venerdì 3 settembre 2010

L'allenza tra imprese e servizi segreti diventa ufficiale


http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7407

Una notizia di fine luglio, che ha avuto un rilievo molto limitato sui media, riguardava il patto di collaborazione tra il servizio segreto di sicurezza interna, l’AISI (ex SISDE), e la Confindustria per la tutela del know-how di piccole e medie imprese dotate di un particolare patrimonio tecnologico.



Secondo il pretesto ufficiale, l’AISI si dovrebbe incaricare di attuare una mappatura di tutte le imprese da mettere sotto protezione nei confronti dello spionaggio industriale. La notizia appare un'enormità, dato che la Confindustria è un'organizzazione privata e di categoria. Figuriamoci che polemica scoppierebbe se la CGIL, o anche un partito politico, potessero intrattenere ufficialmente rapporti diretti con i servizi segreti. (www.oipamagazine.eu/)

La spiegazione dell'arcano ce l'ha fornita un solito noto, Giuliano Amato, ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio nel governo Craxi, varie volte ministro del Tesoro, poi due volte Presidente del Consiglio, infine ministro degli Interni dell'ultimo governo Prodi; attualmente Amato è megadirigente (senior advisor) della Deutsche Bank, ed ora è stato nominato responsabile anche delle celebrazioni ufficiali per i centocinquanta anni dell'Unità d'Italia (forse proprio perche è della Deutsche Bank). Giuliano Amato, sempre alla fine di luglio, su un articolo pubblicato da “Il Sole-24 ore”, rivendicava a se stesso la paternità e la teorizzazione di questo tipo di “strana accoppiata”tra imprese e servizi segreti. (http://sottoosservazione.wordpress.com )

Giuliano Amato ha attuato questa rivendicazione nei soliti toni ipocritamente umili e dimessi che gli sono propri, dato che si è limitato ad attribuirne il “merito” al governo Prodi, promotore della legge 124/2007. Questa legge tratta dei servizi segreti e del segreto di Stato e, all'articolo 6 comma 2 ed all'articolo 13 comma 1, estende di fatto alla sfera imprenditoriale privata la tutela di quel segreto e di quella protezione, in nome delle generiche categorie degli "interessi dell'Italia" e della "pubblica utilità". L'articolo 261 del Codice Penale punisce la violazione del segreto di Stato con una pena non inferiore a cinque anni, quindi si tratta di un bel messaggio lanciato a chi pensi di disturbare gli interessi privati. La Legge 124/2007 è reperibile sul sito del Parlamento italiano. (webcache.googleusercontent.com )

Dato che era per l’appunto Amato il ministro degli Interni di quel governo, la legge in oggetto può ritenersi una sua creatura, come del resto tante altre creature, in particolare l'Antitrust ed il Trattato di Lisbona. Ora Amato sta progettando anche un "Fondo Monetario Europeo", cioè un FMI in versione europea, che possa sottrarre ai governi nazionali anche la sovranità fiscale, oltre a quella monetaria. A prima vista questa legge appare un nonsenso, dato che niente ha mai impedito ai governi di individuare dei settori economici strategici e di metterli sotto protezione dei servizi segreti. Il fatto nuovo, e inusitato, è che un governo non solo tolleri, ma addirittura promuova una diretta collaborazione tra interessi privati e servizi segreti, senza imporre la mediazione propria o di altri organi istituzionali, al massimo riservandosi il solito "controllo" a posteriori. Tutto ciò avviene in nome della "tutela dell’interesse nazionale" (un ombrello buono per ogni circostanza). La 124/2007 costituisce di fatto la legalizzazione e la ufficializzazione di rapporti tra servizi segreti e affari; rapporti che, con tutta evidenza, non sono nati alla fine del luglio di quest’anno, e neppure nel 2007, ma si verificavano da molto prima, o da sempre.

Se ad un magistrato dovesse risultare che esponenti della Confindustria e personale dei servizi segreti hanno avuto una serie di contatti, questi non dovranno più offrirne spiegazioni imbarazzate, ma potranno avvalersi di una legge che consente e incoraggia queste pratiche. Ciò potrebbe costituire un ottimo alibi anche per Tronchetti Provera e per la vicenda dello scandalo intercettazioni della sua Telecom; quindi potrebbe anche non essere un caso che questa legge sia stata varata proprio l'anno dopo dell'avvio dell'inchiesta giudiziaria a riguardo. Non si tratterebbe comunque di una legge ad personam per Tronchetti Provera, ma solo di uno scudo protettivo e preventivo per altri affaristi privati che dovessero trovarsi nelle sue condizioni. Alla Confindustria -un'associazione privata e di categoria - viene perciò assegnato una sorta di ruolo istituzionale.
Risulta ovvio che questa copertura del segreto di Stato nei confronti dei rapporti impresa-servizi segreti serve a coprire anche altri tipi di comportamento, che vanno oltre il controspionaggio, e persino ben oltre lo spionaggio. In altre parole, cosa rimane della “libera concorrenza”, una volta che imprenditori e agenti segreti possono intrattenere degli stabili rapporti affaristici? Cosa potrebbe trattenere gli affaristi dall’uso di mezzi illegali, dato che ci sarebbe sempre il segreto di Stato a coprire tutto? Cosa impedisce di “creare” letteralmente dal nulla delle figure di "imprenditore" o di “manager”, per imporle al divismo dei media ed alla leadership delle imprese?

La domande sono ingenue, dato che lo stesso Amato, nel suo articolo, ci fa capire che questo tipo di relazioni tra affaristi e polizie segrete c’è sempre stato, ed il problema non era certo quello di impedirlo, ma di tutelarlo, attraverso il segreto di Stato, dalle denunce pubbliche e da eventuali indagini giudiziarie di magistrati non controllati dai servizi segreti. I media etichettano come “teorico della cospirazione”, e come paranoico, qualsiasi semplice cittadino che si permetta di dubitare dell'esistenza del dio Mercato e del suo potere esclusivo sulle vicende affaristiche. Meno male che ci sono i potenti ed i privilegiati come Amato che possono liberamente discutere di tutto sulle colonne de “Il Sole-24 ore”, così anche i comuni mortali possono origliare qualcosa.

Certo, uno come Amato deve saperne parecchio di rapporti tra affari e servizi segreti e, forse, quando e se ne avrà voglia, ci spiegherà anche come ha fatto uno come lui a passare dal Partito Socialista alla dirigenza di una delle più grandi banche del mondo.

95 commenti:

roberto ha detto...

caro Paolo, dopo aver letto questo articolo, dovremmo meravigliarci? Noi che, grazie anche al tuo lavoro, abbiamo la fortuna di essere meglio informati rispetto alle masse? Ma no! Non dobbiamo meravigliarci bensi' dobbiamo "aspettarci" questi fatti. Altrimenti la nostra presa di coscienza non serve a nulla. Buona giornata.

Anonimo ha detto...

uff.... finalmente. Non se ne poteva più del post agostano della Carlizzi e dei suoi soliti infiniti commenti OT.
Stavolta pure gli alieni ci hanno allietato il ferragosto!

Galeazzo Gargiulo ha detto...

C'è poco da ciurlare nel manico. Ormai sono caduti anche gli ultimi veli di ipocrisia.

Altro che capitalismo, altro che economica sociale di mercato, bla bla bla ....

Lo Stato, le istituzioni sono dei paraventi che alcuni farabbutti utilizzano per fare i loro porci comodi.

Finchè gli fa comodo, applicano le regole, quando non gli fa comodo, le regole non esistono.

E intanto si porta avanti il progetto di schiavizzazione dei lavoratori: nessuna sicurezza del posto di lavoro, nessun diritto, nessuna dignità, nemmeno la possibilità di andare a pisciare durante l'orario di lavoro.

Ma quali segreti industriali volete che custodiscano le imprese italiane?

Il 40% del fatturato in NERO, l'assenza di ricerca, la competizione solo sotto il profilo dei prezzi finali (e poi hanno il coraggio di parlare della Cina ...), il riciclaggio di soldi sporchi, l'abusivismo ed il permissivismo, le teste di legno messe dalla 'ndrnagheta a "capo" delle imprese.

Industriali italiani?

Ma andate a ciapà i ratt!

Galeazzo Gargiulo ha detto...

Ah, per chi non se ne fosse accorto: Galeazzo is back, ed è carico come una molla, like a bullet in the sky ... oh yeahrs

Anonimo ha detto...

Basta leggere l'ultimo post del dott. Stefano Montanari per capire: si piange e strepita (giustamente) per Sakineh ma non si fa parola dei morti nostrani da inquinamento, e si continuano a costruire: inceneritori, discariche, centrali a biomasse, centrali nucleari prossime venture.... Ipocrisia diffusa ad ampio raggio.
Ci dicono che è morto Cossiga ma neanche una parola sulla morte del dott. Roberto Topino!
Gemma

Anonimo ha detto...

Tutte le caste politiche sono ormai in mano alle forze armate del proprio paese.

Anonimo ha detto...

@ anonimo 04 settembre 2010 18:08

concordo con questa affermazione, ma poi bisogna capire a chi rispondono le forze armate, visto che ormai tutti i Paesi hanno in parte aperto le porte, alcuni ampiamente, ai privati (contractor, agenzie, legioni mercenarie ecc), hanno iniziato gli americani e tutto il mondo occidentale si è allineato, chi pensa a questo fatto come marginale sbaglia perchè tutti gli eserciti delle dittature sudamericane sono stati addestrati sul suolo statunitense da queste agenzie negli anni 70-80, in Italia invece quasi negli stessi anni venivano addestrati contemporaneamente nelle stesse caserme ma in zone separate in modo che non arrivassero mai in contatto i soldati di Iran e Iraq negli anni immediatamente precedenti alla guerra che vide protagonisti i due Paesi prima di desert storm. La Turchia ad esempio dopo le riforme effettuate da Kemal Ataturk e la laicizzazione della vita politica ha visto crescere a dismisura il peso politico di un esercito che ora può mettere in campo 18 milioni di soldati, un numero che da solo in caso di tensioni verso ovest potrebbe impensierire non poco un'europa che non si presentasse più che unita, i tentativi di ridurne l'ingerenza sono molti e continui ma di scarso successo. Ad esempio mi sono chiesto a cosa possano precludere le manovre militari congiunte in adriatico fra le nostre forze navali e una rappresentanza di quelle cinesi, visto che sul nostro suolo vi sono parecchie basi sia NATO sia americane e dopo la strategia "deep strike" dell'inizio degli anni 80 non passa mese che non ci siano scaramucce aeree fra gli aerei americani di stanza nel sud est asiatico e le forze aeree cinesi. Quindi credo che ne sappiamo molto meno del necessario.

jj

Anonimo ha detto...

Si jj,hai ragione credo che piu' che poco non ne sappiamo proprio nulla ,e,quello che sappiamo è distorto o manipolato.Non so perchè,ma temo che il fine ultimo delle elite',o come vogliamo chiamarle,non sia solo il tanto sbandierato NWO,ma bensi',qualcosa di molto peggio.

Ariosto ha detto...

Guardate questo spot, alla fine del quale, compare un Franceschetti mascherato da cuoco in incognito.
Altro che servizi segreti ed alleanze varie con imprese, qui siamo in presenza di un gioco di potere che va oltre ogni umana previsione...

http://www.youtube.com/watch?v=6ZC-m0-7HC8

Anonimo ha detto...

A voler dietrologizzare, si cade nelle teorie catastrofiste che vedono in USA qualcosa come 300.000 casse da morto impilate alla bell'emeglio per future, possibili pandemìe.

Paranoie.

Oppure si può discutere sull'areoporto di Denver, CO che potrebbe gestire una evacuazione in massa date le sue dimensioni.

Certo bisogna vedere chi potrà avvicinarsi all'areoporto in quel malaugurato caso...

Ecco, bisognerebbe essere ben accetti al servizio d'ordine dell'areoporto.

Menomale che noi potremmo facilmente rifugiarci tra i cammeli del notro amicone Qaddafi.

democrito ha detto...

il gioco mi sembra complicato oltremisura. gheddafi viene in italia per l'ennesima volta e questa per comprarsi il 7% di unicredit. considerando la partecipazione a banca intesa e considerando che le 2 banche sono le proprietarie di banca italia, sommando inoltre le percentuali della proprietà di fiat, possiamo dire che l'italia è di fatto diventata una colonia libica. tutto ciò con il silenzio agghiacciante della lega, la quale è sempre in prima linea se si tratta di prendere a calci in culo qualche poveraccio che non ha altra colpa se non quella di essere venuto in italia nella speranza di un lavoro e di uno stipendio, ma incredibilmente (per i suoi elettori) latitante quando si tratta di petroldollari. gli assetti del mondo stanno cambiando e i vecchi equilibri sono stati sostituiti dai nuovi e così un dittatorello arabo, considerato meno del 2 di picche fino a qualche anno fa e che solo osava parlare gli mandavano una pattuglia di cacciabombardieri per farlo tacere e che hanno tentato di far fuori innumerevoli volte (vedi caso ustica), diventa il padrone di uno dei paesi fondatori dell'unione europea, il tutto senza che nessuno di noi lo sospettasse minimamente anche solo 2 anni fa. sta a vedere che l'italia sta reggendo la pressione della crisi che ha travolto i paesi europei nell'area del mediterraneo, pur non essendo in condizioni migliori di questi, proprio perchè sorretti dalla forza della finanza libica? altro che paese canaglia e covo di terroristi fondamentalisti, ci hanno ancora una volta raccontato un sacco di balle. stai a vedere che la prossima insospettabile potenza economica che verrà alla ribalta sarà proprio quell'iran tanto temuto e tanto corteggiato?

haci bektas ha detto...

@ jj
vedi un po' il prossimo referendum in turchia.

anonimo 22.11
ma dove se ne va chi evacua da denver?

è vera però la considerazione. dal pse alla deutchs bank..

Anonimo ha detto...

ariosto il cuoco non assomiglia a franceschetti ma è un morphing fra amato spadolini cossiga e andreotti, ma la cosa veramente inquietante è capire di chi sia il cadavere nel piatto

...............

ma va a ciapà i ratt ariosto !!

Carlo F. ha detto...

Scusate l'OT, cosa ne pensate di questo suicidio-omicidio?
Il particolare del frigorifero a cosa vi fa pensare? Grazie
http://www.ilgazzettino.it/articolo.php?id=115281

Anonimo ha detto...

mussolini disse:quando l'interesse dei privati sovvrasta lo stato allora si ha il vero fascismo,e detto da uno che ne capiva di fascismo queste parole sono verità,lo stato e la mafia sono la stessa cosa e sopra la massoneria e le altre società segrete diriggono tutto da dietro le quinte almeno per adesso,finche prenderanno il pieno potere e instaurando il nwo,su questo esssere amato non si parli piu di corrotti o roba varia qui si deve parlare di traditori del popolo e di dio,questo sono e di adeguata risposta,manifestazioni e roba da demonio-crazia non servono a niente quando capira la gente che siamo in guerra?

white wolf

Anonimo ha detto...

Concordo con Gargiulo, volgiono solo creare una massa di quadrumani intercambiabili che esegua le procedure alienanti di produzione di questa ormai incancrenita produttività italiota.
Ma sti servizi segreti serviranno soltanto a intimidire e intrallazzare ulteriormante in modo più diretto anche a livello internazionali questi delinquenti.
Se dovessimo fare una stima, nei vari servizi segreti italiani, quanti sono ancora tra i "buoni" che servono il paese ed i suoi abitanti? Esistono ancora? In percentuale cosa potremmo dire?
Apriamo questa poll.

Anonimo ha detto...

per paolo

Mi intrometto anche se non in merito all'articolo!

Paolo,
quando è stata annunciata la morte dell'on. Cossiga si è ripetuto in modo ossessivo l'ora ufficiale del decesso! 13:18

Stando a quanto tu dici che la rr dialoga comunica in modo anomalo....sono andato a cercare a cosa poteva corrispondere qul 13:18 e ho trovato nella Bibbia: apocalisse 13.18:

"Qui sta la sapienza. Chi ha intendimento conti il numero della bestia, poiché è numero d’uomo; e il suo numero è 666."

ineressante oppure so io che me sto a impazzi'?

scherzia a parte...
un saluto

zen

Conte Senza Palazzo ha detto...

Una cosa del genere partorita dalla mente dell'ineffabile Amato non mi sorprende affatto. Amato e' uno dei referenti-burattini dell'oligarchia britannica (che non significa necessariamente solo inglese) e di quella fazione "progressista" della massoneria di cui sono o sono stati servi anche Draghi, Ciampi, Prodi, D'alema, Veltroni, la famiglia Agnelli e la loro corte circense, Montezenolo, gli ex ministri berlusconiani Orlando e Dini, Antonio Maccanico, La Malfa, i nipotini di Cuccia e altri, piu' tutto un vasto mondo finanziario. Con loro ora flirta Fini come un tempo flirtavano l'ultimo Berlinguer e Occhetto. Non mi sorprende che questa gentaglia, legata a doppio filo alle grandi corporazioni transnazionali, emani leggi di questo tipo, per realizzare uno dei pochi sogni oligarchici non ancora del tutto realizzati: mettere i cittadini capillarmente sotto controllo, 24/7, uno per uno.

Gabriele ha detto...

@ Conte senza Palazzo (ovviamente la domanda è rivolta a tutti):
cosa intendi per "mettere i cittadini capillarmente sotto controllo"??
Tappezzare ovunque di telecamere??Oppure parliamo anche di ipotesi più "fantascientifiche" come quella che ho letto tempo fa riguardo la diffusione del digitale terrestre come strumento di captazione delle onde cerebrali??
Grazie
Gabriele

ein kamarad ha detto...

@”mussolini disse:quando l'interesse dei privati sovvrasta lo stato allora si ha il vero fascismo,e detto da uno che ne capiva di fascismo queste parole sono verita`

Quando Mussolini ha detto questo,
Professor diffamo??

Anonimo ha detto...

Hanno una tecnologia della quale noi non avvertiamo neanche l'esistenza.Siamo gia' nell'era del controllo mentale,l'unica cosa che rimane da controllare è la coscienza,questione di tempo.

Anonimo ha detto...

gabriele pur esistendo tecnologie che tu defiinisci fantascientifiche il controollo può avvenire capillarmente anche con quelle che fantascientifiche non sono, pensa solo a quanti gps sempre attivi puoi trovare in cellulari pda di ultima generazione, portatili, impianti antifurto ormai montati anche sulle utilitarie, le batterie delle macchine sono microchippate, lo stanno divenendo anche i vestiti, pensa alle tracce del denaro elettronico, ma anche ai chip presenti negli euro che permettono a breve distanza di ocntarti i soldi in tasca, le nano tecnologie e i nanotubi da cui in parte derivano sono una realtà negli idranti della polizia tedesca dove vengono messi chip che si fissano sui vestiti per controllare le manifestazioni, nella striscia di gaza le mammine giudee si divertono così:

http://www.disinformazione.it/videogioco_israeliano_criminale.htm

come mai da ogni impianto elettrico escono due frequenze a 6 e 12 Hz che non dovrebbero esserci ? esempi ce ne sono molti altri, ma non mi dilungo, ma senza pensare alle frequenze emanate via wifi via digitale terrestre e quant'altro, la sconnessione del cervello umano in una popolazione mondiale che spesso ormai rasenta lo stesso stato di coscienza della scimmia, può avvenire anche semplicemente con una pillola:

http://lamemoriadellecose.wordpress.com/2007/03/30/pillole-per-dimenticare/

questi ovviamente sono frutti della ricerca militare per poter reimpiegaRE soldati che altrimenti non sarebbero più adatti a missioni operative. se poi non credi a tecnologie fantascientifiche è una scelta rispettabile, ma per esperienza so che spesso la fantasia è superata dalla realtà.

jj

Anonimo ha detto...

http://137.229.36.30/cgi-bin/scmag/disp-scmag.cgi

Conte Senza Palazzo ha detto...

Le tecniche di controllo della popolazione per sapere cosa fa e come la pensa ci sono sempre state e fanno parte del lavoro di un servizio segreto (il buon vecchio dossieraggio). Se poi aggiungiamo che i servizi segreti di stato ora possono collaborare con le aziende, che peraltro hanno il loro proprio servizio segreto (finora illegale) il quadro e' abbastanza completo. Poi, certo, la tecnologia in tutte le sue forme viene in aiuto al potere.

Gabriele ha detto...

@ jj:
intanto grazie per la risposta, e per inciso, anche io sono convinto che spesso la realtà superi la fantasia...sapresti indicarmi delle fonti per quelle notizie di cui parli??
Grazie
Gabriele

Andrew ha detto...

Scusate, sono nuovo...conoscete Leo Zagami ? Esiste una lunga intervista (2 orette) su youtube fatta da Project Camelot. Molto interessante anche se non so quanto sia credibile.

Andrew ha detto...

Ah, sí: secondo voi la rottura di Fini rispetto a Berlusconi ha una valore rilevante o é solo un qualcosa di superficiale ?

In merito alla meditazione buddista: quando vengono esperiti stati emotivi o pensieri negativi (mi riferisco a Paolo, so che pratica la meditazione) ´poi cosí importante sapere se vengono da entitá esterne manipolatorie ? Perché, secondo me, se si usa un rigoroso approccio fenomenologico, e quindi a prescindere dal fatto che si considerino tali stati emotivi negativi come interni o provenienti dall'esterno, e si vivono cogliendone l'impermanenza (come di fatto insegnava il Budda) si taglia la testa al toro.

Convenor ha detto...

Vi prego di farmi il grande favore di aggiungere il nostro weblog umile dall'Irlanda alla vostra lista. www.catholicheritage.blogspot.com

Grazie

Convocatore
Associazione San Conleth d'Eredità Cattolica

Anonimo ha detto...

a gabriele

parecchio lo trovi nell'archivio di etleboro blogspot, li specialmente negli anni passati è apparso molto materiale originale sia su nikolaj tesla sia su varie connessioni economico finanziarie militari, li leggendo fra le righe riesci poi a comprendere bene come agisce realmente l'istituzione europea con i paesi "europei neo colonizzati" attraverso la bce la banca mondiale il fmi e tutti gli altri organismi europei e onu, il passaporto microchippato è stato testato proprio in macedonia e montenegro. le microguerre fra i quartieri abitati dalle diverse etnie e la loro gestione da parte della polizia dell'onu sono i test per le guerre fra poveri che avverranno da noi quando avverrà il collasso economico, queste situazioni raccontate dai miei fratellini serbi sono molto somiglianti ai racconti dei nonni e dei vecchi sull'occupazione nazista della città, delle fahidie successive alla loro fuga e della miseria del primo dopoguerra, li almeno c'era la speranza e la voglia di dimenticare la violenza, ora invece c'è la paura che tutto questo torni ma gl unici veramente consapevoli di questo sono solo quelli che queste cose le hanno viste.

@ andrew
zagami lo prenderei con le pinze anche se dice cose che hanno senso, però diffido degli "insider", zagami almeno è molto colto e porta pezze d'appoggio riscontrabili, documenti, correlazioni fra personaggi che cita e il loro coinvolgimento o intreccio con altri ben noti delle cronache giudiziarie degli anni dal 70 in poi come faccendieri , personaggi gravitanti nel mondo politico e finanziario del c.a.f. connessioni con soggetti legati in diversi modi al vaticano, ai gesuiti all'opus dei ed altre organizzazioni "esterne" della Chiesa cattolica. il mio umile consiglio è farsi un'idea riscontrando con fatti concreti quanto viene accennato da soggetti web come tsarion maxwell zagami icke ecc, la strada da battere è constatare attraverso la concretezza delle notizie e poi avventurarsi in ipotesi e non partire dalle ipotesi. questa è la ragione per cui questo blog è importante perchè partendo dal concreto di come si muovono determinate cose poi si può vedere molto altro. SOF che scriveva commenti fino a qualche mese fa lo aveva conosciuto via chat andando indietro nel blog ne trovi traccia.

jj

Andrew ha detto...

Su youtube provate a digitare:

1) "missinglinks: the definitive truth about 9/11": viene fuori un accurato documentario in cui viene spiegato chiaramente (é in inglese) che gli attentati dell'11 settembre a NY sono stati eseguiti dal Mossad.

2) "Alan Sabrosky: Mossad did 9/11": é l'intervista ad un funzionario dell'intelligence militare USA dove viene spiegato che l'11 settembre é stato fatto dal Mossad.

Andrew ha detto...

Anonimo dell 22:44:
Grazie per la lezione "metodologica".
Riformulo il discorso su Fini. Gianfranco Fini ha rotto con Berlusconi ma ha avuto la lungimiranza di evitare per quanto possibile le elezioni anticipate. Dunque questo gesto di Fini é significativo giacché egli ha tutto da perdere, politicamente. Infatti io ho l'impressione che la destra sociale ("La Destra", "Fiamma Tricolore" etc...e forse pure il neonato "Fli") sia la parte politica "meno massona". In confronto a FI, Lega centro e centro-sinistra ovviamente. Forse sta succedendo qualcosa. Oppure é solo un rimescolamento delle solite carte.

Conoscete il sito www.codoh.com ? Si tratta di un sito in cui viene fatto un revisionismo storico sull'olocausto. Le teorie addotte in questo sito (anche da uno storico italiano tale Carlo Mattogno) intendono dimostrare che non ci fu lo sterminio sistematico di 6 milioni di ebrei, per il fatto che i censimenti degli ebrei nel mondo subito prima e subito dopo la 2° guerra mondiale si attesterebbero su una cifra rimasta costante (15 milioni circa). Inoltre secondo questi revisionisti (trovate un documentario su youtube, digitate "truth about the holocaust", é in inglese) non esistono prove materiali dell'esistenza delle camere a gas. Secondo questo sito, Hitler avrebbe pianificato "solo" una soluzione territoriale del problema ebraico, intendendo spostare gli ebrei in Palestina o in Madagascar...quindi i lager erano soggiorni temporanei allestiti per il tempo di guerra. Questa é la teoria di questi revisionisti.

Io personalmente non so quanto una tale ricostruzione storica possa essere veritiera.

Voi (e in particolare Paolo Franceschetti) cosa ne pensate ?

Anonimo ha detto...

risposta a Quando Mussolini ha detto questo,
Professor diffamo??

vatti a studiare la storia e te lo trovi,e dato che ci sei vai a vedere da dove arrivavano i fondi per finanziare il partito di mussolini dall'inizio,vai a vedere quanti membri della massoneria aveva tra i suoi gerarchi,mentre in modo ufficiale ne parlava in modo negativo della stessa massoneria,chi gli ha ordinato di creare uno stato indipendente in italia come il vaticano e perchè?o credi veramente che il re gli diede un governo dopo la marcia su roma di quattro idioti manipolati,pensi che se volesse non gli avrebbe mandato l'esercito a sterminarli immediatamente,non aveva nssuna maggioranza tranne quattro ignoranti e lobomizzati,al re fu ordinato di dargli il governo dagli stessi padroni di mussolini
e dato chec i sei vai a vedere anche perchè mussolini fu ucciso fucilato sul posto senza processo e da chi?chi disse dove era mussolini mentre scappava al confine in modo cosi preciso?e come mai non si trovarono le sue cartelle dove conteneva documenti importanti?mussolini-hittler-stalin tutti la stessa storia sono solo burattini solo burattini
white wolf

Anonimo ha detto...

Scusate, forse molto OT, ma è interessante il nome che hanno dato al pomodorino trans. 'Rita'. E' un tipico nome Israeliano?

http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/pomodoro-pachino-israele-533624/

democrito ha detto...

scusa, ma che la destra italiana e fini siano la parte più sana della scena politica italiana, non me la bevo proprio. più interessante invece la questione degli ebrei. questa tesi, o qualcosa di simile, era già stata proposta dal governo di theran qualche anno fa, suscitando il dissenso generale e le proteste di tutti i paesi del mondo. la realtà non la sapremo mai, forse è come ce la raccontano o forse è tutta una storia inventata, oppure è una verità parziale gonfiata ad arte. non si saprà mai, ma di una cosa sono assolutamente certo: se dici che non è vero che gli ebrei stanno facendo un genocidio in palestina, ok sei libero di dirlo. se dici che la questione armena è una montatura e che non ci fu alcuno sterminio, ok sei libero di dirlo. se dici che non è vero che polpot fece ammazzare la metà della popolazione cambogiana, ok al massimo ti becchi dell'ignorante da qualcuno, ma puoi pensarla come ti pare. se invece dici che l'olocausto è una panzana, non solo susciti un vespaio e ti guarderebbero tutti come un appestato, ma rischieresti pure la galera con l'accusa di antisemitismo. le uniche vittime degne di nota sono loro e tutti noi siamo in colpa nei loro confronti ed abbiamo un debito di sangue che non estingueremo mai.
la storia sia passata che recente è piena di fatti di sangue, volersi appellare a ciò che si è subito, non personalmente ma come etnia, per giustificare comportamenti criminali, oltre che ridicolo è diabolico.

andrew ha detto...

Democrito: beh il discorso di Israele potremmo vederlo anche in una prospettiva piú attuale. Israele puó sempre fare quello che vuole perché sa che non verrá mai punita. Esiste negli USA una potente lobby (l'AIPAC) che conta fra gli aderenti importanti funzionari dello stato americano, politici e banchieri che hanno la doppia cittadinanza americana e israeliana (per es. Wolfowitz e Pearle tanto per citare i piú significativi). Se guardate il documentario di "missinglinks" lo spiega bene. Nel 1996-97 vengono pubblicati da esponenti dell'AIPAC (tra cui Pearle) due documenti governativi che espongono le linee guida della politica estera americana in medio oriente. Uno di questi documenti si chiama ACBdoc (A Clean Break document) l'altro non ricordo. Comunque queste linee guida di politica estera specificano la necessitá di neutralizzare in senso militare e offensivo i paesi arabi prossimi ad Israele. C'é una frase in questo documento che suona cosí: "tutto questo processo di egemonizzazione israelo-americano in medio-oriente puó essere accelerato da una nuova Pearl Harbour". Ora, in pratica in questo documento viene predetta l'esecuzione degli attentati dell'11 settembre i quali poi di fatto hanno giustificato l'occupazione di Iraq e Afghanistan. Unendo i pezzi, quindi insieme alla testimonianza-intervista di Alan Sabrosky (funzionario intelligence USA), appare coerente sospettare fortemente che il Mossad israeliano abbia compiuto l'attentato dell'11 settembre, magari usando "pedine-kamikaze" arabi. Tenendo conto poi che il Mossad é praticamente infiltrato in Hamas, lascio pensare a chi possano essere attribuiti gli attentati in Israele ufficialmente attribuiti ai palestinesi.

Questa importanza di Israele, il fatto che Israele possa fare quello che vuole senza che nessuno dica "A" si collega molto bene con il fatto che il simbolismo massonico di alto livello sia proprio un simbolismo ebraico. Cioé, in sostanza, l'AIPAC che é una delle centrali del potere Sionista si fonde completamente con il potere massonico.

Altra notiziola: noi tutti sappiamo che l'Europa unita
non possiede un consorzio interbancario e lo stesso vale per gli USA. Cosa é un consorzio interbancario ? É un patto che le principali banche di uno stato o gruppo di stati stringe per poter soccorrere, in termini di fondi, una delle banche che per caso entri in stato di insolvenza.
Ora l'unica entitá geopolitica ad avere un consorzio interbancario é la Shangai Cooperation Organization che é una alleanza politico-economico-militare tra Russia, Cina, Kazakistan, Uzbekistan, Tagikistan e India. Putin, infatti ha giá stretto importanti accordi con stati emergenti come il Venezuela e il Brasile, fregandosene altamente della leadership USA-Israele e ha duramente condannato (conferenza di Monaco) il monopolarismo. Putin ha inoltre licenziato il capo della banca centrale russa, il quale intendeva riprodurre il meccanismo del signoraggio bancario. Ora la banca centrale russa é di dominio pubblico e non una SPA come la Banca d'Italia.

Anonimo ha detto...

Zagami è un personaggio assolutamente ridicolo. Posta ovunque sue foto accanto ai potenti per dimostrare di essere un insider, e si vede lontano un chilometro che si è fatto fotografare apposta magari facendosi passare per giornalista alle varie convention.
Tornasse a fare il dee-jay che ce lo vedo meglio, invece di pigliare per i fondelli quei boccaloni degli americani.

Andrew ha detto...

Scusate, piccola correzione: i due documenti stilati dall'AIPAC (insieme a Nethanyahu) nel 1996-97 sono l'ACB document e il PNAC (Project for a New American Century). L'ACB document descrive in dettaglio il processo di egemonizzazzione politico-economico-militare israelo-statunitense in medio oriente. Il PNAC ripete le linee guida dell'ACB doc, ma é nel PNAC (e non nell'ACB doc, mi ero confuso) che viene specificato appunto che tale processo di egemonizzazione israelo-americana in medio-oriente (e in realtá anche in Asia centrale) puó essere accelerato da una nuova Pearl Harbour. Questa Pearl Harbour sará appunto l'11 settembre, come detto, la quale giustificherá l'occupazione militare di Iraq e Afghanistan. Questo rafforza enormemente la tesi che sia stato il Mossad ad eseguire gli attentati dell'11 settembre.

Andrew ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
democrito ha detto...

andrew,
intanto grazie per le precisazioni, si capisce che sei molto informato. qui noi abbiamo fatto un percorso, che x me dura da più di 1 anno, e siamo arrivati alla conclusione, penso ampiamente condivisa in questo ambito, che tutti coloro che hanno delle possibilità decisionali in qualunque ambito di potere, siano necessariamente al servizio della massoneria. il sistema funziona a loro vantaggio ed è stato creato a questo scopo, il controllo totale. i motivi di questa idea li troverai scartabellando gli interventi del blog ed è troppo lungo riassumerli in poche righe. comunque ribadisco che uno che sia diventato presidente della camera, non me la bevo che lo sia diventato senza l'appoggio di poteri forti, a cui ha sicuramente dato una contropartita. vale per fini, vale per mussolini, ma anche per berlinguer e compagni. per chi non lo sapesse, il berlinguer che ora è santificato dal popolo della sinistra, era il rampollo di una delle famiglie dell'alta aristocrazia in sardegna, probabilmente imparentato con casa savoia....sono sempre loro....

Conte Senza Palazzo ha detto...

Andrew srive:
"La differenza é che Cesare Mori é stato solo allontanato. Borsellino e Falcone invece, in questa democrazia, sono stati uccisi."

La differenza non c'e'fra i due regimi temporalmente contigui: il fascismo e il postfascismo, che sempre fascismo (e non democrazia, come la chiama Andrew) rimane. La nostra finta democrazia non e' affatto nata dalla resistenza, come la retorica vuole farci credere. E' invece nata, senza soluzione di continuita', dal fascismo: dal catto-fascismo al turbo-fascismo. All'inizio, la continuita' e' stata assicurata fisicamente dagli uomini: stessi prefetti e giudici, stessi sbirri e stessi spioni che sotto il fascismo. Poi, attraverso le solite famiglie e clan al potere, giungiamo al regime repressivo in vigore anche oggi. Il fascismo e' vivo e vegeto, e' al potere senza distinzione di corrente e di partito e basta non avere il cervello lavato per capirlo.
PS: non entro nel merito del discorso sui presunti "duri e puri" di destra, si scatenerebbe il solito casino.

Andrew ha detto...

Vorrei dire una cosa a Paolo Franceschetti. Tutto quello che ho scritto in questi post, quindi su olocausto, massoneria, AIPAC e 11 settembre lo scrivevo su un mio canale di youtube fino a qualche mese fa. A un certo punto (circa 5 mesi fa) uno scrive un commento sul mio canale-profilo dicendo: "Mossad is coming to a street near you. Make your will." Ora ho controllato il canale youtube di costui e il suo nome era "Ordo ab Chao" ubicato in Inghilterra. Inizialmente mi cagai un po' adosso (in modo figurato) ma successivamente mi sono convinto che doveva trattarsi di un pirla, giacché non credo di essere cosí importante da essere sorvegliato dal Mossad. Scusate la figura de merda.

Andrew ha detto...

Democrito: sí...io andrei oltre. Fondamentalmente il marxismo-comunismo con il suo arido materialismo storico é una ideologia (e NON una filosofia) creata dal massone Karl Marx su ordinazione del potentissimo Rothschild. Perché ? Dato che in Inghilterra esisteva una enorme classe proletaria (diciamo di schiavi) era necessario creare una ideologia politica per "istituzionalizzare" o meglio "murare politicamente" questo proletariato con una ideologia politico-sociale fatta su misura per loro...e fatta direttamente dal potere massonico. Lo stesso dicasi dei sindacati e, negli anni '70 delle BR.
Quindi i paesi comunisti e in primis l'URSS erano una specie di sistema massonico di controllo totale in fase di rodaggio e quindi ancora grossolano.
Infatti il simbolo del pentacolo (stella a cinque punte) é presente sia nelle bandiere occidentali (USA e EU oltre che Repvbblica Italiana) sia nelle bandiere di quelli che furono i paesi comunisti.
Dunque il comunismo cinese, coreano e del sud est asiatico ha rappresentato il fatto che il potere massonico si é impadronito anche dell'Asia.

massimo ha detto...

andrew...non vorrei deluderti...ma stai dicendo cose risapute.
a maggior ragione per i lettori di questo blog, sono cose ovvie.
non stai facendo rivelazioni scottanti, nè sull'11 settembre nè sul mossad :)

francamente, non credo che quell'utente di you tube ti volesse intimidire, perchè non credo proprio che tu sia scomodo al sistema, dato che non hai detto niente che già non si sappia...senza offesa eh :)

quanto a fini e al suo nuovo partito fli...ma scherzi o dici sul serio? fli contro i poteri occulti e non supportato da essi?? ma scherziamo?? è esattamente il contrario.
la campagna di fini contro berlusconi è orchestrata ad arte, e sono proprio i poteri occulti che stanno spingendo fini.

parlando poi del personaggio fini...come fai a dire che non è dalla parte dei poteri occulti??
è filo-sionista al massimo (tanto che da alcuni viene soprannominato kippah fini).
inoltre fa parte del CFR europeo (e questo è ufficiale, ci sono le liste degli appartenenti, cerca su google cfr europeo).

insomma, fini, soprattutto in questo periodo, è l'espressione massima delle lobby.
non capisco come tu faccia a sostenere il contrario.
tra l'altro, non ha proprio nulla a che fare con la destra sociale e "antimassonica" di forza nuova, fiamma tricolore, storace, ecc... (e bada che io non sono di destra, nè difendo questi partiti)

un ultimo appunto su falcone e borsellino.
al di là del fatto che la mafia non c'entra nulla, dato che non sono stati uccisi dalla mafia, e quindi c'entra anche poco il paragone che hai fatto con il prefetto mori...
ma a parte questo, falcone NON apparteneva all'MSI.
borsellino era simpatizzante (non so se fosse anche iscritto), ma falcone assolutamente no. era tendenzialmente di sinistra, socialista.

massimo

massimo ha detto...

aggiungo un'altra cosa, così ritorno anche in topic :)
nel cfr europeo insieme a fini c'è anche il solito giuliano amato, protagonista di questo post.
tanto per ripetere ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, che fini e amato (e tanti altri) sono tutti della stessa pasta e stanno nelle stesse identiche lobby e organizzazioni...altro che contro i poteri occulti ;)

Andrew ha detto...

Massimo: grazie per la correzione su Fini e Falcone. Beh allora bisogna restringere il discorso a "La Destra" e "Fiamma Tricolore". Bene a sapersi.
No, ma io non intendevo rivelare informazioni scottanti...io dico quello che so. Se poi dico cose risapute pazienza.

Conte Senza Palazzo ha detto...

Su Fini e i suoi nuovi amichetti, alcuni commenti piu' su, io avevo scritto (e lo ripeto):

"...massoneria [cosiddetta "progressista"] di cui sono o sono stati servi anche Draghi, Ciampi, Prodi, D'alema, Veltroni, la famiglia Agnelli e la loro corte circense, Montezemolo, gli ex ministri berlusconiani Orlando e Dini, Antonio Maccanico, La Malfa, i nipotini di Cuccia e altri, piu' tutto un vasto mondo finanziario. Con loro ora flirta Fini come un tempo flirtavano l'ultimo Berlinguer e Occhetto."

Andrew ha detto...

Faccio una domanda strana: se contro questi poteri occulti potentissimi non si puó fare niente, perché occuparsene ? Oppure si puó fare qualcosa. Cosa ?

Un maestro zen diceva: se si volessero sconfiggere tutti i nemici del mondo, nemmeno il piú valoroso guerriero potrebbe riuscirvi. Ma se si riesce a sconfiggere il nemico che é in noi, questo equivale, per chi ci riesce, a sconfiggere tutti i nemici del mondo. Il che equivale a dire: se io sono un illuminato (in senso buddista) i poteri occulti non esisteranno piú per me. Ma magari continuano ad esistere per chi ancora non é illuminato.

IL MAESTRO DIETROLOGO ... ha detto...

DICIAMO CHE LA POLITICA E' CONTROLLATA ALL' 80% DALLA MASSONERIA ...
LA SCELTA, X CHI ANCORA VOTA, E' TRA QUELLA LIBERAL E QUELLA FASCISTA DI GELLI ...
ENTRAMBE, DIPENDONO DALLA CORONA INGLESE, CHE POI' E' UNA SUCCURSALE DEL VATICANO, NELLA SUA EMANAZIONE OCCULTA ...

BISOGNA PRECISARE, PERO', CHE LA MASSONERIA INGLESE, PUR ESSENDO DI FATTO UNA SUCCURSALE DELLA DESTRA STORICA RELIGIOSA TEMPLARE, E' ANCHE INDIPENDENTE SU ALCUNI ASPETTI DELLO SCIBILE UMANO, COME PERALTRO QUELLA FRANCO-MEROVINGIA CHE SPESSO OSPITA TERRORISTI BR FUGGITIVI ...

LA PIRAMIDE FRAMMASSONICA E' TRANSNAZIONALE ED UTILIZZA LE SINGOLE MASSONERIE A SECONDA DELLE ESIGENZE ...
X ESEMPIO, QUANDO SI DEVE FARE UNA RIVOLUZIONE, QUALCOSA DI BUONO X I DIRITTI CIVILI O X LO STATO SOCIALE, INTERVIENE LA MASSONERIA LIBERAL O PROGRESSISTA, CHE INFLUENZA ANCHE LA DESTRA POLITICA E NON SOLO LA SINISTRA, QUANDO SI VUOL RESTAURARE ED IMPRIMERE UNA CONTRORIVOLUZIONE, DETTA "REAZIONE", LA PIRAMIDE SPINGE LA FAZIONE MASSONICA CONSERVATRICE, QUELLA X INTENDERCI DELLA STRATEGIA DELLA TENSIONE, DEI GELLI, DELL' EVERSIONE NERA E ROSSA, MA ANCHE DELLA MAFIA ...
SONO 2 ASPETTI STRUMENTALI DI UNA STESSA PIRAMIDE SINARCHICA ...

LE FORMAZIONE DI ESTREMA DESTRA, X ESEMPIO, SONO EMANAZIONE DIRETTA DEI SERVIZI SEGRETI, E SERVONO A CONTEMPLARE IL BACINO DEI COSIDDETTI ESTREMISTI, CREANDOGLI UNA VALVOLA DI SFOGO, OD UTILIZZANDOLI ANCHE A LORO INSAPUTA, UN PO' COME AVVENIVA ANCHE X LE FORMAZIONI DI ESTREMA SINISTRA CONTROLLATE DALLA MASSONERIA FRANCESE E TALVOLTA DALLA C.I.A. ...

GLI ESTREMI SONO I PIU' DIRETTAMENTE COINVOLTI, PROPRIO XCHE' APPARENTEMENTE APPAIONO ANTI-SISTEMA ...
FUNZIONA, APPUNTO, COME SUCCEDEVA X LE FORMAZIONI TERRORISTICHE, SIA NERE CHE ROSSE ...
EMANAZIONI DEI SERVIZI ...

L' UNICA POSSIBILITA' DI SCELTA, E' TRA LA MASSONERIA LIBERAL E QUELLA CONSERVATRICE ...
IN REALTA' E' UNA NON-SCELTA, MA E' L' UNICA OPZIONE CONSENTITA ALL' UOMO, DA SEMPRE E PER SEMPRE ...
UNO POTREBBE OBIETTARE, DICENDO CHE ALLORA PREFERISCE NON SCEGLIERE E RIMANERE NEUTRO, MA E' IMPOSSIBILE, NON DIPENDE SOLO DAL FATTO CHE UNO PUO' ANCHE NON VOTARE, MA LA SCELTA LA FACCIAMO QUOTIDIANAMENTE IN OGNI ASPETTO DELLA NOSTRA ESISTENZA ...
DA COSA MANGIAMO, DA COME CI VESTIAMO, DA COSA GUARDIAMO IN TV, DA COSA LEGGIAMO, DA COME PENSIAMO, INSOMMA DA OGNU ASPETTO DELLO SCIBILE UMANO ...

DI FATTO E' IMPOSSIBILE NON SCHIERARSI, ANCHE QUANDO PENSIAMO ORGOGLIOSAMENTE DI RIMANERE NEUTRI ...
TUTTI QUANTI, CHI PIU' CHI MENO, ABBIAMO DI FATTO SCELTO UNA POSIZIONE VALORIALE E/O CULTURALE, IN BASE ALLE NOSTRE PROPENSIONI, ATTITUDINI ED EDUCAZIONE ...
LE VERGINELLE NON ESISTONO XCHE' SIAMO DI FATTO SCHIERATI OGNI GIORNO CON UNA FAZIONE PIUTTOSTO CHE CON L' ALTRA, O PERLOMENO, COSI' LO E', A LIVELLO DI FORMAZIONE DEL PENSIERO INDIVIDUALE ...
A MENO CHE QUALCUNO DI NOI NON SIA UN EREMITA O UN SANTONE, SIAMO TUTTI, VOLENTI O NOLENTI, COPTATI DAL SISTEMA ...
ANZICHENO' !!!

QUINDI KE MASSONI SIETE ???
:-)

Paolo Franceschetti ha detto...

Andrew... per quanto mi riguarda non combatto i poteri occulti, contro cui non c'è nulla da fare.

Quello che combatto infatti è dentro di me. La voglia di mandare tutto a fanculo. La voglia di prendere a pugni mio padre, alcuni miei amici. La paura di morire ammazzato.

E poi se combatto qualcosa, combatto la stupidità della gente attorno a me, di quelli che dicono "ma tanto che ti frega" "pensa alle cose importanti" "io ho famiglia" "non credo che certe cose siano vere" ecc.. Altra battaglia impossibile.

La battaglia contro questi poteri occulti è praticamente impossibile.

Anonimo ha detto...

andrew hai centrato la situazione, lo zen che tu citi è anche chiamato la via senza testa proprio perchè per superare certi limiti si deve superare la razionalità, il processo di formazione del pensiero che è condizionato da millenni, le stesse lingue che parliamo che non sono arcaiche e frutto delle interazioni fra mente coscienza spirito energia, ma artificiali e fatte apposta per fermare lo sviluppo spirituale umano come il latino ed altre, la scrittura è già una degenerazione verso il male rispetto alle tradizioni primordiali orali e anticamente era utilizzata solo come forma sacra e magica come per le rune, anticamente esistevano gli uomini libro, tradizione in parte ancora viva grazie anche all'islam non corrotto dove vengono mandati a memoria non solo tutti i versi del corano da una moltitudine di persone ma molte altre conoscenze, in europa la fine di questa tradizione è stata segnata dalla caccia alle streghe e dalla "cristianizzazione forzata". l'unica cosa da fare è combattere quel "se stesso" che non è nemmeno l'ombra del vero "sè" ma purtroppo è una strada lunga da fare in solitudine.

jj

democrito ha detto...

****Faccio una domanda strana: se contro questi poteri occulti potentissimi non si puó fare niente, perché occuparsene ? Oppure si puó fare qualcosa.Cosa?**

la domanda è tutto meno che strana e ci possono essere essere tante motivazioni, tu devi cercare la tua se esiste, o se no lascia perdere.
io non sono maestro, ne ho mai praticato lo zen, pero la citazione mi sembra un po stupida. intanto il nemico sei tu, e voler combattere contro te stesso non è consigliabile: se vinci ti autodistruggi, mentre se perdi ti ritrovi dissociato. proporrei di cambiarla in: trova l'amico che è in te e sicuramente vivrai meglio...potresti anche farti consigliare sulla massoneria...

Andrew ha detto...

Paolo Franceschetti: OK. Vorrei fare un esempio per spiegarmi il meglio possibile.

Avete presente il film "Shining" di Kubrick ? Ovviamente sí. Ora, il protagonista Jack a un certo punto va completamente fuori di testa, sviluppa una grave disistima di sé, crede di essere un fallito, dilania la sua famiglia eccetera. Ora questo processo di disintegrazione psicofisica di Jack posso interpretarla in due modi:

1) In base alle scene del film risulta evidente il connotato massonico-esoterico degli ambienti dell'Overlook Hotel. Inoltre Jack puó ben essere visto come mentalmente manipolato da questo establishment esoterico-massonico fino ad impazzire e diventare completamente schiavo della potente organizzazione. La sua grave disistima viene "indotta" dall'organizzazione, anche se non si capisce bene come. Il figlioletto possiede capacitá paranormali che gli permettono di cogliere queste forze malefiche. È per questo che l'organizzazione dice a Jack di eliminare il bambino "scomodo".

2)Una lettura piú "psichiatrica" invece permetterebbe di dire che Jack inizia ad avere una disistima endogena sempre piú grave e acutizzata dalla solitudine nell'Overlook Hotel. Questo porta alla frattura psicotica con le conseguenze che viediamo nel film. Dunque tutti gli emissari dell'organizzazione segreta sono deliri e allucinazioni speigabili da un punto di vista psichiatrico.

Ora risulta evidente che a prescindere da quale punto (1 o 2) teniamo per vero per spiegare la vicenda del film "Shining", da un punto rigorosamente buddista-meditativo risulta efficace in entrambi i casi. Che si tratti di manipolatori mentaliesterni o che si tratti di un processo psicotico endogeno, in ogni caso la meditazione previene la disistima incipiente proprio perché la meditazione é rigorosamente fenomenologica e dunque non distingue tra un "fuori" e un "dentro". Questo significa anche che in molti film di Kubrick (sopratutto "Shining" e "Eyes wide shut") viene meno la distinzione tra mente e realtá. Cioé si tende verso una ontologia dell'essere originario che Parmenide aveva intuito 2500 ani fa. Ed é verso ció cui tende la meditazione buddista. Quindi il buddismo non si preoccupa che le emozioni negative siano causate da manipolazioni esterne oppure da processi interiori. CI si limita a essere consapevoli dell'emozione negativa senza inseguirla, senza diventarne schiavi, ma anche senza reprimerla.
In questo senso che esistano o meno i poteri occulti manipolatori non fa alcuna differenza.

Anonimo ha detto...

paolo scusa non c'entra niente con il post ma domani solange è a un convegno a milano quanto dice sto video sembrerebbe di si o sbaglio
il video è questo http://www.youtube.com/watch?v=_YbLe43f6qg&feature=player_embedded

Paolo Franceschetti ha detto...

solange non potrà andare al convegno perchè sono sopravvenuti impegni piu urgenti.

Andrew ha detto...

Comunque, per rimanere in tema: anche io ho avuto spesso il forte sospetto di essere circondato da alcune persone (spesso parenti) facenti parte della massoneria e incaricati di varie funzioni di controllo.
Un po' quello che Aleandro Volpi descrive nel suo "Massoneria: una fabbrica di matti". Dico forte sospetto nei confronti di parenti (in particolare un parente acquisito). Certezza nei confronti di conoscenti. Ma dinamiche manipolatorie ho avuto molta difficoltá ad identificarli, e non posso esserne certo.
Vi racconto questa: mia madre viene portata da una sua vecchia e stretta amica dei tempi del liceo, in una sala di un famoso castello della mia cittá. Questa amica le spiega che la sala é usata per assemblee massoniche. Infatti mostra a mia madre tutta una serie di oggetti usati nelle cerimonie massoniche.
Ora sia mia madre che mio padre sono entrambi cattolici praticanti e da sempre visceralmente antimassonici. Forse questa amica ha voluto lanciare un avvertimento. Chissá. È strano che una massona faccia vedere ad una non-massona la sala dove vengono fatti i rituali. Non credete ?

Andrew ha detto...

Paolo Franceschetti: ho letto un pezzo di un articolo della Carlizzi dove spiega il presunto metodo di manipolazione mentale a distanza: "Quando si decide che é necessario un delitto, una strage, un attentato...gli adepti mettono in funzione ciascuno i poteri della mente Avviene una concentrazione paurosa di magnetismo che anche da piú parti del mondo direziona le onde verso l'obiettivo da controllare etc, etc..."

Ora questo é cyberpunk. L'autrice non é in grado di spiegare come avvengano questi fantomatici controllo mentali a distanza.

Inoltre: attentati come l'11 settembre non richiedono particolari forze occulte...é sufficiente una intelligence militare ben organizzata con un paio di mercenari-kamikaze a disposizione, un piano preciso, infiltrati nei punti chiave (quindi collaborazione CIA-Mossad), anni di preparativi e poi l'ordine di partire. Non servono "manipolazioni" a distanza e´sufficiente la comunicazione tradizionale.

Anonimo ha detto...

...Ora questo é cyberpunk. L'autrice non é in grado di spiegare come avvengano questi fantomatici controllo mentali a distanza....

andrew scusa ma non è cyber punk è la semplice realtà delle cose, cose alle quali non sei avvezzo, di cui non hai esperienza, ho visto monaci far smettere di piovere, monaci bloccare persone aggressive col solo potere della mente, nello specifico delle torri gemelle il condizionamento mentale se c'è stato ha avuto un ruolo di corollario nelle azioni ma di massa nella percezione dei fatti specialmente nell'immediato. ci sono capacità e rituali che sfuggono completamente alla comprensione razionale ma è un dato di fatto che esistano, come esiste la rabdomanzia o come si possa far piovere o fermare la pioggia con la forza della mente, con la forza della mente puoi stendere un elefante a centinaia di chilometri di distanza o fare in modo che una dolce fanciulla prenda il treno per venire a trovarti, una volta in montagna rischiavo il congelamento dei piedi e un amico era in evidente ipotermia, non saremmo arrivati a casa se un pranoterapeuta presente non fosse intervenuto prontamente. nemmeno io come la carlizzi posso spiegarteli ma semplicemente raccontarteli, nemmeno farti capire che la realtà che tu credi di vedere ogni giorno nella tua vita è semplicemente una proiezione della tua mente, ma non la realtà ultima.

jj

p.s. esiste una foto prima del crollo delle torri dove si vede una nuvola di fumo nero che ha le sembianze identiche a una statua creata da rudolf steiner di ahriman quasi cento anni prima, queste non sono ne fantasie ne stupide coincidenze ne giochi di bambini che guardano le nuvole, ma è certo che chi vuol vedere vede e chi non vuole non potrebbe riconoscere il diavolo nemmeno se lo avesse a un palmo dal naso.

Andrew ha detto...

1) Il Buddha ha mai insegnato ad occuparsi di queste cose ? Risposta: no. Infatti per il buddismo (e per la gnosi ontologico-filosofica) é irrilevante se questi stati mentali derivino da manipolazioni esterne o da fattori endogeni. Non bisogna attaccarsi ad essi o reprimerli ma solo viverli e lasciarli scivolare via senza restarne impigliati. Questo é il buddismo autentico e questa é la comprensione dell'Essere come intuito da Parmenide e ripresentata da Martin Heidegger nella sua opera "Essere e Tempo" del 1927.

2) É evidente che il dualsimo BENE-MALE non é originario in senso ontologico. É per questo che l'illuminazione é uno stato di consapevolezza che va al di lá del bene e del male. Ogni dualismo é ONTICO (per usare il linguaggio di Heidegger), quindi riguarda l'ente e NON l'essere (infatti ció che concerne l'essere é ONTOLOGICO).
Parmenide lo ha dimostrato 2500 anni fa (in modo ancora piú profondo del Buddha forse). Lui dice: "l'Essere é, mentre il non-essere non é. Inoltre pensare ed Essere sono lo stesso e il non-essere non si puó pensare". Uno dice (come ha fatto Platone): "OK, peró allora l'Essere non é il Non-essere". Avete capito la frase ? Vuol dire considerare il Non-essere come contrapposto dualisticamente all'Essere. Dove sta l'errore in ció (errore originariamente platonico) ? L'Errore sta in primis nel pensare l'Essere come un ente o idea. Inoltre dato che il non-essere non é (quindi puoi chiamarlo il "niente") allora l'Essere, il quale solo é, non si contrappone dualisticamente proprio a niente. L'Essere é e basta.
Platone quindi aveva torto riducendo l'Essere alla sfera ontica dell'Idea. Quindi un qualsiasi dualsimo (bene-male, mente-realtá, soggetto-oggetto) é di ordine ontico, riguarda l'ente, mentre l'Essere (che é Unico contrapposto a niente) é il fondamento ontologico ultimo che rende possibile ogni manifestazione dualistica ontica. Ogni dualismo é illusorio.
Inoltre: Nietzsche intuisce la coappartenenza di volontá (intesa come movimento) e niente. Come mai ? La volontá é un movimento che PRESUPPONE una discontinuitá spaziale e temporale del mondo (o universo). Cioé io posso volere ció che non sono adesso, ma magari divento un domani che deve essere separato temporalmente dall'adesso. Oppure posso volere andare da qui a lí (discontinuitá spaziale). Il problema é che la suddivisione in parti e la discontinuitá spazio temporale presuppone che tra queste parti e questi punti di tempo successivi ci siano delle intercapedini di niente che le separino. Altrimenti non sarebbero separate. Ma come giá detto il niente non c'é. DUnque movimento e volontá sono illusorie, come gli Eleati giá dimostrarono.
Che gli Eleati (Parmenide e Zenone) avessero ragione lo dimostra chiaramente la teoria quantistica dei campi. Il campo é una porzione di spazio vuoto (non niente, ma vuoto, é diverso !). Le particelle che la fisica studia e misura sono condensazioni del vuoto di questo campo, OK ? Cosa vuol dire ? Vuol dire che la particella é una condensazione di energia o di massa (a seconda di come la misuri) del vuoto. Quindi la particella forma un tutto uno con il vuoto del campo circostante, essendone appunto solo un punto di condensazione. Quindi il vuoto del campo non ha nulla a che vedere con il niente, per il fatto che il niente non 'cé e non potrebbe condensarsi in quello che misuriamo come particella. Quindi il vuoto é l'Essere e rappresenta il campo di possibilitá in cui si presentano tutte le manifestazioni che noi illusoriamente chiamiamo "cose" o "pensieri".
Non solo. Vista la equivalenza tra massa e energia di E=mc^2 e la legge della conservazione dell'energia (valida sia nella fisica classica che in quella quantistica), vuol dire che qualsiasi cosa succeda, l'energia totale dell'universo rimane costante esattamente come l'essere immutabile di Parmenide.


Ciao

Andrew ha detto...

Una volta un uomo ha chiesto al Buddha se con la meditazione fosse stato possibile riuscire a camminare sull'acqua. Il Buddha ha risposto: " Sí é possibile farlo. Ma se uno usa la meditazione con questa finalitá, tanto vale comprarsi una barca."

Andrew ha detto...

Ringrazio Paolo Franceschetti per avermi pubblicato i miei post-papiro. É che ho tante cose da dire.

Esiste una diffusa opinione riguardo alla filosofia (la vera filosofia, cioé quella greca presocratica ripresa solo di recente da Nietzsche, Heidegger e Gadamer e pochi altri). Si dice che sia una "sega mentale". É chiara l'origine massonica di questa credenza diffusa. É un tentativo di interdire la gnosi e la conoscenza preparatoria necessaria all'esperienza dell'Essere e dell'Illuminazione che di fatto coincidono.

Su questo punto vorrei fare un piccolo approfondimento.
Il mondo anglosassone, da sempre la centrale del potere massonico ai piú alti livelli, quali pensieri filosofici ha prodotto (e chiamarli filosofici é una parola grossa) ? Risposta: in primis l'empirismo e l'evoluzionismo in Inghilterra, poi il pragmatismo in
Nordamerica. Queste non sono filosofie. Sono sistemi di pensiero che preparano le attivitá di sfruttamento coloniale, industriale e consumistico.
In merito all'evoluzionismo il discorso é chiaro: l'uomo é il risultato di esclusivi determinismi biologici dai quali non si puó emancipare.
Come giá detto, anche il materialismo storico di Marx é di stampo chiaramente massonico: ci sono solo oppressi e oppressori. La psicoanalisi di Sigmund Freud é pure anch'essa partorita da pretese di controllo. Certamente. La postulazione dell'inconscio rende l'uomo inconsapevole delle ragioni del suo comportamento e quindi facilmente manipolabile. E anche nella psicoanalisi, l'uomo é in balia di oscure pulsioni sessuali dalle quali comunque non é possible emanciparsi. E Freud era massone della loggia B'nai Br'ith.

In Germania (da sempre nemica mortale dell'inghilterra massona) invece é nata la VERA filosofia dell'uomo, con pensatori come Nietzsche, Heidegger e per ultimo Hans-Georg Gadamer. In particolare Heidegger (chiaramente antimassone) é stato dopo la guerra denigrato per il suo passato filonazista. Ma é stato lui a rifondare l'autentica ontologia dell'Essere parmenideo, a fare una critica dell'agire tecnico e meccanico moderno, a debunkare la psicanalisi e il marxismo su basi filosofiche.
Ha capito che l'Essere é una esperienza che richiede una preparazione, e l'uomo moderno é ormai pronto per questa esperienza.

Grazie Paolo.

Codardo anonimo ha detto...

Bravo Andrew, magistrale esposizione.
Io aggiungerei anche che il "vuoto" quantistico in realtà non è veramente vuoto ma è permeato di energia, la famosa "energia del punto zero" o costante cosmologica di Einstein o energia oscura come la vogliamo chiamare. In altre parole anche secondo la scienza "ufficiale" esiste un campo di energia che permea tutto ciò che esiste.
Può essere senziente? Io non me la sentirei di escluderlo.

Andrew ha detto...

anonimo Codardo:
diciamo che l'Essere (o vuoto energetico universale) é il fondamento ultimo di un qualsiasi "apparire" sia esso materiale, cognitivo o energetico convenzionale...e inoltre riassume in sé un qualsiasi dualismo ontico, come detto. Quindi anche il dualismo "senziente-non senziente" o "vita-morte". Questa é l'Unitá originaria che si affaccia a noi ormai come "esperienza totale" e non solo intellettuale.

Andrew ha detto...

Per dirlo in altri termini é possibile raggiungere la conclusione di Parmenide attraverso un processo di riduzione ontologica. Nei casi di dualismo ONTICO io posso sempre dire che i due enti della coppia duale "sono". Cioé il bene é, il male é. La mente é, il reale é. Il soggetto é, l'oggetto é.
Sono coppie duali, quindi ONTICHE.
Nel caso dell'Essere questo non si verfica piú. Infatti posso solo dire: L'Essere é, mentre il non-essere (o niente) NON é. Questa é la definitiva riduzione ontologica che permette di affermare l'unicitá dell'Essere come fondamento ontologico irriducibile e originario e, contemporaneamente la inesistenza del niente.

ciao ciao

MAESTRO DI DIETROLOGIA ha detto...

p.s. esiste una foto prima del crollo delle torri dove si vede una nuvola di fumo nero che ha le sembianze identiche a una statua creata da rudolf steiner di ahriman quasi cento anni prima, queste non sono ne fantasie ne stupide coincidenze ne giochi di bambini che guardano le nuvole, ma è certo che chi vuol vedere vede e chi non vuole non potrebbe riconoscere il diavolo nemmeno se lo avesse a un palmo dal naso.

Ciao jj, mi dispiace deluderti ma il video e la foto in questione e' un fake, che diavolo e diavolo, dai ben ...
:-)

democrito ha detto...

andrew,
come filosofo te la cavi bene. alcune cose che scrivi sono sicuramente interessanti, altre a mio parere da rivedere, ma sarebbe troppo lungo discuterne qui. ti vorrei pero rivolgere un paio di domande apparentemente cretine, che però contengono in loro un intero mondo.
1 per te è nato prima l'uovo o la gallina?
2 quando lo specchio è se stesso?
3 quale è il valore dell'inutile?
4 la fantasia è o non è?
ciao alla prossima

Andrew ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Andrew ha detto...

Democrito: In merito alle tue domande...

1) Sarebbe come chiedere se viene prima la notte o il giorno.

2) Sempre.

3) Il problema é la parola "valore" da attribuire a qualcosa in modo che sia utile. Nel momento che tu designi una cosa come inutile essa non ha valore. Ma non "ha" non vuol dire che non "sia". È inutile appunto a fare una certa cosa. Sarebbe come se tu chiedessi l'utilitá dell'inutile.
Ma se tu esci dal ristretto orizzonte ontico utilitaristico-pragmatico é una domanda che semplicemente non ti poni.

4) La fantasia é. Basta che vai in un museo d'arte.

Andrew ha detto...

Democrito: vorrei fare una battuta "storico-filosofica" sul tuo nickname: Democrito é un filosofo che (insieme a Platone) aveva tremendamente torto su tutto.

Andrew ha detto...

Ah, sí: in merito al legame tra psicoanalisi e massoneria (Freud lo sapete era massone) c'é un'altro aspetto:
Roberto Assagioli, designato di diffondere la psicoanalisi in Italia dallo stesso Freud, era massone anche lui, iniziato alla Loggia "Lucifero" di Firenze del rito simbolico italiano. Il libro di Francesco Brunelli (discepolo di Assagioli) "Principi e Metodi di Massoneria Operativa - una guida ai lavori in loggia" é cosí permeato della dottrina di Assagioli da dare l'impressione di essere una raccolta di insegnamenti di psicosintesi dello stesso Assagioli.

Il sito é:
www.ritosimbolico.net/simbolici_famosi/assagioli.html

PS.: la citazione é a fondo pagina.

democrito ha detto...

Andrew ha detto...
Democrito: In merito alle tue domande...
ok, andiamo x ordine:
1 sembra stupida ma non lo è. se dall'uovo nasce la gallina e dalla gallina nasce l'uovo, dal giorno la notte e dalla notte il giorno, allora dalla vita viene la morte e dalla morte nasce la vita, quindi dal tutto il nulla e dal nulla il tutto. quindi non è vero che ogni cosa riproduce se stessa, ma è vero che riproduce il proprio contrario. non voglio sostenere Eraclito e Platone vs Parmenide, voglio solo dire che la logica e la filosofia hanno dei limiti.
2 lo specchio assume sempre le sembianze di qualcos'altro, quindi non è mai se stesso, però la sua natura è quella di riflettere, quindi è sempre se stesso. la contraddizione fa parte della realtà, facciamocene una ragione.
3 zuang-zi, libro cinese di saggezza taoista, quindi amante del paradosso come sistema di conoscenza che io amo moltissimo, inizia proprio dicendo che tutti conoscono il valore dell'utile, ma solo a pochi è dato di conoscere il valore dell'inutile. penso di afferrare ciò che significa, ma credo di non essere in grado di spiegarlo.
4 si, è una funzione, ma l'oggetto fantastico non è e se riesci a manifestarlo, magari attraverso un'opera d'arte, allora hai compiuto un'operazione creativa, ovvero hai estrapolato qualcosa dal nulla...

sul nick...dai, non fare il presuntuoso, non siamo ne io ne te che stabiliamo il torto o la ragione. comunque concordo che Democrito fosse un idiota, ma mi piaceva l'idea di un blog formato da tanti atomi, tante teste che ragionano ognuna x conto suo, spesso senza nemmeno ascoltare gli altri. in fondo ognuno è un individuo diverso, questa è la nostra caratteristica e questo è il nostro limite.

ps
la fisica quantistica è una estensione della matematica, pertanto descrive un universo (o multiverso) ad una sola dimensione, anche se loro dicono che ci sono 9 dimensioni, ben 5 oltre le 4 della fisica classica. sono dimensioni puramente quantitative, quindi spaziali. nell'universo bidimensionale della realtà, c'è da considerare la dimensione qualitativa, ovvero temporale, la quale sfugge a considerazioni di tipo spaziale. il fatto stesso di ridurre il tempo a una quantità ce la dice lunga sulla pochezza di tali interpretazioni. la cosa considerata non è il tempo, ma la misurazione del tempo, che avviene nello spazio e che quindi può essere quantificata. l'universo descritto è quindi un universo senza tempo, composto di solo spazio a diverse dimensioni, una delle quali è la misurazione del tempo, quindi non valido a titolo di realtà.

Andrew ha detto...

Democrito:
La filosofia (ricerca ontologica intorno all'essere) precede la logica (ricerca nell'orizzonte categoriale ontico, cioé gli enti o idee). La domanda su giorno e notte o gallina e uovo sono categorie ONTICHE. Nell'orizzonte categoriale ontico non é possibile accedere al fondamento ontologico come Kant ha dimostrato. Heidegger ha ristabilito, dimostrandolo, il primato ONTOLOGICO dell'essere. Lo trovi nel suo libro "Essere e Tempo".
Infatti A é e anche non-A é. Sono categorie ontiche. L'ontico puoi chiamarlo ente (una "cosa") o una idea. La logica mi permette di dire che "A non é non A". Questo orizzonte categoriale ontico me lo permette, perché la designazione dell'ente "A" non costituisce il fondamento della propria essenza. Cioé dicendo A non é non-A viene negata non L'ESSENZA di A rispetto a non-A ma solo la sua DESIGNAZIONE rispetto a non-A
Solo l'Essere ultimativamente "É", proprio sfuggendo alla contrapposizione duale al Non-essere che appunto non é. Questo dimostra che l'Essere é il fondamento ontologico, e non puó essere inteso come ente ("cosa") o idea (come Platone aveva fatto, errando). Infatti non posso dire che "L'Essere non é il Non-essere", per il fatto che qui sono in un orizzonte originario e ontologico e ne va dell'essenza degli enti, essenza che corrisponde al loro fondamento ontologico (l'Essere) e non ne va solo della "designazione" degli enti come "A" e "non-A", come era nell'orizzonte ontico. Questa invece non é logica, ma ontologia e per inciso la differenza tra piano ontico e ontologico.
Questo dunque spiega che l'ontologia precede sempre un qualsiasi orizzonte ontico-categoriale.

Lo specchio é sempre se stesso, altrimenti non rfletterebbe il mondo come fa appunto uno specchio.

Utile e inutile di nuovo sono categorie ontiche nell'orizzonte pragmatico-utilitarista. Entrambi "sono" contrapposti dualisticamente. Dunque nessuno dei due costituisce un fondamento autenticamente ontologico perché nessuno dei due si puó dire che "non é".

In merito alla fantasia: anch'essa é una manifestazione ontica contrapposta al non-fantastico che pure "é". Sia il fantastico che il non-fantastico "sono"...Di nuovo nessuno dei due costituisce il fondamento ontologico, per il fatto che di nessuno dei due si possa dire che "non é".

In merito a fisica quantistica, ontologia e Buddismo c'é un ottimo testo (da dove ho preso la spiegazione della teoria dei campi): "Il Tao della Fisica" di Fritjof Capra, Adelphi. L'autore é un fisico delle alte energie.

PS: ma no...sul nick era una battuta ovviamente
Ma questi temi non sono come la settimana enigmistica, bisogna studiarseli e abituarsi ad un certo linguaggio. Poi oltre alla comprensione meramente intellettuale c'é molto di piú...

Ciao

Andrew ha detto...

Mi sono imbattuto nella Enciclica di papa Leone XIII "Humanum Genus - sulla condanna del relativismo filosofico e morale della massoneria" del 1884 in cui viene attaccata la massoneria, l'empirismo evoluzionistico e il marxismo. Io non sono cattolico, ma questa enciclica mi é sembrata molto significativa.
Ne cito un pezzo: "...Proprio questo mutamento, questa sovversione sono lo scopo e il tema delle meditazioni di numerose associazioni di Comunisti e di Socialisti; ai propositi di costoro non si direbbe aliena la setta dei Massoni, che accoglie con favore le loro opinioni e ha in comune con essi i piú importanti assiomi..."

Andrew ha detto...

Gesú non morí sulla croce. Venne portato ancora vivo nel sepolcro, dove si riprese con l'aiuto di Nicodemo e Giuseppe di Arimatea. Si ripresentó infatti ai discepoli in carne ed ossa, con le ferite ancora aperte. Poi partí alla volta del Kashmir dove morí all'etá di 80 anni nella cittá di Shrinagar.
Gesú era un Buddha. È per questo che i re magi arrivarono dall'Oriente per riconoscere la sua incarnazione.

Leggete il libro dello storico tedesco Holger Kersten "Il viaggio di Gesú in India".

Andrew ha detto...

Errata corrige: il libro di Holger Kersten si chiama "LA VITA DI GESÙ IN INDIA".

MDD ha detto...

LEONE XIII, RAPPRESENTA LA NATURALE ASCESA DI UN NUOVO CULTO IN REALTA' SEMPRE ESISTITO, ORA NON PIU' OCCULTO MA PIU' VISIBILE, CHE FU LA MASSONERIA DEL 19° SECOLO ...

LA CHIESA NEL 1800, INIZIA IL FAMOSO PASSAGGIO DI CONSEGNE CON LA MASSONERIA SPECULATIVA, AVENDO ABBONDANTEMENTE SVOLTO IL SUO COMPITO STORICO DI CONTROLLO EMOZIONALE/TEMPORALE SUI POPOLI ...

LA MASSONERIA, IN REALTA' NON NASCE NEMMENO NEL 1700, DICIAMO CHE E' SEMPRE ESISTITA CON ALTRO NOME E CON ALTRA BANDIERA, MA MENTRE IN PASSATO SI DEDICAVA ANCHE AL "BELLO", CON IL DECLINO DEL CULTO CATTOLICO, INIZIA A RAPPRESENTARE SOLO LA PARTE PIU' EFFIMERA E SPECULATIVA DELLA MASSONERIA, IN POCHE PAROLE IL CRIMINE DI STATO ...

L' ILLUMINISMO, LA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE, LE NUOVE SCOPERTE IN CAMPO SCIENTIFICO, RAPPRESENTARONO I CAPISALDI DEL NUOVO-MONDO ...
LA FUTURA CIVILTA' TECNOLOGICA ERA ALLE PORTE !!!
IL CULTO INIZIO' ALLORA A TRAMUTARSI IN SISTEMA LIQUIDO, E NON PIU' TANGIBILE COME IL POTERE COSTITUITO CI AVEVA ABITUATO NEI SECOLI, ORA IL MONARCA ERA UNA BANCONOTA CON UNA PIRAMIDE DA UN DOLLARO ...

QUELLE FURONO LE ORIGINI DELLA SITUAZIONE CULTURALE E SOCIALE IN CUI CI TROVIAMO ORA E IN CUI SIAMO DIRETTI ...
NON A CASO, LEONE XIII, E' RICORDATO COME "PAPA SOCIALE", IN LINEA CON I TEMPI X IL PROGRESSISMO DELL' EPOCA, FU A SUO MODO INNOVATIVO E MODERNISTA ...

MA CIO', AVVENNE XCHE' FU MANDATO SUL TRONO DALLO STESSO POTERE OCCULTO MASSONICO, DATO CHE EBBE MOLTI COMPAGNI DI MERENDE ROSACROCIANI E MAESTRI ROSACROCIANI, LUI STESSO OVVIAMENTE ROSACROCIANO ...

QUESTO X FAR CAPIRE CHE IL SISTEMA E' SEMPRE LO STESSO, SIA CHE OGGI SI CHIAMI CHIESA, SIA CHE OGGI SI CHIAMI MASSONERIA SPECULATIVA, SONO 2 ESPRESSIONI DELLO STESSO POTERE COSTITUITO DA SEMPRE ...

LO SI CAPISCE ANCHE DAL NOME PAPALE ...
IL LEONE, NEL SIMBOLISMO, RAPPRESENTA IL SERPENTE, E VENNE ADOTTATO DALLA NOBILTA' NERA VENEZIANA DEL 1100, NOBILTA' CHE RAPPRESENTA L' UNIONE DI SANGUE TRA I CASATI DEI NORDICI, CON LA COMPONENTE "MORA" PIU' MEDITERRANEA ...

IL 13 E' UN SIMBOLO DI PASSAGGIO, DI TRASMUTAZIONE, ED IN QUESTO CASO STA AD INDICARE APPUNTO, IL PASSAGGIO DA UN CULTO AD UN ALTRO, DALLA CHIESA ALLA MASSONERIA SPECULATIVA ...
E SE NOTATE BENE, FACENDO LA SOMMA DEL CALCOLO NUMEROLOGICO DEL SUO NUMERO DI SERIE, VIENE SEMPRE FUORI
13 ...
INFATTI LUI ERA IL 256 RE DI ROMA, APPUNTO 13 ...

MDD ha detto...

SECONDA PARTE ...

LEONE 13°, CHE ALCHIMISTICAMENTE, VUOL DIRE LA TRASMUTAZIONE DEL SERPENTE, CI STA AD INDICARE CON LA SUA PRESENZA, UN PASSAGGIO DELICATISSIMO TRA VECCHIO E NUOVO CHE AVANZA ...

POI, UN PAPA FINTAMENTE SOCIALE, O STRUMENTALMENTE SOCIALE COME LEONE 13, ERA IN LINEA COL PENSIERO DELL' EPOCA, CON I SOCIALISMI ED I COMUNISMI CHE ERANO APPENA NATI COME NUOVE DOTTRINE SOCIALI, E RAPPRESENTAVANO GLI ASPETTI PROGRESSISTI DEL POTERE OCCULTO, OPPURE QUELLE LEGITTIME ISTANZE NATURALI SOCIALI, CHE FURONO PERO' CONTROLLATE E STRUMENTALIZZATE DALLA SINARCHIA DELL' EPOCA ...

INSOMMA, LA SUA ERA UNA FINTA BATTAGLIA CON LA MASSONERIA, ESSENDO LA CHIESA LEI STESSA MASSONICA ED APPARTENENDO ALLO STESSO PADRONE ...
NON SOLO, MA PAPI, CARDINALI E MASSONI, VENIVANO EDUCATI NELLE STESSE SCUOLE E CONDIVIDEVANO LA STESSA SIMBOLOGIA E LA STESSA APPARTENENZA A QUEL DETERMINATO SISTEMA DI POTERE !!!

ERANO EMANAZIONI DIFFERENTI DELLO STESSO UOVO DI SERPENTE ...

OGGI, COME SEMPRE, LA MASSONERIA ED I GESUITI, CHE RAPPRESENTANO L' ANIMA OCCULTA E MASSONICA DELLA CHIESA ROMANA, HANNO FINANZIATO ANCHE CON L' 8X1000, IL TELESCOPIO "LUCIFER" ...
PUNTATO SU SIRIO E SULLA COSTELLAZIONE DEL "DRACO" ...

IL SIMBOLO DELLA SAGA DI RESIDENT EVIL, " UMBRELLA CORPORATION ",OVVERO LA CROCE ROSSA "GRECA", E' CONTEMPORANEAMENTE, SIMBOLO DEI NAZISTI, DEI PAPI, DEI CAVALIERI TEMPLARI E DELLA CORONA INGLESE ...
APPARTENGONO TUTTI QUANTI, AGLI ILLUMINATI DI BAVIERA ED AI ROTHSCHILD, CHE SONO TRA I PIU' IMPORATANTI PILASTRI MILITAR-FINANZIARI DEL MONDO ...

SONO ESPRESSIONI DIVERSE DELLA STESSA GANG, TALVOLTA IN CONFLITTO TRA LORO, MA POI TUTTI RIUNITI SOTTO LA CAPPELLA DELLA CITY DI BABYLONDON ....

IL SIMBOLO, NEL SUO LOGO CROCIATO, IN QUESTO CASO CROCE GRECA, PARLA CHIARO E SVELA L' APPARTENENZA DEL CULTO RELIGIOSO, LO METTE IN STRETTA RELAZIONE CON ALTRI SISTEMI ALTRETTANTO NEFASTI ...
IL PUNTO IN COMUNE, E' RAPPRESENTATO DAL FATTO CHE ROSACROCE LO SONO FIN TROPPI SINARCHI, E SI SPONSORIZZANO PURE ...

HASTAS

Andrew ha detto...

MDD: È tutto molto interessante ma devi documentare quello che dici. Se no sono solo congetture. Quali referenze adduci ?

PS.: se tutto é potere nascosto allora nulla é potere nascosto. E dunque sarebbe irrilevante occuparsene.

Andrew ha detto...

Ma tu hai letto la "Rerum Novarum" (oltre alla "humanumgenus") ? Leone XIII é stato uno dei pochi a capire l'origine massonica del marxismo-comunismo (ancora oggi quasi nessuno lo sa). Non é certo che Marx fosse massone, ma i contenuti del suo "materialismo storico" sono chiaramente di stampo massonico (esattamente come l'empirismo e l'evoluzionismo inglesi, il pragmatismo americano e la psicoanalisi) E lui si é espresso contro la massoneria, contro il marxismo e contro il naturalismo evoluzionista (evoluzionismo che anche un bambino é capace di debunkare).
Che poi Leone XIII abbia fatto tutto per finta é interessante speculazione. Ma non si puó andare oltre a ció che si puó documentare.

Andrew ha detto...

Cioé in altri termini Leone XIII era ANTI-massonico e ANTI-comunista nella stessa misura. Forse non si é capito.
Che lo fosse per finta é impossibile da dimostrare,esattamente come é impossibile dimostrare che io dico ció che penso o meno.

democrito ha detto...

MDD dice che leone XIII era massone semplicemente perchè a capo di un'organizzazione, la chiesa, che altro non è che una ramificazione del potere occulto massonico. sempre che abbia capito bene ciò che intende. comunque che ci sia un potere occulto dietro gli avvenimenti della storia, mi pare più che ovvio, che questo potere operi attraverso organizzazioni di potere più o meno manifeste, il cui scopo sia quello di manipolare il pensiero e la coscienza delle persone, anche mi sembra evidente. a volte queste organizzazioni operano in sinergia, come nel caso di stato e mafia, il cui antagonismo sappiamo tutti essere solo un'operazione di facciata, oppure magistratura e massoneria, gruppi eversivi e servizi segreti, associazioni umanitarie ed ecologiste e gruppi finanziari, ecc. altre volte invece operano in competizione, come nel caso di chiese (non vi è sostanziale differenza tra le varie confessioni) e massoneria, o mondo scientifico e gruppi new-age, piuttosto che tra politiche democratiche e totalitarismi. in questa ottica non dubito che leone XIII fosse antimassonico, come penso lo fossero tutti i cattolici prima del concilio vaticano II, ma potere a cui faceva riferimento era il medesimo e questo lo metteva sullo stesso piano di coloro che voleva combattere. comunque sono convinto che l'origine della massoneria sia all'interno della chiesa stessa e che all'interno della facciata essoterica si nasconda una realtà esoterica riservata, di cui molti degli stessi papi non sanno nulla. ma qui il discorso si complica e seguire ragionamenti e prove (circostanziali) diventa troppo impegnativo, quindi mi fermo...

Andrew ha detto...

Democrito e MDD:
Un attimo peró. Dite cose interessanti, ma senza una documentabilitá di quello che dite.
Quello che si puó documentare é:

La Chiesa custodisce comunque il messaggio neotestamentario. Questo non toglie che la storicitá di Gesú, e i dogmi elaborati a partire dai suoi insegnamenti possano essere rivisti in base a nuove evidenze (vedi il libro di Holger Kersten che indaga documenti dell'ambito persiano-arabico e orientale su Gesú, o i vangeli gnostici trovati nel 1945 a Nag Hammadi). Posso essere d'accordo sul fatto che la Chiesa cattolica sia restia a questo tipo di discussione.

Il dato storico indiscutibile é che sia l'illuminismo francese che l'establishment anglosassone siano sempre stati dichiaratamente CONTRO la Chiesa cattolica. Sia l'illuminismo francese che l'empirismo anglosassone (oltrecché il materialismo storico marxista e la psicoanalisi) sono pensieri partoriti dalla massoneria e hanno valenza anti-cristiana. Non vi é dubbio.

Lo Stato Pontificio ha CESSATO DI ESISTERE con l'unificazione d'Italia. Lo Stato Pontificio era esistito per piú di un millennio ! L'unificazione d'Italia é stata fatta dai potentati massonici italiani (sabaudi per essere precisi). Al papa é stato tolto lo Stato Pontificio nel giro di una notte ed é stato relegato FUORI dal territorio italiano. Situazione che sussiste ancora oggi, ma non ci si fa caso.
È vero che la massoneria ha cercato di infiltrarsi nella Chiesa, e qualche volta ci é riuscita (tipo con Marcinkus e storia dello IOR). Ma si tratta sempre di massoneria che attacca la Chiesa. La storia dei preti pedofili, a mio modo di vedere, é un chiaro ennesimo attacco della massoneria contro la Chiesa. In merito al discorso dei preti pedofili é impossibile capire cosa ci sia di vero, fatto stá che la enorme costruzione mediatica che é stata fatta in merito é molto sospetta.

In merito alla Inquisizione come fate a escludere il fatto che si tratti di un periodo storico in parte manipolato dagli storiografi ? Che l'inquisizione ci sia stata é fuori di dubbio. Resta da capire COSA sia stata veramente l'Inquisizione. E qui mi fermo pure io perché non ho elementi per proseguire.

Dire che la Chiesa cattolica é una ramificazione della massoneria é una idiozia grandiosa...cosí si fa il gioco dei massoni.

PS.: io non sono né cattolico né fascista, intendiamoci. Ma questi sono fatti documentabili. Il resto sono congetture.

Andrew ha detto...

Appunto...: dire che la chiesa é una ramificazione del potere massonico é una cagata messa in giro proprio dai massoni in modo da screditare la chiesa agli occhi dei cattolici.

Andrew ha detto...

Anch'io posso dire che gli UFO ci manipolano. E posso dirlo proprio perché é una ipotesi indimostrabile, percui non avró mai un contraddittorio e quindi posso tranquillamente continuare ad affermarlo.

Ci sono dei fatti. Che poi dietro a questi fatti ci sia altro é da dimostrare. Non basta trovare dei numeri come il 13. Allora ogni volta che vedo il 13 non posso escludere che ci sia un significato esoterico. È un vicolo cieco logico.

Conte Senza Palazzo ha detto...

Ad Andrew consiglio di leggere un libro che si intitola "Via col Vento in Vaticano", scritto da anonimi (per la loro incolumita') alti prelati, che ben conoscono la struttura del potere vaticano. Nel libro, si parla spesso di prelati massoni in carriera come se fosse la cosa piu' naturale della terra. Il libro fornisce uno sguardo sul tentacolare potere massonico dall'interno del Vaticano e rende facile capire come la massoneria non sempicemente tenta di attaccare la Chiesa ma ne fa parte integrante. Magari si trattasse solo della storia di Marcinkus...

Andrew ha detto...

Conte senza Palazzo: finalmente una referenza...grazie mille.
Comunque si tratta sempre di massoneria che si infiltra in Vaticano a vari livelli. Dire che la Chiesa é una emanazione della massoneria é ridicolo.

Andrew ha detto...

Ma attenzione: il libro "Via col Vento in Vaticano" non potrebbe essere un altro attacco massonico alla Chiesa ? Difficile dirlo. Sarebbe un attacco molto sottile, soprattutto perché viene fatto passare
come testo "complottista". Cioé in termini semplici potrebbe essere un cavallo di Troia.

L'unico libro BEN DOCUMENTATO che io ho letto é stato "Vaticano S.p.A." in cui risulta che il malaffare é stato un fenomeno circoscritto dentro il Vaticano.
Dire che la Chiesa é una orda di corrotti puzza di propaganda massonica. E pure di basso livello "manipolatorio".

Okkio ragazzi...non sempre ció che é brutto é vero.

Andrew ha detto...

Eccellente l'articolo di Solange Manfredi sulla scuola.

MDD ha detto...

seconda parte ...

QUINDI, PAPI MASSONI
SIMBOLOGIA MASSONICA
CULTO DEL SIGNORE, CIOE' DEL SERPENTE
SEMIRAMIDE MARIA COLOMBA AQUILA
SIMBOLISMO DELLA CROCE COMUNE A TUTTI I CULTI
STIRPI FAMILIARI MESCOLATE TRA LORO, BASTI VEDERE I CASATI MONARCHICI MESCOLATI COL VATICANO, CON LA NOBILTA' NERA EUROPEA ED IN SEGUITO ANCHE ISLAMICA E SUFI, TUTTI APPARTENENTI ALLE STESSE LOBBY DELL' EPOCA, AGLI STESSI POTENTATI ECONOMICI, ALLA STESSA SIMBOLOGIA ....

I LOGHI DELLE CORPORATION NON SONO ALTRO CHE LA TRASMUTAZIONE RELIGIOSA IN POTERE TEKNOCRATICO MODERNISTA, IL LOGO, COME IL SIMBOLO, HA FUNZIONE INCONSCIA SUBLIMINALE E FUNZIONA SOLO SE NON NE SEI A CONOSCENZA ...

SENZA CITARE MIGLIAIA DI DATI STORICI CHE VEDONO IL CLERO CONDIVIDERE LO STESSO POTERE TEMPORALE CON LA MASSONERIA, CHE POI E' SOLO UN TERMINALE PIU' VISIBILE DEL SISTEMA SINARCHICO, CHE E' APPUNTO UN NETWORK ...

I MASSONI, PUBBLICAMENTE E SOTTO ORDINAZIONE DEL CLERO, FACEVANO LE CATTEDRALI, COME BEN SAPRAI, VEICOLAVANO GLI STESSI SIMBOLI, COME SI VEDE OVUNQUE, SONO SEMPRE STATI PAPPA E CICCIA COL POTERE MASSONICO, XCHE' SONO LA STESSA COSA CON 2 FACCIATE APPARENTEMENTE DIVERSE ...

LA MASSONERIA COME IL CULTO, SONO ESPRESSIONI DI UNA PIRAMIDE BEN PIU' AMPIA, NON FERMARTI AL DITO MIGLIOLO DEL PIEDE SE VUOI CAPIRE IL CORPO NELA SUA INTEREZZA ...

SONO 2 POTERI PARALLELI E CONVERGENTI, SPESSO ANCHE SOVRAPPONIBILI, I PAPI ERANO SPESSO MASSONI ROSACROCIANI COME SPESSO I MASSONI LAVORAVANO X CONTO LORO ...
2 FACCE DELLA STESSA MEDAGLIA, CON IDENTICI LOGHI, INFATTI LA SQUADRA E COMPASSO LA TROVI IN UNA MAREA DI CHIESE IN TUTTO IL MONDO, COME IL SERPENTE E L' AQUILA ...

TI FACCIO UN PARALELO CON LA TEKNO FINANZA LIQUIDA, CIOE' IL NUOVO CULTO ...
UNICREDIT E' LA MASSONERIA
IL BANCO DI ROMA, DI SICILIA E LA VECCHIA ROLO BANCA, CONFLUITE IN ESSA, SONO LE SUCCURSALI DEL CULTO, CIOE' LE CHIESE, CHE INFATTI VEICOLANO LA STESSA SIMBOLOGIA DI APPARTENENZA, INDI X CUI IL CULTO E' MASSONERIA ...

MDD ha detto...

terza parte ...

IL DISTINGUO E' RIDICOLO ...
COME INFATTI E' RIDICOLO IL DISTINGUO TRA UNA BANCA E L' ALTRA, DIPENDONO TUTTE DALLA STESSA BANCA CENTRALE MASSONICA CON SEDE NELLA CITY DI LONDRA, CHE POI E' ANCHE LA SEDE ODIERNA DEL MONDO OCCULTO CHE GOVERNA LA CHIESA, X OPERA DEI TEMPLARI ...
E' LA SEDE DEI TEMPLARI !!!

ED INFATTI SE VAI ALLA CITY DI LONDRA PUOI VISUALIZZARE TUTTO CIO' CHE HO AFFERMATO CON I TUOI OCCHI ...
1-SIMBOLOGIA GOTICA
2-SIMBOLOGIA TEMPLARE
3-SIMBOLOGIA CRISTIANA
5-SIMBOLOGIA DEL SERPENTE
6-SIMBOLOGIA DI VENERE/MARIA/SEMIRAMIDE/AQUILA/COLOMBA
7-CROCE TEMPLARE, LA STESSA DEI ROSACROCIANI, DEGLI ANNUNAKI, DEGLI INDUISTI, DEI BABILONESI, DEI NAZISTI, DEI CAVALIERI DI MALTA, E DELLE SPALLINE DELL' ABITO PAPALE ...
RIPETO LO STESSO LOGO, PRESENTE INOLTRE NELA CROCE DELLA BANDIERA INGLESE E DELLE SUE COLONIE ...

QUINDI, TUTTO ALLA LUCE DEL SOLE, IN REALTA', TUTTO DA SEMPRE ESTREMAMENTE PALESE, X CHI CONOSCE QUELLA DETERMINATA SIMBOLOGIA ...
NULLA E' REALMENTE NASCOSTO ...

SENZA NEANCHE SCOMODARE LA STORIA DELLA P2 E DELL' OPUS DEI CON I SUOI OMICIDI RITUALI MASSONICI, INFARCITI DI SIMBOLOGIA ROSACROCIANA, CON I MARCINKUS LO IOR ...
MA TANTO DIRESTI CHE ANCHE LORO SONO INFILTRATI ...
PENSA CHE MARCINKUS, FU VOTATO E VOLUTO DA QUASI TUTTO IL CLERO, SOTTO ORDINAZIONE DEL MOSSAD E DELLA CIA ...

E' UN PO' COME DIRE CHE SILVIO BERLUSCONI E' UN INFILTRATO ALL' INTERNO DEL PDL O DI FORZA ITALIA ...
E' LUI STESSO QUEL PARTITO ED EMBLEMA DI UN POTERE PIU' AMPIO CHE GLI HA PERMESSO DI FARE CIO' CHE FA, X UN COMPITO BEN PIU' AMPIO, DI CUI LUI E' SOLO IL TERMINALE PIU' VISIBILE ...

POI BASTREBBE STUDIARE LE TRAGEDIE MILLENARIE CHE HA COMMESSO LA CHIESA X CAPIRE DA CHE PARTE E' SCHIERATA ...
O SONO ANCHE QUELLE NON DOCUMENTATE ???
E' INUTILE ARRAMPICARSI SUGLI SPECCHI, MI RENDO CONTO CHE ACCETTARE CIO' SIGNIFICA METTERE IN DISCUSSIONE TUTTO IL NOSTRO PALINSESTO DI CREDENZE, MA BASTA OSSERVARE LA REALTA' E LA STORIA X CAPIRE TUTTO CIO', SENZA SCOMODARE GLI UFO ED I RETTILIANI ...

ANCHE SE IL SIR. SERPE E' SEMPRE PRESENTE IN TUTTI I CULTI DELLA STORIA ...

HASTAS E ALLA PROSSIMA ...

MDD ha detto...

MAESTRO DI DIETROLOGIA
X ANDREW ...
prima parte ...

SE IO NON POSSO DIMOSTRARE COME LA CHIESA SIA ESPRESSIONE DELLA STESSA SINARCHIA ALLA QUALE APPARTIENE ANCHE LA MASSONERIA O LE MASSONERIE, NEANCHE TU PUOI DIMOSTRARE IL CONTRARIO ...

INVECE, IO TI POSSO DIMOSTRARE CIO' CHE AFFERMO, BASANDOMI SEMPLICEMENTE SU DATI EMPIRICI ...
SE TI FACESSI UNA LISTA INTERMINABILI DI LIBRI OD ARTICOLI, TU DIRESTI CHE SONO DI PARTE E RIMMARRESTI DELLA STESSA IDEA ...

QUINDI, OPTO X UN' ALTRA STRADA, E CIOE' QUELLA ALCHEMICA E QUELLA DELLA SIMBOLOGIA, OLTRE A CITARTI FATTI E DOCUMENTI STORICI CONCLAMATI ...

INIZIO COL DIRTI CHE TUTTI I CULTI SONO PAGANI E CONDIVIDONO LA STESSA SIMBOLOGIA E LE STESSE MODALITA' OPERATIVE DI CONTROLLO E DOMINIO ...
CRISTO E' TRASMUTAZIONE ALCHEMICA NON PERSONAGGIO REALE, ANCHE PERCHE' LA SUA STORIA O MEGLIO LA SUA LEGGENDA, LA TROVIAMO IN TUTTI I CULTI TERRESTRI DA SEMPRE ...
KRISHNA FU GIA' CRISTO,INFATTI SIGNIFICA CRISTO, CHE SIGNIFICA UNTO DEL SIGNORE, MA L' ETIMO DI SIR O SIGNORE, DAL SANSCRITO, SIGNIFICA SERPENTE, ED INFATTI IL SERPENTE E' IL SIMBOLO ARCHETIPO PRIMARIO DELL' OCCULTISMO, DAL QUALE NASCONO TUTTE LE MASSONERIE E RELIGIONI DI OGNIDOVE ...

IL CULTO CATTOLICO E' IL SOLITO CULTO PAGANO CON NUOVA VESTE E LA VERGINE MARIA NON E' ALTRO CHE LA RAFFIGURAZIONE SIMBOLICA DELLA COLOMBA/AQUILA ...
HA UN SIGNIFICATO PRECISO E RAPPRESENTA NON PERSONA FISICA MA IL MEDIUM CHE INCARNA LO SPIRITO, HA UNA VALENZA SIMBOLICA ...
COME L' UOVO X INTENDERCI, MENTRE CRISTO RAPPRESENTA IL SERPENTE ...

INFATTI, CRISTO SIGNIFICA UNTO DAL SERPENTE, O MEGLIO DAL SIR/SIGNORE CHE SIGNIFICA SERPENTE, CIOE' UNTO DALLA PELLE DI COCCODRILLO SECONDO USANZA ALCHEMICA MILLENARIA COMUNE A TUTTI I CULTI DA SEMPRE ( IN SUD AMERICA SI USAVANO LE IGUANE, IN GIAPPONE LE TARTARUGHE, ECC... )CIOE' RETTILE FATTOSI UOMO ...

CRISTO, SE STUDIAMO LE RELIGIONI E' NATO ALMENO 25 VOLTE, IL 25 DICEMBRE, DA UNA VERGINE, ECC ECC ...
E' LA STESSA MITOLOGIA PAGANA CHE HA RACCONTATO LA STESSA STORIA, CELANDO UN SIGNIFICATO ALCHEMICO PRECISO, MATEMATICO ...
ESSERE CRISTIANI, DAL PUNTO DI VISTA RELIGIOSO,QUINDI MATERIALISTA PAGANO, SIGNIFICA ESSERE INDUISTI,EGIZI O BABILONESI, LE DIFFERENZE SONO SOLO LOGISTICHE E CULTURALI ...

LA SIMBOLOGIA DELLA CROCE HA UNA SUA VALENZA STELLARE COMUNE A TUTTI I CULTI PRECRISTIANI, I QUALI SONO SOLO GLI ULTIMI, IN SENSO CRONOLOGICO, A NARRARE LA STESSA STORIA ...
LA SIMBOLOGIA TEMPLARE E' LA STESSA DEI BABILONESI, DOVE MARIA ERA SEMIRAMIDE, LA STESSA CHE TROVIAMO NELLA SIMBOLOGIA DEL MASSONICO DOLLARO O NELLA STATUA DELLA LIBERTA', L' OCCHIO DEL DIO NEL TRIANGOLO, LA TROVIAMO IN MOLTE CHIESE SPARSE X IL GLOBO, CHE INFATTI FURONO FATTE DA MASSONI, NON A CASO ...

LA CHIESA NEI SUOI VERTICI, HA SOLO AVUTO MASSONI, NON SONO INFILTRATI RAPPRESENTANO E SONO IL VERTICE, CAPISCI ???

NON PUOI AFFERMARE CHE SONO INFILTRATI SE RAPPRESENTANO LORO STESSI IL VERTICE ...
E' COME DIRE CHE NEL VERTICE DELLA MAFIA CI SONO INFILTRATI MAFIOSI E SE NON FOSSE X QUELLO LA MAFIA SAREBBE ALTRO ...

QUINDI, PAPI MASSONI
SIMBOLOGIA MASSONICA
CULTO DEL SIGNORE, CIOE' DEL SERPENTE
SEMIRAMIDE MARIA COLOMBA AQUILA
SIMBOLISMO DELLA CROCE COMUNE A TUTTI I CULTI
STIRPI FAMILIARI MESCOLATE TRA LORO, BASTI VEDERE I CASATI MONARCHICI MESCOLATI COL VATICANO, CON LA NOBILTA' NERA EUROPEA ED IN SEGUITO ANCHE ISLAMICA E SUFI, TUTTI APPARTENENTI ALLE STESSE LOBBY DELL' EPOCA, AGLI STESSI POTENTATI ECONOMICI, ALLA STESSA SIMBOLOGIA ....

PS: QUESTO COMMENTO E' LA PRIMA PARTE DEI DUE PRECEDENTI, MA NON RIUSCITO X MOTIVI TECNICI A POSTARLO IN ORDINE CRONOLOGICO ...

Andrew ha detto...

In merito a Gesú segnalo il libro di Holger Kersten "La vita di Gesú in India".

Il cattolicesimo é stato codificato a Nicea e non ha nulla a che vedere con il culto pagano del Sol Invictus se non marginali aspetti esteriori.

Tu dici che se uno non puó dimostrare che la chiesa é originariamente massona, non si puó neanche dimostrare che non lo é...beh: non si puó in generale dimostrare che qualcosa non é ! Tu potresti dimostrare che gli UFO non esistono ? Risposta: certo che no ! Il fatto che non si possa farlo, non indica automaticamente che gli UFO esistano.

MDD ha detto...

X ANDREW ...

SCUSA, MA COSA VUOL DIRE SE IO CREDO O NO AGLI UFO ... ???

PORTAMI ARGOMENTAZIONI PIU' ESAUSTIVE, MAGARI NEGA IL FATTO CHE TUTTE LE CATTEDRALI IMPORTANTI FURONO PROGETTATE, FINANZIATE E REALIZZATE DALLA MASSONERIA ...
NEGA LA PRESENZA DI SIMBOLI MASSONI NELLE CHIESE, SE VUOI LA PROX VOLTA TI POSTO UN ELENCO INTERMINABILE DI LOGHI MASSONICI DENTRO LE CULLE DEL CULTO ...

NEGA IL FATTO CHE CRISTO SIA STATO DESCRITTO NEI SECOLI SVARIATE VOLTE CON DIVERSI NOMI, TRAMITE LA STESSA STORIA, GLI STESSI PASSAGGI, LE STESSE STRUTTURE MITOLOGICHE NARRATIVE ...

NEGA L' ETIMO DI CERTE PAROLE CHE PORTANO SEMPRE E SOLO AL CULTO DEL SERPENTE, DEL SOLE, DEL LEONE E DELLA CROCE ...
IL CULTO STELLARE DELLA CROCE E' ANCESTRALE E SI PERDE LA NOTTE DEI TEMPI, E IL CRISTIANESIMO FU SOLO L' ULTIMO BALUARDO A TRAMANDARE QUESTO ATAVICO CULTO PAGANO ...

NEGA LA COMMISTIONE DI AFFARI, POTERE TRA CHIESA UFFICIALE E POTERE MASSONICO ...
NEGA IL FATTO CHE MOLTI PAPI ERANO DI ORIGINE ASKENAZITA, TI PORTO I NOMI ELENCATI SE VUOI, APPARTENENTI ALLE FAMIGLIE DELLA NOBILTA' NERA EUROPEA ED IBRIDATI CON CASATI E STIRPI CHE HANNO SEMPRE DOMINATO DAI BABILONESI FINO AD OGGI, TUTTI APPARTENENTI AI ROSACROCE, CHE NASCONO COME INTELLIGHENZIA DEL CULTO, MENTRE I TEMPLARI ERANO I GUARDIANI MILITARI ...

L' ELENCO E' INFINITO, MA SINCERAMENTE, A ME BASTEREBBE CIO' CHE HA COMMESSO LA CHIESA COME POTERE TEMPORALE, NEI SECOLI, ANZI, IN 2000 ANNI ...
TI CONSIGLIO UN BEL LIBRETTO SUGLI ORRORI DELLA CHIESA ...
" IL LIBRO NERO DEL CRISTIANESIMO "

HASTAS E ALLA PROX
IO PROMETTO DI DOCUMENTARMI SUI TESTI CHE HAI RIPORTATO ...

Andrew ha detto...

MDD: io posso ben credere a quello che dici. Ho visto anch'io da qualche parte alcune cose da te elencate...
La figura di Gesú é stata MANIPOLATA dalla chiesa cattolica e inquadrato in un rigido dogmatismo strumentale al potere. Ma Gesú é esistito veramente come testimoniano i vangeli gnostici scoperti nel 1945 a Nag Hammadi in Egitto. Voglio dire che sono ben d'accordo nel dire che i vangeli sinottici della Vulgata sono stati manipolati nei secoli, falsandone la figura di Gesú (e inventando il dogma della resurrezione).
Peró gli gnostici in copto di Nag Hammnadi scoperti nel '45 sono ORIGINALI, e non possono essere il frutto dell'opera dei massoni: sono manoscritti in copto risalenti a 1900 anni fa come minimo: lí viene descritto un Gesú che spiega una sapienza analoga al buddismo per certi versi, e viene negata totalmente la resurrezione in termini letterali a favore di una risurrezione spirituale analoga alla illuminazione buddista.

democrito ha detto...

cari MDD e Andrew,
mi sembra che Andrew coninui a chiedere prove certe sapendo benissimo che le prove in certi ambiti possono essere solo circostanziali o dedotte da ragionamenti basati su altri fatti, dando però per scontate cose per le quali le prove sarebbero altrettanto richieste. vorrei inoltre dire ce mi sembra ci siano delle imprecisioni importanti sui ritrovamenti di Nag Hammadi. intanto i testi in questione sono copie risalenti al IV secolo, prova ne sia che sono scritti in copto, da originali sicuramente redati verso la fine del I secolo, ai tempi del vangelo di giovanni per intenderci. la resurrezione non è negata in questi testi, ne avrebbe potuto esserlo, in quanto gli ebrei si aspettano una resurrezione del corpo alla fine dei tempi. questo non significa che ne facciano il punto centrale, come nella chiesa paolina, ma nemmeno la negano o dicono che non è mai avvenuta o fanno finire semplicemente la storia con la morte di gesù. e poi gesù in india? bah...
MDD invece continua a esagerare con la cannabis. fa male, ci sono ricerche mediche recenti che dimostrano che nella fase discendente dell'effetto si sviluppa in soggetti predisposti una tendenza all'agressività, come succede ad alcuni alcolisti. entrambe le sostanze sono comunque depressive e niente di strano che sortiscano effetti simili.
la discussione è interessante, almeno per quanto mi riguarda, proporrei quindi di trasferirla o nel blog di MDD o nel forum di paolo. avremmo l'indubbio vantaggio di non avere limiti di tempo e non occuperemmo spazi del blog di paolo x andare ot come meglio ci pare.

Andrew ha detto...

Democrito: sí e vero: gli scritti di Nag Hammadi sono copie in copto del 340 d.C circa di originali del primo secolo. Ma sono copie sicuramente non manipolate, visto che non sono state adottate da una istituzione ecclesiastica ma venivano lette e usate da piccolissime comunitá gnostiche che non avevano elaborato dogmi e non avevano mire di potere.
In merito al discorso sulla resurrezione non trovo piú il testo in cui veniva chiaramente spiegato il vero significato della parola "resurrezione" nei vangeli (ci si riferiva a una illuminazione cioé l'uomo risorge a nuova vita prima di morire e dunque non proverá il dolore e la paura della morte). Holger Kersten nel suo libro "La vita di Gesú in India" propone prove piuttosto forti nel ritenere che Gesú NON sia morto in croce e dunque sia apparso agli apostoli in carne ed ossa dopo la crocifissione e non perché era risorto ma perché non era affatto morto.
Nel vangelo gnostico di Tommaso l'insegnamento di Gesú é di chiaro stampo buddista, il che va a sostegno delle tesi di Kersten. Un altro libro che segnalo é "I VANGELI GNOSTICI" di Elaine Pagels.
Rudolf Bultmann, il maggior esegeta luterano del XX secolo, ha minuziosamente separato nei suoi lavori sui vangeli sinottici, ció che c'é di mitico e ció che c'é di storico, identificanto nella morte e risurrezione un mito aggiunto forse al momento della stesura dei sinottici. Resurrezione che non incide minimamente nel messaggio (kerigma) originario di Gesú. Infatti Bultmann riconosce nel messaggio cristiano (ripulito della componente mitica e dogmatica) una discorso ontologico esattamente corrispondente all'ontologia di Parmenide come re-analizzata da Martin Heidegger. Cioé si arriva ad una unificazione onto-teo-logica.