mercoledì 11 agosto 2010

Gabriella Carlizzi se n'è andata


Dal sito: La Giusta Informazione 2
http://www.lagiustainformazione2.it/component/content/article/188-gabriella/336-a-gabriella.html


"Alle nuove generazioni
vittime della solitudine interiore
in cui sono abbandonate
da una società che nell'era del consumismo
ha dimenticato il prezioso ruolo
dell'educazione dei valori morali, laici e religiosi
che sono alla base dell'onestà
e del rispetto verso se stessi
e verso il prossimo"


Queste parole di Gabriella (tratte dalla dedica del suo romanzo "Meredith Kercher - Un delitto imperfetto") ci paiono il miglior commiato ad amici, lettori ed estimatori: infatti Gabriella Pasquali Carlizzi, dopo lunga malattia, è venuta a mancare questa mattina alle 7.45, nella sua casa di Via Cassia in Roma.

Il funerale si terrà venerdì 13 agosto, alle ore 9.30, presso l'Istituto delle Suore del Sacro Cuore, in Roma a Via Cassia 1714.

Roma, 11 Agosto 2010


-------------------------------------------------------------------


“Si dovrebbe accogliere la morte con gioia... è uno dei più grandi eventi della vita. Nella vita, esistono solo tre grandi eventi: la nascita, l’amore e la morte. La nascita, per tutti voi, è già accaduta: non potete farci più nulla. L’amore è una cosa del tutto eccezionale... accade solo a pochissime persone, e non lo si può prevedere affatto.
Ma la morte, accade a tutti quanti: non la si può evitare. È la sola certezza che abbiamo; quindi, accettala, gioiscine, celebrala, godila nella sua pienezza.
La morte è semplice svanire nella fonte. La morte è andare nel regno di ciò che non è manifesto: è addormentarsi in Dio.
Di nuovo tornerai a fiorire. Di nuovo rivedrai il sole e la luna, e di nuovo e ancora... fino a quando non diventi un Buddha, fino a quando non riuscirai a morire in piena coscienza; fino a quando non sarai in grado di rilassarti in Dio consciamente, con consapevolezza.
Solo allora, non esiste ritorno: quella è una morte assoluta, è la morte suprema.”

“Se mi hai amato, per te, io vivrò per sempre. Vivrò nel tuo amore. Se mi hai amato, il mio corpo scomparirà, ma per te, io non potrò mai morire. Anche quando me ne sarò andato, so che tu mi verrai a cercare. Certo, ho fiducia che tu verrai a cercarmi in ogni pietra e in ogni fiore e in ogni sguardo e in tutte le stelle. Posso prometterti una cosa: se mi verrai a cercare, mi troverai... in ogni stella e in ogni sguardo... perché se hai veramente amato un Maestro, con lui sei entrato nel Regno dell’Eterno. Non è una relazione nel tempo, dimora nell’assoluta atemporalità.
Non ci sarà morte alcuna. Ιl mio corpo scomparirà, il tuo corpo scomparirà, ma questo non farà una gran differenza. Se la scomparsa del corpo creasse una pur minima differenza, dimostrerebbe soltanto che tra noi non è accaduto l’amore.”

Osho




20 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi dispiace moltissimo. Non ho mai avuto modo di interagire con la D.ssa Carlizzi su questo blog o altrove ma ho spesso letto il suo sito e i suoi commenti qui; non sempre sono stata d'accordo con lei, ma non importa, lei ci ha sempre messo la faccia qualunque cosa abbia detto, e questo per me e' piu' che sufficiente per portarle rispetto.

Sono atea, quindi non sono sicura che esista un aldila', auguro pero' a Gabriella la pace e il ritorno alla Luce a cui tutti dovrebbero ambire.

Se ci leggono, sentite condoglianze ai familiari e allo staff della giustainformazione.

Anna

Fdmpaul ha detto...

Buon viaggio cara cercatrice della Verità

Anonimo ha detto...

Condoglianze a famigliari amici e conoscenti.
Proprio in queste settimane che mi stavo avvicinando alle sue inchieste.
Paolo Lazzarini.

Tua madre Ornella ha detto...

Gabriella Ciao!!

Hai fatto discutere molto ...e questo è sempre positivo, in una società non piu' abituata a farlo!!
Chi sa cosa pensavi della mia storia....non avremo modo di discuterlo se non...dopo!!
Ti prego porta un bacio al mio Niki appena lo vedi....da parte della sua Mamma!!

Shalom, un bacio
Ornella (la mamma di Niki)

Giava ha detto...

Grazie Gabriella per il tuo Impegno, per il tuo Amore per la Verità e per la tua instancabile Passione!

Anonimo ha detto...

"LA VERITA' RENDE TUTTI GLI ESSERI VIVENTI ..LIBERI..."

GRAZIE GABRIELLA

Giuseppe ha detto...

C'era ancora bisogno di lei. Noi possiamo solo onorarne la memoria continuando a diffondere quello che lei chiamava... la giusta informazione. Sentite condoglianze ai familiari.
Giuseppe, UK

Anonimo ha detto...

Lascio le mie condoglianze a tutti i parenti e amici che le erano vicini e leggono questo blog.
Grazie di Tutto!
Matteo

Anonimo ha detto...

il prezioso lavoro di Gabriella Carlizzi ha aperto strade prima sconosciute e permesso a molti di squarciare il velo su aspetti sconcertanti del mondo, un lavoro che acquisterà valore col tempo specialmente per chi ne prenderà il testimone.

jj

Anonimo ha detto...

Un aneddoto. Un episodio che mi ha colpito.
In "Lettera ad Alberto Bevilacqua" la Carlizzi spiegava bene i punti controversi utilizzati dallo scrittore per difendersi. Tra questi il fatto che sua madre non era mai stata ricoverata in ospedale psichiatrico non soffrendo affatto di alcuna turba, quindi mai era stata ricoverata a Colorno. Oltre alla conoscenza del Bevilacqua di tematiche esoteriche, e la sua iniziazione a queste da parte della nonna.
Le smentite dello scrittore (si parlava anche della casa editrice di San Casciano e altro) furono avvallate dal tribunale, che prese per bugie quanto sosteneva la Carlizzi, che poi venne condannata.
Recentemente Panorama ha pubblicato un lunga intervista ad Alberto Bevilacqua, dove lo scrittore affronta apertamente alcuni temi fondanti della sua personalità, tra cui la malattia della mamma, i sui lunghi ricoveri nell'ospedale psichiatrico di Colorono, la sua stessa identica malattia e l'importanza della nonna come iniziatrice alla "magia" anche come forma terapeutica per guarire i mali sofferti prima dalla mamma poi da lui.
Mi aguro che la Carlizzi abbia avuto modo di sapere dell'intervista su Panorama.

Anonimo ha detto...

E' bello perchè leggendo articolo in cui si parlava delle previsioni
della carlizzi,delle sue conoscenze che,a quanto pare,le fecero prevedere fatti come cogne,
pensavo,quando ne avrei avuto occasione,di scrivere a chi si occupa di questi fenomeni(come Franceschetti)
qualcosa tipo
"cosa caxxo aspetti a farti dire
come fa?".


Troppo tardi.



Requiescat in pace.

Anonimo ha detto...

Gabriella, riposa in Pace.
Hai lasciato un segno importante, anche per tanti che fino ad ora non hanno mai letto o udito il tuo nome ma che ti scopriranno e apprezzeranno nel tempo.
Grazie.

Anonimo ha detto...

Caro Paolo,
GRAZIE, a nome della famiglia di Gabriella e di tutti i suoi cari.
Ringrazio te e tutte le persone che che stanno manifestando il loro affetto alla nostra SPECIALE Gabriella e ai suoi cari....
GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE!
Elisa Antonelli

Anonimo ha detto...

riposa in pace Gabriella!!! Ci mancherai...che DIO ti accompagni

Anonimo ha detto...

Vorrei esprimere le mie più sentite condoglianze per la scomparsa della sig.ra Carlizzi e ringraziarla per aver scelto di raccontare la verità sui "dietro le quinte" di questo paese, così paradossale.
Che Dio l'accolga nel Suo Regno per sempre.Eterno riposo.

Alessandro74

oscillator ha detto...

Un ringraziamento ed una testimonianza:
Alla fine è successo!
Mi dispiace profondamente e non posso non ringraziare Gabriella e tutto il lavoro svolto da lei.
Circa 10 anni fà iniziai a leggere su Disinformazione i suoi scritti, e grazie a lei sono approdato a questo Blog.
Personaggio controverso di sicuro a cui bisogna però riconoscere il merito di averci insegnato a guardare il mondo che ci circonda da diverse prospettive e a non rimanere passivi di fronte ad un'informazione asservita al Sistema ed al suo Potere perverso.
Questo mi ha dato la spinta ad aprire gli occhi e ad impegnarmi per quel poco che posso ad aiutare gli altri ad aprirli. Conservo ancora il ricordo di quando l'ho incontrata a settembre dello scorso anno al convegno di Roma di Paolo.
Senza di lei probabilmente non sarei qui.
Che la sua energia possa guidarci ancora per andare avanti e continuare.
Grazie ancora Gabriella!

Anonimo ha detto...

Grazie Gabriella per avermi aperto gli occhi... Un abbraccio dovunque Tu sia...

Frank

Anonimo ha detto...

Ciao Gabriella, grande donna , che il viaggio a Casa ti sia dolce...namaste

Anonimo ha detto...

avevo conosciuto da poco il suo lavoro, ed ora che vengo a sapere della sua morte mi domando... cancro... come mai? una morte lenta e naturale?

wulfy ha detto...

grande donna Gabriella e'con vero dispiacere che scopro oggi solo della sua scomparsa dal mondo terreno...spero che il suo grande spirito voli uin alto per tutti noi e che qualcosa chissa',possa fare per questo schifo di mondo......l'abbraccio forte forte e mando un pensiero alla sua famiglia e ai suoi collaboratori.Penso che una donna cosi'non c'era mai stata prima e temo non ci sara'piu'......che mi sbagli di grosso??
un salutone aPaolo e a Solange!