOTIVO DI TANTO VOSTRO ASTIO , FORSE VI VOLERE CREARE UN VOSTRO GIARDINETTO PRIVATO?

Anonimo ha detto...

L'avvocato Marra è un gran furbetto. Lui conosce il problema del signoraggio ma lo usa a favore suo. E' inutile che lui parli di signoraggio (con cose trite e ritrite e che lui espone malissimo) quando però il signore lucra su questo con le cause alle banche. Allora o tutti lasciamo perdere le banche (togliendo il conto, sì avete capito bene) altrimenti è inutile anche parlarne: basta con la filosofia di avere il conto in banca! è una comodità che ci ha portato alla rovina e i colpevoli siamo NOI!

Anonimo ha detto...

Che marra ci mangi sopra può essere, a dirti la verità poco mi importa, quello che più mi interessa e parlarne di usurocrazia e della sua ricaduta sui popoli che molti non riescono ancora a comprendere, e il vero interesse di cui ci si deve concentrare. Più che togliere i soldi dalle banche, bisognerebbe capire che uso fare dei soldi x andare contro l usurocrazia,in questo mi viene in soccorso Domenico De Simone con i titoli a tasso negativo,un bel esempio ti come usare i nostri risparmi,tratto dal suo libro "altra moneta".

Carlo ha detto...

Anonimo antropologo sei ridicolo e hai rotto il cazzo!

Anonimo ha detto...

Caro Paolo, ti leggo da un sacco di tempo. Tutta la tua ricerca sulla Rosa Rossa è degna di riflessione. Quando si tratta di scegliere cosa pubblicare da altre fonti, però, talvolta scadi. Che senso ha questo video...questo personaggio da barzelletta si spiega in modo osceno. L'hai letto "Il più grande crimine" di Barnard?
Perchè pubblichi questa schifezza e invece nemmeno un link a quel lavoro che per serietà e chiarezza merita davvero di essere divulgato? Se vogliamo fare qualcosa, bisogna avere gli strumenti giusti.
Giovanna

Anonimo ha detto...

ma ELi? Eli che fa la doppiafaccia qui è brava e dilà critica

Anonimo ha detto...

Lugi Marra a parte,(personaggio che non mi convince affatto)volevo dire una cosa sulle banche.
Senza saperlo,comprando alla grande distribuzione,cioè ai supermercati,un alta percentuale della nostra spesa,mi sembra il 50 o 60% torna direttamente alle banche,ora io chiedo,vi sembra di regalargliene pochi di soldi alle banche?Insomma,già quando compriamo una casa,gli dobbiamo poi rendere il doppio o il triplo dei soldi che abbiamo chiesto in prestito,se poi compriamo al supermercato e inconsapevolmente,gliene regaliamo altri allora,la colpa è nostra e basta,che siamo ignoranti e per l'ignoranza non ci sono scuse valide.
Il cibo dei supermercati,può avere prezzi diversi,ma che si abbiano tanti soldi o pochi,la qualità del prodotto è sempre la stessa.
La qualità,viene messa in secondo piano e vanno avanti altre logiche di mercato.
Mi viene da pensare quanto sono stato coglione fino ad ora,perchè l'alimentazione è la base di tutto,ho scoperto che nella provincia dove abito ci sono molti G.A.S.,mi sono rivolto a uno di questi,e mi ahnno insegnato a fondare un G.A.S nel mio paese,perchè da me non c'era questo tipo di attività,siccome non sono organizzazioni a scopo di lucro,ma semplici gruppi di famiglie che si mettono tutti insieme in modo molto semplice e senza operazioni complicate,mi è sembrata una buona idea.Si comprano prodotti alle vicine fattorie e non solo si ha una riduzione sul prezzo,ma si guadagna sulla qualità dei prodotti che è poi la cosa fondamentale.
Mi spiegate secondo quale logica,dovrei pagare a caro prezzo prodotti di pessima qualità,facendo file allucinanti alle casse dei supermercati?
Così mi sono rivolto a queste famiglie e sono stati così gentili,da spiegarmi le semplici regole per fondare un G.A.S.,non è necessario un notaio e non sono necessarie le banche,è qui il punto,si può pagare un fornitore come se si avesse una partita iva,con un iva agevolata a volte del 10% a volte del 4% a seconda dei prodotti e dei fornitori.
Mi posso fidare dei prodotti a marchio biologico dei supermercati?Beh io sono un po' scettico,non è vero che se un prodotto è biologico,per forza deve costare di più,anzi nella maggior parte dei casi è il contrario,perchè il prodotto biologico sarebbe la normalità,è il consumismo e la pessima qualità che non è normale.
Esiste un sito che è economiasolidale.org e che è gratuito e vi spiega come funziona il mondo dei G.A.S.,se vogliamo davvero fare qualcosa di concreto per noi e per il nostro territorio,questo è il modo giusto,solo a Firenze esistono 600 gruppi G.A.S,in centro città e nelle campagne,ma il sito vi mostra tutti i G.A.S d'Italia,che hanno permesso alle famiglie di mangiare meglio,spendere meno e far sopravvivere quelle aziende che altrimenti la grande distribuzione e le banche avrebbero fatto scomparire.
Ecco,questa è una bella risposta al signoraggio e al consumismo,concreta però e senza connotazioni politiche,anzi mi piace proprio perchè non si fa condizionare dalla politica.
Un saluto

Anonimo ha detto...

Ah...e ci tengo a specificare che non occorre necessariamente cambiare paese o continente per constatare con mano gli effetti di questo disastro (usurocrazia) sugli esseri umani.
La miseria è dietro l'angolo di casa.
Siamo arrivati al punto - a livelli altomedievali - in cui ci si trova spesso costretti davanti a due scelte: soccombere o pulire il pavimento del padrone con la lingua. Si dà via la propria dignità per sopravvivere. Ma c'è chi questo non lo accetta, per fortuna. Quando l'elite darà il colpo di grazia all'odierna classe media, facendola precipitare al gradino inferiore, allora saranno davvero dolori. Perchè non siamo più nel Medioevo. Oggi hanno, ahimè, tecnologie letali in pugno.
A ben vedere farsi un viaggio in Africa serve a qualcosa: a capire che ci hanno fatto vivere nel "benessere" sulla pelle di tanti altri nostri simili.
Ora sappiamo che siamo tutti sulla stessa barca.
Ma quando, dopo grosse crisi, tenteranno di manipolarci verso falsi obiettivi...riusciremo a fare la scelta giusta?
Ciao.

Simone

Anonimo ha detto...

@Simone
Quoto in toto, tranne per questa affermazione: ci hanno fatto vivere nel "benessere" sulla pelle di tanti altri nostri simili.
Non credo che fino ad ora ci abbiano fatto vivere nel benessere, ma nell'annichilimento graduale della nostra vera natura, guardiamoci intorno, abbiamo poi cosi' bisogno di molto di cio' che ci circonda?
Quando ci sara' un crollo di tutto il sistema, le popolazioni amazzoniche se ne accorgeranno?

anonimo senza rispetto

Anonimo ha detto...

..Perchè non siamo più nel Medioevo..

hai ragione Simone non siamo più nel medioevo, peccato però che all'epoca la lotta fosse ancora aperta e il destino possibile, non come ora dove possiamo solo subire un sistema dall'alto, pensa solo se ai campi catalaunici attila avesse vinto, pensa se non si fosse lasciato corrompere dall'oro di papa leone, forse adesso non avremmo il giogo dei gesuiti, della chiesa, delle banche e quant'altro.
l'odio degli unni per i sedentari e per le città che da sempre sono causa della corruzione dell'uomo, non avrebbe lasciato il respiro a una società che si è evoluta arrivando allo stato attuale delle cose, pensa a cosa diceva di Roma Albrecht Dührer: "la città dove si entra agnelli e si esce lupi" e quanto ne sia fondamentale il ruolo odierno nel nwo.
risveglia l'attila che dorme dentro di te non lasciare ne che ti chippino ne che ti vaccinino. hanno si tecnologie letali in pugno, ma l'unica vera arma che hanno è la nostra paura, sparita quella hanno poche possibilità come quando i nazi non sono passati a stalingrado o quando sono scappati a gambe levate da napoli, non perchè avessero di fronte un esercito ma semplicemente l'anima di un popolo che non voleva piegarsi
http://www.storiaxxisecolo.it/Resistenza/resistenza4c.htm
ce l'hanno fatta i nosti nonni ce la possiamo fare anche noi
Etzel

Anonimo ha detto...

Stefania ma perchè Eli ce l'ha con te?

Anonimo Curioso

Anonimo ha detto...

purtroppo , ci resta solo la possibilità di discutere e rendersi conto del nostro status quo .
azzuffarsi fra noi è la parodia dei capponi che Renzo portava all'Azzeccagarbugli .
il nostro destino è già scritto , l'Italia è BCE-dipendente , e a quanto sembra tutto l'arco politico italiano è solidale in questo punto .

Anonimo ha detto...

OT:
Caro Paolo, come dimostrano gli ultimi INTERESSANTISSIMI tuoi POST, è dimostrato che la TV rincoglionisce anche gli INTERNAUTI (basta contare il nn. dei commenti!)...

Anonimo ha detto...

Caro "anonimo senza rispetto".
Hai ragione.
In realtà benessere lo avevo messo tra virgolette proprio perchè intendevo quello che scrivi tu.
Il materialismo/consumismo in cui siamo immersi è una parvenza di "benessere".
Sono convinto anche io che quello vero sia tutt'altra cosa.
E temo che ormai risieda lontano miglia e miglia dall'odierno "sistema occidentale". C'è da riconoscere che ha comunque fatto un capolavoro di perversione: è riuscito a far credere alle persone che sia l'unico sistema possibile...quando invece è solo uno fra mille.
-Simone-

Anonimo ha detto...

Caro Franceschetti, mi permetto di invitare Lei e Solange ad approfondire meglio la questione del signoraggio, altrimenti rischiate di prendere delle cantonate colossali.
In realtà i soldi stampati dalle banche centrali sono gli unici soldi sui quali NON si pagano interessi, quindi sono soldi che vanno a beneficio dei popoli, soprattutto quando sono spesi bene (si tratta sempre di signoraggio ma a favore del popolo e non delle banche cattive, e questo vale quasi integralmente anche nel caso sciagurato in cui la banca centrale sia stata privatizzata, come in Italia).
Quello che bisognerebbe fare di corsa, se davvero si volesse risolvere la crisi, sarebbe appunto di stampare soldi con la banca centrale (cosiddetto finanziamento del tesoro)e spenderli per creare lavoro, aiutare i bisognosi e comprare beni e servizi, rilanciando così l'economia a costo zero. Invece è proprio quello che non si fa più, anzi con l'Europa è addirittura vietato. Voi che conoscete i trattati europei, cosa vuol dire secondo voi l'art. 123 del trattato (ex art. 101) quando vieta il finanziamento del tesoro????. La morsa della finanza non sta nel signoraggio sognato da Marra e compari, ma nel fatto che gli stati devono prendere a prestito i soldi sul "mercato", diventando così schiavi del "mercato", anziché stampare i soldi quando servono. Gli interessi pagati alla banca centrale sono per lo stato sempre solo una partita di giro. E quelli che parlano di inflazione galoppante appena sentono parlare di stampare banconote devono approfondire la politica monetaria. Da un lato è vero quello che nota anche Marra nel video, ossia che il denaro speso aumenta i beni e servizi in circolazione per cui la proporzione tra denaro e beni-servizi si mantiene; dall'altro la base monetaria (soldi stampati dalla banca centrale) è attualmente bassissima in proporzione al PIL ma i poteri forti vogliono tenerla bassa per lucrare gli interessi sui prestiti. Grosso modo sarebbe possibile stampare in Italia anche 100 miliardi di euro e spenderli per il bene del popolo senza far crescere l'inflazione. Quante persone potremmo aiutare con 100 miliardi? E immettendo nell'economia questa somma avremmo un effetto moltiplicatore impressionante, perché ogni spesa stimola altre spese (se io incasso di più poi spendo di più e così a cascata). Potremmo avere un boom di benessere e ci raccontano che i tagli sono necessari! Tutto ciò sarebbe possibile ora e subito, basterebbe volerlo (previa uscita dall'Europa o modifica dell'art. 123 del Trattato).

Anonimo ha detto...

@ anonimo 08 novembre 2010 20:14
ti sbagli anonimo, non è l'esiguo numero dei commenti agli articoli di paolo che dimostra il rincoglionimento degli internauti, bensì il fatto che ne abbia molti il blog di mdd. mdd ha lavorato di fino per anni rompendo pesantemente i coglioni qui senza mai demordere, e senza mai dare sostanza alle sue cagate, poi si è fatto il blog e si è portato via quelli che una volta nelle manifestazioni chiamavano i "chihuahua" cioè i comunistelli da salotto della buona borghesia, che a chiacchiere avrebbero girato il mondo come un calzino, ma poi quando si trattava di fare a legnate con i celerini se la battevano a gambe e chi doveva affrontarli eravamo noi i veri figli della classe operaia, adesso stiano pure a sproloquiare su annunaki nibiru e tante altre cazzate sul suo blog perchè prima che si rendano conto di essere i ciuchini di PINOCCHIO dovranno riuscire a vedersi crescere le orecchie, quando capirnno che mdd è il loro mangia fuoco, li avrà già venduti come schiavi al mezzadro di turno. che poi veniate qui come avete iniziato a fare a sbeffeggiare il lavoro di uno che si è fatto il mazzo e che la sta pagando di persona è l'ennesima dimostrazione che quella codardia che avevate stampata in faccia quando vi facevano salire sui cellulari dei carabinieri negli anni 70 è diventata un tutt'uno con le rughe del viso e la panza che deborda o le tette che si abbassano, continuate tranquilli a passarvi le canne e allegramente filosofate sul nulla perchè tanto il tempo è galantuomo e darà ragione ai giusti, tanto coraggiosi che nemmeno uno pseudonimo siete capaci di mettere, conigli !!

CONAN IL BARBARO

Paolo Franceschetti ha detto...

rispondo ad alcune domande.

Ho messo questo post perchè con parole semplici spiegava più o meno il meccanismo del signoraggio in modo semplicissimo e adatto a chi non ne sa nulla.
Non so esattamente chi sia Marra ma non mi interessa.
Se qualcuno dice una cosa che ritengo giusta la pubblico, sia essa di Vespa, Fede, Travaglio Riina o Budda.

quanto alle polemiche con MDD, Eli, ecc., direi di lasciarle perdere. Ciascuno ha diritto a crearsi blog propri, come MDD, e ciascuno ha diritto di scrivere sui blog altrui come Eli, pensando che il nostro blog sia bollito.

Paolo Franceschetti ha detto...

Ps....
Del resto che ci posso fare? Lei mi aveva avvertito... :-)))))

Stefania Nicoletti ha detto...

Rispondo ad "Anonimo Curioso" delle 16:28.

Non credo che Eli ce l'abbia con me.
La frase che qualcuno ha riportato credo fosse riferita a un episodio che è accaduto nel forum la settimana scorsa. Ma non si riferiva a me.

Anonimo ha detto...

la domanda è: perchè nessuno si muove? Questi temi sono trattati ormai da diversi anni, da Grillo, Travaglio ed altri. Ma perchè nessuno si muove???
Francamente è un mondo di m..., ma sapere senza poter agire è veramente frustrante e depressivo.
Visto che il signor franceschetti è avvocato, non si potrebbe avviare una sorta di class action europea, se in italia non fosse possibile?
Grazie

Anonimo ha detto...

grazie per le risposte.
comunque li considero degli ingrati quelli che su altri blog sparlano di questo.

Anonimo Curioso

petit robert ha detto...

faccio un'aggiunta al messaggio dell' 08 novembre 2010 21:04 perché ho dimenticato una cosa.
Sempre con riferimento al terrore per la stampa di denaro da parte della banca centrale, bisogna capire che invece la creazione di denaro è attuata in misura di gran lunga maggiore tenendo bassa la riserva obbligatoria delle banche, come adesso che è al 2%. Basti pensare che con la riserva obbligatoria al 2% con 100 euro depositati nella prima banca il sistema delle banche può arrivare a creare 5.000 euro, cioè 50 volte la base monetaria! Fino agli anni '80 la riserva obbligatoria in Italia oscillava intorno al 20%, così che partendo da 100 euro il sistema bancario, nei vari passaggi tra le banche, poteva creare al massimo 500 euro, cioè 5 volte la base monetaria di partenza. La riserva obbligatoria è stata abbassata per consentire alle banche di fare più soldi coi prestiti. Una politica monetaria sensata deve agire sulla base monetaria (acceleratore) e sulla riserva obbligatoria (freno) secondo le necessità. se aumento la base monetaria (stampando denaro) posso annullare il rischio dell'inflazione aumentando la riserva obbligatoria, in modo che la quantità di denaro in circolazione non diventi eccessiva. Oggi come oggi sarebbe imperativo aumentare la base monetaria, facendo buona spesa pubblica senza pagare interessi, e se necessario, si potrebbe alzare un poco la riserva obbligatoria che adesso è bassissima per fare gli interessi delle banche.

Anonimo ha detto...

per a08:47

non esiste intento se non vi è una coesione di intenti .
come diceva Hegel ...
" il popolo è quella parte dello Stato , che non sa che cosa vuole . "

lo Stato , o chi per esso , sa cosa vuole .

Anonimo ha detto...

Consiglio i seguenti libri, anche a chi si avvicina per la prima volta all'argomento monetario-finanziario perchè di facile comprensione
anche da parte di chi è totalmente digiuno in materia........................
1)------L'ordinamento internazionale del sistema monetario--- di Giacinto Auriti (Università degli Studi "G. D'annunzio" - Facoltà di
Giurisprudenza - Teramo- __Cattedra di Teoria Generale Del Diritto__ .......................
Consultabile anche su internet.............................http://lexintown.altervista.org/Auriti/ORDINAMENTO_INT_SISTEMA_MONETARIO.pdf.................

2).........L'enigma Sociale.......... di Francesco Avigliano........... economista "eretico" dei primi anni del 900....... Opera illuminante..........

3)..........La finanza e il potere........ di Joaquìn Bochaca...........Libro sull'argomento di uno storico spagnolo.......................

Cito infine questa frase di un anonimo riportata dal poeta Esra Pound, in quanto è da qui che è nata la mia curiosità per l'argomento in questione.........................................

DIRE CHE UNO STATO NON PUO' PERSEGUIRE I SUOI SCOPI PER MANCANZA DI DENARO E' COME DIRE CHE UN
INGEGNERE NON PUO' COSTRUIRE STRADE PER MANCANZA DI CHILOMETRI..........................................

Anonimo ha detto...

secondo me i soldi preesistenti non sono ne stampati ne creati elettronicamente ad hoc...loro stessi fanno enormi operazioni in borsa e investono spesso con il mercato anche per creare dei rialzi o ribassi artificiosi...e di queste cose penso di capirne qualcosa...

Anonimo ha detto...

Preesistenti o meno... Che provengano dalla zecca o da speculazioni di borsa o da abili swap tra Tokio e Londra, oppure da insider trading.

Questo denaro non è stato guadagnato con il lavoro del conume cittadino, non è stato sudato come io sudo il mio stipendio.

A proposito:

Jacques Le Goff - Lo Sterco di Satana

gigi ha detto...

non è stato sudato come io sudo il mio stipendio.

Non è vero tu non sudi affatto!

Anonimo ha detto...

Sarebbe auspicabile ai fini ella credibilità, il connubio tra il PESO
dell'argomento e il PESO di chi rivela certe faccende.
Esempio: Cossiga ha scritto che dietro Piazza Fontana ci sono stati Gli Amrikani? allora Il PESO è equamente distribuito...
arriverà un film (verità) che convincerà la massa nella "giusta opinione"

Anonimo ha detto...

GIGI, che vuoi?

In Fede, PierSivio B.

Anonimo ha detto...

FRANCESCHETTIIIIIIIIIIIII

MA CHE FINE HAI FATTO???

Anonimo ha detto...

paolo, ti si e' imputtanito il sito.
o ti si e' imputtanito il cervello.
o non lo so, ma il tuo blog fa ormai schifo.

leva ste cagate e lascia solo gli articoli buoni.

per favore

cercatore

Maria ha detto...

Cerco di essere molto franca.
Ad un certo punto fra i commentatori del blog si è creato un autentico bordello, commenti interminabili senza senso, fuori tema ed devianti.
Tutto questo dovuto all'assenza anche per più settimane di seguito di Paolo o di Solange.
Si incolpano i soliti MDD e SOF.
Fino a quando tutti a gran voce, compresa me, invochiamo una qualche forma di moderazione, perchè, che cavolo, non è giusto svilire un forum così utile per certa gentaglia.
E finalmente fra il plauso generale arriva la moderazione.
Per qualche giorno i commenti di MDD spariscono del tutto, ma il forum perde totalmente di immediatezza perchè a causa della moderazione i commenti vengono pubblicati il giorno dopo.
Passano i giorni e sporadicamente qualche commento del solito MDD ricompare ed io a quel punto penso che forse sono così interessanti che è stato necessario pubblicarli.
Ma non è così, sono i soliti commenti di MDD.
Passano le settimane e i commenti del noto personaggio diventano sempre più numerosi, fino ad inondare come al solito il blog.
A questo punto i dubbi diventano più forti.
Non sarà mica la solita solfa di:
problema-reazione-soluzione?
E già perchè chi ha creato il problema?
MDD o l'assenza di Franceschetti?
Qualche giorno fa Paolo dice:
"siamo costretti a pubblicare i commenti di MDD perchè altrimenti ci accuseranno di censurare i commenti, ma quando è troppo è troppo, MDD sei un coglione".
Paolo, ma tu ci stai a prendere per i fondelli.
Innanzi tutto, noi non sappiamo quali commenti vengono censurati, se non sono nostri, quindi come faremmo ad accusarti di cancellare questo o quel commento?
In secondo luogo tu hai introdotto la moderazione proprio a causa di MDD, l'hai detto tu, e quindi perchè diavolo continui a pubblicare i suoi commenti devianti?
Paolo, tu hai usato MDD per controllare i commenti di chi scrive sul tuo blog.
Tu sei cambiato; un paio di anni fa eri diverso e parlavi e lottavi, ora non più.
Ammettilo, HAI RICEVUTO PRESSIONI VERO? hai dovuto rientrare, vero?
Questo blog è la caricatura di se stesso.
E adesso pubblicalo sto commento se hai coraggio, così potranno ancora dire che non censuri, visto che più che la verità, ti interessa solo ciò che la gente pensa di te.
SEI RIENTRATO, Paolo, e si vede, te lo assicuro.

Anonimo ha detto...

Invito tutti voi a leggere il seguente saggio di Paolo Barnard che chiarisce, una volta per tutte, il falso problema del signoraggio.

http://www.paolobarnard.info/docs/Il_Piu_Grande_Crimine.pdf

Credo sia più utile occuparsi della Rosa Rossa che, anche se non si direbbe, ha più contatto con la realtà.
Buona lettura a tutti (per chi volesse leggerlo).

P.S.: Paolo tempo fa ti avevo postato, in mail privata, lo stesso link. Lo hai letto?

WD

Anonimo ha detto...

Beh pare che il capitano abbia abbandonato la nave...siamo alla deriva?

anonimo senza bussola.

33 ha detto...

E'incredibile come state ad evocare sempre MDD anche quando non scrive.
I suoi commenti erano riferiti a un post vecchio di 5 articoli, perchè mai bisogna nominarlo anche quando è assente?
Siete troppo MDD dipendenti.
Non avete di meglio da dire?

democrito ha detto...

maria @
capisco paolo che ha una incazzatura di tipo peronale con mdd. ma tu e tutti gli altri che sparano addosso ai pochi (e sono veramente pochi) che hanno qualcosa da dire...siete voi i devianti. già avete fatto scappare sof, con il quale spesso mi trovavo in disaccordo, ma sempre in un ambito di stima spero reciproca. lui è stato attaccato in modo indegno proprio da coloro che non avevano niente da dire, ma che trovano affascinante insultare le persone che mostrano di avere un po' cultura e di intelligenza. invidia, distruttività gratuita, imbecillità congenita, se non peggio. ora lo stesso trattamento viene riservato a mdd. invece di cercare di capire cosa stà dicendo ed eventualmente contestarlo con delle argomentazioni si preferiscono gli insulti, più comodi, più facili e sicuramente più devianti. penso che paolo non abbia mai avuto voglia di attuare la moderazione, prova ne sia che tutte le volgarità che tirate fuori vengono pubblicate. penso che l'abbia fatto solo a causa della sua incazzatura verso mdd. ok, quelli sono fatti personali loro. l'uno sostiene di essere stato minacciato (e ha ragione ad essere incazzato), l'altro sostiene che stava solo scherzando (e una caduta di stile può capitare a tutti). vorrei ricordare che anche io e mdd siamo stati oggetto, soltanto pochi giorni fa, di una "macumba" scritta da un pazzoide. anche in questo caso la censura non è scattata, chissà come mai? chissà come mai non c'è stata nessuna indignazione da parte di nessuno? siete dei pagliacci, per nulla diversi da quelli che vanno allo stadio a fare casino.

Paolo Franceschetti ha detto...

precisiamo alcune cose.

la censura fu introdotta a causa di MDD che spammava il blog con commenti sempre identici, fatti apposta per sviare le discussioni.
E cancellare ogni giorno i suoi commenti era difficile, perchè fino a qualche settimana fa ogni commento doveva essere cancellato singolarmente, e dopo una giornata di assenza, spesso capitava di dover cancellare decine di messaggi, e ci voleva troppo tempo.

Ora abbiamo tolto la moderazione di nuovo per un motivo molto semplice. MDD non potrà più spammare nulla, per il semplice motivo che da oggi è possibile, per noi amministratori di blog, cancellare anche tanti messaggi con un'unica operazione, con un notevole risparmio di tempo.

Di conseguenza da oggi ciascuno può tornare a scrivere quello che vuole.
Se troveremo messaggi di MDD li cancelleremo. Ora che lui ha un blog suo, se ha qualcosa da dire potrà farlo nel suo blog.
Fra qualche giorno pubblicherò un articolo e da quel momento proverò nuovamente a cancellare tutti gli OT, oltre a tutti i messaggi di MDD, OT o non OT.

Paolo Franceschetti ha detto...

Democrito, provo a spiegarti il mio punto di vista.

Tu hai ragione sul fatto che la minaccia di morte messa da MDD in teoria potrebbe essere stata solo una caduta di stile.

Ma ti spiego perchè secondo me non ea tale, e perchè secondo me lui è invece in mala fede.

1) Una persona in buona fede - venuto a sapere che le sue innocenti e scherzose rime erano state fraintese e prese per minacce di morte, facendo preoccupare tanta gente e creando un casino - avrebbe perlomeno chiesto scusa. Lui invece per tutta risposta ci ha attaccati, accusato me ed altri di essere paranoici, ecc...

2) più volte gli abbiamo detto che la presenza qui non è gradita. Chiunque altro non scriverebbe più in un blog in cui è sgradito e troverebbe un altro posto sul web dove rompere le palle. Lui no. Insiste qui.

3) siamo stati costretti a mettere la moderazione per causa sua. Questa cosa sarebbe sufficiente per chiunque per andarsene. Lui no, resta. E non una parola di scusa.

4) Non esiste un solo post in cui abbia portato un contributo interessante, uno spunto nuovo, una visione diversa.
Una notizia importante. Un fatto. Nulla.

I suoi lunghissimi e debordanti messaggi (sempre uguali e dello stesso contenuto da mesi) dicono sempre le stesse cose, facendo analisi generiche del sistema (analisi corretta, in genere); quando può, e se può, in compenso sminuisce quello che diciamo, lo contesta, ecc.
Per mesi ha detto che la rosa rossa non esiste e noi eravamo paranoici, ad es. Ora, forse perchè altrimenti la sua tattica sarebbe troppo scoperta e il gioco non potrebbe continuare a lungo, ha smesso su questo fronte e ha ammesso che si, forse esiste,
ovviamente non nei termini in cui diciamo noi, perchè si sa, lui sa tutto, e sa perfettamente dove sbagliamo e dove no.


------------

Per finire....
non ha poi importanza se lui sia in mala fede o no.
Magari mi sbaglio e MDD non è un utente che in mala fede sabota il forum, ma un solo un arrogante rompicoglioni.

Ma stiamo ai fatti: è un utente che minaccia di morte, deride, provoca, è riuscito a farmi attivare la moderazione e riesce a deviare sempre le discussioni, e non ha mai portato alcun contributo costruttivo ad alcun post.
Ce n'è abbastanza per togliercelo di mezzo definitivamente, che sia in buona o mala fede.

Paolo Franceschetti ha detto...

Ciao wd.
Si ho visto il link... mi riprometto sempre di scrivere sul signoraggio, ma è un argomento molto complicato e e devo studiarlo ancora un bel po'.

Luigi ha detto...

Ma cosa c'entra col signoraggio questa diatriba inutile che non interessa nessuno?

Anonimo ha detto...

ricollegandosi alle ricerche di Barnard , bisogna ricordare che i padri dell'unione europea eran
Monnet , Schuman e il nostro Alcide de Gasperi , il pupillo di Andreotti.

IL Finanziario ha detto...

Tutto ciò che scriviamo non ci appartiene, perché appartiene già all'Universo e non c'è NESSUNO che se ne può attribuire la paternità. Il nostro materiale siete liberi di riprodurlo, diffonderlo, interpretarlo, fraintenderlo, distorcerlo, alterarlo, potete copiarlo citando la fonte oppure pretendere di esserne voi gli autori, senza bisogno di chiedere il consenso. Quegli autori che su internet pubblicano materiale minacciando denunce per "riproduzione anche solo parziale" dei loro scritti sono la prova più evidente che il Sistema Sociale del quale siamo prigionieri su di loro ha avuto pienamente successo.

MI PERMETTO DI DISSENTIRE...

SPESSO LE TEORIE, LE PRATICHE E LE INFORMAZIONI SCORRETTE ATTINGONO DA QUELLE BUONE...E' DOPO AVERLE DISTORTE CHE NE ALTERANO IL FINE.

Inoltre, premetto che non ho visto il video, per vostra informazione...la Costituzione USA non prevede che sia la FED a controllare l'offerta di moneta, ma il CONGRESSO.

Anonimo ha detto...

@ il finanziario
ma che scoperta...!

Anonimo ha detto...

Ognuno ha i suoi tempi.

Maddy ha detto...

Grazie Paolo
Paolo finalmente hai cacciato MDD e possiamo tornare a commentare serenamente i tuoi articoli.
Senza quel massone prezzolato tra i piedi, spero si torni ai livelli del blog di qualche anno fa.
Tu hai ragione, lui ha realizzato un suo blog per depistare il tuo.
Secondo me non è neanche la stessa persona, sicuramente, sono in due o tre anche perchè non si spiegherebbe come cavolo riesce a postare in continuazione a qualsiasi ora del giorno articoli così complessi e lunghi.

Inoltre il suo profilo di facebook è falso, mi sono informata chiedendogli l'amicizia facendo finta che mi piacesse per corteggiarlo.
E per parlare con lui in chat,o con loro, dato che il secondo giorno che abbiamo conversato non si ricordava cosa mi aveva detto echi fossi il coglione, quindi ho capito che non era la stessa persona.
Ho fatto in questi due anni numerose ricerche in rete su di lui e ho capito che abita e lavora a Firenze come Docente, penso dell' arte o di letteratura greca, ma qui non sono sicura.

State attenti, lo dico ai suoi fidi sostenitori, aprite gli occhi, lui vi manipola per screditare anni di lavoro di Paolo.
E' ovvio che lo fa per lavoro, è il peggiore e per quanto ne so, potrebbe essere veramente uno della RR o un satanista.
Vi ricordate tutti i suoi post contro la Chiesa e Gesù?
Il suo fine è dei piu' subdoli
Aprite gli occhi!

Grazie ancora per tutto il lavoro che fai, nonostante tutto.

Ver ha detto...

Anche un prof di diritto pubblico dell'università di Pescara, Di Plinio, dice che il signoraggio non esiste, e non credo sia in malafede. Su questo argomento esistono molte teorie diverse, è difficile scoprire la verità

Anonimo ha detto...

Se il signoraggio è una "panzana", una "bufala"........perchè siamo indebitati?

Tra chi parlò di signoraggio bancario vi fu anche un certo Duisenberg, presidente della BCE.

""-Duisenberg, costose per l'Italia le piccole banconote di euro""

-La risposta della Banca Centrale Europea alla proposta di Giulio Tremonti-

-(Conferenza stampa presidente BCE 12.9.2002)-

" La Banca Centrale Europea sta valutando le implicazioni dell'introduzione di banconote da uno e due euro suggerita dal nostro ministro dell'Economia Giulio Tremonti. Lo ha rivelato il presidente della BCE Willem Duisenberg rispondendo il 12 settembre a una domanda sull'argomento nel corso di una conferenza stampa a Francoforte. L'introduzione di queste due nuove banconote non sarebbe però un affare né per l'Italia né per gli altri Paesi che attualmente godono del diritto di "signoraggio" sulle monete."

(13 settembre 2002)

Estratto della conferenza stampa del presidente della BCE, Willem F. Duisenberg, Francoforte 12.9.2002

Domanda:
"Mr Tremonti, il ministro italiano dell’Economia, ha proposto l’adozione delle banconote da 1 e 2 euro, insieme con le monete allo scopo di impedire ulteriori aumenti dei prezzi. Il 74% degli italiani è d’accordo con questa proposta e noi vogliamo sapere che cosa pensa lei di questo e se ne avete parlato alla Banca centrale europea. Grazie.----------------------------------
" Duisenberg: “Non abbiamo progetti di introdurre banconote da 1 o 2 euro, ma ne abbiamo sentito parlare. Naturalmente, ne abbiamo discusso. Stiamo valutando le implicazioni di introdurre tali banconote. In linea di principio non abbiamo niente contro questo progetto, ma stiamo valutando le implicazioni e spero che Mr Tremonti si renda conto che se tale banconota dovesse essere introdotta, egli perderebbe il diritto di signoraggio che si accompagna ad essa. Dunque se egli, come ministro dell’Economia, ne sarebbe contento non lo so.”


E' difficile pensare che un governatore della BCE non conosca la "materia monetario-finanziaria" che dirige.

Ps.

Le modalità della sua dipartita non sono molto chiare.........

Anonimo ha detto...

Da Repubblica:

Così è crollato il muro dell'omertà
ora lo Stato ammette un cedimento,
dalle parole del Guardasigilli e di Amato squarci di verità sulla trattativa. L'allora ministro ha ammesso di non aver rinnovato il carcere duro per i 40 boss detenuti. La Procura indaga sull'ex direttore delle carceri che poi difese esponenti di Cosa Nostra

Anonimo ha detto...

quella trattativa si è trascinata fino a questi ultimi mesi con le enigmatiche mosse dei fratelli Graviano di Brancaccio, ergastolani che hanno fatto intendere di voler negoziare lanciando messaggi "a chi non ha mantenuto gli impegni". Destinatario finale: Silvio Berlusconi.

Un altro affondo?

Muddy ha detto...

Complimenti bel video.
Marra è davvero in gamba.
Bravo paolo, hai colpito nel swegno

Anonimo ha detto...

una riflessione ...

tutti concordano sull'esigenza di fare , nessuno sul da farsi .

come dice Morandotti ..

Anonimo ha detto...

Intanto Eric Cantona, ex-calciatore, chiama le masse francesi a ritirare tutti i soldi il prossimo 7 Dicembre...

Ci accordiamo per farlo anche noi?

Anonimo ha detto...

Ma lasciate stare il signoraggio.
Studiate un po' di macroeconomia o informatevi meglio.
Non è riferito esclusivamente al Sig.Franceschetti.

Saluti

Roland