sabato 6 dicembre 2008

Il memoriale Giannettini e la manipolazione dei gruppi terroristici da parte delle forze “occulte”



Di Solange Manfredi

Premessa.

Guido Giannettini, recentemente scomparso, era un agente del SID.

Il suo nome comparve per la prima volta nel corso delle indagini relative alla strage di Piazza Fontana. Ricordiamo come:

Il 13 marzo del 1972 Freda e Ventura vengono arrestati dal giudice Calogero di Padova con l’accusa di aver organizzato gli attentati a Milano del 25 aprile e l’8 e 9 agosto a danno di alcuni treni.

Il 21 marzo 1972 il fascicolo viene trasferito alla procura di Milano, sono emersi altri fatti che indicano gli arrestati come possibili autori della strage di Piazza Fontana (http://paolofranceschetti.blogspot.com/2007/12/piazza-fontana-12-dicembre-1969-nessun.htm) e la procura competente territorialmente è il capoluogo lombardo.

L’indagine viene affidata al giudice Gerardo D'Ambrosio e i sostituti Luigi Rocco Fiasconaro ed Emilio Alessandrini

Il giudice D’Ambrosio incomincia gli interrogatori. Si reca più volte presso il carcere di Monza per sentire Ventura. Questi dopo alcuni giorni, e messo davanti all’evidenza delle prove raccolte a suo carico, inizia a fare le prime ammissioni riguardo le bombe di Padova, Milano e sui treni ma aggiunge che, in realtà, lui operava come infiltrato presso la cellula neonazista di Freda su ordine dei servizi segreti, ed indica quale referente un certo Giudo Giannettini agente del SID.



Guido Giannettini, dalle indagini della magistratura, risulta un quarantenne, sottotenente della riserva, e giornalista specializzato in problemi militari. Tentano di rintracciarlo, ma invano. Giannettini è scomparso.

Il giudice D’Ambrosio invia, quindi, una richiesta al SID per sapere se tal Guido Giannettini sia effettivamente un loro agente.
La risposta del massone Generale Miceli, capo del SID è negativa. No, Guido Giannettini non risulta appartenere ai servizi, ma aggiunge anche che non è a conoscenza di tutte le identità dei suoi informatori.
La risposta è sicuramente prudente, ma anche allarmante. Il capo dei servizi non è in grado di dire chi lavora per il SID.

L’inchiesta si blocca.

Colpo di scena.

Il 20 giugno 1974 il Ministro della Difesa Giulio Andreotti rilascia un’intervista al “Mondo” in cui afferma non solo che Giannettini è un informatore del SID regolarmente remunerato, ma anche che, grazie a lui, il SID era al corrente della pista nera per quanto riguarda le bombe di Milano, ma aveva deciso di non trasmetterle l’informativa alla magistratura[1].

La fuga di Giannettini.

Le dichiarazioni di Andreotti portano all’espulsione dalla Francia di Giannettini che, resosi conto che qualcosa non va, scappa in Argentina. Che cosa è successo? Sino a quel momento Giannettini aveva goduto di assoluta protezione ora, invece, proprio il responsabile politico dei servizi segreti fa saltare la sua copertura, e lo fa addirittura attraverso una intervista alla stampa, perché?

L’agente del Sid deve avere della risposte e deve fare pressione sulle persone giuste, ma non può farlo dall’altra parte dell’emisfero.
Probabilmente è questa la ragione che lo porta a costituirsi presso l'Ambasciata d'Italia a Buenos Aires.

Durante il volo di rientro in Italia Giannettini scrive una sorta di promemoria su fatti ritenuti di particolare interesse. Probabilmente una sorta di “avvertimento” su quello che è pronto a dire nel caso in cui venga “abbandonato”.

Giunto in Italia Giannettini si muove in modo estremamente intelligente e chiede al suo legale di recarsi dal giudice D’Ambrosio per riferirgli che vuole collaborare.

E’ un giovedì.

D’Ambrosio si dichiara disponibile immediatamente, ma l’avvocato dice di avere un impegno non solo quel pomeriggio ma anche il giorno dopo, venerdì. Sarà possibile ascoltare Giannettini lunedì.

Uscito dalla stanza di D’Ambrosio il legale di Giannettini si reca presso l’ufficio stampa del Tribunale e rilascia una dichiarazione ai giornalisti in cui afferma che lunedì il suo cliente, desideroso di collaborare, verrà sentito dal giudice.

Ora l’intento di collaborare di Giannettini è di dominio pubblico.

Probabilmente qualcuno deve avere molta paura di tale collaborazione. Ci sono tre giorni, prima che Giannettini inizi a parlare. Ma la corsa contro il tempo riesce. Il giorno prima dell’interrogatorio di Giannettini, ovvero di domenica, viene notificata al giudice D’Ambrosio la decisione della Cassazione (che si rivelerà, poi, assolutamente sbagliata) di trasferire l’inchiesta a Roma (evidentemente, quando serve, la macchina giudiziaria funziona velocemente e addirittura nei giorni festivi, se viene effettuata una notifica di Domenica). D’Ambrosio non ha più titolo per interrogare Giannettini.

Cosa avrebbe detto Giannettini a D’Ambrosio?

Chi poteva avere tanto da temere dall’interrogatorio di Giannettini, ed essere tanto potente, da impedirlo facendo notificare di domenica una decisione (peraltro sbagliata) della Cassazione?

Probabilmente qualcosa si può desumere dal promemoria scritto da Giannettini durante il volo di rientro in Italia da Buenos Aires.

Memoriale Giannettini.


Durante il volo di rientro in Italia, Giannettini scrive un promemoria su fatti di particolare interesse.

Ne riportiamo alcuni stralci:

"14/08/1974

Ricostruzione avvenimenti italiani.

3 fasi (in sostanza) diverse di manipolazione sei gruppi extraparlamentari di sinistra o (e) di destra da parte di gruppi di pressione esteri o interni:
- 1° fase: 1967-1970 (circa)
- 2° fase: 1970-1972 (circa)
- 3° fase: 1973-1974.


1° fase

Nel 1967-1970 i principali ambienti extraparlamentari strumentalizzati da forze “occulteerano di sinistra, poiché la destra non esisteva politicamente, e i gruppi extraparlamentari di destra non erano ancora sufficientemente organizzati.
Ciò non esclude, ovviamente, che anche qualche elemento di destra possa essere stato manipolato. Comunque per una ricerca della verità, cioè di cosa esattamente si muovesse dietro ad avvenimenti rimasti finora inspiegati, il punto di partenza può essere “cui prodest”? latino, “ a chi giova?”….

All’inizio del 1969, G.G. Feltrinelli abbandonava le attività politiche a carattere più o meno legale, e lavorava alla creazione di una organizzazione clandestina e di basi per la guerriglia.
Egli motivava tale atteggiamento con la convinzione che in Italia fosse imminente un colpo di stato militare appoggiato più o meno all’estrema destra…

Feltrinelli aveva contatti (diretti o indiretti) con il principale servizio federale tedesco, B.N.D. (Bundesnachrichtendienst, diretto dal generale Gehlen fino al marzo 1968, e dal generale Russell poi) che operava in funzione anti-sovietica anche con gli extraparlamentari di sinistra; e, sembra, con la C.I.A., a seguito di un ravvicinamento segreto tra gli U.S.A. e Fidel Castro (amico di Feltrinelli), pagato con la testa di Che Guevara.

D’altra parte i contatti (diretti o indiretti) di Feltrinelli con la C.I.A. e la B.N.D. risalgono a molto tempo fa, quando aveva organizzato il trasferimento in occidente del manoscritto del “dottor Zivago” di Boris Pasternak, trasferimento organizzato attraverso i canali dell’organizzazione russa anticomunista N.T.S. (Narodno-Trudovoy Solidaristov), appunto sostenuta dalla C.I.A. e dal B.N.D….


2° Fase (1970-1971)

Per quanto concerne la vicenda Feltrinelli/Calabresi va detto quanto segue:

Le principali basi di appoggio di Feltrinelli e della sua organizzazione si trovavano nella Germania occidentale e in Austria, dove tra il 1969 e il 1971 il servizio federale tedesco BND assicurava una relativa impunità agli extraparlamentari di sinistra dell’intera Europa, in funzione antisovietica e di contrasto dei partiti comunisti filo-russi occidentali.

L’eliminazione del commissario Calabresi (che svolgeva indagini in Germania sugli elementi che stavano dietro a Feltrinelli e che potevano in qualche modo averne causato la morte) ha una spiegazione logica se si ammette che il funzionario stava appunto per trovare le prove del contatto (periodo 1969-1971) tra gli ambienti ufficiali di Bonn e i gruppi extraparlamentari di sinistra.
Tale scoperta sarebbe stata per Bonn tanto più grave proprio perché all’inizio del 1972 il governo federale aveva cambiato politica (da cui la successiva eliminazione della banda Baader-Meinhoff)…

3° Fase

La fase attuale, 1973-1974

Nella fase attuale hanno operato sia gruppi di destra che di sinistra: i primi sono i MAR, i SAM, Ordine Nero (i clandestini), dei secondi si possono citare le Brigate Rosse.

Di queste ultime va detto quanto segue:
A parte qualche elemento che rappresenta la continuità, l’ambiente umano che le forma non è più filo-castrista come ai tempi di Feltrinelli, ma Trotzikista. In quanto tale dovrebbe dipendere dalla centrale trotzkista di Parigi, definita TT dai servizi di informazione NATO, e diretta da Alain Krivine, Pierre Franck e Daniel Bensaid, più altri membri non francesi non identificati (il TT è segreto).

La centrale trotzkista mantiene contatti in Italia con Avanguardia Operaia attraverso il gruppo legato al giornale “Revolution” e diretto dai due fratelli Joshua…

Quanto alle organizzazioni clandestine di destra, non esiste una centrale internazionale, ma è praticamente certo che esisteva una centrale italiana almeno dalla fine del 1973, che programma ed attua un programma svolto attraverso gli atti di terrorismo e l’attività di gruppi paramilitari, la vera natura politica di tale centrale è difficile da identificarsi, poiché tutte le conseguenze della sua azione sembrano abbattersi proprio sulla destra.

Non è esclusa neppure una manipolazione parallela, da parte di una sola centrale, dei gruppi clandestini di destra e di sinistra (cioè anche delle brigate rosse)….

In realtà, la centrale può essere del tipo seguente:

A) un gruppo di potere politico (cioè che “conta”) che intende logorare l’attuale stato di cose per provocare mutamenti
B) un gruppo economico con gli stessi intenti
C) un gruppo militare I.C.S…"


Conclusioni

Dunque nel promemoria di Giannettini del 1974 troviamo che probabilmente:

- Feltrinelli aveva contatto diretti o indiretti con la CIA e con la BND che operava in funzione antisovietica con gli extraparlamentari di sinistra;
- L’eliminazione del commissario Calabresi avrebbe una spiegazione logica nelle indagini dallo stesso svolte in ambito internazionale (non per la morte di Pinelli);
- Le Brigate Rosse dipendevano da una centrale a Parigi;
- vi era una possibile manipolazione parallela da parte di una sola centrale sia dei gruppi clandestini di destra che di sinistra da parte di un gruppo di potere occulto.

Che dire….peccato che il giudice D’Ambrosio, nel 1974, non abbia potuto interrogare Giannettini.


[1] Tale protezione, secondo il Ministro Andreotti, fu decisa in una apposita riunione tenutasi a Palazzo Chigi (successivamente negherà di aver parlato di Palazzo Chigi, ma confermerà di aver detto che tale decisione fu presa in sede politica superiore). Alla riunione sarebbero stati presenti diversi Alti funzionari dei servizi segreti tra cui il capo del SID il massone Generale Miceli, il capo del controspionaggio il massone Generale Maletti nonché il presidente del consiglio Mariano Rumor e i ministri della Difesa e dell'Interno Mario Tanassi e Paolo Taviani.
Al processo di Catanzaro, chiamato come testimone, Andreotti negherà di aver partecipato alla riunione di cui ha parlato nell’intervista al Mondo. Negheranno anche Rumor e Tanassi. La procura della repubblica di Catanzaro, ravvisando nelle deposizioni il reato di falsa testimonianza e favoreggiamento nei confronti di Giannettini invierà a Milano per competenza i verbali delle sedute. La vicenda giungerà quindi alla commissione inquirente, alla camera e poi archiviata.

72 commenti:

Anonimo ha detto...

HEI MA NESSUNO HA NOTATO IL COMMENTO DI PAUSANIA AD UNO DEGLI ARTICOLI DI PAOLO FRANCESCHETTI SUL SITO COMEDONCHISCIOTTE.ORG
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=5301&mode=thread&order=0&thold=0
STRANO CHE NON GLI ABBIA DEDICATO NEMMENO UNA REPLICA

Anonimo ha detto...

Io invece continuo attendere risposte sull'OPUS DEI.

Ho lasciato numerosi commenti in un altro post ma non ho letto nessuna replica di commento.

Ma si sa, la colpa è sempre e solo della Massoneria, l'OPUS DEI esiste ma di essa non se ne parla.

Sì, OPUS DEI! Invito i lettori del blog ad approfondire con letture "critiche" (di certo quindi non andando solo sul sito ufficiale dell'OPUS DEI, eheh) questa realtà così potente ma altrettanto nascosta.

In ogni caso, essendo questo un blog personale, e non una esposizione di verità (essendo i temi trattati molto complessi) trovo comprensibile che argomenti che non suscitano l' "'interesse" degli autori, non vengano discussi.

Idem per i link segnalati per informarsi ed indicati sulla colonna di destra del blog.

Sono tutti un po' a senso unico e non li reputo completi, ma questa è la mia personale opinione.

Rispetto la decisione degli autori di questo blog e l'indirizzo massonico-rosacrociano dell'interpretazione dei vari eventi storici recenti che descrivono, tuttavia ritengo sia una grave lacuna di conoscenza quella di tralasciare, nelle varie argomentazioni, una realtà (per me terribile e sconvolgente) quale l'OPUS DEI.

Quando ci sarà un Papa opusiano, sarà la fine della Chiesa vera.

Saluti

Anonimo ha detto...

Ad Anonimo delle ore 13:40:

"Quando ci sarà un Papa opusiano, sarà la fine della Chiesa vera."

Perchè questo papa secondo te da chi è stato scelto?

Da quello che so io l'Opus sembra essere in conflitto con la massoneria, infatti c'è una specie di battaglia interna al Vaticano tra massoni e opusisti per il controllo della stessa...

jedi ha detto...

Sono daccordo che l'Opus dei sia potente.
Ma penso che i piu potenti di tutti siamo i Jesuiti.

Solange Manfredi ha detto...

x Anonimo delle 13.40

E' vero, non abbiamo ancora parlato dell'Opus Dei.

Il motivo non è certo perchè l'argomento sia di scarso interesse, ma molto più semplicemente perchè non abbiamo ancora studiato a fondo l'argomento. Abbiamo letto qualche libro, certo, ma non abbiamo avuto la possibilità di studiare alcuna documentazione, atti, testimonianze, ecc…
Sono più le cose che non sappiamo di quelle che sappiamo :-)

Serpent of Fire ha detto...

Ho letto l'articolo di Solange con molto interesse anche perchè negli anni in cui sono avvenuti i fatti ero solo appena nato ed a mala pena mi ricordo di quando rapirono Aldo Moro. Allora nessuno aveva ancora compreso l'illusione di democrazia che era stata costruita dai poteri occulti per governare sul gregge italiota. I primi accenni di presa di coscienza scaturiti dai movimenti del '68 furono sapientemente pilotati per ottenere ulteriori avanzamenti nel progetto di egemonia globale. Era chiaro che non si poteva rimandare la popolazione al medioevo ma la si poteva comunque imprigionare in gabbie virtuali autocostruite dagli individui stessi.

Se prime le gabbie mentali erano state installate nelle menti dalle religioni, dopo il 68 fu l'ideologia politica che assunse questo ruolo. Quello che furono in precedenza guerre di religione divennero presto gli scontri di piazza tra destra e sinistra, mentre Gelli, Gladio, CIA e Mossad se la ridevano allegramente finanziando sia l'una che l'altra frangia. In fondo non era importante chi avesse avuto ragione dell'altro ma piuttosto che si istaurasse un clima di terrore in tutta la penisola per poter meglio guidare il gregge verso la direzione teorizzata da Albert Pike.

Il piano è sempre lo stesso ma allargato ora al mondo: il 9/11 a NYC, il 7/7 a Londra e gli odierni attacchi a Mumbai sono solo azioni oranizzati dalla Spectre giudaico-vaticano-massonica per instaurare un clima di emergenza ed ottenere più velocemente quei cambiamenti legislativi necessari a trasformare le democrazie di tutto il mondo in un singolo impero del Nuovo Ordine Mondiale.

Tenete d'occhio Rahm Emanuel, il vice ebreo del massone cripto mussulmano Obama.

Anonimo ha detto...

Serpent sei su facebook?

Serpent of Fire ha detto...

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=2945

Già nel ’74 von Braun sosteneva che, pur di ottenere i finanziamenti necessari a sviluppare lo scudo stellare, la elite militare americana sarebbe ricorsa alla minaccia di nemici artificiali, che sarebbero stati, nell’ordine: l’impero sovietico (allora esistente), il terrorismo, gli stati canaglia, gli asteroidi, e infine gli alieni veri e propri.

I primi tre si sono tutti verificati, …

… nell’esatto ordine previsto da von Braun.

Ed ora che, con il ritorno alla diplomazia degli anni di Clinton, gli “stati canaglia” stanno per passare di moda, dovrebbe toccare agli asteoridi.

Sarà una coincidenza, ma proprio ieri un articolo della BBC, intitolato “Il mondo deve affrontare la minaccia spaziale”, annunciava che “la comunità internazionale deve unirsi per combattere la minaccia di asteroidi in rotta di collisione con la terra”.

A quando lo sbarco gli alieni cattivi?

Serpent of Fire ha detto...

Per chi desidera vedere il prossimo modello di bio-chip che vi inietteranno presto sotto pelle per accedere alle transazioni con moneta elettronica date un occhiata qui:

http://www.worldnetdaily.com/news/article.asp?ARTICLE_ID=35766

"At a global security conference held today in Paris, an American company announced a new syringe-injectable microchip implant for humans, designed to be used as a fraud-proof payment method for cash and credit-card transactions.

The chip implant is being presented as an advance over credit cards and smart cards, which, absent biometrics and appropriate safeguard technologies, are subject to theft, resulting in identity fraud.

Identity fraud costs the banking and financial industry some $48 billion a year, and consumers $5 billion, according to 2002 Federal Trade Commission estimates. "

Qui i massoni abituano le famiglie ad utilizzare il microchip sui bambini:

http://www.kansaschip.org/index.html

"The KS CHIP or Kansas Child Identification Program addresses the alarming fact that over:

* 450,000 children run away each year
* 300,000 children are abducted each year by family members
* More than 58,000 children are abducted every year by non-family members

That's more than 800,000 children in America missing each year - one child every 40 seconds.

The Kansas Masonic CHIP Kit is the most comprehensive service of its kind anywhere. It is a community service initiative provided at NO COST through the benevolence of the Freemasons of Kansas who are dedicated to changing these statistics by providing parents and guardians with a tool they can use to help protect their children. The I.D. Kit allows parents to collect specific information by easily recording the physical characteristics, digital fingerprints, digital photo, digital video, DNA Swab and Amber Alert Compatible CD that are then kept at home by the parent or guardian. If ever needed, this I.D. Kit will give authorities vital information to assist their efforts to locate a missing child."

Anonimo ha detto...

Aridaje, serpent sei su facebook?

Franceschetti, su facebook non riusciamo a capire chi è....

Anonimo ha detto...

@Serpent of fire

Grazie serpent per l'intervento, vorrei approfondire la conoscenza su elemetari etc..mi puoi passare qualche link utile e semplice? grazie

Uot

Falco ha detto...

No Serpent, non gli permetterò ti impiantarmi il marchio della bestia sotto pelle.
Mai.

Solange Manfredi ha detto...

X Serpent

"Quello che furono in precedenza guerre di religione divennero presto gli scontri di piazza tra destra e sinistra, mentre Gelli, Gladio, CIA e Mossad se la ridevano allegramente finanziando sia l'una che l'altra frangia. In fondo non era importante chi avesse avuto ragione dell'altro ma piuttosto che si istaurasse un clima di terrore in tutta la penisola"

Esatto! ;-)

Anonimo ha detto...

Solange, sbaglio o anche tu sei su facebook?

vanni ha detto...

Vi prego Paolo e Solange. Stiamo un momento sull'attualità. Parliamo di De magistris. della decisione del Csm. Di quello che ha fatto Napolitano.

Vi prego, fermiamo questo scempio

Vanni

Serpent of Fire ha detto...

Basta con sto Facebook!!! Facebook è un cagata pazzesca (90 minuti di applausi).

Vi propongo invece Corrado Malanga che parla di Ustica, Moby Prince, attentati in India e tante altre cosette:

http://it.youtube.com/view_play_list?p=4BBD83B0D00C3B4C

Vi propongo inoltre la visione del'intervista a Mordechai Vanunu, un israeliano nato in Marocco che lavorava nella produzione di materiale nuclerare e che ha deciso di rivelare il potenziale distruttivo israeliano. Vanunu per le sue denunce è stato rapito dal MOSSAD, imprigionato e sottoposto a torture psicologiche per renderlo matto.

http://video.google.com/videoplay?docid=-6895478353897656482

Nel video si afferma che cittadini europei prestino servizio militare per un altro stato extra europeo, ovvero Israele. Mi risulta che questo sia palesemente un crimine, sicuramente sanzionato in italia dal codice penale. Qualcuno controlla a proposito?

Un altra cosa che si dice nel video è che Israle produce in casa decine di bombe atomiche l'anno. Fino a ieri ci hanno raccontato che Iran ed altri stati orientali e medio-orientali sono paesi canaglia perchè non hanno firmato il trattato di non proliferazione nucleare e hanno un piano di sviluppo sulle tecnologie nucleari. Ma neanche Israele l'ha firmato e continua a produrre impunemente bombe atomiche dal 1953, come affermato da un ufficiale dell'esercito israeliano in una conferenza su paltalk in cui gli contestavo la detenzione di armamenti nuclerari nascosti all'opinione pubblica occidentale. Israele è anch'esso un paese canaglia quindi.

Che questo video sia di monito a tutti coloro che compatiscono i poveri ebrei dell'olocausto senza comprendere che nella camere a gas ci sono finiti i sefarditi e non gli ashke-nazisti. I primi anti semiti sono proprio loro, dato che anche i palestinesi sono semiti. Ogni bomba atomica prodotta da Israele è una nuova minaccia di olocausto per un altro popolo.

Anonimo ha detto...

Serpent, arrivi un pò in ritardo...dì ad Icke che lo sapevamo già...

Anonimo ha detto...

Falco:
chi ti dà questa sicurezza che non ti marchieranno mai con il microchip?
Basta così poco. Un medico compiacente, una piccola anestesia (fosse solo per un dolor di pancia), e ti risvegli con un fiammante microchip sotto l'orecchio.Senza che tu ne sospetti l'esistenza. Se dopo qualche tempo, ti senti talmente fiacco da non riuscire a muoverti bene, il fiato più grosso del solito,o dopo un ecocardiogramma, ti scoprono che metà del tuo cuore è andato, ti consiglio di farti fare una tac (da medici dei quali ti fidi)...

Fosca

Anonimo ha detto...

Ma Icke non sosteneva Ron Paul????

Solange Manfredi ha detto...

x Vanni

Per quanto concerne la vicenda De Magistris ne parleremo nelle prossime settimane...sto leggendo gli atti :-)

Comunque questo articolo speiga bene come il meccanismo sia sempre lo stesso. Basta vedere come hanno agito con D'Ambrosio.

Il problema è che oggi è tutto più sfacciato. In fondo hanno visto che qualsiasi cosa facciano le reazioni sono o nulle o assolutamente trascurabili.


Per Anonimo
No, non sono su facebooks

Anonimo ha detto...

paolo scusa prima aderisci a facebook e poi non rispondi alle nostre domande se volevi fare il misterioso non aderivi a facebook scusa se ho torto buona domenica a tutti federico

Anonimo ha detto...

Sparatoria a Torino in zona SAN RITA...Buongiorno.
Luca.

Anonimo ha detto...

Luca mi auguro la tua sia una battuta..
Non è possibile che ora ogni volta che si legge Rita o Rosa si cela un mistero di una qualche associazione super segreta!...

Anonimo ha detto...

Per quanto riguarda De Magistris c'è quel Saladino, esponente di Comunione e Liberazione (associazione che vuol diventare protettorato del papa insieme all'OpusDei), che è implicato non solo con questo caso, ma anche con l'inchiesta di Napoli (quella per cui nugnes s'è suicidato) ed anche, secondo la rivista "La Voce" per quando riguarda Tremonti e la Banca del Sud.
Secondo un giornalisti di antimafia, sta per uscire allo scoperto, leggendo gli atti delle varie inchieste, una nuova potente loggia massonica, attendiamo...

Anonimo ha detto...

Concordo sul fatto che oltre all'OPUS DEI, per comprendere le varie dinamiche sociali della nostra nazione, bisogna studiare anche il fenomeno di Comunione e Liberazione, forse ancora meno potente dell'OPUS DEI, ma altrettanto ramificata.
Non solo Massoneria quindi.
Inoltre propongo di aggiungere, per le varie notizie, la fonte da cui tali informazioni siano state prese, al fine di non creare, volutamente o ingenuamente, disinformazione. Mi riferisco per esempio al commento precedente al mio. Si descriva una notizia ma senza fonte.
Saluti

Serpent of Fire ha detto...

Di argomenti intorno all'OPUS DEI, paramassoneria vaticana, ce ne sono. Vorrei attirare la vostra attenzione sulla famigerata COMPAGNIA DELLE OPERE:

http://www.cdo.it/

Già il logo ci dice molto: è la rappresentazione di un 666 composto a matrioska. La Compagnia delle Opere è l'azienda di Program Management del Vaticano.

Il funzionamento è il seguente (da quanto ho potuto intuire):
1) un paese, tipo Brasile o Argentina, dichiara di avere delle 'difficoltà' in alcuni campi della vita sociale come istruzione, assistenza sociale, lavoro ecc e necessita di infrastrutture e servizi.
2) il Vaticano ingaggia i Cavalieri di Malta che controllano il Fondo Monetario Internazionale
3) il FMI, che riceve gli stanziamenti dai paesi membri, eroga un stanziamento al paese in 'difficoltà'
4) il CDO si occupa di 'mediare' l'assegnazione delle commesse milionarie con le sue aziende partner.
5) le aziende che beneficiano delle commesse reimmettono il denaro nel circuito paramassonico.

Tutta la melma che circola intorno a questo gigantesco affare lo potete intuire poi da soli.

Benvenuti al mondo reale.

Serpent of Fire ha detto...

Sul discorso di De Magistris va considerato il motivo dell'insabbiamento.

L'inchiesta stava mettendo in luce che mafia, massoneria e vaticano (attravero esponenti di Comunione e Liberazione) gestivano i soldi stanziati dalla comunità europea per dei pseudo-progetti inventati per l'occasione ed ai quali partecipavano aziende compiacenti collegate al 'network'. Punto di snodo tra i tre poteri era divenuto Mastella con la rete di sue persone fidate infiltrate in aziende massoniche e mafiose.

Basta seguire la pista pugliese delle gare di infrastuttura emesse negli ultimi due anni per capire il giro del fumo.

Prendete la pala e scavate adesso (se qualcuno ha il coraggio).

Serpent of Fire ha detto...

Altro spunto di riflessione è la tringolazione tra la Camorra di Raffaele Cutolo, la Banda della Magliana, Massoneria e Vaticano.

Per approfondire:
http://www.ilcassetto.it/notizia.php?tid=156

Anonimo ha detto...

Serpent:

"Basta seguire la pista pugliese" Appunto...

Fosca

Serpent of Fire ha detto...

Un altra notiziola che mi disse l'uccellino è che adesso va di moda la doppia affiliazione OPUS DEI + Massoneria. Anzi mi dicono che la massoneria recluta proprio in quei settori (tipo papà membro dell'OPUS DEI e figlio reclutato nel GOI).

Nessuno sa niente sui 'lavaggi' di cervello perpetrati dall'OPUS DEI ai suoi affiliati e delle pressioni per chi abbandona?

Nessuno sa che Emanuela Orlandi faceva parte di un giro di prostituzione nel Vaticano e che una volta rimasta incinta di un cardinale è stata trasferita in sud america con il suo amante e che il padre di lei è stato assunto allo IOR?

http://en.wikipedia.org/wiki/Emanuela_Orlandi

(ops riciccia sempre P2, Banda della Magliana e Vaticano)

Avete comprato pale resistenti che di m..a da scavare ce n'è tanta?

@Pinco

Hai appena affermato un assurdità dato che da solo non puoi vederti l'aura. L'aura non è un fenomeno di visione ma di pura chiarovegenza. Quindi non puoi vedere l'aura riflessa allo specchio, in caso te la deve 'vedere' un altra persona iniziata alla Scienza dei Magi. Ci stai dicendo quindi che anche te sei un iniziato?

mat86 ha detto...

un unica regia dietro gli attentati!ma ke bello il mondo!
complimenti per l'articolo

@fosca
martedì ho una visita da un dottore, spero di riuscire a dormire! :)

Anonimo ha detto...

"Nessuno sa che Emanuela Orlandi faceva parte di un giro di prostituzione nel Vaticano e che una volta rimasta incinta di un cardinale è stata trasferita in sud america con il suo amante e che il padre di lei è stato assunto allo IOR?"

Serpent saresti in netto contrasto con ciò che dice la Carlizzi.....

"Hai appena affermato un assurdità dato che da solo non puoi vederti l'aura. L'aura non è un fenomeno di visione ma di pura chiarovegenza. Quindi non puoi vedere l'aura riflessa allo specchio, in caso te la deve 'vedere' un altra persona iniziata alla Scienza dei Magi. Ci stai dicendo quindi che anche te sei un iniziato?"

Sbaglio o vuoi riportare la discussione con Pinco anche qui?
Che fai vuoi sviare???

Altra cosa che ti ho chiesto prima: come mai Icke appogia(va) Ron Paul?

Barzo ha detto...

e che ruolo avrà in tutto questo il sindaco di Napoli, Rosa Rossa Iervolino?

Serpent of Fire ha detto...

"Serpent saresti in netto contrasto con ciò che dice la Carlizzi....."

Non esiste solo la Carlizzi sulla terra. La notizia viene da un avvocato massone notoriamente anti-clericale che aveva qualche annetto fa un suo spazio su una televisione locale.

"Sbaglio o vuoi riportare la discussione con Pinco anche qui?"

Scusate, ma non avevo notato che il post di Pinco era su un altra pagina del blog.

"come mai Icke appogia(va) Ron Paul?"

Chi appoggia Icke e Alex Jones non mi appassiona più di tanto. Come ho già avuto occasione di dire Icke è solo un buon inizio e basta. Poi occorre approfondire gli argomenti con autori più professionali di un ex giocatore di calcio che ha avuto la sua illuminazione grazie ad uno sciamano e la sua divinità che gli rivelò il piano del NWO durante uno stato alterato dal peyote o dalla mescalina (non ricordo).

Anonimo ha detto...

X Anonimo del 7 dicembre delle 15 e 58

Hai letto il libro "Roba Nostra" di Carlo Vulpio?
parla delle indagini Why Not? Poisedon, di De Magistris e della Forleo...e li parla anche della loggia massonica(anzi, lui parla di tante micro logge collegate poi ad un'unica più grande) a cui appartengono tutti gli indagati di queste inchieste...E ti dico di più, Vulpio riporta alla mente le vicende di Elisa CLaps (ragazzina scomparsa da Potenza alla fine degli anni 80) e dei fidanzatini di Novembre.
Non ci sono prove certe, ma molte cose fanno pensare che queste 2 vicende siano legate a riti orgiastici ed altri di logge massonico-esoteriche del posto.

SP

Anonimo ha detto...

X Anonimo del 7 dicembre delle 15 e 58

Hai letto il libro "Roba Nostra" di Carlo Vulpio?
parla delle indagini Why Not? Poisedon, di De Magistris e della Forleo...e li parla anche della loggia massonica(anzi, lui parla di tante micro logge collegate poi ad un'unica più grande) a cui appartengono tutti gli indagati di queste inchieste, in primis Saladino (che in questi giorni ja anche ammesso di aver avuto rapporti molto stretti col palladino della giustizia, Antonio DI Pietro)
E ti dico di più, Vulpio riporta alla mente le vicende di Elisa CLaps (ragazzina scomparsa da Potenza alla fine degli anni 80) e dei fidanzatini di Policoro.
Non ci sono prove certe, ma molte cose fanno pensare che queste 2 vicende siano legate a riti orgiastici ed altri di logge massonico-esoteriche del posto.

SP

Anonimo ha detto...

"Non esiste solo la Carlizzi sulla terra. La notizia viene da un avvocato massone notoriamente anti-clericale che aveva qualche annetto fa un suo spazio su una televisione locale."

Ah bhé....se lo dice lui....pure in una tv locale tra parentesi....

Paolo Franceschetti ha detto...

Salve a tutti sono stato fuori uin po' di giorni e rispondo velocemente.

al primo anonimo che si domandava perchè non avessi replicato a pausania, rispondo che non ho letto quel commento. Anche perchè normalmente, quando mi viene pubblicato un articolo su comedonchisciotte, il noventa per cento dei commenti sono insulti. Quindi evito di leggere i commenti.

Quanto a facebook. Sono quello con la maglietta nera, di professione avvocato.

Serpent of Fire ha detto...

"Ah bhé....se lo dice lui....pure in una tv locale tra parentesi...."

Se per questo anche Gelli spiega la sua versione della storia da una tv locale (Odeon TV).

Anonimo ha detto...

Serpente, appunto....

peppe ha detto...

De Magistris è stato bloccato perché ha toccato perché ha toccato quei poteri che hanno fatto della basilicata presunta "isola felice" la loro base. Gli stessi che hanno coperto l'omicidio di Elisa Claps. In basilicata, e a Potenza in particolare, la criminalità non esiste perché è tutta al potere. Se avesse scavato ancora, magari avrebbe scoperto che Potenza è una delle capitali della mafia internazionale. Ricordate che Woodcook indagando su un impiegatuccio del comune che aveva fatto un favore di nessuna importanza è arrivato quasi istantaneamente alla mafia siciliana e ai savoia. O pensate ad esempio al petrolio lucano per il quale lo stato italiano non prende una lira, la regione il 7% e che non si sa nemmeno dove vada a finire (c'era un'altra inchiesta di woodcock in proposito). de magistris non è stato tolto di mezzo né a causa di prodi né di mastella, ma perché ha toccato i vertici della magistratura lucana. in italia non si ha neanche l'idea di cosa succeda in questa regione!

Anonimo ha detto...

serpent, quello che hai scritto riguardo emanuela orlandi sembra fantascienza, dai! l'avrà anche detto pinco pallino alla tale tv ma non bisogna prendere in considerazione solo la prima ipotesi che si sente...
se l'avessero rapita gli alieni ci crederesti!

Serpent of Fire ha detto...

Dal sito di Grillo, Travaglio dice:

"l'indagine Why Not, quella che, oltre a vari faccendieri, ex piduisti, ufficiali dei servizi segreti, della Guardia di Finanza, politici, giornalisti collusi, qualche mafiosetto di passaggio, aveva come principale imputato questo Antonio Saladino, capo della Compagnia delle Opere che è il braccio finanziario-affaristico di Comunione e Liberazione.
E, al suo fianco, una lobby trasversale di uomini politici che coinvolge personaggi che stanno intorno all'allora presidente del Consiglio Prodi, che viene lui stesso indagato ma non perché sia accusato di avere fatto qualcosa lui personalmente, ma perché c'era uno di questi del suo giro coinvolto nei rapporti poco chiari con Saladino, che utilizzava un cellulare in uso anche a Prodi."

Della serie, quando si parla del divolo spuntano subito le corna!!!

Anonimo ha detto...

Scusate....è la prima volta che lascio un commento in questo blog, anche se lo seguo ormai da molto tempo e lo trovo semplicemente meraviglioso. Vorrei avanzare una richiesta ai curatori: scrivere un articolo sulla scomparsa di Elisa Claps. Mi sembra che ci siano tutti gli elementi per considerarlo uno dei "misteri d'Italia"; inoltre quella potentina, come è scritto in un precedente commento a questo stesso articolo, è una realtà su cui ci sarebbe molto da scrivere. Grazie.
Giulio

Anonimo ha detto...

Volevo ringraziarti serpent per aver dato quel link sull'intervista a Corrado Malanga
... minchia... ho passato una notte intera a visionare tutti o quasi tutti i suoi clip

La cosa bella, nonostante la presa di coscenza che LA MERDA È TANTA...
È che: se si vuole fare la propria parte in questa lotta "ciclopica" contro il "male" (che definisco in modo generico proprio perchè ancora non se ne è MAI avuta una descrizione più precisa e dettagliata di cosa sia in realtà, ed è questa anche la sua forza. NASCONDERE LA VERITÀ propagandando idee e modelli falsi)
Insomma chi vuole combattere questo MALE, lo può fare ORA, ADESSO e SEMPRE proprio nella propria ricerca INDIVIDUALE della VERITÀ

VERITÀ che in questo luogo virtuale (blog) viene discussa e si ha modo di avere anche tante sfaccettature e tante "visioni" diverse a riguardo

MA RICORDIAMOCI (per cortesia)
che la VERITÀ è sempre UNA SOLA
anche se noi poveri esseri umani avremmo sempre serie difficoltà a svilupparla, evolverla (nel senso di aprire anche facoltà a noi sconosciute)
Proprio perchè NOI non conosciamo NULLA o quasi della nostra natura stessa

Il mio invito quindi è rivolto a tutti quelli che di spalare della merda (sporcandosi pure le mani, ma non la propria anima) di essere attivi e presenti nel nostro piccolo quotidiano vivere.
Bisogna rendersi conto che non si può parlare al primo che capita di queste cose proprio perchè la maggior parte dell'umanita (almeno l'80 per cento) non è assolutamente in grado di poter accettare e comprendere l'entità del problema.

Questo blog in tutta la sua umiltà sta rendendo un servizio NON solo a chi l'ha messo in piedi, ma a tutti quelli (come me ed altri ovviamente) che per grazia (io intendo per grazia il Creatore e la sua Divina Volontà, ma potete intendere la stessa cosa a vs modo) mi rendo conto di essere "sensibile" a tutte quelle "cootraddizioni che viviamo nel ns quotidiano.
E per questo cercandone una spiegazione, un perchè, come si fà in medicina, che per curare un male si deve per forza scoprirne la vera CAUSA dell'effetto e non solo allievare l'effetto della malattia.

Ma è vero anche che se il nostro corpo fosse per così dire "in salute", ovvero, se lo rispettassimo, non abusassimo con droghe, vizi e compagnia bella (io mi faccio pure le canne, perchè purtroppo ho trovato nelle droghe leggere un "aiuto" alle mie depressioni, ma non è una soluzione, anzi, un rimedio momentaneo che non risolve nulla, anzi... ti incasina di più... smetterò lo sò, ma al momento ne sono ancora un pò psicologicamente e fisicamente dipendente ed in questo momento non me ne sono fatte ok?)

dicevo che se il nostro corpo è in salute, cioè in equilibrio" ,non verrebbe attaccato nè dai virus, nè addirittura dai vari agenti "cancerogeni" che girano nel ns mondo, non escluse radiazioni di ogni tipo (non naturali of course)

NOn penso che Serpent sia un manipolatore e non penso che lo sia pure Pinco Ramone (ma vorrei conoscere almeno i vostri nomi naturali, i cognomi anche no)
I vostri scontri, sono stati a mio avviso dei normalissimi scambi di persone dai punti di vista ed esperienze diverse, che sono scesi ogni tanto anche a livelli bassi e poco costruttivi

Però vorrei ricordarvi che questo piccolo spazio (come altri del genere) sono luoghi dove il confronto serve molto di più che lo scontro

finisco sto post lunghissimo con l'ennesimo ringraziamento a tutti (Barzo compreso) e voglio dire che provo un certo affetto oltre che al Prof Franceschetti e Solange, anche nei confronti di tutti quelli che postano in questo blog

e ricordiamoci sempre che dove arriva la luce le tenebre si DISSOLVONO, quindi prestiamoci a farsì che questa LUCE entri in noi e ci ispiri, non che questa luce ci accechi (come invece fà Lucifero & c.)
Sennò noi poveri diavoli non potremmo MAI neanche RICONOSCERE la Verità una volta che ci si presenterà davanti ai ns occhi

Un salutone ed un bacio fraterno a tutti (fraterno in senso Cristiano e non MAssonico, ok?)

Francesco (non quello d'Assisi)


curiosità:
ho dovuto digitare "forse" per sto post...

Anonimo ha detto...

per francesco
non fare piu'uso di droghe servono solo a cancellare i tuoi pensieri ma tu devi essere libero e devi essere felice i momenti bui li attraversiamo tutti e piano piano ci risolleviamo abbi fiducia in te stesso,ricorda la grandezza di un uomo e' data dal modo in cui affronta i dispiaceri
un bacio FRANCY

Roberto ha detto...

Mi sembra che i maiali alla diossina sia un modo per colpire l'Irlanda e convincerla ad esprimersi sul Trattato di Lisbona in modo favorevole. Vorrei analizzare le mozzarella le verdure che vengono dalla campania e confrontare i valori

TOMASS.: ha detto...

Molte cose che vengono scritte sembra che abbiano attinenza sensata
a ciò che intorno traspare.Ciò è spaventoso, sopratutto nel senso che viene sempre di più fatta una "abitudine" a tutto questo e che la distinzione tra il "vero" il "presunto" ed il certo è pressoché impossibile. E' evidente che "alcuni" ne approfittino.E' altrettanto evidente che "altri" motivino il tutto e dirigano l'orchestra. Ma a che scopo? Per la gioia del "potere". Ora ben sappiamo che comunque il potere è pur sempre relativo a "pochi". Quei pochi sono sempre gli stessi. Le armi che usano, sempre le stesse. L'unica opposizione/alternativa è una vera resistenza che parta dal "dentro" di ognuno di questi "pochi" basata sulla "riacquisizione" dei principi etico morali comuni a tutti(ora anche poco e male sbandierati) che credevamo insiti in noi e che invece si sono sempre più sbiaditi. E' faticoso, sarà doloroso ma la rivoluzione parte da qui. A quell'anonimo che salutando con fraterno abbraccio, ha poi aggiunto, non massonico, voglio dire sicuramente Egli non è massone altrimenti avrebbe saputo che non è quello il saluto. Io invece lo sono e a Tutti mando il mio "triplice fraterno abbraccio".
PS. Ritengo tutti coloro che intervengono degni di attenzione e stima, mi complimento con loro, augurandomi che tutti siano in buona fede.
TOMASS.:

Anonimo ha detto...

Ho visto su La7, Atlantide, un servizio sulla massoneria, ovviamente un servizio made in USa poi doppiato in italiano. La massoneria dipinta come filantropa (ovvio, magari ai livelli più bassi è vero), Washington dichiarato massone senza troppi problemi.
Ho avuto una folgorazione, pessimista.
Mi chiedo come mai questi massoni, rosacroce ecc... si nascondano, e vedo che piano piano nei libri, nei film, nei servizi in TV si stanno rivelando, a piccole dosi.
Credo che ora come ora potrebbero pure agire alla luce del sole, sareemo in pochi a detestare più o meno pubblicamente il loro operato, la stragrande maggioranza della popolazione mondiale accetterebbe tutto passivamente, purché si lasci loro il loro sport preferito in TV, la telenovela, il consumismo con le sue inutilità ecc... quindi mi chiedo, perché, ormai, non iniziano ad agire alla luce del sole? Ma credo che lo stiano per fare.

Q.

Anonimo ha detto...

@Roberto.
Caspita, sai che stamattina, sentendo alla radio dei primi esiti negativi su della carne suina sequestrata ho pensato anch'io ad un legame col Trattato?

Pensa, nel caso della mozzarella ci han detto che no, che è pochissima la percentuale di diossina che "potrebbe" essere contenuta (fosse solo per la diossina, poi), ora invece attenti, che dipende da quanta carne si ingerisce, e che comunque noi in Italia abbiamo prevalentemente suini nostrani.

Mah!

P.S. io mangio pochissima carne, mi piacerebbe essere vegetariano, mi rendo conto sulla mia pelle di quanto non sia facile abbandonare simili abitudini, ma ci provo.

Q.

Anonimo ha detto...

Che c'entrano le canne con la droga?
Mah, bigottismo, quando sparirai da questo mondo? Scusate l'O.T.

Q.

Pinco Ramone ha detto...

Siccome non ho intenzione di giocare con la serpe anche su questo post (e ce ne sarebbe, date le 'fonti' che porta...), la risposta (ed alcune 'simpatiche' indicazioni) sul post precedente...

parola digitata:nephesh

Pinco Ramone ha detto...

"si stanno rivelando, a piccole dosi"?

Cerca il testo di terza media pubblicato da RCS...altro che piccole dosi, propaganda pura (e sui bambini...cercate in Epiphanius, in la sezione su Comenius).

Francesco, mi piacerebbe davvero non essere costretto ad usare una certa riservatezza, ma non nego di avere certi timori, qui si parla di 'roba grossa'...a maggior ragione un ringrziamento ai nostri 'ospiti'. Sulle 'canne', le droghe, leggere o meno, sono un mezzo che il 'sistema' usa per renderci inermi, poco reattivi. Se tutti i ragazzetti che si 'sfondano' non trovassero quelle sostanze a farli star buoni, la loro insoddisfazione li avrebbe già portati alla rivolta. Altro che
"la religione è l'oppio dei popoli",
è "l'oppio la Religione del NWO"

Anonimo ha detto...

Sulla marijuana la penso diversamente, non voglio innescare una diatriba fuoritema che rischia di dilungarsi.
Il mio pensiero è che questa sostanza (lo si riscopre ogni giorno) nasconda molte proprietà, al di là di quelle psicotrope, proprietà che sono state volutamente nascoste e osteggiate (si pensi ad energia pulita e una fibra non inquinante che sostituirebbe la plastica, per dirne solo due).
Quindi fu messa al bando semplicemente etichettandola come "droga".

Poi, benché questo sia tutto da dimostrare, non escludo che abbia proprietà diciamo meditative, cioé che coadiuvi la meditazione, l'introspezione, pur non essendo sufficiente di per sé, come ogni coadiuvante.

Sono molti i ricercatori che spiegano come non provochi dipendenza (nemmeno psicologica, se non in casi di predisposizione alla dipendenza), ma che il suo consumo derivi dal piacere (un po come le caramelle, le mangi perché son buone, non stai male se non le mangi).

Si leggano i contributi di Daniele Piomelli (Storia naturale della cannabis), farmacologo e neurosacienziato italiano http://www.iit.it/daniele_piomelli_0
e degli autori e ricercatori da lui citati.

Ovvio non è oro colato, non è ancora stato messo il punto sulla vicenda, che resta aperta, ma nemmeno mi pare si possano usare le etichette che il sistema vuole farci usare.

Q.

Pinco Ramone ha detto...

No dai, non apriamo un OT, e GIURO di non replicare oltre, ma che non provochi dipendenza, non è vero, l'ho provato (come altro) su me stesso...
fine.

Anonimo ha detto...

ignorante che ti firmi q anche le canne fanno parte di droghe leggere e comununque e'meglio non esagerare almeno rispetta i pensieri degli altri

Pinco Ramone ha detto...

Sulla questione De Magistris, o meglio sulla "Loggia San Marino"...
ho letto delle dichiarazionei di De Magistris decisamente interessanti..massoni, Comunità Europea, dignitari del Belgio, Saladino, Prodi, tutti insieme a trafficare ARMI con i paesi del nord e centro Africa, e ci sono perfino legami con il di delitto di Via Poma!!!

Non a caso il politico che più disprezzo (Napolitano) ha avocato a sè 'le carte'....
Notate che il quotidiano del laicissimo Scalfari (La Repubblica) riesce a fare paginate e paginate di articoli sul caso senza citare la M:. !!!!... ho trovato info più interessanti su Il Giornale, pazzesco come siamo ridotti....!

Anonimo ha detto...

Da estimatore della filosofia socratica, io sono consapevole della mia ignoranza, il che mi sprona a colmare le mie lacune. Compatisco chi, invece, ignora addirittura questo, usando il termine "ignorante" a mo' di insulto.

Q.

Barzo ha detto...

anche io ho pensato all'irlanda punita.. ma perchè proprio ora che devo andarci io? ..

x le canne diciamo che per me la verità sta nel mezzo delle due versioni proposte (come doppio e binario è tutto l'universo..): attrarre con la scusa della "trasgressione" e repellere con la scusa della pena.

le piante di potere sono così sopravvalutate e sottovalutate allo stesso tempo..

Anonimo ha detto...

paolo solange che fine avete fatto non ne possiamo piu'

Anonimo ha detto...

chiedo scusa nel caso ne aveste già parlato.
Ho trovato molto bella questa puntata della storia siamo noi sul Golpe borghese.

http://www.lastoriasiamonoi.rai.it/puntata.aspx?id=424&

Elisa

Anonimo ha detto...

salve

ragazzi CL (comunione e liberazione) è un vero cancro...le univerisità oramai ne sono piene, professori, molti anche ordinari,e studenti...nn conosco la situazione al nord ma qui al sud la faccenda sta diventando strana.

mi credete se vi dico che studenti che ne fanno parte non sono molto propensi a parlarne?...perchè poi...non dovrebbero fare almeno un minimo di proselitismo?...portarmi su quella che loro ritengono la "retta via"?

la pena è vederne piene le facoltà scientifiche e venir a sapere di blasonati ordinari prof.ing...con mio stupore ho scoperto che a lettere e filosofia la situazione non è affato così...a legge non provo nemmeno, sarà piena!

attorno ad ing si sta espandendo un corollario di aziende innovative ed all'avanguardia (sedicenti tali nei siti e nei workshop)...spuntano come funghi e spesso con partnership importanti, marchi internazionali e notissimi. bhè di vari personaggi su cui sono riuscito a reperire info CL è sempre di mezzo.

FUTURA TECNOCRAZIA MASSONICA??

stanno forgiando le nuove leve?...qui gia serpent ha dimostrato come il lucido logos scientifico ben si presti a creare una forma mentis che può, se ben indirizzata, costituire terreno fertile per travasi iniziatici.

mi credete se vi dico che ho provato ad avvicinarmi per capire...non si passa...non degno o troppo sveglio?

Anonimo ha detto...

alcuni dipartimenti oramai definirli statali e laici è...una bestemmia

Pinco Ramone ha detto...

CL fa parte del piano per rendere il Cristianesimo parte della Nuova Religione Imperiale. CL (e la Compagnia delle Opere) è in gran parte un covo di arrivisti dai metodi per lo più mafiosi

Anonimo ha detto...

del tipo...persone che vincono il dottorato appena ad 1 mese dalla laurea...e poi diventano ricercatori appena finito il dottorato (si parla di quanche settimana) senza passare dalle forche degli estenuanti contratti precari di ricerca o senza essere costretti ad elemosinare una borsa dietro l'altra o dal famigerato "cultore della materia" gratuito...pinco però nn mi hai detto perchè pare siano riluttanti al proselitismo...non doverebbe essere il contrario?

Pinco Ramone ha detto...

beh, durante tutti gli anni ottanta e novanta hanno fatto proselitismo nelle Università, ora sono orientati ad una 'cooptazione', classica metodologia settaria e massonica.

poi quelli di livello più 'basso' generalmente sono molto perbenisti e mentalmente limitati, magari hai qualcosa che li insospettisce o spaventa...

Anonimo ha detto...

dici perbenisti?

bhè...possiamo attribuire tale aggettivo ad individui che scelgono di rimanere vergini a 30 anni?...parlano di castità...io però li sento comunemente commentare ragazze...ho cercato quindi di far loro capire che forse sarebbe + appropriato per loro il termine astinenza...senza parlare poi della loro vera e propria ossessione per il comunismo...vedono comunisti dovunque

tomas (non il massone) ha detto...

Durante gli anni dell'università ho conosciuto un ragazzo molto simpatico, mio compagno di studi, con cui preparavo gli esami insieme ad altri amici. Gli sono stato accanto per quasi due anni, mi sembrava un tizio apertissimo, si parlava veramente di tutto e ci confrontavamo sul mio essere protestante e il suo essere cattolico. Ci siamo poi un po' persi di vista, io ho cominciato a lavorare mentre scrivevo la tesi, lui invece è stato più ligio e ha finito prima. Mi ha chiamato per la discussione e io sono andato a sentirlo. La sua famiglia, tutta, si è rivelata essere di CL. Lui anche. Non me lo aveva mai detto. Ho anche scoperto che gli altri amici del gruppo lo erano. Hanno cercato di cooptarmi e attraverso un prete di farmi passare al cattolicesimo. Ho declinato l'invito e mi sono davvero stupito di non essermene reso conto prima. Poi mi hanno, diciamo, "lasciato in pace" e sono spariti dalla mia vita. Mai più fatti sentire. Comunione e Liberazione "assorbe" i suoi iscritti come una setta e non vede di buon occhio amicizie al di fuori del sistema. Una cosa terribile, il contrario proprio dell' "essere cristiani", dell'accettare il messaggio universale di Cristo. Non mi piace affatto.

Anonimo ha detto...

oltre la vicenda di CL avevo già qui parlato di altre vicende legate ad altri 'amici' dell'università...stesse sensazioni, ti sembra di essere diventati amici ma dopo un po', quando li conosci meglio, averti una impercettibile sensazione. Col tempo, magari anche dopo l'università, scopri cose, vieni a sapere di situazioni ed allora ti si apre un mondo.

Sembrerò fissato con l'ambiente universitario, forse perchè è stato il mio unico mondo per molto tempo, ma non credo che la cosa sia casuale o solamente personale...ritengo che davvero quello sia un luogo chiave per effettuare una prima cernita, avvicinare, indottrinare ed iniziare a pilotare...non so se fosse così anche prima (non ho genitori o loro amici o zii laureati...a conoscenti non penso sia nemmeno il caso di chiedere!)...ma molto questa situazione sembra andare verso quella americana, con associazioni, club e lobbies universitarie (le confraternite non le considero nemmeno, tranne alcune, appaiono veramente ridicole).

Pinco Ramone ha detto...

L'università non prepara i professionisti, ma, attraverso sistemi lobbystici "seleziona" i più adatti alla continuazione e/o rafforzamento del 'sistema'. Massonico o ciellino non fa differenza, alla fine, secondo il motto, convergono.

parola digitata: sator

Anonimo ha detto...

""""Solange Manfredi ha detto...
x Anonimo delle 13.40

E' vero, non abbiamo ancora parlato dell'Opus Dei.

Il motivo non è certo perchè l'argomento sia di scarso interesse, ma molto più semplicemente perchè non abbiamo ancora studiato a fondo l'argomento. Abbiamo letto qualche libro, certo, ma non abbiamo avuto la possibilità di studiare alcuna documentazione, atti, testimonianze, ecc…
Sono più le cose che non sappiamo di quelle che sappiamo :-)

6 dicembre 2008 16.31""""

Solange, una domanda: ha letto il libro "Opus Dei Segreta" di Ferruccio Pinotti?

Saluti

Anonimo ha detto...

Un pò tardivamente, vi chiedo se è disponibile il memoriale di Giannettini, meglio se scaricabile da internet. Grazie

Ermanno