domenica 13 giugno 2010

Rino Gaetano: un cantante contro il sistema





Pubblichiamo la registrazione integrale della conferenza in memoria di Rino Gaetano, tenutasi il 2 giugno scorso a Roma.

Le riprese e il montaggio sono a cura di Oscillator.


La playlist su youtube: http://www.youtube.com/view_play_list?p=80CAE723E73F45A1




Come avevamo detto in un post precedente, più che una conferenza su Rino Gaetano, l'incontro si è trasformato in un contraddittorio sul complottismo.
Non aggiungerò commenti, perché è ovvio che sarei di parte, e comunque gran parte dei commenti già li ho fatti nel post precedente relativo alla conferenza. Mi limito a dire una cosa sola: la mia sensazione è che Rino Gaetano faccia più paura oggi che ieri.


Le sue canzoni, come disse lui ad un concerto, sono state capite solo oggi, e costituiscono una fonte preziosa per ricostruire "il sistema" in cui viviamo.
Un peccato che i parenti e gli amici non si rendano conto di quanto era grande Rino. E quanto avanti coi tempi.


26 commenti:

Gnosi Molegana ha detto...

Interesssante il convegno, ma la cosa piu' interessante non e' stata tanto la trattazione del caso Gaetano, ma lo scontro tra complottisti ed anticomplottisti ...

Una cosa che ho notato e' stata la malafede palese non tanto di Toni malco, ma di tal EGIDIO MARIA ELEUTERI, a mio avviso piu' palese di LONGOBARDI ...

IL SIG. ELEUTERI ha fatto di tutto x smantellare, non riuscendoci, le tesi complottiste, l' ha fatto in maniera troppo maldestra, si vedeva che stava palesemente sminuendo tutti gli omicidi rituali, perfino quello di FALCONE E BORSELLINO ...
Inoltre, non c'era bisogno di scomodare la strategia della tensione, si capiva dalle espressioni del volto e da una attenta analisi psicosomatica che non condivideva quello che sosteneva, sembrava fosse li x ridicolizzare le tesi di Paolo, e questo va a vantaggio sicuramente Paolo, mentre il LONGOBARDI, piu' furbo e scafato, ha deciso di non farsi riprendere, proprio x lo stesso motivo, cioe' quello di non tradirsi emozionalmente attraverso una mimica facciale che appunto non puo' essere notata in video ma solo dai presenti ...
Il LONGOBARDI, essendo uno studioso del settore, dovrebbe , teoricamente, avere piu' sensibilita' x tesi del genere, invece la sua unica preoccupazione era quella di sminuire tali vicende, senza argomentare analiticamente il perche' di tali convinzioni anticomplottiste ...

Il piu' ingenuo era l' amico (?) tal MALCO, che aveva sempre un sorrisino falso tra le labbra e non sembrava emozionalmente coinvolto dalla morte del SUO CARO AMICO GAETANO ...
Era troppo distante con la mente, e cio' vuol dire solo una cosa, RIMOZIONE ...
E quando e' che si rimuove ???
Quando il trauma di una vicenda ci prende nel profondo o quando preferiamo negare la realta' ...

Io posso tranquillamente dimostrare, con presunzione si dira', come si mente durante un convegno pubblico, ci sono frasi che dette in un determinato modo assumono un valore specifico, accompagnate da battute fuorvianti tipiche di chi vuol distogliere l' attenzione ...
Questo faceva MALCO ...
RICAPITOLANDO :
1- MALCO IL FINTO INGENUO, IL CARO AMICO CHE SI LIMITA A DESCRIVERE SOLO UN GAETANO ALTICCIO ...
2- ELEUTERI, CHE PARLAVA COME COSSIGA, CONTRADDICENDOSI E INFINE AMMETTENDO CHE QUALCHE VOLTA I SERVIZI UCCIDONO, MENTRE INIZIALMENTE LO NEGAVA ... RECITANDO UN RUOLO DI FINTO SUPERPARTES ...
3- IL LONGOBARDI, SCALTRO E DECISO, CHE PUR DICENDO DI CONOSCERE LE TESI ROSACROCIANE, NEGAVA TUTTO IL RESTO SENZA OVVIAMENTE FARSI RIPRENDERE ...

Poi c'era Paolo, che dal volto si capiva che era sincero ed onesto, ed anche qualcuno che non lo avesse mai visto, avrebbe notato la sua buonafede nelle cose che diceva ...
Dalla faccia si capisce tutto, almeno c'e' chi lo capisce e chi ha studiato x capirlo, xche' noi siamo lo specchio di cio' che pensiamo e le espressioni sulla faccia sono matematiche, non lasciano dubbi, infatti il buon LONGOBARDI, che lo sa dato che l' ha studiato, non si e' fatto riprendere, e credetemi che l' unico motivo e' proprio quello, a meno che non fosse particolarmente brutto da vergognarsi di farsi vedere in video ...

Gnosi Molegana ha detto...

CONTINUA ...

Quindi, l' omicidio o l' incidente in questione, e' comunque sfruttato dal sistema che lo tritura e lo plasma a piacimento x farlo convogliare, volente o nolente, nel calderone della STRATEGIA DELLA TENSIONE, serve come MONITO SUBLIMINALE INCONSCIO X LE MASSE ...

E' una riedizione del MEMENTO MORI CATTOLICO ...
E' il solito strumento parareligioso massonico cattolico x creare il plagio emozionale ...

I Gesuiti, creatori della massoneria moderna speculativa, lo hanno sempre adoperato e si riflette in tutte le sette o organizzazioni occulte che dipendono sempre dagli stessi poteri centrali, utilizzando i media ed i servizi segreti come controparte militare x soddisfare la riuscita dell' opera criminale ...

Quindi tutti i fatti, da loro creati o semplicemente sfruttati AD HOC, vengono utilizzati x le stesse ragioni di controllo energetico e mentale ...

Le organizzazioni occulte massoniche, sataniche o altro, non ribaltano i simboli cattolici, x il semplice motivo che e' la stessa religione a ribaltarli ed ad averlo sempre fatto nei secoli, essendo la religione cattolica la prosecuzione logica del culto massonico babilonese, quindi pagano e materialista e volutamente anti spiritualista ...

I simboli, Paolo, sono gia' ribaltati, la stessa storia millenaria della chiesa romana con il suo lungo elenco di nefandezze criminali ha vistosamente ribaltato la spiritualita' ancestrale della simbologia realmente divina, corrompendola al suo interno ...

Considera il fatto che tutte le deviazioni cristiane, dai mormoni ai protestanti, sono state in realta' ideate in seno alla chiesa, precisamente dal suo apparato occulto interno, e perfino gli stessi movimenti NEW AGE sono sua emanazione, lo sono perche' il potere di plagio religioso, si veste di nuovo quando i TEMPI STORICI lo richiedono, si trasforma e si porta dietro tutta quella stessa simbologia perfettamente coincidente, che dai SUMERI ad oggi ci vomita addosso ...

E' un errore grossolano pensare che ci siano religioni e religioni, sono tutte strumento dello stesso potere sinarchico, che a richiesta cambia x non cambiare mai, come il GATTOPARDO ...
La chiesa attuale e' la stessa di 10000 anni fa, riadattata ai tempi, ed i simboli parlano chiaro, la massoneria e' un suo strumento occulto, ma non il solo, che serve a far si che essa regni nei secoli attraverso il PLAGIO EMOZIONALE ...

Le sette o correnti massoniche, che hanno peraltro solo e sempre simboli cristiani, mai capovolti, sono emanazione del potere religioso, che non e' quello di facciata di un PAPA o di un Cardinale, ma dell' apparato occulto in seno ad essa ...
La RR, se esiste o se esiste con altro nome, si porta essa stessa dietro quella simbologia del contrapasso che e' tipica dell' ermetismo religioso sumero aka cattolico, tutte quelle deviazioni sono lo strumento MILITARE OCCULTO che serve non al raggiungimento di una spiritualita' cristica, che non significa cristiana, ma al dominio complessivo dell' individuo, attraverso guerre ed in piccolo, attraverso la STRATEGIA DELLA TENSIONE che avviene anche attraverso omicidi rituali ed omicidi sfruttati mediaticamente, ma sempre con la stessa finalita' eversiva ORWELLIANA ...

Quindi, in realta' non e' strettamente necessario capire se sia morto x cause naturali o ucciso da alcuno, sono comunque sempre LORO ad utilizzare tale RITO x soggiogarci e controllarci emozionalmete, meglio che con un MICROCHIP ...

Sono le vecchie metodologie care alla MAGIA NERA che venivano praticate da sempre all' interno della chiesa di BABILONIA, di tutte le chiese e quindi, in scala, di tutte le sette e massonerie varie ...

DINAMICHE E SIMBOLI PARLANO CHIARO E CI COMUNICANO PROFONDAMENTE ALL' INCONSCIO COSA DOBBIAMO PENSARE ...

Gnosi Molegana ha detto...

CONTINUA ...

Ma la cosa spiacevole e' che Paolo, pur essendo in buona fede, non si e' fatto valere ed e' stato troppo rispettoso e gentile con i suoi interlocutori anticomplottisti ...

Secondo me, Paolo, potevi tirare fuori la simbologia di appartenenza dei delitti della cosiddetta RR, non li hai contrastati con convinzione, sembravi alla fine anche tu dubbioso o demoralizzato da chi ti si opponeva ...
Con me, quando ti criticavo su certe vedute, sei sempre stato molto piu' diretto, ma questo e' un altro DISCORSO ... :-)

Io personalmente, non so se sia stato ucciso o meno ...
La logica mi dice che sia morto semplicemente x un incidente, nonostante le coincidenze incredibili sulla canzone incriminata, ma l' intuito mi suggerisce che qualcosa non torna, e che forse c'e' qualcosa di losco dietro ...

Lo deduco, non tanto dalle tue tesi esposte, ma dall' opposizione di chi ti ha ingiustamente criticato senza argomentare come invece faccio io quando non condivido certe cose che dici ...
Una altra prova a tuo favore e' la FICTION sulla sua vita, atta a ridicolizzare il personaggio, e cio' non e' affatto un caso, anzi ...

Io ho maturato questa convinzione che ora vi espongo ...
Forse Rino e' veramente morto in un incidente x colpa sua, ma cio' non cambia nulla, nel senso che la morte non deve necessariamente procurarla la famigerata RR, ma essa puo' sfruttarla a suo favore x distruggere la sua memoria e x veicolare in maniera opposta uguale lo stesso messaggio occulto ...

Quindi la manipolazione non avviene necessariamente uccidendo in TALE SIG. ROSSI, ma sfruttando il caso mediatico x fini di plagio mentale e x ottenere lo stesso risultato senza farlo fuori direttamente ...
Io, tempo fa, sostenevo che alcuni omicidi che Paolo sosteneva fossero della RR, potessero essere anche omicidi reali fatti da ignoti, ma la sostanza non cambiava di una virgola, e' la loro veicolazione, la loro scelta di essere EMANATI al grande pubblico, che funge da RITO, da veicolo di messaggi occulti, che pero' sono atti a comunicare tensioni, paure e confusione nel nostro inconscio e non come si sosteneva erroneamente x comunicare fra LORO stessi, che non avrebbe senso ...

Il plagio rituale massonico e' SEMPRE E SOLO RIVOLTO a chi deve subire tale messaggio, CIOE' NOI, messaggio capovolto subliminale che il nostro inconscio registrera', leggendo ed apprendendo il significato in esso contenuto, anche se la nostra parte razionale lo rifiuta e non lo accetta di buon grado ...

Quindi, ci sono omicidi rituali eseguiti direttamente dalla RR, o come vogliamo chiamarla, entita' o altro nome ...
Ma esistono anche omicidi e disgrazie varie che sono avvenute senza il filtro di tali organizzazioni segrete, ma che vengono da esse sfruttate mediaticamente x stabilire un rapporto di plagio e di controllo sull' opinione pubblica ...

Paolo Franceschetti ha detto...

MDD, non sono stato troppo gentile.
Mi pareva che le loro argomentazioni si smontassero da sole...

E io non avevo nessuna intenzione di trasformare il dibattito su Rino in un dibattito tra complottismo e non, che dovrebber richiedere ore, e non può liquidarsi in qualche battuta ad effetto

Anonimo ha detto...

Forse OT, ma segnalo il M° Gustavo raffi a Raitre ieri pomeriggio? Non ha detto - come tutti i massoni che sirispettano - un bel niente. Ha confermato il fatto noto, dell'ispirazione massonica della costituzione...

Anonimo ha detto...

Ah...dimenticavo. Interessante il parallelismo del Maestro Raffi. Indica il presidente Napolitano come la Pietra grezza (per innestare il sistema alchemico)?

Anonimo ha detto...

Cari ricercatori della Verità, condivido e sottoscrivo tutto quanto già postato da Paolo in merito al convegno su Rino Gaetano.
Sono esatte ANCHE le valutazioni di Gnosi Mdd su Eleuteri e Longobardi (tralasciamo quel "minus" di Malco... è proprio il caso di ricordare il detto "dai nemici mi guardo io, dagli "Amici" mi guardi Dio").
P.S.: Vorrei sapere il parere "illuminato" del Prof. "Eleuterio" in merito al SABOTAGGIO subito dall'auto blindata del procuratore generale della Corte d'appello di Reggio Salvatore Di Landro (vedi link: http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArchivio.aspx?art=81293&Edizione=6&A=20100610): secondo Lui sarà stato il SOLITO caso, vero?
P.P.S.: "mi sia consentito dire" ecc ... BASTA LEGGERE I TESTI DELLE DENUNCE DI RINO:
APRIAMO GLI OCCHI!
Antonio

Anonimo ha detto...

spero non troppo OT

@ anonimo 14 giugno 2010 10.44
sbagli non ha detto solo dell'ispirazione massonica della costituzione, copiata di sana pianta da quella messicana (che strano anche stessi colori nella bandiera !!)
ha anche affermato: la vera P2 era formata da innocui vecchietti che si sono fatti (essendo vecchietti un pò rinco) soffiare il nome da dei poco di buono !!! (??? magistrati militari ministri ex ministri ????).
poi ha affermato bardato con il collare storico (io il collare lo metto solo al cane!!) che sta facendo una rigorosa glasnost e perestroika sospendendo a destra e a manca inquisiti e chiunque sia solo in odore di tramacci (resteranno solo in 3 ? o saranno espulsi i vecchietti di cui sopra per dabbenaggine massonica ?)
bello sarebbe conoscere la steganografia orale da loro usata e capire il vero senso di quella presenza, che non ha APPARENTEMENTE detto nulla sul grumo veltroniano. OGGI INVECE dopo questa inquietante apparizione tv la russa propone l'obbligo dell'inno per legge come l'esposizione della bandiera in dterminate ricorrenze (nulla in contrario, ma che il silvio abbia riconvertito una fabbrica di hi fi dopo aver prodotto milioni di decoder ?), lo stesso silvio ha inaugurato una bella statuina di garibaldi in terra straniera (tonino direbbe macheciazzecca), qualcuno di voi invece ha notato che continuano da una settimana le sparizioni e riapparizioni di bambini pseudo smarriti pseudo abbandonati o pseudo rapiti ? che sia un messaggio intimidatorio contro qualcuno del tipo " se parli potrebbero sparirti i figli" ? o forse si vuole instillare nella gente questa paura ?

sono sempre più convinto che mettere in mano un compasso a un architetto sia più pericoloso che mettere in mano un ak47 a un bambino.

il non maestro

Anonimo ha detto...

Concordo con Gnosi Molegana, del resto che Eleuteri sia un malfidato era palese anche senza il documento audiovisivo... Non si puo' essere frequentatore di certi ambienti e introdotto in certi salotti (Bertinotti docet) senza essere parte del sistema: certo, si puo' lavorare per talune societa' senza saperne le coperture o i fini esoterici... ma certamente non vi si lavora in posti di responsabilita'... Il compito di Eleuteri e Longobardi, ciascuno a modo suo e con le proprie conoscenze e competenze, era quello di trasformare la discussione sull'omicidio di Rino Gaetano per mano della R.R. in un dibattito sterile e irrisolvibileM per sua stessa natura, tra complottismo ed anticomplottismo... come dire trasformare un argomento incendiario ed interessantissimo in una bagarre duopolistica da PD PDL...
Un fraterno saluto
A

Anonimo ha detto...

"Edizioni Méditerranée" ha detto Longobardi... che pagliaccio!

Dev'essere andato a scuola da Umberto Bieco.

Che poi di volumi delle Edizioni Mediterranee ne avranno la casa piena i due clown.

Ma il buffone fa finta di sbagliare il nome con l'intenzione palese di mettere in ridicolo.

Anonimo ha detto...

Grazioso, il modo con cui esordisce il calciofilo a braccia conserte. Con un bell'omaggio al MONTE SANO (e Moglie).

INNOCENT

Anonimo ha detto...

ma perchè voi complottisti non accennate mai alle cazzo delle fonti da cui prendete le info??

Una tesi è dimostrabile...non un pensiero ossessivo!

Anonimo ha detto...

gentile anticomplottista del 15 giugno 2010 10.29

mi consenta, ma quand'anche le esponessimo (le fonti) in modo tale che fossero a pochi centimetri dal suo naso ortogonali ad un ipotetico punto determinato dall'intersezione nello spazio di 3 cerchi aventi stesso raggio tracciati con un ipotetico compasso aventi come centro la punta del suo naso e le sue due pupille, probabilmente non le vedrebbe, perchè per capire bisogna avere occhi per vedere e orecchie per sentire, non essere disturbati dall'Eco o da riverberi di luci aliene, ma soprattutto non essere ObNUbilati dall'interferenza di campi elettromagnetici radiotelevisivi. digiamogelo caratteristiche che voi anticomplottisti non possedete. Noi complottisti non utilizziamo il rasoio di Ockham, ne ci aggiriamo nell'etere con compassi caricati a pallettoni, o ak47 caricati a compassi, ma tentiamo attraverso la luce dell'intelletto di interpretare FATTI ordinando le tessere di un mosaico, ognuno attraverso le proprie capacità ed esperienze, non ci crogioliamo all'interno di gruppi autorefernziali ne di questi ci facciamo scudo, ma cerchiamo di raggiungere quello che per molti non è altro che il valicare i limiti della logica, ma per altri come noi è il raggiungere una logica più sottile che è parametrizzata su aspetti della REALTA' che ai più sfuggono.

IPGDM (il piccolo geometra del multiverso)

Anonimo ha detto...

Per il fondamentalista complottista anonimo(e anke un po imbecille) delle15 giugno 2010 12.40

Se tu non conoscendomi mi dai dell'anticomplottista io non conoscendoti posso benissimo darti dell'imbecille.Qui cadete tutti!!!uno appena vi fa un minimo di critica dite che è anticomplottista!!! in questo modo lo sosterrò fino alla fine non servite ad un emerito cazzo.

Anonimo ha detto...

@ anonimo del 15 giugno 2010 13.12

non risponderò alla provocazione del debuker "anke un pò ignorante" di cui sopra che per comodità soprannominerò d'ora in avanti "von kappen", volevo solo far notare come i provocatori prezzolati siano sempre presenti e la tecnica da loro utilizzata in questo caso è il fingersi frequentatori del blog assumendo modi di scrivere, quindi personalità e minimo spessore culturale "giovanilistici" (skrivere kon kappa) per apparire agli altri frequentatori come utenti qualunque e far pensare a una diatriba fra pari, oltre che abbassare il livello del confronto all'insulto quindi all'emotività e sminuire i contenuti tanto degli articoli quanto degli altri interventi, ma ormai siamo vaccinati avendo visto ben di peggio. evidentemente la volontà di proseguire trasformando oltre che il convegno anche la discussione relativa in complottismo-anticomplottismo è forte e assolutamente non frutto del KASO bensì delle forze del suo anagramma.

IPGDM

Anonimo ha detto...

non so se possa interessare ma...

Ustica, Stato condannato a risarcire oltre 1 mld per 3 vittime

PALERMO - La Corte d'appello di Palermo ha confermato la condanna dei ministeri dell'Interno, dei Trasporti e della Difesa a risarcire complessivamente un miliardo e 240 milioni di euro a sei familiari di tre delle 81 vittime del disastro aereo di Ustica. Gli avvocati di Palermo, Vincenzo e Vanessa Fallica e il legale di Varese, Alessandro Zanzi, avevano citato in sede civile i tre dicasteri, rappresentati dall'avvocatura distrettuale dello Stato, per ottenere il risarcimento per la morte di 3 dei passeggeri del Dc9 Itavia precipitato a largo dell'isola palermitana il 27 giugno '80.

I giudici, gia' in primo grado, avevano ritenuto responsabile lo Stato, tenuto a garantire la sicurezza dei voli, di non avere impedito l'evento. "E' un successo importante - commenta l'avvocato Vanessa Fallica - A fronte del nulla di fatto ottenuto in sede penale, Questa sentenza ribalta la verità accertata in quell'ambito". Fallica e Zanzi rappresentavano la famiglia Volanti. "Noi - ha aggiunto Fallica - assistiamo davanti al Tribunale civile di Palermo, in un altro giudizio, la famiglia Parrinello, ed e il signor Pasquale Diodato che nel disastro ha perso l'intera famiglia (moglie e tre figli): questo costituisce un importante traguardo anche in relazione al giudizio pendente".

Anonimo ha detto...

guarda non ci siamo proprio ipgdm,io ho solo detto che basta contraddirvi per dire che uno guarda la tv ed è anticomplottista ad oltranza,sono i dubbi che ti fanno porre le domande non le risposte!Scrivo con la kappa in genere PERCHè mi rompo il cazzo di mettere le lettere mute se proprio lo vuoi sapere...Il livello di confronto mio caro lo abbassi tu dando risposte che cercano a tutti i costi di giustificare quello ke tu pensi riguardo delle cose.2) La tua analisi è solo paranoide dato ke io mi interesso davvero alla questione,e c'è differenza tra il saper ragionare con logica e buttare tesi skizzo-paranoide-sociopatiche.Saluti.Invece di fare gli offesi quando uno vi fa delle domande seppur provocatorie cerxcate appunto di rispondere a determinate domande!Accusate sempre gli Anticomplottisti di sviare le questioni se ci fate caso le sviate stesso voi quando andate in crisi se uno vi contraddice!siete solo dei bambini che vogliono fare i protagonisti.

Anonimo ha detto...

abbiamo capito che franceschetti è un fan di gaetano, ora passiamo oltre che ultimamente questo blog non ha parlato d'altro...

Anonimo ha detto...

...La tua analisi è solo paranoide dato ke io mi interesso davvero alla questione,e c'è differenza tra il saper ragionare con logica e buttare tesi skizzo-paranoide-sociopatiche...

evidentemente ho colpito nel segno dato che quanto sopra corrisponde perfettamente all'analisi in uno dei punti spiegati da solange a suo tempo nella conferenza sulle tecniche di disinformazione

questo o è un debunker che fa il pirla, o un pirla che fa il debunker

e con questo chiudo il discorso con l'educatissimo anonimo
(rassegnati)

@ paolo
hai due palle veramente consistenti (nel senso di una pazienza di giobbe)

jj

Anonimo ha detto...

Longobardi sembra "madato" apposta per inibire Paolo. Ha ribadito in continuazione che LUI era il professionista della situazione, LUI ha fatto il corso di x, LUI appartiene all'accademia y, LUI e' stato sulla scena del crimine.

Considerazione: Proprio per il fatto che e' cosi' inserito professionalmente nel sistema, no dovrebbe avere molta voce in capitolo in una discussione che intenda portare alla luce aspetti oscuri e "deviati" del sistema stesso.

Considerazione(2): Visto che sembra un criminologo pienamente "accettato" dal sistema, insomma non boicottato, e' ovvio che stia su certe posizioni...altrimenti la carriera minimo ne risentirebbe.

Anonimo ha detto...

ahahaha!allora se lo dice solange!a che hai colto nel segno imbecille??l'imbecille che sei hai colto?....!

Sei un seguace di solange non uno che ricerca la verità,pirla lo dici a uno della tua famiglia!

Rassegnati tu testa di minchia!

Anonimo ha detto...

Ritorniamo in tema:
"E Berta filava ... fili d'AMIANTO ..."
Dopo 20 (VENTI) anni, l'ETERNIT è stata dichiarata FUORILEGGE, sarà un "caso" oppure RINO era un PROFETA?!?
P.S.:in memoria di Francesco Cecchin

Anonimo ha detto...

Longobardi? Perfetto esempio di antropologo caciottaro...

Anonimo ha detto...

grande paolo!
grazie x i video, io c'ero quella sera, e devo dire che longobardi & co. hanno fatto una figura pessima!
comunque li avevi tutti contro ma alla fine te la sei cavata

p.s. complimenti scontati a te, ma complimenti anche a stefania, che finalmente ho visto di persona e è davvero molto carina... :)

kobe bryant ha detto...

Tornando un attimo a Gaetano complimenti a voi a al Circolo Futurista per l'iniziativa: ma era proprio necessario invitare Eleuteri volutamente fuorviante, noioso e fuori tema? L'altro ci poteva stare, se non altro rispondeva in maniera breve agli argomenti trattati. Sull'amico di Gaetano anch'io ho alcuni dubbi anche se va detto che pure lui ha condannato la fiction RAI. Qualcuno si è invece fatto un'idea della presenza di Montesano in sala, poi andato via a metà conferenza? Ha fatto molti lavori con Celentano mi sembra...

Ho notato su youtube quest'altro filmato con Rino Gaetano assieme a Corrado.
http://www.youtube.com/watch?v=JDK4yck7IXk
Quest'ultimo poco dopo il minuto 0'50" gli chiede se ha già mangiato e soprattutto (ripetendolo due volte) se ha già bevuto. Sembra un evidente richiamo al 'Compleanno della Zia Rosina' il cui testo dice 'proprio adesso ho finito l'ultimo bicchiere l'ultimo rito mica l'ho capito che devo ancora bere' e poi 'io ho già bevuto, io ho già bevuto', etc. Quale significato avrà 'bere' nel loro gergo?

Riguardo a Longobardi, anche lui come altri criminologi noti, dice che Olindo e Rosa non c'entrano però qualcuno sa quale sia la sua ipotesi? Perchè anche il criminologo Bruno in TV ha detto che i due coniugi sono entrati in un gioco più grande di loro e così pure i sospettati del caso Meredith. Solo che nessuno dice quale sia la loro pista alternativa (che non penso sia la stessa di questo blog).

Proprio a proposito di questo l'altra sera su La7 una intervistatrice è andata dall'avvocato di Amanda a Perugia e per un attimo è stato inquadrato il portone: oltre alla targa del legale c'era quella di una loggia massonica; l'immagine è durata pochissimo penso volutamente. Lo stesso è stato fatto con alcuni dipinti dentro il palazzo.

Francesco ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=JfOGRvKP4DY&feature=related

guardate a 4:36...
sbaglio o i fiori che vengono posti sulla tomba( credo) sono rose??