sabato 22 maggio 2010

DELITTI MEDIATICI E DISINFORMAZIONE (Cogne, Erba, Garlasco, Mostro di Firenze)

Erba, Cogne, Garlasco, Mostro di Firenze.




Pubblichiamo i video dell'intervento di Paolo alla conferenza di Terni del 25 aprile scorso.

Questo è il link della playlist su youtube: http://www.youtube.com/view_play_list?p=D2B043CCDF45792B


Ringraziamo ancora Oscillator, che si è occupato delle riprese e del montaggio.
E grazie agli organizzatori, Andrea Conti, Massimiliano Scentoni, e Francesco Raggi, per l'organizzazione.
E un ringraziamento al comune di Terni per averci messo a disposizione la sala, smentendo in questo modo l'assunto che le istituzioni remino sempre contro questo tipo di iniziative.



---------------------------

Aggiornamento:

Ora sono on line anche gli ultimi 3 video, con le domande finali.


37 commenti:

Anonimo ha detto...

Poco fa è tornata mia madre dalla chiesa e mi ha detto che oggi, dopo la messa, hanno benedetto le rose... in quanto oggi si festeggia Santa Rita!!!
...un brivido è corso lungo la mia schiena! :-)

Chissà che staranno facendo ora gli affiliati alla Rosa Rossa mentre noi si sta qui a discutere di loro?

Gnosi Molegana ha detto...

La massoneria stessa nel suoi vertici e non nelle emanazoni superficiali e folcloristiche del GOI e compagnia bella, ha creato le religioni per utilizzare in epoca non tecnologica il plagio emozionale delle coscienze.

Tutte le chiese importanti, le cattedrali europee, sono state progettate e costruite da massoni, ci sono prove oggettive e firme documentabili a disposizione di tutti, ci sono gli stessi simboli che lo testimoniano, ci sono le stesse appartenenze ed il potere occulto condiviso.
Ci sono linee di sangue blu di Papi che appartengono alle stesse famiglie monarchiche, tutte legate da riti massonici, ci sono i gesuiti che ufficializzarono la presenza della massoneria nel Papato, ci sono migliaia di prove.

Non a caso, la rosa è un simbolo pagano-cristiano e Santa Rita è la patrona della cosiddetta RosaRossa di estrazione rosacrociana, quindi estremamente ed intimamente legata al cattolicesimo.

Capendo bene questo passaggio, è possibile analizzare gli omicidi rituali e distinguerli da quelli seriali.
L' analisi che dovrebbe scaturire dai delitti mediatici, dovrebbe prevedere la conoscenza di tale collegamento, che fino ad ora si è voluto rivolgere solo a Santa Rita, per quanto riguarda le attinenze con la chiesa ed i suoi simboli...

Il plagio cattolico, come quello massonico ideologico, ha lo stesso compito, e cioè quello di rieducare le masse ad un Credo per poterle dominare fisicamente ed energeticamente, in piccolo gli omicidi rituali del sistema, come quelli della RosaRossa, adempiono allo stesso compito storico, quindi la creazione di uno stato di tensione generale, paura ed ansia, che si traducono in una richiesta di "accudimento" popolare nei confronti del potere costituito, quindi in una voglia di RE, di essere guidati, ed infatti questo è lo scenario storico che si e' venuto a creare in 10000 anni di moderna civilizzazione o incivilizzazione, raggiuta attraverso tappe ben precise, sconvolgimenti mondiali e sistemi politici che si sono trasformati mantenendo le stesse famiglie ai vertici della sinarchia mondiale.

I delitti del sistema, come anche la rappresentazione mediatica di vari delitti in procinto di elezioni politiche o di tappe che devono essere raggiunte, servono a tenere la pecora bastonata e terrorizzata, e si sa che come sostiene anche la sinarchia cinematografica dei vari Disney e Spielberg, i demoni si nutrono delle nostre paure!

Lo stesso Icke, ma non solo lui, anche tutta la mitologia, lo afferma sotto metafora alchemica.
La RosaRossa o come si chiama, è il braccio armato ed occulto che il sistema utilizza per indebolirci energeticamente e anche fisicamente, per poterci pappare meglio, come narra anche la favola di Cappuccetto Rosso, ed è sempre R+C ...

Anonimo ha detto...

Ma Gnosi Molegana è la contoparte femminile di mdd?

Anonimo ha detto...

@ Gnosi Molegana,
le sue asserzioni sulla massoneria sono frutto di cavalcate oniriche o fondano su basi materiali e quindi solide come le cattedrali referenti?
Che significa:" ha creato le religioni per utilizzare in epoca non tecnologica il plagio emozionale delle coscienze"?
Può produrre uno straccio di prova?
Anch'io sono un massone dal momento che ergo edifici!!!
Ancora, dal momento che le mie capacità comprensive sono limitate,
che significa: " Capendo bene questo passaggio, è possibile analizzare gli omicidi rituali e distinguerli da quelli seriali"?
E cmq lei allinea una teoria di affermazioni senza spiegarne il senso, semplicemente le getta nel commento quasi per meravigliare.
Potrebbe essere così gentile da spiegarne ampliamente il merito, altrimenti, come lei pone la vicenda, sarebbe una semplice demonia?
Grazie per quanto riterrà rispondermi.
Giorgio Andretta

sR ha detto...

per i prossimi video vogliamo un'introduzione musicale più allegra...
:)

Alex ha detto...

ciao paolo

tu dici che 6 minuti e mezzo non erano sufficienti per cambiarsi/compiere l'omiciodio/disfarsi dell'arma/docciarsi/rivestirsi/chiamare la polizia

ma se invece avesse chiamato subito la polizia? se abitava così isolata il tempo sarebbe bastato

quindi in realtà la sequenza potrebbe essere stata cambiarsi/compiere l'omiciodio/disfarsi dell'arma/chiamata alla polizia/doccia/rivestirsi

se la polizia ci avess impiegato almeno 6-7 minuti ad arrivare il tempo salirebbe a 15 minuti...che è già più plausibile

Paolo Franceschetti ha detto...

rispondo ad alex.

Sei minuti e mezzo è il tempo che è intercorso tra il ritorno a casa della franzoni e l'arrivo dei primi soccorsi (ovverosia la dottoressa Satragni e la signora Guicciardaz).

I soccorsi dal 118 e la polizia sono arrivati molto tempo dopo.

rispondo ad un anonimo...
Gnosi Melegana, si, è la fidanzata di MDD e si capisce da come (e cosa) scrivono.
Probabilmente siccome abbiamo messo la censura ha delegato la sua fidanzata a scrivere sul nostro blog.

Inoltre noto con piacere che la fidanzata di MDD, a differenza di MDD, sostiene che la rosa rossa esiste, mentre mDD sosteneva di no, e mi dava spesso del paranoico per vederla dapperutto.

Gnosi Molegana ha detto...

Io la vedo cosi', per il resto e a parte solo alcuni omicidi, dei quali non sono sicuro siano rituali, penso le stesse esatte cose che dici nel video della conferenza, e di fatto non cambia nulla al nocciolo della questione.

Per esempio, io metterei anche altri omicidi che sono sicuramente rituali nella lista nera che magari non vengono citati, come il massacro del Circeo, compiuto da personaggi vicini all' estrema destra e controllati dai servizi, oppure citerei Roman Polanski che attraverso i suoi film, non da tutti ben conosciuti, ha detto molto anche troppo talvolta, tutta la vita del regista e' una storia Rosacrociana e trasuda contrappasso da tutti i pori, vedi ROSEMARY'S BABY, L' INQUILINO DEL TERZO PIANO ED ANCHE L' ULTIMO FILM TUTT' ORA IN PROGRAMMAZIONE AL CINEMA CHE CONSIGLIO A TUTTI DI VEDERE, E' IL FILM PIU' COMPLOTTISTA DEGLI ULTIMI ANNI ...

Quando dissentivo con forza sull' argometo, in passato, mi riferivo a tutta quella marea di disgrazie di cronaca nera che venivano postate anche da vari utenti, come se tutti gli omicidi fossero rituali, alcuni si ma non tutti, era quello il cuore del discorso e non sul fatto che tali omicidi rituali con tanto di firma esistano e vengano tutt' ora commessi, siano della ROSAROSSA o qualche altra entita' veltroniana, su quello siamo perfettamente daccordo ...
Poi anch' io talvolta cambio opinione su alcune cose e non ho nessun problema ad ammetterlo, devo al blog molto in termini di informazione ed input su tutti gli argomenti, pero' continuo a pensare che le motivazioni per cui compiano tali delitti siano quelle che ho esposto sopra ...

Gnosi Molegana ha detto...

Sono la fidanzata di me stesso :-)
Comunque nessuno si era accorto che era l' anagramma del mio nome e cognome, mannaggia, poi si capiva, dico sempre le stesse cose !!!
Comunque l' ho detto anche a Stefania su Facebook perche' me l' aveva chiesto ...

Negli ultimi post avevo scritto che esiste sicuramente una setta, legata ai servizi segreti che compie omicidi rituali, dissentivo su quale tipo di omicidi.
Ho sempre concordato su Moro, sul MDF fin dall' inizio, in parte su Pantani e su Cogne, su Erba e Garlasco, per esempio, tutt' ora non sono sicuro, ma è una mia opinione.

Pero' non penso che tutti gli omicidi che appaiono in tv siano omicidi rituali, penso invece che anche anonimi omicidi vengano pubblicizzati sui media per ottenere un effetto plagiante identico.

Sul nome di tale ENTITA' non sono sicuro, potrebbe anche chiamarsi ROSAROSSA o avere altro nome, ma mi interessa di piu' capire a cosa serva esattamente, piu' che la nominazione, tanto sara' sicuramente una setta piramidale con simbologia cristiana di appartenenza massonico-militare, forse un reparto militare oscuro, fatto di mercenari ed operatori dell' occulto, trasversale sia ai servizi segreti ufficiali che alla massoneria, comunque legata a doppio filo con gli USA e gli ILLUMINATI ...

Dissento da te riguardo lo scopo per cui operano, anzi delinquono, infatti credo che non comunichino tra di loro, ma lo facciano con noi ...

Pensaci bene Paolo, la tv, come tutti i media, serve a legarti emozionalmente e a rieducarti, pensa solo il linguaggio pubblicitario che e' una lunga mano dell' occulto in chiave nazional popolare con tutti i suoi messaggi subliminali, che sono infarciti sempre di esoterismo per colpire il nostro inconscio, essi sono dei continui messaggi a noi telespettatori popolo, si comportano come la religione, creano plagio emozionale e credenza, appartenenza, quindi tutto cio' che dal televisore viene proiettato e' SOLO X NOI ...

Gli omicidi rituali, esistono, ma vengono utilizzati per essere veicolati, per creare panico mediatico, insicurezza, voglia di protezione, senso di annichilimento, che poi sono tutte quelle tecniche secolari psicologiche che i CULTI hanno sempre utilizzato, con le stesse identiche dinamiche, se ci pensi bene e' stato anche il compito storico della STRATEGIA DELLA TENSIONE, quello di stabilizzare il sistema svuotandolo dall' interno, come puntualmente è avvenuto dopo le stragi di stato e vari attentati, con un compito massonico ben preciso, in grande quello che è successo per l' 11/9 in USA ...

In picolo sia gli omicidi rituali, sia alcuni omicidi comuni, disgrazie varie, ecc... vengono utilizzati AD HOC ed esposti sulla piazza virtuale per lo stesso identico motivo.
Dissento sul fatto che debbano comunicare tra loro, ma li comprendo su di un piano piu' psicologico ed empirico, dimostrato anche dai piani di rinascita democratica ed utilizzati contro di noi ...
E se ci pensi bene, il valore simbolico dell' 11/9 era proprio quello ...
PROBLEMA, REAZIONE, SOLUZIONE

E la comunicazione tra loro avviene solo come conseguenza sottintesa del crimine, è una firma quella si, ma che pero' ha una valenza simbolica rieducativa impositiva rivolta alla massa ...

Gnosi Molegana ha detto...

Rispondo ad andretta ...

Ma io non ho nessuna certezza ed è per quello che mi piace leggere e scrivere, comunque non sottovaluti le cavalcate oniriche perche': L' INCONSCIO GALOPPA ED ANCHE BENE ...

Tutto quello che so, o penso di sapere a livello non di dati ma di valutazioni concettuali, è frutto del mio spirito, non seguo dottrine o guru ...
Pero' vedo con dispiacere che interviene incuriosito se una persona come me o altri esprime SUE opinioni, sembra quasi teneramente intimorito o sorpreso di notare coloro che vogliano uscire dal coro ...

E qui ha ragione Paolo, volente o nolente, mi attiro i cosiddetti debunker, infatti quando scrivo dei legami simbolici, ma non solo, tra il cristianesimo e la ROSAROSSA, come se fosse un tabu', ho notato che tutti coloro che mi hanno contrastato sui contenuti, da Albertbac a lei, ma anche altri, sono magicamente apparsi dopo mie valutazioni sui simboli e sulla dissacrazione del culto religioso, visto come facente parte del sistema occulto, come se fosse una novita' storica.

Di questo la ringrazio, perche' rafforza le mie tesi e mi illumina maggiormente, mi fa capire che è la direzione giusta ...
Con simpatia e allegoria, Dott. Andretta ...

Anonimo ha detto...

@ Paolo
sto guardando i video e sentendo il tuo racconto sui particolari del delitto di garlasco non riesco a togliermi dalla mente due cose, la prima è che il cognome Stasi del ragazzo è esattamente l'acronimo del vecchio servizio segreto della DDR, guardacaso sempre SS come iniziali, e poi la bandiera dello stesso che riprende la bandiera DDR smaccatamente massonica (ne ho una anchio originale come ricordo dei viaggi negli '80)

http://it.wikipedia.org/wiki/Stasi

la seconda è il volto di Alberto che oltre ad essere un fenotipo assimilabile tranquillamente a un coetaneo della ex germania est è assolutamente somigliante ad uno dei manifesti che propagandavano il soldato ariano perfetto della germania nazi, essendo la cosca perdente la massoneria che sosteneva l'esperimento politico di tutto l'est, che sia stato un messaggio trasversale a chi in italia appartiene a quella fazione ?

jj

Paolo Franceschetti ha detto...

eh si JJ... era una cosa che avevo notato anche io ma non ho mai approfondito il significato simbolico di questo delitto.
Lo ha fatto la carlizzi in un suo articolo (ma confesso che non ci avevo capito niente)

Anonimo ha detto...

@ Gnosi Molegana-MDD?
quali indizi Roman Polansky, avrebbe messo nel film Rosemary's baby fiocco rosso a New York, oltre al nome della protagonista, rose rosse nel film, il fiocco rosso del titolo che nel film non compare? A parte queste piccole cose che rinconducono alla RR discussa in questo blog, il resto è la classica storia fantasiosa tratta dal romanzo di Ira Levin.

@ Paolo Franceschetti
già che sono in tema di RR e sono già OT, nel documento a sfavore di Icke (debernardi splinder) che avevo consigliato tempo fa, alla fine di pag.3:"Queste notizie biotech sull'élite, sparpagliate nella rete, grazie a siti civetta e grazie a tanti editori, devono condurre al giorno in cui della élite sarà sconsigliato solo pronunciarne il nome (della rosa, ovviamente e rossa)"...magari si informa spesso da queste parti :-). Tenga presente che l'ha scritto verso la fine del 2008.

Sempre in tema di film da anticristo, un bel film italiano del '74 "L'anticristo, anatomia di una possessione", nel titolo, all'interno della A, compare una simpatica piramide occhiuta...si divertivano anche da noi nel '74 :-)

ouv tmr

Anonimo ha detto...

MDD ti andrebbe di approfondire il discorso di Roman Polanski? io ho visto solo Rosemary's baby, e avendolo visto dopo essere venuto a conoscienza degli argomenti del blog l'ho trovato molto, rivelatore, inoltre i riferimenti alle rose per me non sono per niente casuali.
Ho letto la trama dell'inquilino del terzo piano e voglio vederlo al piu presto, anche li sembra siano coinvolti degli anziani, giusto?
Anche secondo me lui ne sa a pacchi su queste organizzazioni, e poi come dici tu la sua vita è piena di fatti strani, vedi la morte della moglie incinta di 8 mesi per mano degli uomini di Manson, oppure la storia dello stupro...
dai dimmi di piu sono troppo curioso! (ovviamente se ti danno il permesso di andare ot)

saluti.
TD

Anonimo ha detto...

In tema di Rosa Rossa, nessuno ha notato che recentemente ci sono stati incidenti di aerei, treni, navi?

Anonimo ha detto...

@sR ..per i prossimi video vogliamo un'introduzione musicale più allegra...

ti vanno bene i guns&roses ??
la copertina del loro disco più famoso:
http://it.wikipedia.org/wiki/File:Appetite_for_Destruction.jpg
sul retro se non ricordo male c'era la croce con le rose al posto dei teschi

@ Gnosi Molegana
allora o non sei mdd o mdd non si chiama galvano, in quanto manca la v nel supposto anagramma, o non sei ne uno ne l'altro, e se dici di essere la fidanzata di te stesso allora stai millantando di essere già arrivato allo stato di androgino.

@anonimo
...In tema di Rosa Rossa, nessuno ha notato che recentemente ci sono stati incidenti di aerei, treni, navi?....

oltre alle finalità di eliminazione di personaggi scomodi o non più allineati come per l'aereo polacco o per nigel farage o altri ancora, anni fa sul sito di etleboro si sosteneva l'ipotesi di una escalation di atti di sabotaggio che avrebbero, in un continuo crescendo, dovuto colpire tutti i mezzi di trasporto pubblici e i servizi, quali elettricità gas telefono ecc per abbassare drasticamente il livello della qualità della vita delle persone ridurne la mobilità e studiarne i comportamenti di adattamento ma in primo luogo effettuati come controllo mentale, uno degli articoli che ne parlava è stato ripreso da disinformazione qui:
http://www.disinformazione.it/sabotaggio_e_controllo_mentale.htm

@ paolo
"rosenkreutz" dove trovi eu pronunci oi ("o" aperta), le altre "o" in tedesco sono quasi tutte chiuse quindi non come "otranto" ma come "hotel", purtroppo non posso aiutarti col francese dato che non lo sopporto :(

jj

Gnosi Molegana ha detto...

jj

Gnosi Molegana
allora o non sei mdd o mdd non si chiama galvano, in quanto manca la v nel supposto anagramma, o non sei ne uno ne l'altro, e se dici di essere la fidanzata di te stesso allora stai millantando di essere già arrivato allo stato di androgino.

Infatti non e' Galvano ma Galgano, come San Galgano, e' un cognome strano, i miei nonni paterni erano di origine lucana, ma il cognome e' piu' frequente nel senese, e' di origine celtica, deriva da Gallicano, colui che viene dalla Gallia, anche se io non ho affatto tratti nordici ...
Credo sia un cognome di lontana origine ebraica
Non ce ne sono tanti in Italia ...

Siamo tutti discendenti del famoso Santo :-)
Lo stato di androgino mi affascina, ma piu' a livello alchemico che sessuale del termine ...

Gnosi Molegana ha detto...

X TD ...

Il tema della setta rosacrociana e' molto affascinante e nei film di Polansky e' molto evidente, meriterebbe un post a parte ...

Quando a 15 anni vidi i sui film x la prima volta, non potevo cogliere tutti i messaggi, ma oggi riguardandoli scopro un sacco di cose ...
Il film e' stato prodotto da un rosacrociano, quindi, in realta', hanno veicolato messaggi al pubblico, sono LORO che hanno voluto mostrarsi, forse x rendersi visibili e far capire alla massa che esistono e che sono un potere reale, non di fantasia ...

Penso che Polansky sia coinvolto in questa setta, l' avrebbero gia' fatto fuori in caso contrario, ed infatti in Rosemary's Baby, viene mostrato in maniera palese l' infiltrazione dei loro membri ovunque, viene narrata l' affiliazione a tale setta, al fatto che vogliono sostituirsi ai vecchi culti, per mostrare palesemente la vera faccia del culto che e' in realta' materialista e pagano, assolutamente anti spiritualista ...

Poi c'e' la fecondazione da parte del RETTILE/DEMONE su una donna ariana, Mia farrow, e come dice il buon Icke, i rettiliani si nutrono e si mescolano preferibilmente con donne bianche arie ...
Non a caso, l' iconografia cattolica ricalca da sempre questo aspetto, e raffigura il cristo come uomo biondo e bianco, quando in realta', semmai fosse mai esistito, sarebbe di etnia nordafricana con tratti arabi, sicuramente piu' scuri ...

Poi, sempre nel film, c'e' il livello piu' sociopolitico, di come l' uomo moderno sia, volente o nolente, costretto o invogliato a coptarsi col potere, xche' il potere occulto e quello piu' apparente si mostrano come una ragnatela, con piu' livelli ...

Poi, nel film c'e' il tema della wicca, del neopaganesimo, che negli anni 60 stava emergendo su piu' fronti, c'e' la porta comunicante con l' appartamento della setta attraverso l' armadio che sarebbe simbolicamente un portale verso l' astrale inferiore ...
La casa stessa, dove si svolge la narrazione dei fatti, rappresenta da un lato l'inconscio collettivo, dove regna la nostra realta' olografica in 3 dimensioni, e le altre dimensioni dove regnano i demoni, collegate attraverso la porta nascosta dall' armadio, ma questo e' un livello piu' alchemico, piu' complesso e troppo lungo da trattare, anche se e' il cuore del film, in realta', pur essendo diversissimo, e' lo stesso tema di Shining, dove realta' oggettiva fisica ma in realta' relativa ed inconscio, coincidono ed esistono in un nontempo metafisico ...

Le rose rosse che si vedono in evidenza nel film descrivono in realta' solo un livello primario, i messaggi piu' significativi sono celati nei dialoghi e nei particolari della storia ...
Comunque e' molto complesso, nonostante la storia sia narrata in maniera semplice e sobria, quasi in termini minimalisti ...

Gnosi Molegana ha detto...

Continua ...

In realta' il film e' una metafora del sistema, della persona comune, piccolo borghese, che vende l' anima al demonio e quindi si vende al potere costituito, questo ad un livello piu' basso, un po' come la storia del Faust, una variazione su tema in chiave moderna ...
Ad un livello piu' alto o piu' profondo, descrive la porta che noi stessi apriamo x far entrare i demoni dell' astrale inferiore, come LORO si impossessano di noi, come avanzano nella nostra realta', ma in realta' come noi vogliamo farli entrare o riattivare, presi e transposizzati direttamente dagli archetipi del nostro inconscio collettivo e materializzati come eggregore ...

Un po' come x dire che i demoni siamo noi a materializzarli e a fregarci con le nostre mani ...
Il tema della Porta e' un tema rosacrociano molto frequente, e' il tema occulto x eccellenza ...

Il Papa cattolico studiando l' etimo della parola, infatti, rappresenta la porta verso l' astrale inferiore ed i cardinali sono i cardini simbolici di tale porta, e' lo stesso discorso di cui sopra ...

Anche in Shining, Jack Nicholson, apre la porta del suo inconscio/OVERLOOKHOTEL, tramite gli spiriti degli indiani sterminati, ed infatti ci trova gli spiriti malvagi/demoni raffigurati ed impersonificati in personaggi che sono parte dell' inconscio del protagonista, ma tutto accade dentro di lui, xche' a livello metafisico, non esiste interno ed esterno ...

La cosiddetta ROSAROSSA, si attiva mediaticamente attraverso la tv, rendendo pubblici i suoi riti, e la tv infatti rappresenta un portale quantico dove possono raggiungerci virtualmente, e cioe' inconsciamente ...
E per quello che io sostengo che i messaggi che veicolano attraverso gli omicidi rituali siano solo x noi e non tra LORO ...

La rosarossa, attraverso gli omicidi, si ritualizza e si rende pubblica, cioe' si nutre in primis energeticamente, quindi si autoalimenta, in seconda battuta ci rende succubi e paurosi, annichilendoci attarverso la sua magnificenza criminale, imposta inconsciamente ...

Penso che i registi che veicolino tali messaggi, siano comunque dentro il sistema, magari rappresentano la magia bianca, quindi la parte "buona" dell' occulto, ma che comunque siano guardati a vista, PENA la morte, ed infatti kubrick si pensa sia stato ucciso, mentre Polansky e' continuamente ricattato e tutta la sua vita e' la storia del contrappasso rosacrociano ...

Bisognerebbe analizzare certi films, xche' ci svelano molte cose, e ci fanno capire metaforicamente come agisce il potere, quali siano i suoi simboli e come si impone psicologicamente e strutturalmente, alimentando la matrice illusoria che noi pensiamo sia la realta' oggettiva ...

Anonimo ha detto...

JJ:
(parentesi linguistica) ma in italiano vanno dette le parole straniere con forte accento italiano, altrimenti suonano kitsch e fuori luogo.(chiusa parentesi)
Per supportare quanto dici, comunque, ci avevo pensato anche io, al controllo delle menti.
Anche Amanda Knox corrisponderebbe ai tratti fenotipici giusti (ed Erika, quella del delitto di Novi Ligure)

saluti da nemesis

PS. prendendo come possibile l'ipotesi di un controllo a distanza quali metodi vi vengono in mente che possano essere usati a distanza?
-un impulso via etere subliminale?
-ipnosi?
-uso di evocazioni o possessioni?
-ESP?

vi prego di sospendere il giudizio su assurdo/non assurdo e dirmi cosa pensate onestamente.

Anonimo ha detto...

@ Gnosi Molegana,
la ringrazio e prendo atto, lei non ha risposto ai miei quesiti, perciò devo concludere che non sono farina del suo sacco!!

@ Stefania,
lei ha pubblicato i commenti del signore qui sopra ritenendoli in tema.
Dal momento che l'interessato non ha voluto o non è stato in grado di soddisfare le mie domande, mi rivolgo a lei perchè sopperisca a queste mancanze e precisamente cosa significa:"La massoneria stessa nel suoi vertici e non nelle emanazoni superficiali e folcloristiche del GOI e compagnia bella, ha creato le religioni per utilizzare in epoca non tecnologica il plagio emozionale delle coscienze"?

E ancora:"Tutte le chiese importanti, le cattedrali europee, sono state progettate e costruite da massoni, ci sono prove oggettive e firme documentabili a disposizione di tutti, ci sono gli stessi simboli che lo testimoniano, ci sono le stesse appartenenze ed il potere occulto condiviso."?
Roberto Giacobbo, con la sua trasmissione, è uso ad affastellare enunciati senza avanzare uno straccio di dimostrazione, ergendosi a mentore di tutti i personaggi come GM, ed un risultato l'ha ottenuto, ha offerto a Maurizio Crozza lo spunto per una esilarante parodia, se desiderate percorrere questa strada accomodatevi, ma abbiate la gentilezza di risparmiarci tali evanescenze sinaptiche, godetevele in solitaria.
Quando v'inserite nell'agone sociale vi corre l'obbligo della condivisione, se non altro per una questione di educazione.
La moderazione dei commenti non deve esser letta come semplice mannaia, ma come opportunità di valutazione dei contenuti, sempre che questi ci siano!
Ad majora.
Giorgio Andretta

Paolo Franceschetti ha detto...

Evanescenze sinaptiche???

Penso che dovremmo cominciare a censurare chi scrive in questo modo... altro che MDD!!

Anonimo ha detto...

@MDD
"Poi c'e' la fecondazione da parte del RETTILE/DEMONE su una donna ariana, Mia farrow, e come dice il buon Icke, i rettiliani si nutrono e si mescolano preferibilmente con donne bianche arie ..."
Certe tesi di Icke rasentano l'indecenza: un demone non può fecondare in quanto spirito, non necessita di tale pratica, per quel che ho capito sono sempre esistiti, non 'muoiono', sono eterni. La presenza di un'attrice dai caratteri ariani, non solo ripropone il sogno nazi, ma vuole imporre quel modello di donna che sarà negli anni successivi l'ossessione di intere generazioni, vedi barbie e chi fa di tutto per assomigliarle, sprecando inutilmente tempo ed energie. Una buona fetta dell'economia vive grazie agli stereotipi del consumismo. Infatti non era solo bionda e occhi azzurri, ma alta e snella, l'immagine della fotomodella odierna. Le donne ariane non sono superiori geneticamente ad altre tipologie di donna.

"Non a caso, l' iconografia cattolica ricalca da sempre questo aspetto, e raffigura il cristo come uomo biondo e bianco, quando in realta', semmai fosse mai esistito, sarebbe di etnia nordafricana con tratti arabi, sicuramente piu' scuri ..."...l'immagine del cristo è stata decisa da uomini bianchi -sempre per il potere-, più o meno sempre in lotta con i paesi a sud, ti pare logico da parte loro mettere uno scuro di pelle? :-)

@ Paolo Franceschetti
perchè vige l'obbligo da parte della RR o chi per lei di firmarsi? Non credo che ogni volta ci siano messaggi da inviare, per i quali è necessaria la firma. Devono rendere conto a qualcuno?
ouv tmr

Stefania Nicoletti ha detto...

Andretta...

@ Stefania,
lei ha pubblicato i commenti del signore qui sopra ritenendoli in tema.


Le ho già detto in un altro post che siamo in 3 ad amministrare questo blog. Va da sé che siamo in 3 ad approvare i commenti. Non sono sempre io che li pubblico. A volte li pubblico io, a volte Paolo, a volte Solange. Quindi cosa le dà la certezza di dire "lei ha pubblicato"?


La moderazione dei commenti non deve esser letta come semplice mannaia, ma come opportunità di valutazione dei contenuti, sempre che questi ci siano!

Ecco, appunto. Allora, secondo questo criterio, i suoi sono i primi che andrebbero cancellati.


Se parliamo di "evanescenze sinaptiche"... beh, lei non è secondo a nessuno. Quindi faccia una cosa: ci risparmi prima di tutto le sue.
D'altronde lei dovrebbe saperlo... gli altri sono uno specchio. Attribuiamo a loro qualcosa che in realtà abbiamo noi.
Forse c'è scritto anche nella Cronaca dell'Akasha. Controlli bene.

Anonimo ha detto...

Caro Avvocato Paolo,
ieri sera mi è capitato di vedere un servizio su RAITRE (3!) e, inconsciamente, ho avuto i seguenti flash:
1) il cognome RESTIVO ingloba i seguenti "segnali" = ROSE e/o ROSETI;
2) il servizio televisivo narrava che il "succitato", dopo la scomparsa di Elisa Claps a Potenza, si è trasferito nel DORSET (Inghilterra), <> (TESTUALE);
3) anche il nome della città di DORSET contiene la parola ROSE.
DOMANDA: un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, TRE indizi... SONO TROPPI!
Che si sia chiuso il cerchio?

P.S.: la vicina di mR.Restivo nel dORSEt (massacrata anche Lei in casa e ritrovata con due ciocche di capelli in mano) abitava al n.112 (con relativa RosaRossa sullo stesso N., come già detto in un post precedente).
Aspetto sue gradite valutazioni (dopo quelle su Cogni, Erba, Garlasco, Mostro di Fi o, forse, tralascia volutamente il caso REStivO?
Antonio M.

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti, non sapevo dove postare una notizia di oggi:
"Brega Massone e' come Lucifero"
Ordine medici Milano chiede 3 mln euro

Risarcimento danni per tre milioni di euro. E' quanto chiede l'Ordine dei medici di Milano nei confronti dell'ex primario della Clinica Santa Rita, Pierpaolo Brega Massone. La richiesta e' arrivata dall'avvocato Pennasilico nel processo milanese sui presunti interventi chirurgici inutili e dannosi effettuatial solo fine di gonfiare i rimborsi del sistema sanitario nazionale. "Brega Massone e' un criminale seriale, e' Lucifero", ha detto il legale.
Roba da pazzi, ormai ci prendono dichiaratamente per il naso, a nessuno passa per il cervello di dare un significato a quei nomi?
Santa Rita, Massone, Lucifero etc...
La notizia è di tgcom per iPhone

Anonimo ha detto...

Stefania,
ho attuato semplicemente quello che mi hanno consigliato gli altri due moderatori, archivio la discrasia esistente tra voi, me ne farò una ragione.
Non essendo edonista non ho l'abitudine di frequentare gli specchi, e non ho l'uso di avvalermi della farina del sacco di altri, specialmente se si tratta di azuras.
Con rispetto.
Giorgio Andretta

Paolo Franceschetti ha detto...

Antonio, non mi sono mai occupato del caso Claps.
Però direi che ci hai beccato.
Grazie.

Anonimo ha detto...

@Gnosi Molegana (mdd)

il tema della porta...

Gabriele La Porta.

Mai viste le sue trasmissioni notturne? penso proprio di di si metà dei tuoi commenti sono di notte.

Bhè mi pare quasi banale dire che "profumi" di rose lontano un miglio.
Le trasmissioni le ho sempre trovate interessanti. Ma da quando leggo questo blog hanno assunto tutto un altro significato. Peccato sia andato in pensione e non ci siano più.
Credo le abbiamo sostituite ogni tanto con vecchie puntate di "misteri" della Foschini (all'epoca ero un ragazzino ma mi affascinavano molto).

Cmq non perdere il focus...Gabriele La Porta.

mumble mumble

Urus

democrito ha detto...

****PS. prendendo come possibile l'ipotesi di un controllo a distanza quali metodi vi vengono in mente che possano essere usati a distanza?
-un impulso via etere subliminale?
-ipnosi?
-uso di evocazioni o possessioni?
-ESP?***

secondo me il controllo passa principalmente attraverso i media e la cultura, quali veicoli dell'idologia dominante.
ti convincono di qualcosa che non è vero e sulla base di questa "conoscenza" sponsorizzata al sistema, fanno girare la tua esistenza a loro piacimento.
ovviamente servono anche degli incentivi, quindi per esempio, essere un buon cristiano porta vantaggi lavorativi, oltre che sistemare una volta per tutte la questione del dopomorte, delegato a qualcun'altro, in modo di poterci occupare al 100% a questioni terrene, salvo una messa e una comunione la domenica, tanto per far vedere a dio, che è scemo, che siamo bravi ragazzi.
la magia esiste, ma non credo che venga usata per il controllo delle masse, perchè troppo dispendiosa in termini energetici e perchè tuttosommato i normali mezzi psicologici funzionano meglio. per mandare un razzo sulla luna, non servono le equazioni di einstain, difficili da applicare e che occuperebbero un dispendio di tempo e di energie superiore per essere sviluppate, ma bastano quelle di newton, più rozze ma sicuramente efficaci tanto quanto.
sulla teoria dei rettiliani poi, penso di essermi già espresso a sufficenza, aggiungo che le minchiate di questo tipo, si possano inquadrare tranquillamente nel discorso di cui sopra.
lo sproloquio di mdd invece, questa volta mi sembra particolarmente azzeccato. lo quoto, con la preghiera che torni al vecchio nik, perchè gnosi molegana fa abbastanza cagare. però non tutti i mali vengono per nuocere, almeno non usa più le maiuscole.

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo

innanzitutto complimenti per le tue doti di oratore.
In seguito, vorrei fare qualche osservazione sui delitti del mostro di Firenze.
Per quanto la pista esoterica mi sembri a conti fatti quella piu probabile, mi rimangono ancora dei dubbi e delle perplessita (almeno secondo le informazioni di cui dispongo).
Per esempio, se i feticci erano lo scopo dei mandanti, come spieghi gli omicidi del 74, dell' 82 e dell'83? Non metto volutamente il 68, in quanto lo ritengo un depistaggio.
Un ultima domanda...quanto ritieni affidabili le dichiarazioni di Lotti?
Spero di non essere troppo OT...
grazie comunque

Angela

Paolo Franceschetti ha detto...

Angela, a mio parere prendere i feticci è stato solo uno degli scopi (e non il piu importante) di alcuni delitti. SOno alcuni. Altri invece hanno avuto altri scopi.

A mio parere il movente degli omicidi è in gran parte da individuare. Io ho individuato - credo - un movente complessivo per tutti i delitti, nel mio articolo "una nuova ipotesi sul movente".
Ma non credo che quello da me individuato sia l'unico.

Anonimo ha detto...

Potenza, 28-05-2010

"Abbiamo elemosinato per 17 anni l'arresto di Danilo Restivo". Gildo Claps, fratello di
Elisa, la ragazza scomparsa nel 1993, commenta così l'ordinanza di custodia cautelare emessa ieri dalla procura di Salerno nei confronti della persona che vide per ultima Elisa Claps. E aggiunge quella che è la convizione da tempo della famiglia:
"Il ritrovamento del cadavere di Elisa, il 17 marzo, è stata una messa in scena".

"Speriamo - ha detto Gildo Claps - che si faccia completamente luce anche sull'inadempienza e sulle complicità che ci sono state nella vicenda. In un'intervista a Radionorba Gildo Claps torna sul ritrovamento del cadavere di Elisa, il 17 marzo scorso, nel sottotetto della canonica della chiesa della Santissima Trinità, a Potenza.

"Non sono chiare - ha aggiunto Gildo Claps - le circostanze del ritrovamento del 17 marzo. E' evidente che il ritrovamento è avvenuto in precedenza e che quindi ci sono ombre, dubbi e sospetti che gravano su quanto è accaduto nella chiesa della
Trinita'. L'invito che abbiamo fatto al clero, e al vescovo in particolare, è quello di dire finalmente la verità su quanto accaduto".
ouv tmr

Anonimo ha detto...

Il Procuratore generale di Salerno, Lucio di Pietro, ha dichiarato che "Danilo Restivo uccise Elisa Claps colpendola 13 volte al torace con un'arma da punta e taglio, dopo un approccio sessuale rifiutato dalla ragazza, poi la trascinò nel sottotetto della chiesa della Santissima Trinità" . Il magistrato ha anche spiegato che nei confronti di Restivo "ci sono gravi, precisi e concordanti indizi di colpevolezza in ordine all'omicidio di Elisa".
ouv tmr

Anonimo ha detto...

Caro Avvocato Paolo,
ritorno sul caso della povera vittima innocente Elisa Claps per farLe notare l'ennesimo "indizio":
ieri la Procura di SalERnO ha emesso (finalmente!!!) l'Ordinanza di arresto per l'unico imputato, Danilo REStivO (ndr: già arrestato nel dORSEt).
Come Le facevo notare nel precedente post:
1-REStivO=ROSE e/o ROSETI;
2-dORSEt=ROSE;
3-quale Procura interviene a 17 anni del delitto (ndr:i poveri resti sono stati fatti ritrovare "solo" il 17 marzo 2010=17/3/2+1)? SalERnO=ROSE!
P.S.: il cerchio si chiude...
Antonio M.

luisina ha detto...

Ciao Paolo, tu dici che gli appartenenti alla Rosa Rossa sono persone di grande conoscenza (vedi Mozart o Beethoven). Non mi pare però che i nostri politici siano persone di un tale calibro. Definirli ignoranti sarebbe fare loro un complimento

Anonimo ha detto...

Claps: Restivo colpi' 13 volte (ANSA) - SALERNO, 28 MAG - 'Restivo uccise Elisa Claps il 12 settembre 1993, colpendola 13 volte al torace con un'arma da taglio', dice il pg Lucio Di Pietro. Il magistrato ha aggiunto che l'omicidio avvenne 'dopo un approccio sessuale rifiutato dalla ragazza' e che nei confronti di Restivo 'ci sono gravi, precisi e concordanti indizi di colpevolezza'. Il pm Rosa Volpe ha detto che per Restivo, 'che in Italia e' in stato di arresto, e' possibile un provvedimento di estradizione temporanea dall'Inghilterra'.
ouv tmr