martedì 4 maggio 2010

Servizi segreti sui blog


Come funzionano i servizi segreti. Di Aldo Giannuli

Il libro di Giannuli è interessantissimo, ben scritto, e piacevole da leggere. Molto interessante, per quel che interessa a noi del blog è la parte della “guerra informativa”, cioè la guerra dell’informazione.


Una delle battaglie più importanti di questo secolo, infatti, non è quella che si combatte nei vari territori di guerra, né quella tra spie sul modello “russia – america” della guerra fredda. La guerra più importante è quella delle informazioni, che mira a distorcere, dirigere, manipolare, l’informazione che giunge al cittadino.

Questa guerra si combatte ovunque. Con il controllo delle televisioni, il controllo dei giornali, il controllo della ricerca scientifica e, ovviamente il controllo di Internet.

A noi oggi interessa quella sul web, perché chiunque abbia seguito attentamente il nostro blog, e magari anche il forum “poteri occulti” ha potuto notare che molti soggetti sembrano intervenire apposta solo per disturbare, dividere, turbare. In effetti avrete notato che negli ultimi mesi dopo ogni articolo da noi pubblicato era poi impossibile fare una discussione seria, perché immancabilmente rovinata da persone che deviavano la discussione, postando decine di commenti lunghissimi, generalmente col copia e incolla, fatti solo per non permettere l’andamento ordinato della discussione.

La cosa ha prodotto un danno grave anche se non immediatamente visibile dal lettore. Infatti molte delle informazioni più importanti ci venivano spesso dai lettori, e dal confronto con essi. Da mesi invece, questo confronto e questo scambio è impossibile perché le discussioni erano manipolate dai soliti soggetti.

In altri blog e forum, questo ha prodotto la chiusura del sito, o perlomeno la soppressione della sezione “forum di discussione”, come è successo, ad esempio, al sito “Disinformazione”.

Noi abbiamo sempre cercato di evitare la censura o la chiusura delle discussioni, anche per vedere fino a che punto arrivavano “i soliti noti”.

Ecco la trascrizione di alcuni dei punti di questo libro, che vi consigliamo caldamente.

Estratto dal libro di Giannuli

Uno dei mezzi utilizzati, quando non si riesce a far chiudere un sito scomodo, è quello di esercitare un “controllo costante sul suo andamento”.

Ci sembra calzante a questo proposito, un caso segnalato da Giacomo Cimetta Goldkorn, nella sia tesi di laurea che qui sintetiziamo. Agli inizi del 2008, presso il sito Soldionline, si era sviluppata un’accesa discussione sul diritto di signoraggio, scatenata da Beppe Grillo, che ne aveva auspicato una forte revisione. Nella discussione, si ergistrarono decine di migliaia di interventi, ma rapidamente emersero 4 soggetti, tre a favore del signoraggio e uno contrario. La parte antisignoraggio si era ben presto dimostrata disorganizzata, non coordinata, e pertanto poco efficace. Mentre la parte maggioritaria aveva ottenuto di ridurre il numero degli avversari isolandoli e aveva dimostrato di “occupare il territorio (virtuale e informatico) dello spazio concesso”.
Questo risultato era stato ottenuto con tecniche particolarmente sofisticate, coordinate e non casuali.
A un certo punto, gli attacchi si concentrarono sul sostenitore più rilevante delle tesi anti signoraggio, che non essendo né giurista né economista, non avrebbe avuto titoli professionali adeguati. In questo modo, si cercava di screditare non più la sostanza delle argomentazioni, quanto la validità del soggetto.
Il dibattito ebbe un epilogo finale particolarmente interessante, perché il gruppo pro signoraggio, volle dare un ulteriore dimostrazione di forza direttamente contro il gestore neutrale del forum, rimproverandogli di aver concesso lo spazio di discussione su un tema così delicato. Infatti uno dei soggetti della parte maggioritaria ha dichiarato di essere un rappresentante della Banca d’Italia, e che avrebbe ipotizzato azioni legali contro il soggetto ospitante il dibattito, ipotizzando informazioni di reato ai danni della banca stessa. Non è dato sapere se entrambe le informazioni fossero vere o meno, ma la rilevanza all’interno della gestione del rischio in caso di guerra delle informazioni, è particolarmente rilevante.

Emerse quindi che i sostenitori del signoraggio erano decisamente organizzati e coordinati: sembra dunque che il soggetto rivelatosi alla fine fosse spalleggiato da altri soggetti (tutelati dal nick anonimo) e che tutti lavorassero probabilmente nella stessa direzione.

In questa sede è importante rilevare come esistano oggi come esistano gruppi organizzati che compiono guerre dell’informazione a tutela di interessi specifici e di istituzioni pubbliche. Non si tratta solo di campagne atte ad influire la scelta dei consumatori. Si tratta al contrario di evitare che si sviluppino dibattiti di carattere prevalentemente etico e che coinvolge pochi settori dell’opinione pubblica ma che potrebbe avere allo stesso tempo un forte impatto.
Infine: attraverso un attenta analisi del gruppo a favore del signoraggio, alcuni partecipanti alla discussione, hanno potuto constatare e ricostruire le mosse di alcuni dei nick name utilizzati. Alcuni di questi avevano costantemente aggiunto e manipolato la voce signoraggio su Wikipedia. Essendo Wikipedia uno dei siti più consultati e che fornisce in tempo reale le modifiche alle diverse voci, è interessante come il gruppo in questione abbia probabilmente influito altri luoghi telematici altamente frequentati.
Internet è oggi uno dei principali terreni della infowar.

Conclusioni.

Per questi motivi purtroppo dobbiamo chiudere le libere discussioni e mettere un filtro preventivo di approvazione dei commenti. In altre parole, da oggi potete postare dei commenti, che però saranno soggetti alla nostra preventiva approvazione.
Va da sé se elimineremo tutti i commenti fuori tema (uno splendido esempio lo trovate nell’ultimo post, in cui abbiamo reclamizzato il libro della Randazzo. Dopo pochi commenti ordinari di alcuni lettori è apparso il solito MDD che ha piazzato lunghissimi commenti col taglia e incolla per deviare come al solito la discussione).
Ovviamente MDD non è il solo ad usare questa tecnica.

Nei prossimi articoli descriveremo in dettaglio gli attacchi più sofisticati che abbiamo dovuto subire ad opera di diverse persone.


Suddivisione del testo di Giannuli.
Il testo è diviso in due parti:

- la prima, più elementare, è rivolta ad un pubblico alle prime armi e, dopo un breve capitolo storico, descrive le attività informative e le operazioni speciali dei servizi segreti;
- la seconda parte riguarda, invece il ruolo crescente dei servizi segreti nel Mondo. Quindi i nuovi tipi di guerra e le nuove sfide. Molta attenzione è dedicata al tema della guerra economica ed alla convergenza fra i servizi segreti statali e quelli privati delle multinazionali nel mondo dell’ipercapitalismo finanziario, quindi alla trasformazione dell’idea stessa di guerra che non è più riducibile al solo aspetto militare. Gli studi strategici, ormai intrecciano senza soluzione di continuità i dati militari con quelli politici, economici, sociali, finanziari, tecnologici ecc. e prendono in considerazione modelli operativi che mescolano indifferentemente i vari piani (dall’uso del terrorismo alle manovre di destabilizzazione finanziaria, dall’appoggio alla criminalità ed alla pirateria all’aggressione batteriologica o informatica) secondo le dottrine della “guerra asimmetrica”.

L’esito finale è il profilarsi del pericolo di una guerra coperta, asimmetrica, globale che ci obbliga a rivedere tutte le nostre chiavi di lettura politiche.

Il libro si conclude con un appendice che invita ad applicare queste nozioni alla tranquilla, rituale lettura mattutina del giornale, insieme alla colazione: “Cappuccino, brioche ed intelligence” riporta alcune notizie uscite di recente sulla stampa proponendone possibili letture alternative, un po’ più maliziose. Il giornale letto come lo leggerebbe l’operatore di un servizio segreto. Beninteso: lo scopo non è quello di dire come effettivamente siano andate determinate vicende, ma quello di “leggere il giornale con gli occhiali dell’intelligence”, cioè come le leggerebbe un operatore del settore mettendole in relazione con altre notizie precedenti e spesso dimenticate.
Un gioco intellettuale che, però, può servire a renderci un po’ più pronti a misurarci con una realtà che cambia e nella quale i servizi segreti hanno un ruolo sempre maggiore.

103 commenti:

Giuseppe ha detto...

Articolo interessante, come sempre. Il tema delle "infiltrazioni" sui blog e' sempre piu' dilagante. Il fatto che questo avvenga con grande insistenza anche su questo blog mi fa pensare che sia molto seguito e, soprattutto, controllato. Ho notato due caratteristiche principali dei cosiddetti "disturbatori". Sono spesso colti (il linguaggio usato rivela una certa dimestichezza con le tematiche trattate e anche con la lingua e la grammatica) e arroganti (minacciano querele o denunce e prendono gli autori degli articoli e i relativi sostenitori per deficienti creduloni e ignoranti). Insomma, puo' capitare che uno sia d'accordo o no col signoraggio ma penso che il metodo migliore per convincere l'interlocutore sia l'uso di argomenti validi, ben spiegati e conditi magari con un po' di buona educazione.
Detto questo, penso che una possibile soluzione salomonica tra il tagliare i commenti sgradevoli o pubblicarli tutti sia quella di pubblicarli tutti ma facendo in modo che il lettore capisca quali commenti debbano considerarsi off-topic/disturbanti evidenziandoli in rosso (o, peggio ancora, grigio chiaro) o qualcosa di simile. Non so se puo' funzionare, e' solo un'idea. Fortunatamente, sul mio blog non ho di questi problemi visto che le visite sono ridotte al lumicino. Anche se, una volta, il solito anonimo mi accuso' di razzismo e antisemitismo mentre nell'articolo non si parlava affatto di ebrei o cose del genere. Dopo qualche post di risposta preferii non cedere piu' alle provocazioni. Ci penso' Galeazzo Gargiulo a rispondere per le rime...

Anonimo ha detto...

Caro avv. Paolo,
finalmente hai colto nel segno!
MDD (il "capo bastone" della Malattia Della Decompressione?!?),
SoF (un "Magister" sotto mentite squame?!?) e "compagnia disinformante" non facevano altro che SCREDITARE il Tuo blog!
IN PAROLE POVERE: è TUTTO UN complotto affinchè NULLA sia CREDIBILE...
RITORNIAMO A DISCUTERE "indipendenteMENTE" dei misfatti concreti perpetrati da "uomini in carne ed ossa" (molto spesso "guidati" da CHI dovrebbe proteggere e garantire i Cittadini Italiani.
Antonio Montinaro

Anonimo ha detto...

oggi martedi 4 maggio sono stati assolti tutti i principali imputati del processo sul caso Narducci-Mostro di firenze.

Possiamo star qui dei giorni a fare a gara a chi conosce di piu il sistema, ma una cosa è certa: gli assassini di coppie e bambini l'hanno fatta franca di nuovo, e sarà sempre cosi. La RR ha vinto di nuovo.

Paolo Franceschetti ha detto...

Siamo comnque stati soggetti anche ad attacchi più sofisticati.

Ricordo il caso di Rosar, l'utente che diceva di essere un alto grado della Golden Dawn, che mi dava informazioni sui vari delitti e che rispondeva agli utenti. Informazioni che si sono rivelate tutte errate e depistanti.
E per giunta alcuni lettori del blog, a quanto so, si sono anche affiliati alla Golden Dawn grazie a lui.

Ricordo poi il caso di Fosca. Una utente che interveniva spesso, e che da dietro le quinte, via mail e al telefono, mi raccontava storie assurde rivalatesi false tenendomi ore al telefono ogni giorno.

Il caso della signora La rovere anche lei interveniva con decine di messaggi deliranti, mischiando informazioni vere a delle cazzate plateali.

Il caso più importante è quello di un avvocato di Firenze, difensore di alcuni imputati nella cicenda mostro di Firenze, che mediante minacce a gestori di siti e blog è riuscito a togliere dal web gli articoli più importanti che avevamo pubblicato.

Ha minacciato anche noi di querela ma ovviamente, essendo avvocati, su di noi la minaccia non ha funzionato.



Insomma... diciamo che metà del nostro lavoro lo passiamo in mezzo ai debunker e coloro che ci tengono trappole, virtuali o reali.

Roberto ha detto...

quanti utenti si riconoscono nel profilo descritto ( mdd sof rosar ecc.......)

Pellegrino ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Caro Paolo,

ho dovuto ripeterlo per mesi ma vedo che alla fine l'hai capita anche tu che sof ha ucciso il blog.

Con questa semplice e breve frase ho sempre inteso più o meno quello che dici nell'articolo (ovviamente accusavo sof perchè è stato il primo a infestare il blog, ma valeva anche per gli altri, mdd in primis).

Penso anche che tu abbia contribuito a uccidere il blog diradando sempre più i tuoi interventi nei commenti lasciando così campo aperto ai summenzionati signori.

Signori che alla fine hanno vinto.

E tu hai perso perchè non hai combattuto per difendere la tua creatura.
E infatti oggi non ti resta che seppellirla con la moderazione dei commenti.

Addio e... grazie: mi sono comunque divertito

Anonimo ha detto...

x anonimo delle 12:50
con tutte le carezze che ti ho dato te ne vuoi andare proprio adesso? ;)
resta!

Barbara ha detto...

Caro anonimo delle 12,50,
non credo proprio che mettendo il filtro il blog "abbia perso" e gli altri "abbiano vinto".
Ma come: la censura non è in genere aborrita in quanto antidemocratica, che permette al blogger di fare come vuole?
Adesso invece diventa una sconfitta?

Forse dovreste mettere d'accordo il vostro emisfero destro con quello sinistro... oppure anche tu sei uno dei soliti depistanti.

In ogni caso: la censura è SACROSANTA ed è l'unica che può mantenere in vita un sito di controinformazione.
Altro che "sconfitta"! Ha haaa!

Anonimo ha detto...

Penso che i gestori di un blog abbiano il diritto e il dovere di decidere cosa pubblicare e cosa non pubblicare.

In internet la questione della "democraticità" è un falso problema (usato strumentalmente dagli spammatori per tacciare di comportamento censorio i gestori che semplicemente vogliono difendere il proprio lavoro) visto che, a differenza di TV e giornali, chiunque può aprire il proprio spazio in 5 minuti e postare tutto ciò che crede. Un blog non è la Rai.

E' come se uno studente accusasse di antidemocraticità il compagno che non gli permette di scarabocchiare sul suo quaderno.
Cazzo, hai il tuo!

Anonimo ha detto...

Paolo, da quando hai inserito SoF tra i debunker, più o meno inconsapevoli? Mi sono persa qualche pezzo...?
RdE

MBarbara ha detto...

Barbara ha detto:

la censura è SACROSANTA ed è l'unica che può mantenere in vita un sito di controinformazione

Dissento dalla mia omonima. Già trovo avvilente dover cautelarsi contro minacce e denunce per quel che viene scritto dagli utenti del blog (ma non esisteva la libertà di parola, da qualche parte, fra Voltaire e il cielo? la diffamazione non dovrebbe, nel mondo ideale che aneliamo, essere naturalmente smentita dalle azioni? e soprattutto, non dovrebbe la responsabilità cadere su chi compie l'azione?), ma l'idea della censura preventiva è paternalistica.

Spesso andiamo fuori tema, spessissimo i commenti di MDD e Sof (ancorché i miei) non c'entrano una cippa (posso dire cippa? non so se sia italiano...), ma francamente mi pare che ci sia spesso un bello scambio, anche se a volte un po' vivace, di idee, più o meno condivisibili, di spunti azzardati, di voli pindarici che rendono i commenti davvero fonte di ricerca.

Un forum è una piazza aperta, in piazza si dicono molteplici cose, i discorsi seguono flussi che a volte portano lontano dallo spunto iniziale, tuttavia è questo che li rende belli ed interessanti. Poi concordo che MDD è terribile e illeggibile, il dio del copia-incolla, concordo che spesso si litiga e si trascende, ma accipicchia! Dov'è la libertà?

I post di Paolo, Stefania e Solange (bravissimi, ragazzi!) restano in home page a disposizione di chiunque, sine capitis diminutio a causa delle nostre farneticazioni.

Ovviamente, essendo ospite, non posso che accettare ogni tipo di decisione, con una prece: potete non censurare quello che sostiene che SoF abbia ucciso il blog?

Anonimo ha detto...

Salve. Seguo numerosi blog che trattano l'informazione non "allineata". Cio' che è comune in tutti questi blog, indipendentemente dalle singole sfumature, è che pochi hanno complottato per il dominio di molti, attraverso una fitta rete bancaria-finanziaria-mediale-massonica-istituzionale-militare-universitaria eccetera... a questo punto ho i seguenti dubbi: qual'è il vero fine di tutto cio'? Controllo fine a se stesso? Non credo. C'è qualcosa che il vertice della piramide sa e che noi ignoriamo? E ancora, il vertice della piramide da chi è occupato? Persone come noi? Da gli ultimi uomini che conservano i segreti tramandati da civiltà antiche? Da dei folli (risposta troppo facile)? Qual'è il terreno nel quale questa ricerca potrebbe affondare le sue radici? Quali sono i limiti che il nostro pregiudizio pone alla comprensione? Paolo, hai ricercato a lungo sulla RR e sull'esoterismo; che idea ti sei fatto? Chi c'è in cima? Qual'è il loro fine?

AnonimoQuieto

Anonimo ha detto...

1 articolo decisivo per la rinascita del blog, mi procurerò il libro sicuramente
2 mdd = master in drag and drop più evidente di così
3 il fatto di avere apparentemente lasciato il blog in anarchia secondo me ha permesso a me come ad altri di capire quanto sia reale come affermato più volte da paolo ed in altri siti il lavoro di debunker e simili, di quanto sia puntuale quando la discussione prende quota, credo che sia stato un esperimento anche per Paolo e gli altri del suo team per capire quante e quali tecniche vengano utilizzate e studiarle dal vivo
4 non sono daccordo su sof con roberto date le sempre puntuali e circostanziate spiegazioni e analisi, molte affermazioni di sof le condivido altre no, ma il taglio con cui ha stigmatizzato determinati personaggi che ha conosciuto è identico all'impressione che mi sono fatto anch'io di certi ambienti
5 qualcuno diceva che la democrazia o quantomeno la libertà è il frutto di una lotta quotidiana di molti, credo che questo sia vero e sempre più difficile da realizzare proprio per le armi mentali utilizzate (pnl) dalle quali è difficile difendersi a tutti i livelli se non con una preparazione ad hoc, questo e gli altri libri proposti potrebbero divenire una base comune di discussione per far crescere questo blog forse piu unico che raro

grazie Paolo & al suo team

jj

Stefania Nicoletti ha detto...

Voglio dire alcune cose, e per farlo prendo spunto da quanto ha scritto MBarbara.


Un forum è una piazza aperta, in piazza si dicono molteplici cose, i discorsi seguono flussi che a volte portano lontano dallo spunto iniziale, tuttavia è questo che li rende belli ed interessanti.

Appunto. L'hai detto tu stessa. Un forum. Ma questo NON è un forum. E' un blog, e i commenti sono fatti solo per commentare l'argomento dei post.
Peraltro il forum Poteri Occulti è stato creato proprio per questo motivo. Per gli off-topic, per parlare liberamente e discutere di molti argomenti. Ed è anche stato detto mille volte: usiamo i commenti solo per l'argomento inerente al post, di tutto il resto parliamone nel forum, che è fatto apposta.
Forse a qualcuno non è molto chiara la differenza tra forum e blog...


Spesso andiamo fuori tema

Esatto. Ma non spesso. Ultimamente, direi sempre.


spessissimo i commenti di MDD e Sof (ancorché i miei) non c'entrano una cippa (posso dire cippa? non so se sia italiano...), ma francamente mi pare che ci sia spesso un bello scambio, anche se a volte un po' vivace, di idee, più o meno condivisibili, di spunti azzardati, di voli pindarici che rendono i commenti davvero fonte di ricerca.

Ultimamente non mi pare proprio che sia così.
Uno scambio davvero bello, come è stato detto da Paolo nell'articolo, c'era molto tempo fa. Quando ancora certi personaggi non erano approdati nel blog, o comunque non imperversavano come negli ultimi tempi.
Quelli sì che erano ottimi commenti. Sempre come ha detto Paolo, nei primi tempi i lettori del blog ci hanno dato moltissime informazioni utili, alcune devo dire fondamentali. E comunque sempre spunti interessanti. Molti articoli di Paolo, di Solange, o miei, sono stati scritti grazie al contributo di alcuni commentatori.
Non è più così da molto tempo. Francamente, se rileggo i commenti degli ultimi tempi, non mi pare proprio di trovare "un bello scambio" o una "fonte di ricerca". E se fanno questo effetto a me, non oso pensare che effetto possano fare a un lettore X, o ancora peggio a uno che approda sul blog per la prima volta.

Anonimo ha detto...

all'anonimo che riportava l'assoluzione degli imputati nel processo del mostro di firenze, aggiungo che in questi giorni è uscito il nuovo album di ligabue dal titolo "arrivederci mostro".
olè

Anonimo ha detto...

Mi chiedo come farete a star dietro a tutti i commenti...inevitabilmente rimarrete indietro col rischio di far perdere un commento importante o la sua "attualità"

La rischiosa conseguenza? far avvizzire il blog.
Un blog in cui si passa ogni tanto per vedere se ci sono nuovi post.

Io riuscivo con un pò di sacrificio a star dietro al filo della discussione. Leggendo meno di dieci righe intuivo se mdd o sof o altri erano palesemente off e se quindi era il caso di saltarli.

Ad ogni modo spero di continuare ad abbeverarmi da questo blog (compresi alcuni commenti) come ho fatto fino ad ora.

nek

Anonimo ha detto...

... Grand Francy ... alla fine ci 6 arrivato!!!
Anche se, ti confesso che, era una vera goduria intellettuale leggere i deliri dei vari soggetti ;)
Peccato che la Carlizzi non scriva più ;(((

W Sof W Gargiulo W MDMA W MDD
W tutti !!!
Siete uno spasso!!! W il Libero Arbitrio! W il cibo per la mente!

1 anonimo

Anonimo ha detto...

dissento sul fatto che un blog sia una piazza!
se lo fosse ci sarebbero gia' state mazzate spaccadenti,
spesso e' avvenuto a parole,ma se avessi avuto davanti alcune persone le avrei spaccate per bene.
painburn,conte senza cazzo ,sof,mdd,ed altri coglioni che in fondo cambiano nick ma l'essenza e'sempre la stessa!!!!!
DOMINARE..
dominare le menti deboli con un mare di cazzate,
ergersi a guru dell'ovvieta',dove studiosi seri e senza pretese guerrafondaie cedono il passo per educazione a questi dementi principianti!

studiosi di esoterismo??????

qui' l'improvvisazione e' di casa e sarebbe bello che ognuno ne fosse consapevole,anche gli autori.

quei serpenti di cui parliamo mangiano sopratutto energia,piu'se ne parla piu' si alimentano!
cominciamo col smascherare noi stessi,
e con saggezza riportare le battaglie vinte sui simboli che ci condizionano mentalmente.
e' troppo dificile per dei presuntuosi che vogliono apparire intellettuali del cospirazionismo????
ah gia' ma voi siete perfetti senza macchia ,paura e condizionamenti...................

uomo senza occhiali

Paolo Franceschetti ha detto...

rispondo...

1) Non ho detto che SoF è un debinker. Anzi. Francamente non l'ho mai pensato perchè ha spesso scritto cose molto interessanti. Tuttavia ultimamente in coppia con MDD causava un intasamento nelle discussioni

2)il filtro preventivo non significherà "censura". Censura significa infatti eliminare le cose sgradite.
Per conto mio non censureremo molto, nel senso che potrete sempre criticare, insultare, ecc...
Purtroppo ciò che si perde sarà la spontaneità di certi interventi a botta e risposta immediata.

Anonimo ha detto...

be io lo preferisco,perche i botta e risposta costano molta energia,ed e' pane per gli illuminati che smimolano al massimo lo scontro tra persone affinche' queste si allontanino dalla loro vera illuminazione,che e' scambio altruistico tra esseri senzienti!
non dico che i frequentatori del tuo blog siano tutti dei debunker ,ma usano troppe parole per descrivere concetti alquanto semplici che si potrebbero snellire, dato che sembra che siamo tutti abbastanza afferrati sugli argomenti trattati,cedendo il noiso protagonismo al buon senso...

lo scontro e' farina dell'oscuro e questo e' chiaro a tutti...
ecco perche' di qualcuno vien da sospettare che sia un'agente del caos....

uomo senza occhiali

MDD ha detto...

Guardate cosa ho trovato in rete ...
E' un sito che addesca utenti per affiliarli a qualche ordine minore ...

L' amministratore si chiama come me, GALGANO, e da come scrive sembra ROSAR ...
Oppure potrebbe essere solamente un caso, potrebbe anche essere SAN GALGANO, ma ha scritto solo GALGANO ...

AHAHAH, troppo bello !!!
E pensare che di Galgano ce ne sono cosi' pochi ...
Per me e' rosar, dice le stesse cose e fa gli stessi errori grammaticali ed ha utilizzato il mio cognome x vendicarsi delle figuracce che ha fatto ...
:-)

sembra roba del GOI, MA NON E' UFFICIALE, E' QUALCHE SITO GOVERNATIVO CHE VUOL SOLO CONFONDERE LE IDEE ...

I MASSONI NON SCRIVONO QUASI MAI E SONO MOLTO SILENZIOSI ...
Sento odor di rosar ...

E NON DITE CHE SONO OFFTOPIC, DATO CHE SI PARLA DI SERVIZI NEI BLOG ...

eccovi il link:
lodgeroominternational.com/massoneriaforum/

GUARDATE CHE CHICCHE VI SCRIVO ...

democrito ha detto...

in qualità di ospite non posso che accettare le decisioni dei gestori, ciononostante sono perplesso. capisco che le finalità proprie del blog, siano spesso bypassate dalle finalità proprie di chi commenta e che spesso si vada decisamente fuori tema, ma l'argomento è talmente globalizzante, che è sicuramente difficile dire cosa sia fuori tema oppure no, a meno che non si voglia analizzare un fenomeno facendolo a pezzi e considerando ogni pezzo come cosa a se, non facendo parte di un insieme. questo modo di procedere è tipico del pensiero moderno, che tutti noi ormai, sappiamo essere la manifestazione intellettuale della massoneria, sviluppata attraverso i secoli e intere generazioni di pensatori, artefici di quello che consideriamo la scienza moderna. la ricaduta sociale ed umana dell'applicazione del metodo scientifico al mondo, non delle cose, ma degli umani, è a mio avviso la maggiore responsabile del disagio e della sofferenza presente nel mondo di oggi.
mi ha sempre fatto specie che qualcuno sostenesse che sof ha ucciso il blog. sof, come del resto mdd, ha solo detto la sua. se non ti piace puoi ignorarlo, o rispondergli come meglio credi. il problema nasce se non sei in grado, per una tua deficenza intellettuale o culturale, di mettere insieme delle obbiezioni degne di tale nome. rimane sempre e comunque l'opzione di ignorare ciò in cui non abiamo la voglia o la possibilità di impegnarsi.
in ogni caso, in un discorso globale, che quindi influenza ogni aspetto del mondo in cui viviamo, parlare di depistaggio è davvero strano, anche perchè, e qui è particolarmente vero, tutte le strade portano a roma.
personalmente ho trovato i commenti dei due imputati principali, a volte interssanti, a volte noiosi, ma sempre e comunque intrisi di affermazioni perfetamente gratuite e piene di presunte verità, date per scontate pur non essendolo affatto. ora, possibile che la massoneria abbia conquistato il mondo con mezzi così grossolani? bisognerebbe censurare bacone, cartesio, kant, voltere, hegel, marx, darwin, freud, jung, e chi più ne ha più ne metta. loro si che hanno depistato il pensiero dell'umanità, non sof o mdd, che poveretti non hanno altra colpa se non quella di essere un po ripetitivi.
in realtà penso che quando qualcuno va fuori dalle righe, esprime qualcosa che non sia il solito conformismo e il solito senso del pettegolezzo, che si manifesta nelle espressione di finto scandalo, di cui sono spesso infettati molti commenti, allora qualcosa ha paura, perchè tutto va bene finchè è un gioco, ma non va più bene quando diventa troppo reale, quando le cose dette ci toccano delle corde interne che mettono troppo in discussione l'immagine che ci siamo costruiti di noi stessi e che rappresenta la nostra sicurezza, sulla salute mentale di cui pensiamo di godere.
la libertà fa paura, la agoniamo con tutte le nostre forze, ma quando si presenta scappiamo come lepri, meglio la tranquilla sicurezza di una solida gabbia e poi poco importa se ci useranno per imbandire le proprie tavole, l'importante è la sensazione di sentirsi al sicuro, non il fatto di esserlo davvero.

Serpent of Fire ha detto...

Già molte volte avevo sollecitato i gestori di questo blog di attivare il controllo sui commenti. E la cosa mi può solo che far piacere.

La rete, per quanto la gente possa pensare, non è quel campo vergine dove si può fare il cacchio che si vuole. Come esiste il rispetto nella vita reale deve esistere anche in quello virtuale. Fermo restando che i blog rimangono delle agorà digitali dove il ripecchiamento tra esseri umani fa crescere tutta la collettività che è accumunata da tale mezzo.

Se i commenti hanno sdirazzato è SOLO perchè si è consentito questo.

Francamente sono basito nell'essere accumunato ai debunker di professione. Per lo meno accumunatemi a quelli che lo fanno per diletto, come opera pia per i blogger più bisognosi.

Secondo il mio parere certi argomenti "borderline" DEVONO essere controbilanciati con altrettanti argomenti "demistificanti". Questo perchè non esiste nella realtà qualcosa che sia totalmente bianco o totalmente nero come non esiste il bene assoluto o il male assoluto. Anche in questo blog ho notato il fiorire di fobie e paranoie senza che nessuno ponesse dubbi in maniera ferma e strutturata. Del resto una persona senza dubbi è solo un individuo con scarsa elasticità mentale.

Ho affrontato molto prima di molti lettori di questo blog le tematiche riguardanti le scie chimiche, il signoraggio, gli ufo e gli addotti, la massoneria, la pedofilia e gli omicidi rituali. In tutti questi temi ho cercato di evitare le teorie semplificative che tendono a dare un spiegazione "infantile" a fenomeni complessi come la finanza, la fisica o la metafisica. Non mi sono accontentato delle spiegazioni a 360° alla David Icke e similari. Ho sempre approfondito gli argomenti andando a verificare e comprendere intimamente i fenomeni che mi venivano presentati come nuovi ed eccitanti, ma che invece erano la riproposizione od il rearrangiamento di teorie nate nei secoli passati.

In questi anni ho avuto l'occasione di osservare questi fenomeni di informazione paranoide che sono iniziati ai tempi dell'inizio del web con il passaparola via e-mail e che oggi sono diventati istituzionalizzati attraverso i blog: oggi lo chiamano guerriglia marketing. Del resto la mia attività è proprio incentrata sulla comunicazione attraverso i media avanzati e quindi l'interesse che nutro sull'utilizzo sociologico dei blog è puramente professionale.

Non nascondo che più di qualche occasione ho tentato di sperimentare qualche teoria per "vedere l'effetto che faceva" su talune menti. Ma nel fare questo mi sono sempre preoccupato di demistificare anche me stesso (guarda un pò se qualcuno mi prende per davvero sul serio).

Quindi plaudo a questa svolta "epocale" ed attendo fiducioso di leggere commenti di più alto spessore intellettuale e morale.

Anonimo ha detto...

Evviva la censura preventiva!

=sp=

Maria ha detto...

Paolo potresti incacare la casa editrice del libro?


Concordo pienamente con la decisione di moderare i commenti.
Questo blog era diventato illeggibile ultimamente.
SOF ed MDD hanno contribuito notevolmente a questo risultato con i loro commenti interminabili con parte prima, parte seconda, parte terza e parte quarta.
Chi arrivava a leggere anche solo metà della prima parte doveva dedicargli almeno mezz'ora.

Non sono mancati insulti e parolacce, che hanno portato ad avvilire e sporcare questa preziosa fonte di informazioni, che può essere a volte nebulosa in alcuni punti ma sempre e comuque portatrice di notevoli spunti di riflessione.

stefano ha detto...

Solo una cosa.
Rileggetevi i primi posts di fine 2007-inizio 2008 di questo blog e capirete davvero a cosa serve la moderazione.
Quando è nato questo blog lo scambio era davvero interessante.
Si può dire che la situazione è precipitata dopo il post sulle scie chimiche: da allora il blog è diventato un girone infernale.
Quindi ben venga la moderazione dei commenti. Come ha detto già qualcuno, se tu vuoi imbrattare per forza, non sarò certo io a prestarti il quaderno.

Au revoir

white wolf ha detto...

sono d'accordo con il tuo discorso e quello di filtrare i commenti,non per censurare ma per evitare questi debunker,sinceramente penso sia normale che la battaglia sull'informazione sia sempre piu dura,perche la vera partita si e' sempre giocata sul quel terreno,conoscenza e'potere,o come disse qualcuno la verita vi rendera liberi,in realta siamo esseri divini connessi a dio in possesso di un grande potere,che spaventa le entita che manovrano questa illusione o matrix,e sanno che se si raggiungesse una consapevolezza diffusa e'finita per loro,e non solo ma noi rappresentiamo la loro piu grande minaccia,ma e'inevitabile,credono di sfidare dio,sono solo una illusione e hanno creato una illusione in questo mondo per dominarci,il tutto o concetto di bene,deve avere un'opposto per equilibrarsi il niente,ma mentre il tutto appare il nulla e solo una entita astratta o illusione creata da dio,una illusione creata per spingere alla evoluzione di coscienza,il processo é inarrestabile ma loro non lo sanno
i creatori dell'illusione sono essi stessi una illusione presto svaniranno insieme al loro artificio,essi sono gia il nulla ma ancora molti di noi non lo hanno capito quando lo sapranno essi non esisteranno piu,non gli e'piu concesso proseguire non gli e' piu concessa la realta capiranno presto di cosa stiamo parlando

Anonimo ha detto...

stefano ha detto...

Solo una cosa.
Rileggetevi i primi posts di fine 2007-inizio 2008 di questo blog e capirete davvero a cosa serve la moderazione.
Quando è nato questo blog lo scambio era davvero interessante.


forse era interessante proprio perchè non c'era la moderazione.

La spontaneità di certi commenti, la possibilità di botta e risposta secondo me erano fondamentali per lo scambio che tu ricordi.
E' inutile che Paolo dica che non censurerà molto (che tra l'altro è una cazzata: o censuri o non lo fai, non è che puoi censurare solo un "pochetto" o "solo una volta ogni tanto". La censura è odiosa in sé, non importa in quale grado venga applicata.), andrà comunque a finire che molti commentatori, magari i tanto vituperati anonimi, che però erano il sale di questo blog, se ne andranno.
Non se ne andranno invece i vari sof, mdd ecc. che troveranno un modo per continuare ad appestare il blog (vedi sopra nonostante la censura)

Anonimo ha detto...

A Paolo e Stefania: quando vi riferite ai tempi d'oro del blog, allo scambio proficuo di informazioni coi lettori, al punto da darvi materiale utile di ricerca e di scrittura... Faccio fatica a comprendere il punto d'arrivo. Qualche commento sopra al mio, qua dopra, un lettore - in off-topic - chiede a Paolo una sua opinione sulle intenzioni che stanno in cima alla piramide etc etc. Può essere una domanda già posta mille volte, ma può anche essere uno spunto per una risposta di tipo nuovo. Che magari fa tornare il nostro lettore in-topic.

Io lo dico chiaramente: le informazioni me le aspetto anzitutto dagli autori del blog, dai lettori mi aspetto ottime domande, e solo se hanno voglia, fiducia, e coraggio, anche qualche spunto di riflessione o scambio.

INNOCENT

democrito ha detto...

i media sono parte integrante di questo carrozzone e, se vengono controllati e` solo a causa di giochi di potere interni al sistema. in una indagine dell'onu pubblicata in questi ultimi giorni, l'italia appare al 73 posto, riguardo alla liberta` di informazione nel mondo e fanalino di coda dell'unione europea. pensiamo veramente che i paesi che sono ai primi posti di questa classifica e che quindi si suppone abbiano un'informazione libera da vincoli, siano messi meglio di noi? io non lo credo, perche` e` vero che in italia l'informazione e` vincolata al potere mediatico del cavaliere e dei suoi personali interessi, ma e` altresi` vero che in un paese dove la stampa sia libera, gli editori dovranno stere bene attenti a dire al popolo quello che il popolo vuole sentirsi dire, ma il popolo ha per sua natura bisogno di riferimenti, quindi ha bisogno di qualcuno che gli spieghi cosa vuole sentire e cosa no, pertanto i media saranno ancora una volta al servizio del potente di turno, quello che avra` maggior seguito, non per veri meriti, ma semplicemente perche` avra` furbamente dato suggerimenti, ovviamente di natura sentimentale, a chi glieli chiedeva. la corruzione e` insita nel sistema e se non si parte da li` non si arriva da nessuna parte, se non a pettegolare sugli scandali che tanto ci piacciono, altrimenti che noia, non ci sarebbe proprio niente di cui parlare.

democrito ha detto...

io al debunkeraggio non ci credo. ci sono vari campi di indagine, alcuni ci interessano, altri no, ma dall'esposizione di tutti i campi di indagine e dalle conclusioni che ne possiamo trarre, dovrebbe emergere un insieme perlomeno verosimile. questo invece non succede, anzi quello che ne emerge e` spesso contradittorio, a volte nello stesso commento postato. il perche` va ricercato proprio all'interno dell'argomento proposto in questo articolo: il controllo dell'informazione. non ho letto il libro e non metto in discussione le prove che eventualmente siano portate dagli autori, ma a mio parere il depistaggio dei media e` l'ultimo anello di una catena che parte da lontano, la cui chiave va ricercata nella manipolazione della cultura e del sapere moderno.
il punto sta` nel creare dei presupposti che vengano accettati da tutti, che vengano quindi dati per scontati, dopo di che, qualunque logica tu possa applicare a dei presupposti precostituiti in modo istituzionale, il punto di arrivo sara` sempre il medesimo.
facciamo un esempio: la teoria dell'evoluzione di darwin dovrebbe riguardare solo la biologia o le cosidette scienze naturali, materia per specialisti del settore e quindi poco interessante per l'uomo comune. guardiamo invece lo straordinario impatto della teoria di darwin sulla societa`, sulla mentalita, sul pensiero e quindi sulle scelte sia dei piccoli che dei grandi. straordinario, si e` creato un presupposto, l'evoluzione, a cui segue una filosofia o meglio una mentalita`, secondo la quale le cose per loro stessa natura tendono al miglioramento, ovviamente si fa leva su forti elementi sentimentali, perche` a chi non piacerebbe che le cose tendano a migliorare sempre piu`, ed ecco che piano piano questa visione del mondo e della realta` viene acquisita sempre piu` in profondita`, fino al punto in cui venga data per scontata e faccia da presupposto a qualunque ragionamento si voglia fare, senza che neanche ci si renda conto che tutte le logiche e le costruzioni messe in campo dipendano sostanzialmente da un interpretazione della realta`, assolutamente non univoca. poco importa che tutte le culture tradizionali neghino con forza questa visione della realta`, come anche alcuni settori diversi di indagine scientifica, basti pensare agli enunciati sull'entropia, non importa, cosi` e`, perche` cosi` ci hanno detto che sia e cosi` ci piace che sia. un dogma della fede, che ci accompagna in modo scontato in tutti i nostri ragionamenti e che arriva inevitabilmente a determinate conclusioni.
il pensiero moderno e` completamente intriso di dogmi che, una volta interiorizzati, creano la societa` cosi` come noi la vediamo. la politica, l`economia, i media, l'istruzione, il sentimento di solidarieta`, la societa` civile, non sono altro che la parte fenomenica e manifestata, di un sistema-pensiero che coinvolge praticamente tutti. l'informazione e` manipolata per poter difendere interessi particolari, all'interno di un sistema di interessi contrapposti, ma rovesciando i termini dell'equazione il risultato non cambia. lo vediamo anche in politica, piu' attaccano berlusconi, piu` lui si rinforza e piu` guadagna consensi elettorali. ma chi lo attacca? persone che ambiscono al posto di predominio che oggi occupa, ma che al suo posto farebbero esattamente le stesse cose che sta facendo lui. la magistratura non e` composta da santi e martiri, sono sempre stati, e lo sono tuttora, i leccaculi della politica. oggi alcuni di loro si scagliano contro berlusconi per tirare la volata a qualcun'altro, che pero` non e` meglio di lui. il giorno che riusciranno nel loro intento, se mai ci riusciranno, smetteranno di fare le scarpe alla politica, perche` avranno raggiunto il loro intento di avere padroni piu` generosi a cui mungere favori e quant'altro.
la democrazia e` un sistema che nasce corrotto gia` dal tempo dei greci e il suo scopo ultimo e` proprio quello di consentire, facilitare e implementare la corruzione.

Anonimo ha detto...

uso questo blog per una domanda cosa è successo al forum escogitur? non è più in linea

Roberto ha detto...

Se ci fosse un vero filtro i commenti di MDD sarebbero eliminati , e se non potesse più scrivere sarebbe un piacere per tutti credo

Roberto ha detto...

Se ci fosse un vero filtro i commenti di MDD sarebbero eliminati , e se non potesse più scrivere sarebbe un piacere per tutti credo.

Anonimo ha detto...

Sono l'anonimo che ha scritto alcuni commenti nella discussione su Eurogendfor (il mio ultimo commento è del 06 aprile 2010 01.55).
In quell'occasione avevo notato anch'io che diverse discussioni cadevano dopo essere state deviate.
Perciò penso che la moderazione sia una cosa buona.

@Anonimo del 05 maggio 2010 11.55:
Questa volta i commenti di MDD e SOF mi sembrano in linea con la discussione.

giovanni ha detto...

Scusa Paolo ma non credo che Grillo abbia scatenato una discussione sul signoraggio, è un argomento che ha abbandonato ben prima di aprire il blog, of course :)

Anonimo ha detto...

@ innocent
Ho rivolto la domanda a Paolo, ma è gradita comunque la risposta di chiunque voglia, e abbia idee, spero anche la tua. Non credo sia OT parlare del tema focale che comprende tutti gli specifici argomenti di questo blog. Piuttosto credo che se stiamo a parlare di debunking e troll realizziamo gli obbiettivi degli stessi, perdendo il nostro tempo senza costruttività. Chi vuole solo conoscere e confrontare e condividere informazioni e idee, con spontaneità salta velocemente tutti i commenti che non hanno questi fini.
Saluti.

AnonimoQuieto

Anonimo ha detto...

QUALCUNO SA CHE FINE HA FATTO IL SITO ESCOGITUR?

Anonimo ha detto...

Un commento al commento di Democrito:

facciamo un esempio: la teoria dell'evoluzione di darwin dovrebbe riguardare solo la biologia o le cosidette scienze naturali, materia per specialisti del settore e quindi poco interessante per l'uomo comune. guardiamo invece lo straordinario impatto della teoria di darwin sulla societa`, sulla mentalita, sul pensiero e quindi sulle scelte sia dei piccoli che dei grandi. straordinario, si e` creato un presupposto, l'evoluzione, a cui segue una filosofia o meglio una mentalita`, secondo la quale le cose per loro stessa natura tendono al miglioramento

Nella teoria evolutiva le cose non tendono al "miglioramento" (qualunque cosa esso sia), ma ad un adattamento a mutate situazioni ambientali. Talvolta tali adattamenti sono cosi' specialistici che un minimo disturbo ambientale puo' causare l'estinzione della specie.

Per rimanere in tema con l'argomento del post, seguo il blog con interesse, e talvolta leggo i commenti. I commenti troppo prolissi (come sta diventando il mio, lo so), tendono solo a distrarre. Se si vogliono fare riferimanti storici o esoterici copiando da altri siti sarebbe piu' agevole postare il link e se uno vuole va a leggersi il testo originale.

Grazie dell'attenzione

Pancreas

wulfy ha detto...

Scusate tutti,intervengo poco e da molto non sono lettrice dei commenti(degli articoli sempre)e vedo che non mi sono persa molto a quanto pare.Vorrei suggerire alla intelligenza che Galgano e Sof(il quale anziche'questo nick da film di Fantasy-fantascienza farebbe bene a usare un nome d'uso sociale o almeno diffuso da quando i nomi hanno valore simbolico dell'individuo e non esoterico,ma libero di sentirsi un serpente di fuoco,se crede,io mi chiamo Antonella,per dire)mostrerebbero di avere di mettere non dico un paletto,ma una direzione ai loro commenti,che non hanno valore collegiale e sociologico se mostrano sempre lapidarie saccenze e affermazioni,tra l'altro mai provate ne'spiegate.Sanno di delirio a volte,spesso,di persone che seguono sempre il loro filo,ne'mai si abbassano al livello medio dei commentatori,un fatto questo che stride se non disperde,con la tensione sociale ed emotiva del lettore medio,come me ad esempio.L'ego va pure saputo gestire e canalizzare oserei dire,e questa non e'la vostra fiera delle vanita',signori
"opera pia"(mi consenta,e....mi faccia il piacere.
Senza insultare nessuno.
Saluti a tutto il blog.

Paolo Franceschetti ha detto...

Innocent... hai ragione.
Non ho risposto alla domanda sopra.

Il problema è che tra mille cose da fare spesso mi perdo delle domande, specie se poi sono domande a cui abbiamo dato decine di volte la stessa risposta.

Cosa c'è al vertice della piramide?

Ci sono poche decine di famiglie, ai vertici del potere economico mondiale.

Sopra di loro... non è più competenza del giurista...:-)

Anonimo ha detto...

il video del convegno di terni arriverà online?

grazie

urus

Anonimo ha detto...

Ecco io credo che al vertice della piramide non ci sia proprio nulla, nel senso che si attende che qualcuno o qualcosa venga a porre la sua culminazione all'opera del potere. La "pietra" che realizza la volta. L'immagine perfetta di tutto ciò è il vessillo dell'Unione Europea. In quella bandiera (che io chiamo "la corona di spine in campo blu") c'è sintetizzato il motivo di fondo per cui esiste la sinarchia. Nell'altra bandiera più famosa del mondo, quella americana, c'è chiaramente scritto che osama bin laden non è responsabile dell'ideazione di alcun attentato new york. Le domande che ha fatto AnonimoQuieto sono davvero importanti, e le ha formulate molto bene, dalla posizione intellettuale di una persona che sa cosa chiedere e non ci è arrivato per caso. Il punto principale di una mia risposta-apertura di discussione, la quale per intero sarebbe improponibile qui, è questo: loro hanno bisogno di noi. Ma noi dobbiamo metterglielo in culo.

INNOCENT

Stefania Nicoletti ha detto...

Urus,
i video del convegno di Terni sono in fase di montaggio.
Fra qualche giorno saranno pronti. Ma bisogna avere un po' di pazienza, perché l'amico che se ne occupa, Oscillator, purtroppo non fa solo questo... deve anche lavorare :-)

La coscienza di Roberto ha detto...

Se ci fosse un vero filtro, i commenti di roberto sarebbero eliminati , ma se iniziasse a scrivere con più coraggio e consapevolezza, sarebbe un piacere per tutti credo.

democrito ha detto...

pancreas@
*****Nella teoria evolutiva le cose non tendono al "miglioramento" (qualunque cosa esso sia), ma ad un adattamento a mutate situazioni ambientali. Talvolta tali adattamenti sono così specialistici che un minimo disturbo ambientale può causare l'estinzione della specie.*****

Questo e` un errore comune. La teoria a cui ti stai riferendo e` quella di Lamarck, che fu poi rivista e superata dallo stesso Darwin. Secondo Darwin infatti, l’evoluzione e` una qualità insita nell’organismo biologico, il quale produce spontaneamente delle mutazioni casuali e il compito dell’ambiente e` quello di selezionare chi e` adatto alla vita e chi no. Ovviamente, le mutazioni selezionate sono tendenti a una progressiva maggiore complessità e specializzazione, quindi al miglioramento delle funzioni, specie quelle intellettive, che contraddistingue le amebe dagli umani.
Questa teoria fu uno dei fondamenti del lavoro di Marx, dove nelle sue opere e specialmente in quelle di Engels, se ne fa spesso riferimento, come giustificazione naturale alla teoria dell’evoluzione sociale verso il paradiso del comunismo. Possiamo facilmente comprendere, come le teorie socialiste abbiano profondamente influito nella composizione della società moderna e di come quindi il lavoro di Darwin sia alle fondamenta del pensiero moderno. Una volta che se ne sono accettati i presupposti, essi influenzano, per rimanere in tema, tutto il sistema mediatico e di informazione, lo scopo del quale non e` quello di trasmettere fatti, ma opinioni. Poco importa se i dati siano reali o mistificati, l’importante e` l’acquisizione di opinioni preconfezionate, in modo da alimentare il sistema-pensiero dominante. In quest’ottica non esiste il giornalista buono e libero, contrapposto a quello cattivo e corrotto, perché entrambi lavorano per lo stesso risultato, il mantenimento dell’idea di realtà corrente.

Anonimo ha detto...

@ Paolo,
mi sfugge a quali servizi segreti si riferisca, forse a quelli di Pulcinella?
Nutro anche corposi dubbi circa la limpidità dei convincimenti di Marcello Pamio, dal momento che si è permesso di chiedermi che tipo di tessera custodissi in tasca, a seguito di mie obiezioni circa la natura della massoneria, da lui vituperata.
E' nato prima il mondo o la "massoneria"?
E' sufficiente studiarne a fondo il significato dell'etimo, cosa per lei agevole dato il suo tipo di studi scolastici.

@ tutti coloro che si chiedono il funzionamento piramidale,
ho già rinviato in altri commenti alla lettura di: "Gerarchie Spirituali" di R.Steiner Editrice Antroposofica via Vasto, 2 Milano.

@ Democrito,
dopo aver consapevolizzato lo spessore culturale dei commenti di MDD mi sottrarrei volentieri allo loro lettura, mio malgrado devo farlo perchè questo individuo è abituato a denigrare coloro che non si possono difendere, perchè a vario titolo assenti, vedi R.Steiner.
Altra cosa che invetta contro di me, semplicemente lo ignoro, rimane ad ogni lettore la possibilità di formarsi una propria opinione, in proposito.
Sono altresì d'accordo con Stefania, dal momento che i frequentatori del blog non sono all'altezza di gustare della libertà che era stata loro disposta, ben venga la censura, anche se l'aborro con ogni mia singola cellula.
Se ancora esistono individui che non sono stati in grado di adottare le raccomandazioni del Sommo Poeta e cioè: "..fatti non foste...", a estremi mali estremi rimedi.
Con simpatia.
Giorgio Andretta

Giuseppe ha detto...

Scusate l'off-topic (ma proprio in questo post dovevo metterne uno?!...) ma apprendo in questo momento la notizia di un incidente aereo - con conseguenze brutte ma non gravi - che ha coinvolto Nigel Farage, il noto attivista del partito indipendentista britannico (UKIP) che e' l'unico politico che ha il coraggio di spiegare ad alta voce tutte le magagne del Trattato di Lisbona e della Commissione Europea. Incidente o sabotaggio?
Giuseppe, UK

MBarbara ha detto...

@Giuseppe

Alcuni link:


http://www.guardian.co.uk/politics/2010/may/06/ukip-nigel-farage-plane-crash

http://www.bbc.co.uk/blogs/peterhenley/2010/05/nigel_farage_in_ukip_plane_cra.html

http://www.timesonline.co.uk/tol/news/politics/article7117722.ece

Spero non sia grave, per ora non ho notizie, ma anche io ho pensato subito al sabotaggio.

Giuseppe ha detto...

@Barbara
...e proprio il giorno delle elezioni!
Qui in UK sono tutti in trepidante attesa; pur non potendo votare ho seguito i dibattiti dei 3 candidati: il nulla assoluto, hanno tutti e tre le stesse posizioni. Ad esempio, nessuno dei tre ha mai detto (o almeno finto) di ipotizzare un ritiro delle truppe britaniche dalle zone di guerra. Tagli a sanita' ed educazione te li promettono tutti. Ha ragione David Icke quando dice che questa e' una nazione con un partito solo...
Giuseppe, UK
P.S. Grazie per i links, avevo visto la notizia in tv.

sR ha detto...

OT

Farage è quello che si è permesso di dire al nuovo presidente dell'unione europea von rumpuy "chi sei tu?"

ecco il video per chi se lo fosse perso.

Incidente???
Non penso proprio!

Giuseppe ha detto...

@sR
Si, proprio lui... video imperdibile!
Tra l'altro qui i siti/tv inglesi danno notizie contraddittorie sulle sue condizioni. Speriamo che tutto vada bene pero' penso che se fosse deceduto farebbero di tutto per non dare la notizia durante il giorno delle elezioni... Diciamo che se dopodomani ci venissero a dire che "ha lottato coraggiosamente ma non ce l'ha fatta" avremmo avuto un bel cover-up elettorale.
Giuseppe, UK

MBarbara ha detto...

OT

Nigel Farage

Fonti interne al PE dicono: "He is not so bad, two broken ribs and a sore head. Pilot is seemingly ok as well."

E aveva definito Rampuy un uomo con una personalità paragonabile ad uno straccio bagnato (senza offesa per gli stracci).

Anonimo ha detto...

OT Farage
http://www.leggo.it/articolo.php?id=59999&sez=MONDO

gli è andata abbastanza bene, non credo all'incidente casuale nemmeno se me lo giura il padreterno, spero solo che non molli dopo questa intimidazione, credo solo gli inglesi e gli americani possano cambiare le cose non certo le riserve indiane come l'italia ed altri paesi

jj

Anonimo ha detto...

Finalmente un paio di giorni senza i post assillanti di SOF e MDD, la censura a volte è necessaria perchè questi personaggi sono debunker professionisti, a mio modesto parere, pagati da qualcuno.
E' ovvio che fossero infiltrati, nessuno di noi ha tutte quelle conoscenze e la possibiltà di scrivere tanto e, mi dispiace ammetterlo, pure bene!
Quindi meglio pochi commenti, anche nessuno, ma zero debunker.

E chi se ne frega se il Blog risulterà più noioso e più scarno, meglio vuoto e immacolato, che sporcato da debunker pagati di ogni razza e specie.

Paolo, ritorna a scrivere, abbiamo bisogno di te!

Anonimo ha detto...

Nigel Farrage: hanno tentato di ...."terminarlo" ??? http://tuttouno.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/user/moksha75ar#p/p

jj

Giulio ha detto...

Sono daccordo con anonimo delle 9:29, meglio il Blog vuoto che avere debunker tra i piedi.

Non sono concorde sul fatto che fossero pagati, poi magari mi sbaglio, secondo me dovevano avere qualche appartenenza massonica, non si spiega tutta la montagna di dati elaborati, conoscenze e considerazioni puntuali, esageratamente puntuali.
Non sono concorde sul fatto che MDD abbia un profilo reale su facebook,non ci vuole nulla per mettere foto finte e creare un personaggio fittizio.
Teniamo alta la guardia!
Grazie a tutti

Giulio ha detto...

Aggiungo che anche Democrito potrebbe essere uno di loro, facendo finta di essere talvolta in disaccordo con essi.
Le epurazioni sono necessarie,dobbiamo scovare tutti i debunker, perchè la democrazia nei blog come nella vita reale è una chimera!

Paolo Franceschetti ha detto...

Comunque anche Stefania sospetto che sia una debunker... avete visto il suo profilo su facebook? Non vi pare la tipica facciota da servizio segreto deviato? Guanciotte tonde, occhialotti da finta intellettuale...

Stefania Nicoletti ha detto...

"Guanciotte tonde, occhialotti da finto intellettuale"...
Mmm... mi ricorda qualcuno... mumble mumble...
:-)

anonimo ha detto...

Sogni d' oro ...
Buonanotte a tutti
:-)

Anonimo ha detto...

@ Giulio,
sono d'accordo con lei sulla resetatura dei de-bunker, non lo sono sulla massoneria, almeno quella vera, diversamente se si riferisce alla sedicente.
Socrate è stato obbligato a suicidarsi perchè ha reso essoteriche informazioni esoteriche, quest'ultime raggiungibili in realtà trascendenti e quindi non compulsabili da nessun motore di ricerca, vedi cronaca dell'akasha, da non confondere con: "Dalla cronaca dell'akasha" di R.Steiner, in questo testo sono rivelate solamente alcune nozioni che si possono consultare nella reale cronaca dell'akasha.
Questa dimensione non è raggiungibile ne da MDD ne da nessun altro mosso dalle medesime intenzioni, materialmente a loro ne è vietata la visita, non sono attrezzati corporalmente.
Con simpatia.
Giorgio Andretta

Anonimo ha detto...

Una boccata di respiro senza l' ingombrante presenza di SOF e MDD, ma anche di Democrito, non se ne poteva più!
Sono daccordo con il sig. Andretta
riguardo la massoneria, mentre MDD, per noi aderenti a tali ordini, voleva fare troppo il rivoluzionario, senza capire che chi vuol svelare troppe cose prima o poi paga, ed anche salato.
Il fatto che sia stato censurato è il minimo che gli potesse capitare, ora il blog ci guadagnerà, ed anche ALTRI potranno liberamente dire la loro, senza la presenza del fido scudiero anarchico del "bene" MDD, che vorrebbe salvare il mondo.
Ed anche Serpent smetterà di rendere pubbliche certe nostre faccende occulte!

Quindi non posso esimermi dal ringraziare il dott. Paolo Franceschetti nell' aver preso seri provvedimenti, vede Paolo, bastava poco, meglio tardi che mai.
Grazie e buon lavoro

Anonimo ha detto...

Un ringraziamento ai gestori del Blog per aver preso coscienza della situazione e per avere attivato la censura preventiva.

Anonimo ha detto...

Un grazie a tutti per aver messo un pò di regole e di paletti.
Solo una critica, Paolo torna a scrivere sulla RR e sul Mostro di Firenze.

Grazie
Monica

Anonimo ha detto...

forse anche paolo è un debunker, ha gli stessi occhiali a fessuretta della Gelmini (cit. Caterina Guzzanti)

io sicuramente sono un debunker ma non mi ricordo se sono massone

jj

Anonimo ha detto...

http://www.anticorpi.info/2010/05/incidente-aereo-nigel-farage.html

Guardate il bellissimo numero dello scranno ove dimora l'euroderetano di Farage: 699. Anomalies?

Galeazzo Gargiulo ha detto...

Vado a mangiarmi una Simmenthal ... in salsa di bue ...

Galeazzo Gargiulo ha detto...

A proposito di servizi segreti, usiamo la melonera e poniamoci un quesito:

DATO DI FATTO: Europa e Stati Uniti stanno fallendo.
Gli Stati Uniti lo sono già, tecnicamente.
Per l'Europa, si tratta di un fallimento "provocato", un po' come succede, nel settore privato, a quelle imprese che - altrimenti sane - soio travolte a catena dal fallimento dei loro debitori.

DOMANDA INNOCENTE: Il fallimento avrà gli stessi effetti su Europa e USA?

O uno dei due l'ha pianificato per mangiarsi l'altro.

Allora, raccolgo l'invito di Paolone: quando leggo sui giornali delle difficoltà finanziarie dei 2 soggetti, inforco gli occhiali dell'intelligence ... eh eh eh ... e poi non dite che non Vi voglio bene ...

Galeazzo Gargiulo ha detto...

Ah ... mi sono dimenticato gli INGLESI ... peccato perchè adesso che me ne sono ricordato, avrò difficoltà a mangiare per la nausea che mi è venuta!

MBarbara ha detto...

Giulio ha scritto:

Non sono concorde sul fatto che MDD abbia un profilo reale su facebook,non ci vuole nulla per mettere foto finte e creare un personaggio fittizio.

Perdona, ma questa affermazione mi ha fatto ridere: se MDD non ci fosser, bisognerebbe inventarlo? Questione non oziosa, a dire il vero. E se fosse un adepto di una setta massonica, potrebbe evitare di copia-incollare parole su parole?
Posso confessare cosa nota ai più: conosco MDD di persona e non solo è così anche dal vivo, ovvero un fiume inarrestabile di parole e ragionamenti (va avanti giorni e notti intere, dorme pochissimo e ha un cervello incapace di darsi e dare tregua), il suo interesse per certi argomenti è genuino sebbene un po' superficiale (non me ne volere), non si rende affatto conto di essere una sorta di debunker anche perché il suo scopo è scavare e cercare di raggiungere la verità. Insomma, è un tafano socratico MOLESTISSIMO. Ma garantisco la sua buona fede, frammista ad un'esuberanza decisamente raccapricciante.
Ho la sensazione che la maggior parte di noi svii i discorsi semplicemente perché non abbiamo conoscenze di tipo tecnico per supportarle: Paolo e Solange sono giuristi, le loro competenze e il loro lavoro li porta ad accumulare dati ed informazioni che noi non potremmo reperire. Mi sembra che questa caccia alle streghe sia un po' eccessiva, tuttavia credo vi siano stati in passato personaggi inquietanti su questo blog, certo di altra natura che non MDD!

Anonimo ha detto...

La risposta di Democrito alla mia critica sulla vera natura della teoria darwiniana dice molto sul fatto che lui tende a rafforzare un'idea anche se non corretta. La teoria evolutiva dovrebbe essere piu' appropriatamente chiamata teoria dell'adattamento ambientale. Solo personaggi successivi ne hanno modificato il senso scambiando adattamento a mutazioni ambientali con un percorso evolutive verso una non ben spiegata "perfezione". I nostri antenati hanno iniziato a camminare eretti e non come le scimmie che si appoggiano alle nocche delle mani a causa di mutazioni climatice che hanno ridotto la surficie del territorio occupata da foreste.

Riguardo al debunkeraggio, e' ovvio che operazioni di propaganda siano in atto costantemente e attraverso l'uso di ogni mezzo tecnologico da parte del potere costituito, qualunque il suo colore. Il potere tende, per sua natura, alla sopravvivenza e all'autoriproduzione. Il fatto che debba ricorrere a tecnice cosi' "terrene" mi spinge a credere che tutta la storia dell'esoterismo non sia altro che u8na pagliacciata per attirare e trattenere menti labili e plasmabili. Altrimanti basterebbe un bell'elementalone (qualunque cosa esso sia -dopo tutti i discorsi di SOF ancora non ho capito che cos'e'-) galattico per lavare il cervello all'umanita' e schiavizzarla.

Rimaniamo al pratice ed al provabile.

Pancreas

Roberto ha detto...

UDITE, UDITE !
Abbiamo scoperto che il profilo di MDD è falso.
Quel Giuda ha messo una foto falsa e finte amicizie.
Aveva ragione Paolo, è proprio pagato dai servizi.

Anonimo ha detto...

mmmmh vedo che la censura ha decisamente elevato il tono dei commenti. Adesso sì che il blog è tornato quello di un tempo.
Bravo Paolo, era ora; continua così. Anzi censura ancora di più che magari in questo modo riusciremo anche a trovare vere perle di saggezza tra i commenti (quelli che restano)

Anonimo ha detto...

per anonimo del 04 maggio 2010 16.47
che si chiede chi è in definitiva l'elite? certamente non la massoneria e tutto quello che è derivato da essa, che rappresenta più una manovalanza dei poteri.Ma ragionandoci tutti quelli che appartengono alla finanza imternazionale (pochi veri che domiunano tutti), quindi ci sarebbe da chidersi che storia hanno dietro e da dove in un lontano passato sono venuti alla luce? e quindi indagare su un livello molto più alto: ammesso che lo facciano fare.

Anonimo ha detto...

scusa ma che significa che il profilo di MDD è falso? Da cosa emerge questa affermazione?

Hugo Bleichmar ha detto...

Elevazione dei commenti? E' una battuta, vero?

Ma quanti bei paranoidi in questo blog.

Mai preso in considerazione il fatto che state proiettando su MDD la vostre angosce di inadeguatezza alla realtà ?

Anonimo ha detto...

@ Roberto

Se affermi che il profilo di MDD è falso devi anche comprovarlo...

Penso che MDD, malgrado il piglio ironico, portasse contributi molto validi a supporto di certe argomentazioni e ha ragione Maria Barbara quando dice che il problema stava purtroppo nel fatto che non tutti gli interlocutori erano in grado di coglierne gli aspetti più interessanti per evidente carenza di conoscenze in alcuni ambiti...
Si potrebbe semplicemente dire che questo blog non è di fatto il luogo più adatto per analizzare "i dettagli", speriamo però che l'atteggiamento d'ora in poi sia coerente, insomma che non degeneri nel clima moscio che si dice caratterizzi il più delle volte la tornata massonica in primo grado...

Roberto ha detto...

Si, è falso, lui in realtà ha 55 anni ed è un maestro della golden dawn, si chiama mi pare Sammarco ed è attivo nell' ambito pornografico!
E' sicuramente un uomo dei servizi segreti, infiltrato per depistare, non si spiegherebbe il pozzo di scienza qual è, se non per il fatto che sia informato e allevato da chi lo manda in campo!

Anonimo ha detto...

Iniziamo a pensare che anche Mbarbara sia una debunker, bisogna stanarli tutti, senza tregua.
Sono bastati solo 5 giorni senza i Sof gli MDD e i Democrito per far ritornare il blog ai fasti di un tempo, non respirate anche voi un'aria nuova.
Ora ci sono solo commenti sensati senza voli pindalici di salvatori della patria.
Sono svanite le illusioni di una rivoluzione, caro MDD, ora è arrivato il nostro momento!

Con simpatia
Giorgio Andretta

democrito ha detto...

2 parte

cosa e` un debunker? a mio parere si puo` definire debunker colui che consapevolmente (perche` ne ha un guadagno in termini materiali, non fosse altro che per difendere la propria posizione sociale) o inconsapevolmente (perche` e` un idiota), difende il sistema ed i suoi valori. sapere o non sapere che sono valori manipolati, non ha importanza, quello che importa e` l'alimentazione, dare energia (fede) al sistema.
volete un mondo migliore? smettete di credere nella democrazia, nel socialismo, nell'uguaglianza. nella fratellanza, nel diritto e in tutti quei valori "positivi" che il mondo di oggi propone e iniziate a spostare l'attenzione alla vostra interiorita`.
gaber, in una sua famosa canzone degli anni 60, cantava: liberta` e` partecipazione. ovviamente intendeva il contrario, ovvero che attraverso la partecipazione alla vita della societa` si potesse ottenere la liberta` (liberazione), quindi avrebbe dovuto dire: partecipazione e` liberta`, ma suona male e allora lo ha capovolto. suona male perche` e` vera la prima versione, ma a gaber forse questo e` sfuggito. solo ritrovando la propria liberta` e dignita` di uomo, puoi forse partecipare alla vita della societa`, se scegli di farlo e se pensi che ne valga la pena. prima quindi la liberta`, poi eventualmente, la partecipazione.

democrito ha detto...

bene, adesso che la censura ha ucciso il blog, posso finalmente dire la mia su questa vicenda.
intanto non esiste nessuna censura. paolo ha semplicemente detto che avrebbe attivato un filtro preventivo, che invece non ha attivato. basta leggere le idozie che sono state scritte negli ultimi 3 giorni, per capire che un qualunque filtro serio li avrebbe bannati quasi tutti. in particolare sono addirittura stati scritti commenti da imbecilli che, non solo si spacciano per depositari di chissa` quali segreti, ma pure veicolanti minaccie esplicite. lo stile e` quello di gargiulo, ma un blog dotato di un filtro non solo li avrebbe bannati, ma pure segnalati alla polizia postale. probabile che paolo, che suppongo debba anche lavorare, non riuscendo a seguire la mole dei commenti giornalieri, ha rallentato il flusso, ottenendo pero` il risultato di abbassare notevolmente la qualita` degli interventi.

rimanendo in tema di informazione, penso che interessarsi alla manipolazione dell'informazione, senza capire che la stessa e` solo un estensione della manipolazione della cultura, la quale a sua volta non e` che l`estensione della manipolazione della religiosa, sia solo una perdita di tempo. la manipolazione dei fatti non e` fine a se stessa, ma facente parte di un progetto tendente a rendere mondo un opinione, pertanto puo` essere giustificata dalla consapevolezza che il fatto e` un elemento neutro, come fosse uno schermo senza immagine, mentre il mondo in cui viviamo non e` altro che il film delle nostre opinioni proiettate sullo schermo della materia.
qualcuno, forse all'inizio dei tempi, capi` che l'essere umano era un connubio di corpo e spirito, di finito e di infinito. questo principio e` conosciuto in filosofia con il nome di principio di immanenza, di derivazione dalla scolastica medioevale e successivamente sviluppato da spinoza.
una libera verita`, che chiunque fosse interessato poteva approfondire attraverso l'esperienza diretta.
la prima manipolazione e` quindi proprio nella religione, la quale negando la possibilita` di un'esperienza diretta della verita`, la relega ad essere un dogma a cui credere in modo obbligatorio. attraverso i secoli, questa manipolazione si fa sempre piu` sofisticata, entrando a fare parte delle basi stesse delle conoscenze fisiche sulla materia, fino al punto che queste conoscenze, procedendo in modo slegato sia dalla verita` originale, sia tra di loro, non siano arrivate alla conclusione che il dogma, non essendo, per sua stessa natura, materia dimostrabile , non sia altro che un falso e che le eventuali verita` in esso contenute non debbano nemmeno essere prese in considerazione, se non come testimonianza storica dell'ignoranza in cui ci si dibatteva prima della scoperta e della messa in atto in modo capillare, del metodo scientifico.
ora che abbiamo condizionato la mentalita` e il pensiero al punto di proiettare, sullo schermo della materialita`, l`opinione che nulla esista se non la materia stessa e che ci hanno convinti che l'opinione in se non ha nessun impatto sulla realta` (la contraddizione e` evidente), e` il momento di valorizzare il sistema mediatico, affinche` questa informazione possa circolare, essere nota e condivisa da tutti. una volta fissati i valori della democrazia e del capitalismo (o del socialismo), come applicazione sociale della scienza ed aquisito il dato che questo e`il migliore dei mondi possibile, abbiamo una base teoretica solida su cui basare qualunque tipo di informazione, in quanto tutte tendenti a promuovere ed alimentare la nostra manipolata visione del mondo, quella che ci hanno detto essere il migliore dei mondi possibile e che ci hanno rifilato.

MDD ha detto...

Eccoli i servizi segreti, ma x favore !!!
I debunker non esistono, esistono persone che vogliono dire la loro e persone che rispondono ...

Andare offtopic, secondo me, e' normale, l' importante che si parli sempre di argomenti inerenti al blog e non di cucina vegetariana o di calcio ...

E' impossibile non andare offtopic, se si parla di RR, si parlera' x forza di cose anche di Chiesa, se si parla di nazismo non si puo' non trattare il tema dei cavalieri di malita, se si parla di simbolismo non si puo' non parlare di esoterismo, sono tutte cose estremamente legate tra loro, anzi, intimamente legate ...

Tenerle divise e scisse e' cio' che ci ha insegnato l' illuminismo massonico, analizzare le cose separatamente e' quello che vogliono LORO ...

Secondo me, la censura e' pura giusta, ma solo quando si trattano argomenti estranei al blog e quando si esagera con il linguaggio ...
ES: Se io dico che il blog e' gestito da teste di cazzo e' giusto censurarmi ...
Mentre se affermo che certe visioni, peraltro anche mie, sono un po' paranoiche, NO!!!

C'e' una bella differenza, nel linguaggio, il primo e' offensivo, il secondo e' un parere, giusto o sbagliato che sia ...

Se si afferma che MDD, postando la poesia onomantica, abbia veicolato messaggi di morte, nonostante MDD stesso abbia ripetuto all' infinito che tale non era, confessando in prima persona di averla scritta, si afferma anche il legittimo pensiero di infamarlo x sempre, ripeto legittimo, ma inutile e almeno stupido quanto la poesia stessa ...

Ovviamente, il gestore del blog, potra' decidere se la poesia o un post, possano essere censurati, anche se ultimamente, da mesi in verita', ho postato solo argomenti estremamente inerenti ai post, condivisibili o meno, ma mai nessuna offesa contro alcuno, solo considerazioni e punti di vista, sicuramente lunghi e pedanti, MAI MAI FACENDO COPIA E INCOLLA, come e' stato erroneamente detto x evidente invidia e malafede ...

Per essere sicuri che non ho mai fatto copia e incolla, basta prendere mie frasi da un mio post e metterle in rete e cliccare su google ...
Vedrete che non le ritroverete mai, anzi vi riapparira' la fonte del blog dove le ho postate, cioe' qui !!! ...

Nel forum su piu' di 1000 post, avro' fatto dei copia e incolla su 30 post, mischiandoli alle mie considerazioni e, leggendo sempre quasi tutto, mi posso considerare colui che ne ha fatti meno qui dentro ...
Una media di 30 su 1000, verificabili oggettivamente da tutti ...

Quindi, datemi della merdaccia, ma non dite falsita' che farei copia e incolla, NON ESISTE !!!

Decidere di mettere un filtro, causa un po' la morte del blog, xche' perde di naturalezza e i gestori devono sbattersi di piu', inoltre nessuno sara' piu' motivato a dire la sua, magari facendo conoscere argomenti o fatti che altri non conoscevano, oppure punti di vista differenti ...

MDD ha detto...

SECONDA PARTE:

Inoltre, meno gente che posta equivalga a meno gente che legge, e meno gente partecipa meno informazioni sono fruibili ...

Uno potrebbe obiettare, dicendo che cosi' si levano dalle palle i presunti debunker, ma in realta' si levano dalle palle tutti coloro che leggevano anche Paolo, Serpent e tutti gli altri ...

Insomma, si restringe, volenti o nolenti, il campo d' azione della comunicazione, il filtro diventa una sorta di ABBONAMENTO, quindi un circolo di pochi che si dicono le stesse cose, senza mai dissentire e dire la propria ...
Si replica in piccolo, lo schema massonico che si vorrebbe combattere ...

Quindi, se un post e' oggettivamente sgradevole e offensivo o non inerente, E' GIUSTO ANCHE CENSURARLO, MIEI COMPRESI, ma se dissente o fa controinformazione, informando, ben venga, almeno sui blog di questa natura ...

Marco travaglio mi ha censurato, bannandomi, xche' avevo osato esprimere, dico, esprimere, la volonta' di discutere di massoneria, senza offendere alcuno ma mostrando solo la voglia di parlare di questo argomento ...
Mi hanno bannato cosi', senza un contraddittorio, solo xche' osavo ...

Ma osare non significa offendere, significa voler parlare e confrontarsi, magari sbagliando, MA COMUNICARE X DIO !!!

Comunque, rispetto la decisione del filtro preventivo, nella speranza che si torni a discutere nei commenti, che dovrebbero essere fatti apposta x confrontarsi, a mio avviso anche aspramente, non ci vedo nulla di male, il buonismo in rete o il politicamente corretto sono, a mio avviso, inutili e non vanno nella direzione di una reale conoscenza ...

Quindi, iniziero' a pensare di farmi un blog tutto mio, come mi ha gia' consigliato Paolo, e di togliermi dalle palle, dato che sono mal visto, a torto o ragione ...

Se poi si togliera' nuovamente la moderazione, magari scrivo ancora qualcosina !!!

Ma in fondo, cio' che volevo imparare, sapere o comunicare l' ho gia' fatto, mi ripeterei all' infinito ...
Devo andare avanti a studiare e riuscire ad aprire un blog interessante, tempo permettendo e voglia permettendo !!!
Poi Paolo, come scherzosamente ha detto, mi scrivera' minacce come giusto contrapasso, le accettero' ben volentieri :-)

Anonimo ha detto...

@ 09 maggio 2010 16.40
...e ha ragione Maria Barbara quando dice che il problema stava purtroppo nel fatto che non tutti gli interlocutori erano in grado di coglierne gli aspetti più interessanti per evidente carenza di conoscenze in alcuni ambiti.....

scusa anonimo Mi scappa Da riDere

jj

Anonimo ha detto...

Colui che ha inserito un commento falsificando il mio nome ed il mio modo d'accomiato ha commesso un illecito penale che sarà mia premura recapitare alla polizia postale.
Forse non è a conoscenza che ogni internauta per esercitare tale opportunità possiede un ID personale facilmente rintracciabile. Mi riferisco al commento di:
"Iniziamo a pensare che anche Mbarbara sia una debunker.."
Con simpatia
Giorgio Andretta

09 maggio 2010 18.21

Ci sono state levate di scudi sulla proposta di filtrare i commenti, democrito come devo considerare tali comportamenti?
Se le persone non sono all'altezza di utilizzare i metodi che la democrazia offre loro, che strumenti dobbiamo assumere perchè simili incresciosità non si inverino?
Giorgio Andretta

Maria ha detto...

Ma quali conoscenze hanno portato MDD e SOF?
Erano semplicemente noiosi e devianti.
Leggere i loro post era impossibile perchè erano volutamente incomprensibili e interminabili, quando non erano dei semplici copia/incolla per allontanare da chiari e semplici confronti su temi importanti.

Erano sul blog 24 ore su 24,
e a qualsiasi ora scrivevano e scrivevevano e scrivevano.
Il blog era per loro certamente o un'ossessione o un lavoro.

Sono contenta di utilizzare l'imperfetto quando parlo di loro.

Hugo Bleichmar ha detto...

Wiki: Un debunker (in italiano demistificatore) è un individuo che mette in dubbio e smaschera affermazioni false, esagerate, anti-scientifiche o pretenziose.

Mi sembra una buona definizione. Questo significa che trattasi di una persona dotata di dubbi e di cultura che vede nelle asserzioni di alcune persone tendenze pericolose di confusione tra realtà e fantasia.

Se MDD fosse un effettivo pericolo per qualcuno, i gestori di questo blog avrebbero comodamente ed anonimamente schiacciato il tastino "Cancella" sui suoi commenti. MDD invece è stato un focalizzatore della discussione su questo blog. Senza di lui probabilmente molte discussioni non sarebbero nemmeno decollate.

MDD è stato eletto da molti paranoidi come la materializzazione delle loro angosce interiori. Il fetticcio su cui scaricare la propria aggressività repressa, il capro espriatorio della comunità che si asserraglia nel villaggio virtuale vinta dalle angosce di assere "sotto attacco" da tutti i fronti.

Nessuno vi sta attaccando: la confutazione è sempre cosa buona e giusta. E se i "servizi segreti" volessero veramente "oscurare" il blog basterebbe solo una telefonatina.

Roberto ha detto...

mi preme dire che quel Roberto che è intervenuto in due messaggi sopra non sono io , se a qualcuno può interessare, ma è giusto dirlo .


Per il resto speriamo sia vero che MDD si sia levato dalle scatole

democrito ha detto...

****Ci sono state levate di scudi sulla proposta di filtrare i commenti, democrito come devo considerare tali comportamenti?****

non ti curar di loro ma guarda e passa (dante, inferno)

naturalmente non posso dirti cosa pensare, pero` posso dire come la penso io rispetto alla stupidita`:
il mondo non finira` mai di sorprendermi...peccato che la festa duri cosi` poco, e` divertente, piena di clown, basta saperci ridere sopra e non prendersela piu` di tanto.
un po di pratica di meditazione aiuta parecchio. si, lo so, la materia e` inflazionata, ma l'inflazione a volte e` voluta per allontanare la gente da cose che li possono aiutare a sentirsi piu` liberi.
saper prendere le opportunita`, non farsi travolgere dalle difficolta` e saper ridere della stupidita`. mi sembra un buon slogan, l'ho inventato al momento...

Anonimo ha detto...

Evvai 93esimo!!!

Giovanni ha detto...

Ciao a tutti. Finalmente! Una moderata ci voleva. Non ho più scritto commmenti proprio per questo motivo. venivo insultato continuamente e all'inizio ci cascavo e rispondevo agli insulti poi ho capito l'andazzo ed ho smesso di commentare.
Ho sempre fatto delle critiche su questo blog in quanto alcune teorie mi sembrano un pò "forzate" ma ciò non vuol dire che non ritengo che questo sia uno spazio di utile fonte di informazione.
Mi permetto di dare un consiglio a Paolo: perchè non elimini i commenti degli anonimi?

Conte Senza Palazzo ha detto...

Torno a leggere i commenti del blog dopo un bel po' di tempo durante il quale ho letto solo gli articoli degli autori. Il motivo per cui avevo smesso di leggere i commenti non erano certo i contributi di MDD o Sof, ma quelli demenziali di uno o piu' personaggi, riconoscibili per il loro pessimo rapporto con la grammatica, la sintassi e il vocabolario della lingua italiana.
Ora, mi e' sempre sembrato stupefacente che di tali personaggi, o personaggio dai nick multipli, Paolo Franceschetti non si sia apparentemente mai accorto e non li citi fra i debunker nemmeno nel presente post. Perche' a mio modesto avviso sono stati loro e non MDD e Sof, ad aver ingolfato il blog di insulti, volgarita', bestialita', violenza, ignoranza e... uso disinvolto della lettera "h".
Vorrei ad esempio fare il caso di un tale che si firma "uomo senza occhiali" (e in molti altri modi) e che nei mesi passati ha imperversato su questo blog senza che nessuno degli amministratori abbia "fatto una piega". Faccio un esempio: costui commenta testualmente, ad esempio, il post attuale come segue:

"dissento sul fatto che un blog sia una piazza!
se lo fosse ci sarebbero gia' state mazzate spaccadenti,
spesso e' avvenuto a parole,ma se avessi avuto davanti alcune persone le avrei spaccate per bene.
painburn,conte senza cazzo ,sof,mdd,ed altri coglioni che in fondo cambiano nick ma l'essenza e'sempre la stessa!!!!!"

Ho riportato il commento per intero, sperando che Paolo Franceschetti e gli altri amministratori si rendano finalmente conto di chi siano i VERI debunker (a parte che il tale secondo me e' proprio uno sbirro di bassa manovalanza).
In altre parole, nei commenti di MDD, Sof e altri, seppure un tantino logorroici, io ho sempre trovato almeno uno o piu' spunti interessati. Nei commenti di uno come "uomo senza occhiali" (e non e' l'unico) solo demenza pura. Insomma io spero che, vagliando ora i commenti del blog, i suoi amministratori abbiano finalmente l'opportunita' di riconoscere i veri debunker che hanno, nei mesi passati, reso illegibile la "sezione commenti".

Infine, Nota Ridanciana. In un altro commento, il tale dice: "voi che siete afferrati". Per la serie: il varieta' e' morto ma l'avanspettacolo gode di ottima salute.

PS: uomo senza occhiali dice che avrebbe spaccato per bene alcune persone (incluso il sottoscritto) se se le fosse trovate davanti. Secondo me invece, se se le fosse trovate davanti, avrebbe tirato dritto per la sua strada...

Anonimo ha detto...

qualcuno ha "forzato" il trattato di lisbona

nessuno ti ha insultato giovanni, semplicemente preso un po' per i fondelli, e sinceramente te le sei cercate

jj

Anonimo ha detto...

@ democrito,
sono della convinzione che il buonismo non porta ad alcun risultato, perchè, come già anticipato in altri commenti, il pianeta Terra è governato dal "male".
Fare spallucce nei confronti delle asperità della vita si finisce come il medico pietoso che rende la piaga puzzolente, ma devo riconoscere che quanto prima esposto rappresenta l'indole del popolo italiano, i risultati sono schiaccianti.
Se lei è convinto che con la meditazione risolve tutti i problemi e difficoltà che la vita le frappone, me ne farò una ragione. Io rimango per l'eradicazione, quindi il mio silenzio non deve leggersi come acconsenso ma come ignoranza.
Con rispetto.
Giorgio Andretta

mario ha detto...

Sono d'accordo sul fatto che nei commenti agli articoli dei blog c'e' chi causa delle "divagazioni".Sarebbe utile svitare di pubblicare post che riportano quote di altri articoli o copia e incolla che effettivamente distraggono il lettore dal filo logico della discussione!

Anonimo ha detto...

Basterebbe non pubblicare post contenenti quote di altri post,articoli e copia e incolla in genere

Anonimo ha detto...

ciao, ho trovato questo

http://www.youtube.com/watch?v=w4WGIa6VmsQ&playnext_from=TL&videos=pNLYncU-kZA



c7

Anonimo ha detto...

correggo,

http://www.youtube.com/watch?v=w4WGIa6VmsQ

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti , volevo dirvi che per ora sarebbe meglio se ci concentriamo su fattori importanti ,l'acqua di tutti i giorni per es.
Acqua nat. Vera : NITRITI (NO2)
Acqua nat. SanBenedetto :Fluoruri
Acqua nat. Ulivetto : Fluoruri (in enorme quantità).....etc
Dove voglio arrivare,se si continua solo a discutere..... NON ESISTE FONTE MIGLIORE PER IL CONTROLLO MENTALE CHE SCIOGLERE SOSTANZE NEL ACQUA ,CHE HANNO UN FORTE IMPATTO SUL TUO CERVELLO E DI CONSEGUENZA NEL SUO UTILLIZO IN MANIERA PERSPICACE!

neville ha detto...

MAH !! mi viene il sospetto che Aldo Giannuli sia sotto controllo mentale. Il libro è cmq buono... mah !!